Issuu on Google+

Più differenzi, Più riduci, Più risparmi.

La TARES PUNTUALE

Dal 1 luglio 2013 La tassa rifiuti e servizi (Tares) diventa ‘’su misura’’ Colorno, maggio 2013


TARES PUNTUALE

Ăˆ un sistema di misurazione dei rifiuti prodotti da ogni utenza, collegato ad un metodo di calcolo dei corrispettivi dovuti La misurazione del rifiuto prodotto da ogni utenza avverrĂ  attraverso un sistema di conteggio Residuo informatizzato delle vuotature del Rifiuto Residuo.


COSA CAMBIA NEL SISTEMA DI RACCOLTA Le raccolte differenziate (Organico, Plastica-Barattolame, Carta e Cartone) non subiscono variazioni: ogni unità abitativa (o numero civico) manterrà gli attuali contenitori in dotazione RIFIUTO ORGANICO: resti alimentari PLASTICHE PLASTICHE: (Contenitori alimentari,contenitori per liquidi, piatti e bicchieri in plastica,…) BARATTOLAME CONTENITORI TIPO TETRA PAK CARTA E CARTONE: CARTONE tutta la carta e il cartone puliti

2 volte/settimana

1 volta/settimana

ogni 14 giorni

Le frequenze di raccolta rimarranno invariate Le giornate di raccolta rimarranno sostanzialmente invariate: in alcune aree saranno modificate per ottimizzare i servizi.


Focus sul sacco Giallo - PB


COSA CAMBIA NEL SISTEMA DI RACCOLTA Per il RIFIUTO RESIDUO verranno ritirati gli attuali contenitori in dotazione al condominio e verranno consegnati contenitori singoli a ciascuna utenza munita di regolare contratto di igiene urbana

Le frequenze di raccolta rimarranno invariate Le giornate di raccolta rimarranno sostanzialmente invariate: in alcune aree saranno modificate per ottimizzare i servizi.


Identificazione dei contenitori Ogni contenitore è dotato di un codice identificativo alfanumerico che consentirà l’attribuzione univoca ad un’utenza domestica o un’utenza non domestica

Su tutti contenitori del rifiuto residuo sarà applicata una etichetta adesiva riportante l’indirizzo e il codice contratto dell’utente cui è assegnato

Comune: COLORNO Indirizzo: VIA XXX, X Codice Contratto: YYYYYYY

Questo permetterà all’utente di riconoscere il suo contenitore e all’operatore di poterlo riposizionare correttamente


Il conteggio degli svuotamenti Su tutti contenitori del rifiuto residuo sarà applicato un dispositivo elettronico (trasponder) di identificazione.

Ciò permetterà la misurazione in automatico, attraverso apposita strumentazione del numero di svuotamenti di ognuno di quei contenitori. Tale numero è il parametro fondamentale per la determinazione della TASSA TASSA.


Il conteggio della quantità di rifiuti prodotta Quando il contenitore viene esposto gli operatori addetti lo vuotano e registrano, tramite la lettura del trasponder, l’operazione di vuotatura. Se il trasponder viene manomesso o rimosso, il contenitore non verrà vuotato.

I contenitori vanno tenuti su suolo privato ed esposti su suolo pubblico solo ed esclusivamente quando si vuole che siano vuotati. Il bidone deve essere esposto solo quando è pieno, con il coperchio abbassato e senza sacchetti di rifiuti posizionati a fianco o sopra il contenitore pena l’addebito di due svuotamenti. I contenitori che verranno lasciati sempre esposti verranno sempre vuotati (saranno quindi, conteggiate 52 vuotature per anno).


Il ritiro dei contenitori condominiali In giornate prestabilite da un calendario saranno ritirati gli attuali contenitori condominiali del rifiuto residuo.

I contenitori da ritirare e quindi da esporre in tali giornate sono identificabili perché non saranno muniti né di etichetta adesiva né di trasponder passivo di identificazione.

Nella giornata indicata l’utenza dovrà esporre i contenitori condominiali da ritirare. Un primo mezzo si occuperà della vuotatura dei contenitori; di seguito, un secondo mezzo si occuperà del loro ritiro.

Una volta ritirati i contenitori condominiali, l’utenza potrà iniziare ad utilizzare i contenitori famigliari in dotazione.


Gli Informatori Ridistribuzione

• • • •

Calendario Sacchi gialli per la raccolta Plastica-Barattolame Sacchetti in MaterMater-Bi per la raccolta Organico Pattumiera sottolavello (se necessaria: nuove utenze, rotture,…)

Nuovo Servizio

• • •

Manuale TARES puntuale Pattumiera o Bidone per la raccolta Rifiuto Residuo Calendario di ritiro contenitori condominiali


Gli Informatori: informazione e consegna Kit Se il cittadino non dovesse essere presente? GLI INFORMATORI RIPASSERANNO PIU’ VOLTE IN DIVERSE FASCE ORARIE Gli avvisi del passaggio degli informatori ….

2° passaggio:

3° passaggio:

Appuntamento sabato

coupon per ritiro materiale

Per coloro che non dovessero essere presenti a nessun passaggio degli informatori, verrà lasciato nella cassetta postale l’apposito coupon con cui i cittadini potranno ritirare gratuitamente il proprio kit Presso il Negozio Iren di Colorno.


Pi첫 differenzi, Pi첫 riduci, Pi첫 risparmi.

La TARES PUNTUALE

Dal 1 luglio 2013 Come cambia la tassa per gli utenti Colorno, maggio 2013


Modalità applicazione TARES 2013 – quota fissa e quota variabile


Modalità applicazione Tares 2013

SVUOTAMENTI MINIMI per UTENZE DOMESTICHE

SVUOTAMENTI MINIMI per UTENZE NON DOMESTICHE

bidoni carrellati 120 lt.

pattumiere 40 lt.

Pattumiere 40 lt., bidoni carrellati 120 – 240- 360 e cassonetti 660- 1000 lt.

N. 8

N. 20

SVUOTAMENTI MINIMI ANNUI

SVUOTAMENTI MINIMI ANNUI

N. 12 SVUOTAMENTI MINIMI ANNUI

N. 4

N. 10

SVUOTAMENTI MINIMI per il secondo semestre 2013

SVUOTAMENTI MINIMI per il secondo semestre 2013

N. 6 SVUOTAMENTI MINIMI per il secondo semestre 2013


Listino prezzi TARES puntuale per addebito svuotamenti E NEL 2014 IL CONGUAGLIO Nella prima bolletta dell’anno successivo, se l’utenza avrà esposto più volte rispetto al numero minimo previsto, il risparmio si assottiglierà o il conguaglio potrà addirittura prevedere un aumento rispetto all’anno precedente. Ma attenzione, questo avverrà solo se non sarete stati sufficientemente attenti a fare la raccolta differenziata. LISTINO PREZZI €/SVUOTAMENTO per tipo contenitore Litri 40

1,20

Litri 120

2,50

Litri 240

3,70

Litri 360

5,60

Litri 660

10,30

Litri 1000

15,50


FACCIAMO ORA QUALCHE ESEMPIO PRATICO CON TARES PUNTUALE NEL SECONDO SEMESTRE 2013 esempi su anno precedente CON UTILIZZO PATTUMIERA 40 lt. ese ese ese ese

1 persona 2 persona 3 persone 4 persone

80 mq 90 mq 100 mq 120 mq

esempi su anno precedente con bidone carrellato 120 lt.

2012 spesa reale con iva senza considerare lo sconto medio sconto di zona zona € € € €

128,32 207,23 254,19 302,49

€ € € €

16,36 16,36 16,36 16,36

2012 spesa reale con iva senza considerare lo sconto medio sconto di zona zona

2012 per famiglie al netto sconto zona € € € €

111,96 190,88 237,84 286,14

2012 per famiglie al netto sconto zona

con 10 svuotamenti minimi NEL 2° SEM. € € € €

107,05 182,72 223,98 264,93

con 4 svuotamenti minimi NEL 2° SEM.

con 15 svuotamenti NEL 2° SEM. € € € €

113,05 188,72 229,98 270,93

con 8 svuotamenti NEL 2° SEM.

con 20 svuotamenti NEL 2° SEM. € € € €

119,05 194,72 235,98 276,93

con 12 svuotamenti NEL 2° SEM.

ese 1 persona 80 mq

128,32

16,36

111,96

107,05

117,05

127,05

ese 2 persona 90 mq

207,23

16,36

190,88

182,72

192,72

202,72

ese 3 persone 100 mq

254,19

16,36

237,84

223,98

233,98

243,98

ese 4 persone 120 mq

302,49

16,36

286,14

264,93

274,93

284,93


UN ESEMPIO PRATICO PER UNA UTENZA NON DOMESTICA – TARES PUNTUALE 2° SEMESTRE Se un negozio di abbigliamento DI MQ. 200 con un contenitore grigio da 120 lt si troverebbe a pagare annualmente col sistema tradizionale circa 735 €, col calcolo puntuale, pagherà solo 705 €. Questo risparmio si concretizzerà solo se tra luglio e dicembre non avrà esposto più di 6 volte, se ciò non avverrà , ogni successiva vuotatura verrà addebitata al costo di 2,5 € nella prima bolletta di conguaglio del 2014. Il risparmio quindi si assottiglierà fino ad annullarsi, trasformandosi oltre le 12 vuotature, in un maggior costo. Ma attenzione, questo avverrà solo se non sarete stati sufficientemente attenti a fare la raccolta differenziata.


UN ESEMPIO PRATICO PER UNA UTENZA NON DOMESTICA – TARES PUNTUALE 2° SEMESTRE Se un RISTORANTE DI 250 MQ con un contenitore grigio da 360 lt si troverebbe a pagare annualmente col sistema tradizionale 3567,00 €, col calcolo puntuale, pagherà solo 3421 €. Questo risparmio si concretizzerà solo se tra luglio e dicembre non avrà esposto più di 6 volte nel secondo semestre , se ciò non avverrà , ogni successiva vuotatura verrà addebitata al costo di 5,60 € nella prima bolletta di conguaglio del 2014. Il risparmio quindi si assottiglierà fino ad annullarsi, trasformandosi oltre le 26 VUOTATURE, in un maggior costo. Ma attenzione, questo avverrà solo se non sarete stati sufficientemente attenti a fare la raccolta differenziata.


Esclusioni e casi particolari •

SARANNO ESCLUSI DALLA APPLICAZIONE DELLA TARES PUNTUALE I BANCHI DI MERCATO

SARA’ APPLICATO SCONTO IN % SULLA QUOTA VARIABILE DELLA TARES PER FAMIGLIE CON PROBLEMI DI PANNOLINI E PANNOLONI –

Per i bambini fino ai 30 mesi di vita è previsto uno sconto; i dati saranno ricavati direttamente dall’anagrafe. Inoltre, è previsto un ulteriore sconto per le famiglie che hanno aderito al progetto «Bimbi Leggeri» Per le famiglie con persone anziane o con particolari patologie che fanno uso di pannoloni o altri presidi sanitari, è prevista una agevolazione economica. Per usufruirne è necessario rivolgersi in Municipio (ufficio Informazioni) con copia della documentazione comprovante la patologia.

PER CHI EFFETTUA IL COMPOSTAGGIO DOMESTICO CONTINUA AD ESSERE APPLICATO LO SCONTO DEL 20% DELLA PARTE VARIABILE. CHI VOLESSE INIZIARE A FARLO DOVRÁ COMPILARE L’APPOSITO MODULO E RESTITUIRLO AL PUNTO IREN ENTRO IL 30 NOVEMBRE PER POTER USUFRUIRE DELLA DEDUZIONE A PARTIRE DALL’ANNO SUCCESSIVO. I TECNICI IREN ESEGUIRANNO CONTROLLI CIRCA L’EFFETTIVO UTILIZZO DEL SISTEMA DI COMPOSTAGGIO


Come contattarci? http://www.irenemilia.it/

Casella di posta elettronica: Ambiente.pr@gruppoiren.it

Call Center Per informazioni/segnalazioni sulla tassa rifiuti

Dal lunedĂŹ al venerdĂŹ dalle 8,00 alle 18,00 Sabato dalle 8,00 alle 13,00

Per informazioni/segnalazioni sui servizi ambientali


Tarescolorno2013