Issuu on Google+

New York 13 luglio 1977

estate da schifo...

*

...di un anno da schifo dall’inizio alla fine. Billy Martin, George Steinbrenner e Reggie Jackson si contendevano un po’ di spazio sul giornale...

*Centro massaggi

Con il maniaco omicida che si fa chiamare il Figlio di Sam. Il Daily News non faceva in tempo ad arrivare in edicola che spariva...

...con i già nervosi newyorkesi che schiumavano di rabbia.

“è un anno che porto il distintivo...” “...e ho avuto la fortuna di ritrovarmi Olga Cruces come partner...”

“...una donna che, al dipartimento, sa come muoversi.”

se non cominci a darci delle risposte all’istante...


...ti becchi un’accusa per abbandono di rifiuti.

sto solo lavorando.

Ed è esattamente quello che facciamo noi.

Stiamo cercando di trovare ’sto tizio che rapina i centri massaggi.

magari ne sai qualcosa...

sto solo attaccando volantini.


Che vuol dire rilevante?

…qualcosa che magari non ti sembra rilevante.

Vuol dire “importante”.

non ne so niente di ‘ste rapine.

Non pensiamo che tu sia responsabile...

“...m’annoiavo così tanto…” Che vuol dire responsabile?

Ti diverti, Raul?

“...per la prima volta dopo mesi.”

“...che mi divertivo...”

...voi due potete beccarvi più tardi per un caffè e...

mica lo so che vuoi dire, bello. Invece scommetto di sì, Raul.

“Ve lo dico chiaro e tondo...”

Che vuol dire... Ora basta...


basta con le stronzate.

con tutti a caccia di questo pazzo di un “Figlio di Sam”...

Il mio partner e io dobbiamo trovare ‘sto stronzo che rapina i centri massaggi...

...e fidati...

Improvvisamente l’inglese per te non ha più misteri.

devi tenerci informati su cosa si dice...

...se non sbattiamo dentro ‘sto sfigato, i centri chiuderanno.

...o ti troverai senza lavoro.

Non ce ne frega un cazzo se chiudono o no... Ma c’ho da tenermi ‘sto lavoro. Ora ci sei arrivato.

Mi sentirei onorato di aiutarvi, agenti. SEMBRA UN miracolo...


PER L’uomo medio Broadway è “la grande strada bianca”... ...ma per quelli che ne sanno è “il maestoso invalido”.

l’ottimismo generato dall’elezione di Jimmy Carter si è ormai sciolto nell’appiccicoso caldo estivo...

...e la città è incazzata come sempre da anni...

Con in più l’isteria generata dal regno del terrore del serial killer...

...ma per Allan Oster il vero problema è il lavoro.

teatro a Yale, Juilliard. Shakespeare nel parco... ...una carriera che sembrava promettente...

...e ora...


...e ora...

…e ora...

tesoro, benvenuto all’Eve’s Apple...

…niente.

a tua disposizione, tesoro.

Un giorno, Allan LE IMBROCCA TUTTE...

Che modo carino di portare Dio qui.

...dove uno stanco manager può fare un giro pomeridiano nel giardino delLE DELIZIE TERRENE.

Oh be’... ...niente più audizioni umilianti... Niente più leccare i piedi a quelle grasse signore del teatro.

Il giorno dopo, NON NE IMBROCCA UNA.

Finché la città sarebbe stata PRESA dal PENSIERO DEL Figlio di Sam...


...avrebbe fatto qualunque cosa potesse finanziare la sua compagnia teatrale...

...e IN MODO PLATEALE. “nei militari MI è VENUTA LA PASSIONE per iL CIBO di strada.”

quando DIO viene a fare un giro in città, MANGIA QUESTO.

Come FAI A mangiare quella schifezza?

Scherzi?

“...la prima cosa che feci, UNA VOLTA IN CONGEDO...”

“...fu mangiarmi un bELL’hot dog come si deve.”

Mi fai paura, irlandese. Hai una vaga idea di cosa ci sia dentro? Naso di vacca, culo di cavallo...

da leccarsi i baffi.

che ci posso fare se non riconosci un capolavoro neanche se ce l’hai sotto al naso?

Ehi, hippy BELLO...


Ce l’ho qui da qualche parte...

Olga Cruces è cresciuta a Brooklyn. Sua madre faceva la donna delle pulizie, suo padre lo spazzino.

Hai la licenza per vendere?

Adora il suo mestiere...

Calma, bello...

Che?

...ma ogni tanto...

...bisogna lasciarsi andare.

Ti starà benissimo. Grazie, irlandese...

E se davvero vuoi sapere cosa mangia Dio quando viene in città...

…devi assaggiare un gyro.

Non male... ma dimmi...

...che carne è?

Ehi... assapora il mistero.


Dal Bronx al Battery, una delle grandi ironie di New York... ...è che per quanto sia affollata la città, ci sono troppi edifici che rimangono vuoti...

Non puoi farmi questo, Peter...

dopo quello che c’è stato tra noi.

Appartamenti in affitto disponibili da subito

...e i proprietari fanno più soldi risparmiando le tasse per la perdita che con gli affitti. Terry Keller è l’unica affittuaria dell’edificio appena ristruttrato al 245 East nella 48esima street...

Come ti permetti di parlarmi in questo modo?

...Raperonzolo in centro a Manhattan.

Figlio di puttana!


Tuxedo, nello stato di New York, è a circa un’ora e mezza a nord di New York City...

...un borgo misero, dimenticato da dio la cui zona industriale è caduta in disuso...

Gli abitanti sono alla deriva per la recessione e l’inflazione degli anni ’70...

...mentre più di uno scivola in ciò che è chiamato, senza ironia, crimine senza vittime.

I fratelli Rice... Garrett, David e Buddy...

...possono tracciare il loro albero genealogico a Tuxedo fino al xviii secolo...

...per via di tasse, politica e avidità delle aziende.

Dobbiamo, com’èchesidice, diversificare, Garrett...

Dici?

e chi se ne frega...

Garrett... ...ti vogliono al telefono.

Sì, bello... ...non si accontentano più della roba che vendiamo.

...E a Tuxedo, la “famiglia” sono loro.


die hard 2