Page 1

QUINDICINALE

SFOGLIA COMPRENDO ANCHE SU INTERNET WWW.COMPRENDO-ONLINE.IT

COPIA GRATUITA

Venerdì 1 Aprile su Raidue è andato in onda... un pesce d’aprile. Non abbiamo resistito alla tentazione!

INDIPENDENTE DI COMMERCIO E ATTUALITÀ

L’intervista era finta, il microfono era finto, il giornalista era vero ma non era un giornalista, Mauro e Luca (che sarei io) erano veri, purtroppo per voi! Saranno stati contenti a Raidue, chissà cosa avranno pensato nel notare che in un piccolo centro del Medio Campidano lo share della trasmissione Costume e Società ha

toccato punte del 90%! E adesso finalmente potrete tutti rispondere alla domanda “ma perché non avete messo la data del servizio?”

La modifica (di cartone) fatta al microfono usato per il pesce d’Aprile!

ANNO II - NUMERO 7 - 08/04/2011

SFOGLIANDO COMPRENDO

2. Sulle strisce blu 3. Cosa succede a San Gavino? 4. Eraviamo 4. Arcieri? Che passione 6. Costruiamo il nostro museo 7. Comprendo sei tu! 8. Guinness dei primati a San Gavino

Questa è “sa panchina“

Comprendo cerca collaboratori a Sardara e Pabillonis. Vi piacerebbe collaborare attivamente con la nostra redazione?

redazione@comprendo-online.it 346 0096265

Contattateci via email o per telefono e chiedeteci informazioni. Siamo a vostra disposizione!


L’inchiesta di

SULLE STRISCE BLU Stamattina, per la seconda volta nel giro di un mese, ho avuto un diverbio con l’ausiliare del traffico che mi ha segnalato una violazione al Codice della Strada. Ho parcheggiato sulle strisce pedonali perché mia mamma doveva entrare un attimo in un negozio, nel frattempo è arrivato l’ausiliare del traffico e mi ha detto che sulle strisce pedonali non potevo sostare altrimenti mi sarei beccata una multa. Al che gli ho detto che se fosse arrivato il vigile urbano mi sarei spostata, lui indispettito perché stavo sminuendo la sua posizione ha iniziato a scrivere il verbale. Arrivata mia mamma l’ha annullato, ma questo non è rilevante. Il punto è un altro: l’art. 17, comma 132 della legge n. 127 del 1999, meglio conosciuta come legge “Bassanini bis”, dice che “I comuni possono, con provvedimento del sindaco, conferire funzioni di prevenzione e accertamento delle violazioni in materia di sosta a dipendenti comunali o delle società di gestione dei parcheggi, limitatamente alle aree oggetto di concessione. La procedura sanzionatoria amministrativa e l’organizzazione del relativo servizio sono di compe-

2

tenza degli uffici o dei comandi a ciò preposti. I gestori possono comunque esercitare tutte le azioni necessarie al recupero delle evasioni tariffarie e dei mancati pagamenti, ivi compresi il rimborso delle spese e le penali.” Dunque, se io parcheggio sulle strisce pedonali, davanti ad un passo carraio, o passo a 180 Km/h in via Roma, l’ausiliare del traffico non ha competenze in materia, ma può solamente accertare una violazione riguardante la sosta limitatamente alle aree oggetto si concessione, quindi solo nel caso in cui l’auto si trovi nelle strisce blu. Inoltre, secondo l’art. 68 della legge n. 302 del 1999 agli ausiliari del traffico, può essere conferita anche la competenza a disporre la rimozione dei veicoli nei casi previsti dalle lettere b), c) e d) del comma 2 dell’art. 158 del decreto legislativo n. 285 del 1992, che riguardano rispettivamente i seguenti casi: dovunque venga impedito di accedere ad un altro veicolo regolarmente in sosta, oppure lo spostamento di veicoli in sosta; in seconda fila, salvo che si tratti di veicoli a due ruote, due ciclomotori a due ruote o due motocicli e negli spazi riservati allo stazionamento e alla fermata de-

gli autobus, dei filobus e dei veicoli circolanti su rotaia e, ove questi non siano delimitati, a una distanza dal segnale di fermata inferiore a 15 m, nonché negli spazi riservati allo stazionamento dei veicoli in servizio di piazza. Ma il mio caso non rientra in nessuno di questi. Per concludere ritengo opportuno rimandare a quanto deciso dalla Corte di Cassazione Civile, con sentenza n. 5621 del 09/03/2009 laddove viene enunciato “… il principio di diritto secondo cui le violazioni in materia di sosta che non riguardino le aree contrassegnate con le strisce blu e/o da

segnaletica orizzontale e non comportanti pregiudizio alla funzionalità delle aree distinte come sopra precisato, non possono essere legittimamente rilevate da personale dipendente delle società concessionarie di aree adibite a parcheggio a pagamento, seppure commesse nell’area oggetto di concessione (ma solo limitatamente agli spazi distinti con strisce blu)”. Allora questi ausiliari del traffico perché ci contestano violazioni anche in ambiti che non sono di loro competenza? Sara, lettera firmata


Cosa succede a San Gavino? GALLERIA CROCUS PRESENTA BARLUMI DAL MONDO 16 e 17 Aprile 2011 Via Umberto I, 54 San Gavino M.le

Tutto il giorno

“Barlumi dal Mondo”, dipinti olio su tela, parte della collezione di Walter Piras. DOMENICA INSIEME 10 Aprile 2011

Il Centro Commerciale Naturale di San Gavino Monreale ha il piacere di invitarvi alla prima DOMENICA INSIEME il giorno 10 Aprile 2011. L’evento si terrà al Parco Rolandi. Programma: ore 10.00: Risveglio muscolare per tutti con Debora Atzeni e il Tai Chi ore 11.00: Giochi con i bambini e gli Animatori degli oratori di San Gavino Monreale ore 13.00: Pranzo al Parco Rolandi ore 15.00: Karaoke per i bambini Inoltre ci saranno prodotti alimentari tipici sardi, antiquariato, decoupage, hobbisti, collezionisti, artigianato sardo ed etnico, oggetti di seconda mano, zona ristoro.

PEDALATA ECOLOGICA 01 Maggio 2011

L’Associazione Culturale AnnoZero ripropone la Pedalata Ecologica del 1° Maggio. Il raduno di partecipanti è fissato per le ore 8:30 presso l’area Melas; la partenza è alle ore 9:30. Il rientro a San Gavino sarà intorno alle ore 13:00, dove nel Parco Rolandi si svolgerà il Pranzo offerto dall’Associazione Culturale AnnoZero, con intrattenimento Musicale a cura di Gianni Angei e estrazione a premi tra i partecipanti alla manifestazione.

Segnalaci i tuoi eventi scrivendo a redazione@comprendo-online.it oppure invia un sms al numero 3460096265

3


Amarcord San Gavino Monreale

Eraviamo

Come eravamo e come siamo

Nel lontano1948, in via Roma, vennero inaugurate le prime quattro palazzine del Villaggio Sartori, che ospitava tantissimi operai della Fonderia di San Gavino Monreale. Oggi le strade sono asfaltate e il panorama è decisamente cambiato: accanto alle case storiche sorge l’Ospedale Nostra Signora di Bonaria.

IERI

OGGI

ARCIERI? CHE PASSIONE! San Gavino fa da sfondo non solo a sport più comuni come il calcio e la pallavolo, ma da settembre del 2010, grazie all’iniziativa di Ettore Uras e Pietro Chia che mette a disposizione il locale dove poter praticare il tiro con l’arco, si è potuto introdurre nel suolo sangavinese questo sport che abbraccia ogni fascia d’età e non fa nessuna distinzione di sesso. Una iniziativa importante che entusiasma grandi e piccini,

4

un modo piacevole e diverso per stare insieme e condividere una vera e propria passione. Il gruppo sangavinese degli arcieri fa parte dell’associazione ”Arcieri di Uras” che

comprende 110 iscritti di cui 20 sangavinesi.Marco Busia allenatore nazionale e che allena le giovani promesse non solo di San Gavino, oltrettutto possiede un’esperienza ven-

tennale in questo spettacolare sport. Ci si augura che in un futuro tutti possano venire a conoscenza e nel contempo praticare il tiro con l’arco per incuriosire e attirare molti piu giovani e trovare spazi maggiori, magari all’aperto, dove poter praticare al meglio “l’arciere”. Anche noi ci auguriamo che alle prossime feste magari patronali, ci sia una dimostrazione di questo sport che sicuramente incuriosirà tante persone, riuscendo ad interessare al riguardo anche i più scettici. Alessandra Saiu


Le offerte di La Provincia del Medio Campidano ha il suo aereo da trasporto, domenica 27 marzo 2011 è stato finalmente inaugurato, costruito intermante dal dottor Alessandro Coni della Asl 6 assieme ai pazienti e genitori, grande festa. Quali saranno le tratte di questo biplano, San Gavino – Cagliari e San Gavino – Oristano o addirittura San Gavino - Roma? E soprattutto, ci chiediamo, sarà una valida alternativa ai treni? Ziu Beps

Arrosto di Suino

al kg.

Mauro Virdis, kebabbaro dal 1992

5


Comprendo sei tu! Comprendo sei tu! Scrivi a redazione@comprendo-online.it oppure invia un sms al 3460096265 fa a rivitalizzare il centro storico se non ci permettono di investire sulle nostre case? Io non voglio andare via dal MIO PAESE! Cosa state aspettando e cosa stiamo aspettando??? Con cordialità, Annamaria

In data 19 Aprile 2011 alle 10:45 circa in via Convento (vicino al campo sportivo) a San Gavino è stato trovato un mazzo di chiavi, è stato consegnato ai vigili urbani di San Gavino Monreale. SMS Inizio con il farvi i complimenti per la vostra iniziativa. Ho accolto il vostro invito, non credo che questo mio sfogo otterrà una risposta ma se smuoverò anche solo un sassolino ne sarò lieta. Da troppo tempo il nostro centro storico è in una fase di stallo. Tutto tace e nulla accenna a smuoversi. Mi chiedo: sono oramai trascorsi due anni dall’entrata della nuova amministrazione, dove sono finiti tutti i buoni propositi e le promesse fatte in campagna elettorale? Come deve comportarsi un onesto cittadino rispettoso dei regolamenti? E’ possibile che ad oggi ancora nulla sia stato fatto? Come si

Sono passati quasi tre mesi, ed il Comune non ci ha ancora fornito del calendario della raccolta differenziata, che ci informa quando e cosa portare fuori nei giorni prestabiliti. Io non so se la colpa e del comune, o dell’ente disposto, ma è una vergogna non averli preparati per tempo sapendo che l’anno ovviamente finiva, come stiamo ancora aspettando il contenitore per l’olio usato e le buste per la spazzatura differenziata tutte cose promesse dal Comune! Ovviamente noi paghiamo sempre le tasse e anche salate! Volevo sapere se e quando daranno effettivamente quello che hanno promesso! si puo dire solo una cosa QUESTA E’ SAN GAVINO! Lettera firmata Volevo chiedere alle forze dell’ordine, Carabinieri, Polizia Municipale, com’è che è possibile che ragazzi ancora minorenni possano andare in giro in motorino (senza targa) e senza casco, e passare di fronte a voi, senza che facciate nulla! Posso capire che se l’inseguite

possono sfuggirvi passando in strade anguste, pero non è giusto che continuino a circolare mettendo in pericolo la circolazione e danneggiando mezzi degli altri senza poi fermarsi, vi domando una cosa, e se succede un incidente!? Se muore qualcuno!? Solo allora prenderete provvedimenti, solo quando questi ragazzini si faranno male o faranno del male!? Ora a voi la risposta! Lettera firmata Vogliamo la fontanella dei 4 grifoisi in funzione! SMS Ciao scusate il disturbo volevo sapere se l’intervista che doveva andare in onda al TG2 era oggi oppure venerdì prossimo! Grazie mille SMS Gentile lettore, a questo punto sarà chiaro a tutti perché non potevamo specificare il giorno esatto del famigerato servizio su TG2 Costume e Società. Scrivendo “Comprendo sarà trasmesso al TG2 il 1° Aprile“ vi avremmo insospettito. Abbiamo dovuto ripiegare su un generico “Venerdì prossimo“ sperando che sembrasse un’imprecisione dovuta alla fretta o all’emozione. Il Pesce d’Aprile in salsa sangavinese a quanto pare è perfettamente riuscito! La Redazione

n.8 Anno II – Numero 7 8 Aprile 2011 Direttore Responsabile Fausto Orrù redazione@comprendo-online.it Grafica e Impaginazione Simone Usai grafica@comprendo-online.it Responsabile pubblicitario Luca Fois pubblicita@comprendo-online.it Redazione Loc. Grui Zona Artigianale P.I.P. sn 09037 San Gavino Monreale Stampa G&M Arti Grafiche Loc. Grui Zona Artigianale P.I.P. sn 09037 San Gavino Monreale Registrato presso il Tribunale di Cagliari Registrazione N. 23/010 del 01-12-2010 La direzione di Comprendo si riserva il diritto di rifiutare o sospendere una inserzione a proprio insindacabile giudizio. L’Editore non risponde di eventuali errori di stampa, ritardi o danni causati dalla non pubblicazione di inserzioni per qualsiasi motivo. È vietata ogni riproduzione, anche parziale, di questa copia di giornale. Comprendo è distribuito a: San Gavino Monreale, Pabillonis e Sardara Per la vostra pubblicità contattateci per un preventivo pubblicita@comprendo-online.it Tel. 346-0096265 http://www.comprendo-online.it

7


Comprendo sei tu! A proposito di cartelli stradali nel nostro trascurato paese. Queste due foto (a destra, ndr) sono un esempio. La prima, il cartello indica il senso unico verso destra ok, ma il segnale di stop contromano a cosa serve? La seconda, per chi non sà dove è ubicato l’ospedale, ecco l’indicazione. P.S. chi dovrebbe controllare la corretezza dell’installazione dei cartelli stradali? Firmato un cittadino attento. Lettera firmata

Alla Sardegna farebbe bene trovare politici con le @@@@@ che la difendano a Roma e che la valorizzino per il bene di tutti i sardi. Politici con poco savoirfaire magari, ma che parlano alla gente ascoltandone i problemi e cercando di trovarvi soluzioni adeguate, a volte lanciando messaggi dai toni forti ma dai contenuti validi, favorendo le idee giovanili e

promuovendo lo sviluppo e il sostegno alle famiglie, oltre che migliorare i servizi pubblici, usufruibili da chiunque risieda regolarmente nel territorio e responsalizzando i cittadini al rispetto e al corretto uso di questi servizi. Alice A proposito del problema “profughi libici“. Non penso che una persona lasci il proprio paese e i propri affetti così senza motivo, si tratta di gente disperata che non ha alternativa nel cercare fortuna altrove... è una situazione che in passato anche gli italiani (soprattutto la gente del sud) ha passato, emigrando in America e nel resto del mondo. L’Italia si deve svegliare e si deve fare rispettare nel parlamento europeo perchè l’immigrazione è un problema di tutti, è impensabile che si faccia carico solo il nostro paese di questo fenomeno. Daniel

News GUINNESS DEI PRIMATI A SAN GAVINO: LA FILA DI OCCHIALI USATI PIU’ LUNGA DEL MONDO Il 17 Aprile 2011, a San Gavino Monreale, a partire dalle ore 8:00 lungo la via Roma, sarà sistemata sulla carreggiata, una lunghissima fila di occhiali usati. Si partirà dalla Ca.mo. el e si proseguirà in direzione stazione vecchia. Per ora, ne

8

sono stati raccolti circa 7.000! Per chi avesse ancora occhiali usati (naturalmente non più utilizzati) e volesse partecipare a questo splendido evento, li può portare alla Ca.mo.el. C’è tempo sino alla mattina del 17 Aprile. Lungo il percorso le attività commerciali del paese possono esporre il proprio striscione a pagamento. Questo pagamento però, andrà effettuato a favore del conto corrente della Casa di Accoglienza Oncologica di Cagliari. Un motivo in più per partecipare! (l.f.)

Profile for Redazione Comprendo

Comprendo 8  

Comprendo 8  

Profile for comprendo
Advertisement