Page 1

Anno XIII - Tariffa Regime Libero (Tab. D) Poste Italiane Spa - sped in A.P. 70% -DCB (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) Varese - Autorizzazione Trib. Varese n. 815 del 25.06.2001 -ISSN 1593/344X

n.3/4 anno 2013

notizie cesvov

Focus Dove, come, quando: l’Abc dei Servizi

Obiettivo su: Progettazione, consulenza, formazione, comunicazione e logistica

Obiettivo su: Diritti e doveri

Carta dei Servizi


Cesvov. Il Centro per Volontariato, il Volontariato al Centro


sommario

Presentazione

Dum licet, et spirant flamina, navis eat OviDiO, Fast., 4, 18 (Bisogna navigare quando spira il buon vento)

2................................................... ................................ Come accedere ai servizi 4....................................................... ............................ Cosa e dove chiedere 5 ...................................................... ............................ A chi ci rivolgiamo 6................................................... ................................ ModalitĂ di prestazione 7 .............................................. ..................................... Fare promozione 8 ............................................... ................................... Consulenza a tutto campo .................................................................................... 9 Progettare per crescere ..................................................................................... 10 Formazione continua 11.................................................................................. Dalla comunicazione alla logistica 12.................................................................................. Diritti e doveri 14..................................................................................


n. 3/4 dicembre 2013

Carta dei Servizi

Presentazione A

sette anni dalla pubblicazione della prima carta dei servizi, il Cesvov ha ritenuto non più rinviabile il suo aggiornamento. La crisi che ha investito i centri di servizio dopo il 2006, l'incertezza che ne aveva caratterizzato l'attività e il forte ridimensionamento che i centri lombardi, quindi anche il Cesvov, hanno da allora subito, avevano inevitabilmente ritardato e reso inopportuno l'aggiornamento del documento.

I

l contesto in cui il Cesvov è inserito è mutato dal 2006 ad oggi, si è ampliato il bacino d'utenza rappresentato dalle organizzazioni di volontariato, dalle associazioni di promozione sociale e dai loro volontari o aspiranti tali; è mutato anche lo stesso Centro di Servizi per il Volontariato. Tuttavia non è diminuita l'azione di supporto e promozione alle associazioni del territorio della provincia di Varese da parte di un Centro di Servizi sempre più radicato e conosciuto; così come non è mutata la sua mission che mira alla crescita della cultura della solidarietà, nonchè delle competenze gestionali, organizzative e di autogoverno delle realtà non profit.

A

ttraverso la Carta dei Servizi il Cesvov intende mettere a disposizione degli utenti: - uno strumento di adeguata

2

conoscenza della tipologia dei servizi offerti e delle modalità di accesso agli stessi; - uno strumento di tutela, poichè il Cesvov nella carta dichiara in modo trasparente le politiche di offerta valide per la generalità degli utenti e si impegna a rispettare le condizioni previste.

O

ltre ad aver aggiornato la carta sui contenuti mutati rispetto alla prima edizione in termini di servizi resi, modalità di accesso, condizioni di offerta, sono stati aggiunti due importanti paragrafi.

I

l primo rende noto all'utenza del Cesvov come partecipare alla Governance del Centro, attraverso l'adesione alla base associativa. Partecipare alla governance significa poter avere voce in capitolo nell'attuazione della Mission del Cesvov e nell'attuazione di tutte quelle azioni necessarie a supportare il volontariato e l'associazionismo della nostra provincia.

I

l secondo, Reclami e Suggerimenti, sviluppa il dialogo con l'utenza; vuole, attraverso la carta dei servizi, creare un ulteriore punto di contatto, rispetto a quelli già esistenti, tra il Cesvov e le associazioni ed i singoli che usufruiscono dei servizi. L'obiettivo è correggere eventuali mancanze e migliorarsi.


notizie cesvov

Missione e attività del Cesvov Il Cesvov svolge una serie di attività riconducibili ai seguenti ambiti operativi: PROMOZIONE del VOLONTARIATO: in questa area rientrano tutte le azioni e gli strumenti volti ad incentivare la crescita della cultura della solidarietà ed a promuovere nuove iniziative di volontariato e rafforzare quelle esistenti; CONSULENZA e ASSISTENZA: in tale ambito rientrano i servizi di consulenza ed assistenza, suddivisi nelle diverse tipologie specifiche, finalizzati alla costituzione ed alla gestione di un'associazione; PROGETTAZIONE: vi rientrano gli strumenti utili ai fini della progettazione, dell'avvio e della realizzazione di specifiche attività. Al'interno di essa si colloca la Progettazione Sociale. FORMAZIONE: questa attività comprende la generalità dei

percorsi di formazione e qualificazione che il Centro realizza e/o supporta a beneficio dei volontari delle Organizzazioni; INFORMAZIONE e COMUNICAZIONE: nell’area dei servizi informativi e di comunicazione sono ricompresi tutti quei servizi mirati a fornire alle associazioni strumenti per la loro comunicazione. RICERCA E DOCUMENTAZIONE: in questa area rientrano tutte le attività volte ad offrire informazioni, notizie, documentazione e dati concernenti il volontariato a livello locale e nazionale.

SERVIZI LOGISTICI: il Cesvov mette a disposizione delle associazioni la propria sala riunioni.

Principi ispiratori della Carta dei Servizi Il Cesvov si impegna a garantire i servizi di propria competenza e a svolgere i compiti previsti dalla legge e dal proprio statuto nel rispetto dei seguenti principi fondamentali.

1 - EGUAGLIANZA ED IMPARZIALITÀ

Garantisce accessibilità ai servizi senza distinzione di nazionalità, sesso, razza, lingua , religione ed opinioni. Assicura parità di trattamento alle diverse categorie o fasce di utenti nell’offerta di uno stesso servizio.

2 - CONTINUITÀ

Assicura l’erogazione del servizio in modo regolare e continuativo, secondo l’orario pubblicato e diffuso. Garantisce la preventiva e tempestiva informazione di ogni variazione degli orari di accesso ai servizi.

3 - PARTECIPAZIONE

Garantisce la partecipazione degli utenti fornendo la più ampia informazione e riconoscendo a tutta l’utenza il diritto di accesso ai servizi. Si impegna ad aggiornare la Carta dei Servizi dando atto dei risultati conseguiti relativamente agli impegni assunti nel rispetto delle modalità indicate nella presente Carta.

4 - EFFICIENZA ED EFFICACIA

Si impegna a ricercare un continuo miglioramento dei servizi. Si impegna ad analizzare i propri dati di natura economicogestionale, adottando piani di intervento volti al continuo miglioramento dell’efficienza nell’erogazione dei servizi.

3


n. 3/4 novembre 2013

Carta dei Servizi

Come accedere BUSTO ARSIZIO Via Pozzi, 3 (c/o Acli) 21052 Busto Arsizio Tel. 0331/638073 Fax 0331/638073 consulenza@cesvov.it

L’ufficio è aperto: martedì dalle 9 alle 13

VARESE Via Brambilla, 15 21000 Varese Tel. 0332/237757 Fax 0332/242978 varese@cesvov.it

Recandosi agli sportelli E’ possibile accedere ai servizi del Cesvov attraverso gli sportelli diffusi sul territorio, negli orari e nei giorni di apertura al pubblico. Agli utenti chiediamo di condividere alcune semplici regole che ci aiutano a rendere più proficui ed efficaci i servizi che offriamo allo sportello; in particolare, siamo convinti che: l’appuntamento ci permette di offrire un servizio personalizzato ed evita eventuali lunghe attese o impossibilità di offrire il servizio; la puntualità ci aiuta a seguire meglio il singolo utente; potendo contare sull’assistenza sempre dello stesso operatore, l’utente si relaziona con un unico soggetto che diviene il suo “assistente” e che lo seguirà in tutto il percorso (anche per richieste che si verificassero a distanza di tempo), garantendogli un servizio di qualità.

L’ufficio è aperto: lunedì e mercoledì dalle 14,30 alle 18,30 martedì, giovedì, venerdì dalle 9 alle 13

Via Biffi, 7 21047 Saronno Tel. 02/96248893 Fax 02/96248893 consulenza@cesvov.it

L’ufficio è aperto: martedì dalle 14,30 alle 18,30

4

E’ possibile accedere ai servizi del Cesvov anche attraverso l’invio di un messaggio e-mail all’indirizzo: varese@cesvov.it Le e-mail anonime non vengono prese in considerazione. Via e-mail gli operatori possono rispondere a semplici quesiti e a richieste di informazioni, ma possono anche proporre di fissare un appuntamento diretto con l’interlocutore qualora la complessità della richiesta lo giustifichi.

Consultando il sito web www.cesvov.it

Tramite telefono 0332 237757

SARONNO

Inviando una e-mail varese@cesvov.it

Negli orari e nei giorni di apertura al pubblico della sede di Varese e degli sportelli territoriali è possibile accedere ai servizi del Cesvov anche tramite telefono. Per telefono gli operatori possono rispondere a semplici quesiti ed a richieste di informazioni concernenti aspetti di competenza del Centro di Servizi. Gli operatori possono anche proporre all’interlocutore di fissare un appuntamento presso gli sportelli, qualora l’operatore lo valuti giustificato dalla complessità del servizio richiesto.

Il Cesvov mette a disposizione sul proprio sito web un primo importante supporto informativo. Per ognuna delle aree di attività, si spiegano i servizi offerti e si mettono a disposizione tutta una serie di documenti utili per la fruizione dei servizi medesimi. E’ però importante che l’utente, nell’utilizzare il sito, sia consapevole della sua funzione di prima informazione, in quanto le indicazioni in esso contenute non sono sufficienti, soprattutto per un non addetto ai lavori, ad esaurire tutti gli interrogativi e le sfumature che un colloquio con gli operatori può far emergere. E’ opportuno che le informazioni e i documenti riportati non siano ritenuti sostitutivi del servizio di consulenza svolto in via diretta dagli operatori, che potranno essere contattati dagli interessati per i necessari approfondimenti e per specifici chiarimenti.


notizie cesvov

Carta dei Servizi

in sintesi: cosa e dove Il Cesvov è dotato di due sportelli decentrati che gli consentono di essere presente in diverse zone della provincia, di avere un più diretto contatto con le organizzazioni ivi insediate e di offrire con maggiore facilità i propri servizi. Il migliore presidio del territorio mira, evidentemente, a incentivare an-

SERVIZI

cora di più la nascita e lo sviluppo del volontariato e dell’associazionismo e, quindi, a perseguire in modo più efficace la missione del Centro Servizi. Gli interessati possono scegliere liberamente lo sportello del Cesvov a cui rivolgersi.

VARESE

SARONNO

BUSTO ARSIZIO

Promozione del volontariato (servizi)

X

Promozione del volontariato brochure informative)

X

X

X

Consulenza e assistenza

X

X

X

Formazione (corsi, seminari, giornate di studio)

X

Formazione (brochure informative)

X

X

X

Informazione e comunicazione (servizi)

X

Informazione e Comunicazione (brochure informative)

X

X

X

Ricerca e documentazione (servizi)

X

Ricerca e documentazione (brochure informative)

X

X

X

Progettazione

X

Progettazione sociale

X

Progettazione sociale (brochure informative)

X

X

X

Servizi logistici

X

5


n. 3/4 novembre 2013

Carta dei Servizi

A chi ci rivolgiamo Il ventaglio di utenti/fruitori dei nostri servizi sono stati identificati sia dalle specifiche disposizioni di legge, sia in base alle scelte effettuate dal Cesvov in sede statutaria che in base alla stipula di specifiche convenzioni. In particolare, l’utenza del Cesvov è stata suddivisa in tre fasce, Fascia di utenza

FASCIA A

Tipologia

FASCIA C

Natura

Fonte

Organismi liberamente costituiti al fine di svolgere attività di volontariato, Organizzazioni di volon- che si avvalgono in modo determinante e prevalente delle prestazioni tariato personali, volontarie e gratuite dei propri aderenti, senza fini di lucro ed esclusivamente per fini di solidarietà (Legge 266/1991)

Cittadinanza

FASCIA B

sulla base di una classificazione che fa perno sulla natura giuridica della realtà che si rivolgono ai nostri sportelli (persone fisiche e persone giuridiche) e sulla forma giuridica (organizzazioni, associazioni, ecc.).

Associazioni di promozione sociale

Altre forme associative non riconducibili alle categorie precedenti

Gruppi informali che intendono costituirsi in organizzazione di volontariato, cittadini che intendono svolgere attività di volontariato; cittadini o enti che necessitano di informazioni relative alle associazioni (banche dati)

Dm 08/10/1997

•Per iscrizione al Registro Realtà costituite al fine di svolgere attività di utilità sociale a favore di ex lege 1/2008 e relativo associati o di terzi, senza finalità di lucro e nel pieno rispetto della libertà mantenimento dei requie dignità degli associati (L.R. 1/2008) siti: Convenzione con la Gruppi informali che intendono costituirsi come associazioni di proProvincia di Varese. mozione sociale. •Per tutti gli altri servizi: Statuto del Cesvov Associazioni generiche, associazioni sportive dilettantistiche, Fondazioni, SOMS, enti ecclesiastici, enti locali, ecc. … Gruppi informali che intendono costituirsi nella forma giuridica delle associazioni o gli enti inseriti in questa categoria

Statuto del Cesvov

Le condizioni di offerta Qualsiasi servizio offerto dal Cesvov è a disposizione di tutti gli utenti, indipendentemente dalla fascia cui appartengono: ciò che può differire è la modalità economica di offerta. Il Cesvov, infatti, può offrire il servizio gratuitamente oppure dietro pagamento di un corrispettivo. Quest’ultimo, ove richiesto, è differenziato a seconda che l’utente sia un fruitore istituzionale, identificato dalla legge, oppure che il rapporto di collaborazione sia definito liberamente, sulla base di convenzioni o specifiche disposizioni statutarie. La distinzione degli utenti in fasce in base alla natura giuridica permette, quindi, di individuare la distinzione tra servizi a titolo gratuito e servizi a pagamento.

Servizi gratuiti

I servizi erogati dal Cesvov sono offerti gratuitamente alle Organizzazioni di Volontariato, iscritte o meno al Registro Regionale Generale del Volontariato.

Servizi in convenzione In base ad una apposita convenzione siglata con la Provincia di Varese, i servizi gratuiti sono estesi anche alle associazioni senza scopo di lucro; in particolare, sono offerte gratuitamente le consulenze riguardanti l'iscrizione al Registro provinciale dell'associazionismo (di cui alla legge regionale n. 1/2008) e il mantenimento dei relativi requisiti. In base ad una convenzione stipulata con alcuni enti di promozione sportiva provinciali, il Cesvov fornisce gratuitamente consulenze di carattere giuridico, fiscale, amministrativo-gestionale alle associazioni sportive dilettantistiche loro affiliate. Tali condizioni saranno in essere fintanto che resteranno in atto le convenzioni.

6

Servizi a pagamento I servizi di consulenza i cui costi non sono coperti nè dai Fondi Speciali di cui alla legge 266/91 nè dalle convenzioni in essere prevedono il pagamento di un corrispettivo che tiene conto sia della fascia di appartenenza del richiedente, sia della tipologia del servizio richiesto. Le tariffe applicate riguardano prestazioni rese in sede o negli sportelli, possono essere eventualmente integrate per spese di trasferta degli operatori e prestazioni straordinarie da parte di consulenti e professionisti esterni. I costi di eventuali servizi aggiuntivi vengono preventivati di volta in volta. Il corrispettivo costituisce una compartecipazione alla copertura dei costi.


notizie cesvov

Carta dei Servizi

Modalità di prestazione Di norma il Cesvov offre i servizi per il tramite del proprio personale. Tuttavia, nel caso in cui siano richiesti servizi particolarmente complessi, il Cesvov può ricorrere all’intervento di un consulente esterno. Questa soluzione è valutata dal personale di sportello sulla base delle specificità del caso. Tempi di risposta e di accesso al servizio Il tempo massimo tra la richiesta dell’utente e la presa in carico da parte del Cesvov dipende dalla complessità delle richieste e dal numero di utenti in attesa che la propria richiesta sia evasa. Se l’intervento è di routine, il tempo massimo di risposta scritta o tramite appuntamento è di due settimane; per le informazioni ed i servizi più complessi può essere necessario un arco temporale più lungo, ma comunque entro un mese. Il tempo massimo di accesso all'operatore e ai consulenti è di quindici minuti per i consulti

telefonici e di circa un’ora per gli appuntamenti. Questa tempificazione è comunque da ritenere indicativa, poiché le reali esigenze espresse di volta in volta dall’utenza possono essere concretamente valutate solo dal personale che si interfaccia nei singoli casi.

I casi di negata risposta Non vengono date risposte a richieste anonime o pretestuose. Il Cesvov si riserva, inoltre, di non dare evasione nei casi in cui reputi che l'organizzazione abbia attività e/o comportamenti divergenti le finalità del Centro di Servizio, con la presente Carta dei Servizi, con i Regolamenti interni e con le norme vigenti. Analogamente, anche chi assume, in fase preliminare o durante il rapporto, comportamenti non rispettosi degli operatori e dell'ente, potrà vedersi interrotto il servizio.

7


n. 3/4 novembre 2013

Servizi in dettaglio

Fare promozione L’attività di promozione mira ad offrire al singolo cittadino la possibilità di avvicinarsi al mondo del volontariato e dell’associazionismo. Al di là della promozione diretta al singolo cittadino, il Cesvov mira anche alla diffusione di strumenti e alla promozione di iniziative atti a favorire la crescita di una cultura solidale, stimolando forme di partecipazione attiva anche da parte delle organizzazioni, nonché alla realizzazione di studi e ricerche finalizzate ad approfondire la conoscenza della reale portata del volontariato in ambito provinciale.

Le attività svolte Orientamento al volontariato: attività rivolta agli aspiranti volontari che si rivolgono al Centro per essere orientati nell’attività di volontariato che meglio rispecchia le loro attitudini.

Richiesta di patrocinio non oneroso: possibilità per le associazioni di chiedere il patrocinio non oneroso del CESVOV per proprie iniziative.

Servizio volontario europeo: servizio rivolto ai giovani tra i 18 ed i 30 anni che vogliono svolgere un'esperienza di volontariato all'estero nei paesi dell'Unione Europea o in pre adesione. Il CESVOV offre un servizio di coordinamento e segreteria a quelle associazioni della provincia che volessero accogliere giovani europei attraverso questo programma.

Giustizia riparativa e lavori di pubblica utilità: servizio rivolto a persone in esecuzione penale esterna (giustizia riparativa) e a persone condannate a svolgere lavori di pubblica utilità. Attraverso questo servizio vengono individuate delle associazioni in grado di accogliere queste persone per il periodo indicato dal giudice. Il servizio, essendo al momento sperimentale, è gratuito.

Orientamento al volontariato

FASCIA A

FASCIA B

FASCIA C

Informazioni generali sul mondo del volontariato

gratuito

gratuito

gratuito

Informazioni generali su singole associazioni

gratuito

gratuito

gratuito

Colloqui personalizzati di orientamento al volontariato

gratuito

gratuito

gratuito

Servizio Volontario Europeo

FASCIA A

Informazioni generali sul servizio volontario europeo

gratuito

Istruzione pratica per invio

gratuito

FASCIA B

FASCIA C

Coordinamento e segreteria accoglienza in base al progetto in base al progetto in base al progetto giovani SVE per altre associazioni

Richiesta patrocinio non oneroso Richiesta patrocinio non oneroso

8

FASCIA A

FASCIA B

FASCIA C

gratuito

gratuito

gratuito


notizie cesvov

Servizi in dettaglio

Consulenza a tutto campo L’attività di consulenza è finalizzata alla crescita e allo sviluppo delle capacità gestionali, organizzative e di autogoverno degli enti già costituiti, con particolare attenzione alle realtà più piccole. Allo stesso tempo il CESVOV offrendo questo tipo di servizi supporta i gruppi informali di cittadini che intendono dare vita ad una realtà associativa, consigliando loro la tipologia di ente non profit più adatta al tipo di attività che intendono svolgere ed alle finalità che si propongono di perseguire.

Costituzione

FASCIA B *

FASCIA C

0,00 0,00 0,00 0,00 0,00

€ 0,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 50,00

€ 50,00 € 0,00 € 100,00 € 70,00 € 70,00

Nozioni generali Compilazione della modulistica Verifica della modulistica

€ 0,00 € 0,00 € 0,00

€ 0,00 € 500,00 € 200,00

€ 50,00 € 500,00 € 200,00

Verifica convenzione Stesura e/o partecipazione alla stesura

€ 0,00 € 0,00

€ 70,00 € 200,00

€ 70,00 € 200,00

Nozioni generali

€ 0,00

€ 0,00

€ 0,00

Nozioni generali Compilazione della modulistica e apertura della partita Iva

€ 0,00 € 0,00

€ 0,00 € 70,00

€ 70,00 € 70,00

Nozioni generali Verifica contratto Stesura contratto Quesiti specifici

€ € € €

€ 50,00 € 100,00 € 200,00 € 50,00

€ 50,00 € 100,00 € 200,00 € 50,00

Nozioni generali

€ 0,00

€ 0,00

€ 0,00

Informazioni generali e inserimento pratica sul portale

€ 0,00

Nozioni generali per la costituzione di un'associazione Consegna di facsimili di atto costitutivo e statuto Verifica di atto costitutivo e statuto Stesura di atto costitutivo e statuto Riunione con i soggetti fondatori, fornitura di spazi e assistenza

FASCIA A € € € € €

0,00 0,00 0,00 0,00 0,00

Nozioni generali Consegna di modulistica Compilazione della modulistica Verifica della modulistica Adempimenti per iscrizione in registri specifici (Onlus, REA, ecc)

€ € € € €

Iscrizione ai Registri Pubblici

Personalità giuridica

Convenzioni

Adempimenti assicurativi

Adempimenti fiscali e tributari Rapporti giuslavoristici

Bilancio Sociale Involo

0,00 0,00 0,00 0,00

€ € € € €

0,00 0,00 0,00 0,00 0,00

Strumento non previsto

€ 50,00 € 0,00 € 70,00 € 150,00 € 150,00

Strumento non previsto

* Qualora non dovessero essere rinnovate le Convenzioni i servizi non potranno essere più resi gratuitamente N:B: I prezzi dei servizi sono da intendersi Iva esclusa

9


n. 3/4 novembre 2013

i servizi in dettagio

Progettare per crescere Finalizzata alla crescita delle capacità progettuali delle associazioni, l'attività di progettazione consiste nel dare informazioni relative ai bandi di finanziamento, sulle modalità di compilazione della modulistica, nel verificare la stesura del progetto stesso e gli eventuali adempimenti. Al suo interno si sviluppa l’attività di Progettazione sociale che è un insieme di servizi più

Bandi di Finanziamento

strutturati di accompagnamento alla stesura dei progetti, alla loro esecuzione ed alla rendicontazione, che si attua in casi specifici come, ad esempio, per le reti di associazioni che partecipano al Bando Volontariato, emanato congiuntamente da Fondazione Cariplo, Comitato di Gestione del Fondo Speciale per il Volontariato della Lombardia e CSVnet Lombardia.

FASCIA A

FASCIA B

FASCIA C

Nozioni generali sui Bandi

€ 0,00

€ 0,00

€ 0,00

Nozioni generali sulla compilazione della modulistica

€ 0,00

€ 50,00

€ 50,00

Verifica progetto

€ 0,00

€ 100,00

€ 100,00

Assistenza adempimenti successivi (es rendicontazione)

€ 0,00

€ 50,00

€ 50,00

N:B: I prezzi dei servizi sono da intendersi Iva esclusa

10


notizie cesvov

i Servizi in dettaglio

Formazione continua La formazione è un settore d’intervento su cui il Cesvov ha decisamente puntato in tutti questi anni di attività, per promuovere la crescita delle Organizzazioni di volontariato e delle Associazioni, sia sotto il profilo della motivazione e della competenza tecnica, sia in ordine all’acquisizione della consapevolezza del ruolo che sono chiamate a svolgere nella società. Il Cesvov realizza le attività formative direttamente dopo aver verificato i bisogni emergenti nel territori.Resta aperta la possibilità da parte di un’associazione, o meglio ancora gruppi di esse, di presentare proposte al Centro, che vadano a soddisfare richieste formative inevase. Cesov le valuterà, riservandosi di

Durata

dare forme di risposta adeguate. L’obiettivo è quello di fornire: informazioni ed elementi di discernimento agli aspiranti volontari; qualificare ed aggiornare i volontari nello svolgimento delle proprie mansioni; fornire ai dirigenti e ai responsabili delle associazioni le conoscenze per gestire gli enti di cui fanno parte. Oltre alle attività a carattere formativo, il Cesvov organizza durante l’anno anche convegni e seminari per la divulgazione e l’aggiornamento di tematiche rilevanti per il terzo settore. Cesvov è inoltre a disposizione, tramite il suo personale, per intervenire e collaborare nello svolgimento di iniziative formative organizzate dalle associazioni.

FASCIA A

FASCIA B

FASCIA C

Fino a 3 ore

€ 0,00

€ 15,00

€ 15,00

Da 4 a 7 ore

€ 0,00

€ 30,00

€ 30,00

Da 8 a 15 ore

€ 0,00

€ 60,00

€ 60,00

Da 15 ore

€ 0,00

€ 85,00

€ 85,00

Corsi Haccp

€ 0,00

€ 300,00 orario ufficio

€ 300,00 orario ufficio

€ 400,00 fuori orario ufficio

€ 400,00 fuori orario ufficio

N:B: I prezzi della formazione sono da intendersi Iva esclusa

11


n. 3/4 novembre 2013

i servizi in dettaglio

Dalla comunicazione alla Attività di informazione e comunicazione Tipo di servizio

FASCIA A

FASCIA B

FASCIA C

Supporto nei rapporti con i mas media

€ 0,00

€ 0,00

€ 0,00

Divulgazione delle notizie e degli eventi delle associazioni

€ 0,00

€ 0,00

€ 0,00

Il Cesvov favorisce la comunicazione e lo scambio di informazioni con le associazioni e fornisce loro un supporto per comunicare efficacemente una serie di eventi. Le associazioni possono far pervenire al Cesvov i comunicati stampa riguardanti le iniziative organizzate, compilando l’apposito format presente sul nostro sito internet; i comunicati così trasmessi vengono pubblicati in tempo reale sul web. Per gli eventi e le iniziative più rilevanti, l’addetta stampa del Cesvov è a disposizione per individuare modalità di comunicazione mirate. Rientrando tra le finalità dei centri di servizio per il volontariato anche la concessione in uso di

Attività di ricerca e documentazione Il Cesvov gestisce, unitamente agli altri centri di servizio per il volontariato della Lombardia, una banca dati, denominata CSVSystem, che genera un ulteriore supporto al volontariato. In essa sono censite le organizzazioni di volontariato, le associazioni ed altri enti del terzo settore della provincia di Varese; Questa banca dati, è condivisa e messa a disposizione anche di enti locali e di soggetti che ne facciano richiesta, affinché sia uno strumento per la conoscenza della realtà del volontariato e del terzo settore locale. La biblioteca del Cesvov, situata nella sede di Varese, contiene volumi e periodici di approfondimento inerenti tematiche legate

Tipo di servizio

12

al non profit, la cui consultazione in loco è libera, previo appuntamento. Si sottolinea inoltre che fa parte del Sistema Bibliotecario provinciale di Varese ed è pertanto possibile sia la consultazione on line del catalogo che l’accesso al prestito presso ciascuna delle biblioteche comunali aderenti. Il Cesvovvuole diventare anche punto di raccolta di quanto viene edito a cura delle organizzazioni di volontariato del territorio, come ad esempio periodici e opuscoli, perché questi sono una fonte preziosa di informazione ed aggiornamento. Le organizzazioni del territorio che intendessero far pervenire al Cesvovle loro pubblicazioni affinché siano conservate nella biblioteca possono inviarle per posta alla sede di Varese.

FASCIA A

FASCIA B

FASCIA C

Consultazione volumi in biblioteca

€ 0,00

€ 0,00

€ 0,00

Fornitura anagrafiche banche dati Cesvov

€ 0,00

€ 0,00

€ 0,00


notizie cesvov

i servizi in dettaglio

logistica, tutte le risposte Attività di supporto logistico spazi per lo svolgimento delle attività delle organizzazioni, la sala riunioni – biblioteca del Cesvov può essere affidata a quanti ne facciano richiesta. L’utilizzo della suddetta sala è prioritariamente riservato per iniziative organizzate, promosse o patrocinate dal Cesvov; espletate queste funzioni può essere concessa in uso ad altri soggetti per attività di carattere istituzionale, sociale, culturale, formativo (assemblee, incontri pubblici, corsi di formazione, ecc.). La sala non può essere concessa per forme di utilizzo per le quali non sia idonea (feste, attività sportive, ecc.). La capienza massima della sala è di 50 posti. La stessa pertanto non può essere richiesta per iniziative che prevedano la partecipazione di un numero di persone eccedenti tale limite. Per tutti i dettagli sull’utilizzo: consultare il regolamento pubblicato sul sito www.cesvov.it N:B: I prezzi dei servizi sono da intendersi Iva esclusa

L’uso della sala riunioni è concesso ai seguenti soggetti: Organizzazioni di volontariato iscritte e non al registro di cui alle leggi L. 266/91 e LR 22/93; Associazioni di promozione sociale iscritte o in via di iscrizione ai registri di cui alle leggi L. 383/00 e LR 28/96; Organizzazioni socie del Cesvov che non rientrano nelle due precedenti categorie; Altri soggetti del terzo settore. Altri soggetti con finalità lucrative La sala è disponibile per l’uso nelle seguenti giornate e fasce orarie, durante l’apertura degli uffici: il pomeriggio del martedì e del giovedì dalle ore 15 alle ore 18 Al di fuori dell’apertura degli uffici: Il sabato e la domenica dalle ore 9 alle ore 18 Le sere dal lunedì al venerdì dalle ore 20 alle ore 23. Ogni attività dovrà tassativamente concludersi entro le ore 23

Tipo di servizio Utilizzo della sala riunioni/veranda Utilizzo della sala riunioni/veranda da parte di altri soggetti con finalità lucrative

FASCIA A

FASCIA B FASCIA C*

€ 48,00 per utilizzo € 40 per la prima ora e 20 per le ore seguenti

€ 0,00

€ 0,00

*Se coloro che fanno parte della fascia C sono soci del Cesvov, allora l’uso della sala è gratuito

Gli strumenti di comunicazione e informazione degli utenti Il Cesvov organizza e gestisce diversi di mezzi di comunicazione per raggiungere un ampio bacino di utenza e di popolazione; questa scelta muove dalla volontà di fornire informazioni utili al volontariato, di segnalare la propria funzione di supporto e di accresce l’efficacia della propria azione nel territorio. I siti internet ed i social network Quattro sono i siti gestiti dal Cesvov. Accanto al sito telematico ufficiale del centro (www.cesvov.it), che contiene diverse sottosezioni che forniscono informazioni, materiali e documenti utili alle Associazioni per adempiere ad alcuni aspetti della loro attività e ai singoli per conoscere più approfonditamente il mondo del non profit, ce ne sono due tematici. Uno dedicato allo SVE (www.go4europe.it) e l’altro alle iniziative legate all’accessibilità (www.cesvovperutti.it). Successivamente è stato messo on-line anche www.volontariatogiovane.it il portale dedicato alle opportunità offerte ai giovani che vogliono dedicarsi al volontariato. Accanto al sito internet si è deciso di aprire anche un profilo Facebook del Cesvov al fine di sviluppare le potenzialità di comunicazione offerte dal web 2.0 e dai social network. Nello stesso modo sono pubblicati su Flickr gli album fotografici di eventi e manifestazioni promossi dal Cesvov. ObiettivoVolontariato E' in essere un accordo con l’emittente televisiva locale La6 per

la realizzazione di un programma, ObiettiVo Volontariato, dedicato al volontariato. Obiettivo della trasmissione è quello di contribuire alla diffusione della cultura del volontariato, far conoscere le realtà locali e fornire anche notizie di servizio per le associazioni. Spazi di presentazione sia del Cesvov che delle organizzazioni di volontariato vengono inoltre messi a disposizione dall’altra emittente locale: Tele Sette Laghi. Le puntate sono poi rese disponibili sul canale YouTube, per renderne maggiore la diffusione. Agenda del Volontariato Il quotidiano "La Provincia di Varese" pubblica una volta alla settimana nelle sue pagine interne l’Agenda del Volontariato. Essa è una rubrica curata dal Cesvov che contiene informazioni generali sulle attività del Centro, ma anche approfondimenti inerenti le principali novità di interesse per le Associazioni e le Organizzazioni di volontariato. La Newsletter La newsletter elettronica CesvovInforma è inviata con cadenza quindicinale a tutti quanti ne facciano richiesta compilando l’apposito format presente nella home page del nostro sito www.cesvov.it. Il periodico NotizieCESVOV Nato come bolletino periodico, nel corso degli anni si è trasformato in una rivista monografica che dà conto di progetti specifici

13


n. 3/4 novembre 2013

Diritti e doveri Diritti e doveri degli utenti

L’utente ha diritto a: Ottenere dal CESVOV informazioni chiare e dettagliate in merito ai servizi erogati; Conoscere il nominativo e il ruolo di chi si interfaccia e cura la sua pratica. Essere informato tempestivamente sulle eventuali variazioni nell’erogazione della prestazione o delle difficoltà di fruire del servizio; Vedere rispettato il suo tempo. Nel caso in cui i tempi concordati non possano essere rispettati, egli deve essere in formato dell'entità e dei motivi del ritardo. L’utente ha il dovere di: Rispettare il lavoro e la professionalità del personale quale condizione indispensabile per ottenere un corretto servizio; Avere un comportamento responsabile e rispettoso nei confronti degli altri utenti; Osservare le scadenze e gli orari stabiliti al fine del normale svolgimento dell'attività; Rivolgersi al personale che segue la sua pratica “responsabile del procedimento” per permettere un lavoro efficiente ed efficace.

Diritti e doveri del personale Garantire il libero accesso alle informazioni e ai servizi disponibili o accessibili. Assistere l’utente nei servizi con cortesia, correttezza, disponibilità, imparzialità, riservatezza e senza discriminazione alcuna. Qualificarsi con il proprio nome e cognome nelle comunicazioni personali o telefoniche. Far rispettare le regole della Carta dei Servizi.

Come partcipare alla Governance Gli articoli da 4 a 7 dello Statuto e 2,3 del Regolamento Generale del CESVOV disciplinano l'ingresso dei soci, i loro diritti e doveri e la perdita della qualifica. Diventare socio del Cesvov significa partecipare alla Governance del Centro, cioè partecipare alla gestione attraverso le assemblee associative e tutti gli altri incontri programmati per i soci. Possono diventare soci del Cesvov le organizzazioni di volontariato iscritte e non iscritte al Registro Generale Regionale del Volontariato e tutte le altre associazioni, nella proporzione di 2/3 per le organizzazioni di volontariato ed 1/3 per le associazioni senza scopo di lucro. Gli aspiranti soci presentano domanda di ammissione al Consiglio Direttivo sottoscritta dal legale rappresentante dell'associazione o dell'organizzazione con espressa dichiarazione di conoscenza ed accettazione dello statuto e del Regolamento. Alla domanda devono essere allegati: - copia dell'atto costitutivo; - copia dello statuto vigente e dell'eventuale regolamento; - quadro completo delle cariche sociali; - breve relazione sull'attività svolta nell'ultimo biennio; - copia dell'eventuale decreto Regionale d'iscrizione al Registro Regionale del Volontariato. Nella domanda dovrà essere indicato l'indirizzo della sede dell'associazione o dell'organizzazione o comunque un recapito dove inoltrare la corrispondenza comprensivo di eventuali numeri di telefono, fax e indirizzo e-mail. Con propria delibera il consiglio direttivo esprime un parere sull'ammissione che deve essere ratificato dalla prima assemblea utile. La quota associativa dovuta viene stabilita di anno in anno dall'assemblea dei soci.

14


notizie cesvov

Reclami e suggerimenti Con questa scheda il Cesvov intende offrire ad associazioni e cittadini uno strumento per segnalare eventuali disservizi, ma anche per avanzare proposte e suggerimenti che consentano di migliorare i servizi offerti. Vi preghiamo di compilarla e di inviarla al Cesvov a varese@cesvov.it o al numero di fax 0332 242978 oppure di consegnarla a mano

Nome

-----------------------------------------------------------------------------------------

Cognome

-----------------------------------------------------------------------------------------

Cellulare

-----------------------------------------------------------------------------------------

E-mail

-----------------------------------------------------------------------------------------

Ente di appartenenza

-----------------------------------------------------------------------------------------

Tipo di segnalazione

Segnalazione di un problema Reclamo Suggerimento

Oggetto della segnalazione

Ai sensi del D. Lgs 196/2003 autorizzo il CESVOV alla raccolta e al trattamento dei presenti dati

Data

Firma

15


Periodico di informazione del Centro di Servizi per il Volontariato della provincia di Varese. Anno XIII n. 3/4 novembre 2013 Direttore responsabile Guido Ermolli Redazione Paola Provenzano provenzano@cesvov.it Alesandro Livraga

Redazione amministrazione Via Brambilla 15, 21100 Varese Tel. 0332/237757 Fax 0332/242978 http://www.cesvov.it e-mail: varese@cesvov.it Stampa Tecnografica - Varese


Il Volontariato è come...

www.cesvov.it

La Carta dei Servizi Cesvov (Notizie cesvov n 3/4 2013)  

Attraverso la Carta dei Servizi il Cesvov mette a disposizione degli utenti uno strumento: - di conoscenza dei servizi offerti e della modal...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you