Page 1

Parlano di noi n. 6


In questo numero parliamo di...

NOTIZIE DA CHEP:  CHEP garantisce ai clienti un’esperienza digitale ottimale  CHEP ospita il primo evento di trasporto collaborativo con i clienti in Europa per ottimizzare le reti logistiche

IL MEGLIO DELLA RASSEGNA STAMPA

 I media italiani parlano di CHEP: una selezione di articoli relativi alle notizie rilasciate dall’Azienda negli ultimi mesi

LO SAPEVI CHE…  Spunti e curiosità dal mondo CHEP


Sezione 1 Notizie da CHEP


Soluzioni innovative CHEP per una più efficiente connessione delle supply chain CHEP, azienda specializzata nelle soluzioni per supply chain, annuncia che myCHEP™, il suo portale online rivolto alla clientela sta ottenendo grande apprezzamento in tutta Europa oltre ad un impatto positivo sull’impronta globale dell’Azienda, grazie alla sua facilità di utilizzo e alle numerose funzionalità che consentono un sensibile risparmio di tempo. myCHEP™ è stato creato per soddisfare le esigenze dei clienti offrendo loro uno strumento che li supporti nella gestione efficace e sostenibile delle rispettive supply chain e garantendo un’esperienza digitale ottimale. Solo nel mese di febbraio, i clienti europei hanno completato tramite myCHEP™ oltre un milione di trasferimenti. Central Lechera Asturiana (CAPSA), azienda di primo piano nel settore caseario spagnolo, è estremamente soddisfatta dei risultati ottenuti, come conferma Pere Joan Massó, Supply Chain and Operations Director presso CAPSA: “Nessuno vuole passare il tempo a tener traccia dei pallet. Grazie alla schermata di pianificazione di myCHEP™ possiamo monitorare con chiarezza la situazione pallet attuale, quella prevista per il futuro e le aree che tuttora necessitano attenzione. myCHEP™ ci consente inoltre di intervenire rapidamente: pochi clic sono sufficienti per aggiornare o annullare ordini, richiedere documenti di trasporto o informazioni in merito a transazioni incomplete, consentendoci di risparmiare tempo e risorse”. CHEP sta lavorando ad un’introduzione graduale di myCHEP™, consentendo ai clienti di fornire utili riscontri e suggerimenti. Di facile utilizzo, myCHEP™ permette ai clienti di accedere ai rispettivi account e gestirli ovunque, 24 ore al giorno e sette giorni alla settimana. myCHEP™ viene attualmente utilizzato da quasi 20.000 dei clienti europei di CHEP e l’azienda prevede di convertire il resto della base clienti europea al nuovo portale online entro la metà del 2018. Nel corso dei prossimi mesi, i clienti CHEP potranno usufruire di nuove funzionalità, tra cui la possibilità di instaurare contatti fra partner della supply chain e l’ulteriore ampliamento delle opzioni self service, così da garantire una solida esperienza digitale end-to-end.


Grandi player come Affinity PetCare, CAPSA, Mahou-San Miguel, Kimberly-Clark, Heineken e GBfoods lavorano insieme per aumentare le sinergie, ridurre i costi ed ottimizzare la sostenibilità della supply chain CHEP ha recentemente ospitato a Madrid il suo primo evento sul Trasporto collaborativo con i principali clienti al fine di analizzare le opportunità di collaborazione per il trasporto e lo sviluppo della supply chain. Più di 40 clienti hanno condiviso le loro esperienze, i loro punti di vista e le nuove opportunità di collaborazione e networking, ponendo le basi della strategia per il futuro. Grazie alla partnership di CHEP con i propri clienti, rivenditori ed LSP (Logistics Service Provider), alla solida collaborazione con i clienti e all’expertise nella supply chain in tutta Europa, l’azienda può puntare a ricoprire un ruolo primario nella gestione della strategia di trasporto collaborativo, su vasta scala, nelle vesti di partner neutrale. Un totale di 5,5 milioni di chilometri vuoti (l’equivalente di 14 viaggi dalla Terra alla Luna) sono stati evitati in Europa nell’ultimo anno e 5.700 tonnellate di emissioni di CO2 non sono state liberate nell’atmosfera. Pere Joan Massó, Supply Chain and Operations Director presso CAPSA, ha dichiarato: “Il Transport Collaboration Program non solo garantisce sensibili risparmi, ma offre anche altri valori non tangibili derivanti ​dalla cooperazione con altre aziende, come un impatto positivo sulla sostenibilità, un maggiore potere negoziale ed una migliore comprensione del mercato, dei flussi e degli operatori, oltre alla possibilità di apprendere da altri modelli di supply chain ed esplorare nuove opportunità di collaborazione”.


Sezione 2

Il meglio della rassegna stampa


Sezione 3

Lo sapevi che….


 I pallet CHEP sono stati scelti da EdE (l’Européenne d’Embouteillage), il principale produttore francese di bevande di frutta che gestisce circa l’85% dei marchi di proprietà di Orangina Schweppes Group, fra cui Orangina, Oasis e Schweppes. EdE è impegnata nella riduzione del consumo di acqua ed energia nonché del suo impatto ambientale. Nell’ambito di tale processo, EdE ha smesso di utilizzare pallet bianchi presso quattro dei suoi stabilimenti ed è passata al servizio di pooling offerto da CHEP. Ciò ha consentito di ridurre il consumo e lo spreco di legname di oltre 1000 tonnellate e le emissioni di CO2 di circa 1100 tonnellate.  Anche quest’anno, per l’11a volta consecutiva, CHEP aderirà all’iniziativa “Bimbi in ufficio” l’iniziativa dedicata ai figli dei dipendenti e promossa dal Corriere della Sera/L’Economia con l’obiettivo di far conoscere e toccare con mano ai piccoli il luogo di lavoro dei genitori. Appuntamento per il 25 maggio: in tale occasione, CHEP, da sempre impegnata nella tutela della salute e della sicurezza dei dipendenti e delle loro famiglie, accoglierà circa 30 bambini nella sua nuova sede milanese dove i piccoli potranno partecipare ad attività mirate all’educazione sulla sicurezza stradale.

 Maggio è un mese ricco di importanti eventi legati al mondo del food tra cui CIBUS e MACFRUT che sono stati l’occasione per tornare a parlare di un tema estremamente attuale, quello dello spreco alimentare, che vede CHEP impegnata in prima linea. Proprio nell’ambito del suo consolidato accordo internazionale con Banco Alimentare, a maggio CHEP promuove la partecipazione dei suoi dipendenti ad attività di volontariato presso le sedi del Banco Alimentare. Si tratta di attività di controllo ed imballaggio dei prodotti alimentari raccolti dall’associazione benefica al fine di rafforzare la battaglia contro lo spreco di cibo.


CHEP Digital Book n.6  

L'appuntamento con le notizie, gli eventi e le informazioni dal mondo CHEP. In ogni numero sarà possibile sfogliare le notizie dedicate a CH...

CHEP Digital Book n.6  

L'appuntamento con le notizie, gli eventi e le informazioni dal mondo CHEP. In ogni numero sarà possibile sfogliare le notizie dedicate a CH...