Page 1

Quotidiano GIOVBDÌ10 OTTOBRE 2019

EURO 1,50 I ,1\ Nn 1-1+ N. 240

wlNttctvrriere.il'

CORRIERE DELLA SERA Milano, VaSoaerìnn 25 lei. 0.2 n2921 ]26ITu4 Via Campa Ma 5!1l' - Tel. 1161Na27,'I

FON-DATO

** * * EURO * *Spin: ** *

SCIYiº.iil Clienti íei. 52 99797591 m:til:veri12 dI'illilit,lY,1'l'ÌCJti.il.

NEL 1.876

I sindaci di Milano e Parigi

Domani su 7

Nuovo stile dialimentazione contro la crisi climatica

Gianni Morandi,una vita segnata da successi e da(molte)cadute di Walter Veltronì nelsettimanale

di Giuseppe Sala e Anne Hidalgo a pagina 32

di Dario Di Vice

di Marco Imarlslo e Paolo Valentino \ ssalto alla sinagoga di k lfalle, in Germania, e a un negozio di kebab. Due i molti- II killei è un tedesco di 27 anni, Stephan Balliet, catturatoalle pagane 5.e.. ILCOMMENTO

Vietato distrarsi di Paolo Lepri allarme èrisuonalo spesso,magari in , sordina. Ora,invece,le urla venute dai fedeli asserragliati dietro le porte sbarrate della sinagoga dl Halle nel giorno dello Yom Kippur rimbombano con il frastuono di un terremoto anche nelle orecchie più lontane. cent,nuaa pagina 32.

I

StephanRalltet tedesco dl27anni,mentrespara per strada per coprirsi la fuga. Ma sarà arrestato. Adestra,il neonazista ripreso In volto

La Turchia lancia l'attacco: raid aerei e offensiva di terra nel Nord Est.Le Ong:almeno 15 morti

AVEVA 66 ANNI

Addio a Penali Quaiido disse: «Sono malato Via all'invasione contro i curdi.Trump:cattiva idea.La Ue:stop alle armi per i processi»

Siria,la guerra di Erdogan

di Maurizio Giannattasio di Lorenzo Cremonesi e truppe turche sono eni frate nel Nord della Siria. Raid aerei e bombe. L'incursione annunciata con un tweet dal presidente turco Erdogan: «La nostra missione è prevenire la creazione di un corridoio del terrore al:confine meridionale del nostro Paese e portare la pace nell'area». Ti presidente della Commissione etunpea Junker ha esortato la Turchia a bloccare l'operazione, e un monito è arrivato anche dalla Russia di Putìn. Trmnp ha fatto sapere «che l'invasione non è una buona idea». ai e pagale 2e 3

~GIANNGLLI

POLITICA LE INTERVISTE

CONTE E RENE::LATREGOA

IL VICEMINIS'LRQMISIAnlEL1 MANOVRA

«Tuteleremo i ceti medi» di Enrico Marro

2 9ngina 9

ORLANDO(PD)ELA LEGGE ELIeITOR1l.E

«Sì al modello spagnolo» Filippo.Penati,ex sindaco di Sesto

di Mafia Teresa Meli

a nygina 12

morto Filippo Penati,ex L: presidente della Provincia di Milano.Aveva 66 anni,era ammalato da Tempo.Ex Ds, fu sindaco di Sesto. Nelson l'inizio dei suoiguai a pagina13 giudiziari, a pagana 27 Senesi

IItAL'l'AI[O EH.TAGLIO DE.IPARLL4fEN'l'ARI

«Un patto peri cittadini» di Monica Guerzoni

Varco agivo

umanità ba fatto passi da gigante, ma io no.Se l'intelligenza è rapidità ,di adattamento, io non sono molto Intelligente. Ne ho la conferma ogni volta che, arrivando in centro con la macchina, mi imbatto nel cartello elettronico Marco attivo» Da lettore devoto delle poesie di Eugenio Montale, all'inizio associavo il concetto di «varco» a quello di passaggio». Ne deducevo che i signori del Comune volessero gentilmente avvertirmi che il varco, cioè il passaggio, era libero. Mi chiedevo perché non avessero scritto direttamente icpassagt90 libero». Ma, intanto che me lo chiedevo, lo attraversavo. Prendendomi la muli». Con il tempo ho imparato a frenarmi,cioè a frenare davanti al cartello e a ragionarci sopra- Soprattutto quando compariva il gemello nega-

L

, *

IL CAMBIO DI STAGIONE RICHIEDE PIÙ ENERGIA?

zionista «Varco nonattivo». Ecco, riflettevo,se lui non era attivo io mi sarei potuto attivare oppure no? Per fortuna in macchina avevo semprequalcuno abituato a ragionare come i burocrati che mi spiegava con un pizzico di degnazione: <Se li passaggio non è attivo significa che puoi passare»,facendo passare me per cretino. Non i.rpivo ma mi adeguavo. Anche se, nel varcare il varco non più mvarcabile, venivo martoriato dai dubbi. Ora il ministero dei Trasporti ha avuto pietà di me e con apposita circolare ha invitate i Comuni a modificare la scritta «Varco attivo», in rati attiva». Le parole tornano così ad avere un senso. rZtl non attiva» vuol dire chiaramente che si può entrare. O no?

— ~ S,USTENIUM R , : • ~ ~ ~e -

-

il1

.Ati

fA6,9DriW.

SUSTENIUM BOX ENERGIA. LA STAGIONE CAMBIA,L'ENERGIA RESTA, rdiau~iprrmeuareeaare emrtsr ess silt1/ndievoaie ancepysWamreuum,uiaegrwrapara

ernvionúaádtrrtsr:x.na

Pag. 2

150385

di Massimo Gramelllni

*

Assalto dell'odio alla sinagoga: neonazista uccide in diretta sul web

IL REDDITO ORA VA RIPARATO

IL CAFFÈ

Spin*

IN CI72.VLLNLt DUE VITTIME AIL1LLE

I Errori e paradossi

tnuovogoverno alle I p con la sorgaà rappresentatastalla legge di Bilancio non ha ancora affrontato un nodo che nel frattempo è venuto al pettine, non ha formulato un giudizio sullo stato di attuazione del reddito di cittadinanza. Parliamo di un provvedimento che ha poco più di un semestre di vita e che però ha già mostrato limiti strutturali e pecche organizzative che non possono essere trascurati. In almeno tre casi, poi,il reddito ha smentito le attese dei suoi stessi sostenitori non è servitoa sorreggere il PII dell'anno in corso, non ha spinto gli inattivi a mobilitarsi e a far crescere la quota di chi cerca veramente lavoro e, soprattutto, non si è rivelato quella pietra miliare nella storia del. welfare italiano che doveva essere nelle intenzioni di chi ne ha disegnato i contorni. La verità, assai prosaica,è che II reddito di cittadinanza via via che accumula giorni di vita non riesce a nascondere un difetto congenito: è stato varato in tutta fretta perché doveva servire a una grande operazionedi comunicazione («l'abolizione della povertà» proclamata dall'alloravicepremier Luigi Di Malo)e subito dopo doveva farsi vento per soffiare nelle vele elettorali dei Cinque Stelle. Non è andata così,la nuova legge si è dimostrata uno strumento tu cuplatio benevolentiae largamente imperfetto e al suo interno non è riuscita a celare alcune contraddizioni che ne hanno compromesso l'immagine. ronunua,a pagina

* * EURO *


Quotidiano

Oggi a €1,50 4„n

Giovedì 10 ottobre 2019

a Repubblica Fondatore EugenioScalfari

Asom44-N240

Direttore Carlo

Verdelli

!1 reportage

HALLE-GERMANIA

Incubo neonazi Morte ili ebrei"

Sul confine dove Erdogan bombarda i curdi Al via l'offensiva turca Migliaia di civili in fuga Trump si dissocia di Marco Annido

L Sotto le bombe c orli in fuga

Il contagio del terrore

♦ E

Stephan,27 anni, voleva una strage Non è riuscito a entrare in sinagoga e ha sparato per strada: due morti L'assalto trasmesso in diretta social

di Gianluca Di Feo

arrivato a un passo dallo stravolgere la storia europea.. Solo una porta blindata ha impeditoa Stephan Ballietdi inondare di sangue la festa ebraica dello Yorn Kippur, riaprendo la più drammatica ferita dell'identità tedesca. Anche se ha fallito il bersaglio principale.l'attacco di ieri alla sinagoga di Halle rappresenta un segnale che non può più essele ignorato. eapaginasi

CEYLANPINAR(FRONTIERA TURCO SIRIANA) I blindaticon la mezzaluna e la stella rombano oltre il confine, puntano l'obiettivo, e il deserto davanti si spalanca. Le bocche degli obici si aprono di continuo per fare fùoco.l caccia solcano il cielo di una giornata insolitamente chiara, e dall'alto spargono grappoli di bombe.Ovunque fumo,sirene,caos.L oE di Tonia Mastrobuoni fensiva della Turchia in Siria è partita prima di sera. Nel pomeriggio,anzi. Annunciata in modalità Twitter, a Germania precipita nel suo da unSultano rapidamente adeguaincubo più terribile, nel buco tosi alle tecnologie moderne, ma nero di un estremismo che che stamane farà leggere nelle moglorifica il suo passato più atroce. schee di tutto il Paese la preghiera del I453 del Conquistatore di IstanA mezzogiorno diiena Halle an der Saale un neonazista in bul. Recep Tayyip Erdogan ha batmimetica,armato fino ai denti tezzato l'operazione "Fonte di patenta di entrare nella sinagoga, ce". Quanti nomi scellerati sono stamentre un'ottantina di fedeli. ti dati nel tempo,dai comandanti in celebra la festa più sacra, lo Yorn capo,ainterventi militari fintamenKippur.Il terrorista si filma te mascherati da azioni di solidariementre colpisce a sanguefreddo. tà. e continua apagina6 •apagina2 Due i morti. servizio diColarnsso•a,pagina 7

Ilfuoco sulla festa. dello Yorn Kippur

I

A L'attentato Stephan Balliet(sopra)e una delle due vittime dfBerizzi eCadatann,con un'analisidiMoank•allepagine3e

Fabrizio Gatti Educazione americana

Domaniin (qfie'nla

La ricerca

ilvenerdì

L'Italia fondata sullavoro incerto (e sulla famiglia)

11, Tl romanzo che nessun agente della CIA ha mai potuto scrivere

aillvo Diamanti

Guida alle mostre Con una sorpresa da Pompei

La nave di Teseo ea SasW0014lOema,via(nnof4ro.Col9m bei,90 TN.06M9821.Faa06/49822421-iped,Abb. Poök, AIY.1,Legge46/04 dell]/02/2009-119 ma

L'attacco

(9n,essmnnladlpopbOata:A Malanni6'C. MI via s,,,,,21-rcl 02/579943, e-mali.091g)lk)tslciaC,ni.lt

Il clima economico,in Italia,è autunnale. Cosi suggeriscono i principali istituti di indagine, ma anche le agenzie odi rating. Non solo per l'Italia. Anche per gli Usa e per l'Europa. Dunque, tanto più per noi. Tuttavia, il clima d'opinione appare meno pessimista. e upagina8

Praºldiverd,a. 0•M4ro:Auitri9 Garrrtania€2,2Q-011919,Fra9r6a, I.voleCanar,e.Luasemóurgo, Malta.0 ia,MonacoP.,manda,Sluvemaf2;50 €ttiaatt NN 10- 9dg9Ü U9ir9(i6P2,20-SŸinB'a(11F 1.50

L'intervista a 'lodi

kAlir A Inseparabili Schumacher con Todi

"Sogno di rivedere un Gran Premio accanto a Schumi" diAlessandraRerico •. allepag°ine42e43

eonLiFlro ttamdz-ll Filo Influito f11,30

Pag. 3

150385

!l commento


Quotidiano

NotopoNINNuiNnuolioNeEnoaarotomeANADIANomUNuM a011pan+umnILIMUISNºANWiTSIESNNOrtEzzoo,5a

0•t50"In Italia _CWvaN.lODtttrbre2019 — Anno,l5.5",Numero279 _ DsoM24ose.com

II Sole

—a o,5 Duro oltre al quotidiano

IT

LALTERNAfivA

Fondalo ne11865 Quotidiano Politico Economico Finanziario Normativo

FTSE MIR

21533,64

+0,60%

I

SPR EAD BUNDIOY

+1,20

Fisco,arriva la stretta sui rimborsi da 730 Fusione di Imu e Tasi Per «ßo» e «Redditi» g F9sco porri 'dcomarEdal'imponodeirbnblmi spettantile imposte dl cui II vostriboeo teèdebitore.Eancora,perrecuLeimposténonpagate. perareincompensazione un credito ridurranno le restituzioni Iris,Irpefo Irap,ulne iorea5mllaeuRiprende quota.lasugartac milcontribuente dovrà indicarlo in divhiaraaione.miniaaprolrdere(oncia Le imprese compenseranno idrovtoBsoalecollegatoaba menovia concuisgoverno puntaa recanei crediti sopragnila euro rarebuopapanedel7mNardtnafkatl solo dopo la dichiarazione daliaNadetsotto lavate lotta all'evasione. Allo studio anche l'accorpamento dell'ima con la Tasisugli traReati fiscali con soglie mobtueplimalereaiCnmmanellardipunibilità ridotte. mcosslonedei tributi locali. Fuoridal eresponsabilità perla 231 devMogscatedoverebberor,eta,ele lasseamhlentali:ria noesteripreode. -apagmna Fdfefóneelidisatnredazivneaoeaa quotalasugarntx. VERSO IL DECRETO LEGGE

I

g/$

_'.9.91

-0,05%

BRENTDTD

59.96

Nne55en ~ . o1yo/END .tssroo,.,vLu,.lnxmmR

Domani in edicola «Centro»:al via maxi pacchetto d'investimenti nel porto di Ancona

jl JI did +.IGLS corriere espresso

Distribuito con U Sole r,Ore N faste, —Cenlro TOSERAI, EmWa-----Romagna, Marche, Umbria, Abruaao Molise

+1,56%

We deliver!

IndiLiFàNameM -i PAGINE3437

L'INTERVISTA. PARLA PER LA PRIMA VOLTA IL PRESIDENTE DE FRANSSU

PANORAMA PRIME VITTIME CIVILI

Siria,via all'attacco turco contro i curdi 11 mondo condanna ta. Turchia ha attaccato l'esercito nudond nord-estdellaSiria:letF-t6 faunobombardato obiettivl alias alAyre colpi d'artiglieria su Tal AbyáiL Un primo bilancio del raid parla di almenouvittime,dlcui civili.Immediatalacnrdaona internazionale. dauronn alla úeflnoalla Russia.critimattehemo,tp,Urepurnbndendo ldisimpegno Usa hadeíimto l'offensiva nona cattiva idea». Nesa notte via all'offensiva di terra: l'esercito turcoèentrato mshta. -apeglnaaz

MULTINAZIONALI

G20e Ocse puntano a tassare i ricavi anche senza unastabile organizzazione

SALONE DEL MOBILE

Il design italiano seduce Mosca, male sanzioni frenano l'export

Alessandro Ganmherf a vagina06 GbVa111.1Mal4'!nl -úpºg.9

Scuola,60mila assunti entro il 2021 tra insegnanti e collaboratori ISTRUZIONE Decreto al Cdm:primi a entrare iu4mila precari contre annidi servizio Con R decreto legge aaeso.oggi in Consigliodelnánstri,ilgoverno nevicava nuovaondatadI amaidoni~scuola che tra concorsi ordinariestraordinari.stabilizzaalomesolealonldidlrigendmleresserdfinoalaoatdria6oevfapersone CrriºlaggNngonuU7milamaesrt di'Manna eprmaoa Inattesa del bando slittatepiùvolte. ammonioi spago.

L'INIZIATIVA

Un Manifesto per ridare slancio al Sud

INTERVISTA

GERMANIA Attentato neonazista a sinagoga:due morti Due mori In unaaparatorla ad Dalle. est della Germania.Colpisono stati esplosi davantia tutasinagoga, uccidendo ima donna,e contro un kebab-cafè dove le morto un uomo. tapolina hafettnato unneºnaa6ºm dia7anm(ndtn¡oro)chesarebbeun autore isolato dell'attacco.

IL NUOVO CONTRATTO

Ascani(Miur): scuola-lavoro da rafforzare negliistituti tecnici e professionali

Aidirigenti statali aumenti medi per273euro esalvaguardie sugliincarichi

—apalmaa

Gleni Trovati -a pag.

Vatleano.San PIOVO vistaeal portone del Pilomtoºel CavaaMlal Malta

«Ior,nessuna guerra in Vaticano» Dentrole mura vadcaneetonc'ènessunagoeºa sul controllodelle rismtseffnanelarie.Dopolo scoppio dell'inchiesta della magistratura pontificia su lnvesntnenr in immobili e inni bonifici ' parla il presidente dellolor,lean Piantiatede Franssu,nellasua prima intervista da quando è

stato nominato nel aot4.E-dopo gli scandali del passato- spiegalaprofonda riforma dell'Isotopo.sta neiservizisia nella trasparenza e la conferma delta missione al .servizio delPapa edelle opere di religione. Carlo Marroni -ºpags

UniCredit,dal 2020 tassi negativi sui conti superiori a 100mila euro

nòva.tech IDEE E PRODOTTI PER L'INNOVAZIONE

CREDITO diClaudione Vincenti OgelaMapMagna tele del Polo dell'Umversihà dell'Università Pdtlerleo a San Giovannla Teduecio (Napoli)presentiamo ton l'ASsoelatone MetltaMertdlane. vallai Manifesto dal titolo programmatico «Cambia, cresce. merita. Un nuovoSud In una nuoaEuropa». Un Manifesto fumato dáoltre r0o esponenti della cultura, dell'università,dell'impresa, dell'associazionismo, da Sud a Nord. -Cosonusa paglnoa¢ L'ANNUNCIO DI MESSINA

Intesa Sanpaolo, un piano per il Meridione da30 miliardi Meaegheno -0000leaa4

liceo Musderloaveva già teorizzato nelle vesti. di neo presidente della Ebf Unlüeditsl preparaarecuperate l'nnpatrodet tassi di interesse negarivi,"glmodolo"sui Utenticon depositi «ben al di sopra» dei 100mula curo.Lo ha annunciato )eanPieneMustlér,ceodell'l to,altassinegativiverrannotmsferiti al clienti(retall e imprese. ndr)con depositiben al disnpeodl ano milaeuroapartieedalzaao». afferra Mlsllor. Davi -upag.5

per cento ri tevatamdlchedettima rilevata qualche settimana Del dl Vecchio, a~` patron tU Loxotdea,tramite la sua famiglia Delfin holding di

V

o,palm

Mediobanca DelVecchio: «Più banca d'investimenti e meno dipendente da Generali» Madida Mangano

v tw.e l'5

SALVATAGGI l.utflansaseiveaPermdedello Stano esipmpmrecomealtemativoobeltanellanuovaAgtaifa ta compagno tedcsaenreahbe nella newco masenza equlty,salo R contala pattnersbtpEommerclale. «Serve espaienz.Lurhansam 4'-.~~. , ha,,dire Luciano lienenon Si camperchiudere entro il ts .onnynaDENOI(pl garáR-'~' ottobre . Dragoni -«pagine

Nuova Alitalia, ELEE~"sLLE" Lufthansa pronta a entrare in partita

Gestione dei dati, la nuvola diventa intelligente Per conquistareilmertatodeldoud aziendale,chesistima varrº6zondltardtdl dollarinel aoa3,Omrlo sfida AmaviaeputuasuR'ioteligerrzaardOdalemndambaseeslstemloperativichesliootallann,siproteggonoesi gesdscanodasoll.Tialehnpreseall'avanguardia anche Ferratielimita mtesa.tamuldnazfnnalegntdatada Larry eulnon ha chiosalprimosanoartdell'anooaq,amtlardidido➢ari dr riusi Guido Rotmr-avecu

Pag. 4

150385

Oggi con n Sole La Guida agliIts, l'alternativa alla laurea che dà lavoro

a


(ECO) *** LEGGE BILANCIO: CASTELLI, VERSO SUGAR TAX, NORMA MEF E' PRONTA (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 09 ott - La sugar tax si avvia ad entrare in Manovra. Lo annuncia il viceministro dell'Economia Laura Castelli: "Abbiamo lavorato al ministero dell'Economia sulla sugar tax, che e' molto importante perche' e' una tassa sullo zucchero aggiunto negli alimenti e in Italia abbiamo un grande problema obesita'. Si decidera' in questi giorni se metterla ora in Manovra o lasciarla alla discussione del Parlamento, se non si inserira' subito in Manovra, credo proprio che il Parlamento la riproporra', la norma e' pronta", ha detto Castelli, ricordando che e' un intervento molto caro ai 5 Stelle.

>>>ANSA/ GOVERNO FRENA SUL BONUS FIGLI, SI FARA' MA NON IN MANOVRA

Spunta sugar tax. Gualtieri,7 mld ci sono.Vertice poi lunedì Cdm (ANSA) - ROMA, 9 OTT - L'assegno unico per i figli non ci sarà. Il governo mette subito uno dei primi paletti alla legge di bilancio. Nel fine settimana, probabilmente sabato, un vertice di maggioranza dovrebbe servire a siglare l'accordo di massima tra i partiti, per portare in Consiglio dei ministri lunedì sera il documento programmatico di bilancio, la manovra e il decreto fiscale. Tanto resta ancora da definire ma il ministro Roberto Gualtieri assicura che è "realistico" stimare di ricavare oltre 7 miliardi di risorse dalla lotta all'evasione. Per fare cassa spuntano una "sugar tax", anche se non è stata ancora discussa politicamente, e una stretta "all'evasione di prodotti petroliferi". Ma sulle misure, mentre il Pd lancia anche un piano casa da 1 miliardo, il governo fissa i suoi argini. Le risorse sono ridotte e non si farà cassa "con nessun condono". Gualtieri è a Lussemburgo per Ecofin ed Eurogruppo e incontra Pierre Moscovici: "L'Italia deve restare nei binari del patto ma il clima è più facile per negoziare", dice il commissario europeo, certificando che la trattativa con Bruxelles quest'anno è meno impervia. Il ministro dell'Economia sottolinea che la manovra è "prudente" ma "orientata alla crescita": saranno del tutto disinnescate le clausole Iva, aggiunge. Da ultima l'ipotesi di un aumento dell'aliquota al 22% per gli alberghi a cinque stelle fa insorgere Federalberghi, prima di essere smentita dal ministro Dario Franceschini. Il tasto è dolente ma il viceministro Antonio Misiani, nell'Aula del Senato, ribadisce che non solo non ci saranno tasse su contante o bancomat, ma l'impegno è anche ridurre le clausole Iva per i prossimi anni. A Palazzo Madama il Senato approva la nota di aggiornamento al Documento di economia e finanza in una seduta senza scossoni: sono 169 i sì, tanti quanti quelli presi dal governo al primo voto di fiducia. Tra i banchi - vota no Matteo Salvini - si nota l'assenza di Matteo Renzi: è impegnato all'estero, ma il banco vuoto viene interpretato da alcuni colleghi di maggioranza come segnale di freddezza verso l'impostazione della legge di bilancio. "Nessun problema", assicura Teresa Bellanova, capo delegazione di Iv. Ma gli accenti più acuti del dibattito ci sono quando Misiani ricorda che Renzi nel 2014-2015 abbassò le tasse sul lavoro proprio alzando le clausole Iva. Risponde da Iv Annamaria Parente che, "senza polemica", chiede al governo di fare "in fretta" l'assegno per i figli, sul quale protesta anche il forum delle famiglie. La misura è attesa: anche Graziano Delrio dal Pd la invoca entro il 2020. Renziani e Dem si contendono la paternità della misura che i primi vorrebbero introdurre attraverso il family act collegato alla manovra, i secondi attraverso la legge delega che a novembre dovrebbe essere votata in commissione alla Camera. In ogni caso, sottolinea Misiani, il tema è "complesso" dunque non sarà in manovra. La citazione dell'assegno unico, comparsa in una bozza della risoluzione di maggioranza al Def, viene sostituita da un impegno a riordinare gli strumenti esistenti, nell'arco del prossimo triennio. In legge di bilancio per la famiglia ci saranno più asili nido, con azzeramento delle rette per i redditi medio bassi. Nei prossimi giorni proseguirà il confronto con i sindacati su come realizzare il taglio del cuneo fiscale: senza risposte la Cgil già si dice pronta a "mobilitarsi". Ma anche sul tema delle pensioni: "Quota 100 finisce nel 2021 e il governo non vuole rinnovarla, abbiamo in mente un modello diverso", anticipa Misiani, senza dare altri dettagli. Quanto ai sette miliardi stimati dall'evasione spiega che si tratterà di un mix di risorse, dall'incentivazione della moneta elettronica, al contrasto delle compensazioni indebite, fiscali e contributive, all'incrocio delle banche dati. Quanto all'evasione sulle accise dei prodotti petroliferi, si stima possa valere 2 miliardi. Ma le sorprese potrebbero ancora essere molte: una "sugar tax", una tassa sulle bevande zuccherate potrebbe arrivare a garantire nuove coperture.


Quotidiano

Data Pagina

LA STAMPA

Foglio

10-10-2019 6 1

IL SOVRAPPREZZO ESISTE ORMAI IN 50 PAESI DEL MONDO

'lassa suglizuccheri Scontro Pd-Cinque Stelle La vice ministra Castelli all'Economia: dobbiamo decidere se l'imposta andrà subito in manovra ALESSANDRO BARBERA ROMA

Con sommo orrore di buongustai e libertari,l'ora potrebbe essere arrivata.La tassa sugli zuccheri esiste già in una cinquantina di Paesi del globo. Ecco una lista sparsa degli ultimi che l'hanno introdotta: Gran Bretagna, Sudafrica, Estonia, Belgio, Portogallo, Stati Uniti, Messico, Ungheria. C'è chila fa pagare al grammo,chi al litro. Qui si pagherebbe per ettolitro di zucchero aggiunto, ad un prezzo che ieri era ancora top secret, oggetto di un lungo vertice al Tesoro. «E cosa decisa», dice la numero due di Gualtieri, Laura Castelli. «Resta solo da capire se entrerà subito in manovra o se ver-

rà lasciata alla discussione del Parlamento». Dunque il ministro Lorenzo Fioramonti - qualche settimana fa ricoperto di fischi per aver chiesto diintrodurla perfinanziare scuola e ricerca - aveva detto la verità? La faccenda è un po' più complessa di così. Nella maggioranza in queste ore si sta consumando uno scontro feroce.I Cinque Stelle premono per il sì,Pd e Italia Viva si dividono fra contrari e dubbiosi. Ieri in Senato è stata notata l'assenza di Matteo Renzi al voto sulla risoluzione di maggioranza che ha approvato con 169 sì il Documento di economia e finanza. E però con il passare dei giornila verità sta venendo a galla: senza nuove entrate, la Finanziaria per il 2020 non sta in piedi. Il via libera del consiglio dei ministri è previsto per la prossima settimana, quando si approverà il testo della legge di bilancio e il decreto fiscale collegato.Prima di allo-

ra - con tutta probabilità sabato - un vertice di maggioranza dovrà mettere il visto sulle scelte più dolorose. La tassa sugli zuccheri è una di queste, ma in fondo risulterebbe meno fastidiosa dell'aumento dell'Iva su beni di prima necessità. Il pregio di quella tassa - dicono i difensori - è che contribuisce a ridurre l'uso degli zuccheri e dunque ad abituare i cittadini ad una dieta più sana. Non saranno dieci centesimi a farci rinunciare ad una Coca Cola, ma a molti piace pensare possa essere così. Quale che sarà la decisione,la Finanziaria per il 2020 non passerà alla storia fra le più imponenti.Tutte le ipotesi piùimpegnative stanno saltando una ad una.Ieriil Tesoro ha smontato la più apprezzata fra deputati e senatori,il bonus unico ai figli. Un'operazione da qualche miliardo di euro e che prevede di riordinare la giungla degli aiuti esistenti. La bozza della riso-

luzione di maggioranza è cambiata anche per questo: non si parla più di assegno unico,bensì di un più generico impegno a «riordinare gli strumenti esistenti nell'arco del prossimo triennio». Nella legge di bilancio ci saranno comunque più fondi per gli asili nido e l'azzeramento delle rette a favore dei redditi medio bassi. Per evitare l'aumento dell'Iva - irumors dicono che arriverà comunque la maggioranza si sta inventando di tutto. Dal barile della «lotta all'evasione» è spuntata la stretta contro le frodi sui prodotti petroliferi. Il problema è che la Commissione europea non accetterà mai sette miliardi di entrate aggiuntive da lotta all'evasione in un solo anno. Mai nessun governo ha realizzato tanto. Ecco perché non resta che tassare qualcosa, e lo zucchero non sarebbe piùimpopolare delle zucchine.— Twltter galexbarbera Oa BY NCNDALCUNI DIRITTI RISERVATI

e fflaMM

150385

I;í.leavverlegli Stati •. "InY,Brvendle suUllo i? conLLolalYtiti..'~n.'ione" ya.Bsrlinofrena ~~ ,;f'~~67.a..,..,...,..,,,......• _.__

s~ Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile. Pag. 5


Quotidiano

Q/V

Data Pagina

IL GIORNO

ii Resto del Carlino LA NAZIONE

Foglio

10-10-2019 1+7 1/2

DECRETO CLIMA

Ecco gli incentivi per chi rottama il motorino MARIN iA pagina 7

Lecobonus varrà anche per i motonm .• Contributifino a 500euro. Sparisce l'assegno unico per ifigli, riecco la tassa sulle bibite Claudia Marin ROMA SCOMPARSA sono un mare di critiche la tassa sulle merendine sollecitata dal Ministro Lorenzo Fioramenti,bocciata e smentita la stangata sull'Iva per gli alberghi di lusso, ricompare, però, la sugar tax a pochi giorni dal varo della manovra. A rilanciare quella che era stata ribattezzata la 'tassa sulla coca cola' il vice-ministro grillino dell'Economia, Laura Castelli. Un'uscita che non manca di alimentare nuove polemiche. Il tutto mentre è atteso per o in Consiglio dei ministri, l'esame del decreto 'verde' del responsabile dell'Ambiente, con la previsione dell'eco-bonus anche per la rottamazione dei motocicli e per gli scuolabus a basso impatto ambientale. DUNQUE,a pochi giorni dalla definizione della :e di Bilancio per il 2019(sabato è in programma un summit a Pala77o Chigi,forse lunedì il via libera), la partita della manovra continua a essere giocata tra annunci e smentite. Nel pomeriggio di ieri tocca al vice ministro dell'Economia, Antonio Misiani, confermare,durante il voto sulla ri-

soluzione del Def, che l'assegno unico per i figli sarà rinviato a stagioni miglion,non senza aggiungere che Matteo Renzi(assente al voto)fece la decontribuzione elevandole clausole Iva. Quanto basta perché la responsabile del lavoro e del sociale di Italia Viva, Anna Maria Parente, avvisi che l'assegno va ripreso in mano in fretta. E,non a caso,in serata lo stesso Misiani,rilancia: «Per il governo è una priorità. Arriverà con una legge delega che permetterà nel 2020 il riordino e l'unificazione degli strumenti esistenti a sostegno delle famiglie». Mentre il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri,reduce da un incontro con Pierre Moscovici,difende la stima dei 7 miliardi derivanti dalla lotta all'evasione e insiste fiducioso sul possibile ok di Bruxelles. AD AGITARE le acque, in serata, l'annuncio della Castelli sulla tassa sugli alimenti contenenti zucchero oltre un certo livello. «Abbiamo lavorato al ministero dell'Economia — spiega sulla sugar tax,che è molto importante perché è una tassa sullo zucchero aggiunto negli alimenti. E, in Italia, abbiamo un grande problema obesità. Si deciderà in questi giorni se metterla ora in manovra o lasciarla alla discussione del Parlamento, ma la norma

POLEMICA Italia Viva in pressing sulle misure per la famiglia «Rinvio solo temporaneo»

e pronta». È IN PROGRAMMA oggi, comunque,l'esame del cosiddetto decreto Clima del ministro Sergio Costa. Non c'è più spazio per il taglio progressivo dei sussidi ambientalmente dannosi. Mentre assume più sostanza la parte dedicata ai rifiuti e alle disposizioni per il superamento delle infrazioni europee in materia ambientale. Confermato il'buono mobilità' destinato ai cittadini residenti nei Comuni sono procedura d'infrazione Ue per smog che, entro il 31 dicembre 2021, cambiano auto (fino ai modelli Euro3) o motocicli (fino alla classe Euro2 e Euro3 a due tempi); vale 1.500 euro per i primi e 500 euro per i secondi. Il buono — che non costituisce reddito imponibile — potrà essere utili7nto entro i successivi tre anni per abbonamenti al trasporto pubblico locale(Tpl),altri servizi,e anche per biciclette anche a pedalata assistita. Nel pacchetto anche incentivi per gli eco-scuolabus. La norma sui green corner (la vendita di prodotti sfiisi), infine, vale 5mila euro di contributo economico a fondo perduto per i negozianti che venderanno «prodotti sfusi o alla spina, alimentari e per l'igiene personale». RIPRODUZIONE RISERVATA

IL GIOI/Ntl$

L'ecohonas varrà anche per imoterini rvp,Sirg......M,M.P.MMIXT.

miro W*

DICCI L. iffl

nNOIISOI ezparr» Vhl dana Sql1Bdra

•• •A

• ''

150385

. _te" .1 àiiogmattacca,bmWwsuininli

21=3» nr7;rh .

..,..•

1 ':'

,

101111111d1 L. .,L,...-7,..,„ --, = ,--•_.-.,' Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile. Pag. 6


Quotidiano D Sole/2

Data Pagina Foglio

10-10-2019 1+3 1/2

Fisco,arriva la stretta sui rimborsi da 730 Fusione di Imu e Tasi VERSO IL DECRETO LEGGE

Le imposte non pagate ridurranno le restituzioni Riprende quota la sugar tax Le imprese compenseranno i crediti sopra 5mila euro solo dopo la dichiarazione Reati fiscali con soglie di punibilità ridotte e responsabilità per la 231 Edizione chiusa in redazione alle 22

Per «730» e «Redditi» il Fisco potrà "decurtare"dall'importo deirimborsi spettanti le imposte di cui il contribuente è debitore.Eancora,perrecuperare in compensazione un credito Ires,IrpefoIrap superiore a5mila euro il contribuente dovrà indicarlo in dichiarazione.Iniziaaprendereforma il decreto fiscale collegato alla manovraconcuiil governo punta a recuperare buonaparte dei7miliardiindicati dalla Nadefsottola vocelotta all'evasione. Allo studio anche l'accorpamento dell'Imu con la Tasi sugli immobilie più potere aiComuninella riscossione dei tributi locali. Fuori dal decretofiscale doverebbero restarele tasse ambientali:tra queste riprende quota lasugar tax. --a pagina3

150385

All'Eurogruppo in Lussemburgo. II ministro dell'Economia Roberto Gualtieri

Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.

Pag. 8


Quotidiano Il Sole/2

11S

10-10-2019 1+3 2/2

Data Pagina Foglio

Compensazioni,doppia stretta per imprese e persone fisiche Il pacchetto fiscale. Allo studio l'obbligo per le aziende di utilizzare il credito d'imposta solo dopo averlo indicato in dichiarazione - Per i cittadini rimborsi fiscali decurtati dei debiti da riscuotere Marco Mobili ROMA

Doppia stretta sulle compensazioni, giro divite sulle sanzioni penalitributarie, accorpamento dell'Imu con la Tasisugliimmobilie più potere ai comuninellariscossionedeitributilocali. Maancheun nuovoimpulso allalotta alle frodi da quelle sui carburantia quelle sulle auto, nonché misure ad hoc per contrastare il gioco illegale. Inizia a prendere forma il decreto fiscale collegato alla manovra dibilancio con cuiil Governo punta arecuperare buona parte dei7miliardiindicati dalla Nadefsotto la voce lotta all'evasione.Nota diaggiornamento alDefsu cuiieriil Senato ha dato il vialibera alla risoluzione di maggioranza(169sì,124 no e4astenuti)cheimpegna il Governo,tra l'altro,a una riforma dell'Irpef e alla promozione delle misure diwelfare e all'implementazione di interventiinfavore delle famiglie,con particolare riguardo all'azzeramento delle rette per gli asili nido per iredditi medi e bassi(si veda Il Sole 24 Ore di ieri). Il decreto legge antievasione e il Ddl di bilancio,secondo le intenzioni dell'Esecutivo,potrebbero essere approvati tra lunedì e martedì contestualmente all'esame diPalazzo Chigi delDraft budgetary plan da inviare a Bruxelles entro la mezzanotte del15 ottobre.Fuori dal decreto fiscale dovrebbero restarele tasse ambientali. Tra queste riprende quotalasugartax (0,25 cent) applicata alle bevande gassate e zuccherate. «La norma è

pronta-ha detto ieri il viceministro all'Economia,Laura Castelli-si deciderà in questi giorni se metterla ora in manovra o lasciarla alla discussione del Parlamento, è un intervento molto caro ai5 Stelle». Nessun dubbio invece sul dare la caccia alleindebite compensazioniora diventate il cuore del pacchetto antievasione.Come ha detto ieri il viceministro all'Economia Antonio Misianial Senato il Governo punta al «contrasto delle compensazioniindebite» e aun «migliore incrocio delle banche dati giàin possesso dell'amministrazione finanziaria che sono potenzialmente uno strumento importantissimo per controlli mirati nei settori a più alto rischio».Da questiincroci nascel'idea di una doppia stretta sulle indebite compensazioni.Oltre alla piattaforma tecnologicastudiata dall'Inps percertificare i crediti previdenziali,il Fisco punta sia ai crediti delle imposte dirette(Irpef,Ires)e dell'Irap sia alle somme chieste a rimborso da cittadini e pensionatidirettamente coni modelli «73o» e «Redditi». Nel primo caso, l'ipotesi che potrebbe trovare posto nel DI antievasione sarebbe quella di estendere a tuttele compensazionile regole oggiin vigore per quelle Iva.In sostanza perrecuperareincompensazione un credito Ires,IrpefoIrap superiore a5.000euro,oltre al visto diconformità,prima di poterlo utilizzare a riduzione didebitifiscali(compensazione verticale), contributivi o locali (compensazione orizzontale)il con-

tribuente dovràindicarlo in dichiarazione.Se così sarà vorrà dire che per compensare i creditiIres,Irpef o Irap imprese e professionistidovranno attendere almeno dicembre, visto che ormaiiltermine perl'invio telematico del modello «Redditi» è stato spostato a regime a130 novembre. L'altra stretta sulle compensazioni arriva da «73o» e «Redditi» delle persone fisiche. In particolare da quelle precompilate.L'operazione dovrebbe prevedere la possibilità per il Fisco di "decurtare" l'importo dei rimborsi spettantidelle eventualisommeiscritte a ruolo dicui ilcontribuente è debitore.In sostanza a"compensare"questa volta èlo Statoche primadiriconoscere il diritto alrimborso azzera o riduce eventualiimposte dovute e non pagate dalcittadino.Perfare un esempio se un contribuente ha diritto a un rimborso dii.000 euro annui per detrazioni(come quelle perspese mediche olavori diristrutturazione)maha pendenti con la riscossione somme per400euro,il contribuente sivedrà ridottol'importo spettante a600euro. In questo modo sitaglierebberoitempidirecupero dellesommedovute allo Stato,si punterebbe a ridurre il contenzioso(se la lite non è stata ancora avviata)mentre dal punto di vista del contribuente il debito non finirebbe perlievitare trainteressiesommedovute perla gestione della cartella esattoriale. Un efficientamento della riscossione che potrebbe garantire all'Erario centinaia di milioni di euro. v RIPRODUZIONE RISERVATA

Castelli: pronta la sugar tax, si deciderà in questi giorni se metterla in manovra ora o in Parlamento

Cnmpensaoinni,doppia strette per imprese e persone fisiche Ricco,:urna la stretta rimborsi da 730 sione di Imo c Tast

150385

Fu

Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.

Pag. 9


Quotidiano

la Repubblica

Data Pagina

Milano

Foglio

10-10-2019 11 1

Posta Celere

Ambiente,gli adulti devono imparare dai ragazzi CaraZita sipuò obbligare la gente ad adottare uno stile di vita salutista? Concordo con la graduale eliminazione dei veicolipiù inquinanti, che avvelenato tutti, ma cosa ne pensa dellaproposta di tassare bibite gassate e merendine? Già non bevo e non fumo, maperfavore non toccatemila Coca-Cola!Chepoigià si è dimostrato con le sigarette che il terrorismo psicologico serve apoco. Con questiprovvedimenti da talebani sirischia di mettere in crisi ilsettore e di mettere le mani nelle tasche di chi non vuole girare con la borraccia stile Greta. Sergio Roedner Ok ragazzi, bene, molto bene. Continuate così. Che vuoldire:non prendetepiù l'aereo per i vostri we low coasta Londra;fatevila doccia due volte alla settimana invece che due volte algiorno;impegnatevia non fracassare un cellulare ognisei mesi; vendete il vostro motorino e compratevi una bici (usata);dimenticatevi diMcDonald's e mangiate carne una volta al mese;cambiate gli abiti quando sono lisi, non quando passano di moda;vivete in mezzo alla natura invece che dentro una PlayStation perché non sipuò difendere qualcosa che non si conosce.Insomma dopo aver sacrosantemente manifestato(e non smettete difarlo,perfavore), costruitevi una credibilità.E non datemi del moralista rompicoglionise vi chiedo diseguirmi in questofaticoso e bellissimo cambio di paradigma. Con affetto, un padre di trefigli. Ercole Gianmarco

a grande manifestazione dei 200mila J contro il cambiamento climatico interroga gli adulti e questa nostra generazione anni`50 e `60,che il mondo l'ha inquinato a tal punto,che i ragazzi si sentono minacciati nel loro futuro,nelle loro speranze.Concordo col professor Roedner,che ha insegnato una vita negli istituti superiori e che si mantiene giovane bevendo Coca Cola:lo stile di vita salutista uno lo può scegliere, ma probabilmente lo farà più volentieri se non gli viene imposto per legge.Bisogna essere guidati e consigliati da chi conosce la scienza,non dai burocrati di un ministero. Sulfumo non è vero che il terrorismo psicologico non è servito. Forse non ha azzerato i fumatori, ma almeno ha insegnato loro a rispettare chi non lo è: non si fuma più al cinema, negli uffici, negli spazi comuni,nei luoghi frequentati da bambini,fra questi le aree gioco.E questo mi pare già una buona cosa. Greta a qualcuno starà pure antipatica, come le figure che diventano un simbolo. Ma ha il grande merito di essere riuscita a portare la voce e le rivendicazioni dei ragazzi fin dentro il cuore delle grandi istituzioni internazionali. E quanto ai suoi seguaci che hanno riempito le piazze di tutto il mondo,caro Gianmarco,io dico che bisogna dar loro ascolto e credito. Conosco più studenti che genitori che vanno in bicicletta,rifiutano la carne e vestono l'usato dei fratelli maggiori. Il buon esempio,dobbiamo darlo noi adulti, rinunciando ai nostri smartphone che compulsiamo nevroticamente,forse anche più di quanto facciano i nostri figli.

,u_

FACCIAMOLO SPARIRE 11-13 OTTOBRE 2014

BIINC~OBPM

150385

dizita Dazzi

k`r~~(ŸJh,

p qpi~

iovo.

. Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.

Pag. 10


09-10-2019

Data

TORINOGGI.IT

Pagina

1/3

Foglio

Il sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrire servizi in linea con le tue preferenze e in alcuni casi per inviare messaggi pubblicitari. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione, ne acconsenti l’uso. Per saperne di più o negare il consenso clicca qui. OK

Prima Pagina Cronaca Politica Economia e lavoro Attualità Eventi Cultura e spettacoli Sanità Viabilità e trasporti Scuola e formazione Al Direttore Sport Tutte le notizie CIRCOSCRIZIONI

CITTÀ

/ SCUOLA E FORMAZIONE CHE TEMPO FA

CHIVASSO SETTIMO

SPORT

Mobile

Facebook

Instagram

GIO 10 10.5°C 23.7°C

Attesi tredicimila studenti al Pala Alpitour per la nuova edizione di "Campus Orienta", il Salone dello Studente

RSS

Direttore

Archivio

Meteo

Brave ragazze

SCUOLA E FORMAZIONE | 09 ottobre 2019, 10:18

ADESSO 14°C

Twitter

0 Consiglia

A g

0:00

/

0:00

a

d

Torino Oggi VEN 11 8.2°C 20.8°C

Il 10 e l’11 ottobre, l’evento dedicato all'orientamento universitario e professionale

Mi piace

61.317 "Mi piace"

Di' che ti piace prima di tutti i tuoi amici

@Datameteo.com

IN BREVE

RUBRICHE

martedì 08 ottobre Backstage

Un buon consiglio per la scuola dopo la terza media? Venaria ha la risposta al teatro Concordia [VIDEO]

Immortali Via Filadelfia 88 Il Punto di Beppe Gandolfo

(h. 20:58)

Nuove Note

UniTo: ecco la "squadra" di Geuna verso il 2025. Ma la prima spina è il Parco della Salute: "Non si torni indietro"

Fashion Gourmet La domenica con Fata Zucchina

(h. 18:00)

L'oroscopo di Corinne L'impresa della conoscenza

Start Cup Piemonte e Valle d'Aosta: boom di partecipazione, +60% di candidature

Testimoni di Speranza Volti sotto la Mole

(h. 16:18)

Ambiente e Natura Storie sotto la Mole

Ronefor Viaggia sicuro con Evolgo Felici e veloci Idee In Sviluppo Il Mondo visto da Torino (di Mauro De Marco) Fotogallery Videogallery Strade Aperte

CERCA NEL WEB

Cerca

lunedì 07 ottobre

La scuola è iniziata da nemmeno un mese, ma per gli studenti dell’ultimo anno è già tempo di pensare al futuro. Cosa fare dopo la maturità? Per aiutare i ragazzi in questa scelta impegnativa e importante c’è il Salone dello Studente Campus Orienta. Torna a Torino, per la sesta volta, il 10 e l’11 ottobre (Pala Alpitour. 9.00‐13.30), l’evento organizzato da Campus e Class Editori, diventato negli anni un punto di riferimento per la scelta del percorso post maturità. La manifestazione itinerante quest’anno raggiunge la cifra record di 16 tappe, da Nord a Sud dell’Italia. Oltre 60 gli stand presenti al Salone tra università piemontesi, nazionali, e internazionali,

"Borracce nelle scuole primarie per ridurre la plastica" (h. 18:28)

Un piano per le politiche giovanili: lo chiede il Consiglio comunale (h. 17:23)

150385

Alimentazione naturale

A Torino il convegno "Ad inferos: luoghi, percorsi e narrazioni sottotraccia fra rilettura culturale e value creation” (h. 16:48)

Pag. 11


TORINOGGI.IT

09-10-2019

Data Pagina Foglio

ACCADEVA UN ANNO FA

tradizionali e telematiche, istituti, scuole di alta formazione, accademie, ITS, enti, istituzioni e aziende.

2/3

Fondazione CRT apre il bando “Talenti della Società civile” per borse di ricerca a laureati e atudenti (h. 10:36)

Tenta la truffa dello specchietto, arrestato dalla Polizia

Eventi

Questa sera ad Avigliana Luca Chikovani protagonista per "Movie Tellers"

Politica

Sicurezza, "La Regione istituisca il garante per la tutela delle vittime di reato" Leggi tutte le notizie

Tra le peculiarità della manifestazione, da segnalare l’area Studiare in Piemonte, che offre agli studenti le più importanti proposte formative del territorio (Politecnico di Torino, Piemonte Orientale, Scienze gastronomiche, Accademia di belle arti di Cuneo, Iaad Torino, Scuola in mediazione linguistica Vittoria). Uno spazio importante che viene incontro a una delle esigenze più sentite da parte degli studenti. I dati del Sisform, l’Osservatorio sul Sistema formativo in Piemonte (di Regione e Ires Piemonte), ci dicono che su 100 studenti iscritti agli atenei della regione, ben 69 risiedono in regione. Un dato che si attesta sul 45,5% per il Politecnico, arriva al 69% per l’Università del Piemonte Orientale, mentre per Scienze gastronomiche, considerata la specificità dell’offerta formativa, tocca il 35%. Chi invece è interessato a un percorso di studi all’estero, al Salone troverà numerosi stand di importanti atenei con sede in Svizzera, Spagna, Olanda, Francia e Germania, mentre un settore specifico sarà dedicato al Governo del Québec, che presenterà le università, i politecnici canadesi e la Fédération des Cégeps, Collège d'enseignement général et professionnel. Tra i principali eventi del Salone, da segnalare il convegno “L’esperienza di crescita con il Servizio Civile Universale”. Ne parleranno Titti Postiglione, direttore dell’Ufficio per il Servizio Civile Universale, Gabriella Colosso, vicepresidente Tesc (Tavolo Enti Servizio Civile), Cristina Gallasso, responsabile Sci Regione Piemonte, Stefano Suraniti, USR Torino, Domenico Ioppolo, COO Campus Editori. Con interventi e testimonianze di volontari.

domenica 06 ottobre Novantamila euro dello Stato per il risparmio energetico nelle scuole alpignanesi (h. 12:23)

Ex Diatto, passi avanti per la rinascita: ipotesi Politecnico vicino alla residenza per gli studenti (h. 08:00)

sabato 05 ottobre Istituto Comprensivo Salgari‐ Alberti, Di Martino: "Frutto di percorso condiviso" (h. 08:50)

Leggi le ultime di: Scuola e formazione

Fibra SOLO Vodafone ONLINE a Milano +30 Giga A fuori casa

Milano 27,90 € Fibra Vodafone SOLO Modem incluso ONLINE fino a 1 Gigabit Attiva subito

Ottobre è il Mese dell’Educazione Finanziaria e il Salone dello Studente offre ai ragazzi, in tutte le tappe, fino a dicembre, #IoPensoPositivo – Educare alla Finanza, il Game Test che promuove le conoscenze finanziarie tra i giovani studenti in modo innovativo. Giocando e sfidandosi. Fari puntati anche sulla formazione scientifica e, in particolare, sulla parità di genere nei percorsi universitari legati alle scienze. Due i progetti presentati, STEAMiamoci!, dei Giovani Imprenditori di Confindustria (presente Giorgia Garola, presidente regionale dell’associazione) e We are HERe, la nuova campagna di comunicazione del Politecnico torinese per promuovere l’iscrizione femminile ai corsi di Ingegneria, presentata da Claudia De Giorgi, docente di Disegno industriale. Anche quest’anno ci sarà la possibilità per gli studenti di partecipare alle Masterclass #YouthEmpowered, il programma di Coca‐Cola HBC Italia, che farà scoprire ai ragazzi, grazie a mentors ed educatori aziendali, quali sono le skills vincenti nel mercato del lavoro. Al Salone inoltre i ragazzi potranno partecipare a workshop su come scrivere un cv vincente e su come sostenere un colloquio di lavoro, a simulazioni di test d’accesso ai corsi di laurea a numero chiuso e ai test di competenza linguistica, a focus sulle professioni del futuro e alla ricerca Teen’s Voice che raccoglie opinioni su miti, valori e sogni dei Millennials.

150385

Cronaca

Gli studenti potranno seguire in autonomia tre percorsi, diversamente indicati, a seconda del loro interesse: Esplorativo (per chi non ha ancora le idee chiare se proseguire verso un percorso universitario o professionale); Accademico (per chi sa già che continuerà gli studi) e Professionale (per chi vuole invece intraprendere un percorso lavorativo).

E’ disponibile anche uno sportello counseling con incontri individuali e di gruppo con esperti di orientamento. Mentre Sergio Bettini, psicologo dell’orientamento, terrà seminari in aula sulle strategie vincenti per

Pag. 12


Data

ANALIZEBASILICATA.ALTERVISTA.ORG

Foglio mercoledì, Ottobre 9,2019 AMBIENTE V

05-10-2019

Pagina

1/2

Accedi

TERRITORIO v

SALUTE V

ANALIZZIAMO LA BASILICATA v

LE ANALISI

AIUTACI! LIBRI E DONAZIONI

q ATTIVATI v

MEDIA "

CHI SIAMO

1111

11, PUNTO EBASTA

Home

Le inchieste di COVA Contro

Ambiente > Lilia e Sveva le acque lucane a^"-Co€a Cola con bromo, rubidio,.,.

Lilia e veva le acquel.ucane della Coca Cola con bromo, rubidio, litio e... Do Associazione COVA Contro - S Oci5bre 2019

f FACEBOOK

y TWITTER

O 3208

GOOGLE +

O

Lÿ STAMPA

Nel mese di agosto abbiamo inviato ad un laboratorio canadese 4 campioni di acqua lucana: Sveva, Lilia, sorgente Frida rete di Ferrandina ed acqua di pozzo da contrada Pantano( Val Basento )sempre a Ferrandina. Sotto in allegato il pdf con tutti e 4 campioni indicati dalle sigle: LIL, SVE, PAN e FRI. Dell'acqua del Frida — Ferrandina e di quella di contrada Pantano ne parleremo nel prossimo articolo. Sotto in allegato

150385

anche la fattura.

i campioni di Lilla e Sveva prima dell'imballaggio per la spedizione in Canada. Rimosse le etichette.

Nella Lilia( lotto 19070984418 )il laboratorio canadese ha rilevato: arsenico a 3 mcg/I( limite tra 10 e 50 ma del mercato dei limiti discutiamo a seguire); boro 99 mcg, bario 121, bromo 54, 73 di litio, 12 di molibdeno, 36 mcg di rubidio, 347 di stronzio. Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.

Pag. 35


Data

ANALIZEBASILICATA.ALTERVISTA.ORG

05-10-2019

Pagina Foglio

2/2

Tracce di: berillio non superiore ai 0.8 mcg,0.12 mcg di neodimio una terra rara che potrebbe essere tossica per ingestione, 0.8 mcg di antimonio, 0.23 di samario, 0.5 di tellurio. Non mancano tracce minime di: cesio, palladio, praseodomio, uranio, vanadio e tungsteno. Nella Sveva (lotto 19071084477): alluminio 8 mcg/I, arsenico 1.7, boro 562, bario 40, berillio 0.89, bromo 63, cromo 100 (il limite attuale sarebbe 50), cesio 0.14, rubidio 106, litio 218, molibdeno 13, sodio oltre 200 mcg, stronzio 2208 mcg, uranio a 3 mcg/I. Tracce di: oro a 0,1 mcg, antimonio a 0.93, neodimio, samario, niobio, tellurio, tallio, tungsteno, rodio e zirconio. In entrambe le acque assenti il ferro ed il nichel, manganese molto basso al di sotto dei 3 mcg, silicio compreso tra i 3lmila ed i 36700 per entrambe. Abbiamo svolto analisi chimiche che in Italia sarebbero di difficile compimento se non con un notevole esborso economico. Analisi che per decine di parametri in Italia praticamente non vengono svolte se non a scopi di ricerca. Premesso che le acque minerali e le sorgive hanno limiti di legge ad hoc, mutati col tempo anche al rialzo come nel caso del sodio, dell'arsenico o del boro attraverso un iter legislativo passato dal decreto 542/92 al decreto 31/2001. Sul sito dell'Arpa Toscana si trova un'ottima sintesi utile per iniziare a districarsi in questa selva di numeri e nomi. Alcuni contaminanti come i nitriti o i composti organoalogenati hanno visto invece nel tempo un ribasso delle soglie, ma molti altri composti, come quelli trovati nelle nostre analisi sono privi di soglie di legge ed alcuni invisibili ai controlli. Decine di sostanze in Italia non vengono mai analizzate, esistono per la scienza ma non per il legislatore che non impone neanche una tantum analisi davvero complete. Occorrono analisi più approfondite sulla qualità dei composti da noi rinvenuti, capire se questi metalli ritrovati siano sali, idrossidi, ossidi, solfuri, ioduri etc in quanto stati diversi possono avere tossicità differenti. Tuttavia dopo l'Alto Adige anche in Basilicata troviamo terre e metalli rari nelle acque minerali, ed il primo caso positivo di tracce di oro(nella Sveva). Neodimio, palladio, praseodomio, samario sono presenti nella acque del Vulture e sarebbe utile approfondire l'origine della loro presenza ed appurare eventuali tossicità a lungo termine. Alcuni di loro, come il neodimio, sono stati abbandonati nell'ambito della ricerca biomedica per la loro interferenza cellulare nella metabolizzazione del calcio per esempio. Rimane aperta la questione trasparenza: perchè le etichette delle acque minerali riportano solo un ristrettissimo ventaglio di composti? Cosa costerebbe alla lobby delle acque minerali pubblicare almeno sui siti web analisi complete a fronte dei loro ingenti utili?Sulle tossicità discusse in ambito accademico ma ignorate dalle istituzioni c'è un ottimo riepilogo dell'Università dì Pavia riportato negli annali dell'ISS del lontano 1995. Bario e boro potrebbero ad oggi avere limiti di legge nelle minerali forse troppo elevati rispetto ad alcune evidenze scientifiche, hanno tossicità dibattute per numerosi organi e fasi di sviluppo ma purtroppo la ricerca scientifica sulla tossicità dei composti sembra andare a rilento, per esempio i principali studi sulla tossicità del bario sembrano risalire al periodo 1979 — 1981. Da sottolineare che alcuni parametri normali sarebbero comunque oltre la soglia di legge, come il cromo nella Sveva ed il sodio, quest'ultimo oltre soglia per i vecchi riferimenti normativi. In aggiunta la tossicità per ingestione di bromo, litio, molibdeno e rubidio rimane un tabù visto che esistono pareri discordanti o parziali 150385

sulla loro tossicità e solo il molibdeno avrebbe tra tutti una nota funzione biologica. Da anni chiediamo all'ISS (istituto superiore sanità) un parere sui tenori di bario e degli altri metalli rari nelle acque, idem verso altre autorità territoriali ed europee come l'Efsa ma ad oggi non abbiamo ricevuto alcuna risposta in mento. Bromo, litio, rubidio, molibdeno ed altri metalli assunti insieme con questi tenori quale rischio comportano? Soglie cumulative o per fasce d'età sono ancora ìgnorabili? Chiederemo anche in questo caso un confronto con le aziende imbottigliatrici, confronto che fino ad oggi è stato infruttuoso per altre analisi. Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile. Pag. 36


Settimanale

VANITY FAIR

Data Pagina Foglio

16-10-2019 196 1

VanityCuriosità

ar:w G \1 .R nTIO\ di PAOLA SALTARI LUNGA VITA AI MITI Dalla tuta 16 OTTOBRE 2019

da ginnastica agli shorts, sono dodici i capi-chiave della capsule The (Re)Collection DIESEL X COCACOLA,che nasce

VANITY FAIR

da materiali riciclati, come il PET, derivante dalle bottiglie di plastica. «Collaboriamo con Coca-Cola per esplorare nuovi metodi di creazione dei tessuti»,spiega il patron di Diesel Renzo Rosso. I capi sono disponibili solo online, scannerizzando un qualsiasi logo di riciclo nel mondo, che dà accesso a un sito nascosto su diesel.com.

GIOVANI DESIGNER CRESCONO

È appena iniziato e durerà due anni il corso di Fashion Product Manager finanziato dal GRUPPO CALZEDONIA e organizzato dalla Fashion Academy ITS COSMO,presso l'Istituto di Istruzione Superiore M.Sanmicheli di Verona. Tra i 25 studenti selezionati per il progetto,i 10 più meritevoli per rendimento svolgeranno il proprio tirocinio all'interno dei brand del gruppo.

o

UNA QUESTIONE DI ELASTICITÀ

La premessa (o promessa)è decisamente interessante: i Now Pants di FREDDY permettono di compiere Impossible Movements. Questi cinque tasche realizzati in jersey bi-elastico hanno l'aspetto di un paio di jeans ma garantiscono un comfort totale che consente di indossarli tutto il giorno. Cintura e passanti in vita sono invisibili, il taglio della gamba può essere regular oppure skinny.

196

Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.

Pag. 15

150385

2


Quotidiano

~ò~C~r~l'Í UBBLI§

Data Pagina Foglio

10-10-2019 1+5 1

CREATIVITÀ E MARKETING bllMA ~MA1PII)PETTINE

pag.5

Ecco i riconoscimenti Effie Italia. Grand Effie a Buondì

A Villa Necchi Campiglio a Milano si è svolta la premiazione della prima edizione del Premio Effie Italia. Con Google, Nielsen e Accenture, l'evento ha visto la partecipazione dei diversi attori del mondo della comunicazione: dalle agenzie alle aziende fino alle istituzioni e al mondo accademico. Portato in Italia dall'azione congiunta di Una Aziende della Mw w...irw►a.i.r..t. A Comunicazione Unite e Upa, il riconoscimento è già attivo in 49 Paesi.

Consegnati i riconoscimenti Effie Italia. Grand Effie a Buondì "L'asteroide" ha visto la partecipazione dei diversi attori del mondo della comunicazione: dalle agenzie alle aziende fino alle istituzioni e al mondo accademico. Portato in Italia dall'azione congiunta di

i premi assegnati ORO Campagna: Accord Parfait: "Perché Tutte noi valiamo" Categoria: Beauty & Personal Care Brand: Accord Parfait L'Oréal Paris Italia Azienda: L'Oréal Paris Italia Agenzia: McCann Worldgroup Campagna: No more empty desks Categoria: Piccoli budget Brand: Fare x bene Onlus Azienda: Fare x bene Onlus Agenzia: Dlv Bbdo

ARGENTO Campagna: Amaro Montenegro Human Spirit Categoria: Bevande (alcoliche e non alcoliche) Brand: Amaro Montenegro Azienda: Gruppo Montenegro Bonomelli Food Division Agenzia: Gruppo Armando Testa Campagna: De Gustibus Coca-Cola: il gusto che ci unisce Categoria: Bevande (alcoliche e non alcoliche) Brand: Coca-Cola Azienda: Coca-Cola Agenzia: McCann Worldgroup — Mediacom Campagna: Ok, Google accendi San Siro! stampa

Categoria: Brand experience Brand: Assistente Google Azienda: Google Italy S.r.l. Agenzia: Omd BRONZO Campagna: Bauli cambia il modo di vivere il Natale Categoria: Alimentari Brand: Pandoro Bauli Azienda: Bauli Agenzia: McCann Worldgroup— MRM Campagna: Virgin Active Categoria: Intrattenimento e tempo libero, sport, fitness Brand: Palestra Virgin Active Azienda: Virgin Active Agenzia: VMLY&R

Campagna: lo POD e tu? Categoria: Renaissance Brand: Dash Azienda: Procter & Gamble Agenzia: enfantsterribles#

Ritaglio

Una — Aziende della Comunicazione Unite e Upa, il riconoscimento è già attivo in 49 Paesi con l'obiettivo di premiare le idee che funzionano, l'efficacia delle campagne di marketing e le performance della comunicazione, oltre a valorizzarne i risultati. In giuria 40 esperti, presieduti da Alberto Coperchini, global media vice president Gruppo Barilla, hanno valutato le campagne iscritte secondo quattro

ad

uso

Campagna: II tè può ancora sorprenderti Categoria: Lancio di nuovi prodotti o servizi Bra n d: FuzeTea Azienda: Coca-Cola Agenzia: McCann Worldgroup (Italy) — Mediacom Campagna: #LovelsLove al Pride Milano 2018 Categoria: Corporate Reputation Brand: Coca-Cola Azienda: Coca-Cola Agenzia: Cohn& Wolfe—THE BIG NOW

150385

Martedì 8 ottobre a Villa Necchi Campiglio a Milano si è svolta la premiazione della prima edizione del Premio Effie Italia. In collaborazione con Google, Nielsen e Accenture, l'evento

aspetti, ognuno con un peso specifico, a partire dalla definizione degli obiettivi, alla strategia, all'esecuzione sia creativa che applicativa fino ad arrivare al criterio più importante dei risultati ottenuti. A guidare l'assegnazione degli award i principi internazionali del premio e un processo di valutazione che garantiranno ai vincitori di poter prendere parte all'Effie Index mondiale. Tra le campagne vincitrici dell'Effie Gorld, il Grand Effie è andato a Buondì "L'asteroide", realizzato da Saatchi & Saatchi, produzione Filmmaster, pianificazione Phd.

Campagna: Infinity Pre Roll Campaign Categoria: Media Idea Brand: Infinity Azienda: Infinity TV Agenzia: Webranking — GMG Production

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.

Pag. 17


Quotidiano

Data Pagina Foglio

10-10-2019 9 1

PREMIO EFFIE ITALIA, LE IDEE VINCENTI DELLA COMUNICAZIONE Si è tenuta la sera dell'8 ottobre a Villa Necchi Campiglio di Milano la cerimonia di premiazione della prima edizione del Premio Effie Italia, portato nel nostro Paese da UNA — Aziende della Comunicazione Unite e UPA, l'associazione che rappresenta le aziende investitrici e organizzato in collaborazione con Google, Nielsen e Accenture. La giuria presieduta da Alberto Coperchini, Global Media Vice President di Gruppo Barilla, ha valutato i progetti iscritti secondo quattro differenti aspetti, ognuno con un peso specifico, a partire dalla definizione degli obiettivi, alla strategia, all'esecuzione sia creativa che applicativa fino ad arrivare al criterio più importante dei risultati ottenuti. Quattro gli ori assegnati: "Accord Parfait: Perché TUTTE noi valiamo", Beauty & Personal Care, di McCann Worldgroup per Accord Parfait di L'Oréal Paris Italia; "No more empty desks", Piccoli Budget, di DLVBBDO per Fare x bene Onlus;"Buondì - L'Asteroide", Renaissance, di PHD Italia per Buondì Motta di Bauli; "lo POD e tu?", Renaissance, di Enfants Terribles per Dash di P&G. Tra tutte le campagne vincitrici dell'Effie Gold è stato eletto anche il

LORENZO SASSOLI DE BIANCHI

Intrattenimento e tempo libero, sport, fitness, di VMLY&R per Palestra Virgin Active; "Il tè può ancora sorprenderti", Lancio di nuovi prodotti o servizi, di McCann Worldgroup (Italy) e MediacoM per FuzeTea per Coca-Cola;"#LovelsLove al Pride Milano 2018", Corporate Reputation, di Cohn & Wolfe e The Big Now per Coca-Cola; "Infinity Pre Roll Campaign", Media Idea, di Webranking e GMG Production per Infinity Tv. «Non ci fermiamo qui: l'Associazione sta portando avanti una serie di iniziative che guardano tutte al tema dell'efficacia per continuare a sensibilizzare il mercato: abbiamo presentato il manuale "La Buona Gara", abbiamo ripreso il discorso con Comunicare Domani, oggi annunciamo i premi Effie e siamo già al lavoro sui next step per continuare a creare dibattito sul tema», ha affermato Emanuele Nenna, Presidente di UNA. «Il nostro Paese, da sempre un protagonista nel campo della creatività e del marketing innovativo, può adesso confrontarsi anche sul piano dell'efficacia con i più significativi attori della comunicazione a livello globale», ha sottolineato il Presidente di UPA Lorenzo Sassoli de Bianchi. Chiusa la prima edizione del premio, si guarda già all'edizione 2020: è stato infatti annunciato anche il Presidente di Giuria del prossimo anno che sarà Assunta Timpone, Media Director di L'Oréal Italia.

150385

EMANUELE NENNA

Grand Effie Award, assegnato alla campagna "Buondì - L'Asteroide". Gli argenti sono andati a:"Amaro Montenegro Human Spirit", Bevande (alcoliche e non alcoliche), di Armando Testa per Amaro Montenegro di Gruppo Montenegro Bonomelli Food Division;"De Gustibus CocaCola: il gusto che ci unisce", Bevande (alcoliche e non alcoliche) di McCann Worldgroup e Mediacom per Coca-Cola;"Ok, Google accendi San Siro!", Brand experience, di OMD per Assistente Googleper Google Italy. I bronzi sono stati assegnati a: "Bauli cambia il modo di vivere il Natale", Alimentari, di McCann Worldgroup per Pandoro Bauli; "Virgin Active",

. Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.

Pag. 18


Data

ENGAGE.IT (WEB2)

09-10-2019

Pagina Foglio

1/4

09/10/2019

Cerca su Engage

Campagne Media Tech Aziende Agenzie Dati Eventi Mobile Social Ricerche

Agenda Jobs Privacy Cookie Contatti Newsletter

CAMPAGNE

Premio Effie Italia: il Grand Effie alla campagna Buondì Motta Si è tenuta ieri a Villa Necchi Campiglio a Milano la cerimonia di premiazione della prima edizione italiana del premio di Caterina Varpi 09 ottobre 2019

Ultimi Articoli EVENTI

Tecnologia, creatività, dati e media al centro di una strategia digitale di successo CAMPAGNE

Il Dipping Bucket di Kentucky Fried Chicken, online la nuova campagna EVENTI

Emanuele Nenna

Le sfide del digital advertising in uno scenario in rapida evoluzione a Engage Conference 2019 CAMPAGNE

Breil sceglie The AL Lovers e Life per il lancio del bracciale New Snake Steel MEDIA

Netflix investe 200 milioni in Italia: accordo con Mediaset e presto una sede locale

Pag. 19

150385

Va alla campagna “Buondì Motta – L’asteroide” firmata da Saatchi & Saatchi e pianificata da Phd il primo Grand Effie Italia. Si è tenuta ieri a Villa Necchi Campiglio a Milano la cerimonia di premiazione della prima edizione del Premio Effie Italia. Un evento organizzato in collaborazione con Google, Nielsen e Accenture che ha visto la partecipazione dei principali attori del mondo della comunicazione: dalle agenzie alle aziende fino alle istituzioni e al mondo accademico.


ENGAGE.IT (WEB2)

Data

Foglio

Il premio, portato in Italia dall’azione congiunta di UNA – Aziende della Comunicazione Unite e UPA – l’Associazione che rappresenta le Aziende investitrici, è già attivo in 49 Paesi e ha l’obiettivo di premiare le idee che funzionano, l’efficacia delle campagne di marketing e le performance della comunicazione, oltre a valorizzarne i risultati.

09-10-2019

Pagina

2/4

AGENZIE

Ama - Roma Spa sceglie Ab Comunicazioni per eventi e campagne adv MEDIA

Aperto a tutte le campagne di comunicazione, la prima edizione italiana ha registrato un riscontro importante in termini di adesioni, spiega la nota stampa. A conferire valore aggiunto al premio una giuria di 40 esperti del settore, in rappresentanza per metà del mondo aziendale e delle agenzie in tutte le sue declinazioni – dalle agenzie media, creative e dedicate alla promozione e agli eventi – e presieduta da Alberto Coperchini, Global Media Vice President Gruppo Barilla. Le campagne sono state valutate secondo quattro differenti aspetti, ognuno con un peso specifico, a partire dalla definizione degli obiettivi, alla strategia, all’esecuzione sia creativa che applicativa fino ad arrivare al criterio più importante dei risultati ottenuti. A guidare l’assegnazione degli award i severi principi internazionali del premio e un processo di valutazione particolarmente selettivo che garantiranno ai vincitori di poter prendere parte all’Effie Index mondiale.

Totti e Fedez tra i protagonisti del real-life thriller di Amazon Original AZIENDE

Deliveroo diventa sponsor ufficiale della Federazione Italiana Giuoco Calcio CAMPAGNE

Ogilvy firma la nuova campagna Nutella Gemella CAMPAGNE

Al via “Boost with Facebook” per la digitalizzazione delle Pmi italiane

Di seguito i premi assegnati. ORO Campagna: “Accord Parfait: Perchè TUTTE noi valiamo” Categoria: Beauty & Personal Care Brand: Accord Parfait L’Oréal Paris Italia Azienda: L’Oréal Paris Italia Agenzia: McCann Worldgroup Campagna: “No more empty desks” Categoria: Piccoli budget Brand: Fare x bene Onlus Azienda: Fare x bene Onlus Agenzia: DLVBBDO Campagna: “Buondì – L’Asteroide” Categoria: Renaissance Brand: Buondì Motta Azienda: Bauli Agenzia: PHD Italy

150385

Campagna: “Io POD e tu?” Categoria: Renaissance Brand: DASH Azienda: Procter & Gamble Agenzia: Enfants terribles Tra tutte le campagne vincitrici dell’Effie Gold è stato eletto anche il Grand Effie Award. Per giudicare il “miglior caso dell’anno” la giuria si è riunita ieri e ha assegnato il premio alla campagna “Buondì – L’Asteroide”. ARGENTO

Pag. 20


ENGAGE.IT (WEB2)

Data

09-10-2019

Pagina Foglio

3/4

Campagna: “Amaro Montenegro Human Spirit” Categoria: Bevande (alcoliche e non alcoliche) Brand: Amaro Montenegro Azienda: GRUPPO MONTENEGRO BONOMELLI FOOD DIVISION Agenzia: Armando Testa Campagna: “De Gustibus Coca-Cola: il gusto che ci unisce” Categoria: Bevande (alcoliche e non alcoliche) Brand: Coca-Cola Azienda: Coca-Cola Agenzia: McCann Worldgroup – Mediacom Campagna: “Ok, Google accendi San Siro!” Categoria: Brand experience Brand: Assistente Google Azienda: Google Italy S.r.l. Agenzia: OMD BRONZO Campagna: “Bauli cambia il modo di vivere il Natale” Categoria: Alimentari Brand: Pandoro Bauli Azienda: Bauli Agenzia: McCann Worldgroup – MRM Campagna: “Virgin Active” Categoria: Intrattenimento e tempo libero, sport, fitness Brand: Palestra Virgin Active Azienda: Virgin Active Agenzia: VMLY&R Campagna: “Il tè può ancora sorprenderti” Categoria: Lancio di nuovi prodotti o servizi Brand: FuzeTea Azienda: Coca-Cola Agenzia: McCann Worldgroup (Italy) – MediacoM Campagna: “#LoveIsLove al Pride Milano 2018” Categoria: Corporate Reputation Brand: Coca-Cola Azienda: Coca-Cola Agenzia: Cohn & Wolfe – The Big Now

150385

Campagna: “Infinity Pre Roll Campaign” Categoria: Media Idea Brand: Infinity Azienda: Infinity TV Agenzia: Webranking – GMG Production “Come ho già avuto modo di sostenere, l’efficacia è una delle leve più importanti a livello strategico nell’ideazione di una campagna di comunicazione di successo. Abbiamo iniziato quest’anno un percorso importante che trova in questo premio una delle sue più prestigiose manifestazioni. Non ci fermiamo qui; l’Associazione sta

Pag. 21


Data

ENGAGE.IT (WEB2)

09-10-2019

Pagina Foglio

4/4

portando avanti una serie di iniziative che guardano tutte al tema dell’efficacia per continuare a sensibilizzare il mercato: abbiamo presentato il manuale La Buona Gara, abbiamo ripreso il discorso con Comunicare Domani, oggi annunciamo i premi Effie e siamo già al lavoro sui next step per continuare a creare dibattito sul tema” ha affermato Emanuele Nenna, Presidente di UNA. “Poter contare su partner come UPA con cui fare sistema è motivo di orgoglio ed è anche l’espressione che la strada è quella giusta. In tempi interessanti come quelli attuali è giusto fermarsi ogni tanto e riconoscere l’eccellenza della comunicazione in Italia, che può e deve avere una forte rappresentatività anche a livello internazionale, oltre a giocare un ruolo fondamentale nello sviluppo del mercato” ha concluso Nenna. “L’introduzione degli Effie nel nostro mercato – ha sottolineato il Presidente di Upa, Lorenzo Sassoli de Bianchi – ci permette di colmare una lacuna importante nel percorso di valorizzazione dell’industria della comunicazione italiana. Il nostro Paese, da sempre un protagonista nel campo della creatività e del marketing innovativo, può adesso confrontarsi anche sul piano dell’efficacia con i più significativi attori della comunicazione a livello globale. Per le aziende che misurano gli impatti concreti delle campagne e per le agenzie che le creano, gli Effie Awards rappresentano una nuova stimolante sfida a fare sempre meglio, una giusta gratificazione per chi ha fatto un buon lavoro e una spinta verso una crescita solida del mercato.” Chiusa la prima edizione del Premio Effie Italia, si guarda già all’edizione 2020: è stato infatti annunciato anche il Presidente di Giuria del prossimo anno che sarà Assunta Timpone, Media Director di L’Oreal Italia, che raccoglie il prezioso testimone da Alberto Coperchini.

Vuoi migliorare le tue competenze nel Marketing Digitale? Scopri i nostri corsi

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER Nome *

Cognome *

Azienda *

Email *

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

150385

Acconsento Non acconsento Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche

Pag. 22


Data

09-10-2019

Pagina Foglio

1/3

  

 Login Home

Testate

News

Awards

Video

Operatori

Shop

Il Gruppo

Contatti

Area Utenti

Job opportunities

Leggi news  Newsletter

mediakey.tv » News » Leggi news

Premio Effie®: ecco le idee vincenti nella comunicazione

 Archivio News Si è tenuta ieri nell’iconica cornice di Villa Necchi Campiglio a Milano la cerimonia di premiazione della prima edizione del Premio Effie® Italia. Un evento importante, organizzato in collaborazione con Google, Nielsen e Accenture che ha visto la partecipazione dei principali attori del mondo della comunicazione: dalle agenzie alle aziende fino alle istituzioni e al mondo accademico. Il premio, portato in Italia dall’azione congiunta di UNA – Aziende della Comunicazione Unite e UPA – l’Associazione che rappresenta le Aziende investitrici, è già attivo in 49 Paesi e ha l’obiettivo di premiare le idee che funzionano, l’efficacia delle campagne di marketing e le performance della comunicazione, oltre a valorizzarne i risultati. Aperto a tutte le campagne di comunicazione, la prima edizione italiana ha registrato un riscontro importante in termini di adesioni. A conferire valore aggiunto al premio una giuria di 40 esperti del settore, in rappresentanza per metà del mondo aziendale e delle agenzie in tutte le sue declinazioni dalle agenzie media, creative e dedicate alla promozione e agli eventi - e presieduta da Alberto Coperchini, Global Media Vice President Gruppo Barilla. Le campagne sono state valutate secondo quattro differenti aspetti, ognuno con un peso specifico, a partire dalla definizione degli obiettivi, alla strategia, all’esecuzione sia creativa che applicativa fino ad arrivare al criterio più importante dei risultati ottenuti. A guidare l’assegnazione degli award i severi principi internazionali del premio e un processo di valutazione particolarmente selettivo che garantiranno ai vincitori di poter prendere parte all’Effie Index mondiale.

150385

Di seguito i premi assegnati:

ORO Campagna: “Accord Parfait: Perchè TUTTE noi valiamo” Categoria: Beauty & Personal Care Brand: Accord Parfait L’Oréal Paris Italia Azienda: L’Oréal Paris Italia Agenzia: McCann Worldgroup

Pag. 23


Data

09-10-2019

Pagina Foglio

2/3

Campagna: “No more empty desks” Categoria: Piccoli budget Brand: Fare x bene Onlus Azienda: Fare x bene Onlus Agenzia: DLVBBDO Campagna: “Buondì - L’Asteroide” Categoria: Renaissance Brand: Buondì Motta Azienda: Bauli Agenzia: PHD Italy Campagna: “Io POD e tu?” Categoria: Renaissance Brand: DASH Azienda: Procter & Gamble Agenzia: Enfants terribles Tra tutte le campagne vincitrici dell’Effie® Gold è stato eletto anche il Grand Effie® Award. Per giudicare il “miglior caso dell’anno” la giuria si è riunita ieri e ha assegnato il premio alla campagna “Buondì L’Asteroide”. ARGENTO Campagna: “Amaro Montenegro Human Spirit” Categoria: Bevande (alcoliche e non alcoliche) Brand: Amaro Montenegro Azienda: GRUPPO MONTENEGRO BONOMELLI FOOD DIVISION Agenzia: Armando Testa Campagna: “De Gustibus Coca-Cola: il gusto che ci unisce” Categoria: Bevande (alcoliche e non alcoliche) Brand: Coca-Cola Azienda: Coca-Cola Agenzia: McCann Worldgroup – Mediacom Campagna: “Ok, Google accendi San Siro!” Categoria: Brand experience Brand: Assistente Google Azienda: Google Italy S.r.l. Agenzia: OMD BRONZO Campagna: “Bauli cambia il modo di vivere il Natale” Categoria: Alimentari Brand: Pandoro Bauli Azienda: Bauli Agenzia: McCann Worldgroup - MRM Campagna: “Virgin Active” Categoria: Intrattenimento e tempo libero, sport, fitness Brand: Palestra Virgin Active Azienda: Virgin Active

Campagna: “Il tè può ancora sorprenderti” Categoria: Lancio di nuovi prodotti o servizi Brand: FuzeTea Azienda: Coca-Cola Agenzia: McCann Worldgroup (Italy) – MediacoM Campagna: “#LoveIsLove al Pride Milano 2018” Categoria: Corporate Reputation Brand: Coca-Cola

Pag. 24

150385

Agenzia: VMLY&R


Data

09-10-2019

Pagina Foglio

3/3

Azienda: Coca-Cola Agenzia: Cohn & Wolfe – The Big Now Campagna: “Infinity Pre Roll Campaign Categoria: Media Idea Brand: Infinity Azienda: Infinity TV Agenzia: Webranking – GMG Production “Come ho già avuto modo di sostenere, l’efficacia è una delle leve più importanti a livello strategico nell’ideazione di una campagna di comunicazione di successo. Abbiamo iniziato quest’anno un percorso importante che trova in questo premio una delle sue più prestigiose manifestazioni. Non ci fermiamo qui; l’Associazione sta portando avanti una serie di iniziative che guardano tutte al tema dell’efficacia per continuare a sensibilizzare il mercato: abbiamo presentato il manuale La Buona Gara, abbiamo ripreso il discorso con Comunicare Domani, oggi annunciamo i premi Effie e siamo già al lavoro sui next step per continuare a creare dibattito sul tema” ha affermato Emanuele Nenna, Presidente di UNA. “Poter contare su partner come UPA con cui fare sistema è motivo di orgoglio ed è anche l’espressione che la strada è quella giusta. In tempi interessanti come quelli attuali è giusto fermarsi ogni tanto e riconoscere l’eccellenza della comunicazione in Italia, che può e deve avere una forte rappresentatività anche a livello internazionale, oltre a giocare un ruolo fondamentale nello sviluppo del mercato” ha concluso Nenna. "L’introduzione degli Effie nel nostro mercato - ha sottolineato il Presidente di Upa, Lorenzo Sassoli de Bianchi - ci permette di colmare una lacuna importante nel percorso di valorizzazione dell’industria della comunicazione italiana. Il nostro Paese, da sempre un protagonista nel campo della creatività e del marketing innovativo, può adesso confrontarsi anche sul piano dell’efficacia con i più significativi attori della comunicazione a livello globale. Per le aziende che misurano gli impatti concreti delle campagne e per le agenzie che le creano, gli Effie Awards rappresentano una nuova stimolante sfida a fare sempre meglio, una giusta gratificazione per chi ha fatto un buon lavoro e una spinta verso una crescita solida del mercato.” Chiusa la prima edizione del Premio Effie® Italia, si guarda già all’edizione 2020: è stato infatti annunciato anche il Presidente di Giuria del prossimo anno che sarà Assunta Timpone, Media Director di L’Oreal Italia, che raccoglie il prezioso testimone da Alberto Coperchini.

 09/10/2019 |  Eventi, sponsorship

Indietro

Sitemap

condividi

 tweet

condividi

Newsletter

Gruppo editoriale Media Key

Home

Testate

News

Iscriviti alla newsletter di Media Key per

Via Arcivescovo Romilli 20/8 - 20139 - Milano

Awards

Video

Operatori

restare aggiornato.

 +39 02.52.20.37.1

Shop

Il Gruppo

Contatti

Area Utenti

Job

Privacy

150385

 +39 02.55.21.30.37 Iscriviti

 info@mediakey.it

opportunities

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per gestire e migliorare la tua esperienza di navigazione. Cliccando Accetta acconsenti al loro uso. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra. - Informazione sui cookie - gestione dei cookie © 2018 Media Key. All rights reserved. Sviluppo Web Archimede Informatica.

Accetta

Pag. 25


09-10-2019

Data Pagina

1/2

Foglio

Job Posting

Creativity & Beyond

|

Calendar

Freelance

|

Events & Exhibitions

Media & Research

|

Video

Partner for your business

People

Get the newsletter

Updating

UPDATING

Effie Awards, McCann sale sul podio con quattro campagne 9 Ottobre 2019

  

Come annunciato, l’agenzia è stata premiata con quattro progetti: Accord Parfait: perché tutte noi valiamo per il cliente L’Oréal Paris Italia, Oro (categoria Beauty & Personal Care); De gustibus Coca-Cola: il gusto che ci unisce per il cliente Coca-Cola, un Argento (categoria bevande); Il tè può ancora sorprenderti per Fuzetea, Bronzo (categoria lancio nuovi prodotti); Bauli cambia il modo di vivere il Natale (Due Sorelle), Bronzo (categoria Alimentari) in collaborazione con MRM//McCann. L’agenzia ha ottenuto la shortlist con altri sette progetti sviluppati per Iberdrola, Dicloreum, NeoBorocillina e Mastercard. Commenta nella nota Giovanni Lanzarotti, Chief Strategy Officer McCann Worldgroup Italia: “Siamo molto soddisfatti di questo risultato, ottenuto al primo anno, che è frutto anche della cultura 150385

dell’efficacia che in McCann Worldgroup è coltivata da tempo, come mostrano i nostri risultati a livello globale, dove da anni siamo ai vertici delle classifiche. Finalmente anche dall’Italia possiamo dare il nostro contributo. Credo che questa prima edizione segni l’inizio di un processo importante, che dà ancora più rilievo all’efficacia (e non solo all’efficienza) della comunicazione: questo non può che fare del bene al business dei nostri clienti e alla reputazione delle agenzie”.

Pag. 26


Quotidiano D Sole/2

11S

Data Pagina Foglio

10-10-2019 11 1

Barilla lancia l'allarme sull'obesità nei bambini ALIMENTAZIONE

La Fondazione sottolinea i rischi di una errata dieta Obiettivo sostenibilità Enrico Netti

= a1PR<:il11y1c)ke

IIIRimGwtnCüeelll~~~ • ~ 9~LtlriRnp¢R4w.~ .e+i

.. .

n

150385

Sul podio europeo per il consumo di frutta e verdura tanto che li consumano almeno una volta al giorno rispettivamente l'85% e l'8o% degli italiani. Nonostante queste virtuose abitudini quasi due terzi di italiani sono tra il sovrappeso e l'obeso mentre il 2,5%, è denutrito. E quanto emerge da una ricerca realizzata dalla Fondazione Barilla da cui emergono crescenti rischi per le nuove generazioni: bambini e adolescenti tra i 5 e i 19 anni di età sono a rischio sovrappeso e obesità, patologie che colpiscono circa il 4o% dei giovanissimi e che potrebbero continuare in età adulta. «Una corretta alimentazione contribuisce alla salute delle persone ma non possiamo sottovalutare che l'obesità costa all'economia mondiale 2 trilioni di dollari l'anno per trattamenti clinici - avverte Anna Ruggerini,direttore operativo della Fondazione Barilla -. Ecco perché per invertire questa rotta dobbiamo ripensare un sistema alimentare una propria rotta verso uno sviluppo veramente sostenibile». Un warning lanciato poco prima della Giornata mondiale dell'alimentazione,che ricorre il 16 ottobre, mentre il decimo Forum internazionale su Alimentazione e nutrizione della Fondazione Barilla si terrà a Milano il prossimo 3 dicembre. enrico.netti@ilsole24ore.com

RINNOVA IL TUO BUS„INESS.

A A

. b, -

E 9.500'

. Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.

Pag. 28


Quotidiano

Data Pagina

LA STAMPA

Foglio

AOQUISITO IL 51% DI 2 BRAND DI LIQUORI

Campari spende 32 milioni e fa shoppingin Messico MILANO

Il gruppo Campari si rafforza in America Latina conl'acquisito da un gruppo di imprenditori messicani delle quote di controllo di Licorera Ancho y Cia e Casa Montelobos. Le due società sono rispettivamente proprietarie dei brand super premium Ancho Reyes e Montelobos Mezcal. Il prezzo totale dell'acquisizione per il51% delle due so-

cietà è pari a 35,7 milioni di dollari (32,7 milioni di euro). Le rimanenti quote sono soggette a opzioni call e put che potranno essere esercitate dal 2024. Ancho Reyes è un liquore naturale dal gusto piccante, ottenuto dalla lavorazione di peperoncini di tipo ancho e poblano coltivati nel suolo vulcanico diPuebla in Messico. Il prodotto rappresenta

10-10-2019 19 1

un ingrediente base di cocktail innovativi e si adatta alle tendenze della mixology. Montelobos è un mezcal,vale a dire un distillato alcolico prodotto dalle piante di agave in Messico. Nel 2018 il mercato principale per Ancho Reyes e Montelobos è stato rappresentato dagli Stati Uniti, con vendite pari al 66,4% del totale. Messico, Regno Unito e altri mercati internazionali rappresentano la parte restante delle vendite. L'anno passato le vendite nette dei due brand sono state complessivamente pari a 7milioni di dollari(6 milioni di euro), escludendo ogni sinergia distributiva.R.E.06r NenIDneaNi outmn recaiúall

-21Ttir'"" •

\lediobanca,I)el Vecchio all'aiuu[wl Serve usi ❑duro da banca d'altari"

150385

\ I.

kamc.r_.i ' t e<•X~~` :=.

. Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.

Pag. 29


Quotidiano Il Sole/2

11S

Data Pagina Foglio

10-10-2019 14 1

Ex Auchan: sindacati pronti allo sciopero DIIICCCTTI

Quattro supermercati ceduti hanno aperto ieri con l'insetna Conad Ei'niiinn 1►7inffil

«Siamo pronti allo sciopero nazionale di tutti i punti vendita Auchan e Sma per fare sapere a Conad che l'occupazione viene prima delle cose.Sultenitorio, a Milano e Roma,ci sono state già alcune iniziative dipresidio» dice al Sole 2,' Ore Alessio Di Labio della segreteria nazionale Filcams Cgil riprendendo lo slogan pubblicitario «Conad,persone oltre le cose» della catena guidata da Francesco Pugliese. Dopo la rottura della scorsa settimana non ci sono stati più contatti trai rappresentanti Bdc - Conad e la triplice(Cisl Fisascat,Cgil Filcams e UilTucs)che il 3ottobre ha inviato al Mise la richiesta diconvocare urgentemente un incontro sulla vertenza che interessa i i8mila lavoratori di Auchan Retail oltre a diverse migliaia di addetti che fanno capo alle cooperative e società terze che forniscono servizi di vigilanza,pulizie e altre attività disupporto neisupermercati dell'ex gruppo francese. «Conad si dice disponibile al dialogo ma deve cambiare in merito perché deve dare nrrnnniin-

.i,>ll~..r+:.•.,1., ,t2 ,lnlln C+-,+ran

voratori a chi passerà in aziende con meno di 15 addetti». Dopo queste premesse Di Labio auspica che «le cooperative della rete Conad devono diventare responsabili del processo di acquisizione». Molti i nodi irrisolti: «Ma cosa vogliono fare degli altri due terzi della rete? Cosa succederà agli iper? - si chiede Di Labio -. Cosa accede a un ipermercato di i5mila metri quadri che viene ristrutturato come"Spazio Conad"da 2.500 metri quadri? Che futuro ha quel personale? Tutti argomentiche abbiamo provato ad affrontare durante le trattative e non abbiamo mai avuto risposta.Per non parlare della preoccupazione per il personale impiegato nelle sedi dislocate lungo la penisola e nei poli logistici.Abbiamo chiesto se ci sono opportunità di integrazione per questiaddetti nel perimetro Conad, dove progressivamente aumenteranno i carichi dilavoro e non abbiamo mai avuto risposta». C'è soprattutto il timore che Bdc Italia,società veicolo in cui Conad ha il 51% e l'immobiliarista Raffaele Mineione attraverso la lussemburghese Pop i8 Sarl la restante quota, sia un contenitore a termine con cui Conad che si prende le parti migliori e il resto venga messo sul mercato o chiuso.Un possibile scenario di cui è difficile immaginare le conseguenze occupazionali. •

_

NN l'irlpool prende mmpn sulla sentita del x5m eli Nap,›li

150385

rPrfr p aPrir,nrncn,'li

nali - rimarca Di Labio -. Inoltre le cooperative del mondo Conad devono diventare responsabili del processo di acquisizione». Per il momento l'unica certezza riguarda i 109 punti vendita con poco più di 5.600 addetti per cui è stato avviato il processo di cessione di ramo d'azienda verso Conad. Da ieri hanno riaperto con insegna Conad quattro supermercati Pontevico e Bovezzo,in provincia di Brescia, a Latina e a Roma con circa150 addetti coinvolti.«A tutti ilavoratori di questi punti vendita è assicurato il pieno rispetto e l'applicazione di tutte le garanzie e di tuttii diritti applicati ai dipendenti della rete Conad - spiega una nota Conad - nel rispetto degli impegni occupazionali assunti nella fase di chiusura delle procedure di acquisizione delle attività del gruppo francese». Lo stock di market coinvolti nel passaggio sono quellile cui performance economiche sono più vicine a quelle del modello Conad.Ma anche quitra la cooperativa bolognese e i sindacati non è stato raggiunto nessun accordo perché Conad non ha voluto dare nessuna garanzia di salvaguardia dell'occupazione. «Molti punti vendita faranno capo a imprese con meno di 50lavoratori e quindi non avranno accesso agli ammortizzatorisociali - continua il sindacalista - inoltre non verrà garantita l'applicazione

. Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.

Pag. 30


Quotidiano Il Sole/2

11S

10-10-2019 14 1

Data Pagina Foglio

RFfiTA17T

Il Gigante riapre sei supermarket ex SuperDì Nuovavita per sei punti vendita ex IperDìe SuperDìdi Lombardia.Oggi a Trezzanosul Naviglio,nei dintorni di Milano,riapre con l'insegna Il Gigante unsupermercato di 2.500 metri quadriinteramente rinnovati in cuilavorano con contratto a tempo indeterminato i32addetti «riassunti, con il medesimo inquadramento della precedente insegna,dopo un periodo dicassa integrazione» spiega Giorgio Panizza,presidente Il Gigante socio di Selex Gruppo Commerciale «Nella ristrutturazione sono stati investiti circa tre milioni- continua il presidente de Il Gigante -. Progressivamente riapriremo isuper a Cesano Maderno,Senago,Lodi, Porto Cereseo,Senago reintegrando quasi18o lavoratori».Tutti punti vendita chefacevano capo al Gruppo Commercianti Associati GeneralmarketSrl entratoin sofferenza a causa della concorrenza delle altre catene e il calo deiconsumi. __F N

NN ImlpooI prende mapi) sentita del virodiNapci

150385

sui

. Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.

Pag. 31


Quotidiano D Sole/2

11S

Data Pagina Foglio

10-10-2019 14 1

Whirlpool prende tempo sulla vendita del sito di Napoli novità che consentano disuperare il to sul territorio napoletano del presi- tavolo che rimetta in discussione la precedente piano di reindustrializ- dio industriale» con «la salvaguardia decisione dell'azienda.Da quando è Il gruppo è disponibile zazione.Laprocedura di cessione del dei livelli occupazionali». La Whirl- cominciato il confronto,Whirlpool. a sospendere la cessione ramo d'azienda(ex art.4;),deposita- pool ha fatto sapere che «attende di non ha fatto passiavanti.E necessata dalla multinazionale lo scorso 18 ricevere presto una convocazione dal rio da parte sua un cambio di attegdei rami d'azienda settembre,scade sabato 12 ottobre: Governo per riprendere la discussio- giamento.Va rispettato l'accordo del Il Governo considera «non questo arco temporale serve per cer- ne di merito sul progetto identificato, 25 ottobre scorso, sottoscritto da care un accordo.In assenza diun ac- che dia un futuro dilungo periodo al azienda, sindacati e governo che soddisfacente» la lettera cordo è comunque previsto che la sito di Napoli e ai suoilavoratori».Se- parlava di investimenti,non di cesdella multinazionale Usa cessione del ramo d'azienda sia per- condo quanto riferiscono fonti sin- sione». Il leader della Fim, Marco Giorgio Pogliotti fezionata entroi131 ottobre,per ave- dacali,durante l'incontro il ministro Bentivogli sottolineando che la prore efficacia dal i° novembre. Per lo Patuanelli ha detto che «i segnali cedura attuale scade i112 ottobre con Whirlpool è pronta a sospendere la stabilimento napoletano che impie- avutida Whirlpoole dalle esperienze effetto dal r" novembre considera cessione dei rami d'azienda di Napoli ga412lavoratori nella produzione di pregresse non depongono a favore di solo «formale» l'apertura dell'azienfino al 31 ottobre, per riprendere il lavatrici di alta gamma,l'ad Luigi La un'interlocuzione serena»,il segnale da.«Apprezziamo l'impegno del Goconfronto con il Governo e con le par- Morgia punta alla riconversione in- di «sospensione della procedura di verno - aggiunge Bentivogli-,ci deve ti sociali:la notizia è contenuta in una dustriale; per la cessione si è fatto il cessione non è il massimo,avrei pre- essere un momento in cui si guardalettera inviata dalla multinazionale al nome della Passive Refrigeration So- ferito l'interruzione,ma è utile anda- no le carte. Ma l'azienda deve garanpremier Giuseppe Conte che ieri,in- lutions(Prs),attiva nel campo della re a vedere le carte in mano all'azien- tire maggiore affidabilità. In quelle sieme al ministro dello Sviluppo Eco- produzionee vendita di container re- da». Per il presidente di Confindu- aree un presidio industriale è un prenomico, Stefano Patuanelli, ha in- frigerati, ma nessuna verifica con- stria,Vincenzo Boccia «c'è un proble- sidio di legalità, sono rimasti solo contrato a palazzo Chigi i leader di creta è stata ancora fatta sull'azienda ma di gestione dell'emergenza, Whirlpool e Hitachi». La lettera di Fiom-Cgil, Fim-Cisl e Uilm. dobbiamo fare in modo di non anda- Whirlpool per Rocco Palomhclla che ha sede legale a Lugano. Il Governo considerando «non Il Governoin un comunicato si di- re avanti solo per traumi e fare delle (Uilm)è «l'ennesima offesa ai lavosoddisfacentie non risolutivi i conte- ce «determinato a mettere in campo emergenza una priorità.Occorre una ratori e al governo italiano» ,la prenuti della lettera», ha annunciato tutte le azioni necessarie,per quanto visione più lunga e larga del Paese». occupazione è che la vendita dello un'imminente convocazione deiver- di propria competenza,per manteL'incontro lascia insoddisfatti i stabilimento napoletano sia «l'inizio tici di Whirlpool per capire se visono nere questo presidio industriale», sindacati. «La semplice sospensione della dismissione degliimpianti delpur «nella consapevolezza che le so- della procedura di cessione - com- l'azienda in Italia,con oltre 6mila poluzioniindustrialispettano all'azien- menta Francesca Re David(Fioco)- sti di I:vnrn a ricrhin>n da»;la priorità resta «il mantenimen- non è quello che serve per riaprire un

CRISI INDUSTRIALI

150385

vb m' prrm e tem,. mi11,..n,fim del N.,1.

. Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile. Pag. 32


Quotidiano

la Repubblica

Data Pagina Foglio

10-10-2019 1+8 1/2

La ricerca

L'Italia fondata sul lavoro incerto (e sulla famiglia) di Ilvo Diamanti

SODDISFAZIONE DELL'ECONOMIA FAMILIARE E NAZIONALE Quanto si ritiene soddisfatto, su una scala da 1 a 10... (Valori % 6-10) Soddisfatti... ...della situazione economica della sua famiglia

Il clima economico,in Italia, è au61 tunnale. Così suggeriscono i principati istituti di indagine, ma anche le agenzie di rating. Non solo 28 per l'Italia. Anche per gli Usa e per l'Europa. Dunque, tanto più per noi. Tuttavia, il clima d'opinione 2005 2018 2008 appare meno pessimirta. ...ciell'aridaluento.,ronoirrì<-u<lell'l'talia a pagina 8

LA VISIONE DEL LAVORO FUTURO Guardando al futuro, tra 2-3 anni, lei pensa che la sua situazione lavorativa sarà,..(Valori % dei lavoratori) 51 ...più o meno uguale a oggi

64 22

28

24

18

17

18

migliorata 28 2019

-2011 2015 2017 2018 2019 3 ...non se / non risponde

18 41§1k Trend ...peggiorata

L'OSSERVATORIO DEMOS-COOP

diIlvo Diamanti Il clima economico,in Italia,è autunnale.Così suggeriscono i principali istituti di indagine, ma anche le agenzie di rating. Non solo per l'Italia. Anche per gli Usa e per l'Europa. Dunque, tanto più per noi. Tuttavia, il clima d'opinione,suitemi del lavoro e dell'economia, secondo il sondaggio condotto nei giorni scorsi, dall'Osservatorio sul Capitale Sociale di Demos-Coop,appare meno pessimista. Meno scuro. La stessa tendenza, d'altronde, era emersa alcuni mesi fa nell'indagine curata dall'Osservatorio europeo sulla Sicurezza (Demos-Fondazione Unipolis). Anche allora si osservava un calo delle preoccupazioni economiche, rispetto agli anni precedenti, nonostante il persistere delle ragioni che le alimentano. Per spiegare questo mutamento, inatteso, avevamo evocato una definizione di Hannah Arendt:"La banalità del male". L'attenuarsi delle paure diRitaglio

stampa

ad

penderebbe, almeno in parte, dall'abitudine. Così sembra avvenire,in Italia, anche in riferimento lavoro. Nonostante le statistiche e le previsioni parlino di declino. Perfino di recessione. Certo, l'inquietudine non si è dissolta. I timori, intorno al lavoro e all'economia, in Italia, persistono, come emerge nel sondaggio di Demos per Coop.Per "ragioni ragionevoli". Quasi 6 italiani su 10,infatti,ritengono che ai giovani convenga andarsene all'estero. Come stanno già facendo da anni. Perché avranno pensioni molto "povere". E perché, per i giovani,"emigrare"fornisce l'unica speranza di fare carriera. Di trovare un lavoro adeguato alle loro aspettative.In generale,quasi metà della popolazione considera "inutile fare progetti per sé e la propria famiglia", vista l'incertezza futura. Poco più di un terzo si dice soddisfatto delle opportunità di lavoro. Ancor meno delle prospettive economiche.In Italia. Nel prossimo futuro, d'aluso

esclusivo

del

destinatario,

tronde, metà della popolazione intervistata pensa che la situazione lavorativa personale non cambierà. Mentre i118% crede che potrebbe perfino peggiorare. Agli occhi di gran parte della popolazione,d'altronde,la nostra società è sempre più "spezzata".Infatti, oltre 7 italiani su 10 (fra quelli intervistati da Demos) pensano che le disuguaglianze siano aumentate. L'Italia appare, dunque, un Paese diviso. Non solo dal punto di vista territoriale,perché la percezione delle disuguaglianze,fra gli italiani sale via via che da Nord si scende verso Sud. Ma anche dal punto di vista della posizione sociale. Perché il disagio, per lo squilibrio nella distribuzione delle risorse e delle opportunità, si allarga fra le classi sociali popolari. Tuttavia, come abbiamo osservato in precedenza, il clima d'opinione, sui temi economici e del lavoro, è meno pessimista, rispetto agli anni recenti. L'incertezza verso il futuro, negli ultimi due anni, si è rinon

riproducibile. Pag. 33

150385

Gli italiani si sono abituati all'insicurezza dellavoro


Quotidiano

la Repubblica

Pagina Foglio

dotta sensibilmente. Oggi coinvolge il47% della popolazione(intervistata). Una componente elevata. Ma molto meno di due anni fa, quando pervadeva quasi i due terzi dei cittadini.Anche la soddisfazione della situazione economica del Paese viene espressa da una minoranza di persone: 28%. In crescita, tuttavia, rispetto a dieci anni fa.Insomma,la visione dell'economia e del lavoro, nella società italiana, è sicuramente "grigia",come abbiamo scritto alcuni giorni fa. E non potrebbe essere diversamente. Tuttavia, l'atteggiamento che prevale non è la rassegnazione. Al contrario, si colgono alcuni segnali in contro-tendenza. Anzitutto, di fronte alla mobilità sociale - percepita. Per alcuni anni, è apparsa bloccata.Dal 2014 e fino al 2017,il

peso di coloro che si collocavano nelle classi più bassa era cresciuto notevolmente. Fino a superare,nel 2014-5,la maggioranza della popolazione. In seguito, questo declino psicologico (e non solo) si è fermato. La tendenza si è invertita. E,oggi,la maggioranza degli italiani si riconosce nei "ceti medi". La società italiana, per citare Giuseppe De Rita, si è nuovamente "ceto-medizzata". Anche la percezione della disuguaglianza, per quanto estesa,appare ridimensionata. Mitigata, come si è detto,dall'abitudine a sopportare l'insicurezza.Siamo divenuti, cioè, dei "professionisti dell'incertezza". Così l'abbiamo "normalizzata". Anche perché il sentimento sociale, per tradizione, poggia su basi solide e stabili. Anzitutto, sulla famiglia. Quasi

Il pessimismo sul futuro economico mitigato dalla certezza della famiglia LA CLASSE SOCIALE PERCEPITA Secondo Lel, oggi, la sua famiglia a quale classe sociale appartiene? (Valori %- Seriestorica) — Media — Bassa/ medio bassa — Atta/ medio alta

2011

2014

2015

2016

10-10-2019 1+8 2/2

due terzi degli italiani, infatti, si dice soddisfatto della situazione economica della propria famiglia. E quasi 9 su 10 affermano che, nei prossimi anni, rimarrà stabile,oppure migliorerà. E (anche) per questa ragione che il "pessimismo" sul futuro dei giovani appare meno "pessimista". E proprio loro, i giovani, sono i meno pessimisti. Perché, quando se ne vanno altrove,sempre più numerosi, alla ricerca di opportunità di occupazione coerenti con le loro aspettative e le loro competenze,mantengono rifermenti stabili. Rassicuranti. Perché, in Italia, hanno la famiglia che li sostiene. Partono e se ne vanno, ma possono tornare, se vogliono. Quando vogliono. Perché l'Italia è una Repubblica fondata sul lavoro - incerto. E sulla famiglia. Sicuramente sicura.

TRA LAVORO E FUTURO:LE OPINIONI Mi può dire quanto si sente d'accordo con le seguenti opinioni? ■ 2019

% molto+moltissimo d'accordo

2017

2018

•2018

2017 75

52

I giovani di oggi avranno pensioni con cui sarà difficile vivere

37

Per i giovani dl oggi che vogliano fare carriera l'unica speranza è andare all'estero

10

2008 2006 pr ma della crisi

Data

76 84 57 60 65

Oggi è inutile fare progetti impegnativi per sé o per la propria famiglia, perché II futuro è incerto e carico dl rischi

64

La tecnologia distrugge più lavoro di quanto ne crei

44

47 52

2019

41

Oggi Non risposte 2019=1%

50

Fonte. Sondaggio Demos.-COOP,Ottobre 2019,(base:1308 casi) Nota informativa L'Osservatorio sul Capitale Sociale e realizzato da Demos & Pì in collaborazione con Coop.II sondaggio e stato condotto da Demetra con metodo MIXED MODE (Ceti -'Carni -CawI). Periodo 2-5 ottobre 20)9. II campione(N=1308, rifiuti/sostituzioni/inviti: 7.193)e rappresentativo della popolazione italiana con 15 anni e oltre, per genere, eta, titolo di studio e area,ed e stato ponderato in base alle variabili socio- demografiche (margine di errore 2.7 %)."I dati sono arrotondati all'unita e questo puo portare ad avere un totale diverso da 100'. Documento completo su wwwagcom.lt

i=,1 la Repubblica

RnbNeioGatti Í-duea..oncnn.r,vua

Gli italiani si si ira

uati alfin.iPtnrrzza dclia.vnrr

150385

1~>. ~c1.tl~o ~ nc orlari -Morte agli ebrer"

ffatma~ a f~An~mx

Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile. Pag. 34

Profile for Coca-Cola HBC Italia

Press Clippings 10.10.19  

Press Clippings 10.10.19