Page 1

2019

Solenni festeggiamenti in onore di

Santa Agrippina Celeste Patrona e Protettrice della cittĂ di Mineo


La statua è opera del 1518. Ăˆ attribuita a Vincenzo Archifel, scultore e argentiere catanese del 1500. Essa raffigura una giovane fanciulla che sovrasta il tiranno Valeriano, autore del suo martirio. Santa Agrippina ha nella mano destra la croce e nella sinistra il Vangelo, sormontato dal castello. Il fercolo, di pregevole raffinatezza e manifattura, è in argento.


Carissimi fratelli e sorelle,

come ogni anno la nostra comunità cittadina si ritrova a festeggiare e onorare la sua Santa Patrona Agrippina. I festeggiamenti per Santa Agrippina da secoli, ormai, scandiscono lo scorrere del tempo di tutti i cittadini e la devozione alla Patrona rimane certamente sempre viva e fervida nei nostri cuori. Tuttavia solo la devozione non porta frutto: occorre prepararsi a festeggiare la Santa Martire con uno spirito nuovo, uno spirito purificato dal peccato, e per far questo vi invito a riscoprire l’importanza dell’ascolto della Parola di Dio: la stessa Agrippina ci insegna che per essere Discepoli di Cristo dobbiamo anzitutto ascoltare cosa il Signore vuole dire alla nostra vita. È vero, tante distrazioni e tanti problemi ci possono far allontanare da un cammino di Fede, ma noi abbiamo l’esempio fulgido di Agrippina: anche lei dovette combattere come noi contro le distrazioni del suo tempo, contro il potere, contro chi poteva donarle ricchezze a condizione che si allontanasse da Dio. Di fronte a tutto questo la nostra santa Patrona rimase sempre ferma nel suo cammino di Fede, fino a conformarsi pienamente a Cristo suo Signore con il martirio. È questo l’invito che quest’anno la nostra Santa Agrippina ci rivolge: essere non solo devoti dei Santi, ma prima di tutto buoni cristiani, partendo dall’ascolto della Parola di Dio, passando attraverso il Sacramento della Riconciliazione, per arrivare alla partecipazione piena e assidua alla Celebrazione Eucaristica. È questo il cammino che il Cristiano è chiamato a compiere per essere davvero nella comunione dei Santi. La Vergine e Martire Agrippina ci possa condurre in questa strada che certamente ci porterà all’eterno gaudio. I festeggiamenti di quest’anno si inseriscono all’interno dell’anno Sturziano voluto da S. E. Mons. Peri in occasione dei 100 anni dall’appello “Ai liberi e forti” del nostro Servo di Dio sacerdote Luigi Sturzo. Egli, prima di essere politico e statista, era un discepolo di Cristo, e oggi attendiamo con ansia di vederlo annoverato tra la schiera dei Santi: senza l’assiduo ascolto della Parola di Dio e la Preghiera della Celebrazione Eucaristica ben poco avrebbe potuto compiere. Dunque, quest’anno abbiamo un altro Testimone di Cristo a cui guardare, per comprendere, come ci ha già insegnato Santa Agrippina, quanto sia importante essere dei discepoli radicati e fondati sulla Parola di Dio, per imparare ad aprire il cuore al fratello che vive accanto a noi, così come al fratello che bussa alla nostra porta, perché, se ci riteniamo figli di Dio, dobbiamo anche ritenerci tutti fratelli in Cristo Gesù senza alcuna differenza tra chi amare e chi no, tra chi accogliere e chi no. Che Santa Agrippina nostra Patrona interceda per il suo popolo e che il suo popolo segua le Sue orme per arrivare un giorno ad essere degni di sedere al cospetto di Dio nel gaudio celeste. Buona festa, fratelli e sorelle. Viva la nostra Patrona di Sant’Arpina! Il Maggiore Parroco Don Santo Galesi


NEGOZIO ASSOCIATO

Elettrodomestici Liggieri

VASTO ASSORTIMENTO STUFE E CAMINI PELLET E LEGNA

RIVENDITORE AUTORIZZATO

DISTRIBUTORE UFFICIALE SICILIA ORIENTALE

BIO HOLZ PELLETS 3URGRWWR(Q3OXV$ 100% conifera Diametro: 6 mm 8PLGLW½PD[ƀ 3RWHUHFDORULƄFRƁ.ZK.J &HQHUHUHVLGXDƀ &HUWLƄFDWR(13OXV$$7

Liggieri VIA PALERMO S.P. 25 PALAGONIA 095-7956012


Il Comitato

Ormai sono trascorsi quasi 1756 anni da quando Agrippina appartiene a Mineo e Mineo appartiene ad Agrippina. Ancora oggi, in un’epoca in cui la modernità ci sta allontanando sempre più dalla fede e dalla tradizione, questo legame indissolubile tra Mineo e la sua Santa Patrona è ancora vivo, soprattutto durante la grande festa di Agosto. Fede, Folklore e Tradizione si uniscono facendo rivivere emozioni e sentimenti unici tipici della festa patronale non solo agli abitanti di Mineo, ma anche a tutti quei turisti che accorrono sempre più numerosi.

I D I RE D IER

XI

-

EZIO

-M

IN

UC

I CAVA L

Il Presidente e il Comitato Festeggiamenti sentitamente ringraziano: Il sindaco Dott. Giuseppe Mistretta, l’assessore sport-turismo-spettacolo Mario Noto e l’amministrazione comunale per il contributo economico e il patrocinio logistico. L’arma dei Carabinieri e i Vigili Urbani per il servizio di sicurezza pubblica; la Protezione Civile Iside per il servizio di assistenza pubblica. Il sig. Giuseppe Cappadonna per aver contribuito allo spettacolo musicale del 17 Agosto; la ditta Si. Trade dei fratelli Sivillica e la ditta F.lli Cappadonna s.r.l. per aver contribuito alla realizzazione della serata del 21 Agosto; il Centro Culturale Permanente Paulu Maura per il reading letterario del 19 Agosto e per il concerto del 20 Agosto; la Corale Urbs Maenarum per la rassegna di musica sacra del 23 Agosto; i Cavalieri di Re Ducezio per l’organizzazione del tradizionale omaggio del grano, la famiglia M.S. e la sig.ra Anna Manduca per un ex voto legato all’omaggio del grano. Un sentito grazie alla famiglia dell’avv. Angelino Alessandro, alla famiglia del sig. Giuseppe D’Amplo e al sig. Nello Simili per la generosa collaborazione. Il sig. Giacomo Alessandro per aver offerto le immaginette dei “Nudi”. Federica Novella, Clelia Tranquillità e Duilio Bellino per le foto di questa brochure. Tutti i commercianti menenini e non che hanno sponsorizzato la festa patronale 2019 contribuendo a sostenere le spese pubblicitarie e promozionali dell’evento. Tutta la cittadinanza per la partecipazione attiva alla festa patronale, per la fiducia e la stima riposta nel Comitato Festeggiamenti e per la devozione illimitata verso la nostra Patrona. Certi che l’amore e la fede per Santa Agrippina consentano di onorarla al meglio, auguriamo a tutti una buona festa 2019 con il tradizionale ed emozionante grido VIVA LA NOSTRA PATRONA DI SANT’ARPINA!

EO MM

Ass. Corale “Urbs Maenarum”


Programma Ore Ore Ore Ore

09:00 17:00 18:30 19:00

Ore 18:30 Ore 19:00 Ore 24:00 Ore Ore Ore Ore Ore

08:00 09:00 16:00 19:30 21:00

Ore 21:30

Mercoledì 14 Agosto Chiesa Santa Agrippina - Pellegrinaggio de Virgineddi (giro esterno) Chiesa Santa Agrippina - Pellegrinaggio de Virgineddi (giro interno) Rosario e Coroncina di Santa Agrippina Celebrazione Eucaristica Venerdì 16 Agosto Rosario e Coroncina di Santa Agrippina Celebrazione Eucaristica V.le F. Crispi - Sparo dei 21 colpi a cannone a sancire l’apertura dei festeggiamenti Sabato 17 Agosto Ingresso dell’ass. musicale “Banda Pescetti” - Città di Mineo Suono dei Sacri Bronzi e apertura della chiesa Ingresso dell’ass. musicale “Banda Pescetti” - Città di Mineo Apertura della Cappella della Patrona e Celebrazione Eucaristica Piazza Buglio - Spettacolare accensione dell’artistica luminaria della ditta Novarlux e spettacolo pirotecnico della ditta Pirotecnica D’Amplo s.r.l. Piazza Buglio - Musical “Napule è... Mille Culure” - Un omaggio alla musica partenopea d’autore diretto dal Maestro Paolo Li Rosi


Ore Ore Ore Ore Ore Ore Ore Ore

08:00 09:00 10:30 16:00 17: 15 18:00 19:00 20:30

Domenica 18 Agosto Sparo di fuochi artificiali e ingresso dell’ ass. musicale “Banda Pescetti” - Città di Mineo Suono dei Sacri Bronzi e apertura della chiesa Celebrazione Eucaristica Apertura della chiesa e ingresso dell’ass. musicale “Banda Pescetti” - Città di Mineo Celebrazione dei Solenni Secondi Vespri Uscita del Simulacro di Santa Agrippina V.M. per il giro esterno V.le F. Crispi - Spettacolo pirotecnico diurno a cura della ditta Pirotecnica D’Amplo s.r.l. Piazza Buglio - Solenne Celebrazione Eucaristica; a seguire rientro del Simulacro in chiesa


Ore 18:30 Ore 19:00 Ore 20:00 Ore 20:30 Ore 18:30 Ore 19:00 Ore 21:00

Lunedì 19 Agosto Rosario e Coroncina di Santa Agrippina Intronizzazione della Parola - Celebrazione Eucaristica Chiesa Santa Agrippina - Reading “Sant’Agrippina: Agiografia, Storia e... Letteratura” a cura del Centro Culturale Permanente Paulu Maura V.le F. Crispi - Triangolare di calcio a 5 Martedì 20 Agosto Rosario e Coroncina di Santa Agrippina Celebrazione Eucaristica con il rinnovo delle promesse battesimali Piazza Buglio - Concerto degli allievi della scuola di chitarra del Centro Culturale Permanente Paulu Maura e “Cento e cento di questi giovani” a cura dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione

Ore 21:00 Ore 22:00

Mercoledì 21 Agosto Pellegrinaggio al bivio di Mineo all’edicola votiva di Santa Agrippina Bivio di Mineo - Celebrazione Eucaristica presso l’edicola votiva di Santa Agrippina (servizio navetta con partenza alle ore 19:00 e arrivo presso V.le F. Crispi al termine della Celebrazione Eucaristica) Piazza Buglio - Spettacolo musicale a cura della band “Out of Time” Piazza Buglio - Spettacolo di cabaret de I Sansoni

Ore 18:30 Ore 19:00

Giovedì 22 Agosto Rosario e Coroncina di Santa Agrippina Celebrazione Eucaristica e Adorazione Eucaristica

Ore 17:30 Ore 19:30

Ore 18:30 Ore 19:30 Ore 20:30

Venerdì 23 Agosto Rosario e Coroncina di Santa Agrippina Celebrazione Eucaristica e unzione degli ammalati Atrio Comunale - Padre Novità “Note tra terra e cielo” - Rassegna di musica sacra a cura dell’ass. corale Urbs Maenarum diretta dal Maestro Agrippino Bonacia, con la partecipazione del tenore Andrea Siragusa.


MercoledĂŹ 21 Agosto - Ore 22:00 - Piazza Buglio


Ore Ore Ore Ore Ore Ore

08:00 09:00 16:30 17:00 18:00 21:00

Sabato 24 Agosto Ingresso dell’ass. musicale “Banda Pescetti” - Città di Mineo Suono dei Sacri Bronzi e apertura della chiesa Ingresso dell’ass. musicale “Banda Pescetti” - Città di Mineo Celebrazione Eucaristica Tradizionale pelleginaggio dei “Nudi” Pellegrinaggio liturgico cittadino con la reliquia di Santa Agrippina animato dall’Azione Cattolica


Ore Ore Ore Ore

08:00 09:00 10:00 11:00

Domenica 25 Agosto Sparo di fuochi artificiali e ingresso dell’ass. culturale musicale “G. Donizetti” - Città di Mineo Suono dei Sacri Bronzi e apertura della chiesa “Omaggio del grano alla Patrona” - Corteo di cavalli e carretti siciliani Solenne Celebrazione Eucaristica con la partecipazione delle Autorità Civili e Militari


Ore 17:00 Ore 19:00 Ore 20:00 Ore 24:00

Domenica 25 Agosto Ingresso dell’ass. musicale “Banda Pescetti” - Città di Mineo e dell’ass. culturale musicale “G. Donizetti” - Città di Mineo Celebrazione Eucaristica Spettacolare e coreografica uscita del simulacro di Santa Agrippina V.M. per il giro esterno Piazza Buglio - Benedizione con la reliquia di Santa Agrippina, estrazione dei premi della lotteria e spettacolo piromusicale a chiusura dei festeggiamenti a cura della ditta Pirotecnica D’Amplo s.r.l.; a seguire rientro del simulacro in chiesa e chiusura della Cappella della Patrona


Estrazione il 25.08.2019 - ore 24:00, Piazza Buglio

Santa Agrippina 2019 Premi Lotteria

1° Motorino Piaggio Liberty 50 (Targhino a carico del vincitore)

2° Asciugatrice 3° Smartwatch 4° Smartphone 5° Percorso Benessere per due persone Contribuisci alla raccolta fondi per la realizzazione della Festa Patronale di Santa Agrippina. Acquista un biglietto e avrai la possibilità di vincere uno dei premi dell’estrazione. Il costo del biglietto è di € 2,50. Contatta i membri del Circolo.


BAR - PASTICCERIA - GELATERIA - TAVOLA CALDA

SALA RICEVIMENTI SHALIMAR - RISTORANTEÂ PIZZERIA - CATERING

VIALE DELLE RIMEMBRANZE, 53 TEL. 0933 981831 MINEO (CT)


Ore 24:00

Spettacolo Piromusicale Piazza Buglio - Spettacolo Piromusicale a chiusura dei festeggiamenti a cura della ditta Pirotecnica D’Amplo s.r.l.


Concorso Fotografico 2019 Le fotografie ammesse a concorso dovranno avere come soggetto la festa di Santa Agrippina in tutte le sue manifestazioni religiose e folkloristiche. Il concorso è aperto a tutti e l’iscrizione è gratuita. Ciascun partecipante potrà inviare massimo tre foto e potranno essere state scattate con qualsiasi mezzo (reflex, smartphone, altro). Le stesse dovranno pervenire al Circolo entro e non oltre il 26/08/2019, corredate dalle informazioni richieste dal regolamento. Sarà possibile votare fino al 01/09/2019. PREMIO 1° CLASSIFICATO Fotocamera istantanea PREMIO 2° CLASSIFICATO Cuffie wireless Foto Ilaria Silvestro - Vincitrice concorso 2018

Regolamento completo su www.circolosantagrippina.org


Il Martirio e la Traslazione Nonostante il culto di Sant’Agrippina sia molto radicato nella nostra piccola comunità di Mineo, che la venera come unica e principale Patrona, Agrippina non ha origini siciliane. Secondo la tradizione, confermata dallo storico Filadelfo Mugnos e dalla presenza di uno stemma nel presbiterio della nostra chiesa, Agrippina nacque dalla famiglia romana dei Colonna, una famiglia agiata e con un ricco patrimonio. Nel 258, mentre l’imperatore Valeriano emanava un editto che sanciva la confisca dei beni e la pena di morte per chi si fosse rifiutato di sacrificare agli dèi, Agrippina si adoperava affinché altre fanciulle come lei si accostassero all’amore per Cristo. Per questo suo atteggiamento, che risultava fastidioso agli occhi dell’imperatore, fu chiamata in giudizio da Valeriano. Restando forte nella sua fede cristiana, Agrippina non si fece piegare né dalle minacce né dai piaceri a Lei promessi dall’imperatore, per questo motivo venne frustata, percossa con nodosi bastoni, schiacciata sotto il peso di un pesante masso e torturata sull’eculeo.

Durante la prigionia un angelo mandato dal cielo ruppe le catene, risanò le piaghe e diede il giusto conforto a corpo e mente per sostenere le dure tribolazioni. Il furore di Valeriano divenne incontenibile quando rivide Agrippina splendente dopo le torture ricevute e così la fece condurre nella prigione più oscura, dove venne rincuorata da San Gregorio Vescovo di Girgenti. Valeriano, stanco della forza dimostrata da Agrippina, ordinò che venisse trafitta da una spada. Era il 23 giugno del 258 quando lo spirito di Agrippina si ricongiunse al suo Signore. Quell’anno il 23 di giugno cadde di mercoledì, giorno che da sempre è stato dedicato alla Santa.


Dopo il martirio, il suo corpo venne sepolto nel cimitero di S. Paolo Fuori le Mura dove restò per qualche anno, finché Dio, rivelatosi a Bassa, sorella di Agrippina, e alle vergini Paola e Agatonica, ordinò che il corpo della martire venisse traslato in un luogo da lui destinato. Le tre vergini si imbarcarono su una nave che le attendeva sulle rive del Tevere e dopo tre giorni di viaggio approdarono sulla riviera di Girgenti, attuale Agrigento. Una forte fragranza emanata dalla cassa pervase quei territori. Un monaco, stordito da quell’odore venne incontro alle vergini e dopo aver ascoltato il loro racconto si congeda e riferisce l’accaduto al vescovo Gregorio, lo stesso vescovo che aveva confortato Agrippina durante la prigionia. Il vescovo, scortato dal clero e dallo stesso monaco, si incammina verso quel luogo che ospitava le sacre reliquie. Dopo aver celebrato la Santa Messa sulle spoglie di Agrippina, il Vescovo benedì le vergini predicendo che presto anche loro avrebbero ricevuto la palma del martirio. Bassa, Paola e Agatonica si rimisero in viaggio e giunsero nella valle della Lamia, in territorio di Mineo. Era il 17 maggio del 263. Quei luoghi erano turbati dalle urla spaventose di demoni infernali che infestavano tutta la zona. All’arrivo del corpo della Santa i demoni come per miracolo sparirono e quei terreni furono di nuovo liberi. Questo segnò il primo atto di protezione da parte di Sant’Agrippina verso la nostra città. Questi terreni rientravano nella proprietà di Eupresia, nobile matrona menenina e madre di Teogonia, giovane paralitica da cinque anni. Avendo saputo dell’accaduto, Eupresia accolse in casa sua le reliquie e le tre vergini. Durante la notte Agrippina apparve in sogno a Teogonia e la guarì dalle sue infermità,allora le due donne per ringraziare il Signore e Sant’Agrippina fecero seppellire il corpo della martire in un avello segreto e su di esso fecero erigere un oratorio privato. La prima chiesa dedicata a Sant’Agrippina, un edificio di modeste dimensioni che sostituì l’oratorio, venne consacrata da San Severino Vescovo di Catania il 19 giugno del 312 alla presenza di Eupresia e della figlia Teogonia. Eupresia, ammonita dalla Santa apparsa in sogno, non rivelò mai a nessuno il luogo della sepoltura del corpo di Sant’Agrippina che, secondo la tradizione, verrà ritrovato in un periodo


NEGOZIO ASSOCIATO

Elettrodomestici Liggieri

Liggieri VIA PALERMO S.P. 25 PALAGONIA 095-7956012


mobilificio

ST

YL E

P alermo

MOBILI ARTIGIANALI MINEO www.mobilipalermostyle.com


Percorso e Info LEGENDA - Punti di ristoro

Vecchio Pasticcere - Bar/Gelateria/Pasticceria/Tavola Calda (Via L. Capuana) Emivita - Pizzeria (V.le delle Rimembranze) Coffee Square 2.0 - Bar/Pub (V.le delle Rimembranze) Scurpiddu - Agriturismo (C.da Intramisa - SP 86) Pizzeria Casa Mia - Pizzeria/Trattoria (Via Nicolò da Mineo) Coffee Square - Bar/Pub (Piazza Buglio) Pizza in Piazza - Pizzeria (Piazza Buglio) Etoile - Bar/Panineria (Piazza dei Vespri) Le Delizie del Pane - Panificio/Tavola Calda (Via Paolo Maura) Bar 921 - Bar/Tavola Calda/Gelateria (Piazza Buglio) Shalimar - Bar/Gelateria/Pasticceria/Tavola Calda/Sala Ricevimenti (V.le delle Rimembranze) Panineria Roy - Panineria/Gelateria (Largo Adinolfo) Antico Frantoio - Pizzeria (Via Porticelli) Gli Angeli - Wine Bar/Pub (Via S. Ippolito) Mini Bar 2001 - Bar (Bambinopoli Scurpiddu - V.le F. Crispi) Out Door - Bar/Pub (V.le delle Rimembranze) Pasticceria del Viale - Pasticceria/Tavola Calda (V.le delle Rimembranze) Pizzeria Express - Pizza asporto (Via Trinacia) Cristal Bar (Piazza Buglio) Sivillica Bar (Piazza dei Vespri)


MoSe Modern Sensation

STAMPA 3D - VIDEO MAPPING - VISUAL DESIGN Via Divisione, 92 - Mineo (CT) - Tel. 0933 067 017 www.mosestudio3d.it


Profile for Circolo Santa Agrippina

Brochure Santa Agrippina 2019  

Brochure in occasione dei festeggiamenti in onore di Santa Agrippina V.M., Patrona della città di Mineo (CT) 17/18 - 24/25 Agosto 2019 Fede...

Brochure Santa Agrippina 2019  

Brochure in occasione dei festeggiamenti in onore di Santa Agrippina V.M., Patrona della città di Mineo (CT) 17/18 - 24/25 Agosto 2019 Fede...

Advertisement