Issuu on Google+

top news

professionals In caso di mancato recapito restituire all’ufficio di: 47900 RIMINI C.P.O., per la restituzione al mittente previo pagamento resi.

Beauty Professionals N°28

Rivista specializzata per i professionisti dei centri di estetica e benessere

Beauty News

Una grande novità: il “pay per use” Metodiche

La forza delle metodiche congiunte

n o v e m b r e 2 0 09


Buona lettura! Lo staff Beauty Professionals Beauty Professionals Top News Periodico di attualità, costume e marketing Direttore Responsabile: Paolo Cappelletti Editore e Proprietario: Piras Srl Via Nuova Circonvallazione, 57/C 47900 Rimini - Telefono 0541.776600 Fax 0541.799105 - www.agenziapiras.com Progetto Grafico e Video Impaginazione: Piras Srl R.G. Trib. di Rimini n.720 del 10/09/97 - Novembre 2009

news

editoriale Gentili Amiche, gentili Amici, Mai come quest’anno sono giunte in redazione lettere che ci richiedono articoli di approfondimento concernenti l’organizzazione e la costituzione di un nuovo istituto estetico. Su queste pagine i professionisti della Cesare Quaranta affrontano alcuni dei temi principali legati alla nascita di un nuovo istituto: dalla progettazione degli spazi alla stesura del business plan fino alle tecnologie che una nuova attività deve privilegiare per avere successo. Un vero e proprio “fil rouge” che si dipana lungo le 36 pagine del Beauty Professionals e che illustra le opportunità e le difficoltà che attendono chiunque intenda avviare una nuova attività nel settore estetico o, più semplicemente, ristrutturare il proprio istituto rivedendone l’organizzazione di alcuni servizi. Un tema che, data la sua complessità e vastità, verrà sviluppato anche sui prossimi numeri del Beauty Professionals. Su questo numero vi invitiamo soprattutto a leggere l’articolo di apertura del giornale, che illustra le opportunità offerte agli operatori dell’estetica dal decreto legge 1 luglio 2009 n. 78. Naturalmente non mancheranno anche articoli di approfondimento relativi alle metodiche e di presentazione di nuove tecnologie. Come sempre vi invitiamo a chiamare il numero verde per approfondire gli argomenti trattati sulla rivista o per aver informazioni sui prodotti e sui servizi Cesare Quaranta.

“Lavora con noi!” Cesare Quaranta s.r.l. ti offre la possibilità di entrare a fare parte di un team di persone che vive il proprio lavoro con passione, spirito d’iniziativa e orientamento ai risultati. Una realtà in continua crescita, un ambiente dinamico e stimolante che ti garantisce realizzazione personale e professionale.

A pagina 30 scopri le posizioni che ricerchiamo.

Per maggiori informazioni, contatta il nostro numero verde 800.26.86.16

Per informazioni su corsi e eventi: Tel. 011.942.79.67


sommario 04

12

leggi e decreti

trattamenti

Sgravi fiscali per chi rinnova l’istituto

Ultrasuoni contro la cellulite*

06

14

bellezza & benessere

formazione

il piacere del gusto

Beauty Professionals Workshop

16 noleggio

Noleggio UNICA, vantaggi... molti!

18 beauty news

Una grande novità: il “pay per use”

22

*inestetismo della cellulite

metodiche

la forza delle metodiche congiunte

24

26

speciale prodotti

approfondimenti

L’estratto del Mar Morto

Il consenso informato

28

30

trattamenti

staff

Le maschere cosmetiche

Opportunità professionali

34 stelle & bellezza

L’oroscopo di Beauty


Leggi e Decreti

Sgravi fiscali per chi

rinnova l’istituto Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n.150 trova applicazione il decreto legge 1 luglio 2009 n. 78, più comunemente chiamato “pacchetto anticrisi”, con il quale il governo italiano introduce alcune importanti disposizioni finalizzate a rafforzare la ripresa degli investimenti. Le norme trovano applicabilità anche nel settore dell’estetica e rappresentano una opportunità irripetibile per chiunque abbia desiderio di rinnovare il parco attrezzature del proprio istituto estetico. Tra le disposizioni riferibili al settore dell’estetica l’articolo 5 riporta la più importante: “Detassazione degli utili reinvestiti in macchinari” 1. È escluso dall’imposizione sul reddito d’impresa il 50 % del valore degli investimenti in macchinari e apparecchiature compresi nella divisione 28 della tabella ATECO, di cui al provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate del 16 novembre 2007, fatti a decorrere dalla data di entrata in vigore del presente decreto e fino al 30 giugno 2010. L’esclusione vale a decorrere dal periodo di imposta 2010. 3. L’incentivo fiscale è revocato se l’imprenditore cede a terzi o destina i beni oggetto degli investimenti a finalità estranee all’esercizio di impresa prima del secondo periodo di imposta successivo all’acquisto. Gli investimenti che danno diritto all’agevolazione

sono quelli effettuati a decorrere dalla data del 1 luglio 2009, giorno di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale e fino alla data del 30 giugno. L’agevolazione sarà tuttavia efficace solo a decorrere dal periodo di imposta 2010. Per la precisione, va segnalato che la norma non richiede il reinvestimento degli utili prodotti ma più semplicemente l’acquisto di apparecchiature individuate dalla norma stessa e che l’agevolazione è concessa a tutti coloro che, indipendentemente dalla natura giuridica adottata, siano titolari di redditi d’impresa senza alcuna distinzione in merito al tipo di contabilità adottata (ordinaria o semplificata). Da un punto di vista operativo, consiste nella riduzione della base imponibile del reddito d’impresa di un importo pari al 50% del valore degli investimenti in macchinari ed apparecchiature compresi nella “divisione 28” della classificazione ATECO 2007. Nello specifico, le apparecchiature per gli istituti di bellezza e centri benessere sono annoverate al punto 28.99.30. Al punto 3 la norma prevede un periodo di sorveglianza in ragione del quale l’agevolazione è revocata se l’imprenditore cede a terzi o destina i beni oggetto degli investimenti a finalità estranee all’esercizio d’impresa prima del secondo periodo di imposta successivo all’acquisto. La Cesare Quaranta vi invita a non sottovalutare questa opportunità. Data la sua ampia applicabilità infatti, i vantaggi del decreto si rendono disponibili per chiunque operi nel settore dell’estetica, indipendentemente dalla forma giuridica sotto la quale si è costituito l’istituto o dal regime fiscale che questo adotta. I centri estetici che, attenti alle richieste dei consumatori e alle opportunità offerte dal mercato, si dotano di tecnologie estetiche all’avanguardia, saranno in grado rinnovare meglio è più velocemente i loro servizi e di soddisfare così i bisogni di una clientela sempre più attenta ed esigente.

04

BEAUTY professionals


Bellezza & Benessere

Il piacere

del gusto Sempre più frequentemente ci sediamo a tavola di corsa, per la mancanza di tempo, la vita stressante, la routine degli impegni, ecc. Mangiare molti alimenti nello stesso pasto, spesso non particolarmente gustosi, magari precotti o industriali, che appiattiscono i sapori, non appaga i nostri desideri e non ci dà un elemento fondamentale per la nostra mente: il piacere di gustare il cibo. Il gusto, costituito da un insieme di percezioni a noi ben note, ha un ruolo molto importante nello stabilire quantità e tipologia di cibo mangiato. La sensazione di “sazietà” e quella di “fame” sono legate a complessi meccanismi fisiologici strettamente correlati con il senso del gusto, ma altrettanto con quello della vista e dell’olfatto. Profumo e presentazione del cibo sono quindi elementi importanti per la nostra “soddisfazione”, saturando gli stimoli all’ipotalamo (“controllore” cerebrale della fame) che smetterà di farci sentire affamati. Troppi sapori nello stesso pasto sono un’altra causa del mangiare eccessivo: ogni sapore stimola il centro della fame, ed ogni sapore aggiunto annulla il precedente, non consentendoci di arrivare alla sazietà, questo perché l’addizione dei sapori stimola l’ipotalamo a produrre continuamente un ormone che aumenta la fame: il neuro peptide y. Anche i tempi sono importanti per non eccedere: mangiare con troppa fretta non permette alle nostre sensazioni di esprimersi correttamente, anche a causa di una inadeguata masticazione, causa di pesantezza di stomaco, seguita poi troppo presto da una sensazione di vuoto. Alcune preferenze sono comuni a tutti gli esseri umani e sono legate all'istinto di sopravvivenza: da qui, il piacere nel mangiare cibi ricchi di energia tipo il pane o la pasta, o grassi come i formaggi. Ci sono poi preferenze acquisite soggettive e modificabili in base anche a fattori culturali. Ciascuno di noi predilige una o più tipologie di sapori, ma tutti sono importanti per la nostra psiche, cui ciascuna è correlata in modo diverso.

06

BEAUTY professionals

Le sensazioni gustative sono cinque: dolce, amaro, salato, acido e umami. 1. Il sapore dolce è percepito solamente sulla punta della lingua. 2. Il sapore acido è percepito su una superficie piuttosto estesa lungo il bordo della stessa. 3. Il sapore salato è percepito lungo tutto il bordo. 4. Il sapore amaro è percepito sulla parte posteriore. 5. Il sapore umami è percepito da cellule recettrici presenti nel cavo orale umano. In lingua giapponese significa "saporito" e indica per la precisione il sapore di glutammato, che è particolarmente presente in cibi come la carne, il formaggio ed altri alimenti ricchi di proteine. Inoltre, vanno distinti gusto e aroma, in quanto i gusti sono solo i 5 citati mentre l'aroma è legato fondamentalmente all'olfatto. Distinguere un budino alla vaniglia da uno al cioccolato è impossibile se si ha il naso tappato, poiché in tal caso si percepisce solo il gusto dolce. In definitiva, se ogni giorno cercassimo di sederci a tavola con un po’ di calma, meglio se in buona compagnia, ritagliandoci un po’ di tempo per il nostro benessere, riusciremmo a nutrirci meglio, a dimagrire più velocemente e in maniera equilibrata, e la nostra dieta non sarebbe più una “punizione”. Abbiamo la possibilità di soddisfare i nostri gusti preparandoci dei buoni piatti semplici, gustosi e ben presentati, anche se dietetici, in modo da appagare non solo il nostro stomaco ma anche la nostra mente.


Ed ora qualche idea... L'APERITIVO è sicuramente il momento peggiore per la linea. Ci si precipita a stomaco vuoto su una montagna di patatine caloricissime. Che danni! Il trucco: prepara delle salsine fatte in casa nelle quali puoi inzuppare delle verdure, ovviamente, ma anche dei pezzetti di pesce crudo o del pollo alla griglia. Pensa a delle tartine sfiziose: una rondella di rapanello, una fettina di salmone e un po' di formaggio bianco. Salsine: Inventa delle versioni light delle tue salsine preferite frullando, ad esempio, dei cuori di carciofo o dei peperoni... Il problema dei condimenti: se ci metti troppo aceto, sono acidi. Il trucco: scegliere degli aceti poco acidi è già una buona idea. L'aceto balsamico, ad esempio. O utilizzare del succo d'arancia, di pompelmo o di limone quando la ricetta lo permette. Per fare dei condimenti "a salsa", puoi utilizzare un formaggio bianco, o uno yogurt, invece di una maionese. Anche la senape va benissimo! Pensa anche alla salsa di soia e all'aceto di riso per le ricette asiatiche, ma non aggiungere sale: la salsa di soia ne contiene già. Per finire, puoi aggiungere un cucchiaio d'acqua per "allungare" il tutto. VERDURA. Ce lo ripetono in tutte le salse: bisogna mangiare la verdura. Ma non una verdura qualsiasi. Non sommersa di olio o di burro. Meglio una pastasciutta che delle verdure fritte! I trucchi: la cottura a vapore, il wok, i coperchi e le ricette al forno, aiutate da erbette e spezie. Le verdure non hanno bisogno di annegare nell'olio, nel burro o nel formaggio per essere gustose. Esempio con una semplice ratatouille al forno: Lava e taglia a cubetti zucchine, melanzane, peperoni e pomodori.

Mettili sulla piastra del forno e bagnali con 1 2 cucchiai di olio. Spolvera con erbette e spezie (cumino, peperoncino, semi di finocchio, coriandolo, timo, erbe di provenza...), sale grosso e pepe, mescola con le mani. Inforna per 45 minuti a 200°C. Una ratatouille da gustare da sola o come accompagnamento per la pasta, con una frittata... CARNE Carnivora? Attenta a non esagerare. Alcuni tipi di CARNE sono ricchi di grasso. Il nemico: la pelle del pollo, le carni grasse come la pancetta, la costata di manzo e l'agnello. Il trucco: ecco una breve lista non completa dei pezzi di carne più adatti a una dieta: - Manzo: filetto, controfiletto, bistecca. - Cavallo: filetto. - Maiale: filetto, scaloppina, prosciutto (non affumicato) - Pollame: scaloppina, filetto, petto. - Vitello: nodino, filetto. Attenzione all'agnello e all'anatra: meglio evitare, ma se proprio non puoi resistere, scegli delle parti senza grasso. E, per la cottura di questa carne, farla grigliata è la cosa migliore! Pollo allo yogurt e menta Ingredienti : 4 parti di pollo 1 limone 1 cucchiaio di miele 2 cucchiai di yogurt magro 4 cucchiai di menta tritata sale e pepe 200g di riso Ricetta: Mischia il succo di limone, lo yogurt, il miele, la menta, il sale e il pepe. Fai cuocere 200g di riso. Griglia il pollo. Servi la salsa sul pollo accompagnato dal riso.


Bellezza & Benessere

Il piacere

del gusto PESCE Viva il PESCE fresco, ma anche congelato e in scatola. Invece, nel pattume i filetti fritti, i piatti pronti e i sughi da scaldare! I nemici: i pesci grassi, le ricette a base di panna.

Accompagna i tuoi piatti con un insalata di erbette: un mazzetto tritato di ogni erbetta (aneto, basilico, menta, prezzemolo, dragoncello...). È un'alternativa originale alla normale insalata. Scegli un buon olio di noci o di colza e sarà perfetto.

I trucchi: i pesci, per la maggior parte, vanno benissimo cotti in padella, al forno o come zuppa. Sono leggeri, pieni di proteine, vitamine e minerali.

E… I DOLCI Il tiramisù è una bomba calorica, ma anche un dolce leggero (come consistenza) e freschissimo! Sarebbe troppo triste doversene privare... La sensazione di freschezza, di mousse, e di leggerezza in bocca può essere conservata anche eliminando tante calorie. I nemici: il mascarpone e la panna.

Pensa al pesce preparato in crosta di sale. Ad un’orata da 500g, per 20 minuti in forno in crosta di sale, non bisogna aggiungere nient'altro: la carne è tenera e salata al punto giusto! Mangia senza esagerare i pesci grassi (salmone, tonno, sardine, sgombro, aringhe). Anche se il loro grasso è di qualità, il tasso di lipidi è più alto di quello di un filetto di pollo o una bistecca di manzo! Buttati sul merluzzo, la sogliola, il nasello (che costa poco). Un altro trucco: pesce bianco significa spesso pesce magro. Userai tante erbette: le erbette fresche non sono solo un modo per farsi fare i complimenti dagli invitati, impressionati dalle tue conoscenze culinarie. Sono anche la soluzione più semplice per fare il pieno di vitamine. Il prezzemolo, ad esempio, è una delle fonti principali di vitamina C. Mangia taboulé libanese a volontà (prezzemolo, pomodori, cipolle, limone): è light (se non esageri con l'olio), si digerisce bene, insomma, il massimo! Non dimenticare le erbe aromatiche, mettine dappertutto! Il nemico: il condimento, ovviamente, ma anche il caldo, che smorza il gusto del coriandolo, del basilico... I trucchi: scegli le spezie per sostituire sale, olio, burro e altri condimenti da evitare. E usale anche per il dolce: sorpresa e successo assicurati! Macedonia di fragole al basilico, albicocche grigliate al rosmarino, zuppa di melone al dragoncello...

Il trucco: tieni i savoiardi ma sostituisci il mascarpone con della ricotta + della gelatina. E aggiungi dei frutti per una freschezza ancora maggiore. Dosa lo zucchero o il fruttosio secondo i tuoi gusti. Ananas grigliato alla vaniglia Ingredienti: 1 grosso ananas fresco pulito e tagliato a rondelle di un centimetro di spessore 100g di zucchero o fruttosio in polvere 100g di burro il succo di un limone 1 litro di succo d'ananas 30cl di rhum chiaro 5 spicchi di vaniglia Ricetta: porta ad ebollizione lo zucchero dentro 10cl d'acqua e lascialo bollire per circa due minuti. Aggiungi il succo di ananas e il rhum bianco. Mescola il tutto. Lascia bollire per 15/20 minuti. Fai sciogliere, dentro un'altra pentola, il burro con i grani degli spicchi di vaniglia. Mescola i due preparati e lasciali cuocere fino ad ottenere uno sciroppo. Aggiungi il succo di limone e togli dal fuoco. Cuoci le fette di ananas, spennellate precedentemente con olio, sul grill per 5 min e poi servile insieme alla salsa di vaniglia.

Elisa Volpara

08

BEAUTY professionals

Dietista


Trattamenti

Ultrasuoni contro la cellulite* Un altro indiscutibile vantaggio delle metodiche ad ultrasuoni è la facilità di localizzazione del trattamento, che ci consente di avvicinare il manipolo emettitore concentrando in questo modo l’azione là dove il cliente ha maggiore bisogno: adipe addominale, cosce, glutei, fianchi, braccia.

❭❭

Gli ultrasuoni sono la tecnologia più richiesta dai consumatori nel contrasto agli inestetismi della cellulite e agli accumuli adiposi. Un successo maturato grazie all’estrema efficacia dimostrata dalla metodica nei trattamenti estetici, che consente di ottenere risultati molto più rapidi ed evidenti rispetto a quelli che si è abituati a conseguire grazie a diete e all’attività fisica, pratica sempre e comunque caldamente raccomandata e consigliata per favorire uno stile di vita sano e attivo. Purtroppo, come più volte ribadito proprio su queste pagine, le cellule adipose, perdendo rapidamente le loro capacità metaboliche, si mostrano meno reattive alle diete più ferree o all’intensità dell’esercizio sportivo. Un altro indiscutibile vantaggio delle metodiche ad ultrasuoni è la facilità di localizzazione del trattamento, che ci consente di avvicinare il manipolo emettitore concentrando in questo modo l’azione là dove il cliente ha maggiore bisogno: adipe addominale, cosce, glutei, fianchi, braccia. Le aree adipose si distribuiscono differentemente da soggetto a soggetto e sono determinate, ad esempio, dall’età e dal sesso, oltre che da una personale predisposizione

12

BEAUTY professionals

fisica e da fattori genetici. Se per gli uomini sono solitamente presenti uniformemente su tutto il corpo, nelle donne gli inestetismi più diffusi si manifestano in particolare sui fianchi, le cosce ed i glutei. Va da sé che anche i soggetti che riescono a rispettare un rigoroso regime dietetico e a svolgere regolare attività fisica non sempre vedono ricompensati i loro sforzi ottenendo risultati là dove avevano sperato. Sottoporsi ad un ciclo di 8-10 trattamenti con Q-energy, apparecchiatura a ultrasuoni a bassa frequenza dedicata alle metodiche di contrasto ad adipe e cellulite, è l’ideale per chiunque desideri rimodellare la propria silhouette senza dover affrontare un intervento invasivo, ottenendo risultati altamente soddisfacenti. Il trattamento consiste infatti nel semplice avvicinamento ed orientamento di un manipolo all’area del corpo interessata dall’inestetismo. Grazie all’ultrasuono a bassa frequenza emesso dal manipolo, nel tessuto sottoposto al trattamento avviene un fenomeno che consiste nella formazione e nella conseguente rottura di milioni di micro-bolle nel tessuto adiposo. Il processo di formazione e rottura delle micro-bolle è dovuta alla perturbazione derivante dalla compressione e decompressione alla quale sono sottoposte dall’emissione dell’ultra-


suono. L’esplosione delle micro-bolle provoca un’onda d’urto nel tessuto adiposo che è in grado di disgregare gli adipociti e di liberare le tossine, gli acidi grassi e i liquidi in essi trattenuti. Inoltre il micromassaggio, dovuto all’alternanza tra compressione e rarefazione delle particelle meccaniche, aumenta la permeabilità delle cellule, consentendo quindi di migliorare la veicolazione di creme estetiche, olii ed emulsioni che possono essere affiancati al trattamento con Q-Energy. Lo smaltimento avviene poi fisiologicamente sebbene, dopo il trattamento, sia consigliato, per favorire l’eliminazione dei residui di grasso, sottoporsi ad un massaggio drenante che aiuti a riconferire la giusta tensione alla pelle contrastando il rilassamento cutaneo e favorendo la circolazione ed il conseguente rapido riassorbimento di eventuali ristagni. I 6 programmi di Q-Energy Grazie all’utilizzo di un software sofisticato che si avvale di complessi algoritmi, Q-Energy è in grado di espletare la propria azione e ottimizzare l’effetto sui vari tipi di cellulite. L’azione di Q-Energy si concentra su gambe e glutei e prevede 3 programmi specifici per ciascuna delle due zone del corpo, studiati per combattere la cellulite ad ogni stadio: molle, edematosa e fibrosa.

massa magra, massa grassa, liquidi totali, intracellulari ed extracellulari. Grazie alla corrente emessa su tre livelli di frequenza (5, 50 e 100 kHz) il test BIA di Q-Energy garantisce una stima attendibile delle componenti corporee della persona. Il risultato del test suggerisce il numero di sedute ideali ma può facilmente essere modificato sulla base delle necessità del cliente, e memorizzato su una speciale Personal Card. La Personal Card Test, protocolli di trattamento e tutte le informazioni necessarie al ciclo di sedute vengono memorizzate sulla Personal Card dalla quale, dopo ogni trattamento, viene scalata la seduta appena effettuata. Le Personal Card possono essere riutilizzate per nuovi clienti, consentendo la cancellazione dei dati prima di procedere ad una nuova memorizzazione. Linea Gel Cesare Quaranta I gel Cesare Quaranta sono studiati appositamente per migliorare la conducibilità degli ultrasuoni attraverso l’epidermide, e ottimizzandone l’efficacia. Una linea professionale che rispetta gli elevati standard di qualità che contraddistinguono tutta la produzione Cesare Quaranta. Per Q-Energy sono disponibili 4 differenti tipi di gel, ciascuno specifico sul tipo di cellulite* che si intende trattare: gel per cellulite edematosa, gel per cellulite fibrosa, gel snellente e gel rassodante.

*inestetismo della cellulite

Tutti i programmi hanno il tempo di trattamento ed il livello di potenza di emissione degli ultrasuoni preimpostati. Entrambe i parametri possono però essere facilmente modificabili, attraverso il menù del display LCD, sulla base delle esigenze della cliente. Test Bio-impedenziometrico Q-Energy consente di effettuare il test bioimpedenziometrico del cliente, stimandone le percentuali di

Alida Bolognese Tecnica Specializzata “ipl” formatrice per i centri Cesare Quaranta


Formazione

Beauty Professionals Workshop Nel mondo del lavoro odierno, in continua e rapida trasformazione, sempre con maggior frequenza gli operatori del settore estetico sono chiamati ad aggiornare il proprio bagaglio professionale al fine di garantire un adeguato servizio alla clientela. Il settore dell’estetica professionale, più di ogni altro, è caratterizzato da una continua evoluzione ed innovazione tecnologica. Evoluzione che porta ogni anno all’introduzione sul mercato di nuove metodiche e sistemi di trattamento. Va da sé che la necessità e la conseguente richiesta, da parte degli operatori del mercato, di continui corsi di aggiornamento professionali, è costante. Cesare Quaranta s.r.l. risponde a queste crescenti esigenze organizzando periodici appuntamenti gratuiti dedicati alla formazione di professionisti: i Beauty Professionals Workshop. Non semplici corsi teorici di approccio alla tecnologia estetica, ma appuntamenti dedicati a professionisti del settore che vogliono mantenersi aggiornati in merito alle più innovative metodiche e che pretendono un’informazione chiara ed autorevole. Abbiamo voluto chiamare questi appuntamenti Beauty Professionals Workshop per 2 motivi: Beauty Professionals perché l’idea nasce proprio tra le lettrici della nostra rivista che sollecitano continuamente la necessità di prendere parte a corsi di aggiornamento professionale, ma soprattutto perché, come moderatori, sono chiamate autorevoli firme della nostra rivista. Workshop perché la struttura di questi appuntamenti vuole essere assolutamente informale e di piena collaborazione tra coloro che intervengono, ospiti e relatori. Non una “lectio magistralis” tenuta da un esperto della Cesare Quaranta ad una platea di interessati ascoltatori, ma una vera occasione di studio, lavoro e di confronto alla quale ciascun ospite porta il proprio bagaglio di esperienza da condividere con gli altri per garantire a tutti una duplice esperienza: teorica e pratica. “Le apparecchiature che la Cesare Quaranta sviluppa e produce da ormai quasi vent’anni vengono utilizzate con successo tutti i giorni in centinaia di istituti estetici in Italia ma spesso con protocolli tra loro

14

BEAUTY professionals

differenti. È l’esperienza che ci permette di sviluppare il nostro personale bagaglio professionale. Vogliamo che i workshop siano per gli istituti che vi partecipano un’occasione per aggiornarsi e fare chiarezza sulle metodiche estetiche, e costituiscano un momento di vivo confronto tra professionisti che hanno la continua necessità di tutelare il proprio lavoro e affermare la propria serietà” – afferma Cesare Quaranta. Struttura dei Workshop L’appuntamento si divide in 2 momenti distinti. La mattina è dedicata ad un tema di grande interesse: le metodiche congiunte tra le apparecchiature estetiche, argomento che trovate sviluppato anche sulle pagine del Beauty Professionals proprio a partire da questo numero, e che sta riscuotendo vivo interesse tra gli operatori dell’estetica. In particolare vengono illustrate ed analizzate le potenzialità offerte dalla combinazione di diverse metodiche estetiche, confrontandosi con istituti che hanno già maturato (o che stanno maturando) esperienza in questo ambito. Un dibattito aperto durante il quale ciascun ospite potrà illustrare i risultati ottenuti dall’uso di una determinata metodica e accostarsi all’esperienza dei colleghi mentre i moderatori della Cesare Quaranta cercheranno di rispondere ai dubbi che possono emergere relativamente alle metodiche trattate. Le ore del pomeriggio sono invece dedicate alla pratica. Tutti gli ospiti, con la collaborazione delle Beauty Specialist Cesare Quaranta, potranno utilizzare le apparecchiature messe a disposizione, provando le metodiche affrontate al mattino. È il momento più importante della giornata, durante il quale ciascuno può prendere confidenza con i nostri dispositivi. Un argomento, quello delle metodiche congiunte, che consente agli operatori di mantenersi continuamente aggiornati grazie al know-how che l’azienda mette a loro disposizione, consentendo loro di mantenere un’elevata professionalità per garantire al cliente un servizio sempre migliore. Attraverso i Beauty Professionals Workshop la nostra intenzione è di offrire un panorama quanto più completo sulle novità sviluppate dal mercato dell’estetica.

Non una “lectio magistralis” tenuta da un esperto della Cesare Quaranta ad una platea di interessati ascoltatori, ma una vera occasione di studio, lavoro e di confronto alla quale ciascun ospite porta il proprio bagaglio di esperienza da condividere con gli altri per garantire a tutti una duplice esperienza: teorica e pratica.

Come sempre, per date, informazioni e adesioni vi invitiamo a contattarci attraverso il numero verde.


Noleggio

Noleggio Unica, vantaggi… molti! Nello scorso numero abbiamo presentato in anteprima Unica, l’apparecchiatura dedicata alla pulizia profonda della pelle del viso e del corpo. L’innovazione di Unica è rappresentata dalla possibilità di combinare insieme tre metodiche: elettroporesi, radiofrequenza capacitiva e ultrasuoni. L’elettroporesi consente l’assorbimento per via transcutanea dei principi attivi dei prodotti cosmetici studiati appositamente per il ringiovanimento della pelle, mentre le proprietà rigenerative della radiofrequenza agiscono efficacemente sui tessuti molli, quali muscoli, sistema vascolare, sistema linfatico. L’ultrasuono a bassa frequenza, invece, genera un effetto termico in profondità che distende i tessuti e accelera il metabolismo dei fibroblasti, principali responsabili nella produzione di nuovo collagene ed elastina. La Cesare Quaranta ti invita a scoprire UNICA attraverso i vantaggi della formula noleggio, grazie a condizioni veramente interessanti:

con solo

€ 10 al giorno

potrai provare l’efficacia dei trattamenti di ringiovanimento cutaneo di UNICA. Offrirai così ai tuoi clienti la possibilità di mantenere la pelle del viso e del corpo sempre giovane e fresca, contrastando gli effetti del tempo e donandole nuova elasticità e luminosità. Approfitta di questa opportunità! I vantaggi del Noleggio In linea con la propria mission di totale orientamento al cliente, Cesare Quaranta offre una valida alternativa all’acquisto delle apparecchiature in condizioni di totale sicurezza e vantaggio: il noleggio.

Per la tua attività, l’acquisto è: • indebitamento verso enti finanziari, che limita la capacità di richiesta di capitali a terzi; • costi relativi agli interessi sul capitale investito e per la gestione degli ammortamenti; • detrazione fiscale limitata ai coefficienti di ammortamento stabiliti per legge. Con la locazione operativa, invece: • puoi disporre dei beni strumentali necessari alla gestione dell’attività senza bloccare ingenti somme di capitali; • utilizzi il bene per la sola durata che ritieni più appropriata alle tue esigenze. …Con molti vantaggi: • assistenza della Cesare Quaranta, che provvederà a fornire i servizi necessari alla migliore gestione delle apparecchiature noleggiate; • nessuna implicazione fiscale e finanziaria relativa alla proprietà del bene, che infatti rimane in capo al locatore; • completa detrazione fiscale dei canoni; • nessun rischio di superamento tecnologico in quanto puoi rinnovare il parco macchine; • azzeramento di qualsiasi costo di gestione della pratica (istruzione e bollatura del contratto); • possibilità di acquistare le apparecchiature alla fine del contratto di locazione. Telefona subito al numero verde 800-26.86.16 e richiedi un preventivo personalizzato per le tue esigenze.

16

BEAUTY professionals

Cesare Quaranta


Beauty News

Una grande novità: il “pay per use” Quella che presentiamo in queste pagine è probabilmente la novità più importante in casa Cesare Quaranta per il 2009, adottata nell’intento di rendere ancora più flessibile e accessibile la nostra offerta. A partire dall’autunno, le più importanti e diffuse apparecchiature Cesare Quaranta - Mya, Q-Energy, Q-Sonic, Q-Frequency - sono state dotate di un software che permette di gestire l’utilizzo “pay per use” del dispositivo, ovvero che consente all’istituto che se ne dota di pagare solamente l’effettivo utilizzo della macchina. Spiega Cesare Quaranta: “Di per sè la formula pay per use non rappresenta una novità né per la Cesare Quaranta, né per il mercato dell’estetica professionale. Già ai tempi dell’uscita sul mercato di “Omnia”, l’apparecchiatura da cui si è sviluppato il progetto Mya, i dispositivi della Cesare Quaranta erano dotati di card a credito ricaricabile. Successivamente, con l’introduzione sul mercato di Mya, questa formula è stata abbandonata a favore del noleggio a lunga durata, formula che gli istituti sembravano preferire considerando la longevità della metodica”. Le ragioni del ritorno a questa formula di acquisto sono molteplici. “Innanzitutto ci permette di garantire all’istituto una vera flessibilità dei pagamenti. In questo ultimo anno ci siamo resi conto di quanto sia diventato difficile l’accesso al credito da parte degli istituti estetici. Sebbene esistano ormai diverse forme di acquisto come il finanziamento, il leasing o il noleggio, volevamo introdurre uno strumento che non avesse pari in termini di flessibilità dei pagamenti e agevolazioni”. Una seconda ragione la spiega Matteo Maletto, responsabile marketing della Cesare Quaranta: “Oggi abbiamo un’utenza abituata ad acquistare prodotti con la formula “pay per use”. Siamo abituati per esempio a comprare le ricariche per i nostri telefoni cellulari presso i tabaccai o gli spor-

18

BEAUTY professionals

❭❭

Tuttavia la Cesare Quaranta non si è limitata ad adattare in ambito estetico una formula già utilizzata con successo in altri mercati, ma ha cercato di migliorarla, rendendola quanto più vicina alle esigenze degli istituti estetici e alla realtà del settore, grazie ad alcuni accorgimenti.

telli bancomat e, grazie alla pay tv e al progressivo spegnimento del segnale analogico, saremo sempre più invogliati a consumare contenuti televisivi attraverso l’acquisto di card a credito precaricato. Un’abitudine che si sta diffondendo rapidamente e con la quale mostriamo tutti buona familiarità”. Tuttavia la Cesare Quaranta non si è limitata ad adattare in ambito estetico una formula già utilizzata con successo in altri mercati, ma ha cercato di migliorarla, rendendola quanto più vicina alle esigenze degli istituti estetici e alla realtà del settore, grazie ad alcuni accorgimenti. Nessuna scadenza delle card Nello sviluppare questo progetto, si è voluto innanzitutto che le card ricaricabili fossero esenti da scadenza. Dai telefonini alla pay tv, l’acquisto “pay per use” è spesso limitato da una data entro la quale è necessario utilizzare il servizio. L’esclusione di una data di scadenza dei servizi è stata voluta in considerazione della stagionalità in cui


incorrono alcuni tipi di trattamenti estetici. “Soprattutto negli ultimi anni – afferma Cesare Quaranta – abbiamo osservato come i cali stagionali della domanda a cui sono soggetti i trattamenti estetici incidano sulla reddittività di un istituto. Senza una data di scadenza delle card l’estetista non rischia di pagare servizi che non riuscirà a rivendere o ad utilizzare per tempo, ma avrà la certezza che ciò che ha acquistato potrà essere venduto in qualsiasi momento. Può ad esempio interrompere a ottobre i trattamenti anti-cellulite e rimettere in funzione l’apparecchiatura a marzo senza nel frattempo essere obbligata all’acquisto di altre card o veder scadere i servizi comprati, senza aver potuto utilizzarli”. Le stesse condizioni di acquisto consentono all’istituto di pagare la card quando ormai è già stata completamente ammortizzata, ovvero quando l’estetista ha già venduto i servizi e incassato dalla vendita dei trattamenti ai clienti. Un modo per evitare che l’istituto debba indebitarsi per acquistare i servizi. Riscatto dell’apparecchiatura Ma l’aspetto più importante è senza dubbio il fatto che la spesa sostenuta per dotarsi delle card ricaricabili va ad abbassare il valore di riscatto dell’apparecchiatura nel momento in cui l’istituto dovesse decidere di dotarsene a titolo definitivo. Quando il centro estetico avrà acquistato card per un valore tale da coprire il valore di listino dell’apparecchiatura, ne diventa automaticamente il proprietario. È

questo l’aspetto che rende questa formula di acquisto davvero innovativa e diversa dai normali “pay per use”. “Siamo convinti che al momento non ci siano molti prodotti “pay per use” con questa caratteristica. Stiamo offrendo agli istituti estetici un modo per acquistare le apparecchiature con rate che non hanno una scadenza mensile ma vengono pagate solo nel momento in cui è stata maturata la sufficiente liquidità”. Non per tutte le funzioni delle apparecchiature è necessaria la card ricaricabile. Luca Musso, responsabile Ricerca e Sviluppo della Cesare Quaranta ci spiega: “Per eseguire un trattamento estetico completo è necessario utilizzare il credito caricato sulla card, tuttavia abbiamo scelto di sbloccare alcune funzioni di base che abitualmente precedono il trattamento, come il test bio-impedenziometrico, consentendo così di eseguire gratuitamente l’anamnesi completa del soggetto e consigliare al cliente il numero di sedute necessarie per conseguire il risultato estetico.” Tagli delle Chip Card Le chip card sono disponibili in 3 tagli differenti: 100, 150 e 200 servizi. I costi dei singoli trattamenti sono inversamente proporzionali ai tagli dei servizi della card: quanto più è alto il numero di servizi erogabile dalla card, tanto più basso sarà il costo del singolo servizio. Per dotarsi dell’apparecchiatura in istituto è richiesto un canone iniziale il cui valore varia a seconda della tecnologia scelta. Per i centri che lo richiedono, sarà possibile anche finanziare a tasso “0” l’importo del canone, rendendo così ancora più agevole l’acquisizione dell’apparecchiatura. Anche agli istituti che si dotano di apparecchiature “pay per use”, la Cesare Quaranta garantisce tutti i servizi abitualmente erogati con l’acquisto a titolo definitivo o con il noleggio a lunga durata, quali l’assicurazione furto e incendio dell’apparecchiatura, il pacchetto marketing personalizzato o la giornata di formazione presso l’istituto.


Speciale Prodotti

Una grande novità: il “pay per use” In questo modo la Cesare Quaranta assicura tutti gli strumenti ideali per promuovere la vendita dei trattamenti al consumatore finale, contribuendo a rendere immediatamente remunerativa l’apparecchiatura. Epil Star Questa novità riguarda anche Epil Star, il dispositivo a luce pulsata, sebbene, a differenza delle quattro apparecchiature illustrate precedentemente, la vendita dei servizi di epilazione sarà effettuata a “spot”, ovvero l’istituto pagherà solo per gli “spari” di luce effettuati. Come per le altre apparecchiature, anche per Epil Star rimane il canone iniziale e il progressivo

riscatto dell’apparecchiatura. “In questo particolare momento del mercato riteniamo di aver fatto la scelta giusta offrendo una nuova soluzione a tutti gli istituti estetici che sono interessati ad utilizzare le nostre apparecchiature” - afferma Cesare Quaranta. “Già a partire da luglio, grazie al pacchetto anticrisi abbiamo notato maggior vivacità da parte degli istituti estetici, che indubbiamente, superato un periodo di attesa durante il quale hanno osservato l’evolversi del mercato, sono tornati a mostrare vivo interesse all’acquisto di tecnologie estetiche.”

Le apparecchiature dotate di Card ricaricabile Mya È una apparecchiatura unica al mondo grazie all’esclusivo brevetto Cesare Quaranta che prevede l’emissione contemporanea di elettrostimolazione e ultrasuono dallo stesso supporto. Mya garantisce risultati immediati e duraturi contro gli inestetismi della cellulite e le adiposità localizzate. Q-Energy Apparecchiatura ideale per i trattamenti d’urto contro gli inestetismi della cellulite particolarmente evidenti e difficili. L’azione degli ultrasuoni intensifica il fenomeno della cavitazione raggiungendo gli strati più profondi dei tessuti, indebolendo la struttura adiposa, stimolando la riattivazione del microcircolo e contribuendo a ridurre progressivamente gli inestetismi della cellulite.

sutale, nel trattamento delle rughe, nella riduzione delle zone colpite dall’inestetismo della cellulite e nel processo di snellimento. Agendo direttamente sul collagene grazie alla doppia azione complementare di radiofrequenza ad alta e bassa impedenza, si ottengono risultati sull’elasticità e sulla tonificazione del derma, visibile fin dalle prime sedute, con un immediato effetto lifting anti-età.

Q-Frequency Ottiene risultati sorprendenti nella tonificazione tis-

Q-Sonic È una apparecchiatura che produce simultaneamente i vantaggi offerti dall’ultrasuono a 3 MHz e quelli offerti dall’infrarosso. L’effetto cavitazione generato dall’ultrasuono, unitamente al riscaldamento indotto dall’infrarosso, viene assimilato dalle cellule come un vero e proprio massaggio benefico che consente di ristabilire l’equilibrio tra il metabolismo intracellulare e quello extracellulare; gli scambi di liquidi riprendono così il corso normale.

Mya

Q-Frequency

Q-Energy

Q-Sonic

Matteo Maletto

20

BEAUTY professionals

Ufficio Marketing Cesare Quaranta srl


Metodiche

La forza delle metodiche congiunte Il punto di forza di qualsiasi istituto di estetica è la sinergia che riesce a stabilire tra i vari servizi che offre alla propria clientela. In un protocollo di snellimento, così come di ringiovanimento cutaneo o di contrasto alla cellulite, qualunque estetista che si rispetti ha sviluppato nel tempo i propri “trucchi del mestiere”: un bagaglio di esperienza che le suggerisce come e quali servizi si possono tra loro integrare per raggiungere il miglior risultato estetico possibile. Non è infrequente ad esempio che a seguito di un trattamento con Mya l’estetista ricorra ad un massaggio che faciliti il linfodrenaggio per decongestionare le zone appena trattate. Massaggi, cosmetici e apparecchiature concorrono così insieme nell’offrire alla cliente una soluzione quanto più completa possibile al suo problema estetico. Una alleanza che, se adeguatamente programmata, risulta davvero efficace. Molti dei protocolli dei trattamenti che ci arrivano in redazione da parte degli istituti estetici illustrano i risultati ottenuti grazie all’azione combinata delle nostre apparecchiature. Tra le sinergie più comuni che ci vengono segnalate, la più frequente è senza dubbio quella tra le metodiche ad ultrasuoni di Mya con quelle a radiofrequenza di Q-Frequency. La Cesare Quaranta, insieme alla redazione del Beauty Professionals ha voluto contribuire mettendo a disposizione dei professionisti dell’estetica il proprio bagaglio di esperienza maturato in quasi 20 anni di sviluppo, produzione e test delle tecnologie, elaborando un manuale che riassume alcune delle più efficaci metodiche tra le apparecchiature. Protocolli elaborati e sviluppati attraverso l’utilizzo delle apparecchiature Cesare Quaranta, ma universalmente validi anche nel caso di ricorso a tecnologie di altri produttori. A partire da questo numero, e su tutti i prossimi numeri, approfondiremo una delle sinergie che vengono riportate sul manuale, al fine di condividere con tutti i professionisti che leggono il Beauty Professionals una ulteriore preziosa opportunità per migliorare i risultati estetici conseguibili con le apparecchiature Cesare Quaranta.

22

BEAUTY professionals

Rispondendo alle richieste di approfondimento che sono giunte in redazione inerenti all’articolo riportato sul numero di Giugno dove illustravamo i risultati conseguiti nella tonificazione del seno da parte dell’istituto Estetica Venere di Venturina, iniziamo con l’illustrare nel dettaglio l’interazione tra metodiche ad ultrasuoni ed elettrostimolazione di Mya con quelle a radiofrequenza di Q-Frequency. Risultati combinati e generali. Utilizzando Mya, gli ultrasuoni e l’elettrostimolazione riescono ad attraversare gli strati cutanei e a raggiungere la cellulite profonda tramite la semplice applicazione dall'esterno. Una volta penetrati sottopelle agiscono come onda d'urto intervenendo sulla cellulite. Procedendo quindi con trattamenti Q-Frequency, la radiofrequenza contrasta gli inestetistimi quali rilassamento e irregolarità della pelle a "buccia di arancia", sfruttando l'azione del "calore" prodotto dallo spostamento di elettroni da una carica positiva a una negativa. La radiofrequenza permette un'ottimizzazione del lavoro svolto dagli ultrasuoni focalizzati, garantendo un'emulsione migliore del tessuto adiposo, un migliore microcircolo, oltre ad aumentare la compattezza della pelle con un miglioramento della trama e della struttura. Sul piano estetico, il risultato è il ricompattamento dei tessuti, la riduzione delle irregolarità cutanee e un miglioramento dell’ aspetto generale della pelle, più liscia, tonica, levigata e giovane. Mya è indicata: • Per trattamenti di tonificazione e per intervenire sui soggetti che presentano diminuzione del tono muscolare e presenza di cellulite. • Per il drenaggio - per consentire ai soggetti che presentano cellulite fibrosa accompagnata da stasi linfatica, di migliorare la circolazione sanguigna e linfatica. • Per l’elettrolipolisi - per intervenire su adipe e cellulite localizzati; per programmi di snellimento. Consigliato a soggetti con adipe misto a cellulite fibrosa.


Q-Frequency è indicata: • Per diminuire la lassità tissutale - che colpisce la superficie del derma, dovuta principalmente all’atonia causata da assenza di attività fisica, cattiva postura, all’effetto del tempo e alla cattiva alimentazione. • Per trattamenti di ringiovanimento - promuovendo la produzione di collagene. • Per trattamenti di riduzione delle zone colpite dall’inestetismo della cellulite - che viene ridotta di compattezza e di volume.

Protocollo 1: MYA + Q-Frequency Tipo e numero di trattamenti

Settimana

1a 2a 3a 4a 5a

Programmazione dei trattamenti

6a 7a

Viso: con Mya si procede ad una prima tonificazione e poi si può continuare con un lifting sfruttando uno dei programmi proposti da Q-Frequency.

8a 9a 10a

Addome: con Mya si agisce sulle adiposità per ridurle, e in seguito, per correggere la lassità o le grinze dovute all’atonia e alla disidratazione, si procede con Q-Frequency. Braccia: con Mya si agisce sulla cellulite interiore e poi con Q-Frequency sulla flaccidità residua. Glutei e Coulotte de Cheval: con Mya si agisce sulla cellulite e sulle adiposità e in seguito con Q-Frequency si restituisce tono e vigore alla pelle. Si consiglia pertanto di proporre trattamenti alternati Mya e Q-Frequency secondo differenti modalità: • 3 sedute settimanali: 2 con Mya e 1 con Q-Frequency (vedere Tabella 1); • pacchetto da 20 sedute con Mya e in seguito 10 con Q-Frequency (vedere Tabella 2); • la scelta è individuale, ma è sempre bene mantenere il rapporto 2:1, cioè il doppio dei trattamenti con Mya, rispetto a quelli con Q-Frequency.

Tab. 1

Protocollo 2: MYA + Q-Frequency Tipo e numero di trattamenti

Settimana

1a 2a 3a 4a 5a 6a 7a 8a 9a 10a 11a 12a

1seduta Mya 1 seduta Q-Frequency

13a 14a 15a 16a 17a 18a 19a 20a Tab. 2


Speciale Prodotti

L’estratto del Mar Morto Sui numeri precedenti abbiamo approfondito le metodiche di utilizzo di sali e fanghi del Mar Morto della linea “Aquae” della Cesare Quaranta, una linea di prodotti cosmetici naturali pensata specificamente per integrarsi nei processi di trattamento termale eseguiti con le apparecchiature della linea benessere Cesare Quaranta: Q-Age, Q-Termae, Q-Well e Butterfly. Su questo numero concluderemo la trattazione delle metodiche esaminando le proprietà cosmetiche dell’estratto naturale del Mar Morto, le cui qualità si evidenziano nella risoluzione di inestetismi quali la buccia d’arancia, la psoriasi, le dermatiti e l’acne, rendendo la pelle più idratata, luminosa ed elastica. Vero e proprio “Elisir” di bellezza, l’estratto è un concentrato di tutti gli eccezionali elementi naturali del Mar Morto. Viene prelevato nella zona centrale del bacino, dove l’acqua contiene una particolare concentrazione di minerali, fra i quali magnesio, calcio, bromo e potassio, in grado di dare una sensazione di relax, nutrire la pelle ed attivare il sistema circolatorio. Grazie alla sua elevata concentrazione di sali, è in grado di attivare un meccanismo di scambio osmotico a livello cutaneo che permette di portare v e r s o l’esterno le

24

BEAUTY professionals

tossine assorbite dal nostro corpo donando un benefico effetto rimineralizzante sulla pelle. Come si utilizza l’estratto naturale? 1. Applicare una piccola quantità di prodotto sulla parte interessata da desquamazioni o screpolature. In caso di inestetismi localizzati (buccia d’arancia, acne, desquamazioni) dev’essere applicata un’abbondante quantità di prodotto; 2. Massaggiare la parte interessata con movimenti rotatori, fino al totale assorbimento del prodotto; 3. Risciacquare con acqua tiepida. Per ottenere risultati ottimali l’applicazione può essere ripetuta anche due volte al giorno e deve continuare per almeno 2 o 3 settimane. Tutti i prodotti della linea “Aquae” sono di origine assolutamente naturale, aiutano a ristabilire il benessere della pelle e del corpo e sono coadiuvanti nel trattamento della cellulite e degli inestetismi localizzati della pelle. Grazie alla totale assenza di effetti secondari è possibile applicare il prodotto ogniqualvolta si abbia il desiderio di mantenere la pelle in uno stato di benessere generale.


Approfondimenti

Il consenso informato In un settore sempre più caratterizzato da un alto grado di tecnicismo e da un rapido sviluppo tecnologico è importante che il cliente comprenda adeguatamente la natura dei trattamenti ai quali si sottopone. Comunicando queste informazioni, oltre a compiere un’azione utile a preservare la salute di chi gli si affida, l’estetista tutela la propria professionalità. Responsabilità professionale Prima di sottoporre il cliente ad un trattamento estetico, l’estetista ha l’obbligo di fornirgli tutte le informazioni indispensabili riguardanti la natura del trattamento, affinché questi possa valutare la proposta e sia in grado di fare una scelta corretta: il modulo di consenso informato non fa altro che elencare le informazioni che il cliente ha ricevuto e certificare che queste sono effettivamente fornite e adeguatamente comprese. Il cliente deve avere la possibilità di scegliere, in modo libero ed informato, se sottoporsi al trattamento che gli viene proposto.

26

BEAUTY professionals

❭❭

Il consenso informato è spesso sottovalutato sia dalle estetiste che dai clienti. Un errore da non commettere, perché esso costituisce la miglior forma di tutela sia per i professionisti dell’estetica che per i consumatori, e perché contribuisce a consolidare un rapporto di fiducia indispensabile per il raggiungimento dei risultati.


Il dovere d'informazione è fondamentale anche nei casi in cui non sia previsto il consenso informato: fornire indicazioni esaustive e dettagliate in merito alla natura dei trattamenti costituisce infatti il primo passo per dimostrare ai clienti la nostra professionalità, e conquistare la loro fiducia. La corretta intervista La firma sul modulo di consenso informato deve essere preceduta da una breve intervista, durante la quale l’estetista deve soprattutto informare il cliente sulla natura e sull’azione generale della metodica estetica, sugli effetti conseguibili, sui prevedibili rischi e sui comportamenti da adottare per prevenirli e affrontarli, affinché il cliente possa liberamente decidere se sottoporsi al trattamento estetico, e firmare il modulo a ragion veduta. Una buona intervista evita un’inopportuna intrusione nel privato del cliente, ma cerca di offrire una spiegazione quanto più completa e semplice possibile sui risultati attesi e su eventuali controindicazioni connesse al trattamento. È importante che il cliente possa prendere in autonomia la decisione, senza sentirsi costretto a rivelare di sé informazioni che ritiene imbarazzanti o riservate. Per procedere ad un’intervista efficace è necessario che l’estetista conosca approfonditamente le corrette modalità di utilizzo dell’apparecchiatura, che ne abbia sviluppato competenza, e si sia adeguatamente informata sulle possibili controindicazioni relative al suo utilizzo. Gioca un ruolo fondamentale il costante aggiornamento professionale presso le aziende produttrici, perché sono loro che sviluppano e testano le apparecchiature prima di immetterle sul mercato, maturando nel contempo il know how necessario a garantire una corretta formazione ai professionisti. Le risposte alle domande del cliente devono essere le più esaustive possibili. Assolutamente vietata l’improvvisazione: in caso di dubbi su possibili controindicazioni, più che affidarsi alla casistica sviluppata in una seppur lunga ed onorata carriera, è consigliabile suggerire al cliente di rivolgersi al proprio medico curante.

Un corretto modulo di consenso informato deve essere innanzitutto: • Completo: riportare il principio di applicazione e riassumere i comportamenti che il cliente deve adottare per prevenire eventuali controindicazioni. Le stesse controindicazioni, così come i risultati attesi, devono essere opportunamente indicati sul modulo. • Preventivo: deve assolutamente precedere il trattamento estetico. • Personale e consapevole: deve essere sottoscritto dalla persona che intende sottoporsi al trattamento o, in caso di minorenni, da un genitore o da un tutore legale. La persona che sottoscrive il consenso informato dev’essere in grado di intendere e di volere. • Privacy: deve riportare l’informativa sul trattamento dei dati personali prevista dal Dlgs 196/2003. Al cliente si deve garantire che i dati raccolti per il trattamento estetico non saranno diffusi a terzi in nessun modo. Deve inoltre essere lasciato al cliente il tempo sufficiente per la valutazione delle informazioni fornite. Il consenso informato è spesso sottovalutato sia dalle estetiste che dai clienti. Un errore da non commettere, perché esso costituisce la miglior forma di tutela sia per i professionisti dell’estetica che per i consumatori, e perché contribuisce a consolidare un rapporto di fiducia indispensabile per il raggiungimento dei risultati.


Trattamenti

Le maschere cosmetiche Le maschere sono in fibra tessuto non tessuto, in grado di veicolare una grande quantità di prodotto poiché la struttura non trattiene gli ingredienti attivi ma li cede gradualmente, determinando un intenso assorbimento, non per occlusione ma per osmosi naturale.

Le maschere sono una formulazione che permette un contatto prolungato ed un maggiore assorbimento degli ingredienti attivi da parte della pelle, dando la possibilità di effettuare un trattamento più intenso ed efficace. In particolare si sta riscoprendo l’utilizzo delle maschere in estetica, sia come trattamento professionale sia come applicazione domiciliare anche nell’ambito di protocolli di trattamento integrati. Le maschere analizzate, adatte sia per uso professionale che domiciliare, sono a base di polinucleotidi, e formulate in modo da essere molto ben tollerate, prive di conservanti e profumi e, caratteristica fondamentale, utilizzabili anche immediatamente dopo trattamenti professionali di estetica. Le maschere sono in fibra tessuto non tessuto, in grado di veicolare una grande quantità di prodotto poiché la struttura non trattiene gli ingredienti attivi ma li cede gradualmente, determinando un intenso assorbimento, non per occlusione ma per osmosi naturale. L’ingrediente originale - comune nelle differenti maschere - che distingue questa linea è costituito dai polinucleotidi, frazioni attive naturali in grado di eser-

28

BEAUTY professionals

citare un’azione trofica e di stimolo sulle cellule del derma, i fibroblasti - come evidenziato dalla ormai ricca documentazione bibliografica internazionale – favorendone l’attivazione, e stimolandone l’attività di produzione di molecole della matrice extracellulare, tra cui in particolare l’acido ialuronico ed il collagene, incentivandone così la funzione protettiva dai danni da radicali liberi. Pertanto risultano un importante ingrediente sia per prevenire e contrastare l’aging, sia per favorire la riparazione della cute. Le maschere sono: • IoMask Repair - Maschera lenitiva • IoMask Lightening - Maschera schiarente • IoMask Anti-aging - Maschera anti-aging • IoMask Tensor - Maschera ad effetto tensore IoMask Repair - Maschera lenitiva Risulta un valido ausilio dopo trattamenti come peeling chimici superficiali, radiofrequenza, etc., per attenuare eventuali arrossamenti della cute, lenire irritazioni, idratare e fornire una protezione alla pelle grazie alla formazione di un film protettivo di superficie. Contiene infatti anche un polisaccaride naturale estratto dai semi di lino che si dispone sulla cute superficialmente dando una protezione “meccanica”, particolarmente utile in caso di trattamenti quali peeling chimici. I polinucleotidi inoltre favoriscono la fisiologica riparazione ed un più rapido recupero estetico e funzionale della cute. Per la spiccata azione lenitiva ed antiarrossamento questa maschera può essere particolarmente adatta anche in caso di cute fragile e sensibile. IoMask Lightening - Maschera schiarente La maschera schiarente è a base di alfa-arbutina, che riduce l’azione dell’enzima tirosinasi, elemento chiave nella formazione della melanina, e quindi nell’uso prolungato favorisce la riduzione delle macchie. L’originalità della maschera è dovuta anche alla versatilità di applicazione, infatti la si può utilizzare immediatamente dopo trattamenti professionali per potenziare l’azione schiarente del trattamento stesso, ma anche come trattamento domiciliare intensivo. Risulta utile associare la maschera schiarente effet-


blasti, la secrezione autologa di collagene e l’azione antiradicalica, fanno di questa maschera un valido ausilio per contrastare i segni dell’invecchiamento cutaneo, soprattutto se il prodotto viene utilizzato continuativamente. Si tratta, come per le altre maschere della stessa linea, di una maschera tessutale in pillole espandibili per il viso, ma nel contesto di un trattamento antiaging ritengo che sia interessante l’applicazione anche a livello del collo, poiché le metodiche a disposizione per il trattamento di questo distretto cutaneo sono minori e meno efficaci rispetto ai trattamenti per il viso. Talvolta quindi si ottengono significativi miglioramenti a livello del viso senza poter trattare adeguatamente il collo. Un trattamento che lavori per contrastare l’invecchiamento anche del collo può essere un valido ausilio. IoMask Tensor - Maschera ad effetto tensore Svolge un’azione immediata di attenuazione delle rughe superficiali, associata ad intensa idratazione. È un trattamento innovativo a base di un nuovo tripeptide, denominato syn-ake, di piccole dimensioni, in grado di penetrare profondamente e distendere visibilmente le rughe superficiali. La presenza di chitosano, prodotto di origine naturale contenuto nel guscio dei crostacei marini e con elevato potere igroscopico, funge da riserva idrica, e assicura alla pelle un’idratazione profonda e duratura, oltre a proteggerla formando un film naturale superficiale. Ha un’interessante indicazione nell’applicazione “prima” dell’incontro. tuata dopo il peeling, ad applicazioni da parte della paziente a domicilio con una cadenza mono o bi-settimanale. Naturalmente è consigliata l’associazione con una crema schiarente (Amelan Crema) - da applicare mattino e sera sulle macchie per un periodo di circa 3 mesi - ed una foto-protezione elevata. IoMask Anti-aging - Maschera anti-aging La maschera anti-aging va utilizzata maggiormente a domicilio, anche se la sua formulazione la rende applicabile anche dopo sedute di trattamento professionale. L’azione lenitiva e idratante, e l’associazione di ingredienti mirati a stimolare l’attivazione dei fibro-

Con queste maschere si ottiene un’ottima accettazione del trattamento da parte dei clienti, e assenza di effetti collaterali. I clienti hanno riscontrato una più rapida attenuazione di eritema, irritazione, sensazione di bruciore che sono possibili e frequenti dopo trattamenti professionali di estetica. Così un antico trattamento cosmetico, grazie ai moderni, efficaci e sicuri ingredienti, diviene un valido ausilio che mira a correggere e contrastare gli inestetismi della cute con metodiche efficaci, ripetibili ma non aggressive.

Luca Musso Ricerca e Sviluppo


Staff

Opportunità professionali CESARE QUARANTA nel piano di sviluppo della propria rete di vendita nazionale, sta ricercando agenti di commercio per le zone libere. Si richiede: • pregressa esperienza nella posizione; • disponibilità alla mobilità geografica; • forte orientamento al raggiungimento degli obiettivi e allo sviluppo in autonomia del business; • dinamismo e determinazione. Per le caratteristiche tecnologiche dei prodotti si rende necessario l’interesse a sviluppare relazioni sia sul piano commerciale sia su quello tecnologico applicativo.

Il mercato dell’estetica è in controtendenza. È molto di più di una semplice voce che corre e rimbalza sui mezzi di comunicazione. Tv, radio, giornali, non fanno che ripeterlo da mesi: in questi tempi di crisi finanziaria sono (purtroppo) pochi i mercati che ancora trainano l’economia e che mostrano vivacità e interesse da parte dei consumatori. Tra questi ci sono tutti i mercati che in qualche modo sono legati alla bellezza e al benessere, perché la cultura del benessere nel nostro paese ha origini antiche e la cura dell’aspetto fisico è, da sempre, una delle priorità alle quali le persone non rinunciano. Quello delle apparecchiature professionali per l’estetica è un mercato in forte espansione che offre grandi opportunità grazie anche alla rapidità con la quale vengono rinnovate le tecnologie, aspetto che contribuisce a costanti lanci sul mercato di nuove apparecchiature e metodiche di trattamento.

30

BEAUTY professionals

Inviare curriculum vitae comprensivo di fototessera a: Cesare Quaranta srl Via Legnanino, 5 10023 – Chieri (TO), via fax allo 011.947.22.99 oppure e-mail a: info@cesarequaranta.it


Stelle & Bellezza

L’oroscopo di Beauty ARIETE dal 21/3 al 20/4 Amore I mesi di novembre e dicembre si preannunciano densi di inaspettate sorprese. Sarete in grado di esprimere la parte più creativa e frizzante di voi stesse, mostrando grande socialità e spensieratezza. Non vi mancheranno momenti intensi e ricchi di romanticismo, purché non vi lasciate turbare dalle piccole preoccupazioni di tutti i giorni. Lavoro Un po’ di disattenzione pervaderà la vostra vita lavorativa. Cercate di recuperare la giusta concentrazione prima che sia troppo tardi e date ascolto a chi vi scuote dal vostro torpore. I ritmi sono frenetici ma le occasioni per dedicare un po’ di tempo a voi stesse non vi mancheranno. Salute & Bellezza Scoprite l’azione sinergica dei trattamenti SPA di Q-Age con la nuova linea “Aquae” della Cesare Quaranta. Riempite Q-Age con acqua ad una temperatura di 35° e versate 700 grammi di sale. Immergetevi nel relax per 20 minuti e beneficiate dell’azione riequilibrante dei sali, ricchi di cloruro di calcio, potassio e magnesio. TORO dal 21/4 al 20/5 Amore Continua il periodo favorevole. Qualche piccolo malumore potrà guastare i rapporti con chi vi vuole bene, ma nulla di davvero preoccupante. Chi vi sta vicino ha imparato a mitigare la vostra indole battagliera e vi aiuterà a ritrovare la giusta serenità. Lavoro Siete a vostro agio nella routine quotidiana e pochi riescono a mantenere il vostro stesso ritmo. Approfittatene. È il momenti di dimostrare che avete una marcia in più e grande consapevolezza dei vostri mezzi. Potreste ottenere risultati straordinari. Salute & Bellezza Audacia e intraprendenza si guadagnano grazie alla consapevolezza dei propri mezzi. Riscoprite le energie assopite e risvegliate la vostra determinazione grazie ai bagni di luce di Cromolight. Lasciatevi avvolgere dai fasci di luce dalle differenti tonalità per riequilibrare i processi metabolici e cellulari.

34

BEAUTY professionals

GEMELLI dal 21/5 al 21/6 Amore L’autunno risveglia in voi sentimenti profondi ma vi porta a chiudervi in una malinconica introspezione. Ciò non è del tutto è negativo. Riuscirete finalmente a capire di voi stesse aspetti che avete sempre rifiutato di cogliere. Per una vita sociale più intensa dovrete aspettare il nuovo anno. Lavoro Non è davvero il momento adatto per le novità. Vi limiterete a cercare di lavorare in armonia con gli altri senza farvi troppo carico dei problemi comuni. I vostri colleghi non ne faranno un dramma. Sanno che nel momento del bisogno potranno contare sul vostro impegno. Salute & Bellezza Ritrovate il buon umore migliorando il vostro stato di forma combattendo la cellulite e le adiposità localizzate. La cavitazione di Q-Energy è una metodica d’urto per la cellulite* a qualsiasi stadio. Fin dalle prime sedute potete riscoprire una silhouette finalmente snella ed una pelle senza il fastidioso effetto “buccia d’arancia”.

CANCRO dal 22/6 al 22/7 Amore La vita sentimentale vi darà soddisfazioni, trascorrerete giornale piacevoli in grande armonia. A fine mese qualche brivido in più, soprattutto per gli amori di nuova data. Il vostro naturale magnetismo non vi darà modo di annoiarvi. Attente alle novità: potranno sorprendervi. Lavoro Sarete spinte a migliorare la vostra vita professionale. Ponderate bene le scelte che il lavoro vi mette davanti e ricordate che bisogna saper aspettare il momento propizio per cambiare le cose. Sfruttate bene le vostre doti più nascoste, creatività e fantasia, e vi accorgerete delle vostre potenzialità. Salute & Bellezza Per alcune di voi è il momento giusto per ritrovare la forma perduta. L’azione combinata degli ultrasuoni con gli infrarossi di Q-Sonic vi aiuterà a ritrovare immediatamente la vostra silhouette ideale, perdendo centimetri là dove è più necessario: gambe, cosce, glutei e addome. LEONE dal 23/7 al 23/8 Amore Siete troppo concentrate sul lavoro per accorgervi delle opportunità che state perdendo in ambito affettivo. Risvegliate la vostra attenzione verso chi vi vuole bene e vi sta vicino e vuole suscitare il vostro interesse: potreste scoprire una nuova e profonda intimità con il vostro partner o accorgervi che l’anima gemella sta bussando alle porte del vostro cuore. Lavoro Il lavoro richiede tutta la vostra attenzione e il vostro impegno. Mostrate sempre grande determinazione ma scarsa malizia nelle questioni quotidiane. Per riuscire ad acquisirne la giusta dose che vi aiuti a superare i piccoli problemi di tutti i giorni dovete alzare la testa e osservare come si comporta chi si muove intorno a voi. Salute & Bellezza È il momento di concedersi pause rigeneranti, giusto premio dell’impegno profuso nell’ambito lavorativo. Scoprite le qualità terapeutiche esclusive della fangoterapia grazie alla nuova linea “Aquae” della Cesare Quaranta. I fanghi contribuiscono a riportare la pelle al suo stato naturale di equilibrio e benessere, purificandola. VERGINE dal 24/8 al 22/9 Amore Attenzione alle tensioni che provengono dal passato. Probabilmente è solo un ex che vuole chiarire le cose. È il momento giusto per farlo. Mantenete il vostro proverbiale autocontrollo e le cose si sistemeranno facilmente.


Lavoro Nutrite ambizioni, e per questo tendete a sottovalutare la concorrenza e non vi attrezzate adeguatamente per fronteggiarla. Non potete affrontare il mondo in solitaria. Con calma e pazienza dovrete cercare l’aiuto di qualcuno che possa darvi una mano nel momento del bisogno. Salute & Bellezza Il grande impegno lavorativo vi provoca pesantezza e gonfiore alle gambe? Grazie all’azione di Active Press potete alleviare il senso di stanchezza agli arti riattivando agevolmente la circolazione linfatica e venosa. La pressoterapia è un eccezionale trattamento defatigante. BILANCIA dal 23/9 al 22/10 Amore Se pensate troppo alle situazioni che avete lasciato in sospeso negli ultimi mesi rischiate di diventare nervose e poco disponibili nei confronti delle altre persone. Non lasciatevi prendere dallo sconforto o dalla nostalgia. Qualche cambiamento nella vostra routine quotidiana potrebbe essere un' ottima idea! Lavoro Ci sono delle questioni che all'atto pratico si rivelano molto più semplici di quello che appaiono inizialmente. Vi capiterà di dover affrontare qualcosa che vi è un po' oscuro e che non conoscete bene! Basterà soltanto prendere un po' di familiarità e vedrete che ve la caverete egregiamente. Salute & Bellezza Curare la pelle del viso vi aiuta ad affrontare i cambiamenti della vita con rinnovata fiducia. Sfruttate le proprietà rigenerative di Unica e scoprite l’efficacia dei trattamenti garantita dalla combinazione di radiofrequenza capacitiva, ultrasuoni ed elettroporesi per restituire freschezza, elasticità e nuova luce alla vostra pelle. SCORPIONE dal 23/10 al 22/11 Amore I single avranno molte occasioni, con appuntamenti vari, ma forse non vi sentirete abbastanza pronti per dare il meglio di voi, quindi vi chiuderete un po' in voi stesse. Se troverete la persona giusta, però, lo sentirete a pelle. Le coppie scopriranno una nuova entusiasmante armonia. Lavoro Aiutare qualcuno in difficoltà vi farà molto onore, tuttavia non sarà molto d' aiuto per coloro che invece devono cercare di imparare a cavarsela da soli. Se avranno sempre affianco il salvatore della patria, potrebbero non capire mai cosa significhi affrontare il lavoro. Siate meno altruisti. Salute & Bellezza Per rendere al meglio, nella vita affettiva e lavorativa, sfruttate un delicato equilibrio psico-fisico. Cercate di mantenerlo sempre in forma con i trattamenti di Q-Age. Vi consigliamo la sauna a vapore per migliorare la circolazione sanguigna, la detossinazione, la depurazione dell’organismo e dell’epidermide. SAGITTARIO dal 24/11 al 21/12 Amore Alcuni pensieri legati all' amore e ai sentimenti, vi porteranno a considerare l' opportunità di intraprendere delle nuove relazioni, non necessariamente destinate a qualcosa di serio e duraturo. Anche voi volete riprovare quel brivido che il corteggiamento e l'innamoramento sanno dare. Lavoro Invece di seguire l'istinto e lanciarvi in scelte che possono rivelarsi azzardate, dovreste avere la pazienza di aspettare, e valutare tutte le diverse opportunità. Cercate di ponderare bene tutti i vantaggi e gli svantaggi, e chiedete consiglio a chi vi sta vicino e vi vuole bene. In ogni caso, l’ultima parola spetta a voi. Non lasciatevi convincere se non siete sicuri! Salute & Bellezza La vostra voglia di cambiare vi spinge a curare di più il vostro fisico e la vostra bellezza. Cercate di ritrovare una silhouette smagliante con Q-Sonic, l’innovativa apparecchiatura mirata allo snellimento localizzato, che agli effetti degli ultrasuoni aggiunge i benefici degli infrarossi.

CAPRICORNO dal 22/12 al 20/1 Amore In ambito affettivo dovrete affrontare una situazione spiacevole che si è venuta a creare in modo autonomo. Tutta l'attenzione di cui siete capaci potrebbe non bastare per risolvere le cose, per cui avrete bisogno anche di un po' di quella scaltrezza e furbizia di cui siete capaci. Lavoro È tempo di dare un forte segnale a tutte le persone che vi sono intorno, poiché è giunto il momento di far capire loro che ci sono dei limiti che non vanno assolutamente oltrepassati! Questo è il periodo giusto per mettere i puntini sulle "i" e per definire certi rapporti una volta per tutte. Salute & Bellezza Audacia e intraprendenza si guadagnano grazie alla consapevolezza dei propri mezzi. Riscoprite le energie assopite e risvegliate la vostra determinazione grazie ai bagni di luce di Cromolight. Lasciatevi avvolgere dai fasci di luce dalle differenti tonalità per riequilibrare i processi metabolici e cellulari. ACQUARIO dal 22/1 al 19/2 Amore In autunno potrebbe presentarsi una situazione in cui metterete in ballo tutti i vostri sentimenti! Quando si tratta di amore, vi buttate e siete capaci anche di rischiare qualcosa in più, tuttavia potrebbe essere più complicato del previsto convincere anche il potenziale partner. Lavoro Qualsiasi cosa dobbiate iniziare, questo è il momento giusto per farlo! Non lasciatevi scappare le occasioni che si presentano. Cercate però di non ossessionare le persone che vi sono vicino con i vostri pseudo-problemi e soprattutto cercate di non farvi cogliere da ansie inutili! Se eserciterete il vostro autocontrollo raggiungerete tutti i vostri obiettivi. Salute & Bellezza Migliorate il vostro stato di forma combattendo la cellulite e le adiposità localizzate. La cavitazione di Q-Energy è una metodica d’urto per la cellulite* a qualsiasi stadio. Fin dalle prime sedute potete riscoprire una silhouette finalmente snella ed una pelle senza il fastidioso effetto “buccia d’arancia”. PESCI dal 20/2 al 20/3 Amore In questi mesi potreste trovare molto complicato cercare di ottenere qualcosa dalle persone che vi vogliono bene, anche si trattasse solo di una parola di conforto. Nessuno è più disposto a darvi attenzione, almeno non come prima! Cercate di essere più tranquilli e di risolvere le vostre questioni una per volta! Lavoro In questa stagione sarà indispensabile cercare di focalizzare la vostra attenzione su alcune questioni più urgenti delle altre, anche se chi vi sta intorno potrebbe suggerivi il contrario, dando rilievo a questioni marginali e più futili. Tenete conto, però, che non sono loro a vivere la vostra vita. Salute & Bellezza Per ritrovare l’armonia del fisico ed eliminare i fastidiosi cuscinetti di adipe vi consigliamo Q-Sonic, l’apparecchiatura dedicata allo snellimento, che ai benefici degli ultrasuoni unisce l’azione termica degli infrarossi, per un trattamento realmente efficace. *inestetismo della cellulite

35

BEAUTY professionals



Beauty Professionals - Novembre '09