Page 1

WWW.COMPRENDO-ONLINE.IT

COPIA GRATUITA TIRATURA 70.000 COPIE

COMPRENDO NUMERO 47

DISTRIBUITO IN TUTTE LE CASE, NELL’INTERA PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO, ORISTANO, SAN NICOLÒ D’ARCIDANO, MARRUBIU E TERRALBA

ANNO III - NUMERO 22 - 23/11/2012

“IS QUATTRU GRIFFOISI” SONO UN PERICOLO?

IL REGISTRO DEI TESTAMENTI BIOLOGICI

I CANI SI RIPRENDONO IL LORO PARCO

LA GRANDE CRISI DELL’EDILIZIA

SAN GAVINO Abbiamo sentito i pareri dei sangavinesi sulla rotonda de “is quattru griffoisi”. E abbiamo scoperto che...

SERRENTI Il Comune di Serrenti ha approvato il “Regolamento comunale per il registro dei testamenti biologici”.

VILLACIDRO Il sindaco Teresa Pani annulla la direttiva che vietava l’ingresso ai cani nel parco di via Repubblica.

MEDIO CAMPIDANO Le difficoltà di uno dei settori economici più colpiti dalla recessione in Sardegna.

Articolo a pagina 3

Articolo a pagina 9

Articolo a pagina 11

Articolo a pagina 12

AUSTERITY SÌ, MA NON IN PROVINCIA

Medio Campidano Articolo a pagina 13

LETTERA A BABBO NATALE In questi giorni che precedono il Natale ci sono mille propositi. Il primo augurio che si fanno i negozianti è che il buon Babbo Natale faccia i suoi acquisti nel Medio Campidano o nell’Oristanese. Come dare torto ai commercianti, nostri primi sostenitori in questa iniziativa editoriale? Babbo Natale è buono e farà di tutto perché questo accada... ma noi sare-

mo in grado di fare altrettanto? Secondo me no! Eppure, nella logica dei mercati in crisi economica, una componente fondamentale è proprio quella di spendere le poche risorse nel proprio paese, nella propria città, nella propria provincia. In quanti andranno invece a Cagliari, senza far sì che la moneta ricircoli nel territorio? Segue a pagina 2


L’EDITORIALE

LETTERA A BABBO NATALE

Inquadra con il tuo smartphone per entrare nel sito

2

Fatti un regalo: fai i tuoi acquisti nel tuo paese!

giorno migliaia di lettori, è un altro dato preoccupante. Del resto, se uno non ha di che mangiare, è davvero difficile che vada in edicola per comprare un giornale. Ma tutti spendiamo qualcosa per Natale, ecco perché è fondamentale che anche quel centesimo rimanga in loco! E se proprio dobbiamo scegliere il centro commer-

ciale, scegliamo quelli della nostra area: almeno hanno in forza persone del territorio, versano i soldi nelle banche della zona, utilizzano per i loro lavori imprese locali e soprattutto uno spostamento costa pochi euro di carburante. Solo così saremo tutti felici: noi, il territorio e il buon Babbo Natale! Fausto Orrù

IO, ME & MARTA

WWW.IOMEEMARTA.IT

Scarica il lettore QR gratuito da www.factorycreative.it/qr

2. EDITORIALE Lettera a Babbo nNatale 2. IO, ME & MARTA 3. SAN GAVINO “is quattru griffoisi” sono un pericolo? 4. EVENTI 6. SOCIETÀ Crisi sì, ma di valori 7. LETTERA L’Italia che affonda 8. BARUMINI Natale Insieme 9. SERRENTI Il Registro dei testamenti biologici 9. SAN GAVINO Evitare disagi ai cittadini: basta poco! 10. FOTONOTIZIE 11. VILLACIDRO I cani si riprendono il loro parco 12. MEDIO CAMPIDANO La grande crisi dell’edilizia 12. SOCIETÀ È arrivata la fine del mondo! 13. MEDIO CAMPIDANO Austerity sì, ma non in Provincia 14. GUSPINI La casa verde CO2.0 14. GUASILA ...secondo Silvio Casula 15. URAS Alessandro Billy Scano, un talentuoso musicista 16. GONNOSFANADIGA I lavori nella Chiesa di Santa barbara 16. SAN GAVINO Grande successo del “Trofeo città dello zafferano” 17. FOTONOTIZIE 19. COMPROVENDO 23. COMPRENDO SEI TU!

EDITORIALE In tanti, disinteressati al fatto che nei grandi centri commerciali non ci siano persone del proprio paese che percepiscono uno stipendio. Ancora più grave, i soldi dei nostri acquisti sovente finiscono fuori dalla nostra nazione, considerato che le multinazionali molto spesso hanno sede all’estero. Insomma, se Babbo Natale ha tanti buoni propositi, non si può dire che li abbiamo noi acquirenti! Sotto le feste si spendono diversi milioni di euro. Se solo un 20% lo spendessimo nella nostra zona daremo il “La” alla rinascita. Il blocco di alcuni settori trainanti, come l’edilizia, dimostrano come il Paese sia in recessione e come, in sintesi, stia tornando indietro. Il fallimento della grande industria, in cui credono ormai solo i sindacati e i politici burattini, è un altro dato di fatto. La crisi dell’editoria, con i giornali che perdono ogni


SAN GAVINO

“IS QUATTRU GRIFFOISI” SONO UN PERICOLO? SAN GAVINO

La fontana de “is quattru griffoisi“, al centro di una rotonda che molti cittadini sangavinesi non esitano a definire “pericolosa“

C’è un posto a San Gavino dove il tempo sembra essersi fermato. Infatti è da un anno e mezzo che la zona dove è situata la rotonda de “is quattru griffoisi” non vede modifiche. Un tempo, neanche tanto lontano, la fontana era molto più affascinante, gli zampilli d’acqua la rendevano speciale. Peccato che l’acqua nella fontana sia durata sì e no il tempo di fare lo scherzo col detersivo, o poco più. Diversi artisti sangavinesi hanno proposto di sostituire l’attuale fontana (senza zampilli) con un’opera artistica di-

versa. Con la speranza che si realizzi ben presto qualcosa di più “carino”, noi siamo andati a chiedere alle persone se fossero soddisfatte di ciò che vedono. La sorpresa è stata il fatto che gran parte della gente non è preoccupata di ciò che vede, bensì del pericolo che corre nel camminare in quella zona del paese. Angela, una signora sulla settantina ci dice: “È un pericolo costante, le macchine passano di continuo ed è difficile attraversare la strada”. In effetti la segnaletica orizzontale è carente. Entriamo in

un’attività commerciale della zona per sentire il parere dei clienti, che ci sembrano abbastanza insoddisfatti della situazione. Il titolare aggiunge: “Qui abbiamo il problema dello scivolo in prossimità delle strisce pedonali, lo farò a spese mie per agevolare i clienti, bisognerebbe incentivare chi ha voglia di fare”. Noi stessi, al momento della realizzazione delle foto, ci siamo resi conto della pericolosità per chi percorre a piedi quel tratto di strada. Forse troppe strade confluiscono in un unico punto, ma c’è da dire che le

cattive abitudini degli automobilisti non aiutano di certo. “Dovrebbero sistemare la zona in modo che sia più semplice per le persone anziane uscire di casa! Io stesso ho delle difficoltà!” ci dice Roberto che di certo anziano non è. La speranza (e la convinzione) è che ben presto parleremo della rotonda in maniera positiva come abbiamo fatto nel Maggio 2011 con la pubblicazione della foto con la fontana in funzione. Peccato però, che la fontana sia stata spenta poco dopo aver fatto la foto. Luca Fois

3


EVENTI 7° FESTA DE SU BINU NOU SARDARA

01/12/2012

L’associazione turistica Pro Loco, in collaborazione con le associazioni di Sardara, organizza la “7° festa de Su Binu Nou” . Durante la manifestazione, che si svolgerà in “Pratza de Mercau” a partire dalle ore 15:00, gli artigiani locali esporranno i loro prodotti, ci sarà la degustazione del rinomato vino, ceci con le cotiche, salsiccia e carne arrosto. La serata verrà allietata dai gruppi folk “Santa Mariaquas” di Sardara e “Sant’Antonio di Arbus, accompagnati dalla fisarmonica di Walter Atzori.

7° SAGRA PANI E...

gno “Pani e tradizioni”; alle16 apertura stand e degustazioni, sfilata di maschere tradizionali (thurpos di Orotelli e is mustaionis e s’orcu foresu di Sestu). La serata sarà accompagnata dall’organetto di Roberto Fadda. Durante la manifestazione si potrà visitare la mostra del pane.

PRESENTAZIONE “CAPELLI NERI” GONNOSFANADIGA

30/11/2012

Il giorno 30 Novembre alle ore 17:30 presso la biblioteca comunale di Gonnosfanadiga, si terrà la presentazione del libro “Capelli neri” di Marisa Fenu.

CADA DIE TEATRO BENVENUTO IN... SERRENTI

POMPU

25/11/2012

Sabato 8 dicembre 2012 a Pompu si svolgerà la sagra “Pani e... cixiri, pani indorau e attrus saboris de su connottu nostu”. Ecco il programma: alle 15 presso “sa domu de su pani” conve-

“Benvenuto in…” è una testimonianza umana, un’immersione in un luogo fisico di disagio, all’interno di cui Giovanni e Nino, i personaggi dello spettacolo, ci fanno scoprire solitudini, bellezze e umanità.

08/12/2012

Emozioni che si svelano solo quando ci troviamo vicini, quando non costruiamo barriere, quando il primo passo vuole essere capire. Appuntamento con lo spettacolo il 25 novembre alle 18:30, presso il Teatro di Serrenti.

35° MARCIALONGA DEL CARCIOFO SAMASSI

02/12/2012

L’edizione 2012 della Marcialonga del Carciofo ritorna al centro del paese! Un circuito misto urbano-rurale quasi interamente asfaltato che partirà da Piazza Italia e attraverserà l’abitato per dirigersi verso le campagne samassesi. La gara competitiva, riservata a tesserati Fidal o altri enti di promozione sportiva, prevede due giri per un totale di 11.000 metri. La camminata non competitiva invece è aperta a tuttu e prevede un solo giro del circuito, per un totale di 5.500 metri. Ritrovo domenica 2 dicembre 2012 in Piazza Italia a Samassi, alle ore 9:00. Partenza alle ore 10:00.

FESTA DEI 25ENNI SAN GAVINO

data da definire

Sei nato nel 1987? Ci stiamo preparando per festeggiare tutti assieme il nostro primo quarto di secolo! Le organizzatrici ti invitano a dare la tua adesione all’evento. Per informazioni e adesioni si possono contattare i numeri 349.5065630 - 340.5769420 oppure cercare su Facebook l’evento “Festa dei 25enni SAN GAVINO”.

PRESEPI NEI VICINATI VILLACIDRO

dal 23/11/2012

L’associazione “I Vicinati”, in collaborazione con le parrocchie di “Santa Barbara”, di “Sant’ Antonio” e di “Madonna del Rosario” invita i cittadini a realizzare i presepi per il periodo delle festività natalizie. I presepi dovranno essere facilmente visitabili e quindi essere realizzati nei giardini, nella pubblica via o nel rione. I parroci si impegnano a visitare i presepi in un itinerario che sarà stabilito a seconda delle adesioni. Occorre pertanto comunicare la realizzazione dei presepi alla parrocchia o all’ associazione “I Vicinati” Per informazioni contattare il numero di telefono 349.3011877.

50° ANNIVERSARIO DELLA PRO LOCO SAN VERO MILIS

08/12/2012

La Pro Loco di San Vero Milis compie 50 anni! L’8 dicembre la Pro Loco vuole festeggiare con tutti i suoi amici i 50 anni dalla sua fondazione. Per

4


CERCANDO... ECONOMICO, CAPILLARE, OVUNQUE l’occasione ci sarà per tutti una zippolata e una castagnata, accompagnate dalla musica del gruppo “Armonia sarda”. Per tutta la giornata ci sarà inoltre un’esposizione di artigianato e prodotti locali nelle vie del centro storico.

DONNE OFFESE VILLACIDRO

fino al 20/12/2012

Nell’ambito delle attività culturali organizzate dal Sistema Bibliotecario “Monte Linas” - Provincia del Medio Campidano, in collaborazione con il Comune di Villacidro e la Cooperativa Agorà Sardegna, presso la Biblioteca Comunale di Villacidro, dal 20 novembre al 20 dicembre 2012, sarà allestita la mostra bibliografica “Donne offese”. I libri in mostra potranno essere prenotati per il prestito. La mostra resterà aperta durante l’orario di apertura al pubblico.

IL PTU PROPONE “CARBONELLA” SAN GAVINO

25/11/2012

Ultima grande occasione, per il pubblico di San Gavino, per poter vedere (o rivedere) “Carbonella”, la nuova commedia del Piccolo Teatro Umoristico. A grande richiesta andrà in scena domenica 25 novembre 2012 alle ore 18 presso il salone parrochiale della Chiesa di Santa Lucia.

SE TUTTO È MUSICA SERRENTI

29/11/2012

In questo spettacolo, che si terrà al Teatro di Serrenti alle 21:00, Barba-

ra Casini ripercorrerà le tappe della sua trentennale carriera di cantante e chitarrista, per gran parte dedicata alla musica popolare brasiliana, rivisitando canzoni di autori antichi e moderni, quali Tom Jobim, Gilberto Gil, Chico Buarque, Caetano Veloso ed altri. Inoltre proporrà alcuni brani di sua composizione, sempre impregnati dell’atmosfera brasiliana che le è così profondamente congeniale.

Agenzie funebri

MALINDA MAI IN CONCERTO GUSPINI

24/11/2012

Chiudono la rassegna “Autunno d’Autore“ i Malinda Mai che il 24 novembre suoneranno alle 18.30 al centro servizi della zona PIP. “De Andrè classic”. Le più belle canzoni del grande Fabrizio De Andrè, rappresentate in un concerto con grande passione da una band di ottimi musicisti. È un concerto classico moderno con un repertorio gradevolissimo anche per il pubblico di non intenditori; che ripropone con arrangiamenti originali le musiche e le canzoni di brani noti del repertorio del grande poeta Fabrizio De Andrè. Tutto completamente suonato e cantato dal vivo.

Grafiche & Design

L’ORA DEL RACCONTO GUSPINI E VILLACIDRO

04/12/2012

Laboratorio di lettura “L’ora del racconto” rivolta ai bambini della scuola materna e della scuola elementare. Il servizio è gratuito. Prossimo appuntamento martedì 4 dicembre dalle 17:30 alle 18:30, con bambini della scuola materna. LA TUA AZIENDA QUI? PUBBLICITA@COMPRENDO-ONLINE.IT OPPURE 340.3432895

5


SOCIETÀ

CRISI SÌ, MA DI VALORI SOCIETÀ La crisi economica sta soffocando tutto, anche la voglia di vivere e lottare. Come ogni crisi, è un passaggio, una trasformazione, che può o arricchire o impoverire una nazione ed il suo popolo. Spesso si arriva ad un punto critico, in cui sembra impossibile salvare qualcosa e non si riconosce nemmeno la vera chiave del problema. Si continua a vedere una sola perdita: il denaro, quella forza che oggi sembra essere la causa e la conseguenza di tutto. Ma la disfatta economica nasconde in realtà una più grande crisi: quella dei valori umani, sociali e culturali. Si tratta di un male profondo che rischia di diventare incurabile. Si sta perdendo quell’unico terreno

comune che, se abitato, potrebbe reggere qualunque crisi. Sono la cultura e la società la giusta base da cui ripartire. Un nido di creatività e immaginazione, di idee e pensieri diversi, in cui nascono nuovi progetti e si ha voglia di condividere e crescere assieme. Ma tutto ciò non è valorizzato nel nostro paese, tutto è visto come una mera perdita economica. I nuovi tagli alla cultura stanno costringendo teatri, gallerie d’arte, compagnie di danza, festival ed enti vari a chiudere i battenti, e i tagli all’istruzione continuano ad annientare il nostro patrimonio socioculturale. Negli ultimi mesi mi è capitato di parlare con scrittori e artisti, ballerini e attori teatrali, tutte persone determinate e

La ricerca dei valori della vita: valgono più del solo denaro!

piene d’ amore per il proprio lavoro, ma costrette a vivere in una precarietà in continua espansione. È una battaglia fra due forze, una in grado di creare e valorizzare un popolo, e l’altra in grado di arricchirlo e impoverirlo contemporaneamente. Ma se ad un appassionato lettore viene negata la possibilità di leggere, ad un affamato poeta quella di scrivere, e ad un insaziabile artista quella di manifestare la propria arte,

non c’è più niente per cui combattere. Il solo denaro non potrà mai far brillare in eterno una nazione, passerebbe poco tempo prima che esso venga a mancare di nuovo. Perciò non lasciamolo vincere ancora! Incoraggiamoci e sosteniamoci a vicenda, non dobbiamo avere paura di promuovere nuove idee e ambiziosi progetti. Valorizziamoli e diverranno un bene comune! Amelia Pili

101 MODI PER USARE COMPRENDO! 26. SEGNALIBRO

State leggendo un libro e dovete interrompere la lettura? Comprendo, grazie ai suo formato, si adatta benissimo anche a svolgere l’utilissima funzione di segnalibro! Un piccolo formato, per un grande giornale!

6


LETTERA

L’ITALIA CHE AFFONDA LETTERA

Carissimo direttore di Comprendo, non sono una brava scrittrice, ma le chiedo se è possibile che queste righe possano essere pubblicate, perché rappresentano per me uno sfogo e una ribellione. Anzi, inviterei anche gli altri lettori a fare altrettanto. Quando penso alla politica del nostro paese, ormai da troppo tempo provo un senso di nausea, ed è così per tantissime altre persone con cui mi confronto. Guardo all’Italia e vedo una barca che se non va a fondo per il maltempo, rischia di affondare per l’economia che non accenna a riprendersi: d’altronde raccogliamo i frutti della buona e sana politica che da parecchio tempo ci accompagna. Guardo alla politica e vedo chi per accaparrarsi consensi e voti, si mescola con i cittadini in corteo, sventolando striscioni “basta tasse”, quando, invece spetterebbe loro insegnare che proprio grazie ad esse abbiamo i servizi necessari garantiti dallo Stato. Altri, invece, tanto preoccupati per la cosiddetta “benedetta poltrona” sembrano tanti spiritelli che si rincorrono, ora per prendersi a braccetto, ora per punzonarsi col forcone, cercando o disfando alleanze varie. E adesso che non si sa più che pesci pigliare, siccome tutti ci hanno fatto piangere lacrime amare,

nasce una nuova tendenza: seguire una persona che come professione non fa il politico, ma il buffone, con la speranza che almeno lui ci faccia di nuovo ridere. Ma come siamo caduti in basso! Vorrei spendere una parola anche per i nostri sindacati (così lo sfogo è completo), i quali dovrebbero dar voce a noi lavoratori. Lavoro nell’ambito della scuola, dove gli scioperi si svolgono sempre quando c’è attività didattica... io sciopero per cercare i miei diritti, però ledo il diritto allo studio degli alunni, non garantendo loro le regolari lezioni! E poi, quando posso permettermi di scioperare? Con lo stipendio da fame che mi ritrovo, da dividere tra bollette e mutuo per la casa, oggi non si può più rinunciare a un solo euro, e in tanti versano nella mia stessa situazione. Se si sciopera davvero solo per esprimere il proprio disappunto, cari sindacati, perché non scioperare di domenica? E per tornare ai nostri politici, sempre preoccupati, addolorati e affranti per le sorti dell’Italia e degli italiani. Quando, da veri italiani, anche voi tirerete la cinghia? Mi piacerebbe pensare ad un’Italia che finalmente si sveglia e, scende in piazza, ma in ogni piazza d’Italia, per gridare in faccia ai nostri cari politici che secondo la Costituzione, anche se loro l’hanno dimenticato, “il popolo è sovrano”, e non pidocchioso, né schiavo di chissà chi, tantomeno muto. Dunque, facciamo sentire la nostra voce!

LA TUA AZIENDA QUI? PUBBLICITA@COMPRENDO-ONLINE.IT OPPURE 340.3432895

Una cittadina preoccupata

7


BARUMINI

NATALE INSIEME BARUMINI Anche quest’anno Barumini si mobilita per accogliere le festività natalizie con una serie di eventi a tema. Una delle più inmportanti è sicuramente “Natale Insieme“, seconda edizione della Fiera di Natale organizzata dalla Fondazione Barumini Sistema Cultura che si terrà nei giorni del 22 e 23 dicembre all’interno del Centro Culturale Lilliu. Le due giornate prevedono tantissime iniziative, tra cui l’esposizione per la vendita di prodotti artigianali ed enogastronomici della Sardegna (alla quale sono invitati a partecipare tutti gli artigiani e produttori di prodotti tipici sardi iscritti alla Camera di Commercio), attività in

8

collaborazione con le scuole primarie e secondarie e intrattenimenti di vario genere per tutti i visitatori. Gli spettacoli più attesi saranno l’esibizione dei ballerini della scuola di ballo di Villamar e dei musicisti e cantanti dell’Associazione Musincontro di Barumini. Una delle iniziative più interessanti è dedicata ai bambini delle scuole di Barumini, che saranno impegnati nel laboratorio didattico “Il Natale al tempo dei miei nonni“. Si cercherà infatti di ricostruire mediante racconti, poesie, ricette tradizionali e vecchie fotografie, i festeggiamenti natalizi di tanti anni fa. I lavori dei ragazzi verranno poi impaginati per la

Su Nuraxi innevato, in uno scatto di Francesco Ghiani

realizzazione di un piccolo libretto contenente tutti i contributi recuperati dagli alunni. La speranza è che tutte queste iniziative possano servire a far divertire i tanti visitatori che accorreranno da tutta la Marmilla, ma dato che non si vive di soli sorrisi, si confida che

“Natale Insieme“ possa servire a rilanciare l’economia locale mediante la vendita dei prodotti tradizionali, e che aiuti i produttori a riemergere da questa crisi che ha investito un po’ tutti noi, e che a Natale forse si fa sentire ancora di più. Giulia Mereu


SERRENTI

IL REGISTRO DEI TESTAMENTI BIOLOGICI

SERRENTI Il testamento biologico è un documento che contiene la volontà di una persona riguardo ai trattamenti medici cui essere o non essere sottoposta in caso di malattie o traumi cerebrali che determinino una perdita di coscienza permanente e irreversibile. Il Consiglio Comunale di Serrenti, per tutelare la dignità delle persone e garantire libertà di espressione, ha intrapreso un percorso di approfondimento e condivisione di contenuti sul tema delle scelte di fine vita, che ha trovato compimento il 13 novembre 2012, giorno in cui è stato approvato all’unanimità il “Regolamento comunale per il Registro dei testamenti biologici”. Già nel mese di Luglio 2012 venne organizzato un dibattito sul tema del testamento biologico che ha visto la partecipazione di importanti studiosi quali il neuroscenziato Gian Luigi

Gessa e il professor Gianmario Demuro (ordinario di diritto costituzionale), oltre a rappresentanti della società civile e dell’associazionismo, come Ada Anchisi dell’Associazione ABC Sardegna. La discussione, ricca di spunti e riflessioni, ha portato a un processo di elaborazione e condivisione del regolamento che, anche in seguito alle osservazioni della Commissione statuto e regolamenti, è approdata alla discussione in Consiglio Comunale. Il Regolamento approvato è uno strumento attraverso il quale i cittadini possono esprimere se volere o non volere trattamenti alimentari forzati e/o terapeutici in caso si trovassero nelle condizioni previste (perdita di coscienza permanente ed irreversibile). Si tratta di un elemento di tutela nei confronti di chiunque, a prescindere dalle motivazioni o scelte personali. L’iscrizione

Testamento biologico

al Registro dei Testamenti Biologici è volontaria e modificabile in qualsiasi momento. Ogni cittadino del Comune di Serrenti che intende esprimere la propria volontà sull’argomento ha la possibilità di nominare un fiduciario e depositario della propria dichiarazione e registrare l’avvenuta esecuzione della dichiarazione attraverso l’iscrizione al Registro. Il Registro serve unicamente per indicare la data certa della dichiarazione mentre la dichiarazione viene custodita dalla persona e dal fidu-

ciario, dopo che sulla stessa è stato messo un timbro con la data. Il Registro garantisce in ogni caso la privacy del cittadino che sarà, assieme al fiduciario, l’unico depositario della propria espressione di volontà. L’istituzione del Regolamento, in assenza di una legislazione di riferimento in materia, si pone come un segnale forte che promuove il dibattito di questi temi importanti per le persone, come l’espressione della volontà alla fine della propria vita. A cura di Pierluigi Caddeo

SAN GAVINO

EVITARE DISAGI AI CITTADINI: BASTA POCO!

SAN GAVINO Con le prime piogge assistiamo al consueto stato di allerta degli abitanti di alcune zone nel centro di San Gavino. Mi riferisco in particolare al tratto di via Trento tra l’incrocio di via Regina Margherita e la via Torino, luogo di naturale raccolta dell’acqua piovana. Laddove la strada forma una conca si forma un vero e proprio bacino, pertanto quando le piogge sono intense, essendo le caditoie delle fogne insufficienti, l’acqua si deposita e penetra nei piani terra delle

case adiacenti a quel tratto di strada. Gli abitanti, sempre all’erta, riescono talvolta ad evitare i disagi togliendo tempestivamente le grate delle caditoie delle fogne per far defluire regolarmente l’acqua. Altre volte invece manca la tempestività e l’allagamento è assicurato. Il livello dell’acqua raggiunge i 60 centimetri di altezza, la circolazione automobilistica viene interrotta e i danni per le abitazioni adiacenti sono assicurati. Innumerevoli sono state le proteste dei

cittadini, singoli e con petizioni. Una prima petizione risale al 2007 (protocollata il 17 settembre) e non ebbe seguito, la seconda al 2011 (protocollata il 21 maggio) alla quale seguirono incontri con gli amministratori e relative assicurazioni sui tempi brevi di intervento. A tutt’oggi tutto tace. Eppure il problema può essere risolto con poca spesa e poco impegno. È sufficiente predisporre una grata di qualche metro nel punto più basso per far defluire regolarmen-

L’alluvione del 2008

te l’acqua piovana. Un lavoro che richiede qualche giorno di lavoro di un’impresa artigiana e una spesa di qualche migliaio di euro. Pietro Scano

9


FOTONOTIZIE Torregrande

RICORDANDO ALFREDINO...

INCIVILTÀ E RIFIUTI

Eleonora, sulla pagina “Oristano, la città che vorrei“, ci mostra una foto inquietante, commentando così: “Ogni tanto camminando si fanno incontri particolari. Questo pozzo aperto l’ho trovato a Torregrande nello spazio nei pressi di via della Pineta. Mi ha fatto venire in mente la storia di Alfredino”. Effettivamente bisognerebbe mettere in sicurezza tutta l’area.

NO AL NUCLEARE, SÌ AL FOTOVOLTAICO

Villasor “Oggi possiamo dire che la decisione del popolo sardo di dire no al nucleare non è stata solo il rifiuto di soluzioni calate dall’alto, contrarie ai nostri principi, ma è stata anche il punto di non ritorno di una rivoluzione economica, sociale e culturale”. Queste le parole di Ugo Cappellacci in occasione della celebrazione dell’anniversario dell’impianto fotovoltaico di Su Scioffu.

10

Oristano

A Oristano fanno spesso discutere le “imprese” di tanti vandali e maleducati. Stavolta è il turno di chi utilizza i cestini dei rifiuti come vecchi cassonetti, infilando buste intere che occupano tutto lo spazio. E il “lavoro” è completato dai passanti che trovandoli pieni e non volendo tornare nel locale in cui hanno acquistato le bibite... li appoggiano dove capita.

ZAFFERANO SVENDUTO?

San Gavino Ne abbiamo parlato su Comprendo Numero 44 nell’articolo “La sagra del falegname“. Dopo la XXII edizione della Sagra dello Zafferano, a San Gavino l’oro rosso continua a far discutere. Tema della disputa il prezzo offerto da parte dei venditori abusivi, che vendono in nero fino a 6 € al grammo, contro i circa 12 € del prezzo di mercato “standard”.


VILLACIDRO

I CANI SI RIPRENDONO IL LORO PARCO VILLACIDRO

I cani hanno vinto la loro battaglia, almeno in parte. Per la gioia dei loro padroni e degli animalisti, gli “amici a quattro zampe” potranno accedere nel parco di via Repubblica, grazie all’ordinanza del sindaco Teresa Pani, che torna sulla sua decisione di vietare, con una direttiva emessa a settembre, l’ingresso agli animali nei parchi villacidresi, con la chiusura di tutte le aree verdi. Un passo indietro quindi del primo cittadino, o se preferite “un passo avanti”, secondo l’Enpa (Ente protezione animali), il quale assieme all’ Aidaa (Associazione italiana difesa animali e ambiente), ha contrastato dall’inizio Teresa Pani, arrivando quasi subito alla diffi-

da nei suoi confronti. Le due associazioni contestavano le disposizioni pubblicate sul sito internet del Comune, motivate sulla base di criteri igienico-sanitari, come lo stesso sindaco affermò poco tempo dopo. “I cani rendono indecorose le nostre aree pubbliche, e provocano malattie anche gravi agli adulti e ai bambini che frequentano i parchi”. Dichiarazioni che hanno fatto infuriare l’Enpa, che riteneva l’ordinanza ‘’illegale nei suoi contenuti” e che ha sempre sostenuto che si sarebbe potuto evitare tutto questo, mediante alcuni semplici accorgimenti da parte dei padroni dei cani (ad esempio munendosi di un sacchetto per raccogliere le deiezioni).

I cani potranno nuovamente entrare nel parco di via Repubblica

Per non parlare del tentativo di proporre delle improbabili ‘’aree di defecazione per cani” (che sarebbero costate ben 3.000 euro alle casse comunali), idea che ha contribuito a gettare ulteriore benzina sul fuoco. Ora i due enti tornano a sorridere e

a riappacificarsi con il Comune, grazie all’apertura del parco più vasto della cittadina. Il divieto però resta ancora in vigore per gli altri parchi, che con tutta probabilità non riapriranno prima del prossimo anno. Matteo Collu

11


MEDIO CAMPIDANO

LA GRANDE CRISI DELL’EDILIZIA MEDIO CAMPIDANO

Uno dei settori economici più colpiti in Sardegna dalla recessione, assieme al turismo e all’industria, è quello dell’edilizia. Mai come quest’anno una delle parti economiche che ha da sempre costituito una colonna portante dell’economia sarda, ha visto un tracollo soprattutto nel Nord dell’isola sia negli investimenti che nella produzione. Dati da incubo secondo il Cna regionale, che per bocca del suo presidente Francesco Porcu, ha pubblicato la situazione dell’edilizia regionale. Globalmente c’è stato un crollo degli investimenti sul mattone del -8,5%, “che ci ha riportato alla stessa situazione di quindici anni fa”, ancora secondo Porcu. Sempre

meno sardi poi comprano casa. La produzione degli appartamenti è calata del -15% e inoltre il credito dei finanziamenti alle abitazioni è sceso del -29%. Un altro dato mortificante è il ricorso alla cassa integrazione da parte dei lavoratori settoriali, che è salito fino al 66%. “Le imprese edili sono beffate” - ha precisato il presidente Porcu - “In migliaia attendono di essere pagate dalla pubblica amministrazione, ma vengono escluse dalla legge che impone al committente pubblico dall’1 gennaio di pagare entro sessanta giorni”. Esaminando ogni singola provincia sarda, troviamo il Medio Campidano che nel settore registra il risultato nettamente peggiore, con un

-20,5%. La migliore la provincia di Cagliari al -9,5%. Nuoro, Ogliastra e Carbonia-Iglesias si attestano al -12%, mentre Sassari resta al -15%. La soluzione alla crisi edile di cui ancora non si vede l’uscita, la propone il presidente della provincia del Medio Campidano Fulvio Tocco, e cioè investire nell’edilizia pubblica per rilanciare quella privata. ”Alla crisi dell’edilizia privata bisogna rispondere con l’edilizia pubblica, con un cantiere per comune, allargando le maglie dell’iniquo patto di stabilità. In questo momento” - ribadisce Tocco - “la strada più semplice e veloce per dare respiro al settore edile sarebbe questa: consentire agli enti locali investimenti pari al taglio eseguito dal go-

Edilizia in crisi

verno di Roma”. Ci si aspetta comunque una ripresa per il prossimo futuro grazie ai lavori per la SS195 Sulcitana, e alle opere di adeguamento a quattro corsie della Sassari-Olbia. Matteo Collu

SOCIETÀ

È ARRIVATA LA FINE DEL MONDO! SOCIETÀ

Me lo aspettavo un po’ più biondo è arrivata la fine del mondo. Così cantava l’indimenticato Gigi Sabani nel 1989. Tantissimi l’hanno canticchiata, senza sapere che da lì a poco più di vent’anni la fine del mondo sarebbe arrivata davvero! Davvero? E allora, preparandoci alla fine del mondo, chiediamo ai nostri lettori cosa faranno e cosa ne pensano (mandateci un SMS al 346.0096265). Nel frattempo abbiamo chiesto dei pareri in giro per i paesi. A Samassi Stefano ci dice: “se finirà davvero il mondo non son sicuro che finirà il mio mutuo!” la moglie continua “ci sarà una tassa anche sulla fine del mondo?”.

12

Non scherziamoci troppo, potrebbero sentirci! A Pabillonis, in un bar fermiamo Mario, un trentenne disoccupato “almeno nel 2013 la smetteranno con questa storia della fine del mondo” sorseggia una birra e continua “sempre che non abbiano ragione i Maya”. Sinceramente speriamo abbia ragione Mario! A Gonnosfanadiga c’è Sergio fermo a mettere benzina self-service e ci dice: “secondo me i petrolieri avranno fatto i loro calcoli, il mondo non può finire così presto, c’è troppa benzina in giro!”, arriva Paola che aggiunge “sono tutte stupidaggini per vendere libri e cose così”. Ci spostiamo a Guspini dove troviamo

tre signore sulla sessantina che passeggiano “anche nel 2000 si diceva la stessa cosa e mi sembra di esser ancora viva!” – “pensavo fossi stata presente anche all’anno 1000” ironizza l’amica. In effetti queste profezie si sono succedute negli anni, ora è il momento dei Maya, che ben presto (speriamo) saranno sostituiti da un’altra profezia. Allora finiamo il nostro giro a San Gavino Monreale dove troviamo alcuni ragazzi seduti a chiacchierare: Carlo ci dice “più leggo qualcosa sui Maya più son convinto che qualcosa sotto c’è!” poi c’è Riccardo che aggiunge “fosse sicura, questa fine del mondo, ne approfitterei per

Il calendario Maya

godermi la vita senza pensare al futuro, ma ho paura di pagarne le conseguenze!”. Infine tornando in Redazione mi ferma una ragazza, si chiama Cristina: “Di cosa parlerete nel prossimo numero?” – “Guarda proprio ora sto preparando il prezzo sulla fine del mondo” rispondo io e proseguo il cammino. Poi mi chiama e dice: “il vostro giornale è la fine del mondo”. Grazie, ma speriamo davvero di uscire col numero del 23 Dicembre 2012! Luca Fois


MEDIO CAMPIDANO

345 59 35 904 - 347 54 66 398 SAN GAVINO M.LE - via Parrocchia, 3 e14

GUSPINI - via Roma, 6

AUSTERITY SÌ, MA NON IN PROVINCIA MEDIO CAMPIDANO Molto spesso abbiamo tralasciato di parlare della “morta” Provincia del Medio Campidano perché era come sparare sulla Croce Rossa. Ormai non esistono più e ormai sono, appunto, morti. Ma nonostante la Provincia stia esalando l’ultimo respiro, non finisce mai di stupirci. Dopo aver affidato collaborazioni e incarichi a chi in qualche modo era legato a doppio mandato con l’attuale maggioranza di governo, ora nonostante l’imminente chiusura, continuano a non rispettare il clima di austerity che impone, almeno a parole, il governo nazionale. Bene inteso tutto ciò che è stato fatto è nel rispetto della legge, ovviamente! E no-

nostante la Corte dei Conti rimproveri proprio la Regione per gli eccessivi sprechi, proprio delle province. Ma dove sta la notizia? Sempre se c’è la notizia. La notizia non ci sarebbe, ma è giusto che la gente sappia che lo scorso 26 ottobre, un mese fa non un anno fa, la giunta provinciale con delibera numero 95, erano assenti Michele Cuccui e Simona Lobina, ha approvato il piano esecutivo di gestione 2012. In questo piano esecutivo sono indicati anche i dirigenti dei vari settori e le persone che con essi collaborano. Quando ho preso in mano la delibera e il piano non credevo ai miei occhi. La Provincia spende circa 140.000 euro per l’emolu-

mento di ciascun dirigente, ma se taluni di essi hanno sotto di loro una decina di collaboratori, stupisce come il nostro ente abbia, tra i dirigenti, uno con soli tre collaboratori! Sì, avete letto bene! Un dirigente che percepisce più di 100.000 euro e tre collaboratori. Ci chiediamo: sarà un settore speciale, particolare, con un tasso di capacità superiore alla media? Sicuramente sarà il settore finanziario, quello che studia il bilancio! Oppure sarà il settore dei lavori pubblici, quello che studia nei minimi dettagli i lavori da fare più urgenti nella nostra Provincia? Oppure no, sarà la Protezione Civile, sempre impegnata 365 giorni all’anno per garantire son-

Il logo della Provincia morente

ni tranquilli ai cittadini del territorio? Niente di tutto questo, il settore per il quale si spendono questi soldi è quello della Pubblica Istruzione, Cultura, Servizi Sociali, Sport e Spettacolo. Un dirigente per tre persone? Ripetiamo è tutto lecito, la legge è stata rispettata al 100%, ma nel periodo in cui si parla di tagli dei dirigenti del 20%, beh, francamente mi sembra decisamente una posizione fuori luogo! Fausto Orrù

13


MEDIO CAMPIDANO

LA CASA VERDE CO2.0 MEDIO CAMPIDANO

Nella Provincia del Medio Campidano sorge il Polo Produttivo per la Bioedilizia, nato da un’intuizione della azienda madre, la Edilana di Guspini, che viene coordinata da Daniela Ducato. Il Polo produttivo si occupa di creare prodotti per l’arredo, la nautica e per le costruzioni, tutti a costo zero e a Km zero riutilizzando gli scarti dell’agricoltura. Il Polo Produttivo per la Bioedilizia denominato “La Casa Verde CO2.0”, grazie ai prodotti messi in commercio si è aggiudicato nei giorni scorsi il premio “Eco and the City Giovanni Spadolini”. Il riconoscimento, promosso dalla Fondazione Spadolini Nuova Antologia, da Anci (Associazione Nazionale Comuni Ita-

liani), dall’Unesco e dal Patto dei Sindaci in collaborazione con la Rai e il Corriere della Sera, è finalizzato a promuovere la tutela del territorio e la sostenibilità ambientale. La cerimonia della premiazione, avvenuta a Trento, è stata condotta da Cecilia Capelli e Bruno Gambacorta, entrambi giornalisti del TG2, in collaborazione con Paolo Virtuani, giornalista del Corriere della Sera. I giornalisti durante la cerimonia hanno ricordato più volte l’importanza delle imprese eco-sostenibili nel panorama italiano, in un Paese come il nostro ferito dalla devastazione ambientale e dal poco rispetto per il territorio, la Casa Verde CO2.0 rappresenta un’eccellenza

Il logo del premio “Eco and the City“

nazionale da rispettare e conservare. Non è l’unico riconoscimento ricevuto dalla Casa Verde CO2.0. Qualche giorno fa infatti è stata insignita di un altro premio il “Sustainability International Forum 2012” come miglior progetto di impresa italiana. La Casa Verde CO2.0 è un progetto che raggruppa ben 72 imprese italiane di

cui 40 hanno sede in Sardegna, che collaborano tra di esse, scambianosi competenze, suggerimenti e innovazioni. Progetto ideato da Edilana, impresa con sede nella Provincia del Medio Campidano, denominata anche “Provincia Verde”: visto il Progetto, non poteva infatti esserci una sede migliore. Matteo Uccheddu

LA SARDEGNA... SECONDO SILVIO CASULA

GUASILA

Centro Storico

Palazzo Rettorale

Chiesa parrocchiale della Beata Vergine Assunta

14

Teatro Comunale


URAS ALESSANDRO BILLY SCANO, UN TALENTUOSO MUSICISTA URAS

Ciao Alessandro, tanto per cominciare parlaci un po’ di te: quando hai iniziato a interessarti alla musica? Ciao a tutti! Son sempre stato appassionato di musica, sin da piccolo adoravo cantare e pur non avendo mai preso lezioni son riuscito a coltivare comunque questa passione. Crescendo poi capitava spesso che mio padre (che al tempo faceva l’impresario per varie band) mi portasse con sè a sentire gruppi e mi sono avvicinato all’ambiente, anche per il fatto che ho sempre maneggiato impianti audio e strumentazione in genere, dato che a casa mio padre ne ha sempre avuto. Ho ad esempio un vecchio piano, che ogni tanto provo a suonare senza grandi risultati, e avevo una vecchia batteria con cui da piccolo giocavo a fare il batterista. Raccontaci del tuo percorso artistico. Ripresi la batteria diversi anni dopo quando decisi di imparare a suonarla per creare la prima band urese di giovani dopo tanti anni. Il progetto durò circa 3 anni ci esibimmo in zona suonando alcune cover punk, il tutto finì quando mi rubarono la batteria dalla sala prove, da li iniziai a inte-

ressarmi alla chitarra e iniziai a scrivere canzoni. Nel 2006 arrivò l opportunità di tornare alla batteria con una band di Gonnostramatza con cui nel giro di pochi mesi passai al ruolo di cantante e a creare nuovi brani sempre stile punk rock con testi di caratura sociale. Con i Rebels Actions suono ancora, anche se adesso siamo fermi per diversi problemi. In contemporanea a questo ho continuato a suonare la chitarra e alcuni mesi fa riprendendo un vecchio testo ho iniziato a comporre dei brani acustici e da li arriviamo a questo nuovo progetto che sto cominciando. Cos’è la musica per te? Per me la musica è uno strumento di informazione, di confronto, di interazione e soprattutto il modo di esprimere la mia persona e il mio pensiero. Quali influenze musicali maggiormente riconosci nel tuo stile? In questo nuovo progetto non vedo delle vere influenze, ma mi piace molto il modo di comporre che aveva Rino Gaetano, oltre che naturalmente mostri sacri come De andrè, Guccini, Gaber che ascolto con curiosità ancora

oggi. Ci vuoi parlare del tuo progetto musicale? Per ora è un esperimento più che un progetto. Alla prima canzone composta “tempo che non ritorna” si sono aggiunte delle altre canzoni che sembrano intrecciare una sorta di storia a puntate e da qui l’idea di fare una demo proprio dal titolo “Tempo che non ritorna” contenente questi 5 brani. E in più alcuni brani che sono ancora in cantiere e che si ricollegano al titolo per il filo conduttore dato dal tempo, saranno brani che parleranno del passato sia esso lontano, ma nemmeno tanto: come la guerra o brani che raccontano delle storie vissute e non. Ora sto iniziando a provare con un gruppo di amici che mi danno una mano e dovremmo partecipare a un contest per band emergenti a Mogoro, stiamo aspettando gli esiti delle selezioni. C’è un sogno in particolare che ti piacerebbe realizzare? Sono sin troppo sognatore nel quotidiano, mi accontenterei di essere soddisfatto di quello che compongo, e già questo credo sia davvero difficile.

Alessandro Billy Scano

Siamo alla conclusione, grazie per il tempo dedicatoci. A te l’ultima parola… Cos’altro aggiungere? La musica deve essere prima di tutto passione e svago senza illudersi che sia una fonte di guadagno o di successo, la cosa più difficile è trovare i giusti spazi per esibirsi, perché i locali o i centri di aggregazione dove si fa musica in Sardegna sono pochissimi. Se ci fossero più luoghi dove esprimersi dal vivo sarebbe già questo un grande traguardo per tutti i sognatori! Per quanto mi riguarda da questa esperienza mi aspetto quello che cerco sempre quando suono: entusiasmo e un riscontro positivo da chi ci ascolta! Grazie della disponibilità e dell’attenzione, a presto! Maria Laura Pinna

15


GONNOSFANADIGA

I LAVORI NELLA CHIESA DI SANTA BARBARA GONNOSFANADIGA Da oltre cinque mesi la communità parrocchiale di Santa Barbara in Gonnosfanadiga, a causa della chiusura della chiesa per lavori urgenti, è costretta nei locali dell’oratorio per le funzioni religiose. Seppur decorosi, i locali non sono sufficienti a contenere i fedeli. Questa situazione provvisoria in parrocchia ha causato tanti disagi. Durante i mesi estivi il parroco don Samuele Aru

ha celebrato messa all’aperto, ma con l’ inverno alle porte si dovrà trovare un’altra soluzione. La soluzione più logica, a parer di chi scrive e mi auguro di tutta la comunità gonnese, sarebbe che l’amministrazione comunale, con in testa il primo cittadino, trovassero al più presto dei finanziamenti, prima che la copertura della chiesa ceda a causa della pioggia, visto che parte del-

le tegole sono state rimosse per delle verifiche. È assurdo che i nostri amministratori mostrino così poco interesse per salvaguardare il monumento più antico di Gonnos, il fiore all’ occhiello della nostra cittadina. ”Cresia Manna” è un vanto per noi gonnesi, ed è nostro dovere batterci affinchè venga riaperta al più presto. Il 4 dicembre, giorno in cui festeggiamo la nostra Celeste

Chiesa di Santa Barbara

Patrona è vicino, e sarebbe il colmo stare all’aperto o addirittura sotto la pioggia. A buon intenditor... Lettera di Antonio Marongiu

SAN GAVINO GRANDE SUCCESSO DEL “TROFEO CITTÀ DELLO ZAFFERANO” SAN GAVINO

I numeri hanno decretato il successo della manifestazione organizzata dall’Atletica Podistica San Gavino, indetta dal CSI del Medio Campidano e l’Uisp Regionale con il patrocino del Comitato Regionale CSI. Ben 141 i partenti in rappresentanza di 12 società isolane. Il dato più significativo: la presenza di tanti giovanissimi e la risposta di alcune società non affiliate al CSI o all’UISP. Il Trofeo dedicata “all’oro rosso” di San Gavino non ha tradito le aspettative. La presenza di atleti di spessore e le conferme tecniche hanno anche regalato emozioni in una mattinata per fortuna dimenticata dalla pioggia. La presenza di un ospite d’onore d’eccezione, la campionessa italiana Claudia Pinna, ha impreziosito la manifestazione con alti contenuti sportivi. La cronaca della giornata: si comincia subito con le corse dei più piccoli su varie distanze, per terminare con la gara clou della mattinata: la partenza della categoria “assoluta” su un circuito

16

ricavato all’interno del paese, 1.350 metri da ripetere sette volte per un totale di 9.450 metri. Al via prende subito il largo il giovane Sisinnio Sanneris (Polisportiva Frontera Villacidro), la sua avventura finisce al terzo chilometro quando viene raggiunto e superato dai podisti di casa Alviero Atzeni e Giuliano Cossu seguiti da Giovanni Melis (Atl. Pabillonis). Mentre Atzeni, fresco della maratona di Francoforte, si involava solitario a conquistare il gradino più alto del podio la lotta per il secondo posto restava in bilico sino al termine. Aveva la meglio Giovanni Melis che la spuntava su Giuliano Cossu, giunto terzo. Al quarto posto Davide Ecca (Villacidro Triathlon), quinto e sesto altri due atleti della famiglia Podistica, Giuseppe Fontana e Nando Gallese. Bella la corsa dei “ragazzi speciali” della Polisportiva Frontera di Villacidro con Michele Murroni, Luca e Antonio Sollai, che hanno gareggiato insieme ed in perfetta sintonia con i normodotati della categoria “assoluta”.

Gli atleti alla partenza

Altrettanto bella quella ormai consolidata del veterano Gabriele Pianu, non vedente dell’A.S. Uras, accompagnato da Salvatore Fenu. In campo femminile Simona Pili della società Atletica 4 Mori di San Sperate ha condotto la gara quasi sempre da sola, nonostante la tenacia di Valeria Farci e Daniela Ennas (Podistica San Gavino). Al quarto posto Muriel Manca (Atl. Guspini), quinta Marcella Deidda (Podistica San Gavino). Tanto entusiasmo hanno destato le gare giovanili con i più piccoli che si contendevano la vittoria finale. Le loro

semplici gesta hanno strappato applausi tra il numerosissimo pubblico presente. Questi i vincitori nelle varie categorie. Mini cuccioli: Leonardo Concas (Free Sport) e Anna Gallese (San Gavino); cuccioli: Labriola Nicola (Olimpya Villacidro) e Emanuela Secci (Free Sport); esordienti: Davide Piras e Sara Podda (San Gavino); ragazzi: Riccardo Cocco (San Gavino) e Martina Fenu (Free Sport); cadetti: Fabrizio Atzeni (San Gavino) e Marta Collu (San Sperate); allievi: Matteo Collu (Villacidro Triathlon) e Sara Spano (Free Sport).


FOTONOTIZIE Medio Campidano

100 ETTARI PER IL QATAR

Oristano

CANDIDATURA PER IL MONDIALE RALLY 2013

L’interesse dimostrato dall’emiro del Qatar verso la Sardegna e le sue immense risorse naturalistiche, terra di fantini e di cavalli, rafforza la certezza che il futuro dell’isola sarà segnato dalle economie ecologiche. Queste le parole del presidente della Provincia Fulvio Tocco in seguito alla richiesta di 100 ettari per l’allevamento dei purosangue arabi di Al Thani.

DA RIVEDERE ANCHE I CARTELLI

San Gavino Tra via Santa Severa e via Torino, proprio davanti alla fontana de “is quattru griffoisi“ ci sono numerosi cartelli. A parte l’ordinamento misto tra destinazioni urbane o extraurbane, e la differenza di orientamento delle frecce (risultato di “aggiunte successive”) possiamo notare come un cartello sia rotto e anche la targa “Via Santa Severa“ sia da sostituire.

In vista del prossimo Rally Mondiale, previsto nel mese di giugno 2013, con una lettera inviata dalla Provincia di Oristano e indirizzata al presidente dell’Automobil Club d’Italia Angelo Sticchi Damiani, è stata dichiarata la candidatura ufficiale ad ospitare l’evento mondiale nei tracciati della Provincia di Oristano.

TURISMO CAFONE

Oristano “Provate a farlo a Roma, Firenze, Parigi o Londra“. Questa la provocazione di Ivan sulla pagina facebook dedicata a “Oristano, la città che vorrei“. La foto ritrae dei turisti accampati sotto la torre di San Cristoforo, scambiata per posto in cui mangiare, cucinare, dormire e parcheggiare le loro biciclette. Un piccolo grande esempio di maleducazione civica.

17


CURIOSANDO SU FACEBOOK... TRA LO STUPORE E UNA RISATA!

QUESTA È “SA PANCHINA“

18


COMPROVENDO

ComproVendo INVIA I TUOI ANNUNCI VIA SMS AL 346.0096265 OPPURE A ANNUNCI@COMPRENDO-ONLINE.IT

Arredamento per negozio Vendo arredamento per negozio di abbigliamento in ottime condizioni, usato solo 2 anni, composto da 40 ripiani in acero da 90. n.8 appendiera, 10 appendiera aderente, 3 appenderia circolare, 13 pali forati altezza 1.80. Banco con vetro. Per info contattare Fabrizio al 349.0512902 Appartamento - San Gavino In via Dante a San Gavino vendo appartamento di 120 mq in ottime condizioni a 80.000 euro. Per informazioni 347.1043040 Fisarmonica Vendesi fisarmonica F.lli Crosio-Stradella color rosso perlato pefettamente funzionante, tenuta benissimo. La fisa è da 120 tasti 96 bassi 7 voci, ottima per l’apprendimento didattico il ballo sardo e il ballo liscio generale, nessun diffetto, è possibile provarla se interessati. Con la fisarmonica diamo anche la custodia rigida per il trasporto, per informazioni contattare il numero 329.3992284 Passeggino Vendo passeggino peg perego in ottime condizioni. Prezzo euro 50. Per informazioni 347.4425362 Affittasi - San Gavino Affittasi a San Gavino, in viale Trieste, appartamento piano terra. Per informazioni contattare il 328.6714049 oppure 329.7439042 Letto - Gonnosfanadiga Vendesi letto 1 piazza e mezza, composto da rete metallica e struttura in ottone. Prezzo € 65. Telefono 329.3914040 Offresi alloggio - Villacidro Offresi alloggio a persona sola o coppia, in cambio di assistenza a persona anziana autosufficiente. Se interessati, chiamare il 347.4958778 Cerco lavoro Laureata in lingue, ottimo inglese e francese, automunita, con ampia esperienza di segretariato presso imprese industriali e di servizi, valuta impiego part-time. 392.6624398 Vespino PK 50 Vendo vespino PK 50 del 1989, targato nuovo, ottime condizioni. Per info 347.6208932 Lettino da neonato - Marrubiu Vendo lettino da neonato in noce in ottimo stato a 100€ trattabili. Per info telefonare a 340.6817534. Marrubiu

Oristano A 10 km dalla città e dalle spiagge vendesi appartamento mq 240. Seminterrato con 2 camere. Salone, cucina, bagno. Primo piano 3 camere, soggiorno, cucina doppi servizi. Garage e piccolo cortile. Telefonare dopo le 18:00 al 342.1782474 Tavolo in cristallo Vendo tavolo in cristallo cm 185 x cm 85 con i piedi in rattan € 150. Telefonare al 335.7498695 Casa indipendente - Arbus Vendo casa abitabile composta da tre livelli piano terra con pozzo e cortile 1 piano e mansarda. Prezzo 45.000 €. Si può vedere senza impegno. Tel. 347.8189762 Ford Fiesta Vendo Ford Fiesta Clever 2008 1.4 TDCi, buone condizioni generali, colore nero, 93.000 Km, 5.500 euro. Per informazioni 340.2689711 Lezioni private Laureato con il massimo dei voti e specializzato post-laurea, offre lezioni private di matematica, chimica, biologia e scienze della terra a studenti delle scuole elementari, medie e superiori. Per informazioni chiamarmi al 340.4048113. 10 euro all’ora. San Gavino Armadio antico Vendesi pregiato armadio di fine Ottocento ad euro 3.000, per finanziare l’opera di evangelizzazione del Segretariato Missioni Figlie di San Giuseppe di Torregrande (OR). Rivolgersi al 0783.2205 chiedendo di Suor Armida Flore. Cerco lavoro Cercasi urgentemente lavoro in tutta la Sardegna come: falegname, intagliatore, assemblatore, verniciatore, addetto alle pulizie, addetto al magazzino, lavapiatti, aiuto cuoco, aiuto pizzaiolo, barman, cameriere tavoli bar, tuttofare, trattorista, collaboratore assicurativo. marcello 348.4611025 oppure indirizzo email: marcycabras@yahoo.it Terreno - San Gavino Vendo a San Gavino terreno con piante di olive, mq 2.800 a 4.500 euro. Per informazioni 347.1043040 Affittasi appartamento - Lunamatrona Affittasi Lunamatrona appartamento completamente arredato, 2 camere da letto bagno soggiorno con angolo cottura terrazzo e mansarda. Per info 348.9167614

19


COMPROVENDO

Romanzi Harmony Vendesi romanzi Harmony Jolly e Bianca a 50 cent l’uno. Chiamare solo se veramente interessati al numero 348.4605697 no perditempo. Non faccio scambi. Trio completo Trio completo: navicella, passeggino e ovetto. Ottimo stato, vero affare, vendo a € 110. Telefonare al 349.3791493 Traduzioni Eseguo traduzioni dall’inglese all’italiano (e viceversa) di testi di qualunque genere.Tempi brevi e prezzi competitivi. Claudia, telefono 333.6170087 Ford KA Vendo Ford KA Sportiva del 2003. 1.300 di cilindrata, color blu metallizzato, tutta accessoriata. Prezzo interessante. Tel. 348.8948863 Vendesi casa - Collinas Vendo, zona panoramica, abitazione su due livelli. Tre camere da letto, salotto, soggiorno, cucina con camino, forno a legna, due bagni, ripostigli e cortile davanti e dietro. 75.000 euro trattabili. Cell. 347.3971549 Cuccioli di beagle Vendo cuccioli puri di beagle tricolore taglia piccola maschi e femmine ottimi compagnia e caccia genitori visibili. Per ulteriori info telefono 342.1679653 Cameretta bimbo/a Cameretta per bambino/a gialla e celeste profili ciliegio. Ottime condizioni, vero affare. Per informazioni 347.6472229 BMX Bici BMX Bottecchia ottimo stato, manubrio con snodo a 360°. Vendo 80 euro. Telefono 347.7089361 Cerco lavoro Cerco lavoro purché onesto come pulizie a ore, baby sitter o compagnia anziani part time! Chiamare se interessati al 347.5172238 Cerco attività commerciale Cerco e compro (max 13.000 €) attività commerciale in vendita nel Campidano, esercizio ben avviato comprovato e buon numero di clienti. Contatto pi2012@libero.it Cerco lavoro Cerco lavoro come manovale edile chiamate al 346.6071132

20

Cerco lavoro Pizzaiolo qualificato con esperienza cerca lavoro no stagionale, auto munito , esperto forno a legna serieta e professionalità zona mediocampidano o provincia di Cagliari. Tel. 349.3852841. Lezioni di musica Ragazza diplomata al conservatorio specializzata in propedeutica musicale con esperienza pluriennale nell ‘insegnamento privato della musica a grandi e piccini , impartisce lezioni di teoria musicale e solfeggio ad autodidatti e non. Per info 347.3805781 o via mail ultimaottava@hotmail.it Smoby Casetta da gioco smoby vendo € 30 vero affare 347.6472229 Casetta Chicco Casetta Chicco originale “Chalet Blockhaus” cm 116 x 130 x 142 come nuova. Vendo 250 euro. Tel. 338.3771560 Cercasi badanti Cercasi badante zona Medio Campidano, vitto e alloggio, per persona allettata malata di SLA, buona conoscenza della lingua italiana, curriculum richiesto, paga secondo CCNL. Per informazioni melis.antonio16@gmail.com Macchina da cucire Vendo macchima da cucire Pfaff Creative accessoriata, per ulteriori informazioni chiamare ore pasti. 328.5518485 oppure 348.3109882 Tapis Roulant Vendo tapis roulant usato pochissimo, prezzo simbolico 50 euro. Per info 349.7552079 Cavalla araba Vendo cavalla araba domata perfetta per processioni e trekking. Prezzo 1.400 € Tel. 348.8948863 Canarini Vendesi canarini di colore anellati FOI. 15 euro l’uno. Per informazioni 347.4963682 Tegole tipo coppo Vendo, causa inutilizzo tegole (coppo) circa 2.800 pezzi. Il tutto a euro 1.200. Contattare il numero 347.7331909 Cerca lavoro Ragazza cerca lavoro a San Gavino e Sanluri per pulizie casa, scale, uffici, distribuzione volantini, dog sitter. Se interessati contattare per messaggio al numero 340.0938637


COMPROVENDO Cercasi lavoro Mamma 29enne, residente a Barumini, cerca urgentemente lavoro come baby sitter referenziata, come collaboratrice per pulizie e faccende domestiche (con esperienza), o per compagnia e commissioni per persone anziane. Patente B, disponibilità immediata. 070.9361010 Cerco lavoro Ragazza seria e volenterosa, con esperienza pluriennale nel campo, cerca lavoro come baby sitter o compagnia e assistenza ad anziani. Per info 347.3805781 o via mail ultimaottava@hotmail.it Sanluri A Sanluri affittasi locale nei pressi del castello per abitazione o qualsiasi attivita. Telefonare 333.9898072 Cancello in legno Cancellino in legno estensibile come nuovo. Vendo a €20. Per informazioni 347.6472229 Mobile bagno Mobile bagno verde scuro cm 153 con lavandino champagne incassato, più specchio con luci, bidet, water e cassetta. Vendo 200 euro. Tel. 338.3771560

Cerco lavoro Due muratori e due manovali tuttofare cercano lavoro. Chiamare il numero 340.3453622 Cerco lavoro Cerco lavoro come manovale, fabbro saldatore qualificato, giardinaggio, autista con patente B auto munito. Posso usufruire delle agevolazioni della legge (407/90). Chiamare al numero 348.5639248 Patente europea Vendo corso per pc con conseguimento patente europea della “Nuova Scuola Internazionale”. Chi fosse interessato mi contatti al più presto il corso a San Gavino è imminente!! Per info contattatemi ore pasti al numero 3492845629 Piccoli trasporti Eseguo piccoli trasporti merci. Enrico 345.4463567 Vendesi casa - Tonara Vendesi casa nel centro storico di Tonara. Due piani, otto stanze più cantina e cortile. Prezzo da concordare. Telefono 340.6202790

Dominator Moto Dominator Ronda NX650, ottimo stato, motore nuovo, 3.000 km, anno 1992 a1.200 €. Per info 380.7391401

Vendo Citroen C1 - Samassi Vendo Citroen C1 del dicembre 2008, 35.000 km, 5 porte, nera metallizzata, nuovissima. 6.500 euro trattabili! 329.7374577 (chiamare dalle 13:30 alle 15:30)

Camera in affitto - Guspini A Guspini affitto camera a ragazza con o senza figli. Prezzo da concordare. Tel. 340.0782494

Regalo cucciolo Solo a veri amanti animali, regalo cucciolo di taglia media. Telefonare al 377.6724518

Cappotto Causa errore, taglia vendo cappotto, nuovo, mai usato, taglia 46, a euro 100. Chiamare al 347.8754798

Kavasaki KX 250 F Vendo Kawasaki KX 250F in perfette condizioni, la moto non presenta nessun tipo di problema in nessun reparto, sospensioni, motore, telaio, carburazione, plasitche, ecc, tutto perfetto. Tagliandata regolarmente ogni dieci ore sempre con olio motul 300v 10/40. Si richiede massima serietà. Son disposto a qualsiasi controllo da meccanico di fiducia o esperto. Per informazioni 347 0678928

Wolkswagen Polo Vendesi Wolkswagen Polo 1.0 anno ‘95 con gancio traino e portapacchi, ottime condizioni generali € 500. Contattare il numero 347.3561409

21


COMPROVENDO Madrelingua tedesca Madrelingua tedesca offre il suo aiuto dietro compenso nel farvi capire la corrispondenza con enti pensionistici tedeschi e traduce qualsiasi altra corrispondenza. Desidera collaborare anche in ambiente turistico in tutta la Sardegna come guida turistica per tedeschi. Contattate il numero 333.3470600 Box gemellare Box gemellare perfette condizioni vendo 353.49379143

Collezione di schede telefoniche Vendo collezione di schede telefoniche delle ex cabine pubbliche (italiane/tedesche) 100 euro. Per info 328.3726931 Camper Vendo Camper Motorhome, 6 posti letto. Prezzo 8.300 €. Tel. 348.8948863 Stufa a legna Vendesi stufa a legna cucina economica con 8 metri di tubi. Usata pochissimo. Chiamare il 342.1782474 dopo le 18:00 Cuccioli Vendo 10 cuccioli di cane corso nati il 27 settembre, puri, euro 400. 6 grigi 4 nero tigrato per foto o visione contattemi via email e vi spediro le foto dei genitori e dei cuccioli email: oscardessi@yahoo.it - telefono 348.2683409 Terreno irriguo Vendo terreno irriguo di 3.000 mq con idrante e pozzo riserva. 126 piante di ulivo, 43 piante da frutto, 400 ceppi di uva. Recintato con rete metallica. Euro 15.000 non trattabili. Per informazioni 347.7675407 Bombola di anidride carbonica Vendo bombola di anidride carbonica (Co2) da 5kg per saldatrici a filo continuo. Telefono 348.2845518

Stufa a legna Vendesi stufa a legna Olimpia Splendid 11 kw usata un solo inverno rivestimento maiolica beige. Prezzo 850 euro. Telefono 070.9302400 oppure 334.7405611 Romanzi Vendo romanzi di Johanna Lindsey nuovi a 4€ l’uno. Contattatemi solo se veramente interessati al numero 348.4605697 Freezer a pozzetto Avete un freezer a pozzetto che non usate più? Ve lo ritiro io, purché sia funzionante, sono disponibile anche ad acquistarlo per una cifra onesta. Telefonare ore pasti allo 070.9338439 Terreni in vendita - Sant’Anna (Arborea) Vendesi terreni agricoli e/o piantumati ad eucaliptus (no vendita legna) varie metrature, in zona Sant’Anna (nel comune di Arborea), vicinissimi alla SS 131 e a soli cinque minuti dal mare. Prezzi da concordare, ottimo affare. Chiamare il 349.0572346 Tavoloni da cantiere Vendo 50 tavoloni da cantiere usati ma in ottime condizioni per cessata attivita € 10,00 cadauno. Telefono 340.0061560 Insegna luminosa Vendesi insegna luminosa uso esterno dimensioni mt 2,50 x 0,50 come nuova € 200. Telefono 340.0061560

GLI ANNUNCI DOVRANNO ESSERE BREVI (MASSIMO 320 CARATTERI). GLI ANNUNCI PIÙ LUNGHI (O ANNUNCI MULTIPLI) POTREBBERO NON ESSERE PUBBLICATI. INVIANDO L’ANNUNCIO SI DICHIARA DI NON OPERARE COME PROFESSIONISTA NEL CAMPO DELL’OGGETTO. SI ACCONSENTE AL TRATTAMENTO DATI LEGGE 675/96 EX ART 1 LETTERA B

22


COMPRENDO SEI TU! COMPRENDO SEI TU! SCRIVI A ANNUNCI@COMPRENDO-ONLINE.IT OPPURE INVIA UN SMS AL 346.0096265

SENSO UNICO

Ad Arbus è finalmente entrato in vigore il senso unico vorrei ringraziare chi ha reso possibile ciò e chiedere però agli organi di vigilanza di fare più controlli, per evitare che i numerosi distratti e/o prepotenti scendano ancora contromano (se non erro è prevista la revoca della patente).

1.565

n.47 Quindicinale indipendente di commercio e attualità Anno III – Numero 22 23 Novembre 2012 Direttore Responsabile

Fausto Orrù direttore@comprendo-online.it

EMAIL - UN COMMERCIANTE

GATTINI REGALATI

Grazie Comprendo! Grazie a voi ho potuto donare i miei gattini a delle splendide persone. Mi dispiace per tutti quelli che mi hanno chiamato, e sono veramente tanti, perché non ho potuto accontentarli. I gatti erano solo quattro. Grazie ancora!

A San Gavino è stato ritrovato il cagnetto della foto, nella strada statale 197 nei pressi dell’ incrocio per Villacidro! Chiunque lo conoscesse o sapesse chi sia il suo padrone ce lo faccia sapere in qualsiasi momento, affinché possiamo aiutarlo a ritrovare i suoi padroncini!

FACEBOOK - MARIELLA

Simone Usai redazione@comprendo-online.it 349-5306966

Redazione Loc. Grui Zona Artigianale P.I.P. sn presso G&M Arti Grafiche 09037 San Gavino Monreale tel 070-9337431 fax 070-9377268

Stampa

Grafiche Ghiani S.r.l. Industria Grafica S.S. 131 km 17,450 09023 Monastir (CA)

Complimenti Valentina per il modo utilizzato per dichiarare l’amore a tuo marito. 70.000 persone ora sanno quanto lo ami. Brava, un modo davvero originale. Tanti auguri anche da tutti noi!

Guardo il pollice che “montate” nelle foto, e mi ha illuminato un pensiero. Perchè non proponete un concorso fotografico per la foto più originale col “pollicione” ?

Redattore editoriale

Davide Porru

AUGURI

IN ALTO I POLLICI

Luca Fois amministrazione@comprendo-online.it 340-3432895

Commerciale

EMAIL

FACEBOOK - MONDA

Amministrazione

Registrato presso il Tribunale di Cagliari Registrazione N. 23/010 del 01-12-2010

Mancata rotonda, mettiamoci la faccia! Domenica scorsa l’ennesimo incidente nell’incrocio maledetto San Gavino - Villacidro. Ora chiedo a tutti di promuovere una mattinata o una serata di occupazione simbolica dell’incrocio. Muoviamoci per costringere la realizzazione di una rotonda. Di chi sono quei terreni? Di un privato cittadino? Della Provincia? Del Comune di San Gavino Monreale? Fatto sta che non si riesce a sbrogliare la pratica. Gli altri “problemi“ sono gli ignoranti amministratori delle cose pubbliche che, intorpiditi da questa politica marcia e nauseabonda in fase terminale, non riescono più a ragionare. Dobbiamo aspettare ancora un morto per risolvere il problema? Antonio

La direzione di Comprendo si riserva il diritto di rifiutare o sospendere una inserzione a proprio insindacabile giudizio. L’Editore non risponde di eventuali errori di stampa, ritardi o danni causati dalla non pubblicazione di inserzioni per qualsiasi motivo. È vietata ogni riproduzione, anche parziale, di questa copia di giornale. Ogni pubblicazione su Comprendo è da intendersi in forma gratuita. Il materiale consegnato alla redazione non sarà restituito. Con l’invio di lettere, e-mail, foto, sms e mms se ne autorizza la pubblicazione. Le lettere non dovranno superare le 900 battute, spazi compresi.

Comprendo è stampato con carta ecologica riciclata in 70.000 copie ed è distribuito in tutti i Comuni della Provincia del Medio Campidano, Oristano, San Nicolò d’Arcidano, Marrubiu e Terralba Per la vostra pubblicità pubblicita@comprendo-online.it

Tel. 340-3432895

http://www.comprendo-online.it

23


buje ADV - VI 2012

INGREDIENTI GENUINI, RICETTA SEMPLICE, SAPORE DELICATO MA SCHIETTO.

Per la tua tavola non scegliere a caso, P

distingui i salumi!

Sapori senza confini

CERCA I PRODOTTI SFIZIDEE NELLA TUA CITTÀ E SE SEI UN RIVENDITORE CONTATTACI, UN NOSTRO AGENTE SI PRENDERÀ CURA DI TE.

TEL. +39 070 93 11 419

• WWW.SFIZIDEE.IT • E-MAIL: COMMSFIZIDEE@LEGALMAIL.IT

Commerciale Sfizidee S.r.l. - Zona Industriale Strada C2 Bis - 09039 Villacidro (VS)

/Sfizidee

Profile for Redazione Comprendo

Comprendo 47  

Comprendo 47

Comprendo 47  

Comprendo 47

Profile for comprendo
Advertisement