Page 1

“Poste Italiane S.p.A. – Spedizione in abbonamento postale – D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n.46) art. 1, comma 1, Aut. CBPA-SUD/NA/017/ 2009

mensile della Federazione M o t o c i c l i s t i c a I ta l i a n a giugno 2012 - n.6 - 1 

MATTEO GRATTAROLA

EDUCAZIONE STRADALE

TRIAL

Tutti al Mondiale COVER.indd 1

Essere consapevoli

TURISMO

Offerta incredibile

REGISTRI STORICI

Crescita continua 30/05/2012 12.33.09


condividi la passione Condividi le emozioni con i tuoi compagni di viaggio con il nuovo Interphone F5. Grazie alla tecnologia Bluetooth ® 3.0, il nuovo F5 consente connessioni multiple permettendo una conversazione full duplex. - radio FM con RDS - connessione con lettore Mp3 tramite cavo - funzionalità TTS (Text To Speech) per messaggi di stato e massimo comfort e sicurezza durante l’utilizzo - certificazione IP67 contro le intemperie - installazione semplice su ogni tipologia di casco

REMOTECONTROLF

Tecnologia Bluetooth® Bridge

Comanda il tuo F5 direttamente dal manubrio! E ISPONIBIL D O T S E R P MORE INFO

Interphone Pagina Ufficiale Tutti i marchi registrati sono di proprietà dei rispettivi titolari

www.interphone.cellularline.com


Editoriale

FUORISTRADA

TARGA E NON SOLO

In

questo periodo l’off road

richiede molta attenzione e grande impegno.

Lo

stiamo facendo, ma

è assolutamente necessaria la collaborazione di tutti, a fronte di rischi molto elevati

L

a copertina scorsa era dedicata a Romano Fenati. Se l’è meritata! Ma il cammino per lui, come per tutti i giovani nella vita, è ancora lungo e ci saranno molte difficoltà da superare. Intanto, siamo soddisfatti, perché nel frattempo stanno crescendo anche altri giovani, già arrivati alle competizioni titolate internazionali e, a livello nazionale, alcuni giovanissimi sono quasi pronti per un prossimo… salto in avanti. Un segno inequivocabile che il nostro progetto di crescita, pur in un periodo di grande difficoltà, sta portando i primi frutti positivi, come ormai ci viene ampiamente riconosciuto Nel frattempo, come sempre tra maggio e giugno, abbiamo cominciato a pianificare la prossima stagione, con un’attenzione particolare al fuoristrada e alle sue varie problematiche, sia sul “versante” Motocross sia su quello Enduro/Motorally. Vogliamo trovare il modo di rendere ancora più facile la partecipazione alle gare. Se infatti la vita sportiva dei professionisti è ormai tracciata e stabile, con regole certe e prospettive di carriera concrete (per chi vuole e ha la possibilità di farlo), per i più giovani è un po’ diverso. Ma se vogliamo vedere crescere i nuovi Cairoli e Philippaerts e avere nuovamente piloti vincenti a livello internazionale nell’enduro, dobbiamo promuovere ancora di più queste specialità, facilitare l’arrivo di molti ragazzi e nuovi praticanti, cercando di mantenere contenute le spese. In altre parole, dobbiamo aumentare la cosiddetta “massa critica” dei partecipanti alle gare. Ecco allora che potrebbe nascere una nuova Licenza, a costi assolutamente promozionali, sia pure con alcuni limiti di utilizzo. La proposta è allo studio dei vari organismi interessati e proprio in questo periodo viene illustrata anche ai Presidenti dei Comitati Regionali. Vi terremo aggiornati. Contemporaneamente stiamo esplorando anche la possibilità di ridurre, per quanto possibile, sia le procedure che i costi “burocratici” legati all’organizzazione delle gare. Sempre nel fuoristrada, stiamo lavorando sia sul

problema della circolazione, sia sul problema targa. Come sapete, la FMI ha preso una posizione molto ferma, chiedendo a tutti il rispetto delle norme: la targa c’è, e quando si usa la moto su strada deve essere montata. Quella originale, perché così prevede il Codice della Strada. Una posizione chiara, l’unica che ci permette di cercare il dialogo con le Autorità che “vigilano” sull’attività enduro e motorally (in primis Corpo Forestale dello Stato e Ministero dell’Ambiente) e quelle a cui chiediamo i permessi per le gare (Comune, Provincia, Regione, e così via). Affrontiamo il tema con grande serietà e convinzione. Abbiamo dato vita alla Commissione Normative Fuoristrada, composta da veri esperti del settore, stiamo conducendo una campagna informativa a tutto campo nei confronti dei Moto Club, stiamo comunicando in tutti i modi la nostra posizione. Ma molti non ascoltano, o forse fanno finta di non capire che solo affrontando il tema per tempo, e nei modi giusti, sarà possibile salvaguardare l’intera attività. In caso contrario, sono talmente tante le difficoltà che se la situazione dovesse (malauguratamente) sfuggire al controllo, la FMI perderebbe probabilmente Tessere e Licenze, ma le Aziende smetterebbero di vendere le motociclette. Semplicemente perché non sarebbe più possibile svolgere attività fuoristrada, bloccata per sempre da qualche nuova norma ideata da benpensanti animati da sano populismo. I Moto Club devono essere informati: non si può e non si deve lasciarli nell’ignoranza (cioè nella mancata conoscenza del problema): ma è essenziale che abbiano voglia di comprendere cosa diciamo e che ci aiutino, nei comportamenti e nella diffusione delle informazioni. Evitiamo battaglie di retroguardia, destinate al sicuro insuccesso, ma puntiamo a fare realmente “massa critica”. Paolo Sesti

m

EDITORIALE.indd 2

1

30/05/2012 12.35.10


“Poste Italiane S.p.A. – Spedizione in abbonamento postale – D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n.46) art. 1, comma 1, Aut. CBPA-SUD/NA/017/ 2009

mensile della Federazione m o t o c i c l i s t i c a i ta l i a n a giugno 2012 - n.6 - 1 

L’ALTRA COPERTINA

MATTEO GRATTAROLA

EDUCAZIONE STRADALE

TRIAL

EssERE consApEvoLI

Tutti al Mondiale COVER.indd 1

TURISMO

offERTA IncREdIbILE

REGISTRI STORICI

cREscITA conTInuA

www.federmoto.it

29/05/2012 16.16.11

Presidente FMI PAOLO SESTI

Federazione Motociclistica Italiana Ufficio Comunicazione Viale Tiziano 70 00196 Roma Tel. 06/32488601 Fax 06/32488640 posta elettronica: ufficio.stampa@federmoto.it Editore Edisport Editoriale Srl Via Don Luigi Sturzo, 7 20016 Pero (MI) Tel. 02/380851 Fax 02/38010393 Registrazione del Tribunale di Milano, n. 302 del 20/5/2002 Registrazione al R.O.C. n. 56361 Poste Italiane Spa – Spedizione in Abbonamento Postale – D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) art. 1 comma 1, S/NA Non supera il 70% di pubblicità Stampa artigraficheBocciaspa Salerno Pubblicità: FMI – Ufficio Marketing tel. 06.32.488.503 fax 06.32.488.600 email: pubblicita@federmoto.it Copertina: Pupi Alifredi

Motitalia viene spedito a tutti i Tesserati e ai Moto Club affiliati Abbonamento annuo: 10 numeri  5,00 La diffusione di questo numero è pari a 129.921 copie

La magia dello Stelvio Dopo un brutto inverno, siamo ormai praticamente fuori da una primavera mai tanto incerta dal

punto di vista meteo, e mai tanto brutta per gli eventi sociali che l’hanno caratterizzata. Ora, però, speriamo di esserne davvero fuori. Scaldate i motori, dunque, e accettate, per esempio, l’invito del “piccolo Tibet”, dove confluiscono il passo Foscagno, il Tunnel Munt La Schera e il passo Forcola, riaperto da poco, che durante l’estate consente la viabilità tra Livigno e la Svizzera, uno dei luoghi “mitici” per gli utenti a due ruote, a motore e a pedali. L’alta Valtellina, infatti, è la sede tra l’altro del celeberrimo Stelvio International, il motoraduno internazionale d’eccellenza che quest’anno si svolge dal 29 giugno al 1 luglio 2012 e quindi è bene affrettarsi a decidere, se volete essere presenti. Per saperne di più, c’è il sito internet del Moto Club Stelvio International (http://www.motoradunostelviointernational.com), che organizza l’evento. Se volete approfondire la conoscenza dei luoghi, c’è l’Azienda di Promozione e Sviluppo Turistico di Livigno (e-mail: info@livigno.eu; sito internet: www.livigno.eu). Se invece proprio non riuscite a muovervi, consolatevi con l’immagine qui sopra, una splendida foto di di Roby Trabucchi, e pensate a come sarebbe bello esserci…

Sommario 1 Editoriale

GIUGNO

Direttore Responsabile MASSIMO FIORENTINO

4 Lettere 8 Attualità FMI 1 6 FMI Sevizi 1 8 Educazione stradale 22 Trial

Missione compiuta

Pronti al Mondiale

28 Turismo

Occasioni per tutti

3 0 Epoca

Collaborare per crescere

3 2 Epoca

L’Evento totale

3 4 Club 46 Motosalone

anno 65 - n. 6

SOMMARIO.indd 2

30/05/2012 14.55.18


BARDAHL XT-S C60 ALLEVATO IN PUREZZA

www.smc-adv.it

È nato un nuovo esemplare 100% sintetico

www.bardahl.it

Scopri la nuova gamma PURE PERFORMANCE XT-S c60

B A R D A H L P R E S E N TA L A N U O VA G A M M A DI LUBRIFICANTI 100% SINTETICI PER MOTO 4T


L ettere 80 E NON SENTIRLI

I

l 19 e 20 maggio è stato festeggiato l’80° compleanno del Moto Club Santa Maria Capua Vetere. Le celebrazioni si sono svolte nello splendido scenario di piazza Mazzini, nella “Città dei Gladiatori” (così era conosciuta Santa Maria Capua Vetere, l’antica Capua). Sono molto onorato di aver potuto festeggiare il compleanno di un sodalizio di grande tradizione (il più antico del Centro Sud), molto attivo sul territorio, che grazie a impegno e passione sta fungendo da volano per tutto il movimento mototuristico campano. “Motoraduno e Spettacoli”, questa la denominazione scelta dagli organizzatori per suggellare la due giorni di festa, e non poteva essere più corretta, dato che la manifestazione motociclistica è stata arricchita da diverse iniziative: mostra di moto d’epoca e fotografica, esibizione di trial, concerto, giro turistico, una prelibata proposta enogastronomica. Un programma ricco che Antonio Mirra, attuale Presidente del Club, memore del passato di successi del sodalizio, ha curato nel migliore dei modi,

ASSICURAZIONI D’EPOCA/1 Un problema infinito

Sono un Tesserato che risiede a Meta di Sorrento, appassionato di moto giapponesi anni ’80 (infatti ne possiedo tre). Chiedo consiglio su come e dove poterle assicurare come moto d’epoca, in quanto tutte le compagnie da me contattate, in paesi e zone limitrofe, non emettono polizze d’epoca. Salvatore De Gennaro, posta elettronica

4

insieme al suo staff. Dunque, a nome della FMI Campania, rinnovo gli auguri al Moto Club Santa Maria Capua Vetere, con la certezza che la storia scritta dai pionieri delle due ruote, che nel 1932 fondarono il Club, continuerà ad essere incarnata dagli attuali soci, e trasmessa alle generazioni future. Massimo Gambini, Presidente CoRe FMI Campania

E noi ci uniamo agli auguri, ovviamente. Ma usiamo questa lettera anche per rivolgere un invito a tutti gli altri Presidenti di Comitato Regionale: le pagine di questo giornale sono ovviamente a Vostra disposizione. Tutti insieme, nello scorso dicembre, abbiamo festeggiato i 100 Anni della FMI. Ma se qualche Club arriva a quel traguardo, o ci si avvicina, noi siamo qua…

Purtroppo, non siamo in grado di aiutarLa. Come Lei ha potuto constatare personalmente, ma ne parlano con grande frequenza tutti gli organi di informazione, la situazione assicurativa in Italia è molto “complicata”, specie in alcune zone e/o regioni d’Italia, dove trovare una polizza assicurativa a condizioni economiche accettabili è ormai un’impresa impossibile. Nemmeno i Governi che si sono succeduti negli ultimi anni sono riusciti

a trovare una soluzione, anche se tutti sembrano ben coscienti della situazione, inaccettabile per gli utenti “normali”. Inoltre, diventa sempre più difficile reperire sul mercato polizze riservate ai motoveicoli iscritti a un Registro Storico. A questo punto, l’unico consiglio che possiamo dare è quello di mettere a confronto i preventivi che Lei riesce a trovare sul mercato, senza trascurare le Compagnie on-line (la FMI ha una Convenzione con Genialloyd per le

m

LETTERE.indd 4

30/05/2012 12.43.54


Yamaha sceglie lubrificanti In partnership con

*Offerta valida dal 01/06/2012 al 31/08/2012, presso tutti i Concessionari della rete ufficiale Off-road Italia che aderiscono all’iniziativa.** Costo della chiamata da telefono fisso da tutta Italia pari a quello di una telefonata urbana, per il costo chiamata da cellulare consultare il piano telefonico del proprio operatore. Servizio attivo da Lunedì a Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 19.00. Il Sabato dalle ore 9.00 alle ore 13.00. Pilota e veicolo raffigurati su circuito privato in condizioni di sicurezza.

A volte il divertimento è supervalutato. Porta il tuo veicolo in Concessionaria e ricevi fino a 1.500 euro per acquistare un nuovo WR450F, YZ450F e YZ250F*.

YZ450F

YZ250F

Se vuoi lasciarti alle spalle il torpore della città, hai trovato la tua moto: WR450F my 2012, YZ450F e YZ250F my 2011. Per averla ti basta permutare il tuo veicolo e avrai diritto a una supervalutazione dell’usato fino a 1.500 euro. E non è finita qui. Per WR450F il kit Competition e per YZ450F il Power Tuner sono compresi nel prezzo insieme alla BlueCard che ti offre il 25% di sconto su accessori e ricambi Genuine. Per maggiori informazioni contatta il tuo Concessionario Ufficiale Off-Road Competition di fiducia. Perché con la supervalutazione Yamaha è scontato l’usato, non il divertimento. Servizio clienti 848.580.569**

6372M_220x285_MotoItalia_WR450.indd 1

www.yamaha-motor.it

28/05/12 16:32


L ettere moto moderne: vi si accede dal sito internet federale), nella speranza di riuscire a trovare una soluzione almeno accettabile. Noi, nel frattempo, stiamo cercando una soluzione a favore dei Tesserati. Ma fino a che non saremo in grado di fornire informazioni utili e concrete, riteniamo preferibile non dare informazioni (e nemmeno illusioni…).

ASSICURARE EPOCA/2 Qualcosa si può fare

Antonio Italo Pisano, Presidente MC FIAS, Boncorre-Nardò (LE)

Un’informazione che potrebbe essere utile ad altri Tesserati. Non si tratta di pubblicità, precisiamo, ma di una segnalazione che ci arriva e che noi rendiamo pubblica.

sconto del 10% sul prossimo acquisto.

Sono la madre di Matteo Ferrari (pilota Honda – Civ Moto 3). Ho ricevuto Motitalia di Aprile e volevo ringraziare per la bellissima foto in copertina: è stupenda (!) così come il titolo “Il nuovo che avanza”, visto che sia la Moto 3 che Matteo sono nuovi nel CIV. Manuela Dellabartola, posta elettronica

Vorremmo fare sapere ai Tesserati che abbiamo una convenzione attraverso la quale possiamo ottenere polizze assicurative, per motoveicoli e ciclomotori, che abbiano 30 anni di età. La convenzione è con la società Bartolini e Mauri di Torino. Sul sito www. arneoveicolistorici.it sono riportate le informazioni necessarie.

iscriviti alla newsletter, inserisci il numero di tessera FMI nel campo nome e riceverai uno

MAMMA DI MATTEO Un figlio che merita

Gentile Signora, Matteo si è meritato quella copertina. Ora l’“in bocca al lupo” di tutti noi è che ne meriti molte altre ancora.

GRAZIE A TUTTI Una splendida giornata

Volevo ringraziarvi per il bellissimo regalo che mi avete fatto dopo avere vinto il quiz “Vinci WSBK Monza”. Sono stati tre giorni stupendi, trascorsi ad ammirare moto, grandi campioni e tanta bella gente. Grazie di cuore e alla prossima. Dante De Falco, posta elettronica

Siamo contenti. Anche questo “servizio” rientra tra le cose che ci

Monster Energy Pro Circuit / Kawasaki

Dean Wilson 2011 AMA Motocross Champion in the 250 Lites class

impegniamo a fare, per dare maggiore valore alla Tessera. E per di più, questa volta, un servizio (e un valore) assolutamente esclusivo…

REGISTRO STORICO Missione compiuta

Ho da poco iscritto al Registro Storico FMI una F.B.Mondial 200 Extralusso del 1954. Vorrei semplicemente ringraziare tutti Voi, a partire dal signor Raimo, con il quale ho preso contatto, e via via tutti sino a chi si è occupato della spedizione dei documenti e della bellissima targa. Siete veramente un esempio di professionalità e gentilezza. Grazie ancora. Marco Sabattini, posta elettronica

Assicuriamo i lettori che non abbiamo pagato nemmeno un caffè al signore. Però, qualche volta, è bello vedersi riconoscere un lavoro ben fatto…

br ak winbra e win nin ke w nin g e inn g lem in en g ts

270mm BATFLY® 280mm BATFLY® per Yamaha Kit di maggiorazione

OKI80 Kit di maggiorazione posteriore KTM

WORKS-Z Corona in acciaio inossidabile

www.braking.com - info.italia@braking.com

6

m

LETTERE.indd 6

30/05/2012 12.44.04


TI FA RAGGIUNGERE LA MASSIMA VELOCITÀ 3 SECONDI PRIMA DEGLI ALTRI OLI*

Quando metti Castrol Power 1 nel tuo motore, aggiungi forza alla tua mano destra: la forza di una maggiore accelerazione in confronto agli altri oli; la forza di raggiungere i 100 km/h con meno metri di strada; la forza di far sì che il mondo intorno a te si muova più velocemente per farti arrivare a destinazione un po’ prima. Questa è la grande forza che aggiungi alla tua mano destra. USALA CON SAGGEZZA. * Basato su test di laboratorio condotti da Castrol in condizioni strettamente controllate i cui risultati sono stati verificati da un ente indipendentente. I test sono stati eseguiti su una moto sportiva pluricilindrica simulando l'accelerazione del motociclista da 0 a 250 km/h. Il nuovo Castrol Power 1 è stato comparato con altri prodotti Castrol e 2 lubrificanti concorrenti. Il risultato del test ha dimostrato che Castrol Power 1 Racing 10W-40 accelera 2,9 secondi più velocemente rispetto ad un olio della concorrenza 20W-50, mentre Castrol Power 1 10W-40 accelera fino a 1 secondo più velocemente rispetto ad altri lubrificanti di pari gradazione.


A ttualità FMI

SUPERCROSS 2012

Progetto sviluppo FMI Una nuova iniziativa a favore dei piloti più giovani, da parte del Settore Tecnico Federale, in collaborazione con la Commissione Sportiva Motocross e il promotore off-road Pro Racing

A

lla base dell’iniziativa, la volontà federale di trattare la specialità Supercross con un approccio completo e una metodologia definita. L’obiettivo è di fare acquisire agli allievi capacità e gesti tecnici specifici del Supercross, puntando all’esecuzione perfetta in ogni passaggio, per avere la massima consapevolezza del gesto in allenamento e in gara.

“Il Supercross richiede attenzione, applicazione e precisione – ha dichiarato Fabio Larceri, Vice Presidente FMI e Presidente del Settore Tecnico –. Si tratta infatti di una disciplina in cui non è ammessa approssimazione. Nel superare un ostacolo è importante il ‘come’ affrontarlo, sia in virtù dell’ottenimento del risultato, che in merito all’incidenza degli infortuni del pilota”. In altre parole, l’obiettivo è quello 8

di far acquisire agli allievi un patrimonio di esperienza importante, che possa essere utilizzata anche nel motocross tradizionale, come ormai impone la tendenza in vigore. Il Progetto, predisposto dal Settore Tecnico Motocross, è diviso in momenti differenti: La Scuola Avviamento SX65: prevede l’utilizzo di piste da Pit Bike, è tenuta dallo Staff Tecnico Federale per avviare alla pratica non agonistica del Supercross giovani piloti tra i 9 e gli 11 anni (nati tra il 2001 e il 2003), con il seguente calendario: 16 giugno, Recetto (NO); 27 giugno, Ravenna; 4 agosto, Grottazzolina (FM). Allenamenti guidati pre-gara: in programma il giorno precedente le prove degli Internazionali d’Italia Supercross. I giovani piloti delle categoria SXJ e SX125, tra gli 11 e i 18 anni, in possesso di Licenza Agonistica, possono affrontare il

tracciato di gara sotto la guida dello Staff Tecnico Federale. Calendario: 29 giugno, Recetto (NO); 6 luglio, Carpi (MO); 13 luglio, Piano di Coreglia (LU); 21 luglio, Udine; 28 luglio, Latina. Prove libere: la Off-Road Pro Racing, che organizza i Campionati Internazionali d’Italia Supercross, ha previsto, in collaborazione con i gestori di alcuni impianti di Supercross, una serie di giornate di prove libere dove spesso sarà presente un Istruttore a supporto di chi ne voglia usufruire. Al termine di questa fase la FMI esaminerà la possibilità di programmare appuntamenti in vista del Campionato Europeo Supercross, che potrebbe vedere la partecipazione di alcuni giovani piloti italiani. Info: www.federmoto. it, sezione Settore Tecnico; e-mail: settoretecnico@federmoto.it.

m

ATTUALITA FMI.indd 8

30/05/2012 15.06.38


Nuova BMW Serie 3

www.bmw.it

Piacere di guidare

GUIDA TV VS GUIDA SPORTIVA. NUOVA BMW SERIE 3. È LA PASSIONE A VINCERE. DA OGGI DISPONIBILE NELLA VERSIONE 316d DA 30.200 EURO. VENITE A SCOPRIRLA IN TUTTE LE CONCESSIONARIE BMW.

BMW Financial Services: la più avanzata realtà nei servizi finanziari. BMW e . Incontro al vertice della tecnologia. Consumi gamma BMW Serie 3 (dalla motorizzazione 320d ED alla 335i) ciclo urbano/extraurbano/misto (litri/100km): da 5,2 (5,0)/3,5 (3,6)/4,1 (4,1) a 11,1 (10,2)/6,1(5,5)/7,9 (7,2). Emissioni CO2 (g/km): da 109 (109) a 186 (169). I valori tra parentesi si riferiscono alle vetture con cambio automatico.

In collaborazione con

1195M_220x285_Motoitalia_GuidaTV_FIM.indd 1

19/04/12 17:00


A ttualità FMI un ANNIVERSARIO IMPORTANTE

Già passati 10 anni

L’Editoriale di Motitalia di Giugno 2002 (a destra la copertina) si intitolava: “Cambio di Marcia”. Riportiamo alcune delle frasi pubblicate allora in quella pagina con la firma del Presidente Sesti: “Abbiamo cambiato la testata Motitalia. Ma non solo. Abbiamo cambiato tutto il giornale… E io mi auguro che questo cambiamento venga apprezzato e condiviso dai Tesserati… Cinquantacinque anni di vita, per un giornale, non sono pochi (ma ora sono diventati 65…)… Questa decisione sottintende anche un concreto rafforzamento del “sistema di comunicazione” della FMI… Questo significa una Federazione che si trasforma”. Beh, di sicuro sono cambiate molte cose, da allora, da quando si è deciso di cambiare profondamente il rapporto con i Tesserati, migliorandolo in modo incisivo (grazie anche al sito internet, alla NewsLetter, alle risposte dirette, alle Comunicazioni ai Moto Club). L’obiettivo, da allora, è molto chiaro: essere ogni giorno al servizio dei Tesserati, con Motitalia impegnata a diffondere tutte le informazioni utili sulla Federazione, a creare un legame forte e continuo tra Roma e gli appassionati che ci danno fiducia, che ogni giorno siamo impegnati a ricambiare. È passato molto tempo e Vi siete affezionati a questo giornale. Lo dimostrano, tra l’altro, le telefonate di protesta se la copia che aspettate non Vi arriva (ma ricordatevi di comunicare sempre l’indirizzo corretto EDUCAZIONE STRADALE e completo…). Un attaccamento che ci fa molto TURISMO TRIAL piacere, che ci stimola a fare sempre meglio, e di cui REGISTRI STORICI Tutti al Mondiale siamo molto orgogliosi. Grazie. (m.f.)

M E N S I L E D E L L A F E D E R A Z I O N E M O T O C I C L I S T I C A I TA L I A N A GIUGNO 2002 - N.5 - 1€

INQUINAMENTO - Arriva la Euro 2

“Poste Italiane S.p.A. – Spedizione in abbonamento postale – D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n.46) art. 1, comma 1, Aut. CBPA-SUD/NA/017/ 2009

mensile della Federazione m o t o c i c l i s t i c a i ta l i a n a giugno 2012 - n.6 - 1 

EssERE consApEvoLI

offERTA IncREdIbILE

Spedd. In abb. Post. 45% art. 2 comma 20/b legge 662/99 Filiale di Milano. In caso di mancato recapito si restituisca al mittente che si impegna a pagare la relativa tassa.

MATTEO GRATTAROLA

Valentino Rossi

MOTOMONDIALE

I GRANDI INTERPRETI DEL MUGELLO

EPOCA - Il museo Honda MINITEST - Benelli Tornado, Derbi Senda, Gilera Runner

cREscITA conTInuA

COVER.indd 1

29/05/2012 16.16.11

10 m

ATTUALITA FMI.indd 10

30/05/2012 15.06.44


S.O.S.avvocato Trofeo Regioni Minicross Cambia la data

La Commissione Sportiva Nazionale FMI comunica che, a causa dell’inserimento nel calendario internazionale del Campionato Mondiale Motocross MX1/MX2 a Faenza, il prossimo 9 settembre, si è deciso di anticipare al 2 settembre 2012 lo svolgimento del Trofeo delle Regioni Minicross “G. Marinoni”, in programma sulla pista di Arco di Trento e organizzato dal Moto Club Arco.

Sei Giorni 2013 Un altro passo avanti

Come ormai ampiamente noto, la FMI organizzerà la Sei Giorni di Enduro 2013, in Sardegna, dal 30 settembre al 5 ottobre. Dopo avere avviato la fase iniziale (e locale) della preparazione dell’evento, si aggiunge ora la parte “pubblica”. Mentre il marchio “Sardegna 2013” fa bella mostra di sé in tutta l’attività nazionale dell’Enduro, grazie alla collaborazione con il Promoter Axiver, è pronto anche il “bilico” ufficiale che sarà presente nei principali eventi motociclistici organizzati. La prima uscita istituzionale del mezzo sarà in occasione della Sei Giorni 2012 in Germania, dal 24 al 29 Settembre, sia come “hospitality” per la squadra italiana, ma anche come spazio espositivo dedicato all’ISDE 2013 (la sigla internazionale della Sei Giorni), dove ricevere informazioni, acquistare il merchandising ufficiale, avere un primo assaggio dell’accoglienza in preparazione, ammirare in video gli splendidi paesaggi sardi, con attenzione particolare alla Gallura, degustare alcuni prodotti tipici, chiedere informazioni al tour operator ufficiale CiaoSardinia (sito internet: www.ciaosardinia.com).

Emilia Romagna Regione delle Minimoto

Grande spettacolo per il Trofeo delle Regioni Minimoto 2012, svoltosi l’1 aprile scorso a Persico (FE), che ha visto anche quest’anno vincente l’Emilia Romagna, al

ATTUALITA FMI.indd 11

a cura dell’Avv. Guido Martinelli

ANCHE I CLUB POSSONO “GUADAGNARE” Come tutti i luoghi comuni, anche quello secondo cui il Moto Club, in quanto Ente senza scopo di lucro, non possa “guadagnare” qualcosa da tenere in cassa, è in gran parte privo di fondamento. E per di più rischia di creare maggiore confusione riguardo quelli che sono invece i reali divieti che i nostri Circoli devono stare ben attenti a non violare. Come più volte ribadito, infatti, l’art. 90 della Legge 289/02 prevede per le Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche l’obbligo di prevedere nei propri statuti, e conseguentemente di rispettare anche nei fatti, l’assenza di scopo di lucro. Da intendersi come divieto assoluto di distribuire, sia in modo diretto che indiretto, gli eventuali utili o avanzi di gestione che dovessero derivare a fine anno sociale, con il conseguente obbligo invece di reinvestirlo nel perseguimento degli scopi dell’associazione. L’obbligo di non spartire tra i soci quello che si è incassato, però, è cosa ben diversa dal non poter realizzare attività, a carattere commerciali o meno, che potenzialmente questo utile riescono a produrlo. Ecco allora che bisogna fare ben attenzione a distinguere tra l’assoluta impossibilità per il Moto Club di ripartire anche in maniera indiretta l’eventuale guadagno prodotto, dalla facoltà invece riconosciuta e assolutamente legittima del Circolo di svolgere attività dalle quali potrà derivare un utile da conservare nelle casse del Club per la realizzazione di manifestazioni ed eventi motoristici, o anche solo per sopperire ad eventuali perdite o spese inattese. L’attivo di bilancio, da reinvestire presto o tardi nell’associazione, potrà essere composto sia da proventi istituzionali, quali ad esempio l’incasso di quote di iscrizione a gare versate da soggetti tesserati o affiliati alla FMI, sia da proventi di natura commerciale quali le sponsorizzazioni e la gestione di punti ristoro. L’altro importante falso mito da sfatare è, infatti, la convinzione che gli Enti senza scopo di lucro, in quanto tali, non possano svolgere attività a carattere commerciale. I Moto Club, così come in generale tutti

gli altri Enti non commerciali, hanno assolutamente titolo a organizzare e porre in essere attività qualificabili come commerciali, e concludere accordi che producano simili proventi, in quanto nessuna norma lo vieta. Anzi, attraverso numerosi meccanismi di carattere premiale riservati proprio alle realtà sportive dilettantistiche, il legislatore non solo consente, ma facilita la conclusione di simili accordi, proprio perché si ha la piena consapevolezza che i sodalizi sportivi non possono vivere di sole quote sociali, ma hanno bisogno di sostegni economici anche di altra natura; l’importante però è che questi proventi commerciali vengano assoggettati a regolare tassazione, in base allo specifico regime contabile adottato da ogni Moto Club. Chiarito quindi che i Moto Club possono realizzare e conseguire proventi commerciali da reinvestire nelle attività sociali, vediamo fino a che limite queste utilità prodotte possono essere utilizzate, senza violare il divieto di distribuzione indiretta di utili, per riconoscere dei piccoli compensi per quei dirigenti che si impegnano quotidianamente nella gestione e nell’organizzazione delle attività sportive e istituzionali del Circolo. Essendo venuto meno l’originario divieto contenuto nell’art. 90 della Legge citata, di prevedere degli emolumenti in favore di dirigenti e amministratori di Associazioni Sportive Dilettantistiche e Società Sportive Dilettantistiche, è adesso legittimo corrispondere anche a coloro che assumono questa carica dei compensi, per le prestazioni e la collaborazione che essi offrono al Club. Perché ciò non concretizzi una distribuzione indiretta di utili, come chiarito anche dall’Agenzia delle Entrate in una risoluzione del 2007, è importante però che questi compensi rimangano entro i limiti di cui al comma 6 dell’art. 10 del DLgs. 460/97, norma che prevede a titolo esemplificativo (ma non esaustivo) alcuni criteri per valutare eventuali violazione del divieto di scopo di lucro da parte delle ONLUS ma che, in assenza di espressa indicazione legislativa per le ASD/SSD, sono considerati norma di valenza generale applicabile a tutti gli enti non commerciali senza scopo di lucro. m 11

30/05/2012 15.06.44


A ttualità FMI la presenza di oltre 50 piloti suddivisi nelle 5 classi previste. A seguire, i vincitori: nella classe dei giovanissimi (Sav), Matteo Bertelle si è imposto in entrambe le gare precedendo Andrea Grasso e Michele Nensor. Nella Junior A splendida doppietta di Raffaele Fusco, davanti a Emanuele Vocino e Manuel Mazzullo. Nella Junior B due vittorie di Luca Bernardi, su Manuel Bastianelli e Marco Carusi. Nella Open A ha vinto Niko Barani davanti ad Arvin Zanolli e David Clementi. Nella Open B doppio successo di Michael Carbonera e alternanza per il secondo e il terzo posto di Luca Contadini e Alessandro Greco.

Coppa Italia Enduro 2012 Recupero il 16 giugno

PO

La Commissione Sviluppo Attività Sportiva ricorda il Calendario del Trofeo Italia Minicross 50, iniziato il 13 maggio a Verderio (LC). Sono ammessi al Trofeo piloti con Licenza Miniyoung nati negli anni 2002, 2003 e 2004. Il Trofeo prevede due classi: Classe 50 Sport e Classe 50 Racing. I Piloti devono inviare le iscrizioni al Promotore (FXAction), almeno 7 giorni prima della manifestazione; i moduli devono essere firmati da almeno un genitore. L’accompagnatore deve essere Tesserato FMI. Prossimi appuntamenti: 17 giugno, Rivarolo Mantovano (MN); 9 settembre, Santa Croce sull’Arno (PI). Informazioni su www.fxaction.it, cellulare: 338.7830.809, 340.2583.748; fax 0584.267.095; e-mail: fxaction@tiscali.it.

Quad e diversamente abili La FMI raddoppia

Si amplia l’offerta della FMI a favore degli appassionati quaddisti diversamente abili. Dall’8 maggio scorso, un quad sportivo (a marce) KTM in comodato

RTIN G

S

La Commissione Sportiva Nazionale ha approvato il recupero di una della 2prove degli Assoluti d’Italia/Coppa Italia di Enduro, annullate a Muccia (MC), causa neve. La nuova data è il 16 giugno, in abbinamento all’evento organizzato dal MC Crostolo a Febbio (RE). A seguire, le prove restanti: 6a e 7a prova, 7-8 luglio, Fener (BL); 8a prova, 7 ottobre, Cortemilia (CN).

Commissione Sviluppo Trofeo Italia Minicross 50

3a Mostra Scambio

del Lago di Garda Auto e Moto d'Epoca

d’uso del Garpez Team è stato messo a disposizione per test in Emilia Romagna. Il mezzo si aggiunge al Polaris automatico dell’azienda romana Guidosimplex, messo a disposizione nel 2010 grazie al Comitato Quad FMI. Sono dunque due i mezzi per gli appassionati diversamente abili, per contribuire a rendere il binomio quad/disabilità sempre più sostenibile. Per informazioni sul quad automatico: info@fmiquad.it. Per informazioni sul quad a marce: garpezteam@gmail.com.

Minicross e Minienduro Scuola a Siracusa

Domenica 20 maggio a Noto, in provincia di Siracusa è stato organizzato il secondo appuntamento dei corsi teorici e pratici della Scuola Federale minicrossminienduro per la Sicilia. Diciotto ragazzi presenti, con età da otto a quattordici anni. Location il crossdromo Gino Meli gestito dal Moto Club Lanteri. Anche in questa occasione il Comitato Regionale Sicilia ha messo a disposizione degli “allievi” le due moto monomarcia in dotazione. Tre i tecnici presenti: Tonino Abramo, Saverio Sciacca e Totò Modica, più l’istruttore Luigi Cannavò. Interessante e vario il programma del corso, dalla teoria sulle diverse posizioni in sella per la corretta esecuzione dei fondamentali (curva, frenata, salita, discesa, salto, partenza), alla pratica su terreni diversi (fango, terra e sabbia). Un grazie particolare ai gestori della pista, con in testa lo sportivissimo Mimmo Meli .

e Oggetti del Passato

presso il Polo Fieristico Enogastronomico del Garda a

Polpenazze del Garda (Bs)

(ingresso da Via Campagnola 52, Manerba del Garda)

Ingresso € 3,00

25-26 Agosto 2012 “Comprensorio Trialistico” Valli Canavese Trial Team

www.poloenogastronomico.it - 0365/651389

Il 7 maggio scorso il Valli del Canavese Trial Team ha presentato il progetto relativo al Comprensorio Trialistico Valli del Canavese e di Lanzo. L’iniziativa si pone l’obiettivo di “diluire” la pratica trialistica su un territorio molto vasto, così da annullare gli effetti negativi che sarebbero riscontrabili con un’alta

12 m

ATTUALITA FMI.indd 12

30/05/2012 15.06.48


220x285_motitalia_nc.indd 1

26/04/12 15.09


A ttualità FMI concentrazione di praticanti, nonché di tutelare l’ambiente e la tranquillità dei residenti. Illustrato anche il proficuo lavoro che da diversi anni porta avanti il Valli del Canavese Trial Team, in merito all’acquisizione di percorsi autorizzati alla pratica del trial, pur entro i rigorosi limiti posti dalla legge regionale.

Due Ruote Una Vita

Il Comitato Regionale FMI Emilia Romagna partecipa a una Campagna di sensibilizzazione avviata dall’Osservatorio per l’Educazione Stradale e la Sicurezza della Regione Emilia Romagna in tutte le provincie della Regione, fino a primavera 2013. Una iniziativa che nasce da alcuni dati che devono fare riflettere: nel 2010 si sono registrati 6.173 motociclisti feriti in incidenti stradali; 111 su 401 morti in incidenti stradali sono stati motociclisti; l’80% di questi soccombe in occasione di scontri con altri veicoli. due una

RUOTE VITA

Sono intervenuti: Giovanni Crisapulli (Presidente del Club); i Sindaci, Giuseppe Pezzetto (Cuorgnè), Silvio Varetto (Alpette) e Mirko Roletto (Borgiallo). Era presente il Presidente della FMI Paolo Sesti. Info: www.vallidelcanavesetrialteam.it.

TESTA O CROCE?

Grimaldi Lines Lo sconto FMI è 8%

“In moto senza vista” Sensazioni straordinarie

Si tratta di una iniziativa nata ad Aversa, e poi estesasi in molte regioni italiane, che ha fissato nel 12 maggio la “giornata dei non vedenti in moto”. Ciechi e ipovedenti in Campania, Lazio, Toscana e Lombardia sono stati portati in sella da motociclisti esperti, per godere dell’ebbrezza del muoversi in motocicletta. “L’idea è nata ad Aversa e a proporla è stato Giuseppe Galati, Presidente del Moto Club Wlamoto. com” spiega Marco Olivetti, referente dell’Unione Nazionale Ciechi e Ipovedenti. Un sondaggio tra i non vedenti aveva suscitato un grande entusiasmo verso l’idea e sono stati quindi coinvolti i Referenti in tutto il territorio italiano. “In questo modo - continua Olivetti - anche i non vedenti possono godere sensazioni ed emozioni esclusive che solo la moto può regalare, consentendo ai passeggeri di “conoscere” il paesaggio anche attraverso gli odori”. Dopo la trasferta in moto, i non vedenti hanno ricambiato il favore ricevuto con un “pranzo al buio”, organizzato presso La Tavola dei Briganti a Cusano Mutri, a ruoli invertiti: i guidatori, disorientati a causa del locale completamente oscurato, si sono trovati a riconoscere i cibi solo grazie a gusto e olfatto, affidandosi agli amici ciechi, impegnati nell’insolito ruolo di camerieri e animatori.

indietro gli altri due Azzurri, con Gabriele Oteri dodicesimo e Facchetti ventunesimo. A fine gara, si contano comunque 7 piloti italiani nei primi 10, perché oltre ai tre in Maglia Azzurra va ricordata la grande prova di Lorenzo Camporese (vincitore di gara 1) e Tomas Ragadini, sul podio rispettivamente con il 2° ed il 3° posto alle spalle del vincitore, il francese David Herbreteau. Inoltre, Thomas Berto è arrivato sesto, Nicholas Lapucci ottavo e Riccardo Lauretti decimo. Sempre nella 85 Alessandro Lentini, inserito nel progetto speciale Junior Motocross 2012, ha ottenuto il settimo posto di giornata. Da menzionare infine lo splendido secondo posto di Alessandro Facca (due volte secondo) nella 65cc, alle spalle dello sloveno Luka Milec.

in collaborazione con

CON LA VITA NON SI SCOMMETTE. SULLA STRADA USIAMO LA TESTA.

Comitato Regionale FMI Emilia Romagna

con il contributo di

Da qui l’invito a tutti a ricordare che: è necessario condividere la strada con gli altri utenti, prestando sempre la massima attenzione; il piacere della moto non si può separare dalla responsabilità e dal buon senso; “usando la testa” (e non solo il casco), i rischi si riducono. Info: http:// mobilita.regione.emilia-romagna.it/ osservatorio.

Maglia Azzurra Junior Zonta quarto in Slovenia

Buona giornata per la Maglia Azzurra Junior Cross a Brezice, Slovenia, dove il 13 maggio è andato in scena il secondo round delle Qualificazioni al Campionato Europeo UEM EMX 65 e 85cc, Zona Sud Ovest, che raccoglie i piloti di Italia, San Marino, Slovenia, Francia, Portogallo, Spagna, Austria e Svizzera. Filippo Zonta è stato il migliore dei tre in Maglia Azzurra, con un quarto posto di giornata, dopo essere giunto secondo in gara 2. Più

E’ necessaria una precisazione sulla convenzione, molto interessante, stipulata da FMI a favore dei Tesserati che vogliano usare le navi della Compagnia Grimaldi Lines. La socieà offre ai Tesserati uno sconto dell’8% sulle tariffe relative a tutti i collegamenti marittimi, la formula week-end a Barcellona e i pacchetti “Nave&Hotel”. Altre eventuali indicazioni sono da considerare errate. Tariffe in convenzione specifiche anche per gruppi di minimo 10 persone. Info: www.grimaldi-lines.com; info@grimaldi.napoli.it.

Fiocco azzurro all’Ufficio Turismo

Domenica 27 maggio è nato Stefano, figlio di Luca Leardi, funzionario dell’Ufficio Turismo FMI di Roma, e della sua compagna Marina Zagaria. Tutto è andato per il meglio e alla nascita il piccolo pesava 2,650 kg. Il Presidente Sesti, il Segretario Generale Rinaldelli e tutti i colleghi della FMI si uniscono alla gioia dei genitori e salutano il piccolo Stefano, augurandogli un futuro ricco di soddisfazioni e felicità.

Grave lutto per il vicepresidente FMI Fabio Larceri

Il Presidente Sesti, il Segretario Generale Rinaldelli, il Consiglio Federale e tutta la FMI partecipano al grande dolore del vicepresidente vicario, Fabio Larceri, per la scomparsa della signora Gina, sua adorata mamma, avvenuta nel tardo pomeriggio di lunedi 14 maggio.

14 m

ATTUALITA FMI.indd 14

30/05/2012 15.06.49


TERMOCOPERTEPROFES S I ONALI•US ATES UICAMPIDIGARADIMOTOGP,FORMULA1EDTM OFFI CI ALPARTNERHONDAREPS OLMOTOGPeREDBULLFORMULA1RACI NGTEAM


TESSERAMENTO FMI Tanti vantaggi, numerosi servizi

La FMI offre ai Tesserati servizi e vantaggi, tutti elencati nel sito internet federale. Se utilizzati al meglio, è possibile recuperare integralmente il costo dell’iscrizione La Tessera Member 2012 permette di usufruire di molti vantaggi, in alcuni casi assolutamente esclusivi, oltre a un ampio ventaglio di sconti riservati. Coperture assicurative. Diventano molto interessanti quando (purtroppo) se ne ha bisogno. Ma non sempre il Tesserato è informato di cosa può ottenere, semplicemente chiamando il numero dell’Assistenza FMI riportato sul retro della Tessera: 800.275.771 (se si chiama dall’Italia), oppure +39.02.2412.8274 (se si chiama dall’estero). Tra i “benefit” più interessanti: il traino del motoveicolo in caso di guasto e incidente, senza franchigia chilometrica; spese di sosta; spese in caso di perdita delle chiavi; spese di rifacimento documenti; rimpatrio del motoveicolo; autovettura in sostituzione; invio pezzi di ricambio all’estero; anticipo di prima necessità all’estero; recupero del motoveicolo riparato; anticipo cauzione penale

all’estero; rientro del passeggero assicurato o proseguimento del viaggio; trasporto in ambulanza in Italia. Scontistica. Il Tesseramento permette di ottenere interessanti e numerosi sconti. Per esempio sul biglietto per eventi e manifestazioni di prestigio (manifestazioni motociclistiche nazionali e internazionali: le tappe italiane dei mondiali MotoGP, SBK e MX); eventi fieristici in Italia (Esposizione Internazionale del Motociclo di Milano,

MotoDays di Roma, Motor Bike Expo di Verona). Oppure sugli abbonamenti alle più importanti riviste specializzate; sul Merchandising Ufficiale FMI (il catalogo completo è illustrato nel sito www.fmistore.it); sui Corsi di Guida allestiti dalle diverse Scuole autorizzate dalla FMI, con la garanzia di seguire linee guida verificate con il Settore Tecnico FMI; presso i negozi Convenzionati o le strutture che aderiscono al circuito Bikers Hotel. Ma non finisce qui. Tesserarsi permette anche di usufruire di servizi importanti. Tra questi: iscrivere il proprio veicolo al Registro Storico FMI (iscrizione vincolata al possesso di specifici requisiti e previo pagamento della quota); partecipare all’attività moto turistica e/o di Moto d’Epoca; conseguire la Licenza Agonistica. Senza dimenticare, infine, che la Tessera FMI da diritto a ricevere a domicilio la rivista federale Motitalia. Per approfondire l’argomento, sono disponibili due siti internet: www. fmiservizi.it, oppure www.federmoto.it.

TUTTO SUL MOTOCICLISMO CON SCONTO PER I TESSERATI

Seconda edizione dell’Almanacco del Motociclismo 2012. Tutti i risultati delle gare di velocità del 2011 e gli appuntamenti 2012 in un unico volume. Prezzo scontato per i Tesserati FMI Edito dalla Gianni Marchesini Editore e curato da Roberto Ronchi, con il patrocinio della Federazione Motociclistica Italiana, l’Almanacco del Motociclismo, giunto alla seconda edizione, si ripropone come evento editoriale dell’anno per gli sport motoristici. Con l’introduzione di Paolo Simoncelli e la prefazione di Loris Capirossi, in 288 pagine, il libro elenca risultati e classifiche di tutte le gare di velocità del 2011, tra cui MotoGP, Moto2, 125GP, Superbike, Supersport, Endurance, Campionato Europeo, CIV, e tanti altri. Il libro presenta anche tutti gli appuntamenti della stagione 2012, inclusi i dati delle piste e le schede dei piloti di MotoGP e SBK. Per i nostalgici è stata prevista la sezione “Albo d’Oro”, che presenta la storia dei Mondiali MotoGP/500 e Superbike, con i podi di tutte le gare, le pole e le classifiche finali. Per i Tesserati FMI è previsto uno sconto del 33% sul prezzo di copertina: il costo dell’Almanacco scende dunque a 25 euro (comprese le spese di spedizione postale) anziché 37. Per maggiori informazioni: www.almanaccodelmotociclismo.it. 16 m

FMI servizi.indd 16

30/05/2012 12.37.18


PalinsestoTV Motitalia.pdf

1

21/05/12

16.01

C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K

On Events per Motitalia:Pieghevole 23/05/12 11.57 Pagina 1

FMITurismo Tesseramento “On Events” La Federazione Motociclistica Italiana è presente nel 2012 nelle Prove del Campionato Italiano Turismo e in 2 Grandi Manifestazioni Classiche inserite nel Calendario Mototuristico d’Eccellenza, con il proprio Ufficio Mobile “FMI Point” per una promozione dedicata a tutti coloro che vogliono entrare a far parte del Mondo FMI. La promozione (riservata a coloro che non sono mai stati tesserati alla FMI) dà la possibilità di ricevere, oltre a tutti i servizi della Tessera Member 2012, anche un coupon carburante in omaggio, del valore di €10,00 e un Gadget dedicato. 15-6 22-6 30-6 6-7 13-7 21-7 28-7 10-8 24-8 31-8 8-9 6-10 19-10 27-10

A.M. ALTO CASENTINO ROAD EATERS, FAMOTO e MOLISE TURISMO BISCEGLIE I LUPI DEL CILENTO STURA RIDERS SCASELLATI CATANIA FERENTUM ARIANO SAN LORENZO DEL VALLO KART RIOLA VINCENZO ELEFANTE RACING TERNI T.BENELLI PANDINO

Poppi Campitello Matese Bisceglie Vallo della Lucania Vinadio Nicolosi Francavilla al Mare Ariano nel Polesine San Lorenzo del Vallo Riola Sardo Senise Terni Sant'Angelo in Vado Pandino

Motoraduno d'Eccellenza "del Casentino-Millenario di Camaldoli" Motoraduno d'Eccellenza "Mototransumanza" Motoraduno d'Eccellenza "Le Torri Normanne" 3° Motoraduno d'Eccellenza"Città di Vallo della Lucania - Mem. L.Troccoli" Motoraduno d'Eccellenza " Stura Riders" 4° Motoraduno d'Eccellenza " 7° Scasellata sull'Etna" 29° Motoraduno d'Eccellenza "Motomagnalonga" Motoraduno Internazionale d'Eccellenza "Arianese" Motoraduno d'Eccellenza "San Lorenzo del Vallo" 31° Motoraduno Internazionale "della Vernaccia" Motoraduno d'Eccellenza "Città di Senise" Motoraduno d'Eccellenza "Città di Terni" Motoraduno Internazionale d'Eccellenza "del Tartufo" Motoraduno d'Eccellenza "Castello Visconteo" www.federmoto.it

REGISTRO STORICO FMI Istruzioni per l’uso Piccoli chiarimenti per non incorrere in grandi errori, dedicati agli appassionati che vogliono iscrivere la propria moto al Registro Storico FMI. Un esempio su tutti : mai pagare in contanti… A seguire alcune importanti precisazioni relative all’iscrizione di un veicolo al Registro Storico FMI. Occorre sempre ricordare che: la modulistica da utilizzare per la richiesta di iscrizione al Registro Storico FMI è unicamente quella contrassegnata dalla sigla 2011/3, in vigore dal 23/09/2011, da scaricare dal sito federale www.federmoto.it, sezione Registro Storico (le richieste che perverranno con modulistica differente verranno sospese); il pagamento per la richiesta di iscrizione avviene esclusivamente mediante pagamento con

bollettino postale (conto corrente 29889037 intestato a Federazione Motociclistica Italiana, indicando nella causale marca, modello e numero di telaio del motoveicolo da iscrivere), oppure online mediante carta di credito, entrando nell’apposita area dedicata del Sito Federale. È opportuno precisare che non è previsto il pagamento in contanti e che in nessun caso è dovuta alcuna somma ad Esaminatori o Referenti del Registro Storico FMI.

m 17

FMI servizi.indd 17

30/05/2012 12.37.30


Sicurezza stradale

Missione Compiuta

La

stretta

collaborazione tra

FMI

e

Ministero dell’Istruzione ha permesso di portare a termine in dieci diverse città, con grande soddisfazione, un impegnativo progetto di educazione stradale Testo di Francesca Marozza

P

er tutto il mese di maggio e fino ai primi di giugno, il Dipartimento di Educazione Stradale si è dedicato al “Progetto di Interventi Formativi di Educazione Stradale”, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, sottoscritto dalla Direzione Generale per lo Studente. L’iniziativa, ideale prosecuzione di quella dello scorso anno, ha visto l’intervento federale in dieci città italiane, dove i Formatori di Educazione Stradale hanno attivato contatti con i rappresentanti del Ministero, definendo insieme dove svolgere le prove e quali e quanti ragazzi coinvolgere. Alle manifestazioni hanno partecipato con entusiasmo rappresentanti delle Autorità locali e delle Forze dell’Ordine. Oltre 2.000 ragazzi hanno preso parte a queste intense giornate, con un impegno particolare per i Formatori triestini, guidati da Flavio Zamò; veneti, bergamaschi e comaschi guidati da Luigi Faraon; potentini e palermitani guidati da Massimo de Bonis;

foggiani sotto la guida di Vincenzo Mancini, marchigiani guidati da Piergiorgio Bontempi, romani guidati da Gabriele Riccardi, emiliani da Monica Fabbri. Gli interventi formativi sono stati di tre tipologie diverse: Prove pratiche di guida del ciclomotore. Considerando ancora di recente introduzione l’esame pratico per il patentino, la FMI ritiene di fondamentale importanza dare ai ragazzi la possibilità di esercitarsi in sicurezza, su percorsi che simulano l’area stradale, con ostacoli appositamente creati. L’obiettivo non è quello di far superare l’esame pratico, ma di creare consapevolezza dei pericoli che si possono incontrare sulla strada. Lezioni strategiche. La formula della lezione in aula funziona sempre, con i Formatori federali di Educazione Stradale, che arrivano a scuola in moto, portano il casco in classe e affrontano le problematiche legate all’educazione da autentici motociclisti. Illustrare nel dettaglio,

In alto a sinistra, un istruttore federale impartisce le ultime indicazioni prima di una sessione pratica di guida. Qui sotto, uno dei ragazzi del motoclub Pradegai dimostra cosa succede “inchiodando” sul bagnato.

18 m

SICUREZZA STRADALE.indd 18

30/05/2012 12.57.49


INSERZIONE MOTOITALIA.pdf

C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K

1

08/05/12

12.18


Sicurezza stradale anche con l’ausilio di supporti multimediali, l’importanza e le differenti tipologie di protezioni passive, diventa strategico per provocare il futuro, corretto e consapevole utilizzo di esse da parte dei ragazzi più giovani. Crash test. Nell’intero programma, le giornate più spettacolari sono risultate sicuramente quelle a Trieste e Potenza, grazie alla squadra del Moto Club Pradegai guidata dal professor Marino Biscaro, affiancata dai Formatori triestini e potentini. Nelle occasioni specifiche sono state effettuate dimostrazioni di guida in situazioni di pericolo, incidenti “reali” di auto contro bici e contro scooter, hanno dimostrato dal vivo l’importanza di usare correttamente i sistemi di ritenuta e il casco. Le dimostrazioni sono state arricchite dal pronto intervento delle Forze dell’Ordine (Polizia, Vigili del Fuoco) e del 118, che hanno permesso di spiegare “in diretta” quale sia il comportamento da assumere in caso di incidente.

In questa pagina, dall’alto, alcuni crash test realizzati per dimostrare cosa succede in caso di incidente reale. Al centro e qui sopra le conseguenze della guida con casco slacciato: come non averlo. Sotto, il 118 simula il soccorso dopo una caduta.

Appuntamenti e città Il Progetto, organizzato da FMI e Ministero dell’Istruzione, si è sviluppato in molti appuntamenti in tutta Italia e ogni volta si è cercato di sfruttare al meglio le possibilità logistiche, il tempo a disposizione e le condizioni meteo. In particolare, il programma con una lezione strategica e una prova pratica si è svolto ad Ancona, Como, L’Aquila, Milano, Palermo; una lezione strategica e due prove pratiche a Foggia; prova pratica e crash test a Trieste; due prove pratiche e crash test a Potenza; una lezione strategica e due prove pratiche a Bologna, una lezione strategica a Roma. 20 m

SICUREZZA STRADALE.indd 20

30/05/2012 14.24.48


T rial

Pronti

alMONDIALE Il Campionato Italiano prende una pausa dopo aver mostrato alcuni protagonisti. L’attenzione di tutti si sposta ora alla gara italiana del mondiale. L’occasione per gli appassionati per vedere un bello spettacolo e sostenere i nostri piloti testo e foto di Pupi Alifredi

I

l Campionato Italiano Trial Outdoor 2012 è articolato su sei prove, quattro delle quali già disputate. In attesa dunque della ripresa dopo l’estate, il 16 settembre a Valmalenco, possiamo fare un primo punto della situazione. Iniziato alla fine di marzo a Oliveto Citra, in provincia di Salerno, il Campionato ha proposto alcune novità tecniche e regolamentari, introdotte sia allo scopo di aumentare la sicurezza in gara sia la suspance per la vittoria finale. L’obbligo di avere un braccialetto di sicurezza, al quale è agganciato l’interruttore di massa che spegne il motore in caso di caduta, oppure la corona posteriore con i buchi di alleggerimento coperti da uno spesso adesivo, atto a prevenire accidentali contatti con le dita del pilota, sono regole decisamente dedicate alla sicurezza; la norma che divide la gara in due giri distinti, con classifica separata valida per il Campionato è, alla luce dei fatti, una innovazione positiva che rende molto più avvincente l’intero torneo. Quest’ultima novità, varata in via sperimentale e valida esclusivamente per la classe massima TR1, potrebbe venire allargata anche a tutte le altre categorie, a partire dal prossimo anno. Un’altra innovazione, questa volta soprattutto a vantaggio del pubblico (e quindi, se vogliamo, introdotta nell’intento di migliorare la parte più “spettacolare” dell’evento) è stata l’introduzione del pettorale di “Leader”, che segnala a tutti, in modo immediato ed evidente, chi è al momento

A lato: nonostante qualche acciacco fisico il Campione Italiano in carica Matteo Grattarola ha confermato la sua leadership. Nell’altra pagina: Giacomo Saleri si è messo in luce in diverse occasioni, segnalandosi tra i giovani più interessanti del tricolore trial.

22 m

TRIAL.indd 22

04/06/2012 11.58.45


in vetta al Campionato: quasi una specie di “maglia rosa” del trial. I protagonisti. Fino ad ora non ci si è scostati troppo dal copione degli anni passati, con i “soliti” Grattarola, Lenzi e Maurino a lottare per i piani alti della classifica. La novità di quest’anno sta negli sporadici inserimenti a podio sia di Francesco Iolitta, pilota di provata esperienza e capacità, sia della new entry nella categoria TR1, Giacomo Saleri. Il Campione Italiano in carica, Matteo Grattarola, ha avuto una partenza un poco claudicante, affermandosi solo una volta nelle prime quattro prove, quando ha ottenuto due quarti posti nel secondo appuntamento tricolore, a Crevacure, che non rendono giustizia alla sua classe. Poi ha cambiato totalmente registro, imponendosi in maniera limpida e netta nelle ultime due gare, Branzi e Montoso, che gli hanno fruttato la bellezza di ottanta punti “tondi tondi”, che gli consentono di ottenere un tranquillizzante margine di vantaggio sul resto degli inseguitori. Ma anche alle sue spalle, per la conquista del posto d’onore, non si scherza: proprio nell’ultima gara di Montoso, organizzata da uno dei più esperti sodalizi italiani, il Gentelmen’s di Pinerolo, si è assistito al sorpasso di Lenzi ai danni di Maurino, vittima di un disastroso secondo giro che lo ha visto chiudere all’ottavo posto finale. Il Campionato Italiano, rimane così sospeso nell’incertezza fino al 16 settembre, come detto, in uno dei “templi” italiani del trial: Valmalenco. Il Mondiale. Nel frattempo, tra pochi giorni ci sarà un appuntamento al quale nessun trialista può mancare: la prova italiana del Campionato del Mondo 2012, che si disputa in Liguria, a Santo Stefano D’Aveto, il 7 e 8 luglio prossimi, in un week end ricchissimo di avvenimenti. Il primo appuntamento con i protagonisti del Tricolore sarà già per mercoledì 4, quando i piloti saranno impegnati nella terza prova del Campionato Italiano Trial Indoor. Grattarola, Lenzi e Maurino saranno quasi sicuramente accompagnati da qualche grande nome straniero, che contribuirà a garantire un grande spettacolo. Allo stesso modo, molti dei piloti saranno presenti e parteciperanno sia alla prova di Europeo che si svolgerà il sabato, sia alla gara di mondiale di domenica, tutti fortemente uniti dalla volontà di ben figurare davanti al proprio pubblico. Il supporto dei tifosi italiani sarà senza dubbio gradito e determinante per la scalata a posizioni di prestigio. m 23

TRIAL.indd 23

30/05/2012 14.20.47


Trial

Fabio Lenzi

stravolge le leggi

della fisica, almeno per i comuni mortali

24

TRIAL.indd 24

30/05/2012 14.20.49


Non

è da meno

Daniele Maurino;

entrambi costantemente al top in classifica

m 25

TRIAL.indd 25

30/05/2012 14.20.51


Trial Ma il programma complessivo del mondiale è ricchissimo. Sono previste infatti esibizioni di bike trial, e non è esclusa la presenza del famoso inviato di “Striscia la Notizia” 100% Brumotti, oppure quella di Luca Bizzarri del duo Luca e Paolo e poi, cosa assai importante, è prevista l’inaugurazione dell’area permanente di trial, voluta e perseguita dai soci del Trial Club Val d’Aveto in collaborazione con il Moto Club della Superba. Un’area vasta, dove si potrà fare del buon trial anche dopo che i riflettori puntati sull’evento internazionale si saranno spenti. Sarà poi a disposizione di tutti gli “irriducibili”, che non vorranno perdere neanche una fase della gara, un Pass che permetterà di seguire gli assi mondiali dalle pedane della propria moto. Le sezioni previste per la gara sono 15, come al solito: cinque ricavate all’interno del paese, sei a Rocca D’Aveto e le rimanenti quattro a Monte di Mezzo, a circa quattro chilometri dalla partenza. Per il pubblico non motorizzato saranno comunque predisposte ben sei navette per il trasporto alle zone, garantendo un flusso continuo di spettatori.

Sopra: pur esprimendosi sempre a ottimi livelli finora a Michele Orizio è sempre sfuggito il podio. A sinistra: Francesco Iolitta, invece, il podio l’ha frequentato in più di un’occasione.

LIFEGUARD

PROGUARDSYSTEM www.rizoma.com

26ITA_MOTOITALIA_PROGUARD_185x127mm.indd 1

TRIAL.indd 26

13/04/12 19.19

30/05/2012 14.20.55


Turismo

OCCASIONI PER TUTTI I

l turismo in moto sta cambiando: se una volta era molto complicato, quasi “eroico”, compiere lunghi trasferimenti in breve tempo, utilizzando moto scarsamente performanti su strade non adeguate, ora la situazione è esattamente opposta: moto veloci e comode, anche con tanti bagagli, strade quasi sempre ad altissimo “scorrimento”. La Federazione non poteva fare altro che reagire, per rimanere aggiornata: se fino a poco tempo addietro veniva premiata la pura percorrenza chilometrica, questa ora non può più essere l’unico valore. Una decisione coincisa con un profondo mutamento dello scenario: il notevole aumento dei costi (benzina, assicurazione, autostrada) comporta che gli appassionati siano ormai molto selettivi, nella scelta dell’attività da fare in moto, perché oggi anche il costo di un giro in moto va valutato pensando al portafoglio. Senza parlare della partecipazione ad eventi dove si dorme fuori casa (un costo in più a cui si aggiunge quello del cibo, visto che bisogna mangiare più volte). E della sempre maggiore difficoltà di ottenere giorni di ferie proprio quando ci fa comodo. Resta intatta, invece, la grande voglia di aggregazione: ritrovarsi tra persone con gli stessi interessi ed il piacere di poterli condividere, è un valore molto considerato. Se poi questa attività si può svolgere scoprendo luoghi nuovi, magari seguendo un progetto di qualità, la soddisfazione aumenta ancora. “Nel mondo dei Moto Club – commenta Mario AlbertoTraverso, Coordinatore del Turismo federale – molti hanno perfettamente compreso e sposato l’evoluzione in corso. Altri invece ripiegano su una qualità inferiore, ma non vengono premiati dalle presenze. Di fatto, gli eventi con i contenuti migliori permettono agli organizzatori di raccogliere soddisfazioni sempre maggiori”. E paradossalmente, i Moto Club FMI che offrono i prodotti migliori vengono “premiati” da presenze in crescita di partecipanti non Tesserati: “Sembra quasi che gli appassionati non vincolati agli schemi federali abbia-

Vietato

pensare alle

brutte notizie.

Il

calendario

turistico federale permette di scegliere in una gamma infinita

no capito prima, e meglio dei nostri, il nuovo corso federale. Per di più, proprio i “nuovi” sono di età più giovane della media, contribuendo a portare nuova linfa, nuove idee, nuovi comportamenti in un mondo rimasto fino ad ora molto chiuso” aggiunge Traverso. Ma La FMI non si limita a proporre genericamente un “nuovo corso”. Come abbiamo già scritto nei numeri precedenti, l’offerta di turismo federale è ampissima, sempre più caratterizzata da grande qualità, capacità di aggregazione, proposta di conoscenza dei luoghi, con un pizzico di cultura e l’immancabile coinvolgimento gastronomico. Visita con divertimento, è la parola d’ordine attuale, al posto del precedente “arrivare con fatica”, quasi senza nemmeno capire in che ambiente ci si trova. Consultando il calendario turistico pubblicato nel sito federale, è facile scoprire quante proposte ci siano e quanto siano varie, passando da impegni “rapidi” che

di opportunità, dal raduno di poche ore alla motovacanza da sogno

si esauriscono in poche ore, a eventi realmente impegnativi, su molti chilometri e per diversi giorni. E non basta, perché la “rivoluzione turistica” in atto vede anche una nuova presenza federale alle “Feste” Bikers. La nascita dell’omonimo Comitato ha sicuramente rivitalizzato molto Moti Club del settore che si sentivano un po’ ai margini e che ora sono invece orgogliosi dell’appartenenza alla FMI, senza dovere rinunciare alla loro esibita differenza. Vuol dire che il Comitato Bikers e i Referenti che lo animano hanno capito molto bene lo spirito con cui lavorare.

28 m

TURISMO.indd 1

30/05/2012 11.58.00


Put yourself in the action

MIDLAND XTC 300 Il vero Full HD per i motorsports

Action Camera con unico tasto di attivazione Grandangolare 170° › Stabilizzatore digitale Registrazione su micro SD Batteria al litio per 3 ore di registrazione Completa di accessori per l’installazione sulla moto, sul casco e per utilizzarla ovunque

In Turchia con MBC Touring Le immagini di queste pagine sono riferite alla recentissima Motovacanza in Turchia organizzata dal Moto Club MBC Touring con la collaborazione della Commissione Turistica FMI. Dopo le esperienze in Marocco, a Capo Nord, in Libia, i “numeri” di questa volta sono stati: 31 partecipanti, 21 moto, 1 furgone assistenza, 1 guida, 5.000 km percorsi in 2 continenti, 17 giorni di avventura in moto. Ora si pensa già alla prossima avventura: quasi sicuramente Il Coast to Coast 2013 negli Stati Uniti. Tanto per non accontentarsi mai…

Prodotto e distribuito da Cte International srl Per info: 0522 509 446 • email: infomoto@cte.it www.midlandradio.eu

m 29

TURISMO.indd 2

30/05/2012 11.59.05


E poca

COLLABORARE per crescere

I Registri Storici di Marca, specie i più attivi, sono invitati dalla FMI a una nuova e concreta collaborazione.

L’unione

delle

forze e delle competenze permetterà di migliorare ancora i servizi offerti Testo di Gianluca Basile

I

l variegato mondo della moto d’epoca vede l’esistenza di numerosi Registri Storici di Marca. Tra i loro scopi, uno dei più importanti è sicuramente la volontà di riunire appassionati, possessori di motocicli di una stessa Casa o anche di un solo specifico Modello. Altra opera altamente meritoria è quella di censire e catalogare i mezzi prodotti da una determinata Casa, collaborando con i possessori interessati alla conservazione della propria motocicletta, promuovendo l’attività di restauro, supportando la ricerca di dati o documentazione generale. Senza dimenticare il ruolo sociale di promozione della conoscenza specifica, tecnica e storica, nonché dello scambio di informazioni e di esperienze svolto attraverso l’organizzazione di eventi. Molti Registri aggiungono poi la capacità di rilasciare schede tecniche e particolari “certificati” di autenticità del mezzo sottoposto a valutazione, accompagnati da apposita targhetta metallica, a simboleggiare la rilevanza del mezzo sotto gli aspetti della corretta conservazione o del restauro eseguito. Numerosi Registri di Marca sono già affiliati alla FMI: la lista, completa e aggiornata, è consultabile nel sito internet federale, www.federmoto.it, nella sezione “Registro Storico”, cliccando su “Registri Storici Associati”.Nella stagione 2012, uno

In apertura e a lato: due momenti di raduno di Club di Marca. In alto: l’incontro tra gli appassionati e gli esaminatori FMI presenti negli stand alle varie fiere rimane sempre un importante momento di informazione.

degli obiettivi del Registro Storico FMI è quello di rafforzare la collaborazione con i Registri di Marca, nella convinzione che le loro competenze specifiche possano costituire un supporto di grande importanza nell’attività che il Registro FMI svolge a tutto campo nei confronti dell’intera produzione motociclistica, a cominciare dal rilascio del Certificato di Rilevanza Storica e Collezionistica per motocicli rari o poco noti. Una collaborazione che si evidenzia visivamente anche attraverso la partecipazione ad attività comuni, per esempio nei principali eventi del settore. La collaborazione tra Registro FMI e di Marca (già avviata in alcuni aspetti), prevede condizioni di “reciprocità”. In questo senso, tra l’altro, la Federazione intende contribuire alla maggiore conoscenza dei singoli Registri di Marca aderenti alla proposta, per esempio riservando loro uno spazio dedi-

cato all’interno del sito internet federale, dove sarà possibile trovare “schede” con le principali informazioni inerenti collocazione geografica, storia, scopi e finalità dei singoli Registri di Marca, oltre ai servizi offerti. Inutile dire che anche attraverso questa scelta la FMI si propone di migliorare ulteriormente qualità e quantità dei servizi offerti agli appassionati di Moto d’Epoca, che già ora godono di un’assistenza esclusiva sotto numerosi aspetti, che spaziano dal rilascio dei Certificati di Iscrizione all’organizzazione di eventi, alla consulenza, al supporto legislativo, alla “protezione” legislativa nei confronti di norme e/o divieti troppo penalizzanti nei confronti dell’uso quotidiano di mezzi ancora perfettamente funzionanti. Per ogni chiarimento si può utilizzare l’apposito indirizzo di posta elettronica: motoepoca@federmoto.it

30 m

REGISTRI STORICI.indd 34

30/05/2012 12.50.27


E poca

L’ evento TOTALE

Prima edizione di un nuovo esperimento: a Vallelunga tre giorni di moto, non solo d’epoca. Presenti tutte le specialità, per ricordare come eravamo nei mitici Anni ‘70

L

a Commissione Moto d’Epoca cerca sempre nuove idee nuove. Non è un paradosso, ma la necessità di reinventarsi ogni volta, per abbinare al meglio realtà già molto conosciute (d’epoca, appunto) con il desiderio di tenerle in vita al meglio. I Meeting in Pista, nati proprio dieci anni fa per tenere vive le moto meno giovani, con spazi riservati alle sfilate per le più vecchie che hanno scritto pagine importanti di storia motociclistica, ai collezionisti e ai Registri Storici di Marca, sono ormai appuntamenti consolidati. Le altre specialità: salita e fuoristrada nelle declinazioni cross, regolarità e trial, sono altrettanto vive e ricche di numeri e qualità, tanto che ogni manifestazione FMI riservata a loro si trasforma in un appuntamento di festa e di aggregazione, senza trascurare lo spirito agonistico. Frutto del lavoro organizzativo sia del Registro Storico, sia della Commissione Epoca, mai così uniti alla

ricerca di un risultato comune. Con queste premesse, è stato quasi “inevitabile” dare vita ad un evento multidisciplinare, (nell’anno delle Olimpiadi, quasi una sorta di “Giochi delle Moto d’Epoca”…). L’idea è che l’unione di tante passioni ed esperienze diverse possa dare vita ad un evento con un potenziale “esplosivo”, per i partecipanti e per gli spettatori. “Motore” dell’evento il Gentlmen’s Motor Club di Roma, affiancato da altri Club laziali che hanno sposato l’idea con entusiasmo, a cominciare dal Moto Club Caervetus, i Trialisti Laziali, il Motor’namo. Il programma inizia venerdi 29 giugno con la velocità in pista, seguita sabato dal fuoristrada. Sia venerdì sera che sabato, come “contorno” altrettanto insolito, una mostra video-fotografica al Centro Congressi di Vallelunga, affiancata sabato pomeriggio da un Incontro sui mitici Anni ’70, con diversi ospiti sul palco chiamati a ricordare quel periodo.

Sopra: partenza in linea, un classico per le gare di Endurance, l’appuntamento “clou” di Vallelunga.

GRAN FONDO Una gara in più

Perdere l’occasione sarebbe stato un peccato. Così l’edizione 2012 della “20.000 Pieghe” parte da Vallelunga, con le Operazioni Preliminari sabato 30 giugno mattina. Dure come al solito tutte le tappe, senza un attimo di tregua ad eccezione dei momenti enogastronomici. Domenica 1 Luglio partenza all’alba per la prima grande tappa in alta quota, sulla Maiella. Lunedì 2, dopo una breve e divertente prova notturna, il tappone infinito del Gran Sasso. Martedi 3 l’ultimo tratto, ricco di “trappole” per misurare l’abilità dei partecipanti e farli divertire. L’organizzazione vede la stretta collaborazione tra “AdventuRiders” e Moto Club Motolampeggio di Roma, sempre con la direzione di Maurizio Tacchi. Info: www.adventuriders. com e/o www.20000pieghe.com

32 m

EPOCA.indd 32

04/06/2012 11.57.01


Vediamo dunque le singole attività, secondo le diverse specialità coinvolte. Pista. Al Gruppo 3 amatoriale è riservata una “finestra” di prove libere; il Gruppo 4 potrà disputare una gara di Regolarità in pista; il Gruppo 5 potrà girare in gare con partenza in linea, così come i sidecar di ieri e di oggi. Il momento topico sarà però la gara di Endurance, chiamata a rinverdire quelle 500 km che catturavano l’attenzione di un grandissimo numero di appassionati: l’appuntamento, un vero “must” degli Anni ’70, aveva infatti proprio in Vallelunga uno dei teatri più prestigiosi e in queste curve si misero in mostra diversi piloti romani divenuti poi più o meno famosi. Inizio delle attività al venerdì, con le libere, passando alle qualifiche al sabato, fino alla gara domenica. Regolarità. Oggi enduro, ma una volta Regolarità. Ritrovo il venerdì sera, con appuntamento doppio per una gara al sabato e una alla domenica, in percorsi tutti intorno all’impianto, con una delle due “speciali”, in via del tutto eccezionale, all’interno della pista di asfalto.

Cross. Attesi nell’area rally, alle spalle della curva dei Cimini, i piloti prenderanno il via sabato pomeriggio, con le prove libere ufficiali. Bis di libere alla domenica mattina, seguite da qualifiche ufficiali e gara vera e propria. Trial. Appuntamento sabato e domenica anche per questa specialità, dentro e fuori dal muro di cinta dell’Autodromo. Info ed iscrizioni. Per saperne di più, conoscere gli aggiornamenti e verificare le modalità di iscrizione, si può consultare il sito internet: www.gmc-roma.it.

In alto, il parco chiuso della regolarità, ma ci sarà spazio anche per cross e trial. Sotto una competizione di sidecar: ci saranno quelli d’epoca e i moderni.

19.000 Euro per aprire il tuo motosalone Entra anche tu nel franchising CENTRO MOTO TICINO

Franchising leader in intermediazione da privato a privato

Oltre 25 Agenzie 1000 moto in pronta consegna 100 auto in pronta consegna Nessun magazzino

Esclusiva di zona Corsi e affiancamenti Tutor personalizzato Programmi di gestione

Unisciti al gruppo, consulta sul nostro sito www.centromototicino.com sezione apri agenzia info-line: 0041-912104845 e-mail: info @centromototicino.ch m 33

EPOCA.indd 33

30/05/2012 14.56.36


Club

a cura di Antonello De Luca

MC BARBAROSCIA

MC FFASOLA

Porrino (FR). Nel 5° anno della fondazione, il Club ringrazia tutti i propri Tesserati e coloro che hanno creduto nel sodalizio. Inoltre, ricorda con affetto l’amico Maurizio, e tutti gli appassionati che hanno partecipato ai Motoraduni, alle feste e ai vari eventi. Per informazioni sull’attività del Club: www.barbaroscia.it; barbaroscia@yahoo.it.

Milano. Il Club presenta il Moto_Vela_Tour, un nuovo modo di intendere hobby, passione e vacanza, coniugando in una sola iniziativa l’amore per la vela e il motociclismo fuoristrada. Per maggiori informazioni e dettagli su date, programma e costi, inviare una e-mail a: info@fasola.com o telefonare al numero: 02.5391.579.

Ringraziamenti a…

Moto_Vela_Tour

MC CASCINETTA

Occhio alla “manetta”!

MC D’EPOCA G/R

Buon compleanno!

Verona. Quest’anno il Club “Giulietta e Romeo” compie 22 anni. Come consuetudine ha aperto la stagione motociclistica nella centralissima piazza Brà. Il calendario delle manifestazioni è come sempre molto ricco. Per ulteriori informazioni inviare una e-mail a: motoepocagiuliettaro@libero.it.

Gallarate (VA). Comunicazione “di servizio” del Club, che segnala l’istallazione dei nuovi autovelox fissi in via Milano. Un ulteriore motivo per guidare con prudenza nel pieno rispetto del Codice della Strada. Dunque: occhio alla manetta! Per informazioni sull’attività del Club: www.motoclubcascinetta.it; motoclubcascinetta@gmail.com.

MC POMPONE

Assemblea annuale

MC GRUARESE

Benvenuti nel Club!

Gruaro (VE). Il Club saluta i due nuovi soci, Gabriel Leone Favro e Diego Vignanduzzo di 4 anni, nipoti del motociclista e socio del sodalizio Danilo Favro. Come si vede benissimo nella foto, la passione motociclistica ha già contagiato i due nipotini, che sicuramente ricalcheranno le orme, anche di intrattenitore, del nonno, grande fisarmonicista.

Paderno del Grappa (TV). Confermato il Consiglio Direttivo del Club durante l’Assemblea di maggio. Continua la “missione” di: Andrea Zambon (Presidente); Dario Zonta (Vice Presidente); Maurizio Bavaresco, (Segretario); Massimo Sartor (Direttore sportivo); Luca Dussin (Responsabile piloti). Per info sull’attività del Club: www.pompone.com.

spinto il Club (nato nel 2010) a organizzare un evento molto gradito al numeroso pubblico e ai tanti appassionati presenti. Per info sull’attività del Club: www.belvederemotori.org.

COMBA CLUB

Esposizione moto d’epoca Paderno Dugnano (MI). Il Club ha organizzato una Esposizione statica di moto d’epoca, in occasione della tradizionale Fiera di Primavera del 25 marzo. Una sessantina di motocicli sono stati esposti dai soci. Molto apprezzati i modelli di diverse epoche, tipologie e specialità. Il Club ringrazia soci e visitatori. Per maggiori info: combaclub@motoclubfmi.it.

l’onore di festeggiare l’unione in matrimonio del proprio socio Francesco De Maio con Ylenia Accomando. Il Club si congratula e augura un felice futuro ricco di soddisfazioni e tanto amore. Per ulteriori informazioni sull’attività del Club visitare il sito internet: www.blacklionsmotoclub.it.

MC MAGNA GRECIA

Tour in Spagna

MC BLACK LIONS

Nozze in Moto…

Supino (FR). Il 14 aprile, i Tesserati del Club hanno avuto

Taranto. Grande gioia dei partecipanti e ottima riuscita del Tour in Spagna, organizzato dal Club in primavera. Barcellona, Valencia, Tarragona e il Principato di Andorra sono state le tappe salienti. Il Presidente Crispo ringrazia i 24 partecipanti. Per informazioni inviare una e-mail a:

MC I LUPI DEL CILENTO “Città di Vallo della Lucania”

Vallo della Lucania (SA). Tutto pronto per il 3° Motoraduno

d’Eccellenza “Città di Vallo della Lucania, Memorial L. Troccoli”, in programma dal 6 all’8 luglio. La macchina organizzativa del Club sta lavorando a pieno regime per rendere indimenticabile l’evento, tappa campana del Campionato Nazionale Turismo 2012. I partecipanti avranno l’opportunità di visitare il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, patrimonio Unesco e riserva di Biosfera, patria di Parmenide. Info: www. motoclubilupidelcilento.it; bocciasport@libero.it.

SCUD. NORELLI (MC BERGAMO) Valli Bergamasche Revival BELVEDERE MOTORI

Mostra statica

Trieste. Grande successo della Mostra statica organizzata dal Club il 24 marzo. La grande passione per le moto d’epoca e in generale per la storia motociclistica triestina ha

Foppolo (BG). Mancano meno di tre mesi all’appuntamento più atteso della Regolarità d’epoca: la Valli Bergamasche Revival del 15 e 16 settembre. Il sodalizio sta definendo gli ultimi dettagli del programma, che avrà come location alcuni dei mitici sentieri battuti dalla ISDE del 1986. Novità relativa all’ecologia: la Scuderia sta pianificando di compensare le emissioni di CO2 prodotte dalle moto in gara con la piantumazione di alberi. Inoltre, prevista la presenza di moto elettriche da fuoristrada. Info: www.scuderianorelli.it.

34 m

CLUB.indd 34

30/05/2012 12.28.35


Motitalia Giugno TV.pdf

C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K

1

21/05/12

16.19


Club massimiliano.crispo@alice.it o chiamare il numero di cellulare: 360.628.300.

ULTIMO MINUTO… MC O. Tenni Corbanese – (TV) Il 16 e 17 giugno, ultimissima

MC DELLA FUTA

Ringraziamenti a…

Zola Pedrosa (BO). Il Club ringrazia i piloti Fiorentini e Marchioni per le splendide prestazioni nel Campionato Supermotard Emilia Romagna, e il pilota Ezechiele Cappellano per quella in MX2. Inoltre, ricorda che sono attivi i Corsi di Supermotard e invita gli appassionati al “MCDF Day” il 24 giugno. Info su: www.motoclubdellafuta.com. MC VALLE

occasione per partecipare al 14° Motoprosecco, Motoincontro sulle colline trevigiane all’insegna della cultura e della promozione del vino Prosecco con assaggi e degustazioni. Previsti spettacoli musicali e stand enogastronomici. In collaborazione con il Motoprosecco Group. Info: www.motoprosecco.it.

Tigullio Motor

(Varese Ligure – SP)

Ultimi giorni per prendere parte al tradizionale Motoincontro del 17 giugno per moto d’epoca. Il programma prevede: ore 8.30, ritrovo; ore 9, partenza giro turistico; ore 11.30, escursione;

ore 12.30, pranzo e saluti. Info: www.tigulliomotor.com; tigulliomotor@libero.it; cell. 335.1378.154 (Giuseppe).

MC Valtopina (Valtopina – PG)

Il 17 giugno prende il via la Motocavalcata 3 Castelli. Quota d’iscrizione: 30 euro, Tesserati FMI. Il Club ricorda agli appassionati enduristi che intendono partecipare di essere in regola con il Codice della Strada e di installare le targhe originali. Per info: www.motoclubvaltopina.com; cell. 338.5886.046 (Marco), 380.9018.518 (Betti).

Co. Re. Umbria (Umbria)

Verificare gli ultimi posti disponibili per partecipare all’FMI Italian Rally “Cuore Verde d’Italia…N Rally”, che

si svolge dal 28 giugno al 1 luglio. Previste: escursioni giornaliere e partecipazione al Motoraduno d’Eccellenza “nel Paese dei Muri dipinti”, a Mugnano (PG). Per info: www.fmiumbria.it; umbria@federmoto.it.

MC Monza (Monza – MB)

Anche quest’anno torna il 22° Motoraduno dei Longobardi, Motoraduno Sperimentale d’Eccellenza, in programma il 16 e 17 giugno presso l’Autodromo di Monza (ingresso Biassono). Nell’occasione il Club tenterà di battere il suo record, stabilito nel 2011, con 1401 moto in pista, durante il Record Bike Happening. Info e costi su: www.motoclubmonza.it.

36 m

CLUB.indd 36

30/05/2012 12.28.37


Crocedomini.pdf

C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K

1

17/05/12

17.05


Club

valle ARGENTINA

MC MBC TOURING

Taggia (IM). Il 15 aprile, erano ben 400 le moto radunate in piazza Cavour per la benedizione impartita da Padre Giovanni Balestra. Circa 200 motociclisti hanno poi raggiunto Verdeggia, dove la Pro Loco ha preparato il pranzo. Il Club ringrazia le Autorità presenti, gli sponsor e tutti i partecipanti. Un saluto particolare a Padre Onorio. Info attività Club su: www.mcva.it.

Roma. Grande successo del Mototour partito il 20 aprile. 21 equipaggi con 31 partecipanti (fra cui 12 soci del Club) hanno partecipato a questo viaggio in Europa e Asia. 5.000 chilometri in moto per scoprire una nazione a cavallo fra due continenti. In 17 giorni sono state visitate le principali località turche. Per info Club: www.mbctouring.net.

Benedizione delle Moto

storiche mura dell’azienda che seppe far conoscere Arcore in tutto il mondo. Per ulteriori informazioni sull’attività del sodalizio mandare una e-mail a: segreteria@ registrostoricogilera.org.

Tour in Turchia

MC NITRO

Patch FMI Biker

Melissano (LE). Il 22 aprile, il Club ha ricevuto le tanto ambite Patch FMI Biker. Dopo aver seguito dall’inizio il

MC IL MONUMENTO 1° maggio… in moto

RS GILERA

Nuova Sede

Arcore (MB). Il 21 aprile, è stata inaugurata la nuova sede in via Nazario Sauro 12, presso l’Area Industriale ex Gilera. Un taglio del nastro “coi fiocchi”, fra le

Bosco Marengo (AL). Durante il ponte del 1 maggio, i Tesserati del Club hanno fatto un giro nel Centro Italia. Il 28 aprile, grande commozione per il saluto a Marco Simoncelli a Coriano (RN). Il 29 aprile, partecipazione al Motoraduno d'Eccellenza "Città di Recanati”, quindi il 30 aprile e 1 maggio sono stati dedicati alle curve dell'Umbria (Todi e Orvieto). Il Club ringrazia i partecipanti. Per info sull’attività del Club inviare una e-mail a: ilmonumento@tiscali.it.

67Madonnina dei Centauri

° Raduno Internazionale

2ª prova TROFEO BOTTINO

Con il contributo della

CASSA DI RISPARMIO DI ALESSANDRIA

C . O. N . I .

Con il patrocinio di

REGIONE Comune di Alessandria'

PIEMONTE

Alessandria

3 favolose gite nel Monferrato Spettacoli musicali e altro ancora Ristorante • Birreria Visite guidate ai musei Premi con prodotti locali Parcheggio riservato ai radunisti

Noi ci saremo senz’altro...

...MANCATE SOLO VOI!!!

6-7-8 luglio 2012 radio ufficiale organizzazione

MOTO CLUB MADONNINA DEI CENTAURI INTERNAZIONALI

Via San Giovanni Bosco, 63 • 15121 Alessandria - Italia Tel./fax 0131 40664 • cell. 339 8694084 segreteria@mcmadonnina.it • www.mcmadonnina.it

38 m

CLUB.indd 38

30/05/2012 12.28.46


Club progetto del Comitato Bikers FMI, il Club ha espresso grande soddisfazione. Nella foto, la cerimonia di consegna con alcuni Tesserati, che mostrano con orgoglio le Patch FMI. Per informazioni inviare una e-mail a: cosimarco@tiscali.it.

MC SICILYONBIKE

Trofeo del Mediterraneo

Racalmuto (AG). Il Club ringrazia tutti i partecipanti alla 2ª prova del Trofeo del Mediterraneo, del 22 aprile. Prossimo appuntamento: 22-23 giugno con il Trofeo Highlander, valido anche come seconda prova del Campionato Regionale Siciliano, Promo Race Sicilia, Trofeo BM Racing e Twins Red Cup. Per maggiori informazioni visitare il sito: www.sicilyonbike.it.

MC ARIA NUOVA

Manifestazione viabilità

Salerno. Ottima affluenza di pubblico per la manifestazione dedicata alla viabilità organizzata dall’Amministrazione Provinciale, il 5 e 6 maggio. Tra le associazioni presenti, il Club FMI di San Mango Piemonte (SA). Nella foto, da sinistra, il Presidente Ginepro, con l’Assessore ai Trasporti della Provincia, Ciccone. Info: motoclubarianuova@hotmail.it.

MC VALTELLINA

Test Velocità

Mossini (SO). Il 14 maggio si è svolto il primo test di

MC SGARZANI CANONICI Tour “3 Nazioni”

Forlì. Si è concluso, con ampia soddisfazione dei partecipanti, il Mototour Internazionale d’Eccellenza “3 Nazioni, Italia-SloveniaCroazia”, svoltosi dal 28 aprile al 1 maggio. 96 partecipanti in totale, 60 moto, circa 500 chilometri effettuati dalle “Alpi al Mare”. Molto gradite le visite presso: il Sacrario militare di Redipuglia (Gorizia); Lipica (Slovenia); Opatija (Croazia). Il Club ringrazia tutti i partecipanti. Per ulteriori informazioni sull’attività del Club inviare una e-mail a: motoclubsgarzani@libero.it.

velocità in salita preparatorio al Campionato Italiano ed Europeo Velocità in Salita. Gli organizzatori ringraziano tutti i presenti, i piloti, i collaboratori e gli addetti alla sicurezza con l’auspicio di ritrovarsi l’anno prossimo per una nuova avventura. Info su: www. motostoricheinvaltellina.it.

40 m

CLUB.indd 40

30/05/2012 12.28.48


Settempedano.pdf

C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K

1

18/05/12

15.37


Club

MC GLI AMICI

MC 3 CENTAURI

Praia a Mare (CS). Il Presidente La Gatta e tutto il Club ringraziano i partecipanti, lo staff organizzativo e tutte le persone che si sono prodigate nella buona riuscita del 14° Motoraduno nazionale del 12 e 13 maggio. Molto apprezzati gli spettacoli, la musica, le visite guidate al Santuario della Madonna della Grotta. Foto su: www.motoclubgliamici.it.

Trecenta (RO). Mototour notturno del Polesine, tra il 23 e 24 giugno. Quote di iscrizione: 25 euro, (Pilota Tesserato FMI); 25 euro, (Passeggero Tesserato FMI); 5 euro, partecipazione al solo giro turistico della domenica (senza omaggi). Per programma completo e ulteriori informazioni: cell. 346.7008.992; motoclub@ trecentauri.it.

Motoraduno nazionale

Mototour del Polesine

MC 2 RUOTE CLASSICHE

Gita sull’Altopiano

MC MANCINI 2000

Velocità in Salita

L I B R I

Isola del Liri (FR). Il Club ricorda la Poggio-Vallefredda, gara di Campionato Italiano di Velocità in Salita (CIVS) del 24 giugno. Lo Staff del Club è al lavoro da diverso tempo e ha annunciato diverse novità. Inoltre, previsto uno stand che commemora il 35° anniversario della tragedia della Isola del Liri-Arpino. info: francomancini2000@hotmail.it.

Asiago (VI). Il 24 giugno è prevista la “Gita sull’Altopiano di Asiago”, con partenza da Padova. La gita turistica tocca i paesi di: Asiago, Camporovere, Vezzena, lavarone, Carbonare, Lastebasse, Arsiero, Thiene, Vicenza. Per ulteriori informazioni inviare una e-mail a: 2ruoteclassiche@ alice.it o chiamare il numero: 049.600.894.

MC HONDACB.NET

8° Raduno nazionale

Città di Castello (PG). Come da tradizione, anche quest’anno dal 21 al 25 giugno, 8° Raduno nazionale “Honda CB-F 750/900/1100 anni 80”, dedicato alle Honda Bol D’or. Previsti giri turistici sulle strade dell’Alta Valle del Tevere e premi

per le migliori moto: cafè racer, conservate, sportive. Per info: www.hondacb.net; cell. 339. 5438.166.

esposizione di modelli storici e giro turistico con degustazione di piatti tipici. Info: cell. 339.7911.768, 349.1283.404.

MC MUGNANO

MC SAREGO

Mugnano (PG). Il Club ricorda agli appassionati il Motoraduno d’Eccellenza “nel Paese dei Muri dipinti”, che si volge il 30 giugno e 1 luglio. Il Motoraduno è valido per il Trofeo Centro. per info: www.motoclubmugnano.com; mugnano@motoclubfmi.it.

Sarego (VI). Domenica 8 luglio si svolgerà la nona edizione del Motoincontro “Raduno Moto e Auto D’Epoca”. La manifestazione prevede un percorso motociclistico itinerante, con soste gastronomiche e visite di particolare interesse. Per maggiori informazioni sull’attività del Club visitare: www.motoclublafavorita.it ; info@motoclublafavorita.it; tel. 0444.831.204 (Guido).

“Muri dipinti”

MC PEDEMONTANA

4° Motoraduno Epoca

Pavullo nel Frignano (MO). Grande attesa per il 4° Motoraduno per moto e scooter d’epoca dell’8 luglio. Il programma prevede: ore 8.30-10, iscrizioni; ore 10.15, partenza Motopasseggiata; ore 13, pranzo; ore 16, esposizione moto. Info: pedemontanamotoclub@ gmail.com; ag.adami@avant.it.

LIRI MC

Motoraduno nazionale

Monte San Giovanni Campano (FR). Il prossimo 8 luglio è in programma l’8° Motoraduno nazionale, 7° Memorial “Walter Battisti”. L’evento, per moto d’epoca e moderne, si tiene presso piazza Marconi. Previsti:

Motoincontro Epoca

MC CUSTOM SICKLES

Custom e Solidarietà

Busto Arsizio (VA). Il Club ha supportato la manifestazione benefica “Sempione Kustom Road” (20-22 aprile). L’evento, a sostegno della Fondazione Magica Cleme Onlus (che

One Man Caravan Elliot Edizioni A cura di Robert Edison Fulton Jr. Pag. 281, euro 18

Nel 1932, il ventitreenne Robert Fulton, fresco di laurea, durante una cena annunciò di voler fare il giro del mondo in motocicletta. Lo scopo era quello di fare colpo su una ragazza, invece la “sparata” provocò l’entusiasmo di un rappresentante della Douglas, che volle finanziare l’impresa. Cominciò quasi per caso (come di solito iniziano le grandi avventure), il primo

giro del mondo in motocicletta di cui si abbia testimonianza. Diciotto mesi alla scoperta di mondi e culture sconosciute. Tre quintali e mezzo di gomma, cromo e acciaio. Pochi indumenti. Una pistola. Fulton si trovò a vivere eventi imprevedibili e pericolosi: assalti delle tribù pashtun, guerre civili, le carceri turche. Ma venne a contatto anche con una splendida umanità che lo accolse nei momenti peggiori. Un romanzo d’avventura in moto da leggere tutto d’un fiato,

accompagnato da fotografie fatte dallo stesso autore.

Un’impresa leggendaria che ha segnato la letteratura di viaggio moderna. Prezzo per i Tesserati FMI: euro 13,50 (spese di spedizione incluse). Per acquistare il libro: pagamento tramite PAY PAL, inviando una e-mail a info@litedizioni.it. Indicare numero di Tessera FMI e indirizzo di spedizione. Confermare l’ordine d’acquisto, inviando una e-mail a: clienti@elliotedizioni.it. Tempi di consegna intorno ai 10 giorni lavorativi.

42 m

CLUB.indd 42

30/05/2012 12.28.51


Motitalia_06_12.ai 1 18/05/2012 09:32:07

C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K


Club opera presso l’Ospedale San Gerardo di Monza), ha registrato un ottimo flusso di iscritti e simpatizzanti del sodalizio. Info Club su: http:// motoclubcustomsickles. blogsp07.com.

MC RACING TERNI

Trofeo Italia Interforze

Magione (PG). Grande successo della prima tappa del Trofeo Italia Interforze, del 6 maggio, che ha contato la presenza di 34 iscritti (32 partenti). Il Trofeo è diviso in quattro categorie

(600 Stock e Open, 1000 Stock e Open), e premia i primi cinque piloti di ogni categoria. Info: www.mcracingterni.it.

MC ERBA

90° anniversario

Erba (CO). Il 19 maggio il Club ha festeggiato i 90 anni dalla fondazione, con mostra statica di moto d’epoca, motogiro con iscrizione “gratuita” e mostra fotografica che ha ripercorso la storia del sodalizio. Molto gradita la cena. Il Direttivo ringrazia tutti i partecipanti, gli sponsor, i soci e simpatizzanti. Info attività Club: www.motocluberba.it.

CI HANNO LASCIATO Rivoli (TO). Il Moto Club Corsa Lunga rinnova le proprie condoglianze alla famiglia Ollearo per la scomparsa di Silvio, avvenuta lo scorso 16 marzo. Esponente di spicco della storia motociclistica piemontese, il Club ricorda Silvio come persona di rara classe e straordinaria disponibilità, che lascia un grande vuoto nel sodalizio e in tutto l’ambiente delle due ruote in Piemonte.

Roma. Il 24 marzo scorso è venuto a mancare Edo Vitali, Consigliere del Moto Club Speed&RaceRoma e figura di spicco del motociclismo romano. Apprezzato e stimato per la grande passione per le due ruote; grazie alla sua simpatia e gentilezza era chiamato dagli amici “zio Edo”. Il Presidente e il Consiglio Direttivo partecipano al dolore della famiglia, e porgono sentite condoglianze.

Piacenza. Il Presidente Zambelloni del Moto Club “C. Cavaciuti” porge le più sentite condoglianze alla famiglia Decca per la perdita, il 10 maggio, di Antonio, Presidente del Moto Club d’Epoca “T. Provini”. Classe 1932, ma con spirito e grinta da ventenne, Antonio, come i grandi che lo hanno preceduto, rimarrà sempre nei cuori delle persone che hanno avuto il privilegio di conoscerlo.

C’è anche il sito internet

100 Anni di Moto Italiana Un secolo di storia, tecnica, sport Giorgio Nada Editore A cura di Autori vari Pag. 312, euro 48

(1,1) -1- cop05.indd 09/05/11 14.42

di

Il 2011 è stato un anno molto importante per la Federazione Motociclistica Italiana: l’anno in cui ha festeggiato i suoi primi Cento Anni di vita. Per l’occasione, Giorgio Nada Editore ha dato alle stampe questo volume di pregio, che racchiude in poco più di 300 pagine la storia della FMI. Una storia che ha visto nascere Campioni capaci di

scrivere pagine memorabili in tutte le specialità sportive delle due ruote a motore. Una vicenda che si intreccia “a filo doppio” con quella delle Aziende, con le italiane protagoniste assolute, e con quella di un Paese. Un

100 ANNI

L I B R I

Questa Rubrica ospita il maggior numero possibile di notizie, compatibilmente con lo spazio disponibile. Viene data prevalenza a quelle che parlano di avvenimenti vicini alla data di arrivo a casa del giornale, oppure a quelle che “raccontano” avvenimenti già svolti. Ogni altra notizia inviata dai Moto Club (all’indirizzo: info@federmoto.it) trova ospitalità nella sezione Club di www.federmoto.it, strumento prezioso per verificare quali proposte ci siano ogni fine settimana sul territorio.

100

Federazione Motociclistica Italiana

ANNI di U n s e c o l o d i s t o r i a , t e c n i c a ,

volume unico, prestigioso, mai scritto in precedenza, riccamente illustrato (224 foto a colori e 313 in b/n), che racconta la storia di una Federazione che conta più di 160.000 Tesserati. La storia di una passione intramontabile. Per ogni copia acquistata, i Tesserati FMI hanno in omaggio anche il volume di Claudio Porrozzi: “Le derivate, tutte le gare per sport moto di serie negli anni

‘70”, (valore euro 39). Prezzo per i Tesserati FMI: euro 33,60 (spese di spedizione escluse). Per ordinare: www.giorgionadaeditore. it; Libreria Automobile: tel. 02.2730.1462, fax 02.2730.1454; e-mail: ordini@libreriadellautomobile. it. Per usufruire dell’offerta speciale indicare: il codice offerta (MOTOITA100ANNI) e i dati della Tessera FMI in corso di validità.

44 m

CLUB.indd 44

30/05/2012 12.28.53


M

e

Per risparmiare sull’assicurazione dei cinquantini!

è la polizza che ti permette di risparmiare anche oltre il 50% per il tuo 50 cc

FAI SUBITO UN PREVENTIVO! www.motociclismo.it oppure www.amicidimotociclismo.it

Le garanzie della polizza assicurativa Motoplatinum sono interamente prestate da ARISA Assurances S.A. Prima della sottoscrizione leggere il Fascicolo Informativo, scaricabile su www.24hassistance.com

Club-Motoplatinum.indd 1

24/04/12 14:22


Motosalone

Prodotto del mese

GAMMA CASTROL POWER 1

La gamma Castrol dedicata alla moto si compone di 3 linee prodotti: Castrol Power 1 Racing 4T, il top di gamma, completamente sintetico, per i motociclisti che chiedono il massimo in termini di prestazioni; Castrol Power 1, una variante semisintetica formulata per offrire la performance migliore in ogni condizione di guida; Castrol Power 1 Scooter, nelle formulazioni 4T e 2T, in grado di assicurare la massima prestazione e protezione degli scooter. La nuova gamma Castrol Power 1 rappresenta il più alto standard di riferimento nelle prestazioni dei lubrificanti; grazie alle nuove formulazioni, non solo è in grado di rispondere agli ultimi standard motoristici, ma permette di ridurre gli attriti interni al motore, anche se sottoposto alle più estreme condizioni di guida. È un olio tecnologicamente avanzato e di qualità superiore, concepito per moto ad alte prestazioni. La sua formula “Power Release”, caratteristica dei prodotti Castrol Power 1, garantisce il massimo delle prestazioni, riduce le perdite interne del motore e mantiene lubrificata la frizione, per assicurare un’efficace trasmissione di potenza. Ricerca, passione, eccellenza, qualità dei prodotti, sono i valori che hanno reso il marchio Castrol un punto di riferimento nel segmento degli oli lubrificanti per moto. Info: www.castrol.it, www.castrolmoto.it.

1. Nuovi dischi per Tmax 530

Braking-Sunstar lancia nuovi prodotti per TMax 530. Disco flottante tondo RL8002, con mozzo in acciaio e sistema a 6 nottolini. Accessori: pastiglie P30, tubi TX e raccordi RX. Prezzo: 139 euro più Iva. Disco tondo fisso tradizionale per applicazioni anteriori e posteriori RF8512. Ricambio per applicazioni originali, in acciaio inox temprato. Prezzo: 79,90 euro più Iva. Leve freno regolabili. Caratteristiche: registro in alluminio anodizzato. Prezzo: 79 euro più Iva. Info: info.italia@braking.com.

2

2. Da Ma-Fra, cera BikeWax

BikeWax è la nuova cera pulente, lucidante e protettiva, dedicata ai veri amanti delle due ruote. Un prodotto neutro ad azione combinata privo di solventi e abrasivi, capace di donare un‘immediata lucentezza alla carena di qualsiasi moto. Una pellicola protettiva rende semplicissima l’asportazione di insetti e sporco in fase di lavaggio. Prodotto a base di polimero sintetico Polarlite (brevetto MA-FRA), che trasforma le superfici più opache e invecchiate dal tempo in superfici lucide, lisce e splendenti. Info: www.mafra.com.

1

3

3. Da Gimoto Iron Skin e guanti Racing

4

Gimoto presenta due prodotti indispensabili per i motociclisti più esigenti. Sottotuta Iron Skin in tessuto termoregolatore, stretch, dry-tech, disponibile nelle taglie dalla XS alla 3XL, prezzo al pubblico 73,50 euro. Guanti Racing in pelle, con carbonio perforato su nocche e mignolo e cuciture dita esterne; materiale antiabrasione in fibra aramidica e protezione anti rottura dello scafoide; disponibile nelle taglie dalla XS alla 3XL. Prezzo al pubblico: 157 euro. Info: www.gimoto.com .

4. Borse TraX Evo SW-Motech

Le borse in alluminio TraX sono il massimo in termini di sicurezza e affidabilità per il trasporto dei bagagli. Design robusto e leggero per tutti i tipi di utilizzo: touring, stradale, urbano e off-road. Caratteristiche: 4 punti di fissaggio e cerniere con angolo di arresto; pareti in alluminio; chiusure in acciaio inox; angoli in plastica rinforzata; cerniere e cornici a tenuta d’acqua; rivetti “ciechi” impermeabili; coperchio a imbuto e profilo sigillato. Colori: nero verniciato a polvere o finitura in alluminio naturale. Info: www.bikerfactory.it.

46 m

MOTOSALONE.indd 46

30/05/2012 12.47.55


In edicola, su tablet, smartphone o PC SIAMO SEMPRE CON TE!

Tutte le riviste del Gruppo EDISPORT EDITORIALE sono disponibili anche in formato digitale

M F E G V L T D C I R a

A

COL I D E IN

Motociclismo racconta il mito VESPA (vol. 8)

Una raccolta che ripercorre tecniche e stili dalla Vespa 98 del 1946 alla PX del 1977. E 5,90 cadauno

TabletSettoreMOTOxMITA.indd 1

IA

RER B I L IN

B

A

LA

ICO IN ED

LE MOTO DA REGOLARITÀ ITALIANE

Motociclismo racconta il mito MOTO GUZZI

In 3 volumi si ripercorre l’epopea del fuoristrada italiano dal 1950 al 1982, con le moto che hanno fatto sognare gli appassionati. E 19,90 cadauno

Una raccolta delle Moto Guzzi più belle, dalla mitica V7 Sport alla Griso. E 5,90 cadauno

28/05/12 14:45


Motosalone 5

5. Scarpe Falco per l’estate

6

In previsione dell’estate Falco presenta alcune novità della sua linea scarpe. Aero2 (nella foto), in pelle, con inserti ventilazione Nylon-Tech, fodera interna ventilata, malleoli e punta con rinforzi; specifico Touring. Taglie 38-47. In nero e bianco. Prezzo: 103,90 euro. Exel, in pelle e crosta scamosciata, con malleoli, punta e tallone rinforzati; specifico Urban. In nero e sabbia. Prezzo: 99,90 euro. Mint, in pelle con punta e talloni rinforzati, doppia chiusura con lacci e cerniera laterale; specifico Urban. Prezzo: 99,90 euro. Info: www.giannifalco.com.

6. Midland Next Generation

7

Midland BT Next è l’Intercom stereo Bluetooth capostipite della Next Generation che permette conversazioni fino a 6 persone, con un raggio d’azione di 1,6 km. Grazie alla funzione Universal Intercom, Midland BT Next dialoga con interfoni di marche diverse in modalità “Intercom Full Duplex”. Il dispositivo si abbina, inoltre, al telecomando Bluetooth Midland BT Remote, per la gestione di tutte le funzioni direttamente dal manubrio della moto senza fili e senza distrazioni. Per costi e informazioni: www.midlandradio.eu.

7. Ufo Plast veste i motociclisti

Ufo Plast propone la giacca da enduro MX-22 indicata per gli specialisti dell’off-road. Con quattro tasche anteriori e materiale Spandex su gomiti e basso girovita. In 4 colori. Praticità e comfort nell’uso agonistico (foto). Prezzo: 133 euro più Iva. Pettorina Pro-Ergo New, ancora più unica grazie alle conoscenze di ergonomia e del corpo umano e di casistiche traumatologiche in moto del Politecnico di Milano. In specifico materiale anti-shock, con alveoli esagonali e supporto collo NSS. Prezzo: 231,50 euro più Iva. Info: www.ufoplast.com.

8

9

8. Localizzatore GPS Safe

Da Interphone Cellular Line, nuovo localizzatore satellitare di sicurezza GPS Safe, che permette di localizzare la moto, usando uno smartphone o un PC con connessione a Internet. Configurato e attivato, in caso di spostamento, GPS Safe invia un link via SMS; cliccando sul link si apre la mappa con posizione esatta del veicolo. Prezzo: euro 199. Disponibile anche il caricabatterie CBGPSSAFE, con cui installare permanentemente GPS Safe sulla moto. Prezzo: 29 euro. Info: www.interphone-moto.it/gps/.

9. Akrapovic, nuova linea Custom

I nuovi scarichi Akrapovic studiati appositamente per HarleyDavidson sono rivolti a un pubblico che cerca l’esclusività più estrema. I bikers apprezzeranno il fine artigianato europeo, le eccellenti prestazioni, il design e naturalmente l’inconfondibile suono profondo di risonanza di Akrapovic. Disponibili in due varianti “Slip On” e “Open Line”. Info sui diversi modelli e costi: www.akrapovic.it; info@Akrapovic.it.

10. Migliore presa con adesivi Stompgrip

10

Per un maggiore comfort e precisione di guida, Andreani Group propone il kit di adesivi trasparenti preformati dell’azienda Stomp, che migliorano la presa sulla ciclistica della moto. Si applicano ai lati del serbatoio consentendo un contatto ottimale col corpo in frenata, accelerazione e curva. Tutto senza danneggiare l’abbigliamento del pilota e rovinare le grafiche della moto che restano visibili. Gli adesivi Stomp sono realizzati in elastomero siliconato. Disponibili per tutti i modelli di moto stradali. Prezzo: euro 66,55. Info: www.andreanigroup.com.

48 m

MOTOSALONE.indd 47

30/05/2012 12.48.09


Merchandising Motitalia Giugno.pdf

C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K

1

22/05/12

17.15


MI CONCEDO UN SOLO LUSSO, LA LIBERTÀ.

MOTO GUZZI V7 SPECIAL

COSTRUITA CON ORGOGLIO IN ITALIA C’è un viaggio a cui sai di non poter rinunciare. Perché contiene in sè quel prezioso senso di appagamento che è la tua conquista più grande. V7 Special è il segno della tua libertà: un’icona di stile, unica e ricercata con la sua raffinata livrea bicolore, i preziosi cerchi a raggi in alluminio e la sella dalla finitura artigianale. Il motore bicilindrico 750 a trasmissione cardanica, oggi ancora più performante, è il compagno ideale di ogni viaggio. Nata a Mandello del Lario come ogni Moto Guzzi dal 1921, V7 Special ti porterà a vivere una nuova storia tracciata sui solchi di un valore insostituibile: l’orgoglio che ci guida. Nuova gamma V7 a partire da Euro 7.890 f. c.* Prenota la tua prova su strada su motoguzzi.it Il Servizio Clienti Moto Guzzi è a tua disposizione dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00 *Prezzo relativo alla versione Stone.

Motitalia Giugno 2012  

In arrivo il numero di Giugno di Motitalia, la rivista ufficiale della Federazione Motociclistica Italiana

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you