Issuu on Google+

TEMPO LIBERO

TO

SAN MAURO

ASSEMBLEA TEATRO

Parole e note per Rimbaud

Le canzoni di Renato Rascel

È dedicato al “poeta maledetto”, ad Arthur Rimbaud, l’autore di “Une saison en enfer”, lo spettacolo proposto questa sera dall’Anna Cuculo Group a San Mauro Torinese nell’ambito del “Progetto Inferno 2013”. Il “Concerto per Arthur Rimbaud”, in scena a partire dalle ore 20,45 al Cinema Teatro Gobetti, alternerà parole ad immagini. Le parole saranno quelle di Anna Cuculo che, accompagnata dalla musica di Matteo Negrin, reciterà testi di Rimbaud tratti da “Una stagione all’inferno”, le immagini, invece, saranno quelle del film “Poeti dall’inferno” di Agnieszka Holland che verrà proiettato nella seconda parte della serata. Nella pellicola, interpretata da Leonardo Di Caprio e David Thewlis, viene rievocata l’amicizia, poi trasformatasi in amore e vera passione, di Arthur Rimbaud per un altro poeta francese, Paul Verlaine. [l.mo.]

L’omaggio di Assemblea Teatro a Renato Rascel, a 100 anni dalla sua nascita, raddoppia e dopo il successo di “Dove vanno a finire i palloncini” del 6 marzo scorso ora è la volta di un viaggio nelle canzoni e nel repertorio del “piccoletto nazionale”. Con la voce solista e recitante di Annapaola Bardeloni, il bouzuki di Nicola Calcagno e il contrabbasso di Stefan Gandolfo debutta questa sera al Teatro Agnelli di Torino “Il corazziere e altre storie”. Autrice la stessa Bardeloni. Tra filastrocche come “È arrivata la bufera, è arrivato il temporale” e canzoni come “Romantica” o “Arrivederci Roma”, sarà l’occasione per rituffarsi nelle atmosfere dell’avanspettacolo degli anni ’30 e in quelle sanremesi degli anni ’60. Lo spettacolo, messo in scena dalla compagnia ligure Trabateatro, avrà inizio alle ore 21. [l.mo.]

PLAY WITH FOOD Quattro giorni dedicati agli alimenti in tutte le loro forme

Assaggi, concerti, film e teatro Da oggi c’è il festival del cibo Eleonora Chiais

10.30 al Cineteatro Baretti con CineBreakfast un’inedita colazione a base di manicaretti e proiezioni di cortometraggi dedicati, naturalmente, al mondo dell’alimentazione. E nel ricco cartellone degli appuntamenti non mancano nemmeno interessanti iniziative collaterali che si svolgeranno al Circolo dei Lettori di via Bogino 9 come “Siamo tutti nella stessa pentola!” due incontri (il 22 alle 18 e il 23 alle 16) curati dall’Ong torinese Cisv nell’ambito della Campagna per il diritto al cibo e la sovranità alimentare. Per consultare il programma completo del festival, per le prenotazioni ma anche per ottenere ogni informazione aggiuntiva è possibile visitare il sito Internet all’indirizzo www.playwithfood.it oppure telefonare all’associazione “Cuochivolanti” al numero 346.858 67 17.

C

ibo in scena, da oggi a domenica, con la quarta edizione di “Play with Food - La scena del cibo” il festival interamente dedicato alle pietanze e al mondo d e l l’alimentazione. Quattro giorni ricchi di sorprese per gli amanti dei manicaretti tra “Lezioni pratiche di erotismo a tavola” (domani in una location segreta che sarà comunicata solo a coloro che si saranno prenotati, costo 35 euro a persona) e la sezione dedicata all’arte con opere video, installazioni e fotografie nello spazio Qubì di via Parma 75 che verrà inaugurata oggi alle 18.30. Non mancherà nemmeno un agguerrito contest culinario, curato da TorinobyGnam e già on-line sui social network, e nemmeno qualche appuntamento con le arti. La serata dedicata al teatro si svolgerà il 21 alla Cavallerizza Reale, in via Verdi 9, e si vedranno in scena Elvira Frosini con l’affermato Digerselz, i torinesi Enrico e Salvo e il debutto assoluto di “Gusto e disgusto - orazione de gust ativ a”. Immancabile l’aperitivo nel foyer dalle 20 all’inizio degli spettacoli: l’ingresso alla rappresentazione teatrale costerà 10 euro, l’aperitivo invece sarà a 5 euro. Per gli amanti della musica, poi, appuntamento il 23 marzo alle 21 allo spazio Qubì con il concerto inedito di Fabio Bonelli “Musica da cucina” che sarà accompagnato da un aperitivo dei Cuochivolanti e seguito dalla festa, a partire dalle 22, sulle sonorità del dj Lele Roma di Radioflash. Per il saluto finale al pubblico l’incontro sarà invece domenica alle

Lo spettacolo “L’odore delle spezie che ha il buio”

“LAUDES PASCHALES”

Torna la musica sacra per la Pasqua Due settimane di musica all’insegna della spiritualità in attesa della Pasqua. Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con le “Laudes Paschales” che proporranno, di qui e fino al 29 marzo prossimo, dieci concerti nelle chiese edificate dalle confraternite cittadine. Ad inaugurare la nona edizione di un evento che riscopre luoghi e tempi del grande repertorio liturgico sarà la chiesa Sant’Annunziata dove questo pomeriggio sono in programma, a partire dalle 16,30, le musiche di Salomone Rossi e quelle di Giulio Castagnoli. Il sacro, poi, risuonerà con le note di Mozart, Kancheli, Dvoràk, Montalto, Maccagno, Verdi, Brahms, Rossini e molti altri, ampliando così i confini dell’ascolto musicale per un pubblico variegato. Ad ospitare le esecuzioni le chiese del Corpus Domini, di San Tommaso, San Domenico, San Rocco, San Lorenzo, la chiesa della Misericordia, la Chiesa dello Spirito Santo, la Cappella dei Mercanti, la Chiesa del Santo Sudario. Novità di quest’anno la musica sacra del “grand siècle” francese,

presentata per la prima volta, con le composizioni di Delalande, Charpentier, Marin Marais. Un concerto sarà dedicato alle musiche inedite dei maestri di cappella della corte sabauda nel Settecento. Tutti i concerti sono ad ingresso gratuito. [l.mo.]

Spettacolando BLAH BLAH

TEATRO ALFIERI

TEATRO DON BOSCO

ÔRitornano gli anni della disco-music e della cultura del club questa sera al Blah Blah di via Po 21. L’appuntamento, gratuito dalle 19 alle 2, è con “Gong. The nu disco flavour”, ormai un classico del mercoledì. Spazio non solo al classico genere dance Anni 70, ma anche ai sottogeneri derivati da questo ritmo.

ÔMozart, Beethoven e Brahms. Sono i tre protagonisti dell’appuntamento con “Le grandi sonate per violino e pianoforte”, oggi dalle 16, al Teatro Alfieri per I concerti del pomeriggio. Sul palco di piazza Solferino 4 il violinista Sergio Lamberto e il pianoforte di Sandro Leone. Ingresso a 9 euro (ridotto 8 euro).

ÔJurij Ferrini firma la regia de “Lo zoo di vetro” di Tennessee Williams, in scena questa sera al Teatro Don Bosco di Rivoli. Interpreti di questo classico della letteratura americana che racconta la storia di una famiglia nel periodo della recessione economica, lo stesso Ferrini, Alessandra Frabetti e Isabella Marchi.

Disco-music

“Le grandi sonate”

Lo zoo di vetro

mercoledì 20 marzo 2013

25


13_03_20_cronacaqui_playwithfood