Page 40

Fig. 2 - Incidenza percentuale degli stranieri sulla popolazione residente, aree territoriali a confronto, 2001-2015 (fonte: elaborazione Cinformi su dati Istat)

14,0 12,0 10,0 8,0 6,0 4,0 2,0 0,0

2001

2002

2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015

Nord-est

Provincia di Trento

Comune di Trento

Italia

Dal punto di vista delle aree geografiche di provenienza, la popolazione straniera in Trentino è prevalentemente di origine europea (due terzi del totale, ovvero 32mila unità, con una forte maggioranza femminile): Romania, Albania, Macedonia, Moldavia, e così via. Circa il 30% degli stranieri in Trentino è “comunitario” in senso stretto. Hanno dimensioni numeriche importanti anche le popolazioni straniere di origine africana (8.000 unità), asiatica (quasi 6.000), latino-americana (2.600 circa). Questa distribuzione per macro-aree geografiche è ormai un fatto consolidato (fig. 3) in un quadro segnato, dal 1990 in poi, da un graduale decremento (per incidenza relativa) dei residenti stranieri provenienti dall’Africa, e da un parallelo incremento di quelli di paesi europei, comunitari, non-comunitari, o neo-comunitari.

infosociale 49

38

Rapporto immigrazione in Trentino 2016  
Advertisement