Page 1

PERIODICO

Monreale.Net INDIPENDENTE DI COMMERCIO E ATTUALITÀ

N. 91 DICEMBRE 2015

San Gavin

Un altro Natale insieme! Natale si avvicina e ancora una volta avremo il piacere di festeggiarlo insieme ai nostri affezionati lettori. Dopo cinque anni, Comprendo è ancora nelle vostre cassette delle lettere... per i tradizionali auguri!

Una nuova vita per Piazza Trento Grazie a un gruppo di volontari, anche Piazza Trento rinasce a nuova vita con opere d’arte “musicali”.

Il nostro Calendario 2016 Sostenere la libera informazione di San Gavino e allo stesso tempo aiutare l’AVIS. Tutto con un calendario!

Rastelli convoca Alessio Murgia Il giovane talento sangavinese è stato convocato per la prima volta in prima squadra col Cagliari.


2

EDITORIALE

Cinque anni con Comprendo Sono già passati cinque anni da quando il primo numero di Comprendo fu consegnato nella prima cassetta delle lettere in via Porrino a San Gavino Monreale. Era il 23 dicembre 2010, un giorno di pioggia che bagnò il giornale portandogli fortuna. Dopo cinque anni siamo qui a raccontarvi cosa “abbiamo combinato”, il giornale è continuamente cambiato, da

quindicinale di paese siamo passati ben presto a giornale di provincia spingendoci sino a Villasor e Oristano. Da due anni ormai però, abbiamo trovato la nostra dimensione di mensile di San Gavino Monreale, affiancati dal sito più visitato nelle nostra cittadina “San Gavino Monreale . Net”. Con il nuovo formato, ci siamo avvicinati ancor di più ai nostri lettori, che ringrazia-

mo perché ci sostengono con tanto entusiasmo. Ci siamo però avvicinati anche ai nostri inserzionisti, senza i quali nessuno potrebbe ricevere le copie di Comprendo. Vi chiediamo di scusarci se ogni tanto, come in questo numero che precede il Natale, il giornale è “ricco” di pubblicità. È quel fieno in cascina che va portato per i periodi di magra e che ci permette di realizzare tutti i nostri progetti relativi al nostro paese. In queste pagine vi parleremo del nostro calendario che tornerà nelle vostre case, ma tante altre idee vorremo realizzare per voi e per… noi. Oggi non saremo qui a scrivere queste righe se cinque anni fa Mauro, con tutto il suo entusiasmo e tutto il suo sapere, non ci avesse coinvolto nei suoi progetti. Non saremo qui a scrivere queste righe se non avessimo incontrato Fausto, il miglior di-

rettore che chi vuol iniziare a scrivere in un giornale possa avere, un direttore libero che ci ha insegnato tantissimo e siamo sicuri ci insegnerà ancora tanto. Non saremo qui a scrivere queste righe se non ci avessimo creduto davvero, tante volte l’idea di smettere ci è passata per la mente, qualche delusione, qualche errore, ma di tutto ciò ne abbiamo fatto tesoro. E il nostro tesoro si chiama Comprendo. LUCA FOIS & SIMONE USAI


PUBBLICITĂ€

5

tale 201

Na Sfondo

Anche quest’anno un nuovo sfondo natalizio attende i vostri bambini per bellissime foto ricordo del Natale 2015 Photo Studiolinea di Toto Casu via Roma, 121 San Gavino M.le (VS) tel. 070 9339357 - 347 0859793 www.totocasu.it

toto casu

3


4

RIQUALIFICAZIONE

Una nuova vita per Piazza Trento “A noi, stare senza far niente, non ci piace”, inizia con questa frase l’avventura che ha come obiettivo la riqualificazione di Piazza Trento, il parcheggio con annessa una piccola piazzetta situato nell’incrocio tra via Milano e via Trento. La frase citata all’inizio è l’input affinché un gruppo spontaneo, formato da giovani e volenterosi ragazzi sangavinesi, predisponga un progetto da protocollare presso il Comune di San Gavino Monreale che abbia come oggetto la richiesta della gestione della riqualificazione di un’altra zona abbandonata del paese. Il gruppo prende il nome di “Sti ragazzi” e sin dalla sua nascita, avvenuta i primi di novembre, rimane in continua evoluzione: qualcuno va via, tanti altri nuovi, conquistati dall’entusiasmo, arrivano. L’idea iniziale era quella

di pulire e rendere vivibile un angolo da troppo tempo trascurato all’interno del centro urbano del nostro paese. Ma è quando i lavori avanzano che a gran parte del gruppo balena l’idea di seguire l’onda d’arte che ha colpito il paese, dapprima con la realizzazione del murale di

Eleonora, e successivamente con la riqualificazione di Piazza Salvo D’Acquisto. “Sti ragazzi” spinti dall’entusiasmo sempre crescente, decidono di contattare diversi artisti del paese per avere tra le mani tante belle idee dalle quali scegliere la migliore. Le proposte, a detta del gruppo, erano davvero tutte bellissime e interessanti, l’unica nota negativa era che purtroppo ne andava scelta soltanto una. Riuniti in una piccola assemblea, ci si accorge che il tema che riscuote maggior successo tra i partecipanti è quello relativo alla “musica”. La proposta è stata elaborata e fornita da Paolo Mazzucco, in arte Mamblo. Piazza Trento, grazie a quest’idea, sarà quindi abbellita e decorata da diversi splendidi murales rappresentanti musicisti che

hanno fatto la storia della musica nazionale e internazionale. Si parte col “Club 27”, un’espressione utilizzata per riferirsi ad alcuni musicisti, prevalentemente cantanti rock, deceduti all’età di 27 anni come ad esempio Jimi Hendrix, Jim Morrison e Amy Winehouse. Si va avanti con tanti altri celebri artisti tra i quali ci piace sottolineare il cantautore sardo Andrea Parodi, scomparso nel 2006 e Fabrizio De André che, seppur genovese d’origine, sosteneva che: “la vita in Sardegna è forse la migliore che un uomo possa augurarsi”. Più i giorni passano, più Piazza Trento prende forma e colore, e dopo poco più di un mese di lavoro è già pronta per l’inaugurazione. La serata è prevista per domenica 20 dicembre a partire dalle ore 16:00 fino alla mezzanotte. Ovviamente, anche durante la serata dell’inaugurazione sarà la musica a essere protagonista, con diversi gruppi locali che intratterranno la popolazione e la riproposizione di alcuni brani di successo degli artisti immortalati nei tanti murales appena realizzati nella piazza. Il gruppo ha previsto un punto ristoro e un’apericena a offerta libera. La continua e costante ricerca di nuovi fondi per poter continuare il lavoro anche d’estate non si ferma, l’obiettivo è quello di migliorare ul-


PIAZZA TRENTO

teriormente la piazza anche con l’aiuto di altri artisti locali: “questo è solo il primo step del nostro progetto” ci dicono i rappresentanti del gruppo “speriamo presto, magari l’estate prossima, di concludere il nostro lavoro rendendo una piazza un luogo unico”. Chiunque voglia sostenere l’iniziativa potrà farlo direttamente il 20 dicembre, giorno dell’inaugurazione, a cui speriamo partecipi tutta la popo-

lazione, per rendere merito al lavoro di questi volontari, per far sì che questo sia un ulteriore stimolo per nuove iniziative simili. L’iniziativa si può inoltre sostenere sul portale www.kapipal.com, e per maggiori informazioni nonché per curiosare qualche altra foto si può visitare la pagina Facebook “Riqualificazione Piazza Trento”. LUCA FOIS

5


6 Il sangavinese dell’anno 2015 L’anno scorso, quasi per gioco, abbiamo fatto nascere il concorso “Sangavinese dell’anno”. Il premio, seppur momentaneamente solo virtuale, fu assegnato a Claudia Pinna e a Giorgio Casu. L’obiettivo è quello di dare valore a quelle personalità che abbiano dato lustro al paese o che abbiano realizzato per il paese qualcosa di “rivoluzionario”. Da quest’anno, il premio sarà assegnato a un’unica persona e non potrà essere vinto da chi lo ha già vinto in passato. Il vincitore per il 2015 sarà scelto anche da voi attraverso un sondaggio sul sito sangavinomonreale.net e il voto tramite sms al numero 340.3432895, questi due sistemi di votazione affiancheranno il giudizio della nostra redazione. Le tre nominations scelte per l’anno appena trascorso sono: Deiola Alessandro, Ibba Marcella e Serci Giorgio. I tre personaggi, scritti in rigoroso ordine alfabetico, non sono sicuramente gli unici meritevoli della nomination ma ci sono sembrati quelli che, in campi assolutamente diversi, hanno spiccato negli ultimi tempi.

IL 2016 CON NOI

Il nostro Calendario 2016

Dopo un anno di pausa, tornerà nelle case dei nostri lettori, il calendario di San Gavino. Nel 2013 e nel 2014 abbiamo realizzato, seppur con formati totalmente diversi, i calendari con le foto antiche del paese, affiancate alla situazione moderna della medesima zona. Quest’anno abbiamo voluto dar merito a chi il paese, almeno per quanto riguarda il decoro, sta provando a cambiarlo. Abbiamo realizzato un calendario con 12 scatti esclusivi di dodici differenti zone del nostro paese, alcune delle quali recentemente colpite dall’ondata di freschezza portata dall’arte. Le foto sono state tutte realizzate da Diego Cotza, amico e presidente della sezione Avis di San Gavino Monreale. Il calendario infatti, oltre ad avere l’obiettivo di

permettere a voi lettori di sostenere la libera informazione sangavinese del periodico Comprendo e del sito internet San Gavino Monreale . Net, andrà ad aiutare la locale sezione Avis, che si occupa tra le altre cose di tutelare il diritto alla salute dei donatori e di coloro che hanno necessi-

tà di essere sottoposti a terapia trasfusionale. Quindi, da quest’anno, ci saranno ben tre motivi per il quale avere il calendario di San Gavino: si sostiene l’informazione libera, si aiuta l’Avis e soprattutto si abbellisce una parete della nostra casa con dodici scatti del nostro paese.


FESTE

7


8

IL 2015 DI SAN GAVINO MONREALE . NET

GENNAIO

APRILE

I NUOVI CAMPI DI VIA FERMI

TRE STUDENTI IN FINALE A PARIGI

Inaugurazione dei campi sportivi della Scuola Primaria di via Fermi. La nuova struttura permette ai ragazzi lo svolgimento dell’attività motoria rendendo la scuola strutturalmente più completa e potrà inoltre essere utile per le società sportive di San Gavino Monreale.

Ben tre sangavinesi alla finale nazionale dei Campionati Internazionali di giochi matematici: Marianna Senis, Francesco Podda e Alessio Podda vengono premiati dal Rettore dell’Università di Cagliari, Maria Del Zompo, nell’Aula Magna Boscolo della Cittadella di Monserrato.

FEBBRAIO

MAGGIO

I ROM LASCIANO FUNTAN’E CANNA

PINNA CAMPIONESSA 10.000 METRI

Dopo anni di sistemazione “provvisoria”, il campo nomadi di Funtan’e Canna viene sgomberato. Le famiglie ivi ospitate hanno trovato una sistemazione e si sono trasferite o ritrasferite nei comuni di Porto Torres, Sardara, Villasor, San Nicolò d’Arcidano e anche Vercelli, in Piemonte.

Claudia Pinna continua a stupire, a farci sognare, a vincere. È successo nuovamente a Isernia, dove l’atleta di San Gavino Monreale ha vinto il titolo italiano assoluto dei 10.000 metri, surclassando rivali del calibro di Valeria Roffino e Federica Dal Ri.

MARZO

GIUGNO

COMMISSARIATE LE PROVINCE SARDE IL TORNEO “IL CALCIO NEL SANGUE” Il Consiglio Regionale dispone prima il commissariamento dei tre enti storici (Oristano, Sassari e Nuoro) e nel giro di un mese decadono anche i funzionari pubblici che guidavano gli enti a Cagliari nel Medio Campidano, in Gallura, in Ogliastra e nel Sulcis Iglesiente.

Hai bisogno di sp

ostarti?

I X A T o i z i Serv professionalità e sicurezza

8 comodi posti servizio disabili

disponibile h24 x 365 giorni ioni tutte le destinaz discobus salvapatente

324 779 7838 www.gir8transfer.it - www. facebook.com/gir8transfer

NCC • Servizi dedicati e su misura • Addii al celibato e nubilato Trasferimenti urbani ed extraurbani • Scuola bus • Disbrigo pratiche

Da un’idea dell’AVIS San Gavino e del gruppo “Matti di Calcio” nasce l’evento “Il Calcio nel Sangue”, un torneo di calcio a sette nel campo Santa Lucia. Squadre formate da ragazzi disabili, educatori, operatori sanitari e simpatizzanti con la gradita partecipazione di alcune vecchie glorie del Cagliari.


LE NOTIZIE DELL’ANNO

LUGLIO

9

OTTOBRE

IL COLORE SULLE SCUOLE MEDIE

FABIO TRUDU, IRONMAN ALLE HAWAII

L’ingresso della scuola media di via Foscolo, l’Istituto Comprensivo Statale di San Gavino Monreale, ha preso una nuova vita. Un arcobaleno di colori all’ingresso e i murales sulle pareti della scuola, a rappresentare i valori universali di pace e di fratellanza tra i popoli.

Un paese intero ha seguito l’avventura di Fabio Trudu a Kona, nelle isole Hawaii, nelle ore – durissime – che l’hanno visto percorrere 3,8 km a nuoto, 180 km in bicicletta e 42,195 km (la maratona) a piedi. Abbiamo gioito con Fabio e Mimmo (suo accompagnatore e mentore) fino al taglio del traguardo.

AGOSTO

NOVEMBRE

ALESSANDRO DEIOLA BOOM

LA RIQUALIFICAZIONE DEL PAESE

In Coppa Italia il Cagliari batte ai rigori (5-3, 1-1 dopo i tempi supplementari) il Trapani al termine di una serata segnata dai gol del centrocampista sangavinese Alessandro Deiola (uno su azione e uno su rigore). È la consacrazione di Deiola nel Cagliari dei “grandi”.

Gli ultimi mesi dell’anno hanno visto concludersi alcuni progetti e l’inizio di altri, con al centro la riqualificazione artistica e urbana di San Gavino. Piazza della Resistenza, Piazza Salvo d’Acquisto, Piazza Trento sono solo alcune delle aree abbandonate del paese che hanno ricevuto nuova “luce”.

SETTEMBRE

DICEMBRE

IL MURALE DI ELEONORA

OSPEDALE, PASSI AVANTI DECISIVI

Nell’area dell’ex stazione ferroviaria di San Gavino Monreale, in via Roma, viene realizzato e inaugurato il murale di Giorgio Casu & friends, dedicato a Eleonora D’Arborea. Un’opera bellissima che darà il “La” a una serie di nuove iniziative di riqualificazione urbana tuttora in corso nel paese.

I lavori per l’Ospedale “Nostra Signora di Bonaria” di San Gavino Monreale, individuato ad Agosto come Dipartimento di Emergenza Urgenza e Accettazione (DEA) di Primo Livello, compiono un passo decisivo verso il futuro nella nuova struttura: aggiudicato in via provvisoria l’appalto da 40 milioni.


10 Il Natale Sangavinese torna in piazza

Dal 18 Dicembre 2015 al 6 Gennaio 2016, nelle vie e nelle piazze di San Gavino prenderà vita la terza edizione del Natale Sangavinese. Il Comune, la Pro Loco e le associazioni del paese uniscono le forze per portare animazione, degustazioni, sport e tanto divertimento per festeggiare il Natale.

SOCIETÀ

La poesia di Rebecca Ci fa sempre piacere, e un po’ ci inorgoglisce, parlare di premi ottenuti dai sangavinesi fuori dalle mura amiche. Anche in questo numero vi raccontiamo di un successo nostrano, infatti Rebecca, sedicenne di San Gavino, ha vinto il premio come terza classificata della sezione giovani alla sesta edizione del concorso letterario “Poesie e Racconti di Solidarietà… per ricordare Tiziana”, organizzato dall’associazione “Cultura e solidarietà…ricordando Tiziana” in collaborazione con l’Anteas del Medio Campidano e il Comune di Guspini. La poesia con la quale la sangavinese Rebecca Frau ha ottenuto il premio s’intitola “Filantropia”. La premiazione si è svolta a Guspini, il 28 novembre scorso presso “Case a Corte”, in concomitanza con la presentazione del libro “Racconti &

Poesie di Solidarietà”. Il libro è una selezione delle poesie e dei racconti che hanno partecipato al concorso, le opere pervenute all’organizzazione sono state di gran lunga superiori alle attese e provenienti da ogni parte

d’Italia. Il libro sarà messo in vendita a breve per una campagna di prevenzione e promozione della salute, il contrasto delle malattie tumorali, l’accompagnamento e il supporto per gli anziani e le persone fragili.


ARTE

11

Ultimamente e con nostra grande soddisfazione, le pagine di Comprendo sono invase dall’arte che sta ricoprendo il nostro paese, nei luoghi spesso ricordati per essere tristi e simboli del declino. Noi siamo felicissimi di raccontare le gesta di volontari, spesso amici, che stanno abbellendo in maniera decisa piazze e strade. Ci ha colpito che anche i locali privati siano diventati parte attiva di questo momento storico, ci riferiamo al “Bar Giardini”, che ha recentemente inaugurato al suo interno un’opera d’arte piuttosto originale. Un murale ricco di colori, nato per gioco da un’idea dei gestori del locale. Questi hanno sondato il terreno con l’artista sangavinese Simone Musa che si è messo in gioco: “mi avevano proposto un piccolo disegno, ma vista l’ondata dei murales ho deciso di farne uno

grande”. Simone ha 24 anni, vive e lavora a Londra come tanti giovani sangavinesi, ed è diventato un artista dei tatuaggi. Ha quindi esportato questa sua abilità nel murale realizzato all’interno del bar: “ho realizzato l’opera secondo i miei ideali del tatuaggio giapponese, evidenziando la linea nera dei bordi utilizzando colori molto accesi” ci dice l’artista. Simone ha realizzato l’opera a mano con il gesso e senza proiettore. La realizzazione del murale ha richiesto circa un mese, ma con soli quindici giorni effettivi di lavoro. Per essere il suo primo murale notiamo soddisfazione nelle sue parole, e felicità per quanto sia stato apprezzato anche dagli adetti ai lavori. “Sono fiero perché non avevo mai realizzato un murale e sono disposto a realizzarne altri”. LUCA FOIS

Foto di Toto Casu

Un murale nel Bar Giardini


12

COMUNE DI SAN GAVINO MONREALE Servizi tecnologici, Edilizia Privata, Manutenzioni, Agricoltura, Ambiente e Patrimonio

BANDO DI CONCORSO

PER LA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA AI FINI DELL’ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DEGLI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA (A.R.E.A.) UBICATI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI SAN GAVINO MONREALE ART.1 - INDIZIONE DEL BANDO - È indetto ai sensi dell’art.12 della L.R. 06.04.1989 e successive modificazioni e integrazioni, il Bando di Concorso per la formazione della nuova graduatoria ai fini dell’assegnazione in locazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica recuperati, resosi liberi o di futura nuova costruzione, che siano disponibili nel Comune di San Gavino Monreale. È fatta salva la facoltà dell’Amministrazione Regionale di disporre la riserva di alloggi ai sensi dell’art.14 della L.R. 06.04.1989, n.13, per situazioni di emergenza abitativa, quali pubbliche calamità, sfratti, sistemazione di emigrati, sgombero di unità abitative da recuperare, trasferimento di appartenenti alle forze dell’ordine e, in genere, per motivate esigenze di particolare rilevanza o gravità.

Il Comune di San Gavino Monreale, la Pro Loco e le associazioni del paese organizzano:

Terza edizione del

NATALE SANGAVINESE dal 18 Dicembre 2015 al 6 Gennaio 2016 nelle piazze e nelle vie di San Gavino

Animazione, degustazioni, sport e tanto divertimento per festeggiare il Natale


STORIA

13

La storia della Chiesa di Santa Croce La Chiesa di Santa Croce è un piccolo edificio, posto nella attuale via omonima, innalzato verso la prima metà del XVI secolo, per rimediare - probabilmente - alla crescita della popolazione che si espandeva verso Occidente, insediandosi in zone nuove; l’edificio è cintato da delle mura molto antiche (e all’esterno si trovava un betilo a funzione di paracarro), ed è custodito dalla Confraternita di Santa Croce – l’unica e più antica presente tutt’oggi in paese, a detta delle informazioni reperibili nel manoscritto di Raimondo Porru. La chiesa, che è sopraelevata rispetto al piano stradale, è costituita da uno spazio centrale di metri 12x4,7 e alto metri 7, oltre ad avere una volta a tutto sesto con copertura di legno (situazione esistente almeno fino ai restauri dell’inizio del XIX secolo). Custodisce al suo interno numerose opere scultorie,

come ad esempio l’effigie di Gesù Cristo che poggia su una bella croce fatta di ginepro, utilizzata per le celebrazioni del Venerdì Santo (Su Scravamentu, ovvero la deposizione di Gesù Cristo dalla croce), e altre due importanti statue come quella della Madonna della Pietà, del sassarese Fra Antonio Cano, e quella del Cristo Risorto restaurata dal napoletano Giuseppe Luciani – tutte risalenti ad un periodo che va dalla metà del 1700 agli inizi del 1900. Si trovano poi altre due statue, una di San Narcisio e un’altra di San Sisinnio - reggente in mano una cavalletta - il cui culto non è molto diffuso nel nostro paese. Pochi sono i riferimenti che ci portano a ricostruire la storia dell’edificio: è il canonico Porru, nel suo manoscritto, ad offrirci maggiori dettagli. Egli affermava che la chiesa è la terza in ordine di importanza a

San Gavino, che è piccola, con due archi e una volta a botte, oltre a possedere un piccolo oratorio e un solo altare di pietra; inoltre, come ultimo elemento, lo scrittore sosteneva che la chiesa possedesse anche un piccolo cimitero. Tutto questa fa supporre quindi che sia esistito un cimitero nei pressi della chiesa stessa, il secondo a San Gavino in aggiunta a quello tradizionale di San Gavino Martire, anche se non esistono prove archeologiche documentate (è da verificare se non sia stato un

cimitero nuragico o una tomba di giganti). Si ipotizza che la costruzione fosse addirittura una sinagoga, sulla base di altri esempi di chiese con la medesima intitolazione nel resto del continente. Questa ipotesi potrebbe trovare fondamento da alcune testimonianze che riportano la notizia secondo la quale, nel corso dei restauri fatti in loco, fossero state trovate due entrate - come è d’uso nelle sinagoghe. Anche per questa ipotesi non esistono riscontri materiali puntuali. ALBERTO SERRA


14

SPORT

Rastelli convoca Alessio Murgia È mercoledì 2 dicembre quando arriva a San Gavino una notizia storica per il movimento calcistico paesano: due sangavinesi sono appena stati convocati in prima squadra dal Cagliari Calcio. L’occasione è la partita di Coppa Italia contro il Sassuolo a Reggio Emilia e i due protagonisti sono Alessandro Deiola, classe ’95 di cui vi abbiamo spesso raccontato le gesta, e Alessio Murgia, classe ’97 alla sua prima convocazione dopo aver ben impressionato con la squadra Primavera, prima in classifica anche grazie alla sua regia. Alessio nasce a San Gavino Monreale nel giugno del 1997, calcisticamente tira i suoi primi calci nel Circolo Santa Teresa, nel 2006 passa poi alla Monreale dove continua la sua crescita calcistica che si conclude col passaggio al Cagliari nel 2008. Dapprima a Palmas Arborea

sotto l’attenta osservazione di Gianfranco Matteoli, poi ad Assemini dove si allenano le giovanili del Cagliari. L’esordio in “Primavera” arriva nel 2013 ma la sua consacrazione arriva nello scorso autunno quando il mister Max Canzi gli assegna la maglia numero 10 e il ruolo di trequartista della squadra. Inizia la stagione segnando e facendo segnare, la maglia numero 10 non sembra un peso ma soltanto una grande responsabilità, a lui sono affidati praticamente tutti i calci da fermo e i suoi piedi fatati sono osservati con grande attenzione dalle più importanti squadre italiane. L’apice viene raggiunto ad Arbus, quando con la sua Primavera, Alessio batte l’Inter, squadra per cui ha sempre simpatizzato sin da piccolo. La sua performance è straordinaria, gol di testa (non proprio il suo forte), assist al ba-

cio per il gol del 2-0, e “otto” in pagella in tutti i siti che hanno commentato la partita. È solo questione di settimane ma la chiamata in prima squadra arriverà. È il pomeriggio del 2 dicembre scorso quando Rastelli dirama i convocati: ci sono Alessandro e Alessio. Per Alessandro l’ormai classica maglia numero 27, per Alessio invece la numero 7

che nelle ultime gloriose stagioni fu di Andrea Cossu. Per la cronaca la partita finisce 1-0 per il Cagliari che espugna il Mapei Stadium e passa il turno di Coppa Italia, Alessandro Deiola gioca tutta la partita da protagonista, Alessio Murgia invece, rimane in panchina per tutti e 90 i minuti, ma la favola è appena iniziata, e c’è tempo per parlarvene ancora…


ANNUNCI E MESSAGGI Per le vostre inserzioni scrivere a annunci.comprendo@ gmail.com oppure sms al 340.3432895. Si avvisano i gentili inserzionisti che l’inserimento degli annunci è gratuito per beni di modesto valore. Per la vendita di immobili, terreni o beni di notevole valore, potrebbe essere richiesto un piccolo contributo economico. Ragazza seria cerca lavoro come baby sitter, e/o pulizie. Disponibile tutte le sere, e anche nel week end. In grado di aiutare con i compiti scolastici. Se interessati contattare al 349.3046481

Vendo scarpe da calcio bullonate, “Puma” calzatura 40, nuovissime mai usate prezzo 45 euro. Tel. 348.4723782 Diplomata e con esperienza cerca lavoro per pulizie e/o baby sitter. Disponibile tutto il giorno, anche il sabato. Disponibile da subito. Contattare a ore pasti al numero 348.9218847. Francesca Si vendono due finestre in alluminio complete, di color marrone, con doppio vetro, controcassa, dotate di avvolgibili, cassonetti, rulli e lastra in granito. Misure 100x145 cm e 130x145 cm. Se interessati contattare il numero 340.3432895 Comprendo - Periodico indipendente di commercio e attualità Anno VI - Numero 11 - Dicembre 2015

n. 91

Direttore Responsabile Fausto Orrù Amministrazione Luca Fois luca.comprendo@gmail.com 340.3432895 - Redattore editoriale Simone Usai simone.comprendo@gmail.com 349.5306966 Redazione Virtuale Online redazione.comprendo@gmail.com Stampa Grafiche Ghiani S.r.l. Industria Grafica S.S. 131 km 17,450 09023 Monastir (CA) Registrato presso il Tribunale di Cagliari Registrazione N. 23/010 del 01-12-2010. La direzione di Comprendo si riserva il diritto di rifiutare o sospendere una inserzione a proprio insindacabile giudizio. L’Editore non risponde di eventuali errori di stampa, ritardi o danni causati dalla non pubblicazione di inserzioni per qualsiasi motivo. Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia. Ogni pubblicazione su Comprendo è da intendersi in forma gratuita. Il materiale consegnato alla redazione non sarà restituito. Con l’invio di lettere, e-mail, foto, sms e mms se ne autorizza la pubblicazione. Le lettere non dovranno superare le 900 battute, spazi compresi.

15


Concessionario Caffè dʼItalia

VUOI UNA MACCHINA DA CAFFÈ GRATIS ?

Con due caffè al giorno puoi, scopri come... VIENI A TROVARCI IN VIA ROMA, 260 A SAN GAVINO MONREALE

Tisana Digestiva

FiorediFiore

Camomilla

FiordiSogno

Caffé & Ginseng Espresso al Cioccolato

CafeGin

Chocolefé

80% arabica 20% robusta

Orzo

FiordiSpiga

Infuso Frutti di Bosco

FiordiBosco

Bevanda al Cacao

Thé al Limone

VogliadiTe

Cioccolino

Espresso Decaffeinato 50% arabica 50% robusta

Espresso

777milabaci

Cuore

30% arabica 70% robusta

Espresso

Cipiacecosì

70% arabica 30% robusta

Espresso

DolceAroma

50% arabica 50% robusta

Thé Verde

FogliadiTe

Per informazioni o una prova gratuita chiama subito al

070 9376063

www.frongiascaffe.it - info@frongiascaffe.it

Profile for Redazione Comprendo

Comprendo 91  

Comprendo 91

Comprendo 91  

Comprendo 91

Profile for comprendo
Advertisement