Issuu on Google+


Oggi, mentre camminavo per la strada, ho avvertito la presenza della morte.

Si insinua tra la gente, avanzando di ombra in ombra‌

‌completamente inosservata‌ anche alle sue vittime.

7


La forma nebulosa, incompleta…

…e i suoi fini sono per me imperscrutabili.

Parla o spirito…

8


…dobbiamo occuparcene noi? Caino ma.

No.

Non è di alcuna importanza per questa Grande casa.

“La questione riguarda un contratto di cui i paggi erano all’oscuro…”

9


“…e la sua malevolenza si rivolge al basso.”

[Snif]

10


Per il quarto pentacolo di Mercurio, Allatori…

Metatron oltre Daath e per mezzo di Chaioth ha qadesh… lascia che conosca il limite del vuoto e detta con la volatile fiamma una risposta.

…qual è il motivo delle sofferenze della famiglia Waite?

11


Neppure gli angeli vogliono pronunciare il suo nome, come se il solo scriverlo bastasse a farlo apparire.

Ci fu subito insegnato a non pronunciare mai i veri nomi di dèi, demoni o dei propri genitori.

Cosa che non mi è mai piaciuta.

Ricordo una notte, ero in piedi sulla soglia della camera da letto dei miei.

Mamma era intenta a guardare Sullivan sul divano e io non riuscivo a trovare papà.

Ripetei “Papà” una mezza dozzina di volte nell’oscurità. Nessuna risposta.

Poi…

Un rumore mi fece andare il sangue alla testa.

William?

12

Questo accadde prima che mio padre distruggesse per sempre il legame tra il concetto di “genitore” e quello di “protezione” ai miei occhi. Mi capita ancora, però, la notte, di trovarmi ad aver paura del vecchio.


Ma era solo Dexter, con un bicchiere di latte, che non riusciva a dormire. Si guardò intorno e tirò dritto.

Se ho ricordi piuttosto vividi di quella sera è grazie a ciò che scoprimmo il mattino dopo.

Nostro padre era sparito. Lo rivedemmo solo tre anni dopo. Oh ragazzi, qui ci vuole il pronto soccorso ubriachi.

No, Diane. Mi serve una cosa che è nel tuo granaio.

Brandon! io…

Oh. Una cosa… che era di tuo padre?

Perché non passi prima a salutare Sarah…?

Sei venuto a trovare Sarah?

Non saprei… non starà dormendo?

Delle volte mi aspetta alzata. Come dice Mozart, Qual è la madre e qual è la figlia?

Oh! Sss.

Giusto. Sarah potrà anche stare sveglia per te, ma non c’è motivo che lo facciano anche i vicini.

Brandon… lei ti ama tanto.

13


È tanto buona con te, tesoro. Saprebbe… come tirarti su di morale…

Perché non sali da lei e ti infili in camera sua senza fare rumore… la svegli con un bacino…?

…possiamo tirarci su di morale tutti quanti…

È ora che ti siedi…

il mio bicchiere, Brandon…

Bene, vecchio mio… parliamo.

Chi poteva aspettare che tu fossi morto per perseguitarci?


Quelli del posto erano tutti contenti di vederti sparire, ma nessuno di loro sarebbe in grado di fare una cosa simile. “L’influenza” di Sarah, il mio sangue al naso… quello che sta capitando alla moglie di Dexter. Lui almeno tiene duro.

Come sempre.

No, la faccenda puzza di conoscenze più esoteriche.

…anche se poi, quando tornasti dall’inghilterra, non uscivi mai di casa senza.

Fassbender mi ha raccontato di come ti lamentavi quando lady Harris ti ha fatto posare con la sciarpa color porpora…

La mamma dice che è allora che hai cominciato a ritirarti. Forse è vero che avevi fatto dei passi avanti con il ritrattista di Crowley, come diceva la mamma…

Ma la sciarpa rappresentava il tuo legame con lei o con qualcos’altro…

15


Sarah…!

16


[Coff]

Brandon? [Ahem]

Che succede?

Scusa… Sarah. ehm, ti ho svegliata?

Oh… il tuo naso… …sanguina di nuovo…

“Hai freddo, tesoro?”

17


le Orme del demonio