Issuu on Google+

Cetara informa Gennaio 2010 - distribuzione gratuita

Foglio di informazione del Comune di Cetara

centralino: 089 262911 www.comune.cetara.sa.it

Il nostro lavoro per Cetara tre anni e mezzo dall’insediamento della compagine amministrativa Cetara Nuova - Insieme per il futuro, abbiamo sentito il bisogno di raccontare, in maniera scarna e asciutta, i risultati già conseguiti del nostro lavoro per il paese. Abbiamo ritenuto di dover offrire le più ampie informazioni a tutti i cittadini, a chi ci ha accordato fiducia e a chi legittimamente ha una posizione critica nei confronti dell’Amministrazione. Troppe volte, assorbiti dagli impegni quotidiani e dall’esigenza di “far camminare” l’azione amministrativa necessaria per la crescita di Cetara, abbiamo trascurato di illustrare compiutamente il lavoro svolto. Non abbiamo avuto molte occasioni per discutere di prospettive, per confrontarci sui progetti, per parlare delle azioni in corso per attrarre finanziamenti e creare collegamenti con le altre istituzioni, per facilitare la risoluzione delle problematiche del nostro paese. Fino a questo momento, in maniera discontinua e certamente incompleta, abbiamo fatto conoscere le attività compiute con qualche manifesto ed altre modalità di diffusione informale delle notizie amministrative. Ma ciò, riteniamo, non sia sufficiente. Desideriamo migliorare la qualità della comunicazione, creando questo foglio informativo denominato CETARA INFORMA. Esso svolgerà una funzione informativa e di servizio per parlare a tutti i cittadini e anche ai tanti frequentatori del nostro paese. Nel frattempo, l’aggiornamento delle informazioni sarà presente sul sito istituzionale del Comune, con l’impegno a migliorarlo ulteriormente, per divenire un reale strumento di trasparenza dell’attività amministrativa. In breve tempo, questo foglio si trasformerà in un vero e proprio periodico di informazione. Per conseguire tale obiettivo chiederemo la collaborazione di tutti coloro, soprattutto i giovani, che intendono mantenere aperto un canale di relazione con l’En-

A

te e concorrere, come tanti già fanno, al miglioramento del proprio paese con il confronto quotidiano con chi amministra. I lettori, nelle pagine che seguono, potranno trovare dati, cifre, fatti, realizzazioni tutte rigorosamente documentabili, che in questi tre anni e mezzo di mandato stanno modificando passo dopo passo il nostro paese. Limiteremo al massimo i nostri commenti sulle informazioni riportate, lasciando a ciascuno la possibilità di valutare se quanto realizzato sia utile o meno a far progredire la comunità locale. Da parte nostra, continuiamo nell’impegno quotidiano per progettare e realizzare una CETARA NUOVA: ringrazio dal profondo del cuore gli assessori, i consiglieri comunali che hanno contribuito al conseguimento dei risultati ottenuti e i dipendenti dell’ente che hanno ritenuto di assecondare l’azione amministrativa condotta dalla nostra compagine. Accanto agli interventi materiali per la realizzazione di opere pubbliche importanti, crescono le iniziative volte a stimolare la crescita economica, nel rispetto dell’ambiente, puntando sulla cultura, sui servizi sociali, sullo sviluppo equilibrato del fenomeno turistico. Nonostante la costante riduzione del sostegno finanziario da parte dello Stato centrale, abbiamo ritenuto strategico investire sul miglioramento della qualità di vita dei cittadini, e sulle prospettive di lungo termine. Questa è la sfida: sulla nostra capacità di mantenere gli impegni assunti con il programma di mandato, sui risultati conseguiti, nella primavera del 2011, chiederemo il giudizio agli elettori. Intanto, con questo foglio, cominciamo a fornire ai cittadini che lo vorranno tutti gli elementi utili per valutare con serenità il nostro operato. Buona lettura e buon anno 2010. Il Sindaco Secondo Squizzato e l’Amministrazione Comunale


LA MACCHINA COMUNALE Numero dipendenti comunali: 2006: 18 2007: 18 Delibere di Giunta 2006: 181 2007: 209 2008: 199 2009: 200

2008: 17 2009: 18 Delibere di Consiglio 2006: 43 2007: 34 2008: 28 2009: 40

Visitatori sito web anno 2009: 68.874 Gennaio: 3.659 Luglio: 7.744 Febbraio: 3.523 Agosto: 7.748 Marzo: 6.378 Settembre: 5.767 Aprile: 4.857 Ottobre: 5.098 Maggio: 5.287 Novembre: 4.533 Giugno: 7.720 Dicembre: 6.560

Iniziative realizzate 1. Riorganizzazione degli uffici comunali con il potenziamento dell’Ufficio Tecnico, settore edilizia pubblica, mediante convenzione a tempo determinato con tecnico (architetto) esperto in lavori pubblici con funzioni di supporto al Responsabile Unico del procedimento. 2. Potenziamento rete informatica con utilizzo fondi Regione Campania (riutilizzo applicativi): acquisiti nuovi computer e stampanti. 3. Servizio civile presso il comune da parte di giovani volontari fra il 2007 e il 2008: 8 unità complessive. 4. Approvato documento programmatico per la sicurezza dei dati. assunzione di un Vigile 5. Pubblico concorso per l’a urbano: concorso espletato con immissione in servizio del vincitore.

1

Iniziative in corso assunzione a tempo inde 6. Indizione concorso per l’a terminato di un Istruttore Direttivo - Area Tecnica. 7. Progetto per la diigitalizzazione degli archivi comunali: presentato alla Regione Campania, in attesa di valutazione.

Regolamenti e linee di indirizzo approvati Nuove regole per il funzionamento dell’azione amministrativa: sono stati aggiornati o approvati ex novo n. 13 strumenti regolamentari: 1. Regolamento per la video-sorveglianza sul territorio comunale (nuovo). 2. Regolamento per la concessione di vantaggi economici. 3. Regolamento Res Tipica (nuovo). 4. Regolamento Comunale per l’acquisizione in economia di beni, servizi e lavori (aggiornato). 5. Regolamento Comunale di Protezione Civile (nuovo). 6. Regolamento Comunale del Nucleo di Protezione Civile (nuovo). 7. Regolamento e istituzione del Forum comunale delle associazioni (nuovo). 8. Regolamento per la gestione del servizio di ormeggio in concessione nel porto di Cetara (aggiornato). 9. Regolamento per l’uso dei box e delle attrezzature portuali (aggiornato). 10. Regolamento per l'utilizzazione di mezzi immatricolati per uso proprio (nuovo). 11. Regolamento del servizio idrico integrato (nuovo). 12. Legge n. 241/1990 e ss.mm.ii., art. 12 - Regolamento per la concessione di vantaggi economici (nuovo). 13. Linee di indirizzo installazione elementi arredo a servizio attività commerciali (nuovo).

Cetara informa


RECUPERO EFFICIENZA E NUOVE ENTRATE COMUNALI

La curiosità

Le nascite aiutano il bilancio del Comune

Interventi realizzati 1. Attività per contrastare l’evasione dei tributi comunali (ICI, TARSU): verifiche rendite catastali. 2. Eseguito l’inventario dei beni comunali nel rispetto delle vigenti normative. 3. Installazione apparati tecnologici a servizio della stazione radio base - concessione in locazione vano Cimitero Comunale: Euro 15.000,00 annuali di nuove entrate comunali. 4. Iniziative per il contenimento dei costi dei servizi (telefonia, energia elettrica) per il risparmio energetico e per il miglioramento dell’efficienza dei servizi comunali. 5. Incarico per il recupero stragiudiziale dei crediti derivanti da contravvenzioni al Codice della Strada. 6. Beeni immobili ex Ente Comunale di Assistenza: individuazione e valutazione beni per successiva valorizzazione. 7. Acquisizione al patrimonio comunale ed utilizzo per finalità sociali di beni immobili abusivi, non condonabili.

AREA CIMITERIALE 1. Inventariazione con archivio informatico delle sepolture. 2. Riorganizzazione del servizio: gara per affidamento delle attività di inumazioni, esumazioni, ed estumulazioni. 3. Ampliamento cimiteriale con realizzazione nuovi loculi: Euro 463.400 lavori in corso di esecuzione. 4. Bando per assegnazione nuovi loculi: preassegnazione a 115 richiedenti per un totale di n. 175 loculi. 5. Abbattimento barriere architettoniche e risanamento “Oratorio”: progetto preliminare approvato.

In base alle disposizioni della Finanziaria 2007 (art. 1, comma 703, lett. B, L. 296/06), nei piccoli comuni, se il numero totale dei bambini di età inferiore ai cinque anni è superiore al 5% della popolazione residente nel comune, si ha diritto a maggiori trasferimenti di risorse statali. Il 50% di queste risorse deve essere destinato ad interventi di natura sociale ed assistenziale. Per l’anno appena trascorso (dati demografici del 2008), questo meccanismo ha prodotto per il bilancio comunale, per la prima volta, circa 55.000 euro in più di entrate trasferite dallo Stato. Ogni anno quindi occorre “sperare” che il numero dei nuovi nati sia sufficiente a determinare questo risultato, ma anche per consentire la regolare formazione delle classi nella scuola primaria. In parole semplici, più nascite e più bambini fanno scattare maggiori entrate statali per il comune che potrà più facilmente mantenere in funzione i servizi sociali e l’assistenza alle fasce di cittadini più disagiati. Nel 2009 le cose sono andate bene:

Nascite: Morti:

totale 27

maschi 11

femmine 16

22

10

12

Area portuale 2007: affidamento gestione servizi di ormeggio alla società partecipata Cetara Servizi e Sviluppo Srl uni personale. 2008: Censimento natanti; gestione autunnale ormeggi; gestione rimessaggi e manutenzioni; gestione richieste di utilizzo servizi (acqua e corrente); utilizzo nuovi posti di ormeggio su pontile pesca; controlli e verifiche dei pagamenti; gestione raccolta oli esausti; pulizia specchio acqueo in concessione; pubblicazione bollettino meteo. 2009: installazione dei contatori per il calcolo dei consumi elettrici presso i box; installazione di nuovi pontili galleggianti; utilizzo di nuovi posti di ormeggio all’interno dell’area portuale; installazione di sistemi automatizzati di erogazione a pagamento dell’acqua sui pontili per il diporto.

Planimetria generale con posizionamento dei nuovi pontili

Riepilogo entrate area portuale Anno

Numero totale posti

2007 2008 2009

130 140 160

Gennaio 2010

Incasso pontili interni 88.000 105.000 127.200

di cui Incasso pontile pesca boe/pontili esterni 0 4.000 7.000 5.000 8.000 11.100

Incasso charter

Incasso transiti

5.000 7.000 8.400

2.000 4.000 14.500

Incasso ormeggio autunno 0 5.000 4.200

Incasso totale 99.000 126.000 165.400 2


LE OPERE PUBBLICHE Iniziative realizzate

Cetara in Luce: interventi sulla pubblica illuminazione

1. Restauro e risanamento conservativo scuola elementare e materna (Euro 200.000,00) intervento avviato ed ultimato nel 2006 - adeguamento alla normativa di sicurezza, realizzazione nuovo ingresso palestra. 2. Completamento restauro e risanamento scuola elementare e materna - Palestra, intonaco e tinteggiatura esterna (Lavori in fase di ultimazione) - Euro 200.000,00. 3. Sistemazione area antistante l’edificio delle scuole elementari (lavori in corso). 4. Miglioramento ed adeguamento uffici sanitari presso la scuola elementare (vedi punto 2). 5. Approvazione progetto e realizzazione intervento (POR Misura 1.9) Euro 200.000 sentiero Puontico- Monte Falerzio (realizzato fra il 2007 e il 2008). 6. Prolungamento Via Turillo: intervento completato nel 2008. 7. Completamento lavori Sala Auditorium Ave Maria (PIT Costa d’Amalfi): inaugurata nelgennaio 2007. 8. Sentiero Cappella del Popolo-Piano di Vieski: lavori completati nella primavera 2008. 9. Completamento lavori molo di sottoflutto (fondi Patto Territoriale), con riduzione dell’impatto ambientale (eliminazione di una parte dell’intervento alla foce del torrente). 10. Manutenzione straordinaria vicoli comunali (eseguito 2008 - 2009): Via Vallone, Vicolo De Santis, Vicolo Grandinetto D’Aulisio, Vicolo piccolomini (Euro 80.000). 11. Restauro e recupero dell’invaso spaziale di “Piazza Europa” - Agorà degli artisti e dei poeti. 12. Riqualificazione ambientale Piazzetta Grotta e Via Grotta - Fondi POR Euro 292.000, lavori completati estate 2008. 13. Restauro e risanamento conservativo “Torre di Cetara” lavori in esecuzione Euro 1.300.000, proposta di utilizzo della Torre saracena (approfondimenti nel prossimo numero). 14. Struttura sportiva in via Vieski - manutenzione straordinaria di spogliatoi, terreno di gioco (Euro 79.000). 15. Manutenzione straordinaria e adeguamento normativo “Piazza S. Francesco”, Euro 22.000, fondi Condono Edilizio. 16. L.R. 3/2007 - annualità 2005 - “Ripristino strada via Vecchia Comunale per Fuenti” - lavori eseguiti.

Realizzati

Interventi in corso 1. Ammodernamento e potenziamento r e t e i d r i c a e fognaria (Euro 145.400). 2. Realizzazione rete “duale” per innaffiamento e antincendio: lavori in corso di esecuzione. 3. Manutenzione straordinaria pavimentazione e arredo urbano di Via Prudente, Via Turillo, Corso Garibaldi: Euro 190.000 - finanziati (lavori da appaltare). 4. Manutenzione straordinaria Casa Comunale: da appaltare. 5. M a n u t e n z i o n e s t r a o r d i n a r i a v i c o l i comunali secondo blocco, da appaltare (Euro 115.000). 3

1. Adeguamento impianto pubblica illuminazione in località Sangineto (realizzato). 2. Adeguamento impianto pubblica illuminazione S.S. 163 (realizzato).

In corso 1. Adeguamento impianto pubblica illuminazione - Via Vecchia Comunale (progettato e finanziato) da appaltare.

Progetti 1. Adeguamento normativo e funzionale dell’edificio della scuole medie (Euro 215.000,00 - Finanziamento regionale, statale, comunale), intervento da appaltare. 2. Riqualificazione ambientale area Cannillo con parcheggio interrato e ricostruzione centro sportivo comunale progetto approvato con tutti i pareri - Finanziamenti per Euro 1.050.000 (vedia box a pag. 4). 3. Realizzazione parcheggio in roccia SS 163 - approvato documento preliminare alla progettazione: a breve, gara per la scelta dei progettisti (vedi box a pag. 4). 4. Riqualificazione ambientale area località Cannillo, seconda parte. 5. Interventi in materia di economia, bonifica montana e difesa suolo - Torrente Cetus, località Corso - intervento Comunità Montana Penisola Amalfitana - da appaltare. 6. Adeguamento della struttura portuale, Fondi F.E.P. Euro 2.478.000 (comprende: completamento pavimentazione, rimozione tetrapodi lato interno testata, risistemazione e potenziamento massicciata di protezione ed altri interventi). 7. Adeguamento della struttura portuale (prolungamento di mt. 25) e riqualificazione di largo Marina per il turismo diportistico e balneare a Cetara - progetto definitivo. 8. Riqualificazione funzionale di piazzetta Vieski e Sala polifunzionale - progetto definitivo Euro 571.000, candidato a finanziamento regionale. 9. Restauro e recupero dell’invaso spaziale di Piazza Mercato - candidato a finanziamento “Patto Territoriale Costa d’Amalfi” - in attesa di conferma finanziamento Euro 328.000. 10. Sistemazione idraulico-forestale torrente Cetus e suo affluente Vallone - Euro 1.500.000 - candidato a finanziamento Fondi POR Campania e Fondi PIRAP. 11. Restauro e manutenzione straordinaria antico sentiero Via Vecchia Comunale - Albori - Abbadia di Cava de’ Tirreni: Euro 160.000 - approvato progetto preliminare. 12. Manutenzione straordinaria sentiero Località CorsoMonte Falerio: Euro 200.000 approvato progetto preliminare. 13. Manutenzione straordinaria sentiero Puontico-Selvitito: approvato progetto preliminare. 14. Nuova sistemazione di Piazza Martiri Ungheresi: avviata la consultazione popolare. 15. Risagomatura giardini Località Marina - progetto preliminare. Cetara informa


LE RISPOSTE AL PROBLEMA DEI PARCHEGGI Parcheggio al Cannillo, riqualificazione campo sportivo e area circostante Il progetto prevede la realizzazione di due mento normativo della preesistente struttura macrointerventi e precisamente la realizzazione sportiva. del parcheggio e la ricostruzione del campo sporti- Il secondo macrointervento prevede la nuova vo; la nuova sistemazione viaria dell’area antistan- sistemazione viaria dell’area antistante la struttute la struttura. ra polifunzionale. Il primo macrointervento In particolare è previsto il prevede la realizzazione di prolungamento della coperun parcheggio su tre livelli tura del torrente per circa di cui due interrati ed uno 13 metri al fine di ampliafuoriterra nell’ambito della re la sede stradale e creare sagoma e del volume già le condizioni per poter esistente al di sotto dell’atrealizzare una rotatoria, tuale campo di calcetto. delle aiuole spartitraffico, Nel primo livello sono una piazzola di carico e previsti 27 posti auto, nel scarico, sia per le auto che secondo 23 e nel terzo 19. per le navette che collegaAl di sopra del terzo livello no la località Marina con la è stato previsto il rifaci- Un rendering in 3D della nuova struttura località Cannillo, marciamento dell’impianto sportipiedi e quant’altro ritenuto vo polivalente comunale. necessario per garantire sia le migliori condizioni L’impianto previsto in progetto prevede il supera- di circolazione per veicoli che la sicurezza dei mento di tutte le carenze funzionali e di adegua- pedoni.

PARCHEGGIO IN ROCCIA “CETUS” (Studio di Fattibilità) Il parcheggio è previsto all’interno del rilievo che si erge al margine orientale dell’abitato di Cetara, su cui è sito il cimitero comunale. L’ingresso alla struttura è previsto dalla statale SS.163 Amalfitana, più precisamente in corrispondenza di un’area libera a ridosso della suddetta Statale. L’area impegnata dall’intervento si estende a

Gennaio 2010

monte della Statale tra la “Torre di Cetara” e l’area di parcheggio dell’hotel Cetus. L’intervento previsto consiste in un parcheggio che potrebbe arrivare ad ospitare fino a 300 stalli di sosta per autovetture oltre un numero da definirsi per motocicli. (Approfondimenti nel prossimo numero).

4


POLITICHE SOCIALI, POLITICHE GIOVANILI, ISTRUZIONE 1. Recepimento Carta Europea della partecipazione dei giovani e “Libro Bianco della Commissione Europea: un nuovo impulso per la gioventù europea”. 2. Progetto educativo per l’inserimento lavorativo dei cittadini con disabilità psichica. 3. Avvio programma di eliminazione delle barriere architettoniche con adeguamento sede comunale. 4. Sito internet accessibile: richiesta finanziamento alla Provincia di Salerno. 5. Progettazione abbattimento barriere architettoniche “Cimitero Comunale”. 6. Segretariato Sociale - proposta di progetto “Il Gusto per la vita” - programma di educazione al gusto e all’alimentazione (realizzato primavera 2009) (foto in basso).

7. Educazione alla Legalità (scuole medie - realizzato autunno 2009). 8. Progetto “Free Mather” - Centro ludico-educativo. 9. Servizio assistenza domiciliare anziani. 10. Manutenzione straordinaria del Centro Anziani - riorganizzazione delle attività. 11. Servizio sorveglianza plessi scolastici e assistenza sullo scuolabus - Progetto “Nonni vigili”. 12. Fondo nazionale per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione anno 2004-2005-2006-2007. 13. Progetti di animazione: Psyco Pizza, LiberaMente, Gnam Campania.

SANIT À 1. Attivazione controllo acque destinate al consumo umano presso le scuole. 2. Acquisto materiale per potenziamento struttura di primo soccorso presso guardia medica. 3. Attivazione ambulatorio cardiologico e servizio pediatrico consultoriale - richiesta ASL e adesione. 4. Potenziamento servizio di emergenza territoriale - richiesta ASL e adesione. 5. Attività di sorveglianza presso guardia medica c o n l ’ u t i l i z z o d e l N u c l e o Pr o t e z i o n e C i v i l e . 5

TRASPARENZA, COMUNICAZIONE, PARTECIPAZIONE

Riconoscimento dello stemma araldico e del gonfalone comunali - Decreto del Presidente della Repubblica del mese di aprile del 2008 (foto in alto). Dichiarazione “Cetara il paese della colatura di alici” modifica Statutaria. 1. Sistemazione di n. 3 bacheche informative (Piazza Roma, Sala Anziani, Area portuale). 2. Riorganizzazione e miglioramento sito internet comunale. 3. Istituzione di due nuove Commissioni Consiliari (economia, bilancio e territorio - Servizi sociali, cultura e turismo). 4. Costituzione Comitato per il Gemellaggio, Comitato iniziative estive, Comitato centenario alluvione. 5. Istituzione Forum Comunale delle Associazioni. 6. Attività di promozione e comunicazione per la conoscenza del territorio attraverso organi di informazione locale e nazionale: i. Trasmissioni televisive nazionali (Italia dei Porti (2006), GR Economia, Mela Verde, Linea Blu, Linea Verde; ii. Partecipazione alla produzione Capri 2; 7. Adesione a Città Slow: la rete nazionale delle città del buon vivere (approfondimenti nel prossimo numero).

PROTEZIONE CIVILE E VOLONTARIATO A fronte della normativa sulla Protezione civile risalente al 1992, il comune risultava privo degli adempimenti e delle strutture obbligatorie per far fronte alle ipotesi di rischio e di calamità naturali. Sono stati eseguiti i seguenti interventi che hanno portato il nostro comune ad essere fra quelli più attivi nel settore in tutta la Costa d’Amalfi: 1. Creazione del Nucleo comunale di Protezione (circa 20 volontari), con attività di formazione specifica anche in altri comuni del comprensorio. 2. Istituzione del Centro Operativo Comunale. 3. Approvazione del Regolamento Comunale di Protezione Civile e del Regolamento del Nucleo Comunale di Protezione Civile. 4. Approvazione del Piano comunale di Protezione Civile. 5. Acquisto dotazione di mezzi e strumenti per le attività del Nucleo comunale (con utilizzo di finanziamenti della Comunità Montana Penisola Amalfitana: Euro 25.000). Cetara informa


TUTELA DELL’AMBIENTE 1. Approvazione progetto e riattivazione iter regionale per recupero del finanziamento per la realizzazione dell’ii m p i a n t o d i d e p u r a z i o n e i n r o c c i a , nell’area portuale - parere favorevole degli organi competenti. 2. Certificazione ambientale ISO 14001 - Avvio

progetto “Attività di sostegno per l’attuazione della Qualità Ambientale e dell’accoglienza turistica per il Comune di Cetara” 3. Piano per la raccolta differenziata dei rifiuti: avvio marzo 2008 (riquadro in basso).

La raccolta differenziata nel nostro paese Nonostante la nota crisi nel settore dei rifiuti in Campania, il Comune di Cetara ha raggiunto risultati di tutto rilievo per la raccolta differenziata, come dimostrano i dati dell’andamento annuale dal 2006 al 2009 (grafico in basso a sinistra). Grazie alla collaborazione della maggior parte dei cittadini, è stato possibile avvicinarsi alla percentuale del 50% di raccolta differenziata che ci ha consentito di ottenere da Legambiente Campania il riconoscimento di “COMUNE RICICLONE” fra le località ad alta intensità del fenomeno turistico. È interessante evidenziare che abbiamo anche registrato una lieve riduzione delle quantità totali di rifiuti prodotti (grafico in basso a destra). La TARSU, come prevede la normativa nazionale, copre il 100% del costo del servizio.

Le regole e l’impegno dei cittadini Frazione Organica - orario invernale: (16.9- 31.5): domenica, martedì, giovedì, venerdì dalle 20 alle 24. Orario estivo (1.6-15.9): domenica, lunedì, martedì, mercoledì, giovedì, venerdì dalle 21 alle 24. Carta e cartoni: lunedì, dalle 6 alle 9, oppure tutti i giorni presso l’ecostazione in Zona porto. Plastica: tutti i giorni. Allumino e banda stagnata: tutti i giorni. Vetro: tutti i giorni. Frazioni non ricicalbili (tutti i giorni) orario invernale (16.931.5): dalle 20 alle 24; orario estivo (1.6-15.9): dalle 21 alle 24. Rifiuti ingombranti e durevoli: tutti i giorni presso l’ecostazione in zona porto. Rifiuti speciali: tutti i giorni. Rifiuti diversi: contattare il comune per le modalità di ritiro (089 262919) Per mantenere il tuo paese più ordinato e pulito, per ridurre i costi del servizio, è importante: 1) rispettare le modalità per il conferimento dei rifiuti;

Gennaio 2010

2) selezionare bene i rifiuti rispettando le tipologie. In particolare per i “rifiuti organici” devono essere utilizzati esclusivamente i “sacchetti biodegradabili” da ritirare in comune il martedì dalle 9 alle 12 e il giovedì dalle 16 alle 18. È vietato utilizzare sacchetti di plastica per il deposito della frazione organica. 3) Se il “punto cassonetto” più vicino alla tua abitazione è colmo, raggiungere un altro punto cassonetto (la distanza fra i punti non supera mai i 150 mt.) 4) Per la PLASTICA: schiacciare le bottiglie. I volumi si riducono di oltre il 50% e si possono aumentare le quantità depositate. 5) Il mancato rispetto delle regole costringe il COMUNE ad applicare sanzioni amministrative ai sensi del D. Lgs. 152/2006 art. 255: a. Da Euro 25,00 a euro 154,00 per violazione relative ai rifiuti non differenziati, mancato rispetto di orari e giorni di conferimento b. Da Euro 105,00 a Euro 620,00 per violazioni riguardanti l’abbandono di rifiuti ingombranti e pericolosi.

6


INIZIATIVE TURISTICHE E CULTURALI Fra le numerose iniziative organizzate per l’animazione turistica e culturale del nostro paese si elencano di seguito quelle di maggiore rilievo. 1. Dall’anno 2007, riconoscimento da parte di Lega Ambiente e Touring Club Italiano di “TRE VELE” (in Costiera Amalfitana solo Positano ha fatto meglio) nella valutazione delle più note località balneari italiane. 2. Progetto “Qualità Cetara - progetto integrato per la qualità del comparto turistico” - (corso d’inglese per operatori turistici, marketing turistico, mappa dei sentieri). 3. “Cetara tra storia e leggenda”, estate 2007 ed estate 2009. 4. Manifestazione “Mare Magna” - Maggio 2007, 2008, 2009. 5. A tutto Tonno: Edizione 2006 e 2007 (foto in basso).

6. Le Giornate del Pesce Azzurro: edizione 2008 e 2009. 7. Iniziative per il 175° anniversario del Comune (1834 2009) - “Le donne nella storia e nella società cetarese”- Albo dei Sindaci del Comune - Il concerto dell’Anniversario. 8. Festa della poesia - presentazione riedizione della raccolta di poesie “Il porto del cielo” di Georges de Canino. 9. Spettacolo di fuochi d’artificio con musica “Melody of fire” - (ottobre 2006). 10. Manifestazioni “Giorno della Memoria”: anni 2007, 2008, 2009. 11. Omaggio a Manfredi Nicoletti (estate 2008): pubblicazione volume “I colori della Costa”. 12. Concerti estivi, Orchestra Repubblica Udmurtia, ecc. 13. Manifestazioni “Il Giorno del Ricordo” (2007, 2008, 2009). 1 4 . C o n v e g n o I n t e r n a z i o n a l e d i S t u d i “ Pe s c i , barche, pescatori nell’area mediterranea tra medioevo ed età contemporanea”- Settembre 2007.

15. Convegno “La pesca del tonno rosso: problemi e prospettive” - anno 2008. 16. Convegno “Il culto di San Pietro Apostolo” - 21 giugno 2008 - organizzazione. 17. Presentazione di libri in collaborazione con Comete (edizioni 2007, 2008, 2009). 18. “Alla riscoperta degli antichi sapori - Festa della colatura di alici” - Edizione 2006, 2007, 2008, 2009 (foto in alto). 19. Manifestazione “Ragazzi in gamba”. 20. Manifestazione “Voler bene all’Italia” - Aprile 2009. 21. Gemellaggio con la Città di Sète: visita in Francia 2007, ospitalità delegazione francese 2008; partecipazione festa de la Saint Louis 2009. 22. Associazione AEGEE - Incontro studenti universitari europei - Estate 2008. 23. Incontro delegazione Parlamento Europeo, commissione Pesca: estate 2008. 24. “Le prime perle della Costiera Amalfitana” - in collaborazione con Pro Loco di Cetara e Vietri sul Mare. 25. Festival “Filmare a Cetara”, cinema, arte, cultura e musica legate al mare (estate 2009) (foto in basso).

SVILUPPO ECONOMICO 1. Adesione al progetto “RES TIPICA” dell’ANCI per la valorizzazione dei prodotti tipici locali. 2. Interventi per la promozione del settore turistico: marketing territoriale, formazione degli operatori (PProgetto Qualità Cetara). 3. Iniziative di sostegno al settore della pesca Tonniera. 4. Seminario informativo sulle apparecchiature per la navigazione, in collaborazione con Sea Ports Azienda 7

Speciale della Camera di Commercio di Salerno. 5. Creazione SOCIETÀ CETARA SERVIZI E SVILUPPO. 6. Nel mese di novembre 2009 visita in Giappone di una delegazione di Cetara. Ad Oga partecipazione a Forum sul modello di sviluppo cetarese per la valorizzazione delle tipicità. A Tokio, in collaborazione con Coldiretti, partecipazione a workshop con operatori economici. Cetara informa


POLIZIA MUNICIPALE E VIABILIT À SICUREZZA E CONTROLLO DEL TERRITORIO Interventi realizzati 1. Riorganizzazione e potenziamento del servizio di Polizia Municipale mediante il miglioramento di strutture e mezzi (locali del Comando di Polizia, acquisto autovettura di servizio). 2. Assunzione a tempo indeterminato di un vigile urbano previo espletamento di concorso pubblico. 3. Nuova viabilità Piazza Mercato e Corso Federici. 4. Nuova regolamentazione per il rilascio dei permessi di sosta residenti per auto e motocicli. 5. Nuovi parcometri con alimentazione solare. 6. Acquisto di due automezzi per trasporto interno (9 posti, con posto disabile, e 18 posti) mediante utilizzo di finanziamento della Comunità Montana Penisola Amalfitana. 7. Attivazione servizio navetta per il trasporto interno estivo; servizio di collegamento con il Cimitero comunale. 8. Piano organizzativo per la sicurezza e la tutela dell’ordine pubblico e del territorio nel periodo estivo. 9. Acquisto automezzo multifunzione per attività manuntentive e di protezione civile.

EDILIZIA E URBANISTICA Interventi realizzati 1. Potenziamento ufficio Edilizia privata con ampliamento convenzione. 2. Adeguamento strumento urbanistico generale (PRG) alla L.R. n. 16/2000 - recepimento vincolo alberghiero. 3. Protocollo d’intesa tra Regione Campania e Soprintendenza ai Beni Ambientali ed Architettonici di Napoli e provincia - Linee di indirizzo per gli uffici tecnici comunali per facilitare la definizione delle pratiche di condono edilizio. 5. Richiesta riconoscimento di “Centro storico di particolare pregio” per il Comune di Cetara (2007). 6. Conferimento incarico redazione nuovo Piano Urbanistico Comunale: reperimento fondi e attribuzione incarico. Approvate linee di redazione: bozza del piano e del nuovo Regolamento edilizio saranno discussi ed approvati entro la fine del mese di gennaio (approfondimenti nel prossimo numero).

Pratiche di condono (dal 2006 al 2009) - Definite con il rilascio del Permesso di costruire - Definite con nulla osta della Soprintendenza (in attesa di ulteriore completamento) Totale

PRATICHE

Interventi in corso 1. Potenziamento ed estensione videosorveglianza area portuale e largo marina : Euro 79.500 - gara d’appalto da espletare. 2. Impianto di video sorveglianza Strada Statale 163 e aree critiche del territorio comunale: Euro 200.000 - richiesto finanziamento.

PORTO E DEMANIO MARITTIMO Interventi realizzati 1. Nuova concessione demaniale Regionale per l’utilizzo della struttura portuale. 2. Box in locazione nell’area portuale - verifica permanenza requisiti: a breve nuovo bando per asse gnazione . 3. Intervento portualità turistica: nuovo box, locale per servizi e impianti, area di attesa molo madonnina. 4. Riordino gestione servizi settore pesca e diportistici: utilizzo Società Cetara Servizi e Sviluppo. 5. R i o r g a n i z z a z i o n e d e l l a s t r u t t u r a p o r t u a l e , con nuova sistemazione dei pontili, creazione di posti barca aggiuntivi per il diporto (con relative maggiori entrate per il Comune, vedi scheda a pag. 2) e pulizia dell’area portuale. 6. Portualità turistica: n u o v o p o n t i l e p e r l ’ o r m e g g i o s t a g i o n a l e , molo Madonnina (estate 2009). Gennaio 2010

N. 53 N. 28 N. 81

EDILIZIE

Richieste

2006 2007 2008 2009

Manutenzione ordinaria

47

54

30

48

Manutenzione straordinaria

23

--

--

7

Restauro e ris. cons.

12

24

13

15

Ristrutturazione edilizia

2

5

2

5

Recupero abit. sottotetto

3

1

1

1

Cappelle - edicole funerarie

--

--

1

1

Tettoie e tende

4

2

6

--

Recinzioni, cancelli, accessi

--

1

2

1

C.e. art. 13 L. 47/85 e artt. 36-37 dpr 380/01

1

--

--

4

Deposito frazionamenti

6

6

3

12

Parcheggi

3

3

1

2

Comp. paes. L. 308/04 e art. 167 d.lgs 42/04

0

6

10

6

Demolizioni e ripristino

1

3

--

2

Abitabilità - agibilità

--

--

3

--

Impianti fotovoltaici

--

--

1

--

Cambio destinazione d’uso

--

--

1

1

Terrazzamenti e muri a secco

1

--

--

2

Vetrine comm. e insegne pedane mobili

2

2

--

1

Locali allogg. caldaie e cabine Enel

2

--

--

--

Chioschi e gazebo

1

--

--

1

108

109

73

109

TOTALE

8


ARREDO CETARA: innovazione e tradizione Una linea di arredo urbano targata CETARA è stata presentata al SUN, il 27° Salone Internazionale dell’esterno, svoltosi a Rimini nel mese di ottobre scorso. Il Salone, che costituisce la fiera internazionale dei professionisti dell’outdoor, è un osservatorio unico per l’intero settore dell’arredo per esterni, un luogo di incontro per progettisti designer e architetti che alimentano la cultura del progetto e della personalizzazione. In questa edizione, la novità era rappresentata da un percorso interamente dedicato all’arredo urbano, nell’ambito del quale si è inserita in esposizione la produzione sperimentale della linea Cetara, con elementi di arredo urbano appositamente creati per il borgo costiero. Si tratta di un progetto, fortemente voluto dell’Amministrazione Comunale, che ha previsto l’ideazione di una linea di arredo urbano mediante la collaborazione fra ALL+, azienda Sammarinese specializzata in produzioni di elementi di arredo prevalentemente in alluminio, materiale interamente riciclabile, e Artek design di Armando Potenza, da anni impegnato nella ricerca ed innovazione sulla ceramica di Vietri sul Mare. Coordinati dall’architetto Antonio Dell’Isola, consulente del Comune di Cetara, e con la preziosa collaborazione di Alfonso Pappalardo, è stato avviato un ambizioso tentativo di unire design, tecnologia e tradizioni locali. «DAL RECUPERO ALL’ARREDO D’ARTE è il motivo della nostra iniziativa» spiega il sindaco Secondo Squizzato. «Si tratta di un’idea, poi divenuta progetto e proposta, utile per tentare di dare senso all’impegno dei tanti cittadini che ogni giorno separano gli scarti della nostra civiltà, per tentare di migliorare il proprio futuro. Come fare per dimostrare che i rifiuti possono ancora vivere? Che riciclare non è esercizio astratto? Può uno scarto della civiltà, una lattina di alluminio, una vaschetta di cibo frugale, aiutarci a migliorare l’ambiente urbano? 9

Questa è stata la nostra scommessa: dal riciclo dell’alluminio, idealmente proveniente dalla comunità cetarese che separa circa il 50% dei rifiuti, proviene la materia prima da utilizzare per il miglioramento degli spazi urbani nei nostri piccoli paesi, tante volte offesi da ‘detrattori’ di ogni genere, a volte riempiti di banali oggetti di arredo pagati anche a caro prezzo e ‘studiati’ con superficialità. Non più dunque scelte scontate, desunte dall’ultimo catalogo di arredo urbano massificato, ma uno sforzo importante per coniugare innovazione e creatività del nostro tempo con le radici più profonde della propria identità. L’alluminio viene modellato con la sensibilità italica ed incrocia la forza e il calore della ceramica Vietrese declinata con l’intelligenza di chi sa guardare al futuro, con l’obiettivo di realizzare gli elementi di un arredo urbano (panchine, dissuasori, tabelle) capaci di superare la massificazione imperante delle produzioni industriali su vasta scala che fanno incontrare gli stessi oggetti in Valle d’Aosta e in Sicilia, in montagna, sulle rive di un lago o vicino al mare. Da un luogo unico - Cetara, nella Costa d’Amalfi Patrimonio dell’Umanità intendiamo proporre una sfida ambiziosa: ricercare un possibile connubio fra elementi antichi (la ceramica e l’alluminio) coniugati con sensibilità moderna, per poter affermare che anche una panchina a due passi dal mare può essere arte ed attrarre le menti e i cuori di chi ama i nostri scorci incantati. E così arrivare a proporre fra le piazze, gli slarghi e le gradinate baciate dal sole del Mediterraneo componenti di arredo mai usuali, nei colori, nelle forme e nei nuovi significati». A breve il progetto sarà sottoposto alla Soprintendenza di Salerno per i necessari pareri, per un percorso che mira a migliorare la qualità degli ambienti esterni nel quadro di interventi, previsti dal programma dei lavori pubblici, da eseguire a Cetara nella prossima primavera. Cetara informa


RAPPORTI CON ENTI E ISTITUZIONI 1. Piano Integrato Rurale (P.I.R.): Completamento attività anni 2006-2008. 2. Decentramento delle funzioni catastali ai Comuni Esercizio associato delle funzioni catastali con i comuni di Vietri sul Mare e Cava de’ Tirreni. 3. Unione dei Comuni di Cava de’ Tirreni, Cetara e Vietri sul Mare - manifestazione volontà alla costituzione. 4. Adesione al protocollo d’intesa Millenario dell’Abbazia Benedettina di Cava de’ Tirreni. 5. Piano energetico territoriale - protocollo d’intesa tra Comunità Montana Penisola Amalfitana e Comuni del territorio - Adesione. 6. Accordo di Reciprocità “Costa d’Amalfi”: adesione all’accordo con inserimento di richieste di finanziamento per circa Euro 2.800.000. 7. Adesione alla Fondazione Costa d'Amalfi ONLUS.

TOPONOMASTICA - Intitolazione Salita Don Giovanni Bertella. - Intitolazione Piazza Manfredi Nicoletti (parcheggio area portuale)(foto in basso). - Campetto polifunzionale via Vieski - Intitolazione a “Gennaro Autuori”.

Scegli la tua piazza

Ad oltre 10 anni dall'ultima ristrutturazione di Piazza Martiri Ungheresi (ex Piazza Fontana), l'Amministrazione Comunale intende procedere ad una sostanziale modifica del suo attuale assetto. Prima di sottoporre il progetto agli organi competenti per le previste autorizzazioni, intendiamo conoscere il tuo parere sull'argomento. Al riguardo sono state elaborate alcune ipotesi sulle quali ti invitiamo ad esprimere una tua preferenza o, anche, a suggerire altre possibili soluzioni. Dopo una prima fase di consultazioni avvenuta nei giorni 26 e 27 dicembre scorsi in Largo Marina, invitiamo i cittadini interessati ad esaminare le ipotesi di ristrutturazione e ad esprimere la propria preferenza recandosi in comune, durante gli orari di apertura, fino al 31 gennaio 2010.

NEL PROSSIMO NUMERO - La Torre e il suo utilizzo - Le linee strategiche di sviluppo: ragioniamo di futuro - Il nuovo Piano Urbanistico Comunale - Il programma delle iniziative del 2010 - Aggiornamenti sull’avanzamento dei progetti - Gli approfondimenti: Parcheggio in roccia zona Cetus e al Cannillo La Società Cetara Sviluppo e Servizi Srl Gennaio 2010

Inoltre è possibile visionare le ipotesi e scaricare il modulo di preferenza dal sito del comune (www.comune.cetara.sa.it). Il modulo compilato va consegnato in comune (ufficio segreteria) durante gli orari di ufficio.

GLI APPUNTAMENTI 19 gennaio: In ricordo di Gennaro Forcellino 26-27 gennaio: I Giorni della Memoria 30 gennaio: Giovani in Gamba 2009

10


Rubrica

Il Consiglio comunale Maggioranza “Cetara Nuova - insieme per il futuro” 1) Squizzato Secondo, Sindaco 2) Carobene Luigi, Assessore 3) Pappalardo Francesco, Assessore 4) Piscino Vincenzo, Assessore 5) Liguori Francesco, Consigliere 6) Della Monica Fortunato, Consigliere 7) Galano Alfonso, Consigliere 8) Casaburi Francesco, Consigliere Minoranza “Uniti per Cetara” 9) Benincasa Umberto 10) Vuolo Pietro 11) Avallone Raffaela

Gruppo misto 12) De Santis Antonio 13) Pappalardo Vincenzo

La Giunta Sindaco Secondo Squizzato: Personale e servizi comunali, Rapporti con Enti e Istituzioni, Urbanistica e Ambiente, Protezione civile,

Gli uffici comunali Sindaco dott. Secondo Squizzato Tel. 089 262913 - Fax 089 262925 sindaco@comune.cetara.sa.it Ufficio Segreteria Segretario: dott.ssa Angelica Saggese Tel. 089 262914 - Fax 089 262912 segretario@comune.cetara.sa.it Settore Amministrativo Responsabile: dott.ssa Angelica Saggese Tel. 089 262914 - Fax 089 262912 Ufficio Protocollo: rag. Domenico Di Crescenzo Tel. 089 262911 Ufficio affari generali: dott. Angelo Benincasa Tel. 089 262915 - delibere@comune.cetara.sa.it Ufficio servizi demografici: dott. Antonio Liguori Tel. 089 262922 - Fax 089 262923 anagrafe@comune.cetara.sa.it Ufficio elettorale: sig. Pietro Giordano Tel. 089 262916 - Fax 089 262917 elettorale@comune.cetara.sa.it Ufficio personale: sig.ra Fortunata Pappalardo Tel. 089 262918 - personale@comune.cetara.sa.it Ufficio informagiovani: sig.na Angelina Palazza Tel. 089 262919 - informagiovani@comune.cetara.sa.it Settore Economico Finanziario Responsabile: dott. Bruno Ricciardi Tel. 089 262926 - Fax 089 262928 Ufficio ragioneria: dott. Bruno Ricciardi Tel. 089 262926 - Fax 089 262928 ragioneria@comune.cetara.sa.it Ufficio tributi: sig. Pietro Pappalardo Tel. 089 262927 - Fax 089 262928 tributi@comune.cetara.sa.it Ufficio economato: sig. Pietro Giordano Tel. 089 262916 - Fax 089 262917

Trasparenza e partecipazione, Attività culturali e Istruzione. Vice Sindaco Fortunato Della Monica : Politiche Sociali, Fondi comunitari, nazionali e regionali. A s s e s s o r e F r a n c e s c o P a p p a l a r d o : Programmazione economica e Attività Produttive, Lavori pubblici ed infrastrutture. Assessore Luigi Carobene : Mobilità, Parcheggi, Polizia Municipale, Demanio marittimo. Assesore Vincenzo Piscino : Turismo, Sport, Spettacolo e Tempo libero, Sanità. Consigliere delegato Francesco Casaburi: Politiche giovanili e disabilità, Componente Consulta per gli anziani, Componente commissione turismo, cultura, servizi sociali. Consigliere delegato Francesco Liguori: Igiene urbana e Aree cimiteriali, Capogruppo consiliare, Componente Consulta per gli anziani, Commissione Statuto e regolamento, Commissione Economia e bilancio. Consigliere delegato Alfonso Galano: Bilancio e patrimonio, Componente Commissione Statuto e Regolamenti, Componente commissione Economia e bilancio. Ufficio commercio: sig. Pietro Giordano Tel. 089 262916 - Fax 089 262917 Settore Tecnico Area Tecnico manutentiva - Demanio Responsabile: ing. Pietro Avallone Tel. 089 262921 - Fax 262912 Ufficio lavori pubblici e demanio marittimo: ing. Pietro Avallone Tel. 089 262921 - Fax 089 262912 lavoripubblici@comune.cetara.sa.it demanio@comune.cetara.sa.it Area Edilizia Privata e Urbanistica Ufficio edilizia privata: arch. Alfonso Pantuliano Tel. 089 262920 - Fax 262920 ediliziaprivata@comune.cetara.sa.it Ufficio condono edilizio: ing. Renato De Martino Tel. 089 262920 - Fax 089 262912 Settore Polizia Municipale Responsabile: cap. Antonio Di Bianco Tel. 089 262929 - Fax 089 262928 Ufficio polizia locale: Tel. 089 262929 - Fax 089 262930 poliziamunicipale@comune.cetara.sa.it

Orario uffici: Lunedì, Martedì, Mercoledì, Venerdì: 8,30-12,00 Giovedì: 15,30-17,00 Il Sindaco riceve il martedì dalle 10,00 alla 12,00 e il giovedì dalle 16,30 alle 18,00.

Numeri utili Ausino: mercoledì 10,00-12,00 (Biblioteca comunale) Numero Verde: 800 44 55 52 Amagas: Giovedì 16,00-18,00 (Biblioteca comunale) Numero Verde: 800 45 33 00 Guardia Medica: 081 9368176 (per tutte le emergenze)

Orario cimitero Lunedì: chiuso; dal martedì al giovedì: 9,00-12,00; dal venerdì alla domenica: 9,00-12,00 e 16,00-17,30.


Cetara Informa