Page 1

PIEMONTE DOCUMENTEUR FILMFEST© - IL PRIMO FESTIVAL DI FALSI DOCUMENTARI IN ITALIA BREVE INTRODUZIONE AL GENERE DOCUMENTEUR Documenteur (mockumentary per gli anglofoni) è il neologismo francese che indica un genere cinematografico, televisivo e/o radiofonico più precisamente detto falso documentario. Il primo esempio di falso documentario è probabilmente rappresentato da La guerra dei mondi di Orson Welles, la pièce di teatro radiofonico che, nel 1938, terrorizzò milioni di americani realmente convinti che la Terra fosse stata invasa dai marziani. Benché, per la sue affinità con la parodia e la satira, si pensi che il falso documentario afferisca al sopragenere della commedia, esistono vari esempi di documenteur “seri”. Scopo del falso documentario, infatti, è sondare e analizzare eventi, situazioni e problematiche reali mescolando il processo creativo della fiction con il linguaggio dell’indagine documentaria. Il falso documentario, a differenza del documentario propriamente detto che, per quanto richieda una progettazione aprioristica si sviluppa nel hic et nunc dell’agire, poggia non tanto su una sceneggiatura preredatta, che ne inficerebbe la pretesa di realtà tipica del genere documentaristico, quanto su una sorta di canovaccio che gli attori (i quali spesso sono chiamati a interpretare se stessi) devono seguire. Un documenteur è dunque, in sintesi, un genere di frontiera tra la fiction e il documentario tout court che utilizza la tecnica della creativa della prima e gli stilemi linguistici del secondo rovesciandone o amplificandone però le intenzioni. Laddove il documentario, come dice la parola stessa, documenta e la fiction intrattiene, il documenteur fa le due cose insieme, creando un mondo verosimile (fiction) attraverso il quale si argomentano e approfondiscono situazioni reali (documentario). Oltre al maestro del cinema Orson Welles, molti altri grandi nomi del firmamento cinematografico si sono cimentati e divertiti con il genere. Alcuni, come Woody Allen, ne hanno saputo sfruttare le potenzialità con ottimi risultati. Basti ricordare la biografia immaginaria del jazzista Emmet Ray che il regista-autore mette in scena in Accordi e disaccordi (1999). Un film che alterna fiction a interventi-interviste falsi a veri specialisti del jazz. PREMESSA Negli ultimi anni, la grande sfida del mercato, anche quello culturale, è creare e distribuire prodotti e contenuti pervasivi che tengano però conto delle caratteristiche specifiche del territorio a cui si riferiscono, ovvero prodotti e contenuti modificati in base alla legge e alla cultura locale. E’ la cosiddetta glocalizzazione1.

1

ZYGMUNT BAUMAN, Globalizzazione e glocalizzazione, Roma, Armando Editore, 2005.

Cinelabio Associazione Culturale via Meniella, 11 - 12030 - Sanfront (CN) | C.F. 94040390042 info@cinelabio.eu | www.cinelabio.eu


Think global, act local Pensare globale, agire locale - ovvero operare sfruttando le potenzialità del globale, nel rispetto e nella valorizzazione della specificità locale - è il principio che ha ispirato il Piemonte DocuMenteur Filmfest. A differenza di altri festival e concorsi cinematografici esistenti su territorio regionale e nazionale, il Piemonte DocuMenteur Filmfest non si rivolge soltanto a cineasti e cinefili, bensì all'intera comunità. Una comunità che per la prima volta non è relegata al solo ruolo di pubblico fruitore, ma chiamata a mettersi in gioco in prima persona. Gli abitanti dei comuni in cui si svolgerà l'iniziativa verranno infatti coinvolti attivamente nella realizzazione dei documenteurs in concorso. Saranno i Pininu, i Jacu, le sgnore Margherita e Luisella e tutti gli altri i veri protagonisti dell'evento. Il vero valore aggiunto. La ricchezza di un territorio è data dalla sua storia, ma la storia è sempre la storia di qualcuno. La storia è fatta di persone, con la loro volontà, i loro sogni, le loro paure, le difficoltà di tutti i giorni. Sono le persone a fare una comunità. Una comunità che non sarebbe la stessa senza quella piazza, quel bar, quella bocciofila o quel panettiere, quell' elettricista, quel benzinaio... Lo scopo del Piemonte DocuMenteur Filmfest è raccontare un territorio di frontiera, come le valli occitane, avvalendosi di un genere di frontiera, come il falso documentario; e al tempo stesso arricchire quello stesso territorio con un progetto internazionale, nuovo, fresco e unico nel suo genere.

IL PROGETTO Il Piemonte DocuMenteur Filmfest è un festival di cinema, specificatamente rivolto al falso documentario, la cui prima edizione si svolgerà nell’estate 2010 (ipotesi di date: 17-21 agosto) nelle tre valli occitane: Po, Varaita e Maira. L'iniziativa si divide in due fasi: 1. concorso di creazione di falsi documentari 2. proiezione di falsi documentari di livello internazionale Il concorso di creazione A sei équipes di tre videasti, viene attribuita una zona specifica in una delle tre valli coinvolte (due équipes per valle). Le équipes avranno 78 ore per realizzare un falso documentario, tra i 5 e i 10 minuti di durata, che ponga in risalto il territorio (il luogo, la sua storia, le persone) a cui sono stati assegnati. Per realizzare il falso documentario, le équipes dovranno avvalersi esclusivamente delle prestazioni attoriali delle persone del posto.

Cinelabio Associazione Culturale via Meniella, 11 - 12030 - Sanfront (CN) | C.F. 94040390042 info@cinelabio.eu | www.cinelabio.eu


Ciascuna équipe sarà selezionata dagli organizzatori del concorso attraverso apposito bando (vedere allegato a.PDFF) e dovrà provvedere alla propria attrezzatura tecnica (telecamera, audio, postazione di montaggio) e al mezzo di trasporto. Ogni équipe potrà avvalersi, in qualsiasi momento della competizione, dell'aiuto di un tecnico che accorrerà in suo soccorso in caso di problemi con il software di montaggio. Il concorso sarà a tutti gli effetti una competizione. A tal fine saranno istituite due giurie: -

esperti pubblico

La giuria degli esperti, tenuto conto delle seguenti caratteristiche: • trattamento del soggetto • valorizzazione del territorio • buon utilizzo dei codici del documentario • qualità tecnica e formale • originalità assegnerà un premio in denaro del valore di 3000 €. La giuria degli esperti potrà inoltre assegnare, a sua propria discrezione, menzioni speciali. Il pubblico, attraverso il vecchio metodo dell’applausometro, tenuto conto del personale gradimento e divertimento, assegnerà un premio popolare in denaro del valore di 1200 €. La proiezione di falsi documentari di livello internazionale Nel corso dell’evento sono previsti quattro blocchi di proiezione. I primi tre blocchi saranno dedicati alla presentazione al pubblico di documenteurs provenienti da tutto il mondo. Le tre serate di proiezione di svolgeranno all’aperto, saranno totalmente gratuite, e coinvolgeranno tre diversi comuni, uno per valle. L’ultimo blocco chiuderà invece il concorso e sarà interamente dedicato alla proiezione dei documenteurs realizzati durante la durata del festival. Il festival sarà documentato passo dopo passo da una troupe interna allo staff che, seguendo l'iter delle giornate, raccoglierà le testimonianze dei concorrenti, degli abitanti e dei rappresentanti locali. Un preziosa occasione di verifica e riconoscimento dell'evento in sé, ma anche dell'impatto che lo stesso ha avuto sul territorio.

Cinelabio Associazione Culturale via Meniella, 11 - 12030 - Sanfront (CN) | C.F. 94040390042 info@cinelabio.eu | www.cinelabio.eu


OBIETTIVI Il Piemonte DocuMenteur Filmfest si propone i seguenti obiettivi: • • • • • • • •

dare ai videasti provenienti d’ogni dove la possibilità di perfezionare la loro arte in Piemonte; diffondere le opere per dare visibilità ai videasti; far conoscere alla popolazione delle valli piemontesi opere diverse e fresche; creare un’occasione di scambio tra gli artisti e con le produzioni; mettere in luce le identità locali, valorizzandone la storia; rivitalizzare e sottolineare la ricchezza del territorio; iniziare la popolazione locale al cinema coinvolgendoli nella realizzazione in qualità di attori, figuranti, musicisti, ecc; coinvolgere popolazione locale e turisti nel gioco del cinema, creando un momento di intrattenimento e conoscenza, ma anche un’opportunità di condivisione e scambio culturale.

L'OCCITANIA COME IL QUÉBEC Nel corso del 2010 è stato attivato un gemellaggio tra il Piemonte DocuMenteur Filmfest e il Festival du Documenteur de l'Abitibi-Témiscamingue (QC - Canada). L'idea di un gemellaggio nasce non soltanto per un'evidente condivisione d'intenti tra le due manifestazioni, ma anche, e soprattutto, dalla riflessione che sia il Québec, sia l'Occitania, sono zone di minoranza linguistica. Nello specifico poi, entrambe le realtà, quella dell'Abitibi-Témiscamingue e quella delle valli occitane, subiscono, all'interno della propria regione, una sorta di marginalità culturale. Da un punto di vista strettamente pratico, infine, il gemellaggio sarà l'occasione (preziosa) per una circuitazione a doppio senso dei prodotti (i documenteurs) realizzati durante le rispettive manifestazioni, così che i partecipanti al concorso, qui e là, abbiano la possibilità di vedere diffuse le proprie opere oltre i confini dello Stato di appartenenza e le rispettive comunità possano incominciare a instaurare un dialogo per uno scambio culturale più ampio. PROMOZIONE DELL'EVENTO Il bando di partecipazione al concorso (allegato a.PDFF) sarà pubblicato (maggio 2010) in Rete (sul sito dell'associazione Cinelabio, sulla homepage dell'iniziativa, sui siti istituzionali locali e nazionali ̶ anche di diverse associazioni ̶ e su tutti i più importanti portali che si occupano di cinema e audiovisivo), nonché sulle più importanti testate nazionali e locali.

Cinelabio Associazione Culturale via Meniella, 11 - 12030 - Sanfront (CN) | C.F. 94040390042 info@cinelabio.eu | www.cinelabio.eu


Vista la sempre maggiore presa del buzzer, sarà inoltre studiata un'operazione di viral promotion che interesserà i più diffusi social network e webcaster nazionali e internazionali (twitter, facebook, You Tube, vimeo...). Grazie a una collaborazione con il Virtual Reality & Multi Media Park di Torino è inoltre prevista la realizzazione di una serie di trailer-lancio dell'iniziativa. I trailer, ideati e prodotti dagli studenti dei Master in Editing e scrittura di prodotti audiovisivi e da quelli di Metodi e tecniche dello spettacolo audiovisivo, verranno adeguatamente promossi sul sito dell'associazione e sull'homepage dell'iniziativa e pubblicati in Rete. CALENDARIO EVENTI Martedì 17/08 → accoglienza ad Ostana ore 10.00: arrivo dei videasti •

registrazione

consegna pass con numeri utili e kit di produzione contenente:

- buoni pasto per un valore di 300 € - buoni benzina per un valore di 150 € - ricarica telefonica da 30 € - maglietta del festival - coltellino svizzero - pila dinamo di sicurezza - block notes + matita - badge ore 13.00: aperipranzo-incontro •

presentazione del concorso e del regolamento

presentazione delle équipes

assegnazione località di destinazione con relativi contatti

Cinelabio Associazione Culturale via Meniella, 11 - 12030 - Sanfront (CN) | C.F. 94040390042 info@cinelabio.eu | www.cinelabio.eu


dislocamento

Mercoledì 18/08 → inizio ufficiale della competizione e inizio proiezioni La competizione ha ufficialmente inizio alle ore 08.00. Ciascuna équipe è libera di muoversi e organizzare il proprio lavoro nel rispetto del regolamento sottoscritto e firmato. 20.30 inizio proiezioni serali* per il pubblico locale (luogo da destinarsi). Giovedì 19/08 → proseguimento della competizione 20.30 inizio proiezioni serali* per il pubblico locale (luogo da destinarsi). Venerdì 20/08 → proseguimento della competizione 20.30 inizio proiezioni serali* per il pubblico locale (luogo da destinarsi). *I videasti sono invitati a parteciparvi, ma non sono obbligati

Sabato 21/08 → Ostana, serata conclusiva e premiazione Ore 14.00 consegna dei documenteur realizzati e fine ufficiale della competizione. 21.00 inizio proiezione dei documenteur realizzati, preceduto dal reportage-backstage. 22.30 premiazione finale.

Cinelabio Associazione Culturale via Meniella, 11 - 12030 - Sanfront (CN) | C.F. 94040390042 info@cinelabio.eu | www.cinelabio.eu

Piemonte DocuMenteur Filmfest  

Il primo festival-concorso europero interamente dedicato ai falsi documentari

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you