Issuu on Google+

F 8,00 euro - ptE Cont 6,50 euro - CH Ct 12,70 Chf - A.P. art. 1 c.1 L. 46/04, DCB Milano

meNSILe - N. 332 - dIcembre 2013

Rendimenti•Auto•Due ruote•Applicazioni•Nautica•Viaggi•Ristoranti•Vini•Hotel•Libri c •Moda• n Orolo u o gi•Wellness •Musica•Hi-tech•Università•Arte•Real Estate•orologi•Auto•Due ruote•Applicazioni•Nautic ll dme a•Viaggi•Ristoranti•Vini•Hotel•Libri•Moda•Orologi•Wellness•Musica•Hi-tech•Università•Arte l e a r•Rea o z primo magazine servizio dell’uomo Estate•Rendimenti• Auto•Due ruote•ApplicazioniIl•Nautica• IT 4,50 euro io Vini•Hotel•Libri•Moda•Oro Viaggial•Ristoranti• N. 332 n logi• •Musica•Hi-tech•Università•Arte •Real Estate•Rendimenti•Auto•Due ruote•Applicazion dIcembreWellness 2013 e www.class.it i•Nautica•Viaggi•Ristoranti•Vini•Hotel•Libri•hi-tech•Orologi•Wellness•Musica•moda•Università•Arte •Real Estate•Rendimenti•Auto•Due ruote•Applicazioni•Nautica•Viaggi•Ristoranti•Vini•Hotel•Libri•Moda•Oro logi•Wellness•arte•Hi-tech•Università•Arte•Real Estate•Rendimenti•Auto•Due ruote•Applicazioni•Na utica•Viaggi•Ristoranti•Vini•Hotel•Libri•Moda•Orologi•Wellness •Musica•Hi-tech•Università•Arte •Real Estate•Rendimenti•Auto•Due ruote•Applicazioni•Nautica•Viaggi•Ristoranti•Vini•Hotel•Libri•Moda•Well ness•Orologi•Musica•Hi-tech•Università•Arte •Real Estate•Rendimenti•Auto•Due ruote•Applicazioni•N autica•Viaggi•Ristoranti•Vini•Hotel•Libri•Moda•Orologi•Wellness •Musica•Hi-tech•Università•Arte •Real Estate•Rendimenti•Auto•Due ruote•Applicazioni•Nautica•Viaggi•Ristoranti•Vini•Hotel•Libri•Moda•O rologi•Wellness•Musica•Hi-tech•Università•Arte •Real Estate•Rendimenti•Auto•Due ruote•Applicazion Nautica•Viaggi•Ristoranti•Vini•Hotel•Libri•Moda•Orologi•Wellness•Musica•Hi-tech•Università•Arte•Real Estate•università•Auto•Due ruote•Applicazioni•Nautica•Viaggi•rendimenti•Vini•Hotel•Libri•Moda•Orolo gi•Wellness •Musica•Hi-tech•Università•Arte•Real Estate•Rendimenti•Auto•Due ruote•Applicazioni•Na utica•Viaggi•Ristoranti•Vini•Hotel•Libri•Moda•Orologi•Wellness •Musica•Hi-tech•Università•Arte•Real Estate•Rendimenti•Auto•Due ruote•Applicazioni•Nautica•Viaggi•Ristoranti•Vini•Hotel•Moda•Libri• arte•Orologi•Musica•Hi-tech•Università•Arte •Real Estate•Rendimenti•Auto•Due ruote•Applicazioni•N nautica•Viaggi•Ristoranti•Vini•Hotel•Libri•Moda•Orologi•Wellness •Musica•Hi-tech•Università•Arte •Rea Estate•Rendimenti•Auto•Due ruote•Applicazioni•Nautica•Viaggi•Ristoranti•Vini•Hotel•Libri•Moda•Orolog Wellness •Musica•Hi-tech•Università•Arte •Real Estate• Rendimenti•Auto•Due ruote•Applicazioni•Na utica•vini•Ristoranti•Vini•Hotel•Libri•Moda•Orologi•Wellness•Musica•Hi-tech•Università•Arte•Real Estate•Rendimenti•Auto•Due ruote•Applicazioni•Nautica•Viaggi•Ristoranti•Vini•Hotel•Libri•Moda•Orolog Wellness •Musica•Hi-tech•Università•Arte •Real Estate• Rendimenti•Auto•Due ruote•Applicazioni•Naut ica•Viaggi•Ristoranti•Vini•Hotel•Libri•Moda•Orologi•Wellness •Musica•Hi-tech•Università•Arte•Real Estate•Rendimenti•Auto•Due ruote•Applicazioni•Nautica•Viaggi•Ristoranti•Vini•Hotel•Libri•Moda•Orolo gi•Wellness•Musica•Hi-tech•Università•Arte•Real Estate• Rendimenti•Auto•Due ruote•Applicazioni•Naut ca•Viaggi•Ristoranti•Vini•Hotel•Libri•Moda•Orologi•Wellness•Musica•Hi-tech•Università•Arte •Real Estate•Rendimenti•Auto•Due ruote•Applicazioni•Nautica•Viaggi•Ristoranti•Vini•Hotel•Libri•Moda•Orolo gi•Wellness •Musica•Hi-tech•Università•Arte •Real Estate•Rendimenti•Auto•Due ruote•Applicazioni•Naut ica•Viaggi•Ristoranti•Vini•Hotel•Libri•Moda•Orologi•Wellness •Musica•Hi-tech•Università•Arte •Real Estate•Rendimenti•Auto•Due ruote•Applicazioni•Nautica•Viaggi•Ristoranti•Vini•Hotel•Libri•Moda•Orolog libri•Musica•Hi-tech•Università•Arte•Real Estate•Rendimenti•Auto•Due ruote•Applicazioni•Nautica Viaggi•Ristoranti•Vini•Hotel•Libri•Moda•Orologi•Wellness •Musica•Hi-tech•Università•vini•Real Estate•Rendimenti•Auto•Due ruote•Applicazioni•Nautica•Viaggi•Ristoranti•Vini•Hotel•arte•Moda•O rologi•Wellness•Musica•Hi-tech•Università•Arte •Real Estate•Rendimenti•Auto•Due ruote•Applicazion Nautica•Viaggi•Ristoranti•Vini•Hotel•hotel•Moda•Orologi•Wellness •Musica•Hi-tech•Università•Arte pAginE Real Estate•Rendimenti•Auto•Due ruote•Applicazioni•Nautica•Viaggi•Ristoranti•Vini •Hotel•Libri•Moda di Orologi•Wellness•Musica•Hi-tech•Università•Arte •Real Estate•Rendimenti•Auto•Due ruote•Applicazion Nautica•Viaggi•Ristoranti•Vini•Hotel•Libri•Moda•Orologi•Wellness •Musica•Hi-tech•Università•Arte pEr un Figli. Comeruote•Applicazioni• educare la touch generation Real Estate•Rendimenti •Auto•Due Nautica •Viaggi•Ristoranti•Vini•Hotel• Libri•Moda nAtAlE Eros. Quando il sesso diventa merce VEro •Orologi•Wellness •Musica•Hi-tech•Università•Arte•Rendimenti•Real Estate•Auto•Due ruote •Applicazioni• Viaggi. A San Miguel, nel Messico più autentico Nautica•Viaggi•Ristoranti•Vini•Hotel• Libri•Moda•Orologi• Wellness •Musica•Hi-tech•Università•Arte Real Estate•Rendimenti•Auto•Due ruote•Applicazioni•Nautica•Viaggi•Ristoranti•Vini•Hotel•Libri•Moda•O

100

speciale

e h c i f i s s a l c e z n e l eccel

più

15


Le aLtre copertine di cLass Dicembre

L’ammiNistratore DeLegato stefano agostini

La miss marÍa gabriela isler

iL Ceo Jean-marc Jacot

La stiLista elena corner

iL CaNtaNte mario biondi

L’attore douglas booth

Lo Chef silvio salmoiraghi

L’impreNDitore andy chaw

L’art DireCtor gisella borioli


iL ceo Jean-marC JaCot

Il 2013 è stato un anno di straordinario successo, nel segno della qualità e della cultura. Stefano Agostini, 49 anni, presidente e a.d. del gruppo Sanpellegrino, confermatosi leader mondiale nel settore delle acque minerali con i marchi S. Pellegrino e Acqua Panna. Inoltre, Agostini ha svolto un ruolo importante come partner dell’Anno della cultura italiana in Usa e ha dedicato una special edition a Luciano Pavarotti: 50 milioni di bottiglie distribuite nel mondo in 120 paesi, nel segno dell’arte e dell’eccellenza del più puro e apprezzato made in Italy.

Venezuelana, 25 anni, top model, il suo nome ha fatto il giro del mondo poche settimane fa quando è stata eletta Miss Universo al Crocus City Hall di Mosca. La sensualissima María Gabriela ha trionfato sulle altre concorrenti sfilando con i costumi della Capsule collection creati ad hoc dal brand italiano Yamamay e meritandosi il diritto di posare con il costume gioiello da un milione di dollari della maison, in microfibra opaca e intrecci di stringhe, realizzato in Italia con la collaborazione del gioielliere napoletano Flavio Dinacci.

Ceo di una delle maison di alta orologeria più importanti del panorama mondiale, Parmigiani Fleurier, Jean-Marc Jacot ha recentemente presentato a Milano la nuova collezione speciale di modelli femminili creati insieme a Pomellato. Nato 64 anni fa a Le Locle (uno dei più famosi poli orologieri della Svizzera), Jacot negli anni ha sviluppato moltissimo il business della maison anche con sponsorizzazioni e partnership ad hoc, come quella con Hermès per i cinturini e con il costruttore di yacht Pershing del Gruppo Ferretti.

La stiLista elena Corner

iL caNtaNte mario biondi

L’attore douglaS booth

Ama i colori moltissimo, meglio se utilizzati nelle combinazioni e nelle occasioni più stravaganti. E così la stilista veneziana Elena Corner ha dato vita alla start-up The BodyB per customizzare le bottiglie in plastica delle acque minerali e regalare così un tocco di colore e di personalità alle tavole. Le sue sono allegre cover in cotone già esposte con successo nei concept store di qualità e nei bookstore di Triennale, Maxxi e Macro a Roma. Design e originalità applicati a un comunissimo oggetto di uso quotidiano.

Con quel vocione che lo ha reso famoso in Italia e all’estero, Mario Biondi (42 anni) ha scelto di adattare il suo elegante stile neo-soul anche al repertorio natalizio pubblicando l’album Mario Christmas, ideale colonna sonora delle feste di fine anno. Oltre a brani della tradizione come Let It Snow, sono state rivisitate anche canzoni pop ispirate al periodo, come la celebre Last Christmas del 1983. Nell’inedito My Christmas Baby, il cantante duetta con il prestigioso coro Broadway Inspirational Voices.

Elegantissimo nel suo completo Emporio Armani, è stato tra i più applauditi al recente Festival internazionale del Cinema a Roma, dove ha presentato il fim Romeo and Juliet del regista italiano Carlo Carlei. A 21 anni, questo inglese con origini spagnole e olandesi è uno dei giovani attori più richiesti e ha già collezionato importanti esperienze in teatro e in televisione, oltre che nella moda. Attualmente è impegnato sul set di Noah al fianco di Russell Crowe, Noè, nel ruolo di Cam, uno dei tre figli del patriarca biblico.

GUIDO HARARI

La miss marÍa gabriela iSler

CLAUDIO GALLONE

L’ammiNistratore DeLegato Stefano agoStini

Lo chef Silvio Salmoiraghi

L’impreNDitore andy Chaw

L’art Director giSella borioli

Silvio Salmoiraghi è uno dei tanti talenti usciti da quell’impagabile scuola che è la cucina di Gualtiero Marchesi. Certo, Salmoiraghi ci ha messo tanto del suo, viaggiando da Strasburgo a Parigi, da Tokyo a Dublino, prima di approdare a Milano, al Joia e al Grand Hotel et de Milan. Classe 1974, è chef e patron dell’Acquerello di Fagnano Olona (Va) e, da pochi giorni, ha conquistato l’ambito posto dietro ai fornelli dell’Antica Osteria del Ponte di Cassinetta di Lugagnano (Mi), pluristellato bistrot di charme della famiglia Santin affacciato sul Naviglio Grande.

Da giovane è stato un atleta della Nazionale di atletica di Singapore, specialità salto in lungo, e ora, da imprenditore, ha trasformato la passione per lo sport e le scarpe tecniche in un business globale. È fondatore e ceo di Star 360 Holdings, impresa che impiega 650 addetti in 50 store e dieci centri di distribuzione che servono oltre 4.500 punti vendita nell’area del Sudest asiatico. Ha recentemente acquisito il brand Mtb, le celebri calzature con la suola ricurva, con 200 concept store e oltre 2mila negozi nel mondo.

Con il marito Flavio Lucchini ha ideato il Superstudio a Milano e, a metà dicembre, festeggia i primi mitici 30 anni di questo luogo iconico della fotografia nel mondo, dove sono passati i grandi nomi, da Irving Penn a Marina Abramovic. Imprenditrice, giornalista, art director e direttore di mensili tra i quali Vogue e Madame Figaro Italia e fondatrice della prima scuola di giornalismo di moda, Gisella Borioli, nelle due sedi milanesi di via Forcella 13 e via Tortona 27, ospita, promuove e produce eventi legati a moda, arte, fotografia e design.

ALESSANDRA DI CONSOLI

Le aLtre copertine di cLass Dicembre


www.felisibagsandbelts.it


Editoriale

di Antonio Orlando

anno

Il meglio e il bello di un intero

P F 8,00 euro - ptE Cont 6,50 euro - CH Ct 12,70 Chf - A.P. art. 1 c.1 L. 46/04, DCB Milano

meNSILe - N. 332 - dIcembre 2013

Rendimenti•Auto•due Ruote•ApplicAzioni•nAuticA•ViAggi•RistoRAnti•Vini•Hotel•libRi oRolo c •modA• o num gi•Wellness •musicA•Hi-tecH•uniVeRsità•ARte•ReAl estAte•oRologi•Auto•due Ruote•ApplicAzioni•nAutic l d e A•ViAggi•RistoRAnti•Vini•Hotel•libRi•modA•oRologi•Wellness•musicA•Hi-tecH•uniVeRsità•lARte l e a r•ReA z o primo magazine al•RistoRAnti• servizio dell’uomo estAte•Rendimenti• Auto•due Ruote•ApplicAzioniIl•nAuticA• •Hotel•libRi•modA•oRo IT 4,50 euro io Vini ViAggi N. 332 n logi• •musicA•Hi-tecH•uniVeRsità•ARte •ReAl estAte•Rendimenti•Auto•due Ruote•ApplicAzion dIcembreWellness 2013 e www.class.it i•nAuticA•ViAggi• RistoRAnti•Vini•Hotel•libRi•Hi-tecH•oRologi•Wellness•musicA•modA•uniVeRsità•ARte •ReAl estAte•Rendimenti•Auto•due Ruote•ApplicAzioni•nAuticA•ViAggi•RistoRAnti•Vini•Hotel•libRi•modA•oRo logi•Wellness•ARte•Hi-tecH•uniVeRsità•ARte•ReAl estAte•Rendimenti•Auto•due Ruote•ApplicAzioni•nA uticA•ViAggi•RistoRAnti•Vini•Hotel•libRi•modA•oRologi•Wellness •musicA•Hi-tecH•uniVeRsità•ARte •ReAl estAte•Rendimenti•Auto•due Ruote•ApplicAzioni•nAuticA•ViAggi•RistoRAnti•Vini•Hotel•libRi•modA•Well ness•oRologi•musicA•Hi-tecH•uniVeRsità•ARte •ReAl estAte•Rendimenti•Auto•due Ruote•ApplicAzioni•n AuticA•ViAggi•RistoRAnti•Vini•Hotel•libRi•modA•oRologi•Wellness •musicA•Hi-tecH•uniVeRsità•ARte •ReAl estAte•Rendimenti•Auto•due Ruote•ApplicAzioni•nAuticA•ViAggi•RistoRAnti•Vini•Hotel•libRi•modA•o Rologi•Wellness•musicA•Hi-tecH•uniVeRsità•ARte •ReAl estAte•Rendimenti•Auto•due Ruote•ApplicAzioni nAuticA•ViAggi•RistoRAnti•Vini•Hotel•libRi•modA•oRologi•Wellness•musicA•Hi-tecH•uniVeRsità•ARte•ReAl estAte•uniVeRsità•Auto•due Ruote•ApplicAzioni•nAuticA•ViAggi•Rendimenti•Vini•Hotel•libRi•modA•oRolo gi•Wellness •musicA•Hi-tecH•uniVeRsità•ARte•ReAl estAte•Rendimenti•Auto•due Ruote•ApplicAzioni•nA uticA•ViAggi•RistoRAnti•Vini•Hotel•libRi•modA•oRologi•Wellness •musicA•Hi-tecH•uniVeRsità•ARte•ReAl estAte•Rendimenti•Auto•due Ruote•ApplicAzioni•nAuticA•ViAggi•RistoRAnti•Vini•Hotel•modA•libRi• ARte•oRologi•musicA•Hi-tecH•uniVeRsità•ARte •ReAl estAte•Rendimenti•Auto•due Ruote•ApplicAzioni•n nAuticA•ViAggi•RistoRAnti•Vini•Hotel•libRi•modA•oRologi•Wellness •musicA•Hi-tecH•uniVeRsità•ARte •ReAl estAte•Rendimenti•Auto•due Ruote•ApplicAzioni•nAuticA•ViAggi•RistoRAnti•Vini•Hotel•libRi•modA•oRologi Wellness •musicA•Hi-tecH•uniVeRsità•ARte •ReAl estAte• Rendimenti•Auto•due Ruote•ApplicAzioni•nA uticA•Vini•RistoRAnti•Vini•Hotel•libRi•modA•oRologi•Wellness•musicA•Hi-tecH•uniVeRsità•ARte•ReAl estAte•Rendimenti•Auto•due Ruote•ApplicAzioni•nAuticA•ViAggi•RistoRAnti•Vini•Hotel•libRi•modA•oRologi Wellness •musicA•Hi-tecH•uniVeRsità•ARte •ReAl estAte• Rendimenti•Auto•due Ruote•ApplicAzioni•nAut icA•ViAggi•RistoRAnti•Vini•Hotel•libRi•modA•oRologi•Wellness •musicA•Hi-tecH•uniVeRsità•ARte•ReAl estAte•Rendimenti•Auto•due Ruote•ApplicAzioni•nAuticA•ViAggi•RistoRAnti•Vini•Hotel•libRi•modA•oRolo gi•Wellness•musicA•Hi-tecH•uniVeRsità•ARte•ReAl estAte• Rendimenti•Auto•due Ruote•ApplicAzioni•nAuti cA•ViAggi•RistoRAnti•Vini•Hotel•libRi•modA•oRologi•Wellness•musicA•Hi-tecH•uniVeRsità•ARte •ReAl estAte•Rendimenti•Auto•due Ruote•ApplicAzioni•nAuticA•ViAggi•RistoRAnti•Vini•Hotel•libRi•modA•oRolo gi•Wellness •musicA•Hi-tecH•uniVeRsità•ARte •ReAl estAte•Rendimenti•Auto•due Ruote•ApplicAzioni•nAut icA•ViAggi•RistoRAnti•Vini•Hotel•libRi•modA•oRologi•Wellness •musicA•Hi-tecH•uniVeRsità•ARte •ReAl estAte•Rendimenti•Auto•due Ruote•ApplicAzioni•nAuticA•ViAggi•RistoRAnti•Vini•Hotel•libRi•modA•oRologi libRi•musicA•Hi-tecH•uniVeRsità•ARte•ReAl estAte•Rendimenti•Auto•due Ruote•ApplicAzioni•nAuticA ViAggi•RistoRAnti•Vini•Hotel•libRi•modA•oRologi•Wellness •musicA•Hi-tecH•uniVeRsità•Vini•ReAl estAte•Rendimenti•Auto•due Ruote•ApplicAzioni•nAuticA•ViAggi•RistoRAnti•Vini•Hotel•ARte•modA•o Rologi•Wellness•musicA•Hi-tecH•uniVeRsità•ARte •ReAl estAte•Rendimenti•Auto•due Ruote•ApplicAzioni nAuticA•ViAggi•RistoRAnti•Vini•Hotel•Hotel•modA•oRologi•Wellness •musicA•Hi-tecH•uniVeRsità•ARte pAginE ReAl estAte•Rendimenti•Auto•due Ruote•ApplicAzioni•nAuticA•ViAggi•RistoRAnti•Vini •Hotel•libRi•modA di oRologi•Wellness•musicA•Hi-tecH•uniVeRsità•ARte •ReAl estAte•Rendimenti•Auto•due Ruote•ApplicAzioni nAuticA•ViAggi•RistoRAnti•Vini•Hotel•libRi•modA•oRologi•Wellness •musicA•Hi-tecH•uniVeRsità•ARte pEr un Figli. ComeRuote•ApplicAzioni• educare la touch generation ReAl estAte•Rendimenti •Auto•due nAuticA •ViAggi•RistoRAnti•Vini•Hotel• libRi•modA nAtAlE Quando il sesso diventa merce estAte•Auto•due Ruote VEro •oRologi•WellnessEros. •musicA• Hi-tecH•uniVeRsità•ARte•Rendimenti•ReAl •ApplicAzioni• Viaggi. A San Miguel, nel Messico più autentico nAuticA•ViAggi•RistoRAnti•Vini•Hotel• libRi•modA•oRologi• Wellness •musicA•Hi-tecH•uniVeRsità•ARte ReAl estAte•Rendimenti•Auto•due Ruote•ApplicAzioni•nAuticA•ViAggi•RistoRAnti•Vini•Hotel•libRi•modA•o Rologi•Wellness•musicA•Hi-tecH•uniVeRsità•ARte •ReAl estAte•Rendimenti•Auto•due Ruote•ApplicAzion

100

speciale

he classific e eccellenz

più

15

er T.S. Eliot era aprile il più crudele dei mesi, e per dimostrarlo il grande poeta scrisse una delle sue più celebri e appassionate composizioni. Forse anche per questo nel 1948 vinse il premio Nobel. Ma per chi non aspira alla gloria letteraria e fa i conti con il più prosaico scorrere del tempo comune, è dicembre il candidato al ruolo di mese crudele. Un po’ perché sembra sempre così lontano, messo in fondo a tutto; un po’ perché si rivela straordinariamente breve, molto più di febbraio; e un po’ perché è il mese dei consuntivi, delle considerazioni. Una volta si trascrivevano i numeri di telefono, oggi per fortuna questa seccatura è evitata ma rimane forte l’esigenza di fare un punto a capo e di mettere in fila il bello (tanto, si spera) e il brutto (poco, si vorrebbe) di un anno. Le classifiche pubblicate da pagina 37 sono un contributo a questa esigenza di segnare nomi, scelte, indirizzi che verranno utili nel 2014, quando tutto riprenderà. Tanto il nuovo dicembre è lontanissimo.

***

In questo numero di Class, 15 pagine sono dedicate ai consigli per i regali di Natale. Un rito anche questo che può essere letto in due modi: l’obbligo ripetitivo, la costrizione abitudinaria; oppure l’occasione di esprimere un sentimento, una considerazione, un pensiero. Anche nei riguardi di se stessi, perché no. Certo anche per la scelta del regalo migliore valgono le considerazione espresse sopra: dicembre è così breve e frenetico che il tempo ideale per una scelta oculata alla fine manca sempre. E allora ecco che qualche buon consiglio, spaziando tra generi, tipologie e fasce di prezzo, non può che risultare utile.

Tutte le classifiche contenute nel numero speciale di Class dedicato alle eccellenze 2013 sono presenti anche nel sito www.classlife.it

Class dicembre 2013

11


Sommario N. 332 - Dicembre 2013

Le firme di

58

65

80 12

42

18 20 22

92

PRIMA 27 30 32 34

- Nautica, pag. 46 - Viaggi, pag. 48 - Ristoranti, pag. 50 - Vini, pag. 52 - Hotel, pag. 54 - Libri, pag. 56 - Moda, pag. 58 - Orologi, pag. 60 - Wellness, pag. 62 - Musica, pag. 64 - Hi-tech, pag. 65 - Università, pag. 66 - Arte e Antiquariato, pag. 68 - Real Estate, pag. 70

beppe giacobbe

Disegnare è risolvere un problema

daniele gatti

Nella Traviata c’è tutta la complessità della vita

vito mancuso

Il senso vero della vita va cercato nella passione

vita digitale

Come trascorrere un buon techno Natale con la touch generation

SPECIALE rEgALI

73

100 idee per il piacere, per l’emozione, per fare festa

agenda

Champagne, pag. 74 Hi-tech, pag. 76 Sport & fitness, pag. 78 Orologi, pag. 79 Dettagli di stile, pag. 80 Profumi, pag. 82 Viaggi & benessere, pag. 85 Design, pag. 87 Gourmet, pag. 88 Arte, pag. 90

Copertina

PAD

37

videogames

Chi vince la guerra delle consolle?

nel mondo

King’s Cross, una stazione sul binario giusto Così prese vita il senso dell’avanguardia

viaggio nelle eccellenze 2013

Le classifiche per conoscere il meglio. E vivere al meglio - Rendimenti, pag. 38 - Auto, pag. 40 - Due ruote, pag. 42 - Applicazioni, pag. 44

92 97 101 105

27

¡Que viva san miguel!

Nel cuore del Messico c’è una città dove tutti vorrebbero vivere

eros

Quali uomini pagano per fare sesso?

salute

Un disagio da prendere di petto

galleria

L’eleganza di un suono soffice

ClAss dIceMbRe 2013


TO BREAK THE RULES, YOU MUST FIRST MASTER THEM. PER ROMPERE LE REGOLE BISOGNA DOMINARLE. LA VALLEE DE JOUX, IL GIURA. PER MILLENNI, UN AMBIENTE ASPRO, INFLESSIBILE – UN LUOGO CON UNA NATURA SELVAGGIA E UN CLIMA OSTILE. INIZIALMENTE POPOLATA NEL SESTO SECOLO DAI MONACI, CHE IN QUESTA ESISTENZA AUSTERA VIDERO LA SERENITÀ E LA SPIRITUALITÀ; PIÙ RECENTEMENTE, DAL 1875, LA CASA DI AUDEMARS PIGUET, NEL VILLAGGIO DI LE BRASSUS. I PRIMI OROLOGIAI DI LE BRASSUS LAVORAVANO DURANTE L’ESTATE QUESTE TERRE POVERE

– IN

COMUNIONE CON LA NATURA E DOMINATI DALLA SUA POTENZA PRIMORDIALE.

D U R A N T E L’ I N V E R N O ,

LAVORAVANO AL LORO BANCO ILLUMINATO DALLA LUCE UNIFORME DEL NORD, INGEGNANDOSI PER DOMINARE IL MOVIMENTO ETERNO DEL COSMO ATTRAVERSO LA MECCANICA COMPLESSA DELL’ARTE OROLOGIERA. OGGI SIAMO ORGOGLIOSI DI RISPETTARE QUESTA TRADIZIONE, ESPRIMENDO

LA

COMPLESSITÀ

DINAMICA

D E L L’ U N I V E R S O AT T R AV E R S O L’ A R T E D E L L’ A LTA OROLOGERIA.

CALIBRO 2120/2808. CALENDARIO PERPETUO CON EQUAZIONE DEL TEMPO, ORA DELL’ALBA E DEL TRAMONTO. LA FONDAZIONE AUDEMARS PIGUET È ORGOGLIOSA DI SOSTENERE LA TUTELA DEL PATRIMONIO FORESTALE MONDIALE.


WWW.RUMZACAPA.IT


NATO DALLA PASSIONE E DAL TEMPO PER UN GUSTO INTENSO.

ZACAPA. ALCHIMIA DA ASSAPORARE.

Gusta ZACAPA® responsabilmente. La parola ZACAPA e il logo associati sono marchi registrati ©Rum Creation & Products, Inc. 2013.


Le firme di

DISeGnare è rISolvere

un problema beppe Giacobbe

Sono stato fortunato a poter fare quello che mi teristiche del grande pittore. Milton Glaser, importante esponente piaceva e a posteriori posso dire che non potrei del Push Pin Studio, artista poliedrico dai vari talenti, lucidità e vivere che così. L’inizio è stato impegnativo, ma cultura, ha innovato la comunicazione pescando nella tradizione e avevo dei punti di riferimento quali il Push Pin percorrendo nuove strade. Glaser ha creduto nella potenza della Studio, Pentagram, le copertine del New Yorker. Stava cambian- capacità di un gruppo creativo di elaborare progetti e trasformarli do il panorama dell’immagine editoriale nel mondo, fecondan- in realtà. Paul Klee perché ha teorizzato un’intelligenza nella genedo l’immaginario dei giovani emergenti di cui cercavo di far par- si di un disegno con un suo sviluppo naturale quasi fisiologico: ho te. L’Europa seguiva quest’onda e il design italiano cominciava a studiato le sue lezioni sul colore al Bauhaus, seguendole come fosdare frutti importanti. Erano anni di cambiamento e di fermen- si stato uno studente ai suoi corsi. Lyonel Feininger per la leggerezza ma anche per la luce e la geometria. Saul Steinberg per la grafto intellettuale e artistico. Gli anni in cui frequentai l’Accademia erano molti fecondi per fiante ironia ma anche per la benevola tenerezza. Prima di tutto bisogna disegnare tanto e in l’illustrazione: in Italia c’erano bravissimi automodo tradizionale: carta, penna, penna-biro, ri sia italiani sia stranieri. Oltre ai Libero Gozmatita, carboncino, un chiodo, qualunque cosa zini, Simona Mulazzani, Paolo Guidotti, Ferenc va bene, pur che sia un’esperienza materiale. Pinter, Adelchi Galloni, Karel Thole, Alcorn, Sono certo che non si impara lavorando al comcominciavano a farsi largo nuove generazioni puter perché è importante confrontarsi con la quali Federico Maggioni e Guido Scarabottomateria e la sua trasformazione lo, che osservavo sulle pagine dei periodici. SfoChe cosa dire a uno che vuole cominciare? gliando i Graphis Annual ammiravo il livello Intanto, di conoscere il mondo dell’illustraziodi professionalità e talento dei tanti americane, di guardare il lavoro di chi ha rilievo a livelni, ma sopra tutti c’era un faro illuminante: lo internazionale, di avere dei punti di riferiSaul Steinberg. Dentro di me ancora non era mento nella contemporaneità e nella storia. chiaro come lo è oggi, ma l’idea di avere un Un’altra cosa fondamentale è ricordarsi che è posto di lavoro fisso era per me lontano e inconun mestiere che risolve dei problemi: fare l’ilcepibile e lo rifuggivo, mentre “lavorare” diselustratore è un servizio. La personalità verrà gnando era ed è, invece, un grande piacere. Beppe Giacobbe, 60 anni, fuori quando sarà il suo tempo. Può venir fuoQuesto è stato l’inizio della mia professione. nato a Milano, è uno dei più ri prepotentemente da giovanissimi, altre volGli artisti che più mi hanno ispirato sono stacelebri illustratori internazionali. te più tardi. Quindi quello che conta è ricorti molti e diversi tra loro. Brad Holland per la Si è formato all’accademia darsi che si viene chiamati per la propria capasua monumentalità e la sintesi, è il primo illudi Brera e alla School cità di risolvere un problema visuale». stratore concettuale che ha mantenuto le caratof Visual arts di New York.

18

Class dicembre 2013

enrico de luigi

Molti illustratori mi hanno ispirato: Saul Steinberg, Brad Holland e Milton Glaser, con il suo pensare all’arte prima di tutto come a un lavoro. Poi, con il tempo, la personalità dell’autore si affermerà


Visionary dictionary: Beppe Giacobbe from A to Z (Lazy Dog Press, 55 euro) è un volume monografico che raccoglie oltre 250 illustrazioni. In questa pagina: Tempo libero (2006). Info: www.lazydog.eu

Class dicembre 2013

19


primo gnani

Le firme di

Nella traviata c’è tutta la complessità Della vita Daniele Gatti Il 2013 è stato un anno fantastico perché ho potuto celebrare due grandi artisti come Richard Wagner e Giuseppe Verdi. E ora spero che la grande musica non venga dimenticata Solo chi è consapevole dei propri limiti può supe- una nuova messinscena del Parsifal e poi, ad agosto, con i Maerarli, crescere e migliorarsi. Avevo 27 anni quan- stri Cantori di Norimberga al Festival di Salisburgo. do ho debuttato alla Scala con un’opera di Rossini; Il cantore dell’umanità. Verdi è l’autore che ha saputo portare in per me, nato e cresciuto a Milano, era un po’ come teatro le miserie e le virtù dell’umanità con un linguaggio comprenarrivare sulla cima dell’Everest, ma sentivo una pressione fortissi- sibile a tutti. Dobbiamo spingerci oltre il fascino immediato di arie, ma. Un giorno, durante le prove, il sovrintendente Badini è venu- cabalette e cori per ritrovare le esperienze della nostra esistenza mesto a dirmi avrebbe voluto che in futuro dirigessi anche la Luisa se in musica da un grande maestro, che ha studiato l’uomo e la sua Miller di Verdi; io gli ho risposto che alla Scala non psiche attraverso la lente d’ingrandimento letteraria Milanese, 52 anni, mi avrebbero più rivisto per un bel po’ di anni. Avedi autori come Shakespeare, Hugo o Schiller. il maestro Daniele Gatti vo capito di non avere ancora maturato l’esperienza ha inaugurato la stagione Una notte magica. Del fascino e della poesia della necessaria per potermi sentire adeguato a salire su prima alla Scala ho dei bellissimi ricordi di quando 2013-14 del Teatro alla Scala dirigendo quel podio, né come uomo né come artista. ero ragazzino; innanzitutto l’attesa per la ripartenQuesto o quello per me pari sono. Se tutti gli anni La traviata, culmine delle za della stagione d’opera, che una volta si fermava celebrazioni in estate e ripartiva appunto solo a Sant’Ambrogio, si potesse celebrare un bicentenario Verdi/Wagner dell’anno verdiano. il 7 dicembre, e poi il freddo e le code interminaio sarei l’uomo, e il direttore d’orchestra, più felice della terra: sono infatti due compositori che mi stanno profon- bili per guadagnarsi un posto in loggione. Non esiste un’altra istidamente nel cuore, anche se perseguono due concetti di teatrali- tuzione teatrale al mondo che per l’inaugurazione riceva un’attà completamente opposti. Nel 2013 ho festeggiato Wagner immer- tenzione mediatica di questo livello, anche se poi, purtroppo, la gendomi totalmente nel suo mondo, tra i suoi miti, le sue divi- musica quasi sparisce dalle pagine dei nostri giornali per tutto il nità e le sue armonie, prima al Metropolitan di New York con resto dell’anno». (A cura di Andrea Milanesi)

20

Class dicembre 2013


Le firme di

Il SENSO VErO dEllA VItA

VA CErCAtO NEllA

PASSIONE Vito Mancuso

Era da tempo che sentivo la necessità di scrivere un libro come Il principio passione, perché, da tempo, volevo confrontarmi direttamente sul ruolo che hanno all’interno del mondo due temi centrali come quelli del Bene e della Giustizia. Non si tratta di una discussione teologica, ma di un riscontro concreto, che parte dalla constatazione di come oggi, nella piccola storia di tutti i giorni, il confine tra bene e male vada facendosi sempre più labile. Mi è capitato, per esempio, di tenere un corso di etica per i futuri commissari di polizia, e anche lì, di fronte a persone che in qualche modo basano il loro lavoro sul bene e il male, mi sono reso conto di quanto sia difficile, nel quotidiano, delinearne i confini reciproci dei due concetti. Invece, si tratta di una questione radicale, che va affrontata per non lasciare campo libero all’obiezione di Nietzsche, altrimenti inconfutabile, che si chiede perché mai si debba fare il bene quando il male è più efficace. La risposta che io trovo nel mio libro è che tutto l’essere, naturale e non, fin dalle sue origini è fondato sulla relazione, l’aggregazione. L’etica, allora, non è una sovrastruttura ma è l’espressione umana di quello che succede a livello fisico. Da qui la mia formula: Logos + Caos = Pathos. Dove il Pathos, la passione, si pone come inscindibilmente formata dal principio creatore, dal fondamento che dà vita,

22

Basso CaNNaRsa w/ LUZ

Che ruolo hanno Bene e Giustizia nella vita umana oggi? È una domanda di attualità perché non sempre è agevole individuarne i confini e dal suo opposto, che porta in sé disordine e distruzione. Perché questo è il fondamento del mondo: non c’è gioia senza sofferenza, non perché la gioia possa derivare solo dall’aver espiato una colpa, ma perché il mondo stesso è fondato sulla mescolanza delle due nature. Non è un caso che il termine passione possa essere inteso sia in senso attivo, come emozione, come tensione verso qualcosa o qualcuno, sia in senso negativo, come patimento e sofferenza. Dal punto di vista teologico, questo dualismo insito nella natura del principio può anche rispondere alla questione del peccato originale. Perché mai qualsiasi uomo dovrebbe nascere macchiato di una colpa che prescinde dalla sua libertà? In questa prospettiva, il sacrificio di Cristo non è un atto necessario per redimere l’uomo dalla colpa originaria, ma è la dimostrazione di un Dio che prende così sul serio l’alleanza con il mondo, da essere coinvolto nel processo vitale mediante cui il mondo si fa». (A cura di Francesco Elli)

Vito Mancuso, 51 anni, è uno dei più conosciuti teologi italiani. Ordinato sacerdote da Carlo Maria Martini a 23 anni, ha poi chiesto e ottenuto di dedicarsi esclusivamente allo studio della teologia. Il suo ultimo saggio è Il principio passione - La forza che ci spinge ad amare (Garzanti editore).

Class dicembre 2013


Confidate ancora nei mercati toro e orso?

I nostri clienti apprezzano le caratteristiche di un altro animale imponente: l’elefante. Egli agisce infatti con ponderatezza e lungimiranza. Non perde l’equilibrio e non compie passi falsi, pur rimanendo sempre in movimento. Questo equilibrio contraddistingue i nostri Ethna Funds dedicati alla gestione patrimoniale: Ethna-GLOBAL Defensiv, Ethna-AKTIV E ed Ethna-GLOBAL Dynamisch. Per maggior equilibrio: www.ethenea.com

Per informazioni dettagliate sulle opportunità e i rischi, generali e specifici, di un investimento nei fondi si rimanda al prospetto e al KIID (informazioni chiave per gli investitori) nella versione di volta in volta vigente disponibili gratuitamente, unitamente al regolamento di gestione e alla relazione annuale e semestrale di ciascun fondo, sul sito internet della società di gestione ETHENEA Independent Investors S.A., www.ethenea.com. Prima dell’adesione leggere il prospetto.


AVERE IL CONTROLLO NON È MAI STATO COSÌ

ECCITANTE

QUATTROPORTE S Q4. SPORTIVITÀ E SICUREZZA SCOPRONO NUOVI CONFINI La nuova Quattroporte S Q4 amplia i confini della sportività: l’innovativo sistema Q4 gestisce in maniera attiva e intelligente la potenza del propulsore V6, concedendo a chi si mette al volante tutto il piacere di guida della trazione posteriore anche su fondi a bassa aderenza, nella massima sicurezza. Per la prima volta nella storia, la trazione integrale si guida come una Maserati.

MOTORE: V6 2979 CC - POTENZA MAX: 410 CV A 5500 G/M - COPPIA MAX: 550 NM A 1750/5000 G/M - VELOCITÀ MAX: 283 KM/H - ACCELERAZIONE 0-100 KM/H: 4,9 SECONDI CONSUMO CICLO COMBINATO: 10,5 L/100 KM - CO2 - EMISSIONI DI CO2: 246 G/KM


Q U A T T R O P O R T E

Scopra la nuova Fanpage Maserati Italia www.maserati.it


PrIMa COME trasCOrrErE un buOn techno natale COn La toUch GeneRatIon

Tablet, console, smartphone saranno i regali più richiesti sotto l’albero. Strumenti che sempre più precocemente arrivano nelle mani dei figli nativi digitali. E che richiedono alcune avvertenze perché il loro uso non diventi abuso di Elena Montobbio I bambini tra i 6 e i 10 anni navigano in rete per vedere video

(26%),

guardare la tv

(19%),

o ascoltare musica

VOISIN / PHANIE / MARKA

(14,9%)

Vivono, mangiano, parlano e si muovono in mezzo a noi. Non sono degli alieni, ma i nuovi esemplari di una specie dai tratti ancora poco riconoscibili: quelli che lo scrittore americano Mark Prensky ha definito «nativi digitali». Bambini nati nell’era di internet, degli smartphone e dei tablet. Cuccioli dell’Homo sapiens 2.0 che quando guardano un’illustrazione su un libro cercano di ampliarla con le dita o di toccarla per vedere se si apre qualcosa. Secondo la ricerca Zero to Eight: Children’s Media Use in America 2013 condotta da Common Sense, organizzazione non profit di San Francisco, ormai il 38% dei bambini americani sotto i due anni è in grado di usare un iPhone, un iPod o un Kindle. Lo studio, che prende come campione 1.463 genitori, era stato realizzato anche nel 2011 e da allora di cose ne sono cambiate molte. A colpire l’attenzione, più che il dato singolo, è l’incremento esponenziale della diffusione delle nuove tecnologie. Se infatti, due anni fa, ad avere in casa un tablet era l’8% delle famiglie, ora si calcola che la cifra arrivi al 40. Questo comporta che il 72% dei bambini con un’età compresa tra gli 0 e gli 8 anni abbia usato un device multimediale per giocare, guardare un video o usare un’app. Allo stesso modo, sono duplicati i bambini che hanno un accesso giornaliero a queste tecnologie (dall’8 al 17%) ed è triplicato il tempo che passano davanti a uno schermo (da 5 a 15 minuti al giorno).

I dati dei riquadri di queste pagine sono tratti da una ricerca della Fondazione Ahref per il progetto BitBumBam (www.bitbumbam.it) di Ing Direct.

class dICEMbrE 2013

27


PrimA UN DIVERTIMENTO DA MANEGGIARE CON CAUTELA Niente panico, però. È normale, anzi non potrebbe essere altrimenti. A dirlo è Susanna Mantovani, docente di pedagogia all’Università degli studi Milano Bicocca (tra il 2001 e il 2007 è stata preside della facoltà di Scienze della formazione e, sempre nel 2007, anche pro-rettore vicario). «I bambini vivono nella nostra società, è legittimo e salutare che imparino a usare gli strumenti che hanno in casa», afferma Mantovani. «L’unico problema è la misura: il quanto, il come e il cosa». Per chiarire meglio la sua posizione racconta di quando aveva una passione smisurata per i libri. A quattro anni già sapeva leggere e non le importava cosa fosse, trovava piacere anche nello scoprire le parole dei fogli di giornale dentro cui erano avvolte le uova. Poco più grande, la notte, si nascondeva sotto le lenzuola e con una pila divorava romanzi. «Mia mamma», continua la docente, «mi sgridava. Il problema non era che leggere facesse male, ma la quantità di tempo che io toglievo ad altre attività altrettanto importanti per la crescita».

1

5 consigli per trattare con un figlio digitale * consentire un utilizzo libero di internet. È importante che i bambini possano imparare a utilizzare internet, affiancati dai genitori per salvaguardarli dalla visione di siti non adatti a loro.

internet aiuta. La rete è una ricca fonte di informazioni, nutre la curiosità dei bambini e rende reali le nozioni imparate a scuola.

4

Con le nuove tecnologie vale lo stesso. Sono strumenti potenti, che vanno dosati, ma non proibiti. Si capisce però che nei genitori possa nascere uno stato di ansia e preoccupazione. Ansia perché «per la prima volta i nostri figli imparano qualcosa più in fretta e meglio di noi. Come se si chiedesse a una persona qualunque di rincorrere un centometrista: è impossibile». Preoccupazione, spiega ancora Mantovani, per l’aumento di tempo che è richiesto agli adulti nell’educazione (sempre che non si voglia usare i tablet come una tv per anestetizzare la vivacità dei bambini). Prima si sceglievano giochi intelligenti, libri adatti all’età e cartoni animati educativi. Oggi c’è uno strumento in più: anzi ce ne sono almeno due. E i bimbi 2.0 li vedono dal giorno in cui sono venuti al mondo in mano agli adulti che cercano di capirci qualcosa e di stare dietro agli ultimi aggiornamenti. Loro invece allungano una mano, puntano un ditino ed è fatta: il battesimo tecnologico è avvenuto senza che ce ne rendessimo conto.

5

gli schermi sono degli occhiali. Inutile temere i troppi schermi, sono una protesi cognitiva, il sesto senso delle nuove generazioni.

stare con i bambini quando navigano. Il miglior insegnamento è l’esempio. Se genitori e insegnanti usano in modo costruttivo la tecnologia, lo faranno anche i bambini. videogiocare insieme fa bene. Spesso l’apprendimento tramite il gioco è più rapido ed efficace. Con l’esempio di un adulto, li si aiuta a evitare eccessi.

2

3

*A cura del professor Paolo Ferri, facoltà di Scienze della formazione, Università degli studi Milano Bicocca.

NATIVI E GUTENBERGHIANI Lo sa bene Paolo Ferri, docente di Teoria e tecnica dei nuovi media e tecnologie didattiche all’Università Milano Bicocca e autore, per Mondadori, del libro Nativi digitali, in cui spiega la distinzione tra chi con la tecnologia ci è nato (i nativi appunto) e gli immigranti digitali, ovvero chi è cresciuto con formazione gutenberghiana. Ma che caratteristiche hanno allora questi bambini? «Sono multicodice e multitasking, abituati a interagire con gli schermi e ad avere un rapporto preferenziale con immagini e grafici piuttosto che con la parola scritta. Non sappiamo se sia meglio o peggio», afferma Ferri, «ma è un processo inarrestabile e troppo sotto i nostri occhi per poter dare delle valutazioni di merito». Capaci di guardare la tv mentre usano un iPad, imparano fin

MA IN CASO DI OVERDOSE DA INTERNET?

È aperto dal 2009 e da allora più di 300 pazienti sotto i 30 anni si sono rivolti al Centro per le psicopatologie del web presso il Gemelli di Roma. Lo dirige lo psichiatra Federico Tonioni, che traccia un identikit del paziente medio. «Molti giovani frequentano compulsivamente i social network e passano anche 18 ore al giorno davanti al computer. Rinunciano alla loro vita reale per rinchiudersi in una virtuale, fatta di chat e videogiochi. Gli adulti, invece, cadono nella trappola dei siti porno e del video poker. Secondo una ricerca di Eurispes e Telefono azzurro, il 50% degli adolescenti tra i 12 e i 18 anni rischia di diventare un drogato della rete. Una dipendenza in cui si perde la cognizione del tempo, uno stato simile al sogno a occhi aperti». In questi casi, proprio come nelle dipendenze da sostanze stupefacenti, non si può semplicemente togliere il computer ai ragazzi. Si devono affrontare crisi di astinenza e il percorso di disintossicazione deve essere seguito da esperti e graduale. Anche perché, come spiega Susanna Mantovani, pedagogista alla Bicocca di Milano, «si arriva a queste situazioni quando esiste già un forte malessere interiore».

28

class dicembre 2013


Vita digitale da bambini a fare più cose nello stesso momento e «concepiscono la tecnologia come una delle naturali estensioni del corpo». Guai togliere loro i device: «Sarebbe come tagliargli un arto», ammonisce. Eppure questi cyberg bambini vivono un enorme gap tra l’accesso alle tecnologie che hanno a casa e la totale, o quasi, assenza nelle scuole. L’Italia, secondo Ferri, è ancora molto arretrata da questo punto di vista, soprattutto se paragonata con la Gran Bretagna dove il processo di digitalizzazione dell’istruzione è ormai completato. «Reinventare il modo di insegnare e quindi di lavorare non è facile», spiega il professore. «Stiamo vivendo una rivoluzione tecnologica tanto inaspettata quanto rapida». Ci prova Samsung Italia, che ha scelto la terza elementare della Enrico Toti di Milano come tramIl dei ragazzi tra polino di lancio per il progetto Smart 11 e 16 anni accede Future. Ogni alunno, 26 in totale, avrà alla rete dalla un suo tablet e l’insegnante potrà usapropria stanza re una e-Board su cui caricare le lezio(contro il 49% della media europea) ni, condividere contenuti, realizzare attività di gruppo, fare test. Elena Borgnino, dirigente scolastico non ha dubbi: «Finalmente avremo un modo per sperimentare concretamente un percorso formativo completo e innovativo, offrendo a tutti un’opportunità unica per integrare la tecnologia all’esperienza educativa».

62%

QUESTE LE APP PER I PIù PICCOLI Giocare, apprendere, scoprire con il tablet si può. Con i consigli di Alessandra Viola, fondatrice www.appebambini. it, i genitori possono essere tranquilli. 1. TIMBUKTU. La prima rivista mensile in italiano per bambini. Storie, giochi e attività che stimolano la voglia di conoscere. L’interattività è garantita così come un’esperienza coinvolgente che fa crescere la passione per la scoperta. Gratis con In-App Purchase, abbonamento mensile o annuale. 2. FUN ENGLISH. Un corso di inglese suddiviso in sei lezioni: colori, numeri, animali, frutta e verdura, lettere e parti del corpo. Le immagini sono grandi e variopinte, i personaggi simpatici. Gratis con In-App Purchase, 1,59 euro ogni modulo.

3. TOCA BUILDERS. Per bambini che amano le FAVOLE E LEZIONI SU DISPLAY, A MISURA DI BAMBINI costruzioni. Sei muratori che possiedono abilità speNon teme smatphone e tavolette nemmeno Alessandra Viocifiche danno vita a un mondo nuovo. I personaggi la, mamma di Sofia, una bambina di cinque anni, e fondatrice si muovono nello spazio e un sistema di salvataggio del sito App e Bambini (www.appebambini.it). «Mio marito e permette di riprendere il gioco dove lo si era interio abbiamo permesso a nostra figlia, fin da piccola, di esplorotto. Prezzo: 1,79 euro. rare le tecnologie più diverse e la risposta è stata straordina4. Il PICCOLO PRINCIPE. Un classico dell’infanzia riforria. A due anni utilizzare il tablet per lei era una cosa naturale. mulato per i nativi digitali: un gioco con cui si esplorano nove Ma trovare giochi e racconti educativi, di qualità, in italiano corpianeti e si aiuta il Piccolo Principe a trovare le perle magiche. retto e senza banner pubblicitari, si è rivelata un’impresa». Prezzo: 3,59 euro. Così Alessandra si è detta: «Se io ho così tante difficoltà e così 5. ZORRO. Non un semplice libro illustrato, ma un modo per poco tempo, allora anche gli altri genitori saranno nella stesascoltare una fiaba in completo relax concentrandosi sulla lettura e la pronuncia delle parole. Una funzione speciale persa situazione». L’intuizione è stata giusta, contati i 1.500 follomette ai bambini di scoprire il significato dei termini più difwer su Facebook e un numero inaspettato di visitatori sul sito. ficili. Prezzo: 3,59 euro. Avere una figlia della Touch Generation, che tocca la televisio6. LABIRINTI DA FAVOLA 123. Il labirinto è un classico. ne per avere gli stessi effetti che ottiene con gli altri device, Oltre ai percorsi, ci sono le favole. I bambini dovranno aiutare, per Viola è un vantaggio, a meno che non voglia usarli quanper esempio, Pinocchio a ritrovare il papà nella pancia della do è in compagnia di altri bambini. In quel caso è intransigenbalena o i tre porcellini a sfuggire dal lupo. Prezzo: 2,69 euro. te: meglio i giochi classici. «Non abbiate paura di dare in mano 7. LEGO FRIENDS. Un gioco pensato per le la tecnologia ai vostri figli. Con le app giuste i bambambine che vorranno vestire e acconciare la probini apprendono prima e più velocemente. A cinpria bambola seguendo le indicazioni. Nella simque anni, Sofia sa già come è fatto il sistema solapatica casa di Lego Friends ci sono molti posti in italiani su 100 re, conosce in inglese numeri e colori e dove si trocui cercare abiti e calzature. Attenzione ai capelhanno un profilo vano le città del mondo in cui viaggia il papà». li: non sono certo trascurati. In inglese. Gratis.

49

su un social network, ma tra

CLAss dICEmbRE 2013

i giovani (14-29 anni) il dato sale al 79,8%

29


Prima

Vita digitale

chi vince La guerra deLLe consoLLe? Realismo grafico di qualità cinematografica e super interattività nei giochi grazie a sensori intelligenti e potenza di ultima generazione. E Xbox One ha una marcia in più, grazie ai servizi basati su internet

8%

l’

di Davide Fumagalli

L

a sfida tra le consolle di nuova gene- dell’eccellente servizio Xbox Live, ulterazione di Microsoft e Sony, inizia- riormente migliorato grazie ai consideta a un mese dal Natale, si combatte non revoli investimenti di Microsoft, che ha solo sul piano delle prestazioni e del rea- riservato a questo servizio 300mila serlismo grafico, ormai a livelli cinemato- ver dedicati, l’equivalente dell’intera grafici, ma anche sul piano del diverti- potenza elaborativa mondiale nel 1999! mento a 360 gradi. PlayStation 4, e soprattutto Xbox One, sono infatti ormai Microsoft ha inoltre deciso di inserimolto più che consolle da gioco, ma veri re la nuova versione di Kinect, il rivoe propri sistemi di intrattenimento digi- luzionario sensore capace di rilevare in tale per noleggiare film in formato digi- tempo reale i movimenti dei giocatori tale attraverso la connessione a inter- attraverso una serie di telecamere ottinet, effettuare videochiamate di qualità che e a infrarossi, così da spingere tutprofessionale e collegarsi a ti gli sviluppatori di videosmartphone e tablet per giochi a sfruttarne le posIn Italia il mostrare i propri contenusibilità. In questo modo preti digitali sul grande schersto sarà possibile schivare delle famiglie con un mo di casa. Compiti in cui un colpo di un avversario minore possiede Xbox One eccelle, forte spostandosi letteralmente

46,5% una consolle per i videogiochi

sonY Ps4 Hardware migliorato, più potente, un nuovo controller. La consolle di Sony, come la Xbox One, non è compatibile con giochi e accessori della PS3. Prezzo: 399 euro.

30

In Italia

dei giovani (16-24 anni) non accede mai a internet, contro una media europea del 3%

con il proprio corpo, e comandare poi il proprio alter ego digitale con il controller.

Già da subito, inoltre, è possibile sfruttare Kinect anche per effettuare video-chiamate attraverso Skype con una qualità professionale, oltre a fruire di migliaia di film e persino dei contenuti video di Mediaset Premium ed Eurosport selezionandoli con la voce o i gesti, scorrendo con le mani l’elenco che appare sul display. Se a tutto questo si aggiunge la disponibilità di titoli esclusivi come Forza Motorsport 5 e, tra qualche mese, il nuovo capitolo di Halo, la partita tra Xbox One e PlayStation 4 ha questa volta un chiaro vincitore.

Microsoft XboX one Chip di ultima generazione, sensore Kinect ancora più intelligente e la possibilità di usare smartphone e tablet per controllare i numerosi servizi internet. Prezzo: 499 euro.

Class dicembre 2013


prima

Nel mondo patagonia

Qui c’è un hotel da fine del mondo La Patagonia è un luogo speciale, e anche gli alberghi laggiù devono garantire esperienze da «fine del mondo». Ne è certa la rivista The Good Life, che esalta l’architettura visionaria del nuovo Hotel Tierra Patagonia, collocato nel contesto sensazionale del parco nazionale cileno delle Torri del Paine. Dagli enormi finestroni, montagne e ghiacci sembrano letteralmente entrare dentro camere e Spa. Nulla di strano allora se i proprietari non hanno voluto nessun televisore...

1 3 2

4

5

1 Gasometro n° 8, spazio per eventi. Bell Phillips Architects 2 Piattaforma galleggiante nel parco di Camley Street. Aarti, Ollila & Ristola 3 Tettoia a baldacchino di Cubitt Square. Niall McLaughlin 4 Complesso per uffici Gridiron, One Pancras Square. Sir David Chipperfield 5 Stazione di King’s Cross, John McAslan

londra

king’s cross, una stazione sul binario giusto Non c’è a Londra un hub urbano che stia crescendo altrettanto rapidamente. Al punto che già adesso chi arriva in treno a King’s Cross fatica a riconoscerla. Il rifacimento della storica stazione ferroviaria nata nel 1852, spiega un entusiasta Wallpaper, ha dato il via alla nascita di una serie di importanti strutture che stanno rivoluzionando il quartiere, tutte firmate da studi architettonici fra i migliori d’Inghilterra e d’Europa. Il masterplan prevede

la bellezza di 50 nuovi edifici, 2mila nuove abitazioni, 20 nuove strade, 10 nuove piazze pubbliche, per un progetto che cambierà la vita e le abitudini delle 45mila persone che vivono, lavorano e studiano nei 27 ettari dell’area. Neppure la bacchetta di Harry Potter, che proprio dalla stazione di King’s Cross, e dal mitico binario 9¾, partiva con l’Hogwarts Express, avrebbe potuto realizzare simili magie urbanistiche ed edilizie (www.kingscross.co.uk)

vino

decantare o non decantare, ecco il problema Se il problema lo pone una delle più prestigiose riviste del vino, allora dev’essere serio. Specie se posto con ironia, mettendo in dubbio la stessa «ragione sociale» della testata. Perché, se ti chiami Decanter, occorre coraggio a proporre un servizio dal titolo «Decantare o non decantare?». L’argomento va affrontato scientificamente, perché «ossigenare per 5 minuti o per 5 ore può fare grande un vino, o rovinarlo». Così, con una serie di test rigorosi si è provato capire quando e quanto

32

decantare, consci che per un vino con deposito va sempre fatto, e che se è vecchio non va mai decantato rapidamente. Prime certezze: ossigenare è sempre meglio che non farlo, ma è inutile con i vini giovani; un’ora è un tempo medio spesso ideale, tempi più lunghi sono rischiosi; un vino troppo giovane non diventa maturo ossigenandolo, né uno morto può risorgere.

class dicembre 2013


prima

Così prese vita il senso dell’avanguardia A Kazimir Malevich è dedicata un’ampia retrospettiva presso lo Stedelijk Museum di Amesterdam. Una grande occasione per ripercorrere la spinte creative e le tensioni sociali che modellarono l’inizio del XX secolo di Mariateresa Cerretelli

Nel ricco ed esaustivo percorso costruito da Geurt Imanse e Bart Rutten, conservatori dello Stedelijk Museum, non solo emergono i passaggi fondamentali della grande arte di Malevich ma anche le affinità e i contrasti con i suoi contemporanei, dagli esponenti dell’avanguardia,da Mikhail Larionov a Natalia Goncharova fino ad Aleksander Rodchenko, suo contemporaneo e

34

tra i sostenitori del Costruttivismo, l’altro celebre movimento artistico nato in Russia all’inizio del secolo. Oltre ai lavori esposti che, nel 2014, dopo Amsterdam faranno tappa alla Tate Modern di Londra e alla Bundeskunsthalle di Bonn, lo Stedelijk (www. stedelijk.nl) offre anche l’opportunità di vedere per la prima volta in assoluto le straordinarie collezioni private (raccolte anche nel periodo in cui in Unione Sovietica l’arte astratta era vietata) di due collezionisti dell’avanguardia russa, George Costakis e Nikolai Khardzhiev. Se gli schizzi e i bozzetti indicano la prima traccia per i dipinti, le opere su carta di Malevich scandiscono la sua evoluzione tenace e la sua esplorazione fervida che dall’arte popolare russa e dalle icone passa attraverso le diverse influenze dell’epoca come l’impressionismo, il simbolismo e il cubismo per approdare al suprematismo. «L’arte perviene col suprematismo all’espressione pura senza rappresentazione», si legge nei suoi scritti e la sua pricapolavori ma opera suprematista rappresend’astrazione tata dal Quadrato nero (1914-1915) Due opere di Malevich in mostra: diventa un’icona dell’avanguardia sopra, Bathers seen dell’arte. Una sezione dell’imporfrom behind, tante mostra di Amsterdam è dedi1908-1909, e, cata anche a Kazimir Malevich insea sinistra, Gallant gnante alla Scuola d’arte di Vitebsk Company in a Park, nel 1919 dove, con i suoi allievi, 1908. Fino al 2/4/2014. sviluppa le sue teorie e fonda il gruppo suprematista Unovis.

Class diCembre 2013

COLLECtiON StEdELijK KhARdziEV MUSEUM AMStERdAM

L

a più grande collezione di opere di Kazimir Malevich, al di fuori della Russia, appartiene allo Stedelijk Museum di Amsterdam. E la rassegna dedicata all’artista russo, nato a Kiev (oggi Ucraina) nel 1879, considerato uno dei padri fondatori dell’arte astratta, vale un viaggio nella città olandese. Per tanti motivi. Un esempio? Esattamente 100 anni fa, nel 1913, Malevich dipinse l’opera sperimentale Vittoria sul sole, punto di svolta della sua ricerca pittorica e anticipazione intuitiva del quadrato suprematista e lo stile astratto. Un altro esempio? La mostra dal titolo Malevich e l’avanguardia russa, allestita fino al 2 febbraio 2014, chiude l’anno di collaborazione culturale tra Russia e Olanda e, con più di 500 opere, rende omaggio a uno dei geni dell’arte moderna sullo stesso piano di Picasso o di Kandinsky, per valore e creatività ma non così celebre.


DAmien hirst AnD science LtD

Agenda

RELIcS dAMIEn hIRST Al Riwaq, Doha (Qatar). Fino al 30/1/2014. For the Love of God, 2007, teschio tempestato di diamanti. La retrospettiva della star inglese dell’arte, dai suoi esordi negli anni 80 fino ai butterfly paintings. www. damienhirstqatar.qa

BRAfA ART fAIR Tour&Taxis, Bruxelles (Belgio). Dal 25/1 al 2/2/2014. Maschera Pende, Repubblica Democratica del Congo, legno policromo, Galerie Adrian Schlag. Il meglio dell’Arte africana, il fiorente mercato dei fumetti e una ricca panoramica sull’arte di tutti i tempi. www. brafapress.info

fRIdA kAhLO/dIEGO RIvERA, L’ART En fuSIOn Musée de l’Orangerie, Parigi (Francia). Fino al 13/1/2014. Frida Khalo, Autorretrato con traje de terciopelo. L’arte di una coppia leggendaria e piena di contrasti ma saldamente unita nel rapporto d’amore viscerale per la propria terra: il Messico. www. musee-orsay.fr

ADAGP, PAris 2013 - FrAncisco Kochen

GEORG BASELITZ REMIX Albertina Museum, Vienna (Austria). Fino al 19/1/2014. Ornamentale (Remix), 2005, olio su tela. In esposizione 120 opere tra dipinti, acquerelli, stampe della collezione dell’Albertina, in occasione dei 75 anni di uno dei più noti pittori contemporanei tedeschi. www. albertina.at

Class dicembre 2013

35


È dal sapere che nascono le cose buone.

I Grani De Cecco.

La nuova linea di prodotti da forno. Dalla passione per l’alta qualità, dall’amore per le ricette della tradizione e dalla sapiente selezione delle migliori materie prime, nasce la nuova linea di prodotti da forno “I Grani De Cecco.” Gustosi snack e pani, fonti di fibre, rigorosamente impastati solo con olio extravergine d’oliva, da assaporare a tavola e nel tempo libero. Perché la qualità è un elemento imprescindibile per De Cecco, un marchio che racconta ogni giorno l’attenzione di una famiglia per tutti i suoi prodotti.

www.igranidececco.it


Classifiche

Alla delle scoperta

eccellenze

Il piacere della migliore informazione nel modo più preciso e conciso. Da sempre le classifiche di Class sono lette, analizzate (e qualche volta anche temute) perché rappresentano l’espressione del meglio emerso nell’ultimo anno nei diversi settori del fare e del sapere. Sfogliare queste pagine è compiere un viaggio intorno al mondo, per ritornare poi con un bagaglio di conoscenze che renderanno più semplici, o meno difficili, le scelte da compiere nel 2014

www.classlife.it il portale con le classifiche aggiornate tutto l’anno

Hanno collaborato: Massimo Brambilla, Chiara Cantoni, Mariateresa Cerretelli, Roberto Copello, Elena Correggia, Stefania Cubello, Emanuele Elli, Francesco Elli, Davide Fumagalli, Paco Guarnaccia, Andrea Milanesi, Cesare Pillon, Ufficio Analisi finanziaria di Milano Finanza.

Class dicembre 2013

Rendimenti Auto due Ruote ApplicAzioni nAuticA ViAggi RistoRAnti Vini Hotel libRi modA oRologi Wellness musicA Hi-tecH uniVeRsità ARte ReAl estAte

37


Classifiche Rendimenti

Quante sorprese dalla

finanza

La compagnia assicurativa è leaDer assoluta nel ramo auto.

La Borsa migliore dell’anno? Quella di Buenos Aires. La commodity più redditizia? Il succo d’arancia. La valuta che ha guadagnato di più? Lo shekel israeliano. Così i listini sconvolgono i luoghi comuni più diffusi

ola, bueNos aires

Prezzi e quotazioni al 15/11/2013 e variazioni % dei 12 mesi Precedenti

Il 2013 è stato un anno di recupero per tutti i listini azionari, in particolare per quelli più colpiti dalla crisi finanziaria. 1) Merval - BueNos aires, 5.572,33 (139,95%) 2) Nikkei - tokyo, 15.165,9 (71,76%) 3) atheNs geN. - ateNe, 1.133,46 (42,62%) 4) NasDaQ coMp. - usa, 3.985,968 (40,50%) 5) iseQ - DuBliNo, 4.479,5 (40,20%) 6) oMx - helsiNki 25, 2.809,67 (38,81%) 7) s&p 500 - New york, 1.798,18 (32,87%) 8) Dax 30 fraNcoforte xetra, 9.168,69 (30,17%) 9) cac 40 - parigi, 4.292,23 (26,90%) 10) swiss Mkt - zurigo, 8.327,31 (26,66%)

38

al NasdaQ romba tesla

Nonostante i recenti incidenti, la supercar elettrica Usa convince gli investitori. E così Tesla Motors strappa al Nasdaq risultati da capogiro. 1 tesla Motors iNc (Q), 135,45 (339,06%) 2) Netflix iNc, 349,76 (329,36%) 3) MicroN techNology, 19,46 (255,11%) 4) greeN MouNtaiN coffee, 62,97 (168,19%) 5) westerN Digital, 75,55 (123,19%) 6) faceBook iNc. class a, 49,01 (120,67%) 7) celgeNe corp, 151,11 (105,48%) 8) yahoo! iNc., 35,47 (98,05%) 9) regeNeroN pharMa, 280 (96,53%) 10) gileaD scieNces iNc., 69,89 (91,9%)

milaNo, il graN rimbalzo del biscioNe

Nonostante la decadenza parlamentare del fondatore, Mediaset ha avuto 12 mesi di forte recupero alla Borsa italiana. 1) MeDiaset, 3,402 (182,56%) 2) foNDiaria sai, 1,942 (119,44%) 3) a2a, 0,8075 (118,66%) 4) aziMut, 18,05 (94,84%) 5) autogrill, 6,33 (89,15%) 6) MeDiolaNuM, 6,28 (77,1%) 7) uBi BaNca, 4,866 (74,66%) 8) fiat, 5,765 (70,46%) 9) Bp eMilia roMagNa, 6,785 (63,02%) 10) salvatore ferragaMo, 25,3 (58,03%)

usa, Netflix che show

Una internet tv che permette di vedere programmi, film e serie. Così l’applicazione più hot del momento per i telespettatori trionfa sui mercati Usa. 1 Netflix iNc, 349,76 (329,36%) 2) MicroN techNology, 19,46 (255,11%) 3) Delta air liNes iNc. (New) coM, 28,12 (196,31%) 4) Best Buy co iNc, 43,69 (186,68%) 5) first solar iNc, 64,19 (175,97%) 6) geNworth fiNaNcial, 14,54 (174,86%) 7) BostoN scieNtific, 11,89 (132,68%) 8) gaMestop corp, 56,53 (130,73%) 9) e traDe corp iNc., 17,64 (124,71%) 10) westerN Digital, 75,55 (123,19%)

Class DICEMBRE 2013


gettyimages.com

reattori BriC

L’euro forte ha risparmiato solo valute periferiche... 1 ShEKEl iSraEliano, 4,741 (6,41%) 2) lEu rumEno, 4,4513 (1,95%) 3) lEv Bulgaro, 1,9558 (0,00%) 4) litaS lituano, 3,4528 (0,00%) 5) zloty Polacco, 4,1829 (-0,55%) 6) lat lEttonE, 0,7025 (-0,91%) 7) Kuna croazia, 7,6315 (-1,23%) 8) Franco SvizzEro, 1,2346 (-2,46%) 9) dollaro nEW zEaland, 1,6216 (-3,02%) 10) yuan cina, 8,2005 (-3,03%)

un suCCo D’energia

Tutti guardano al petrolio, ma c’è anche l’oro arancione... 1 Succo d’arancia, 138,3 (18,97%) 2) lEgnamE, 378,3 (16,76%) 3) Palladio, 732,65 (16,07%) 4) PEtrolio Wti, 93,84 (9,82%) 5) cacao, 27,36 (9,35%) 6) riSo, 15,765 (6,05%) 7) cotonE, 77,12 (4,27%)

Class DICEMBRE 2013

europa, Chi naviga feliCe

Nei listini euro e non-euro fioccano le performance a tre cifre. AREA EURO 1) alcatEl-lucEnt (Francia), 2,9 (283,13%) 2) BanK oF irEland (irlanda), 0,268 (186,17%) 3) mEdiaSEt (italia), 3,356 (182,56%) 4) noKia (Finlandia), 5,82 (176,07%) 5) valEo (Francia), 75,95 (148,21%) 6) BanKintEr (SPagna), 4,439 (139,37%) 7) hEllEnic tElEcom (grEcia), 8,92 (139,13%) 8) PEugEot (Francia), 10,925 (130,58%) 9) SmurFit KaPPa grouP (irlanda), 17,3 (124,12%) 10) SKy dEutSchland (gErmania), 7,565 (110,33%) AREA NON EURO 1 thomaS cooK grouP (gran BrEtagna), 147,5 (671,79%) 2) ocado grouP (gran BrEtagna), 441,5 (605,28%) 3) vEStaS Wind SyStEmS (danimarca), 154,3 (548,11%) 4) Pandora (danimarca), 270,3 (147,19%) 5) invEnSyS (gran BrEtagna), 499,3 (127,23%)

tipsimages.com

Variazioni % rispetto a un inVestimento in euro.

valute il Boom Di israele

I listini emergenti tirano il fiato e i loro titoli galoppano di meno. Però.... BRASILE 1) Kroton Educacional Sa, 37,44 (81,51%) 2) Suzano PaPEl E cEluloSE Sa, 8,75 (62,14%) 3) ciElo Sa, 66,4 (53,96%) 4) cia EnErgEtica dE Sao Paulo, 23,15 (53,30) 5) BraSKEm Sa, 20,45 (52,00%) CINA La più grande 1) Shanghai Waigaoqiao comPagnia FrEE tradE zonE dEvE, petrolchimica 39,08 (399,40%) del Sudamerica. 2) zhE Jiang daily mEdia grouP co ltd, 36,89 (185,31%) 3) dr PEng tElEcom & mEdia grouP co ltd, 15,53 (173,13%) 4) BEStv nEW mEdia co ltd, 40,45 (171,86%) 5) Bright dairy & Food co ltd, 22,88 (170,92%) INDIA 1) Sun PharmacEutical induStriES ltd, 605,95 (75,81%) 2) tata conSultancy SErvicES ltd, 2.030,25 (58,97%) 3) WiPro ltd, 488 (53,66%) 4) inFoSyS ltd, 3.443,6001 (48,66%) 5) tata motorS ltd, 390,75 (43,17%) RUSSIA 1) magnit oJSc, 8.792,5996 (100,82%) 2) SiStEma JSFc, 38,795 (78,52%) 3) alroSa ao, 35,75 (59,80%) 4) moBilE tElESyStEmS oJSc, 326,53 (54,88%) 5) aEroFlot - ruSSian airlinES oJSc, 58,57 (46,20%)

39


Classifiche Auto

Il piacere di guidare

ecochic

L’attenzione ai consumi come filo conduttore, ma anche tanta cura estetica e nuove tecnologie a bordo. Così le quattroruote nel 2013, tra modelli inediti e graditi ritorni

1) lAfeRRARi, un nome ultimativo per l’erede della Enzo, la prima rossa ibrida, prodotta in 499 unità. 2 lAmBoRghini veneno 3) mClARen p1 4) poRSChe 918 SpydeR 5) pAgAni huAyRA 6) meRCedeS SlS Amg gt finAl edition

LE PIù ATTESE PEr IL 2014

1) poRSChe mACAn, la nuova regina darà il via alla battaglia nel settore dei Suv compatti. 2) meRCedeS glA 3) feRRARi 458 SpeCiAle 4) nuovA mini 5) fiAt 500x 6) Bmw m4 7) CitRoËn CACtuS 8) foRd edge 9) SuBARu wRx 10) volkSwAgen e-golf

LE AUTO chE nOn c’ErAnO

1) AlfA Romeo 4C, coupé due posti in carbonio, un gioiello di eleganza e sportività. 2 JAguAR f-type 3) Bmw SeRie 4 Coupé 4) meRCedeS ClA 5) opel mokkA 6) peugeot 2008 7) mASeRAti ghiBli 8) foRd eCoSpoRt 9) RenAult CAptuR 10) mAzdA Cx-5

40

hYPEr cAr

LE GrAnDI cOnFErME DEL 2013 1) volkSwAgen golf, la settima generazione ora ha Start&stop e Fatigue Detection di serie. 2) mASeRAti QuAttRopoRte 3 Audi RS6 4) RAnge RoveR/SpoRt 5) Bmw x5 6) poRSChe CAymAn 7) CitRoËn C4 piCASSo 8) niSSAn QAShQAi 9) peugeot 308 10) JAguAR xf

LE EcOLOGIchE DELLA SVOLTA

1) Bmw i3, la prima vera auto elettrica di lusso, realizzata con materiali e componenti inediti. 2) toyotA AuRiS/touRing SpoRtS 3) niSSAn leAf 4) teSlA model S 5) RenAult zoe 6) fiAt pAndA twinAiR tuRBo nAtuRAl poweR 7) volvo v60 dieSel plug-in hyBRid La prima ibrida plug-in diesel percorre 50 km con un litro.


I MIGLIORI GIOIELLI ED OROLOGI DAL 1794 BARI - CATANIA - LECCE - LUGANO - MANTOVA - MILANO - PADOVA - PESCARA - ROMA - SHANGHAI - TAORMINA - TORINO - VENEZIA

www.rocca1794.com

Ogni boutique propone le griffe nel rispetto delle concessioni concordate.


Classifiche Due ruote le moto dell’anno

1) Mv aGusta rivale 800, la moto che non c’era. Con motore, design e caratteristiche inedite. 2) Moto Guzzi california 3) aprilia caponord 1200 4) harley-davidson Breakout 5) kawasaki z 800 6) ducati hyperMotard 7) honda Msx 125 Bassa, 8) yaMaha xJr 1300 leggera, piccola, è nata 9) triuMph tiGer per divertire sport tutti. 10) BMw f800 Gt

le adventure bike i migliori scooter

1) suzuki BurGMan 650, il re della categoria Gran Turismo si è rifatto il look. Comodità al top, con dettagli sportivi e consumi ridotti. 2) peuGeot Metropolis 400i 3) honda sh 150i aBs 2013 4) piaGGio vespa priMavera 5) yaMaha x-Max 400 6) kawasaki J300

Design ed emozioni

in sella

1 BMw r1200 Gs, più che una moto, uno stile di vita. Sempre più a suo agio su tutti i terreni. 2) ktM 1190 adventure 3) triuMph explorer 1200 4) honda crosstourer 1200 5) ducati Multistrada 1200 s 6) Moto Guzzi stelvio ntx 7) yaMaha xt100z super ténéré

gli optional del centauro

1) toM toM rider preMiuM pack, il navigatore per le due ruote, con antifurto e kit montaggio per auto. 2) shark vantiMe, il primo casco integrale urbano di design. 3) drift hd Ghost, l’action camera full HD con telecomando Led, display Lcd, wi-fi, doppia batteria. 4) tucano ficus, il cappotto imbottito che resiste a tutto.

Tecnologia, sicurezza, prestazioni, le due nuove due ruote, a motore o a pedali, sono un concentrato di tutto questo. Ma a determinare la scelta è la componente estetica ed emozionale, legata all’insopprimibile voglia di libertà che rappresentano

le moto più attese nel 2014

1 Mv aGusta turisMo veloce 800, touring dal carattere racing. 2) BMw r nine t 3) ducati Monster 1200 4) ktM 1290 super duke r 5) harley-davidson street 750

accessori top per ciclisti

1) fix your Bike, il kit di customizzazione per la bicicletta. 2) paloMar lucetta, coppia di luci magnetiche a Led bianca e rossa da applicare alle ruote. 3) carrera foldaBle helMet preMiuM edition, il casco flessibile dal look rétro. 4) lock8, lucchetto con Gps con app per lo smartphone. 5) Mio cyclo 505 hc, il navigatore wi-fi a misura di manubrio.

gli oscar della bicicletta

1) tern node d8, la pieghevole. Ruote da 24", 13 kg di peso e grande praticità. Tutto a 699 euro. 2) Gocycle G2r, l’elettrica. 3 Montante dolce vita, eleganza rétro, con cerchi in legno. 4) BMc alpen challenGe, urban bike silenziosa, hi-tech e di design. 5) canyon lux cf 29, lusso in versione mountain bike. 6) Mclaren venGe, la più veloce. 7) wilier triestina cento1 sr, fuoriserie da strada.

Class DICEMBRE 2013


Classifiche Applicazioni utility

1) line, la nuova alternativa giapponese a WhatsApp. 2 protechtor, un aiuto tempestivo e personalizzato in caso di pericolo. 3 play tube convert, scarica filmati per goderseli comodamente off-line. 4) atooma, il modo più semplice per programmare il proprio Android. 5) tv italia premium, i canali della tv italiana in diretta sull’iPhone.

sport

1) georesq, servizio pubblico di geolocalizzazione e soccorso dedicato alla montagna. 2 cyclo town, by Carrera, location e itinerari nelle capitali europee a misura di due ruote. 3) runtastic six pack, un allenatore personale, tutto dedicato agli addominali. 4) pro golf app, un confronto tra fan su colpi e risultati di ogni gara. 5) 365 scores, tutti i risultati di tutti gli sport, personalizzabile e con chat.

cultura

1) fit brains trainer, app di allenamento cerebrale, prima in classifica in 80 paesi. 2) artguru, audioguide interattive per musei (per sistemi Windows 8), del 2013 è la Louvre Edition. 3 un anno ad arte, tutte le mostre dei musei statali fiorentini, con orari, info e biglietteria. 4) leonardo opera omnia, la prima mostra virtuale su Da Vinci. 5) jfk 50, un’infographic novel per sapere tutto sull’assassinio di Jfk.

Tutto è possibile con

un’app

Allenarsi al meglio, salvarsi in situazioni difficili, divertirsi con l’ultimo videogioco, acquistare una rarità. Oggi più che mai tutto comincia sfiorando un’icona. E ora arrivano quelle per i Google Glass

viaggi e meteo

1 car2go, il rivoluzionario servizio per noleggiare una Smart a Milano. 2) inorario, i tabelloni delle stazioni direttamente sullo smartphone. 3 uber, trovare un autista in 50 città e 20 paesi. 4) visit norway, segnala in anticipo le aurore boreali. 5) clear day, ex Weather Hd, offre previsioni meteo con mappe 3D.

44

giochi

1) angry birds star wars ii, gli uccellini arrabbiati di nuovo nell’universo di Guerre Stellari. 2) fifa 14, il videogioco di calcio più realistico ora è anche un’app. 3) clumsy ninja, le divertenti avventure di un ninja maldestro. 4) football manager handheld, un’altra stagione per vestire i panni del manager calcistico.

shopping

1 movym app, riconosce i capi di abbigliamento indossati in tv e permette di acquistarli in un click. 2) crystal shopper, per Google Glass, trova il prezzo migliore inquadrando il codice a barre. 3) depop, piattaforma e-commerce per acquistare e vendere da privati second hand e limited edition. 4 ilovethesign, il nuovo emporio del design. 5) wishtagger, liste dei desideri, per sé e altri.

Class DICEMBRE 2013


I suoi componenti sono finiti a mano. Anche quelli che non si vedono.

Nel movimento del 1815 Up/Down ci sono tante piccole leve, mol-

particolari rimangono nascosti: molti, infatti, si possono ammirare nel

le e ingranaggi che probabilmente non vedrete mai. Eppure, i maestri

loro affascinante gioco meccanico attraverso il fondello in vetro zaffiro.

orologiai Lange li rifiniscono accuratamente a mano. Gli estimatori

Concedetevi uno sguardo all’interno di questo straordinario orologio.

della più raffinata arte orologiaia scoprono con piacere che non tutti i

Ad esempio da Rocca a Venezia e Torino. www.lange-soehne.com

Venezia, Salizada St. Moisè, 1494 · Padova, Via Cavour, 5 · Torino, Piazza Lagrange, 2 www.rocca1794.com


Classifiche Nautica I MARINA PIÙ BELLI

L’eccellenza prende

il largo Accelera l’evoluzione verso il custom extralarge. Secondo i dati del Global Order Book, si producono meno unità ma più grandi e sempre più su misura. E a bordo gli ambienti sono ormai da favola

I BIG FIVE DEL MARE 1 Chopi Chopi, Crn

2) Stella MariS, Viareggio Superyacht 3) loretta anne, Alloy Yachts 4) oCean paradiSe, Benetti 5) Seahawk, Perini Navi

Due approdi, profondità 2-4 m, 950 poSti per barche da 6 a 36 m.

I MIGLIORI SUPERYACHT

1 adaStra, McConaghy Boats. Il design più innovativo dell’anno per questo trimarano da 42,5 m. 2) pUMUla, Royal Huisman. L’anima moderna di un veliero, racchiusa nella sobrietà di un look piacevolmente classico. 3) onlY now, Tansu Yachts. Suggestivo contrasto fra le linee squadrate degli esterni e gli interni raffinati di Jacques Grange. 4) CanadoS 108 FlY, Canados Yachts. Trentatré metri di fascino e prestazioni che esaltano la vita all’aria aperta. 5) MCY 65, Monte Carlo Yachts. Allure navale che reinterpreta elementi classici in chiave contemporanea.

1 porto MonteneGro, Tivat. È il più competitivo del Mediterraneo per rapporto qualità/prezzo. Completati i lavori di espansione (nel 2014) sarà anche il più grande per superyacht fino a 150 metri. 2) one°15 Marina ClUB, Sentosa Island, Singapore. Un’esclusiva destinazione lifestyle e una delle realtà più attive nello scenario nautico del Far East, eletta Marina dell’anno agli Asia Boating Awards 2013. 3) Marina di SCarlino, Grosseto. Non solo un approdo d’eccellenza, ma un porto affacciato al territorio in cui si esaltano le eccellenze culturali, enogastronomiche e naturalistiche della zona. 4) Marina di MoSCa, Lago Himki. Servizi all’avanguardia e il glamour di una piccola Côte d’Azur in pieno centro città. D’inverno, quando il lago ghiaccia, si trasforma in una pista per lo sci di fondo. 5) YaCht haVen Grande, St. Thomas, Isole Vergini americane. È considerato il primo marina per ricettività di superyacht in acque caraibiche, con posti barca da 137 metri e oltre.

I FUORICLASSE DEL CUSTOM

ItalIanI 1) Benetti, Viareggio (Lu) 2) Crn, Ancona 3) perini naVi, Viareggio (Lu) 4) adMiral teCnoMar GroUp, Massa 5) Mondo Marine, Savona StranIerI 1) FeadShip, Olanda 2) lürSSen, Germania 3) aMelS, Olanda 4) heeSen YaChtS, Olanda 5) oCeanCo, Olanda

Class DICEMBRE 2013


Marine Chronometer Manufacture Movimento Cronometro Manifattura con Tecnologia Silicio. Automatico. Impermeabile fino a 100 m. Cassa in oro rosa 18 ct.

U LY S S E - N A R D I N . C O M

M i l a n o - To r i n o - V e n e z i a


Classifiche Viaggi isole su cui naufragare

le mete di una vita

tibet. valle del mustang

Grandi

tour, sogni possibili

L’estremo Nord o il profondo Sud, le vette himalaiane o un’isola da sogno. Non è vero che al mondo non c’è più nulla da scoprire. E persino nella vecchia Europa ci sono gioielli inediti: mai sentito parlare di Ceský Krumlov o di Umeå?

48

1 royal musTang jeep saFari, in fuoristrada in una impervia valle tibetana da poco aperta agli stranieri (www.kel12.com) 2) Fino alla Fine del mondo, nella Patagonia argentina e cilena, tra ghiacci e pinguini (www.viaggidellelefante.it) 3) sulle orme di ForresT gump, ripercorrere in auto per gli Usa le tappe percorse a piedi dall’eroe del film (www.alidays.it) 4) una Fuga nell’eden, scoprendo che la Polinesia non è solo meta da viaggio di nozze (www.hotelplan.it) 5) ammirare le aurore boreali, a bordo del «postale dei fiordi» Hurtigruten (www.chiariva.it) 6) avvisTare la Tigre, alloggiando in un lussuoso lodge Taj Safaris in India (www.tajhotels.com) 7) abiTare in un kibbuTz, e scoprire città e parchi di Israele in autonomia (www.kingholidays.it)

trekking eroici

1) campo base everesT, Nepal 2) ghiacciaio balToro, Pakistan 3) Torri del paine, Cile 4) inca Trail, Perù 5) pale di san marTino, Italia 6) Tour du monT blanc, Italia-Francia-Svizzera 7) rouTeburn Track, N. Zelanda 8) The narroWs, Zion National Park, Usa 9) giro dell’annapurna, Nepal 10) appalachian Trail, Usa

1 bora bora, Polinesia francese 2) koh rok, Thailandia 3) song saa, Cambogia 4) moorea, Polinesia francese 5) laucala, Fiji 6) anguilla, Caraibi (Gb) 7) sanTorini, Grecia 8) socoTra, Yemen 9) Fernando de noronha, Brasile 10) sainT-barTh, Caraibi (Fr) 11) nevis, Saint Kitts e Nevis 12) kauai, Hawaii (Usa) 13) bali, Indonesia 14) FregaTe, Seychelles 15) palaWan, Filippine 16) capri, Italia 17) culebra, Portorico 18) WhiTsunday islands, Australia

polinesia. bora bora

città d’arte emergenti 1) ceský krumlov, Repubblica Ceca

2) saragozza, Spagna 3) umeå, Svezia 4) Tallinn, Estonia 5) graz, Austria 6) riga, Lettonia

La città natale di sTieg larsson, capitale della cultura 2014.

7) limerick, Irlanda 8) salonicco, Grecia 9) edimburgo, Scozia 10) WroclaW, Polonia

Class DICEMBRE 2013


Classifiche Ristoranti

Nel cuore del

gusto

Ingredienti di qualità, presentazioni spettacolari, ambienti accoglienti. E anche un pizzico di celebrità degli chef. L’offerta gourmand è una ricetta da assaporare nelle giuste quantità

MIGLIORI RISTORANTI NeL NORd ITALIA

1) Osteria Francescana, Modena. Si riconferma come tempio del gusto, un’istituzione per qualità e sperimentazione. 2) Piazza DuOmO, Alba (Cn) 3) Dal PescatOre, Canneto Sull’Oglio/Runate (Mn) 4) Da VittOriO, Brusaporto (Bg) 5) le calanDre, Sarmeola di Rubano (Pd) 6) craccO, Milano 7) cOmbal zerO, Rivoli (To) 8) el POrteñO, Milano 9) Perbellini, Isola Rizza (Vr) 10) il marchesinO, Milano

MIGLIORI RISTORANTI NeLLe ISOLe

1) DuOmO, Ragusa. Ricette sofisticate ben ancorate nella tradizione siciliana. 2) lOcanDa DOn seraFinO, Ragusa 3) la maDia, Licata (Ag) 4) PrinciPe cerami, Taormina (Me) 5) cOria, Caltagirone (Ct)

50

MIGLIORI RISTORANTI NeL ceNTRO ITALIA

1) ristOrante reale, Castel di Sangro (Aq). Elogio della purezza dei sapori; premiato con la terza stella Michelin. 2) uliassi, Senigallia (An) 3) enOteca PinchiOrri, Firenze 4) Vissani, Baschi (Tr) 5) maDOnnina Del PescatOre, Senigallia (An) 6) ristOrante arOma, (Hotel Relais&Châteaux Palazzo Manfredi), Roma 7) arnOlFO, Colle di Val d’Elsa (Si) 8) il PagliacciO, Roma 9) bracali, Massa Marittima (Gr) 10) cainO, Montemerano (Gr)

MIGLIORI RISTORANTI NeL Sud ITALIA

1) DOn alFOnsO 1890, Sant’Agata sui Due Golfi (Na). Caposaldo della cultura gastronomica nazionale e dell’eccellenza gourmet campana. 2) tOrre Del saracinO, Vico Equense, loc. Marina d’Equa (Na) 3) il FarO Di caPO D’OrsO, Maiori (Sa) 4) angelO sabatelli, Monopoli (Ba) 5) ristOrante li Jalantuumene, Monte Sant’Angelo (Fg) 6) QuattrO Passi, Massa Lubrense/Nerano (Na) 7) antOniO abbruzzinO, Catanzaro In Calabria 8) Oasis è nata una saPOri antichi, stella per ricerca e Vallesaccarda (Av) innovazione. 9) umami, Andria (Bt) 10) gamberO rOssO, Marina di Gioiosa Ionica (Rc)

DELICATEZZA. Tartina di patate viola con caviale Calvisius.

Class DICEMBRE 2013


DOVE PARLARE D’AFFARI

1) Il Baretto, Baglioni Hotel, Milano. Stile riservato, atmosfera piacevole, crocevia di sapori e di trattative. 2) Dal Bolognese, Milano 3) rIstorante l’Incontro, Savoy Hotel, Firenze 4) Pg’s rIstorante, Palazzina Grassi, Venezia 5) all’oro, The First Art Hotel, Roma 6) UnIco, Milano 7 DanIel, Milano 8) la terrazza, Hotel Eden, Roma 9) Dal Bolognese, Roma 10) Il PalagIo, Four Seasons Hotel, Firenze

ristorante daniel

francesco fioramonti

NUOVI PROTAGONISTI IN CUCINA

1) anDrea Berton, Ristorante Berton, Milano. Controcorrente, coraggioso, idealista, ideatore di nuovi ristoranti. Ha appena inaugurato il suo nuovo spazio. 2) Francesco aPreDa, Imago-Hotel Hassler, Roma 3) antonIo gUIDa, Il Pellicano, Porto Ercole (Gr) 4 nIko romIto, Ristorante Reale, Castel di Sangro (Aq) 5) elIo sIronI, Ceresio 7, Milano 6) antonello colonna, Antonello Colonna Labico Resort, Labico (Rm) 7) steFano BaIocco, Villa Feltrinelli, Gargnano (Bs) 8) vIncenzo canDIano, Locanda Don Serafino, Ragusa Ibla (Rg) 9) enrIco BartolInI, Devero Ristorante, Devero Hotel, Cavenago Brianza (Mb) 10) carmIne calò, Il Salviatino, Hotel Salviatino, Fiesole (Fi)

Class DICEMBRE 2013

QUESTI I SUPER CHEF

1) massImo BottUra, Osteria Francescana, Modena. L’Harry Potter del gusto, una star che il mondo ci invidia, celebrato anche nell’ultimo calendario di Lavazza. 2) FUlvIo PIerangelInI, Le Jardin de Russie, Roma 3) ernesto IaccarIno, Don Alfonso 1890, Sant’Agata sui Due Golfi (Na) 4) enrIco cerea, Da Vittorio, Brusaporto (Bg) 5) massImIlIano alajmo, Le Calandre, Sarmeola Al centro di Rubano (Pd) delle 6) enrIco crIPPa, langHe, una Piazza Duomo, cattedrale di sapori. Alba (Cn) 7) cIccIo sUltano, Duomo, Ragusa 8) HeInz Beck, La Pergola Hotel Cavalieri, Roma 9) FIlIPPo la mantIa, Magnolia - Jumeirah Grand Hotel Via Veneto, Roma 10) antonIo cannavaccIUolo, Villa Crespi, Orta San Giulio (No)

ECCELLENZA D’HOTEL

1) Imago, Hotel Hassler, Roma. Sapori della tradizione interpretati con raffinata creatività e tecnica. 2) la Pergola, Hotel Cavalieri, Roma 3) vIlla cresPI, Hotel Villa Crespi, Orta San Giulio (No) 4 Il PellIcano, Porto Ercole (Gr) 5) vIlla FeltrInellI, Gargnano (Bs) 6) l’olIvo, Capri Palace Hotel, Anacapri (Na) 7) Il mosaIco, Terme Manzi Hotel, Casamicciola Terme, Ischia (Na) 8) vUn, Park Hyatt, Milano 9) la sIrIola, Hotel Ciasa Salares, Alta Badia (Bz) 10) PrIncIPe ceramI, Hotel San Domenico Palace, Taormina (Me)

ristorante il pellicano

INDIRIZZI INTERNAZIONALI

1) el celler De can roca, Girona, Spagna. Il migliore ristorante del mondo gestito da tre fratelli premiati con tre stelle Michelin. 2) noma, Copenhagen, Danimarca 3) le cIrqUe, New York, Usa 4) l’arPège, Parigi, Francia 5) DInner, Mandarin Oriental Hotel, Londra, Gran Bretagna 6) eleven maDIson Park, New York, Usa 7) D.o.m., San Paolo, Brasile 8) astrID y gaston, Lima, Perù 9) PUjol, Città del Messico, Messico 10) narIsawa, Tokyo, Giappone

51


Classifiche Vini

Molti sorsi di

qualità www.gettyimages.com

Come ogni anno, Class mette a confronto le classifiche degli esperti per una superclassifica che fotografa l’eccellenza in Italia e nel mondo

i migliori roSSi

1) es, Primitivo di Manduria, Puglia, Fino Gianfranco, 2010. 2) sAn leonArdo, Vigneti delle Dolomiti Rosso, Trentino Alto Adige, Tenuta San Leonardo, 2007. 3) CAnnubi bosChis, Barolo, Piemonte, Sandrone Luciano, 2008. 4) bertAni, Amarone della Valpolicella Classico, Veneto, Cav. G.B. Bertani, 2005. 5 sAssiCAiA, Bolgheri Superiore, Toscana, Tenuta San Guido, 2009. 6) viGnA montiCChio riservA, Torgiano Rosso, Umbria, Lungarotti, 2007. 7) Kurni, Marche Rosso, Marche, Oasi degli Angeli, 2010. 8) terrA di lAvoro, Roccamonfina Rosso, Campania, Galardi, 2010. 9) biondi sAnti, Brunello di Montalcino Riserva, Toscana, Biondi Santi Tenuta Il Greppo, 2006.

10) dediCAto A WAlter, Toscana Rosso, Toscana, Poggio al Tesoro, 2009.

52

biAncHi DA Sogno

1) CervAro dellA sAlA, Umbria Bianco, Umbria, Castello della Sala, 2010. 2) villA buCCi riservA, Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico, Marche, Bucci, 2009. 3 ronCo delle mele, Collio Sauvignon, Friuli Venezia Giulia, Venica & Venica, 2011. 4) Cuvée bois, Valle d’Aosta Chardonnay, Valle d’Aosta, Les Crêtes, 2010. 5) ContrAdA sAlvArenZA veCChie viGne, Soave Classico Superiore, Veneto, Gini Sandro e Claudio, 2010. 6) Gris, Friuli Isonzo Pinot Grigio, Friuli Venezia Giulia, Lis Neris, 2010. 7) ZuC di volPe, Colli Orientali del Friuli Sauvignon, Friuli Venezia Giulia, Azienda Agricola Volpe Pasini, 2011. 8) terre Alte, Colli Orientali del Friuli Rosazzo Bianco, Friuli Venezia Giulia, Livio Felluga, 2010. 9) lAFòA, Alto Adige Sauvignon, Trentino Alto Adige, Cantina Produttori Colterenzio, 2010. 10) QuArZ, Alto Adige Terlano Sauvignon, Trentino Alto Adige, Cantina Produttori Terlano, 2010.

i migliori iTAliAni in uSA

1) brunello riservA, Biondi Santi, 2006. 2) bolGheri sAssiCAiA, Tenuta San Guido, 2009. 3) dediCAto A WAlter, Poggio al Tesoro, 2009. 4) bolGheri suPeriore GrAttAmACCo, Grattamacco, 2009. 5) mAsseto, Tenuta dell’Ornellaia, 2009. 6) bolGheri suPeriore ornellAiA, Tenuta Le posizioni dell’Ornellaia, 2009. derivate dai giudizi di Wine 7) brunello riservA Spectator PoGGio Al vento, e The Wine Col d’Orcia, 2004. Advocate. 8) brunello riservA, Le Chiuse, 2006. 9) oreno, Tenuta Setteponti, 2009. 11) messorio, Le Macchiole, 2009. 12 i sodi di s. niCColò, Castellare di Castellina, 2008. 13) AmArone ClAssiCo serGio ZenAto riservA, Zenato, 2006. 14) il CArbonAione, Podere Poggio Scalette, 2009. 15) FontAlloro, Fèlsina, 2009.

Super bollicine

1) Cuvée AnnAmAriA Clementi, Franciacorta Brut Rosé, Lombardia, Ca’ del Bosco, 2004. 2) AltemAsi GrAAl, Trento Brut Riserva, Trentino Alto Adige, Cavit, 2005. 3) Perlé nero, Trento Extra Brut, Trentino Alto Adige, Ferrari - Fratelli Lunelli, 2006. 4) ubAldo rosi, Verdicchio dei Castelli di Jesi Brut Riserva, Marche, Colonnara, 2006. 5) CAboChon riservA, Franciacorta Brut Rosé, Lombardia, Monte Rossa, 2005.

Class DICEMBRE 2013


Classifiche Hotel

Dove alloggiare in

Paradiso

Per vacanza o per lavoro, in città o al mare, romantici o di design, con la piscina a sfioro o con la super suite, per un safari o per fare snorkeling... Ecco gli alberghi che meglio di tutti sposano fascino e qualità del servizio milano. palazzo parigi positano. il san pietro

le eccellenze italiane

1) Villa d’este, Cernobbio (Co) 2) PrinciPe di saVoia, Milano 3) roMe caValieri, Roma 4) il salViatino, Firenze 5 il san Pietro, Positano (Sa) 6) hassler, Roma 7) ciPriani, Venezia 8) de russie, Roma 9) castello di casole, Casole (Si) 10) gritti Palace, Venezia 11) santa caterina, Amalfi (Sa) 12) caruso, Ravello (Sa) 13) Villa san Michele, Firenze 14) Palazzo aVino, Ravello (Sa) 15) Villa la Massa, Candeli (Fi) 16) caPri Palace, Capri (Na) 17) castel Monastero, Castelnuovo Berardenga (Si) 18) g.h. tiMeo, Taormina (Me) 19) caPri tiberio Palace, Capri (Na) 20) the westin excelsior, Firenze 21) rosa alPina, San Cassiano (Bz) 22) saVoy, Firenze 23) roMazzino, Arzachena (Ot) 24) il boscareto, Serralunga (Cn) 25) the st. regis, Firenze

54

per il business in italia

1) PrinciPe di saVoia, Milano 2) four seasons, Milano 3) Park hyatt, Milano 4) arMani hotel, Milano 5) bulgari, Milano 6) four seasons, Firenze 7) nhow, Milano 8) boscolo exedra, Roma 9) g.h. saVoia, Genova

10) g.h. Majestic, Bologna

La terrazza al settimo piano s’affaccia sul Porto e sul centro storico.

golf resort della penisola

1) Verdura, Sciacca (Ag) 2) donnafugata, Ragusa 3) Masseria san doMenico, Savelletri di Fasano (Br) 4) Palazzo arzaga, Calvagese della Riviera (Bs) 5) terMe di saturnia, Saturnia (Gr) 6) is arenas, Narbolia (Or) 7) la bagnaia, Murlo (Si) 8) argentario, Porto Ercole (Gr) 9) acaya, Lecce 10) cherVò s. Vigilio, Pozzolengo (Bs)

Class DICEMBRE 2013


nuove aperture in italia

1) aMan canal grande, Venezia 2) gran Melià roMe, Roma 3 Palazzo Parigi, Milano 4) Monaci delle terre nere, Zafferana Etnea (Ct) 5) Palazzo Victoria, Verona 6) g.h. billia, St Vincent (Ao) 7) MonteVerdi, Sarteano (Si) 8) Melià Villa caPri, Capri (Na) 9) g.h. da Vinci, Cesenatico (Fc) 10) renaissance luxury, Ghiffa (Vb)

resort internazionali

1) four seasons, Bora Bora 2) qualia, Hamilton Island, Australia 3) jade Mountain, St. Lucia 4) four seasons, Maldive 5) shangri-la Villingili, Maldive 6) six senses zighy bay, Oman 7) forte Village, Sardegna 8) st. regis, Bora Bora 9) datai langkawi, Malesia 10) Point yaMu by coMo, Phuket, Thailandia 11) banyan tree ungasan, Bali 12) costa naVarino, Grecia 13) Monte-carlo bay, Monaco 14) royal PalM, Mauritius 15) Voyager ziwani, Kenya 16) shaMbala reserVe, Sudafrica 17) banyan tree al wadi, Eau 18) uMa by coMo, Pao, Bhutan 19) anse chastanet, St. Lucia 20) bulgari, Bali, Indonesia 21) terre blanche, Costa Azzurra 22) six senses laaMu, Maldive 23) Maia, Mahè, Seychelles 24) MoMbo caMP, Botswana 25) the residence, Zanzibar 26) club Med belek, Turchia

Class DICEMBRE 2013

grandi catene alberghiere

1) aMan resorts 2) orient-exPress hotels 3) Mandarin oriental 4) four seasons 5) shangri-la 6) starwood 7) taj hotels 8) the rocco forte collection 9) the Peninsula hotels 10) six senses 11) juMeirah 12) coMo hotels 13) hyatt hotels 14) hilton worldwide 15) fairMont raffles hotels 16) ghM hotels - the chedi 17) oberoi hotels 18) ihg - intercontinental 19) club Meliá 20) banyan tree 21) the ritz-carlton 22) sun international 23) dorchester collection 24) Viceroy hotels and resorts 25) sofitel (accor grouP) 26) keMPinski

marrakech. la mamounia

indirizzi top nel mondo

1 la MaMounia, Marrakech 2) the ritz, Londra 3) four seasons george V, Parigi 4) the Pierre, New York 5) taj Mahal Palace, Mumbai 6) ritz, Parigi 7) ritz-carlton, New York 8) four seasons Pudong, Shanghai 9) Palacio nazarenas, Cuzco, Perù 10) Mandarin oriental hyde Park, Londra 11) shangri-la hotel, Pechino 12) the Peninsula, Hong Kong 13) the berkeley, Londra 14) taj lake Palace, Udaipur, India 15) Mandarin oriental, Bangkok 16) Mandarin oriental, Hong Kong 17) table bay, Capetown Domina 18) ritz-carlton, Mosca l’arte nel solo 5 stelle 19) kulM, St. Moritz superior della 20) uMaid bhawan Palace, città Jodhpur, India ticinese. 21) Villa castagnola, Lugano 22) el encanto, S. Barbara, Usa 23) the Peninsula, Shanghai 24) adlon keMPinski, Berlino

55


Classifiche Libri NARRATIVA INTeRNAZIONALe

1) I MELROSE, Edward St. Aubyn 6) ENON, (Neri Pozza). Dedicato a tutti quelli Paul Harding che pensano che la letteratura (Neri Pozza) contemporanea non possa regalare 7 LIONEL ASBO, libri paragonabili ai grandi classici. Martin Amis 2) YELLOW BIDS, (Einaudi) Kevin Powers (Einaudi) 8) ANNA BOLENA, 3) IL SIGNORE DEGLI ORFANI, UNA QUESTIONE DI FAMIGLIA, Adam Johnson (Marsilio) Hilaty Mantel (Fazi Editore) 4) DIECI DICEMBRE, 9) ERNEST E CELESTINE, George Saunders (Minimum Fax) Daniel Pennac (Feltrinelli) 5) PEPYS ROAD, 10) PIENO GIORNO, John Lanchester (Mondadori) J.R. Moehringer (Piemme)

Quanti titoli tutti da

leggere Memorie d’autore e teorie economiche, grande letteratura e piccole storie del vivere quotidiano. In libreria è stato un anno di volumi da non perdere

RIeDIZIONI TOp

1 RAYUELA, Julio Cortázar (Einaudi). A 50 anni dalla pubblicazione, una nuova edizione del capolavoro argentino. Un’appendice racconta la storia del libro. 2) TRE CAMERATI, Erich Maria Remarque (Neri Pozza) 3 ANTICHITà GIUDAICHE, Giuseppe Flavio (Utet) 4) L’AMORE AI TEMPI DEL COLERA, Gabriel García Márquez (Mondadori) 5) RACCONTI DI PIETROBURGO, Nikolaj Gogol’ (Adelphi)

56

I sAggI peR RIfLeTTeRe

1) ANTIFRAGILE, Nassim Nicholas Taleb (Il Saggiatore). Le debolezze dell’economia moderna messe a nudo. Taleb riesce a stupire e provocare in maniera positiva con le sue teorie. 2) BREVE STORIA DELLA MIA VITA, Stephen Hawking (Mondadori) 3) IL NUOVO PAPA SI RACCONTA, Papa Francesco con S. Rubin e F. Ambrogetti (Salani) 4) IL PRINCIPIO PASSIONE, Vito Mancuso (Garzanti) 5) L’UOMO CHE SUSSURRA AI POTENTI, Luigi Bisignani e Paolo Madron (Chiarelettere) 6) IO VI MALEDICO, Concita De Gregorio (Einaudi) 7) SE MUORE IL SUD, Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo (Feltrinelli) 8) L’ALGEBRA E IL FUOCO, John Barth (Minimum Fax) 9 PUBBLICI INFORTUNI, Alessandro Piperno (Mondadori)

10) IL GIOCO GRANDE DEL POTERE, Sandra Bonsanti (Chiarelettere)

NARRATIVA ITALIANA

1) IL DESIDERIO DI ESSERE COME TUTTI, Francesco Piccolo. (Einaudi). Lo scrittore italiano più intelligente e sottovalutato ha prodotto il grande affresco di una generazione sempre in ritardo con gli appuntamenti della storia. 2) ARGENTO VIVO, Marco Malvaldi (Sellerio) 3) LE COLPE DEI PADRI, Alessandro Perissinotto (Piemme) 4) VIAGGIATORI DI NUVOLE, Giuseppe Lupo (Marsilio)

5) L’IPOTESI DEL MALE, Donato Carrisi (Longanesi) 6) IL LIBRO DELL’AMORE PROIBITO, Mario Desiati (Mondadori) 7) MARINA BELLEZZA, Silvia Avallone (Rizzoli) 8) METROPOLIS, Flavio Soriga (Bompiani) 9) UN BEL SOGNO D’AMORE, Andrea Vitali (Garzanti)

Avvincente noir, con un Montalbano SARDO da ricordare.

10) LA RICCHEZZA, Marco Montemarano (Neri Pozza)

Class DICEMBRE 2013


Classifiche Moda

L’anno del nuovo

classico

Nel guardaroba maschile recupera spazio, e attenzione, il piacere della tradizione. Ma con tessuti più leggeri e colori molto meno convenzionali

ECCELLENZA SARTORIALE

1 Caruso, il successo parte dalle terre di Verdi e arriva in Cina. 2) kiton 3) Brioni 4) orazio luCiano 5) pisano 6) armani maDe to measure 7) mariano ruBinaCCi 8) luigi gallo 9) sartoria antonelli 9) valentino

CAMICIE

1) Bagutta, il piacere di indossare al mattino una camicia fresca che esprime la sensibilità e lo stile del più puro made in Italy. 2) Brooks Brothers 3) ralph lauren 4) xaCus 5) inghirami

58

pierce brosnan Testimonial di Hackett London.

CASHMERE

1) Brunello CuCinelli, piace, è fatto bene, fa bene ed è protagonista nel mondo finanziario. Si può volere di più? 2) loro piana 3) noBili 4) feDeli 5) Ballantyne

CRAVATTE

1) salvatore ferragamo, in un grande brand specializzato nel total look spicca il dettaglio per eccellenza dello stile maschile. 2) ulturale Cravatte 3) marzullo 4) hermès 5) roDa 6 e.marinella 7) Brooks Brothers 8) stefano Bigi 9) stefano riCCi 10) finollo

ELEGANZA INTERNAZIONALE

1) Brooks Brothers, la proprietà italiana non ha intaccato lo stile very New York ma ha aggiunto ulteriori sfumature di classe. 2) ralph lauren 3) hugo Boss 4) Daks 5) Calvin klein 6) paul smith 7 haCkett lonDon 8) sChneiDer’s 9) BurBerry 10) tommy hilfinger

NuOVI pROTAGONISTI

1) anthony morato, tocco innovativo perfetto per la nuova generazione di dandy urbani che non rinunciano alla comodità. 2) uman 3) philip plein 4) anDrea inContri 5) DuvetiCa

Class DICEMBRE 2013


ACTIVE SHOES

1) asics, una continua ricerca tecnologica per offrire agli atleti, professionisti e amatori, sempre il massimo comfort. 2) nike 3) adidas 4) geox 5) bRooks

SCARPE TEMPO LIBERO

1) hogan, quel piacere riposante di sentirsi sempre a posto anche durante il weekend. 2) caR shoes 3) neRo giaRdini La calzatura idata per la 4) piRelli p ZeRo guida 5) onitsuka tigeR piace nelle ore casual.

BLUE JEANS

1 Roy RogeRs, un nuovo negozio nel cuore di Roma per ribadire l’anima italiana del denim. 2) Jacob cohËn 3) Ralph lauRen 4) levi’s 5) J bRand

SCARPE CLASSICHE

1) salvatoRe FeRRagamo, indossarle è come leggere un capitolo della storia del più puro stile italiano. 2) tod’s 3 chuRch’s 4) FRatelli Rossetti 5) louis vuitton 6) a. testoni 7) doucal’s 8) FRanceschetti 9) pRada 10) alden

ABITI CLASSICI

1) luigi bianchi mantova, sempre fedele all’idea di un uomo sobrio, elegante, sicuro che sa essere senza apparire. 2) coRneliani 3) eRmenegildo Zegna 4) laRdini 5) canali 6) gucci 7) tagliatoRe 8 enRico monti peRFectum 9) salvatoRe FeRRagamo 10) pal ZileRi

ACCESSORI

1 tiFFany & co, i gemelli indossati con fierezza da Leonardo DiCaprio nello spettacolare Grande Gatsby. 2) cRuciani, il braccialetto 3) boRsalino, il cappello 4) peRsol, gli occhiali 5) st. dupont, l’accendino

ACTIVE COAT

1) Fay, dalla celebre jacket stadium a una proposta più ampia e articolata, rimanendo fedeli all’identità originaria. 2) blaueR 3) cp company 4) ReFRigue 5) bpd 6) stone island 7) tatRas 8) heRno 9) sealup 10) paul & shaRks

BORSE & TROLLEY

1) piquadRo, linee precise, colori decisi e presenza commerciale sono il mix perfetto per entrare nelle scelte di acquisto. 2) tumi 3 Felisi 4) louis vuitton 5) Rimowa


Classifiche

Orologi

Quando il tempo si fa

prezioso

Il mondo delle lancette è espressione raffinata di eleganza, sportività, tecnologia. E coinvolge un numero sempre maggiore di personaggi celebri dello sport, del cinema e dell’arte come ambasciatori internazionali dei brand

FemminiLi con brio

1 il j12 Moonphase, introduce per la prima volta nell’iconica collezione J12 di Chanel la complicazione delle fasi lunari. Inoltre, diamanti sulla lunetta e nel quadrante. 2) crash (Cartier) 3) liMelight gala (Piaget) 4) Métier d’art florilÈge (Vacheron Constantin) 5) serpenti (Bulgari) 6) day-date (Rolex) 7) ladyMatic (Omega)

L’ambasciatore diventa pop

1 Mika, il cantante libico-britannico da X-Factor è diventato Swatch-Factor disegnando alcuni modelli limited edition estroversi come lui. 2) andre agassi (Longines) 3) lebron jaMes (Audemars Piguet) 4) leonardo dicaprio (Tag Heuer) Il campione 5) Marc Marquez (Lotus) della Motogp fa 6) david bowie (Louis Vuitton) sempre il miglior 7) daniel craig (Omega) tempo. 8) lindsey vonn (Rolex) 9) felix bauMgartner (Zenith) 10) gong li (Piaget)

da sera con stiLe

1 il classique réserve de Marche di Breguet racchiude eleganza, preziosità (cassa e quadrante sono in oro) e meccanica sopraffina (movimento manuale di manifattura). 2) calatrava ref. 5227 (Patek Philippe) 3) tonda 1950 (Parmigiani Fleurier) 4) grande lange 1 (A.Lange & Söhne) 5) rotonde de cartier Misterioso (Cartier) 6) l.u.c. 1937 classic (Chopard)

sportivi con sprint

1) il cosMograph daytona, di Rolex, compie 50 anni e festeggia con la prima versione della storia con cassa e bracciale in platino. 2) royal oak offshore chronograph lebron jaMes (Audemars Piguet) 3) luMinor 1950 regatta 3 days chrono flyback (Panerai) 4) fastrider black shield (Tudor) 5) carrera calibre 36 flyback chronograph (Tag Heuer)

Class DICEMBRE 2013


Classifiche Wellness Spa d’hotel Stranieri Un gran numero di strutture d’alto livello fa di Toscana, Alto Adige e Campania le regioni più votate al benessere individuale. E nel mondo s’impone l’Estremo Oriente...

Cinque sensi a

tutto relax le migliori Spa degli hotel e dei reSort italiani 1 terMe di Saturnia Spa & gOlF reSOrt, Saturnia (Gr). Qui tutto è al top: la fonte nota già 3mila anni fa, il cratere vulcanico in cui nuotare, il reset nutrizionale studiato dalla nutrizionista Daniela Morandi. 2) rOMe Cavalieri, Roma 3) il SalviatinO, Firenze 4) MOnaSterO Santa rOSa, Amalfi (Sa) 5) leFay reSOrt & Spa lagO di garda, Gargnano (Bs) 6) FOnteverde tuSCan reSOrt & Spa, San Casciano dei Bagni (Si) 7) bOrgO egnazia - vair Spa, Savelletri di Fasano (Br) 8) verdura gOlF & Spa reSOrt, Sciacca (Ag) 9) adler therMae Spa & relax reSOrt, Bagno Vignoni (Si) 10) hOtel Cipriani, Venezia 11) FOrte village - Spa & thalaSSO, S. Margherita di Pula (Ca) 12) rOSa alpina, San Cassiano (Bz) 13) CriStallO hOtel Spa & gOlF, Cortina d’Ampezzo (Bl) 14) etruria reSOrt & natural Spa, Montepulciano (Si)

62

15) bad MOOS, Sesto - Moso (Bz) 16) CaStel MOnaSterO, Castelnuovo Berardenga (Si) 17) bagni di piSa palaCe & Spa, San Giuliano Terme (Pi) 18) grOtta giuSti reSOrt gOlF & Spa, Monsummano Terme (Pt) 19) CaStellO del nerO, Tavernelle Val di Pesa (Fi) 20) l’albergO della regina iSabella, Lacco Ameno (Na) 21) CaStadiva, Blevio (Co) 22) MaSSeria San dOMeniCO, Savelletri di Fasano (Br) 23) hOtel COntinentale, Firenze 24) villa eden, Merano (Bz) 25) g.h. quiSiSana, Capri (Na) 26) Capri palaCe hOtel & Spa, Anacapri (Na) 27) Capri tiberiO palaCe, Capri (Na) 28) park hOtel ai CappuCCini, Gubbio (Pg) 29) adler, Ortisei (Bz) 30) MezzatOrre, Forio d’Ischia (Na) 31) C-hOtel&Spa, Cassago Brianza (Lc) 32) aquapetra, Telese Terme (Bn)

1) Mandarin Oriental, Bangkok, Thailandia. Approccio olistico, terapie pionieristiche, pareti in antico teak: The Oriental Spa è un mito del benessere che si raggiunge in barca dall’hotel. 2) COMO ShaMbhala eState, Bali 3) la MaMOunia, Marrakech, Marocco 4) Six SenSeS COn daO, Vietnam 5) bulgari reSOrt, Bali 6) MarOMa reSOrt & Spa, Riviera Maya, Messico 7) FuSiOn Maia, Vietnam 8) CarliSle bay, Antigua 9 tSChuggen grand hOtel, Arosa, Svizzera 10) palaCiO nazarenaS, Cuzco, Perù 11) bulgari hOtel, Londra, Gb 12) badrutt’S palaCe, St. Moritz, Svizzera 13) per aquuM niyaMa, Maldive 14) COnServatOriuM hOtel, Amsterdam, Olanda

Svizzera. TSchuggen grand hoTel

le migliori terme italiane

1) pré St didier (Ao) 2) MeranO (Bz) Vista sulle Alpi 3) bOrMiO (So) dalla piSCina termale 4) SirMiOne (Bs) all’aperto. 5) abanO terMe (Pd) 6) Fiuggi (Fr) 7) SalvarOla, Sassuolo (Mo)

Class DICEMBRE 2013


INCREDIBILE MA VERO.

Da oggi con Unipol Assicurazioni, Fondiaria Sai e Milano Assicurazioni tutti possono pagare la polizza auto a rate mensili, a costo zero. Così, invece di versare il tuo premio assicurativo tutto in una volta, lo paghi comodamente a piccole dosi, senza spendere un euro in più. Scegli i leader dell’assicurazione auto, con più di 10 milioni di clienti e oltre 3000 agenzie in Italia. Chiedi maggiori informazioni in agenzia, o calcola ora il tuo preventivo gratuito su

Offerta valida fino al 31/12/2013 riservata ai già clienti con polizza annuale o semestrale e ai nuovi clienti solo con polizza semestrale. Rateizzazione tramite finanziamento Finitalia S.p.A. (Gruppo Unipol) subordinato ad approvazione. TAN 0 e TAEG 0 : tutti gli oneri del finanziamento a carico di Unipol Assicurazioni, Fondiaria Sai e Milano Assicurazioni (es.: importo totale del premio assicurativo finanziato euro 550,00, importo totale dovuto dal cliente euro 550,00 in 10 rate mensili da 55 euro). Prima di aderire leggere il fascicolo informativo e la documentazione di legge disponibile in agenzia e sul sito www.polizzatassozero.it


Classifiche Musica

Che acuto

classica e oPera

Maestro

1 riccarDo muti, Verdi, Otello (CSO). La degna conclusione del Bicentenario verdiano da parte del direttore più tricolore, qui in versione da esportazione con la Columbia Symphony Orchestra. 2) Simon rattlE & lanG lanG, Prokofiev e Bartók, Concerti per pianoforte (Sony). 3) riccarDo chailly, Brahms, Le Quattro Sinfonie (Decca). 4) tokyo StrinG quartEt, Smetana e Dvorák, Quartetti per archi (Harmonia Mundi). 5) valEry GErGiEv, Wagner, La Valchiria (Mariinsky). 6) PhiliPPE hErrEwEGhE, Mozart, Le ultime tre Sinfonie (Phi). 7) JorDi Savall, Couperin, Pièces de violes (Alia Vox).

Silvia lelli

Riccardo Muti ha diretto l’opera più bella dell’anno verdiano per eccellenza. E il genio italiano si fa ammirare anche nell’americanissimo jazz

PoP internaZionale

1 DaviD BowiE, The Next Day (Sony). Dopo dieci anni di silenzio, il Duca bianco è tornato là dove aveva lasciato i suoi fan in attesa: in cima alle classifiche del mondo intero. 2) PEtEr GaBriEl, And I’ll Scratch Yours (Real World) 4) StinG, The Last Ship (A&M) 3) PEarl Jam, Lightning Bolt (Republic Records) 5) Paul mccartnEy, New (Capitol)

canZone italiana

1 luca carBoni, Fisico & Politico (Sony). La canzone d’autore moderna al suo massimo. Visioni, ritmo e poesia in Dimentica, la più bella canzone dell’anno. 2) FiorElla mannoia, A te (Sony) 3) zucchEro, Una rosa blanca (Universal) 4) SamuElE BErSani, Nuvola numero uno (Sony) 5) Jovanotti, Lorenzo negli stadi (Universal)

nuovi grandi classici JaZZ

1 Enrico PiEranunzi, Live at The Village Vanguard (CAM Jazz). Consacrazione del pianista romano, in uno dei templi del jazz newyorkese, con il contrabbassista Marc Johnson e il batterista Paul Motian.

i concerti JaZZ del 2013

1) hErBiE hancock & chick corEa, Perugia, 12 luglio (Umbria Jazz). L’incrocio magico di due tra i più grandi pianisti della storia del jazz sprigiona scintille di pura arte ogni volta che si incontrano. 2) DaviD murray & macy Gray, Milano, 13 ottobre (Aperitivo in Concerto). 3) Paolo FrESu & JaquES morElEnBaum, Berchidda (OT), 15 agosto (Time in Jazz). 4) Jan GarBarEk & hilliarD EnSEmBlE, Firenze, 12 aprile (O flos colende).

2) StEFano Bollani & hamilton DE holanDa, O que será (ECM) 3) Pat mEthEny, Tap (Nonesuch) 4) kEith JarrEtt trio, Somewhere (ECM) 5) tErEncE BlancharD, Magnetic (Blue Note)

Class DICEMBRE 2013


Classifiche Hi-tech

Fortissimamente

iPhone

Smartphone e tablet rimangono i dispositivi più ammirati, grazie alla continua corsa all’innovazione e a centinaia di migliaia di app, ma anche i pc tornano alla ribalta forti di nuovi design

smartphone personal Computer

Pc, tablet touchscreen e visualizzatore. 3 funZioni in uno.

1 lenovo thinkpAD X1 CArBon touCh, ha concentrato il meglio di un Pc in 1,5 kg e un design filiforme ma robustissimo, dalla potenza al display touch e una tastiera semplicemente perfetta. 2) Apple mACBook pro 3) Apple mACBook Air 4) ASuS ZenBook uX301 5) Sony vAio fit 6) SAmSunG Ativ Book 9 pluS 7) hp SpeCtre Xt pro

fotoCamere digitali

1 nikon D-610, gli smartphone hanno sostituito le fotocamere compatte, ma reflex come la Nikon D-610 offrono al fotografo tutte le possibilità per scatti artistici. 2) CAnon eoS 70D 3) pentAX k-3 4) Sony AlphA 7 5) nikon Df 6) nikon D5300 7) Sony AlphA 7r 8) pentAX k5 iiS

Class DICEMBRE 2013

1) Apple iphone 5S, ancora più elegante, con il primo chip a 64 bit per smartphone, blinda i dati personali con il sensore per le impronte digitali. 2) lG G2 3 Apple iphone 5C 4) Sony XperiA Z1 5) BlACkBerry Z30 6) htC one 7) nokiA lumiA 925 8) GooGle neXuS 5 9) SAmSunG GAlAXy S4 mini 10) motorolA moto G

tablet

1) Apple ipAD Air, più leggero, sottile e potente, iPad Air è ancora il punto di riferimento nei tablet grazie anche a 400mila app ottimizzate. 2) Apple ipAD mini retinA 3) miCroSoft SurfACe 2 pro 4) kinDle fire hDX 5) miCroSoft SurfACe 2 Con supporto eStrAiBile, diventa un lettore multimediale.

6) lenovo yoGA tABlet 7) SAmSunG GAlAXy note 10.1 8) GooGle neXuS 7

65


Classifiche Università

Qui si programma

il futuro

Le classifiche dei migliori istituti di formazione nel mondo dove i giovani possono approfondire le conoscenze per diventare protagonisti attivi e vincenti. Le scuole più belle, dove studiare è un piacere. E corsi di laurea molto stravaganti, come quello per battitore d’asta

LA RICERCA ITALIANA AL TOP

L’Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca (Anvur) ha valutato la qualità della ricerca (VQR) 2004-2010: 450 esperti hanno analizzato 184.878 prodotti in 14 aree disciplinari, 95 atenei, 12 enti vigilati dal Miur e 26 volontari.

Grandi università 1) Università di Padova 2) Università di Milano Bicocca 3) Università di verona 4) Università alMa Mater stUdiorUM, Bologna 5) Università di Pavia università medie 1) Università di trento 2) Università di Bolzano 3) Università di Ferrara 4) Università san raFFaele (Mi) 5) Università del PieMonte orientale Piccole università 1) Università s. anna, Pisa 2) sissa, Trieste 3) norMale, Pisa 4) lUiss, Roma 5) roMa caMPUs BioMedico

66

I CAMPUS PIÙ BELLI

Dove la conoscenza è cibo per l’anima e per gli occhi. Nella classifica del Forbes, l’ateneo di Bologna compare nella Top 10 delle università più belle nel mondo. 1) University oF oxFord, Uk 2) Princeton University, Usa 3) caMBridge University, Uk 4) Kenyon college, Ohio, Usa 5 trinity college, Irlanda 6) stanFord University, Usa 7) Università alMa Mater stUdiorUM Bologna, Italia 8) the United states Force acadeMy, Usa 9) tsinghUa University di Beijing, Cina 10) Universidade de coiMBra, Portogallo

TOP TEN EXECUTIVE MBA

Per il 15º anno, il Financial Times stila la classifica dei migliori atenei nella formazione professionale (nondegree) per manager senior. L’Europa avanza sugli Stati Uniti con l’Imd svizzero che si conferma leader e la Iese spagnola in rimonta di due posizioni. Prima business school tricolore, la Sda Bocconi è al 30º posto nel ranking mondiale. 1) iMd, Svizzera. Oltre 8mila executive di 98 paesi formati ogni anno a Losanna da docenti di 34 nazionalità. E 75mila alumni membri di 45 club al mondo. 2 iese BUsiness school, Spagna 3) thUnderBird school oF gloBal ManageMent, Usa 4) harvard BUsiness school, Usa 5) University oF chicago: Booth, Usa, Singapore 6) insead, Francia, Singapore, Abu Dhabi 7) hec Paris, Francia 8) stanFord gradUate school oF BUsiness, Usa 9) esade BUsiness school, Spagna 10) University oF Michigan: ross, Usa

Class DICEMBRE 2013


LE LAUREE PIÙ BIZZARRE

FORMAZIONE DI DIRIGENTI AL TOP

Gli atenei che hanno formato più amministratori delegati Fortune Global 500 CEOs nell’Alma Mater Index: Global Executives 2013 top 100. La Bocconi è la prima università italiana, al 32º posto nella classifica mondiale. 1) harvard University, Usa 2) University oF toKyo, Giappone 3 stanFord University, Usa 4) École PolytechniqUe, Francia 5) hec Paris, Francia 6) ena, École Nationale d’Administration, Francia 7) University oF Pennsylvania, Usa 8) Mit, Massachusetts Institute of Technology, Usa 9) Keio University, Giappone 10) seoUl national University, Korea

Class DICEMBRE 2013

I corsi accademici più stravaganti, dalle scienze mortuarie alla fantascienza, dagli sport estremi al packaging. 1) laUrea in attività avventUrose, Green Mountain College, Vermont, Usa. L’Adventure education program propone corsi adrenalinici, per lavorare con gli sport outdoor, dal rafting all’arrampicata, al bangee jumping. 2) laUrea in iMPacchettaMento, University of Wisconsin-Stout, Usa. Un corso per apprendere i segreti del packaging e trovare subito lavoro (placement del 95%), grazie agli accordi stipulati dall’ateneo con aziende come Snap-on Tools, Frito-Lay, Kohler e FedEx. 3) laUrea in Fantascienza, University of Liverpool, Uk 4) laUrea in scienza della Morte, Cincinnati College of Mortuary Science, Usa 5) laUrea Per Banditore d’asta, HACC, Central Pennsylvania’s Community College, Usa 6) laUrea in scienze della Pesca, Colorado State University, Usa 7) diPloMa in gaMing and casino oPerations, Drexel University, Usa 8) laUrea in Bowling indUstry ManageMent, Vincennes University, Indiana, Usa 9) laUrea in Floreal ManageMent, Mississippi State University, Usa 10) laUrea Per tata ProFessionista, College of Nursing, University of Kentucky, Usa

TOP APP PER SCUOLA E UNIVERSITà

Le soluzioni digitali irrinunciabili per gestire la vita da studente. 1) sKUola.net, è l’applicazione del sito più gettonato: materiale didattico, versioni di latino e greco, parafrasi degli autori italiani, esempi pratici, saggi brevi, appunti, consigli per i test, tutto a portata di smartphone. 2) tiMetaBle, task manager per gestire orari, lezioni, corsi, esami, attività extra-curricolari. 3) wolFraMalPha, la scienza in tasca, con la miglior app per Studiare il calcolo di varianti, in modo derivate, equazioni, matrici, organizzato funzioni (con grafico), è apprendere trigonometria, integrali, meglio. leggi fisiche applicate, teorie quantistiche, definizioni e regole per diverse discipline (incluse ingegneria meccanica e scienze della Terra). 4) liBretto Universitario, calcola media dei voti, incidenza di ogni esame, crediti, somma Cfu (con soglia laurea impostabile), tasse universitarie. 5) docstogo, un must tra gli universitari, permette di modificare, creare e visualizzare file in qualunque formato. 6) istUdiez Pro, per gestire orari, docenti, materie, compiti. 7) anatoMia UMana virtUale, una rappresentazione reale di 11 sistemi e apparati per comprenderne le correlazioni. Ideale per chi studia medicina. 8) tiMeline cronologia Universale, per esplorare in modo interattivo la storia, le date fondamentali, gli eventi e i protagonisti, distinti per area geografica. 9) itUnes U, permette di accedere al materiale didattico e ai corsi completi delle più rinomate università al mondo. 10) dragon dictation, software di riconoscimento vocale, ideale per sbobinare le lezioni registrate.

67


Classifiche Arte LE CASE D’ASTE

GLI ANTIQUARI ITALIANI

Visioni globali di

GLI ANTIQUARI ALL’ESTERO

colore Le fiere internazionali. I galleristi esperti di antiquariato, moderno e contemporaneo. E le case d’asta più autorevoli per godersi la creatività

1 DANIEL KATZ, Londra (scultura). Il Fauno danzante di Pietro Cipriani (1680-1745), sopra, è ora al Paul Getty Museum, Los Angeles. 2) JOHN WINTER, Londra (scultura e pittura) 3) J. KUGEL, Parigi (oggetti d’arte) 4) SASHA MERINGHER, Monaco (scultura) 5) TOMASSO BROTHERS, Leeds, Londra (scultura) 6) SIMON DICKINSON, Londra, New York (pittura) 7) RICHARD FEIGEN, New York (pittura) 8) BERNHEIMER COLNAGHI, Londra (pittura) 9) GALERIE CANESSO, Parigi (pittura) 10) SAM FOGG, Londra (codici miniati)

GLI SPAZI DEL CONTEmPORANEO INTERNAZIONALE 1) GAGOSIAN GALLERY, New York e altri sedi nel mondo. Larry Gagosian figura tra i primi nella Power 100 List di Art+Auction. 2) DAVID ZWIRNER, New York 3) HAUSER & WIRTH, Zurigo 4) WHITE CUBE, Londra

68

5) KARSTEN GREVE, Colonia 6) BARBARA GLADSTONE, New York 7) SPERONE WESTWATER, New York 8) BLUM & POE, Los Angeles In corso la 9) PACE GALLERY, New York MOSTRA 10) KAVI GUPTA, Chicago di Bruce

Nauman in galleria.

1) CARLO ORSI, Milano. È presente nelle fiere più autorevoli, tra le quali Masterpiece a Londra. 2) GIOVANNI PRATESI, Firenze (scultura e pittura) 3) ROBILANT+VOENA, Milano, Londra (pittura) 4) CESARE LAMPRONTI, Roma, Milano (pittura) 5) FABRIZIO MORETTI, Firenze, Londra, New York (pittura) 6) WALTER PADOVANI, Milano (oggetti d’arte) 7) CARLO VIRGILIO, Roma (scultura) 8) ALESSANDRA DI CASTRO, Roma (oggetti d’arte) 9) ALBERTO DI CASTRO, Roma (oggetti d’arte) 10) MARIO E RUGGERO LONGARI, Milano (scultura)

Place de la Concorde al Tefaf 2013, con gli stand di J. Kugel e Ben Janssens.

LE FIERE DEL bELLO

1 TEFAF MAASTRICHT, Paesi Bassi. La fiera olandese sbarcherà nel 2014 a Pechino con Tefaf Beijing. 2) BIENNALE DELL’ANTIQUARIATO, Firenze 3) BIENNALE DES ANTIQUAIRES, Parigi 4) MASTERPIECE, Londra 5) KUNST-MESSE MüNCHEN, Monaco 6) BIENNALE DELL’ANTIQUARIATO, Roma 7) PARIS TABLEAU, Parigi 8) SALON DU DESSIN, Parigi 9) GOTHA, Parma 10) FRIEZE, Londra

Class DICEMBRE 2013

foto Pieter de Vries texel

1) CHRISTIE’S, Londra, New York. Nuovi record d’artista in ottobre all’Italian sale di Londra. 2) SOTHEBY’S, Londra, New York 3) PHILLIPS DE PURY & CO, Sedi sparse Londra, New York in tutto il MONDO e la 4) ARTCURIAL, Parigi specialità di Art Advisor. 5) DOROTHEUM, Vienna 6) CAMBI, Genova, Milano 7) BONHAMS, Londra 8) TAJAN, Parigi 9) FARSETTI, Prato, Milano, Cortina 10) WWW.ARTSPACE.COM


Classifiche Real Estate

E per casa l’intero

mondo

Da Singapore a Lugano, dove e come conviene puntare sul mattone. Sia per vivere meglio subito, sia per assicurarsi un reddito adeguato in prospettiva futura

dove conviene acqUistare e mettere a reddito

1) Lugano, in zona Paradiso, dove gli appartamenti di pregio si affittano rapidamente a professionisti e dipendenti di banche e società del terziario. 2) MiLano, a Città Studi, Bocconi e Bicocca, dove rimane molto elevata la domanda per mono e bilocali destinati agli studenti universitari. 3) new york, a Tribeca, in forte crescita per ristrutturazioni e riqualificazioni dell’area. 4) naPoLi, in corso Umberto e in zona San Pietro Martire. 5) Londra, a Chelsea, dove gli investimenti immobiliari rendono anche oltre il 5,5% lordo.

Gli immobili più oriGinali Un appartamento sUlle nUvole

1 Marina Bay SuiteS, svetta sulla baia di Singapore circondato da un ampio parco, mentre i suoi terrazzi scolpiti ricordano le onde dell’oceano. Comprende 221 unità di lusso fra appartamenti e attici. www.marinabaysuites.com 2) PrinceSS tower, Dubai Marina 3) one 57, Manhattan - New York 4) tour odéon, Montecarlo 5) duMankaya ikon, Istanbul 6) Shanghai tower, Shanghai 7) one thouSand MuSeuM tower, Miami 8) we’ve the Zenit tower a, Busan (Corea del Sud) 9) Lodha BeLLiSSiMo, Mumbai 10) LandMark tower, Abu Dhabi

70

Singapore. Marina Bay

Una casa nel verde

1) un caSteLLo SuL Lago traSiMeno, con la cerchia muraria ancora intatta, situato fra Cortona e Perugia, circondato da 13 ettari di boschi e uliveti (proposto da Casaitalia International). 2) viLLa eden, una residenza di design a Gardone Riviera.

1 una caSetta, dedicata a chi ama il mare e la quiete, a Santo Stefano, la più piccola isola dell’arcipelago Pontino. Proposta da Immobiliare.it 2) un daMMuSo, affacciato sul Mediterraneo, fra i profumi dell’Isola di Pantelleria. 3) un MonaStero, a Monteriggioni, a 15 km da Siena, sulla via Francigena, con vigneto tuttora produttivo. 4) un faro, sulle scogliere dell’Isola di Man. 5) una torre di guardia, fra Roma e San Felice Circeo, con parco botanico e ampia villa caratterizzata da impiantistica all’avanguardia.

3) un viLLino roMantico, sulle sponde del Lago d’Orta. 4) una diMora conteMPoranea, a Campione d’Italia. 5) un’antica fattoria, sulle colline di Vignale, nel Monferrato casalese.

Class DICEMBRE 2013


SPECIALE rEgALI dI nAtALE

ALESSI PALLE PrESEPE Il presepe da appendere all’albero. In vetro soffiato, 15 euro a soggetto. www.alessi.it (in vendita anche a La Rinascente di Milano, www.rinascente.it).

1oo idee

Per il Piacere, Per l’emozione, Per fare festa a cura di emanuele elli, mariateresa cerretelli, roberto copello, Paco Guarnaccia, Paola messina


champagne

1

2

3

Dalla Toscana a Reims, fino in Franciacorta per selezionare il brindisi più adatto al proprio gusto. E a quello degli amici

4

1. G.h. MuMM. Gold Party Edition del celebre Cordon Rouge in bottiglia dorata che richiama il mondo della Formula 1 dove la Maison fornisce lo Champagne della vittoria. Disponibile in versione magnum e da 75 cl; 40 e 85 euro. www.ghmumm.com 4. Charles heidsieCk. Un Rosé Réserve nella Dandy Box ideata per celebrare l’eleganza del fondatore della Maison; 80 euro. www.philarmonica.it 5. GraNdi ChaMPaGNe. È la guida a cura dell’esperto Alberto Lupetti che analizza con una pagina per bottiglia le migliori bollicine francesi distribuite in Italia. Dalla A di Agrapart alla V di Vilmart, 17 euro. www.lemiebollicine.com

5

2. laNsoN. Cuvée di uve chardonnay e pinot nero, questo Extra Age è una selezione delle annate 2000, 2002 e 2004 che hanno riposato per cinque anni; 50 euro. www.lanson.com 3. BruNo Paillard. Vera bandiera della Maison questo Brut Millésimé Blanc de Blancs 2002, con sboccatura nel 2012, 100 euro. www.champagnebrunopaillard.com

6

6. kruG. La celebre Grande Cuvée in versione da viaggio protetta da un guscio in pelle realizzata da Moynet; 2.200 euro. www.krug.com 7. ruiNart. Il Rosé della più antica Maison di Champagne in un coffret da viaggio di Rimowa in alluminio e magnesio, completo di bicchieri e accessori; 819 euro. www.ruinart.com

7

74

Class DICembre 2013


SPECIALE rEgALI dI nAtALE LuCE dELLA vItA Vendemmia 2004 di questa riserva privata, è confezionato in un elegante e prezioso box di legno e pelle realizzato in collaborazione con Poltrona Frau; 220 euro. www.lucedellavita.com

trAmIn Il premiatissimo Gewürztraminer dell’azienda altoatesina incontra il risotto allo zafferano e liquirizia di Max Alajmo in una bella cassetta realizzata in collaborazione con una comunità disabili di Bolzano; 95 euro. www.cantinatramin.it

vini iTALiAni 7

vILLA SAndI Spumante metodo classico Opere Trevigiane millesimato con cinque anni di maturazione in cantina; 100 euro. www.villasandi.it

9 8

10

7. bAffonEro. Tra i migliori vini italiani amati anche da raffinati palati internazionali: 100% merlot, abbinamento ideale in una cena importante; 110 euro. www.castellare.it 8. bELLAvIStA. Edizione della Riserva Vittorio Moretti in limited edition Teatro alla Scala dedicata a La Traviata; 130 euro. www.bellavistawine.it 9. ALtESIno. Montosoli è un Brunello di Montalcino caratterizzato da piacevoli note di violetta e frutti a bacca nera; 70 euro. www.altesino.it 10. ALLEgrInI. Etichetta disegnata da Milo Manara per la magnum limited edition che celebra i 30 anni de La Grola, vino prodotto in Valpolicella; 150 euro. www.allegrini.it Class DICembre 2013

75


SPECIALE rEgALI dI nAtALE

hi-tech

non Quello tecnologico è un pacchetto che re soddisfa un piace é ch er P i. a m e d delu to di futuro n e m m a fr un ntiene in sé o c e o ic d lu

PAnASonIC LumIx gm1 La più piccola fotocamera a ottiche intercambiabili, monta un sensore da 16 megapixel. Da 700 euro. www.panasonic.com SAmSung f9000 Televisore da 8 mln di pixel per immagini con definizione 4 volte superiore all’HD. Da 3.999 (55") a 5.999 (65") euro. www.samsung.com

HEAd SEnSor Bt runtAStIC Casco da sci con speaker, microfono, cardiofrequenzimetro e Bluetooth. 300 euro. www.attiva.com

PArrot Ar.dronE 2.0 ELItE EdItIon Il quadricottero con videocamera HD che si guida wi-fi in una nuova veste camouflage in tre varianti. Costa 303 euro. www.parrot.com CAnon LEgrIA mInI Vdeocamera wi-fi ideale per raccontare se stessi e condividere i propri video, con grandangolo e schermo Lcd orientabile. In tre colori, costa 299 euro. www.canon.it

gArmIn forErunnEr 620 Un coach al polso, con Gps. Calcola sforzi, consumi di ossigeno e tempi di recupero. Prezzo: 399 euro. www.garmin.com

76

PIonEEr BASS HEAd Pensati per conciliare musica e sport, hanno padiglioni, allacciamento alla nuca e bassi potenti. Prezzo: 50 euro. www.attiva.com

Class DICembre 2013


t +39 055 36931 F +39 055 3693200 uomo@pittimmagine.com ph.Michele de Andreis e-paint+design.Alessandro Gori.Laboratorium mmxiii

07 10 GENNAIO 2014 FIRENZE FORtEZZA dA bAssO www.pittimmagine.com

85

13


harley-davidson fat bob 2014 Doppi fari, pneumatici muscolosi, parafanghi corti e fari a Led integrati, il poderoso custom ora è ancora più dark. Da 17.100 euro. www.harley-davidson.it

sport

Per chi vuole tenersi allenato, per chi ama la competizione, per chi è in movimento. E per chi affronta la vita dal lato casual

occhiali ea7 In acetato blu, sono parte del look Armani per il team italiano ai Giochi di Sochi 2014. Prezzo: 130 euro. www.armani.com

wilson six.one 95s Modello 2014, di grande comfort, con tecnologia Spin Effect, 225 euro. www.wilson.com

adidas micoach smart run Orologio all-in-one, con Gps, touch screen, cardio. da polso. 399 euro. www.adidas.it

78

uvex P1us Il più leggero dei caschi da sci dell’azienda tedesca, è più resistente grazie all’utilizzo di un nuovo materiale sintetico, il Tpo. Costa 139 euro. www.geierdiffusion.com

avirex g1 toP gun Direttamente dal film con Tom Cruise, giubbotto in pelle di capra, slim fit, maniche strette, collo sfoderabile. 766 euro. www.avirex.it

asics suPer j33 Innovativa scarpa per runner pronatori. Riesce a essere leggerissima e protettiva, 125 euro. www.asics.it

wilier zero.7 Leggerissima, con telaio da 800 g, si può personalizzare in ogni dettaglio sul sito infinitamente.wilier.it

Class DICembre 2013


speciale Regali di natale

1

2

3

orologi

Un regalo importante per lui, per lei o per se stessi? Un segnatempo di qualità è la scelta che si fa sempre apprezzare. Anche in versione sportiva

5

1. patek philippe. Il Ref.5205 è un calendario annuale con cassa in oro rosa e quadrante laccato nero con indici applicati in oro. Movimento automatico e cinturino in alligatore. Costa 39.820 euro, www.patek.com

4

2. Rolex. Modello per gli amanti della vela, lo Yacht-Master II ha il conto alla rovescia. Automatico con cassa e bracciale in acciaio. Costa 15.400 euro, www.rolex.com 3. paneRai. Special edition ispirata a un vecchio modello degli anni 30 è il Radiomir Oro Rosso - 47 mm. Movimento manuale di manifattura e cinturino in alligatore. Costa 39.500 euro, www.panerai.com 4. jaegeR-lecoultRe. Il Grande Reverso Ultra Thin Duoface mostra due quadranti, ha la cassa in oro rosa e il movimento manuale. Costa 16.800 euro, www.jaeger-lecoultre.com 5. longines. L’Heritage Military richiama lo stile di modelli degli anni 30. Cronografo con datario. Cassa in acciaio e movimento automatico. Costa 1.670 euro, www.longines.it

6

6. tcm. Il Crono Sorci Verdi LX omaggia il XII Stormo, nella storia dagli anni 30 per imprese belliche e sportive. Automatico e in acciaio. Costa 2.250 euro, www.terracielomare.it Class DICembre 2013

79


1

1. occhiali capSule laferrari. In fibra di carbonio e kevlar, sono venduti in un prezioso cofanetto in legno laccato rosso con portaocchiali in pelle; 1.700 euro, www.ferrari.com 2. cappello ermanno Scervino. Disponibili in tante diverse sfumature, i cappelli in feltro con dettaglio in Grogren di Ermanno Scervino, costano 250 euro, www.ermannoscervino.it

2

3

accessori

Li chiamano dettagli ma sono il cuore dello stile. Oggetti personali, distintivi, rivelatori. Ideali per creare un legame 5 3. St dupont new phoenix. Limited edition Haute CrĂŠation dedicata alla Fenice, in oro e lacca, solo su ordinazione, 900 euro. www.st-dupont.com

4

4. tucano work out ii vertical bag. In nylon idrorepellente a due toni, per notebook 11", con tasca per tablet, 45 euro. www.tucanourbano.it 5. parker duofold giant. Limited edition in 125 esemplari, in oro e diamanti. Con portapenne placcato oro, 30mila euro. www.parkerpen.com

6

6. Slip-on doucal’S. Scarpe da uomo in velluto, con ornamento di paillettes e nodo marinaio in metallo; 240 euro. www.doucals.com

80

Class DICembre 2013


SPECIALE rEgALI dI nAtALE

8

7

7. SCIArPA LArdInI. In puro cashmere, tinte con coloranti vegetali, anallergiche e con una particolare lavorazione a garza, sono leggere e calde (solo 120 g). Da 215 euro, www.lardini.it 8. PIumIno CLub dES SPortS. In nylon idrorepellente, interno blu navy, imbottitura in piuma d’oca e caldo manicotto scalda-mani coordinato. Costa 249 euro, www.clubdessports.eu 9. gEmELLI montbLAnC. Dalle forme squadrate o affusolate, in oro bianco o argento, decorati e rifiniti con oro rosso, onice e diamanti taglio brillante, da 1.770 a 2.675 euro. www.montblanc.com

9

10

10. EyEwEAr ALExAndEr tom ford. Special Edition degli occhiali Aviator, in metallo placcato oro e pelle di caimano. Lenti Zeiss; 2.000 euro, www.tomford.com 11. guAntI hugo boSS. Guanti in pelle, foderati in lana vergine, compatibili con il touchscreen, 129 euro. www.hugoboss.com Class DICembre 2013

11


SPECIALE rEgALI dI nAtALE ACquA dI PArmA COLOnIA IntEnSA Oud. Icona di un lusso senza tempo, la classica essenza abbinata all’orientale AgarWood, 150 euro. www.acquadiparma.com

1

beauty

Doni che restano sulla pelle, come le essenze capaci di diventare uniche, restando inconfondibili, per ogni uomo 2

3

1. gIvEnChy gEntLEmEn OnLy. Reinterpreta i grandi classici al maschile, con una trilogia di legni nobili nel cuore, vaporisateur da 57 euro. www.givenchy.com 2. PEnhALIgOn’S. English Fern Shaving Soap, il sapone del famoso barbiere britannico, 32 euro. www.penhaligons.com e www.baraparfums.it

tAyLOr Of OLd BOnd StrEEt. Pennello di tasso, che garantisce la giusta idratazione, 52 euro, e rasoio coordinato, 96 euro. www.cale.it

3. gIOrgIO ArmAnI ACquA dI gIò. Un profumo energico, grazie alle note marine rinvigorenti, Edt 50 ml spray, più gel doccia e balsamo dopobarba, tutto a 61,50 euro. www.armanibeauty.it 4. PrAdA LunA rOSSA ExtrEmE. Nella fragranza, creata dal naso Daniela Andrier sotto la direzione creativa di Miuccia Prada, una freschezza speziata si fonde con un cuore ambrato per rivelare un’impronta di lavanda, a partire da 66 euro. www.prada.com

4

SALvAtOrE fErrAgAmO tuSCAn SOuL. Quintessential Collection raccoglie quattro fragranze unisex, Bianco di Carrara, Vendemmia, Viola, Convivio, custodite in flaconi d’arte con tappo di frassino, 150 euro ciascuna. www.ferragamo.com Class DICembre 2013


Auguri da Il Tagliamare www.iltagliamare.it

Seguici anche su:


SPECIALE rEgALI dI nAtALE

viaggi

1

Le feste si possono passare in crociera o in un campo tendato. Ma, se non si può partire subito, la vacanza si può metterla sotto l’albero, in forma di cofanetto 1. fugA gourmAndE. Il meglio di Relais & Châteaux, prestigiosa collezione di hotel di lusso e ristoranti di alta gastronomia, racchiuso in cofanetti regalo utilizzabili in 350 dimore. Création n. 15 (Il dolce vivere), per esempio, con una notte per due, cena e colazione, costa 499 euro. www.relaischateaux.com/gift

2

2. CroCIErA dA mILLE E unA nottE. Costa neoRiviera propone una nuova idea di crociera negli Emirati: partenza da Dubai, tappe a Muscat e Abu Dhabi (nella foto), escursioni in piccoli gruppi. Da 487 euro, incluso volo dall’Italia. www.costacrociere.it 3. CAPodAnno ALLA SCozzESE. Sontuoso e indimenticabile il tradizionale Hogmanay (il Capodanno scozzese) del 5 stelle Gleneagles, un Leading Hotel fra Glasgow e Edimburgo, celebre per il campo da golf che in settembre ospiterà la Ryder Cup. Dal 30/12 al 1°/1, tre notti per due persone 4.990 euro; la quarta notte è gratis. N° verde 800.822005, www.lhw.com/gleneagles 4. unA SPA dA rECord. Da poco premiato per la migliore Spa d’Europa, il Lefay Resort & Spa Lago di Garda si scopre fino al 27/12 con «Salute d’autunno» (2 notti, 490 euro a testa). www.condenastjohansens.com/lefayresorts

3

4

5. SAfArI In tAnzAnIA. Il Kirawira Camp, nel Parco del Serengeti, è una lussuosa base di partenza per entusiasmanti safari fotografici, in cerca dei Big Five. Da 714 euro a notte, per due persone. www.slh.com/hotels/kirawira-camp 6. doPPIA EvASIonE. Il cofanetto Smartbox «Due notti d’evasione, due cene» propone soggiorni per due persone in agriturismi, relais ehotel selezionati dalla Guida Michelin in tutta Italia. 229,90 euro. www.smartbox.com/it

5

6 Class DICembre 2013

85


BOLOGNAFIERE SHANGHAI CONTEMPORARY


SPECIALE rEgALI dI nAtALE

1

2

design

3

Lampade, profumi e librerie, oggetti utili, tecnologici e dalle forme inconfondibili. Perché la felicità è anche circondarsi di bellezza

4

5

1. bIbLIothEquE nAtIonALE. Disegnata da Philippe Starck per Flos, unisce le caratteristiche di una lampada con le funzionalità di una libreria. Con presa Usb per caricare lo smartphone. Costa 1.590 euro. www.flos.com 2. dEzzA. A quasi 50 anni dal lancio, Poltrona Frau rinnova la celebre poltrona di Gio Ponti con nuove nuance, azzurro, verde e noce canaletto. In tre diverse altezze, a partire da 2.620 euro. www.poltronafrau.com

6

3. PtoLomEo. Libreria-scaffale disegnata da Bruno Rainaldi, self standig, in metallo laccato bianco, mette ordine senza allineare. A partire da 399 euro (h 75 cm) su www.opinionciatti.com o www.lovethesign.com 4. todAy CoLLECtIon C1390, tavolo rettangolare di Annibale Colombo, con piano in cristallo e base scultura in legno Ipe-Tabaco, design Carlo Bimbi e Carlo Sironi. Prezzo 8.418 euro. www.annibalecolombo.com 5. ESPrIA. New entry nella gamma A modo mio, punta su un design moderno ed essenziale che concentra in 10 cm di larghezza tutta la qualità di un espresso Lavazza. In tre colori, costa 129 euro. www.lavazza.it 6. bACCArAt: two hundrEd And FIFty yEArS. Lo spettacolare racconto per immagini dei cristalli francesi famosi in tutto il mondo. Circa 70 euro. www.rizzoliusa.com

Class DICembre 2013

87


SPECIALE rEgALI dI nAtALE domorI CLASSIC 18 tavolette di cioccolato, il meglio delle collezioni Criollo, Single Origins, 48,50 euro. www.domori.com

gIAvErI bELugAn SIbErIAn Un gioiello per intenditori: uova di grandi dimensioni selezionate a mano, texture burrosa, gusto delicato. Costa 180 euro, 50 g. www.caviargiaveri.com

vErgAnI tIffAny Panettone artigianale da 1,5 kg, in una cappelliera verde-azzurro firmata Tiffany, 49 euro. www.panettonevergani.it

gourmet Edizioni speciali e produzioni limitate, da condividere con gli amici e gustare con calma. Perché la festa comincia a tavola

ACEtAIA mALPIghI LInEA rubIno Condimento balsamico Riserva 8 anni (50 ml), 35 euro. www.acetaiamalpighi.it

CALvISIuS trAdItIon ÉLItE Uno dei caviali top al mondo, creato nel Bresciano in quantità limitata, con uova di storione bianco. Da 115 euro, 30 g. www.calvisius.it

88

Cru dI PomodorI Filetti non pelati di San Marzano, Corbarino e Piennolo (520 g cad.), scelti dallo chef Gennaro Esposito, 56 euro la scatola. www.gennaro espositochef.com

vICtorInox SAntoku Coltello di design per sushi, gamma Swiss Modern, con lama alveolata da 17 cm e finitura in nero. Costa 71 euro. www.kunzi.it

PArmA&Co CuLAtELLo SuPrEmo Un culatello intero, Gutturnio, giardiniera e mezza coppa di Langhirano, 400 euro. www.parmaeco.it

Class DICembre 2013


la Borsa di Class.

Capace di tutto.

Class 4 scomparti 24 ore è una compagna di lavoro insostituibile: realizzata in pelle di cinghiale, nei colori cuoio o nero, su design esclusivo di Class, ha tutto lo spazio necessario per i documenti e il computer portatile, uno scomparto invisibile per passaporto e carte riservate e uno chiuso per gli effetti personali. Class 4 scomparti costa 450.00 euro e può essere acquistata solo per posta compilando e inviando il coupon sotto riportato.

4 SCOMPARTI 24 ORE

ESCLUSIVO SCOMPARTO PORTA RICAMBIO

Compili il tagliando e lo invii a Class Editori Spa - via Marco Burigozzo, 5 - 20122 Milano

450,00

Il Suo ordine sarà evaso in 30 giorni dal ricevimento. La borsa sarà recapitata comodamente a casa Sua.


SPECIALE rEgALI dI nAtALE

arte

1

Dipinti, foto d’autore e volumi straordinari. Ma la creatività vive anche nelle tazzine firmate o in uno scrigno di acquerelli

2

3 1. fArfALLA. Opera di Michele Astolfi su plexi con inserti in vetro artistico e cristalli Swarovski; cornice in acciaio inox lucido; da 13.788 euro. www.visionnairemilano.com 2. L’ArtE dELLA CInEmAtogrAfIA. La Settima Arte riletta da Vittorio Storaro; contiene anche un Dvd con immagini in motion di 150 film. Edita da Skira, 80 euro. www.skira.net

4

3. StEVE mCCUrrY. Le storie dietro le fotografie. Uno dei più grandi fotoreporter americani svela con appunti e diari la sua passione e il suo mestiere. Ed. Electa-Phaidon, 59 euro. www. electaweb.com 4. SIBErIA, 1988. L’immagine del maestro italiano della fotografia Franco Fontana, dal progetto Paesaggi dell’anima, è una C-print on diasec, 70x100 cm, ed. 5; da 7mila euro. www.sabrinaraffaghello.com 5. ProVA In ASSEnzA, 2013. Realizzata con tecnica mista su carta dall’artista Simone Pellegrini, l’opera misura 74x168 cm; da 7mila euro circa. www.giacomoguidi.it 6. StEVE joBS. Acrilico su tela, 100x100 cm, realizzato da Dedron, la più nota artista contemporanea tibetana; da 12mila euro, da Renzo Freschi Oriental Art. www.renzofreschi.it

5

6

mUSEUm AQUArELLE dI CArAn d’AChE Una palette di colori in mille nuances per gli acquerelli sotto forma di matita extra fine. Cofanetto in legno da 76 colori, da 320 euro. www.carandache.com

ILLY Art CoLLECtIon dI LIU wEI La collezione di tazze Illy per il 2013 porta la firma del poliedrico artista cinese. Una confezione da sei tazzine per l’espresso, da 99 euro. www.illy.com


andrEa qUagliata / OriEnt-ExprESS HOtElS

PAD

¡Que viva SAN MIGUEL! Gioiello del barocco coloniale. Culla dell’indipendenza nazionale. Mecca di artisti locali e stranieri. Buen retiro di scrittori come Jack Kerouac e di tanti americani benestanti. Teatro di mille fiestas. Nel cuore del Messico c’è una città dove tutti vorrebbero vivere testo e foto di Roberto Copello

D

Artigianato tradizionale a San Miguel de Allende. Sopra, la piscina del Casa de Sierra Nevada.

92

iciamo la verità: non è facile lasciare le spiagge della Riviera Maya, 2mila km a est di Città del Messico, ancor più se si alloggia al Maroma, resort OrientExpress dove si inizia la giornata spaparanzati al sole sulla sabbia forse più bianca del mondo, e poi, per il pomeriggio, si ha solo l’imbarazzo della scelta tra opzioni tipo: a) mettere maschera e boccaglio e fare snorkeling lungo la barriera corallina più estesa di tutti i Caraibi; b) allacciarsi le bombole e immergersi in un cenote, uno dei meravigliosi e inquie-

tanti pozzi d’acqua disseminati un po’ in tutta la penisola dello Yucatan; c) calzare scarpe da trekking e arrampicarsi sui gradoni di una ripidissima piramide maya sperduta nella foresta (Cobá); d) infilarsi uno sgargiante giubbotto di salvataggio e lasciarsi trasportare dalla corrente negli idilliaci canali di una laguna protetta dall’Unesco, la riserva della biosfera di Sian Ka’an; e) oppure, semplicemente, indossare un accappatoio e godersi in hotel i trattamenti di una delle Spa più premiate del Cen-

CLASS dicembre 2013


Viaggi

usa messico monterrey golfo del messico

san miguel de allende

troamerica prima di sudare nel Temazcal, la caldissima sauna maya che si fa rinchiusi in una piccola piramide sulla spiaggia.

puerto vallarta città del messico oceano pacifico

Insomma, difficile venir via di qua, e anche il viaggiatore più scettico comprende perché la costa tra Cancún e Playa del Carmen attragga milioni di turisti all’anno. Difficile partire, non fosse per il richiamo prepotente di un altro Messico, più vicino all’idea (pazienza se sconfinante nello stereotipo folcloristico) che la parola México ispira al solo sentirla: cactus e sombreros, tortillas e guacamole, tequila e mezcal, mariachi e Cielito lindo, chiesette bianchissime e casette coloratissime, Zorro e Frida Kahlo, Pancho Villa ed Emiliano Zapata... Chi da Città del Messico si avventura verso nord, lungo la leggendaria strada dell’argento che collega le antiche città coloniali spagnole, tutto ciò lo trova davvero, anche se non coincide con il Messico visto in tanti film hollywoodiani.

class dicembre 2013

cancÚn riviera maya

Sopra, Emiliano Zapata in un murale all’Instituto Allende e guglie della Parroquia, in cui un indio locale autodidatta ha imitato il Duomo di Colonia.

acapulco

San Miguel de Allende, per esempio, fondata dagli spagnoli 300 km a nord della capitale nel 1542, è il luogo perfetto per confermare e smentire tutti i luoghi comuni sul Messico tradizionale. Anche qui, come sulla Riviera Maya, l’albergo da non perdere, Casa de Sierra Nevada, è firmato Orient-Express e provvede un trattamento fra i più raffinati in tutto il Messico. Le suite sono ricavate in una decina di palazzi coloniali appartenuti nel ’600 e ’700 ai vescovi di San Miguel, dimore vicine ma ben distinte, ognuna con il suo bel portone esterno e il suo fiorito patio. Così, se si ha voglia di una tortilla al ristorante, o di farsi uno scrub al cacao e peperoncino nella Spa Laja, o

magari di imparare a preparare il guacamole tradicional nella scuola di cucina Sazón del bravo chef dell’hotel, Emanuel Cervantes, beh, non si può evitare di uscire in strada: un piacevole fastidio, peraltro, poiché impone di immergersi nella scacchiera di viuzze a ciottoli, lungo due file di facciate rosse e gialle che danno al mosaico cittadino un’atmosfera allegra. Del resto, nel centro di San Miguel, è fiesta perenne: non c’è sera in cui una delle locali bande folcloristiche (tunas) non improvvisi, nelle vie del centro e nella piazza davanti alla imponente chiesa parrocchiale, un’esilarante callejoneada accompagnata da gigantesche figure mascherate e da un codazzo di studenti

93


PaD

MOJIGANGAS Un gigantesco pupazzo di cartapesta sul Jardin, la piazza davanti alla Parroquia. Dette mojigangas o locos, queste figure vivacizzano le parate a San Miguel (a destra, una via del centro).

e turisti, tutti con regolari porrones di vino in mano. San Miguel dà l’impressione che la locuzione «buen retiro» sia stata coniata proprio qui, anziché nell’omonimo parco madrileno. Lo avevano capito i giovani artisti e letterati, messicani e americani, che dagli anni 30 in poi sbarcarono in città, attirati da due prestigiose accademie: la Scuola di Belle Arti e l’Instituto Allende, frequentato persino da Jack Kerouac. Erano l’avanguardia che precedeva l’arrivo di nugoli di ricchi gringos, attirati dall’atmosfera coloniale e baroc-

ca di San Miguel, ma anche dal clima piacevole dei 1.900 metri, dall’aria salubre e dalla luce cristallina (pare che oggi un abitante su dieci sia americano). Pittoresca da sempre e ora pure cosmopolita, ricca di fascino del passato e di dollari del presente, la città così allinea – senza conflitti di coscienza – atelier di artisti, botteghe di artigiani, gallerie di antiquari, divertenti musei (come quello delle maschere o quello dei giocattoli messicani), ville favolose, alberghetti olisti-

in pratica... alloggiare: nell’Hotel Casa de Sierra Nevada, una junior suite costa da 280 euro a notte con colazione. www.casadesierranevada.com; www.orient-express.com Volare: Air France e KLM volano ogni giorno a Città del Messico da Amsterdam e da Parigi, con comode coincidenze dall’Italia. Volo dall’Italia in Economy da 816 euro, sia con KLM che con Air France. In Business, da 1.948 euro con Air France e da 1.929 con KLM (che da febbraio avrà poltrone che diventano veri letti di oltre 2 metri). Air France ha anche la Premium Economy, a tariffe da 1.628 euro. www.airfrance.it, www.klm.it info: www.visitmexico.com/it, www.guanajuatoexperience.mx

94

ci, mercati organici, ristoranti innovativi. Nulla di strano se chi visita San Miguel è sfiorato, almeno per un attimo, dal desiderio di abitarvi. Molti lo fanno davvero, come l’ex manager americano Bill Levasseur, una gran passione per l’antropologia, che qui ha allestito un museo con oltre 500 impressionanti maschere cerimoniali da lui raccolte fra genti e tribù di tutto il Messico. O come Fernando M. Dìaz, scultore messicano di fama internazionale che, dopo aver girato il mondo, quattro anni fa ha deciso di stabilirsi a San Miguel: un’ex fabbrica tessile del 1902 in stile liberty, La Aurora, offriva (a lui e a una quarantina di artisti) enormi spazi per lavorare, esporre e vendere. Se San Miguel affascina, i dintorni però non sono da meno. Cuore del Messico coloniale spagnolo, prima, e culla dell’indipendenza nazionale, poi, l’altipiano centrale del Bajìo è da oltre quattro secoli la regione più prospera del paese, da quando la scoperta dell’argento ne fece una specie di Eldorado. Lungo la Ruta de la Plata, che dalle miniere di San Luis Potosí instradava il prezioso metallo a Città del Messico, da dove avrebbe preso la via dei porti caraibici e della Spagna, sorsero nel

Class dicembre 2013


Viaggi

MASCHERE A sinistra, Bill Levasseur, ex manager americano che a San Miguel ha aperto un museo per esporre la sua collezione di maschere tradizionali messicane.

XVI e XVII secolo santuari come quello di Atotonilco e splendide ciudades coloniales come Querétaro, Guanajuato, Morelia, Zacatecas, oggi (al pari di San Miguel de Allende) tutelate dall’Unesco come Patrimonio dell’umanità. È la zona che all’inizio del XIX secolo fu culla dell’indipendenza nazionale e della rivolta contro gli spagnoli. Suoi eroi erano i creoli Ignacio Allende, nato nel 1779 proprio a San Miguel (città che poi lo ha onorato aggiungendo il suo nome al proprio) e padre Miguel Hidalgo, combattivo parroco della vicina Dolores (essa pure poi ribattezzata Dolores Hidalgo): qui il prete rivoluzionario lanciò nel 1810 il suo celebre «Grito de Dolores» contro gli spagnoli, un cui decreto obbligava i campesinos a estirpare i vigneti. Padre Hidalgo invece incitava a estirpare gli spagnoli dal Messico, mentre

Class dicembre 2013

con le sue stesse mani piantava nuovi vitigni, ed è per questo che lo stato di Guanajuato rivendica di essere la culla del vino in tutte le Americhe. Quei terreni poi furono abbandonati ma oggi, fra San Miguel e Dolores Hidalgo, tre moderne aziende vinicole hanno lanciato una nuova e più pacifica rivoluzione: quella enologica. Obiettivo, produrre vino di altissima qualità. Basta visitare le loro cantine e stappare una bottiglia per capire che ci sono già riusciti.

cuna de tierra, a 1.960 metri nasce un vino al top Mettere il Messico sull’atlante della grande produzione enologica mondiale: sfida già vinta, quella di Cuna de Tierra (www.cunadetierra.com.mx), azienda di Dolores Hidalgo il cui rosso Cuna de Tierra 2011 (a sinistra) è stato premiato con la medaglia di bronzo 2013 nei World Wine Awards della rivista Decanter. Esito dei notevoli investimenti attuati dal 2005 (l’enologo Juan Manchon conta sulle più moderne tecnologie) e del clima particolare: siamo a 1.960 metri di altitudine! Dopo un tour dell’azienda a cavallo o in calesse, è bellissimo degustare i vini, accompagnati dai sorprendenti formaggi locali, in una suggestiva torre calcarea che domina i vigneti o nella sorprendente cantina, entrambe disegnate dall’architetto Ignacio Urquiza. Presso San Miguel de Allende, poi, ottime bottiglie escono dalle cantine Rancho Toyan e Bodega dos Buhos. Così la Strada del vino di Guanajuato è già una realtà.

95


Non sarebbe meglio rimuovere il problema?

» Più della metà degli uomini di oltre 40 anni soffre di disfunzione erettile (DE)1 » Più della metà degli uomini di oltre 50 anni presenta sintomi urinari legati all’ingrossamento della prostata (denominato anche IPB)2 Se la DE o la necessità di urinare più frequentemente o all’improvviso (sintomi della IPB) si intromettono nella tua vita, c’è una buona notizia: esistono trattamenti efficaci. Con il patrocinio:

Consulta il tuo medico

e visita il sito www.uomoesalute.it per saperne di più.


PaD

Eros

«N

QUali uomini pagano per fare sesso?

on pago una donna perché venga a letto con me ma le do soldi perché se ne vada subito dopo». È questa un’affermazione sentita frequentemente tra gli habitué del sesso mercenario. La frase inquieta per la totale mancanza di umanità ma, se riflettiamo con senso critico, rappresenta anche un continuum storico, a partire dalle iscrizioni pompeiane. Quasi che il maschio proprio non riesca a rinunciare alla consumazione di un prodotto che ritiene ancora res, cosa da acquistare, usare e buttare. un take-away, insomma! Come ricorda lo psichiatra Vittorino Andreoli: «il fenomeno della prostituzione va studiato come relazione: non più guardando solo la donna che si prostituisce e attribuendo a essa la condanna. occorre tenere in considerazione anche l’altro termine, il cliente. È l’insieme di domanda e offerta, o il bisogno di avere e di

Amanti al piano superiore di una casa da tè di Kitagawa Utamaro (17531806), circa 1788. Stampa a colori da una matrice in legno.

ErotiSmo giapponESE profUmato di primavEra

Saltuariamente o con regolarità. Per timidezza, inesperienza o comodità. Perfino per paura dell’altro sesso. Profilo di una tipologia maschile che pensa al piacere come a una merce di Maurizio Bossi

Class dicembre 2013

dare, la base di questo comportamento». e allora si deve studiare il frequentatore. oggi più che mai, poiché in italia siamo alle soglie di una possibile rivoluzione sul tema grazie al referendum per l’abrogazione parziale della legge Merlin (nella pagina seguente l’opinione dell’avvocato Ilaria Sottotetti). In sessuologia clinica si sono identificate le caratteristiche del frequentatore del rapporto mercenario in cinque peculiarità: 1) rapporto veloce e rapido, da 2 a 10 minuti; 2) incontri potenzialmente frequenti; 3) tendenza alla promiscuità; 4) senza coinvolgimento emotivo; 5) spesso espressione di una fantasia stereotipata e ripetitiva (come la sceneggiatura dei filmati pornografici).

The TrusTees of The BriTish MuseuM

Le chiamavano Shunga, ovvero «immagini di primavera», per sottolineare il risveglio dei sensi, anche sessuali, che caratterizza questa stagione; e infatti, in una delle opere più celebri, una coppia fa l’amore alla finestra osservando e ascoltando un cuculo. Shunga: sex and pleasure in japanese art è il titolo della mostra aperta fino al 5 gennaio al Bri-

97


Eros Una distinzione però va posta fra avventore occasionale e habitués. Secondo Jannini, bisogna distinguere tra chi occasionalmente si rivolge a una prostituta e il fruitore rituale. Chi ricorre a rapporti mercenari in maniera continuativa può rientrare, a sua volta, in due grandi categorie: alla prima appartengono uomini variamente disabili o anziani e, sempre di meno, adolescenti troppo inesperti per avere successo con coetanee. Molto più interessante per il sessuologo è però l’altro gruppo: quello di chi frequenta abitualmente le prostitute perché spinto da motivazioni interiori: forte inibizione dinanzi al problema del corteggiamento, desiderio di cambiare continuamente donna, insoddisfazione nel sesso coniugale e disturbi sessuali (impotenza rilevata nel 30% dei casi nei

PaD un minore? sempre reato

ThE TruSTEES of ThE BriTiSh MuSEuM

In data 4 marzo1958 veniva pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale la legge 20.02.1958 n.75 con cui si chiudevano le case di tolleranza, veniva abolita la regolamentazione della prostituzione in Italia e veniva introdotta una serie di reati allo scopo di contrastare la prostituzione stessa. Così l’Italia ha adottato un approccio simile al modello abolizionista, scegliendo di non proibire né regolamentare nessuna forma di prostituzione (sia indoor che outdoor), a condizione che avvenga tra adulti consenzienti e non vi sia sfruttamento. Amanti sotto una In Italia la prostituzione continua a coperta con ricamo esistere ed è fuori controllo, con rischi di una fenice, di per il decoro pubblico, la salute e Sugimura Jihei l’aumento della criminalità a essa col(1681-1703): un’altra legata. Lo spirito della Legge Merlin delle illustrazioni è quello di punire chi lucra sulla proesposte nella stituzione e non il cliente delle promostra Shunga: sex stitute; infatti, l’art. 3 della legge puniand pleasure in sce l’esercizio di casa di prostituziojapanese art al ne, la tolleranza abituale del mereBritish Museum di Londra. tricio nei locali pubblici, l’induzione alla prostituzione, il lenocinio, la tratta di persone da destinare alla prostituzione e il favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. E il cliente? In linea generale non costituisce reato rivolgersi a una prostituta, ci sono però situazioni in cui tish Museum di Londra che raccoglie 170 opere (dipinti, stampe, libri illustrati) a conanche lui corre dei rischi; si parte da tenuto erotico prodotte in Giappone tra il 1600 e il 1900. A dare spessore al genere, pubipotesi non delittuose in cui si viene blicamente censurato dopo il 1722 ma mai morto in privato, furono artisti come Hishisanzionati solo in via amministrativa kawa Moronobu (morto nel 1694) e Kitagawa Utamaro (morto nel 1806), le cui opere, in a pagare una somma di denaro in Europa, influenzarono Auguste Rodin e Toulouse Lautrec. Info: www.britishmuseum.org virtù di ordinanze dei sindaci per intralcio alla pubblica viabilità o al libero utilizzo degli spazi pubblici, ma ci possono anche esseclienti), solitudine affettiva che induce a frequentare le prore casi in cui si rischia una condanna penale. Per esempio, se stitute per avere compagnia prima che sesso. Contrariamensi dà un passaggio in automobile alla professionista del sesso te a quanto si pensi, tra i clienti delle prostitute le persone in modo abituale, favorendo la prostituzione. Attenzione poi se con vere perversioni (parafilie) come masochismo, sadismo, la lucciola è minorenne: l’art. 600-bis c.p. stabilisce che, salvo feticismo sono meno del 10% in una ricerca recente. che il fatto costituisca più grave reato, chiunque compie atti sessuali con un minore di età compresa tra i 14 e i 18 anni, in cambio di un corrispettivo in denaro o altra utilità, anche solo Come ha insegnato Alfred Kinsey, padre della moderna promessi, è punito con la reclusione da uno a sei anni e con la sessuologia, comprendere la base biologica della poliginia multa da 1.500 a 6mila euro. (Ilaria Sottotetti, avvocato) (tante femmine, cosa ben diversa dalla poligamia) non giustiPer saperne di più: http://youtu.be/gbmzYW12KS8

fica l’infedeltà più di quanto il riconoscere l’istinto dell’aggressività non giustifichi le violenze personali. Etica e scienza devono essere disgiunte, almeno nella fase di ricerca. L’osservatore deve avere un atteggiamento avalutativo.

98

Class dicembre 2013


Grande Concorso Natale 2013

Si abboni subito a a soli € 21,60 anziché € 54,00

Non perda l’occasione di regalarsi e regalare un dono di qualità che dura tutto l’anno

TO

Il primo magazine al servizio dell'uomo

O NT E M NA O B AB

PER PARTECIPARE AL CONCORSO Natale 2013

0° 14°E-5 MIO

BASTA SOTTOSCRIVERE UN ABBONAMENTO

O

I PREM

Soggiorno benessere presso l’esclusivo Park Hotel Imperial di Limone sul Garda (Bs)

EMIO

P

FAX

Invii il coupon al numero verde 800-822 196

www.classabbonamenti.com

Orologio leBebé cassa in acciaio 38mm, fondello serrato a vite vetro minerale e movimento ronda 505.

Il concorso è valido dal 20.11.2013 al 31.03.2014. Il pagamento dovrà essere effettuato entro il 28.02.2014* per le sottoscrizioni via fax, posta ed e-mail entro 31.03.2014 per le sottoscrizioni on line. Estrazione entro il 30.04.2014. Il regolamento è consultabile presso Class Editori. Stima montepremi € 9.307,00 *Documentazione di avvenuto pagamento deve pervenire entro il 31.03.2014

POSTA

Spedisca il coupon in busta chiusa a: Class Editori, Via M. Burigozzo, 5 - 20122 Milano

E-MAIL

Spedisca una e-mail con la richiesta a: servizioclienti@class.it

SARÀ NOSTRA CURA INVIARE AL DESTINATARIO DELL’ABBONAMENTO-DONO UNA LETTERA CHE COMUNICHI IL SUO REGALO

QUESTA CARTOLINA PARTECIPA AL CONCORSO Natale 2013!

❑ Sì, desidero abbonarmi a Class* ❑ Sì, desidero regalare l’abbonamento a Class* Pagherò solo € 21,60 anziché € 54,00

I MIEI DATI: COGNOME

N.

CITTÀ TEL/CELL

NOME

VIA

NOME

VIA

ABBONAMENTO REGALO: COGNOME

Indico la mia scelta con una X nella casella corrispondente.

CAP

N.

CITTÀ

CAP PROV.

PROV. E-MAIL

TEL/CELL

SCELGO DI PAGARE:

I1300270 ❑ Bollettino di conto corrente postale che mi invierete ❑ Carta di Credito ❑ CartaSi-Visa ❑ Diners ❑ American Express ❑ BankAmericard ❑ CartaSi-Visa-Eurocard/Mastercard N° Data

(misure telo: cm 100x150)

Scad. Firma

E-MAIL

GARANZIA DI RISERVATEZZA: Informativa ex art. 13 d.lgs 196/03. I dati personali che la riguardano verranno trattati per dare esecuzione all’abbonamento a Class da Lei richiesto e, in caso di suo consenso, per finalità di marketing di prodotti/servizi di Class Editori S.p.A. e/o di società collegate e/o controllate e/o controllanti nonché di terzi. Il conferimento dei dati è necessario per dare seguito all’abbonamento e/o al servizio e/o all’invio del prodotto. Lei potrà esercitare in ogni momento i diritti di cui all’art. 7 d.lgs 196/03 rivolgendosi a Class Editori S.p.A. I dati non verranno diffusi e verranno trattati nell’ambito dell’organizzazione del/i Titolare/i da soggetti qualificati come incaricati. Titolare/i del trattamento è Class Editori S.p.A., Via M. Burigozzo 5, Milano. • Consento all’attività di marketing inerente ai prodotti/servizi del Titolare e/o di società collegate e/o controllanti e/o controllate SI  NO  • Consento all’attività di marketing di prodotti/servizi di terzi SI  NO  *L'abbonamento non comprende gli allegati a pagamento

• Stima montepremi € 9.307,00

• Regolamento disponibile presso Class Editori

Offerta valida per l’Italia fino al 28.02.2014 (È possibile sottoscrivere l’abbonamento con la cartolina fino al 28.02.2014)

Accappatoio unisex linea sport in microfibra + telo

2R°E-M3IO

Soggiorno di 3 notti per due persone in pensione completa (bevande escluse) + 12 trattamenti di benessere presso la SPA Centro Tao dell’esclusivo Park Hotel Imperial.

ABBONARSI È FACILE

PR

4°-13° PR

Una settimana per due persone in pensione completa (bevande escluse) + 35 trattamenti di benessere presso la SPA Centro Tao dell’albergo.

Long week-end benessere

60 %

ON

SC


pad

Salute

Un disagio da prendere di petto Cattiva alimentazione, sovrappeso, assunzione di medicine o di sostanze dopanti. Queste possono essere le cause dell’insorgere della ginecomastia, un problema dagli importanti risvolti psicologici di Maria Rita Montebelli

S

Innanzitutto è bene partire da una diagnosi corretta e circostanziata. L’aumento di volume della mammella maschile può essere dovuto

NEw magazINE Ed.

i chiama, a volte in modo improprio, ginecomastia e per molti uomini è fonte di grande disagio. Quei rigonfiamenti, più o meno simmetrici, molto simili a un seno femminile, evidentissimi quando ci si mette a torso nudo in piscina, in palestra o nell’intimità affettiva, ma rivelati anche da una camicia più attillata, oltre a essere inestetici possono provocare gravi complessi che limitano nelle attività e nei rapporti. E il problema è in aumento, soprattutto tra le nuove generazioni anche a causa di una generale cattiva alimentazione. Non ci sono dati ufficiali, almeno per l’Italia, ma i chirurghi plastici interpellati, indicano in un 30% l’aumento di richieste per un intervento di correzione da un anno all’altro. Che cosa fare dunque?

a un accumulo di grasso (pseudo ginecomastia o lipomastia), a un aumento di volume della ghiandola mammaria (ginecomastia vera) o a tutte e due le cause (ginecomastia mista). Nel primo caso, la principale causa di questo inestetismo è il sovrappeso; l’aumento di volume della ghiandola i nve c e p u ò e s s e r e secondario a cause endocrine (un Attenzione Al peso aumento degli

estrogeni, gli ormoni femminili), all’assunzione di farmaci (alcuni per proteggere lo stomaco, diuretici risparmiatori di potassio, farmaci depressivi) o droghe (marijuana) o sostanze dopanti (steroidi), associarsi ad alcune malattie (cirrosi epatica, tumore del testicolo) o in rari casi essere la manifestazione di un tumore della mammella maschile.

È il sovrappeso la principale causa dell’inestetica ginecomastia. A seguire, cause endocrine, assunzione di farmaci, droghe e sostanze dopanti.

È evidente dunque che, prima di considerare tout court l’aumento di volume delle mammelle solo un problema estetico, è bene ricercare con attenzione la causa del disturbo, che nella maggior parte dei casi non viene individuato, e allora si parla di ginecomastia idiopatica, per indirizzare correttamente il trattamento. Una volta accertate ed eventualmente corrette le cause alla base della ginecomastia, sarà il chirurgo plastico a suggerire l’intervento correttivo più adatto.

Un intervento sempre più richiesto Secondo i dati dell’American Society of Plastic Surgeons, nel 2012 sono state effettuate negli Usa 21mila procedure di correzione di ginecomastia, con un aumento del 6% rispetto al 2011. Questo è il quarto intervento di chirurgia plastica più richiesto in Usa, preceduto da rinoplastica (62mila interventi nel 2012), blefaroplastica (29mila interventi) e liposuzione (23mila). Un’indagine condotta in 25 paesi dall’International Society of Aesthetic Plastic Surgeons rivela invece che nel 2011 sarebbero stati effettuati circa 175mila interventi per ginecomastia, di cui oltre 10mila in Italia. Il trend per questo intervento risulta in netto aumento in tutti i paesi del mondo.

Class dicembre 2013

101


PaD

Salute La pseudoginecomastia viene in genere trattata con un intervento di lipoaspirazione che si effettua introducendo una cannulina sotto la cute e aspirando via il grasso in eccesso. Nel caso della ginecomastia vera o mista, invece, si deve ricorrere a un intervento chirurgico perché, a differenza del grasso, il tessuto ghiandolare non può essere aspirato. L’incisione chirurgica necessaria per rimuovere la ghiandola può interessare solo la parte inferiore dell’areola mammaria, nel caso di una ginecomastia lieve, o essere estesa a tutta la circonferenza dell’areola mammaria nelle forme di maggior entità. Nei casi più gravi, è necessario asport are non questi solo il tessuto sono i rimedi ghiandolare La lipoaspirazione è il più diffuso trattamento per ma anche la eliminare la ginecomastia di primo livello. cute sopraPer i casi più complessi stante, effetsi può intervenire con un’operazione tuando delle chirurgica. incisioni chirurgiche a losanga, con risparmio dell’areola e del capezzolo che possono essere riposizionati più in alto, per un effetto estetico migliore. Dopo l’intervento si deve indossare una speciale guaina compressiva per 3-4 settimane. Gonfiori e lividi a livello della parte trattata scompaiono in genere dopo una decina di giorni. Per le prime due settimane andranno evitati movimenti eccessivi delle braccia, il sollevare pesi o guidare. Per la ripresa dell’attività sportiva bisogna aspettare invece almeno un mese. Le cicatrici residue, soprattutto nel caso delle procedure mini-invasive, sono quasi invisibili. L’intervento può essere effettuato sia in anestesia locale che generale, secondo la complessità, a un costo che parte dai 3mila euro.

102

La macchina InfernaLe Che bruCIa calorie Sembra una normale cyclette ma 10 minuti ne valgono 30 di corsa. Ideale per migliorare la condizione atletica, allenando la mente

È

l’attrezzo grazie al quale l’organismo brucia in assoluto più calorie. Si chiama Airdyne, soprannominato «devil machine». Questo attrezzo innovativo inventato in Svezia «è uno straordinario strumento di allenamento perché migliora in breve tempo le prestazioni cardiovascolari e muscolaControllo Il display segnala i watt, unità di misura della potenza espressa nell’esercizio.

ri», come spiega a Class Antonio Saccinto, functional trainer instructor certificato da Gym Jones, il più rinomato centro di condizionamento fisico e mentale con sede nello Utah. Tre sono i benefici principali della macchina. Beneficio 1. «Non richiede molto tempo da dedicare all’esercizio fisico: infatti con 10 minuti di Airdyne si bruciano 250 calorie». Beneficio 2. «Incrementa la capacità aerobica e anaerobica utili soprattutto per gli sport con tanti spostamenti vettoriali come combattimento, trekking avanzato, tennis». Beneficio 3. «Il suo utilizzo stimola tutto il corpo, parte inferiore e superiore e soprattutto il fondamentale core, il torchio addominale».

Sforzo Funziona con una ruota dotata di flapper che appesantiscono il movimento. www.schwinnfitness.com

class dICembre 2013


Focus Medicina & Salute

IL LIFTING DEL SORRISO Ne parliamo con il torinese dott. Giorgio Tessore esperto di odontoiatria estetica che ha maturato una notevole esperienza sia clinica che didattica in questo campo.

N

on c’è dubbio che nel successo sociale un ruolo importante è svolto da un bel sorriso, in armonia con il viso, con denti bianchi, ben allineati e perfettamente puliti; il sorriso è un grandissimo strumento di comunicazione e di seduzione. Molte persone di ambo i sessi ricorrono alla medicina estetica per migliorare e soprattutto ringiovanire il proprio aspetto, spesso però non considerano che la bocca è al centro del viso e il sorriso insieme agli occhi esprime le nostre emozioni, la nostra salute e vitalità ed è molto più importante di qualche rughina intorno agli occhi o alla bocca. Dott. Tessore quale tecnica ritiene più idonea al momento attuale? Ovviamente ciascun caso è a se stante e le tecniche di miglioramento del sorriso vanno da una semplice pulizia approfondita con la rimozione delle macchie, allo sbiancamento professionale, allo spostamento e raddrizzamento dei denti con delle placche invisibili, alla sostituzione dei vecchi restauri, alle sottilissime faccette in ceramica. Proprio quella delle faccette in ceramica è una tecnica ultraconservativa che permette in modo rapido di cambiare la forma e il colore dei denti anteriori mediante sottili gusci di ceramica che vengono applicati mediante un incollaggio estremamente affidabile alla superficie dentale che ha subito una preparazione minimale. Queste ceramiche hanno uno spessore compreso fra 0.2 e 0.6 mm, sono costruite in laboratorio in modo asso-

PRIMA

lutamente personalizzato sia come colore che come forma in modo da permettere, una volta applicate da mani esperte, di mimetizzarsi in modo non distinguibile con i denti naturali. Con i miei tecnici di laboratorio abbiamo messo a punto una tecnica che ci permette di progettare il nuovo sorriso in modo digitale, di riprodurlo in cera sui modelli e provarlo con una speciale resina composita nella bocca del paziente senza toccare assolutamente i denti con la fresa. In questo modo possiamo valutare dal vivo quello he sarà il risultato finale, l’armonia delle nuove forme, la lunghezza degli incisivi e il loro rapporto con le labbra ed eseguire le piccole modifiche necessarie prima di passare al trattamento vero e proprio. Quanto tempo ci vuole dott. Tessore per un lifting del sorriso con le faccette? Poiché tratto parecchi pazienti ( fra cui anche diversi dentisti) che provengono da fuori Torino siamo organizzati in modo da terminare il caso in 3 appuntamenti; durante la prima visita eseguiamo fotografie e impronte delle arcate discu-

tendo con il paziente le possibili soluzioni. Il secondo appuntamento è dedicato alla prova in bocca di ciò che abbiamo progettato e se tutto va bene alle delicate preparazioni dentali e alla rilevazione dell’impronta. Il terzo appuntamento è dedicato all’incollaggio delle faccette in ceramica.

Per saperne di più www.drtessore.com

DOPO

Tutti i dati e le informazioni contenuti nel presente focus sono stati forniti dal cliente che ne garantisce la correttezza e la veridicità, a soli fini informativi.


Focus Medicina & Salute

S

Terapie integrate per il benessere

i può dare una definizione esauriente di benessere? Lo chiediamo alla dr.ssa Cinzia Barberis, medico chirurgo, patologo clinico, esperto in Omeopatia, Omotossicologia e Discipline Integrate, Medicina Estetica, Ipnosi Clinica. Nel corso degli anni, il concetto di benessere ha subito numerose mutazioni. L’attuale visione è più ampia e completa, incentrata sul raggiungimento di uno stato complessivo di buona salute fisica, psichica e mentale. Il benessere coinvolge tutti gli aspetti dell’essere umano ed implica un costante equilibrio dinamico fondato sulla capacità di interagire con l’ambiente in modo positivo, pur nel continuo modificarsi della realtà circostante. Quindi vi può essere salute senza benessere ma il contrario non è possibile: in quest’ottica il benessere deve essere considerato come un affascinante percorso personale. Per affrontare tale percorso occorre quindi un allargato approccio terapeutico? A mio avviso si! E’ necessario partire dall’analisi non solo delle singole malattie, bensì della persona affetta da tali patologie, considerandole come disequilibri più o meno profondi del soggetto che vanno analizzati nella loro globalità ed affrontati attraverso una sinergia di azione tra diverse discipline medico-terapeutiche. Personalmente utilizzo un approccio mirante al riequilibrio neuro-emozionale avvalendomi sia di terapie complementari, sia di tecniche ipnotiche, concordemente con il paziente. La sua attenzione è anche rivolta all’ “immagine” della persona?

Certo! Viviamo in un mondo di immagine ed ognuno di noi deve confrontarsi quotidianamente con il proprio aspetto, con tutte le ricadute psicofisiche che questo implica. La medicina estetica è una disciplina medica in stretta connessione con altre branche specialistiche: non solo correzione ed eliminazione di inestetismi cutanei, ma valido supporto alla prevenzione dell’invecchiamento ed all’impostazione di un programma educativo Nutrizionale, Antropometrico, Sportivo. L’obiettivo finale mira al raggiungimento ed al mantenimento dell’equilibrio psico-fisico nell’ottica dell’interrelazione esistente tra la nostra psiche (emozioni positive o negative) ed il sistema immunitario. Un ultimo suggerimento per concludere? Terminerei ricorrendo ad una massima antica e sempre attuale “Mai si è troppo giovani o troppo vecchi per la conoscenza della felicità. A qualsiasi età è bello occuparsi del benessere dell’animo (io aggiungerei del “corpo”) nostro.” Epicuro, Lettera a Meneceo, IV-III sec. A.C.

Risultati rapidi e naturali con la medicina estetica

Opportunità medico-estetiche per contrastare l’invecchiamento cutaneo

L

a chirurgia plastica ed e s te ti c a d ov r e b b e basarsi sui principi della naturalezza, innovazione e sicurezza. Il risultato che si dovrebbe ottenere è quello del “si vede ma non si nota”. Oggi la medicina estetica offre al pubblico femminile e maschile infinite possibilità di prevenzione e trattamento degli inestetismi e dell’invecchiamento cutaneo, per di più con una rapida esecuzione. Come primo approccio si possono ottenere ottimi risultati con trattamenti quali peeling chimici, biorivitalizzazione e needling. Anche la tossina botulinica ha un ruolo preventivo, impedendo che le rughe d’espressione diventino permanenti. L’impiego di acido ialuronico per il riempimento delle rughe e il rimodellamento dei volumi del volto riveste un ruolo importante per chi vuole rimuovere i segni dello stress, che sempre più ci attanaglia. Trova infine sempre più spazio il lifting non chirurgico del volto che prevede l’associazione di tossina botulinica per distendere le rughe e iniezioni di acido ialuronico per ripristinare i volumi e i profili propri di un viso giovanile.

Dr.ssa Cinzia Barberis Medico-Chirurgo Cell. 338.5801510 340.3605513 Fax0124.582050 www.cinziabarberis.it - studiomedico@cinziabarberis.it

L

Dr.ssa Fernanda Settembrini

a pelle giovane contiene quantità elevate di acido ialuronico e di fibre collagene ed elastiche che le conferiscono un aspetto tonico, idratato e levigato. Con l’invecchiamento la quantità di acido ialuronico diminuisce, il ricambio delle cellule e delle fibre collagene ed elastiche diviene meno efficiente e si riassorbe progressivamente il grasso sottocutaneo di sostegno: la pelle appare più sottile, opaca, atonica e compaiono le rughe. Tutti questi fattori possono essere contrastati grazie a metodiche Medico Estetiche poco invasive ma molto efficaci, tra cui la Biointegrazione e la Biorivitalizzazione cutanea. La Biointegrazione consiste nell’infiltrazione periodica di acido ialuronico nel derma, allo scopo di ripristinarne il contenuto: già dalle prime sedute si nota una migliore idratazione e luminosità della cute e nel tempo si ottiene un’attenuazione progressiva delle rughe. La Biorivitalizzazione prevede l’infiltrazione, oltre all’acido ialuronico, anche di aminoacidi, vitamine o di analoghi prodotti omeopatici, per stimolare la produzione di fibre collagene ed elastiche e ridare tono ed elasticità al derma. Concludendo, oggi abbiamo un’opportunità in più rispetto al passato: grazie alla Medicina Estetica possiamo correggere alcune imperfezioni, ma soprattutto possiamo fare della vera prevenzione anche a livello cutaneo in modo da arrivare, come ci auguriamo, all’età avanzata in forma fisica e mentale, ma anche con un aspetto sano e vitale.

S.C. Chirurgia Plastica e Centro Grandi Ustionati Ospedale Niguarda Ca’ Granda, Milano, Studio: Via Tonale 20, Milano Tel: 338.8956436 www.fernandasettembrini.it - fernanda.settembrini@gmail.com

Medicina Estetica – Agopuntura, Via Frua, 8 - 20146 Milano Cell. 348.2302485 - e-mail: tiziana.bazzini@tiscali.it

Dott.ssa Tiziana Bazzini

Tutti i dati e le informazioni contenuti nel presente focus sono stati forniti dal cliente che ne garantisce la correttezza e la veridicità, a soli fini informativi.


PaD

Galleria

la sottile eleganza di un suono soffice

Racconti

uomini sull’orlo di una crisi di nervi

C’

AARON DIEhL

è stata una lunga QUARTET Domenica stagione nella quale americani, ha adottato un 19 gennaio 2014, il jazz era suonato in giacca guardaroba di impeccabile ore 11. Teatro Manzoni, e cravatta, addirittura in sartorialità che sfoggerà Milano. Unico concerto smoking. Miles Davis ha anche a Milano quando si italiano. lasciato una straordinaria esibirà nel calendario di Apegalleria di immagini tra gli ritivo in Concerto al Teatro anni 50 e 60 che, al pari della sua musi- Manzoni insieme con il suo quartetto ca, si fanno ancora adesso ammirare non meno elegante. Non a caso Diehl per lo stile; sia sul palcoscenico sia sul- ha suonato anche con Marsalis e come le copertine dei dischi, il trombettista il maestro predilige un jazz soffice, forsfoggiava camicie bianche, cravatte sot- malmente impeccabile come dimostra tili, abiti su misura, tuxedo perfetti. Tut- nell’ultimo album The bespoke man’s to questo sin verso la fine degli anni 60, narrative, nel quale interpreta con maequando la svolta afro-jazz cambiò il suo stria brani di George Gershwin, Duke suono ma anche il suo modo di presen- Ellington e John Lewis del Modern Jazz tarsi in pubblico. E più in generale tut- Quartet, altri grandi musicisti che predito il jazz si liberò dalla cravatta per indos- ligevano un suono in giacca e cravatta. sare l’informalità del rock. Da allora sono state poche le eccezionit. Wynton Marsalis da New Orleans, anche lui maestro della tromba, ha sempre sfoggiato uno stile da club inglese. E più recentemente Aaron Diehl, 26 anni, da Cleveland, tra i più talentuosi pianisti

class dicembre 2013

Enrico Dal Buono nasce a Ferrara nel 1982 e vive attualmente a Milano. Si è laureato in Scienze Politiche, Filosofia, Lingua e Letteratura Russa e si è diplomato alla Scuola Holden. Scrive su «Marie Claire», «Riders», «Class», «Capital» e «Play Boy», «Cosmopolitan». Questo è il suo primo libro.

“Sul giornale c’era scritto che si era completamente sbudellato al suolo, perché scoprii che Stëpka abitava al quinto piano […] Mi immagino le benzodiazepine che scorrono fuori dal suo cervello e lo lasciano finalmente libero di marcire in pace. Mi immagino insomma di avergli fatto del gran bene, a Stëpka il babbeo. Ma sui giornali sarebbe risultato solo l’ennesimo figlio imperfetto di genitori perfetti.”

COME FRATELLI

ti irraggiungibile. Tuttavia, in qua e in là, in ogni rapporto umano, anche nel più tormentato e contraddittorio, può balenare il presentimento di un amore puro, disinteressato. In questi istanti, brevi quanto non ricercati, gli uomini vivono l’unica, inesprimibile forma di felicità concessa loro.

ENRICO DAL BUONO

ENRICO DAL BUONO

L’abito non fa il jazzista ma può rivelare molto di uno stile. Lo dimostra il giovane pianista americano Aaron Diehl, impeccabile davanti allo specchio e davanti al pubblico

Una serie di vite piccole, in tutti i sensi. Uomini facili alla cattiveria, incuranti delle conseguenze delle proprie azioni, (in)soddisfatti del loro quotidiano, misero anche quando fatto di ricchezza e agio. È questo lo scenario che tratteggiano i racconti di Come fratelli, opera prima di Enrico Dal Buono, 31 anni, una coinvolgente facilità di scrittura che cattura l’attenzione del lettore senza complimenti, gettandogli in faccia esistenze malate e disilluse, perversioni striscianti e rapporti personali quasi sempre falsi e utilitaristici. C’è il giovane universitario sicuro di sé che sfrutta la fiducia inizialmente data al compagno solo, impacciato e deriso da tutti, per poi prendersi gioco di lui, incurante del limite a cui questo gioco COME FRATELLI possa arrivare. C’è il figlio di un pescatore siciliano che insegue lusso e ricchezza nella Milano della moda e quasi senza accorgersene finisce per prostituirsi. C’è l’avvocato che ha perso tutte le sue ricchezze e che si aggrappa all’amore verso la sua giovane compagna più per ribadire a se stesso chi è che per un autentico slancio affettivo. Con loro, i diversi protagonisti dei racconti, tutti uomini, tracciano i contorni di un genere in disfacimento, che usa l’altro sesso come specchio di sé, come stampella per la propria esistenza, o come oggetto da cui farsi punire (fisicamente e psicologicamente), trovando una definizione, in negativo, del proprio posto nel mondo. Uomini con poche possibilità di redenzione, ma mai del tutto senza speranza. Come un cielo plumbeo fino all’orizzonte che, però, fa capire che, prima o poi, anche se non uscirà il sole, potrebbe almeno smettere di piovere. (Francesco Elli)

In copertina, dipinto di Giordano Giunta € 16,00

info: Come fratelli di Enrico Dal Buono (Italic, 189 pagg, 16 euro). www.italicpequod.it

105

Amore e odio, gene fastidio e attrazion separare l’uno dall più spietata emerg meno ce lo aspett porti tra innamorat Come fratelli un exgode della follia d sé che un tempo l’a protetto. I semplic cene del protagon sono altrettante to riamente infligge all scico l’amore di un p ambizioso alla pros passione verso un versità disadattato, Stëpka il babbeo, si curiosità “tassonom so esemplare di sap sadismo. In Ancora gonista si masturba lo lascia, perché l’u riesce ancora a prov ca consapevolezza d ticante commerciali arriva a sfogare la p sessuale e professio ristico prototipo di bile”. Il giovane av ama la propria fid una donna, ma com mondo d’opulenza


PAD

shopping

scuola

Una tra le montagne più alte dal 1897 protagonista di straordinarie pagine dell’alpinismo internazionale, Dolomite si è impegnata in una nuova impresa: assicurare un’istruzione ai bambini di Rangdum, regione himalayana nella quale esiste un’unica struttura scolastica a 4.000 metri di altitudine e l’unica strada per raggiungerla è impraticabile da novembre ad aprile. Dolomite ha scelto di finanziare l’ente che sostiene le popolazioni della zona assicurando così ai bambini una mensa e l’assistenza continua degli insegnanti. info: www.dolomite.it

Per riscoprire i grandi paesaggi

italiani

una sosta di relax, una pausa di scoperta del patrimonio italiano culturale ed enogastronomico. «Sei in un paese meraviglioso» è il progetto ideato da Autostrade per l’Italia in collaborazione con Slow Food e con Touring Club: in dieci aree di servizio sono in funzione mappe di suggerimento dei più suggestivi itinerari turistici nella zona, suggeriti anche in funzione del tempo a disposizione. info: www.autostrade.it

Una

tradizione nobilitata

uno spazio luminoso ed elegante nel quale è bello ritrovarsi per un originale percorso di profumi e di sapori. Questo è il concept di Daniel, il nuovo ristorante aperto nel cuore di Brera, a Milano, da Daniel Canzian, che dopo aver diretto per sette anni Il Marchesino di Gualtiero Marchesi ha iniziato con la moglie Chiara Gaetani questa avventura. Nel menù, tanta qualità e creatività, ma anche attenzione alla tradizione milanese, come il minestrone di verdure reinterpretato e nobilitato. info: www.danielcanzian.it

musIca

MEMORIE DaglI aRchIvI sOnORI DElla BBC Il primo ritrovamento era stato portato alla luce nel 1994, diventando il primo album di inediti pubblicati dopo Let It Be, l’ultimo album dei Beatles del 1970. Quel doppio cd conteneva le registrazioni di alcune esibizioni che i quattro musicisti realizzarono negli studi radiofonici della BBC tra il 1962 e il 1965 registrando 275 canzoni. Non proprio dei concerti, ma certo una straordinaria occasione per gustare la freschezza e l’abilità strumentale e vocale del gruppo che in quel periodo cambiava tutte le regole del gioco musicale. Il gioco si ripete ora e l’emozione è sempre fortissima, anche se di veramente nuovo non c’è nulla in questa seconda raccolta che però ha il pregio di riportare a galla quel senso di freschezza, di ironia, di tranquilla rivoluzione che i Beatles incarnavano in quegli anni, quando ancora si presentavano eleganti in giacca e cravatta e i capelli erano delle zazzerette appena accennate. E quando il loro repertorio si apriva a molte canzoni scritte da altri, trasformandoli quasi in juke-box viventi che riprendevano canzoni di Carl Perkins, Little Richard, Chuck Berry, Buddy Holly ed Elvis Presley. In più, sono molto interessanti, e divertenti, le brevi interviste che affiorano tra le canzoni: un altro motivo di interesse in un album da ascoltare in scioltezza senza farsi troppe domande. (A.O.) Info: On air - Live a the BBC volume 2 dei Beatles (Apple/Universal); doppio cd www.thebeatles.com

a cura di

ClAss DIcEMbRE 2013


Studiare in Svizzera: l’inizio di una carriera internazionale?

“I

mparare a vivere è il fine ultimo di ogni processo educativo” L’Institut auf dem Rosenberg (San Gallo, Svizzera) si sente impegnato al rispetto di questa filosofia di Heinrich Pestalozzi fin dalla sua fondazione nell’anno 1889. Crediamo che saper vivere significhi anche saper comunicare in diverse lingue, acquisire competenze sociali, senso del dovere, un alto livello di autodisciplina, saper risolvere conflitti nel pieno rispetto delle opinioni altrui e individuare i punti di incontro. Queste abilità, acquisite dai nostri allievi con naturalezza nella vita di tutti i giorni, sono senz’altro indispensabili per chi debba occupare future posizioni dirigenziali. Ma saper vivere significa anche avere interesse per il Grande e il Bello, guardare la meraviglia della creazione con profondo rispetto, imparare ad apprezzare gli ambienti curati e l’arte in tutte le sue manifestazioni. Nel corso di più di un secolo migliaia di giovani sono stati preparati in questa cornice al lavoro e alla vita. Posizione Il campus del Rosenberg, ville in stile liberty circondate da centinaia di rose, si trova da oltre un secolo sulla collina più bella della città di San Gallo. Tutto il complesso, che comprende con i campi da tennis e quelli sportivi più di 100’000 m2 emana un’atmosfera di tranquillità e pace. La vicinanza di San Gallo all’aeroporto di Zurigo e il collegamento autostradale diretto permettono di raggiungere comodamente la città.

La scuola e i suoi obiettivi L’offerta scolastica comprende i seguenti indirizzi: Sezione Italiana, Italiana comprendente Liceo Scientifico paritario Liceo Linguistico paritario Il diploma finale, conseguito in quattro anni, consente lo studio nelle università svizzere, in quelle italiane e naturalmente nelle università di tutto il mondo. Sezione internazionale Diplomi britannici (IGCSE/GCE), e diplomi di maturità americani (High School Diploma & AP examinations). Il nostro “College Counselling Service” offre consulenza nella scelta dei College e nella presentazione delle relative domande. Sezione tedesca Deutsches Abitur e Schweizer Maturität Corsi di lingue estivi e invernali per giovani e adulti Gli allievi, parallelamente ai loro corsi di studi, possono conseguire le principali certificazioni linguistiche (Università di Cambridge, SAT, IELTS, Goethe, DELF). Organizziamo inoltre corsi di lingue estivi e invernali in Svizzera (San Gallo, Arosa) e Austria (Seefeld).

Per informazioni Preside Camilla Cafagna Direttrice Monica A. Schmid Höhenweg 60 • 9000 St. Gallen - Switzerland Tel. +41 71 277 92 18 - Fax +41 71 277 92 32 www.instrosenberg.ch Corsi estivi: Tel. +41 71 277 92 91 www.ariana.ch

Sport e tempo libero In inverno sci, snowboard, slitta e pattinaggio, in estate tennis (sui campi dell’istituto) e sci d’acqua (con imbarcazioni dell’istituto) e durante tutto l’anno, mountain bike, arrampicate, golf, nuoto, ballo, equitazione, scherma, ecc. Il teatro di San Gallo, l’auditorium, i musei, le gallerie d’arte sono alcune delle strutture a disposizione degli allievi. Completano l’offerta per il tempo libero le escursioni nelle principali capitali europee. Il tradizionale Ballo del Rosenberg, con le esibizioni degli allievi e con gli ospiti che provengono da ogni parte del mondo, è senza dubbio il momento culminante della vita sociale dell’istituto.

UNESCO Associated Schools - Logo to be used by schools

United Nations Educational, Scientific and Cultural organization

Institut auf dem Rosenberg Member of UNESCO Associated Schools


Direttore ed Editore Paolo Panerai (02.58219209) Vicedirettore Antonio Orlando (02.58219783) Caporedattore Giorgio Angeletti (02.58219376) Redazione Raffaella Beltrami (02.58219717); Mariateresa Cerretelli (photo editor, 02.58219252); Roberto Copello (caposervizio, 02.58219211); Emanuele Elli (02.58219804); Andrea Fiano (New York); Cecilia Gargioni (02.58219264); Cristina Lantone (02.58219353) @ L’indirizzo e-mail dei redattori si ottiene con l’iniziale del nome seguita dal cognome e da @class.it

Segreteria di Redazione Stefania Bianchi (02.58219208)

U.O.R. Redazione Multimedia Giada Barbarani (02.58219330); Laura Pizzardello (02.58219364); Samantha Primati (02.58219489); Lorenzo Sesini (02.58219768) Hanno collaborato a questo numero Maurizio Bossi, Massimo Brambilla, Chiara Cantoni, Andrea Conti (revisore), Elena Correggia, Stefania Cubello, Francesco Elli, Davide Fumagalli, Paco Guarnaccia, Paola Messina, Andrea Milanesi, Maria Rita Montebelli, Elena Montobbio, Cesare Pillon Gestione Editoriale Carlo Parpinelli

Class Editori spa Presidente Vice Presidente e Amministratore Delegato Vice Presidenti Consiglieri Delegati Consigliere Generale

Victor Uckmar Paolo Panerai Pierluigi Magnaschi, Luca Panerai Gabriele Capolino, Andrea Mattei Giorgio Trombetta-Panigadi

Responsabile Dati Personali Class Editori spa, via Burigozzo, 5 - 20122 Milano Concessionaria Pubblicità Class Pubblicità spa Direzione generale: 20122 Milano, via Burigozzo, 8 - Tel. 02.58219522, fax 02.58219560 Sede legale e amministrazione: 20122 Milano, via Burigozzo, 5 - Tel. 02.582191 Class Roma: 00187 Roma, via Santa Maria in Via, 12 - Tel. 06.69760855, fax 06.6781314 Executive Chairman Andrea Mattei VP Sales Gianalberto Zapponini Chief Marketing Officer Domenico Ioppolo Direttore Commerciale Stefano Maggini Per informazioni commerciali mprestileo@class.it

Class Editori spa - Direzione, redazione: 20122 Milano, via Burigozzo, 5 - Tel. 02.58219.1 (30 linee) - Telefax 02.58317429 Amministrazione, abbonamenti: 20122 Milano, via Marco Burigozzo, 5 - numero verde 800.822195 - fax verde 800.822196 Prezzo per copia: Italia euro 4,50 - Canton Ticino 12,70 CHF - Svizzera 13,00 CHF - Austria euro 8,80 - Germania euro 9,90 - Portogallo euro 7,70 - Principato di Monaco euro 8,00 - Spagna euro 7,50. A.P. art. 1 c. 1 L. 46/04, DCB Milano. Copie arretrate: comporre il numero 800.822195. Risponderà un’incaricata dell’ufficio abbonamenti. Ai non abbonati è richiesto l’invio anticipato del doppio del prezzo di copertina a Class Editori, preferibilmente mediante francobolli, o a mezzo assegno. La richiesta sarà evasa entro 30 giorni. Tariffe abbonamenti: Italia, annuale (12 numeri) euro 40,50; semestrale euro 21,60. Se interessati a ricevere Class in abbonamento, consultare le pagine del giornale con le offerte speciali. Estero, via superficie, annuale euro 73,14; semestrale euro 37,09. Registrazione al Tribunale di Monza n. 542 del 15/3/86. Registrazione al Tribunale di Milano n. 210 del 19/4/86. Per la spedizione via aerea chiedere all’ufficio abbonamenti la sovrattassa da versare. Composizione e fotolito: Adda Officine Grafiche spa, via delle Industrie, 18 - Filago (Bg) - Tel. 035.4651011. Stampa: Elcograf spa, via Mondadori, 15 - 37131 Verona. Distribuzione Italia: Erinne srl, via Marco Burigozzo, 5 - 20122 Milano - Tel. 02.582191. Distribuzione estero: Johnsons International News Italia spa, via Valparaiso, 4 - 20144 Milano. Periodico iscritto alla Federazione Italiana Editori Giornali

Accertamento diffusione stampa: certificato n. 7398 del 10/12/2012

Direttore Responsabile: Paolo Panerai

Telefono: 02.582191 - Indirizzo internet: www.classlife.it - E-mail: class@class.it È un giornale


Focus Medicina & Salute

SALUTE E BELLEZZA CONIUGATE IN UN’UNICA SOLUZIONE

S

pesso il lavoro o la famiglia impegnano molto e rimane poco tempo per curare la propria persona. Quando a volte ci si accorge che il tempo è passato alcuni segni sono già presenti sul nostro corpo e scatta l’allarme che è presente in noi. Questo è il momento nel quale io entro nella vita delle persone come medico estetico e valuto i danni portati dal tempo e come alleviarli, valutando la persona sotto due specifici profili: salute e bellezza. Spesso il mio cliente si aspetta che io risolva il suo problema dal punto di vista estetico: io invece, cerco di unire la tecnica più adatta per gestire il danno e rispettare la salute con lo scopo di migliorarla. Quando uso un filler morbido per le labbra, sia gli uomini che le donne, pensano a volumi elevati e un aspetto artefatto; quello che io propongo invece è sempre un natural look dove l’aspetto naturale proprio della persona viene esal-

tato e migliorato. Un labbro ridisegnato con un filler solo sul vermiglio al confine tra la mucosa e la cute è molto bello e naturale senza essere eccessivo e dà quell’aspetto di come se fosse già stato eseguito il make up senza che sia avvenuto. Tutto questo può avvenire grazie alla serietà del lavoro svolto e alla qualità dei materiali che uso, frutto della più recente ricerca ed evoluzione. Oggi più che mai, l’aspetto estetico all’interno della nostra società è molto importante; è il primo biglietto da visita che mostra le nostre difficoltà. Oggi, grazie al botulino è possibile rilassare i muscoli del viso ed apparire più distesi e sereni e per ridurre il photo ageing sfruttando la biorivitalizzazione e la radiofrequenza si ripristina l’aspetto del derma e lo si riporta alle sue originarie condizioni di elascitità, compattezza e luminosità, conferendo al volto un aspetto più disteso e sereno. Il mangiare bene è un’arte che pochi conoscono e quando ci si accor-

ge di essere in sovrappeso è troppo tardi perché gli esami del sangue indicano già valori di colesterolo e transaminasi alti tali da avere una steatosi epatica. Il mio consiglio è un regime alimentare che, in modo selettivo e senza farmaci, permette una perdita della massa grassa in poco tempo. Più importante della dieta è il mantenimento del peso perso nei cinque anni successivi per mantenere basso il rischio cardiovascolare e ripristinare le agilità del corpo. In sostanza quello che mi permetto di fare è di scoprire la bellezza che c’è in Voi e di renderla evidente agli altri garantendo anche la salute.

Dott. Marco Castellazzi

Studio in Via Giuseppe Baretti, 1/H 10125 Torino (To) Tel.: 011.387684 (domicilio), 011.6502868 (studio e fax) Cell. 349.2547760 www.studiocastellazzi.com info@studiocastellazzi.com Twitter @infocastellazzi Facebook /studiocastellazzi

Blefaroplastica: La parola al tuo Sguardo

I

l viso, primo strumento di relazione. A chi non è mai capitato, guardandosi allo specchio o in una fotografia, di vedersi più vecchio e stanco di come, in realtà, immaginava di essere? Lo sguardo affaticato, l’immagine stanca e invecchiata, gli irriducibili segni del tempo! Le aziende produttrici di cosmetici conoscono bene il problema; basta vedere gli scaffali dei supermercati e delle farmacie pieni di creme elasticizzanti, idratanti, drenanti definite miracolose, per rendersi conto di quanto il problema sia sentito. Ma la cosmetica, si sa, non fa i miracoli e laddove non arriva la cosmetica può arrivare la moderna chirurgia estetica con interventi semplici e veloci ma, soprattutto, efficaci. Perché sottoporsi ad un intervento di Blefaroplastica? La Blefaroplastica o chirurgia estetica delle palpebre, più di qualunque altra soluzione, è in grado di risolvere numerosi problemi estetici in una zona delicata come quella degli occhi. In che modo agisce la Blefaroplastica?

La Blefaroplastica consente di eliminare dalla palpebra superiore la pelle e il grasso in eccesso, alleggerendola e cancellando i segni del tempo. Inoltre, consente di trattare con efficacia le borse palpebrali, che appesantiscono e affaticano lo sguardo. Quali pazienti richiedono la Blefaroplastica? Nella mia professione, esercitata nel cuore di Milano, tra San Babila e via Montenapoleone e a Torino nel quartiere Porta Nuova, incontro donne e sempre più Uomini, soprattutto professionisti, che desiderano limare i segni del tempo. Come si svolge un intervento di Blefaroplastica? L’intervento è rapido sia a livello preparatorio che esecutivo, con un decorso post operatorio veloce (circa 7- 10 giorni). Le complicanze sono rare e generalmente ben gestibili. Le cicatrici residue risultano praticamente invisibili e il ritorno ad una normale vita di relazione avviene in tempi brevissimi.

Insomma, oggigiorno non bisogna proprio avere paura di farsi operare? I risultati della Blefaroplastica sono davvero superiori a qualsiasi altro trattamento medico o cosmetico si possa immaginare di effettuare sul volto. Non possiamo fermare l’orologio biologico, ma in un’ ora circa di intervento possiamo riportare le lancette indietro di almeno 10 anni. Questa è una promessa.

Dott.Umberto Napoli Specialista in chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica Corso Matteotti, 1/A - 20121 Milano Tel.: 349.3120138 info@chirurgiaesteticamilano.info www.chirurgiaesteticamilano.info www.blefaroplasticaestetica.it

Tutti i dati e le informazioni contenuti nel presente focus sono stati forniti dal cliente che ne garantisce la correttezza e la veridicità, a soli fini informativi.


Le nove sceLte di cLass Dicembre lo champagne PiPer-Heidsieck LiGHTBOX

le cuffie BeaTs new sTudiO

la radio TivOLi PaL+

Prende ispirazione dalla sede PiperHeidsieck a Reims, ideata nel 2008 dall’architetto parigino Jacques Ferrier, la speciale confezione Lightbox nella quale la maison francese ha racchiuso tutto il necessario per le serate natalizie. L’elegante scatola in metallo che contiene la bottiglia di Cuvée Brut diventa, infatti, un refrigerante nel quale mantenere lo Champagne alla temperatura ideale, mentre il coperchio si trasforma in un portacandele per illuminare le cene più romantiche. Info. Prezzo consigliato: 39,90 euro, http://piper-heidsieck.com

Divenute imprescindibile per molti amanti della musica (è impossibile non aver notato il marchio Dr.Dre Studio addosso a star e sportivi), oggi le cuffie Beats tornano in una versione New Studio, più resistente, più leggera del 13%, con un design che valorizza gli elementi curvi e, soprattutto, ancora più precise. La tecnologia Adaptive Noise Cancelling, infatti, perfeziona l’equilibrio tra musica e rumori ambientali e offre, a richiesta, un totale isolamento acustico. Batteria con autonomia di 20 ore. Info. Costo 299 euro, www.attiva.com

Dal design compatto, con una gamma di colori molto vivace e doti di resistenza alle intemperie straordinarie, Pal+ è una delle radio portatili più apprezzate e un ideale accessorio da mettere in valigia. Tivoli Audio ha condensato in 15 cm, infatti, il meglio della propria tecnologia, con in più un display lcd, un telecomando, una manopola di controllo multifunzione, menù in diverse lingue, regolazione di bassi, acuti e bilanciamento. Collegabile con iPod. Info. 15,88x9,37x9,86 cm. Prezzo: 299 euro, www.tivoliaudio.it

l’urban crosser renauLT Twizy

lo swarovski BaBBO naTaLe 2013

gli occhiali LOzza LOves TarTan

Da quando è comparsa sulle strade, nel 2012, la sagoma di Twizy ha diviso appassionati e non. Ma anche chi inizialmente non era convinto ha dovuto ricredersi, perché l’insieme di design innovativo, architettura futurista, motore elettrico e praticità d’utilizzo ha dimostrato che il mezzo di Renault ha già un piede nel futuro. Quattro ruote, due portiere che si aprono verso l’alto, due posti in linea, 17 cv, 100 km di autonomia con 3 ore di ricarica da una qualunque presa di corrente, ora Twizy è anche rosso. Info. Costa 7.900 euro, www.renault.it

Con la campanella in una mano e pacchi dono in cristallo Chrysolite e Light Rose, il Babbo Natale di Swarovski (6 x 11 cm) porta con sé tutta l’allegria della festa. Il suo abito tradizionale è in cristallo Light Siam, la cintura in pelle nera con fibbia in metallo argentato e spunti in festose colorazioni cristalline. La miniatura è una delle figure che compongono la bellissima collezione di Natale dei celebri cristalli, che comprende orsetti, pupazzi di neve, civette, pan di zenzero, palline e stelle in edizione limitata. Info. 295 euro, www.swarovski.com

Il tessuto a quadri per eccellenza delle Highlands scozzesi, il tartan, irrompe nella collezione di occhiali Lozza per personalizzare anche gli occhiali con un look preppy in stile college o vicino al grunge londinese. Il nuovo modello Lozza by De Rigo Vision, dalla forma squadrata e lineare, indossa le note calde del tartan, sia nella versione da sole che da vista, nella più canonica variante rossa, ma anche nelle sfumature del turchese e del giallo ocra. Info. Prezzo: 120 euro (sole), 110 euro (vista), www.lozzaocchiali.it

il cappello BarBisiO ricky

la macchina per espresso iLLy kiss

il giocattolo dOndò

Colori vivacissimi, vitaminici, sgargianti, per la collezione di cappelli Barbisio Ultra Light, in feltro di pelo leggerissimo, di finissima qualità. La particolare lavorazione a mano è frutto di lunghe ricerche e sperimentazioni messe a punto dal cappellificio biellese, e rende questo prodotto soffice, traspirante, nonché arrotolabile, un accessorio ideale anche da mettere in valigia. Ogni cappello è dunque un pezzo unico, che coniuga la tradizione stilistica e artigianale al moderno gusto casual chic. Info. 120 euro, www.barbisio.it

Il caffè e l���esperienza sono Illy, la tecnologia è Gotec, azienda svizzera specializzata nella meccanica di precisione. Il risultato è una macchina che valorizza il sistema a capsule dalla casa triestina in poco spazio (16x16x21 cm), peso (meno di 3 kg) e con un design originale (vista dall’alto, la macchina si presenta come un orologio). Corpo in alluminio, serbatoio d’acqua in vetro, nucleo in acciaio, la Kiss crea, senza alcuna vibrazione né rumore, un espresso perfetto e su misura. Info. In 12 colori, con bauletto per il trasporto, a 1.590 euro, www.illy.com

Metà regalo per bambini, metà oggetto di design per arredare con stile un angolo della cameretta, il dondolo di Design Mood è realizzato in multistrati di pioppo, in modo da essere leggero, maneggevole e solido. Qui il tradizionale cavallino lascia spazio a una chiocciola nella quale i bambini possono entrare e divertirsi. Le linee pulite richiamano lo stile nordico, ma il designer, Francesco Rodighero, è italianissimo. Disponibile in quattro colori. Info. Si acquista su www.designmood.it o www.lovethesign.com (288 euro).


Focus Medicina & Salute

PRESBIOPIA: È POSSIBILE RISOLVERE DEFINITIVAMENTE IL PROBLEMA DEGLI OCCHIALI DA VICINO? La Presbiopia, ovvero la difficoltà di mettere a fuoco da vicino che ci costringe ad usare gli occhiali, oggi può essere affrontata con l’uso delle lenti intraoculari artificiali multifocali. Ne parliamo con il Dr. Savaresi, medico chirurgo specialista in Oftalmologia.

D

ottor Savaresi esiste la possibilità di eliminare gli occhiali da vicino che determinano un segno di avanzamento dell’età e rappresentano un fattore antiestetico importante? La presbiopia è un disturbo che interessa la vista per vicino e che solitamente insorge verso i 45 anni di età e che costringe a utilizzare gli occhiali per vedere da vicino. In realtà, la presbiopia rappresenta una condizione di disagio importante perché interessa solo nel nostro paese circa 25 milioni di persone che per leggere, lavorare con il computer, ecc. devono utilizzare degli occhiali. Magari non tutti utilizzano gli occhiali per lontano avendo già una buona visione e quindi per non disturbare la visione da lontano generalmente utilizzano degli occhiali solo da lettura che effettivamente sono piuttosto antiestetici. La presbiopia, si manifesta quando non si riescono più a vedere gli oggetti da vicino oppure a leggere, pensiamo al grande disagio di dover sempre mettere gli occhiali quando si ricevono degli sms o della posta elettronica sullo smartphone oppure dover leggere un testo di lettura e proprio in quella occasioni non si hanno gli occhiali per vicino. Questa situazione è legata a una perdita di efficienza dell’apparato accomodativo. In particolare viene in un primo momento a ridursi e susseguentemente a mancare la naturale elasticità della lente naturale alloggiata all’interno dell’occhio. La presbiopia si può correggere semplicemente con l’uso di lenti oftalmiche addizionali per vicino oppure per la distanza da vicino o intermedia. Questo però ci fa capire che nel caso in cui si utilizzasse già un occhiale per lontano dovremmo aggiungerne uno per vedere da vicino e un altro per vedere ad una distanza

intermedia per un totale di tre paia di occhiali. Ecco perché questo problema attualmente richiede una giusta attenzione. Oggi, grazie alle nuove innovazioni tecnologiche, è possibile ridurre fortemente e in taluni casi eliminare l’uso degli occhiali e quindi la presbiopia, avvalendosi di nuove strategie chirurgiche finalizzate a migliorare la qualità della vita delle persone ed eliminare questo grande disagio. Nel nostro paese molte sono le persone affette da difetti refrattivi come la miopia che interessa 12 milioni di persone, oppure l’ipermetropia che interessa 5 milioni di persone a differenza dell’astigmatismo che interessa 3 milioni di persone. Certamente molte sono le persone che non farebbero mai a meno degli occhiali ma altrettante sono le persone che si sentono a disagio dal suo uso. Oggi la presbiopia per esempio può essere corretta grazie ad un inserto molto più piccolo di una lente a contatto e più leggero di un granellino di sabbia che viene applicato nella parte trasparente e più esterna dell’occhio “la cornea”. L’inserto è costituito da un piccolo anello provvisto di un’apertura al centro. L’apertura al centro dell’inserto ripristina la capacità visiva da vicino ed anche a una distanza intermedia,

permettendo così alle persone di vedere sia da lontano sia da vicino. L’inserto è frutto una continua ricerca finalizzata ad una tecnologia di altissimo livello. Questo micro anellino il cui diametro è di 3,8 mm. è dotato di 8.400 micro-aperture di alta precisione incise con il laser lungo la superficie. Questa strategia rappresenta una delle soluzioni finalizzata alla risoluzione della presbiopia, deve essere infatti anche ricordata quella eseguita interamente con il laser. Quindi oggi con queste nuove soluzioni chirurgiche anche chi è già stato operato di cataratta e deve fare uso degli occhiali per vicino o per lontano può togliere gli occhiali, mentre per chi deve essere ancora operato di cataratta finalmente può scegliere a differenza di una volta dei cristallini artificiali multifocali che presentano un nuovo disegno geometrico finalizzato a sfruttare meglio sia la visione intermedia sia la visione per vicino e che andando a sostituire la lente naturale all’interno dell’occhio oramai non più trasparente permettono una buona qualità della visione a tutte le distanze. La ricerca scientifica e l’innovazione tecnologica permettono oggi di offrire delle soluzioni molto valide alla risoluzione di problemi di vasto interesse pubblico come i difetti refrattivi che in un mondo sempre più esigente come quello attuale, permette di ridurre i disagi visivi e di migliorare significativamente la propria qualità della vita con un aspetto della propria persona senz’altro più giovanile. Difatti queste sono le considerazioni che mi riferiscono i pazienti che già si sono sottoposti ad una soluzione di questo tipo. Dr. Claudio Savaresi Specialista in Oftalmologia Via Monte Rosa, 21 Tel. 02-462245

Tutti i dati e le informazioni contenuti nel presente focus sono stati forniti dal cliente che ne garantisce la correttezza e la veridicità, a soli fini informativi.


Le nove sceLte di cLass Dicembre 2

3 Spec0i1a

le N a t a l Regali last min e r

ute igoro e piace samente volm in ross ente o.

lo champagne PiPer-Heidsieck LiGHTBOX

le cuffie BeaTs new sTudiO

la radio TivOLi PaL+

l’urban crosser renauLT Twizy

lo swarovski BaBBO naTaLe 2013

gli occhiali LOzza LOves TarTan

il cappello BarBisiO ricky

la macchina per espresso iLLy kiss

il giocattolo dOndò



Class dicembre 2013