Page 1

GRUPPO DI LAVORO

-

Gaetano D’Alessio

(architetto)

scheda 1

-

Amedeo Giordano

(architetto, phD)

scheda 2

-

Arsenio Manzione

(ingegnere)

scheda 3

-

Luigi Manzione

(architetto-urbanista, phD)

scheda 4

-

Vincenzo Sgambato

(architetto)

scheda 5

-

Paolo Cardullo

(economista e sociologo visuale)

scheda 6

-

Antonio Conte

(sociologo)

scheda 7

-

Vincenzo Del Genio

(geologo)

scheda 8

CO/AULETTA. LE TUE IDEE ABITANO QUI

Concorso di idee per la riqualificazione, valorizzazione, trasformazione del parco a ruderi di Auletta e del suo territorio


Scheda 1 Gaetano D’Alessio, nato a Caserta (CE) nel 1967, diplomato al Liceo artistico statale di Cassino, è architetto libero professionista. Laureato in architettura all’Università di Napoli “Federico II” con una tesi in allestimento sul museo Kere a Caiazzo. Ha seguito corsi di formazione e specializzazione sulla sicurezza e salute DLGS 494/96, sul fascicolo dei fabbricati L.U.P.T. Università di Napoli “Federico II” , Master II livello in architettura arti sacre e liturgia presso ”Università Europea di Roma-Ateneo Regina Apostolorum”; Tra i suoi principali lavori: -

Progetto L.P.U. recupero e riqualificazione del Centro storico di san Mauro (Alvignano, CE) Progetto e recupero del centro storico città di Amantea (CS) Redazione del programma integrato-piano del colore città di Alvignano (CE)

Tra le sue pubblicazioni: -

“Progetto Instantoffice, sistema per uffici e spazi espositivi ad alta accessibilità”, IDIA, Inclusive Design and Intelligent Technology for Accessibile Workplaces, Clac, 2003 Contributo in Agostino Bossi (a cura di), Recuperare l’interno, sette tesi di laurea, Clean Edizioni, Napoli, 2002 Guida turistica di Alvignano –pro loco alvignanese, tipografia Bandista, Piedimonte Matese, 2001 “Progetto casa D.”,Rivista Italiana di Architettura, Federico Motta Editore, 2002 “Progetto, c’era una volta la casa a botte”, Arti Grafiche Solimene Napoli, 1997


Scheda 2 2012 Amedeo Giordano architetto Airola - BN - via Sorlati p.co Lucciola, 18 iscritto all’Ordine degli Architetti di Benevento al n. 575 dal 2001 tel. +39 08231893651 - mob. 3490507815 - e-mail amedeogiordano@tin.it - e-mail certif. amedeo.giordano@archiworldpec.it

nato a Airola (BN) 03.02.1968

2009-’10

professore a contratto

“Progetto del Prodotto d’Arredo”, laurea in Arredamento, Interno Architettonico e Design, Università degli Studi di Napoli "Federico II"

2008-’09

professore a contratto

2007-’08

dottore di ricerca

“Architettura degli Interni e Allestimento”, Corso di laurea in Scienze dell’Architettura, Università degli Studi di Napoli "Federico II" Architettura degli Interni e Allestimento, Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano

2005-’06

professore a contratto

“Architettura degli Interni e Allestimento”, Laurea in Scienze dell’Architettura, Università degli Studi di Napoli "Federico II"

tutor

1° Seminario internazionale di Progettazione di Interni “Identità e valori insediativi tra conservazione e innovazione”, Bojano 23.07 – 03.08.2007 “Progettazione dell’Arredamento”, Istituto Superiore di Design, Napoli

docente professore a contratto

attività seminariali, corso di “Museografia I”, prof. arch. Agostino Bossi, Facoltà di Architettura Università degli Studi di Napoli "Federico II"

tutor

dal 2005 corsi di laurea triennale in Arredamento, Interno Architettonico e Design Università degli Studi di Napoli “Federico II” corso di “Arredamento” presso L’Istituto Superiore di Design, Napoli “Arredamento ed Architettura degli Interni”, Facoltà di Architettura di Napoli Università degli Studi di Napoli “Federico II”

2004 2003

docente perfezionamento

2001

abilitazione

2000

laurea

1998

seminario internazionale La Casa a Patio, Desde el Mediterraneo a America Latina Facoltà di Architettura di Montevideo, Uruguay assistente

Facoltà di Architettura, Università degli Studi "Federico II" di Napoli con la 110/110 e lode

volontario dal 1998 al 2005, corso di Architettura degli Interni, prof. arch. Agostino Bossi, Facoltà di Architettura,Università degli Studi di Napoli "Federico II".

pubblicazioni La Scuola tra insegnamento e apprendimento, in Agostino Bossi (a cura di), Identità e valori insediativi tra conservazione e innovazione, edizioni VPOINT, Napoli 2007; Amedeo Giordano, La Casa del Collezionista. Per una fenomenologia dell’interno architettonico. - tesi di dottorato di ricerca.; Collezionismo e Interno Domestico, in Adriano Cornoldi (a cura di), Architettura degli Interni, Il Poligrafo, Padova 2005 Testo pubblicato in occasione del primo Convegno Nazionale di Architettura degli Interni, Venezia 26 ottobre 2005; contributo scritto in Agostino Bossi (a cura di), Julio Vilamajó, Edizioni Oxiana, Napoli, 2005; contributo scritto in Agostino Bossi, El fuego de Nàpoles, Ediciones Universidad de Salamanca, 2005; progetto Instantoffice, sistema per uffici e spazi espositivi ad alta accessibilità, pubblicato su IDIA, Inclusive Design and Intelligent Technology for Accessibile Workplaces, Clac 2003; Tesi di laurea pubblicata su Agostino Bossi, Recuperare L’interno, sette tesi di laurea. Clean Edizioni, Napoli 2002; contributo scritto in Agostino Bossi (a cura di), Accogliere Raccogliersi. L’interno domestico tra partecipazione ed esclusività. Edizioni Giannini, Napoli 1999; Progetto per la sistemazione di alcuni interni della galleria Principe Umberto, Napoli, pubblicato su Agostino Bossi, Immacolata Forino, Il Progetto di Arredamento, Edizioni Giannini, Napoli 1996.


Scheda 3

Arsenio Manzione ingegnere via XXIV Maggio, 46 – 84025 Eboli (SA) Iscritto all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Salerno al n. 4029 dal 2002 Tel./fax: +39 0828333965 – cell. 3477090893 – email: ing.manzione@gmail.com

Arsenio Manzione, nato a Eboli (SA) nel 1966, è ingegnere libero professionista. Laureato in ingegneria civile all’università di Napoli “Federico II” con una tesi sul modello della piastra urbana e su applicazioni dello stesso modello a Napoli e a Parigi. Ha seguito corsi di formazione e specializzazione sull’ingegneria naturalistica, sulla sicurezza e salute DLGS 494/96, sulla prevenzione e protezione DLGS 626/94, sul “progetto agli stati limite delle strutture in zona sismica” (ordinanza 3274/2003), sulla qualificazione energetica degli edifici e la progettazione di impianti fotovoltaici, sulle tecnologie emergenti nel settore delle pavimentazioni industriali e dei rinforzi strutturali con materiali fibrorinforzati per il recupero e il rinforzo del calcestruzzo e delle murature. È iscritto all'albo dei consulenti tecnici d'ufficio presso il Tribunale di Salerno ed inserito nell’elenco provinciale per la catalogazione dei beni architettonici – categoria A (L.R. n. 26 del 18/10/2002). Si è specializzato sui temi delle infrastrutture, dell’urbanistica tecnica e delle opere di urbanizzazione e delle grandi strutture, che costituiscono anche i suoi ambiti principali di operatività. In particolare, ha coordinato recentemente un gruppo di lavoro incaricato del progetto delle opere infrastrutturali in area P.I.P. del Comune di Eboli. Svolge attività di consulenza nel dominio delle strutture complesse. Tra i suoi lavori recenti si segnala la progettazione strutturale di un centro commerciale nel comune di Curti (CE), con relativi parcheggi interrati realizzati con struttura mista in cemento armato, strutture in elevazione con solai alveolari e travi reticolari in acciaio tipo REP. Si dedica inoltre allo studio e alla progettazione di impianti da fonti rinnovabili e partecipa a concorsi nazionali ed internazionali di architettura e urbanistica come infra/strutturista.


Scheda 4

Luigi Manzione (Eboli, SA, 1964) è architetto e urbanista, dottore di ricerca dell’università di Parigi VIII, titolare di un master-certificato di studi approfonditi “Città orientali-metropoli d’Asia Pacifica” e di un master-diploma di studi approfonditi “Progetto architettonico e urbano” presso l’Istituto francese di urbanistica (Parigi). È stato borsista di ricerca presso il Ministero francese della cultura e della comunicazione/Direction de l'architecture et du patrimoine per il 2004. Abilitato all’insegnamento di urbanistica nelle università francesi (professore associato), ha insegnato dal 1997 al 2001 alla facoltà di architettura di Paris-La Villette, co-titolare del corso Ville et banlieue (“città e periferia”) focalizzato su quartieri degradati e “grands ensembles” nel contesto storico, socio-economico e istituzionale, con particolare attenzione verso le metodiche del progetto urbano, la relazione periferiaesclusione, le culture delle banlieues (identità, linguaggi, codici), gli approcci alla definizione e alla comunicazione di prospettive per alcune aree parigine (la “Goutte d’Or”, “Paris Rive Gauche, i comuni di Epinay, Saint-Denis, Montreuil). È stato consulente per enti pubblici fino al 2005 occupandosi di problematiche connesse alla pianificazione urbanistica, alla promozione e gestione di processi territoriali, alla definizione di visioni e scenari. Esercita attualmente attività professionale in architettura e urbanistica (LAMstudio-architettura&ingegneria), partecipando anche a concorsi nazionali e internazionali, in collegamento con studi a Parigi e ad Atene (CMYT Architecture urbaine e atelier AYTA-Paris). Parallelamente svolge attività di ricerca, occupandosi in particolare di progettazione urbana; di storia e teoria dell'urbanistica; delle forme insediative e delle trasformazioni della periferia europea contemporanea. I suoi interessi si situano alla confluenza di tre parole-chiave città, architettura, linguaggi visuali, intesi come domini permeabili e porosi nei quali compiere esplorazioni plurime e trasversali. Ha pubblicato su riviste e volumi collettivi in Italia e all’estero. Collabora con le riviste Urbanistica, Espaces et sociétés, Urbanisme, Lieux communs, Archphoto 2.0 (di cui è membro del comitato editoriale). Tra i suoi scritti recenti: “Une généalogie du savoir disciplinaire: le modèle science dans la construction du discours des urbanistes dans la première moitié du XXe siècle”, Lieux communs, n. 14, 2011; “Infrastructure, landscape, unification”, Archphoto 2.0, n. 0, 2011; “Lire la ville avec Gaston Bardet (1907-1989)”, Urbanisme, n. 372, 2010; “Économie du lien et biopolitique. Gaston Bardet et l’urbanisme comme science sociale”, Espaces et sociétés, n. 140-141, 2010; “La Roma di Gaston Bardet : lo sguardo di un urbanista francese negli anni trenta”, Urbanistica, n. 141, 2010. Nel 2012 ha pubblicato il saggio “Paris Rive Gauche. L’espace des infrastructures entre réinvention et refoulement”, in D. Rouillard (a cura di), L’infraville, Parigi, Archibooks. Di prossima pubblicazione “La critique, le marché, le simulacre: la critique architecturale estelle nécessaire ?”, in H. Heinen, J.-L. Genard, Critical Tools, Bruxelles, La Lettre Volée. Ha in preparazione il volume L'urbanisme comme science en France et en l'Italie dans l'entre deux-guerres per le edizioni MētisPresses di Ginevra.


33, avenue Pictet de Rochemont 1207 Genève (Suisse) - 078.661.87.53 - ves.architecte@me.com - http://ec2.it/vincenzosgambato

Competenze Progetto, concept spaziale e arredi, relazione con i clienti, dossier d'autorizzazione, progetto d'esecuzione e dettagli costruttivi, relazione con le ditte, controllo del cantiere, concorsi. Informatica: MAC et PC, AtoCAD 2012 e anteriori, Photoshop CS, Office.

Hobbies Fotografia, pesca sportiva, viaggi, musica e lettura


Scheda 6 Paolo Cardullo è nato ad Eboli (SA) 43 anni fa, ma vive a Londra da circa 12 anni. Laureato in Economia politica presso l'Università di Modena e Reggio Emilia, lavora presso la facoltà di Sociologia del Goldsmith College (Università di Londra) come tutor per studenti non-laureati del corso di sociologia del primo e secondo anno ed è insegnante associato nel cursus Master. Al momento, prepara la sua tesi di dottorato in sociologia visuale ed urbana sul processo di riqualificazione urbana dell'Est di Londra. I suoi interessi attuali si collocano sulla linea di confine tra studi sociali e interventi multimediali. E' associato al Centre for Urban and Community Research (CUCR) [http://www.gold.ac.uk/cucr/] e pubblica regolarmente articoli sulla rivista periodica del centro “Street Signs”. Ha conseguito presso la stessa facoltà un master in fotografia e cultura urbana ed esercita le arti visive come interesse principale. Ha pubblicato tre libri di fotografie inerenti il processo di riqualificazione urbana dell'area di Londra al centro della sua ricerca (la peninsola di Greenwich), ed ha collaborato alla rivista Archphoto con un articolo con Luigi Manzione. Di recente, sue foto sono state selezionate per mostre all'Università di Oxford (COMPAS, Centro per gli Studi Migratori, Politiche e Società), e per la conferenza internazionale sulla dignità all'Università di Essex, in collaborazione con Amnesty International (Human Rights Centre). Il suo progetto fotografico è stato pubblicato sulla rivista Una città (Forlì, 2007). E' stato assistente di ricerca per alcuni progetti dell'Università di Londra (Beyond the Number Game su progetti audiovisivi per giovani disadattati; Destination of Leavers for Higher Education sui futuri trends e percorsi di giovani universitari britannici) e dell'Universita' di Modena (Le donne nell’industria meccanica modenese, a cura del centro di ricerca di Officina Emilia). Altri progetti, sempre al confine tra studi sociali ed intervento multimediale, riguardano workshops in collaborazione con Deptford TV, sul processo di riqualificazione urbana di Deptford, un quartiere del sud-est di Londra.


Scheda 7

Prof. Antonio Conte – Sociologo – Esperto di Comunicazione & Organizzazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome e cognome Indirizzo Telefono E-mail Nazionalità Data di nascita

ANTONIO CONTE VIA GRECI, N° 34 – 84060 NOVI VELIA (SA) - ITALIA 3203738122 - 3421978152 SOCIOCONTE@LIBERO.IT ITALIANA 05 AGOSTO 1956

Qualifica conseguita Laurea di dottore in Sociologia - Ind. Comunicazione e Mass–media”. Con votazione 110/110, presso la Facoltà di Sociologia dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. PROFILO PROFESSIONALE Peculiare caratteristica di questo professionista è un percorso articolato e complesso di studi e lavori che danno corpo ad una formazione integrata, propria di un sociologo – esperto di comunicazione, capace di affrontare ed interferire vari tipi di problematiche. Professionalmente predisposto al lavoro di squadra sia in termini di partecipazione sia in termini di coordinamento. Soprattutto sociologo della conoscenza, attento osservatore, capace di individuare e ricostruire i processi di formazione storico-sociali quali prevalenti produttori dei comportamenti tendenziali di soggetti e gruppi nelle varie occasioni di interazione sociale. In grado di progettare e realizzare ricerche, predilige la sperimentazione nella consapevolezza che niente è dato una volta per tutte. PRINCIPALI ESPERIENZE LAVORATIVE Luglio/Agosto/Settembre 2010: Incarico in qualità di “Direttore di Produzione” con l’obiettivo di ottimizzare l’organizzazione e migliorare la qualità dei servizi della PUBBLIMEDIA Sign s.r.l. con sede in Via Croce n°11 di Vallo della Lucania (SA). Contratto di lavoro a progetto. Gennaio/Febbraio/Marzo 2010: Docente per il corso – Organizzazione e comunicazione nelle strutture sanitarie – nell’ambito del progetto di formazione per il personale della Casa di Cura “Prof. Dott. Luigi Cobellis” S.r.l. finanziato da FONDIMPRESA a valere sull’Avviso 2/08 Codice e titolo del Piano Formativo: 8545 – AVT/106/08II – AGGIORNAMENTO IN SANITA’. Dicembre 2009/Gennaio 2010: Incarico in qualità di “Sociologo” con l’obiettivo di ottimizzare l’organizzazione e migliorare la qualità dei servizi del reparto “Emodialisi” della Casa di Cura “Prof. Dott. Luigi Cobellis” S.r.l. con sede in Contrada Badìa di Vallo della Lucania (SA). Contratto di lavoro a progetto. 2006/2007-2004/2005-2003/2004-2000/2001 Professore di Sociologia della Conoscenza (a contratto) presso la Facoltà di Sociologia dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” (via Salaria, 113 – ROMA). 2005/2006-2004/2005-2003/2004-2002/2003-2001/2002 Professore di Storia del pensiero sociologico (a contratto) presso la Facoltà di Sociologia dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.


PRINCIPALI PUBBLICAZIONI Marzo 2004: Pubblicazione della seconda edizione del libro “IL POTERE DELLA COMUNICAZIONE,” Roma, Edizioni Kappa. Maggio 2000: Pubblicazione saggio breve dal titolo: “Sovrapposizioni. Riflessioni per una sociologia della conoscenza e della comunicazione.” In G. Anzani, a cura di, “Paesaggio con campane. Iconologia e acoustic design intorno al Monte Stella”, ELECTA Napoli, Napoli. Ottobre 1999/Marzo 2008: Adozione del libro “Il potere della comunicazione” per sostenere l’esame di Sociologia della Conoscenza presso la Facoltà di Sociologia dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Gennaio 1999: Pubblicazione del libro “IL POTERE DELLA COMUNICAZIONE. La frontiera della complessità.” (Analisi dei processi di formazione storicosociale del pensiero con particolare riferimento ai mezzi di comunicazione). Presentazione di Alberto Izzo, Edizioni A. R. T. (di proprietà di Antonio Conte), Vallo della Lucania.


Scheda 8

DEL GENIO VINCENZO - GEOLOGO INFORMAZIONI PERSONALI Nome e Cognome Luogo e Data di nascita Codice Fiscale Partita IVA Indirizzo: Domicilio: Telefono Cellulare / E-mail E-mail

ESPERIENZA

VINCENZO DEL GENIO Alvignano - 15.10.1967

DLGVCN67R15A243C 02179530619 Via Trento 15/bis – 81012 Alvignano (CE) Via Roma, 230 – 81010 Dragoni (CE) 0823865569 - 0823866441 3388045751 - vincenzo.delgenio@alice.it vincenzo.delgenio@alice.it

PROFESSIONALE E FORMAZIONE

• Date (da – a) • Nome e indirizzo del datore di lavoro • Tipo di azienda o settore • Tipo di impiego • Principali mansioni e responsabilità

• Date (da – a) • Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione • Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio • Qualifica conseguita • Livello nella classificazione • Date (da – a) • Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione • Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio • Date (da – a) • Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione • Qualifica conseguita

Pagina 1 di 2- Curriculum vitae di [ DEL GENIO Vincenzo ]

dall’anno 1994 a tutt’oggi Libero Professionista Geologia civile e ambientale GEOLOGO TITOLARE. Il curriculum spazia da committenti pubblici che privati per le attività di redazione di indagini e studi per la realizzazione di opere civile, rurali ed industriale e le attività di consulenza connesse per la risoluzione delle problematiche inerenti la scelta, il dimensionamento e la realizzazione di fondazioni superficiali e profonde che le opere in progetto richiedevano; inoltre si sono svolti numerosi studi e progettazione con successiva direzione lavori di opere dove sono state utilizzate tecniche di Ingegneria Naturalistica. 1987-1994 Università degli Studi “Federico II” di Napoli Dipartimento di Scienze della Terra, largo San Marcellino - Napoli Curriculum scolastico Laurea in Scienze Geologiche in data 27.01.1993 con votazione 102/110 GEOLOGO 1992-1994 Università degli Studi “Federico II” di Napoli Dipartimento di Scienze della Terra, largo San Marcellino – Napoli Chia.mo Prof. Silvio DI NOCERA – Docente di Geografia Fisica Tesi di Laurea e approfondimenti su temi geologici, stratigrafici e geomorfologici dell’area compresa nell’Alto Bacino del Fiume Tammaro (BN) dal 17.02.1994 a tutt’oggi Ordine dei Geologi della Regione Campania Via Stendhal, 23 - NAPOLI Iscrizione all’Ordine dei Geologi della Regione Campania n° 1147


• Date (da – a) • Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione • Qualifica conseguita

• Livello nella classificazione • Date (da – a) • Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione • Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio • Qualifica conseguita • Livello nella classificazione

Pagina 2 di 2- Curriculum vitae di [ DEL GENIO Vincenzo ]

dal 01.02.2000 al 01.07.2000 CLAAI – Confederazione delle Libere Associazioni Artigiane e PMI Italiane Via Roma, 159 – CASERTA Corso di Formazione di 120 ore con Abilitazione “Sicurezza del lavoro nei cantieri temporanei e mobili” ai sensi del DLgs 494/96 articolo 10 Abilitazione 494/96 Anno 2004 Università degli Studi di Roma – Centro Studi C.E.R.I. Geotecnica, Sismologia Specializzazione in Rischio Sismico (Criteri di classificazione, pericolosità, risposta sismica locale e microzonazione sismica; Progettazione in zone sismiche e messa in sicurezza degli edifici pubblici e privati strategici Formazione professionale nelle tecnologia di Risposta Sismica Locale e progettazione in zone sismiche

53_biografie del gruppo di lavoro  

biografie del gruppo di lavoro