Page 1

g GIORNALE NAZIONALE D’INFORMAZIONE FUMETTISTICA g [rivista in corso di registrazione] NextExit - 11/2013 - 50.000 cp. Redazione Tespi srl c/o GoldenStore via de Amicis, 22/28 84091 Battipaglia (SA) Sito: www.comic-soon.com Facebook: Comic-Soon Comic-Soon ® Tespi srl Responsabile editoriale: Valentino Sergi Pubblicità e diffusione: riviste.tespi@gmail.com Grafica e impaginazione: service editoriale Tespi srl tespiedit@gmail.com I copyright, dove non indicato, sono degli aventi diritto.

ANNO V 8 N. 22 8 LUGLIO - SETTEMBRE 2013

GRANDI RITORNI

Quest’anno non siamo riusciti ad attendere l’arrivo di settembre, troppe le novità da raccontarvi e le fiere estive che hanno richiesto a gran voce di poter distribuire la rivista! Eccoci quindi già dal mese di luglio nelle vostre mani - o sui vostri schermi - con un numero dedicato a importanti “ritorni”: da quello in aula, con la nostra guida annuale alle scuole di fumetto (a p. 3) utile strumento per orientarsi nell’offerta formativa incentrata sulla nona arte, a quello di un personaggio iconico come Il Corvo, con un’intervista esclusiva al suo creatore James O’ Barr, che ci ha raccontato del suo impegno nell’imminente remake della pellicola datata 1994 con protagonista Brandon Lee (a p. 18). Passando per il grande ritorno a Narnia Fumetto di David Lloyd, che da quando pubblicò con Edizioni NPE il suo Materia Oscura, non riesce più a stare lontano dalla nostra bellissima Italia. Abbiamo chiacchierato anche con Paco Roca, autore di Rughe, ristampato da poco in occasione dell’uscita dell’adattamento animato (a p. 20), e studiato a fondo il piano per rilanciare Dylan Dog da parte del suo nuovo curatore, Roberto Recchioni, incaricato dallo stesso Tiziano Sclavi di restituire lo smalto di un tempo al personaggio (a p. 14). E se ciò non vi sembra abbastanza, aggiungiamo anche i bis di Frank Miller, ovvero Sin city 2 e 300: l’alba di un impero, e il nostro consueto carico di novità e anticipazioni. Buona lettura! Valentino Sergi Comic-Soon #22 è distribuito gratuitamente a Comics4Africa (Telese Terme 18/21 luglio), Rimini Comics (Rimini, 18/21 luglio), La Spezia fantasy & comics (La Spezia, 03/04 agosto), Romics (Roma, 03/06 ottobre), Narnia Fumetto (Narni 06/08 settembre), Treviso Comic Book Festival (Treviso 28/29 settembre), in tutte le fumetterie servite da Alastor distribuzione, nelle principali scuole di fumetto e agli eventi dell’Associazione Ochacaffé. Inoltre è sfogliabile e scaricabile on-line su www.issuu.com/comicsoon

sPECIALE scuole

del fumetto pg.3 nasce la scuola

di salerno

pg.15

DISTRIBUZIONE GRATUITA 8 20.000 COPIE


SPECIALE SCUOLE DI FUMETTO 2013 L’elenco completo delle scuole di fumetto sul territorio italiano Sia che siate freschi di diploma o che abbiate deciso d’investire nella professione del fumettista per il vostro futuro, l’estate è il periodo che permette di trovare il giusto tempo per compiere una decisione accurata. Gli strilloni sulla crisi ultimamente si sprecano, ma seguire la propria vocazione è una scelta che alla lunga paga sempre, anche come esperienza di vita. Sono moltissimi i disegnatori, grafici, coloristi, animatori 3D che lavorano con case editrici italiane ed estere e una buona formazione contribuisce ad aumentare le possibilità e a ridurre il numero di errori da “debuttante allo sbaraglio” (ad esempio, quando si propone per la prima volta un progetto a un editore). Pochi esordienti, inoltre, conoscono la situazione del mercato, o di quali professionalità sia effettivamente composta una casa editrice, scoprendo in corso d’opera la vocazione per il colore o la sceneggiatura, invece che per il disegno. Per questo motivo oggi molti istituti integrano il loro programma con discipline legate alle nuove tecnologie, all’animazione, al diritto editoriale, in modo da formare una classe di mestieranti consapevoli e pronti a confrontarsi con un settore in mutamento, in cui è necessario sapersi adattare. Non accontentavi quindi di visitare il sito della scuola di Fumetto a voi più vicina. Cercate di scoprire quale scuola faccia veramente al caso vostro. Verificate il curriculum dei docenti con cui trascorrerete le vostre giornate e cercate di comprendere se, con loro, sarà possibile assimilare gli strumenti necessari a sviluppare le tecniche di vostro interesse. Buona fortuna!

Genoa Comics Academy - Centro Sivori Polivalente salita Santa Caterina 12R, 16124 Genova - Tel. 010 8680658 - www.genoacomicsacademy.it - info@genoacomicsacademy.it Scuola italiana di Comix - via Atri 21, 80100 Napoli - Tel. 081 459643 www.scuolacomix.net - info@scuolacomix.com Scuola del fumetto di Salerno – inaugurazione settembre 2013! - Tel. 392 936 5678 www.facebook/scuoladelfumettodisalerno - info@scuoladelfumettodisalerno.com RAM - via San Valentino 1/f, 40122 Bologna - Tel. 051 6493296 - ramdes.net - info@ramdesign.it Scuola del fumetto di Venezia - ex Forte Militare, di Forte Marghera 30171 Venezia - Tel. 346 1544101 - www.veneziacomix.com - segreteria@scuolafumettovenezia.it Scuola del fumetto di Milano - via Savona 10, 20144 Milano - Tel. 02 8356371, 02 8393267 www.scuoladelfumetto.com - info@scuoladelfumetto.com Scuola del fumetto Palermo/Grafimated Cartoon - via G. De Spuches, 6 90141 Palermo Tel. 091 2514723 - www.scuoladelfumetto.com - grafimated@libero.it Scuola Internazionale di Comics - Sito: www.scuolacomics.it Roma - circ. Ostiense 80, 00154 - Tel. 06 5141120 - Mail: roma@scuolacomics.it Firenze - via del Corso 1, 50122 - Tel. 055 218950 - Mail: firenze@scuolacomics.it Jesi - via Santa Maria 1/A, 60035 - Tel. 0731 844181 - Mail: jesi@scuolacomics.it Torino - c.so Peschiera 140/6, 10138 - Tel. 011 334940 - Mail: torino@scuolacomics.it Pescara - via Regina Elena 88, 65123 - Tel. 085 4429080 - Mail: pescara@scuolacomics.it Padova - via Castelfidardo 11, 35141 - Tel. 049.8752352 - Mail: padova@scuolacomics.it Reggio Emilia - via Roma 20, 42100 - Tel. 0522 455063 - Mail: reggioemilia@scuolacomics.it Brescia – c.so Cavour 17/a, 25121 - Tel. 327 2409951 - Mail: brescia@scuolacomics.it Napoli - Via Tarsia 44, 80135 - 800.300.229 - Mail: napoli@scuolacomics.it Scuola Romana dei fumetti - via Flaminia 29, 00196 Roma - Tel.: 06 3214609 www.scuolaromanadeifumetti.it - scuolaromanafumetti@tiscali.it Scuola del fumetto di Pescara – c.so Vittorio Emanuele II 209, 65122 Pescara Tel. 085 4218036 - www.scuoladelfumetto.net - info@scuoladelfumetto.net Dalì School - via Vecchia Ferriera 18/22, 36100 Vicenza - Tel. 0444 565006 www.dalischool.it - info@dalischool.it Accademia Pictor – Sito: www.pictor.it - accademia@pictor.it Torino - via Pietro Micca 4, 10122 - Tel. 011 5622969 Venaria - viale Roma 26, 10078 - Tel. 011 4593208 Scuola chiavarese del fumetto - Piazza della Repubblica 64, 16039 Sestri levante - Tel. 333 2865801 - scf@fastwebnet.it AccademiAnimata - Piazza Santa Croce 8A, 00033 Cave (RM) Tel. 06 97244053 - accademianimata.it - info@accademianimata.it Scuola Superiore d’Arte del Castello Sforzesco - via Giusti 42, 20514 Milano - Tel. 02 34932021 scuolaartecastellosforzesco.it - info@scuolaartecastellosforzesco.it Nemo NT – Accademia delle Arti digitali - via della Colonna 35/a, Firenze - Tel. 055 2466738 - scuolanemo.com - segreteria@scuolanemo.com Centro del Fumetto Andrea Pazienza - Piazza Giovanni XXIII 1, 26100 Cremona - Tel. 0372 22207 - www.cfapaz.org - info@cfapaz.org Scuola del fumetto di Cassino - via Bellini 5, 03043 Cassino Tel. 340 3442965 - www.scuolafumettocassino.it La nuova Eloisa - Strada Maggiore 96, 40125 Bologna Tel. 051 6360180 - www.lanuovaeloisa.it - lanuovaeloisa@inwind.it Scuola di fumetto di Asti - Corso Alfieri 350, 14100 Asti Tel.0141 399573 - d.passarino@comune.asti.it www.comune.asti.it/SITOFUMETTO2010.it/index.html Scuola di fumetto Adriatica (varie sedi in Abruzzo e nelle Marche) Tel. 320 4205220 - scuoladifumetto.net - rossano.piccioni@gmail.com SFEI - Scuola di Fumetto e Illustrazione - via Edoardo Brizio 10, 12042 Bra (CN) - Tel: 0172 244701 - www.sfei.it - info@sfei.it Scuola di fumetto di Vercelli - via A.Vescovo 4, 13100 Vercelli Tel. 0161 56285 - www.unipopvercelli.it - unipopvc@tiscali.it Accademia Europea di Manga - via Podere Fecciano 27, Orciatico comune di Lajatico (PI) - Tel. 0587 641074 - accademiamanga.it Thelos Art & Technology school - Via Tiziano 62, 09128 Cagliari Tel. 070 8570444 / 070 4560956 - www.thelos.it - info@thelos.it PGM Bologna - via Santa Rita 4, 40138 Bologna - Tel. 051 333303 / 051535615 - www.pgmbologna.com - info@pgm2.cjb.net Scuola Mohole - via Privata Desiderio 3/9, 20131 Milano - Tel. 02 36513670 / 0236513696 - scuola.mohole.it - info@mohole.it CGK School - via Tommaso Caravita 10, 80134 Napoli Tel. 081 5518659 - www.cgkschool.it - info@cgkschool.it NID / Nuovo Istituto di Design - via Savonarola 76, 06121 Perugia Tel. 075 34868 - www.nuovoistitutodesign.it Grafite - C/O Scuola Europa - Via Pio XII, 3 74121 Taranto Tel. 800 192 772 - www.grafitefumetto.it - info@grafitefumetto.it


NARNIA FUMETTO programma 8° edizione A cura della redazione fieristica

Orari della fiera: ven. 6 dalle 15 alle 20, sab. 7 e dom. 8 dalle 10 alle 20. Prezzo del biglietto: 5 euro (col biglietto del ven, si entra gratis il sabato) Abbonamento 3 giorni: 10 euro con borsa di omaggi La borsa contiene: manuali e volumi Multiplayer Edizioni; i numeri uno dei manga Blood Blockade Battlefront e The Devil’s Lost Soul (Jpop); Ravioli Uéstern (NPE – Pierz sarà ospite); Pandora, Tutor Hitman Reborn, Kuroro’s Basket, Detective Conan e Suore Ninja (Star Comics – Davide La Rosa sarà ospite); albi offerti dalla fumetteria di Terni Antani Comics; uno dei volumi della collana Le Ali edita da Tunué: Rughe, Sottobosco e Passato Prossimo. All you can take: Gli albi saranno disponibili “a buffet”: ogni visitatore che acquista l’abbonamento potrà uscire dalla biglietteria con tutti gli albi che riuscirà a tenere tra le braccia (max una copia per titolo). Sconti: con il biglietto da 5 euro si dispone di uno sconto monouso del 10% (fino a un massimo di 5 euro) presso gli stand. DYLAN DOG E MOTORI: GIOIE ED ORRORI! In collaborazione con l’associazione Dylandogofili. Venerdì 6 settembre 2013, presso il Parterre del Teatro Comunale di Narni, in via Garibaldi alle ore 15:00, si terrà l’inaugurazione della mostra (fino all’8 settembre). Saranno esposte tavole originali prestate dai collezionisti Marco Cortellazzi, Fabio De Rose, Antonio Mercurio, Umberto Luciani e Giorgio Santoro, a firma dei maggiori disegnatori dell’Indagatore dell’Incubo: da Roi a Mari, da Saudelli alla Romeo, da Stano a Siniscalchi passando per Poli, Brindisi, Piccatto, Montanari & Grassani e tanti altri ancora. Per l’occasione, sarà realizzata, su autorizzazione della Sergio Bonelli Editore, una locandina in tiratura limitata. AREA GAMES e COSPLAY Ospiti dell’Area Cosplay i ragazzi di Game of Thrones Cosplay, ispirato all’opera di George R. R. Martin, che offrirà a tutti la possibilità di fotografarsi sul Trono più ambito dei Sette Regni e partecipare ad attività e giochi a tema. Associazione La Locanda dei Giullari metterà a disposizione giochi di ruolo di carte, giochi di ruolo cartacei, un’area per lo scambio carte di Magic e Yu-Gi-Oh!, tornei di spada, spettacoli di fiamme e acciaio, ed esperti truccatori per chi vuole sperimentare make up fantasy. Il negozio La Tana di Terni propone per domenica 8 settembre presso l’area games un torneo tipo 2 (standard) di magic the gathering e uno formato “core” di WoW.

Il tour di la bibbia 2

passa anche per narnia fumetto Avete presente la Bibbia? Sì, esatto, il libro più letto al mondo che nessuno ha mai letto... bene! Quel libro, colmo di religione e leggende metropolitane aveva un finale che lasciava il lettore con l’amaro in bocca e un mucchio di domande. Qui dentro troverete risposte e scoprirete... The Dark Side of the God!

facebook.com/ edizioninpe

GLI OSPITI Anche quest’anno Narnia Fumetto vuol dire Artist Alley, ovvero un nutrito elenco di autori capitanati da David Lloyd, disegnatore di V per Vendetta, Gary Erksine (Judge Dredd, Hellblazer, Army@Love) e Francis Manapul (matita della nuova serie di Flash). Compongono la lista Davide La Rosa e Pierz, in tour con La Bibbia 2 (Edizioni NPE), Alberto Acquaviva e i fratelli Strati, autori di Mystura, Vittorio Astone, Michele Bandini, Francesco Biagini (disegnatore di Elric per BOOM! Studios), Manuel Bracchi, Elena Casagrande (disegnatrice Marvel e Image), Lorenzo Celli (creatore di Don Gigino), Giuseppe Di Pasca, Vincenzo Federici, Luca Ferrara, Fabrizio Galliccia (disegnatore di John Doe e di Axel Ardan, nuova serie Aurea), Lorenzo Magalotti, Luca Maresca (attualmente impegnato su Orfani, la nuova serie di casa Bonelli), Luca Marrandino, Annapaola Martello, Andrea Olimpieri, Pasquale Qualano (in forza ad Aspen Comics), Emanuel Simeoni (firma True Blood per IDW), Lorenzo Susi, Rafa Sandoval e Alessandro Vitti con Red Dread, Gud (Daniele Bonomo) disegnatore romano firma delle illustrazioni di La notte dei giocattoli di Dacia Maraini, Alberto Ponticelli (matita Vertigo/ DC Comics), Zerocalcare (Michele Rech), Raul Cestaro (Tex), Mauro Laurenti (Zagor), Davide De Cubellis (Martyn Mistère), Maurizio Di Vincenzo (Dylan Dog), Alessandro Di Virgilio, Alessio Fortunato (Dampyr), Pino Rinaldi (con il nuovo Willard The Witch), Marco Santucci (Tex), Marco Soldi (Julia), Walter Trono (Davvero) e Gianluca Gugliotta (Spider-Man). Segnaliamo anche la piccola casa editrice sarda Green Comm Services che presenterà Cruel and Unusual dello scrittore britannico Jamie Delano e disegnato da John McCrea; e l’autoproduzione Associazione culturale artistica friulana “Fulgoris Umbra” formata da Gianluca Chicconi e Julio Reyna. GLI EXTRA Quest’anno Narnia fumetti prevede anche: − Area Pro - spazio per talenti emergenti e per chi vuole fare del fumetto una professione; − Leoni di Narnia - la seconda edizione del premio per il fumetto italiano − Beneficienza - gli artisti ospiti realizzeranno disegni di grande formato (70x100 cm) destinati all’asta per scopo benefico


PROGRAMMA Per info, variazioni e gli orari di tutti gli altri ospiti: www.narniafumetto.com/programma LEGENDA: NERO San Domenico - ROSSO Teatro/Biglietteria Gli autori presenti agli stand Bonelli e Dylandogofili firmeranno stampe inedite. VENERDI 06 SETTEMBRE [h15-20] – VERTIGO DAY con DAVID LLOYD e GARY ERSKINE David Lloyd e Gary Erskine saranno disponibili presso l’Artist Alley tutto il pomeriggio, per autografare le proprie opere e disegnare per i fan. - ORE 15, inaugurazione della mostra, “Dylan Dog e motori: gioe ed orrori” - ORE 16, “Una poltrona per due”. David Lloyd vs Pino Rinaldi. Arbitra Alessandro Di Virgilio - ORE 17, stand Sergio Bonelli Editore, Marco Santucci (Dampyr) - ORE 20, caffé Gnocchetto (davanti al Teatro/biglietteria): Gnocchetto a... fumetto! Aperitivo in musica con gli autori, che realizzeranno immagini di grande formato, per beneficenza. SABATO 07 SETTEMBRE [h10-20] – ZEROCALCARE DAY L’autore sarà disponibile presso l’artist alley tutto il pomeriggio, per autografare le proprie opere e disegnare per i fan. E in collaborazione con BAO Publishing, una sorpresa in anteprima assoluta, solo per Narnia Fumetto! - Ore 10, “Dall’idea creativa alla storia appassionante: appunti per un buon fumetto.” A cura di Roberto Dal Prà. - Ore 12, stand Sergio Bonelli Editore, Maurizio di Vincenzo (Dylan Dog) - Dalle 12 alle 15.30, Iscrizioni “Disney Cosplay Contest” e Giochi - Ore 12,30, “Una poltrona per due”. Carmine Di Giandomenico vs Francesco Biagini. Arbitra Alessandro Di Virgilio - Ore 14, “FUMETTI SOTTO IL CAVOLO Come nascono le storie? Come diventano fumetti? Vieni a scoprirlo con noi!” Con Gud e Alessandro Di Virgilio - Ore 14, “La Marvel in Italia: La storia mai narrata. Segreti indicibili e verità nascoste.” A cura di Alessandro Bottero - Ore 15, stand Sergio Bonelli Editore, Marco Soldi (Julia) - Ore 15, “Batman Silent Book... Silenzio, parla Batman!” tributo a marchio DC Leaguers e Orgoglio Nerd. Interverranno i disegnatori Lorenzo Magalotti, Fabrizio Galliccia, Vittorio Astone, Luca Maresca, Elena Casagrande, Lorenzo Susi, Annapaola Martello, Andrea Olimpieri, Alberto Acquaviva, Claudio e Luca Strati, Michele Bandini. L’incontro sarà moderato da Flavia Pugliese, supervisore del libro. I disegnatori saranno presenti all’Artist Alley tutto il giorno. - Ore 16, “Una poltrona per due”. Maurizio Di Vincenzo vs Walter Trono. Arbitra Alessandro Di Virgilio - Ore 16, stand Associazione Dylandogofili, Davide De Cubellis. - Ore 16, “DISNEY COSPLAY CONTEST” - Ore 17, “Sarabanda Disney” Pensi di conoscere a menadito i Classici Disney? Allora questo è il gioco per te! - Ore 17, Panini Comics: novità ed anticipazioni dell’autunno. La parola al Direttore, Marco Marcello Lupoi - Ore 17, stand Sergio Bonelli Editore, Walter Trono (Dragonero) - Ore 18, stand Associazione Dylandogofili, Marco Soldi - Ore 18, RW Edizioni: novità DC, manga e Lineachiara. La parola al

direttore, Alessio Danesi - Ore 19, Associazione Culturale Amici Miei, in collaborazione con Antani Comics e Narnia Fumetto, presenta: I LEONI DI NARNIA – PREMIAZIONE SECONDA EDIZIONE DOMENICA 08 SETTEMBRE [h10-20] – FRANCIS MANAPUL DAY L’autore sarà disponibile presso l’Artist Alley tutto il pomeriggio, per autografare le proprie opere e disegnare per i fan. - Ore 10, “Una poltrona per due”. Davide De Cubellis vs Marco Soldi. Arbitra Alessandro Di Virgilio - Ore 11, tra musica e fumetto - del fumetto action\horror “Shadowplay” della Prankster comics. Presenti gli autori Pierpaolo Pasquini e Renato Umberto Ruffino e presentazione dell’omonimo video musicale dei rappers JOK e RUEKA - Ore 11,30, stand Sergio Bonelli Editore, Alessio Fortunato (Dampyr) - Ore 11,30, “FUMETTI SOTTO IL CAVOLO Come nascono le storie? Come diventano fumetti?” Con Gud e Alessandro Di Virgilio - Ore 12, Davide La Rosa e Pierz presentano “La Bibbia 2” - Ore 12, dalle 12 alle 15.30, Iscrizioni “Disney Cosplay Contest” e Giochi - Ore 12,30, stand Associazione Dylandogofili, Maurizio Di Vincenzo (Dylan Dog) - Ore 13, Caccia Al Tesoro di Narnia. Il più classico dei giochi, nella magica cornice di Narnia Fumetto. - Ore 15, “Una poltrona per due”. Gud vs Monica Catalano. Arbitra Alessandro Di Virgilio - Ore 15, stand Associazione Dylandogofili, ospite a sopresa! - Ore 16, “COSPLAY CONTEST” - Ore 16, stand Sergio Bonelli Editore, Raul Cestaro (Tex) - Ore 17, stand Sergio Bonelli Editore, Davide De Cubellis (Martin Mystère) - Ore 17, Quizzettone Nerd


Fara, Daniele Statella. 18.00 - “Quando si dice Rigor Mortis! Il ritorno dell’adriatico eroe multimediale”, con Riccardo Crosa e Federico Memola. Sabato 17.00 - Sketch session di Vanessa Cardinali, disegnatrice delle Suore Ninja. 18.00 - Marco Foderà, Gianluca Pagliarani e Stefano Vietti omaggeranno i lettori con una litografia in occasione dell’incontro dedicato al nuovo fantasy di casa Bonelli Dragonero. Domenica 17.00 - “Uno Spirito con la Scure da grande schermo. Il film di Zagor e il fumetto”, con proiezione in anteprima di tavole dello Zagor Color in uscita ad agosto e delle tavole de Il grande Belzoni di Walter Venturi in uscita ad autunno; presenti Moreno Burattini, Riccardo Jacopino, Graziano Romani, Gianni Sedioli e Walter Venturi. 18.00 - “Martine Mystère incontra Jannacci. El parlava da per lu.”, incontro con Davide Barzi, Lucio Filippucci e Alessandro Mazzetti. Info: www.cartoonclub.it

Treviso Comic Book Festival 2013 Comics for Africa 21 -29 settembre, mostra mercato 28-29 settembre Sarà la Danimarca il paese ospite della X edizione del TCBF. Nella costante ricerca di sinergie e nuovi orizzonti da proporre al pubblico, dopo il grande successo delle mostre dedicate a Svezia e Nuova Zelanda, quest’anno la scelta è caduta sulla terra danese, proponendo un team di celebri artisti che raccoglie come di consuetudine tutte le inflessioni della professione del fumetto, dal mainstream fino alle nuove frontiere espressive. Ad oggi confermati Henrik Kim-Reh, Michael “Miwer” Wettendorff, Mårdøn Smet (Paperinik), Ole Comoll Christensen, Palle Schmidt, Peter Snejbjerg e Teddy Kristiansen (Sandman: Master of Dreams), Simon Bukhave, Søren Mosdal, Thomas Engelbrecht Mikkelsen e Rikke Villadsen. La mostra sarà ospitata nella prestigiosa sede degli Spazi Bomben di Fondazione Benetton a Treviso. Le migliori novità editoriali italiane e straniere concorreranno al premio Carlo Boscarato 2013, dedicato alla memoria dello storico autore. Le nomination riguardano il miglior fumetto italiano e straniero, il miglior autore straniero, miglior disegnatore e miglior sceneggiatore italiano, miglior autore unico italiano, miglior realtà editoriale italiana, autore rivelazione, miglior colorista e miglior fumetto per bambini/ragazzi. In collaborazione con la Scuola Internazionale di Comics saranno inoltre premiati i vincitori del secondo concorso internazionale per nuovi autori TCBF, tema del concorso, in occasione del decennale del festival trevigiano, sarà “Il numero 10”. Info: www.trevisocomicbookfestival.it

RIMINICOMIX 2013

18-21 LUGLIO c/o Piazzale Federico Fellini, Rimini Giunta alla XVII edizione, la mostra mercato di Rimini prevede una succulenta scaletta di incontri dedicati alla nona arte, ecco la lista completa: Giovedì 17.00 - Massimo Modula presenterà la sua graphic novel Triviale. 18.00 - Appuntamento con gli autori e gli attori della web sit-com Strips! Venerdì 17.00 - Incontro e dediche di “Per favore, non mordetemi sul collo! Dampyr, la nuova stagione” e presentazione dell’albo Ballo di fine estate, con Fabiano Ambu, Alfredo Castelli, Claudio Falco, Marco

18 - 21 luglio c/o Telese Terme (Bn)

Per la nuova edizione del festival a fini umanitari organizzato da Roberto Riccio con la collaborazione dell’associazione onlus Arts x world sono stati invitati numerosi ospiti del fumetto internazionale. Confermata la partecipazione di celebri fumettisti - come Fabrizio Fiorentino, Pasquale Qualano, Vincenzo Cucca e Giuseppe Ricciardi (solo per citarne alcuni) - che realizzeranno un grande pannello comune. Direttamente dal Giappone, inoltre, il maestro Masami Suda, ideatore e disegnatore di importanti progetti animati come Ken il guerriero e Go Go Mach 5. In ogni angolo della fiera saranno inoltre installate ricostruzioni storiche, fantastiche e atmosfere da film che interagiranno con i visitatori. In più verrà dedicato uno spazio dedicato al mondo cosplay, oltre a svariati spettacoli, simulazioni e performance di gruppi organizzati in costume. Oltre alle mostre e alle aste dedicate ad importanti pezzi da collezione, alla presenza dei cantanti delle sigle dei cartoni animati cult anni ’80, è stata organizzata un’esposizione le repliche delle auto più celebri viste nei telefilm anni ’70 e ’80 come Herbye il maggiolino, Kit di Supercar, il furgoncino dell’A-team e molte altre. Info: www.comicsxafrica.org


Volta Comics ’n Cosplay 24-25 agosto c/o Volta Mantovana Prima edizione per la nuova fiera estiva di Volta Mantovana, una 2giorni full-time dalle 9 alle 22 completamente gratuita per i visitatori dove sono previsti incontri e workshop con disegnatori, mostre, eventi dedicati ai cosplayer, tornei di Magic e ArRameNate... pranzi base di ramen fatto in casa. Ospite d’onore dell’evento Francesca Follini, candidata al premio Boscarato 2013 come miglior disegnatrice per Il Sesto (Edizioni NPE), a cui è dedicata la mostra principale del festival ospitata nel castello dei Gonzaga. La fumettista cremonese ha all’attivo numerose pubblicazioni a livello nazionale e internazionale, dalla trilogia Progetto Uranus edita dal Centro Fumetto “A. Pazienza” con cui ha esordito fino a numerose collaborazioni con varie realtà editoriali, tra cui Casterman - Jungle, Tunuè, AbsoluteBlack. Ora è al lavoro per una serie di tre volumi per l’editore francese Delcourt. Il Sesto, volume realizzato con lo sceneggiatore Lucio Perrimezzi e che dedicherà al pubblico di Volta Comics ‘n Cosplay con sketch acquerellati, narra la storia di Trevor Between un uomo che non può morire e che non sopporta di perdere l’amore vero, Alison, che

trova la morte in un incidente stradale. Trevor dovrà intraprendere un viaggio oltre la morte, scavare nel proprio passato e farsi strada attraverso l’ombra dei propri ricordi, per cercare di restituire alla vita quell’unica occasione di amare veramente che Dio, o chi per esso, concede ai mortali. Info: www.voltacnc.it


COMICSCOPIO A cura della redazione SACRO/PROFANO di Mirka Andolfo (Dentiblù) Il piccante fumetto narra le (dis) avventure leggere, ironiche e sexy dell’angelo tentatore Angelina e dell’ingrifato fidanzato diavoletto Damiano, creati da Mirka Andolfo su facebook. Dopo aver raccolto decine di migliaia di fan e la pubblicazione in Francia su Lanfeust Mag (Soleil Prod), le Edizioni Dentiblù raccolgono la serie in volume, con tavole inedite e omaggi a firma di numerosi autori ospiti! Nel frattempo visitate: facebook.com/sacroprofano.comic IL BURATTINAIO DELLE ALPI di Paolo Cossi (Hazard Edizioni) In distribuzione gratuita con Alastor Distribuzione e a Lucca Comics & Games 2013, il nuovo volume di Paolo Cossi narra il felice incontro tra due persone di generazioni diverse, un ormai anziano burattinaio e una studentessa universitaria. I tratti del disegno ripercorrono i territori alpini, superando i confini delle regioni e rileggono attraverso il linguaggio della graphic novel, in chiave contemporanea, storie e leggende, riti e saperi. LOST PLANET: LA PRIMA COLONIA di Izu e Massimo Dall’Oglio (Edizioni BD) Ad agosto di quest’anno è atteso il terzo capitolo della saga videoludica Lost Planet e la francese Edizioni Glenat ha dato alle stampe un volume autoconclusivo per narrare nuovi retroscena su E.D.N.III, pianeta dei feroci Akrid, mostruosi insetti giganti in lotta continua con la colonia umana. Firma le matite il nostro Massimo Dall’Oglio, noto ai più per l’edizione a fumetti delle Cronache del Mondo Emerso e per il web-manga cyber-punk Sprawl: karmaspazio.it/sprawl LE FIABE FRATTAGLIE di Tiziano Angri (Grrrzetic Editrice) Primo volume da autore completo di una trilogia firmata dal vincitore del Lucca Project Contest 2006 (con Il cimitero dei calamari, in coppia con Susanna Raule), Gli occhi di Edna, narra con grottesca grazia le vicende di Ettore Mertz, un commesso viaggiatore tormentato da orribili incubi e giunto per lavoro in una sperduta cittadina maleodorante, dove farà conoscenza con un’inquietante comunità di fanatici religiosi, falcidiata da una lunga serie di omicidi di bambini. cerca su facebook Comic-Soon


15 SETTEMBRE. 30 MAGGIO. Roma, Lissone (MB), Scandiano (RE), Battipaglia e Cava de’ Tirreni (SA).

PER informazioni: info@golden-store.it


Sclavi, creatore dell’inquilino del numero 7 di Craven Road e tra i più amati sceneggiatori del personaggio (nonostante l’ultima storia risalga al 1999), ha deciso così di affidare la cura editoriale a questo giovane autore, capace, con le sue numerose doti, di far appassionare nuovi lettori alla sua creatura. E per fare questo, Roberto intende rivedere la struttura della testata sin nelle fondamenta. Come? Di seguito un estratto degli “appunti di scrittura” destinato agli sceneggiatori che ha pubblicato in rete poco tempo fa. A noi non resta che attendere le nuove storie!

La nuova stagione di Dylan Dog di Valentino Sergi

I

Editore, la storica casa editrice di Tex e dell’Indagatore dell’incubo, spesso accusata di non saper stare al passo coi tempi. Roberto ha infatti portato l’old boy su facebook, con una pagina ufficiale da lui gestita ricca di disegni e anteprime, in cui aggiorna i fan delle modifiche in atto sui personaggi e le storie per il nuovo corso della serie, previsto già a partire dall’autunno. Ma questa è solo una piccola parentesi di un percorso che inizia con alcune delle storie più apprezzate sulla testata regolare (come Mater Morbi, disegnata da Massimo Carnevale e da poco ristampata in edizione deluxe da Bao Publishing), per poi passare al contributo prezioso alla promozione di nuove proposte, da Dragonero di Luca Enoch e Stefano Vietti, il cui numero zero è stato distribuito nelle catene di videogiochi GameStop, a Orfani, vero e proprio “kolossal” fantascientifico, da lui concepito e atteso per l’autunno.

© Sergio Bonelli Editore

nvestito della carica di curatore della testata dallo stesso Tiziano Sclavi, Roberto Recchioni, romano, classe 1974, è uno degli sceneggiatori di fumetti più popolari in Italia. Ha collaborato con le principali case editrici del settore firmando titoli molto apprezzati come John Doe (Aurea Editoriale), David Murphy (Panini Comics), Asso (Edizioni NPE), il prequel de Le Cronache del Mondo Emerso e sceneggiature per testate storiche, da Diabolik a, appunto, Dylan Dog, meritandosi l’appellativo di “Rockstar del fumetto”. Come se non bastasse, è anche una delle penne più conosciute della blogosfera. La pagina web “Dalla Parte di Asso” (da poco approdata anche con un’omonima rubrica su XL di Repubblica) è seguita da migliaia di lettori e ospita recensioni, anteprime, pezzi di riflessioni, disegni e frammenti personali. Quest’abilità, unita al talento per la scrittura, non è certo rimasta inutilizzata alla Sergio Bonelli

“[...] Dylan Dog è un personaggio che vive quando si rischia qualcosa. Di gialletti senz’anima anche se fatti con mestiere, di storielle anemiche, di raccontini rassicuranti non sappiamo cosa farcene. Tex è un personaggio che deve rassicurare il lettore e dargli delle risposte. E va benissimo così perché quella è la sua natura e quello è il segreto del suo successo. Dylan Dog è un personaggio che il lettore lo deve inquietare. Lo deve fare sentire a disagio. Lo deve mettere scomodo. Dylan è un personaggio che fa le domande. Le risposte non gli competono e non gli devono competere. Non dobbiamo rassicurare nessuno. Dobbiamo emozionare. Spaventare. Fare ridere. Disgustare. Dobbiamo dare tutto al lettore e poi toglierglielo, lasciandolo a implorare di averne ancora. Se un soggetto non vi diverte, o non vi coinvolge, o non vi costa nulla, o non vi commuove, o non vi esalta... ecco, in quel caso, e solo in quello, non mandatelo neppure. Il professionismo non basta. Ci vuole il cuore. E magari anche qualche goccia di sangue.”


© TroubleMaker Studios 2013

Marv e Serse di nuovo al cinema La scuola del fumetto di salerno

fianco di Robert Rodriguez, dietro la macchina da presa per imprimere le gesta degli abitanti della Città del Peccato su celluloide a partire dalle pagine della graphic novel A Dame to Kill For. Confermati nel cast quasi tutti i partecipanti del primo capitolo, tra cui Bruce Willis nel ruolo dell’investigatore John Hartigan, Jessica Alba in quello della danzatrice Nancy Callahan, Rosario Dawson nei succinti panni della letale Gail e Mickey Rourke sotto i cerotti del mastino Marv. Josh Brolin sostituirà invece Clive Owen sotto il trench Dwight McCarthy, del resto il personaggio nel fumetto aveva subito un intervento di chirurgia plastica. Ancora qui? Correte a prenotare i biglietti!

© Legendary Pictures 2013 © TroubleMaker Studios 2013

La “scuola salernitana” è sempre esistita, in tutte i campi dell’arte, persino nella medicina la prima “regola medica” fu quella di Salerno. Nel mondo del fumetto, questa provincia campana è stata la casa di una quantità infinita di autori di spessore. Basterebbe citare già soltanto Peppe De Nardo come sceneggiatore e Bruno Brindisi come disegnatore, ma non possiamo che evitare di fare un elenco, perché non potrebbe mai essere esaustivo. Non stiamo parlando di semplici autori. De Nardo, per intenderci, è uno dei pochi sceneggiatori cui è consentito rovistare nel passato di Dylan Dog, parlarne, e Bruno è l’autore di riferimento che viene additato in Bonelli ad ogni nuovo disegnatore dell’indagatore dell’incubo: disegna, trova il tuo Dylan Dog, a partire da quello disegnato da Bruno Brindisi. Non è un caso se, a parte quella romana e quella milanese, ben poche città si sono guadagnate a priori, ed indiscutibilmente, l’appellativo di “scuola”. A Salerno è nato il franchising di negozi di fumetti GoldenStore, che si è presto diffuso in Italia passando per città limitrofe come Battipaglia o Cava de’ Tirreni, e compiendo ben presto il salto fino a Lissone e Busto Arsizio, a pochi passi da Milano, a Reggio Emilia, Roma. Di Salerno è anche la casa editrice Nicola Pesce Editore, protagonista attiva del fumetto d’autore nostrano, con ristampe di lusso e giovani leve, assurta alla ribalta dei quotidiani nazionali con il volume Eccetto Topolino, che indagò sui rapporti intercorsi tra Benito Mussolini e Walt Disney. E proprio la Nicola Pesce Editore fonda finalmente in questa bellissima città la prima vera e propria Scuola del Fumetto. I corsi partiranno a settembre 2013, e prevederanno una divisione in Disegno e Fumetto, Sceneggiatura, Scultura Fantasy, Grafica e Web. Il debutto su Facebook della pagina della scuola è stato un successo clamoroso, con oltre 2.500 fan nei primi quattro mesi, e le adesioni non cessano di aumentare a ritmi elevati! Per ricevere informazioni, cercate “Scuola del Fumetto di Salerno su facebook oppure scrivete alla mail info@scuoladelfumettodisalerno.com, mandando anche nome, cognome, data di nascita e città di provenienza. Ma affrettatevi: i corsi sono a numero chiuso!

Attesi nelle sale l’uno a pochi mesi dall’altro 300: L’alba di un impero (marzo 2014) e Sin City 2: Una donna per cui uccidere (agosto 2014) sono due cinecomic che i fan di Frank Miller attendono da diversi anni. Il primo, diretto da Noam Murro, è il prequel della pellicola di Zack Snyder dedicata al sacrificio di Leonida e dei suoi spartani contro le armate persiane. Anche questa volta il testo di partenza è un’opera di Miller, Xerxes. Il film racconta la battaglia di Maratona, dove il generale greco Temistocle – interpretato da Sullivan Stapleton – tentò di respingere il primo attacco di Serse – ancora Rodrigo Santoro – da poco salito a capo dell’impero persiano. Sin City 2 vede invece lo stesso Miller, di nuovo a

AMMAZZATINE

di R. Recchioni e S. Landini Nicola Pesce Editore - Euro 13,50 Tra la Sicilia torrida e selvaggia del dopoguerra e la Roma cupa e minacciosa dei nostri giorni, si compie il destino di Michele Spada, leggendario bandito guidato da un’inestinguibile sete di vendetta. Un noir tarantiniano su torbide atmosfere italiane a firma di Roberto Recchioni, nuovo direttore della testata Dylan Dog.


enché il clima non invogli molto, l’estate è oggettivamente un periodo dell’anno in cui si ha più tempo a disposizione per coltivare le proprie passioni grazie alle vacanze (per chi le ha). Se la vostra è leggere e/o disegnare in stile manga, ecco alcuni tra i fumetti più interessanti visivamente dal Sol Levante. Esercitatevi!

Extras Alice Academy è in realtà già conosciuta al pubblico italiano grazie alla serie tv che è stata programmata sul canale satellitare Dea Kids (e quindi anche sulle ritrasmissioni in chiaro sulla tv analogica) nel 2009. La serie era costituita da 26 episodi è ed stata diretta da Takahiro Omori (già regista della serie di maghette Fancy Lala) e con il character design di Yoshiaki Ito (direttore delle animazioni in Madoka Magica, Dai-Guard e Grappler Bak!).

© Miki Aihara / Shogakukan

Pubblicato in questi giorni dalla Goen, divisione manga della RW Edizioni (si legge Rù) il manga Alice Academy (Gakuen Alice in originale), scritto e disegnato da Higuchi Tachibana e serializzato sulla rivista contenitore Hana to Yume della casa editrice Hakusensha. Mikan, la protagonista, vive in un paesino di campagna con il nonno (e non è Heidi). Un giorno la sua migliore amica, Hotaru, si trasferisce a Tokyo per entrare nell’Alice Academy, scuola per ragazzi dotati di poteri sovrannaturali e Mikan decide di raggiungerla. Un professore della scuola, Narumi, scoprirà in lei la capacità di annullare il potere degli altri allievi e la

convince a iscriversi all’accademia. Mikan può quindi incontrare l’amica Hotaru e inizierà a farsi strada nel divertente e insolito mondo dei superpoteri Alice. Questa serie pubblicata dalla Goen vanta anche il primato di essere il primo manga ad aver avuto il numero 1 in tre edizioni differenti: normale, variant e ultravariant (si differenziano nelle copertine) con una politica di marketing che finora era utilizzata solo per i comics americani. Per la serie il collezionismo non ha barriere geografiche.

Titolo:

ade 5-ji kara 9-ji m Editore: e: Autor

Miki Aihara

Protagonista di questo manga è Rintaro, ragazzo a cui è stato diagnosticata a sei anni la temibile Sindrome Henisei Tashu Ijou (nota anche come sindrome di Hentai), una malattia che potrebbe ucciderlo se viene eccitato sessualmente. Per vivere una vita normale, il padre gli insegna l’arte marziale del Koei Sougetsu, ma quando il giovane compie 16 anni verrà iscritto per errore al Liceo Nangokuren, la più grande scuola per sole ragazze del paese. Già nel suo primo giorno si troverà coinvolto in una battaglia su larga scala di cui la prima regola è “attenersi alla legge della natura”. Riuscirà il nostro eroe a sopravvivere ora che ha catturato l’attenzione delle tre procaci leader delle principali fazioni? © Tsuyoshi Watanabe / Fujimi Shobo

Shogakukan

Titolo:

Uno shojo dedicato a tutti quelli che ancora in questo periodo lavorano e non sono in vacanza. Junko Sakuraba ha 27 anni ed è ancora senza fidanzato, ma è soddisfatta dal suo lavoro stabile come insegnante d’’inglese e festeggia allegramente i compleanni da sola. Un giorno, però, delle amiche le organizzano a sorpresa un omiai (un colloquio formale con un uomo a scopo matrimoniale, un’abitudine tipicamente giapponese NdR) con un monaco buddista, mandandola su tutte le furie. Il monaco, benché rifiutato, s’iscriverà nella scuola privata dove fa lezione, diventandone allievo. Sboccerà l’amore?

dragons rioting

Autore:

Tsuyoshi Watanabe

Editore:

Fujimi Shobo


© Marvel Studios 2013

AGENTS OF S.H.I.E.L.D.

IL CORVO IN ITALIA INTERVISTA A JAMES O’BARR Alla terza edizione di Etna Comics, fiera catanese partner di Comic-Soon che ha conosciuto un ampio successo di pubblico, abbiamo avuto l’occasione di incontrare James O’Barr creatore della serie a fumetti de Il Corvo, personaggio reso celebre dall’interpretazione cinematografica di Brandon Lee, compianto figlio del grandissimo Bruce, anche lui morto sul set durante le riprese. L’autore americano, accompagnato da Renee Witterstaetter (fumettista, colorista, saggista, agente ed editor americana), era impegnato nel tour estivo per promuovere l’edizione definitiva del suo lavoro pubblicata nel nostro paese da Edizioni BD ed è stato disponibilissimo a toglierci alcune curiosità sul suo attuale impegno come artista e sul remake del primo film, atteso per il 2014, diretto da F. Javier Gutierrez e interpretato da Luke Evans. Il redivivo Eric Draven verrà ancora una volta traghettato da un corvo imperiale sui nostri schermi per vendicare la morte dell’amata Shelly, assassinata durante la Devil’s Night. Secondo voi riuscirà ad essere all’altezza del cult del 1994 girato da Alex Proyas? Puoi parlarci del tuo coinvolgimento nella lavorazione del remake del Corvo, sarà simile all’originale? Sono stato contattato circa sei mesi fa dal regista per parlare di questo nuovo progetto e dopo una lunga discussione è riuscito a convincermi a partecipare. La cosa interessante è che non sarà un semplice remake, ma un altro adattamento del fumetto. Sarà molto diverso dal film con Brandon Lee. Il Corvo ha ricevuto vari adattamenti cinematografici e televisivi [Tre sequel: Il corvo - City Of Angels (1996), Il corvo - Salvation (2000), Il corvo - Preghiera maledetta (2005) e una serie TV da 22 episodi datata 1998. NdR], come hai vissuto questa lunga e praticamente ininterrotta esperienza hollywoodiana? Cerco di non pensarci troppo, vado avanti nel

fare cià che amo fare, scrivere e disegnare. Non penso a quante persone abbiano visto i film o la serie televisiva. Sono numeri troppo grandi. Faccio le stesse cose di sempre. Non mi ha cambiato per nulla. Quali sono i tuoi attuali progetti, ci sono altri fumetti all’orizzonte? Sì, sto giusto lavorando a due nuove serie sul Corvo, una che altri autori disegneranno, l’altra realizzata invece interamente da me. Saranno molto diverse dalle precedenti, ma simili per genere: un mix di romanticismo, giustizia e vendetta. Del resto, essendo temi universali, possono essere adattati in qualsiasi tempo e luogo. di Valentino Sergi

I Marvel Studios sembrano ormai insaziabili: dopo aver tentato, con enorme successo, di portare la continuity anche nell’universo cinematografico, culminato con lo spettacolare The Avengers, decidono di espandere i loro orizzonti anche ai serial televisivi. Nel mese di maggio è stato infatti rilasciato il teaser trailer di Agents Of S.H.I.E.L.D. serie tv che si svolgerà proprio dopo gli eventi di The Avengers con protagonisti un gruppo di eroi chiamati a risolvere alcuni casi “non classificati” e che saranno guidati nelle loro avventure da… Phil Coulson? Il cuore di chiunque abbia visto il film dedicato al gruppo Vendicativo della casa delle idee (e a giudicare dagli incassi parliamo della quasi totalità della popolazione mondiale) non avrà potuto non sussultare davanti alla ricomparsa dell’agente interpretato da Clark Gregg e crediamo che sarà proprio questo uno dei misteri che la serie promette di svelare al pubblico. Ai suoi ordini troveremo Ming-Na Wen per il ruolo dell’agente Melissa May, Elizabeth Henstridge chiamata ad interpretare Gemma Simmons, Iain De Caestecker e Brett Dalton che vestiranno i panni rispettivamente degli agenti Leo Fitz e Grant e Chloe Bennet che sarà l’hacker Skye: un cast di volti relativamente nuovi al pubblico per un serial che nei 30 secondi rivelati promette una buona dose di azione ed effetti speciali misti al tipico humour di casa Marvel. Il trailer rivela che una delle loro prime missioni sarà quella di fermare (e reclutare?) un ragazzo di colore dalla pelle impenetrabile... chi ha detto Luke Cage? Chissà che questo serial non possa mostrarci le gesta di tanti eroi minori che al momento non trovano spazio nei blockbuster cinematografici, ma che in futuro potrebbero fare la loro apparizione nella “Fase 2” lanciata da pochi mesi con Iron Man 3 e che proseguirà a breve con Thor: The Dark World. La dimostrazione che i Marvel Studios puntino tantissimo su Agents Of S.H.I.E.L.D. è da trovarsi nel nome del produttore esecutivo: quel Joss Whedon che, oltre ad aver creato Buffy e sceneggiato Astonishing X-Men, è stato regista e sceneggiatore proprio di The Avengers. Ora non ci resta che aspettare un imprecisato giorno dell’autunno 2013 per la messa in onda sulla rete americana ABC e prevedibilmente poco dopo per le reti italiane, per vedere se le aspettative (serie più promettente della prossima stagione televisiva ai Critics’ Choice Television Awards 2013) saranno mantenute e se Marvel/Disney riusciranno a dare battaglia alla concorrente DC non solo nelle sale cinematografiche ma anche sul piccolo schermo, dove fino ad ora la Distinta Concorrenza ha fatto da padrona con prodotti del calibro di Smallville e il più recente Arrow. di Emanuele Emma


© Perro Verde Film 2013

intervista a paco roca di michela coletto Paco Roca, eclettico e talentuoso autore spagnolo amato anche in Italia grazie alla casa editrice Tunué, è stato capace di dipingere una di quelle rare storie tanto coinvolgenti e toccanti da saper creare la differenza in chi la scopre. Parliamo di Rughe, dove si narra storia di Emilio, anziano direttore di banca affetto dal morbo di Alzheimer ricoverato in un ospizio dove apprende come convivere con i suoi nuovi compagni. Un’ironia dal retrogusto amaro permea ogni pagina, impreziosita da una delicatezza quasi materna nel seguire la perdita progressiva della memoria del suo protagonista, accompagnando il lettore per mano alla scoperta dell’ultima, controversa, stagione della vita. Fresco di ristampa nella collana economica Le Ali della casa editrice di Latina, l’opera nel corso degli anni ha collezionato numerosi riconoscimenti, tra cui “Miglior fumetto spagnolo” per il Diaro de Avisos di Tenerife, lo storico premio spagnolo dedicato ai fumetti, “Miglior opera” e “Miglior sceneggiatura” al Salone internazionale del fumetto di Barcellona, “Miglior opera lunga” per il Gran Guinigi di Lucca Comics and Games 2008 e il “Premio nazionale di Spagna al Miglior fumetto” nel 2008, senza contare la pioggia di recensioni positive e il recentissimo adattamento a mediometraggio animato a firma di Ignacio Ferreras e distribuito quest’estate nelle sale italiane da EXITmed!a con il titolo di Arrugas-Rughe. Quando e com’è nato Rughe e perché hai scelto l’Alzheimer come tema dell’opera? Volevo parlare della vecchiaia. I miei genitori sono molto anziani e hanno problemi di

salute. Volevo capire cosa provano in questo periodo della loro vita. Mi sono reso conto infatti di quante poche storie ci siano, non solo nel fumetto o nel cinema, che trattano la vecchiaia come protagonista. A questo aggiungiamo che il padre di un mio buon amico si ammalò di Alzheimer. Ho potuto osservare il deterioramento mentale di questa persona e come l’infermità infettava tutta la famiglia. Per documentarmi ho visitato per circa sei mesi vari ospizi. Tutto ciò che racconto in Rughe viene fuori da quelle visite. Cosa puoi dirci del tuo contributo alla pellicola e della tua esperienza con l’animazione? Il mio compito è stato quello di lavorare al testo dell’adattamento. Ho corretto alcune cose che non mi piacevano più nel fumetto e ne ho aggiunte altre che non avevo saputo inserirvi. Non solo, mi hanno anche incaricato della direzione artistica: disegnare i personaggi e fare in modo che l’estetica del fumetto venisse mantenuta nella pellicola. Quali sono, dal tuo punto di vista, le maggiori differenze tra la tua graphic novel e il film? L’adattamento è solo una mera questione tecnica o dare vita animata ai tuoi personaggi ha cambiato qualcosa nella percezione della storia? Per quanto fumetto e cinema d’animazione appaiano vicini, sono due media con grandi differenze. Una di queste è che nel cinema

non puoi fermare la scena e tornare indietro se ti sei perso. Ciò comporta di dover cambiare l’ordine delle scene rispetto al fumetto e di dover semplificare trama e personaggi. Un’altra delle grandi differenze è che il fumetto suggerisce, mentre il cinema mostra l’azione. In un fumetto ciò che conta avviene nella testa del lettore. Le vignette sono semplicemente delle scale su cui deve transitare chi legge. Nel fumetto di Rughe tutti i personaggi sono anziani, ma i loro movimenti avvengono nella mente dei lettori. Nella pellicola dovevamo invece mostrare il lento incedere degli anziani e questo comportava un estremo rallentamento del ritmo, rendendo difficile rendere dinamiche le scene. Cosa puoi anticiparci sui tuoi progetti futuri? A Natale uscirà il mio prossimo fumetto, Los surcos del azar, dove narro la storia di un gruppo di esiliati spagnoli che all’annuncio della Guerra civile Spagnola, si arruola nell’esercito Francese e finisce per liberare i Parigini dai tedeschi. Sto anche lavorando all’adattamento cinematografico di un’altra mia opera: Memorie di un uomo in pigiama.


C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K


Cos’avete studiato e qual è la vostra occupazione principale? Ogni componente di Dr.Ink ha un diverso background, che spazia tra chi ha fatto corsi di fumetto, studi artistici, scuole di grafica, fino a chi ha seguito solo la sua passione. Metà di noi vive disegnando/colorando/inchiostrando/”graficando”, l’altra metà ha un lavoro del tutto diverso.
 Potete parlarci dei vostri autori preferiti e delle vostre influenze? Siamo tanti e abbiamo gusti variegati. Le influenze spaziano da Campion a Greg Tocchini, da Chris Ware a Giorgio Cavazzano. Gli anni ‘80 sono centrali nel nostro immaginario e, parlando sempre collettivamente, la nostra principale linea poetica ci porta verso un tratto più cartoonistico e più vicino all’animazione. Preferite illustrare o disegnare una storia a fumetti?
 Per adesso la maggior parte di noi preferisce illustrare, come potete rendervi conto dai libri che abbiamo pubblicato finora. Ma il fumetto fa parte del bagaglio culturale con cui siamo cresciuti e non è escluso che più avanti il collettivo possa percorrere anche questa strada, magari espandendo la propria gamma di pubblicazioni, dividendole a seconda delle esigenze e caratteristiche dei diversi disegnatori che lo compongono. Matteo Cuccato, membro di Dr. Ink, assieme a Cristina Giorgilli, Matteo Freddi, Alessia Pastorello, Christian Cornia, Federico Tramonte, Salvatore Santaniello

e Maura Riva, ha collaborato al primo numero di The Passenger e mi ha fatto scoprire la prima pubblicazione di questo collettivo: Come crescere un robottone felice ed evitare di distruggere il mondo, un libro-gioco che mi stregato e un bel successo a Lucca Comics 2011. Il secondo volume del 2012 Deus ex Libro. Mortali si nasce, divini si diventa! si presenta in formato biblico e nasconde alcuni originali gadget che permettono al lettore di interagire con il volume e di vivere un’esperienza unica. All’interno dell’elegante cofanetto che contiene il manuale, sono presenti 23 carte da gioco progettate da Absink, con le quali è possibile sfidare altre potenziali divinità in diverse modalità. I ragazzi si divertono e ci fanno divertire, con un concept e un’ idea del libro come oggetto che raccoglie sempre più proseliti tra gli editori indie. Consigliati entrambi con lode. Scopriteli su dr-ink.it


Comic-Soon 22  

Comic-Soon #22 distribuito in 20.000 copie gratuite a Comics4Africa (Telese Terme 13/18 luglio) Rimini Comics (Rimini, 18/21 luglio), La Spe...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you