Issuu on Google+

CHRISTIAN DAVID DURANGO PORTFOLIO


INDEX

- Sos Sviluppo - Triangle Ice - Feltrinelli


S

Sviluppo

Introduzione

A Hong Kong, alcune famiglie sono costrette a vivere in 4 metri quadrati in appartamenti “cubicolo� con letti a castello che si sovrappongono con le aree di cottura e conservazione degli alimenti a pochi centimetri da loro.


S

Sviluppo

Tecnici

+ 325

KEY PLAN 1:50

± 0.00

PROSPETTO FACCIATA EDIFICIO

SEZIONE UNITA' SOVRAPPOSTE

STRUTTURA PORTANTE IN ACCIAIO IN TRAVI IPE

Tai Kok Tsui area

west Hong Kong

China

ISTITUTO EUROPEO DI DESIGN Milano - Interior Design - A.A. 2012/2013

CONTESTUALIZZAZIONE UNITA' ABITATIVE

Modellistica 2

Docente: Alberto Campolunghi Classe 2 D

Cantieri Giacomo Condotta Lorenzo Durango Christian Unità: cm

Data 27/06/13

Formato: UNI A1

Scala: 1:20

1

CONTESTUALIZZAZIONE e INQUADRAMENTO GEOGRAFICO

510 172

122

75

30

D

B

75

30

Ci troviamo in una situazione dove non solo dobbiamo pensare alla progettazione di nuovi spazi per il problema della sovrappopolazione, ma dobbiamo tener conto anche dell’inurbamento della città che non lascia più spazio per nuove costruzioni. E quindi procediamo con nuovi “cubicoli” sul tetto di palazzi già esistenti.

75

30

30

5

3 A

C

PIANTA COPERTURA

510

85

185

375

70

510

375

A

C

85

B

D

70

KEY PLAN 1:50

185

190

1

95 310

30

2

30

120 220

95 310

75

PROSPETTO INGRESSO

30

75

90

115

90

75

30

510

PIANTA 1:20 N.

MATERIALE

1

Legno, finitura in bamboo

Pavimento, pareti e soffitto

Acciaio

Travi IPE per struttura portante

2 3 4

APPLICAZIONE

Vetro

Porte scorrevoli e vetrata

4

Green Wall

Struttura parete verde mq. 2

5

Eco-cemento

Pareti di divisione interne

128

180 ± 0.00

SEZIONE C-C

40

± 0.00

SEZIONE B-B

42

74

83

95

2 40

± 0.00

SEZIONE A-A

200

210

210

210 180 80 48

40

75

2

197

210

105

300

300

300

20

4

± 0.00

SEZIONE D-D

ISTITUTO EUROPEO DI DESIGN Milano - Interior Design - A.A. 2012/2013 Docente: Alberto Campolunghi

Modellistica 2

Classe 2 D

Cantieri Giacomo Condotta Lorenzo Durango Christian

SEZIONI 1:50

Unità: cm

Data 27/06/13

Formato: UNI A1

Scala: 1:20

PIANTA, SEZIONI A-A, B-B, C-C e D-D 1:50 e 1:20

2

B

D

KEY PLAN 1:50

A

C

C

210 80 48

40

75

B

D

180

2

197

210

300

20

A

± 0.00

± 0.00

SEZIONE A-A

SEZIONE B-B

STRATIGRAFIA PAVIMENTO/SOLAIO

12

STRUTTURA XLAM

3

ISOLANTE FONOASSORBENTE

4

VANO IMPIANTI

300

180

2

ISOLANTE FONOASSORBENTE

200

210

210

105

300

128

3.5

FINITURA IN BAMBOO

STRATIGRAFIA PARETI

STRUTTURA XLAM VANO IMPIANTI

95

FINITURA IN BAMBOO

40

42

74

83 40

± 0.00

± 0.00 18

SEZIONE C-C

3.5

SEZIONE D-D

5

3

ISTITUTO EUROPEO DI DESIGN Milano - Interior Design - A.A. 2012/2013 Modellistica 2

Docente: Alberto Campolunghi

Cantieri Giacomo Condotta Lorenzo Durango Christian Data 27/06/13

Unità: cm

Scala: 1:20

SEZIONI A-A, B-B, C-C e D-D 1:20

Formato: UNI A1

Classe 2 D

3


S

Sviluppo

Render

Per eliminare il problema delle zone condivise, ci siamo dedicati alla suddivisione di ognuna di esse, cosi facendo aiutiamo l’utente ad avere una situazione più pulita e ordinata all’interno dell’abitazione.


S

Sviluppo

Conclusione

In una città come Hong Kong dove l’inurbamento della popolazione è sempre più in crescita, a maggior ragione dobbiamo creare, pensare delle nuove soluzioni progettuali per permettere alle persone di poter vivere in un ambiente pulito e confortevole.


Tri

Introduzione

ngle ice

Il progetto si sviluppa sulla possibilità di raggiungimento da parte dell’uomo in posti estremi ancora inesplorati. E dare cosi’ un punto d’appoggio, dove poter “soggiornare” e andare alla scoperta di questa nuova realtà.


30

647

40

445

463

190

21

15

75

400

0

32 5

122

°

100

50

56°

149°

0 10 0 21

3

40

46 1

100

2

62

100 220

367

50

415

430

615

240

32

200 32

0 22

54°

5

4

70 210

10

Tecnici

ngle ice

52

841

607

45

Tri

913

45

220

100°

+75

9

79°

82

59

+60

68

5

0

115

+45 4

100

+30 3

80

70 0 21

91

1

5

46

647

100°

+15 2

70 0 17

155

114

415

140

32

75

15

91

151

18 Antartica

38 221

330 12

102

950

N.

12

155 163

PIANTA 120cm

Seduta mobile in legno con doppia funzione di mensola

vedi tavola N.12

2

Armadio in legno per attrezzatura tecnica

vedi tavola N.13

3

Tavolo in legno con doppia funzione di seduta con materasso

vedi tavola N.14

4

Sedute in legno con contenitori al loro interno

vedi tavola N.14

5

Cucina con zona cottura

vedi tavola N.15

38

170

220

415

430

615

198

324

DESCRIZIONE

1

71

ISTITUTO EUROPEO DI DESIGN Milano - Interior Design - A.A. 2012/2013

ISTITUTO EUROPEO DI DESIGN Milano - Interior Design - A.A. 2012/2013 Furniture Design_Prog. A

Data 01/07/13

Furniture Design_Prog. A

Classe 2 D

Docente: Simona Marzoli

Cantieri Giacomo Condotta Lorenzo Durango Christian Pozzoli Andrea Trinca Federica Formato: Unità: cm Scala: 1:100|1:200 UNI A1

1

Classe 2 D

Cantieri Giacomo Condotta Lorenzo Durango Christian Pozzoli Andrea Trinca Federica Formato: Unità: cm Scala: 1:20 UNI A1

PINATA 120cm

2

30

INQUADRAMENTO & GEOLOCALIZZAZIONE

Data 01/07/13

Docente: Simona Marzoli

70

360

30

37

25

34

40

3 15

7

5

SEZIONE B-B' CONTESTUALIZZATA

4

SEZIONE A-A' CONTESTUALIZZATA

260

346

2

8

220

4

73

22

4 19 15 3

2

2

indoor

50

4

outdoor

50

19 15 3

1

± 0.00

6

± 0.00 indoor

40

45

5

19

40 70

83

+ 0.75 outdoor

+ 0.75

6

5

6

40

208

210

1

6

215

220

260

210

2

SEZIONE B-B'

SEZIONE A-A'

N.

DESCRIZIONE

1

Armadio in legno per attrezzatura tecnica

vedi tavola N.13

2

N.

DESCRIZIONE

1

Tavolo in legno con doppia funzione di seduta con materasso

Scala a pioli di collegamento con il soppalco

vedi tavola N.16

2

3

Libreria in legno laminato

vedi tavola N.16

3

4

Scrivania a sbalzo in legno

vedi tavola N.16

4

5

Seduta a sbalzo in legno

vedi tavola N.16

5

Bagno con sanitari e zona doccia e bagno turco

6

Cucina con zona cottura

vedi tavola N.15

Furniture Design_Prog. A

Data 01/07/13

Docente: Simona Marzoli

vedi tavola N.16 vedi tavola N.16

8

Docente: Simona Marzoli

Classe 2 D

Cantieri Giacomo Condotta Lorenzo Durango Christian Pozzoli Andrea Trinca Federica Formato: Unità: cm Scala: 1:20|1:100 UNI A1

Data 01/07/13

SEZIONE B-B'

9

7

5

200

185

SEZIONE A-A'

vedi tavola N.16

Zona notte con letto incassato nel soppalco Soppalco in legno con finitura in abete rosso

Furniture Design_Prog. A

Classe 2 D

Cantieri Giacomo Condotta Lorenzo Durango Christian Pozzoli Andrea Trinca Federica Formato: Unità: cm Scala: 1:20|1:100 UNI A1

vedi tavola N.14

Scala a pioli di collegamento con il soppalco

ISTITUTO EUROPEO DI DESIGN Milano - Interior Design - A.A. 2012/2013

ISTITUTO EUROPEO DI DESIGN Milano - Interior Design - A.A. 2012/2013

4

5

40

SEZIONE C-C' CONTESTUALIZZATA

52

SEZIONE D-D' CONTESTUALIZZATA

3 2

208

210

210

220

365

25

2

40

30

40

70

3 4

208

6

83

1

19 15 3

outdoor

± 0.00

2

indoor

50

4

+ 0.75

2

indoor

50

19 15 3

SEZIONE C-C'

6

outdoor

± 0.00

6

4

40

73

+ 0.75

40

73

1

40

La microarchitettura dunque è pensata per i comportamenti e funzioni dell’uomo come; Riscaldarsi, ripararsi, proteggersi dagli agenti atmosferici, dormire, cucinare, cura del corpo, conoscere, pensare, ammirare, esplorare e contemplare.

3 5

4 5

SEZIONE D-D'

N.

DESCRIZIONE

1

N.

DESCRIZIONE

1

Tavolo in legno con doppia funzione di seduta con materasso

vedi tavola N.14

Tavolo in legno con doppia funzione di seduta con materasso

vedi tavola N.14

2

Travi 12 x 12 strutturali per soppalco

vedi tavola N.16

2

Zona notte con letto incassato nel soppalco

vedi tavola N.16

3

Soppalco in legno con finitura in abete rosso

vedi tavola N.16

3

Soppalco in legno con finitura in abete rosso

vedi tavola N.16

4

Vano ricavato nel soppalco

vedi tavola N.16

4

Scrivania a sbalzo in legno

vedi tavola N.16

5

Seduta a sbalzo in legno

vedi tavola N.16

6

Cucina con zona cottura

vedi tavola N.15

ISTITUTO EUROPEO DI DESIGN Milano - Interior Design - A.A. 2012/2013

ISTITUTO EUROPEO DI DESIGN Milano - Interior Design - A.A. 2012/2013 Furniture Design_Prog. A

Data 01/07/13

Docente: Simona Marzoli

SEZIONE C-C'

Furniture Design_Prog. A

Classe 2 D

Cantieri Giacomo Condotta Lorenzo Durango Christian Pozzoli Andrea Trinca Federica Formato: Unità: cm Scala: 1:20|1:100 UNI A1

10

Data 01/07/13

Docente: Simona Marzoli

Classe 2 D

Cantieri Giacomo Condotta Lorenzo Durango Christian Pozzoli Andrea Trinca Federica Formato: Unità: cm Scala: 1:20|1:100 UNI A1

SEZIONE D-D'

11


Tri

Render

ngle ice

Il “rifugio” si presta a soggiorni di una notte, rappresenta un riparo o dimora temporanea che si raggiunge come una conquista. La tipologia architettonica si presta a reinventare una forma di per sè elementare rappresentata dall’archetipo della capanna.


Tri

Conclusione

ngle ice

La microarchitettura dunque collocata in un contesto marittimo o montano potrebbe essere intesa anche come versione moderna della casa sull’albero, dove la persona può sentirsi al sicuro dalle intemperie e dove ci si “appoggia” per dormire e recuperare l’energie


Introduzione

In “biologia molecolareâ€? una libreria è una raccolta di molecole contenenti al suo interno delle informazioni.


26 25 24 23 22 21 20 19 18 17 16 15 14 13 12

11 10

9

8

7

6

5

4

3

2

1

18 17 16 15 14 13 12 11 10

9

7

8

5

6

4

3

2

120

132

132 93

36

Tecnici

1

89

118

485

194 137

236

40

679

Schermo Interattivo

2

Seduta per consultazione

80

113

86

64

80

243

34

140

47

236

108

950

193

126

80

40

99

80 51

123

274 157

130

76

85

67

Tavolo per consultazione

Ø9

00

Ø296

00

R1

70

R148

19

68

00 R4

80

52

102

316

80

60

50

R4

66

5

76

Ø3

Ø320

20

R16

R160

0

R1

10

82

11

277

32

27

23

48

49

78

R87

ISTITUTO EUROPEO DI DESIGN Milano - Interior Design - A.A. 2012/2013 Design 2 A

Il progetto si basa sull’efficienza della struttura molecolare, spezzando il classico format squadrato di una libreria. E’ quindi organizzare gli spazi interni in nuclei ovvero molecole.

ISTITUTO EUROPEO DI DESIGN Milano - Interior Design - A.A. 2012/2013

Docente Simona Pittaluga Assistente Gabriele Lazzarelli

Christian Durango Carolina Chiariotti Lorenzo Condotta Unità di misura: cm

Data 01/03/13

Design 2 A

PIANO TERRA

Classe 2 D

Formato: UNI A0

Docente Simona Pittaluga Assistente Gabriele Lazzarelli

Christian Durango

Classe 2

Lorenzo Condotta

Sezione D

Formato: UNI A0

Unità di misura: cm

Data 01/03/13

Pianta PIANO PRIMO 1:50

Pianta PIANO TERRA_dettaglio 1:20

U.T.A. 4

110

210

212

250

300

Corso Buenos Aires

50

Corso Buenos Aires

25

B

B

U.T.A. 2

+450

140

A

A

U.T.A. 4

190

PIANO PRIMO

212

200

280

390

390

B

220

250

40

U.T.A. 2

B

80

PIANO PRIMO

+15

A

A

Corso Buenos Aires

±0.00

B

Galleria Elfo Puccini

53

5

25

Corso Buenos Aires

PIANO TERRA

90 100

86

80

80

40

5

10

178

220

2

212

245

300

40

5

10

Galleria Elfo Puccini

PIANO TERRA

25

390 245

300

300

140

5

+450

+15 ±0.00

ISTITUTO EUROPEO DI DESIGN Milano - Interior Design - A.A. 2012/2013 Design 2 A

Docente Simona Pittaluga Assistente Gabriele Lazzarelli

Christian Durango Carolina Chiariotti Lorenzo Condotta Data 01/03/13

Unità di misura: cm

PROSPETTI 1_2

Formato: UNI A0

ISTITUTO EUROPEO DI DESIGN Milano - Interior Design - A.A. 2012/2013

Classe 2 D

Design 2 A

Docente Simona Pittaluga Assistente Gabriele Lazzarelli

Christian Durango Carolina Chiariotti Lorenzo Condotta Data 01/03/13

Unità di misura: cm

SEZIONI A-A_B-B

Formato: UNI A0

Classe 2 D


Render

Quindi parliamo di uno spazio interamente progettato dando uno strappo alle forme rigide e linearicitĂ  che spesso incontriamo in spazi dedicati al libro.


Conclusione

Ci troviamo in un’epoca dove dobbiamo rivisitare ogni tipo di spazio,creando combinazioni di forme e colori pensati per far trovare l’utente in piena armonia con lo spazio che lo circonda.


THANK YOU


Portfolio