Page 6

Moscato di Terracina Muscat

Per la ricchezza di profumi e la dolcezza del suo bouquet aromatico il Moscato di Terracina è tra le uve da tavola e da vino più pregiate. Portato in queste terre dagli antichi coloni greci, il vitigno non è di per sé molto diverso da quelli coltivati in altre zone, ma sono state le caratteristiche e le condizioni climatiche del territorio a rendere i suoi grappoli così unici e speciali. In un tempo meraviglioso, la vite cresceva rigogliosa nei terreni argillosi della Valle e in quelli sabbiosi e soleggiati a ridosso della spiaggia di Terracina, sino al Circeo e al Lago di Fondi. Erano gli anni Venti del secolo scorso e gli acini grandi e sferici del Moscato, con la polpa succosa e il caratteristico colore giallo dorato, andavano alla conquista dei mercati europei e persino dell’America. Sul finir d’ogni estate, quando viene raccolta con il fresco delle ore mattutine, l’uva e poi il vino Moscato di Terracina risvegliano ancora oggi l’orgoglio della città. In degustazione dal 22 al 28 settembre.

Terracina Muscat is one of the finest variety of grapes grown for wine and table grape for its pronounced sweet floral aroma. This vine variety, brought here by the ancient Greek settlers, is similar to those grown in other areas but it is special and unique because of the weather conditions. In the past grapevines used to flourish in the clay soil of the Valley and sandy soil near the beach of Terracina, up to Circeo and the lake of Fondi. In 1920s the large, round Muscat grapes, with their juicy flesh and golden-yellow colour, broke into the European as well as the American market. At the end of every summer Muscat grapes are harvested in the early morning. Still today the town is proud of Muscat grapes and wine. Tasting from 22nd to 28th September.

Guida gusto 2013  
Guida gusto 2013  
Advertisement