Page 65

65

La banca dell’agricoltura di piazza Fontana a Milano Dopo l’attentatodel 12 dic. 69: 16 morti e 87 feriti.

Il libro inchiesta con il quale si documenta che la strage è di Stato.

Il periodo della contestazione studentesca segna l'inizio della “Strategia della Tensione”: tra il 1968 e il 1974 verranno compiuti 140 attentati. Quello di Piazza Fontana è uno dei più gravi, e verrà ricordato insieme a quella di Bologna come uno dei peggiori eventi della storia italiana postbellica. Dichiarazione di Renato Curcio: «...con Piazza Fontana il clima improvvisamente cambiò [...] a quel punto scattò un salto di qualità nel nostro pensiero e poi nel nostro agire [...] le bombe sono un atto di guerra contro le lotte e il movimento, dimostrano che siamo arrivati ad un livello di scontro molto aspro» Infatti la tesi è quella per la quale l'estrema sinistra diventò violenta come reazione al complotto di Stato ordito per fermare l'onda progressista che stava scuotendo il paese. A tale proposito Mario Capanna, leader del Movimento Studentesco milanese afferma: «Ridemmo fino a quando fummo posti di fronte allo strazio di Piazza Fontana [...] la risposta alla contestazione furono le bombe e le stragi ». Aveva già fatto capolino qualche attentato, ma è con la bomba alla Banca dell’agricoltura a Milano che il potere esercita fino in fondo tutta la sua tracotanza, inaugurando con quell’atto vile ciò che poi verrà definito “strategia della tensione”, mentre dai gruppi extraparlamentari fu immediatamente definito “STRAGE DI STATO”. Machiavellicamente il potere, attraverso i suoi stessi Servizi Segreti (deviati!), massacrava innocenti scaricando la colpa sulla sinistra rivoluzionaria. Così facendo, pensava di realizzare l’obiettivo di sconfiggere le frange della sinistra radicale, fermare le rivendicazioni del movimento operaio e far convergere al centro il consenso politico ed elettorale. Cosa che, strage dopo strage, verso la fine degli anni settanta riuscì a realizzare, centrando il suo obiettivo…

65

Quell'autunno di quarant'anni fa copia 2°Ed  

Quell'autunno di quaranta anni fa

Quell'autunno di quarant'anni fa copia 2°Ed  

Quell'autunno di quaranta anni fa

Advertisement