Page 1

WWW.COMPRENDO-ONLINE.IT

COPIA GRATUITA TIRATURA 70.000 COPIE

COMPRENDO NUMERO 50

DISTRIBUITO IN TUTTE LE CASE, NELL’INTERA PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO, ORISTANO, SAN NICOLÒ D’ARCIDANO, MARRUBIU E TERRALBA

ANNO IV - NUMERO 1 - 08/01/2013

IN 5.000 PER LA PACE

UNA LETTERA DA BABBO NATALE

I TIROCINI DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO

IL 2012 DI COMPRENDO... IN PILLOLE

SAN GAVINO Cinquemila persone arrivate da tutta la Sardegna hanno partecipato alla XXVI Marcia della Pace.

GONNOSFANADIGA Il problema della toponomastica a Gonnos ai tempi del Natale. Buoni propositi per il 2013?

LAVORO La Regione Sardegna ha attivato una serie di tirocini formativi per il potenziamento del curriculum vitae.

COMPRENDO Un anno di notizie, raccontato da Comprendo: una notizia al mese per ripercorrere tutto il 2012.

Articolo a pagina 3

Articolo a pagina 8

Articolo a pagina 11

Articolo a pagina 12

Villacidro

FINALMENTE L’IPPODROMO È UNA REALTÀ Articolo a pagina 15

COPPIE, DI FATTO Tra i tanti problemi presenti in Italia, ce n’è uno che da qualche tempo sta particolarmente a cuore ai cittadini, stiamo parlando della regolamentazione delle coppie di fatto. Si sa, l’impianto normativo italiano è uno dei più complessi che esista al mondo ma in talune materie non seguiamo il passo del resto d’Europa. Prendiamo ad esempio nazioni come Spa-

gna e Regno Unito, non solo esse hanno riconosciuto e disciplinato le unioni tra conviventi ma anche le unioni tra persone dello stesso sesso. Possiamo dire abbastanza serenamente che la Costituzione italiana, all’articolo 29, fa intendere un certo “favoritismo” verso la famiglia fondata sul matrimonio. Una Costituzione laica per una

Segue a pagina 2


L’EDITORIALE

Inquadra con il tuo smartphone per entrare nel sito

2

EDITORIALE nazione cattolica. Ma il mondo cambia e le leggi cambiano, e nel bel Paese ad esser precisi ne è cambiata più che altro l’interpretazione. È di poco tempo fa la notizia che nel calcolo del redditometro, la Commissione tributaria di Milano abbia accorpato i redditi di due conviventi non sposati. E anche sei anni fa, una sentenza della Corte di Cassazione aveva stabilito che la vita delle coppie di fatto potesse essere equiparata a quella delle coppie sposate, in virtù della significativa “evoluzione sociale”. La legislazione italiana rimane ancora nel limbo, una situazione di stallo voluta dai politici succedutisi negli ultimi sessant’anni. Poche norme, nessuna precisa, casi ad hoc e nessuna legge contraria ai precetti cattolici. Come se la classe politica avesse voluto tenersi buoni un po’ tutti gli elettori, ops gli italiani. Un atteggiamento che

ha contraddistinto decenni di politica “lenta” e molto conservatrice. I favorevoli a una seria regolamentazione delle coppie di fatto sostengono che la libertà matrimoniale sia un caposaldo dell’ordinamento italiano, e che quindi nessuno possa essere obbligato a sposarsi per vedersi riconosciuti alcuni diritti fondamentali. Chi è contrario sostiene che tendenzialmente una coppia si sottrae al matrimonio per non sottostare alle stringenti norme matrimoniali, quindi non avrebbe senso creare ulteriori norme! Attualmente, per la giurisprudenza italiana, se non se ne fa menzione nel testamento, in caso di morte di uno dei conviventi non spostati, l’altro non può ereditare. Non esiste inoltre l’obbligo di mantenimento in caso di rottura della convivenza e non è presente ancora alcuna disciplina sia per quanto riguarda il diritto di

Parità di diritti per tutte le coppie?

abitazione in caso di morte del partner, né sui casi di affidamento del figlio nato fuori dal matrimonio. C’è inoltre carenza anche per quanto riguarda l’impresa familiare tra conviventi. Una materia così delicata, in cui ognuno ha il diritto di avere una propria opinione, avrebbe bisogno di leggi precise, al passo coi tempi e soprattutto di un’interpretazione univoca. Ma, come dicevano gli antichi romani “dura lex, sed lex”. Luca Fois

IO, ME & MARTA

WWW.IOMEEMARTA.IT

Scarica il lettore QR gratuito da www.factorycreative.it/qr

2. EDITORIALE Coppie, di fatto 2. IO, ME & MARTA 3. SAN GAVINO In 5.000 per la pace 4. EVENTI 6. MEDIO CAMPIDANO La Protezione Civile non va mai in vacanza 7. LETTERA Un sereno 2013 a tutti 8. GONNOSFANADIGA Una lettera da Babbo Natale 9. SAN GAVINO Ne è passata di acqua, sotto questi ponti! 10. FOTONOTIZIE 11. LAVORO I tirocini di formazione e orientamento 12. COMPRENDO Il 2012 di Comprendo... in pillole 13. SERRAMANNA Un torneo di bocce davvero speciale 14. ARBUS Il Natale solidale di Arbus 14. ALGHERO ...secondo Silvio Casula 15. VILLACIDRO Finalmente l’ippodromo è una realtà 16. LETTERA Il baratto come cura alla crisi? 17. GONNOSFANADIGA Che fine ha fatto la sensibilità? 17. SPORT Furtei sbanca San Gavino 18. FACEBOOK 18. QUESTA È “SA PANCHINA“ 19. COMPROVENDO 22. COMPRENDO SEI TU!

COPPIE, DI FATTO


SAN GAVINO

IN 5.000 PER LA PACE SAN GAVINO Tutti uniti sotto l’arcobaleno della pace. Così cinquemila persone arrivate da tutta la Sardegna hanno partecipato a San Gavino Monreale alla ventiseiesima marcia della pace, tradizionale evento di fine anno organizzato dalla Diocesi di Ales-Terralba e dal Centro di Servizio per il Volontariato “Sardegna Solidale”. Tutti insieme per ribadire un secco no a tutte le guerre del mondo e per coltivare la pace. E ad aprire il corteo quest’anno c’era anche una delegazione della diocesi giapponese di Nagasaki che ha portato la testa di una statua della Madonna ritrovata nella chiesa di Urakami, ridotta a un cumulo di macerie nel bombardamento atomico del 9 agosto

1945. Nel raggio di 1.500 metri tutto venne incenerito: venne ritrovata solo questa “testa” della Madonna. Così il messaggio internazionale di pace dal Giappone arriva a San Gavino con il tema della marcia scelto: “Beati gli operatori di pace”. Sono appena passate le 15.30 e il lungo e colorato corteo si muove dal parcheggio antistante l’ospedale e percorre il cuore del paese inoltrandosi in via Roma, poi attraversa via Villacidro, le vie degli Ulivi, Torino, Trento fino alla conclusione in piazza Marconi. La marcia della pace, aperta dalla banda musicale di San Gavino, diventa gioiosa di testimonianza. Ci sono proprio tutti: bambini, giovani, adulti, anziani, sacerdoti, suore, sindaci, consi-

Il corteo per la pace in uno scatto di Renato Sechi

glieri regionali, provinciali, parlamentari, esponenti di partiti politici e sindacalisti che hanno camminato uniti sotto l’arcobaleno della pace. In piazza Marconi il lungo corteo si raccoglie ed è il momento dei discorsi degli organizzatori. In particolare insiste sul legame tra lavoro e pace il vescovo della diocesi di Cagliari Monsignor Arrigo Miglio. Sul palco dei

discorsi il volto sofferente della Madonna giapponese diventa un simbolo di pace: “è stata portata”, spiega il rettore della cattedrale di Nagasaki Peter Sakae Hojima, “a Chernobyl, a Guernica dal Papa, all’ONU a New York ed oggi è per la prima volta in Sardegna e a San Gavino Monreale a intercedere per un mondo di pace”. Gian Luigi Pittau

BENVENUTI DA SCAVOLINI.

show room cucine zona notte - zona giorno divani - camerette - complementi

buje ADV - VIII 2012

viale Rinascita, 19 - San Gavino Monreale Tel. 070.9339031 - 070.8970143 info@sannamobili.it www.sannamobili.it

facebook.com/sannamobili

3


EVENTI CORSO DI DANZA ORIENTALE

IL LATO VISIVO DELLA SCRITTURA

TERRALBA

ORISTANO

10/01/2013

fino al 08/02/2013

Il 10 Gennaio 2013 riparte il corso di Danza Orientale a Terralba, un ottimo modo per tonificare il fisico e bruciare le calorie accumulate durante le festività natalizie! Si tratta di un corso base perciò non è necessario avere conoscenza in materia di danza, in quanto verranno mostrati i movimenti partendo dal principio. Se siete curiose, questo è il momento di avvicinarsi. Potrete provare tutto questo e saperne di più martedì 10 gennaio alla palestra Gymnasiumsport di Terralba, alle ore 18:30.

Con l’inaugurazione della mostra fotografica “Copertine animate” di Giorgio Cireddu, ha preso il via l’iniziativa Oristano Letture/visioni, promossa dal Comune di Oristano grazie al contributo della Regione Sardegna, dedicato ai festival letterari e alla promozione della lettura. Il programma prevede una serie di incontri, mostre, spettacoli e laboratori che animeranno la cittadina fino a febbraio 2013, con il coinvolgimento di scuole e associazioni culturali e la presenza di operatori, artisti e volontari locali e alcuni ospiti di livello nazionale. Il coordinamento artistico della manifestazione è a cura di Aldo Tanchis.

MANCAI BARROSAS ORISTANO

fino al 15/01/2013

Presso l’Hospitalis Sancti Antoni - Pinacoteca Comunale Carlo Contini, in via Sant’Antonio a Oristano, si terrà una Mostra d’Arte Contemporanea intitolata “Mancai Barrosas. Cinquant’anni di storia della Cooperativa Allevatrici Sarde”. Orario di apertura al pubblico: dal lunedì al sabato dalle 10:30 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 19:30.

CINEMA SARDO A CASA MARICA GESTURI

fino al 25/01/2013

Nella suggestiva cornice di Casa Marica, a Gesturi, ogni venerdì sino al 25 gennaio 2013 si potrà visitare una straordinaria rassegna sul cinema sardo organizzata dall’associazione “Su Scruxoxiu”. Lo scopo della

Via Nazionale, 99

mostra è quello di valorizzare e far conoscere al pubblico le pellicole tratte da testi di autori sardi.

FORNELLI A VILLACIDRO VILLACIDRO

20/01/2013

Il corso può essere seguito da persone di qualsiasi livello, sia principianti che esperti, sempre però semplici amanti ed appassionati della buona cucina e disposti a divertirsi. Il corso sarà tenuto da personale specializzato. Cucinare non è solo la tecnica di preparare i cibi. È fantasia,

Sconti

09035 Gonnosfanadiga (VS)

29”

20%

WILIER IZOARD XP Telaio Full Carbon Shimano 105

4

MERIDA BIG NINE TFS 300 Telaio Alluminio Mix Shimano XT

€ 835

tel. 0709794005

€ 1390

socialità, arte e, soprattutto, capacità di adattarsi ad ogni occasione, come la visita improvvisa di amici. L’area delle arti visive è estremamente ampia. In effetti è definibile così qualunque forma artistica che abbia come risultato un oggetto visibile (in questo caso la scultura con cioccolato plastico o la decorazione dolci) e una nutrizionista che ci ragguaglierà sulla proprietà degli alimenti cucinati, e i nostri fotografi che riprenderanno il piatto finale. Il costo del corso è di € 50 destinato esclusivamente all’acquisto degli alimenti protagonisti del cor-

30%

da URLO!

40%

fino al 50% FINO AD ESAURIMENTO SCORTE


CERCANDO... ECONOMICO, CAPILLARE, OVUNQUE so. Il corso avrà spazio per un massimo di 20 persone. Le iscrizioni termineranno il 20 gennaio 2013. Contatti villacidronew.info@libero.it

INKARAKUA + DOGMATICA SAN GAVINO

12/01/2013

Una serata all’insegna della musica metal a San Gavino Monreale. Spazio sul palco a un‘inedita accoppiata: si potrà ascoltare quindi l’hardcore/ metal degli Inkarakua e il math metal dei Dogmathica, questi ultimi al loro esordio live. Appuntamento fissato dunque per sabato 12 gennaio 2013, alle ore 22:30 al Vanity Cafè, in via Dante a San Gavino.

CORSO DI CAKE DESIGN TERRALBA

02/02/2013

Un’occasione imperdibile per gli appassionati di cake design che vorrebbero imparare a decorare e a confezionare torte e dolci per ogni occasione. Dalle riviste, ai corsi tenuti in tutta Italia, una titolata docente solo per voi in due corsi che si terranno a Terralba presso Agros Garden. Tema del primo corso:

la Wedding Cake (ci sarà una sorpresa legata alla manifestazione Agrosposi). Per il 2° corso, in programma il modelling dei personaggi in pasta di zucchero e altre sorprese legate alle vostre richieste. Il primo corso si svolgerà sabato 2 febbraio, il secondo domenica 3 febbraio dalle 9 alle 17. Il pranzo sarà incluso e verrà rilasciato un attestato di partecipazione, il tutto al costo 100 €, compreso un buono da 50 € da spendere nel nostro negozio per l’acquisto di articoli per il cake design o per la vostra casa. Vista l’eccezionalità dell’offerta vi aspettiamo numerosi! Info 0783.851064.

Agenzie funebri Alberghi Hotel Crocus

Via Umberto I°, 54 - San Gavino Monreale (VS) Tel. 070 2354053 - 340 8906328 - www.hotelcrocus.it

IN MEMORIA DI DE ANDRÈ BARUMINI

11/01/2013

14 anni dopo la partenza di Fabrizio de Andrè incontriamo le sue donne davanti a un fiasco di vino, pane carasau, salsiccia e formaggio. Appuntamento a Sa Lolla, in via Cavour 49, Barumini. La prenotazione è obbligatoria. Per ulteriori informazioni si può contattare il numero 380.4799338 oppure l’indirizzo di posta elettronica lucabecciu@gmail.com

Grafiche & Design

LA TUA AZIENDA QUI? PUBBLICITA@COMPRENDO-ONLINE.IT OPPURE 340.3432895

5


MEDIO CAMPIDANO

LA PROTEZIONE CIVILE NON VA MAI IN VACANZA MEDIO CAMPIDANO Telefono che squilla, un disperso da andare a cercare. Non c’è pace per gli uomini della Protezione Civile, con i quali decidiamo di trascorrere il Natale. Un pranzo semplice, un piatto di pasta e una fetta di panettone, come un giorno qualsiasi. Per i volontari, Natale, Capodanno e Pasqua sono giorni come tutti gli altri. A volte giorni sereni, altre volte lo sono meno. La sala operativa accoglie il coordinatore Damiano Serpi e due giovani volontari del servizio civile, ma in tanti passano per un saluto, una chiamata d’augu-

I volontari in azione

6

ri, un SMS per dire che i cittadini sono vicini. Poi arriva la chiamata, quella che vorresti che non arrivasse mai. Un uomo non ha fatto rientro a casa, bisogna andare a cercarlo, supportare familiari e forze dell’ordine. Si organizzano le squadre, il centro operativo si riempie improvvisamente. Sulle carte topografiche si organizza il lavoro, in base anche alle segnalazioni di presunti avvistamenti. Si parte, e sono le 20 quando l’anziano viene ritrovato. Gli uomini fanno rientro alla base. Stanchi, sudore ancora che solca il viso

di tanti. Il volto è però quello della soddisfazione: tutto si è risolto per il meglio. “Non sempre finisce così - ci dice il coordinatore provinciale Damiano Serpi - anche quest’oggi numerosi volontari hanno lasciato il pranzo di Natale a metà per dedicarsi al prossimo”. Le soddisfazioni sono tante, soprattutto quando i cittadini ti ringraziano: non un grazie di circostanza, ma uno di quelli che vengono dal cuore. Non solo interventi in Sardegna, ma anche in giro per l’Italia e l’Europa. La Protezione Civile del Medio Campidano

è sicuramente la più preparata dell’isola: è in grado di far partire una carovana con ospedale e cucina da campo in meno di un’ora. I volontari sanno perfettamente ciò che devono fare e come devono operare in qualsiasi situazione anche in quelle che in Sardegna non si verificano mai, come i terremoti. “È proprio così - continua Damiano Serpi - in Abruzzo è ancora vivo nella comunità il ricordo dei volontari del Medio Campidano forse abbiamo realmente fatto qualcosa di positivo per la gente”.

La sala operativa della Protezione Civile

Fausto Orrù


LETTERA

UN SERENO 2013 A TUTTI LETTERA Cari amici lettori, eccoci qua! Diamo il nostro benvenuto al 2013! Ovviamente non potevo fare a meno di scrivervi, così da potervi accompagnare sin dai primi giorni dell’anno. Il 2012 è stato un anno turbolento un po’ per tutti, pieno di salite e discese, speranze e delusioni. È stato un anno particolare, tra crisi economica alle stelle e profezie sulla fine del mondo. Ma ogni anno è speciale, ha le sue sfumature. Si incontrano nuove persone, e si intraprendono nuovi percorsi. Io, per esempio, ho iniziato a far parte della vita del giornale. Ci ho creduto dalla prima volta in cui ho contattato la redazione e ho iniziato a collaborare. “Crescere assieme” sono le due parole che mi hanno dato ancora più carica. Fin dall’inizio mi hanno colpito la vitalità del giornale nel suo insieme, l’entusiasmo della redazione, il modo di scrivere dei corrispondenti e la partecipazione attiva di voi lettori. Sono solo sei mesi che scrivo qui, ma ogni volta che ho scritto qualcosa l’ho fatto per avvicinarmi a voi e per rendervi partecipi. Non c’è giornalista e scrit-

tore migliore di colui che racconta la realtà secondo gli occhi suoi e quelli del pubblico, e non c’è miglior lettore di colui che, partecipando alla vita del suo giornale, si fa allo stesso tempo un cittadino attivo. Osservare e descrivere la realtà che ci circonda non è un compito sempre facile, ma diventa un piacere quando a leggere le nostre righe è un pubblico familiare e attento come voi! Per questo sono qui per augurarvi tanta serenità, salute, amore e soldi! So benissimo che tutti noi speriamo nella ripresa economica del nostro Paese e nella realizzazione nel mondo del lavoro, ma quello che rimane sempre a farci sorridere è il senso della famiglia, dell’unione e dell’amore. Ciò che riesce a scaldarci il cuore all’inizio e alla fine di ogni anno! Considero davvero sfortunato chi non gode di salute e amore, poiché in loro assenza anche il denaro, ahimè, perde un bel po’ del suo valore. Perciò un mio saluto caloroso va, anche e soprattutto, a queste persone, nella speranza che quest’anno sia la serenità a regnare! Buon 2013 a tutti!

LA TUA AZIENDA QUI? PUBBLICITA@COMPRENDO-ONLINE.IT OPPURE 340.3432895

Amelia Pili

Un sereno 2013 a tutti i lettori di Comprendo!

7


GONNOSFANADIGA

UNA LETTERA DA BABBO NATALE GONNOSFANADIGA Riceviamo e pubblichiamo integralmente una lettera pervenuta in redazione, che porta una firma tutta speciale. *** Caro Comprendo, ricevo milioni di letterine di Natale ogni anno, come ben saprete. Per la prima volta sono io a scrivere a voi, affinché mi facciate un regalo. Ebbene sì, soltanto voi potete aiutarmi, facendo arrivare il mio messaggio a chi di dovere. Quest’anno, infatti, per la prima volta nella mia carriera secolare, non sono riuscito a svolgere per bene il mio lavoro. Tanti bambini di Gonnosfanadiga hanno rischiato di rimanere senza doni, perché non riuscivo a trovare le loro case. Se non mi credete, provate a girare per le strade

8

del paese, magari di notte come me, e capirete quanto sia difficile orientarsi in quel dedalo di stradine senza i cartelli che riportano i nomi delle vie! Io, che non sono del posto, come faccio ad orientarmi? Fortunatamente ho incontrato un uomo mascherato di nero, vestito da pipistrello, che mi ha accompagnato e ha salvato il Natale dei bambini gonnesi! Non avrei sopportato di sentire i loro pianti nello svegliarsi e non trovare i miei doni sotto l’albero! E allora, amici di Comprendo, quest’anno vi mando io la letterina con una richiesta: per il 2013, portate a Babbo Natale i cartelli con le vie di Gonnosfanadiga! Oh, oh, oh! Babbo Natale

Babbo Natale, perplesso, vaga per le vie di Gonnosfanadiga


SAN GAVINO

NE È PASSATA DI ACQUA, SOTTO QUESTI PONTI! SAN GAVINO

Non tutti, forse, hanno notato che sul retro di ogni banconota dell’Euro vi è raffigurato un ponte, simbolo di unione tra i vari stati europei. Questi ponti nella realtà non esistono, sono dei ponti magnifici ma immaginari, disegnati da un artista austriaco. A Spijkenisse, ridente cittadina olandese, si è pensato di costruirli per davvero, sia come simbolo “europeista” ma soprattutto per avere una maggiore attrazione turistica. Non sarebbe male se almeno due di questi ponti, magari quelli presenti nelle banconote da cinque e dieci euro, venissero costruiti a San Gavino. Infatti è da tanti anni ormai che assistiamo al continuo

Ingresso da Guspini

degrado e invecchiamento dei ponti presenti nelle strade che portano a Villacidro e a Guspini. Il tempo sembra essersi fermato a trent’anni fa, come testimoniano le nostre foto! Lo ammettiamo, abbiamo giocato un po’ con Photoshop, non abbiamo trovato le foto dell’epoca ma siamo ragionevolmente sicuri che la situazione era simile a quella rappresentata! Tralasciando il pericolo per gli automobilisti, che c’è ed è importante, crediamo che l’estetica di questi due ponti lasci alquanto a desiderare. Il ponte che precede l’entrata nella zona artigianale del paese, la stessa strada che porta poi al famosissimo e pericolosissimo incrocio

Ingresso da Villacidro

per Villacidro, sembra, oltre che vecchio, anche parecchio stretto. È ben risaputo infatti, che in una strada del genere, circolano diversi mezzi pesanti. Agevolarne in viaggio sarebbe cosa saggia. Ma se per il cosiddetto “incrocio della morte” è un continuo balzello tra Provincia, Anas e Comune, qui per fortuna c’è un unico referente che è il Comune. Anche il ponte che troviamo nella cosiddetta strada per Guspini è decisamente brutto, arrugginito e storto, la strada presenta degli avvallamenti pericolosi che ormai però i cittadini hanno imparato ad affrontare a bassa velocità. Naturalmente siamo consci del fatto che la costruzio-

ne di nuovi ponti, migliori rispetto agli attuali, e di nuova architettura, non sia cosa semplice, né dal punto di vista operativo tantomeno dal punto di vista economico. Il periodo di vacche magre ha rallentato notevolmente la costruzione di grandi opere, pertanto non sarebbe male anche una semplice “aggiustatina”, ottima per la sicurezza ma piacevole anche alla vista. Si sa, anche l’occhio vuole la sua parte. L’auspicio è che nessuno, politica e cittadini, dimentichino queste due zone del paese, anche se vedendole uguali da ormai trent’anni, i sangavinesi, un po’, ci saranno pure affezionati. Luca Fois

9


FOTONOTIZIE Oristano

Lunamatrona

DISCARICHE A CIELO APERTO

IL MERCATINO DI NATALE Il 16 dicembre, nei locali delle scuole medie di Lunamatrona, si è svolta la terza edizione del Mercatino di Natale. Tra le tante bancarelle colme di idee regalo e tra i sorrisi degli espositori, è stato possibile trovare qualche idea regalo dell’ultimo minuto, con un occhio di riguardo al portafoglio. In tempi di crisi, i mercatini natalizi sono spesso un’ottima soluzione.

Dalla pagina “Oristano, la città che vorrei“, Andrea tuona contro l’inquinamento delle campagne: “Sa Rodia. Continua l’offensiva dei caddozzoni. Questa foto è scattata lungo la recinzione degli impianti sportivi. Sono scarti di macellazione. Sarebbe ora di prendere provvedimenti drastici contro coloro che prendono la campagna per discarica.”

Oristano

I SOLITI VANDALI Ancora una volta Oristano merita il premio “Atto vandalico 2012“. Potremmo chiamarlo anche premio “Idiozia“, ma sarebbe fin troppo un complimento per chi, da mesi ormai, ogni fine settimana si diverte a distruggere gli abbellimenti della città. Qualcuno chiede telecamere di sorveglianza laddove sarebbe bastata solo una corretta educazione.

10

Serramanna

SERRAMANNA PITTORESCA Per la serie “tutto il mondo è paese”, anche Serramanna ci mostra due volti. Uno è quello incivile di chi scambia le strade per discariche pubbliche. L’altro è di chi si arma di macchina fotografica e denuncia su Facebook i propri concittadini maleducati: in questo caso, ecco il contributo della pagina “Serramanna, scorci di vita”. Via Piave, proprio un brutto panorama.


LAVORO

I TIROCINI DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO LAVORO L’attuale crisi economica attanaglia soprattutto le famiglie e i giovani, ma almeno per questi ultimi s’intravede un barlume di speranza. Infatti l’Agenzia Regionale del Lavoro ha pubblicato le direttive per partecipare al bando sui tirocini formativi e di orientamento con voucher. Le direttive pubblicate nei giorni scorsi consentiranno di avere le prime notizie sulle modalità di adesione al progetto POR FSE 2007–2013. Ecco le principali informazioni da sapere per aderire al bando, che verrà pubblicato sul BURAS nei prossimi giorni. Il primo passo che dovranno compiere gli aspiranti tirocinanti è iscriversi al portale Sardegnatirocini.it non prima, però, delle ore 10:00 del 15

gennaio 2013. In seguito si potrà inviare la richiesta di partecipazione ad un tirocinio presso un ente pubblico o privato, associazioni, società, consorzi e fondazioni, i quali potranno fare richiesta di tirocinanti iscrivendosi preventivamente anch’essi sullo stesso portale. Potranno usufruire di questa opportunità solo i domiciliati in Sardegna, sia italiani che stranieri. Il tirocinante verrà affiancato da un tutor per il periodo in corso, tuttavia il tirocinio non potrà durare per un periodo superiore ai sei mesi. Ad ogni tirocinante verrà corrisposto un voucher pari a 500 euro lordi, a titolo d’indennità. L’Agenzia Regionale per il Lavoro ha a disposizione 5 milioni di euro per dare avvio

Tirocinio formativo: un’occasione per l’arricchimento del curriculum

al bando: verranno attivati tirocini fino ad esaurimento dei fondi. Informazioni più dettagliate possono essere reperite sul sito internet della Regione Sardegna. Sia ben chiaro che questi tirocini saranno attivati non solo per agevolare l’occupazione, ma hanno l’intento di fornire una preparazione pratica ai disoccupati e inoccupati

in modo tale da consentire l’inserimento dell’esperienza da tirocinante nel proprio curriculum. In tal modo esso sarà più spendibile nel mercato del lavoro. Ecco allora un’occasione da non perdere per accrescere le proprie competenze e migliorare, in termini di qualità, il proprio curriculum vitae. Matteo Uccheddu

11


UN ANNO CON NOI

IL 2012 DI COMPRENDO... IN PILLOLE UN ANNO CON NOI Il 2013 è arrivato, lasciandosi alle spalle uno degli anni più difficili, dal punto di vista sociale, politico ed economico, che abbiamo mai vissuto.

Abbiamo cercato di raccontarvelo ma soprattutto di farlo raccontare a voi, con le vostre lettere e le vostre testimonianze fotografiche.

Vi proponiamo una sorta di calendario del 2012 scandito dagli avvenimenti più importanti che avete letto sulle nostre pagine: un modo

per salutare definitivamente l’anno vecchio, bisesto e funesto, e per dare il benvenuto ad un 2013 carico di speranze e buoni propositi.

GENNAIO

FEBBRAIO

MARZO

LO STATO GIOCA D’AZZARDO

SS 131, QUANTO CI COSTI?

POVERI E MAZZIATI

MEDIO CAMPIDANO

MARMILLA

MEDIO CAMPIDANO

APRILE IL TRENO FANTASMA

Mentre televisione e internet ci martellano con pubblicità su poker online, roulettes, casinò, lo Stato prima ci invita a “giocare responsabilmente“, e poi si mette la coscienza a posto con i corsi per la disintossicazione da gioco d’azzardo. Spunti di riflessione per un gioco consapevole. MAGGIO

Quanto costano ai cittadini gli interminabili lavori sulla Strada Statale 131? Abbiamo fatto un po’ di conti e abbiamo scoperto che il costo medio per un pendolare è di 300 euro all’anno. Assurdo pagare due volte per un servizio basilare come la viabilità, per la quale si pagano già le tasse! GIUGNO

La segnalazione di come la stampa delle locandine per l’evento “Uniti per il rilancio dell’ippica”, promosso dalla Provincia del Medio Campidano, fosse stata affidata ad una tipografia della provincia di Cagliari. La nostra denuncia ci fruttò la perdita di alcuni sponsor “risentiti“ dal nostro racconto. LUGLIO

LIBERI, A TESTA ALTA!

COSTA VERDE, QUANTO MI COSTI?

HIP, HIP, URRÙ!

SAN GAVINO

ARBUS

SARDEGNA

Abbiamo ricevuto e pubblicato integralmente una lettera di Fernando Usai, consigliere comunale di San Gavino Monreale, a cui abbiamo risposto illustrando a lui e a tutti i nostri lettori la nostra idea di informazione libera, senza orientamenti politici e senza “giacchette da tirare”.

L’aumento delle tariffe per i parcheggi a pagamento lungo la fascia costiera del Medio Campidano può essere una buona ricetta per combattere la crisi del settore turistico? In un periodo di crisi economica, un ulteriore salasso per i vacanzieri pendolari, costretti a pagare anche per sostare.

La notizia della liberazione di Rossella Urru, nelle mani dei rapitori per 270 giorni nel deserto sahariano, rimbalza in tutta la Sardegna. Finalmente si può festeggiare e noi di Comprendo possiamo rimuovere con un sorriso la banda con su scritto “Non dimentichiamoci di Rossella Urru“.

L’odissea estiva del nostro direttore Fausto Orrù, turista della domenica alle prese con i prezzi delle confezioni di gelato, carissime nelle località di accesso al mare, ma decisamente più a buon mercato allontanadosi di qualche chilometro verso l’interno, nelle stesse catene di negozi.

SETTEMBRE

OTTOBRE

NOVEMBRE

UN CROLLO ANNUNCIATO

INTERVISTA A MOGOL

CUFFIE D’ORO PER ANICETTO SCANU

SAN VERO MILIS

VILLACIDRO

SAN GAVINO

DICEMBRE DUE ANNI CON NOI

Uno schianto improvviso, poi la torre di Scala ‘e sali crolla. Metà della struttura finisce in mare e nella spiaggetta sottostante. Una perdita terribile da un punto di vista ambientale e culturale, e di certo non era un evento inaspettato. L’ennesimo effetto dell’incuria verso i beni artistici sardi.

In occasione della chiusura del Premio Dessì 2012, di cui è stato il premiato speciale della giuria, Giulio Rapetti Mogol ha rilasciato un’intervista in esclusiva per Comprendo. Abbiamo scoperto, tra una domanda e l’altra, la sua passione per la letteratura e per la Sardegna.

Lo storico speaker di Radio Sardinia, affetto da SLA, ma che coraggiosamente continua a portare avanti la programmazione radiofonica, è stato insignito del prestigioso premio radiofonico nazionale “Cuffie d’Oro”, anche grazie all’impegno di Marco Galli e di Lelio Luttazzi.

12

ORISTANO Correva l’anno 1968, e la Cassa del Mezzogiorno erogava 8 miliardi a favore della Regione Sardegna per la costruzione della ferrovia che avrebbe dovuto collegare la stazione con il porto industriale di Oristano e con il centro industriale di Ottana. Nel 2012, tutto puzza di spreco e ruggine.

AGOSTO TURISTI DA SPENNARE ORISTANO

EDITORIALE L’anno che si chiude sancisce anche il secondo compleanno di Comprendo. Due anni ricchi di notizie, lavoro e soddisfazioni. Non sono mancate le difficoltà, ma il sostegno dei lettori e degli inserzionisti non è mai venuto meno. Che il 2013 possa essere un anno splendido, insieme a noi!


SERRAMANNA

UN TORNEO DI BOCCE DAVVERO SPECIALE

SERRAMANNA L’associazione Onlus A.S.D. “Famiglia insieme di Serramanna” ha organizzato, in collaborazione con L’A.S.D. Circolo Bocciofilo di Serramanna e con il patrocinio dell’Assessorato allo Sport, una manifestazione di bocce denominata Special... Mente tutti insieme per il Natale 2012, presso il bocciofilo comunale, riscuotendo un discreto successo. Sono stati coinvolti i nostri ragazzi speciali, con i giovani della Scuola Media di Serramanna. Alla gara erano presenti tra le autorità, il sindaco Sergio Murgia, l’assessore allo sport Mariano Ortu e il membro del consiglio comunale, Maristella Pisano. Giudici di gara, i signori Tore Locci, Luigi Cordedda e An-

Un momento della gara

tonio Marcello, mentre il direttore della manifestazione è stato il presidente dell’Associazione Bocciofila Tore Molino. A fine torneo c’è stata la premiazione con pergamene per tutti e un buffet finale. Si è dimostrato anche in questa occasione il grande lavoro che sta portando l’associazione, con grande determinazione, a sostenere gli aspetti sociali, sportivi ed educativi, progettando oltre i diversi tornei di bocce, nell’annata 2012/13, la partecipazione alle specialità del calcio a 5 e dell’atletica leggera. Ci si sta dedicando anche ai laboratori manuali che riguardano il corso di ceramica da tenersi col maestro Luigi Porceddu, e corsi di cucito da realiz-

Foto di gruppo

zarsi tramite l’insegnamento del patchwork, senza trascurare i lavori di decoupage e legno (vassoi, scatole, etc). Il sodalizio, il 15 e 16 Settembre scorso, ha partecipato al concorso culinario “Il gusto delle stagioni” che si è svolto a Villacidro, portando a casa un 2° brillantissimo posto finale. Inoltre è stato presente alla mostra dei presepi che si sta tenendo presso i Lazzaretto di Cagliari. Grande impegno diretto anche con la presentazione, il 22 dicembre, del presepe e dell’albero di Natale nei locali della sede dell’associazione, mentre il 23 dicembre si è registrata la partecipazione, a Serramanna, in piazza Gramsci, a “Fiera

Natale”, il tutto nell’ambito dell’iniziativa “Natale in piazza 2012”. L’associazione ha l’intento di portare una crescita sociale, sportiva e ludica a questi ragazzi speciali, e si prefigge soprattutto l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica che i pregiudizi sulla disabilità intellettiva possono essere combattuti con l’impegno dei portatori del disagio, il sostegno delle associazioni di volontariato, l’attenzione della società civile e delle diverse Istituzioni. In virtù di tutto ciò, lo slogan della onlus è: “l’handicap può fermare tutto, tranne la gioia di vivere”. Giorgio Boassa

13


ARBUS

IL NATALE SOLIDALE DI ARBUS ARBUS L’associazione Angeli nel Cuore di Arbus in occasione del “Natale Insieme 2012” ha proposto la manifestazione dal titolo “La solidarietà del Natale”. I giorni 7, 8 e 9 dicembre l’associazione, la Consulta Giovani Arbus e la Pro Loco di Arbus hanno organizzato un mercatino dell’usato e degli hobbisti, dove si potevano acquistare o barattare gli oggetti. Alla manifestazione hanno partecipato associazioni e diversi hobbisti. L’idea è nata perché tutti potessero avere l’occasione di avere dei regali di Natale originali spendendo poco o nulla. Dall’8 dicembre al 6 gennaio è stato allestito nella sede in via Manzoni, l’albero di Natale della solidarietà, per la raccolta di beni di prima

necessità, indumenti e giocattoli che, in collaborazione col Volontariato Vincenziano, sono stati distribuiti alle persone, famiglie e bambini bisognosi. Inoltre sempre nella sede era presente un Babbo Natale e poi la Befana che hanno accolto, con caramelle e un simpatico omaggio, i bambini che portavano le loro letterine contenenti un pensiero sul Natale. La lettera ritenuta più significativa da “Il Club dei Ragazzi” dell’associazione è stata premiata. Dal 22 dicembre al 6 gennaio i Babbo Natale e le Befane dell’associazione hanno girato per le vie del paese e nelle case a consegnare tanti giocattoli e caramelle ai bambini. Dal 24 dicembre al 6 gennaio, i bambini e i ragazzi dell’as-

sociazione si sono recati a casa degli anziani e degli ammalati per proporre interviste sul passato, canti e poesie. Il 28 Dicembre l’associazione ha proposto la Mensa di solidarietà presso il Centro Anziani di Arbus, rivolta alle persone bisognose, sole ed anziane. Tanti i partecipanti di Arbus, ma hanno partecipato anche gli anziani della casa di riposo di Gonnosfanadiga, con cui il Centro Anziani di Arbus collabora. È stato veramente un momento significativo, di condivisione, solidarietà e gioia, per far sì che tutti potessero respirare la magia del Natale. Un grazie enorme, per tutte le iniziative, va agli arburesi che con la loro generosità hanno contribuito a tutte le mani-

La sede dell’associazione

festazioni. Un grazie per la collaborazione per la Mensa va al Centro Anziani di Arbus e di Gonnos e ai supermarket Bon Merk e alla Macelleria Monte Maiore. Insomma tanti eventi, all’insegna della condivisione per far sì che questo Natale si respirasse il grande dono della solidarietà, del dare e del ricevere. Sì, perché chi dà, riceve tre volte tanto! Adele Frau

LA SARDEGNA... SECONDO SILVIO CASULA

ALGHERO

Vista sul porto

Lungomare

Torre dell’Esperò Rejal o di Sulis

14

Il bastione


VILLACIDRO

FINALMENTE L’IPPODROMO È UNA REALTÀ VILLACIDRO Finalmente l’ippodromo di Villacidro è una realtà. Terminato nel 2007 apre per la prima volta nel giugno del 2008: una giornata più da propaganda elettorale che una vera e propria apertura. Da questo momento in poi, sotto la gestione del Consorzio Corse Cavalli Villacidro, l’impianto risulta centro di riferimento per proprietari e allenatori che operano nel centro-Sud Sardegna, mettendo a disposizione le proprie strutture e gli impianti. Una struttura perennemente in crisi, fanno notare i tanti detrattori. E come dar loro torto? Un’opera costata oltre 10 milioni di euro non può ospitare qualche allenamento e pochissimi operatori ippici. Il mondo politico si mobilita, con Fulvio Tocco, Siro Marroccu e Mauro Pili che portano più volte all’attenzione del Governo che l’opera pubblica è incompiuta, perché l’ente nazionale che assegna le corse ippiche non ne concede neanche una all’ippodro-

mo di Villacidro. Alla prova di forza dei tre si aggiungono tutti i parlamentari sardi e l’intero consiglio regionale. Alla fine le corse arrivano a Villacidro nel 2012: due, altre due già assegnate per il 2013, alle quali certamente se ne aggiungeranno almeno altre quattro. Insomma una vittoria per l’intero territorio. A detta degli operatori, i numeri che potrebbero scaturirne sono impressionanti, con oltre 4 milioni di euro di volume d’affari attorno alla struttura villacidrese. Francamente non crediamo a questo volume d’affari, ma una cosa è certa: l’ippodromo di Villacidro fa paura a molte strutture del resto d’Italia, perché ha caratteristiche uniche nel suo genere. • Pista principale in erba caratterizzata da un circuito della lunghezza di 2.150 metri e larghezza di 22. La configurazione del tracciato consente lo svolgimento delle corse in pista dritta sulla distanza dei 1.000 metri (caratteristica presente in soli tre ippodromi ita-

Una gara all’ippodromo di Villacidro

liani: Roma, Milano e Napoli) e la possibilità di correre sulla distanza dei 2.400 metri con due sole curve. • Pista circolare a fondo sabbioso, unica in Sardegna, è disposta all’interno dell’anello in erba e ha uno sviluppo alla corda di 1.330 metri e larghezza di 18 metri. • L’area scuderie dispone attualmente di 200 box suddivisi in 10 blocchi, ciascuno dotato di 2 sellerie, zona doccia cavalli e vano deposito attrezzi. Nell’area sono inoltre dislocati: servizio scuderie, punto ristoro-bar per gli operatori ippici, trottatoio, tondino doma, box quarantena.

• L’ampia Area Parterre, di 4.000 mq, ospita le tribune (capienza 1.000 spettatori), la torre giuria multipiano, il totalizzatore per la raccolta delle scommesse, i servizi igienici per il pubblico, la segreteria corse. Nell’area prospiciente sono dislocati i locali destinati al servizio corse, tondino di presentazione, insellaggio, locali veterinario e controllo antidoping. Insomma una struttura d’avanguardia che aspetta di ospitare almeno 12 competizioni all’anno: il minimo, probabilmente, perché un ippodromo possa sopravvivere. Fausto Orrù

15


LETTERA

IL BARATTO PUÒ ESSERE UNA CURA PER LA CRISI? LETTERA Ormai parlare di crisi è un fatto quotidiano ed è per questo che la gente, me compreso, sta tornando ad usare gli “scambi in natura”. In pratica, con alcuni amici ci regaliamo frutta e verdura continuamente, consci del fatto che ognuno di noi non può coltivare tutto. Io per esempio possiedo arance, susine, pere e altra frutta che non riuscirei a consumare in famiglia. Ne regalo agli amici

che questa estate mi hanno dato pomodori, meloni, angurie e cosi via. Sembra una cosa da poco, ma non è così. Intanto si continua a coltivare anche l’amicizia e poi, credetemi, si riesce davvero a risparmiare. A questo proposito devo dire che quest’anno i miei ulivi non hanno dato olive e quindi olio, ma in compenso ho raccolto più zafferano di quanto mi necessiti. Scambierò quindi zaffera-

Un grammo di zafferano per un litro d’olio, come si faceva un tempo

16

Scambi in natura

no per olio alla maniera dei nostri avi e cioè un grammo di zafferano in cambio di un litro d’olio. Cosi facendo potrò avere la provvista d’olio senza spendere i soldi della pensione e naturalmente qualcuno che avrà molto olio potrà avere quei grammi di zafferano che gli necessitano per tutto l’ anno. A mio avviso è un buon sistema per ri-

sparmiare e per far sì che la frutta e la verdura non vengano sprecate, e vengano lasciate marcire nei campi: perché questo è quello che succede quando un agricoltore produce più di quello che riesce a consumare in famiglia, e per ovvie ragioni si stanca di mangiare sempre le stesse cose. Virgilio


GONNOSFANADIGA

CHE FINE HA FATTO LA SENSIBILITÀ? GONNOSFANADIGA

Il 27 dicembre, a tarda sera, mi trovavo nel mio paese a Gonnosfanadiga, in via Nazionale, all’improvviso si avvicina a me una giovane coppia per darmi una triste notizia: “hanno investito un cane, proprio poco fa, a una ventina di metri”. La prima cosa che mi viene da chieder loro è se al povero cagnolino sia stato prestato soccorso e soprattutto se l’automobilista responsabile si sia fermato. La risposta, ahimè, mi rabbrividisce: “il cane si trova ancora in mezzo alla strada e l’automobilista non si è neanche fermato”. Penso per un attimo di potergli salvare la vita, ma mi dicono che è già morto. Mi precipito sul posto e mi accorgo che il cane si trova in un angolo, all’inizio di un

vicolo. Non è da solo. Gli fa compagnia un altro cane, che ho scoperto essere il suo amico fedele di ogni giorno. Lo annusa, lo scuote un po’, tenta invano di farlo muovere. Si guarda attorno, guarda le automobili e gli esseri umani, in attesa che qualcuno presti soccorso al suo amico. Quasi chiede aiuto con gli occhi. Eppure quel cagnolino è stato investito e lasciato lì, senza pietà, proprio da un essere umano. Mentre penso a chi chiamare, si avvicina un ragazzo, ne approfitto per chiedergli se ha visto qualcosa, mi risponde che è stato lui a spostare il cane all’estremità della strada e che purtroppo era già morto. Nessuno è riuscito a riconoscere quell’automobilista incivile, che non

solo ha omesso di salvare una vita, ma non ha nemmeno avuto rispetto per gli altri utenti della strada, lasciando quel corpicino inerte in mezzo alla carreggiata. “Io non ho potuto fare niente”, aggiunge il giovane, “ma ora mi avvicino comunque a comunicare l’accaduto ai vigili e ai carabinieri, dato che l ho visto e spostato io”. In quel momento di tristezza e amarezza, non mi sono neanche complimentata con lui come avrei dovuto, non solo per l’azione di civiltà e sensibilità, che è rara da vedere ai giorni nostri, ma anche per avere avuto di fronte un giovane cittadino rispettoso del Codice della Strada, il quale punisce i casi di omissione di soccorso anche nei confronti degli animali. Vista la tarda

Il cane vegliato da un suo simile

ora ed essendo stata rassicurata dalle parole del giovane ragazzo, sono rincasata. Non so bene come i fatti si siano conclusi, ma posso dirvi che, per mia incredibile sorpresa, l’indomani mattina a mezzogiorno ho ricevuto una telefonata che mi diceva: “ma lo sai che hanno appena preso il cane dalla strada?”. Beh cari lettori, a voi la conclusione! Amelia Pili

SPORT FURTEI SBANCA SAN GAVINO SPORT

Si è svolto a San Gavino Monreale durante le vacanze natalizie, e precisamente il 29 e 30 dicembre, il primo torneo di Natale di calcio a 5 organizzato dalla AS San Gavino. Il capannone polivalente, situato vicino all’ospedale, ha fatto da cornice a un torneo ben organizzato e sicuramente di ottima caratura tecnica. Tre squadre di San Gavino: l’organizzatrice AS San Gavino, la Sangavinese e la Monreale Due Castelli, più la Vigor Furtei, hanno dato vita a un torneo piacevole e appassionante. Nella prima giornata disputata il Furtei ha vinto 5-2 contro la Sangavinese e l’AS San

Gavino ha avuto la meglio sulla Monreale Due Castelli solamente ai rigori. Nella seconda giornata si son svolte le finali, il terzo posto è stato appannaggio della Sangavinese che ha battuto in rimonta la Monreale Due Castelli. La finalissima invece è stata combattutissima sino all’ultimo respiro, sono stati i calci di rigore, infatti, a decidere la vincitrice, che è stata la squadra ospite della Vigor Furtei. Secondo posto per la squadra organizzatrice, l’AS San Gavino, il presidente Stefano Ennas parla del futuro: “è stato un torneo organizzato in pochissimo tempo, per l’anno prossimo

La Vigor Furtei festeggia con la coppa

speriamo di coinvolgere le squadre dei bambini e qualche squadra in più, ma siamo soddisfattissimi”. La Coppa di Natale va quindi alla Vigor Furtei, giovani e ambiziosi

ragazzi della Marmilla accompagnati dal sempre presente Pierangelo Corda. Il capocannoniere del torneo è stato Roberto Zedda, ulteriore premio per i furteresi.

17


CURIOSANDO SU FACEBOOK... TRA LO STUPORE E UNA RISATA!

QUESTA È “SA PANCHINA“

18


COMPROVENDO

ComproVendo INVIA I TUOI ANNUNCI VIA SMS AL 346.0096265 OPPURE A ANNUNCI@COMPRENDO-ONLINE.IT

Baby sitter referenziata Mamma 29enne, zona Marmilla, cerca urgentemente lavoro come baby sitter referenziata, come collaboratrice per pulizie e faccende domestiche (con esperienza), o per compagnia e commissioni per persone anziane. Patente B, disponibilità immediata. 070.9361010 Marinaio Serio marinaio con patente cerca imbarco, pulizia cucine e qualsiasi altro riguardo il mare. 338.2192392 Accompagnatrice per visite mediche Signora offresi come autista dal lunedì al venerdì per accompagnare persone ad eseguire esami o visite specialistiche nelle zone di Serrenti, Samassi, Sanluri e Serramanna. Rimango a disposizione del paziente per tutta la durata degli esami. Chiamare Laura al 393.6174675 Girellino Vendo girellino con ventose marca Flipper per bagnetto bimbi dai 5 ai 20 mesi, utile e sicuro per doccia o bagno in vasca. 13 €. 349.5776739 Vendesi infissi Vendo infissi usati in legno meranti color mogano misure: portafinestra cm 68x220 a €250 e finestra cm 110x158 a €250, persiane a €150. Tutte con controtelaio 347.9382166 Guspini - Terreno Vendesi terreno edificabile situato in Guspini in via Giardini, mq 270 (di cui 90 in zona urbanistica e 180 in zona agricola) con pozzo, frutteto e corrente elettrica. € 14.000. Contattare il 320.6384825 Oristano – Cassa Sarda Vendesi cassa sarda grande a 1.500 € e piccola a 500 €. 347.1936613 Oristano - Appartamento Vendesi appartamento al primo piano, in centro, 180 mq, 155.000 € leggermente trattabili. Classe G. 348.3389054

San Gavino – Supporto didattico Non riuscite a seguire i vostri figli nello svolgimento dei tanti compiti a casa? Laureata in psicologia clinica con ampia esperienza in ambito educativo disponibile come supporto didattico dei vostri figli, a domicilio o nella propria abitazione. Prezzi modici: nanny_ homework@yahoo.it Guspini – Cerco lavoro A Guspini quarantunenne seria, cerca lavoro come baby-sitter, pulizie o altro. 340.0782494 Villacidro – Sbattitore per olive Vendo sbattitore per olive con motore a benzina, usato pochissimo come nuovo € 650. 3495706019 Assistenza Signora rumena di 45 anni cerca lavoro come assistenza a persone invalide e allettate. Non fumatrice, astemia. 348.5315288 Vendesi salotto Vendo salotto in pelle composto da un divano e due poltrone, prezzo 1.200 € trattabili. Roberto 346.3060437 Segariu – Affittasi Affittasi a Segariu appartamento arredato: cucina, bagno, camera da letto: 329.1083540 Terreni in vendita - Sant’Anna (Arborea) Vendesi terreni agricoli e/o piantumati ad eucaliptus (no vendita legna) varie metrature, in zona Sant’Anna (nel comune di Arborea), vicinissimi alla SS 131 e a soli cinque minuti dal mare. Prezzi da concordare, ottimo affare. Chiamare il 349.0572346

Insegna luminosa Vendesi insegna luminosa uso esterno: 2,50 m. x 0,50 m. come nuova 200 € vero affare. 340.0061560

Arbus – Cessione attività Cedesi in gestione ad Arbus rinomata attività di pasticceria – gelateria – caffetteria artigianale, ampio e ben arredato negozio con spazioso laboratorio produzione corredato di macchinari a norma, più magazzino scorte. 070.9759227 e 340.9886499

Divano Vendo divano tre posti maxi più poltrona maxi, marca “poltronesofà”, imbottitura in piuma d’oca, completamente sfoderabili, come nuovi, perfetti per ambienti rustici. 2.000 €. 349.5776739

Olio Vendo olio extravergine di oliva, produzione propria, dicembre 2012, zona gonnosfanadiga, spremitura a freddo, vendo € 5,50 al litro. 338.4428990

19


COMPROVENDO Villanovafranca – Vendesi ritratto Vendo un ritratto a carboncino “Marinaio”. 345.3286733 Vendesi Cinquecento Vendo Fiat 500 anno ‘96 color blu, revisiona da poco, prezzo 1.000 € trattabili. Antonio 347.1925097 Punto Cabrio Vendesi Fiat Punto cabrio 1.2 Anno ‘95 km 122.000. Buone condizioni, 1.000 €. 340.7546537 Cannonau Vendesi ottimo vino rosso Cannonau di proprietà a € 2 al litro. 070.9338097. Guspini – Affitto camera Affitto camera a ragazza con o senza figli, prezzo da concordare. 340.0782494 San Gavino – Affitto locale Affitto locale commerciale a San Gavino Monreale in via Oristano, 100 mq circa, prezzo 600 € oppure 50 mq circa prezzo 350 €. 340.0628135 Scambio olio con zafferano Scambio zafferano alla pari con olio d’oliva: 1g. di zafferano in cambio di 1l. di olio, come facevano i nostri avi. Virgilio. 349.8806193

101 MODI PER USARE COMPRENDO! Faby, sulla nostra pagina facebook, ci mostra come riutilizzare Comprendo! Una base per non sporcare il tavolo con i colori a tempera! Nella foto, potete ammirare anche un capolavoro di arte moderna. :-)

Travi Vendo travi in zinnibiri antichissimo con trave per caminetto. 331.3656059 Letto a castello Vendo letto a castello noce e arancio con un materasso. Mai usati. 180 €. 338.7092184 Sant’Antonio di Santadi Vendo casa di circa 90 mq a Sant’Antonio di Santadi (Arbus), su due livelli. Ampio cortile, posto auto al coperto. € 100.000 trattabili. 347.3654576 Tavoloni cantiere edile Vendesi cinquanta tavoloni uso cantiere edile, usati ma in ottime condizioni. 10 € cadauno. 340.0061560 Panettiere cerca lavoro Panettiere con esperienza pluriennale, specializzato in varie tecniche cerca lavoro. Ivan 388.5637874 Asse da stiro Vendo asse da stiro Foppapedretti, in legno di ciliegio, mai usata, con ripiano poggia indumenti e base estraibile poggia ferro, 70 €. 349.5776739 Ragazza cerca lavoro Volenterosa cerca lavoro come baby-sitter, pulizia casa, disponibilità solo la mattina in Oristano o zone limitrofe. 329.3628176 Catture per pecore Cerco catture per pecore. 349.1431972 Guspini – Vendesi terreno Vendo terreno 2.000 mq, località Seddas a 300 metri dal paese. 20.000 €. 349.6400568 Opel Astra Vendo Opel Astra 1.700 tdci, anno 2004, km 145.000 buone condizioni. 3000 €. 349.5072643 Sanluri – Affitto locale A Sanluri affittasi locale nei pressi del Castello per abitazione o qualsiasi attività. 100 mq più posto auto. 333.9898072 Tavolo e Panche Vendo tavolo e panche a cassettone ad angolo. Prezzo 120 €. 338.7092184 Romanzi Vendesi romanzi di Johanne Lindsey a 4 € l’uno. Buono stato. 348.4605697

28. BASE PER DIPINGERE

20

Assistenza anziani Signora 43 anni, provincia di Oristano, si offre per assistenza anziani la mattina, con patente. 349.1431972


COMPROVENDO

Soggiorno Vendo soggiorno ad angolo in palissandro con tavolo e sei sedie come nuovo. 350 €. 347.1043040

Diamantini Vendo diamantini grigi bruni bianchi anche ciuffati, ottimi esemplari da allevamento premiato F.O.I. 389.026310

Gonnosfanadiga – Vendesi Vendesi casa a Gonnosfanadiga, 25.000 € trattabili. 340.8167593

Puledra Vendo bellissima puledra anglo-arabo-sarda di 8 mesi a prezzo concordabile. 329.2407649

Cerco lavoro Ragazza trentanovenne seria e non fumatrice, cerca lavoro come commessa, cameriera, pulizie a ore in abitazioni, uffici e negozi. Sanluri, Cagliari, Sinnai e dintorni. 340.0501163

Oristano – Vendesi Oristano centro. Primo piano. Ideale per uso studio. classe energetica G. 180 mq. 155.000 €. 348.3389054

Arbus - Lettore DvD Vendo lettore DvD - DvX Toshiba. 346.6071132

Casco da parrucchiera Vendo casco da parrucchiera ottime condizioni e prezzo. 340.6266491

Samassi - Citroen C1 Vendo Citroen C1 del dicembre 2008, 35.000 km, cinque porte, nera metallizzata, nuovissima. Chiamare dalle 13:30 alle 15:30. Prezzo 6.500 € trattabili. 329.7374577

Toyota Yaris Vendesi Toyota Yaris 1.0 now, 5 porte giugno 2010, bollata, paraurti da riparare, 5.000 euro, ancora 6 mesi di garanzia.anatema77sgm@tiscali.it

Olio Vendo olio d’oliva nuovo a 6 € il litro. 389.1456596 San Gavino - Ripetizioni Laureato con il massimo dei voti e specializzato post-laurea, offre lezioni private di matematica, chimica, biologia e scienze della terra a studenti delle scuole elementari, medie e superiori. 10 € l’ora. San Gavino. 340.4048113 Cerco lavoro Ragazza 18 anni cerca lavoro come collaboratrice domestica, babysitter o compagnia anziani. Prima esperienza, massima serietà. Preferibilmente a Gonnosfanadiga poiché non sono automunita. 340.6998105

Mobile bagno Mobile bagno verde scuro cm 153 con lavandino champagne incassato, più specchio con luci, bidet, water e cassetta. Vendo 200 €. 338.3771560 Cerco lavoro Quarantottenne cerca lavoro. Con esperienza e referenziata, per pulizie a ore o per compagnia e commissioni per persone anziane. Astenersi perditempo. 347.9420090 Impastatrice Vendo impastatrice “La Guspinese” 350 €, usata solo due volte. 347.9382166

Via Parrocchia, 104 - VILLACIDRO - 070 9315543 - melisabbigliamento@gmail.com

21


COMPRENDO SEI TU!

345 59 35 904 - 347 54 66 398 SAN GAVINO M.LE - via Parrocchia, 3 e14

CUCCIOLI

Gentilissima redazione, grazie a voi ho trovato dei nuovi padroni per i miei due cuccioli. Mille grazie! Potete anche togliere l‘annuncio, colgo l’occasione per augurare a tutti voi buon anno! E continuate così! Una vostra affezionata lettrice. SMS

ELEZIONI

A due mesi dalle elezioni iniziano a formarsi nuovi partiti, movimenti e correnti di pensiero. Intanto, però, le facce sono sempre le stesse. Le stesse persone che ci hanno affossato negli ultimi venti anni adesso si ergono a salvatori della patria. SMS

Ma avete mai visto un albero di Natale così? Transennato e con le luci messe “tanto per“. Ogni anno a San Gavino, c’è qualche addobbo natalizio che... fa paura! Andrea

22

FINTA CRISI

Siete sempre tutti su facebook a lamentarvi della crisi e poi sotto i vostri post appare “pubblicato con l’iPhone“ o con un altro telefono da 700€ per cui pagate anche l’abbonamento. Oppure in fila alla Caritas con le Hogan, al telefono con la vostra este-

GUSPINI - via Roma, 6

tista per fissare un appuntamento. Ma la crisi c’è davvero? O forse in tanti non vi accontentate più di un tetto e un pasto caldo? Guardate il vostro vicino di casa e gli invidiate tutto: la macchina, il giardino e tutte quelle cose che al giorno d’oggi vi sembrano indispensabili e invece non lo sono affatto. Vivete per “avere”, e non per “essere”. E-MAIL - GIORGIO

Andare all’Hotel Crocus e trovare i pacchi di Natale incartati con Comprendo... non ha prezzo! Uno dei tanti modi di riutilizzare la carta del giornale, come vi suggeriamo nella nostra rubrica “101 modi per usare Comprendo“!


COMPRENDO SEI TU!

COMPRENDO SEI TU! SCRIVI A ANNUNCI@COMPRENDO-ONLINE.IT OPPURE INVIA UN SMS AL 346.0096265

MEDICI

Giovedì 13 dicembre, a Serramanna, in via Dante (zona scuole elementari, via Silvio Pellico) si è smarrito Puffino, gatto bianco, musetto e coda color miele, occhi azzurri, castrato. Ha un collarino nero antiparassitario. È molto diffidente, di solito non si lascia avvicinare con facilità e non è abituato ad uscire. Pensiamo che possa essersi intrufolato in qualche casa, l’abbiamo cercato in tutto il paese e tuttora continuiamo a farlo, abbiamo appeso dei volantini nella zona della scomparsa e pubblicato l’annuncio su Facebook, ma di lui nessuna traccia! È possibile che nessuno l’abbia visto? Non può essere sparito nel nulla! Per qualsiasi informazione chiamare il 349.2379769 o scrivere a lauradessi_93@ hotmail.it Laura

Ma è possibile che la ASL 6 non provveda a sostituire i medici di famiglia che vanno in pensione? Costringono gli anziani a restare senza dottori, e magari si ha bisogno urgente di un farmaco salvavita per il cuore o per la pressione! E soprattutto, non possono costringere a cercarlo fuori paese! Sono tanti gli anziani, ma anche i ragazzi, che non guidano o non hanno l’auto! Vergogna! E-MAIL - PIERMARCO

IL PRESEPE DEI PAPÀ

1.634

n.50 Quindicinale indipendente di commercio e attualità Anno IV – Numero 1 08 Gennaio 2013 Direttore Responsabile

Fausto Orrù direttore@comprendo-online.it

Amministrazione

Luca Fois amministrazione@comprendo-online.it 340-3432895

Redattore editoriale

Simone Usai redazione@comprendo-online.it 349-5306966 Redazione Loc. Grui Zona Artigianale P.I.P. sn presso G&M Arti Grafiche 09037 San Gavino Monreale tel 070-9337431 fax 070-9377268

Stampa

Grafiche Ghiani S.r.l. Industria Grafica S.S. 131 km 17,450 09023 Monastir (CA) Registrato presso il Tribunale di Cagliari Registrazione N. 23/010 del 01-12-2010 La direzione di Comprendo si riserva il diritto di rifiutare o sospendere una inserzione a proprio insindacabile giudizio. L’Editore non risponde di eventuali errori di stampa, ritardi o danni causati dalla non pubblicazione di inserzioni per qualsiasi motivo. È vietata ogni riproduzione, anche parziale, di questa copia di giornale. Ogni pubblicazione su Comprendo è da intendersi in forma gratuita. Il materiale consegnato alla redazione non sarà restituito. Con l’invio di lettere, e-mail, foto, sms e mms se ne autorizza la pubblicazione. Le lettere non dovranno superare le 900 battute, spazi compresi.

Da tre anni a San Gavino, i “papà” della parrocchia di Santa Chiara, si danno da fare per costruire il presepe. La tematica di quest’anno era quella dei “Costruttori di Pace”, sia perché il 2012 è stato dichiarato da Papa Benedetto XVI “anno della pace” sia perché San Gavino ha ospitato la XXVI marcia della pace. La capanna è stata costruita all’interno della Chiesa di Santa Chiara e le immagini che si possono vedere come sfondo rappresentano il 2012 della Parrocchia, della Diocesi e dell’oratorio. (foto di Toto Casu)

Comprendo è stampato con carta ecologica riciclata in 70.000 copie ed è distribuito in tutti i Comuni della Provincia del Medio Campidano, Oristano, San Nicolò d’Arcidano, Marrubiu e Terralba Per la vostra pubblicità pubblicita@comprendo-online.it

Tel. 340-3432895

http://www.comprendo-online.it

23


Comprendo 50  

Comprendo 50