Page 22

Termini Imerese

Fino ad oggi.

» L’assenza di una politica industriale della Regione Sicilia ha favorito il ridimensionamento produttivo e occupazionale dell’industria, appesantendo ulteriormente lo squilibrio tra attività industriali e terziario che è inferiore del 50% della media nazionale. La storia dello stabilimento Fiat di Termini Imerese rappresenta simbolicamente il contrario di quanto è necessario fare. » Sono ormai trascorsi due anni dall’annuncio della chiusura dello stabilimento di Termini Imerese da parte della Fiat e non è stata trovata alcuna soluzione industriale per le scelte sbagliate dell’azienda, per l’assenza del governo regionale, per l’incuria del governo nazionale e la superficialità di Invitalia (società a capitale pubblico del Ministero dello Sviluppo economico) cui era affidato il compito di selezionare le manifestazioni di interesse per l’acquisizione dello stabilimento. A rischio vi sono 1600 lavoratori dipendenti Fiat e 500 lavoratori dell’indotto. Solo 250 lavoratori andranno in pensione con la mobilità incentivata. Per tutti gli altri la cassa integrazione scadrà a dicembre e non è certa la loro prospettiva nel 2013.

www.liberasicilia2012.it

D’ora in poi.

» Impegno straordinario per la definizione di azioni coordinate per lo sviluppo industriale dell’Isola utilizzando al meglio i Fondi strutturali dedicati, in rapporto con il governo nazionale e l’Europa. » La Regione dovrà sostenere per la parte che le compete il processo di reindustrializzazione di Termini Imerese, aiutando l’individuazione (dopo il fallimento dell’ipotesi Dr Motors) di un partner del settore automobilistico. È importante un impegno del governo regionale per il mantenimento dell’industria automobilistica: sia perché esiste tra i lavoratori una grande professionalità acquisita negli anni, sia perché l’industria automobilistica può determinare molta occupazione e trainare innovazione (motori ecocompatibili).

Profile for Claudio Fava

Le carte di governo - LiberaSicilia2012.it  

Il programma di Libera Sicilia sarà il frutto di riflessioni collettive: un cantiere sul web, aperto alle proposte di tutti. Proponi, discut...

Le carte di governo - LiberaSicilia2012.it  

Il programma di Libera Sicilia sarà il frutto di riflessioni collettive: un cantiere sul web, aperto alle proposte di tutti. Proponi, discut...

Advertisement