Issuu on Google+

U.I.S.P. PIOMBINO il nostro calcio

COMMENTI RISULTATI CLASSIFICHE APPROFONDIMENTI

Supplemento settimanale al Comunicato Ufficiale della Lega. Anno I Numero 18 28 aprile - 5 maggio 2014

A TU PER TU - INTERVISTA

Alessandro Casalini, tante vittorie e... un rammarico «Peccato non potermi riscattare dopo il Van Toff del 2013» DAL CAMPO da gioco alla guida della squadra dalla panchina. È la storia intorno al mondo del pallone di Alessandro Casalini, piombinese 44enne, attualmente disoccupato, reduce da una stagione da dirigente all’interno della società grossetana di calcio a 5 dell’Atlante, team iscritta al campionato di serie B. Alessandro, quando inizia il tuo rapporto con il calcio? «Da bimbo come tutti, poi nelle giovanili del Montemazzano, ma a dire il vero ho iniziato presto a passare dal calcio a 11 a quello a 5, attraverso i tornei locali». Quando hai detto basta a l

calcio giocato e sei passato al ruolo di mister? «Il momento preciso non lo ricordo. Diciamo che non ho più sentito la voglia giusta, anche perché c’era gente più brava di me con il pallone tra i piedi».

come dico io, e mi dispiace davvero molto non fare il Van Toff che ritengo il torneo più bello sul territorio, sia per il seguito che ha, sia per le tante e forti squadre che vi partecipano».

Quest’anno hai giocato da “trasfertista” a GrosE la carriera da allenatore da quanto va avanti? seto. Raccontaci della tua collaborazione con «Da una vita, forse vent’anni. l’Atlante in serie B. LA CARRIERA Quello del mister è il ruolo «È stata una bellissima espeche più mi è congeniale, per- Fare il mister mi è congeniale rienza. Non possiamo parlare ché mi piace organizzare le di chissà quale soddisfazioMi piace organizzare squadre, prendere i giocatori ne in termini di risultati, dal e creare il gruppo che mi interessano, insommomento che abbiamo chiuma creare da zero il gruppo». so il campionato quartultimi, ma a pareggiare i conti ci ha pensato l’under Il momento più bello dal punto di vista spor- 21 con il successo nella categoria. In generale tivo? sono molto soddisfatto di essere stato chiama«Il primo torneo di Natale Uisp, perché to dalla società e spero di rimanere anche l’anera seguitissimo, con il Perticale pieno no prossimo, anche se è da vedere, soprattutto di gente, e la nostra era una squadra in relazione al rapporto non proprio ottimale davvero forte, con Zanaboni, Filip- con l’allenatore. Vedremo. Per il resto mi sono po Ronchi, giusto per dirne un trovato benissimo, a partire dai giocatori, tutti paio. Tante soddisfazioni me le ragazzi splendidi, in particolare i brasiliani e il sono tolte però anche con il mio amico Izzo, senza dimenticare il direttore Van Toff, con ben quattro vit- sportivo Denis Neri con il quale ho uno splentorie, tre addirittura di fila, dido rapporto». senza dimenticare anche il torneo estivo di calcio a Il mondo della serie B con l’Atlante e i tornei Uisp 7 all’Aldo Bacci con due locali. Cosa cambia? successi». «Beh, ovviamente il livello di gioco, anche se devo dire che trovo belli anche i tornei Uisp, orHai parlato del mo- ganizzati molto bene. Nonostante questo, credo mento più bello, adesso che in generale il livello negli anni si sia un po’ dicci qual è stato il più abbassato in ragione di giocatori meno forti ribrutto. spetto a prima. A ogni modo, spero di riuscire «La finaa partecipare nuovamente IL FUTURO le peral Van Toff per riprendersa l’anno Non sarei capace di lasciare mi la vittoria. Anzi, voglio scorso al ringraziare chi finora, più Mi hanno anche cercato Van Toff. di ogni altro, ha creato con per il calcio a 11 Devo amme il fantastico gruppo metterlo, ci che è stato capace di vinsono rimasto parecchio cere il torneo tre edizioni di fila: Andrea e Luca male, anche se è stata una Gherardini e Filippo Ronchi». bella partita giocata contro dei ragazzi bravissimi, tra i Alessandro, come immagini la tua vita senza il quali dico un nome su tutti, calcio? Kevin Catalano, a parer mio for- «Non credo di essere capace di lasciarlo, almetissimo. La cosa che più mi brucia no fino in fondo. Mi piace troppo. Ho ricevuto è non poter cercare il riscatto nell’e- anche qualche proposta da società di calcio a 11 dizione di quest’anno». fuori Piombino, ma la disciplina che amo di più è e resta il calcio a 5». Perché? «Eh, purtroppo faremo solo il torneo estivo Uisp di calcio a 7 perché manca letteralmente la gente, uno su tutti il portiere Francesca Lenzi a causa dell’indisponibilità di Alessandro Izzo. D’altra parte le squadre mi piace farle

CAMPIONATO INVERNALE DI CALCIO A 5


CAMPIONATI INVERNALI DI CALCIO A 5 E CALCIO A 7

I TORNEI IN SVOLGIMENTO AL CAMPO DI SALIVOLI

Diciotto squadre in corsa per la conquista del ‘Genitori 2014’ e del ‘Memorial Cioni’

PROTAGONISTI A sinistra un momento di una partita in svolgimento al campo ‘Cioni’ di Salivoli. La società Salivoli calcio e la Lega Calcio del Comitato Uisp Piombino hanno una collaborazione molto attiva ormai da due anni CALCIO a 5 anche a Salivoli con due tornei frutto della collaborazione tra Uisp Piombino e associazione Salivoli calcio, entrambi giocati sul sintetico del Cioni presso lo stadio Marianelli di Calamoresca. Il torneo dei Genitori, arrivato alla seconda edizione, vede quest’anno confrontarsi sei squadre che fanno riferimento all’età di nascita dei figli dei giocatori in campo: 19981999, 2004, 2005, 2006, 2007, 2008-

2009. La competizione si concluderà lunedì 5 maggio con la finale che decreterà il vincitore del 2014. Si è giocata invece la scorsa settimana la prima giornata del torneo dedicato all’indimenticato Franco Cioni. AI NASTRI di partenza dodici squadre che si daranno battaglia sino al prossimo 5 giugno, data nella quale verranno disputate le due finali in programma: ore 20,30 finalissima primo

e secondo posto serie B, ore 21,30 finalissima primo e secondo posto serie A. PARTITO martedì 22 aprile, il torneo Cioni ha già dato un primo assaggio dei valori in campo. I giovanissimi dell’Fc Sivi hanno avuto la meglio all’esordio per 5-1 contro il Body Line, mentre l’Atletico Birbanti, con lo stesso punteggio, ha battuto la Nuova Edilizia. Successo anche di Corso 41/Toxeedo su Mondo Pizza

per 10-5; vince 9-5 l’Ice Palace su Pizza Più, mentre il Mago Mangione chiude 11-3 il match contro Piccola Stella. Non disputata invece Permare-Nuova Eibm, che verrà recuperato il 12 maggio. Al via da martedì 29 aprile la seconda giornata con le gare Pe r m a re - C or s o 41/Toxeedo (ore 21,30) e Atletico Birbanti-Body Line (ore 22,30).

CAMPIONATO INVERNALE DI CALCIO A 5 - ALTRE INIZIATIVE


UISP Piombino - Il nostro calcio