Page 1

70.000

copie distribuite gratuitamente

QUINDICINALE COPIA GRATUITA

INDIPENDENTE DI COMMERCIO E ATTUALITÀ COMPRENDO NUMERO 37

WWW.COMPRENDO-ONLINE.IT

TIRATURA 70.000 COPIE

DISTRIBUITO IN TUTTE LE CASE, NELL’INTERA PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO, E A VILLASOR, ORISTANO, SIMAXIS, SIAMANNA, CABRAS, RIOLA, TORREGRANDE

ANNO III - NUMERO 12 - 23/06/2012

NOI SIAMO IL NOSTRO FUTURO!

CONSIGLI PER LA RICERCA ATTIVA DEL LAVORO

IL PROBLEMA DEI BAGNI A IS ARUTAS

FURTEI SQUADRA REGINA DEL MEDIO CAMPIDANO

San Gavino Lettera aperta degli alunni della Scuola Media “San Domenico Savio“ alla redazione di Comprendo.

Lavoro Un piccolo vademecum per chi è alla ricerca di un lavoro. Tanti consigli utili per avere successo!

Cabras Una delle spiagge più belle e rinomate della costa oristanese sprovvista dei servizi igienici basilari.

Furtei Dopo una finale mozzafiato, il Furtei si aggiudica la coppa del 1° Trofeo di Calcio a 5 Medio Campidano.

Articolo a pagina 5

Articolo a pagina 9

Articolo a pagina 7

Articolo a pagina 15

ONOREVOLI STIPENDI

UN REPERTO ECCEZIONALE! Articolo a pagina 12

Per la tua pubblicità su Comprendo 340.3432895 pubblicita@comprendo-online.it

Tutti hanno parlato dell’equa retribuzione degli onorevoli. E noi potevamo farne a meno? Forse sì, ma abbiamo deciso di dire la nostra dalle colonne di questo giornale. Ai lettori ricordiamo che la disputa nasce perché, lo scorso martedì 12 giugno, i consiglieri regionali hanno deciso di porre mano ai propri stipendi, riducendoli sulla carta, ma aumentandoli di

fatto, convinti forse che i sardi stessero a guardare, come spesso accade. Quasi come un blitz americano su territorio nemico, a notte fonda si procede al voto, che guarda caso passa quasi all’unanimità, gettando di fatto (dove di solito si fa con la carta igienica) il voto dei sardi dello scorso referendum. Leggere le parole dei consiglieri regioSegue a pagina 2


L’editoriale

ONOREVOLI STIPENDI PANTONE 485

PANTONE 287

C M Y K

0% 100% 100% 0%

C M Y K

100% 70% 0% 18%

R G B

0 76 147

R G B

227 33 24

Editoriale 2. Editoriale Onorevoli 2. 3. 4. 5. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 10. 11. 11. 12. 14. 14. 15. 15. 16. 16. 17.

nali sui quotidiani locali, in cui parlano di equa e giusta remunerazione, mi fa arrabbiare. Ma supponiamo che abbiano ragione. La giusta retribuzione è di 9.000 euro al mese? Siamo tutti d’accordo? Allora chi ci pensa a dare 8.500 euro a zia Peppina, che ogni mese si vede sottratta la giusta remunerazione per il 95%? Chi è il ladro che vergognosamente prende questi soldi? Se dite che quello è il giusto, lo sia per tutti, e non solo per voi che, francamente, ci fate un tantino venire la nausea mentre vi guardiamo a non far neanche la normale amministrazione e nello sperperare denaro pubblico. Il referendum, per cui sono stati spesi milioni di euro, avreste potuto evitarlo, se solo aveste fatto il vostro dovere. I sardi non hanno

più l’anello al naso, e non è questione di antipolitica. La realtà è che quotidianamente andate in tv a sparare una marea di fregnacce... e anche se scurrile, il termine stavolta è appropriato, nonostante la gente stia ancora ad ascoltarvi e litighi ancora per difendere questo o quel partito. A questi signori dico di andare alla Regione a chiedere perché la giusta remunerazione dei politici che sostengono sia di 9.000 euro al mese. E perché invece non lo è il loro stipendio da fame, che prendono sotto il sole facendo i muratori, durante la notte mentre sfornano il pane, all’alba mentre raccolgono l’immondizia. A te, zia Peppina, suggerisco di prendere il pullman e urlare agli onorevoli di restituirti subito gli 8.500 euro che ogni mese vengono tolti dalla tua

Inquadra con il tuo smartphone per entrare nel sito

2

Palazzo della Regione, Cagliari

pensione sociale. Solo così, anche tu, avrai il tuo giusto compenso. Alle prossime elezioni abbiamo la possibilità di dire “no” e magari prendere spunto dal sindaco di Arzachena, che ha deciso di fare il sindaco “gratis”, come si faceva un tempo, quando amministrare era ancora un onore e un piacere da rendere alla propria comunità. Fausto Orrù

Furtei

ESTATE FURTERESE

Furtei Calda, rovente, arriva l’estate e a Furtei ci si prepara, come da qualche anno a questa parte, a viverla tra compaesani. Come? Il 19 giugno è iniziata la 9° Edizione del Torneo di Calcio a 5 “III Memorial Mauro Atzeni” a

cui si sono iscritte ben 10 squadre del paese! E per il secondo anno consecutivo la stessa G.S. Furtei organizzerà anche il torneo “Bixiaus de Futtei”. E visto che non basta, si unirà l’utile al dilettevole: anche quest’anno, con

Scarica il lettore QR gratuito da www.factorycreative.it/qr

19. 22.

stipendi Furtei Estate furterese San Gavino Il festival delle arti strambe Eventi San Gavino Noi siamo il nostro futuro! Gonnosfanadiga Gioco sport Gonnos Serrenti Chi sono i Neets? Cabras Il problema dei bagni a Is Arutas Internet Ho vinto la Lotteria di Capodanno! Sardegna Consigli per la ricerca attiva del lavoro Medio Campidano Chiusi gli uffici ACI Villanovafranca Riapre lo sportello di lingua sarda San Gavino Doddore Meloni fa tappa a San Gavino Serrenti Architetti con le mani per terra Arbus Oasi WWF a Scivu San Gavino Un sondaggio blu San Gavino ...secondo Silvio Casula Santa Giusta Un reperto eccezionale! Furtei Furtei squadra regina del Medio Campidano Oristano Canottaggio: Stefano Oppo nuovamente sul trono europeo Ambiente Una sfida tra comuni virtuosi Racconto Il senso di ogni cosa ComproVendo Comprendo sei tu!

Il calcio per sensibilizzare: ecco il Torneo Avis di Furtei

la collaborazione del direttivo Avis e per incentivare le donazioni di sangue, si terrà il Torneo Avis. In queste giornate di fine giugno troveranno spazio bambini e bambine, che con la partecipazione dei genitori, avranno modo di trascorrere la pausa scolastica all’insegna dell’attività ludico-agonistica. Dichiara Andrea Mura: “Un’occasione di ritrovo e socializzazione per i cittadini di Furtei e non solo, per passare un’estate all’aria aperta coinvolgendo centinaia di persone per l’evento simbolo dell’estate furterese”. Donare il sangue è un gesto di grande civiltà.


Offerte a pag. 13

PANTONE 485 C M Y K

0% 100% 100% 0%

R G B

0 76 147

San Gavino

IL FESTIVAL DELLE ARTI STRAMBE PANTONE 287

C M Y K

100% 70% 0% 18%

R G B

227 33 24

San Gavino Si svolgerà a San Gavino Monreale, dal 26 al 30 giugno, la seconda edizione di STRAMbfEST, un festival dedicato alla creatività, ideato dall’associazione culturale “Alterazioni” in uno scenario unico, la Casa Museo Dona Maxima, che resterà visitabile sino a tarda serata per ospitare le iniziative artistiche “Made in Sardinia”. Si parte le mattine del 26, 27 e 28 giugno, con i laboratori teatrali e musicali per bambini curati da D. Castiglione e P. Sanna, finalizzati allo spettacolo che giovedì 28 ore 19 aprirà la parte serale, dal 28 al 30. Il concetto di “strambo” è attribuito a ciò che per sua originalità non è facilmente definibile, e lo

spirito del festival è proprio quello di esaltare le espressioni artistiche “strambe” che sfuggono alla grande diffusione, ma che risultano spesso più stimolanti. Ecco quindi la mostre di RIP/ART, la cucina a “chilometro zero” dello chef DaveFrau, con piatti a base di riso e zafferano locale, la proiezione di tre corti di L. Scaglione, Improring, il progetto Cobra di J. Zorn, i live di Takoma, Uncle Faust Dainocova, Rinativi, Nobody In K Space, Hola la Poyana, Dj Zimbra e M. Massa. “Stramb è un urlo positivo nel deserto che ci circonda, è un pugno in faccia al declino di un territorio che non vuole morire”. L’ingresso è libero, con offerta. Andrea Mereu

La locandina dello Stramb Fest 2012

3


Eventi

I RAGAZZI DEL ‘62 ALLA RISCOSSA San Gavino

09/09/2012 Ajò, Ajò, Ajò! Dai, forza! Sì, siamo noi i nuovi cinquantenni, ci stiamo preparando alla giornata che ci vedrà protagonisti per incontrarci e festeggiare tutti insieme questo meraviglioso traguardo dei 50 anni. Il grande evento è previsto per il 9 settembre 2012 a San Gavino Monreale in località “Campu Linus”, al quale nessuno può mancare per viverlo con gioia e poi ricordarlo e raccontarlo. Per ulteriori informazioni e adesioni contattate Carlo Matzeu 345.1769002, Mauro Vacca 348.7299236, Franco Casu 338.8220118, Cinzia Uda 349.7153365, Marina Marras 328.5328708, Pier Giorgio Angei 329.2109368. Ah, dimenticavamo, stiamo raccogliendo tutte quelle immagini che fanno parte del nostro vissuto (foto scolastiche, sportive, recite, etc) per rea-

lizzare il DVD dei nostri ricordi. Le foto cartacee possono essere scannerizzate e restituite subito, presso Tandem di Carlo Matzeu, in via Roma 58, San Gavino Monreale, oppure potete caricarle sul nostro contatto Facebook gruppo “Cinquantenni alla riscossa San Gavino”. Non mancate! L’evento è vicino!

TORNEO DI MAGIC THE GATHERING Oristano

07/07/2012 Un torneo del gioco di carte collezionabili “Magic the Gathering” creato in occasione del compleanno della Fumetteria One Piece. Inizio alle ore 9:30, in viale San Martino 5, Oristano.

CAMPIDANO MUSIC LAB

Terre del Campidano

25/06/2012 Il contest nasce dal progetto e@m2, un’iniziativa delle Terre del Campidano volta a scoprire,

Questa è... sa panchina!

4

promuovere e valorizzare nuovi musicisti del Medio Campidano. Si tratta di un concorso che si articola in quattro tappe musicali nei Comuni di Serrenti, Samassi, San Gavino Monreale e Serramanna, che si terranno nel mese di luglio e all’inzio del mese di agosto 2012. Il vincitore parteciperà ad una rassegna, concorso o evento musicale nel territorio nazionale o europeo. Il bando e i documenti di partecipazione sono scaricabili dal sito web www.em2lab.com

MEMORIAL CANEGLIAS GIANFRANCO Sanluri

dal 03 al 07/07/2012 Presso il Campu Nou di Sanluri si terrà il memorial calcio a 5 “Caneglias Gianfranco”. Massimo otto squadre partecipanti, quota di partecipazione € 100 a squadra. Trofei e premi per le prime 4 classificate, bici in palio come premio capocannoniere. Scadenza

PANTONE 485

PANTONE 287

C M Y K

0% 100% 100% 0%

C M Y K

100% 70% 0% 18%

R G B

0 76 147

R G B

227 33 24

iscrizioni 26 giugno 2012. Programma: 3/4/5 luglio eliminatorie, 6 luglio semifinali, 7 luglio finali. Per info e contatti: Gianni 347.3061869 (Direttore Tecnico), Simona 347.9121432, Marcello 347.8185859 oppure studiocaneglias@tiscali.it

MIWA E I SUOI COMPONENTI LIVE Gonnosfanadiga

30/06/2012 I Miwa nascono nel 1999 dalla folle idea di unire le mitiche sigle dei cartoni animati ai ritmi ballabili dello ska, del rocksteady, del reggae, della disco e del punk’n’roll. Il 30 giugno, a partire dalle ore 21:30, questa band si esibirà dal vivo a Gonnosfanadiga, nella zona Artigianale.


Offerte a pag. 13

0% 100% 100% 0% 0 76 147

i oc am ! hi ru tic Ur en la m el d i ss n Ro No di

PANTONE 485 C M Y K R G B

Gonnosfanadiga

GIOCO SPORT GONNOS PANTONE 287

Gonnosfanadiga C M Y K

100% 70% 0% 18%

R G B

227 33 24

Duecento bambini dell’istituto comprensivo di Gonnosfanadiga si sono dati appuntamento in occasione del “gioco sport”. L’iniziativa, quest’anno realizzata solo per le scuole gonnesi, è stata un vero successo, con

oltre un migliaio di persone che hanno preso parte all’evento. In prima fila genitori, zii e nonni, intenti a tifare i propri cari, per una giornata che è stata caratterizzata dallo spirito sportivo, senza vinti, né vincitori.

San Gavino

NOI SIAMO IL NOSTRO FUTURO!

San Gavino Chi avrebbe mai pensato di essere arrivati a qualcosa di così grande? Noi l’abbiamo fatto. C’erano una volta dei ragazzi insicuri, goffi e impacciati che avevano qualcosa da trasmettere ma non sapevano di averlo. Un giorno nelle nostre classi entra un professore che ha iniziato ad insegnare in modo strano, diverso, “oltre la musica”. “Ragazzi, la vita è questa, la vita è bella, impariamo ad affrontarla o sarà lei a travolgerci. Io vi aiuterò, vi metterò nelle condizioni in cui vi troverete a combattere e dove sarete costretti a trovare soluzioni per essere padroni della vostra vita”. Pian piano, senza che noi ci accorgessimo, ci ha preparato, attraverso un lungo percorso,

a sconfiggere i nostri pregiudizi, le nostre sbagliate convinzioni, a controllare le nostre emozioni. Tutto si è svolto tra le mura della nostra scuola. Il punto di arrivo doveva essere quello di realizzare qualcosa di grande, nel nostro anfiteatro, di notte e con una grande struttura audio-video-luci, ma soprattutto con una mentalità e una educazione da teatro. Insomma come dei veri professionisti. Quando ormai eravamo quasi pronti e convinti, ci è stato comunicato che quella struttura non sarebbe stata disponibile e così i nostri sogni sono svaniti come una “bolla di sapone”. “Non sarà questo a fermarci”, ci dice il prof, “troveremo una soluzio-

Il professor Sebastiano Vacca insieme ai suoi alunni

ne, d’altronde è proprio per questo che abbiamo iniziato il nostro lavoro!”. La Dirigente, i professori, i genitori, il personale della scuola e del service hanno contribuito affinché il “nostro sogno” si avverasse. Provate a pensare come ci siamo sentiti il “giorno dello spettacolo: uno spettacolo! Il piazzale della nostra scuola siL’iniziativa è magicamente Gioco Sport trasforma-

to: le luci, i suoni, i costumi, il pubblico, la nostra ansia… tutti noi alunni della Scuola Media Statale di San Gavino ci siamo sentiti padroni della nostra vita, consapevoli che, se vogliamo, possiamo costruire il nostro futuro. Perché “noi siamo il nostro futuro”. Lettera aperta degli alunni della Scuola Media alla redazione di Comprendo

5


101 modi per usare Comprendo! 101 MODI PER USARE COMPRENDO! PANTONE 485

PANTONE 287

C M Y K

0% 100% 100% 0%

C M Y K

100% 70% 0% 18%

R G B

0 76 147

R G B

227 33 24

I gatti preferiscono Comprendo! Questo bel micione mangia solo se la tovaglietta è di qualità! E allora ecco che tra una crocchetta e l’altra il nostro felino legge le notizie più interessanti. Buon appetito!

16. TOVAGLIETTA DA... PRANZO

Serrenti

CHI SONO I NEETS?

Serrenti Dal 21 al 30 luglio, Serrenti sarà luogo di scambio interculturale tra il gruppo di giovani di Serrenti, il gruppo di un centro giovanile della Slovenia e un’associazione culturale della Spagna. A tutti sono noti gli scambi giovanili, in cui ci si confronta e si conosce una nuova cultura nell’ambito di progetti scolastici, finalizzati all’arricchimento culturale e personale. Il progetto presentato dal Comitato Giovani di Serrenti invece ha un tema attualissimo e innovativo ed è il fenomeno dei Neets, “Not in Education, Employment or training”, ossia giovani che non sono iscritti né a scuola né all’uni-

6

versità, non lavorano e non frequentano corsi di formazione o aggiornamento professionale. Purtroppo è una realtà ben conosciuta in Sardegna e in Italia, quella dei giovani esposti ad un forte rischio di esclusione sociale, senza futuro ed un presente con mille difficoltà. Tale scambio, finanziato dall’Unione Europea, ha come obiettivo l’elaborazione di strategie per ridurre il fenomeno dei Neets, sviluppare la creatività dei partecipanti attraverso laboratori, discussioni, giochi di gruppo, visite al territorio e feste a tema. C’è un forte bisogno di cambiare queste situazioni, di migliorarle,

L’immagine del manifesto presentato dal Comitato Giovani di Serrenti

di arginare i motivi dell’abbandono scolastico, di far capire l’importanza dell’istruzione per non affrontare la realtà passivamente, come chi scoraggiato dalla mancanza di lavoro smette di cercarlo. Tale progetto è ammirevole e Serrenti sarà sicuramente un concreto

incontro di sviluppi e azioni per ridurre il fenomeno dei Neets, affinché tutti i giovani capiscano l’importanza di essere parte attiva della società, iniziando dall’istruzione per arrivare al mondo del lavoro. Jessica Utzeri


Offerte a pag. 13

PANTONE 485 C M Y K

0% 100% 100% 0%

R G B

0 76 147

Cabras

IL PROBLEMA DEI BAGNI A IS ARUTAS Cabras PANTONE 287

C M Y K

100% 70% 0% 18%

R G B

227 33 24

Riceviamo un SMS quanto mai sibillino. “Avete visto i bagni di Is Arutas?”. Che avranno mai questi bagni? È domenica quando il cellulare della redazione riceve questo messaggino, e noi verifichiamo. La spiaggia è come sempre straordinariamente bella e affollata, ma effettivamente qualche problema c’è. Il nostro inviato, maglietta viola e pollicione giallo all’insù, viene subito attorniato da numerosi turisiti. “È uno scandalo, una delle spiagge più belle della Sardegna abbandonata a se stessa” - ci dice Donatella Cappai, in vacanza in Sardegna, emigrata vent’anni fa nella capitale. “Come si può lasciare una zona così senza un minimo di guardiania?”

- fa eco il marito. I bagni effettivamente sono fuori servizio. Qua poco c’entra il Comune di Cabras. Qualcuno, infatti, nel corso dell’inverno li ha completamente distrutti, ed è pur vero che mantenere perfettamente efficiente una delle più belle località della Sardegna deve avere costi altissimi. “Abbiamo chiamato in Comune, ma nessuno ci ha risposto”. Abbiamo fatto notare che è domenica e che probabilmente nessuno può fornire risposte in questa giornata. Così giriamo noi le domande al Sindaco di Cabras, al quale chiediamo se intenda a breve risolvere il problema dei bagni e l’annoso problema dei topi, che oggi sono i clienti abituali Centro assistenza telefonica

R i v e n d i t o r i

Offerte SKY

A u t o r i z z a t i

Is Arutas

della fatiscente struttura. Ma ai turisti diciamo di non lamentarsi, nel caso l’amministrazione dovesse decidere di chiedere un euro in più

per poter usufruire di strutture efficienti e funzionali… qualcuno, infatti, dovrà pur pagare. Giovanni Maestrelli

San Gavino

U f f i c i a l i

Taxy PC Servizio assistenza pc

Componi il tuo abbonamento

con ritiro riparazione e

a partire da 29 euro al mese

consegna a domicilio in

con parabola e MyskyHD incluso

tutto il medio Campidano

Ecco la foto vincitrice della seconda edizione del Campidano Photo Contest, manifestazione dedicata alla fotografia svoltasi a San Gavino Monreale il 16 e il 17 giugno scorso, e che ha visto la partecipazione di tantissimi appassionati e curiosi. Il tema del contest era “La tua Isola”, vinto da Stefano Mainas con lo straordinario scatto che vi proponiamo, intitolato “Tra passato e presente”.

7


L’angolo semiserio del web

HO VINTO LA LOTTERIA DI CAPODANNO! PANTONE 485

PANTONE 287

C M Y K

0% 100% 100% 0%

C M Y K

100% 70% 0% 18%

R G B

0 76 147

R G B

227 33 24

Internet

Per il nostro angolo (semiserio) del web, oggi vi proponiamo una lettera pervenuta alla redazione tramite la nostra pagina facebook. Ciao redazione di Comprendo, oggi è arrivata una lettera dalla Spagna ove si afferma che un mio familiare è stato estratto attraverso una lotteria internazionale e ha vinto una grossa somma di denaro. Già sentivo odore di truffa, per cui mi sono fatta un giro su internet e ho beccato la stessa lettera già segnalata da vari quotidiani. Poiché siete sensibili a tali argomenti, volevo chiedervi se potete, attraverso il vostro giornale che leggono in tanti, fare la segnalazione di tale truffa, affinché le persone non caschino in questi tranelli, soprattutto in questo periodo di crisi. [...] Grazie da una vostra lettrice! Katia

Gentilissima Katia, hai vinto una lotteria senza nemmeno comprare i biglietti, e ti lamenti? Suvvia, tutti vorrebbero essere fortunati come te! Di solito gli italiani spendono fortune in Lotto, Superenalotto, Totocalcio e concorsi vari... per non vin-

8

cere mai! Invece tu, senza spendere un soldo, ti ritrovi in mano una fortuna. Come dici? Senti puzza di truffa? E perché mai? Forse perché ti viene richiesto di essere contattata da un misterioso intermediario per la transazione finanziaria? Ma dai, è tutto normale! O forse perché questa persona ti chiede qualche centinaia di euro per sbrigare le pratiche burocratiche? Ma è ovvio che un notaio si faccia pagare profumatamente! O ti insospettisce forse che dopo aver pagato, poi non ti venga fatto alcun versamento sul tuo conto? Ecco, forse questo inizia a farmi pensare che forse non sei stata così fortunata a vincere questa lotteria, anzi! La truffa da te descritta assomiglia molto a quella da noi presentata nel numero 35 di Comprendo, intitolata “Ma che fortuna!”. Stesso modus operandi, ma diverso “aggancio“: se i delinquenti da me segnalati ti incuriosiscono con l’esca di un’eredità inaspettata, con te ci hanno provato con la scusa di una lotteria. Ovviamente non bisogna mai cadere in questi tranelli, e dovreste insospettirvi per una serie di

Lotterie internazionali: fortuna? No, truffe!

buoni motivi. Infatti, se doveste vincere o ereditare delle grosse somme di denaro, verreste contattati mediante raccomandata o tramite un legale, e non certamente via e-mail. Inoltre deve sempre rendervi guardinghi qualsiasi notifica che sia troppo generica (ad esempio “un vostro familiare è stato estratto”: sì, ma chi? Nome, cognome, codice fiscale? A quale lotteria? Presso quale ente? A che indirizzo o numero di telefono posso rivolgermi?). Naturalmente queste informazioni non ci sono mai, perché se la mail è generica può ben pre-

starsi ad essere inviata a migliaia di persone a caso. E l’anonimità del mittente vi impedisce di verificare l’attendibilità della notizia, ed eventualmente di ricorrere ad azioni legali. Sperando di aver confermato i tuoi dubbi (e inoltrando a tutti i lettori il tuo suggerimento di cercare sempre informazioni più approfondite mediante Google prima di credere a quello che si legge sulle e-mail), ti ringraziamo per averci scritto e per averci dato un ottimo suggerimento per il nostro servizio antibufala! Simone Usai


Offerte a pag. 13

PANTONE 485

PANTONE 287

C M Y K

0% 100% 100% 0%

C M Y K

100% 70% 0% 18%

R G B

0 76 147

R G B

227 33 24

Il lavoro... in pillole!

CONSIGLI PER LA RICERCA ATTIVA DEL LAVORO Lavoro

“Cercare lavoro è un lavoro”. Cosa vogliamo intendere concretamente con questa frase? Nel corso di questi ultimi due decenni il mercato del lavoro si è modificato richiedendo ai lavoratori più flessibilità, iniziativa personale, l’aggiornamento professionale, una maggiore adattabilità lavorativa e l’occupabilità (legata al luogo in cui ci si trova e fa si che un lavoro sia più o meno richiesto). Questo significa che per inserirsi o reinserirsi nel mondo del lavoro, bisogna tener conto di diverse variabili e mettere in pratica una serie di azioni fondamentali per una ricerca attiva e proficua di un impiego. Cercare lavoro significa fare un investimento di

tempo, non basta inviare due curricola al giorno per dire “sto cercando lavoro”. È necessario organizzarsi ed avere le idee chiare sul tipo di lavoro che si sta cercando, a partire dalle proprie capacità, esperienze formative e professionali e capire anche dove siamo carenti per migliorare. Per ottimizzare la ricerca del lavoro ed evitare errori ricorrenti, è fondamentale l’individuazione di un obiettivo professionale, come ad esempio lavorare come cameriere, oppure aprire un’attività che si occupi di un certo settore (l’essere un tuttofare non porta a risultati concreti). È necessaria la lettura di annunci di lavoro pubblicati in riviste e siti web specializzati, così come le inserzioni in cui

proporre il proprio profilo. E ancora il passaparola, far sapere a quante più persone possibili che state cercando lavoro in un settore/ ruolo, è fondamentale per aumentare le vostre possibilità di riuscita. Per non parlare dell’importanza della stesura dei curricola, ovvero creare più CV in relazione al destinatario e ai punti di forza che, di volta in volta, si vogliono mettere in evidenza. Ogni CV deve essere accompagnato da una lettera di presentazione, che non è un ripetersi del curriculum, ma una breve descrizione di se stessi e del motivo della propria candidatura, in quella specifica azienda, per quello specifico ruolo/area. Successivamente all’invio della propria candidatura, dopo circa una settimana, è bene chiamare l’azienda per assicurarsi della sua ricezione ed eventualmente poter fissare un appuntamento. “Se non vuoi essere una foglia tra le altre, devi fare qualcosa per differenziarti”. Ad un buon curriculum segue spesso il colloquio: è un momento nel quale cercare di dimostrare e valorizzare le proprie inclinazioni e ca-

L’attesa snervante di una risposta positiva può giocare brutti scherzi

pacità, per questo motivo ci si prepara con metodo e precisione. “Se continui a fare quello che hai sempre fatto, otterrai quello che hai sempre ottenuto”. Per ricevere un aiuto nel fare un bilancio personale o sostegno nel percorso di ricerca attiva del lavoro, ci si può rivolgere a strutture pubbliche o private specializzate nell’orientamento scolastico-professionale, ad esempio le Agenzie Regionali per l’Impiego, le Direzioni Provinciali del Lavoro, i Centri di Orientamento, Enti di formazione ed Associazioni. Melania Montis info@futurorienta.com

9


Medio Campidano

CHIUSI GLI UFFICI ACI Medio Campidano Con una nota indirizzata a tutte le Province della Regione Sardegna, l’Automobile Club d’Italia ha comunicato che, considerata la legge regionale n. 11 del 25 maggio 2012, approvata a seguito del referendum del 6 maggio scorso, con cui è stata abrogata, tra l’altro, la legge istitutiva delle quattro nuove province sarde, a partire dal 1 luglio 2012 procederà alla chiusura degli Uffici Provinciali attivati per la

gestione del Pubblico Registro Automobilistico. La notizia giunge inaspettata, vista la tempestività con cui l’ACI ha deciso di sopprimere un servizio destinato a soddisfare le richieste e le pratiche di una parte consistente della popolazione residente nel territorio. Tra l’altro, nella stessa nota l’ACI comunica che alle province abrogate verrà comunque destinata l’IPT di competenza sino a febbraio 2013, data sino alla quale potranno esercitare le funzioni amministrative, ma che sulla futura gestione dell’imposta dopo tale scadenza, occorrerà attendere la nuova disciplina dell’ordinamento degli enti locali da

parte del consiglio regionale. La decisione, oltre che inaspettata, appare affrettata, avendo nell’immediato come unica conseguenza che i cittadini del Medio Campidano non potranno più rivolgersi allo sportel-

RIAPRE LO SPORTELLO DI LINGUA SARDA Villanovafranca

le passate, che parlavano il sardo molto più di quanto si faccia oggi. Il desiderio è quello di raggiungere un livello adeguato di bilinguismo, in modo che il sardo raggiunga la stessa importanza dell’italiano. Attività dello sportello sono dunque la traduzione di atti e manifesti pubblici, l’organizzazione di corsi di

Villanovafranca, piazza Risorgimento (foto Silvio Casula)

10

PANTONE 287

0% 100% 100% 0%

C M Y K

100% 70% 0% 18%

R G B

0 76 147

R G B

227 33 24

Uffici provinciali ACI

Villanovafranca

Nel municipio di Villanovafranca è nuovamente operativo l’ufficio della lingua sarda, che sarà disponibile al pubblico ogni venerdì mattina dalle 9:30 alle 12. L’obiettivo è quello degli anni precedenti, ossia tutelare la lingua sarda e far in modo che non venga dimenticata dalle generazioni presenti e future, sull’esempio di quel-

PANTONE 485 C M Y K

formazione per tutti, la collaborazione con le scuole e con i biddanoesus per ricerche e progetti sulla lingua e la cultura sarda. L’operatore dello sportello, a tal proposito, invita chiunque ne abbia il piacere, a esporre le proprie idee a riguardo o a dare già da subito la propria disponibilità per partecipare agli eventuali corsi e progetti che si stanno organizzando. L’indirizzo email al quale si può scrivere è ufitziu.biddanoesu@email.it. Il sito del comune di Villanovafranca verrà costantemente aggiornato con tutte le novità. Il progetto continua grazie alla collaborazione tra comune e associazione culturale “Sa Bèrtula Antiga”. ULS Villanovafranca

lo dell’ufficio con sede nel Consorzio Industriale a Villacidro e verranno costrettI a recarsi presso altri uffici del PRA, con conseguente perdita di tempo e incremento delle spese.


Offerte a pag. 13

PANTONE 485 C M Y K

0% 100% 100% 0%

R G B

0 76 147

San Gavino

DODDORE MELONI FA TAPPA A SAN GAVINO PANTONE 287

C M Y K

100% 70% 0% 18%

R G B

227 33 24

San Gavino

Il viaggio per l’indipendenza della Sardegna di Doddore Meloni, presidente di Malu Entu, ha fatto tappa a San Gavino, dove ha incontrato il sindaco Gianni Cruccu. I due hanno avuto un colloquio cordiale, in cui sono stati affrontati i problemi dell’Isola. Doddore Meloni è in marcia per denunciare un diritto negato al popolo sardo: quello di poter esprimere la propria opinione, attraverso un referendum, sulla volontà dei sardi di essere indipendenti o meno dallo Stato Italiano. Un referendum consultivo dal puro valore simbolico. “La Regione ha sicuramente commesso un autogol clamoroso - sostiene il sindaco Gianni Cruccu - ad

impedire ai sardi di esprimersi. Probabilmente si temeva che dalle urne potesse saltar fuori il valore identitario dell’isola e dei sardi”. Doddore Meloni ha ringraziato pubblicamente il sindaco, “persona straordinaria, mi ha accolto e ha ascoltato le nostre ragioni e ha condiviso. Non capita spesso. In questo periodo abbiamo raccolto trentamila firme, un dato straordinario, con cinquantamila si fanno le leggi in parlamento, a noi non è stata data neanche la possibilità di esprimerci”. Le disparità e il trattamento riservato a lei e Bossi, che può minacciare la secessione senza che nessuno intervenga, mentre se Doddore parla di indipendenza, il

Giovanni Cruccu e Doddore Meloni

giorno dopo rischia di finire a Buoncammino. “Semplice, lì c’è una regione dietro. Bossi ha il suo popolo alle spalle che crede in lui qua non è così”. Sono troppi i partiti indipendentisti? “No, nella democrazia le correnti non sono

mai troppe. Se i sardi, anziché votare per i partiti nazionali, che dalla Sardegna prendono e basta, avessero votato per i partiti sardi, forse i continentali ci terrebbero in maggiore considerazione”. Fausto Orrù

Serrenti

ARCHITETTI CON LE MANI PER TERRA Serrenti Gli studenti del corso “Culture costruttive dell’architettura in terra” del corso di studi di Scienze dell’Architettura dell’Università di Cagliari, stanno lavorando in questi giorni presso il laboratorio didattico messo a disposizione dal Comune di Serrenti presso la Vetrina in Terra Cruda. Gli studenti iscritti sono 25, tra questi anche tre studenti (due polacchi e una portoghese) presenti in Sardegna grazie al programma Europeo Erasmus. Insieme, coordinati dall’Architetto Maddalena Achenza, partecipano ad un laboratorio pratico sul riconoscimento e le possibilità di utilizzo della terra cruda in edilizia. Ad oggi sono stati realizzati (con mattoni crudi prodotti in cantiere dagli

Edizione del 2011

stessi studenti) dei modelli di muratura, di archi, di cupola, intonaci, e, per la prima volta in Sardegna, di muratura in terra battuta (pisée). Sui modelli e sulle strutture esistenti gli studenti hanno l’opportunità di sperimentare le problematiche e individuare le soluzioni più adeguate alla risoluzione dei problemi che si pongono nella

conservazione, nel restauro e nella nuova costruzione di edifici in terra cruda, realizzati con le più diffuse tecniche costruttive che utilizzano questo materiale. Le attrezzature ed i materiali di cantiere sono messi a disposizione dall’Associazione Nazionale Città della Terra Cruda. Fausto Orrù

11


Arbus

OASI WWF A SCIVU Arbus Una delle aree più naturali e incontaminate di tutto il territorio di Arbus è entrata nell’orbita del WWF. Infatti proprio l’organizzazione internazionale naturalista ha deciso di istituire una delle sue oasi nel territorio adiacente al litorale di Scivu. Per la verità i terreni su cui sorgerà l’oasi del WWF appartengono ad un privato, ed è proprio quest’ultimo ad aver contattato l’organizzazione. La riserva naturalista dovrebbe sorgere su un area di circa 200 ettari, nella quale si favorirà la salvaguardia della flora e della fauna, soprattutto la tutela del cervo sardo, la cui presenza nel territorio è molto antica. Forse proprio per questo il privato cittadino ha pensato di con-

12

tattare il WWF per tutelare il territorio naturale. Ad Arbus si parla molto di questo progetto, con opinioni discordanti. Divergenze non solo tra i cittadini, che temono per la loro perla naturale Scivu, ma idee opposte ci sono anche in consiglio comunale, diviso tra favorevoli e contrari. Non si può evitare di pensare infatti al rischio di altri vincoli imposti, che possono impedire lo sviluppo del turismo. Dall’altra parte però c’è la possibilità di tutelare il territorio e la natura, senza cementificazione e deturpamento di una delle zona più affascinanti di tutto il litorale di Arbus. C’è già stato un incontro, tra le diverse parti, nell’aula consiliare, che sa-

rebbe dovuto essere risolutivo, ma così non è stato. Per il momento l’oasi non si farà senza l’ok del Comune di Arbus. Nelle prossime settimane potrebbe esserci, comunque, un nuovo incontro tra le parti, per risolvere

Le dune di Scivu

PANTONE 485

PANTONE 287

C M Y K

0% 100% 100% 0%

C M Y K

100% 70% 0% 18%

R G B

0 76 147

R G B

227 33 24

questo problema che si sta protraendo ormai da troppo tempo, con la consapevolezza che tanto i favorevoli quanto i contrari, con tutta probabilità, rimarranno sulle loro posizioni antitetiche. Matteo Uccheddu


I want you!

Acqua Naturale/Frizzante S. GIORGIO 1,5 lt

Grana Padano Grattugiato SIGMA 100 g

-40%  1,19 al kg e 11,90

Anzichè e 1,99

-40%  0,27

Detersivo Liquido Lavatrice AVA 28 misurini

al lt e 0,18

Anzichè e 0,45

-30%  3,49 Anzichè e 4,99

Gelato in Vaschetta Affogati SIGMA 500 g

-50%  1,75 al kg e 3,50

Anzichè e 3,49

• ARBUS Market Marco Secchi Via Kennedy, 11

offerte valide fino al 30 Giugno nei seguenti punti vendita:

• GUSPINI Gusmarket Via Oristano, 14

• SAN GAVINO M.LE Supermercati Olivo Viale Rinascita, 72

• SEGARIU Lampis Pino Via Roma, 67

• CABRAS Supermercati Ciesse Corso Italia, 219/b

• SIAMANNA Supermercati Ciesse Via Sardegna, 37

• BARUMINI Market Nurchi Rita Via IV Novembre, 66

• PABILLONIS Dalmas dei F.lli Sardu Via Milano, 5

• SAN GAVINO M.LE Supermercati Olivo Via Santa Croce, sn

• TUILI Market Porceddu Giorgia Via Roma, 30

• ORISTANO Supermercati Ciesse Via Casu, 34

• SIMAXIS Supermercati Ciesse Via San Simaco, 260

• FURTEI Lampis Pino Circonvallazione

• SAMASSI Market S.E.B. di Basciu D. Via S. Giuseppe, 8

• SARDARA Coop. di Cons. Sardaresi Ass.ti Via Campania

• VILLACIDRO Dalmas dei F.lli Sardu Via Sassari, 296

• ORISTANO Supermercati Ciesse Piazza Sant’Efisio, 10

13


San Gavino

UN SONDAGGIO BLU

San Gavino Tra un mese circa scade l’appalto per la gestione dei parcheggi a pagamento di San Gavino. In vista del possibile rinnovo, abbiamo sentito sindaco, commercianti, automobilisti e ausiliari del traffico per capire se realmente le strisce blu hanno portato benefici o disagi. A sentire il sindaco, Gianni Cruccu: “Sulla via Roma posso dire che - con i commercianti con cui ho parlato - ci sono alcuni che non sono d’accordo e altri che invece sono favorevoli. Premetto che queste loro affermazioni le ho colte quando il parcheggio a pagamento fu appena istituito”. Ricordando che i parcheggi a pagamento furono istituiti durante la giunta Musanti, siamo andati a chiedere in tutte le attività della via Roma trovate aperte e interessate dai

parcheggi a pagamento (per capirci dal Bar S’Atòbiu a Ex J), se fossero favorevoli o meno all’attuale sistema. Il risultato è stato sorprendente, il 78% si è dichiarato contrario e le alternative son state le più svariate: fare 50% strisce blu e 50% strisce bianche, utilizzare le macchinette per i tagliandi, fare i parcheggi a spina di pesce per aumentarne il numero, ma la principale proposta è stata l’introduzione del disco orario. L’11% si è dichiarato favorevole all’attuale sistema: i clienti trovano più facilmente parcheggio e ci si adatta alla situazione fornendo i “grattini” ai clienti. Gli automobilisti fermati ci dicono: “Trenta centesimi sembrano pochi, a lungo andare pesano” – “Finalmente si trova parcheggio!” – “Sono troppi e secon-

do me neanche convenienti” - “Non servono, soprattutto nel parcheggio dell’ospedale”. Appunto, i parcheggi a pagamento nel piazzale fronte l’ospedale sono considerati fuori luogo, sembra quasi un furto chiedere soldi in cambio di una sosta spesso neanche gradita! Altre proposte concrete: il riutilizzo dell’area della vecchia stazione, l’apertura temporanea al solo traffico pedonale nella via Roma e la riduzione degli orari “a pagamento”. Più della metà dei commercianti inoltre si è espressa favorevolmente al cambio del senso di marcia della via Roma. E c’è chi simpaticamente fa polemica: “Se non ci saranno più i parcheggi a pagamento, farei comunque pagare 5 euro per la sosta a tutti i residenti di Arbus, visto che loro ci fanno pagare quando andiamo al mare!”. Gli ausiliari spesso sotto accusa:

PANTONE 485

PANTONE 287

C M Y K

0% 100% 100% 0%

C M Y K

100% 70% 0% 18%

R G B

0 76 147

R G B

227 33 24

Il sondaggio tra i commercianti

“Noi svolgiamo il nostro lavoro al meglio, mi dispiace che non si capisca che questo servizio garantisce prima di tutto dei posti di lavoro” ci dichiara Roberto Ortu. Quindi qualora le strisce diventassero bianche bisognerebbe risolvere il problema dei posti di lavoro che si perderebbero. In un periodo in cui il lavoro è già carente, qual è la soluzione migliore? Luca Fois

La Sardegna... secondo Silvio Casula

SAN GAVINO MONREALE

Piazza Marconi

Casa Museo Dona Maxima

Chiesetta di Santa Croce

14

Statua di Eleonora d’Arborea


Offerte a pag. 13

PANTONE 485 C M Y K

0% 100% 100% 0%

R G B

0 76 147

Santa Giusta

UN REPERTO ECCEZIONALE PANTONE 287

Santa Giusta In tutti i campi, la storia è intrisa di scoperte che hanno cambiato il suo corso, frutto di casualità. E anche le grandi scoperte archeologiche, spesso, sono nate un po’ per caso, o comunque da un’indagine non proprio scientifica, operata da dilettanti. Basti per tutti Heinrich Schliemann, l’imprenditore tedesco, archeologo per diletto, che scoprì, tenendo in mano l’Iliade, Troia. A Santa Giusta abbiamo un novello Schliemann. Si chiama Mauro Patruno e il primo giugno ha colto dalla griglia per il setaccio un - a lui - sconosciuto reperto: un bronzetto alto circa 17 cm, seduto, risalente all’VIII secolo a.C. “Si tratta di una scoperta rivoluzionaria” afferma il grande archeologo Raimondo “Momo” Zucca. “So che questo aggettivo è usato, C M Y K

100% 70% 0% 18%

R G B

227 33 24

e abusato, per qualunque ritrovamento, ma in questo caso abbiamo una testimonianza dei contatti che intercorrevano nei pressi di Santa Giusta tra la civiltà nuragica e i popoli del Levante, prima ancora dell’arrivo dei Fenici” continua. La tipologia di bronzi “mediterraneizzanti”, così seduti, è rara, ma in Sardegna ne sono presenti altri tre esemplari. Tutto nasce grazie ad “Archeo 3 – Officine di opportunità”, rientrante nel Programma Operativo Regionale 2007 – 2013, progetto che ha messo assieme dieci giovani operai di Santa Giusta, due detenuti della casa circondariale di Oristano e due volontarie, archeologhe specializzande dell’Università di Sassari, coordinati dalla specializzanda archeologa Alice Meloni e dalla dottoressa

Mauro Petruno (al centro, col cappellino) con suo il gruppo di archeologi

Emina Usai, della Soprintendenza per i Beni Archeologici. “È stato quasi un colpo di fortuna” confessa Mauro. “Per non stare con le mani in mano, ci siamo messi a setacciare un cumulo di terra vicino al ponte romano. Dopo un po’ è emersa questa statuetta. Pur non essendo un esperto, ho colto subito l’importanza dell’oggetto” conclude. Ora la statuetta andrà prima a Cagliari, poi al restauro: è ancora da decidere se a Cagliari o a Sassari. “La

speranza è che possa tornare presto a Santa Giusta. L’ideale sarebbe nel nostro museo, ancora in attesa di essere aperto. Per farlo, tuttavia, ci vorrebbero dai 120 ai 150 mila euro e l’assunzione in pianta stabile di cinque dipendenti” precisa l’Assessore alla Cultura, Salvatore Melis. “Il Comune, però, non può disporre di così tanti soldi: attendiamo l’evolversi degli eventi” ammette. Un po’ come tutti i santagiustesi, me compreso. Pierpaolo Medda

Furtei

FURTEI SQUADRA REGINA DEL MEDIO CAMPIDANO Furtei

Si sono disputate nella serata di domenica 17 giugno 2012 le fasi finali del 1° Trofeo Calcio a 5 Medio Campidano, che hanno visto trionfare sorprendentemente la rappresentativa del Furtei, che ha battuto 2 a 1 il team del Villamar “Su Guttiau”, in una gara al cardiopalma. Al terzo posto si è classificato il Sanluri “Bar Eden da Tania”, che ha avuto la meglio sul Samassi solamente ai calci di rigore, in una gara intensissima e ricca di emozioni. I vincitori della competizione si sono aggiudicati il Trofeo ed un premio in denaro di 1.100€, mentre i secondi ed

i terzi classificati hanno ricevuto rispettivamente 600€ e 300€. La società A.S.D. Vigor M.C., organizzatrice del torneo, ringrazia la Provincia del Medio Campidano,

il Comune di Furtei, la delegazione Provinciale del Coni, la sezione AIA di Cagliari, la delegazione Regionale Calcio a 5 Sardegna e tutti gli atleti che hanno partecipato

I giocatori del Furtei festeggiano la vittoria (foto di Nicola Obili)

alla manifestazione, soprattutto per l’ottimo spettacolo offerto e la qualità del gioco espressa. “La cosa più bella, che ci ha reso più soddisfatti, è stata vedere molti di voi, vincitori e vinti, andare via col sorriso. Questo Torneo è stato una ulteriore espressione del già noto valore dei calciatori presenti nella provincia”, dicono alcuni degli organizzatori. Si è concluso così, a dispetto delle cronache nazionali, un altro splendido capitolo di sport, quello vero, che riesce ad unire atleti di ogni età al di là di ogni possibile campanilismo, all’insegna del più sano divertimento.

15


Ambiente

UNA SFIDA TRA COMUNI VIRTUOSI Ambiente I Comuni Verdi entrano in competizione tra loro. È partita la “Sfida all’ultima sporta”, bando portato avanti dal progetto no profit Porta la Sporta e sostenuto dall’Associazione dei Comuni Virtuosi, con la promozione del Ministero dell’Ambiente e dell’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani). La gara è alla sua prima edizione annuale, e vuole premiare i Comuni più ecologici, con una popolazione tra gli 8.000 e i 16.000 abitanti, che abbiano

raggiunto il 60% di raccolta differenziata. Indicativo sarà il consumo dei sacchetti monouso a livello pro-capite da parte delle città, il quale dovrà essere ridotto entro sei mesi. “Il sistema di misurazione che verrà applicato si baserà sia sui dati forniti dai Comuni” - annuncia l’organizzazione - “come numero di acquisti effettuati in supermercati e negozi, sia sugli esiti dei rilevamenti effettuati dalla segreteria organizzativa e dalle sedi locali delle associazioni nazionali”. I centri

potranno iscriversi entro il 30 settembre 2012, prima della sfida ufficiale, che avrà inizio il primo novembre. Il Comune che più riuscirà a ridurre l’uso dei sacchetti di plastica, riceverà un premio di 20.000 euro offerti dagli sponsor Banca Marche, Frà Production e Novamont, da destinare ad una scuola locale. “L’iniziativa offre l’occasione per far riflettere le comunità coinvolte” – ha precisato Silvia Ricci, Coordinatrice Nazionale della Campagna Porta la Sporta

PANTONE 485

PANTONE 287

C M Y K

0% 100% 100% 0%

C M Y K

100% 70% 0% 18%

R G B

0 76 147

R G B

227 33 24

Sfida all’ultima sporta

- “Bisogna fare luce sulle conseguenze che gli attuali stili di vita spreconi hanno sull’ambiente e adottare nuovi comportamenti consapevoli e più rispettosi del nostro territorio”. Matteo Collu

Sport CANOTTAGGIO: STEFANO OPPO NUOVAMENTE SUL TRONO EUROPEO Oristano

Grande soddisfazione nel capoluogo oristanese e in tutta la Sardegna per la splendida prestazione di Stefano Oppo e dei suoi compagni. L’Atleta del Circolo Nautico Oristano, infatti, dopo la vittoria ai Campionati Continentali Junior dello scorso anno, in Polonia nell’otto con di canottaggio, si ripete in Slovenia agli Europei Junior 2012 di Bled, dominando la Finale

16

del “Quattro Senza”, insieme ai suoi tre compagni Lorenzo Pietra Caprina, Alberto Di Seychelles, e Paolo Di Girolamo. Il fortissimo equipaggio italiano, dopo una partenza in sordina, passando ai 1.000 metri con il terzo parziale dietro Romania ed Austria, ha cambiato marcia, staccando decisamente tutti i loro avversari già ai 1.500 metri, con oltre un secondo

sui diretti avversari rumeni. Vantaggio che è stato incrementato progressivamente fino alla linea di traguardo, che l’Armo Azzurro ha tagliato per primo con ben 3’’59 sulla Romania e 5’’05 sulla Slovenia. Congratulazioni vivissime al team italiano e in particolare al giovane atleta oristanese, che tiene alti i colori italiani e si fa portabandiera di tutto lo sport isolano.

Stefano Oppo


Offerte a pag. 13

PANTONE 485 C M Y K

0% 100% 100% 0%

R G B

0 76 147

I racconti di Comprendo

IL SENSO DI OGNI COSA PANTONE 287

Racconto - episodio 3 C M Y K

100% 70% 0% 18%

R G B

227 33 24

Chiara era tornata a farmi visita ogni domenica, dopo la prima inaspettata volta. Aveva preso l’abitudine di sedersi e di parlarmi della sua vita, del suo lavoro e dei suoi progetti per il futuro. Ma tornava spesso, con le parole, ai ricordi di quell’estate del 1997. L’aneddoto che preferiva era quello del nostro primo incontro: ricordo quel giorno come se fosse ieri, i dettagli sono ancora nitidi nella mia mente. Se chiudo gli occhi posso ancora sentire i suoni e i profumi di quell’estate. Ero a Ussaramanna con Fabio, per la festa del patrono. Ci andavamo ogni anno. Giravamo tutte le feste estive sulla sua Super 5 “GT Turbo” gialla, con la speranza di rimorchiare: la Marmilla era una fonte inesauribile di feste, musica in piazza e belle ragazze. Ricordo ancora il nostro parcheggio strategico all’inizio della via, subito prima delle bancarelle. Radio accesa, finestrini aperti, io e

Fabio appoggiati sulla fiancata dell’auto, con una birra in una mano, l’immancabile sigaretta nell’altra. Ricordo ancora Abdoul, il senegalese lì vicino che cercava di venderci gli Arbre Magique ad un prezzo esorbitante. Sorrideva sempre, e tanto fece che alla fine Fabio spese 10.000 lire tra profumi per auto e accendini. Poi la vidi. Era bellissima, con un vestitino leggero che le lasciava le gambe e le spalle scoperte. Mi incantai letteralmente a guardarla. Veniva verso di noi con un gruppetto di amiche, chiacchierando e ridacchiando come fanno tutte le ragazzine: in realtà non sai mai se ridono perché ti hanno visto e ti considerano interessante, oppure se ridono di te... per tutt’altro motivo. Il destino, comunque, mi venne in aiuto: Fabio conosceva una delle sue amiche, e il gruppetto si fermò davanti a noi, per i saluti e le presentazioni di rito. La ra-

dio trasmetteva l’attacco di quella che sarebbe diventata la nostra canzone. Un violino suonava una melodia che sarebbe divenuta una delle più famose hit di tutti i tempi, mentre ti stringevo la mano e ti dicevo «Piacere, Federico». Ricorderò per sempre il tuo primo sorriso, mentre dicevi «Piacere, io sono Chiara». Quel sorriso arrivò dritto al mio cuore, mozzandomi il fiato. Il cappannello di ragazze si trattenne un po’ a chiacchierare con noi, soprattutto con Fabio, che faceva il cretino un po’ con tutte. Era

decisamente disinvolto con il gentil sesso, ma non sembrava mai soddisfatto delle sue conquiste, e ne cercava sempre di nuove. Io invece cercavo qualcosa di diverso, non sapevo cosa, e forse l’ho capito troppo tardi. In quel momento, però, l’unica cosa di cui mi importava erano quelle lentiggini e quel viso così bello. E mentre la canzone “Bitter Sweet Symphony“ finiva, te ne andasti portandoti via con te un pezzo della mia anima. [continua...] Berardo Viola

17


Curiosando su Facebook... tra lo stupore e una risata! e

bo

u

r

a ios

Cu

18

n

s o d

c Fa

ok

PANTONE 485

PANTONE 287

C M Y K

0% 100% 100% 0%

C M Y K

100% 70% 0% 18%

R G B

0 76 147

R G B

227 33 24


Offerte a pag. 13

PANTONE 485

PANTONE 287

C M Y K

0% 100% 100% 0%

C M Y K

100% 70% 0% 18%

R G B

0 76 147

R G B

227 33 24

ComproVendo

ComproVendo invia i tuoi annunci via sms al

346.0096265

Guspini Affittasi appartamento 3 camere, bagno, ripostiglio, ampio salone e balcone, nuova costruzione, prezzo modico. Telefonare ore pasti 348.8448244 Vino rosso e bianco Vendo vino rosso e bianco (produzione propria). Chiamare il 345.3199645 Casa a Gonnosfanadiga Vendesi casa Gonnosfanadiga. Prezzo trattabile, chiamare il 340.8167593 Terreno a San Gavino Vendesi Terreno 1200 mq con 100 piante di eucalipto, a 100m dal paese di San Gavino. Tel 347.8386060 Regalo cuccioli Disponibili in regalo 5 cuccioli di pochi mesi, di razza metticcia dal pelo fulvo. Colori vari. Gli interessati possono contattarmi al seguente numero di telefono 334.3733753 Cerco lavoro 24 enne cerca lavoro come barista, commessa o cameriera. Contattatemi al 345.4017035 Pulizie Effettuiamo dalle piccole alle grandi pulizie delle abitazioni civili a palestre, uffici, scale, locali di vario genere. Telefonare al 340.2563270

oppure a annunci@comprendo-online.it

Pulcini di quaglia Vendo pulcini di quaglie a 1,00 € l’uno. Sono di Villacidro per info 328.0109190 o sabacamilla@gmail.com Fiat 500 per amatori Vendesi Fiat 500 del 1973 completamente ristrutturata. Varie modifiche, ideale per amatori. Prezzo da concordare. Tel 348.5579478 Affitasi Casa Lunamatrona affitto casa primo piano 2 camere da letto soggiorno con angolo cottura bagno veranda e mansarda. Info 3489167614 Affittasi a San Gavino Affittasi a San Gavino casa indipendente completamente arredata con cortile anteriore e posteriore.3497867174 Affittasi a Lunamatrona Affitto casa primo piano 2 camere da letto soggiorno con angolo cottura bagno veranda e mansarda. Info 3489167614 San Gavino Vendo giornalini di Topolino a € 1.50 caduno. Chiamare solo se interessati al 3452929370 Seggiolone Vendo seggiolone pappa con seduta reclinabile + sali e scendi. Ottimo stato. 50 euro . 347 647 2229 Cerchi in lega Vendo 5 cerchi in lega di Suzuki Yimni (montano anche al Vitara e al Samurai), ottimo prezzo. Per informazioni 347.9433157

Appartamento cercasi Cerco piccolo appartamento a San Gavino. Telefono 340.6202790

Cerco lavoro 38enne cerca lavoro come baby sitter o compagnia notturna a signora anziana, zona Gonnos o Guspini. 346.0961815

Culla in regalo Cerco culla in regalo! Tel 340.6048962

Vendo macchina da cucire Vendo macchina da cucire Singer del 1921, funzionante, molto bella e ben tenuta, banco in legno con coperchio base in ferro battuto e 4 cassetti, braccio di lavoro tutto disegnato. Vendo anche tagliecuci Necchi portatile per inutilizzo, usata pochissimo, 4 fili. Tutto il blocco un affare: 700,00 euro trattabili. Tel 329.7046928.

BMW Vendo BMW 320d 136cv, ottime condizioni generali, causa inutilizzo. Tel 349.8759293 Laureata in lingue Lunga esperienza anche all’estero (business english, financial english, job interview, etc), impartisce lezioni d’ inglese e francese a studenti di ogni grado d’istruzione. Effettua anche traduzioni e servizi d’ interpretariato a imprese e professionisti. Cell: 392.6624398 Tel: 070.939374

19


ComproVendo PANTONE 485

PANTONE 287

C M Y K

0% 100% 100% 0%

C M Y K

100% 70% 0% 18%

R G B

0 76 147

R G B

227 33 24

345 59 35 904 - 347 54 66 398 - 349 59 00 513 SAN GAVINO M.LE - via Parrocchia, 3 e14

Cerco lavoro - Pabillonis Sono una ragazza di 47 anni, cerco lavoro come assistenza agli anziani (anche la notte), pulizia a ore nelle case . Pabillonis. Chiamare al 349.6507993 Piccole riparazioni Eseguo lavori di manutenzione casa e giardino, tinteggiature, piccole ripazioni, sfalci con decespugliatori, prezzi modici, max serietà. 345.2744351. Cristian Cerco lavoro Ho 33 anni cerco lavoro come pulizie part-time la mattina o come baby sitter o compagnia anziani! Chiamare se interessati al 347.5172238 Yamaha Virago Vendesi per inutilizzo, bellissima Yamaha virago 750 buone condizioni prezzo € 2.500 trattabili, colore nero/bordeaux, immatricolata anno 1995. Km 29.600, tutta originale. Tel 347.7079256 Piccole manutenzioni Coppia tuttofare si rende disponibile per: manutenzione, infissi, mobili, taglio erba, pulizie, accompagnare anziani per spesa-visite. 327.2837759 Cerco lavoro 38enne cerca lavoro come baby sitter, zona Guspini e dintorni. 346.0961815. Attività ad Arbus Cedesi in gestione ad Arbus, rinomata attività di pasticceriagelateria-caffetteria artigianale, ampio e ben arredato negozio con spazioso laboratorio produzione corredato di macchinari a norma,piu magazzino scorte. Per informazioni 070.9759227 - 340.9886499.

20

GUSPINI - via Roma, 6

Regalo 2 cuccioli Vendo a San Gavino, casetta 2 locali, più ingresso e sgabuzzino in 3.600 mq di terreno impiantato a frutteto e circondato da lecci e sughere pluricentenari. 25.000 €. Tel. 3492101124 22enne Ragazza 22enne con necessità di lavorare, cerca urgente lavoro a Sanluri e dintorni per pulizie, commessa o altro lavoro. Grazie! 347.3509932 Cerco lavoro - San Gavino 27enne affidabile ed educata cerca qualsiasi lavoro purchè serio a San Gavino Monreale o paesi limitrofi. Esperienza nel contatto con i bambini, rapporti con i clienti e lavoro d’ufficio, disponibile anche per pulizie o stiratura. Laura 349.3289436 Vi dovete sposare? Volete regalare un qualcosa di indimenticabile ai vostri amici? Avete pensato al video del matrimonio? Bene! Non esitate a contattarmi non vi spaventerà il prezzo! Chi ha potuto servirsi già da me potrà confermarvelo. L’importante è prenotare per tempo. Ovviamente se volete fare un regalo particolare e carino per il battesimo il video è l’ideale! Vi aspetto numerosi! Contattare il numero 339.8829451 Cerco lavoro Ragazza ventenne cerca lavoro a Sanluri e dintorni come commessa, pulizia case, o altro lavoro. 347.3509932 Vino di proprietà Vendesi ottimo vino di proprietà, zona Serramanna. €1,00 al lt. vino nuragus bianco. €1,50 al lt. vino rosso. €5,00 al lt vino malvasia. Telefono 346.6863686.


Offerte a pag. 13

PANTONE 485 C M Y K

0% 100% 100% 0%

R G B

0 76 147

Calopsite perlata Vendo bellissima calopsite perlata femmina, di 3 mesi, allevata a mano. È docilissima, affettuosa, simpatica e si fa coccolare da tutti. Gode di ottima salute. Vendo a 65 euro non trattabili. Specie esente da cities. Per ulteriori info contattatemi: 346.5107757 PANTONE 287

C M Y K

100% 70% 0% 18%

R G B

227 33 24

Canarini Gloster Vendo canarini Gloster a euro 40 la coppia. Non rispondo agli sms. Astenersi perditempo. Per informazioni 347.4963682 Regalo 2 cuccioli Regalo 2 cuccioli di razza piccola, meticcio dal pelo fulvo a macchie viso o orecchie, da vaccinare. Contatto al 334.3733753. Rosa. Monolocale arredato Cercasi monolocale arredato. Contattare il numero 342.1837831 33enne Ragazza 33enne diplomata al liceo socio psico pedagogico,con esperienza pluriennale presso famiglie, si offre come babysitter. Seria, motivata e non fumatrice. No perditempo. Cell:3428201013 Vendesi appartamento in centro - Villacidro La casa è da 200 mq, composta da ampio salone da 100 mq, cucina, 4 camere da letto e ripostiglio, balconata e col bagno pronto ad essere rifatto a proprio piacimento, al terzo piano e al centro del paese con tutti i servizi vicini! Il prezzo è di 100.000 €. Contatti 393.8366169 oppure 392.7684388 Fiat Panda Vendo Fiat Panda revisionata e bollata, 500,00 euro. Tel 348.4624690 Collaboratrice domestica - Barumini e dintorni Mamma 28enne cerca lavoro come baby sitter (con esperienza), come collaboratrice per pulizie e faccende domestiche, o per compagnia e commissioni per persone anziane. Patente B, disponibilità immediata. 070.9361010

ComproVendo TV Lcd 32” Vendo tv LCD 32 pollici della Thomson, di seconda mano ma in ottime condizioni e perfettamente funzionante, sfruttato pochissimo, piede non compreso. Prezzo 150 euro trattabile. Per informazioni 347.5732176 Cucciolo di setter inglese Permuto bellissimo cucciolo di setter inglese con fucile semiautomatico calibro 20 Breda o Beretta. Tel 349.8759293 Paglia in ballette Vendo paglia in ballette a tre euro l’una. Zona Medio Campidano. Per maggiori info chiamare al 348.989069 Casa indipendente ad Arbus Vendo casa abitabile, composta da tre livelli piano terra con pozzo e cortile, un piano e mansarda. Prezzo 45.000€. Si può vedere senza impegni. Tel. 347.8189762 Terreni in vendita - Sant’Anna (Arborea) Vendesi terreni agricoli e/o piantumati ad eucaliptus, anche edificabili, in zona Sant’Anna (nel comune di Arborea), a soli cinque minuti dal mare. Prezzi da concordare, ottimo affare 349.0572346 Terreno - Guspini A Guspini vendesi terreno edificabile di circa 600 mq nel centro storico. Progetto in fase di approvazione, dotato di cancello, recinzione e pozzo. Per ulteriori informazioni contattate il 329.1523754. Casetta in plastica Cerco in regalo casetta in plastica per mio nipotino! 349.0597794 Lingua inglese Lezioni di inglese online con Skype. Contattami per una prova gratuita di 30 minuti. simonaio@hotmail.it oppure chiamami al 349.1322781. Skype: simonaio

21


Comprendo sei tu! Barracelli Ringrazio pubblicamente la compagnia barracellare per il loro impegno e la loro presenza nella piazza di via Mutilati, vicino il ponte in legno, di fatto scoraggiano gli atti di teppismo. Finalmente a Gonnosfanadiga una cosa che funziona bene.

Abbandoni Si avvicina l’estate, e come ogni anno ci saranno dei delinquenti che si liberano dei propri cani. Segnalate gli animali abbandonati chiamando il 112 o il 113 oppure il numero verde 800253608, è gratis e potreste salvare la loro vita!

SMS - Anna

SMS - Michelangelo

PANTONE 485

PANTONE 287

C M Y K

0% 100% 100% 0%

C M Y K

100% 70% 0% 18%

R G B

0 76 147

R G B

227 33 24

Da circa una settimana questo cane si aggira in via Copernico a San Gavino, se qualcuno lo conosce o ne conosce i proprietari, avvisateli! Penso che si sia innamorato di una cagnetta che si trova in questa via. :) Sara

Sindaci che viaggiano nel tempo? O semplicemente vigili distratti? Questo strano cartello è comparso a Cagliari nei giorni scorsi. Il divieto di sosta previsto per il 15 gennaio 2012, ma l’ordinanza risale al giugno seguente. C’è qualcosa che non quadra: in caso di multa, probabilmente, ci sarebbero gli estremi per un ricorso da parte degli automobilisti. Bonny

22

Scie chimiche? Gentile Redazione, mi chiamo Francesca De Logu e scrivo da Guspini. Leggo con molta curiosità il Vostro quindicinale che trovo interessante e ricco di spunti curiosi e riflessioni mai banali. È tenendo conto della vostra sensibilità che mi sono decisa a scrivervi per segnalare un problema che preoccupa me e ormai sempre più persone. Sto parlando delle famose scie chimiche. Ogni giorno ormai è la stessa storia e non riconosco più il nostro bel cielo azzurro. È opaco, argenteo. E sempre questi aerei che

passano e ripassano e fanno strani disegni. So che, malgrado siano stati interrogati gli organi competenti, nessuno ha dato ancora una risposta chiara. Ho visto tanto materiale e ho visto e letto cose preoccupanti. Non so cosa pensare ma nulla di buono in ogni caso. Sarebbe troppo chiedervi di parlare di questo argomento? Spero che accogliate la mia richiesta. Allego alla email un paio di foto scattate qualche giorno fa, ai miei occhi si disegnava un tramonto terribile, complice la mano di questi misteriosi piloti. Grazie di cuore. Cordiali saluti. e-mail - Francesca


Offerte a pag. 13

PANTONE 485 C M Y K

0% 100% 100% 0%

R G B

0 76 147

Micronido Salve redazione, vi ho inoltrato l’articolo della notizia che sta suscitando tantissime polemiche tra gli abitanti di San Gavino, soprattutto tra le gestanti e le madri di bimbi dai 3 mesi ai 3 anni! Utilizzano una struttura pubblica a fini privati per aprire “un micronido col sorriso”, ma ci chiediamo tutte, il sorriso di chi? Dei dipendenti del comune di San Gavino Monreale e della ASL n°6, visto che l’asilo accoglierà solo i loro figli! E tutti gli altri? Sono figli di nessuno? Ma dove stiamo andando a finire? Spero tanto che voi possiate prendere spunto da queste righe per scrivere un bel arti-

Comprendo sei tu!

PANTONE 287

C M Y K

100% 70% 0% 18%

R G B

227 33 24

1.294

n.37 Quindicinale indipendente di commercio e attualità

Anno III – Numero 12 23 Giugno 2012

colo di protesta! Poi visto che ci sono, vorrei far presente anche che il comune di San Gavino ha un numero molto elevato di dipendenti. Allora come mai apre solo a giorni alterni e per sole 2 ore? Ciao ragazzi, buon lavoro. e-mail - Sara

Ciao Sara, speriamo che qualcuno, dal Comune o dalla ASL, legga la tua lettera e ci dia le delucidazioni sul caso. Senza dubbio ci sarà una spiegazione a questa iniziativa pubblicizzata in prima pagina sul giornale della ASL 6. La Redazione

Direttore Responsabile Fausto Orrù direttore@comprendo-online.it Responsabile commerciale Luca Fois pubblicita@comprendo-online.it 340-3432895 Consulente pubblicitario Davide Porru davide@comprendo-online.it 347-9085837 Web, grafica e impaginazione Simone Usai redazione@comprendo-online.it 349-5306966 Redazione Loc. Grui Zona Artigianale P.I.P. sn presso G&M Arti Grafiche 09037 San Gavino Monreale tel 070-9337431 fax 070-9377268 Stampa G&M Arti Grafiche Loc. Grui Zona Artigianale P.I.P. sn 09037 San Gavino Monreale tel 070-9337431 fax 070-9377268 Registrato presso il Tribunale di Cagliari Registrazione N. 23/010 del 01-12-2010 La direzione di Comprendo si riserva il diritto di rifiutare o sospendere una inserzione a proprio insindacabile giudizio. L’Editore non risponde di eventuali errori di stampa, ritardi o danni causati dalla non pubblicazione di inserzioni per qualsiasi motivo. È vietata ogni riproduzione, anche parziale, di questa copia di giornale. Ogni pubblicazione su Comprendo è da intendersi in forma gratuita. Il materiale consegnato alla redazione non sarà restituito. Con l’invio di lettere, e-mail, foto, sms e mms se ne autorizza la pubblicazione. Le lettere non dovranno superare le 900 battute, spazi compresi.

Mi rivolgo a quella “persona” che sabato 9 giugno 2012 ha parcheggiato nel posto riservato ai disabili adiacente alla Scuola Elementare di Via Fermi, gentilmente lo invito a spostarsi, la solita risposta: “Un minuto devo prendere mia figlia da scuola, perché qua c’è l’ombra”. Trascorsi dieci minuti lo invito nuovamente a lasciare il posto libero. Scende dall’auto e con tutta presunzione si è sfogato con delle parole offensive. È vero che fa caldo, ma è possibile che il parcheggio riservato ai disabili, per di più all’ombra, sia il posto più ambito e invogliante? È solo maleducazione, o bisogna compatirli? Una lettrice

Comprendo è stampato con carta ecologica riciclata in 70.000 copie ed è distribuito in tutti i Comuni della Provincia del Medio Campidano e Villasor, Oristano, Simaxis, Siamanna, Cabras, Riola, Torregrande Per la vostra pubblicità pubblicita@comprendo-online.it

Tel. 340-3432895

http://www.comprendo-online.it

23


ISOLAGAS s.r.l.

S.S. 293 KM 2.497

SAMASSI CARBURANTI

www.comprendo-online.it

Profile for Redazione Comprendo

Comprendo 37  

Comprendo 37

Comprendo 37  

Comprendo 37

Profile for comprendo
Advertisement