Page 1

QUINDICINALE COPIA GRATUITA

INDIPENDENTE DI COMMERCIO E ATTUALITÀ

SFOGLIA COMPRENDO ANCHE SU INTERNET WWW.COMPRENDO-ONLINE.IT

SAN GAVINO WORLD RECORD

Si parte presto, gli occhiali ci sono, e si sa quando i sangavinesi si mettono in testa di fare le cose in grande, spesso ci riescono. Bisogna battere il vecchio record di Chivasso, cittadina della provincia di Torino che di abitanti ne conta il triplo rispetto a San Gavino. Quattro anni fa riuscirono a completare una fila lunga 503,10 metri di occhiali usati. L’evento è organizzato dal Lions Club di Villacidro, l’obiettivo è ben presto superato, anzi dopo qualche ora sarà letteralmente polverizzato, si arriva a 900,50 metri! Il notaio presente alla manifestazione certifica il raggiungimento del record ed ora quindi ufficialmente il record è nostro. San Gavino è nel libro dei Segue a pagina 2

SFOGLIANDO COMPRENDO 2. San Gavino world

record 2. Strisce blu: ancora polemiche 3. Cosa succede a San Gavino? 4. Eraviamo 4. L’erba del vicino: le rotonde di Villacidro 5. Il nostro santo 6. Questa è San Gavino 6. Ci vorrebbe un canile 7. Comprendo sei tu 8. Questa è “sa panchina“

ANNO II - NUMERO 8 - 22/04/2011

L’intervista IL NOSTRO SANTO

Il 6, 7 e 8 Maggio, ci saranno le celebrazioni per San Gavino Martire. Per l’occasione abbiamo incontrato il comitato organizzatore della festa, in particolare abbiamo intervistato Nicola Garau, presidente pro tempore del comitato. San Gavino Martire, festa piena di tradizioni, quando è nato il comitato? Il comitato per i festeggiamenti di San Gavino Martire ha ripristinato la festa negli anni ’70, il gruppo dei giovani di allora è ancora alla guida del comitato. La tradizione orale vuole che il culto di questo santo l’abbiano portato i pastori del Nord Sardegna, ed Segue a pagina 5

Comprendo cerca collaboratori redazione@comprendo-online.it in tutto il Medio Campidano. Vi piacerebbe collaborare attiva346 0096265 mente con la nostra redazione? Contattateci! Ricordiamo a tutti che è possibile pubblicare articoli in forma anonima, ma è necessario comunicare alla redazione i vostri dati anagrafici.


L’editoriale di SAN GAVINO

mo andati noi, il record è su Comprendo! Bravi, la dimoWORLD RECORD strazione che San Gavino va primati che, con oltre 100 mi- oltre ogni confine, basta solo lioni di copie vendute in 100 crederci. Luca Fois paesi diversi, è il libro soggetto a copyright più venduto al mondo. Ora ci si chiede che fine facciano questi occhiali, verranno mandati al più presto a Chivasso affinché vengano controllate le lenti per poi essere mandati nei paesi in via di sviluppo, dove anche possedere un paio di occhiali è un lusso. Mentre per il record di Chivasso si mobilitò Raidue col programma “Quelli che il calcio” di Simona Ventura, per il record di San Gavino sia-

STRISCE BLU: ANCORA POLEMICHE La lettera di Sara, comparsa nello scorso numero di Comprendo, ha scatenato le discussioni nel nostro paese e in redazione sono arrivate diverse risposte. Ve ne proponiamo una, che riassume il pensiero di tanti cittadini. La Redazione Rispondo a Sara, alla lettera dal titolo SULLE STRISCE BLU. Cara Sara, penso che l’errore in partenza sia il suo, visto il luogo dove ha parcheggiato la sua auto. I passaggi pedonali hanno una funzione, lo dice il

2

nome stesso, cioè quella di far “passare sopra” i pedoni; funzione che, se lei si parcheggia sopra, non può essere svolta. Visto che per cercare di difendersi citando la legge Bassanini bis, io le cito il Codice della strada, art. 158. comma 1 lettera g: ”La fermata e la sosta sono vietate sui passaggi e attraversamenti pedonali e sui passaggi per ciclisti, nonché sulle piste ciclabili e agli sbocchi delle medesime”. Lei contesta il lavoro di una persona il cui errore è stato scaturito da uno suo, molto più grande. Se qualcuno in quel momento avesse attraversato la strada due metri più avanti, senza

passare sulle strisce pedonali perchè occupate da lei e disgraziatamente fosse successo qualcosa, la colpa sarebbe stata la sua. Sa, è comodo farsi belli e tirare fuori il diritto, ma la prossima volta utilizzi il

buon senso, è uno strumento molto più semplice, avrebbe fatto più bella figura parcheggiando in seconda fila che sulle strisce pedonali. Monica, lettera firmata


Cosa succede a San Gavino? GALLERIA CROCUS PRESENTA 30 Aprile e 1 Maggio

Mostra di sculture in ossidiana e ciondoli di Angelo Ortu

Via Umberto I, 54 7 e 8 Maggio San Gavino M.le Mostra di quadri sulla realtà Sarda di Lara Atzori

PEDALATA ECOLOGICA 01 Maggio 2011 L’Associazione Culturale AnnoZero ripropone la Pedalata Ecologica del 1° Maggio. Il raduno di partecipanti è fissato per le ore 8:30 presso l’area Melas.

28° CORSA DI PRIMAVERA 08 Maggio 2011 L’Associazione Sportiva Dilettantistica “Atletica Podistica San Gavino” organizza la 28° edizione della Marcialonga “Corsa di Primavera - Contrada di San Gavino”, corsa su strada Regionale, con ritrovo alle ore 08.30 nella piazza Marconi. La partenza è prevista in via Roma alle ore 9.30. Alla manifestazione sono ammessi a partecipare tutti gli atleti regolarmente tesserati per l’anno 2011 a società affiliate FIDAL nonché tutti gli atleti iscritti ad Enti di promozione sportiva convenzionati con la FIDAL ed in regola con la certificazione sanitaria, che dovrà essere spedita unitamente alla tessera all’atto dell’iscrizione.

REFERENDUM SUL NUCLEARE IN SARDEGNA 15 Maggio 2011 La Sardegna avrà anche il “suo” referendum sul nucleare, oltre a quello che interesserà tutt’Italia. E’ indetto per il 15 maggio e sarà solo consultivo, come del resto tutti i referendum regionali o comunali. Il quesito sottoposto agli elettori recita: “Sei contrario all’installazione in Sardegna di centrali nucleari e di siti per lo stoccaggio di scorie radioattive da esse residuate o preesistenti?”. Bisognerà quindi votare SI se si è contrari al nucleare in Sardegna, NO se si è favorevoli.

FESTA DEI QUARANTENNI 19 Giugno 2011 La festa per i nati nel 1971 è in fase di organizzazione. Per informazioni e adesioni ci si può rivolgere presso il negozio di Tronci abiti da sposa in via Roma. Le iscrizioni scadranno il 10 giugno. Info: Luca V. 3496309827, Massimo D. 3496691869, Luca P. 3482114009, Riccardo F. 3491273584. Segnalaci i tuoi eventi scrivendo a redazione@comprendo-online.it oppure invia un sms al numero 3460096265

3


Amarcord San Gavino Monreale

Eraviamo

Come eravamo e come siamo

La via Roma è sempre stata il cuore pulsante della vita sangavinese. A causa del decentramento del paese (con lo spostamento della stazione) assistiamo ad una crisi sia economica che sociale della nostra via principale. Rivalorizzare il centro storico e le aree della vecchia stazione potrebbe essere utile? (s.u.)

IERI

OGGI

L’erba del vicino... LE ROTONDE DI VILLACIDRO Di rotatorie e viabilità ne abbiamo già parlato, è vero. Continueremo a farlo finché le cose non cambieranno. Quindi armatevi di pazienza ed aiutateci nella nostra piccola crociata per la sicurezza delle nostre strade, soprattutto quando alcune scelte sembrano una presa per i fondelli ai cittadini sangavinesi. A cosa mi riferisco? Ma alla seconda rotonda in costruzione sulla strada San Gavino-Villacidro: utilissima e sicuramente ne-

4

cessaria, dato il grande traffico da e verso la zona industriale. Ma - perdonate se insisto sempre sullo stesso punto - non sarebbe decisamente più pericoloso l’incrocio sulla SS197? Una manciata di chilometri separano le due rotatorie, e

quella più vicina a San Gavino negli anni ha causato un numero di incidenti ben maggiore. Noi aspettiamo ancora delle risposte ai quesiti posti su Comprendo del 23 Febbraio. A distanza di due mesi tutto tace... a parte il cantiere

di fronte al Sant’Ignazio. Non bisogna abbassare la guardia e vigilare. I sangavinesi non sono cittadini di serie B! (s.u.)


L’intervista di è per questo che è conosciuta come “Sa festa de is pastoris”. In ricordo di ciò, sabato verso le 18:30 è prevista la sagra della pecora.

entrante, che quest’anno sarà Nino Marongiu. Sarà un momento emozionante visto che lo stendardo gli sarà consegnato dal nipote Giuliano.

Per quanto riguarda i festeggiamenti di carattere religioso si segue la tradizione… Il venerdì c’è la vestizione del santo che viene portato dalla Chiesa patronale di Santa Chiara, alla chiesa di San Gavino Martire, mentre la domenica dopo la messa delle 17.30 la processione fa il percorso inverso. La tradizione vuole che il cavallo proceda a ritroso, senza dare le spalle al santo in segno di rispetto. Alla processione saranno presenti anche il Sindaco e le Forza dell’Ordine e durante la messa il coro polifonico eseguirà “Is coggius”.

Parliamo ora dei festeggiamenti civili, dicevamo della sagra della pecora, cos’altro ci aspetta? Ad oggi non abbiamo ancora un programma ufficiale, ma per sabato 7 possiamo con-

fermare la presenza dei comici Cossu e Zara, alla Provincia abbiamo richiesto le Launeddas e il gruppo Folk di Arbus. Venerdì alle 18 ci sarà la gara degli arcieri, mentre sabato pomeriggio intorno alle 15 si riporterà a San Gavino la Quintana, una giostra equestre medievale, che manca da diversi anni. Quest’anno l’amministrazione comunale ha preso contatti con gli altri

paesi nei quali si festeggia San Gavino, e sono Porto Torres, Gavoi e Aidomaggiore. Tutto questo per rendere la festa ancora più importante, mettendo San Gavino Monreale al centro del culto del santo. Ringraziamo Nicola Garau per l’intervista, e ringraziamo l’intero comitato che ci ha ospitato. Luca Fois

Ci sono altre tradizioni? La più importante è quella dei cavalieri che si ritrovano a casa del presidente uscente, e portano lo stendardo del Santo in piazza al presidente

5


L’articolo finiva con “uscire in piazza fa bene...”, l’Italpiombo era prima in classifica, ma da domenica scorsa è ufficialmente promossa in Seconda Categoria dopo aver vinto, con una giornata d’anticipo, L’8 Febbraio 2011 sul numero il campionato di terza. E dire 4 di Comprendo ho pubblica- che i ragazzi, non solo quelli to un post-it sull’Italpiombo. sangavinesi, tendenzialmen-

te hanno sempre preferito la Complimenti all’Italpiombo e terza alla seconda... Uscire in a tutti i protagonisti di questa piazza farà anche bene, ma stagione. Comprendo porta fortuna! Questa è SAN GAVINO

di Matteo Lixi e Daniele Senis Assistenza Informatica e Tiscali in Sede e Domicilio in tutta la Provincia del Medio Campidano Ve n d i t a d i P r o d o t t i I n f o r m a t i c i Riparazione Pc,Notebook, Cellulari,Stampanti,Gps Corsi di informatica a Domicilio Via Trento, 87-09037 San Gavino M.le (VS) Tel- 070 8578391 - info@rispostainformatica.it www.rispostainformatica.it

Amici a quattro zampe CI VORREBBE UN CANILE...

Ormai è noto a tutta San Gavino che il randagismo colpisce diversi cani e gatti presenti nel paese. Cosa si potrebbe fare in merito a questo problema se non quello di aprire un canile che ospiti i nostri beneamati amici a quattro zampe? L’unico modo per togliergli dalla strada sarebbe questo

6

e ogni comune che si rispetti dovrebbe avere tale struttura in modo da garantire affetto cibo e protezione a degli animali, che senza queste cure sono già in partenza spacciati. Che se ne parli bene o che se ne parli male, i cani e gatti sono comunque entrati a far parte della maggior parte delle vite dei sangavinesi arricchendole e rendendole in un certo qual modo piene e più

piacevoli da vivere. Quindi garantirne il loro rispetto è non solo un vantaggio per essi ma anche per noi e soprattutto quanti ragazzi diversamente abili vengono inseriti in terapie quali la pet therapy? E con un canile tutto questo diventerebbe possibile poiché la vita è bella ma con un cane o un gatto sarebbe a dir poco meravigliosa. Alessandra Saiu


Comprendo sei tu! Comprendo sei tu! Scrivi a redazione@comprendo-online.it oppure invia un sms al 3460096265 Acqua e fango d’inverno, polvere ed erbacce d’estate... illuminazione insufficiente e impianti idrici e fognari obsoleti e spesso KO. Questa è la situazione che gli inquilini (bambini, adulti ed anziani) delle palazzine ex Ina Casa si trovano a dover fronteggiare ogni giorno da numerosi decenni. Negli ultimi 20 anni diversi accordi tra Comune e inquilini hanno cercato di risolvere il problema ma purtroppo non c’è stato nessun cambiamento reale. Il problema? Le aree comuni delle palazzine (strade e parcheggi per capirci) sono di proprietà degli inquilini e non è competenza del comune intervenire. Gli ultimi accordi però decretano proprio il passaggio della proprietà delle aree al Comune che successivamente

potrà provvedere alla riqualificazione della zona. Ma fra il dire e il fare mille intoppi burocratici sono saltati fuori... e intanto gli anni passano veloci. Ora pare che la soluzione si sia trovata e che sia solo una questione di tempo. Ma sarà vero? Ci chiediamo quando gli abitanti di Via Risorgimento potranno finalmente dire “Questa è San Gavino”. Emanuele, lettera firmata

Questa lettera ci è pervenuta il 5 Febbraio. Abbiamo aspettato più di due mesi prima di pubblicarla, dato che “pareva si fosse trovata una soluzione“...

Grazie anche a Comprendo, il palo privo di cartello in via Eleonora d’Arborea di cui avevo parlato nel numero 5, finalmente oggi in prima mattinata è stato eliminato! Era ora, meglio tardi che mai! Io e Moby ringraziamo... Tati Incredibile, dopo qualche settimana ecco la nuova sistemazione dei cartelli. E’ assurdo che devono essere i cittadini a segnalare le “ anomalie “. Bene cio’ significa che faro’ molti “scatti “. Pero’ vi invio un altra foto, stessa strada 100 metri più avanti. Ai lettori il commento. Cordiali saluti. Lettera firmata

Segnaletica sistemata grazie alla segnalazione su Comprendo 8

Nuova segnalazione (suggerimento low cost: usare il cartello di Stop rimosso dalla foto precedente)

n.9 Anno II – Numero 8 22 Aprile 2011 Direttore Responsabile Fausto Orrù redazione@comprendo-online.it

Ciao volevo dirvi che la persona che ha detto per i calendari della spazzatura ha pienamente ragione, nel mio vicinato è uno schifo. Persone nuove in affitto non sanno mai quando portar fuori l’immondizia. Poi sbagliano e rimane fuori sino alla prossima volta che spetta, tipo il secco. Però Questo è SAN GAVINO. Io ho scritto da subito nel nuovo calendario di casa ed ho risolto. Però non è giusto ci spetta perché paghiamo... SMS Gentile lettore, il tuo è un pensiero condiviso da tanti sanga-

vinesi. E dato che Comprendo arriva nelle case di tutti i sangavinesi, approfittiamo del tuo sfogo per annunciare a tutti che i calendari si possono ritirare in Municipio. Speriamo di esservi stati utili con questa informazione! La Redazione Da poco tempo ho notato che in alcune vie di San Gavino si trovano dei buchi, la cosa strana è che li hanno fatti e poi ritappati alla bene e meglio, ma cosa ancor più sconcertante e che se per sbaglio ci passi sopra

ad una velocità anche di solo 30km/h sia le gomme che le sospensioni potrebbero rovinarsi. Ora mi sorge un dubbio: il comune sta trovando nuovi stratagemmi per dare soldi ai cittadini? Oppure lo sta facendo per non essere da meno degli altri comuni del circondario? Gianluca

Grafica e Impaginazione Simone Usai grafica@comprendo-online.it Responsabile pubblicitario Luca Fois pubblicita@comprendo-online.it Redazione Loc. Grui Zona Artigianale P.I.P. sn 09037 San Gavino Monreale Stampa G&M Arti Grafiche Loc. Grui Zona Artigianale P.I.P. sn 09037 San Gavino Monreale Registrato presso il Tribunale di Cagliari Registrazione N. 23/010 del 01-12-2010 La direzione di Comprendo si riserva il diritto di rifiutare o sospendere una inserzione a proprio insindacabile giudizio. L’Editore non risponde di eventuali errori di stampa, ritardi o danni causati dalla non pubblicazione di inserzioni per qualsiasi motivo. È vietata ogni riproduzione, anche parziale, di questa copia di giornale. Comprendo è distribuito a: San Gavino Monreale, Pabillonis e Sardara Per la vostra pubblicità contattateci per un preventivo pubblicita@comprendo-online.it Tel. 346-0096265 http://www.comprendo-online.it

7


Comprendo sei tu! Un complimento sincero per la vostra iniziativa. Volevo dire qualcosa... A chi di noi non capita quotidianamente, di scaricare per le campagne, rifiuti come questi? Ora ho capito perché è tanto difficile, trovare il responsabile... sono rifiuti comuni che, tutti noi abbiamo in casa... che schifo... volete andare a vedere di che si tratta? Stradina parallela a quella per Guspini, poco più avanti alla vecchia demolizione auto. Buona passeggiata. Un cordiale saluto, un paesano. Lettera firmata

Questa è “sa panchina“

8

Buongiorno, mi chiamo Elena e vi contatto per sapere se tra i servizi del vostro paese è previsto anche il trasporto dializzati a Cagliari. Vi spiego... mio padre, da giugno dell’anno scorso ha cominciato la dialisi all’ospedale Santissima Trinità di Cagliari, per tre giorni la settimana (esattamente il martedi, giovedi e sabato). Fino ad ora ha viaggiato con un noleggista che accompagna anche lavoratori a Cagliari, ma in questo ultimo periodo purtroppo mio padre ha seri problemi e ha bisogno di un

trasporto più specifico per le sue esigenze (ha bisogno di una sedia a rotelle per problemi di deambulazione). I miei genitori abitano a Selegas e volevo sapere se voi avevate questo tipo di servizio, ovviamente nel trasporto è inclusa anche mia mamma in quanto mio padre ha bisogno di assistenza continua. Vi ringrazio anticipatamente. Elena

Profile for Redazione Comprendo

Comprendo 9  

Comprendo 9  

Profile for comprendo
Advertisement