Page 1

DICEMBRE 2014

Almenno San Salvatore Periodico di Informazione del Comune di

Cari concittadini, sono

trascorsi

più

di

cinque

mesi

dalle

elezioni

amministrative del maggio scorso ed è giunto il tempo di fare un primo bilancio di quanto ad oggi messo in campo dalla nostra amministrazione. Capire

il

funzionamento

della

macchina

comunale,

conoscere le attività in atto, verificare la presenza di eventuali progetti e programmi in corso a cui dare continuità, comprendere i meccanismi di bilancio e i margini di azione possibili hanno costituito l’ impegno prioritario che ha assorbito gran parte del nostro tempo e

portato alla decisione di sfiduciare e interrompere il

delle nostre energie iniziali; impegno

rapporto di lavoro con il responsabile dell’ufficio tecnico.

dalle

mancate

“consegne”

da

reso più gravoso

parte

dei

precedenti

amministratori e che ci ha costretti a un notevole e non sempre facile lavoro di raccolta di dati e informazioni,

Il Bilancio

reso

Una importante azione di verifica di quanto ereditato dalla

per

fortuna

più

agevole

dalla

disponibilità

e

collaborazione dei dipendenti comunali.

precedente amministrazione ha riguardato l’analisi del bilancio consuntivo 2013 approvato nell’aprile scorso.

COSA ABBIAMO TROVATO

Il dato preoccupante che emerge riguarda lo squilibrio tra

La “Macchina” Comunale

le entrate ( tasse locali

Il Comune dispone di 16 dipendenti, suddivisi in quattro

uscite (spese correnti).

aree di intervento (settore affari generali, settore tecnico,

Questo dato ha evidenziato una situazione di precarietà

settore finanziario e personale, polizia locale) che, pur

del bilancio: le entrate, riferite ai primi tre capitoli di

avendo una loro autonomia e specificità, necessitano di

bilancio, risultano inferiori alle spese correnti di €

interazioni e comunicazioni costanti e proficue; abbiamo

51.308,32, evidenziando una notevole erosione delle

in realtà constatato uno scollamento tra i vari settori

disponibilità di cassa, e rappresentando un campanello

dell’attività comunale, una scarsa direzione e governo del

d’allarme per la stesura del bilancio previsionale 2014.

personale, una inadeguata gestione informatica delle

Tale criticità ci ha costretti a predisporre un bilancio di

attività.

previsione 2014 prudente e di basso profilo, per poter

Il settore che più ci ha preoccupato è quello tecnico;

monitorare e controllare le spese correnti, evitando il

l’ufficio tecnico presentava una gestione deficitaria delle

rischio di veder aumentare ulteriormente il divario tra le

risorse umane ed economiche assegnate all’ufficio stesso,

uscite e le entrate e di incorrere in problemi di mancanza

oltre ad una carenza nella dotazione e nell’utilizzo di

di liquidità nel breve periodo.

e trasferimenti dallo stato) e le

mezzi e strumenti tecnici ( l’ufficio del responsabile non dispone

del

computer,

non

possiede

programmi

di

disegno, come ad es. autocad, ecc…); situazione che ci ha

Dicembre 201 4 - 1


COSA ABBIAMO AVVIATO

SOMMARIO

Il Piano di Governo del Territorio (PGT) Il primo atto che abbiamo assunto come amministrazione è stato la non

1 Articolo del Sindaco

pubblicazione del PGT, atto di cui, attraverso la pubblicazione sui giornali e sul

4 La discarica di Castra

rimettere al nuovo Consiglio Comunale la decisione di revocare il PGT approvato

5 Compenso amministratori

salvaguardare e promuovere

6 Lavori pubblici 8 Sistema di videosorveglianza 9 Operazione Mare Nostrum 1 0 Cultura, Turismo, Sport e Salute, Tempo Libero, Ecologia e Ambiente 1 3 Servizi alla persona, Politiche Giovanili 1 5 Pubblica Istruzione

sito del comune, abbiamo informato i cittadini, comunicando la nostra idea di dalla precedente amministrazione e di adottare un nuovo PGT attento a la vocazione residenziale e turistica del nostro

paese.

La Promozione Culturale e Turistica La seconda azione messa in campo riguarda la promozione culturale e turistica del nostro territorio, la valorizzazione dei monumenti e delle “bellezze paesaggistiche”, attraverso una capillare pubblicizzazione delle manifestazioni e degli eventi locali, (quali la Fiera degli Uccelli, la rievocazione storica della Notte in Lemine, i concerti In Tempore Organi). Molte delle nostre energie sono state indirizzate alla costruzione di

un

rapporto

privilegiato

e

collaborativo con il Comune di Almenno

San

Bartolomeo,

attraverso il sostegno all’azione dell’Antenna

Europea

del

Romanico e l’attuazione di una politica di sviluppo economico e di promozione turistica del territorio; in tal senso abbiamo condiviso la stesura di progetti per la partecipazione a bandi, riguardanti la valorizzazione dei nostri

Notiziario a cura dell'Amministrazione Comunale

territori e dei beni artistici, promossi dalla Regione Lombardia e dalla Fondazione Cariplo. La collaborazione tra i due comuni ha altresì l’obiettivo di verificare la fattibilità della gestione associata di alcuni servizi (ufficio tecnico, polizia locale,

Direttore Responsabile Coordinamento editoriale, Mauro Piatti

biblioteche, impianti sportivi), ottimizzando risorse e costruendo sinergie.

Il Monumento realizzazione grafica Tipografia dell'Isola via Baccanello,35 Terno d'Isola (BG) - 24030

Non tutto ciò che ci eravamo proposti di realizzare nei primi tempi del nostro mandato è proseguito secondo le nostre previsioni; in particolare l’iniziativa di sistemazione del monumento del San Salvatore, che dopo aver concordato con il Sovraintendente ai Beni Artistici e Paesaggistici, dr. Puglielli, modalità e tempi dell’intervento, ipotizzavamo di avviare nel mese di settembre, ha incontrato una

numero 0 Dicembre 2014

serie di difficoltà. La mancata sostituzione del tecnico comunale (rivelatasi più complessa di quanto

Il notiziario del Comune viene stampato in 2500 copie e distribuito gratuitamente alle famiglie di Almenno San Salvatore

inizialmente previsto, a causa di una nuova normativa nazionale che non ne permetteva l’assunzione diretta, ma rendeva obbligatorio la procedura di un bando ad evidenza pubblica) non ci ha consentito di procedere alla presentazione del progetto di sistemazione del monumento e ai relativi lavori. Tuttavia, proprio in questi giorni si è concluso l’iter della selezione che ci ha consentito di assumere il nuovo tecnico comunale, fatto che ci permetterà di procedere alla realizzazione del progetto.

2 - Dicembre 201 4


Il Parcheggio ex Cinema Centrale

Colgo l’occasione per ringraziare tutti i cittadini che hanno

Nel mese di novembre sarà riaperto il parcheggio dell’ex

dedicato tempo, energie, passione alla cura dei nostri

Cinema Centrale in seguito alla richiesta avanzata in modo

luoghi e alla realizzazione di interventi e buone pratiche

congiunto

dalla

che ci aiutano a rendere più bello e vivibile il nostro paese:

Parrocchia alla nuova proprietà (Castello Sgr) per un

dall’amministrazione

Comunale

e

i genitori che si sono impegnati a dipingere la scuola dei

utilizzo del parcheggio ad uso pubblico, volto a sopperire

nostri

alla carenza di parcheggi in Almenno Alto, soprattutto in

manutenzione e il ripristino dei sentieri, le associazioni e i

occasioni di manifestazioni civili e religiose.

volontari che si sono prestati alla buona riuscita di eventi e

La disponibilità dell’area è concessa a titolo gratuito fino

manifestazioni locali (Free Style, Palio delle Contrade,

all’eventuale revoca scritta da parte della proprietà.

Fiera degli Uccelli, Notte in Lemine e In Tempore Organi,

ragazzi,

i

volontari

che

hanno

curato

la

Festa d’autunno, ecc) i gruppi e le imprese che si sono resi

La Casetta dell’Acqua

disponibili alla sistemazione del monumento della nostra

Un’ulteriore iniziativa avviata in questo periodo riguarda

Piazza.

l’installazione

della

casetta

dell’acqua;

recentemente

approvata nella giunta comunale, sarà a breve inaugurata.

Il Sindaco Gianluigi Brioschi

Il Notiziario del Comune di Almenno San Salvatore

quattro volte nel corso dell’anno non potrà sostituire il contatto diretto con i cittadini, desidera però tenere traccia delle attività svolte e soprattutto descrivere lo

La realizzazione di un notiziario comunale era un impegno

spirito e le motivazioni che portano alle decisioni.

preso in campagna elettorale e nasce dal desiderio di creare un contatto periodico con i cittadini.

Riteniamo che il notiziario

All’inizio di questa esperienza amministrativa pensavamo

proprietà

di poter essere più rapidi nella sua realizzazione, ma non

Consiglio Comunale, ma sia un’occasione per dar voce a

avevamo fatto i conti con la necessità di prendere

tutti i rappresentanti eletti dai cittadini.

confidenza con la macchina organizzativa del Comune ed

Questo

in

speciale” della nuova Amministrazione, ma dai prossimi

seguito

abbiamo

preferito

attendere

che

alcune

esclusiva

primo

decisioni ed iniziative intraprese nelle prime settimane si

numeri

evolvessero e diventassero più stabili e chiare.

dell’opposizione.

si

della

numero

del Comune non sia di maggioranza

lo

coinvolgeranno

consideriamo anche

i

che

un

siede

in

“numero

rappresentanti

Naturalmente un notiziaro che potrà presentarsi tre,

Dicembre 201 4 - 3


Ermanno Arrigoni consigliere comunale

La discarica di castra

piedi della discarica, finendo nell’Imagna, con gravissimi danni anche a Cabrosso, Clanezzo e Almenno, dove l’Imagna sfocia nel Brembo; 4) Attraverso il terreno roccioso, calcare dell’ex cava,

E’ uno dei più seri problemi ecologici fondamentali di

possono passare facilmente col tempo i possibili liquami

questi anni per Almenno S. Salvatore e Strozza! Nel luglio

della discarica e inquinare le falde acquifere;

2012 il Comune di Strozza emanava un volantino sul

5) A pochi metri di questa discarica ci sono 400 metri circa

recupero della cava di Castra da parte della Quarzifera

di acquedotto romano che si è salvato perché coperto dalla

Bergamasca che per anni aveva estratto quarzo da quella

terra nel bosco; portava l’acqua dalla Val Pissarola

cava, senza però dire nulla su un progetto di discarica

all’accampamento romano di Castra; come è noto questo

presentato

nome in latino vuol dire accampamento. Qui c’era un

dalla

stessa

Quarzifera.

Ufficialmente

il

progetto per una discarica venne presentato ai Comuni di

accampamento

Strozza e Almenno S. Salvatore nel luglio del 2013. La

costruito questo acquedotto dalla Val Pissarola, dopo Ca’

cava infatti si trova soprattutto sul Comune di Strozza, ma

Campo, fino al Monte Castra. Probabilmente questo

una bella fetta è anche sul Comune di Almenno S.

contingente

Salvatore.

grandioso ponte romano a 8 arcate lungo circa 200 metri e

Il Comitato di Strozza contro la discarica è sorto l’8 marzo

alto 25 che da Almè giungeva dove ancora

2013, anticipando di qualche mese ( si era già capito che

ancora i resti di un pilone di quel ponte appena sotto il

c’era in ballo qualcosa di grosso) il progetto della Discarica

santuario della Madonna del Castello di Almenno S.

della Quarzifera nei due Comuni interessati. All’inizio i due

Salvatore. Una parte di questo acquedotto, circa una

Comuni di Strozza e di Almenno

si erano pronunciati

settantina di metri, è stato abbattuto una quarantina di

favorevolmente per la discarica, non tenendo per nulla

anni fa con il sentiero comunale che dalla Val Settimana

conto che il primo compito di una Amministrazione

portava a Ca’ Campo. Allora la cava apparteneva al sig.

Comunale è di mirare al bene dei cittadini a qualunque

Benzoni e dava fastidio un sentiero che passava in mezzo

costo. Poi il sindaco di Strozza, una settimana prima della

alla cava del Botto: con il sentiero fu fatto saltare anche

storica marcia di protesta contro la discarica del 6 ottobre

parte dell’acquedotto. Chi scrive ha visto con i propri occhi

2013 che vide la partecipazione di circa 3.000 persone

i pezzi di acquedotto poi scomparsi sotto i detriti.

della Valle, cambiò idea. Il sindaco di Almenno S. Salvatore

L’acquedotto è ben visibile in alcuni tratti anche oggi, sia

(leghista) tenne ancora duro per qualche mese, finché,

in Val Settimana (circa 200 metri), sia al di là della cava

lacerata la sua Amministrazione all’interno, accettò la

del Botto verso Ca’ campo. Chi sale dalla Val Settimana sul

proposta contro la discarica in un Consiglio Comunale

sentiero che porta alla cappella degli Alpini, ne vede un

appena prima delle elezioni amministrative di maggio

pezzo affiorante al primo tornante. Ora noi di Almenno

2014.

teniamo ai nostri resti romani, che sono la testimonianza

Almenno Viva, con la maggioranza alle elezioni di maggio

delle antiche origini del nostro paese; come il nostro

2014, pose al primo posto della sua politica ecologica la

grandioso Romanico, questi reperti archeologici mostrano

sua assoluta contrarietà alla discarica di Almenno e di

la grandezza passata di Almenno. Con la discarica parte

Strozza. I motivi sono logici, razionali, scientifici e ciò che

dell’acquedotto verrebbe coperta; e poi chi andrebbe a

più conta, secondo il buon senso:

visitare un sito archeologico a pochi passi di una discarica

1) E’ assurdo riempire l’ex cava con un milione e 750 mila

puzzolente? Anzi proprio con l’occasione della discarica

metri cubi di porcherie!

proponiamo ai sovrintendenti dei beni archeologici della

2) Nell’elenco dei 200 tipi di materiali che si possono

provincia di Bergamo di far emergere l’acquedotto

scaricare, c’è di tutto; alla fine dei diversi tipi di materiali

sua interezza, per mostrare un altro prezioso reperto

spesso nel progetto c’è scritto: “e altri”, cioè vuol dire

archeologico

poter scaricare tutto;

Chiamiamo in campo per questo la dott. Fortunati della

3) Uno dei motivi più gravi contro la discarica nell’ex cava

sovrintendenza dei Beni Archeologici della provincia di

di Castra è che col tempo questa enorme massa di rifiuti

Bergamo. Fare una discarica su un luogo archeologico che

che stanno lì non per 10 o 20 anni, ma per 500, 1.000 anni,

ricorda la storia romana di Almenno, è una pura pazzia

cioè per sempre, trovandosi su un terreno scosceso, con

assolutamente inaccettabile nel 2014!

una grossa alluvione possa dare origine ad una grossa

6) Almenno e Strozza sono sicuramente nel raggio di poco

frana che travolgerebbe le case che sono a 200 metri ai

più di un chilometro dalla discarica: le polveri, la puzza

4 - Dicembre 201 4

romano

controllava

di

abbastanza

la

Almenno

Valle

in

consistente

Imagna

tutta

la

e

se

anche

fu

il

oggi ci sono

sua

nella

bellezza.


sarebbero sicuramente un pericolo per la salute degli

Dalle analisi effettuate dalla provincia di Bergamo e

abitanti, soprattutto per i bambini; avremmo le terre rosse

dall’Arpa nell’aprile 2014 è risultato che la cava di Castra e

molto vicine a noi;

la cava del Botto sono inquinate per il materiali riportati:

7) Tutte le case di Strozza e di Almenno perderebbero parte

sono stati trovati elementi pericolosi per la salute, come il

del loro valore; chi di noi andrebbe a comperare una casa

Benzo-perilene, l’Arsenico e Zinco oltre i limiti, per cui è

vicino ad una discarica?

necessario fare subito una bonifica che la Provincia e l’Arpa

8) Da ultimo il turismo in Valle Imagna; dopo la crisi della

hanno imposto alla Quarzifera. Per tutti questi motivi è

lavorazione del legno in Valle di questi anni, e dopo tutti gli

sorto nell’ottobre scorso un Comitato contro la discarica di

sforzi dei Comuni per riattivare il turismo sul territorio,

Castra anche ad Almenno S. Salvatore. L’unione fa la forza;

questo sarebbe definitivamente compromesso con una

invitiamo tutti gli Almennesi a difendere la loro salute, la

discarica all’inizio della Valle. Il traffico dei numerosi

salute dei loro bambini e le loro case agendo contro

camion addetti a trasportare il materiale alla discarica

l’assurda discarica (assurda per tutti i motivi di sopra, ma

renderebbe molto problematico il percorrere le strette

non per i milioni di euro che le stanno dietro a beneficio di

strade

pochi) di Almenno e di Strozza.

all’inizio della Valle. Per tutti questi motivi è una

follia fare una discarica nell’ex cava di Castra.

Compenso amministratori

Di seguito i compensi mensili e le riduzioni complessive che ogni componente della Giunta ha indicato

All’atto

dell’insediamento

la

Giunta

Comunale

di

AlmennoViva ha deciso di autoridursi il compenso per il

Sindaco Brioschi

1100,50 €

riduzione 50%

2014 di una quota aggiuntiva al 10% stabilito dalla legge

Vicesindaco Piatti

700,00 €

riduzione 30%

266/2005 art. 1 commi 54-58-59.

Ass. Magno

675,00 €

riduzione 20%

Ogni componente della giunta ha scelto liberamente e

Ass. Zanardi

330,00 €

riduzione 10%

comunicato, tramite lettera al dirigente della Ragioneria, la propria quota di riduzione ed ha espresso che il risparmio così ottenuto fosse utilizzato per finalità di

(+ 3gg al mese pagati dal datore di lavoro) Ass. De Sanctis

350,00 €

riduzione 10%

(+ 3gg al mese pagati dal datore di lavoro)

sostegno a situazioni di difficoltà.

Dicembre 201 4 - 5


Magno Arch. Rossana Assessore all’urbanistica, edilizia privata e pubblica, manutenzioni, fognature e cimitero

finalmente

un

nuovo

responsabile

che

si

occuperà

principalmente di modificare il PGT approvato e mai pubblicato

e

quindi

non

vigente,

consentendoci

di

indirizzare la pianificazione territoriale verso la tutela più spinta del territorio e introduca nello stesso tempo un’area

Il lavoro iniziato a giugno mi ha permesso di comprendere

di interesse culturale-paesaggistico-turistico, che così come

il ruolo che l’assessore all’urbanistica e all’edilizia deve

già preventivamente attuato sul comune di Almenno S.

assumere, è un impegno molto complesso che offre

Bartolomeo estenderà anche sul nostro territorio il Parco

tantissimi stimoli e che deve essere supportato da un

del Romanico degli Almenno.

ufficio tecnico coeso e competente.

Inoltre, il compito del nuovo responsabile sarà quello di

I maggiori problemi sono emersi in relazione all’edilizia

organizzare al meglio le risorse umane presenti nell’UTC

privata, mentre l’edilizia pubblica e le manutenzioni sono

consentendo a tutti di poter sviluppare al meglio le proprie

seguite

peculiarità e competenze a favore di un miglior dialogo con

con

indicazioni

competenza

e

coordinate

dell’Amministrazione,

anche

seguendo se

le

le

risorse

la cittadinanza.

economiche a disposizione sono davvero molto limitanti. I cittadini vogliono ottenere chiarezza nelle procedure per

Piano di governo del territorio

il

comprendere

Come già anticipato il Piano di Governo del Territorio

l’organigramma delle competenze per potersi rivolgere

rilascio

delle

autorizzazioni

e

subirà una nuova evoluzione che ci porterà in un prossimo

correttamente al personale e ottenere dallo stesso risposte

consiglio comunale ad hoc alla revoca del precedente PGT

univoche. Per questo motivo in questo periodo a parte

approvato e all’approvazione del nuovo, sul quale si

alcune questioni con carattere d’urgenza che abbiamo

effettuerà un lavoro non stravolgente dell’impianto ma che

affrontato, ci siamo occupati di dare un’organizzazione più

eliminerà alcune aree rese edificabili che ostano ad una

fluida e competente delle risorse umane presenti in ufficio

visione di tutela del territorio, facendo salvi gli atti

tecnico, sviluppare le procedure delle pratiche edilizie

prodomici e che riaprirà i termini delle osservazioni.

secondo la normativa vigente, iniziare un controllo del territorio in coordinamento con il corpo di polizia locale. In

Monumento del San Salvatore

supporto a questo lavoro abbiamo aggiornato il sito internet del comune che mette a disposizione degli utenti i modelli per la presentazione delle pratiche edilizie. Il lavoro è iniziato durante l’estate grazie all’aiuto di alcuni genitori volontari e all’apporto delle borse di lavoro attive presso il Comune sono stati fatti degli interventi di tinteggiatura delle scuole elementari che ci auguriamo proseguano anche nei prossimi mesi e che vorremmo riproporre anche per le scuole medie. L’ ufficio tecnico ha predisposto un paio di bandi regionali sugli impianti sportivi e in questi giorni ne stiamo affrontando uno più articolato sul plesso scolastico, il nostro intento è quello di lavorare con questa modalità e predisporre dei progetti che potranno aiutarci a recuperare risorse economiche e sviluppare una progettualità non solo sulle urgenze ma per gli adeguamenti alle normative

L’area attorno al monumento è stata recintata ed è stata

necessari su spazi come quelli scolastici e sportivi.

fatta una delibera per procedere al restauro per la pulitura

Di seguito ho voluto sinteticamente portare a conoscenza

del blocco monumentale, oltreché dell’area pertinenziale

della

allo stesso. Il rilascio del nulla osta da parte della

cittadinanza

quello

che

ruota

attorno

al

mio

assessorato.

Sovrintendenza è vincolato alla presentazione di una relazione

di

un

restauratore

professionista

e

alla

Revisione dell'ufficio tecnico

sottoscrizione del Responsabile del Settore Tecnico del

Dopo aver attivato la procedura di evidenza pubblica per la

progetto che abbiamo predisposto come Ufficio Tecnico,

ricerca di un responsabile del settore Tecnico, abbiamo

senza fare un affidamento ad un tecnico esterno.

6 - Dicembre 201 4


La relazione che era depositata agli atti in ufficio Tecnico

dalla precedente amministrazione perché il problema della

predisposta da un restauratore e il preventivo di spesa

caduta della spalla stradale è, secondo loro, un indizio

allegato si aggirava intorno ai 10.000 euro, tale relazione

valido per sostenere che il torrente ha bisogno di un alveo

(nonostante le rassicurazioni iniziali) non poteva di fatto

più ampio che rispetti la traccia che probabilmente aveva

essere utilizzata per ottenere il nulla osta se non avessimo

prima della realizzazione dell’attuale ponte.

sottoscritto l’impegno di spesa; considerando che oltre alla

I problemi e le opzioni che emergono da un’analisi delle

spesa ipotizzata si dovranno recuperare altri 6.000/7.000

possibilità in campo sono diverse tra loro per impatto e per

euro per materiali e lavori sulla pavimentazione e sulla

i costi.

barriera, la strada non è risultata percorribile.

E'nell’interesse dell’Amministrazione Comunale procedere

Nel

frattempo

Tecnico

non

l’assenza

ha

del

permesso

di

Responsabile inviare

la

dell’Ufficio pratica

alla

ad una verifica di tutte le opzioni per risolvere il prima possibile l’annoso problema.

Sovrintendenza, che è stata inviata all’inizio del mese di novembre. La sovrintendenza è comunque stata informata

Cimitero

fin

Appena insediati nel mese di giugno sono iniziati i lavori di

dall’inizio

di

tutta

l’operazione

che

si

voleva

intraprendere.

rifacimento della copertura sull’ingresso del cimitero,

Grazie all’interessamento di un’Impresa Edile del paese che

opera che ha risolto la totalità delle infiltrazioni dalla

si occupa di Restauri abbiamo affidato l’incarico ad un

copertura che stavano danneggiando le parti edilizie ma

nuovo Restauratore che si occuperà (a costo pari allo zero)

soprattutto i loculi presenti nell’ingresso.

del

manovalanze

Un altro problema emerso nel cimitero è l’infiltrazione

volontarie e le imprese che si sono messe a disposizione per

nostro

continua negli interrati del cimitero, realizzati alla fine

ottenere il migliore risultato.

degli anni ’70, hanno da subito dato parecchi problemi di

Abbiamo

monumento

costituito

si

presenza di acqua, che si è notevolmente aggravata negli ultimi anni e che ha visto nel periodo estivo a causa delle

materiali

continue piogge una situazione insostenibile per gli utenti

per

Comitato

le

occuperà di recuperare i soldi necessari al pagamento dei necessari

un

coordinando

Monumento

l’ultimazione

che

dell’opera

della

verniciatura della barriera perimetrale. Ogni cittadino può

del cimitero stesso.

sostenere tale iniziativa consultando il Comitato.

I loculi soprattutto quelli rivolti verso il campo santo sono oggetto di continue percolazioni di acqua meteorica che si

Ponte della Noca

fa largo dove può e danneggia parti murarie e lapidi.

Il ponte della Noca è chiuso al passaggio auto da più di due

Comprendendo lo sconforto dei parenti dei defunti ho cercato di studiare le possibilità di intervento. Nel mese di settembre abbiamo fatto alcuni sondaggi perimetrali lungo i vialetti perimetrali, si stanno valutando e quantificando i possibili interventi.

Nel frattempo nel

mese di ottobre si è provveduto all’esumazione di una settantina di defunti in una porzione di campo santo, per riorganizzazione

degli

spazi.

Stiamo

nel

frattempo

provvedendo alla revisione del regolamento cimiteriale e del Piano del Cimitero essendo scaduti da parecchio tempo e non aggiornati alle normative regionali vigenti. anni, la Regione che è l’Organo competente per il rilascio del progetto di riapertura dello stesso intende rilasciare il

Viabilità

suo Nulla Osta a due condizioni, che si riapra tutta

Stiamo presentando alla regione un bando per la viabilità

l’ampiezza dell’alveo del torrente Tornago (facente parte

dedicata

del reticolo fluviale maggiore), inoltre chiede che si

sviluppando con la polizia locale una revisione della zona

paghino i canoni attuali e pregressi non essendo mai stato

delle

denunciato il ponte come attraversamento sul reticolo. La

dell’attraversamento pedonale nella zona della fermata dei

porzione ceduta non è relativa al ponte in cemento armato,

bus e dell’area delle scuole con limite di 30Km/h con lo

ma alla spalla di contenimento della porzione di strada sul

sviluppo di nuovi percorsi ciclo-pedonali e attraversamenti

nostro territorio.

pedonali rialzati.

alle

cinque

utenze vie

deboli, per

la

in

particolare

messa

in

stiamo

sicurezza

La Regione ha totalmente respinto il progetto ipotizzato

Dicembre 201 4 - 7


Mauro Piatti vicesindaco

Sistema di video sorveglianza

sarebbe opportuno. E’

stato

come

acquistare

una

Ferrari

(il

costo

è

equiparabile), ma non avere previsto la scuderia. Il trasferimento dati tra server e telecamere avviene

Il sistema di videosorveglianza comunale è costituito da 66

sfruttando parte della banda internet originariamente

telecamere di cui parte per la lettura targhe.

prevista per gli Uffici Comunali che utilizzano internet sia

Presso la sala centrale sono stati installati 1 server, 3

per la connessione che per la telefonia.

personal computers, 3 monitor e 4 schermi da parete.

Anziché pensare una “strada” ad hoc per la Ferrari la si è

Il sistema è stato acquistato al prezzo di 260.000€ euro

fatta

interamente prelevati dalle casse comunali. E’ importante

obbligando tutti a rallentare:Ferrari e no.

chiarire che per affrontare tale spesa non è stato fatto

Al sistema di videosorveglianza è stato affiancato un

ricorso a nessun bando, ma solo alle risorse di cassa del

software aggiuntivo di gestione targhe.Questo programma,

Comune.

offerto come dimostrativo ed eventualmente da pagare in

Il contratto stipulato prevede il pagamento dilazionato in 5

futuro, è in grado di collegarsi ad opportuni siti

anni ed è comprensivo, solo per questo periodo, dei costi di

rilevare se ad un numero di targa corrisponda un veicolo

manutenzione.Dopo

con assicurazione o bollo o revisione scaduti.

i

5

anni

ogni

intervento

di

viaggiare

valore

come

scorrimento

si

web e

immaginare, la possibilità di “recuperare economie” per il il

offre,

normale

Tale

visto

non

di

spesa. l’insediamento,

pero’

strada

manutenzione o sostituzione per guasto rappresenterà una Dopo

funzione

sulla

potrebbe

economico

Comune facendo delle multe.Ad oggi il Codice della Strada

dell’investimento, la nuova amministrazione ha collaborato

ha come obbiettivo di “togliere dalla strada un veicolo

con i responsabili della Polizia Locale ed il fornitore per

potenzialmente pericoloso” quindi il verbale può’ essere

capire il funzionamento del sistema e l’apporto che poteva

emesso solo a fronte di un fermo “in strada” del veicolo che

offrire.

ne consenta il fermo ed il sequestro.Non è possibile

Abbiamo potuto rilevare che il sistema è uno strumento

sanzionare il veicolo se non lo si rileva in contravvenzione

tecnologicamente evoluto, ma vi sono lacune progettuali

ad un blocco stradale, non è possibile quindi inviare una

che non consentono di sfruttarlo al meglio senza affrontare

sanzione a domicilio.

ulteriori spese.Ha subito colpito come nel locale adibito ad

Ad oggi il sistema di videosorveglianza, che ha trovato

accogliere il centro di videosorveglianza non fosse stato

parziale stabilità solo verso metà ottobre, è stato utilizzato

previsto un sistema di condizionamento o almeno di

per supportare indagini di Polizia e Carabinieri e per

ventilazione a salvaguardia di computers, server e sistemi

gestire atti di vandalismo. ma la qualità di vita non può’

di comunicazione.

affidarsi alla sola tecnologia, anche se evoluta.

L’elevato numero di telecamere genera una mole di dati

E’ importante che la sicurezza nel nostro paese sia affidata

tale che tra giugno e settembre si è dovuti far intervenire

alla capacità dei cittadini di creare una rete di relazioni

più volte la ditta fornitrice perché il sistema si bloccava causa riempimento della memoria dei dischi fissi;ne sono testimoni i fogli di intervento presso la sede della Polizia Locale. E’ emerso che in fase di progetto non è stato calcolato in modo corretto lo spazio necessario per il mantenimento delle immagini per il periodo necessario. In una prima fase si è tamponato riducendo il periodo di mantenimento delle immagini,

ma

ritenendo

che

tale

scelta

non

fosse

accettabile per un sistema di recente progettazione, ad inizio novembre si è chiesto un aumento, non oneroso, dei dispositivi di memorizzazione. La lacuna più evidente pero’ è che un sistema di videosorveglianza simile è realmente efficace se prevede l’impiego di personale dedicato che presidi la sala controllo costantemente; personale non previsto e che il Comune non può’ permettersi di mettere a disposizione per il tempo che

8 - Dicembre 201 4


nella quale la fiducia reciproca, il senso civico e la

stesso fornitore) costato 78.000 euro (Iva inclusa) con

responsabilità di ciascuno verso l’altro siano i valori di

centrale operativa a S.Omobono, la cui spesa è stata

riferimento.

suddivisa tra più comuni della Valle ed in parte finanziato

Nessuno nega che ad Almenno si siano verificati furti e

tramite bando.

reati e che un sistema di videosorveglianza comunale

Resti inteso che resi noti i limiti e le difficoltà di questo

rappresenti

progetto, l'amministrazione comunale si impegnerà perché

potevano

un

possibile

essere

più

deterrente,

integrate

ma

sul

le

soluzioni

territorio,

più

economiche ed anche più efficaci.

il sistema di videosorveglianza possa diventare risorsa e servizio per il territorio.

Valga d’esempio l’impianto realizzato in Valle Imagna (dallo

Operazione Mare Nostrum

Desideriamo ricordare che l’Operazione Mare Nostrum ha consentito di salvare più di 90000 vite umane, recuperare

Durante il Consiglio Comunale del 29/9/2014 il gruppo

migliaia di vittime ed arrestare 500 scafisti.

Lega Nord ha proposto un ordine del giorno per chiedere

Quanti tratti in salvo dall’operazione Mare Nostrum sono

al Sindaco ed al Consiglio di opporsi all'operazione Mare

da considerarsi in primo luogo “soccorsi in mare” e non

Nostrum.

clandestini a prescindere.

Riportiamo di seguito parte della risposta data dai

Non è certo sfilandosi dalle proprie responsabilità che si

consiglieri di AlmennoViva.

può convincere l’Europa a farsi carico, con l’Italia di

L’operazione Mare Nostrum rappresenta, proprio a causa

queste tragedie.

delle difficoltà nel quale comunque si svolge, un esempio

Tragedie causate da flussi migratori che non sono certo

di senso civico e responsabilità che l’Italia può portare a

destinati ad esaurirsi.

proprio vanto in Europa.

Riteniamo

L’ONU

stessa

ha

espresso

il

proprio

piuttosto

di

dover

sostenere

l’azione

del

apprezzamento

governo italiano nel responsabilizzare anche l’Europa nel

all’Italia riconoscendo in Mare Nostrum un’operazione

progetto Frontex Plus perché adotti anche carattere

umanitaria cui uno stato civile non si deve sottrarre.

umanitario e non solo di pattugliamento e controllo.

Con l'occasione di questo notiziario il Sindaco, la Giunta ed i Consiglieri augurano a tutti Buon Natale e Felice Anno

Dicembre 201 4 - 9


Stefano De Sanctis, Assessore Cultura,Turismo, Sport e Salute, Tempo Libero, Ecologia e Ambiente

scuola e altre associazioni del territorio per dare continuità alla frequentazione della biblioteca da parte di bambini e ragazzi.

Antenna Europea del Romanico Almenno

è

un

paese

numerose

Dopo il rinnovo del consiglio direttivo, con la presidenza

iniziative. Non c’è molto di nuovo da inventare, c’è

assunta dal prof. Alberto Barzanò, l’associazione sta

soprattutto da sostenere le associazioni mettendole in

proseguendo insieme alle amministrazioni comunali dei

condizione di operare in un clima sereno e fiducioso. Le

due Almenno e alla Comunità Montana Valle Imagna il

difficoltà di bilancio delle amministrazioni comunali non

percorso di analisi ed elaborazione che porterà alla

permettono

costituzione

contributi

sempre

animato

economici

da

significativi,

ma

il

della

Fondazione

Lemine.

La

soluzione

sostegno si può offrire con altre modalità. Nelle situazioni

individuata è quella della fondazione di partecipazione

di difficoltà si scopre che attraverso la collaborazione si

aperta a soggetti pubblici e privati. Si vuole in questo modo

possono ottenere altrettanti validi risultati. In questi mesi

dare nuove prospettive a questa importante realtà del

abbiamo dato ascolto e offerto la nostra disponibilità a

territorio dotandola di strumenti organizzativi, economici e

quanti si sono presentati per l’organizzazione di eventi e

giuridici che le permettano di realizzare in modo più

attività. L’assessorato può diventare un luogo proficuo di

efficace iniziative e progetti con l’obiettivo di promuovere il

scambio

territorio del Lemine e valorizzare i monumenti.

di

informazioni,

offerte

e

richieste

di

collaborazione, elaborazione di nuove idee o risoluzione di problemi.

In

questi

mesi

ho

potuto

apprezzare

la

Bandi regionali per Expo

disponibilità di tante persone e delle associazioni che

In vista dell’evento Expo in programma il prossimo anno a

rappresentano. Il lavoro è solo all’inizio… Partiranno

Milano la regione Lombardia ha promosso 3 bandi ai quali

prossimamente commissioni e tavoli di lavoro strumenti

abbiamo aderito con progetti elaborati insieme ad altri enti

indispensabili per sviluppare nuove progettualità. Sono

e associazioni del territorio.

certo che insieme potremo fare un buon cammino.

Per il bando “Valorizzazione del patrimonio culturale

A

dimostrazione

di

queste

considerazioni

di

seguito

conservato negli istituti e luoghi della cultura in vista di

presentiamo quanto si è realizzato ad Almenno nel periodo

Expo 2015” è stato elaborato il progetto “Le vie del

estivo e autunnale.

romanico: ripristino dei sentieri medioevali del Lemine” insieme

al

comune

di

Almenno

San

Bartolomeo

e

Biblioteca

all’Antenna Europea del Romanico. Il progetto prevede in

E’ stata riproposta anche quest’anno l’apertura serale della

particolare interventi di manutenzione sui percorsi e la

biblioteca un giorno alla settimana nel periodo estivo. In

realizzazione di segnaletica sui percorsi pedonali con

occasione della prima apertura serale il gruppo “Piccoli

cartelli di indicazione, mappe e tabelle informative.

Passi” ha proposto una iniziativa di promozione alla lettura.

Per

Nella settimana di ferragosto la biblioteca è stata chiusa al

occasione dell'evento Expo” è stato presentato il progetto

pubblico

per

una

straordinaria

di

bando

“Attrattività

del

territorio

lombardo

in

inventario

“Lemine per Expo” insieme al comune di Almenno San

(eseguita l’ultima volta nel 2005). L’operazione è stata

Bartolomeo, all’Antenna Europea del Romanico e alla

effettuata dai due bibliotecari con il supporto di alcuni

Fondazione Museo del Falegname Tino Sana. Il progetto ha

volontari. Sono state verificate: le condizioni dei libri, la

l’obiettivo

corretta catalogazione e etichettatura dei libri, la corretta

ecomuseo attraverso l’offerta di eventi culturali e artistici,

collocazione negli scaffali. Sono stati catalogati 24.000 libri

la predisposizione di pacchetti turistici e la realizzazione di

circa e individuati 1681 libri scartati e 481 irreperibili.

azioni di marketing e promozione. Il progetto da noi

Nell’occasione si è provveduto a riorganizzare gli spazi per

presentato è stato successivamente inserito nel progetto

ciascun settore.

provinciale coordinato dalla Camera di Commercio e

Abbiamo aderito al progetto "Mappe blu" proposto dal

denominato “Bergamo Experience 2015”.

sistema bibliotecario per la promozione della lettura: 6

Il bando “Distretti dell’attrattività. Iniziative di area vasta

incontri di letture animate in collaborazione con la scuola

per

primaria per un costo di 240 euro. Il progetto verrà

commerciale della Lombardia” è il più impegnativo tra

proposto alle classi seconde della scuola primaria. Stiamo

quelli proposti da Regione Lombardia in quanto richiede

inoltre elaborando altre iniziative in collaborazione con la

l’aggregazione di almeno 7 comuni oppure di almeno

1 0 - Dicembre 201 4

attività

il

di

promuovere

l’attrattività

il

territoriale

nostro

territorio

integrata

come

turistica

e


70.000 abitanti. L’iniziativa è stata presa dalla Comunità

Grazie all’impegno per la pubblicità e alla risonanza delle

Montana Valle Imagna coinvolgendo tutti i comuni della

precedenti edizioni abbiamo ottenuto il record di presenze:

comunità

del

7000 persone. E’ ormai chiaro che l’evento ha diffusione

territorio. Le aree d’azione riguardano lo sviluppo turistico

provinciale, è conosciuto e apprezzato. Ciò impegna a

e del commercio.

curare

montana,

enti,

associazioni

e

imprese

sempre

di

più

la

proposta

artistica

e

l’organizzazione.

Notte del Lemine Quest’anno

Amministrazione

Almenno

San

Comunale

Proloco

In Tempore Organi

collaborato

La rassegna “In Tempore Organi” è giunta quest’anno alla 18^ edizione. Si tratta di una importante iniziativa pensata

“Notte del Lemine”. Il percorso è tornato sul nostro

e realizzata nel nostro comune grazie all’impegno del

territorio sviluppandosi dalla chiesa di San Giorgio alla

Comitato

chiesa di San Tomè passando per via Lemen, Molina e via

comunale ha incrementato il suo contributo economico (da

Borgo Antico.

800 a 1200 €) e ha collaborato dal punto di vista

L’organizzazione dell’evento è partita dalla Proloco di

organizzativo sia per la promozione della manifestazione

Almenno

dell’anno.

sia per il coinvolgimento di altre realtà del paese per

L’Amministrazione Comunale si è inserita a giugno subito

iniziative collegate alla manifestazione. In particolare sono

dopo le elezioni con il progetto artistico già ben definito e

stati contattati gli 8 ristoranti del territorio con la proposta

le

numerose

Bartolomeo

associazioni

hanno

di

all’organizzazione della 6^ edizione dell’evento teatrale

San

Salvatore

e

già

l’amministrazione

della promozione “Musica nel piatto” alla quale tutti hanno aderito. In collaborazione con l’Antenna Europea del

l’impegno

e

Romanico sono state inserite nel programma visite guidate

autorizzazioni con i proprietari dei terreni, allacciamenti

alle chiese di San Giorgio e San Nicola in occasione della

per

“Giornata Europea del Patrimonio”, sabato 20 settembre, e

l’elettricità,

stato

sistemazione

e

già

Quest’anno

coinvolte.

è

paese

l’organo.

Svolgendosi in buona parte sul territorio del nostro paese organizzativo

del

dall’inizio

per

notevole: pulizia

accordi

dei

sentieri,

regolamentazione del traffico e organizzazione di casse e

dell’ultimo concerto domenica 26 ottobre.

parcheggi, guardie notturne agli impianti e alle strutture, messa

a

disposizione

di

attrezzature

varie.

Hanno

collaborato la Polizia Locale e l’Ufficio Tecnico del Comune.

Sagra Regionale degli Uccelli La

tradizionale

“Sagra

regionale

degli

uccelli”

ha

festeggiato quest’anno l’80° anniversario. Amministrazione I cittadini di Almenno hanno dato prova di grande interesse

comunale e Comitato Fiera hanno collaborato per la buona

e disponibilità a collaborare per questa manifestazione non

riuscita della manifestazione. Come tutti gli anni per

solo per la parte artistica. Il GAMASS ha curato la

questo evento si mobilita un gran numero di persone e

sistemazione del sentiero da Molina a via Borgo Antico e la

associazioni. La sagra è stata segnalata sulla rivista

pulizia dei sentieri. Due aziende florovivaistiche del paese

Bergamo Avvenimenti e con articoli sull’Eco di Bergamo.

hanno curato l’allestimento per le scene dei 12 mesi.

Proloco Prosegue l’attività della Proloco di Almenno San Salvatore con le diverse iniziative organizzate durante l’anno grazie all’impegno dei soci attivi: Concerto del Bepi, Sagra d’Autunno, partecipazione a Notte del Lemine e Sagra degli

Uccelli.

La

Proloco

è

certamente

una

realtà

importante del nostro comune considerate le potenzialità turistiche del territorio e il ricco calendario di iniziative organizzate dalle numerose associazioni che vi operano. Con un maggior numero di soci la Proloco potrebbe diversificare le proprie attività con iniziative rivolte al turismo e alla cultura svolgendo anche la funzione di promozione

e

Diversi volontari di Oratorio, Croce Azzurra, Polisportiva e

programma

nel

Amici

tesseramento dei soci per l’anno 2015 e nella prossima

del

Romanico

necessità dell’evento.

hanno

collaborato

per

le

varie

coordinamento paese.

Partirà

delle a

manifestazioni breve

l’attività

in di

primavera ci sarà il rinnovo del consiglio direttivo. E’ un

Dicembre 201 4 - 11


invito questo ad avvicinarsi a questa associazione offrendo

Almenno Rock

le proprie idee e competenze.

E’

mancato

quest’anno

l’appuntamento

tradizionale

dell’Almenno Rock proposto alla fine dell’estate per ben 13

Sport

anni con concerti di richiamo da tutta la provincia e non

A ottobre la Polisportiva ha festeggiato il suo 35° anno di

solo. La rassegna musicale è organizzata da un gruppo di

fondazione. E’ stata l’occasione per premiare i risultati

giovani che si sono costituiti nel 2001 in associazione senza

sportivi ottenuti quest’anno da Alessandro Vanotti, che ha

fini di lucro. Il ricavato della manifestazione è sempre stato

affiancato e sostenuto Vincenzo Nibali nella vittoria al Tour

devoluto in beneficienza per i bisogni delle associazioni del

de France, e dalla squadra Lemen Volley promossa in serie

paese.

B2.

La pausa è dovuta a difficoltà organizzative dell’edizione

La squadra di pallavolo ha beneficiato della fusione delle

2013 a causa della diminuita disponibilità di persone nel

squadre

di

gruppo. E’ una esperienza interessante che sarebbe un

collaborazione tra le due Polisportive. E’ interessante

dei

due

Almenno

a

seguito

dell’accordo

peccato disperdere. Il gruppo storico è ancora motivato e

l’esperienza “Summer Volley Camp” che grazie all’impegno

intenzionato a proseguire. Per il 2015 si stanno valutando

di diversi adulti offre una occasione a bambini e ragazzi di

nuove proposte con il cambio di location e di periodo (da

avvicinarsi alla pratica sportiva.

fine agosto a giugno) e la collaborazione con l’evento

Ad agosto si è svolta la gara ciclistica per ragazzi “1°

Freestyle.

Trofeo Polisportiva Almenno San Salvatore” che ha ospitato

Si cercano nuovi soci e la disponibilità a collaborare delle

numerose squadre di giovani ciclisti provenienti da tutta la

associazioni del paese. L’amministrazione comunale vuole

provincia.

sostenere questa iniziativa e per questo organizza insieme al

gruppo

Almenno

Rock

un

incontro

mercoledì

10

Palio delle Contrade

dicembre alle ore 20.30 presso il Comune al quale invita

E’ stato il primo impegno del nuovo assessorato all’inizio di

tutti i giovani e i referenti delle associazioni che credono in

giugno.

questo progetto almennese. Vi aspettiamo!

La

manifestazione

partecipazione si

è

svolta

è

stata

in

un

buona

clima

e

sereno

la e

collaborativo. Il Comitato Palio e i capi contrada si stanno già muovendo per l’edizione 2015.

1 2 - Dicembre 201 4


Serena Zanardi Assessore Servizi alla Persona, Politiche Giovanili, Pubblica Istruzione

genitori, la consulenza per l’allattamento e i gruppi di allattamento. • Nati per Leggere, iniziativa nazionale che unisce le biblioteche nell’avvicinare anche i più piccoli alla lettura.

La persona al centro

In particolare nel pacchetto sono state incluse alcune

I primi mesi del mio incarico sono serviti a conoscere che

bibliografie con proposte di libri per piccoli e piccolissimi.

cosa comprendesse il grosso contenitore dei “Servizi alla che riguardano le fasce più fragili della popolazione, ma

Patrocinio gratuito allo Spazio Gioco e Spazio Compiti

che, ponendo al centro dell’attenzione la Persona, ha anche

Nell’ottica del riconoscimento per il valore educativo del

un forte accento promozionale.

servizio reso, il Comune ha concesso il patrocinio gratuito

Persona al centro, infatti, significa che quest’area non

allo Spazio Gioco Cado Giù e allo Spazio Compiti, presenti

lavora solo per il contenimento del disagio e la risoluzione

sul territorio da diversi anni, entrambi organizzati e gestiti

di situazioni limite, ma opera per il benessere di tutta la

dall’associazione Spazio Famiglia,

cittadinanza.

Il patrocinio è solo una piccola parte di quanto potrà essere

In quest’ottica, gli interventi iniziali sono stati tutti mirati a

realizzato in collaborazione con i due servizi educativi, ma

conoscere e “far conoscere” quanto già esistente sul

sta

territorio, sia a livello di servizi comunali, che di iniziative

dell’Assessorato ai temi della socializzazione, in tutte le

di enti ed associazioni, in vista di un’ottimizzazione e messa

fasce d’età.

Persona”, che accorpa in sé questioni fortemente sensibili

a

significare

l’attenzione

dell’Amministrazione

e

in rete delle azioni e delle riflessioni. La mappature degli interventi già attivi lascia infatti intuire

Tavolo Genitorialità

la grande capacità di enti, gruppi ed associazioni di

Dall’estate abbiamo iniziato a partecipare agli incontri del

riconoscere i bisogni del territorio e di farsene carico, con

Tavolo Genitorialità, formato dalle agenzie educative e da

progetti gestiti individualmente o in accordo tra diverse

gruppi del territorio che si occupano di educazione e

parti.

famiglia. La presenza dell’Assessore al tavolo non ha lo

Il compito dell’Assessore sarà, da un lato, quello di

scopo di togliere autonomia o raccogliere a sé le funzioni

sostenere e valorizzare ciò che già è presente, fornendo

del gruppo di lavoro, ma di sostenere e promuovere i

luoghi di incontro e condivisione per i principali attori del

progetti che prenderanno vita, facilitandone l’avvio e

sociale, dall’altro, quello di fornire alla cittadinanza più

l’operato.

informazioni possibili sui servizi presenti ad Almenno e nei

Il lavoro che si sta portando avanti attualmente riguarda la

territori limitrofi.

messa in rete delle attività pomeridiane dedicate ai ragazzi

Da questo punto di vista gli interventi portati avanti nei

della Scuola Primaria e Secondaria, con l’obiettivo di

primi mesi sono stati i seguenti.

creare una proposta unificata e senza sovrapposizioni, che favorisca

la

partecipazione

dei

ragazzi

e

il

loro

Bonus bebè

coinvolgimento.

Il 27 settembre sono stati consegnati i libretti con il

Il

contributo per le famiglie con bambini nati nel primo

confronto e lavoro interessante per il territorio, che

semestre del 2014 che ne hanno fatto richiesta.

potrebbe essere esportata anche in altri ambiti dei Servizi

L’occasione è stata interessante anche per consegnare alle

alla Persona, creando momenti di incontro e di riflessione

famiglie un pacchetto di informative sui servizi dedicati alla

tra associazioni sui temi più significativi.

Tavolo

Genitorialità

rappresenta

una

modalità

di

primissima infanzia presenti sul nostro territorio o nelle immediate vicinanze.

Soggiorno marino e pranzo anziani

In particolare il pacchetto contiene volantini informativi

Dal 20 marzo al 3 aprile 2015 si terrà il soggiorno marino

riguardanti:

ad Alassio organizzato dall’Amministrazione Comunale

• Il Pronto Soccorso Pediatrico presso la Fondazione Rota,

Rispetto agli scorsi anni, per l’organizzazione del soggiorno

• Il Nido privato Oibò,

sono state coinvolte le agenzie di viaggio dei Sindacati

• Lo Spazio Gioco Cado Giù, gestito dall’associazione

Pensionati presenti sul territorio, con l’obiettivo di fare

Spazio Famiglia,

delle

• I servizi dei Consultori Famigliari ASL, con i percorsi

dell’iniziativa.

dedicati al pre e post nascita, i corsi di formazione per neo

Alla richiesta di preventivo ha risposto solo l’agenzia

economie

comunali

e

facilitare

la

gestione

Dicembre 201 4 - 1 3


ETLI/CIGL, che ci ha fornito un’offerta vantaggiosa rispetto

Ottimizzazione Servizi Sociali

agli anni precedenti e pertanto abbiamo assegnato a loro la

Dal punto di vista più organizzativo, invece, dal

realizzazione del soggiorno.

mese di gennaio l’Assistente Sociale dott. Dino

Ci teniamo a sottolineare che tutte le altre condizioni sono

Magistrati sarà presente una mattina in più a

rimaste invariate: il viaggio verrà effettuato con bus G.T. e

settimana, in modo da aver maggior tempo a

l’albergo scelto è lo stesso degli anni precedenti, molto

disposizione da dedicare al nostro territorio.

apprezzato dai partecipanti.

L’aumento della presenza va nella direzione di

Per l’iscrizione non è richiesto il tesseramento al sindacato.

rendere

Nel mese di dicembre, inoltre, come d’abitudine, verrà

seguire meglio le progettualità in atto e realizzarne

proposto il pranzo per gli ultrasettantacinquenni, una bella

di nuove.

più continuativa la sua presenza,

per

abitudine per incontrare e far incontrare le persone del paese.

Centro di Aggregazione Giovanile

Per maggiori informazioni è possibile contattare il Centro al numero 035643164, oppure sulla pagina di

Il Centro di Aggregazione Giovanile “Mille Idee” è un servizio comunale che da 25 anni si rivolge ai bambini ed ai ragazzi di Almenno San Salvatore con età compresa tra i 9 ed i 18 anni, ed è gestito da educatori professionali della Cooperativa Alchimia. Il Servizio offre la possibilità di svolgere alcune attività di carattere ludico, ricreativo e di laboratorio per favorire la socializzazione e promuovere il protagonismo giovanile. Il Centro collabora da anni con le principali agenzie educative ed associazioni di volontariato presenti in paese , tra i quali la Scuola, l’Oratorio, La Polisportiva e la Biblioteca. Il

Servizio è gratuito e prevede le seguenti aperture

(diversificate in base alle fasce d’età):

1 4 - Dicembre 201 4

“Centro Mille Idee”.

facebook


Miriam Fumagalli consigliere comunale

Piano Diritto allo Studio All’incirca all’inizio dell’anno scolastico, dopo aver ricevuto dalla scuola la richiesta di piano diritto allo studio, il

Servizio refezione scolastica

comune definisce i fondi da destinare alla scuola. La quota

Tra le prime urgenze affrontate dall’assessorato vi è stata

comprende: le spese per le attività didattiche e per la

la gestione della nuova concessione per il servizio mensa; si

progettazione,

concludeva infatti con l’anno scolastico 2013/2014 l’appalto

amministrativo e la quota per il contenimento delle rette

con la ditta S.I.R durato tre anni, con la quale in particolare

per la Scuola dell’Infanzia. Nel Piano Diritto allo Studio

negli ultimi mesi, si erano purtroppo verificati alcuni

rientrano inoltre le borse di studio, il servizio di trasporto,

spiacevoli inconvenienti in termini di qualità del servizio.

l’assistenza agli alunni disabili, le spese per l’acquisto di

Da agosto 2014 in seguito a gara d’appalto la concessione

attrezzature

del servizio di refezione scolastica è in gestione alla ditta

compartecipano i comuni limitrofi con studenti iscritti

JD Service Italia di Bergamo. Il servizio sembra essere

presso il nostro Istituto Comprensivo. Il Piano Diritto allo

partito nel migliore dei modi; sarà ovviamente nostra

Studio

premura, in collaborazione con la Commissione Mensa,

prossimo Consiglio Comunale, è stato concepito nell’ottica

monitorare

gli

di riconoscere e finanziare soprattutto la progettazione

strumenti consentiti. Ogni anno, nei tre anni di appalto,

didattica; per questo motivo sono stati previsti fondi

alcune classi dell’Istituto saranno coinvolte in percorsi

maggiori rispetto alle precedenti annualità per le attività

formativi sul tema dell’alimentazione, in linea con le

didattiche

tematiche Expo 2015. Nel corso di questo anno scolastico

Primaria

verrà

fontanella

dell’Istituto Comprensivo si sta inoltre lavorando affinché

dell’acqua, in grado di erogare sia acqua refrigerata a

una parte della quota di funzionamento venga accantonata

mezzo circuito frigo che acqua a temperatura ambiente

per i lavori di cablaggio necessari affinché anche la nostra

microfiltrata. Sarà inoltre presto attivo

costantemente

installata

nei

locali

la

qualità,

della

attraverso

mensa

la

le

e

spese

per

2014/2015,

la

il

sicurezza.

pronto

equiparando e

per

per

nella

Secondaria.

funzionamento

Alla

essere

quota

quota

finale

presentato

destinata

In accordo con la

al

Scuola

dirigenza

e aggiornato un

scuola sia in rete e possa usufruire dei servizi internet

portale internet per i genitori dei bambini iscritti al servizio

ormai indispensabili e imprescindibili per la formazione dei

mensa dal quale, previa identificazione con credenziali di

nostri ragazzi. E’ stata inoltre prevista una quota maggiore

accesso, si potrà conoscere la propria situazione in termini

per le borse di studio per permettere anche agli studenti

di credito e debito. Si ricorda che i pagamenti al servizio

meritevoli in uscita dalle scuole superiori di accedervi. Nei

mensa possono essere fatti tramite esercente o con bonifico

prossimi mesi verrà definito il nuovo regolamento per

bancario, come indicato alle famiglie iscritte. Invitiamo gli

l’accesso

utenti del servizio a contattare l’assessorato, la segreteria

2014/2015. Una volta deliberato, il Piano Diritto allo Studio

addetta

sarà pubblicato affinché tutta la cittadinanza ne possa

o

i

rappresentanti

dei

genitori

presenti

in

Commissione Mensa, in caso di richieste od osservazioni

alle

borse

di

studio

dell’anno

scolastico

prendere visione.

relative al servizio.

Dicembre 201 4 - 1 5


Il Sindaco Gianluigi Brioschi

Stefano De Sanctis

Riceve su appuntamento

Assessore alla Cultura, Turismo, Sport e Salute, Tempo

il martedì dalle 09.00 alle ore 12.00

Libero, Ecologia e Ambiente

il giovedì dalle 10.00 alle ore 12.00

Riceve il sabato dalle ore 11.30 alle ore 12.30

email:

oppure su appuntamento la sera e il venerdì pomeriggio

gianluigi.brioschi@comune.almenno-san-salvatore.bg.it

dalle ore 14.30 alle ore 17.30 email:

La Giunta

stefano.desanctis@comune.almenno-san-salvatore.bg.it

Mauro Piatti Vice Sindaco e Assessore ai Tributi e Cittadinanza Attiva

I Delegati

Riceve il mercoledì dalle ore 15.00 alle ore 18.00

Luisa Rota

email:

Delegato alla Cultura

mauro.piatti@comune.almenno-san-salvatore.bg.it

email: luisa.rota@comune.almenno-san-salvatore.bg.it

Serena Zanardi Assessore ai Servizi alla Persona, Pubblica Istruzione e

Miriam Fumagalli

Politiche Giovanili

Delegato alla Pubblica Istruzione

Riceve il mercoledì dalle ore 17.00 alle ore 19.00 e il

email:

sabato mattina solo su appuntamento

miriam.fumagalli@comune.almenno-san-salvatore.bg.it

email: serena.zanardi@comune.almenno-san-salvatore.bg.it

Paolo Cattaneo Delegato al Bilancio

Rossana Magno Assessore all'Urbanistica, Lavori Pubblici, Cimitero,

Il ricevimento su appuntamento

Manutenzioni e Territorio

va fissato con l'Ufficio segreteria al

Riceve il mercoledì dalle ore 9.00 alle ore 12.00

n. tel. 035-6320212

email: rossana.magno@comune.almenno-san-salvatore.bg.it

Comunicato alla cittadinanza Da

Il Consiglio Comunale Gianluigi Brioschi (Sindaco) Almenno Viva

alcune

settimane

gira

per

il

paese

una

voce

incontrollata ed incontrollabile in merito ad un imminente arrivo sul nostro territorio di alcuni profughi che, secondo il passaparola, troverebbero posto nell’edificio di via Toscanini, ex proprietà delle Suore Domenicane.

Maria Luisa Rota

Questa notizia è falsa , infondata e allarmistica; ci teniamo

Miriam Fumagalli

a precisare che:

Mauro Piatti

-

Paolo Cattaneo Serena Zanardi Rossana Magno

l’edificio

è

di

proprietà

di

un

privato

il

quale,

opportunamente contattato dal Sindaco, si è detto molto stupito ed infastidito da questa notizia, non essendo in alcun modo mai stato contattato da nessuno in merito alla vicenda;

Ermanno Arrigoni

- il Sindaco non può in alcun modo decidere di mettere a

Stefano De Sanctis

disposizione edifici di privati per assolvere allo scopo umanitario per il quale possono essere richiesti dalle

Noi Almenno Ivano Locatelli Onorina Carminati

Autorità competenti (Prefetto); - non esistono nel nostro Paese strutture pubbliche che possano essere messe a disposizione su eventuale esplicita richiesta del Prefetto per l’accoglienza dei profughi. Si ribadisce che, come già comunicato nel Consiglio

Lega Nord - Almenno San Salvatore Michele Sarchielli Almenno Incontra Manzoni Sindaco Luca Manzoni

1 6 - Dicembre 201 4

Comunale di settembre, gli organi competenti ad indicare i luoghi

e

gli

edifici

da

destinare

all’accoglienza

dei

profughi sono le Prefetture e non certo i Comuni !!! Il Sindaco Gianluigi Brioschi

Notiziario del Comune di Almenno San Salvatore - n. 0 dicembre 2014  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you