Page 1

‘

9 Maggio 2013 | Anno XXIV, copia gratuita. Acquistabile anche in edicola a 0,30 euro SEGUICI SU:

STORIA DI UN UOMO CHE AMAVA LA NATURA CARLO STUCCHI Medico, botanico, fotografo cuggionese in mostra al museo di Storia Naturale di Milano


IL PERSONAGGIO Un fiore color canarino, l’Oenothera Stucchii, porta il suo nome

Il cuggionese Carlo Stucchi

Un medico, con la passione della fotografia e della botanica CAMILLA GARAVAGLIA Camminando sulle sponde del Ticino, a Castelletto di Cuggiono, potreste imbattervi in un fiore color canarino, a quattro petali, simile a una campanella. Questo fiore tanto comune sul "fiume blu" è un'Enagra, nota in latino con il nome di Oenothera Stucchii, e porta il nome del botanico, medico e fotografo cuggionese Carlo Stucchi, celebrato in questi giorni a Milano da una mostra al Museo di Storia Naturale. In ambiente naturalistico, Stucchi è conosciuto come botanico di chiara fama, ma a Cuggiono lo ricordano ancora oggi come il loro medico condotto dai molteplici e particolari interessi. Si svolge la pellicola dei ricordi, una pellicola ancora in bianco e nero: quando non esercita la professione di medico, Stucchi imbraccia la sua macchina fotografica e ferma nel tempo persone, momenti, luoghi. Una partita di bocce, un uomo che passeggia sotto ai portici, ragazzini coi piedi

a mollo nel Ticino. E piante, tante piante, cui dedica gran parte del proprio tempo libero. L'amore per l'osservazione della natura, difatti, porta Stucchi a seguire non solo la strada della fotografia, ma anche quella della botanica. Già negli anni del ginnasio, Stucchi manifesta il suo interesse per il mondo verde cimentandosi nel riconoscimento delle piante. Molti anni più avanti, nel Sessanta, l'allora direttore del museo Cesare Conci invitò Stucchi a partecipare alla stesura di Natura Viva, enciclopedia sistematica del regno vegetale. Dopo la morte del dottore, avvenuta nel 1975, il museo acquistò dagli eredi il suo erbario di 4000 fogli divisi in due serie: la prima contenente la flora lombarda italiana ed europea e la seconda dedicata alle piante ornamentali anche esotiche. L’erbario Stucchi viene tuttora frequentemente consultato sia dal personale scientifico del Museo che da studiosi esterni nell’ambito delle ricerche botaniche sul territorio.

Mi accorsi che la fotografia, col buon gusto e i mezzi propri può veramente diventare forma d'arte


Il personaggio Carlo Stucchi MILANO La mostra resterà aperta fino al 23 giugno

L'omaggio del Museo di Storia Naturale Siamo in tanti a non conoscere gli scatti, le passioni e la vita del dottor Carlo Stucchi: in nostro aiuto, per fortuna, arriva la mostra organizzata dal Comune di Milano, dalla sezione di Botanica del Museo di Storia Naturale in collaborazione con l’Ecositituto della Valle del Ticino e il Gruppo Foto Stuc-

chi Cuggiono. L'esposizione, che resterà aperta fino al 23 giugno 2013, è ospitata nella Sala 1 del famoso Museo di Storia Naturale di Milano. I visitatori potranno così ammirare i fogli d'erbario, i disegni botanici, le fotografie naturalistiche e le attrezzature appartenute a Stucchi.

IL rICOrDO

DI CaMILLa GaraVaGLIa Il "giardino cuggionese" di Carlo Stucchi io lo conosco. anzi, no: per me è sempre stato un piccolo mistero antico, chiuso alla vista da un muro e qualche siepe. Negli anni del liceo ero molto amica con la nipote dell'amato medico di Cuggiono, Isabella, e ai tempi non conoscevo la fama di chi aveva abitato la casa accanto al giardino che frequentavo tanto spesso. Fu mia nonna, un giorno, a chiedermi: "Ma la tua amica Isabella è per caso nipote del dottor Stucchi?". Conosciuto e stimato anche nei paesi limitrofi, dunque: scoprii presto il motivo di tanta ammirazione, così forte da scavalcare i confini di paese. Il dottor Carlo, oltre a essere botanico e fotografo di grande talento, aveva fatto breccia nei cuori della povera gente perché curava e dispensava consigli a tutti, senza distinzioni, senza mai chiedere denaro laddove l'occhio clinico si posava su pazienti che di denaro non ne avevano. Venire a conoscenza, a distanza di dieci anni, della mostra milanese dedicata a Carlo Stucchi riempie oggi d'orgoglio i cuggionesi e tutti quelli che, come me, hanno anche solo sfiorato l'esistenza del "dutur" con il cuore e la testa nel verde.

Inform dove, coazioni: me, qua ndo La mos

tra dedic ata visitare al Museo a Carlo Stucchi si d fino al 2 3 giugno i Storia Naturale può , Corso V di Milan (Metrop enez o oli www.co tana linea rossa ia 55 mune.m , M1Pale il stro) ano.it/m e. L'orari use od domenic i visita va dal m ostorianatural artedì all a dalle 9 alle 17.3 a chiusura 0, giorno lu di Ingresso nedì, ultimo ing resso all museo € e ore 17. 3 intero, 65enni, d €1 is giorni e abili. Gratuito l’u ,50 ridotti, ultra il venerd ì dalle 14 ltima ora di tutt ii .


cronaca CUGGIONO

Si stava recando in ospedale

Donna incinta colpita con l’acido CAMILLA GARAVAGLIA Fortunatamente non è grave la donna di 32 anni italiana che, mentre si apprestava ad entrare in ospedale alle 8.30 di lunedì mattina, è stata colpita con dell'acido muriatico da un uomo in sella a uno scooter. È di 20 giorni la prognosi della donna, colpita dal lancio dell'acido in via Badi, proprio di fronte all'ospedale dove si stava recando per alcuni esami di routine relativi alla gravidanza (avanzata, la donna è

L’entrata dell’ospedale di Cuggiono

CISLIANO Interviene il consigliere Cattaneo

In fiamme l’auto del candidato Enrico Folli La notte tra il 5 e il 6 maggio, ignoti hanno incendiato l'automobile del candidato sindaco a Cisliano Enrico Folli della Lega Nord: a seguito del terribile episodio avvenuto nella notte, è intervenuto il Consigliere provinciale Tito Cattaneo: “Esprimo, anche a nome dei colleghi consiglieri provinciali della Lega Nord – commenta Tito Cattaneo - la mia piena solidarietà nei confronti di Enrico Folli e della sua famiglia. Ci auguriamo altresì che le autorità competenti chiariscano quanto prima la dinamica dei fatti. Quanto avvenuto non ferma l’attività politica svolta in questi mesi, soprattutto in vista della tornata elettorale dei prossimi 26 e 27 maggio. Atti come quello avvenuto ai danni di Folli non ci spaventano affatto, ma al contrario ci confermano che la scelta effettuata sia stata quella giusta”.

CISLIANO

di 8 mesi). La giovane donna è stata raggiunta dall'acido muriatico alla parte sinistra del viso e soprattutto all'occhio sinistro, e ha iniziato a urlare per le bruciature: grida di aiuto che hanno attirato l’attenzione delle persone presenti in quel momento. Passanti e pazienti hanno immediatamente soccorso la donna, che è stata portata al pronto soccorso. Sul fatto indagano i Carabinieri della stazione di Cuggiono e di Legnano.

Ancora una tragedia sull’asse stradale provinciale

Cisliano, motociclista muore sulla SP 114 Cisliano La Strada Provinciale 114 ancora una volta è stata teatro di un grave incidente, finito in tragedia. Questa mattina alle ore 8.32 un motociclista di circa cinquant'anni si è schiantato ed è deceduto. La dinamica dell'evento non è stata ancora chiarita, ma sembra che non ci siano altri mezzi coinvolti nello scontro.

Pare che l'uomo abbia perso il controllo mentre guidava e la moto ha sbandato, facendolo cadere a terra: forse ha sbandato per evitare l'impatto con un'auto che stava sorpassando. Sul posto sono intervenuti l'ambulanzael'elisoccorsodell'ospedale Niguarda, che però non hanno potuto fare niente per l'uomo.


‘ "La gallina, quando ha fatto l'uovo, canta. L'anatra no. Ecco perché nei negozi tutti chiedono uova di gallina, ma nessuno chiede uova di anatra". anche e soprattutto in tempi di crisi, la pubblicità è l'anima del commercio. Ma, per essere efficace, deve essere personalizzata, costante e deve raggiungere il più alto numero di persone possibile in tempi velocissimi, in accordo con i tempi dinamici in cui viviamo. Ecco perché Città Oggi ha pensato per Voi due diverse proposte commerciali: TOP PARTNER e VIP PARTNER. Due nuove offerte che includono Città Oggi Magazine Free Press Città Oggi Web e articoli redazionali con l'esperienza e i numeri che solo Città Oggi può garantirvi.

E voi... siete anatre o galline?

OFFERTA TRIMESTRALE

TOP P A R T N E R

V I P PARTNER

FREE PRESS 3 USCITE PUBBLICITARIE

FREE PRESS 6 USCITE PUBBLICITARIE

WEB BANNER PER 45 GIORNI

WEB BANNER PER 90 GIORNI

ARTICOLO REDAZIONALE 1 ARTICOLO

ARTICOLI REDAZIONALI 2 ARTICOLI

LA NUOVA LINEA EDITORIALE

Il nuovo magazine quindicinale

in formato rivista si allinea ai canali tematici del quotidiano online

Città Oggi Free Press copre tutto l’Ovest-milanese, un’area di circa 500.000 abitanti. 20.000 le copie distribuitecasa per casa al 60% delle famiglie, nei ristoranti, bar, studi medici, agenzie immobiliari, concessionarie, parrucchieri, sedi comunali o di associazioni. Un “free-press” senza dispersione regalato alle persone giuste e nei posti giusti

Città Oggi web è il primo e più visitato portale di informazione locale con oltre 10 milioni di pagine viste all’anno. Copre circa 40 Comuni del magentino, castanese, abbiatense e Legnanese. Ed oltre alle notizie legate al nostro territorio, Città Oggi Web aggiorna gli utenti anche su eventi, sport, cultura, associazioni, meteo, news nazionali e internazionali

PER INFORMAZIONI E CONTATTI: cittaoggi@tiscali.it | Telefono 02 36547901


territorio

MAGENTA

L’iniziativa patrocinata dal Comune

Piedibus: camminando è bello andare a scuola CAMILLA GARAVAGLIA Dopo l'avvio del progetto Piedibus, presso la scuola Gianna Beretta Molla di Pontenuovo nel mese di marzo, dal 6 maggio il progetto è partito in tutte le altre scuole cittadine: istituto Madri Canossiane, Scuola Lorenzini, Santa Caterina, De Amicis, Scuole Nord. Piedibus è il frutto di un percorso di progettazione partecipata che coinvolge insegnanti e genitori con il supporto tecnico-educativo del Comune, degli operatori della Polizia Locale, dei quartieri, di esperti e psicologi sui temi della mobilità, sul rapporto tra spostamenti autonomi e sviluppo del bambino, sulla necessità del movimento nel-

l'infanzia. Scopo del progetto quello di abituare bambini e adulti a fruire della città a piedi e con altri mezzi sostenibili e favorire il movimento e il piacere di stare assieme con i propri compagni imparando qualche regola di sicurezza stradale e esplorando il proprio quartiere da vicino. In via sperimentale Piedibus verrà effettuato nelle seguenti date: 13, 15, 17, 20, 22, 24, 27, 29, 31 maggio; 3, 5 e 7 giugno. L'orario di ritrovo per tutti coloro che delle diverse scuole vi hanno aderito è alle ore 7.55 con partenza alle ore 8 dal capolinea. La partenza dalle stazioni intermedie verrà stabilita dopo la verifica dei tempi di percorrenza durante la pri-

ma settimana di servizio. Per i ragazzi che intendessero aderire al Piedibus e non l'avessero ancora fatto dovrà essere compilata la scheda di iscrizione sottoscritta da un genitore, da inviare al Comando Polizia Locale via mail polizia.locale@comunedimagenta.it o via fax al n. 0297291031 o direttamente allo sportello del Comando. Nella giornata di avvio del Piedibus, ovvero il 6 maggio, gli assessori della Giunta hanno atteso l'arrivo degli studenti iscritti nelle seguent scuole: Paola Bevilacqua alle De Amicis, Enzo Savaggio a Pontevecchio, Paolo Razzano alle scuole Nord, Monica Garegnani alle Santa Caterina e Simone Lonati alle Canossiane.


territorio Cassinetta di L. Sedriano Bareggio BAREGGIO

In ricordo di Romina

CASSINETTA DI L.

Una giornata dedicata all’ambiente con l’intervento di Luca Mercalli

Form@mbiente verso il gran finale Romina Aserio 11/03/1972

30/04/2011

Ciao Romina, sono 2 anni che sei volata in cielo sopra le stelle e quando le guardo penso che tu sei quella che brilla di più, e che sei li a guardarmi per dirmi: “Io ci sono sempre!” La casa è vuota senza te, senza le tue risate, i tuoi capricci, la tua musica, anche se ci sono ancora i tuoi peluches, le tue radio colorate coi CD e i muri sono tappezzati dalle tue foto e tutto parla di te: di te che volevi sempre il sole di te che volevi andare al mare di te che ascoltavi “Io vagabondo” di te che dicevi “Ohhh” di te che aspettavi i Busnelli per fare il giro sull'autopista di te che sei stata speciale e adesso ci manchi. Grazie per averci riempito la vita, non ti dimenticheremo mai. Ciao grandissima piccola Tatina Mamma, Papà, Suor Manuela, Mirco

Il progetto Form@mbiente che vede coinvolti sotto la regia di Fondazione Per Leggere 45 Comuni aderenti, con il finanziamento di Fondazione Cariplo, il patrocinio della Provincia di Milano, nonché i partner di progetto Consorzio dei Comuni dei Navigli e Aica oltre a numerosi sponsor tecnici - dopo i tour ambientali si avvia al gran finale. Domenica 19 maggio, a Cassinetta di Lugagnano, presso lo spazio polifunzionale del Comune in piazza Negri, si terrà la giornata conclusiva di questo percorso condiviso di informazione e formazione ambientale che ha visto coinvolti, accanto agli amministratori locali, numerosi cittadini che hanno colto il messaggio legato al progetto: una presa di coscienza collettiva rispetto al tema ambientale e, soprattutto, rispetto a quali azioni mettere in

campo al fine di limitare le criticità che pure insistono sul territorio del sud ovest Milano. La giornata di chiusura prevede diverse proposte, oltre alla presenza di numerosi ospiti istituzionali e non. Alle 11 ad esempio, l’ospite della giornata Luca Mercalli, metereologo e climatologo noto per la partecipazione alla trasmissione di Fabio Fazio ‘Che tempo che fa’, parlerà del futuro del nostro ambiente. “Non posso che esprimere soddisfazione a conclusione di questo percorso – ha detto il presidente della Fondazione Per Leggere Cesare NaiForm@mbiente in questi mesi si è dimostrato coi fatti un progetto realmente condiviso e partecipato dal basso. Si è dato seguito concretamente alle premesse che erano state evidenziate all’atto della sua presentazione".

Luca Mercalli

SEDRIANO 25 aprile: iniziativa dell’Anpi ‘Carlo Chiappa di Sedriano e Vittuone

Fagnani e Canevari diventano murales

Il murales davanti alle scuole elementari di Sedriano dedicato a Poldino Fagnani. Il volto di Poldino Fagnani si fonda con quello di Peppino Canevari, due giovani partigiani sedrianesi assassinati dai fascisti, e si trasforma nella colomba della Pace. E’ stato creato dal maestro Pino Deodato nel 1980 e rinnovato lo scorso 24 aprile.


GIOVEDÌ 20 SETTEMBRE 2012

territorio Abbiategrasso Magenta ABBIATEGRASSO ErafinitonelCanaleScolmatore

Salvato un capriolo È stato tratto in salvo, curato e rimesso in libertà un capriolo che, questa mattina, era finito nel Canale Scolmatore all’altezza del Comune di Abbiategrasso, grazie alla segnalazione del guardiano idraulico del canale Scolmatore e all’intervento dei Vigili del Fuoco e della Polizia Provinciale. Il capriolo era caduto in un tratto del canale dal quale face-

va fatica a risalire a causa delle ripide pareti in cemento. È stato recuperato con una speciale imbracatura dai Vigili del Fuoco. Allertati dalla Polizia Locale di Abbiategrasso, sono intervenuti gli agenti della Polizia Provinciale di Milano. L’animale è stato ricoverato per diverse ore in una cascina, Cascinello Primavera, che lo ha gentilmente ospitato fino all’arrivo di un veterinario,

che ha potuto visitarlo e gli ha medicato qualche escoriazione sulle zampe. Una volta accertate le sue buone condizioni, il capriolo è stato trasportato dalla Polizia Provinciale in località Gabana, nel Parco del Ticino, e rimesso in

libertà. “Oggi abbiamo salvato un piccolo capriolo grazie al pronto intervento dei tecnici della Provincia di Milano e delle Polizia provinciale – dichiarano gli assessori all’Ambiente Cristina Stancari e alla Sicurez-

za Stefano Bolognini -. La Provincia è sempre in prima linea nella salvaguardia degli animali in difficoltà e in caso di emergenza, come è successo oggi, è pronta a intervenire per recuperarli e metterli al sicuro”.

MAGENTA ‘RiservAmica’, la 1ª edizione è domenica 12 maggio

ROBECCHETTO C/I

Aperte centotrenta aree protette

Mostra di ‘Falsi d’Autore’

In occasione della prima edizione della Festa Nazionale delle Riserve Naturali dello Stato, il Corpo forestale apre al pubblico 130 riserve in tutta Italia. Si potranno scoprire luoghi speciali dove sarà possibile immergersi pienamente nella natura. In occasione della Festa tutti i partecipanti riceveranno la tessera "Cercatori di Riserve", un "passaporto" dove verrà apposto un timbro come testimonianza del passaggio nella riserva e dopo aver collezionato tutti i timbri delle Riserve si avrà diritto ad un particolare riconoscimento. Il progetto ha come fine la possibilità di scoprire l'intera rete delle Riserve Naturali gestite dal Corpo Forestale. Una giornata da vivere con la natura, nel suo rispetto, ma anche un'esperienza per renderci più consapevoli nei suoi confronti.

ABBIATEGRASSO Operazione antidroga

CORBETTA Domenica 12 maggio

Arrestata un’infermiera Tante gare ciclistiche per tutte le categorie dell’ospedale Dopo una lunga indagine a carico della Procura di Vigevano e dei Carabinieri di Abbiategrasso, sono finite in manette alcune persone risiedenti in Abbiategrasso e Magenta. A capo di questa piccola organizzazione G. Massimo, sottoposto già agli arresti domiciliari, riceveva a casa i consumatori ai quali vendeva dosi di cocaina e stupefacenti. Ad aiutarlo un’infermiera dell’ospedale di Abbiategrasso P. Silvia e l’albanese D. Llesh che si occupavano di rifornirgli la droga.

La società ciclistica Equipe Corbettese organizza per domenica 12 maggio il 5° Trofeo Oldani Pierino e Santina a.m.., 13° Trofeo Il Parco, 13° Trofeo Ciocca Emilio e Natale a.m. Gara di 100 km in Lombardia valevole come prova di Campionato Provinciale, aperta a tutti gli enti. Ritrovo alle 7,30 al Parco di Villa Ferrario - Centro diurno Anziani a Corbetta; partenza alle 9 delle categorie Debuttanti, Cadetti, Junior, Senior e Veterani; alle 9,05 categorie Gentleman, Super G A/B e Donne. I ciclisti attraverseranno Corbetta, Vittuone, Cisliano e ritorneranno a Corbetta per un totale di sette giri - 13 km. Al termine un rinfresco per tutti.

Il Gruppo Artistico Espressioni con il patrocinio del Comune di Robecchetto con Induno - Assessore alla Cultura G. Stimolo propone i ‘Falsi d’Autore’ nelle sale comunali del Palazzo Fagnani Arese. La mostra rimarrà aperta fino a domenica 12. Sabato dalle 15,30 alle 19 e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15,30 alle 19. Per info: 0331/875600

ROBECCO S/N

Concerto di Primavera Il Corpo Musicale Santa Cecilia in collaborazione con il Comune di Robecco sul Naviglio organizzano il ‘Concerto di Primavera’, per sabato 18 alle 21 nel piazzale del Comune con ingresso da via Dante. Dirige il maestro Pietro Sala.


territorio Magenta MAGENTA Giovedì 16 maggio al Cinema TeatroNuovo

Come capire, prevenire e contrastare il bullismo Il Secondo Circolo Didattico di Magenta in collaborazione con i genitori delle Scuole Primarie del Primo Circolo Didattico, dall’Associazione Genitori della Scuola Primaria ‘E. De Amicis’, (capofila e promotore), dal Comitato Genitori della Scuola Primaria di Pontenuovo ‘Gianna Molla Beretta’, del Comitato Genitori della Scuola Primaria ‘Giovanni Paolo II’ e della Scuola Secondaria ‘Indro Montanelli’ di Boffalora Sopra Ticino, dal Comitato Genitori delle Scuole Primarie di Robecco e Casterno e dall’Associazione ‘Le stelle sullaterra’,organizzanoepromuovono l’iniziaiva “Sbulliamoci! - A scuola di bullismo per capire insieme cos'è e come contrastarlo” L’evento si terrà giovedì 16 mag-

gio al Cinema Teatro Nuovo di via San Martino 19 alle 21. Saranno coinvolti I Comuni di Magenta, Robecco, Boffalora, Marcallo (le Amministrazioni Comunali di Magenta, Robecco, Marcallo e Boffalora hanno concesso il gratuito patrocinio all’iniziativa). Questo evento è stato organizzato perchè gli adulti – genitori, formatori, amministratori – devono educare all’accettazione dell’altro, mettere a punto gli strumenti per individuare concretamente i segnali del disagio e saper fornire delle risposte altrettanto concrete. Mai come oggi il fenomeno del bullismo ‘classico’, e del non menoinsidiosoepericolosofenomeno del cyberbullismo, sono di stret-

MAGENTA

Scrivere di musica con Angelo Foletto La musica è arte universale: c’è chi ne è esperto e chi invece ama ascoltarla anche senza grandi nozioni tecniche. Diverso, però è saperne scrivere. Cioè analizzare criticamente l’ascolto per raccontare al pubblico un’esecuzione, un’interpretazione. Mercoledì 15 maggio alle 21, alla Villa Naj Oleari, Angelo Foletto, giornalista e noto critico musicale de ‘La Repubblica’, tiene una serata di approfondimento sul tema “scrivere di musica” con l’obiettivo di spiegare, a quanti lo vorranno ascoltare, come si può diventare critici musicali. Perchè si può amare la musica in tanti modi, magari facendone la propria futura professione! Foletto è anche docente al Conservatorio di Milano e alla Scuola Holden di Torino. Collabora con diverse emittenti TV italiane e straniere e con numerosi teatri e istituzioni musicali. L’incontro è a ingresso libero fino a esaurimento posti e si inserisce nell’ambito del programma ‘Musica in Villa 2013’ promosso da Totem nella sede di Villa Naj Oleari.

tissima attualità: gli episodi denunciati sono all’ordine del giorno, quotidiane le notizie che sempre più spesso sconfinano nella cronaca nera, lasciandoci sorpresi e inermi. Negli ultimi anni l’età media dei minori interessati dal fenomeno del bullismo è precipitata, costringendo le istituzioni scuola, amministrazioni locali e famiglie a prendere finalmente coscienza del fenomeno, ad approfondirne le dinamiche e ad investire in prevenzione, sensibilizzazione e integrazione. Il Magentino non è purtroppo più immune al fenomeno e anche nel nostro territorio si fa sempre più pressante la necessità di avere risposte. Da qui l’idea di rispondere al-

le domande promuovendo un incontro/dibattito in cui chiedere a chi ha maturato sul campo esperienze significative di portare la propria concreta testimonianza rispetto a cosa siano i fenomeni del bullismo e del cyberbullismo,acomericonoscerne i segnali, a come reagire praticamente. Per questa ragione è stato chiesto a Don Gino Rigoldi la sua disponibilità ad intervenire in qualità di esperto con oltre 40

anni spesi nell’ascolto e nella comprensione delle dinamiche giovanili, nonché nell’intervento attivo - http://www.comunitanuova.it/ All’incontro sarà presente anche la Dott.ssa Anna Rita Lissoni, pedagogista e referente per il Settore Educazione di Telefono Azzurro, in passato Referente per le Linee di Ascolto. Per info: info@genitorideamicis.org - Tel. 393/9076364 www.genitorideamicis.org

MAGENTA Dal 10 maggio torna il corso ‘In Rosa’

A Magenta la Difesa è Donna Recarsi al parcheggio dopo il lavoro, fare jogging in una strada isolata, aspettare i mezzi pubblici in un’area poco frequentata….. normali azioni quotidiane che in un istante possono trasformarsi in situazioni di pericolo. Come comportarsi? L’a.s.d. Fukai Karate Magenta, con il patrocinio del Comune di Magenta, organizza un corso introduttivo di antiaggressione dedicato esclusivamente alle donne della durata di cinque incontri. Alle partecipanti verrà illustrato come sviluppare una corretta mentalità difensiva attraverso un efficace programma di prevenzione e di tecniche difensive ad effetto immediato caratteristiche del metodo ‘Difesa Donne’, un sistema innovativo pensato per le donne. Il corso si terrà nella palestra della scuola primaria Giovanni XXIII, via Caracciolo 24 con il seguente calendario: venerdì 10-17, 24-31 maggio e 7 giugno. Orario dalle 21

alle 22. Per le informazioni e per le iscrizioni telefonare in ore serali all’istruttore Daniele Oldani al 3398291800 oppure all’istruttore Luca Pastori al 3334685063. E-mail lucadani.difesadonne@yahoo.it Tutte le iscritte riceveranno una brochure tecnica ed il diploma di partecipazione al corso.


GIOVEDÌ 20 SETTEMBRE 2012

territorio Castano Primo Busto G.arolfo CASTANO PRIMO

Appuntamento il 10 maggio all’Auditorium A. Paccagnini

Marco Simoncelli, immagini ricordi e episodi di un campione Sono tanti, tantissimi i ricordi e le immagini di Marco Simoncelli, “il Sic”, e tutti questi ricordi torneranno alla ribalta venerdì 10 maggio alle 20.30 all'auditorium Paccagnini di Castano Primo. “La vittoria di Marco, e il folle sogno del dinosauro: eroi non estinguetevi”, il libro scritto dal dottor Costa (medico di riferimento dei piloti motociclisti e fondatore della clinica mobile) arriva all’Auditorium Paccagnini grazie alla consulta Sport e Tempo Libero ed alla biblioteca. Due testi in uno che porteranno il pubblico a ricordare il campione di vita e di sport che fu Simoncelli, e con lui anche altre figure che hanno fatto e continuano a fare la storia delle due ruote. Il secondo libro, in particolare, “La vittoria di Marco”, racconta il perché quella maledetta corsa in Malesia di Simoncelli in Malesia è stata vissuta come un trionfo, anche se in quella gara il giovane ha perso la vita. “Il trionfo del sorriso, la vittoria della famiglia, della gioventù immortale dell’anima che non si vuole arrendere alla gelida stretta di mano della morte – dice il dottor Costa – la vittoria segreta che Marco regala a tutti: alle persone che lo amavano e lo amano tutt’ora, quelle che hanno scoperto di amarlo il giorno in cui è morto, e anche chi lo amerà leggendolo in questa opera che gli dedico con infinito amore “A Marco Simoncelli vivo nei nostri cuori”.

BUSTO GAROLFO

Bimbimbici sulle nuove piste L’Amministrazione comunale aderisce alla XIVª edizione di ‘Bimbimbici’, un’iniziativa promossa dalla FIAB e dal Ministero dell’Ambiente. La pedalata cittadina è riservata ai bambini fino agli 11 anni di età e a tutti gli adulti che li accompagneranno. La manifestazione intende promuovere: l’uso della bicicletta, l’utilizzo delle piste ciclabili, i percorsi sicuri casa-scuola, al fine di snellire il traffico e quindi migliorare le condizioni ambientali della nostra città. Ritrovo è per domenica 12 alle 14,30 con partenza alle 15 dal Parco comunale di via Mazzini. La biciclettata si snoderà lungo un percorso urbano e sulle ‘nuove’ piste ciclabili e si concluderà nell’Area Feste con una merenda offerta dalla COOP Vicinato Lombardia.


GIOVEDÌ 20 SETTEMBRE 2012 territorio Cisliano Turbigo

TURBIGO

CISLIANO Nuovo corso di Primo Soccorso

Ci ha lasciato ErmannoSolivardi

Il CVPS Arluno aspetta te!

L’Amministrazione comunale partecipa al dolore della famiglia Solivardi e dell’Associazione Combattenti e Reduci per la dipartita di Ermanno Solivardi. Lo ricordiamo portare con fierezza e orgoglio la bandiera dei Combattenti e Reduci, quella bandiera che ha sempre rappresentato per lui un ideale e un valore inestimabile. In qualità di Presidente dell’Associazione Combattenti e Reduci ha sempre partecipato con entusiasmo alle manifestazioni solenni e con l’intento di tramandare anche alle nuove generazioni i valori di fedeltà alla Patria e alla Bandiera, si è sempre reso disponibile a portare la sua testimonianza presso le scuole del paese. Turbigo perde un grande uomo, ma certamente non perderà i valori e gli insegnamenti da lui impartiti.

ALESSIA LAZZARONI Prenderà il via il 14 maggio alle 21 nella Sala Parrocchiale della Chiesa di Cisliano il ‘Corso di Primo Soccorso’ organizzato dal Comitato Volontario di Pronto Soccorso di Arluno che ha recentemente ottenuto una convenzione per il Servizio di Emergenza Urgenza 118 nel territorio comunale. Si tratta della prima edizione del corso volta ad offrire alla popolazione la possibilità di intraprendere un'importante esperienza formativa che permetterà di acquisire conoscenze utili nella vita quotidiana e avvicinarsi alla realtà del soccorso. Il corso si compone di due moduli: il primo è principalmente teorico e tratta della gestione delle piccole o grandi emergenze in cui ognuno può incorrere nella vita di tutti i giorni. Il secondo modulo si compone di lezioni teoriche e pratiche e si concluderà con una parte di attività in ambulanza. Al termine del percorso è previsto un esame effettuato dal personale sanitario della Centrale Ope-

rativa 118 di Milano che rilascerà ai partecipanti la certificazione regionale di Soccorritore Esecutore e l’abilitazione alla defibrillazione precoce. I partecipanti che supereranno l’esame potranno così decidere di aiutare nelle attività di volontariato nelle sedi di Arluno o Settimo Milanese o nella sede nel Comune di Cisliano che sarà presto operativa. Il CVPS conta su questo corso per aumentare il numero di volontari che possano partecipare alle attività dell’associazione, non solo uscendo in ambulanza sui servizi di emergenza urgenza ma anche potenziando I servizi di trasporto semplice e cioè aiutando a offrire a un maggior numero di persone la possibilità di essere accompagnate ad effettuare delle visite o degli accertamenti o di rientrare a casa dopo essere state dimesse dall’ospedale. Per ulteriori informazioni e conoscere le modalità di iscrizione al corso: http://www.cvpsarluno.org/index.php/formazione


eventi

VITTUONE Successo per l'ottavo Festival al Teatro Tresartes

La canzone è di casa a Vittuone anche quest’anno l’appuntamento con il Festival di Vittuone è arrivato preciso e puntuale. Venerdì 3 maggio sul palco del teatro Tresartes di Vittuone si sono esibiti 14 cantanti non professionisti ma con la passione del canto nel cuore, davanti ad un pubblico di più di 400 persone (il teatro ha fatto il tutto esaurito) e giudicati da una giuria di veri professionisti: Francesco Lori, Vocal coach di tantissime produzioni di musical professionali e Direttore artistico del Mas di Milano; Marco Mainini, musicista e

responsabile della accademia Musica Moderna (tra l’altro impegnato in questi giorni per gli esami dell’rGT di Londra nella sede dell’accademia di Milano dove si terranno gli esami degli allievi della stessa accademia in presenza di Tony Skinner, David Gilmor e Paul McCartney), Marco rè, Insegnante di Guitar Bass e Mario rebora, insegnate e Drummer Man. La direzione artistica del Festival ancora una volta è stata affidata all'eclettico Giovanni Bruno e lo spettacolo si è svolto nell’insegna del divertimento con tantissime gag

costruite da Giovanni stesso con Daniele Portaluppi e roberto Torrisi. Vincitore è stato Silverio Bartolini con “My way” di Frank Sinatra, secondo Paolo Marinoni con “Your song”di Elton John e terzo posto per Caterina Guarini con “Io che non vivo” di Donaggio. Quest’anno come super ospiti si sono esibiti gli stessi giudici con Giovanni Bruno, attraversando le varie tappe della musica con un originale e spiritoso medley in costume. I balletti sono stati curati da D di Danza e Musicall togheter.

Il divertimento è musica per chi la fa e per chi l’ascolta In alto: da sinistra Giovanni Bruno, Paolo Marinoni, Caterina Guarini, Silverio Bartolini e il Sindaco Bagini. A destra: Giovanni Bruno durante una sua esibizione. A sinistra: la cantante Loredana Fumarola e il ‘vocal coach’ Francesco Lori con Giovanni Bruno.


eventi Vittuone VITTUONE Tradizionale manifestazione di maggio

Festa di Santa Croce una festa in grande REDAZIONE Il tempo ha tenuto. “Meno male” commentano i vittuonesi che, con grande impegno di cittadini, associazioni e istituzioni avevano organizzato quattro giorni di eventi, da venerdì 3 fino a lunedì 6 maggio. Comune e Parrocchia insieme. Coinvolti vari luoghi del paese: piazze, vie, ambienti pubblici e privati. La festa ha avuto inizio venerdì sera nel bel teatro “Tresartes”

con l’VIII edizione del Festival della Canzone. Come sempre organizzato, diretto e presentato da Giovanni Bruno. A parte un servizio su questa sempre coinvolgente manifestazione canora. Sabato: gonfiabili per bambini, dimostrazioni di tombolo all’Oratorio e la sera ‘Gelatando’: una simpatica gara di gelato e musica live. Domenica, infine il “clou”. Tutto il paese invaso da bancarelle e un susseguirsi di gare ed eventi. La Vit-

tuone sportiva si esibiva in gare e saggi. La Pro Loco offriva un momento “anticrisi” con pranzo in piazza, musica live, dimostrazioni di zumba, karaoke e premi!. Nella stessa piazza il cancello aperto di Villa Resta-Mari consentiva di visitare la bella mostra del Concorso Fotografico “Se puoi sognarlo puoi farlo” organizzato con tutto l’entusiasmo da “La Vittuone giovane”. Mentre il paese esprimeva tanta vivacità e

allegria si aggiungeva un’altra soddisfazione, attesa ma non certa. Sul verde campo di calcio del Centro Pertini, l’Accademia Calcio Vittuone batteva per 2 a 0 i rivali dell’Assa-

go conquistando, con una giornata di anticipo, la promozione nel Girone di Eccellenza. Anche lì una grande festa tra giocatori, dirigenti e tifosi. Che bella giornata!

VITTUONE Successo del concorso organizzato dall’Associazione ‘La Vittuone Giovane’

Vittuone: se puoi sognarlo puoi farlo

Alcune delle foto in concorso

Questo il tema del Concorso Fotografico organizzato per la prima volta dall’Associazione “La Vittuone Giovane” un gruppo di ragazzi intraprendenti e pieni di buona volontà che amano il loro paese e dedicano ad esso una buona parte del loro tempo libero. Quando si sono presentati nella maestosa Villa Resta-Mari per chiedere ospitalità all’esposizione delle foto partecipanti e vincenti avevano l’atteggiamento timido di chi non è abituato a chiedere senza dare. “Sa, la ringraziamo per la disponibilità – dissero alla pro-

prietà – ma noi non possiamo pagare l’affitto”. Quando seppero che non c’era nulla da pagare se ne andarono felici. Anche, perché avevano ricevuto più di trenta opere di ottimo livello. A loro si è aggiunta una Mostra collettiva di ceramiche dell’Associazione Ceramichevole. Domenica sera la premiazione che ha visto al 1° classificato Laura Gallo (Arluno) - ‘L'incontro’ - "L'incontro tra esperienza ed ingenuità, tra consapevolezza e la speranza, tra l'abitudine e la curiosità, tra il "te l'avevo detto" e il "ci voglio provare",

tra “la vita e la vita."; 2° classificato Simone Boniardi (Sedriano) - ‘Santuario della Madonna della corona’ - "Ho scelto questa foto perché mi ha colpito subito la posizione caratteristica del luogo, uno dei più belli che abbia mai visto"; 3° classificato Massimo Albertoni (Milano) - ‘L'alba di una nuova vita’ - " La nascita di una damigella lungo le rive del fiume Ticino… un sogno realizzato". Però, a nostro giudizio, fra quelle non premiate vi erano delle opere di ottimo livello artistico.


CONCORSO FOTOGRAFICO " SE PUOI SOGNARLO... PUOI FARLO"

1° CLASSIFICATO LAURA GALLO (ARLUNO) - "L'INCONTRO"

"L'incontro tra esperienza ed ingenuità, tra consapevolezza e la speranza, tra l'abitudine e la curiosità, tra il "te l'avevo detto" e il "ci voglio provare", tra la vita e la vita."

2° CLASSIFICATO SIMONE BONIARDI (SEDRIANO) "SANTUARIO DELLA MADONNA DELLA CORONA"

3° CLASSIFICATO MASSIMO ALBERTONI (MILANO) "L'ALBA DI UNA NUOVA VITA"

"Ho scelto questa foto perché mi ha colpito subito la posizione caratteristica del luogo, uno dei più belli che abbia mai visto"

" La nascita di una damigella lungo le rive del fiume Ticino… un sogno realizzato"


economia

Che cos'è la cedolare secca? L'imposta sostitutiva, promulgata del marzo del 2011, aveva come obiettivo l'abbattimento del fenomeno degli affitti in nero.

Casse rimpinguate: le previsioni contro la dura realtà I promotori della cedo lare secca avevano previsto di conseguire entrat e per circa quattro m iliardi di euro; Il gettito realmente co nseguito? Si attester ebbe, dopo le prime due annualità di applicazione (20 11 e 2012), a circa un quarto, os sia mille milioni di eu ro. Infatti, i contribuent i interessati alla cedo lare secca si sono avvalsi della facilitazione ed hann o conseguito un risparmio, "dannegg iando" l’erario e, nel frattempo, non sono entrate ult eriori imposte da ex locatori in nero che hanno regolariz zato gli affitti.

OLINDO GARAVAGLIA La cedolare secca è nientemeno che un’imposta sostitutiva applicata ai redditi da locazione immobiliare, limitatamente a quelli inerenti edifici ad uso abitativo e relative pertinenze; ufficialmente di essa si trova traccia nell’articolo 3 del decreto legislativo del 14 marzo 2011 n°23. Due sono le aliquote previste dal legislatore e cioè quella del 19% nei casi di canone concordato, mentre la seconda, pari al 21%, trova applicazione per il regime degli affitti liberi. Chi può fruirne? Evidentemente il locatore, purché persona fisica e non giuridica, che si avvale della facoltà di versare l’imposta sostitutiva in luogo della scelta di inserire i redditi da locazione nella dichiarazione annuale che precede il versamento delle imposte. Più specificatamente ne fruisce il soggetto dal reddito minimamente significativo che, con l’op-

zione della cedolare secca, evita il passaggio allo scaglione Irpef successivo. a completamento di quanto illustrato, occorre aggiungere che il locatore ha l’obbligo di comunicare, per tempo, al conduttore la volontà di esercitare la speciale opzione e, di riflesso, di rinunciare all’aggiornamento del canone di locazione. La decisione di introdurre questa agevolazione per un elevato numero di contribuenti è stata dettata dal tentativo di limitare il fenomeno degli affitti in nero. Obiettivo centrato oppure no? Dai primi consuntivi parrebbe proprio di no (vedi box). Evidentemente, la maggioranza di chi era abituato al regime della clandestinità non ha ritenuto di dover mutare rotta e ciò ha determinato, per le casse dello Stato, una perdita apparentemente stabile. Si conferma, per di più in un’epoca in cui la pressione fiscale è opprimente, quanto sia complesso e mortificante stanare gli evasori.


stare bene

SALUTE Dall’allattamento allo svezzamento

Disturbi alimentari in eta’ infantile CAMILLA GARAVAGLIA Da sempre i genitori si preoccupano della nutrizione dei propri figli, poiché una sana ed equilibrata alimentazione favorisce un altrettanto sano sviluppo del bambino, soprattutto nei primi anni di vita. Un disturbo dell'alimentazione insorge quando si incontrano dei disagi, di diversa intensità, durante il processo di nutrizione più o meno duraturi nel tempo. In realtà, esistono dei momenti critici in cui l’insorgere di piccoli rifiuti di cibo da parte del bambino, è frutto della fase dello sviluppo che sta vivendo. Uno di que-

sti delicati momenti è quello dello svezzamento, in cui si passa da cibi liquidi (il latte) a cibi più consistenti (le pappe). In questo periodo, è utile che l’adulto che nutre il bambino, comunichi al piccolo la propria tranquillità e sicurezza, poiché l’introduzione di un cibo nuovo e diverso può essere per lui fonte di ansia. Tra le condizioni più frequenti, vi è quella del bambino che mangia solo alcuni cibi, a discapito della varietà alimentare: in alcuni casi, caratteristiche come il colore o la forma dell'alimento, possono influenzare la scelta; in queste situazioni, è necessario stimolare il bambino con altri cibi per riattivare la curiosità ver-

so nuovi sapori. Nei casi più gravi, si può arrivare ad un vero e proprio disturbo della nutrizione, ossia l’incapacità di mangiare adeguatamente, come manifestato dalla significativa impossibilità di aumentare di peso o da una perdita di peso durante un periodo di almeno un mese. In questi casi, dopo aver escluso particolari condizioni mediche associate, è auspicabile ricorrere prontamente ad una terapia. Molto spesso l’esordio del sintomo può essere correlato ad eventi specifici occorsi nella vita del bambino: una malattia, un trasloco o l’affidamento ad una nuova figura di accudimento, come succede durante l’inserimento al nido.

Sintomi, cause e rimedi di “primo soccorso” I bambini dal 5% al 10%, nei primi 15 mesi di vita, possono avere difficoltà alimentari, in particolare il rifiuto di alcuni cibi. Spesso, il primo segnale importante è il rifiuto da parte del bambino di qualunque cibo gli si sottoponga, ad eccezione del latte; Nel caso, meglio non insistere, ma riprovare alcuni giorni dopo con lo stesso cibo e se rifiuta ulteriormente, variare il tipo di alimento nella forma e colore, che sono condizionanti.

Ricordiamo che, dalla nascita, il rapporto bambino-mamma è fondamentale,per cui, se la mamma presenta atteggiamenti quali: essere troppo permissiva, imprevedibile o iperstimolante, oppure forzare spesso l’alimentazione o non accettare o capire segnali dal bambino, esternando rabbia o ostilità durante il pasto, è inevitabile la generazione di problemi alimentari nel piccolo.


posto ssia”. ento, è com hiam anore d c “ e c a e e d v s n gle ra e foto i gua in bronzatu ili del b la lin b l a a s a n d a o riva gnific o resp elle. ine de che si tà son ori della p i d n Il term rola “tan” o f pa in pro avi dei tum dalla rando gr t ù e i n p e i cas VA p i U e i n g e i I rag solar ergie di all

Tanoressia,

ossessione per il sole BARBARA ALBORE La tanoressia è una vera e propria malattia che colpisce chi, guardando la propria carnagione, non la vede mai abbastanza abbronzata ed è alla costante ricerca di un colorito bruno. La causa è spesso dovuta all’insicurezza e porta chi ne soffre a esporsi ai raggi solari o a quelli dei lettini abbronzanti in modo indiscriminato, senza utilizzare creme protettive o giuste precauzioni. Questo disturbo si sta diffondendo sempre più tra i giovani che, per mancanza di informazione, non conoscono i rischi dell’esposizione o non la ritengono pericolosa. Sappiamo che il sole ha effetti benefici sull’organismo: stimola il tono fisico e muscolare, migliora l’umore, attenua i dolori articolari e, nei casi di particolari malattie della pelle quali ad esempio la psoriasi, costituisce una vera e propria terapia. Tuttavia, quando l’esposizione è eccessiva o avviene senza precauzioni, può diventare pericolosa. La prima reazione è la scottatura caratterizzata da bruciore, prurito e dolore nella zona colpita, la scottatura guarisce entro alcuni giorni a seconda della gravità. Le continue esposizioni al sole sono anche responsabili dell’invecchiamento della pelle favorendo la comparsa delle rughe, l’aumento del rischio di tumori, problemi della vista e disfunzioni del sistema immunitario. È importante ricordarsi che i raggi ultravioletti passano anche attraverso le nuvole, per cui anche restando all’ombra non si è mai completamente al riparo. Possiamo aiutarci ad avere un’abbronzatura sana anche con l’alimentazione: le carote, la frutta rossa, i pomodori contengono il betacarotene, precursore della vitamina A, sostanza magica che si unisce all’azione della melanina e che quindi ci aiuta ad ottenere un bel colorito in tempi più rapidi.

Consigli per un'abbronzatura sana e perfetta È innegabile che la pelle abbronzata abbia sempre un aspetto più sano, ma non bisogna dimenticare le norme da seguire per avere un colorito bello, duraturo, ma soprattutto sano. Innanzitutto, bisogna liberare i pori; la pelle ha bisogno di uno scrub profondo almeno una volta al mese per rimuovere le cellule morte. È possibile farlo direttamente sotto la

doccia e prima di asciugarvi completamente, passatevi sul corpo dell’olio idratante. È consigliato aspettate sempre 24 ore prima di esporsi al sole; Una volta trascorse le 24 ore, esponetevi al sole con cautela: evitate le ore più calde del giorno e fate uso di una buona crema solare e di un latte doposole da applicare al termine della giornata al mare.


stare bene Salute Eventi

EVENTI

Festa della mamma In tutte le piazze le azalee di Airc Anche quest’anno, in occasione della Festa della mamma, torna l’appuntamento con l’AIRC. Domenica 12 maggio, infatti, l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro distribuirà oltre 600mila azalee in più di 3.600 piazze italiane. Con soli 15 euro si potrà aiutare la ricerca a mettere il cancro all’angolo. Magenta, Corbetta, Sedriano, Arluno, Bareggio, Cornaredo, Cuggiono e Settimo milanese sono alcune delle piazze dove potete fare del bene.

SALUTE

Buona e sana, è la dieta mediterranea La dieta mediterranea si rivela in modo definitivo il vero elisir per una vita lunga e sana, talmente equilibrata che influenza l'attività dell'invecchiamento cellulare. Tutti sanno che frutta, verdura, legumi, cereali e pesce fresco sono gli alleati più preziosi per restare giovani a lungo, perché agiscono anche a livello delle singole cellule impedendone il deterioramento. Ora una ricerca italiana spiega perchè ciò sia possibile, svelando i meccanismi precisi per cui un'alimentazione bilanciata ed equilibrata ha un potente effetto antiaging. I medici hanno coinvolto 217 anziani, suddividendoli in gruppi in base all'aderenza, più o meno stretta, alla dieta mediterranea e analizzandone quindi i globuli bianchi. I risultati mostrano chiaramente che una dieta equilibrata influenza l'attività della telomerasi, l'enzima che permette di "costruire" i telomeri impedendone l'accorciamento. Avere individuato che su questo 'interruttore' cellulare agiscono i nutrienti di un'alimentazione sana e bilanciata, in cui siano abbondanti frutta, verdura, legumi, pesce fresco e cibi a basso contenuto di grassi, evidenzia il meccanismo che permette alla dieta di mediterranea di favorire la longevità ed è un'ulteriore prova della sua spiccata capacità antiaging, che si può ormai ritenere un vero e proprio farmaco.

SALUTE L'uva nera migliora le prestazioni cerebrali

Bollicine di prosecco anti-Alzheimer ALESSIA LAZZARONI Un brindisi di antiossidanti che fa bene alla memoria. Da gustare con moderazione e responsabilmente, come ricordano le pubblicità di alcolici. Uno studio scientifico dell'Università di reading in Gran Bretagna, infatti, rivela i benefici sul cervello di vini spumanti, champagne e prosecco. Il consumo regolare migliorerebbe la memoria spaziale: merito degli antiossidanti naturali, i polifenoli, con-

tenuti nelle uve nere. I ricercatori hanno testato gli effetti di questa speciale cura in laboratorio sui topi. Dopo sei settimane di consumo regolare di un estratto di acini i topi miglioravano le capacità di memoria spaziale, trovando l'uscita del labirinto nel 70% dei casi rispetto al 50% fatto registrare dai topi di controllo, ai quali non era stato somministrato il clone alimentare del calice. ancora una volta, sarebbero gli antiossidanti a migliorare le performance cerebrali, contrastando l'invecchiamento dei neuroni e neu-

L'odore del rosmarino aiuta la memoria annusare un po' di rosmarino potrebbe far bene alla memoria oltre che all'olfatto. È il senso di una ricerca condotta dalla Northumbria University: i ricercatori hanno coinvolto un campione di 66 persone suddivise in due gruppi e sottoposte a una serie di test mnemonici. Il primo gruppo ha affrontato il test in una stanza “profumata” di rosmarino, mentre il secondo in una

stanza normale. I test erano studiati per verificare le capacità mnemoniche dei soggetti, e prevedevano ad esempio di ricordare un oggetto visto di sfuggita e trovare oggetti mostrati e poi nascosti.Dai risultati emerge un esito migliore per i partecipanti che hanno affrontato il test nella stanza pervasa di rosmarino rispetto agli altri.

tralizzando i radicali liberi e la conseguente ossidazione delle cellule. Un primato che le migliori bollicine europee condividono, ma sulle cui conclusioni bisogna fare attenzione. Si tratta di conclusioni sperimentali, su animali nutriti con estratti d'uva, e che vanno nella direzione di nuove cure per le malattieneurodegenerativecomel'alzheimer. Per avere gli stessi effetti su un uomo, spiegano i ricercatori, ci vorrebbero 3 anni di consumo regolare. Una pessima idea, in cui gli svantaggi superano di gran lunga i benefici.


gusto LA GOLOSITÀ DELLA SETTIMANA

La fragola, Per Shakespeare era il cibo delle fate CAMILLA GARAVAGLIA

Gli antichi romani la chiamavano "fragrans", per via del suo profumo: la fragola è un frutto caratterizzato, infatti, da un ottimo aroma e da un sapore molto dolce. Curiosamente, la fragola non è affatto un frutto, ma è un'infiorescenza ingrossata – e deliziosa- che ospita sulla superficie i veri frutti, che sono i semini gialli (acheni) che si vedono sulla superficie. Ottime al naturale o con zucchero e limone e per guarnire dolci, le fragole hanno poche calorie (circa 30 per 100 grammi) e sono indicate anche per i diabetici. Si trovano, a prezzi non proprio politici, sui banchi della frutta da aprile a giugno. La fragola contiene pochi zuccheri, è ricca di potassio, calcio e fosforo,

magnesio, cloro, zolfo, iodio e bromo, tracce di vitamine del gruppo B e di vitamina A, buone quantità di vitamina C, fibre, acidi organici, polifenoli (ottimi antiossidanti). Ecco perché è utile in caso di reumatismi, malattie da raffreddamento, gotta, ipertensione, ritenzione di liquidi, calcoli renali, malattie epatiche, arteriosclerosi. Secondo alcuni studi, poi, pare che il succo puro di fragola sia in grado di distruggere il virus dell'Herpes Simplex e altri microrganismi infettivi. Inoltre, non contengono glutine. Qualche controindicazione, però, c'è: non sono indicate per chi soffre di ulcera gastroduodenale, gastroenterocoliti, e nelle persone predisposte possono scatenare reazioni allergiche (dermatosi, prurito, orticaria)

CURIOSITÀ... STORICHE

Gli abbinamenti più golosi

FraGOLE E ChaMPaGNE

FraGOLE E aCETO BaLSaMICO

FraGOLE E CIOCCOLaTO

FraGOLE E PaNNa

Ha radici molto antiche. Originaria delle Alpi, dove cresceva allo stato selvatico, la fragola veniva chiamata fragrans dai Romani, in omaggio al suo intenso profumo. Sulle tavole dell'antica Roma questo frutto compariva per le feste in onore di Adone. La leggenda narra che, quando Adone morì, Venere pianse tante lacrime, che, una volta a terra, si trasformarono in piccoli cuori rossi: le fragole. Fino al 1.700, in Europa venivano coltivate piante di specie selvatiche autoctone e altre introdotte dal-

l'America del Nord. Poi un ufficiale francese importò dal Cile nuove piante che, ibridate con quelle già conosciute, crearono la specie attualmente più diffusa e commercializzata.


gusto Speciale Festa della Mamma

Cara mamma, oggi cuciniamo noi!

Come festeggiare la mamma in cucina? Uno dei modi migliori per festeggiare questa festa è di fare trascorrere alla mamma una giornata in completo ozio, portandole la colazione

a lettto o facendoci carico delle incombenze che lei, ogni giorno, si carica sulle spalle. E poi, papà e figli potrebbero, di comune accordo, mettere in piedi un bel menu domenicale co-

TORTA DI ROSE SALATA rotolo di pasta sfoglia rettangolare, 120 gr. di prosciutto cotto arrosto, 120 gr. di formaggio tipo fontina latte.

PROCEDIMENTO Stendete il prosciutto sopra la pasta sfoglia, sopra di questo mettete le fette di formaggio ed arrotolate ben stretto formando un salsicciotto. Tagliate dei tronchetti e chiudeteli nella parte inferiore in modo che cuocendo il formaggio non esca. Disponeteli vicini in una teglia e spennellateli col latte. Cuocete per 20-30 minuti in forno a 200 gradi.

me quello suggerito qui sotto: sono ricette che sporcano poco la cucina e le pentole, perciò sarà più facile, dopo, mettere in ordine senza sbuffare!

TORTA DI ROSE SALATA Una pera, una mela, 150 grammi di ribes, una pesca, due cucchiai di zucchero di canna, 50 gr di cioccolato fondente, 200 ml di panna fresca da montare, 4 coni gelato, due cucchiai di rum.

PROCEDIMENTO Mettete il cioccolato spezzettato in un pentolino e fatelo sciogliere a bagnomaria. Spennellate l’interno dei coni con il cioccolate fuso a cui avrete aggiunto un cucchiaio di rum e lasciatelo raffreddare e indurire. Nel frattempo preparare la macedonia con i frutti elencati, mescolatela con zucchero e il cucchiaio restante di rum. riempite i coni con la macedonia e serviteli decorandoli con ciuffetti di panna montata.


gusto Eventi CONTATTI

TERRITORIO Tra ris e formaj

dario re il calen e consulta lenco il ib ss o p È na, con l’e della rasseg , i menu proposti ti n ra o dei rist sito prezzi, sul e i relativi vigli.it, a n consorzio ranti aderenti sto presso i ri e a Milano va azione all’iniziati IaT (Ufficio Inform o a zi zz a nello Sp ica) di pia enza Turist Beltrami. li g o cc a e torio dei Comuni consorziati della zona ovest della provincia angolo Via Castello 1, di Milano.

Navigli Golosi, la quarta edizione Porta un nome milanese la quarta edizione della rassegna gastronomica “Navigli Golosi”: “tra ris e formaj”. Il riso e il formaggio saranno appunto i prodotti tematici della rassegna: ingredienti semplici e genuini per valorizzare e caratterizzare ogni piatto con i colori e i sapori tipici della tradizione lombarda. L’evento inizierà mercoledì 8 maggio per terminare sabato 8 giugno 2013. Un mese di appuntamenti gastronomici per permettere ai buongustai di scoprire i sapori tipici dell’Est Ticino e di conoscere un territorio verde, pregiato, ricco di ambienti intatti nella loro struttura ed essenza. È promosso dalla società Navigli Lombardi e realizzato dal Consorzio dei Comuni dei Navigli, nel terri-

all’edizione 2013 di “Navigli Golosi” partecipano nove Comuni: albairate, Bernate Ticino, Boffalora sopra Ticino, Casorate Primo, Cisliano, Corbetta, Cuggiono, Morimondo e robecco sul Naviglio. ristoranti, osterie, trattorie e agriturismi di questi paesi proporranno a cena e in tutte le serate dei giorni indicati, menu tipici della cucina lombarda, caratterizzati dalla presenza di riso e formaggi in alcune portate, a un prezzo convenzionato (variabile da un minimo di 20 euro circa a un massimo di 35 euro a persona. alcuni dei gestori hanno previsto riduzioni per i bambini).

MESERO L’11 maggio la seconda edizione

Torna la festa della Taranta

MARCALLO CON CASONE

A chi andrà il Salamino d'Oro 2013? Venerdì 10 maggio alle 18.15 in sala Cattaneo (Parco Ghiotti) si terrà il quarto concorso altomilanese del Salame nostrano. Le iscrizioni sono già aperte da ora, con la quota di 5 euro per il solo concorso e di 15 euro per la successiva cena, che inizierà alle 19.30. Il concorso intende mettere a confronto l'abilità di chi "fa su" il salame in maniera nostrana. Le adesioni si accettano fino a un massimo di 48 telefonando ai seguenti numeri: 02 9760508 (Stefania), 029792663 (Adriano) 029761892 (Antonio) 029760054 (Matilde) 029761050 (Felice). Presidente d'eccezione della giuria sarà il telecronista sportivo Bruno Pizzul.

MENÙ 11 MAGGIO CAMILLA GARAVAGLIA

La Taranta è la musica che scandiva l'antico rituale di cura dal morso immaginario della tarantola, il pericoloso ragno velenoso. La tradizione vuole che per liberare la vittima, di solito una donna, si suonassero incessantemente i tamburelli a ritmo vorticoso finché non veniva sciolta dall'incantesimo. al suono dei tamburelli si accompagnava un ballo ossessivo e ripetitivo, che contribuiva ad esaurire il veleno. Dato il grande successo del-

la prima edizione, in onore di questa tradizione del Sud Italia, la Pro loco di Mesero organizza per la seconda volta una cena per poter assaporare piatti tipici della Puglia e della Basilicata.

Antipasti: Friselle Tarallini all’olio, al pepe, al finocchio e lampascioni (cipollotti tipici) Patate raganate dalla Basilicata Primo Parmigiana di melanzane con provolone Secondo Ciambotta (pane e verdure fritte)

Prenotazioni entro il 9 maggio al numero 349-6338237 (Emma) oppure mandare una mail con nome e numero posti a: prenotazioniproloco@gmail.com

Dolce Pizza di ricotta

Caffè e acqua, 15 euro bevande escluse, 10 per i bambini sotto ai 10 anni


green Un albero per ogni nuovo nato: la legge è del 1992, ma i controlli veri inizieranno nel 2013

Un neonato, un germoglio CAMILLA GARAVAGLIA alzi la mano chi se ne ricorda: nel 1992 Francesco rutelli, all'epoca coordinatore nazionale dei Verdi, portò in parlamento la legge 113/92 che prevedeva "l'obbligo per il Comune di residenza di porre a dimora un albero per ogni neonato a seguito della registrazione anagrafica". Sono passati 21 anni da quel '92 in cui la proposta divenne legge, e nessuno di noi può affermare con certezza se il Comune in cui risiede si sia davvero applicato al rispetto della norma. Già nel 1995, infatti, su 2 milioni di bambini nati nei diversi Comuni italiani mancavano all’appello 1,6 milioni di alberi. Oggi, la situazione non è migliore, anzi, se è possibile è peggiorata: su 9 milioni e 300 mila bimbi nati da residenti italiani dal ‘92 al 2008, le stime parlano di non più di 1 milione di alberi nuovi. Eppure la legge sembrava chiara: i Comuni avrebbero dovuto agire in sinergia con le regioni e il

Corpo forestale dello Stato. I primi dovevano scegliere le tipologie arboree più consone al tipo di territorio nel quale sarebbero state piantate. ai secondi spettava garantire un piano di coltura ed arredo ambientale in armonia con le necessità urbane e la tutela dei boschi. Ora, le ragioni dell’abbandono della legge sono da rintracciarsi nell’impianto stesso della norma, che in più punti è vaga e priva di termini precisi entro i quali agire. Fortunatamente, qualcosa nel 2013 si è mosso. La legge 10/2013 prevede, infatti, la costituzione presso il Ministero dell’ambiente di un “Comitato per lo sviluppo del verde pubblico” che dovrà promuovere l’applicazione delle normative in tema di sviluppo del verde pubblico e privato e monitorare l’attività degli enti locali: particolare attenzione verrà data ai Comuni con oltre 15mila abitanti. Ogni anno verrà presentato al Parlamento un rapporto sullo stato di attuazione delle normative di settore.

Alcuni numeri e curiosità La nuova normativa nazionale impone a Palazzo Marino, come ad altri Comuni con oltre 15mila abitanti, di rispettare il rapporto di una nuova pianta per ogni bimbo nato in città. Milano fa i conti: con una media di 11mila nascite all’anno, vorrebbe dire aggiungere ogni anno un’area verde grande come il parco Ravizza. Un rebus di non facile soluzione: trovare gli spazi adeguati, dentro o fuori la città. Oggi a Milano ci sono 22 milioni di metri quadri di verde pubblico, 17,79 per abitante, quattro in più rispetto a dieci anni fa. Già l’Amministrazione ha piantato 78mila alberi, più della metà in sostituzione di fusti malati. Da individuare ci sono più che altro grandi assi stradali, magari intorno alle tangenziali, che possano accogliere gli alberi che inizieranno a spuntare almeno dopo l’estate. Oppure spingersi fuori in un’ottica di città metropolitana.

SETTIMO MILANESE

La posa degli alberi Sabato 13 aprile il Comune di Settimo Milanese e l'associazione La Risorgiva ha invitato i cittadini a partecipare alla posa degli alberi per i nuovi nati nell'anno 2012 in via Fermi. Alle 10 sono stati consegnati ai genitori dei bambini gli attestati della messa in dimora mentre alle 10.30 è stata celebrata la messa.


sport

VITTUONE Fondamentale la vittoria sull’Assago

L’Accademia Corbetta sbarca in Eccellenza CAMILLA GARAVAGLIA Il presidente Fabio Valentini, nel suo appello ai tifosi, l'aveva in parte predetto: "L'anno prossimo, se le cose vanno come devono andare, potremmo giocare in Eccellenza. – aveva raccontato a Città Oggi a febbraio – Eppure, ogni domenica, sugli spalti vediamo al massimo una trentina di tifosi. In Eccellenza giocano squadre come l'Inveruno, che ad ogni partita registrano mille tifosi. Vittuonesi, facciamo vedere di che pasta siamo fatti e sosteniamo il no-

stro bellissimo calcio". Un appello che, ora, i tifosi biancocelesti dell'Accademia Calcio Corbetta Vittuone, non possono che raccogliere, visto che la prima squadra è sbarcata ufficialmente – e matematicamente – in Eccellenza, grazie alla vittoria sulla diretta concorrente, l'Assago. Vittoria arrivata domenica, grazie alle due reti di Maccarrone contro la seconda classificata, che ha portato l'Accademia in vetta con 7 punti di vantaggio proprio sull'Assago. Alla partita è seguita una grande festa, alla quale hanno partecipato anche i

ragazzi delle squadre Juniores e Pulcini, nonché simpatizzanti e genitori. "Siamo contenti e soddisfatti, soprattutto perché abbiamo conquistato il campionato meritatamente – dice l'allenatore Arnaldo Ferrari, che dalla panchina ha portato i suoi ragazzi in Eccellenza – a parte qualche difficoltà a inizio anno, infatti, tengo a sottolineare che i nostri atleti sono, oltre che dei validi sportivi, degli uomini veri, che con grinta hanno conseguito in tre anni quattro promozioni. Come si fa a non essere soddisfatti di loro?".


Arte MAGENTA Sabato 11 maggio la premiazione della classe vincitrice

Per fare un tavolo...

i ragazzi del Bramante con ActionArt Factory CAMILLA GARAVAGLIA

Per fare un tavolo, ci vuole il legno? Sì, ma non solo. Per fare un tavolo serve immaginazione, abilità creativa, un senso concreto dell'utilità e tanta caparbietà, nonché un saldo lavoro di team. Sono concetti, questi, che i ragazzi del liceo scientifico Donato Bramante di Magenta hanno fatto loro grazie ad ActionArt Factory, l'atelierlaboratorio creativo di Galleria Magenta. Il progetto "Co.Design", infatti, ha messo all'opera oltre sessanta ragazzi del liceo (le classi 5G, 5H e 5I) sulla creazione di un tavolo multifunzione. Le caratteristiche da tenere in conto? Innanzi tutto, la fruibilità per le diverse fasce d'età che utilizzano gli arredamenti dell'atelier, che per filosofia artistica ed espressiva si rivolge a tutte le persone dai 3 ai cento anni d'età, bambini, giovani, adulti, anziani e diversamente abili. La sfida progettuale è stata quella di accompagnare i ragazzi nell'elaborazione di un oggetto in grado di rispecchiare le loro esigenze di giovani e nel contempo condividerle con le necessità di altre persone. Inoltre, i tavoli dovranno essere adatti alle esigenze artistiche dell'atelier: dovranno fare da supporto per la pittura, la modellazione, il disegno, il collage e mille altre attività.

I ragazzi al lavoro durante la preparazione del tavolo multifunzione. La premiazione della classe vincitrice avverrà sabato 11 maggio


Arte Magenta

I tavoli sono già stati progettati dai ragazzi: la 5G ha creato il modello "Cotterbolt", la 5H "Rainbow" e la 5I "Tallery". Un lavoro di equipe, coordinato dai professori di Storia dell'Arte Paolo Moneta, Annamaria Tepatti e dal direttore artistico di ActionArt Marco Lazzaroni, che hanno svolto un ruolo non di docenti ma di "facilitatori". Ma la proposta di ActionArt non si limita alla progettazione, tutt'altro: la classe che avrà creato il tavolo migliore, lo potrà toccare con mano. L'atelier, infatti, metterà in produzione il tavolo vincitore e lo inserirà nell'arredamento dell'atelier di via Roma 85, ad uso degli stessi studenti e di tutti i fruitori del laboratorio! Sabato 11 maggio alle ore 10 in Casa Giacobbe, una giuria di eccezionale rilevanza in ambito di design proclamerà il vincitore tra le tre proposte di tavoli multifunzionali: nell'occasione,

saranno gli stessi studenti a presentare al pubblico i progetti di design. Una mostra, inoltre, esporrà i tre modelli in legno dei tavoli ideati dai ragazzi e una selezione di materiali riguardanti le diverse fasi di progettazione. Insomma... che vinca il migliore!

In alto la classe 5G, qui sopra la classe 5I e a destra la classe 5H


Se vuoi mettere in evidenza un evento chiama il numero:

02 36547901 o manda un email a:

cittaoggi@tiscali.it

Bambini BUSTO GAROLFO

12 MAGGIO

BIMBINBICI L’Amministrazione comunale ha aderito alla XIV edizione della pedalata cittadina, riservata ai bambini fino agli 11 anni di età e a tutti gli adulti che li accompagneranno. La manifestazione intende promuovere: l’uso della bicicletta, l’utilizzo delle piste ciclabili, i percorsi sicuri casa-scuola, al fine di snellire il traffico e quindi migliorare le condizioni ambientali della nostra città. Ritrovo alle ore 14.30 partenza ore 15 Parco Comunale di via Mazzini. La biciclettata si snoderà lungo un percorso urbano e sulle nuove piste ciclabili e si concluderà nell’Area Feste del Parco Comunale con merenda offerta dalla Coop Vicinato Lombardia.

MAGENTA

29 MAGGIO

CRESCERE CHE STORIA La biblioteca comuale Oriana Fallaci presenta l’iniziativa “Crescere che storia”. Un fitto calendario di eventi dedicati ai bambini, con laboratori e letture. Per tutte le informazioni biblioteca@comune di magenta o tel. 02.9700961.

Cultura VIGEVANO

10-12 APRILE

ANIMA LE RELAZIONI! Incontra l’arte, venerdì 10 maggio dalle ore 18, con un vernissage alle Officine Roncalli presso lo Spazio Contarte. Inaugurazione di un'interessante collettiva che vuole coinvolgere lo spettatore in un magico incontro tra anima e relazioni, uno stimolo rivolto alla cittadinanza verso l’approfondimento di amicizie e contatti sociali, per poi magari, come gli artisti, essere coinvolti, conoscersi, emozionarsi, condividere e... fare arte! In una società in cui le relazioni hanno bisogno di anima, ma anche di animarsi, gli artisti Anna Maria Olivelli, Donatella Barbuio e Alessandro Baglioni hanno percorso la strada dell’arte come cura di se stessi e degli altri. Anna Maria Olivelli lavorando con pazienti psichiatrici, Donatella Barbuio specializzandosi in arteterapia e Sandro Baglioni affrontando

agenda eventi la pittura e la creazione di mandala come un modo per discernere il bene dal male, per addentrarsi nei meandri della propria psiche alla ricerca di conoscenza e di uno stato d’animo liberato dal dolore di vivere. Alcuni dei lavori esposti sono il frutto di percorsi a quattro mani che si relazionano insieme nell’immagine. Nel corso della giornata di domenica 12 maggio saranno proposti percorsi esperienziali di arteterapia aperti a tutte le persone interessate a conoscere questa metodologia.

DAIRAGO

12-19 MAGGIO

MOSTRA PERSONALE DI PITTURA DI SERSE TRUDA Inaugurazione domenica 12 maggio 2013 ore 10 presso la sala consiliare del Comune di Dairago. La mostra si potrà visitare nei seguenti orari: lunedì e mercoledì dalle ore 9 alle ore 12.30, martedì e giovedì dalle ore 10 alle ore 12.30 e dalle ore 17 alle ore 18.30 venerdì dalle ore 10 alle ore 13, sabato e domenica dalle ore 10 alle ore 12.

ABBIATEGRASSO

13 MAGGIO

IL MUSEO DELLA MACCHINA DA SCRIVERE ABBIATEGRASSO

12 MAGGIO

“FUMETTI AL CASTELLO” Tre giorni di incontri ed esposizioni dedicati al fumetto d’autore. Da venerdì 10 a domenica 12 maggio il Castello Visconteo e le sale della Biblioteca civica apriranno le loro porte per ospitare un percorso alla scoperta del fumetto. Domenica 12, a partire dalle 11, ospiti diverse firme delle maggiori case editrici italiane, tra cui Disney, Hanna & Harbera, Bonelli e Beccogiallo. Incontro “Comix Girls – Le agguerrite e rivoluzionarie ragazze del fumetto italiano” da Legs a Io so’Carmela, alla scoperta delle grandi autrici del fumetto nostrano; alle 17.30, incontro “Le regine del terrore – Le ragazze della Milano da bere che inventarono Diabolik”, per l'affascinante racconto della vita delle sorelle Angela e Luciana Giussani, creatrici di una grande icona del fumetto italiano, Diabolik ed Eva Kant. Alla fine di ogni incontro verrà distribuita a tutti i partecipanti una stampa in tiratura limitata realizzata dagli autori per l'occasione. Per informazioni Servizi Culturali del Comune di Abbiategrasso 02.94.692.220/292 cultura@comune.abbiategrasso.mi.it

La mostra sulle macchine da scrivere sarà allestita nei sotterranei del Castello Visconteo da sabato 13 fino a domenica 21 aprile con ingresso gratuito. A chiudere l'esposizione, la conferenza stampa sulla storia della scrittura "Dalla pietra rupestre al mouse”. In programma sabato 13 aprile alle 15 l'inaugurazione della mostra Il Museo della Macchina da Scrivere …la storia, la tecnica, il fascino dell'invenzione che ha rivoluzionato il modo di comunicare nel mondo, organizzata dall'Assessorato alla Cultura, Turismo, Cittaslow, Politiche Ambientali del Comune di Abbiategrasso in collaborazione con il "Museo della Macchina da Scrivere" di Milano. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi ai Servizi Culturali del Comune nella sede municipale di piazza Marconi (tel.0294692.220/295 cultura@comune.abbiategrasso.mi.it .

Organizzato dalla pro loco di Arluno e Cornaredo in collaborazione con la classe di chitarra del conservatorio di Darfo Boario Terme (BS). Si esibisce la chitarrista quindicenne Serena Saloni con una chitarra costruita dal maestro liutaio Fabrizio Zontini nel 2010 e con una Gallinotti del 1957. Ingresso gratuito.

MAGENTA

15 MAGGIO

ALIMENTAZIONE PER LA SALUTE L’associazione culturale Surya Dhana in collaborazione con l’Associazione CiboèSalute organizza degli incontri sull’importanza di nutrirsi in modo sano. Il primo dei due incontri, con titolo “Prevenire e curare le malattie con l’alimentazione”, che si terrà alle ore 21 nella nuova Sala Consiliare. Relattore il Prof.Sergio Chiesa, esperto nutrizionista e presidente dell’associazione CiboèSalute. Ingresso Libero

Musica MAGENTA

11 MAGGIO

CONCERTO SINFONICO “GRANDECONCERTOLIRICO” Il concerto è dedicato al bicentenario della nascita di G. Verdi e propone arie d’opera e ouvertures eseguite dai vincitori del Concorso Lirico Internazionale “Città di Magenta”. Il concerto è eseguito dall’Orchestra Città di Magenta e diretto da Andrea Raffanini che terrà anche la serata di preparazione all’ascolto (mercoledì 8 maggio alle 21 alla Villa Naj Oleari).

ROBECCO

16-17 MAGGIO

EPPURE UN SORRISO IO L'HO REGALATO

ARLUNO E CORNAREDO 12 MAGGIO

CONCERTO DI CHITARRA

Gastronomia

ABBIATEGRASSO

16 MAGGIO

SBULLONIAMOCI A scuola di bullismo per capire insieme cos’è e come contrastarlo, alla conferenza intervengono Don Gino Rigoldi di Comunità Nuova e la Dott.ssa Anna Rita Lissoni di Telefono Azzurro. Appuntamento al Cinema Teatro Nuovo in Via San Martino 19 alle ore 21.

Giovedì 16 e venerdì 17 maggio alle ore 21:00 andrà in scena il nuovo ambizioso progetto del CineTeatroAgorà, uno spettacolo musicale che ripercorre la produzione di un grandissimo musicista e poeta del nostro tempo. Fabrizio de Andrè viene raccontato attraverso le sue note e le sue parole, riferimento fisso al quale un gruppo di musicisti e videomaker si accosta in un dialogo ricco di spunti e suggestioni. Suoni, atmosfere, immagini, idee.


Teatro ABBIATEGRASSO 1 MAGGIO-16 GIUGNO

“LESTRADEDELTEATRO”2013: IL FESTIVAL DEL TEATRO URBANO RIPARTE La manifestazione toccherà tutti i comuni che aderiscono al Polo culturale dei Navigli, trasformando così l'intero territorio Abbiatense in un palcoscenico a cielo aperto. Tanti gli appuntamenti in calendario, a partire da mercoledì 1 maggio fino a domenica 16 giugno. Tanti gli appuntamenti in calendario, a partire da mercoledì 1 maggio fino a domenica 16 giugno: ad aprire la rassegna sarà Robecco sul Naviglio, dove mercoledì 1 maggio alle 16.30 la Prestigiosa Compagnia Burattinesca Pantaleone presenterà il suo straordinario spettacolo di burattini Che scotchatura!, uno “spettacolo nello spettacolo” di clowneria e burattini. La rassegna toccherà in seguito tutti gli altri comuni del polo culturale dei Navigli: Rosate, Gudo Visconti, Boffalora sopra Ticino, Gaggiano, Albairate, Ver mezzo, Robecco sul Naviglio, Zelo Surrigone, Cassinetta di Lugagnano, Motta Visconti e Corbetta, per chiudersi il 16 giugno ad Abbiategrasso. Per informazioni rivolgersi ai Servizi Culturali del Comune di Abbiategrasso 02.94.692.220/292 cultura@comune.abbiategrasso.mi.it

il centro "San Francesco e Santa Chiara" si consumerà il pranzo. Nel corso del pomeriggio si raggiungerà Casa Giacobbe dove si farà una frugale merenda e, a conclusione, si potrà visitare il nuovo "Museo della Battaglia". In caso di cattivo tempo, impossibilitati a fare il giro in bicicletta, ci si troverà alle ore 12.30 presso il centro "San Francesco e Santa Chiara" per il pranzo. Per motivi organizzativi le iscrizioni devono essere accompagnate da €12 a persona, bambini €10. Informazioni: Pro Loco dal lunedì al giovedì ore 16/18 - sabato ore 10/12- tel 0297291515.

Varie

MARCALLO

LA FESTA DELLA MAMMA L’Amministrazione comunale in collaborazione con l’Associazione “Le Sciure dei Fiori” organizza per sabato alle 19.30 in Sala Cattaneo una cena con serata danzante. Per prenotazione presso il Centro Pensionati di Marcallo.

MAGENTA

12 MAGGIO

LA FESTA DELLA MAMMA In occasione della festa della mamma, come tutti gli anni, Abio Magenta Onlus, Associazione Bambini in ospedale, sarà presente in Piazza della Liberazione con un banchetto per regalare alle mamme le rose confezionate dai volontari.

Sport

SEDRIANO MAGENTA

11 MAGGIO

12 MAGGIO

TRENTESIMA BICINIVIRI Tradizionale biciclettata turisticoculturale organizzata dalla Pro Loco di Magenta in collaborazione con Leonardoinbici e Università del magentino. Il ritrovo sarà presso la "Casa dell'accoglienza" di Magenta (strada per Pontevecchio) alle ore 8,30 con colazione e convalida delle iscrizioni. Si parte alla volta di Cascina Preloreto – Corbetta– Soriano - Battuello– Cerello – Cassinetta di Lugagnano – Casterno – Carpenzago – Ponte Vecchio si raggiungerà quindi Magenta dove presso

BERNATE

11 MAGGIO

STILATA GRAN GALÀ DELLA MODA Il comune di Bernate Ticino, con la collaborazione del centro pensionati, organizza a partire dalle ore 21.30, in occasione della festa della mamma, organizza il Gran Galà della Moda. Sulla passerella, sistema al centro del prato della canonica, modelle locali sfileranno con abiti di grandi firme. Al termine, prima del rinfresco,tutte le mamme saranno omaggiate di un dono.

19 MAGGIO

3° ESPOSIZIONE AMATORIALE CANINA Gli amici del cane di Sedriano con la collaborazione del gruppo cinofilo sedrianese organizza la 3°esposizione amatoriale canina trofeo Mario Giussani. L’evento si terrà ale scuole medie L.Pirandello a partire dalle ore 8 con l’iscrizione dei cani e si prolungherà fino alle 15 con le premiazioni. La mostra è aperta a tutte le razze e non, quota di iscrizione 20 euro, per i meticci euro 5. Per info contattare gcsedrianese@gmail.com o Renato: 3398765326

VIGEVANO

12-13 MAGGIO

IL RINASCIMENTO TORNA A VIVERE Le atmosfere rinascimentali a misura di fanciulli vengono riproposti nel corso del 13mo Palio dei Fanciulli Le Contrade della Corte Sforzesca che si svolge a Vigevano l’11 e il 12 maggio 2013. L’11 e il 12 maggio 2013 è di scena il 13mo Palio dei Fanciulli Le Contrade della Corte Sforzesca. Un weekend di vera magia che coinvolge tutta la città e vede protagonisti i ragazzi delle scuole. La grande festa rinascimentale comincia il sabato sera alle 21.30 con la Notte Sforzesca che coinvolge l’intera Piazza Ducale e le strade adiacenti in uno spettacolo itinerante di danza, giocoleria, tamburi, bandiere e fuoco. La giornata di domenica, invece, è dedicata alla vita e alle tradizioni rinascimentali. Nel corso di tutta la giornata (dalle 10.00 alle 19.00) nel cortile del Castello Sforzesco si svolgono laboratori e dimostrazioni delle Corporazioni del Palio delle Contrade dedicati in particolare ai fanciulli. La stessa ambientazione accoglie anche i Prelibati Sapori Rinascimentali con degustazioni a cura delle Contrade del Palio (dalle 11.00 alle 18.00) e i Giochi del Palio dei Fanciulli che si svolgono alle ore 16.30. Nel pomeriggio di domenica, dalle 15.30 alle 16.30, un affascinante e coinvolgente Corteo Storico dei personaggi delle Contrade coinvolge le strade del centro con la conclusione in Piazza Ducale dove viene offerto un Omaggio al Duca. Per informazioni: Infopoint del Castello (ingresso dallo scalone della Piazza Ducale) Tel. 0381.691636 E-mail: infopointcastello@comune.vigevano.pv.it Sito web: www.comune.vigevano.it


mercante

Cerco lavoro O Impiegato, pluriennale esperienza, offresi per lavori d’ufficio, oltre che tecnici e progettuali (Autocad e AS400). Zona Milano e provincia. Tel. 333/7351358

O Signora italiana, residente zona Magenta (prov. Milano), offresi per qualsiasi lavoro anche domestico. Tel. 334/3350934

O Donna seria offresi come baby sitter a bambini dai 3 anni, nelle ore diurne e serali, oppure come dama di compagnia in zona Magenta, Inveruno, Cuggiono o Castano Primo. Tel. 347/1459190

O Personal trainer, assistente sala pesi, pluriennale esperienza nel settore, offresi per palestre e centri fitness. Zona Milano e provincia. Tel. 333/7351358

O Signora 50nne italiana, con esperienza cerca la-

COMUNE DI BERNATE TICINO (Provincia di Milano)

BANDO ASSEGNAZIONE AREE DI EDILIZIA ECONOMICA POPOLARE IN DIRITTO DI PROPRIETA’ SITE IN VIA W. TOBAGI AVVISO L’Amministrazione Comunale intende procedere all’assegnazione di n. 3 lotti di terreno in diritto di proprietà situati in Via W Tobagi. Le aree potranno essere assegnate: a Cooperative edilizie e/o loro Consorzi e/o Associazioni Temporanee di Cooperative – a Imprese di costruzione e/o loro Consorzi e/o Associazioni Temporanee di Imprese. Le domande di assegnazione dovranno pervenire entro le ore 12 del giorno 30.09.2013 all’ufficio protocollo del Comune. Chiunque abbia interesse potrà visionare la documentazione sul sito www.comune.bernateticino.mi.ite richiedere informazioni all’ufficio tecnico comunale. (tel 02.9754002). Bernate Ticino, 06.05.2013 Il Responsabile Area Tecnica Dott. Arch. Albertini Debora

voro come baby sytter ad Inveruno. Per tutta la giornata o ad ore. Tel. 338/7764056 Tiziana

O Contabile esperta, clienti, fornitori, recupero crediti, prima nota fino al bilancio, F24, INTRA, offresi per collaborazioni part time, disponibile subito, serietà. Tel. 349/2150830

O Madrelingua tedesco offresi per lezioni private, corsi e ripetizioni. Per informazioni tel.370/3062818

studio , ripetizioni. Inglese, materie scientifiche e letterarie, scuole superiori e medie. Prezzo vantaggioso. Magenta e dintorni, anche a domicilio. Tel. 347/3623096

to, isponibile per lezioni di recupero, supporto allo

glese, tedesco e attività di aiuto compiti e studio a ragazzi/e di elementari, medie e superiori. Emanauela 393/8392591

O Ragazzo 20enne, diplomato in elettrotecnica presso Istituto Leonardo Da Vinci di Magenta, offresi, prima occupazione. giuseppe921902@live.com

O Ragazzo cerca lavoro come elettricista, barista o vario. Diplomato, automunito, disponibile. Tel. 02/9788994

Emilia e Antonio hanno festeggiato le ‘Nozze d’Oro’. Cristiano Ceffa 10/10/1973

18/4/2007

“Come una foglia nel vento così è volata via la tua vita. E come una foglia nel vento... così voli da te il nostro sorriso per farti compagnia. Ciao Cristiano” Sissi e Gio

VENDO

Giornali musicali, automobilistici generi vari e poster anni ‘80 e ‘90. Tel. 0331/790064

residente a Corbetta, si propone come fattorino, uomo di fiducia, autista esperto. Pratico computer e vari lavori ufficio, esperienza e referenze. Tel. 327/0636964 - carlomods@yahoo.it

O Impiegata receptionist bilingue, inglese, francese, seria e motivata cerca lavoro, possibilmente con contratto nel settore turistico e aziendale. Tel. 345/0471281

VENDO

Lancia Lybra 1.900, anno 2001 colore grigio metalizzato euro 1.500,00 trattabili. Tel. 349/3509580

O Italiano quarantenne, riservato, bella presenza,

O Laureata in lingue impartisce ripetizioni di inO Signora laureata e con esperienza insegnamen-

VENDO

Causa inutilizzo lavasciuga pavimenti professionale Turbolava 2000, usata pochissimo a euro 350,00. Tel. 0331/321962

Tanti auguri dai figli, fratelli, sorelle, nipoti e parenti.

Loris Mari direttore editoriale Davide Mari direttore responsabile Redazione Vittuone Piazza G. Resta, 9 telefono 02/36547901 Fax 02/90110044 E - mail: cittaoggi@tiscali.it Società Editrice Edi Oggi srl piazza G. Resta, 9 20010 Vittuone Stampa Roto3 (Castano Primo) REGISTRAZIONE AL TRIBUNALE N° 551 DEL 04/09/90

Per la vostra pubblicità chiamate il numero:

02 36547901

o mandate un email a:

cittaoggi@tiscali.it Emilia e Antonio con i figli Luisa, Carlo, Paolo e Pino

Il Meteo del magentino e dintorni dei prossimi giorni

GUARDA LE PREVISIONI PAESE PER PAESE DA SMARTPHONE E TABLET O DIRETTAMENTE DAL TUO COMPUTER SU www.cittaoggiweb.it


cittaoggi - 9 Maggio 2013  

Cittaoggi Free Press

Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you