Issuu on Google+


«Ero per il No, ma ora si lavori sul come sarà la caserma»