Page 1

WWW.COMPRENDO-ONLINE.IT

COPIA GRATUITA

COMPRENDO NUMERO 60

IL GIORNALE DI SAN GAVINO MONREALE AL SERVIZIO DEI CITTADINI

SAN GAVINO MONREALE (CA) un anno, le “nuove” province sono state abolite per volontà popolare. Eppure non era

partita male l’avventura, ma negli ultimi anni la provincia si è un po’ persa, insomma è fi-

nita letteralmente in pentola. Forse è stato cucinato qualcosa di indigesto che non è andato giù ai Riformatori Sardi, promotori dei famosi referendum. È notizia freschissima l’idea di commissariamento da parte della Regione, delle quattro nuove province più quella di Cagliari. Regione governata dal centrodestra, province governate (4 su 5) dal centrosinistra. Arriveremo alle elezioni regionali con una situazione politica ribaltata a

Un po’ c’eravamo anche abituati a scrivere quella strana sigla “VS”. Per noi della zona non era così difficile capire cosa volesse dire: “Vogliamo Soldi”. Ah no, Villacidro-Sanluri. Eppure noi sangavinesi la Provincia del Medio Campidano, chiamiamola così e non coi nomi dei due pseudo capoluoghi, non l’abbiamo mai digerita. Mai digerita in tutti i sensi, visto che il cibo era l’argomento principale, maiali sardi, fave, carciofi e chi più ne ha più ne metta! Bene, da

Un serpente si aggira libero a San Gavino!

► SOCIETÀ

► CULTURA

► CREATIVITÀ

► SPORT

pagina 3

pagina 6

pagina 8

pagina 11

PARCO ROLANDI: QUANTE POLEMICHE!

AVVISTAMENTI PERICOLOSI?

a pagina 7

APRE I BATTENTI LA BOTTEGA DELLE IDEE

CREATIVAMENTE... UNA DOMENICA SPECIALE

Segue a pagina 2

LA MONREALE DUE CASTELLI SALE DI CATEGORIA


EDITORIALE

SAN GAVINO MONREALE (CA) ► EDITORIALE tavolino. Come mai proprio a pochi mesi dalle elezioni, tutta questa fretta di chiudere l’esperienza delle otto province? L'ultima volta che qualcuno aveva avuto fretta, si era preso una multa a Natale per eccesso di velocità con la sua

auto blu. Non sarebbe stato meglio iniziare l’iter di chiusura delle Province subito dopo il referendum lasciandone tre o al massimo quattro? È così difficile rassegnarsi all’idea che qualche Provincia e qualche poltrona sparirà? Non si

può trovare un accordo (visto che di accordi se ne intendono) tra le forze politiche per provare a seguire la volontà popolare? La risposta sarebbe scontata… se non fossimo in Italia. Luca Fois

I Riformatori festeggiano in aula

WWW.IOMEEMARTA.IT

IO, ME & MARTA

2


SOCIETÀ

PARCO ROLANDI: QUANTE POLEMICHE! ► SOCIETÀ Nelle scorse settimane il paese è stato scosso dalle polemiche attorno alla proposta, da parte dell'associazione "Stazione Culturale" di utilizzare una porzione del Parco Rolandi per la realizzazione di un'area attrezzata per i cani. Alcuni cittadini hanno promosso una petizione per bloccare l'iniziativa, sostenendo che un parco deve essere destinato ai bambini, e non agli animali. Alla fine, per evitare ulteriori malumori, si è optato per realizzare l'Agility Dog nelle ex scuole di via Margherita. A parte l'ironia della sorte, che ha portato i cani ad essere ospitati comunque in un'area dedicata ai bambini, ci sono alcune riflessioni da fare. Prima di tutto, viene da chiedersi come mai

in tutto il mondo si stia provvedendo ad attrezzare le aree verdi cittadine, in modo da accogliere gli amici a quattro zampe, mentre noi facciamo le solite barricate. Il secondo spunto di riflessione sovviene pensando alle lamentele, magari di chi dice "no" a tutto, sul fatto che San Gavino sia un paese fantasma. Riunire le persone che escono a godersi il parco e quelle che vogliono fare una passeggiata col proprio cane, magari facendolo giocare, e portarle in un solo punto, favorirebbe la vita sociale del paese, che è ridotta ai minimi termini. Qualcuno proponeva addirittura la Zona PIP come alternativa! Dove andrebbe a finire la socializzazione se bisogna arrivarci in

L'area "della discordia" del Parco Rolandi

automobile? Un po' fuori mano come "passeggiata" col cane! Terzo spunto, il fattore economico: gli affari dei gestori del parco ne avrebbero sicuramente giovato, e ricordiamoci che la gradevolezza del parco è dovuta anche al fatto che gli avventori del chiosco "finanziano" la manutenzione con le consumazioni. Quarto, e concludo:

MUZEDON.COM

qualcuno si lamentava delle condizioni del parco e ha parlato di aree non utilizzate e in disuso. Abbiamo fatto un sopralluogo e abbiamo trovato un prato curato, pulito e tutt'altro che in stato di abbandono, come dimostra la foto. Rendiamo il giusto merito a chi gestisce il parco con tanto impegno! Simone Usai

CONTATTACI ORA

La tua Web Agency a San Gavino Monreale

E-mail: muzedon@gmail.com Tel: +39 349 530 6966 Fax: +39 178 223 0364

Se vuoi farti conoscere a San Gavino Monreale e dintorni, non esiste scelta migliore di MUZEDON.COM, la web agency che mette al tuo servizio professionalità, serietà e un’esperienza decennale per offrirti una vasta gamma di servizi per la tua pubblicità. Dalle inserzioni cartacee a quelle su internet, dalla grafica alla distribuzione: PENSIAMO A TUTTO NOI! Tu potrai continuare a lavorare serenamente, senza togliere tempo e risorse alla tua attività.

www.muzedon.com

Avvalendoci della collaborazione dei migliori ESPERTI della stampa tipografica e digitale, e di quella dei migliori consulenti, riusciamo a offrire tutto quello di cui hai bisogno, a prezzi contenuti e accessibili. Non aspettare, il momento giusto è ADESSO!

COSA FACCIAMO

ESPERTI DEL WEB Le più avanzate tecnologie di sviluppo di siti e applicazioni sul web e tutte le tecniche di ottimizzazione per essere sempre presenti sui motori di ricerca.

> > > > > > >

Realizzazione di siti web personalizzati e SEO Pubblicità sul sito San Gavino Monreale . Net Pubblicità su Comprendo Marketing sui Social Network (Facebook, Twitter, etc.) Biglietti da visita Brochure, flyers e volantini Consulenza d’immagine

... e tanto altro ancora!

PUBBLICITÀ A 360° Dalla progettazione alla stampa, dal brand al marketing virale: pensiamo noi a tutto!

3


EVENTI THE WEMBLEY LIVE A "SA JANA" VILLANOVAFORRU

12/07/2013

I The Wembley approdano per la prima volta al Ristorante Pizzeria Sa Jana di Villanovaforru, per un live tutto OASIS. Ripercorreremo i più grandi successi e non, della band di Manchester, dal 1994 al 2009. Ecco la band: Marko Peralta (Liam Gallagher), Alessio Placido (Noel Gallagher), Valentino Barrella (Gem Archer), Maurizio Desogus (Andy Bell) e Paolo Careddu (Chris Sharrock).

FESTA DEI SESSANTENNI SAN GAVINO

13/07/2013

Tutti i nati nel 1953 sono invitati alla festa dei "Sessantenni". Saba-

to 13 Luglio alle ore 18:30 ci sarà la messa nella chiesa di Santa Lucia. La festa si terrà al Ristorante Santa Lucia, in via Nuraci, dalle ore 19:30 in poi. Per informazioni contattare Paolo 338.6813547, Carlo 329.6004790, Severina 349.6379628 oppure Veronica 333.5890178. Adesioni e quote (30 € a persona) entro il 04/07/2013.

6° TORNEO "SANTA TERESINA" SAN GAVINO

Primi di Luglio

Al momento di chiudere il giornale, in redazione non è ancora arrivata con certezza la data di inizio del sesto torneo di calcio a 5 "Santa Teresina", che come da tradizione ormai si disputerà nel campetto dell'oratorio Don Bosco adiacente la Chiesa di Santa Teresa. Sarà possibile

101 MODI PER USARE COMPRENDO! Fabio ci ha mandato una foto di un possibile riutilizzo per Comprendo! Dovete lavare i vetri delle vostre finestre o il parabrezza della vostra auto? Ed ecco che i fogli del nostro giornale arrivano in vostro soccorso!

29. PULIRE I VETRI

4

entrare sia dalla via Pascoli (senso unico) che dalla via Roma. Con molta probabilità si inizierà intorno al 2 o 3 Luglio, lo slittamento della data di inizio, prevista per il 24 Giugno, è stato concesso alle squadre per agevolarne l'iscrizione. Si spera di raggiungere lo stesso numero di squadre della scorsa edizione, per sapere se si è ancora in tempo per iscrivere la propria squadra e per qualsiasi altra informazione circa il torneo, il numero da contattare è il 393.5373993

SAGRA DELLA PECORA URAS

06/07/2013

Anche quest’anno l’Associazione Uras 2000 e l’Oratorio San Giovanni Bosco ripropongono tra le attività, la 11° edizione della manifestazione “Uras

e le sue tradizioni agro-alimentari”, tra queste la "14° Sagra della Pecora". L'evento è previsto per Sabato 6 Luglio 2013 dalle ore 19:30 presso l'Oratorio S.G. Bosco in via Dei Mille e via Sardegna (entrata pedonale). La manifestazione tra le più longeva del paese, un “fiore all’occhiello” di Uras, divenuta ormai un appuntamento fisso nelle manifestazioni della Provincia di Oristano, ha imposto il paese all’attenzione dei media regionali. Il programma definitivo della manifestazione prevede dalle ore 19:30 la distribuzione di malloreddus e carne di pecora con verdure e bevande varie, la serata sarà allietata da musica per tutta la sua durata. Buon divertimento e benei a cenai cun nosu! SEGNALA I TUOI EVENTI A

redazione@comprendo-online.it


EVENTI

FESTA DEI QUARANTENNI ANNULLATA! ► EVENTI È mio dovere, a malincuore, spiegare la motivazione per cui si è arrivati ad annullare del tutto l’evento del 29 giugno. In primis non sono riuscita a capire per quale motivo gli invitati non hanno risposto, anche se negativamente alle adesioni. Eppure nell’invito era specificato che “per motivi organizzativi si richiedeva conferma entro il 21 giugno” proprio per questo avevo previsto qualsiasi mezzo disponibile per comunicare l’adesione. L’evento è stato organizzato con la collaborazione e la buona volontà di alcuni invitati e con suggerimenti di persone esperte nel settore di eventi, cerimoniale e propaganda del tutto estranei all’evento stesso. Negli inviti, programma e propagan-

da che ho fatto, sono stati specificati in dettaglio le modalità per le adesioni. A parer mio si è avuto tutto il tempo per rispondere e permettere alla macchina organizzativa di poter coordinare l’evento consapevole del numero dei partecipanti, cosa che io non sono riuscita a ottenere in tempo utile: per questo è stato annullato tutto. Tutti insieme abbiamo deciso con un sondaggio online la data più adatta per l’evento. Ho provato ad anticipare per dare la possibilità a tutte quelle persone che hanno dichiarato di avere altri impegni il 29, ma nulla di fatto. Ho dovuto annullare: fioraio, messa, invito fatto ai genitori dei defunti, ristorante (che aveva preparato tutto il giardino appositamente

per noi), la band dei musicisti (che stavano preparando un concerto per tutti noi con canzoni della nostra epoca), intrattenimento per la presenza di eventuali bambini (che oltretutto mi hanno chiesto un risarcimento del 30%), stampe per la propaganda e cancelleria. Tutto questo mi è costato soldi e tempo che ho dovuto sottrarre alla mia famiglia, cosa che faccio di rado perché preferisco giocare con i miei tre figli piuttosto che perdere tempo a organizzare il niente. Affermo che ho iniziato a predisporre il tutto, con entusiasmo come d’altronde faccio per tutte le altre cose, orgogliosa di essere la promotrice ma purtroppo mi sono resa conto che forse eravamo in pochi

a comprendere il significato reale di questo incontro. Sono molto delusa e ritengo che sia buona educazione e rispetto nei miei confronti e di tutte le altre persone che si sono rese disponibili per la buona riuscita dell’evento in questione, avermi almeno comunicato con una telefonata l’intenzione di partecipare oppure no all’evento. Se fossero state rispettate le regole del buon galateo, avrei avuto la possibilità in tempo utile di trovare un’alternativa. In conclusione, noi quarantenni di San Gavino non abbiamo fatto una bella figura con tutte le persone con cui mi sono interfacciata. Anzi, al contrario, una bella figura di m... e scusate il "francesismo". Alessia Podda

5


CULTURA

APRE I BATTENTI LA BOTTEGA DELLE IDEE ► CULTURA Lo scorso venerdì 21 giugno una nuovissima realtà culturale ha presentato il suo progetto davanti a un numeroso pubblico. Una platea gremita, nella quale volti di amministratori attuali e passati si sono mischiati con quelli dei più giovani, ha assistito alla presentazione della "Bottega delle idee", un circolo sangavinese di cultura politica. La mescolanza di facce vecchie e nuove è andata ben oltre il semplice senso visivo. Dopo gli interventi dei tre relatori sono stati numerosi gli interventi dal pubblico: una partecipazione spontanea non comune, che ha coinvolto attivamente anche i giovani rappresentanti locali di alcuni partiti politici, che hanno accolto

positivamente il progetto. I portavoce provvisori del gruppo, che nelle strade della cittadina sembra prendere sempre più piede, sono Anna Melas, Stefano Altea e Luciano Lixi. “Prima delle persone, prima ancora di ragionare di liste ed elezioni, dobbiamo pensare ai contenuti” - ribadisce per la terza volta in pochi minuti l’Avvocato Stefano Altea - “vogliamo dare una mano al paese e rendere alla comunità almeno una parte delle cose che il caso e la fortuna ci ha permesso di ottenere” e osservando le facce tra il pubblico, qualcuno sembra cominciare a crederci. Impegno civico, preparazione culturale e senso morale sono i capisaldi su cui basare un progetto di am-

pio respiro e di lunga durata. Poco meno di un anno separa San Gavino Monreale dalle elezioni amministrative, ma l’appuntamento con le urne non sembra essere al centro delle intenzioni della nuova associazione sangavinese. I tre relatori hanno parlato di convegni, di seminari, di raccogliere le problematiche dei cittadini attraverso apposite cassette delle lettere che saranno dislocate in angoli strategici dell’abitato, di programmi, come ha ricordato in apertura la Dottoressa Melas, da scrivere collegialmente con tutti coloro che volessero partecipare a questa avventura culturale. Intanto - in attesa dei nuovi appuntamenti pubblici - le attività del circolo pro-

LA SARDEGNA... SECONDO SILVIO CASULA

GIARA DI TUILI

6

Urna di raccolta delle idee

seguono, mediante la creazione del gruppo Facebook "La bottega delle idee", nel quale si è già iniziato a intavolare le prime interessanti discussioni di politica, di amministrazione pubblica e di tutela del territorio. Chissà che da questa "bottega" non nascano davvero delle idee per innovare il paese.


ANIMALI

AVVISTAMENTI PERICOLOSI? ► ANIMALI Passeggiando per le strade di San Gavino Monreale si possono incontrare animali di ogni genere: cani e gatti sono quelli più comuni, seguiti da lucertole, cornacchie, tortore, passeri e anche qualche topo. Invece è decisamente più raro, specialmente in certi orari della

Il serpente ribattezzato "Nello"

giornata, imbattersi in esemplari di esseri umani. Scherzi a parte, siamo stati contattati da Roberto Senis, che ci ha inviato alcune fotografie scattate in via Dante, vicino all'ingresso delle scuole elementari, che ritraggono una bestiola decisamente meno comune nel nostro paese. Un serpente lungo più di un metro immortalato a strisciare tranquillamente sul muro di cinta della scuola. Ammettiamo che ci abbia colto un pizzico di preoccupazione: sarà una specie pericolosa? Sarà scappato a qualche appassionato di animali esotici? Sarà un serpente velenoso? Fortunatamente è corso in nostro aiuto il biologo Nicola Putzu, che dopo aver visto le foto ci ha subito rassicurati.

Si tratta di un esemplare di Hierophis viridiflavus, più comunemente conosciuto col nome di Biacco, il serpente più diffuso in Sardegna. Non supera il metro e mezzo di lunghezza e si nutre di piccoli roditori e di uccelli nidiacei. Non si tratta di un rettile velenoso, quindi è da ritenersi totalmente inoffensivo per l'uomo. Chiaramente si tratta di una specie selvatica, quindi è necessaria una certa dose di attenzione e rispetto, come per ogni animale in cui ci imbattiamo, del resto. Ma cosa dobbiamo fare se ne incontriamo uno per strada o magari nel cortile delle nostre case? Ci spiega Nicola Putzu che "sono inoffensivi e se non sono messi alle strette non reagiscono bensì scappano e cercano ri-

Il serpente in via Dante

fugio. Godiamo di una simile biodiversità in paese, osserviamoli a debita distanza, rircordando che i serpenti in Sardegna sono tutti inoffensivi e anzi possono aiutare a limitare il proliferare di ratti e topi nei nostri cortili". Insomma, niente panico! Simone Usai

7


CREATIVITÀ

CREATIVAMENTE... UNA DOMENICA SPECIALE! ► CREATIVITÀ “Hey Patry che dici? Proviamo a fare la fiera della creatività anche a San Gavino?” Ecco com’è nata l’idea della nostra manifestazione. Ecco come abbiamo cominciato, semplicemente dicendoci "proviamo a...". Ad oggi, io e Patrizia Porcella non possiamo far altro che guardarci indietro e tirare le somme di tutto quello che abbiamo combinato. Una cosa è sicura, prima di tutto vogliamo ringraziare chi ci ha appoggiato nell’iniziativa! Il sindaco ha ascoltato per primo la nostra proposta, Sonia Concu poi ha deciso di darci una mano, e sig. Antonio Garau, presidente della Proloco ha accolto subito la nostra proposta e ci ha incoraggiate in ogni incontro che abbiamo avuto

con lui. Ci tengo a sottolineare questi aspetti, perché sono molto importanti: nel momento in cui abbiamo detto “vogliamo provare a...” nessuno ci ha detto che non avremmo potuto tentare. È nato tutto dal nulla, e tutto si è svolto nella semplicità e con poco… ma con tanto impegno abbiamo portato avanti la nostra idea. Non ci aspettavamo di avere cosi tanto successo. Inizialmente le iscrizioni erano pochissime, quando poi ha cominciato a spargersi la voce su facebook i nostri cellulari si son fatti roventi. Avevamo anche fissato un primo limite, un massimo di 60 iscritti, poi però le persone interessate erano ancora tantissime e siamo

Esposizione di prodotti creativi realizzati a mano

8

A passeggio tra gli stand espositivi

arrivate a oltre 90 espositori. La mattina di domenica 23 giugno siamo riuscite a mostrare il meglio di noi, grazie alla nostra collaboratrice Federica Montis, grazie ai nostri fidanzati/mariti (Marco e Nicola) e altri volontari siamo riusciti a gestire perfettamente l’arrivo e il posizionamento di tutti gli espositori. La giornata è stata indubbiamente impegnativa ma molto ricca di emozioni. Abbiamo conosciuto delle persone meravigliose, che hanno saputo aiutarci e adattarsi alle nostre esigenze, e che noi abbiamo cercato ovviamente di accontentare. L’aspetto più importante di questa manifestazione? Sicuramente il lato sociale e umano che si

è automaticamente creato, e soprattutto il fatto che ci si sia resi conto che nei nostri paesi sono tante le persone creative, e che l’economia locale ha necessità di ripartire anche da queste piccole cose. Vogliamo approfittarne per ringraziare tutti gli espositori, tutti quanti, perché ovviamente senza loro, noi non avremmo potuto far nulla. Li ringraziamo non solo per aver partecipato, ma anche per tutte le manifestazioni d’affetto che ancora stiamo ricevendo su facebook. Questo è fantastico, perché ci incoraggia ad andare avanti, e chissà, magari ci incontreremo nuovamente in occasione di altri eventi creativi! Anna Teresa Meloni


VIABILITÀ

IO ODIO QUESTO PALO! ► VIABILITÀ Alzi la mano chi, passando in auto in via Mazzini e dovendo attraversare la trafficatissima viale Rinascita, ha pensato almeno una volta "io odio questo palo"! Sì, perché questo vetusto (c'è praticamente da sempre, a quanto io ricordi) sostegno per i cavi della corrente elettrica cittadina, disturba non poco la visibilità nell'incrocio,

nascondendo le auto che sopraggiungono dalla sinistra. Per "spuntare" bisogna sporgersi ben oltre la linea dello stop, con i conseguenti pericoli per la sicurezza e per la circolazione stradale. Se poi aggiungiamo anche le automobili spesso parcheggiate troppo a ridosso dell'incrocio, il tamponamento è dietro Il palo all'incrocio tra via Mazzini e viale Rinascita

La ruggine alla base del palo

l'angolo! Approfittiamo dell'occasione, quindi, per domandare pubblicamente di chi sia la competenza della gestione e della manutenzione di questi pali: in molti casi sono anche vittime della ruggine alla loro base, e data la loro mole e altezza, non è una cosa molto rassicurante. A San Gavino,

recentemente, abbiamo avuto altri casi di "cedimenti" e pali caduti sulla strada, fortunatamente senza conseguenze: se vale il proverbio "prevenire è meglio che curare" allora probabilmente è il caso di intervenire prima che qualcuno si faccia male! Simone Usai

9


SOCIETÀ

VIVERE LA TERZA ETÀ ► SOCIETÀ Siamo un’associazione di soci che non hanno meno di 60 anni con una media di 75 e vogliamo coinvolgere persone che, come noi, hanno energia e voglia di vivere e confrontarsi. Ci incontriamo per trascorrere una serata diversa dal solito, ad esempio sono molti quelli che preferiscono farsi una partita a pinella, altri magari sono meno propensi a giocare a carte e non disdegnano balli di gruppo o di coppia. Si è appena concluso il torneo di pinella con grande partecipazione da parte dei soci la maggior parte delle quali erano donne. Sta per iniziare il torneo di bocce, anche in questa attività saranno le donne a dominare numericamente il torneo. È in procinto di iniziare, tra le altre cose, la

10

camminata della salute, usciremo in gruppo a giorni alterni per farci una camminata, ci sarà la ginnastica dolce, il corso di pittura su vetro, non mancherà il ricamo e il cucito. Abbiamo in programma viaggi di breve e lunga durata, per tutte le esigenze, sia in termini di salute che economici. È con orgoglio che dichiariamo di aver costituito questa associazione dal nulla, nel vero senso della parola. Ci siamo quotati e abbiamo affrontato tutte le spese, senza alcun contributo, ci abbiamo creduto, anche se non avevamo una sede e neanche una sedia e un tavolo dove poterci riunire per decidere e espletare le pratiche burocratiche necessarie. Per nostra sfortuna non abbiamo trovato il tavolo appa-

Associazione Anziani Solidali

recchiato. Inizialmente a casa di qualche socio, poi ospiti di altre associazioni che hanno creduto nella nostra iniziativa. Siamo nati dalla nostra voglia di sentirci ancora vivi e utili a questa società, dalle piccole cose nascono le grandi cose per tutti coloro che ci credono e vogliono condividere con noi la voglia di vivere la nostra terza età. Ora, grazie all'aiuto del Comune, abbiamo una sede dove poterci incontrare e svolgere le

nostre umili attività. Siamo ottimisti e speriamo che questa nostra iniziativa venga raccolta da tutte quelle persone che, come noi, hanno ancora da dare a se stessi e agli altri. Per chi volesse saperne di più, siamo lieti di accogliervi presso la nostra sede sita in Via Goldoni, 4. Siamo aperti il giovedì, il sabato e la domenica dalle 17.30 alle 20.30: vi aspettiamo! Associazione Anziani Solidali


SPORT

LA MONREALE DUE CASTELLI SALE DI CATEGORIA ► SPORT Tutta una stagione a lottare al vertice del campionato di Seconda Divisione UISP e salto di categoria appeso ad un filo fino all’ultimo secondo. Questa in sintesi la splendida stagione della Monreale Due Castelli, squadra amatoriale di calcio a 11 che ha dato spettacolo (nel vero senso della parola) per tutta l’annata i sabati pomeriggio nel campo fronte l’ospedale. Il campionato chiuso da secondi in classifica ha permesso alla squadra allenata da Giampiero Figus di centrare la qualificazione ai play off disputati contro la Matzaccarese (della frazione di San Giovanni Suergiu). La partita d’andata si è conclusa con una bella vittoria per 1-0 in favore dei “Due Castelli” con zampata vincente dell’ala Marco Pinna, il ritorno invece è stato più combattuto e solo grazie a un gol del difensore Patrizio Corda non si sono disputati i tanto temuti calci di rigore. Salto di categoria ottenuto e dalla Seconda Divisione si è passati alla Prima Divisione UISP, una categoria sicuramente più complessa ma alla portata della squadra

Il gruppo della Monreale Due Castelli festeggia il salto di categoria

sangavinese. All’ottimo risultato sportivo ottenuto si aggiunge la soddisfazione di essere stata la seconda squadra più corretta del campionato, raggiungendo il secondo posto in coppa disciplina. Da segnalare l’ottimo lavoro della dirigenza tra i quali citiamo Filippo Valdes, Maurizio Marongiu e Lanfranco Zaru, passati dal campo alla “scrivania” per aiutare una squadra composta da una trentina di elementi. Il

più anziano del gruppo ha superato le 50 primavere, il più giovane solo 22 (davvero pochi trattandosi di un campionato amatoriale). Il momento più esaltante della stagione è stato sicuramente il 4-0 inflitto al Decimomannu, in notturna sul proprio campo. Tra l’altro su Youtube si può trovare un video della serata con tanto d’interviste al mister e al bomber della squadra Michelangelo Saiu. Per lui 20 reti tra le

quali spiccano per bellezza le numerose punizioni alla Pirlo. È stata una vittoria di tutti, una vittoria per chi questa squadra la segue da tempo, per chi ci gioca da poco e per chi come la Monreale ha deciso di iniziare una collaborazione col calcio amatoriale. È stata una vittoria del paese e di chi crede che il calcio amatoriale talvolta ha tanto da insegnare al calcio che conta. Luca Fois

11


SORRIDENDO... SU FACEBOOK!

DeMotivational

IMMAGINI TRATTE DALLE PAGINE FACEBOOK DI SAN GAVINO

12


COMPROVENDO

ComproVendo INVIA I TUOI ANNUNCI VIA SMS AL 346.0096265 OPPURE A ANNUNCI@COMPRENDO-ONLINE.IT

GLI ANNUNCI DOVRANNO ESSERE BREVI (MASSIMO 320 CARATTERI). GLI ANNUNCI PIÙ LUNGHI (O ANNUNCI MULTIPLI) POTREBBERO NON ESSERE PUBBLICATI. INVIANDO L’ANNUNCIO SI DICHIARA DI NON OPERARE COME PROFESSIONISTA NEL CAMPO DELL’OGGETTO. SI ACCONSENTE AL TRATTAMENTO DATI LEGGE 675/96 EX ART 1 LETTERA B

San Gavino e paesi limitrofi - RIPETIZIONI Laureato con lode in materie scientifiche e specializzato post-laurea impartisce ripetizioni di matematica, chimica, fisica e scienze a studenti delle scuole elementari, medie e superiori. 340.4048113 Wii Console Colore nero + Mario Kart gioco + volante nero + joystick nero + Wii Sports gioco, tutto funzionante in ottime condizioni, 90€. 340.4808327 Addetta alle pulizie Signora offresi a ore per pulizie appartamenti, uffici, scale e stirare nelle zone di Sanluri, Serrenti, Samassi e Serramanna. Chiamare Laura. 393.6174675 Ripetizioni Laureata con 110 e lode impartisce ripetizioni di latino, inglese, biologia e materie umanistiche a ragazzi fino al biennio superiore. 8 €/ora. Elena. 346.8680764

Terreni Vendo, ottimo prezzo, terreni agricoli in Villamar. 348.0186375 Fumetti Acquisto fumetti e album figurine di ogni genere e tipo dagli anni 60 agli anni 90 pago bene. 333.3298476 Affittasi San Gavino affittasi ampio locale commerciale piazza Cesare Battisti tel. 338.5912344 Regalo cucciolo Regalo cucciolo di taglia piccola maschio color miele. 329.7341326 Cerco lavoro Ragazza (referenziata) separata cerca urgentemente lavoro, pulizie o assistenza anziani, e un piccolo monolocale a poco prezzo. 340.5728755

Vendo tegole - Pabillonis Vendo 2800 tegole . Il trasporto a carico di chi le prende ! A Pabillonis. 347.7331909

Cerco lavoro Ragazza 40 di bella presenza, seria non fumatrice, cerca lavoro come commessa, cameriera, pulizie a ore in abitazioni, negozi e uffici. Sanluri, dintorni e Cagliari dintorni. 340.0501163

Decespugliatore Eseguo lavori con decespugliatore. 347.213 2770

Vendesi casa San Gavino, vendo casa su due livelli con seminterrato. 340.8697283

Affittasi Affittasi a San Gavino casa indipendente completamente arredata con cortile anteriore e posteriore. 347.8942748

Regalo gatti Regalo gattini di madre siamese molto belli, giocherelloni. 340.0501163

Motorino Rizzato Califfone Vendo o scambio motorino Rizzato Califfone del luglio 1998 con bici o altro. Motorino revisionato 2011. Buone condizioni. Prezzo: 150 euro più passaggio di proprietà. Simone. pinnas1974@libero.it 329.0755339

Nintendo DS Lite Nintendo DS lite nero + carica batterie + scheda R4 con tantissimi giochi, vendo a 70€. Ottime condizioni. 340.4808327

Scarpe Occasione! Scarpe Dc bianche n°43, mai usate causa errore, vendo 40 euro. Info 348.0511104 Cerco lavoro Cerco lavoro come pulizie, baby sitter o compagnia anziani parttime. Chiamare se interessati il 347.5172238

Lastre in ghisa Vendo 6 lastre in ghisa adatte per caminetti e barbecue, misure 50x50 h3cm . 50 euro cadauna, chiamare il 349.8759293 Pezzi di ricambio Vendo vari pezzi per moto Yamaha 600 anno fine 2006. Scarico originale mai usato, tubi freni, corona e pignone, frecce con porta targa, cavalletti, casco integrale come nuovo Axo Sport con occhiali integrati, colorazione rosso bianco. 349.8759293

13


COMPRENDO SEI TU! MUSEI APERTI

Mi è piaciuta davvero tanto la proposta di avere i musei aperti virtualmente tutto l'anno! Soprattutto quello del calcio! Che bello! Magari a San Gavino potrebbe anche arrivare qualche curioso in più! Evviva le nostre ricchezze! SMS

Gentile lettore, siamo contenti che la nostra idea abbia riscosso consensi anche tra chi legge il nostro giornale. Affinché l'idea non rimanga tale, abbiamo provveduto a presentare ufficialmente il progetto al Comune di San Gavino Monreale. La proposta di realizzazione è protocollata ed è in attesa di un riscontro operativo da parte dell'amministrazione! LA REDAZIONE

VIALE RINASCITA

La Rinascita di San Gavino passa da quella via? Non lo so, ma sicuramente ci passano troppe macchine! Non si trova parcheggio e spesso il traffico è ingolfato da un imbranato che fa manovra. SMS

ADDIO VIA ROMA

Avete ragione a dire che la nuova strada principale di San Gavino è viale Rinascita. In compenso via Roma sta morendo e i negozi chiudono uno dopo l'altro. La passeggiata non esiste più. Ho nostalgia della strada chiusa al traffico e delle domeniche tutti insieme a chiacchierare! E-MAIL - GIACOMO

Questa è una delle rotonde sulla ex SS131 a Sanluri. Prato verde manutenuto, erba tagliata a raso, esteticamente bella. E come questa ce ne sono tante altre per ogni vecchio incrocio. Trovate le differenze con le rotonde sangavinesi.

14


COMPRENDO SEI TU!

COMPRENDO SEI TU! SCRIVI A ANNUNCI@COMPRENDO-ONLINE.IT OPPURE INVIA UN SMS AL 346.0096265

Una domenica degli anni '60 a San Gavino 1.870

San Gavino non è sulla statale; se vuoi vederlo devi andare a cercarlo, altrimenti ti ignorerà con assoluta indifferenza. È un paese di pianura che va prendendo, senza fretta, il volto di cittadina. Ha strade asfaltate, marciapiedi pianellati, insegne al neon, cinema, bar e palazzette con giardinetti. Tutti i numeri, insomma, che fanno il repertorio delle cittadine di provincia. Ma soprattutto biciclette, biciclette, biciclette.

n.60 Quindicinale indipendente di commercio e attualità Anno IV – Numero 11 30 Giugno 2013 Direttore Responsabile

Fausto Orrù direttore@comprendo-online.it

San Gavino è la rivincita della bicicletta. Lo scooter qui è l'eccezione: la norma è la bicicletta. Tutti usano la bicicletta: dal sacerdote alla madre di famiglia, dal vecchio alla ragazzina. Su San Gavino dominano i centodieci metri dei due camini della fonderia, centodieci metri di mattone e cemento, prepotenti e insinuanti, che ti balzano agli occhi da ogni punto: sul treno, in auto, dovunque. Ma in realtà San Gavino ha un volto assai meno industriale di quei centodieci metri ripetuti due volte contro il cielo. In realtà, ha ancora gli odori di fieno, di paglia e di sole del borgo rurale: sull'asfalto di cittadina c'è il segno del passaggio dei buoi e, nell'aria domenicale uno stagnante abbandono di sonnolenza. La storia non conta granché: qui c'è poco spazio per le ombre e poco interesse per il passato, la gente è pratica e non si perde in sottigliezze. Il passato è accantonato fuori città, a qualche chilometro; chi vuole vada a cercarselo in cima all'erto poggio, dal nome superbo, dove ruderi prepotenti ostentano l'antica forza «"Castrum Montis Regalis"», scriveva nel Cinquecento Giovanni Francesco Fara, «in celso et arduo monte conditum natura loci moenibus et turribus satis munitum...». Come sempre, il grande storico è veramente essenziale e plastico nel descrivere."

Amministrazione

Luca Fois amministrazione@comprendo-online.it 340.3432895

Redattore editoriale

Simone Usai redazione@comprendo-online.it 349.5306966

Per la vostra pubblicità

pubblicita@comprendo-online.it 340.3432895 www.comprendo-online.it Redazione Loc. Grui Zona Artigianale P.I.P. sn presso G&M Arti Grafiche 09037 San Gavino Monreale tel 070.9337431 fax 070.9377268

Stampa

Grafiche Ghiani S.r.l. Industria Grafica S.S. 131 km 17,450 09023 Monastir (CA) Registrato presso il Tribunale di Cagliari Registrazione N. 23/010 del 01-12-2010 La direzione di Comprendo si riserva il diritto di rifiutare o sospendere una inserzione a proprio insindacabile giudizio. L’Editore non risponde di eventuali errori di stampa, ritardi o danni causati dalla non pubblicazione di inserzioni per qualsiasi motivo. È vietata ogni riproduzione, anche parziale, di questa copia di giornale. Ogni pubblicazione su Comprendo è da intendersi in forma gratuita. Il materiale consegnato alla redazione non sarà restituito. Con l’invio di lettere, e-mail, foto, sms e mms se ne autorizza la pubblicazione. Le lettere non dovranno superare le 900 battute, spazi compresi.

Francesco Alziator VUOI PARTECIPARE ATTIVAMENTE ALLA VITA DI COMPRENDO? INVIA LE TUE FOTO E LE TUE LETTERE A REDAZIONE@COMPRENDO-ONLINE.IT INVIA UN SMS O MMS AL 346.0096265 ANCHE TRAMITE WHATSAPP

Comprendo è stampato con carta ecologica riciclata

15


V.le Rinascita, 19 09037 San Gavino Monreale (VS) Tel. 070.9339031 - 070.8970143 e-mail: sannamobili@tiscali.it facebook.com/sannamobili

Profile for Redazione Comprendo

Comprendo 60  

Comprendo 60

Comprendo 60  

Comprendo 60

Profile for comprendo
Advertisement