Page 1

WWW.COMPRENDO-ONLINE.IT

COPIA GRATUITA

COMPRENDO NUMERO 58

QUESTO GIORNALE NON RICEVE ALCUN FINANZIAMENTO PUBBLICO E SI SOSTENTA GRAZIE ALLE INSERZIONI PUBBLICITARIE

SANTUINGESU, E ME NE VANTO

Le rotatorie sono utili solo quando i veicoli hanno piena visibilità: in caso contrario diventano pericolose.

► CINEMA

► SANITÀ

► VIABILITÀ

► INFORMAZIONE

pagina 3

pagina 7

pagina 8

pagina 10

L'IMPORTANZA DELLA PUBBLICITÀ

rati d'accordo, alcuni in disaccordo, altri si sono concentrati sulla firma (mancante)

in fondo alla pagina, come se la validità di un concetto dipendesse da chi lo esprime, e

non dal contenuto del discorso! Forse gli ultimi 20 anni politici di "culto della persona" ci hanno abituato così, ma questo è un altro discorso. Nelle piazze e nei negozi di San Gavino, per qualche giorno, è partito il toto-autore: chi ha scritto la lettera? Abbiamo sentito fare i nomi più disparati, e anche se tra le righe ci sono alcuni passaggi che non lasciano spazio a dubbi, in tanti si sono lanciati in ipotesi stravaganti. Il paese si è improvvisamente svegliato dal

Lo ammettiamo sinceramente: quando abbiamo ricevuto la lettera «Sesi propriu santuingesu» eravamo indecisi sull'eventualità di pubblicarla o meno. Una lettera lunghissima, con una richiesta (accolta) di anonimato, che parlava dei sangavinesi in toni tutt'altro che lusinghieri. Non ci aspettavamo di dare vita a una serie di discussioni che hanno coinvolto praticamente tutto il paese: non c'è stata persona che, incontrandoci, non ci abbia menzionato la lettera! In tanti si sono dichia-

LA VISIBILITÀ NELLE ROTATORIE

a pagina 11

SEGNALAZIONI A PORTATA DI MANO

A PASSEGGIO CON UN DISABILE

Segue a pagina 2

ARRIVEDERCI, PROVINCIALE


EDITORIALE

SANTUINGESU, E ME NE VANTO ► EDITORIALE

torpore, almeno per un po'! In ogni caso, abbiamo deciso di pubblicare la missiva, rispettando la richiesta di privacy della nostra lettrice, per un semplice motivo: è uno sfogo, una richiesta di aiuto, che forse racchiude in sé proprio la mentalità contestata dall'autrice. Si parla, infatti, di un paese autodistruttivo in cui non si riesce a creare, insieme, qualcosa di positivo. Non vogliamo annoiarvi con una lunga risposta a questa donna, stanca del suo paese. Non c'è bisogno di ribattere, perché la risposta ce l'avete proprio davanti ai vostri occhi: Comprendo. Questo giornale è l'antitesi alla lettera che abbiamo pubblicato. Tre

Un ex "azionista" della Monreale avrebbe dovuto avere non pochi screzi con uno dei nuovi tasselli di quella società sportiva. E invece, niente di tutto questo è successo: tre persone che avrebbero dovuto, in pieno stile "santuingesu", per citare la lettera, boicottarsi e pugnalarsi alle spalle, hanno abbandonato ogni pregiudizio e dato vita a Comprendo. A quelle tre persone si è aggiunto un direttore, di Gonnosfanadiga, il primo (e unico) ad aver sposato il progetto senza "se" e senza "ma". Ci sarebbe piaciuto avere un direttore sangavinese, quando siamo partiti. Ma siamo certi che non avremmo potuto trovarne uno miglio-

re, anche se "brenti piuda"! Insomma, cara lettrice: non siamo affatto d'accordo con te. Io sono fiero di essere sangavinese, e sono orgoglioso di conoscerne di eccezionali! Non siamo tutti uguali: ci sono tantissimi sangavinesi in gamba, lontanissimi dalla tua idea di "santuingesu". Bisogna saperli cercare e valorizzare. Parafrasando Gandhi, ti dico «sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel tuo paese». Il buon esempio, con le azioni (e non solo a parole), può essere d'ispirazione per i tuoi compaesani. Altrimenti una lettera, per quanto ben scritta, rimane un mero esercizio di stile, che al paese non fa di certo bene. Simone Usai

WWW.IOMEEMARTA.IT

IO, ME & MARTA

sangavinesi, che hanno unito le forze per creare qualcosa di nuovo, insieme. Questi tre concittadini non si conoscevano, prima di sedersi ad un tavolo per pianificare la nascita di un giornale gratuito da regalare ai compaesani. Secondo la tesi della nostra anonima lettrice, avrebbero dovuto scannarsi a vicenda! I creatori di due pagine facebook che si contendevano i "mi piace" dei sangavinesi avrebbero dovuto farsi la guerra, non unirsi. Il titolare di una tipografia che tra i suoi servizi offre la realizzazione di siti web non avrebbe mai potuto "fare sistema" con un informatico che potenzialmente gli fa concorrenza.

2


CINEMA

L'IMPORTANZA DELLA PUBBLICITÀ ► CINEMA Mentre le grandi catene di distribuzione hanno completamente ignorato “NO” io me lo sono andato a vedere a Cagliari, in un cinema carino, ma davvero piccolo. “NO” è un film che narra la caduta del regime di Pinochet. L’episodio centrale è il referendum del 1988 nel quale i cileni erano stati chiamati a scegliere tra il SI per la conferma di Pinochet e il NO per il suo allontana-

Il simbolo del fronte del NO

mento. Il film analizza aspetti molto simili a quelli dell’Italia attuale (con i giusti paragoni), in cui ad esempio le televisioni sono in mano a una sola persona. Perché ne parliamo noi di Comprendo? Perché possiamo tranquillamente dire che il Cile e i cileni siano stati salvati da un pubblicitario. Sì, un pubblicitario, chiamato dal fronte del NO per poter vincere un referendum perso in partenza. Diciassette partiti che stavano all’opposizione di Pinochet (vi ricorda qualche altra nazione?) decisero di mettere tutto nelle mani di un pubblicitario, che ne rivoluzionò la campagna elettorale. La campagna del NO prima del suo arrivo era basata su dati tragici e sulla povertà causata dal regime.

Gli spot furono invece riempiti di colori, di allegria, di giovani felici e di persone solari, il motto divenne “Cile, l’allegria sta arrivando” e nonostante il totale scetticismo dei partiti d’opposizione, fu una mossa vincente: il referendum fu vinto e il Cile abbandonò la dittatura di Pinochet. Non ne abbiamo parlato per prendere in giro le opposizioni italiane degli ultimi vent’anni, ma per spiegare che spesso è bene che ognuno si occupi del proprio lavoro, soprattutto nel campo pubblicitario. Ci teniamo a sottolinearlo proprio noi che di pubblicità ci viviamo. Per il resto, non posso che invitarvi a vedere il film, anche se fino allo scorso weekend era presente in una sola sala (da

La locandina del film

una cinquantina di posti) in tutta l’isola. Che la stessa persona che controlla le televisioni controlli anche la distribuzione dei film nei cinema e lo stiano boicottando? Mica siamo il Cile di Pinochet! Luca Fois

BENVENUTI DA SCAVOLINI.

show room cucine zona notte - zona giorno divani - camerette - complementi

buje ADV - VIII 2012

viale Rinascita, 19 - San Gavino Monreale Tel. 070.9339031 - 070.8970143 info@sannamobili.it www.sannamobili.it

facebook.com/sannamobili

3


EVENTI

UNITI NELLO SPORT ► SANLURI 01/06/2013

Alle 17 presso l'exmontegranatico di Sanluri, una chiacchierata con Andrea Pau e Jean Claudio Vinci, autori della serie di romanzi per ragazzi Rugby Rebels (Einaudi Ragazzi). Una mostra dei disegni originali dei 3 libri (più delle

4

interessanti anteprime) e dei disegni di tutti i partecipanti al concorso. Seguirà la premiazione dei ragazzi vincitori e un piccolo rinfresco per festeggiare tutti insieme, come i veri rugbisti!

MOTORADUNO NAZIONALE MCPS ► MACOMER

03 e 04/08/2013

Il Gruppo Sardo del Moto Club Polizia di

Stato organizzerà, per l’anno 2013, il primo "Motoraduno Nazionale Moto Club Polizia di Stato". L’evento, per scelta unanime dei soci della delegazione Sardegna, si prefigge contestualmente di raccogliere fondi da destinare alle associazioni di volontariato che operano sul territorio sardo. Il Motoraduno si propone come evento di aggregazione motociclistica con finalità sociali e culturali aperto a tutti. Trattandosi di manifestazione di rilevanza nazionale, iscritta al registro FMI (Federazione Motociclistica Italiana), che verrà ampiamente pubblicizzata nella stampa specializzata e nel canale informatico ed è destinata ad alimentare il sentimento di unione per tutti gli amanti delle due ruote e del mondo dei motori, in generale sarebbe un grande onore per questa delegazione poter collaborare congiuntamente per regalare una giornata a tutta la cittadinanza con un esposizione di mezzi d’epoca. Gli stessi verranno sistemati all’interno del piazzale ex caserme Mura a Macomer, il tutto sorvegliato da personale dedicato. Per informazioni contattare il Moto Club Polizia di Stato – Delegazione Sardegna, email

mcpssardegna@gmail.com, cell. 392.1759313

INFORMARE PER FORMARE ► SAN GAVINO 27/05/2013

Il percorso formativo per allenatori di calcio "Informare per Formare" fa sbarcare a San Gavino Monreale Massimo De Paoli, allenatore “Uefa A” e ideatore del “metodo castello”. Dopo aver allenato nei settori giovanili di Brescia e Inter, De Paoli ora è coordinatore della formazione dei tecnici delle giovanili del Brescia e responsabile dei Punti Brescia. Un altro vero e proprio docente di spicco del calcio giovanile, tra i più apprezzati d'Europa, che ha sposato con grande entusiasmo il progetto di "Informare per Formare", quindi mettendosi subito in gioco e a svelare i propri segreti, uniti ad una gran dose di consigli, a tutti tecnici Sardi. Massimo De Paoli farà la sua lezione a San Gavino Monreale Lunedì 27 maggio alle 16:00, e replicherà a Sassari negli impianti di Monte Oro martedì 28 maggio a partire dalle ore 16:00. Partecipazione aperta previo contatto. Per informazioni contattare: Luca Vaccargiu, 349.6309827.


EVENTI

FESTA DI SAN PIO

► SAN GAVINO 08/06/2013

L'8 giugno, nella Parrocchia di Santa Teresa si festeggia San Pio da Pietrelcina. Ecco il programma della festa. Alle ore 18:30 Santa Messa a San Pio animata dal coro parrocchiale. Al termine processione per le vie della parrocchia accompagnata dalla Confraternità di Santa Croce (via Tommaseo, via Ugone III, via Goldoni, via Dante, via Deledda, via Roma). Dopo la processione ci sarà la benedizione, il bacio della reliquia e la distribuzione di un ricordino di San Pio. La festa si conclude con lo spettacolo pirotecnico. Si ringraziano tutti coloro che hanno collaborato alla buona riuscita della festa.

5


ZONA FRANCA A CAGLIARI PER LA ZONA FRANCA ► ZONA FRANCA Sabato 1 Giugno 2013 presso la fiera campionaria di Cagliari si terrà la manifestazione “Tutti insieme Pro Zona Franca Integrale”. La manifestazione avrà inizio nel capoluogo alle 9:30 del mattino ed è previsto l’afflusso di migliaia di sardi da ogni angolo dell'isola. Vi parteciperà naturalmente anche il Comitato formatosi a San Gavino del quale abbiamo parlato nello scorso numero di Comprendo. L’invito a partecipare è esteso a tutti, simpatizzanti e aderenti al Movimento. Il “Comitato Campidano Pro Zona Franca Integrale” ha deciso di organizzare la trasferta a Cagliari in pullman, non soltanto per risparmiare, cosa che di questi tempi di certo male

non fa, ma anche per rimanere tutti uniti verso l’obiettivo finale, quello di ottenere finalmente, per i sardi e per la Sardegna, il regime di zona Franca Integrale. Raccogliamo, infine, una breve comunicazione da parte degli organizzatori della trasferta e dei promotori del Comitato: “il Comune di San Gavino Monreale ha già deliberato per la Zona Franca, così come anche altri 330 Comuni (in Sardegna i Comuni sono 374, ndr). Qualcuno crede ancora che tutta questa sia una messa in scena oppure una bufala, invece no, è ora si svegliarci e partecipare numerosissimi. Più saremo e più si sentiranno in dovere di concedere a noi sardi ciò che ci spetta”.

La locandina dell'evento

LA SARDEGNA... SECONDO SILVIO CASULA

ESTERZILI

Linea ferroviaria Mandas-Arbatax

6


SANITÀ

SEGNALAZIONI A PORTATA DI MANO ► SANITÀ La ASL di Sanluri ha proposto uno strumento per potenziare i canali di comunicazione tra cittadino e azienda. Urne in plexiglass sono disposte in diversi punti dell'ospedale Nostra Signora di Bonaria a San Gavino Monreale con l'obiettivo di raccogliere le segnalazioni da parte di chi volesse esprimere un parere, negativo o positivo, su prestazioni e servizi ricevute nel nosocomio. Attraverso questa nuova misura la ASL vuole dare migliore risposta a un aspetto complesso della dimensione umana: la comunicazione e l'ascolto. Desidera migliorare il rapporto di fiducia e vicinanza tra ASL e paziente. Dal lato pratico, l'utente deve semplicemente prendere

un foglietto situato accanto all'urna o utilizzare anche un qualsiasi foglio di carta in suo possesso, scrivere la sua opinione su qualsiasi aspetto dell'ospedale: accoglienza, pulizia, pasti, spazi, segnaletica, rapporti con il personale sanitario e amministrativo, assistenza, rispetto privacy, etc. Oppure raccontare un evento che lo ha colpito, negativamente o positivamente, per poi imbucare, in maniera anonima, lo stesso foglio nell'urna in questione. La strategicità dell'idea si rileva nella semplicità dello strumento (piccoli fogli e urne "a portata di mano" presenti nei punti più frequentati dagli utenti), nel "non orientamento" delle opinioni e segnalazioni (possibilità di scrivere qualsi-

asi cosa su carta bianca), nel non dover dedicare per forza grande attenzione e ampio tempo alla lettura o compilazione di modelli prestampati e questionari predefiniti. Il cittadino che si esprime liberamente diventa una preziosa risorsa per l'azienda: permette di orientare le nuove azioni di intervento in un'ottica di miglioramento e correzione dei punti problematici. In questo modo, tutta la comunità acquisisce un ruolo attivo nella identificazione di numerose problematiche. Le segnalazioni verranno analizzate con grande attenzione dagli uffici competenti e utilizzati nelle fasi di riprogrammazione dei servizi e miglioramento continuo degli stessi. Sebbene tante

L'ospedale di San Gavino

altre siano le vie di comunicazione attuali, l'attenzione alle segnalazioni resta uno strumento valido ed ormai collaudato di gestione ed empowerement con la società, tale da avviare un circolo virtuoso di coinvolgimento e partecipazione dei cittadini, di intervento sulle difformità e rivalutazione delle attività. L'azienda mostra ancora una volta l'impegno di non volersi più porre come qualcosa di esterno e chiuso alla comunità ma come un vero e proprio nodo della rete sociale di riferimento.

7


VIABILITÀ

A PASSEGGIO CON UN DISABILE ► VIABILITÀ Avete mai avuto occasione di uscire insieme ad una persona costretta su una sedia a rotelle? Se avete fatto questa esperienza, allora condividerete con noi, e con tanti altri lettori, una sana dose di rabbia e frustrazione. Sì, perché le persone che noi definiamo "normodotate" non hanno alcuna difficoltà a uscire di casa e godersi un po' d'aria fresca per le vie di San Gavino Monreale. Tutto si complica, invece, per le persone affette da gravi disabilità motorie, e quelli che sembrano piccoli ostacoli, spesso diventano barriere insormontabili. Basterebbe un minimo di attenzione, sia da parte delle amministrazioni pubbliche,

sia da parte dei comuni cittadini, per migliorare la qualità della vita di tutti. Ci è bastato fare un piccolo giro per il paese, insieme ad una persona costretta su una carrozzina, per accorgerci di tanti piccoli grandi problemi. Il problema più comune sono i marciapiedi. Molti sono vecchi e rovinati e rendono difficoltoso e scomodo il transito sulle ruote di una sedia a rotelle. Quelli nuovi e più confortevoli, invece, talvolta mancano degli scivoli in corrispondenza delle strisce pedonali. E laddove i marciapiedi sono a norma, capita di trovare ostacoli installati dai cittadini: quelli più diffusi sono le rampe per le automobili

Via Roma, strisce pedonali senza scivolo

8

Marciapiede in via Verga

Via Roma: su un lato della strada c'è lo scivolo, sull'altro no.

o le stesse autovetture parcheggiate in corrispondenza delle strisce pedonali. Capita anche di vedere parcheggi per disabili abusivamente occupati da non aventi diritto o, peggio ancora, da auto con contrassegno esposto, ma senza nessun tipo di disabile presente a bordo. In alcuni casi si è quindi costretti a percorrere lunghi tratti sulla carreggiata, con i conseguenti rischi per l'incolumità personale. Siamo

certi che rendere un intero paese fruibile per i disabili sia difficile, se non impossibile. Quello che chiediamo è una maggiore attenzione da parte degli uffici tecnici, per la realizzazione di quelle opere che possano garantire la circolazione di mezzi per disabili, e da parte dei cittadini perché non rendano ancora più difficile la vita dei diversamente abili mediante comportamenti incivili. Simone Usai

A chi occupa abusivamente le strisce gialle...


SPORT

UN SANGAVINESE IN SERIE A ► SPORT Classe 1995, non ancora maggiorenne, Alessandro Deiola è stato convocato dal Cagliari per l’ultima gara della stagione. Stiamo parlando naturalmente di Serie A. L’atleta o meglio, il ragazzo in questione, è al momento l’orgoglio calcistico (e non solo) del paese. Cresciuto nella Sangavinese sotto la cura sempre sapiente di signor Giovanni Zucca, ad appena dieci anni passa alla Santa Teresa per l’ultimo anno della categoria pulcini. Giusto un anno, forse di passaggio, perché l’anno successivo entra già a far parte delle giovanili del Cagliari Calcio, prima a Palmas Arborea, dove ha sede la scuola calcio di Gianfranco Matteoli, e poi ad Assemini, dove il Cagliari coccola e al-

lena le nuove promesse del calcio isolano. Nel tempo cambia il suo ruolo in campo, partito centrocampista tuttofare già da bambino era capace di ricoprire praticamente tutti i ruoli, anche quello di portiere! Attualmente è difensore centrale, un giovane Nesta tutto sangavinese. La sua scalata nelle giovanili del Cagliari è tanto veloce quanto meritata, arriva ben presto a guadagnarsi le attenzioni dei vari mister della prima squadra sino alla prima convocazione avvenuta per una partita ufficiale. È sabato 18 Maggio e il sito del Cagliari Calcio per quanto riguarda i difensori convocati dalla coppia di allenatori rossoblù Pulga e Lopez elenca: Astori, Avelar, Deiola, Rosset-

Alessandro Deiola con la maglia del Cagliari (foto www.cagliaricalcio.net)

tini e Russu. Ma è lo stesso Deiola che da bambino faceva ammattire le squadre avversarie del circondario? Si è lo stesso, siamo sicuri che non sia cambiato, un

ragazzo a modo, educato e con tanta tantissima voglia di migliorarsi. Forza Alessandro, l’esordio in serie A è solo rimandato. Luca Fois

9


SOCIALE

IL LIONS CLUB RINGRAZIA LA CITTADINANZA ► SOCIALE L’associazione Lions Club di Villacidro desidera ringraziare tutti coloro i quali hanno contribuito attraverso le proprie offerte ad aumentare il ricavato da destinare alla “Casa di accoglienza Lions per

malati oncologici di Cagliari”. Ci si riferisce allo spettacolo dal titolo “S’ultimu arregalu” messo in scena a Sardara il 12 maggio scorso. Le offerte dei donatori sono state generosissime, andando ol-

tre ogni più rosea aspettativa permettendo così al nostro Lions Club di destinare una cifra ancor più grande rispetto a quella prevista verso la casa di accoglienza. Sicuri di una partecipazione sempre

notevole da parte della popolazione alle nostre future manifestazioni, ripetiamo i nostri ringraziamenti e ringraziamo anche Comprendo per lo spazio concessoci. Lions Club Villacidro

INFORMAZIONE

ARRIVEDERCI, PROVINCIALE! ► INFORMAZIONE La chiusura di una testata giornalistica è sempre una bruttissima notizia. Il giornalismo è uno strumento fondamentale nella vita democratica di un paese. Racchiude in sé quello che Orson Welles chiamava "il Quarto Potere": non dà voce solo alle amministrazioni locali, ma anche alle opposizioni e soprattutto ai comuni cittadini. "Il Provinciale Oggi" lo ha fatto per quasi 25 anni nella nostra Provincia, da quel

10

lontano giorno del 1990 in cui venne stampato il primo numero, fino a questo nefasto 2013, in cui è stata dichiarata la sospensione delle pubblicazioni. Si potrebbe definire l'ennesima vittima di questa crisi infinita, ma forse è qualcosa di più grave: un giornale entra nelle case delle persone, diventa qualcosa di più di un'abitudine. È un appuntamento fisso, un rituale che si consuma nello sfogliare le pagine, annu-

sando l'odore inconfondibile della carta stampata. Seppure in tempi e modi molto diversi, abbiamo condiviso col Provinciale l'esperienza di raccontare quello che succede nel nostro territorio, per cui questa notizia ci colpisce in modo particolarmente forte. Ma non vogliamo cedere al pessimismo e celebrare alcun funerale. La nostra speranza e il nostro augurio sono quelli di leggere presto, a tutta pagina,

Il Provinciale Oggi

l'editoriale "Siamo tornati" sulle pagine del Provinciale. Vi aspettiamo! Simone Usai


VIABILITÀ

LA VISIBILITÀ NELLE ROTATORIE ► VIABILITÀ Le rotatorie sono sicuramente il miglior sistema per gestire gli incroci, soprattutto quelli molto trafficati o molto pericolosi (per citare un caso celebre, sarebbero utilissime negli incroci in curva sulle strade provinciali, ad esempio). Come tutte le opere di ingegno, però, prestano il fianco al mancato buonsenso di chi le progetta e ad una scarsa manutenzione. Questo particolare sistema di scorrimento del traffico, infatti, funziona solo quando tutti i veicoli hanno una piena visibilità. Se in mezzo alla rotonda vengono costruiti monumenti, installati cartelli pubblicitari, o è presente qual-

La rotatoria che va in direzione SS197

siasi altro tipo di "ostacolo", allora i vantaggi per gli automobilisti vengono meno. Abbiamo parlato altre volte, pubblicando gli SMS dei lettori, delle gigantesche rotonde nate attorno alla nuova stazione delle Ferrovie dello Stato. Le foto che vi proponiamo vogliono essere un invito alla prudenza alla guida in quest'area, ma anche un monito per chi ci amministra, affinché si attivino presto tutte quelle procedure per la messa in sicurezza delle rotatorie e delle aiuole circostanti. La manutenzione ha dei costi, chiaramente. E spesso si "aspetta", perché mancano i soldi oppure perché in que-

Visibilità a rischio in prossimità dell'ingresso in rotatoria

sta stagione l'erba cresce a velocità impressionante e bisogna intervenire più volte. Forse sarebbe meglio pensare a qualche soluzione definitiva, come la cementificazione delle rotonde. Oppure qualcosa di più dura-

turo e bello a vedersi, come un prato verde. Questi sono solo suggerimenti, forse non richiesti. A noi non importa il "chi" o il "come", in questo momento è fondamentale solo poter garantire la sicurezza delle nostre strade.

La rotatoria che va in direzione Ospedale

11


FACEBOOK

12


COMPROVENDO

ComproVendo INVIA I TUOI ANNUNCI VIA SMS AL 346.0096265 OPPURE A ANNUNCI@COMPRENDO-ONLINE.IT

GLI ANNUNCI DOVRANNO ESSERE BREVI (MASSIMO 320 CARATTERI). GLI ANNUNCI PIÙ LUNGHI (O ANNUNCI MULTIPLI) POTREBBERO NON ESSERE PUBBLICATI. INVIANDO L’ANNUNCIO SI DICHIARA DI NON OPERARE COME PROFESSIONISTA NEL CAMPO DELL’OGGETTO. SI ACCONSENTE AL TRATTAMENTO DATI LEGGE 675/96 EX ART 1 LETTERA B

Seggiolino Vendo seggiolino con ventose e bordi di sicurezza per bagnetto bimbi dai 5-20 mesi, marca Flipper, utile e sicuro per doccia o bagno in vasca. Euro 13. 349.5776739 Regalo gattini Regalasi bellissimi gattini, svezzati. 349.5896533 Ragazza cerca lavoro Salve! Sono una ragazza madre di 28 anni residente a San Gavino in cerca urgente di lavoro. Qualsiasi lavoro, purché serio. Il mio contatto telefonico è 347.2585593 Culla Prenatal Vendesi culla nuova, ancora imballata, della Prenatal color panna, con supporto in legno su ruote, materassino antisoffoco con rivestimento impermeabile e sfoderabile. Prezzo 70 euro. 329.8399800 Scaffale Scaffale in metallo e legno massello con alla base dei falsi cassetti dimensioni schienale altezza mt 2 larghezza mt 3 profondità cm 45 profondità falsi cassetti cm 60 (componibile e indivisibile). Info (ore pasti) 347.3075502 Tende da sole 2 tende da sole per vetrine interne misura 2,30 metri lineari e altezza 1,50 metri. Prezzo trattabile, da vero affare. Le tende sono già state smontate, in pronta consegna. Info (ore pasti) 070.932150 Hyundai Atos Prime Vendesi Hyundai Atos Prime GLS 1.0 anno 2000, 5 porte, in ottimo stato, consumi ridotti, stereo, clima, servosterzo, airbag. Macchina affidabile, revisionata agosto 2012, ottimo affare, 1.300 € trattabili. 347.8957646

Vendesi Vendo letto fine '800, piazza e mezza, ottime condizioni. Vendo 26 morse da falegname, diverse misure. 349.8765304 Signora cerca lavoro Signora referenziata cerca lavoro a San Gavino per accudire e compagnia anziani e malati. 340.8064587 San Gavino e paesi limitrofi - RIPETIZIONI Laureato con lode in materie scientifiche e specializzato post-laurea impartisce ripetizioni di matematica, chimica, fisica e scienze a studenti delle scuole elementari, medie e superiori. 340.4048113 Collaboratrice domestica Signora 49enne cerca lavoro come collaboratrice domestica, stiratrice, pulizia uffici, cucitrice a Sardara, San Gavino o Sanluri. 377.2015433 San Gavino - Affittasi Affittasi a San Gavino casa indipendente completamente arredata con cortile anteriore e posteriore. 347.8942748 Vendo carrello Vendo carrello rimorchio per auto, seminuovo (causa inutilizzo). Euro 600. 347.1925097 Cerco lavoro Ragazza 40enne, non fumatrice, seria, di bella presenza cerca lavoro come commessa, cameriera pulizie a ore in case e uffici o negozi. Sanluri o vicinanze, Cagliari o vicinanze. 340.0501163 Regalo gattini Regalo gattini siamesi e madre siamese, molto belli e giocherelloni. 340.0501163 Vendo canarini Canarini vari colori vendo. Gonnosfanadiga. 340.6962982

San Gavino - Affittasi San Gavino, affitasi anche per brevi periodi villetta ammobiliata in campagna, cucinino, soggiorno, salotto, bagno, camera da letto e ampie verande. 328.6714049 Vendesi casa San Gavino, vendo casa su due livelli con seminterrato. 340.8697283

13


COMPRENDO SEI TU!

Guardando il n°57 ho visto la proposta del lettore per la fontana di via Convento. Ettore scrive : a San Gavino il verde non è certo la nostra forza. Io affermo il contrario e allego due foto. Sergio

CEMENTO A VISTA

Complimenti all'impresa e al direttore ai lavori del comune di San Gavino Monreale, per il ripristino eseguito sui marciapiedi in via Roma. Togliere le piastrelle in pietra e fare il ripristino con il cemento a vista è proprio un'idea geniale... EMAIL - GIUSEPPE ESU

FONDERIA

Che strano effetto sentire nuovamente la sirena della fonderia! Mi ha fatto fare un salto indietro negli anni, quando la si sentiva suonare più volte

14

al giorno, scandendo le giornate dei lavoratori. In quei tempi ero bambina, e quel suono mi ha fatto scattare dentro un'emozione vecchia di anni! Speriamo sia di buon auspicio per tutti i giovani disoccupati! EMAIL - VALERIA

LETTERA

Risposta alla lettera «Sesi propriu santuingesu!» Cara lettrice, hai fatto un'attenta radiografia al sangavinese, purtroppo se la nostra mentalità non cambierà il paese continuerà a morire... Peccato perché c'è anche tanta bella gente! EMAIL - RITA

VECCHIO STILE

Finalmente ho ritrovato il Comprendo che mi piace. Bellissimo il numero 57. Perché non fate un servizio per gli arretrati? SMS

Gentile Luca, grazie per i complimenti, fanno sempre piacere! Per quanto riguarda il servizio arretrati, ci stiamo già lavorando. A breve avrete novità! LA REDAZIONE

JOLLY TV

Che nostalgia sentire parlare di Jolly TV! La guardavamo sempre! Mi ricordo che

trasmettevano anche le repliche delle sfilate di Carnevale, o sbaglio? In quei tempi San Gavino era davvero la capitale economica e culturale del Campidano! Altro che Provincia di VillacidroSanluri! EMAIL - ANTONIO

WHATSAPP

Avete scritto che siete anche su WhatsApp ma non vi trovo nella lista dei contatti. Sapete dirmi come mai? SMS

WhatsApp è attivo sui numeri di Simone e Luca che potete trovare nel colophon a pagina 15. LA REDAZIONE


COMPRENDO SEI TU!

COMPRENDO SEI TU! SCRIVI A ANNUNCI@COMPRENDO-ONLINE.IT OPPURE INVIA UN SMS AL 346.0096265

1.837

n.58 Quindicinale indipendente di commercio e attualità Anno IV – Numero 9 23 Maggio 2013 Direttore Responsabile

Fausto Orrù direttore@comprendo-online.it

Amministrazione

Luca Fois amministrazione@comprendo-online.it 340.3432895

Redattore editoriale

"Quelli che il sabato sbikerano" in una bella foto di gruppo! Tanti giovani (e giovani dentro) che amano passare il weekend sulle due ruote!

Simone Usai redazione@comprendo-online.it 349.5306966

Per la vostra pubblicità

pubblicita@comprendo-online.it 340.3432895 www.comprendo-online.it Redazione Loc. Grui Zona Artigianale P.I.P. sn presso G&M Arti Grafiche 09037 San Gavino Monreale tel 070.9337431 fax 070.9377268

Stampa

Grafiche Ghiani S.r.l. Industria Grafica S.S. 131 km 17,450 09023 Monastir (CA) Registrato presso il Tribunale di Cagliari Registrazione N. 23/010 del 01-12-2010

In un numero di Comprendo di qualche settimana fa, avete pubblicato una foto del vicolo tra via Cavour e via Santa Croce. La situazione, dalla parte opposta, non è delle migliori: l'area è in queste condizioni da anni: erbacce, rami secchi, zecche e quant'altro. Davvero brutto da vedersi, in quello che è (o dovrebbe essere) il percorso storico sangavinese. Ma questa "striscia" tra le due vie, non avrebbe dovuto diventare un parcheggio di servizio per il Mercato Civico? Maria Pina VUOI PARTECIPARE ATTIVAMENTE ALLA VITA DI COMPRENDO? INVIA LE TUE FOTO E LE TUE LETTERE A REDAZIONE@COMPRENDO-ONLINE.IT INVIA UN SMS O MMS AL 346.0096265 ANCHE TRAMITE WHATSAPP

La direzione di Comprendo si riserva il diritto di rifiutare o sospendere una inserzione a proprio insindacabile giudizio. L’Editore non risponde di eventuali errori di stampa, ritardi o danni causati dalla non pubblicazione di inserzioni per qualsiasi motivo. È vietata ogni riproduzione, anche parziale, di questa copia di giornale. Ogni pubblicazione su Comprendo è da intendersi in forma gratuita. Il materiale consegnato alla redazione non sarà restituito. Con l’invio di lettere, e-mail, foto, sms e mms se ne autorizza la pubblicazione. Le lettere non dovranno superare le 900 battute, spazi compresi.

Comprendo è stampato con carta ecologica riciclata

15


MUZEDON.COM La tua Web Agency a San Gavino Monreale

Se vuoi farti conoscere a San Gavino Monreale e dintorni, non esiste scelta migliore di MUZEDON.COM, la web agency che mette al tuo servizio professionalità, serietà e un’esperienza decennale per offrirti una vasta gamma di servizi per la tua pubblicità. Dalle inserzioni cartacee a quelle su internet, dalla grafica alla distribuzione: PENSIAMO A TUTTO NOI! Tu potrai continuare a lavorare serenamente, senza togliere tempo e risorse alla tua attività.

Le più avanzate tecnologie di sviluppo di siti e applicazioni sul web e tutte le tecniche di ottimizzazione per essere sempre presenti sui motori di ricerca.

ESPERTI DEL WEB

Avvalendoci della collaborazione dei migliori ESPERTI della stampa tipografica e digitale, e di quella dei migliori consulenti, riusciamo a offrire tutto quello di cui hai bisogno, a prezzi contenuti e accessibili. Non aspettare, il momento giusto è ADESSO!

PUBBLICITÀ A 360° Dalla progettazione alla stampa, dal brand al marketing virale: pensiamo noi a tutto!

CONTATTACI ORA

E-mail: muzedon@gmail.com Tel: +39 349 530 6966 Fax: +39 178 223 0364

www.muzedon.com

Realizzazione di siti web personalizzati e SEO Pubblicità sul sito San Gavino Monreale . Net Pubblicità su Comprendo Marketing sui Social Network (Facebook, Twitter, etc.) Biglietti da visita Brochure, flyers e volantini Consulenza d’immagine

COSA FACCIAMO > > > > > > >

... e tanto altro ancora!

Profile for Redazione Comprendo

Comprendo 58  

Comprendo 58

Comprendo 58  

Comprendo 58

Profile for comprendo