Issuu on Google+

mercoledì 17 ottobre 2012

TO

EVENTO La statuetta di Degas verrà esposta oggi nel locale di piazza Cavour

Aperitivo con Madame Pierie Al cocktail bar “Patze” si può M

adame Pierie de Floury - Barholomé, la danzatrice amata da Edgar Degas, si mette in mostra nel salotto torinese. Domani, dalle 17 alle 22, la preziosa ballerina sarà esposta nel cocktail bar Patze, in piazza Cavour 2. Una location innovativa, dove i giochi di luce si combinano con una tecnologia sofisticata, per creare atmosfere sempre diverse. Una cornice mutevole, perfetta per lo stile rivoluzionario di Degas: il locale sorprende con il suo linguaggio cinematografico, il suo stile newyorkese, un “plasma wall” 3D all’ingresso e 4 schermi, su cui sfileranno le opere del pittore e scultore francese. La statua, di proprietà di due collezionisti privati torinesi, riproduce il volto e le forme di Pierie de Floury, nobildonna, moglie di Albert Bartholomé, morta prematuramente nel 1888, di cui Degas si era invaghito. «È per noi un onore ospitare il capolavoro di Degas in un locale che mantiene un link con il passato, un luogo dove è iniziata la storia del cinema» spiega il titolare Max. Il palazzo del Patze infatti era la sede originale di Film Commission. Parola d’ordine insomma, stupire, con il buon

VETRINA D’ARTE Il cocktail bar “Patze”, di piazza Cavour 2, è una vera e propria vetrina d’arte. A destra la ballerina amata da Degas

gusto della cucina dello chef Andrea, di esperienza internazionale, e con un design moderno per ospitare la movida torinese fino a tarda notte. In occasione dell’esposizione di domani, saranno serviti stuzzichini e spumante. Ma gli eventi in work in progress per il locale, inaugurato da poco più di un mese, sono tanti: se il giovedì Patze si trasforma in una vetrina d’arte, il venerdì porta in scena la musica e il mercoledì il cabaret. Si comincia alle sette del mattino con una colazione all’americana, si continua all’una con un assaggio al menù, fino all’apericena e all’after dinner. www.patze.it [al.ar.]

“VOCE DEL VERBO MODA”

Santoni Boutique, tra storia e bellezza Una serata evento, per scoprire i segreti di un’arte preziosa e autentica, sinonimo di stile ed eleganza. Oggi, dalle 18 alle 21, la Santoni Boutique di via Giolitti 6 svelerà la sua passione per la bellezza, presentando la nuova collezione e raccontando la sua storia. Un evento che fa parte del fitto calendario di “Voce del verbo moda”, la kermesse ideata dal Circolo dei Lettori che ha trasformato la città in una passerella griffata. Stasera un maestro artigiano farà osservare al pubblico le cuciture classiche, spiegando cos’è la scarpa Santoni, come e dove nasce. Un percorso emozionale attraverso un design innovativo e ricercato. Per chi ha prenotato, dalle 13 alle 18, sarà realizzato il “servizio su misura”. L’evento è ad ingresso libero. Per info contattare il numero 011.5619580. [al.ar.]

29


Cronaca qui 17 ottobre