Issuu on Google+


Mondo incantato

Di Salvo Giulia


1° Capitolo – Una giornata folle

C’era una volta una bambina di nome Holly, che passeggiava in un bosco. Mentre camminava, inciampò in una pietra e guardando in giù vide un folletto. Il folletto avendo fiducia in lei,chiamò la Fata Madre che diede a Holly un po’ di polvere magica. Il folletto così la trasportò nel suo mondo magico. Nel mondo magico le case erano fatte di funghi con una ciliegina sopra;era tutto commestibile.


2° Capitolo – Un girono bellissimo Guardando bene c’erano cavalli che non erano fatti di carne ma di zucchero filato.Holly era felice di stare in quel luogo e galoppava sui cavalli. Un giorno il folletto invitò a pranzo la bambina e mangiarono spaghetti,salsiccia,gelatina magica e torta al cioccolato. Poi,giocarono a pallavolo;il folletto diede a Holly un anello magico che l’aveva anche lui,così se era in pericolo poteva chiamarlo attraverso l’anello.


Poi arrivò improvvisamente un terremoto,molto pericoloso e tutti gli abitanti con Holly andarono nelle loro case. Nella casa in cui c’era Holly,arrivarono una mano meccanica e la portò via. Le fate e i folletti preoccupati usarono la magia per bloccare il mostro ma niente da fare. Così il folletto si ricordò dell’anello e lo toccò. Dopo un’ora arrivarono e trovarono in un recinto i cavalli e in una gabbia Holly.


Infatti,i cavalli erano molto ricercati nel mondo ma soprattutto da Maldilenia,la città dei pazzi. In cui c’era uno scienziato pazzo chiamato Albert Scioltain ed era lo scienziato che aveva catturato Holly. Dopo,fecero diventare lo scienziato in un cipster e così,liberarono Holly e i cavalli. Holly,dopo,mangiò il cipster,cioè lo scienziato e fecero una festa in onore della sconfitta di Albert. Si mangiava:pizza e patatine. così Holly. Dopo la bambina ritornò a casa e tutti vissero felici e contenti.



Mondo incantato giulia disalvo1