Page 35

bilancio di missione 33

convenzioni con alcune specifiche realtà e in altri Circoli compare soltanto dove esistono strutture operative dedicate, come ad esempio in Unicredito e in Arca Enel. Occorre al riguardo fare attenzione alle specificità delle persone giuridiche per rendere omogeneo il confronto. Si può in sintesi affermare che il Circolo Bnl di Roma, posto a confronto con gli altri, malgrado una struttura esigua ed un’operatività da adeguare, è riuscito negli ultimi anni, superata la fase di crisi vissuta prima del 2011, ad attrezzarsi e competere onorevolmente con Circoli aziendali che possono essere considerati - per mezzi, risorse, strutture, numero di iscritti e tradizione – vere e proprie corazzate del dopolavoro. Il nostro Circolo si muove peraltro con efficacia e completezza, presentando lacune che potranno essere colmate impostando un’opportuna strategia di collaborazione tra i soci e soprattutto intensificando il coinvolgimento dei principali stakeholder, ossia la Banca e le Organizzazioni sindacali, sul significato e l’importanza del Cral aziendale.

Bilancio 2013  
Bilancio 2013  
Advertisement