Page 1

DICEMBRE 2019 N.13 - Poste Italiane s.p.a. - Spedizione in abbonamento postale - 70% CN/RN - AUTORIZZAZIONE DEL TRIBUNALE DI RIMINI NUM.R.G. 199/2016 NUM.REG.STAMPA 3 DEL 12/02/2016

RIMINI

CENTRO STUDI CNA

IL SECONDO OSSERVATORIO SULLA BUROCRAZIA

MERCATINI DI NATALE

IL PICCOLO CIRCO MERCATO DI CNA INAUGURA IL NATALE RIMINESE

PIANO STRATEGICO INCONTRO CON IL PRESIDENTE MAURIZIO ERMETI

PREMIO GIOVANI INVENTORI CNA ITTS BELLUZZI-DA VINCI I PROGETTI VINCITORI


Il tuo lavoro è una piccola impresa? Proteggi i beni e il patrimonio della tua attività.

Dormi sonni tranquilli: vieni in filiale e chiedi il tuo Check-up Assicurativo o scansiona il QR Code. Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Prodotti assicurativi di Arca Vita e Arca Assicurazioni. Prima della sottoscrizione leggere il set informativo in filiale o su arcassicura.it.


SOMMARIO

BUROCRAZIA OSTACOLO ALLA CRESCITA Pesentato il secondo osservatorio CNA sulla burocrazia

ASSEMBLEA CNA, ORGOGLIOARTIGIANO PER RILANCIARE L'ITALIA Vaccarino: “Le sfide che deve affrontare l'Italia richiedono scelte coraggiose”

SUI CORRISPETTIVI TELEMATICI “NO ALLE SANZIONI NEL PERIODO DI TRANSIZIONE” Le richieste di CNA a difesa degli imprenditori per sciogliere i nodi che mettono in difficoltà le piccole imprese e accompagnarle senza problemi in questo passaggio delicato

CNA PREMIO CAMBIAMENTI 2019 Protagonisti moda, cinema e birra artigianale

BUROCRAZIA SENZA FRENI: LA PENALIZZAZIONE DELL’ARTIGIANO NEL SETTORE AGROALIMENTARE La posizione di CNA a tutela delle imprese del settore. Troppe le disparità e le incongruenze che danneggiano ingiustamente gli artigiani del settore agoralimentare

CLINICA MERLI: IL VALORE DEL TEMPO La Clinica Merli celebra i 50 anni dalla fondazione della sede di Rimini. Un ringraziamento va a tutti i pazienti ed in particolare quanti tra loro, da qualche lustro e passaggio di generazione, affidano se stessi e la propria famiglia alle nostre cure

CORSI GRATUITI PER TITOLARI SOCI D'AZIENDA, DIPENDENTI LIBERI PROFESSIONISTI In partenza le tante opportunità formative al servizio delle imprese

03 08

12

04 10 14

16 18 20 22 24 26 28 30

LE SFIDE LE FUTURO RIMINESE Il territorio riminese tra innovazione e tradizione. Le infrastrutture e i cambiamenti necessari per uno sviluppo sostenibile, il ruolo del Piano Strategico

IL PICCOLO CIRCO MERCATO DI CNA INAUGURA IL NATALE RIMINESE L’artigianato artistico di CNA anima il centro storico, il made in Italy di qualità a KM zero in uno scenario felliniano

SIA GROUPMARKETING PER L’EDILIZIA Ogni mese CNA Rimini premia un’azienda che si è distinta per spirito d’impresa, originalità e tradizione. Il mese di Novembre è targato SIA Group

DISEGNO DI LEGGE DI BILANCIO 2020 Scongiurato il pericolo di aumento IVA, ma CNA chiede con urgenza un confronto per definire un quadro fiscale non distorsivo nei confronti di artigiani e piccole imprese

GIOVANI INVENTORI CNA ITTS 2019 Premiati i sette prototipi degli alunni dell’Istituto Tecnico Tecnologico Statale O. Belluzzi – L. Da Vinci

F-GAS, ATTIVA LA BANCA DATI PER IL CARICAMENTO DEGLI INTERVENTI Due i cambiamenti importanti :periodicità dei controlli da effettuare e metodo di misura e tenuta dei registri di apparecchiatura e nuova banca dati

LA FESTA DI CNA PENSIONATI A Santarcangelo si è svolto il tradizionale pranzo di Natale di CNA pensionati, tra musica, giochi e lotteria

Editore: C.N.A. ASSOCIAZIONE PROVINCIALE DI RIMINI sede legale: P.le L.Tosi, 4 – 47923 Rimini - C.F. 91018600402 - P.IVA 04224130403 Tipografia: Lithos Arti Grafiche di Celli Marcello & C. Snc - Via del Tesoro, 220 - 47826 Villa Verucchio (RN) Direttore responsabile: Luca Maria Ioli - Redazione: CNA Rimini P.le L.Tosi, 4 – 47923 Rimini Impaginazione e grafica: Tommaso Urbinati AUTORIZZAZIONE DEL TRIBUNALE DI RIMINI NUM.R.G. 199/2016 NUM.REG.STAMPA 3 DEL 12/02/2016

01


CNA NEWS MAGAZINE DICEMBRE 2019

EDITORIALE

Burocrazia ostacolo alla crescita Pesentato il secondo osservatorio CNA sulla burocrazia di Davide Ortalli

B

rocrazia (bureau-ufficio e kràtos-potere) potere degli uffici. È curioso come l’etimologia stessa del termine rimandi immediatamente a qualcosa da temere e che in effetti si è tradotta nell’inadeguatezza dell’amministrazione di gestire efficacemente i processi decisionali nell’interesse dei cittadini e delle imprese. Lo scorso 12 novembre è stato presentato a Roma il secondo osservatorio annuale sulla burocrazia elaborato dal centro studi di CNA Nazionale che mette in evidenza nel settore alimentare, su cui si è focalizzato lo studio, le storture, le differenziazioni da territorio a territorio e le penalizzazioni delle imprese artigiane legate al discrimine tra somministrazione alimentare e consumo sul posto. Giunto alla seconda edizione, dopo la prima dedicata all’avvio d’impresa, anche questo volume di “Comune che vai burocrazia che trovi” si basa su un approccio scientifico, una vera e propria ricerca sul campo, con l’obiettivo di mettere a disposizione del legislatore strumenti utili e proposte legislative. Uno studio importante per chiunque voglia mettere mano a questo sbarramento alle potenzialità di sviluppo e di crescita del nostro Paese. Non di rado, anche combustibile per la corruzione. Un soggetto che, invece di costituire un elemento facilitatore, si è trasformato in un ostacolo potente sulla strada di chi vuole crescere e far crescere l’Italia.

Il tema della semplificazione ha da lunghi anni un posto rilevante nell’agenda politica, purtroppo inutilmente. Dal ’90 a oggi sono passati 19 governi con oltre 15 interventi legislativi che hanno provato ad “attaccare la burocrazia” ma non sono mai riusciti ad alleggerirne il carico. Serve una effettiva volontà politica di cambiamento, accompagnata da un’abbondante dose di coraggio e volontà di lavorare per disboscare questa giungla intricata che cambia di regione in regione a macchia di leopardo. CNA non farà mancare la propria esperienza, il proprio apporto a qualsiasi livello perché la politica deve utilizzare la grammatica delle imprese: semplificazione, certezze, buon senso e praticità. Indicativa la vicenda riminese dei dehors. A fronte delle irregolarità di alcuni, la Soprintendenza mette in discussione tutto con il paventato rischio che tutti dovessero smontare le strutture, trasformando così permessi annuali in stagionali da marzo ad ottobre. Anche questa è burocrazia, intesa come potere degli uffici che senza ragione smentiscono sé stessi a tre anni di distanza, creando incertezze e cambiando le regole del gioco in corsa. Abbiamo detto no, è inaccettabile, le imprese che investono hanno bisogno di certezze! Burocrazia sono anche le centinaia di pratiche edilizie bloccate da autorizzazioni negate in ragione di piccoli abusi legati allo “stato di fatto”. I nuovi RUE a nostro avviso devono prevederne una corretta de-

finizione ed il superamento con una sanatoria che permetta di sbloccare i processi di ristrutturazione con innegabili vantaggi per il territorio, per le imprese e per l’economia tutta. La burocrazia contribuisce anche a creare confusione a livello normativo o tra poteri sovra-sotto ordinati e in questa giungla complicata può capitare che un’impresa, in buona fede, non rispetti alla lettera ogni disposizione, ogni regolamento. Ben vengano in questo caso provvedimenti come quello recentemente adottato dal Comune di Rimini con l’introduzione del criterio della diffida in fase di accertamento che risponde pienamente al buon senso di accompagnare la comunità economica al rispetto delle norme senza “infierire” inutilmente ma ben vengano anche provvedimenti severi, come quelli adottati in primis dal Comune di Riccione sulla sospensione delle licenze laddove emergono reiterati comportamenti evasivi sulla tassazione locale. La burocrazia è probabilmente un male incurabile ma il rimando inevitabile al rapporto con gli uffici rappresenta forse anche la soluzione. Pur nella complessità delle macchine pubbliche, avere un rapporto di complicità con gli uffici superando quello di ostilità, sarebbe un deciso passo avanti per fare il quale Associazioni riconosciute come CNA sono i più autorevoli candidati per favorirlo attraverso un rapporto privilegiato con gli uffici che gli amministratori per primi dovrebbero cercare e valorizzare. 03


PRIMO PIANO

LE SFIDE DEL FUTURO RIMINESE

Il territorio riminese tra innovazione e tradizione. Le infrastrutture e i cambiamenti necessari per uno sviluppo sostenibile, il ruolo del Piano Strategico

di Luca Ioli

L’incrocio tra il Direttore di CNA Rimini Davide Ortalli ed il Presidente del Piano strategico Maurizio Ermeti rappresenta una finestra sul futuro. Ermeti ha saputo posizionare il Piano al centro dello sviluppo futuro della città, Ortalli ho saputo interpretare il futuro della più grande Associazione di imprenditori della provincia. C’è in tutti e due una tensione verso il fare che travalica l’oggi per approdare al domani. Mobilità intesa come sostenibilità, il Metromare sino a Misano, Cattolica ed alla fiera, il tema dei collegamenti veloci con l’area ravennate, sembra che l’area riminese stia proponendo ai cittadini di tutta Europa un modo di muoversi da terzo millennio. Ermeti: La sfida è quella di mettere realmente i turisti in grado di frequentare i luoghi della Romagna spostandosi agevolmente al suo interno, quanto meno nel tratto compreso tra Ravenna e Cattolica che racchiude la più alta densità di strutture turistiche e ricettive della regione. Il successo sul mercato turistico europeo avrà 04

come perno la mobilità e accessibilità interna alla Destinazione Turistica Romagna. Uno degli esempi a cui ci si può riferire è quanto già sperimentato dal prodotto turistico dell’Alto Adige, la cui chiave di successo principale è stata l’invenzione del “Dolomiti Su-

Da sinistra Maurizio Ermeti e Davide Ortalli


CNA NEWS MAGAZINE DICEMBRE 2019

per Sky”, che consente a qualunque turista in qualunque località turistica di fruire di tutti gli impianti di risalita e di poter vivere le peculiarità dell’intero territorio. Un’esperienza sinergica e rafforzata con quella della “Dolomiti Card”, che offre ai visitatori in tutte le stagioni un efficace sistema di mobilità integrata per raggiungere la destinazione e muoversi su tutto il territorio (bus, treno, ecc.). In tal senso, se da un lato, nella costa sud tra Rimini e Riccione (e poi Cattolica), la mission di garantire mobilità e accessibilità interna sarà in gran parte assegnata alla nuova infrastruttura del METROMARE, appare indispensabile offrire anche alla tratta Ravenna-Rimini un sistema di collegamento agile e moderno, integrato con trasporto bici, che metta in rete e renda efficiente la linea ferroviaria esistente. In particolare, occorrerebbe modificare radicalmente la funzione dell’attuale ferrovia, prevedendo frequenze cadenzate e frequenti, aumentando e rendendo più ravvicinati i punti di fermata ed eventualmente adottando mezzi rotabili più leggeri e funzionali, come ad esempio il Tram-Treno. In maniera similare, attraverso l’infrastrutturazione del tragitto ferroviario della costa nord unita all’asse del METROMARE per la zona sud, la Destinazione Romagna potrebbe far vivere ai visitatori un prodotto turistico completamente nuovo e di facile fruizione che li porti, ad esempio, a poter frequentare ogni giorno spiagge diverse, a poter cenare ogni sera in un luogo diverso, a godere nel più ampio modo di tutto lo straordinario patrimonio culturale e ambientale del nostro territorio. Ortalli: Il termine sostenibilità è spesso associato esclusivamente alle tematiche ambientali ma qui giustamente si lega al concetto di mobilità che rientra a pieno titolo con le infrastrutture tra i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile promossi dall’ONU e da

raggiungere entro il 2030. Spostarsi agevolmente riducendo le emissioni tocca effettivamente almeno altri quattro dei 17 punti che richiamavo e ciò significa che immaginare ulteriori investimenti che migliorino i collegamenti e le connessioni tra i punti strategici dei nostri territori significa interpretare il futuro e il cambiamento con lo sguardo responsabile e lungimirante. Nel nostro territorio le più grandi opportunità dovranno venire dalla mobilità sostenibile e dalla possibilità che questa ci darà di valorizzare le diverse offerte ed eccellenze da proporre in un unico pacchetto superando i confini comunali e provinciali. Il risveglio della curiosità e della cultura anche e soprattutto da parte dei millenials e della generazione Z ci deve spingere a un tipo di offerta esclusiva, caratterizzata dalle emozioni e su questo siamo avvantaggiati perché dobbiamo solo fare aggiornamenti software…e creare appunto interconnessioni da Cattolica a Ravenna guardando Venezia e il corridoio adriatico oltre ai punti strategici come fiera e aeroporto. Finalmente si parte con il Parco del Mare suggestioni presenti ma anche future alla vigilia del grande giorno. Ermeti: Il Parco del Mare è uno dei progetti cardine scaturiti dall’elaborazione comunitaria del Piano Strategico. Ha il compito di partire dalla riqualificazione fisica del nostro waterfront ma porta con sé l’intera filiera imprenditoriale del prodotto turistico: dal mare fino alla linea ferroviaria, una nuova moderna piattaforma logistica di accoglienza per consolidare i turismi tradizionali e per ospitare i nuovi turismi del futuro. Rimini si candida per essere propositiva turisticamente 12 mesi all’anno attraverso nuove e diverse proposte turistiche: la valorizzazione del turismo culturale (“Rimini città d’arte”) alla quale sono funzionali

gli interventi di riqualificazione del centro storico che già si stanno facendo e sono sotto gli occhi di tutti; la scoperta dell’entroterra con una proposta fondata su cultura, natura, paesaggio, enogastronomia; la posizione strategica di vicinanza ad alcune tra le più importanti città d’arte italiane (Venezia, Firenze, Bologna) quest’ultima particolarmente appetibile per il turismo a lunga distanza, proposta per la quale è fondamentale un pieno rilancio e supporto all’infrastruttura dell’aeroporto, come anche le connessioni ferroviarie veloci. L’invidiabile posizione sul mare della nostra città ci consente di intercettare uno dei mega trend più importanti a livello mondiale, ovvero il turismo legato al benessere psico-fisico. A supporto di questo l’infrastruttura del Parco del Mare modifica la funzionalità dell’attuale lungomare portando più verde, un ambiente più sano e meno inquinato, modificando la viabilità e inserendo palestre openair per ricreare un ambiente ideale di vivibilità urbana e benessere. A questo punto, i lavori stanno finalmente per partire. Tra novembre 2019 e gennaio 2020 apriranno 6 cantieri, 4 nella zona Nord di Rimini e 2 nella zona Sud. L’inizio dei lavori sarà l’occasione per dimostrare che il Parco del Mare è un progetto vero e non soltanto sognato. Ortalli: Il parco del mare rappresenta in assoluto la sfida più importante e strategica per il futuro di Rimini che dovrà necessariamente avere come protagonista non solo il pubblico ma anche gli operatori quindi è fondamentale che le regole siano scritte con logica imprenditoriale. Qualche anno fa CNA ha sviluppato un progetto dal titolo “Star bene in Romagna” concetto attorno al quale si sviluppa la fortuna del nostro territorio. Star bene significa vivere bene, mangiare bene, sentirsi sicuri, divertirsi, essere connessi e in relazione ovvero trasmettere emozioni, un po’ il concetto del turismo 05


CNA NEWS MAGAZINE DICEMBRE 2019

PRIMO PIANO

legato al benessere psico-fisico citato da Ermeti. Se a tutto ciò aggiungiamo un paesaggio rilassante, un waterfront che trasformerà le lamiere delle auto in palestre a cielo aperto e in luoghi di intrattenimento “sostenibile”, ci sono tutti gli ingredienti per rendere il soggiorno dei nostri ospiti indimenticabile e regalare ai residenti un motivo di orgoglio in più per dire “sono di Rimini” e godere di questa fortuna. La trasformazione della città troverà il suo completamento con il nuovo parco del mare e sono convinto si creeranno le condizioni per mandare a casa i nostri ospiti con il “mal di Rimini” ovvero quella positiva sensazione di non poter più fare a meno di tornarci. Il ruolo del Piano Strategico a 12 anni dalla sua partenza, il senso del suo rilancio Ermeti: Il Piano Strategico è uno strumento di programmazione a medio-lungo termine. Molte sono state le città europee che hanno pianificato con successo il proprio sviluppo utilizzando questo strumento: da Helsinky a Bilbao, da Barcellona ad Amsterdam. Per questo, nell’ormai lontano 2007, Rimini decise di ispirarsi a questi esempi e di intraprendere la stessa strada dando avvio a un Piano Strategico partecipato. In due anni, dal 2008 al 2010, centinaia di persone lavorarono negli edifici della vecchia Fiera, divisi in gruppi di lavoro tematici che produssero una visione condivisa, 5 ambiti strategi06

ci di intervento e 60 indicazioni di progetti da sviluppare. Piano di Salvaguardia della Balneazione, Parco del Mare, spostamento del Mercato per consentire la riqualificazione di Piazza Malatesta, piazza d’acqua al Ponte di Tiberio, nuova area stazione sono gli esempi più eclatanti scaturiti dal Piano. Oltre ai progetti che il Piano Strategico ha ispirato, due sono le ricadute più importanti che ha prodotto: le risorse economiche che questo lavoro è riuscito a “catturare” per Rimini (oltre 110 milioni di euro in 5 anni di attuazione effettiva) e il valore sociale e partecipativo che questa operazione ha saputo produrre attirando in 12 anni migliaia di persone. In 12 anni, tuttavia, molti cambiamenti strutturali hanno interessato il contesto generale riflettendosi anche, a cascata, sul territorio riminese e sui suoi abitanti Ecco perché, per rendere le previsioni e i contenuti del Piano Strategico più funzionali e coerenti con le trasformazioni del contesto occorre una nuova fase di riflessione collettiva che aiuti la nostra comunità a costruire il proprio futuro sempre utilizzando un approccio strategico e sviluppando una visione condivisa. Per questo abbiamo condotto una nuova campagna di interviste e un rilevamento on line con la cittadinanza che ci porteranno considerazioni, elementi di attenzione e proposte su cui basare l’attività di aggiornamento del Piano. Questi sondaggi saranno oggetto di una nuova grande fase di

partecipazione collettiva che lanceremo all’inizio del 2020. Ortalli: Ricordo bene l’avvio dell’esperienza del Piano Strategico perché partecipavo ai gruppi di lavoro in rappresentanza di CNA Rimini, anzi, a dirla tutta ero componente del tavolo dei giovani… Ricordo bene l’entusiasmo contagioso di Maurizio, ricordo i sognatori, ricordo i disfattisti e anche i pragmatici, un magico mix di competenze, idee e approcci diversi che hanno contribuito non tanto e non solo a condividere un’idea di città ma a rilanciare la consapevolezza dei ruoli e di quanto ogni attore possa incidere sul progetto di sviluppo del proprio territorio. Il risultato più importante del Piano Strategico è stato conseguito su una cultura e una sensibilità diversa da parte di tutti gli attori circa i temi che riguardano il futuro di Rimini. Parlare di strategie e non di scelte legate all’immediato consenso elettorale è il più grande risultato ottenuto. Poi vedere parte di questi sogni tradursi in azioni, vedi PSBO, anello verde, rivalutazione del patrimonio artistico culturale, limiti a nuove urbanizzazioni è un chiaro messaggio per tutti di un percorso avviato con successo e che dovrà appunto proseguire proprio sui temi di cui abbiamo parlato in questa intervista ovvero waterfront e mobilità, su cui si giocherà il futuro del nostro territorio e dell’offerta turistica. L’aggiornamento e il rilancio del Piano strategico è fondamentale per dare continuità al progetto, per continuare a coinvolgere il mondo economico, sociale e culturale di Rimini in un percorso che dovrà rappresentare una guida per le prossime amministrazioni. CNA sarà presente, con le proprie competenze, le proprie idee, la propria capacità di rappresentanza del mondo delle piccole imprese. Unica nota negativa, non potrò più partecipare personalmente al gruppo di lavoro dei giovani perché ahimè, dopo dodici anni, temo di aver perso i requisiti.


VIENI A SCOPRIRE LA NUOVA CORSA

Marcar srl via Flaminia 341 47900 Rimini T. 0541 374312 www.marcar.it


ASSEMBLEA CNA

ORGOGLIO ARTIGIANO PER RILANCIARE L'ITALIA Vaccarino: “Le sfide che deve affrontare l'Italia richiedono scelte coraggiose”

In basso un momento dell’assemblea

08

Non è più tempo per “soluzioni parziali” e “rimedi tampone”. Le sfide che deve affrontare l’Italia richiedono scelte “coraggiose e lungimiranti, di grande respiro”. Dal palco dell’assemblea annuale ad Ancona, davanti a una platea di oltre 5mila persone, il presidente nazionale della CNA, Daniele Vaccarino, lancia un appello al Paese a mobilitarsi per uscire da una stagnazione ormai cronica e ridare fiducia. “Nessuno può stare alla finestra – ha detto Vaccarino – non è concesso in primo luogo alla politica” che non può permettersi il lusso di essere “fragile e incerta, tanto meno litigiosa” ma ha il “dovere inderogabile di esprimere una visione generale che emozioni e mobiliti l’azione”. L'intervento di Vaccarino è stato preceduto dal messaggio inviato alla CNA dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Gli artigiani e le piccole imprese faranno la loro parte. Il presidente Vaccarino ha sollecitato l’avvio di un confronto costante e strutturato tra il Governo e le parti sociali “per costruire un progetto

di grande qualificazione e crescita dell’Italia. La CNA è pronta a dare il suo contributo con tutta l’intelligenza e la passione di cui siamo capaci”. Serve una visione lungimirante e condivisa sul futuro. Uno dei principali snodi è il tema del fisco che “scoraggia il desiderio di intrapresa, imponendole un prelievo prossimo al 60%, che ci obbliga ad anticipare le imposte” che ritarda i rimborsi e limita le compensazioni”. Occorre una nuova stagione di relazione con il fisco e Vaccarino ha indicato che un fisco “trasparente, ragionevole, equo e semplice crea fedeltà”. Il contrasto all’evasione è “molto importante” ma deve essere un’azione condotta “senza criminalizzare autonomi, artigiani, commercianti e piccola impresa. Siamo stanchi di questo accanimento. Subiamo il discredito gettato da chi opera nell’illegalità e nell’abusivismo, da chi usa la protezione di un lavoro dipendente”. È ora della tolleranza zero verso questi abusi, è venuto il momento di far pagare il giusto anche i colossi del web.


CNA NEWS MAGAZINE DIECMBRE 2019

“La web tax serve subito” ha esclamato il presidente della CNA. Serve una profonda semplificazione del fisco e della burocrazia ma a spaventare artigiani e piccole imprese c’è la mancanza di credito bancario, la difficoltà di incassare le fatture in tempi ragionevoli sia da parte del pubblico che dei privati”. Nonostante le enormi difficoltà e un contesto sfavorevole, “noi piccoli continuiamo a creare occupazione. Nelle nostre imprese il numero dei dipendenti è aumentato del 15% negli ultimi 5 anni”. E “vorremmo crearne ancora di più” ha sottolineato Vaccarino invocando una semplificazione dei contratti a termine e il ripristino dei voucher. “Noi piccoli imprenditori - ha aggiunto - abbiamo bisogno di più sostegno nella difesa della nostra autonomia e libertà di impresa, insidiata sia dalle concentrazioni di potere economico, sia dai grandi operatori che condizionano e indirizzano il mercato. Emblematico, al riguardo, è l’articolo 10 del “Decreto Crescita” e il presidente CNA ha rinnovato l’appello al Governo a cancellare la norma. Il ruolo prezioso e la vitalità delle piccole imprese trovano conferma nell’innovazione. “Le innovazioni più significative degli ultimi decenni sono state introdotte dalle piccole imprese: artigiani digitali” rivendica il presidente della CNA. “L’Italia possiede i talenti e le intelligenze per concepire nuovi e dirompenti progetti. Ci mancano quegli incubatori, fatti da finanza e ricerca, che forniscano loro ossigeno e nutrimento per venire al mondo”. Infine il ruolo dei giovani che intraprendono e che esprimono il futuro del Paese. “Vecchie e nuove attività danno vitalità all’imprenditorialità italiana. E muovono l’ascensore sociale. Ogni anno 350 mila giovani, italiani e immigrati, accettano le sfide del mercato e scelgono di diventare imprenditori. È

un progetto che non richiede solo coraggio ma competenza e risorse. L’Italia deve avere fiducia in chi ha fiducia nel futuro”. Il premier Giuseppe Conte, nel suo intervento, ha ribadito più volte l’importanza di “Dialogare insieme per trovare le misure giuste” per favorire la crescita del Paese. “L’Italia è ammirata e rispettata nel mondo per la qualità dei prodotti, delle eccellenze delle manifatture artigiane, un nostro valore che dobbiamo conservare e rinnovare”. Il premier ha poi illustrato le linee portanti della prossima manovra e l’obiettivo di “dare una prospettiva strategica”: “Occorre dare continuità e certezza a chi lavora e fa impresa e che rischia”. Conte ha fatto spesso riferimento alla “maestria artigianale italiana. Dobbiamo moltiplicare le vostre capacità, conquistare il mondo”. Il Presidente del Consiglio ha annunciato un’opera profonda di semplificazione. “Per crescere c’è bisogno di un quadro regolatorio più semplificato. La burocrazia vi toglie il sonno ma lo toglie anche al Presidente del Consiglio”. Il premier conferma che la strategia contro l’evasione “non criminalizzerà alcuna categoria. Il nostro piano è garbato ma chiaro”. Anche sulla moneta elettronica. “Verranno favoriti con incentivi coloro che utilizzano i pagamenti digitali ma chi continuerà a usare il contante non sarà penalizzato”. Il premier è stato preceduto dal ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, che ha sottolineato la necessità di “dare certezze a chi fa impresa. L’impegno è di definire un piano triennale per Impresa 4.0”. L’altro annuncio del Ministro riguarda l’annoso problema dell’accesso al credito. “Il credito è un tema fondamentale per la piccola impresa – ha sottolineato Patuanelli – per questo serve una banca pubblica per gli investimenti che consenta alle piccole imprese di accedere al credito”.

CNA RIMINI TRA LE MIGLIORI CNA D’ITALIA La nostra Associazione premiata tra le migliori per lo sviluppo delle politiche associative Si è svolta a Roma presso l’Auditorium di Piazza Armellini, sede nazionale di CNA, la prima giornata dedicata alle adesioni del Sistema. Nell’occasione sono stati consegnati 29 premi ad altrettante CNA che si sono contraddistinte per i risultati conseguiti, per i progetti messi in campo e per la loro visione del futuro.

In alto il Presidente Mirco Galeazzi e il Direttore Davide Ortalli ricevono il Premio

09


COVER

IL PICCOLO CIRCO MERCATO DI CNA INAUGURA IL NATALE RIMINESE L’artigianato artistico di CNA anima il centro storico, il made in Italy di qualità a KM zero in uno scenario felliniano

Un momento dell’inaugurazione

10

Il Piccolo Circo Mercato di Natale si inserisce a pieno titolo nel Natale Felliniano che si è aperto a Rimini sabato 30 novembre. All’interno della complessa organizzazione del Capodanno più lungo del Mondo, vero motore invernale della città di Rimini, il circuito degli Artigiani di Qualità a km zero coordinati da CNA propone non solo un mercato ma un’esperienza attraverso la quale potere vivere, grazie alle produzioni artigianali tipiche, tutto l’aspetto onirico, magico e creativo della città più felliniana del mondo.

Lungo via Poletti al fianco del Teatro una coloratissima passeggiata tra casette in stile liberty, richiami circensi e sogni felliniani accompagnerà i riminesi dal 30 novembre al 6 di gennaio. Sarà un evento in bilico tra il circo ed il mercato ma sempre caratterizzato dall’ altissima qualità a km zero degli artigiani riminesi iscritti alla CNA. Professionisti che sanno ricavare il meglio dalle materie prime che lavorano in contrapposizione alla merce scadente che arriva dall’estero. A fianco di questo Piccolo Mercato un vero e proprio cartellone di micro eventi e laboratori a tema che renderanno più magica ed originale la location. Il Piccolo Mercato di Natale è in via Poletti, sarà aperto dal 30 novembre al 6 gennaio dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 19,30 tuttavia gli orari saranno flessibili e nelle giornate di maggior affluenza si protrarranno sino alle 21. La mostra mercato degli artigiani di qualità a km zero di CNA Rimi-


CNA NEWS MAGAZINE DIECMBRE 2019

Ceramiche artistiche, realizzazione di preziosi, articoli in legno, lavorazioni in lana, gadget natalizi, prodotti di canapa, lavorazioni di tessuti, prodotti in pelle, carta e tanti altri prodotti originali

Le casette in stile liberty degli artigiani nella suggestiva location tra il Castello Malatestiano e il Teatro Galli

ni è il perno di questa esperienza. Ceramiche artistiche, realizzazione di preziosi, articoli in legno, lavorazioni in lana, gadget natalizi, prodotti di canapa, lavorazioni di tessuti, prodotti in pelle, carta e tanti altri prodotti originali realizzati nelle botteghe creative del territorio riminese accompagnati da veri e propri storytelling raccontati sui social in filmati che seguono il prodotto dalla sua fabbricazione artigianale sino al banco di vendita a riprova della qualità ed originalità di quello che si acquista. Proprio per marcare questo percorso di qualità ci sarà un vero e proprio programma della creatività dedicato ai più piccoli e gestito direttamente dagli artigiani della mostra mercato che permetterà di scoprire tecniche e “trucchi” dei produttori, contemporaneamente i bimbi e gli adulti realizzeranno piccoli gadget fatti con le proprie mani. Saranno presenti nel programma momenti di degustazione dei prodotti tipici del territorio: pane, olio, piada e vino per una contaminazione tra l’artigianato artistico e quello del food. Con il Piccolo Circo Mercato di Natale CNA si pone al centro dell’evento natalizio riminese. 11


CNA NEWS MAGAZINE DICEMBRE 2019

CNA ROMAGNA SERVIZI

Sui corrispettivi telematici “no alle sanzioni nel periodo di transizione” Le richieste di CNA a difesa degli imprenditori per sciogliere i nodi che mettono in difficoltà le piccole imprese e accompagnarle senza problemi in questo passaggio delicato

D

Dal primo gennaio 2020, i commercianti al minuto e gli artigiani con un contatto diretto con i consumatori finali, e un volume d’affari superiore ai 400mila euro, dovranno adeguarsi alle nuove norme: ossia memorizzare e trasmettere i corrispettivi incassati giornalmente all’Agenzia delle entrate Lo stesso obbligo spetterà poi anche alle imprese più piccole, con volume di affari minore ai 400mila, a partire dal primo luglio sempre del 2020. L’Agenzia delle entrate però, al momento a soli due mesi dell’entrata in vigore dell’obbligo, non ha ancora diffuso chiare istruzioni. Tale rivoluzione amministrativa per questo sta creando ansie fra gli imprenditori che oggi emettono scontrini o ricevute fiscali e scompiglio fra chi assiste fiscalmente le imprese. Per gli esercizi commerciali nei quali l’attività viene svolta presso la propria sede non dovrebbero esserci grossi problemi: si tratta di dotarsi di un registratore di cassa che alla digitazione dello scontrino già 12

cataloga e divide beni e servizi per aliquota e che, a fine giornata, fa i conti, divide e invia all’Agenzia delle entrate i corrispettivi incassati. Tutt’altra musica per gli artigiani che fanno servizi a domicilio. Questi piccoli imprenditori lavorano in condizioni oggettive che rischiano di non garantire l’adempimento in questione. La CNA chiede all’Agenzia delle entrate di non applicare alcuna sanzione agli imprenditori che, in attesa della circolare esplicativa che chiarisca dubbi e risolva difficoltà oggettive, hanno commesso qualche violazione in buona fede circa l’obbligo di trasmissione telematica dei corrispettivi nella fase di transizione. Obiettivo: sciogliere i nodi che si profilano all’orizzonte che met-

tono in difficoltà i piccoli imprenditori e accompagnare le imprese senza ansie ad effettuare questo passaggio delicato. Ma non basta, perché molti problemi interpretativi sono dovuti ad un mal coordinamento delle norme che regolano gli obblighi IVA di certificazione dei corrispettivi alla nuova procedura telematica di memorizzazione e trasmissione degli stessi corrispettivi. In particolare, il passaggio dalla carta alla trasmissione telematica dei dati in un Paese, purtroppo, a basso tasso di digitalizzazione mette in difficoltà molte piccole imprese. Negli uffici di CNA Romagna Servizi, gli addetti fiscali sono pronti per rispondere alle domande e risolvere casi specifici, fornendo tutta l’assistenza necessaria.


CNA NEWS MAGAZINE DICEMBRE 2019

IMPRESE

SIA GROUP MARKETING PER L’EDILIZIA Ogni mese CNA Rimini premia un’azienda che si è distinta per spirito d’impresa, originalità e tradizione. Il mese di Novembre è targato SIA Group

Diventare Azienda del Mese è un privilegio e un onore per molte aziende del territorio.

SIA GROUP Nel mese di Novembre, SIA Group è stata nominata vincitrice di questo titolo grazie ai numerosi cambiamenti, rivoluzioni tecnologiche e investimenti che puntano su un’imprenditoria sostenibile e attiva. Il settore dell’edilizia si evolve continuamente. Per questo motivo è fondamentale rivoluzionarsi e innovarsi puntando su sistemi operativi all’avanguardia. Sia Group ha fatto di questo la chiave del suo successo, creando servizi sempre nuovi e un marketing strategico personalizzato per ogni azienda che lavora nel settore edile: sviluppo commerciale e web marketing per piccole e medie imprese che lavorano nei settori dell’edilizia, architettura, arredamento e design.

Sia Group: sviluppo commerciale e web marketing per piccole e medie imprese 14

Da sinistra Fiammetta Giurato, Direttore commerciale Marketing; Manuela Ricci, titolare azienda, Amanda Pecoraro Responsabile amministrativo, Noemi Nicolini responsabile Digital Marketing

EDILDATI: PRATICHE EDILIZIE ON LINE La banca dati con aggiornamento quotidiano delle informazioni sui progetti e cantieri edili attivi in Emilia Romagna e Marche. Grazie a Edildati, le rivendite edili, gli showroom di arredamento, produttori, distributori, installatori e artigiani possono conoscere in tempo reale COME, DOVE e QUANDO si costruisce o ristruttura. La ricerca di pratiche edilizie è facilitata attraverso piattaforme digitali di CRM in Cloud, necessarie per una più ottimizzata gestione del tempo e del lavoro di responsabili commerciali, uffici gare e preventivi, addetti marketing.

LEAD GENERATION E MARKETING IN EDILIZIA E ARREDAMENTO Il servizio di banche dati delle pratiche edilizie, completo di tutti i dettagli su nuove costruzioni e ristrutturazioni, è uno strumento professionale per acquisire nuovi potenziali clienti (lead generation) e gestire campagne di direct marketing (email marketing, marketing postale, teleselling, telemarketing). Le informazioni possono essere utilizzate e integrate su tutti i canali social, da Facebook Business a LinkedIn, oppure su tutte le piattaforme di Email Marketing e Email Automation.


HO LA SOLUZIONE PER OGNI IMPREVISTO. E I MIEI CLIENTI SONO CONTENTI. Igor, tecnico installatore.

IMPRESA & SERVIZI - Artigiano UNIBOX L@VORO • Dispositivi Mobili • Anticipo Indennizzo

Elettricista, idraulico, imbianchino, installatore, lattoniere, piastrellista, tappezziere. Qualunque sia la tua attività, con UnipolSai Impresa&Servizi puoi tutelarla al meglio. Con garanzie su misura, assistenza h24 e servizi hi-tech. UnipolSai Assicurazioni. Vicini alle persone, vicini a te.

rate mensili *

TASSO ZERO

TAN 0% TAEG 0%

TI ASPETTIAMO IN AGENZIA

* Pagamento del premio di polizza tramite finanziamento a tasso zero (TAN 0,00%, TAEG 0,00%) di Finitalia S.p.A., da restituire in 5 o 10 rate mensili in base all’importo del premio di polizza (minore o maggiore di € 240,00). Esempio: importo totale del premio € 500,00 – tan 0,00% – Commissioni di acquisto 0,00% – importo totale dovuto dal cliente € 500,00 in 10 rate da € 50 cadauna. Tutti gli oneri del finanziamento saranno a carico di UnipolSai Assicurazioni S.p.A. Operazione subordinata ad approvazione di Finitalia S.p.A. intermediario finanziario del Gruppo Unipol. Prima di aderire all’iniziativa, consultare le Informazioni europee

di base sul credito ai consumatori (SECCI) e l’ulteriore documentazione prevista dalla legge disponibili in agenzia e sul sito www.finitaliaspa.it. Offerta valida sino al 31/12/2019 soggetta a limitazioni. Per tutti i dettagli e per verificare quali sono le polizze disponibili con il finanziamento a tasso zero rivolgersi all’agenzia.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Prima della sottoscrizione leggere il Set Informativo pubblicato sul sito internet www.unipolsai.it


CNA NEWS MAGAZINE DICEMBRE 2019

PREMIO CAMBIAMENTI

CNA PREMIO CAMBIAMENTI 2019 Protagonisti moda, cinema e birra artigianale Mirco Galeazzi, Kristian Gianfreda, Lorenzo Caminiti, Michele Del Vecchio, Davide Ortalli

20 le start up iscritte a Rimini, 179 in regione, 946 in totale a livello nazionale. Ad “Innovation Square” la passerella delle nove finaliste protagoniste di uno speech di 120 secondi per raccontare il proprio progetto d’impresa. Tre le prime start up classificate e premiate “ex equo”. La tappa riminese del “Premio Cambiamenti” si conferma partecipata e vetrina di eccellenze delle nuove imprese del territorio. Tra le 20 selezionate tre le neo-aziende premiate con un assegno da mille euro e benefit CNA. Queste le aziende vincitrici:

MY ESTRO Azienda del settore moda capace di puntare sulla qualità, valorizzando il made in italy attraverso un canale innovativo della distribuzione: una piattaforma web dove vengono messe a sistema relazioni, opportunità e quindi prodotti di contoterzisti del settore moda. L’obiettivo è quello di creare un nuovo mercato tra fast fashion e lusso. 16

COFFE TIME FILM

Azienda di produzione cinematografica capace di affrontare una sfida non facile ed innovativa in un contesto ricco di tradizione. Punta di diamante il film “Solo cose belle” del regista Kristian Gianfreda in grado di conciliare impegno sociale e business. Inoltre apprezzato l’impatto sociale e culturale della pellicola, interamente girata sul territorio riminese.

BRUDEL-NOIZ La passione che diventa coraggio di seguire un sogno: un birrificio artgianale. Il marchio Noiz conta quattro tipi di birre realizzate con materie prime selezionate e attenzione ai dettagli, una birra originale, viva, non filtrata e non pastorizzata. I criteri di selezione e valutazione sono stati l’originalità, la resilienza, la capacità di rispondere a bisogni ed esigenze di mercato, il livello di competitività, l’evidenza del vantaggio strategico e della sostenibilità, l’impatto sociale, culturale e ambientale generato.

Le tre aziende vincitrici ora sono candidate alla partecipazione del premio nazionale, in programma a Roma il prossimo 28 novembre con premi complessivi per oltre 30.000 euro. "In un mercato sempre più selettivo e in un contesto italiano dove fiscalità e burocrazia frenano la competitività delle aziende queste start up andrebbero premiate solo per il coraggio di provarci, perché vincono la paura di non farcela” commenta Davide Ortalli direttore di CNA Rimini “Questi neo imprenditori sono degli eroi quotidiani. Affrontano una sfida complicata, perché il 55,2% delle nuove aziende chiude entro i primi cinque anni di vita. Serve affiancare questi capitani coraggiosi, imprenditori che interpretano il nuovo modo di essere artigiani con coraggio, competenze, abilità ed una continua voglia di crescita. È determinante fare squadra. Sono strategici un sistema di relazioni, di rappresentanza, formazione, aggiornamento, prodotti e garanzie finanziarie”. Gli fa eco Mirco Galeazzi Presidente di CNA Rimini “il territorio riminese si conferma dinamico, qui ci sono imprese portatrici di pensiero innovativo che sono riuscite a realizzare il loro obiettivo di crescita pur in un periodo difficile come quello attuale e CNA sarà il loro compagno di viaggio”. Le imprese finaliste: Mister Pyne, Charaka Arte e Design, Coffee Time Film, ComCart, MyEstro, 3D Wiz-Ihan Macrelli, Ameasyng, Stiro io, Napulè, Neverhadbefore, Hopinion, Sia Group, Brudel, Crescentini Gelatisserie.


Accessori originali Mercedes-Benz

Vuoi accessoriare il tuo Van? Da noi puoi. Ti offriamo un servizio personalizzato e il 10% sugli accessori montati dopo l'acquisto.


CNA NEWS MAGAZINE DICEMBRE 2019

CNA ROMAGNA SERVIZI

Disegno di legge di Bilancio 2020 Scongiurato il pericolo di aumento IVA, ma CNA chiede con urgenza un confronto per definire un quadro fiscale non distorsivo nei confronti di artigiani e piccole imprese

È

quanto hanno rilevato CNA e le altre organizzazioni aderenti a Rete Imprese Italia nel corso dell’audizione in Senato sulla prossima legge di

Bilancio. Sicuramente positivo aver bloccato l’incremento delle aliquote IVA, che avrebbe comportato una stagnazione-recessione, rimane tuttavia la preoccupazione per la mancata crescita e l’urgenza di un rilancio degli investimenti produttivi sono dunque ampiamente giustificate. Il Decreto Fiscale all’esame del Parlamento rischia di provocare inoltre gravi problemi di liquidità alle imprese. L’allarme è stato lanciato dalla CNA e dalle altre organizzazioni che aderiscono a Rete Imprese Italia in occasione dell’audizione in commissione Finanze della Camera sul provvedimento. Il decreto infatti provoca una vera e propria stretta sui versamenti e/o sulle compensazioni fiscali che potrebbe creare seri problemi di liquidità alle imprese, specialmente quelle che si trovano in situazioni croniche di crediti fiscali. Una vera punizione in particolare per le imprese dell’edilizia grazie ai regimi del “Reverse charge” e dello “split payment” nonché della ritenuta dell’8% sui bonifici relativi a spese per cui è concessa una detrazione fiscale. Prima, con regimi fiscali vessatori, si creano le premesse

18

per creare nelle imprese situazioni creditorie fiscali croniche e poi si impedisce di utilizzare quei crediti fiscali generati per effettuare i versamenti fiscali. I rilievi al Dl Fiscale si estendono anche alla lotteria degli scontrini e alle sanzioni per chi non accetta pagamenti elettronici. In particolare incentivare l’utilizzo dei pagamenti elettronici non deve significare penalizzare il legittimo uso dei contanti. Un approccio corretto deve far leva su meccanismi generalizzati di cashback e sul credito d’imposta sul monte commissioni a carico delle imprese. Al riguardo è necessario un consistente calo di costi e commissioni che gravano su consumatori e imprese, in particolare sui micropagamenti. Dovrebbe essere valutato l’azzeramento delle commissioni

sui pagamenti inferiori a 15 euro oppure, in alternativa, la sospensione dell’obbligo di accettare pagamenti elettronici che prevede una sanzione sproporzionata specialmente per i piccoli importi. La manovra di bilancio – prosegue Rete Imprese Italia – delinea un incremento del tasso di crescita di 0,2 punti percentuali. Essa però risulta negativamente contraddistinta dalla riduzione di importanti risorse destinate alla riduzione della pressione fiscale per le piccole imprese. Si rilancia così l’esigenza di interventi compensativi volti alla costruzione di una fiscalità non distorsiva nei confronti delle PMI. Negli uffici di CNA Romagna Servizi, gli addetti fiscali sono pronti per rispondere alle domande e risolvere casi specifici, fornendo tutta l’assistenza necessaria.


Pane, Amore e Fantasia Domenica 15 dicembre dalle ore 17.00 Piazza Malatesta (Villaggio di Natale CNA) CNA Rimini organizza degustazioni di pane fresco artigianale, olio novello dei Frantoi CNA e per i piÚ piccoli pane e Nutella. PER INFORMAZIONI: CNA Rimini Tel 0541 760211 – www.cnarimini.it


CENTRO STUDI CNA

BUROCRAZIA SENZA FRENI: LA PENALIZZAZIONE DELL’ARTIGIANO NEL SETTORE AGROALIMENTARE

Per l’artigiano agroalimentare c’è una giungla di divieti e prescrizioni incomprensibili 20

La burocrazia rappresenta un Monte Bianco da scalare per chi fa impresa. Ma se sei un artigiano la vetta da conquistare è l’Everest. Il risultato è penalizzare uno dei simboli del Made in Italy: le eccellenze artigiane del settore agroalimentare, una delle rare realtà che continua a crescere a dispetto della stagnazione dei consumi. Gli italiani spendono in un anno 85 miliardi di euro

La posizione di CNA a tutela delle imprese del settore. Troppe le disparità e le incongruenze che danneggiano ingiustamente gli artigiani del settore agoralimentare

per mangiare fuori casa, circa 1.500 euro pro capite secondo l’indagine condotta da CNA Agroalimentare e CNA Turismo e commercio. Un business dai numeri impressionanti che riflettono un profondo cambiamento negli stili di vita degli italiani negli ultimi anni. Sono oltre 120mila le imprese del settore di cui il 60,5% artigiane. Quest’ultime mostrano una flessione dello 0,9% dal 2016 mentre quelle non artigiane crescono del 2,5% a conferma di norme discriminanti. Gli artigiani hanno accettato la sfida dell’evoluzione dei consumi alimentari. E qui inizia l’autentica via crucis, provocata da una mancanza di attenzione da parte del legislatore, della macchina amministrativa centrale e periferica. Leggi, circolari, normative non hanno tenuto conto ad esempio della riduzione di tempo libero di lavoratori autonomi e dipendenti, né della necessità di contenere i costi della pausa pranzo. Il conto di questo immobilismo è altissimo per gli artigiani. Per scongiurare l’accusa di abusivismo, ad esempio, l’artigiano che sforna pizze in teglia è costretto in


CNA NEWS MAGAZINE DICEMBRE 2019

genere a ottenere il titolo di esercizio di vicinato, uno strumento giuridico del commercio, per il quale possono essere indispensabili fino a venti adempimenti e 140 ore di corso. Ma è solo l’inizio di un percorso impervio per l’artigiano che, molto semplicemente, vuole offrire ai propri clienti di consumare sul posto, senza servizio assistito, le bontà del suo laboratorio. C’è una giungla di divieti e prescrizioni incomprensibili: non può mettere a disposizione della clientela sedie e tavoli, ma deve ricorrere a panche, sgabelli, mensole e piani d’appoggio, così come deve fornire solo posate e bicchieri in plastica usa-e-getta. Insomma, l’artigiano è obbligato a rendere scomoda la consumazione di un pasto. Un agricoltore che vende al pubblico i propri prodotti, viceversa, può fornire ai clienti perfino posate di metallo, bicchieri di cristallo e tovaglioli di cotone. Una disparità non secondaria, sottolinea l’Osservatorio CNA sulla Burocrazia, che penalizza non solo le imprese ma anche, se non soprattutto, i loro clienti costretti ad arrampicarsi su sgabelli scomodi e pericolosi per obbligo di legge: il posto a sedere, infatti, non deve risultare di altezza compatibile con il piano di appoggio. Alle penalizzazioni della legislazione nazionale non hanno posto rimedio le regioni, competenti dopo la riforma del Titolo V della Costituzione. Mentre le burocrazie territoriali rincaravano la dose. Ad esempio solo il comune di Pescara non richiede ulteriori abilitazioni per la vendita di bevande da parte degli artigiani. Per superare il perimetro angusto in cui è costretto, l’artigiano deve acquisire l’abilitazione di esercizio di vicinato, entrando giuridicamente nel settore artigiano. Un titolo che richiede fino a 20 adempimenti burocratici e corredato da un corso per il riconoscimento dell’idoneità che varia dalle 80 ore di Pistoia e Grosseto alle 140 ore nel comune di Roma.

In sei comuni italiani tra i quali Bologna e Genova, gli artigiani non possono utilizzare gli spazi esterni e dove è possibile si registra una diffusa eterogeneità in merito ai titoli richiesti. E quando finalmente si riesce ad avviare l’attività di vendita per il consumo sul posto, l’artigiano è sottoposto ad accertamenti e controlli da parte di 21 soggetti, dal medico veterinario fino alle guardie ecologiche e alle Capitanerie di porto. Lo studio realizzato dalla CNA non si limita a far conoscere una realtà fortemente penalizzante per gli artigiani, ma propone una serie di interventi per modernizzare il quadro normativo. Occorre offrire una definizione di attività prevalente dell’impresa artigiana che, come nel caso dell’impresa agricola, non lasci spazio ad interpretazioni arbitrarie. Attualmente, all’impresa artigiana che opera nel settore alimentare è consentita la sola vendita dei beni propri, mentre anche per poter vedere beni altrui, connotati da accessorietà, nonché consentirne il consumo sul posto, è necessario ottenere il titolo di esercizio di vicinato. CNA indica che il criterio di prevalenza dell’attività artigiana su quella commerciale andrebbe strutturato sulla base di oggettivi parametri temporali e quantitativi, quali il maggior tempo impiegato nella produzione e preparazione degli alimenti rispetto alla fase di vendita; il maggior ricavo derivante dalla vendita di prodotti di produzione propria rispetto alla vendita di beni accessori. Aggiornare la legge quadro per l’artigianato, all’interno di un percorso comune con le Regioni, appare un passaggio ineludibile per dare nuovo impulso e rinvigorire una cornice normativa nazionale confinata nel limbo delle leggi inattuate.

Il Presidente Mirco Galeazzi

21


CNA E SCUOLA

GIOVANI INVENTORI CNA ITTS 2019 Premiati i sette prototipi degli alunni dell’Istituto Tecnico Tecnologico Statale O. Belluzzi – L. Da Vinci

I vincitori e gli organizzatori

In questo progetto CNA Rimini è stata affiancata da Ingenia srl, CO.E.SO e Primo Miglio. 22

Sono sette i prototipi premiati nell'aula magna dell' ITTS da CNA Rimini e Proambiente per un progetto teso a valorizzare le competenze acquisite nel percorso scolastico. L'obiettivo quello di avvicinare il mondo dell'impresa e della scuola: in totale tra scuola e studenti corrisposti 4 mila e 700 euro. La collaborazione tra CNA Rimini e l’ITTS nasce dalla volontà di CNA di consolidare la relazione tra le imprese e gli studenti, in una logica concreta di alternanza scuolalavoro e dalla consapevolezza che le ragazze e i ragazzi dell’ITTS rappresentano una risorsa indispensabile per la crescita del tessuto economico locale. “Le competenze acquisite

nel percorso scolastico, sommato al talento personale, costituiscono una risorsa preziosa per le imprese sempre più alla ricerca di profili altamente qualificati da inserire in azienda” commenta Davide Ortalli Direttore di CNA Rimini “domani questi studenti non solo saranno collaboratori fondamentali per le PMI, ma anche giovani inventori, startupper che con le loro idee possono ambire a diventare imprenditori essi stessi in uno scenario complesso ma ricco di opportunità”. In questo progetto CNA Rimini è stata affiancata da Ingenia srl, CO.E.SO e Primo Miglio. All’interno della premiazione un momento speciale è stato dedicato dedicato a Proambiente (consorzio costituito da enti pubblici, CNR di Bologna, Università di Ferrara e soggetti privati per il trasferimento tecnologico a tematiche ambientali) ricordando Gabriele Matteucci, socio scomparso prematuramente, con una donazione all’ITTS O.BelluzziL.Da Vinci di 3mila euro. Per partecipare al premio gli studenti erano tenuti a realizzare un progetto su idea originale ed innovativa che i ragazzi hanno realizzato durante l’anno scolastico e che si è concretizzato in un vero e proprio prototipo. Le aree in cui si sono cimentati gli studenti corrispondono ai 5 indirizzi di studio dell’istituto.


CNA NEWS MAGAZINE DICEMBRE 2019

ELENCO DEI PREMIATI

ELETTRONICA: “Smart Industry" di Giacomo Drudi, Enrico Ricchiuti, "Automatic gate opener" di Giacomo Tamburini.

ELETTROTECNICA: "Inseguitore solare" di Simone Conti, Leonardo Lamanuzzi, Samuele Aroltti, Luca Pasini. AUTOMAZIONE: "Codesys su Raspberry" di Mattia Canuti. CHIMICA MATERIALI E BIOTECNOLOGIE: "La vitamina C" di Giorgio Monti, Davide Canini, Emilio Giuliani, Roberto Baiocchi, Elia Nicolai.

A lato da sinistra la dott.ssa Antonella Poggi di Proambiente e il Dirigente Scolastico dell’ITTS Belluzzi da Vinci Prof.ssa Sabina Fortunati

INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI: “Be your hero” di Federico Perra, Dario Giovannini, Giovanni Carboni, Lorenzo Cassin. Meccanica MECCATRONICA ED ENERGIA: "Dispencer Food" di Andrea Ricci, Andrea Vittori, Matteo Acquaviva.

CAMPAGNA ISCRIZIONE FAMILIARI DEI LAVORATORI DIPENDENTI E TITOLARI, SOCI, COLLABORATORI E DEI LORO FAMILIARI APERTA FINO AL 15 DICEMBRE 2019 Per informazioni rivolgersi alla sede di CNA Rimini

Elena Pruccoli epruccoli@cnarimini.it tel 0541 760265

23


STORIE D’IMPRESA

CLINICA MERLI: IL VALORE DEL TEMPO La Clinica Merli celebra i 50 anni dalla fondazione della sede di Rimini. Un ringraziamento va a tutti i pazienti ed in particolare quanti tra loro, da qualche lustro e passaggio di generazione, affidano se stessi e la propria famiglia alle nostre cure Cosa intendiamo per qualità in Odontoiatria? Secondo una definizione ufficiale “la qualità è l’insieme delle caratteristiche di un’entità che ne determinano la capacità di soddisfare esigenze espresse e implicite.” Lo sviluppo di un sistema di Qualità pone difficoltà, soprattutto di carattere organizzativo, economico, professionale, sociale. Il focus nella nostra pratica clinica è erogare cure dentali e servizi che possano soddisfare tutti i livelli possibili di qualità: la qualità prevista, la qualità progettata, la qualità prestata, la qualità percepita. La qualità prevista. per la Clinica Merli significa saper intercettare che cosa il paziente desidera e quindi quali sono i suoi bisogni di salute orale. La qualità progettata. Il riferimento si sposta all’interno dell’amministrazione; l’obiettivo è di individuare che cosa vogliamo dare al paziente e come. In questa fase sono da definire: il “pacchetto di servizi”; le caratteristiche del sistema organizzativo; i livelli di valore da attribuire ai diversi servizi; le modalità con cui il personale si relaziona con il paziente e il tipo di partecipazione di quest’ultimo. La qualità prestata. Il controllo della qualità prestata in rapporto agli alti standard qualitativi definiti. È importante, perché ci permette di conoscere e monitorare i punti di forza e di debolezza per orientare l’azione clinica ed organiz24

Il team della clinica Merli

zativa della clinica. La qualità percepita. È importante in questa fase rilevare il giudizio degli utenti-pazienti sul servizio ricevuto (cosa ritiene di ricevere ), è utile per comprendere se le caratteristiche del servizio, progettate e poi erogate, sono state notate e apprezzate dagli utenti. La parola d’ordine che descrive questa dimensione della qualità è patient satisfaction (soddisfazione del paziente). I concetti di qualità e di soddisfazione del cliente-paziente sono,

quindi, strettamente legati al concetto di miglioramento continuo: un processo di innovazione e di miglioramento nelle cure odontoiatriche erogate. Il suo presupposto è il pieno coinvolgimento delle persone, attraverso la formazione e l' addestramento finalizzati alla crescita del personale interno (culturale e umana) ed un pieno coinvolgimento del paziente nelle cure; ed è ciò che si definisce empowerment. Una volta il medico per il paziente era l’unica fonte di informazioni


CNA NEWS MAGAZINE DICEMBRE 2019

sulla propria salute. Oggi il paziente è più consapevole, conosce le sue reali esigenze, è più informato, più selettivo e soprattutto ha più alternative. Un ruolo più attivo del paziente richiede l’impegno sia del paziente stesso che dei professionisti della salute. Per promuovere la partecipazione del paziente al processo di cura è necessario un lavoro che coinvolga tutto il team medico ed assistenziale. Occorre favorire il dialogo e la comunicazione tra paziente e personale clinico, affinché e esperienze e la conoscenza del paziente, portino alla costruzione di una relazione efficace e duratura nel rispetto e nella fiducia reciproca. Il dialogo medico-paziente permette di creare un rapporto empatico generatore di effetti positivi sia sull’identificazione e condivisione del processo di cura sia sull’adesione alla stessa. Da un paziente “attivo” e coinvolto, infatti, possono arrivare spunti e indicazioni che se ben recepiti, possono contribuire senz’altro a migliorare l’efficacia delle terapie. Serve, quindi, l’impegno costante e congiunto di tutti. Alla base dell' approccio alla qualità totale, quindi, vi è una concezione dell’attività clinica centrata sull'attenzione alla persona. Prendersi “cura”, quindi, è molto più che eseguire solo delle terapie cliniche, ma predisporre un pieno interessamento alla persona. È fondamentale, infatti, ingaggiare il paziente prima nei confronti delle terapie odontoiatriche e, dopo, motivandolo al mantenimento del suo stato di salute, adottando uno stile di vita sano, attraverso sedute periodiche di Terapia Parodontale di Mantenimento con controlli a cadenza prestabilita, al fine di prevenire ed evitare l’insorgere di recidive di malattia parodontale o carie. Il segno visibile della diversa attenzione dedicata alla componente

umana all' interno delle cliniche in regime di qualità totale, è la cura con la quale sono progettati e gestiti gli ambienti di lavoro.

IL FATTORE TEMPO ED IL FATTORE UMANO Oggi non basta fare bene l’odontoiatra, garantire corrette diagnosi, eseguire terapie accurate, educare e motivare il paziente a una corretta prevenzione, promuovendo stili di vita sani. Occorre ascoltare il paziente. Tutto il tempo dedicato nell’ascolto, nell’osservazione clinica, nell’informazione, nella comunicazione, nella ricerca e formazione continua, che è alla base ed al centro della relazione medicopaziente, è tempo di cura e la qualità di questo tempo dedicato al paziente è già percepibile a partire dalla prima visita. Una visione della professione odontoiatrica inseguendo logiche di un mercato sempre più competitivo, porterebbe a comprimere anche i tempi di cura, con visite specialistiche e diagnosi frettolose a scapito della qualità e del valore delle cure erogate. Peraltro la quantità di Tempo è uno dei coefficienti della qualità della produzione. Ciò di cui spesso ci lamentiamo è la bassa qualità dei prodotti dei paesi di nuova competizione. Il difetto è spesso nella scarsa quantità di tempo impiegato. Non meno spesso il rapporto tra qualità del prodotto e quantità del tempo è da noi trascurato. La quantità e la qualità del lavoro, e dunque di tempo, che un artigiano impegnava per realizzare un bene era molto grande, e si rilevava nell’alta qualità della produzione. Oggi per abbattere i costi si punta nella riduzione del tempo di lavoro umano e del suo onere1. La quarta rivoluzione industriale rappresenta una grande opportunità, perché, oltre a rimettere al centro il tema dello sviluppo sostenibile del territorio, concentra particolare at-

tenzione sul lavoro e sulla persona umana. L’odontoiatria moderna 4.0 ha raggiunto risultati impensabili fino a pochi anni fa: le innovazioni tecnologiche, i nuovi materiali e la ricerca hanno giocato un ruolo importante. L’era digitale è entrata nel settore dentale con la metodica CAD-CAM (Computer Aided Design-Manufacturing) consente di realizzare manufatti protesici e ortodontici che vengono disegnati al computer e realizzati con delle fresatrici o con stampanti tridimensionali. Con la scansione diretta delle arcate dentali, attraverso l’utilizzo di una piccola telecamera da introdurre in bocca, viene del tutto superata la presa dell’ impronta con i materiali tradizionali, riducendo il grande disagio che questa metodica comportava soprattutto nei piccoli pazienti. La ricerca e lo sviluppo di nuovi materiali e soluzioni hanno reso possibili riabilitazioni protesiche più estetiche e dispositivi ortodontici realizzabili con la massima precisione, di elevata qualità e resistenza. Sono molti gli studiosi che sottolineano come, nonostante le tecnologie siano il volano del cambiamento, il fattore umano rappresenti il vero fulcro per lo sviluppo dell’economia e del mondo del lavoro. La tecnologia non deve spaventare l’uomo: deve essere sempre al suo servizio per aiutare il progresso materiale e spirituale della nostra società Infine, tutti vogliono offrire, riconoscere o premiare l’eccellenza come massima aspirazione del valore. Ma l’eccellenza è rara e necessita di sforzi continui per raggiungerla, non a caso si usa il verbo “perseguire” l’eccellenza. L’eccellenza si persegue nel tempo e si riconosce quando riesce a materializzarsi nella concretezza dei risultati. Eccellenza è filosofia di vita; è passione nel proprio lavoro; è essere sempre in cammino, mai contenti, alla continua ricerca di qualcosa di nuovo, migliore, più alto, più in là. 25


CNA NEWS MAGAZINE DIECMBRE 2019

CNA IMPIANTI

F-Gas, attiva la banca dati per il caricamento degli interventi Due i cambiamenti importanti: periodicità dei controlli da effettuare e metodo di misura e tenuta dei registri di apparecchiatura e nuova banca dati

I

l vecchio DPR 43/12 stabiliva che gli impianti di climatizzazione dovevano essere controllati in base alla carica di refrigerante contenuta al loro interno. Indipendentemente dalla tipologia di gas refrigerante contenuto. Il nuovo DPR 146/18 cambia il metro di misura per effettuare i controlli e invece di prendere solo in considerazione il quantitativo di gas refrigerante tiene in considerazione anche la tipologia secondo il parametro del GWP di ogni gas refrigerante. Il GWP è un parametro tecnico che (in maniera semplificata) indica quanto un refrigerante è dannoso se disperso in ambiente. Più è alto il numero più il gas inquina! Di conseguenza il legislatore ha voluto stabilire che chi possiede un impianto più inquinante deve effettuare dei controlli più frequenti proprio per scongiurare il rischio di perdite e inquinamento. Il metro di misura sono le Tonnellate equivalenti di CO2 calcolate secondo il GWP di ogni gas. Tenuta dei registri di apparecchiatura e nuova banca dati : Il vecchio DPR 43/12 aveva introdotto, per tutti gli impianti soggetti ai controlli periodici 26

Fgas, l'obbligo da parte del manutentore di redigere un libretto cartaceo chiamato "registro dell'apparecchiatura". Adesso con il nuovo DPR 146/18 i registri dell'apparecchiatura cartacei scompariranno a favore di una nuova banca dati online che sarà messa a disposizione a partire dal 24 Settembre 2019. I vecchi registri dell'apparecchiatura cartacei dovranno essere conservati. A partire da tale data tutte le operazioni che coinvolgono gas refrigerante o apparecchiature che contengono gas refrigerante dovranno essere comunicate sulla banca dati. Vendita di apparecchiature o gas refrigerante, installazione di apparecchiature, manutenzione periodica, riparazione straordinarie, smaltimento e dismissione di apparecchiature. Tutte queste operazioni dovranno essere comunicate

alla banca dati entro 30 giorni dalla data di intervento/vendita. Il nuovo DPR 146/18, ha ampliato il campo di verifica dei gas refrigeranti includendo non solo gli interventi di manutenzione, ma andando a tracciare anche la vendita, l'installazione e la dismissione degli impianti contenenti gas refrigerante. Per gli utilizzatori finali non ci sarà l'incombenza di effettuare in prima persona le comunicazioni, in quanto il DPR 146/18 impone agli operatori di settore di provvedere ad effettuare tutte le comunicazioni alla nuova banca dati. L'utente avrà invece la possibilità di scaricare e visionare i dati dei propri impianti, tramite la banca dati online. A breve una nuova legge sulle sanzioni amministrative per chi non rispetta il nuovo DPR, andando a sostituire il decreto legislativo 23/13.


CNA NEWS MAGAZINE DIECMBRE 2019

ECIPAR

Corsi gratuiti per titolari, soci d'azienda, dipendenti, liberi professionisti In partenza le tante opportunità formative al servizio delle imprese

Verifica i requisiti d'ingresso e chiamaci per scoprire i percorsi formativi Operazioni approvate con Delibera di Giunta Regionale n°1336 del 29/07/2019 FSE Asse I - Occupazione, cofinanziate con risorse del Fondo Sociale europeo PO 2014-2020 e della Regione Emilia-Romagna, in attesa di delibera di finanziamento • CUP E38D19000810007 - • E38D19000820007 - • E38D19000830007 • E38D19000840007

L

e attività formative, volte a fornire nuovi strumenti e nuove conoscenze a chi ricopre ruoli chiave all’interno delle imprese, sono completamente gratuite poichè finanziate dal Fondo Sociale Europeo. I corsi sono rivolti a più settori (commercio/turismo, edilizia/ impiantistica, meccanica, Made in Italy ed agroalimentare) e riguarderanno differenti ambiti aziendali:

28

Informazioni e contatti ECIPAR Rimini tel: 0541/760270 e-mail: corsi@ecipar-rn.it P.le Tosi, 4 - 47923 Rimini RN)

MARKETING COMUNICAZIONE VALORIZZARE IL PRODOTTOATTRAVERSO CANALI DIGITALI VALORIZZAZIONE DEI SERVIZI PER IL TERRITORIO DIGITALIZZAZIONE PER LA MANIFATTURA 4.0 STRATEGIE AZIENDALI


FINESTRE NUOVE

A METÀ PREZZO?

ORA È POSSIBILE CEDENDO

IL TUO CREDITO ECOBONUS.

SANTARCANGELO DI R. - Via A. Costa 78 - 0541 623763 CESENA - Via Cervese 2636 - 0547 632762 RIMINI - Via Covignano 207 - 0541 772321 WWW.ISERRAMI.IT Rivenditore Autorizzato

Offerta subordinata all’accettazione da parte del cessionario finale del credito Ecobonus. Le Condizioni dettagliate dell’offerta sono riportate nell’apposito modulo disponibile presso il Rivenditore.


CNA NEWS MAGAZINE DIECMBRE 2019

CNA PENSIONATI

La festa di CNA pensionati A Santarcangelo si è svolto il tradizionale pranzo di Natale di CNA pensionati, tra musica, giochi e lotteria

A

ll’apertura della festa non è mancato un breve accenno sulle novità in tema di Welfare della legge di Bilancio 2020. L’Italia risulta essere il Paese con la maggiore percentuale di anziani in Europa, circa il 22% del totale è rappresentato da ultrasessantenni ed il 6,5 % dei residenti ha età superiore agli 80 anni. L’invecchiamento della popolazione è una delle più importanti trasformazioni sociali che va accom-

30

pagnata con riforme dedicate, organizzative e politiche appropriate. CNA pensionati Rimini conta oltre 100 pensionati, si colloca come una delle realtà del più attive del territorio, offrendo ai propri iscritti una serie di agevolazioni e servizi come la Polizza assicurativa Unipolsai contro gli infortuni ed i ricoveri per grandi interventi chirurgici, servizi dedicati attraverso il Patronato Epasa-Itaco ed il CAF CNA, oltre a convenzioni, opportunità e vantaggi con partner dedicati, quali TIM e Bluserena.

Alcuni momenti del pranzo


CONVENZIONI

Scopri tutti i vantaggi dedicati in esclusiva agli associati CNA nella provincia di Rimini

COMMERCIO E TEMPO LIBERO

NOVITA’

Dott. Novelli Paolo

NOVITA’

Leader nazionale per soggiorni rivolti al turismo organizzato: mare, terme, benessere, enogastronomia e arte. - Organizzazione Soggiorni Marini / Termali / Montani - Organizzazione Tour Italia ed Estero Quotazioni esclusive per Convenzionati CNA RIMINI

La Parafarmacia Dott. Novelli è un Centro specializzato in Omeopatia, Fitoterapia, Ortopedia e Sanitaria. Per tutti i soci Cna e loro familiari offre un sconto del 10% su tutti i prodotti e servizi (autoanalisi del sangue, noleggio deambulatori, carrozzine, apparecchi per magnetoterapia, Tens) via Ugo Braschi, 6/A - tel 0541 621018 email: info@parafarmacianovelli.it www. parafarmacianovelli.it

NOVITA’

RIMINI

via Macanno, cc Le Befane tel 0541 307817 via Emilia, 150 Centro Comm. I Malatesta

MISANO ADRIATICO

OUTLET multimarca SCONTI TUTTO L’ANNO Abbigliamento per Uomo e Donna. Materiali di qualità e curati nei dettagli. Ampia scelta di capi di alta gamma: giacche, abiti, capispalla, maglieria, pantaloni e accessori. Personale specializzato e cortese. Aperto tutti i giorni Orario continuato Chiuso il Lunedì

ss 16 Adriatica, 161/A - tel 0541 611561

ORARIO INVERNALE dal 1 Ottobre al 1 Giugno - 10 - 19:30 ORARIO ESTIVO dal 1 Giugno al 1 Ottobre - 10 - 20

LA CARNE A KM RO , SANA E ECOSOSTEZE NI E LA TROVI DA NOI BIL ! Ai Sapori Felici: Via Castelfidardo 50/52, Rimini -Tel 0541/27972 Macelleria “Da Marco” : Via Panzacchi 18 - Viserba - Tel 0541/738167 Macelleria Corvatta : Via Rimembranze 109 Rimini - Tel 0541/377342 | Macelleria “La Buona Carne”: Via Don L. Milani, 14/c - Ospedaletto - Tel 0541/656100 | Pianeta Carne Via Emilia 60 - Riccione - Tel 0541/646106 | Rivabella Carni - Via Coletti 152 - Rivabella - Tel 0541/54085 | Macelleria Savoretti - Via N. Tommaseo 38/a - Rimini - Tel 0541/373113

In esclusiva per i Soci CNA Sconto 10% sul Prezzo Outlet (*esclusi modelli già in saldo o in promozione speciale)

Sconti speciali per gli associati CNA sulle vetture a marchio Volvo e Seat

Sconti riservati per i soci CNA fino al 37% Sui veicoli commerciali e sulle autovetture Opel extra-sconto solo per i soci CNA. Sconto del 10% sui lavori di Officina Deposito gratuito pneumatici Rimessaggio delle vostre gomme in caso di acquisto di pneumatici invernali per i vostri veicoli Leasing e Finanziamenti fino a 84 mesi Pagamenti personalizzabili anche per l’intero importo. RIMINI

via Flaminia, 341 - tel 0541 374312 email: info@marcar.it - www.marcar.it

NOVITA’

Piolanti Truck, Concessionaria Ufficiale Vendita e Assistenza Mercedes-Benz, Veicoli Commerciali e Industriali, Unimog e Fuso

SANTARCANGELO

Sconti riservati ai soci CNA Sconti fino al 38% sui VEICOLI COMMERCIALI Sconti fino al 29% sulle AUTOVETTURE Sconti 20% sul MATERIALE DI OFFICINA via Circonvallazione Ovest, 3 tel 0541 740740 - www.vernocchi.com

Esclusivamente agli associati alla CNA Sconto del 10% sugli occhiali da sole delle migliori marche Sconto del 20% sugli occhiali da vista con lenti monofocali e fotocromatiche Sconto del 20% sugli occhiali da vista con lenti progressive di ultima generazione Servizi offerti: applicazione lenti a contatto, misurazione della vista, laboratorio interno con consegna rapida Da 30 anni al vostro servizio CATTOLICA

via Matteotti, 24 - 0541 953812 email: info@otticamenghi.com - www.otticamenghi.com

NOVITA’

Oscar e Luca srl è un’azienda dinamica e moderna che fonda il suo valore sulla qualità del servizio e sul rapporto di fiducia che si instaura col cliente. Siamo Specializzati nella vendita di auto NUOVE, KM ZERO, AZIENDALI e VEICOLI COMMERCIALI di FCA. Opportunità e promozioni riservate ai soci Cna. Contattaci! RIMINI

via Nuova Circonvallazione, 69 tel 0541 779227 - mob 338 7360344 - www.gruppodiba.it

Per tutti i Soci, Imprenditori, Cittadini e Pensionati: Sconto fino al 15% e garanzia di 24 mesi (invece di 12) sull’acquisto di prodotti per: - videosorveglianza - antintrusione - antincendio - controllo degli accessi Preventivi e sopralluoghi gratuiti. Assistenza 24 ore su 24, 365 giorni all’anno. MIRAMARE DI RIMINI

Secchiaroli Elettronica srl viale Oliveti, 2/A - tel 0541 375700 email: info@secchiarolielettronica.com www.secchiarolielettronica.com

NOVITA’

RIMINI NOVITA’

RIMINI NOVITA’

Esperienza e Tecnologia d’avanguardia per proteggere la tua azienda e la tua casa

Prima consulenza tecnica gratuita per urbanistica, arredo urbano, catastale e strutturale.

Via della Quercia, 2 - tel 0541 623303 www.piolantitruck.com

tel. 0541 615176 - Strada Statale 16, 169 info@puntofashion.com - www.puntofashion.com

www.macellerieverdesole.it

PER L’IMPRESA E PER LA CASA

Sconto speciale riservato ai soci CNA (non cumulabile con altre promozioni): Citan 24%, Sprinter 22%, Vito 17%, Classe V 15%, Classe X 17%

MISANO ADRIATICO

MOBILITA’

MISANO ADRIATICO

via Bruno Buozzi 12/A - tel 0541 1792606 email: info@redelnoleggio.com - www.redelnoleggio.com

SANTARCANGELO

viale Settembrini, 2/a - tel 0541 394999 - fax 0541 309153 info@montanaritour.it - www.montanaritour.it

Sconti sui prezzi di listino: - 12% articoli per la casa - 10% musica e film - 10% piccoli e grandi elettrodomestici (es. lavatrici, lavastoviglie, frigoriferi, preparazione cibi, cura persona, pulizia casa) - 7% TV, foto-video e audio - 3% informatica, telefonia, games.

Marcar è non solo Opel ma anche Volvo e Seat

- Costi fissi mensili (zero imprevisti) - Nessun immobilizzo di capitale - Gestione semplificata, pensi solo al carburante

SANTARCANGELO

via del Salice, 9 - tel 0541 620091 email: info@oscareluca.com - www.oscareluca.com

via Serafino Calindri, 6 via Danimarca, 40 tel 0541 775899 - cell 340 3657313 email: info.urbistudio@gmail.com

NOVITA’

Azienda specializzata in serramenti e sistemi di chiusura per l’edilizia residenziale e professionale Per tutti i Soci CNA, imprenditori, cittadini, pensionati Sconto del 15% (escluse promozioni in corso) sull’acquisto di: - Finestre OKNOPLAST - Porte blindate e porte tagliafuoco VIGHI Security Doors - Porte esterne ed interne - Persiane e zanzariere - Sistemi oscuranti Servizio gratuito di consulenza, rilievo misure, assistenza post-vendita, pratiche agevolazioni fiscali e finanziamenti personalizzati Convenzione valida anche nei punti vendita di Bologna e Melegnano. RIMINI via Covignano, 207 - tel 0541 772321 SANTARCANGELO via Costa, 78 - tel 0541 623763 CESENA via Cervese, 2636 - tel 0547 632762 email: info.santarcangelo@iserrami.it - www.iserrami.it


DANIELE MANUCCI

SERVIZI AZIENDALI

Riservato alle IMPRESE associate CNA Sconti fino al 25% a tutti i soci CNA che fanno uso di musica nello svolgimento delle proprie attività artigianali e commerciali, centri fitness e autotrasporto persone, per musica d’ambiente, concertini e trattenimenti danzanti.

Organismo di Controllo e Certificazione – Certification Body Organismo di Controllo e Certificazione

LA PASSIONE PER LA QUALITÀ CERTIFICATA

www.bioagricert.org

Bioagricert è un Organismo di Controllo e Certificazione, riconosciuto dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e dall’Unione Europea con codice IT BIO 007. E’ accreditato da ACCREDIA con Registrazione 50B. Dal 1984 Bioagricert controlla e certifica con passione e competenza: Qualità regolamentata - Le produzioni agroalimentari biologiche (Reg. CE 834/2007, NOP/USDA, JAS, AB, BIOSUISSE, IFOAM) - Qualità di Prodotto (DOP, IGP, STG) Standard di qualità disciplinate - GLOBALG.A.P., Rintracciabilità di filiera e aziendale, Produzione Integrata, Vegetariana, Vegana - Settori no food, Cosmetico, Tessile, Energie Rinnovabili, Verde Sportivo e Urbano. Con oltre 12.000 aziende certificate e uno staff di 250 persone, Bioagricert opera a livello globale con uffici ed ispettori su tutto il territorio nazionale e a livello internazionale.

Collabora con i migliori centri in Italia ed all’estero per gestire un percorso al alto livello di qualità.

NOVITA’

*Il nostro punto prelievi è attivo dal Lunedì al Sabato dalle 8.00 alle 11.00, il Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle 16.00 alle 20.00. RIMINI via Macanno, 69 (fronte il parcheggio del cinema del c.c. Le Befane) tel 0541 39559 www.athenacentromedico.com

Consorzio Fonografici

LinkedIn è il social network professionale più usato al mondo, che nel 2018 ha raggiunto ben 562 milioni di iscritti, di cui 12 milioni in Italia (Milano ad esempio è tra le città più connesse alla sua rete). LinkedIn è un grande strumento per le aziende, che permette di raggiungere il proprio target professionale. Questo vale sia per le pagine aziendali che per i profili personali. Essere presenti non basta: impara come estendere il tuo network rapidamente costruendo solide relazioni e ottenendo visibilità per trovare nuovi clienti, fornitori, collaboratori in maniera gratuita, e per far crescere la tua attività.

Riservato alle IMPRESE associate CNA Sconto 15% per tutti i soci CNA sulle tariffe dovute alla Società Consorzio Fonografici (SCF) dagli esercizi commerciali, pubblici esercizi, alberghi, parrucchieri, istituti di estetica e attività con spazi aperti al pubblico che utilizzano musica d’ambiente. Info presso tutte le sedi CNA

tel 3204251515 - email: info@danielemanucci.com www.linkedin.com/in/danielemanucci/

Sani per sorridere

Prima visita specialistica gratuita. Igiene orale 75 euro (invece di 85 euro) SCONTO 10% su: - Seduta di sbiancamento dentale - Implantologia - Paradontologia. - Conservativa semplice con otturazioni di 1^, 2^ e 3^ classe - Intarsi in materiale ceramico - Cure canalari mono e pluriradicolate - Indagini diagnostiche: rx endorali, ortopantomografia, tele I/I, dentalscan - Ortodonzia tradizionale e con allineatori trasparenti. RIMINI viale Settembrini Luigi, 17/O - tel 0541 52025 MORCIANO DI ROMAGNA

via Venezia, 2 - tel 0541 988255 email: info@clinicamerli.it - www.clinicamerli.it

Casalecchio di Reno - BOLOGNA

via dei Macabraccia, 8 - tel 051 562158 email: info@bioagricert.org - www.bioagricert.org

NOVITA’

FOTOCOMUNICA NOVITA’

Dalla passione del Fotografo Pasquale Bove è nata l’Agenzia FOTOCOMUNICA. Siamo un’agenzia specializzata in fotografia e videoriprese per business e editoria. Un Network di professionisti affermati della Fotografia e del Video con esperienza pluridecennale. Il nostro studio è fornito di SALA POSA dove è possibile valorizzare i Vostri prodotti/servizi e l’immagine della Vostra Azienda. Con l’aiuto e l’esperienza dei nostri professionisti progettiamo immagini efficaci a servizio del tuo business. Still life e food, in studio o ambiente Documentazione di eventi Look book Cataloghi cartacei e web Reportage, photoediting e postproduzione Ritratti ,professionisti, dirigenti d’azienda, personale operativo in studio o ambiente Video aziendali Montaggi video Video promozionali social. Sconto speciale per i Soci CNA del 15% su tutti i servizi

SCONTO DEL 20% su: PROGETTAZIONE GRAFICA E REALIZZAZIONE: - loghi & marchi - coordinati (carta intestata, busta americana e biglietti da visita) - pieghevoli - brochures aziendali e di prodotto/servizio - progettazione layouts punto vendita - creazione e gestione newsletters (cartacee e digitali) - campagne affissione (manifesto base) - adattamenti grafici DIGITAL MEDIA: - creazione/ottimizzazione/gestione canali social media - progettazione/pubblicazione/ ottimizzazione siti internet (piattaforma WordPress) - pianificazione e coordinamento campagne cross-media (tradizionali+digitali) Per informazioni e preventivi personalizzati: RIMINI

via Pomposa, 43/A - tel 348 4113378 - 348 2205479 email: info@newdada.it - www.newdada.it

RIMINI

via Emilia, 155 Pad. B/8 - tel 335 5203615 email: info@ fotocomunica.com - www.fotocomunica.com

SANTARCANGELO DI ROMAGNA

via della Scienza, 16 - Loc. San Martino dei Mulini tel. 0541 620892 - email: stefano@grafichemorri.com

SERVIZI MEDICI ED ALLA PERSONA

Info visite e specialisti in convenzione:

RIMINI NOVITA’

“Il nostro obiettivo… la TUA salute!” Per te... I nostri servizi a prezzi eccezionali! Sconto del 20% su: analisi di laboratorio e diagnostiche* E per i bimbi? Cremina anestetizzante, tv con cartoni, attestato di merito e un piccolo gadget saranno d’aiuto per rendere il momento del prelievo più piacevole! Sconto del 10% su: Esami Prenatali non invasivi (Prenatal Karyo, Genescreen complete) Pacchetto salute (analisi del sangue di controllo annuali) a soli 32 euro Elettrocardiogramma per attività sportiva (non agonistica) a soli 25 euro

15% di sconto agli associati CNA su tutti i servizi WEB legati alle attività Locali (Local Marketing) ed in particolare: - su tutti i servizi legati alla “Segnaletica Digitale” - su tutti i servizi relativi alle “Vetrine Digitali” - su tutti i servizi relativi alla “Identità Digitale” e/o “siti Web” - su tutti i servizi relativi al “Passaparola Digitale” Scopri tutti i nuovi servizi per le attività Locali su www.logicamente.it FORLI’

via Vanzetti, 16/a - tel 0543 795065 - www.logicamente.it

CNA PROPONE AI PROPRI ASSOCIATI UNA CONSULENZA ASSICURATIVA COMPRESA NELLA TESSERA. CNA ed ASSICOOP Romagna Futura Agenzia UnipolSai per la Romagna offrono alle aziende associate una valutazione gratuita sul pacchetto assicurativo. Con 260 dipendenti e collaboratori ed una rete commerciale composta da oltre 50 punti vendita integrati alle 13 filiali di Unipol Banca, ASSICOOP Romagna Futura è il primo Agente assicurativo della Romagna: 90.000 clienti e 9.000 imprese assicurate.

Sconti sui prezzi di listino: - 20% su analisi cliniche di laboratorio - 10% per visite specialistiche e diagnostiche eseguite da medici in attività extra moenia - 5% per interventi chirurgici. Nuovi specialisti e tecnologie per la cardiologia, l’oculistica e la radiologia, densitometria ossea (MOC) e R.M. Programma dedicato alle donne per la salute, la prevenzione e la diagnostica prenatale.

Rinnovo patente auto/moto/porto d’armi a soli 35 euro (esclusi bollettini) Sconto del 10% su: - Visite mediche specialistiche - Trattamenti estetici avanzati con apparecchi elettromedicali Sapevi che il Centro medico Athena è CENTRO PER LA FERTILITA’! Il Centro Medico Athena si pone all’avanguardia nel campo della diagnostica e della cura dei disturbi e delle problematiche legate alla procreazione.

via Settembrini, 17/H - tel 0541 319411

VILLA VERUCCHIO

Piazza Europa, 36 - tel 0541 319400 email: info@nuovaricerca.com - www.nuovaricerca.com

Per tutti i soci CNA e i loro familiari: SCONTO DEL 15% sui seguenti servizi: - Centro Benessere (esclusi pacchetti week-end e settimanali) - Cure termali e riabilitative a pagamento - Abbonamenti a corsi in palestra e fitnesscardiofitness - Servizi di spiaggia e centro estivo per bambini - Ingresso piscina termale - riabilitativa aquagym. Per ogni ciclo di Cure termali, anche in convenzione, effettuato da febbraio ad aprile in OMAGGIO un percorso benessere OPEN DAY (da utilizzare dal lunedì al venerdì escluso festivi). Progetto Corporate Riminiterme Ogni 10 dipendenti paganti uno in omaggio. Il progetto prevede un percorso personalizzato di prevenzione e miglioramento dello stato di salute dei dipendenti delle aziende. MIRAMARE DI RIMINI RiminiTerme Spa

viale Principe di Piemonte, 56 - tel 0541 424011 email: info@riminiterme.com


Scopri tutti i vantaggi dedicati in esclusiva agli associati CNA per il 2019 nella provincia di Rimini

NOVITA’

Studio Acqueos Rimini Discipline olistiche e BioNaturali, Ayurveda, Medicina Tradizionale Cinese, Shiatsu, Naturopatia, Floriterapia, Iridologia, Kinesiologia Applicata, Corsi Yoga per adulti e bambini, Corsi di Riequilibrio Posturale. Sconto del 10% riservato ai soci ed alle loro famiglie su tutti i Percorsi BioEnergetici e su tutti i Pacchetti Benessere. Riceviamo su appuntamento dal Lunedì al Sabato dalle ore 8.30 alle ore 20. RIMINI

via Flaminia, 179 - tel 380 7697309 email: studioacqueos@gmail.com www.studioacqueosrimini.it

CENTRO SPECIALIZZATO IN DIAGNOSTICA A BASSO DOSAGGIO E RADIOLOGIA PEDIATRICA. SCONTO 5% su: - Indagini diagnostiche bidimensionali: ortopantomografia, teleradiografie - Esami TAC CONE BEAM: settoriale, singola o doppia arcata, massiccio facciale e seni paranasali, cranio ortodontico. - Radiologia dinamica: studio di articolazioni temporo-mandibolari, di deglutizione e flesso-estensione del rachide cervicale. Tecnologia e macchinari di ultima generazione. Aperto tutti i giorni, nessun tempo di attesa e consegna esami immediata. SANTARCANGELO DI ROMAGNA

PRIVATO

Centro Teorema, via P. Tosi, 308 - tel 0541 624571 Orari: Lun 12-20 Mar e Gio 10-12,14-19 Mer e Ven 9-17 email. info@volux3d.com - www.volux3d.com

Sconto 10% su Ecografie, Mammografie 3D, accertamenti diagnostici prenatali, Eco-color-doppler, Ecocardiogrammi, Visite specialistiche, Test intolleranze alimentari e Medicina del lavoro Sconto 20% su analisi di laboratorio Visite per idoneità sportiva amatoriale ed agonistica (a soli 48 euro se minori di 35 anni, 80 euro se maggiori di 35 anni) Elettrocardiogramma per attività sportiva non agonistica (a soli 30 euro) Rinnovo/rilascio patente auto e moto a soli 75/45 euro (bollo e disbrigo pratiche inclusi) Check-up personalizzati anti-age e cardiovascolari Convenzioni con i principali Fondi di Assistenza Sanitaria Integrativa delle imprese artigiane e non (REBER, SAN. ARTI, Fondo EST, CADIPROF, etc.) per fruire GRATUITAMENTE o con forti sconti dei nostri servizi. RIMINI - viale Valturio, 20/a tel 0541 785566 - 335 1251822 email: info@poliambulatoriovalturio.it www.poliambulatoriovalturio.it

Scontistica riservata a tutti i soci CNA e familiari: - Prima visita specialistica gratuita - Igiene orale 50 euro a seduta - Sconto del 10% su tutte le prestazioni odontoiatriche: - conservativa - cure canalari - chirurgia, protesi fissa, e mobile, implantologia chirurgicamente guidata - ortodonzia - esami diagnostici: ortopantomografia, teleradiografia e TAC CONE BEAM. Il centro si avvale di tecnologie avanzate: sedazione cosciente, impronte per protesi fissa con scanner intraorale, laser diodi, CAD CAM, e laboratorio odontotecnico interno che permette di realizzare manufatti protesici con la massima precisione e in tempi brevi.

SANTARCANGELO DI ROMAGNA viale Cabina, 1 tel 0541 1830393 - mob 328 2549087 email: info@dentalcarecenter.it www.dentalcarecenter.it

Per dettagli su esami e preventivi, contattare dalle 9 alle 13:

NOVAFELTRIA

via XXV Aprile 29-31 - tel 0541 920438 PUNTO PRELIEVI: c/o Poliambulatorio Sferamedica

VILLA VERUCCHIO

via Stat. Marecchia 8/a - tel 0541 678065 email: info@novalabitalia.com - www.novalabitalia.com

Per dettagli e informazioni su prestazioni e preventivi, contattare dalle 8,30 alle 20,30: SANTARCANGELO via Braschi, 12 - tel/fax 0541 623281 NOVAFELTRIA c/o POLIAMB. Domus Medica via Marecchia, 54 - tel 0541 922841 BELLARIA IGEA MARINA c/o Gelso Sport via N. Bobbio, 5 - tel 0541 332184 email: info@fisiokinetica.it - www.fisiokinetica.it

NOVITA’

IL TUO SORRISO E LA TUA BOCCA SONO IL NOSTRO ORGOGLIO QUOTIDIANO

Per info e prenotazioni: aperto da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 19.30, sabato dalle 8.30 alle 13,30

SCONTO DEL 10% su: - analisi di laboratorio - test per le intolleranze alimentari. SCONTO DEL 8% su specialistica (breath test al Lattosio, breath test Urea, citrullina Abs, ecc.) Condizioni riservate su analisi per la Medicina del Lavoro. Particolare attenzione per prelievi ai bambini - diploma e piccoli gadget. Possibilità di refertazione via mail. Prelievi dalle 7,30 alle 9,30 tutti i giorni anche il sabato, senza prenotazione.

Riservato agli associati (imprenditori e pensionati), dipendenti CNA, loro familiari e titolari della card CNA Cittadini: CONSULTO FISIOTERAPICO ED ESAME POSTURALE GRATUITO SCONTO DEL 10% su : - prestazioni fisioterapiche strumentali (Tecar, Laser Yag e Co2, Onde d’Urto, ultrasuoni, Tens, elettrostimolazioni, ecc.) - prestazioni fisioterapiche manuali (Rieducazione funzionale, Rieducazione posturale, massaggio, osteopatia, linfodrenaggio, palestra riabilitativa, ecc.) - manipolazioni chiropratiche - visite ed esami specialistici eseguiti dai medici convenzionati con la struttura - visite dietologiche eseguite presso la struttura. Visita per la prevenzione da infortuni nella pratica sportiva gratuita.

Per informazioni e prenotazioni 0541 988129 MORCIANO DI ROMAGNA - via Roma, 7 info@casadicuramontanari.it - www.casadicuramontanari.it Orari: Lunedì al Venerdì 7:30-19:30 e Sabato 7:30-14

NOVITA’

Dott. Novelli Paolo La Parafarmacia Dott. Novelli è un Centro specializzato in Omeopatia, Fitoterapia, Ortopedia e Sanitaria. Per tutti i soci Cna e loro familiari offre un sconto del 10% su tutti i prodotti e servizi (autoanalisi del sangue, noleggio deambulatori, carrozzine, apparecchi per magnetoterapia, Tens) SANTARCANGELO

via Ugo Braschi, 6/A - tel 0541 621018 email: info@parafarmacianovelli.it www. parafarmacianovelli.it

Scontistiche e promozioni riservate ai soci CNA: Sconto del 10% sulle seguenti prestazioni: - Visite Specialistiche: a cura dei medici convenzionati; - Esami di Diagnostica: Ecografie, Ecocolordoppler, Radiografie, Risonanza Magnetica, TAC; - Esami di Laboratorio: analisi chimicofisiche e batteriologiche; - Terapia Fisica: terapie con elettromedicali (Tecar, Laser, Ultrasuoni, Magnetoterapia, Tens) e terapie manuali (Rieducazione Funzionale, Posturale e Neuromotoria, Massaggi terapeutici, Linfodrenaggio e Rieducazione del Pavimento Pelvico) Valutazione Fisioterapica Gratuita Laboratorio Analisi aperto tutti i giorni, dalle 7:15 alle 9:30. Senza prenotazione. Check-up specifici per: screening donna e uomo, screening epatico, gastrico, renale, tiroideo, endocrinologico e delle dislipidemie. Tamponi faringeo e vaginale, intolleranze alimentari, Breathe Test per H.Pylori, esami colturali e microbiologici. Su richiesta prelievi anche a domicilio.

Scontistiche e promozioni riservate ai soci CNA: Valutazione fisioterapica, posturale o sportiva: Gratuite Trattamenti fisioterapici scontati del 12%, a 26,40 euro: - Massaggio terapeutico - Massaggio sportivo - Massaggio decontratturante e rilassante - Tecar Terapia @HumanTecar - Terapia VISS Sport: per potenziare l’allenamento - Terapia VISS Terza Età: rinforzo muscolare, anticadute - Laser Terapia con K-Laser (2 trattamenti a 26,40 euro)

Visita Sportiva: Non Agonistica 35 euro e Agonistica 40 euro Preparazione all’intervento Ortopedico Gratuita in piscina e palestra con percorso personalizzato. Punto Prelievi aperto tutti i giorni 7:30-10, senza prenotazione.Check-up specifici e screening per donna, uomo e per patologia. Tamponi faringeo e vaginale, intolleranze alimentari, Breathe Test. Prelievi anche a domicilio. Per info e prenotazioni 0541 607761 - 334 1228997 RICCIONE viale Carpi, 18 email info@exisriccione.it - www.exisriccione.it Orari: dal Lunedì al Venerdì 7:30-21 e Sabato 7:30-13:30

TERME E CENTRI BENESSERE

Atlantic Spa offre piacevoli momenti di relax in un’atmosfera suggestiva ed elegante a due passi da Viale Ceccarini, il cuore di Riccione. Piscine coperte, idromassaggi con autentica acqua marina, thalasso, sauna e Beauty Center. Puoi scegliere Atlantic Spa per qualche ora di relax personale, per romantici momenti di coppia o per un’esclusiva serata di Private Spa. Competenze, preparazione e sensibilità contraddistinguono i nostri massaggi ed i trattamenti per la tua bellezza. Sconto speciale per i soci CNA: 10% su percorsi benessere e del 20% su trattamenti estetici e di bellezza. WELLNESS & BEAUTY WITH NATURAL SEA WATER

Aperti ogni giorno, su prenotazione, dalle 10 alle 20, al numero 0541 1780815 RICCIONE Lungomare della Libertà, 15 www.atlantic-spa.it

Per tutti i soci CNA e i loro familiari: SCONTO DEL 15% sui seguenti servizi: - Centro Benessere (esclusi pacchetti week-end e settimanali) - Cure termali e riabilitative a pagamento - Abbonamenti a corsi in palestra e fitnesscardiofitness - Servizi di spiaggia e centro estivo per bambini - Ingresso piscina termale - riabilitativa aquagym. Per ogni ciclo di Cure termali, anche in convenzione, effettuato da febbraio ad aprile in OMAGGIO un percorso benessere OPEN DAY (da utilizzare dal lunedì al venerdì escluso festivi). Progetto Corporate Riminiterme Ogni 10 dipendenti paganti uno in omaggio. Il progetto prevede un percorso personalizzato di prevenzione e miglioramento dello stato di salute dei dipendenti delle aziende. MIRAMARE DI RIMINI RiminiTerme Spa

viale Principe di Piemonte, 56 - tel 0541 424011 email: info@riminiterme.com


Sei sicura di avere già tutto quello che serve per il tuo lavoro?

Ci sono strumenti indispensabili che non si vedono. Apri la tua nuova attività con noi e per il primo anno avrai gratuitamente: • Kit digitale (PEC, smart card, fatturazione elettronica...) • Pacchetto Privacy • Consulenza di settore • Finanziamenti: progetto zero interessi • Networking con altre imprese CNA Forlì-Cesena Contatta la CNA della Romagna più vicina a te: 0543 770111 - www.cnafc.it

CNA Ravenna 0544 298511 - www.ra.cna.it

CNA Rimini 0541 760211 - www.cnarimini.it

Profile for Cna

CNA NEWS - Dicembre 2019  

Tutto sul mondo dell'imprenditoria: storie, interviste, novità

CNA NEWS - Dicembre 2019  

Tutto sul mondo dell'imprenditoria: storie, interviste, novità

Advertisement