Page 1

I S T I T U T O I TALO C I N E S E

dal 1981

Lungo Po Antonelli, 1 77 1 01 53 - TORINO Tel. 011 .898.04.06 e-mail: mail@tuttocina.it

“….Il più grande quadrato non ha angoli Il più grande vaso è l’ultimo ad essere terminato La più grande musica ha un suono impercettibile La più grande immagine non ha forma …” Lao Zi

CORSI 2017 ­ 2018 Sito Internet:

www.tuttocina.it


Chi siamo Era il lontano 1 981 quando, con il nome di Istituto Italo Cinese, centrOriente cominciò a organizzare i primi corsi di lingua cinese. E’ stato il primo Centro di Torino a proporre corsi di taijiquan (1 990), di qigong (1 994), di fengshui, di tuina (1 996), di cucina cinese (1 982), di lingua giapponese (1 995) ecc. Forte di questa lunga esperienza continua ancora oggi ad essere un punto di riferimento della cultura estremoorientale di Torino. I docenti dei corsi sono tutti altamente qualificati, passando dal conosciutissimo maestro indiano James Eruppakkattu per lo yoga, al famoso Dr. Ming Wong per l’On Zon Su, al maestro cinese Liang Jianquan per il taijiquan, praticante in Cina a livello agonistico. CentrOriente inoltre programma viaggi personalizzati in Cina, offre servizi di interpretariato, traduzioni, speakeraggio ecc., e gestisce il sito web Tuttocina (www.tuttocina.it), il portale sulla Cina più consultato in Italia (in media 80.000 contatti mensili): in esso si trovano informazioni su storia, geografia, letteratura, turismo e cultura varia cinese, oltre naturalmente a tutti i corsi organizzati da centrOriente e non solo.

La squadra Responsabile del centro: Mauro Pascalis

Segreteria: Mauro Berzuini Insegnanti e Maestri: • Mauro Pascalis (lingua cinese) • Federico Madaro (lingua cinese) • Jia Xibin (lingua cinese) • Massimo Soumaré (lingua giapponese) • Ikemoto Shiho (lingua giapponese) • James Eruppakkattu (yoga) • Roberta Isastia (yoga) • Marco Superbi (tuina, moxa e coppettazione) • Calogero Gruttad'auria (medicina tradizionale cinese, anatomia) • Chiara Comoglio (valutazione olistica del viso) • Pierluigi Guarrera (tuina) • Carla Echino (tuina) • Ming Wong (on zon su) • Alessandro Conte (on zon su) • Giacomo Valpiola (qigong) • Wen Zhongyou (qigong) • Liang Jianquan (taijiquan) • Zhou Ruidong (taijiquan) • Daniela Camisassi (pilates) • Roberto Ambrosoli (karate) • Alessandro Ambrosoli (karate) • Carla Gianotti (meditazione vipassana) • Umberto Bernacci (massaggio thailandese) • Fabio Petrella (fengshui, astrologia cinese) • Giovanni Del Ponte (scrittura narrativa) • Vera Marchini (calligrafia cinese e giapponese col pennello) • Hiraoka Kazuko (calligrafia cinese e giapponese col pennello) • Alessandro Do Ryu Sarotto (sumi-e)

1


Dove siamo Ecco le cartine stradali dove sono evidenziate la Sede di centrOriente (dove si tengono i corsi di Lingue e c'è la nostra segreteria) e le sedi dove si svolgono gli altri corsi.

• CentrOriente Lungo Po Antonelli 1 77 • La Gru Bianca, Corso Cadore 27/e

• Manto1 9, Via Mantova 1 9 • Dojo Ken Yu Shin, Via Mantova 34

2


I S T I T U T O I TALO C I N E S E dal 1981

Lungo Po Antonelli, 1 77 1 01 53 - TORINO Tel. 011 .898.04.06 - Fax 011 .743.21 .33 e-mail: mail@tuttocina.it

CORSI 2017 ­ 2018 prima edizione

Chi Siamo Dove Siamo Sommario Corsi Lingua Cinese Lingua Giapponese Scrittura narrativa Calligrafia Cinese/Giapponese Sumi­e Astrologia cinese Fengshui Yoga ­ La Gru Bianca Yoga ­ Dojo Ken Yu Shin / Manto19 Meditazione buddhista Pilates Taijiquan Qigong Karate per bambini Massaggio Cinese Tuina Medicina Tradizionale Cinese Moxa Valutazione olistica del volto Riflessologia Plantare On Zon Su ® Massaggio Thailandese Viaggi in Cina

3

Pagina Pagina Pagina Pagina Pagina Pagina Pagina Pagina Pagina Pagina Pagina Pagina . Pagina Pagina Pagina Pagina . Pagina Pagina Pagina Pagina Pagina Pagina .Pagina .Pagina .

1 2 3 4 5 6 8 9 10 11 14 15 16 17 18 19 21 22 24 26 27 28 30 33


Vengono insegnati sia lo scritto che il parlato. La frequenza è di tre ore alla settimana in unica soluzione. Ogni lezione è divisa in due moduli da 90 minuti: uno di lingua e uno di lettorato con insegnante di madrelingua. E' possibile, già al primo anno sostenere l'esame di livello HSK. Per approfondire l'argomento vedi la pagina dedicata. I nostri punti di forza: - Il numero massimo di studenti nelle nostre classi è di 1 0. Solo con classi così poco numerose è possibile fare pratica nel modo migliore. - Fin dall'inizio un modulo di 90' ogni settimana sarà con un insegnante di madrelingua. - Il programma, nelle diverse fasce orarie, viene portanto avanti parallelamente. Quindi è possibile, nel caso si manchi una lezione, recuperare in altro giorno. L'esperienza. Centroriente organizza con successo corsi di Lingua cinese dal 1 981 . ORARIO CORSI 1° anno: (totale 79,5 ore)

ORARIO CORSO 3° anno: (totale 78 ore)

1 A: Giovedì 1 8.30/21 .30(inizio 1 8 ottobre 201 7) 3A: Sabato 9.30/1 2.30 (inizio 30/09/201 7) 1 B: Sabato 9.30/1 2.30 (inizio 21 ottobre 201 7) 1 D: Sabato 9.30/1 2.30 (inizio 21 ottobre 201 7) ORARIO CORSO 4° anno: (totale 78 ore) 1 E: Sabato 9.30/1 2.30 (inizio 21 ottobre 201 7) 4A: Mercoledì 1 8.30/21 .30 (inizio 25/1 0/201 7 ) 1 F: NUOVO! 1° & 2° anno insieme lunedì & ORARIO CORSO 5° anno: (totale 48 ore) mercoledì 20.00/22.00 (inizio 1 6 ottobre 201 7) 5A: Lunedì 1 8.30/21 .30 (inizio 6/11 /201 7)

ORARIO CORSI 2° anno: (totale 78 ore)

2A: Sabato 09.30/1 2.30 (inizio 21 ottobre 201 7) ORARIO CORSO 6° anno: (totale 48 ore) 2B: Lunedì 1 8.30/21 .30 (inizio 23 ottobre 201 7) 6A: Sabato 9.30/1 2.30 (inizio 7/1 0/201 7) CORSO avanzato di grammatica cinese: (totale 50 ore) Lunedì 1 9.00/21 .00 (inizio il 6 novembre 201 7) Corso avanzatodi grammatica cinese

Questo corso di approfondimento grammaticale del cinese si articola su 25 lezioni di 2 ore ciascuna, in cui il docente (prof. Federico Madaro, tratterà nel dettaglio vari argomenti grammaticali di particolare rilevanza, fornendo numerosi esempi e analizzando i più comuni errori di traduzione dall'italiano al cinese relativi a ciascun argomento. Nella prima ora si analizzeranno e si correggeranno le frasi tradotte dagli studenti, nella seconda ora si tratteranno i nuovi argomenti. Il corso è indirizzato agli studenti di livello corrispondente all'HSK 3 e seguenti. Libro di testo: "La parola. Lingua cinese moderna standard", di F. Madaro. Dettaglio del programma alla pagina www.tuttocina.it/corsi/lincin.htm

LEZIONI INTRODUTTIVE AI CORSI DI LINGUA CINESE Il 12 ottobre 2017 (ore 1 8.30) e il 14 ottobre 2017 (ore 1 3.00),

c/o centrOriente, è prevista una lezione introduttiva alla lingua cinese, GRATUITA . Per partecipare è necessario prenotarsi anticipatamente telefonicamente (011 .898.04.06) o tramite mail (mail@tuttocina.it) o fax (011 .743.21 .33) indicando nome, cognome , recapito telefonico e giorno di partecipazione alla lezione introduttiva. TERMINE DEI CORSI 2017 / 2018: Maggio - giugno 201 7 NUMERO PARTECIPANTI: min. 6 studenti, max. 1 0 studenti per corso. SEDE DEL CORSO: Centroriente Lungo Po Antonelli , 1 77, Torino DOCENTI: Dr.

Mauro Pascalis, Dr. Federico Madaro, Dr. Jia Xibing.

COSTO DEI CORSI:

Pagamento per intero all'iscrizione : 1°­2°­3°­4°­5° anno 520,00 €, 6° anno 390,00 €, grammatica € 390 € con classe di 5 persone , € 460 con 4 persone , + quota iscrizione 30,00 €. 1° & 2°anno 1040,00 € + quota iscrizione 30,00 €. rateale: 1100,00 € (€ 1 00 + €1 00x1 0 mensilità) . Pagamento rateale: 1°­2°­3°­4°­5° anno 580,00 € (€ 90 + €70x7 mensilità), 6° anno 450,00 € (€ 1 00 + €50x7 mensilità), grammatica € 450 con classe di 5 persone (€ 1 00 + €50x7 mensilità), € 520 con 4 persone (€ 1 00 + €60x7 mensilità).

NB - Il pagamento rateale è esclusivamente con RID bancario Ulteriori informazioni e dettagli alla pagina web: http://www.tuttocina.it/corsi/lincin.htm

4


Alla fine del 2° anno è possibile sostenere il 5° livello del Japanese Language Proficiency Test (JLPT), esame per il conseguimento del Proficiency, certificato internazionalmente valido. Alla fine del 3° anno è possibile sostenere l'esame per l'ottenimento dell'attestato di 4° livello. . LEZIONE INTRODUTTIVA AI CORSI DI LINGUA GIAPPONESE

Martedì 1 0 Ottobre 201 7 si svolgerà la lezione introduttiva alla lingua giapponese, GRATUITA (ORE 1 8.30/20.00). Per partecipare è necessario prenotarsi anticipatamente telefonicamente (011 .898.04.06) o tramite mail (mail@tuttocina.it) o fax (011 .743.21 .33) indicando nome, cognome e recapito telefonico. CORSI 1° anno: Inizio corso: Martedì 24 Ottobre 2017

CORSI 2° anno: Inizio corso: Martedì 31 Ottobre 2017

CORSI 3° anno: Inizio corso: Giovedì 2 Novembre 2017

TERMINE DEI CORSI 2016 / 2017: Maggio 201 8 NUMERO ORE DEI CORSI: 76,5 per il 1 ° anno, 75 per gli NUMERO PARTECIPANTI: max. 1 0 studenti per corso SEDE DEL CORSO: Lungopo Antonelli , 1 77, Torino DOCENTI: Massimo

lettorato).

anni successivi.

Soumarè (per le lezioni di lingua), Ikemoto Shiho ( per le lezioni di

COSTO DEI CORSI: Pagamento per intero all'iscrizione: 520,00 € + quota iscrizione. Pagamento rateale: 550,00 € + quota iscrizione (80,00 € + quota (anno singolo) Quota Iscrizione:

iscrizione come acconto e 70,00 € x 7 rate)

30,00 €

NB - Il pagamento rateale è esclusivamente con RID bancario

Maggiori dettagli alla pagina web: http://www.tuttocina.it/corsi/lingiap.htm

5


Presentazione corso / lezione di prova: martedì 1 6 Ottobre 201 7, ore 20,00, c/o "La Gru Bianca", Corso Cadore 27/e (interno cortile), Torino. La prima lezione del corso potrà essere frequentata a titolo di prova gratuita. E' necessaria la prenotazione: allo 011 .8980406 o a corsi@tuttocina.it Orario e durata: 1 2 ore + 1 . Ogni martedì dalle ore 20 alle 22 per 6 settimane più un’ora di tutoring individuale online.

S c ri t t u ra n a r ra t i v a

Nella tecnica zen di tiro con l’arco per molti anni si apprende semplicemente l’atto di tendere l’arco, cui segue l’altrettanto lungo processo, a volte noioso e logorante, che permette alla freccia di liberarsi. La freccia deve viaggiare per conto proprio verso un bersaglio che non deve mai essere considerato. Lo stesso vale per la scrittura. La cosa davvero importante è scrivere sempre di ciò che ci appassiona, attingere insomma a noi stessi e alla nostra curiosità, alle emozioni, senza curarci di altro. Ciò non significa però che non esistano tecniche, norme, procedimenti e trucchi del mestiere. Questo corso si prefigge di fornire le basi tecniche della scrittura narrativa, affinché, con molta pratica, possiate scoccare la vostra freccia… e liberare la passione.

Obiettivi

● Obiettivo generale del corso è quello di acquisire gli strumenti essenziali per raccontare una storia coerente e appassionante, dando vita a personaggi credibili e coinvolgenti. ● Scrivere: approfondire metodi e tecniche di scrittura. ● Potenziare le capacità espressive e stilistiche individuali. ● Aumentare la consapevolezza della propria scrittura e delle sue possibilità creative. ● Imparare a scegliere parole nitide, indispensabili ed essenziali. ● Imparare a scrivere incipit memorabili. ● Analizzare tecniche e segreti di autori di riferimento.

Modalità

● La parte teorica del corso sarà accompagnata da esempi pratici tratti da libri, fumetti e film. ● Nelle settimane in cui si svolgerà il corso, i partecipanti beneficeranno di un’ora a testa di tutoring individuale online, in cui il docente commenterà un loro testo e li aiuterà a revisionarlo. ● Dopo ogni lezione, verrà inviato un file con gli argomenti trattati.

Principali argomenti del corso

● L’istinto di narrare. Dove nascono le idee? Un diario non è un racconto: differenza fra scrittura autobiografica e narrativa. Esamineremo i motivi per i quali per noi sia così importante scrivere, quali siano i nostri obiettivi e come raggiungerli. Cercheremo di scoprire come le idee si manifestino, così da imparare a riconoscerle e a sfruttarle. Le nostre esperienze quotidiane possono avere grande rilevanza per noi, ma rivelarsi poco significative per gli altri. 6


Vedremo come trasformarle in storie universali. ● La "trama perfetta" . Sviluppare e strutturare una storia in una trama coerente e in una scaletta convincente. ● Personaggi e ambientazione: il cuore di una storia. Se i lettori si preoccuperanno per i personaggi, si appassioneranno alla nostra storia. Apprenderemo i segreti per sviluppare personaggi interessanti e credibili. Per farli esprimere attraverso le loro abitudini, i gusti, le routine, i discorsi, le azioni, le relazioni... Vedremo come fare in modo che i protagonisti si evolvano e cambino nel corso di una storia. E l’ambientazione? L’ambientazione è uno dei personaggi principali di una vicenda e impareremo a trattarla come tale. ● Incipit: chi ben comincia... Dipende dall’inizio della nostra storia, se i lettori decideranno di continuare a leggere oppure no. Esamineremo e ci cimenteremo in inizi che catturino subito i lettori e li rendano desiderosi di saperne di più. ● Facciamo il punto. Gli errori, le imprecisioni o la scarsa chiarezza nella scrittura sono per il lettore come degli spintoni che lo fanno tornare bruscamente alla realtà, anche solo per un istante, che però potrebbe permettergli di ricordare qualche piccolo impegno, fargli posare il nostro libro, senza alcuna garanzia che ne riprenda poi la lettura. Apprenderemo gli strumenti che possono aiutarci nel linguaggio e nel corretto uso dell’italiano. Scopriremo i trucchi & le scorciatoie per rendere la scrittura su tastiera più fluente, con i programmi di videoscrittura come Microsoft Word… ● La revisione. Finito di scrivere, siamo solo a metà dell’opera. Hemingway riscrisse l’ultima pagina del suo “Addio alle armi” trentanove volte. A chi gli chiedeva perché l’avesse fatto rispondeva: «Perché non trovavo le parole giuste». Rileggere e rivedere un testo non significa solo correggere l’ortografia ed eliminare i refusi. Significa soprattutto ripensare le proprie idee e la loro organizzazione, riflettere su quanto si è scritto, magari riscrivere tutto. Esiste una massima tra gli addetti ai lavori, attribuita sempre ad Hemingway: “Scrivere è rivedere”. Insegnante: Giovanni Del Ponte Appassionato di fumetti e di cinema, dai 1 4 ai 30 anni si è cimentato nella regia per il cinema indipendente realizzando vari corti e mediometraggi. La sua serie di romanzi per ragazzi Gli Invisibili (De Agostini) si è aggiudicata diversi premi letterari ed è attualmente tradotta in 1 2 Paesi. Per De Agostini ha inoltre pubblicato il fanta-thriller “Acqua tagliente”. Dal sito dell'autore www.giovannidelponte.com è possibile scaricare i primi 3 capitoli di ogni suo libro, ascoltare un capitolo audio e accedere alle pagine di approfondimento sui temi affrontati nei romanzi, sulle fonti d'ispirazione, sui consigli per aspiranti scrittori…

SEDE DEL CORSO: Centroriente, Lungo Po Antonelli, 1 77, Torino. COSTO: Solo per questa volta un prezzo eccezionale 1 00,00 € + 30,00 € quota iscrizione Termine ultimo iscrizioni: 1 9 Ottobre 201 7

Maggiori dettagli alla pagina web: http://www.tuttocina.it/corsi/scrittura-narrativa.htm 7


Calligrafia cinese/giapponese con il pennello I corsi di calligrafia possono essere frequentati anche senza basi di lingua cinese e/o giapponese. Si ricorda che i caratteri cinesi (hanzi) sono all'origine dei caratteri giapponesi (kanji, lettura giapponese di hanzi), spesso identici ai caratteri cinesi tradizionali, e che le calligrafie nelle due culture condividono tecniche e materiali di esecuzione. Pertanto il corso, tenuto da una Maestra giapponese, può essere seguito indifferentemente da cultori di Cina e Giappone.

Laboratorio di presentazione:

Giovedì 1 2 ottobre 201 7, ore 1 9-21 , con la maestra Vera MARCHINI (referente la maestra giapponese IRAOKA Kazuko). Sede: "La Gru Bianca", Corso Cadore 27/e, Torino. Costo € 25 (materiale compreso)

Inizio del corso: Giovedì 1 9 ottobre 201 7 DOCENTI: Vera MARCHINI e HIRAOKA Kazuko: Vera MARCHINI

• Scuola Restauro Pittorico, Paris • Corso di disegno, pittura e scultura all'Académie Arts Décoratifs de Paris con i professori Charles Auffret, Gilles Du Bouchet, Pascal Vinardel • Corso tecniche d'incisione all' Accademia Albertina, Torino con i prof.: Ermanno Barovero, Franco Fanelli • Shodo alla Scuola Akitsukai di Tokyo con la Maestra Hiraoka Kazuko (diploma Suisen - superiore ai dan - in Calligrafia presso la Scuola Akitsukai - Tokyo, il livello più alto accessibile ai non giapponesi) HIRAOKA Kazuko,

maestra calligrafa – La Maestra giapponese HIRAOKA Kazuko si è laureata in arti grafiche e design nel 1 973 all'accademia d'arte Bijutsu Daigaku di Musashino. Dopo aver laureato come grafic designer alla Sony ha poi fondato in partnership la G.C. Inc. di Tokyo, azienda di cancelleria con la responsabilità della Direzione Creativa. Nel 1 999 ha acquisito il titolo di Maestra calligrafa dopo 1 5 anni di intensi studi presso la Akitsu-Kai, la più importante scuola di arti grafiche in Giappone, sotto la guida del grande Kanichi Nakata, Maestro della famiglia imperiale. Nel 2000 si è trasferita a Torino dove opera alla diffusione della calligrafia e cultura giapponesi. In particolare negli ultimi anni ha esposto in diverse mostre e a supporto di manifestazioni dedicate alla cultura del Sol Levante. La Maestra Hiraoka può aiutare chi desidera ottenere il grado Dan o Kyuu ufficiale direttamente tramite la Scuola Akitsu-kai, che è la più importante Scuola di arti grafiche in Giappone, nonché la scuola della famiglia imperiale. Alcuni allievi hanno già ottenuto ottimi risultati e riconoscimenti da tale istituto. Si consiglia di iniziare questo tipo di corso dopo almeno un anno di lezioni. ORARIO: Ogni 1 ° e 3° giovedì del mese (con alcune eccezioni, vedere calendario), in orario 1 9-21 NUMERO PARTECIPANTI: min. 8 - max. 1 2 studenti per corso SEDE DEL CORSO: La Gru Bianca", Corso Cadore 27/e, Torino. QUOTA DI PARTECIPAZIONE: €320 + € 30 di iscrizione (rateale: acconto €80 e sei rate da €50)

Trimestre €1 20 (6 lezioni, è possibile iscriversi in qualunque momento). Da acquistare il materiale (inchiostro, pennello, pietra, carta). Costo indicativo: € 25.

Maggiori dettagli alla pagina: http://www.tuttocina.it/corsi/calligrafia­cinese­giapponese­col­pennello.htm

8


Di origine cinese, questa pratica della pittura all’inchiostro nero di china chiamata sumi-e, è stata introdotta in Giappone, da monaci zen, più di cinque secoli fa. Il termine giapponese significa “inchiostro nero” (sumi) e “pittura” (e) ed indica una delle forme d’arte in cui i soggetti sono dipinti con l’inchiostro nero in gradazioni variabili dal nero puro a tutte le sfumature che si possono ottenere diluendolo con l’acqua. Questo non vuol dire però che ogni cosa dipinta così possa meritare il nome di sumi-e. Il vero sumi-e deve rispondere a determinate caratteristiche tipiche, come ad esempio la sobrietà e la spontaneità che vanno direttamente a colpire la sensibilità dello spettatore. Il “sumi-e” è un metodo di pittura basato sull’apprendimento pratico a diretto contatto regolare con il maestro, ripetendo dei modelli tracciati dal maestro oppure modelli presi dai trattati classici. Nel “sumi-e” non è essenziale la “bravura” o la “perfezione tecnica” o il “talento”, tutti possono imparare purché seguano lo spirito dell’istruttore e le sue indicazioni spesso basate sull’intuizione. Gli allievi lavorano tutti insieme, in un’atmosfera di calma, silenzio e concentrazione naturale, in armonia. Non c’è competizione in vista di un risultato ma solo un paziente lavoro di affinamento della propria sensibilità per arrivare ad una definita caratteristica del proprio segno espressivo ed alla fluidità del gesto, quasi come fosse l’emanazione naturale del nostro stesso corpo a produrre un fiore, una roccia, un bambù.

Workshop Weekend: 23 - 24 settembre 201 7 orario: 9.30 - 1 2.30 / 1 5.00 - 1 7.30 NUMERO PARTECIPANTI: max. 1 0 studenti per corso.. SEDE DEL CORSO: "La Gru Bianca", Corso Cadore 27/e, Torino. QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 95. Nel prezzo è compreso il materiale

per lo svolgimento

del laboratorio (carta per le esercitazioni, carta di riso, china e pennelli). DOCENTE: Alessandro Do Ryu Sarotto. Istruttore di sumi-e, da dieci anni segue l’insegnamento del monaco Zen e Maestro di sumi-e Beppe Mokuza Signoritti, assistendolo nei seminari, nell’allestimento di mostre e nei corsi di formazione in tutta Europa. Corso Serale: Il martedì dalle 1 9 alle 21 , in programmazione NUMERO PARTECIPANTI: max. 1 0 studenti per corso. SEDE DEL CORSO: "La Gru Bianca", Corso Cadore 27/e, QUOTA DI PARTECIPAZIONE: Da fissare.

Torino.

DOCENTE: Alessandro

Do Ryu Sarotto. Istruttore di sumi-e, da dieci anni segue l’insegnamento del monaco Zen e Maestro di sumi-e Beppe Mokuza Signoritti, assistendolo nei seminari, nell’allestimento di mostre e nei corsi di formazione in tutta Europa.

Maggiori dettagli alla pagina web: http://www.tuttocina.it/corsi/sumi­e.htm

9


Corso di 1° livello (8 ore):

DATA PROSSIMO CORSO: 1 2

Novembre 201 7 ORARIO: Sabato: 9.00-1 3.00 / 1 4.00-1 8.00 NUMERO PARTECIPANTI: minimo 4 persone COSTO: 90,00 € + 30,00 € per l'iscrizione

Da ovunque sul nostro pianeta – dalle piramidi d’Egitto ai monoliti di Stonehenge in Inghilterra, fino agli osservatori astronomici della città proibita di Pechino – gli antichi hanno esplorato la volta celeste. Gli astrologi hanno sempre osservato i transiti planetari e i cicli lunari per prevedere gli eventi in sincronia con i movimenti celesti. Gli antichi cinesi hanno sviluppato la loro scienza astrologica basandosi sulla loro particolare visione spirituale del mondo. Studiavano la natura per dare un senso all’universo. Osservavano contemporaneamente il cielo sopra e la terra sotto. Attraverso la natura videro crescita e decadenza, morte e rinascita, forza e vita. Nel lontano passato, per l’uomo il rapporto con gli animali era questione di sopravvivenza. Quando gli animali furono addomesticati, i preti Taoisti osservarono le loro caratteristiche. Attraverso i secoli essi svilupparono un sistema di dodici animali per un ciclo di dodici anni. Gli attributi umani fisici e caratteriali si correlano con determinati periodi. Questo sistema è diventato i Dodici Rami Terrestri. Nell’anno 2637 A.C., l’imperatore cinese Huang Tì sistematizzò questo calendario duodecennale che da allora è rimasto in uso. Attraverso i passaggi delle filosofie e religioni dominanti nella storia cinese, dal Taoismo al Confucianesimo al Buddismo, la tradizione astrologica si è mantenuta e arricchita fino ai giorni nostri, conservando il suo affascinante approccio di attenzione all’equilibrio fondamentale fra Cielo e Terra, unico fra tutte le astrologie mondiali.

Programma 1 . Introduzione al Tao 2. I 1 2 Rami Terrestri 3. L’Ascendente 4. I 5 Elementi e i 1 0 Tronchi Celesti 5. Alchimia Taoista 6. Armonie e conflitti 7. Le caratteristiche dei 1 2 Rami Terrestri DOCENTE: Dr.

Fabio Petrella, Scuola Europea di Fengshui.

SEDE DEI CORSI:

centrOriente, Lungo Po Antonelli 1 77, Torino.

Maggiori dettagli alla pagina web: http://www.tuttocina.it/corsi/astrologia­cinese.htm

10


L’arte cinese antica di oltre 2000 anni che insegna come armonizzare lo spazio in cui viviamo, a dialogare con l’ambiente, a trarre energia e beneficio dallo spazio attorno a noi. Il Fengshui insegna e spiega i motivi per i quali in alcuni ambienti ci sentiamo bene e in altri no, e svela i rimedi segreti per trarre il massimo benessere dall’ambiente in cui viviamo e lavoriamo.

CORSO DI BASE (14 ore):

DATA CORSO: 21

/22 Ottobre 201 7 ORARIO: Sabato: 9.00-1 3.00 / 1 4.00-1 8.00 Domenica: 9.00-1 3.00 / 1 4.00-1 6.00 NUMERO PARTECIPANTI: minimo 4 persone COSTO: 1 80,00 € + 30,00 € per l'iscrizione

Programma Il corso si rivolge a quanti desiderano acquisire una conoscenza di base dei metodi diagnostici e di riequilibrio degli ambienti attraverso applicazioni del Feng Shui. Il programma sarà dedicato in particolare all’apprendimento della scuola della forma, mentre lo studio della scuola della bussola verrà affrontato in un successivo seminario. Si articolerà secondo due fasi: una prima parte in cui verranno illustrati i fondamenti teorici e cul-turali del Fengshui e una seconda parte in cui le conoscenze teoriche acquisite verranno applicate per l’analisi, la diagnosi e l’armonizzazione di alcuni ambienti esemplificativi. INTRODUZIONE TEORICA / GENERALITÀ E PRINCIPI

• Cenni suI principi filosofici e culturali cinesi: Yin e Yang, il Tao, i quattro animali, i cinque e-lementi, gli otto trigrammi. • Il Fengshui: - Origini storiche - Scuola della forma - Scuola della bussola ANALISI DELL'AMBIENTE E APPLICAZIONI PRATICHE

Applicazioni "speciali" del Fengshui: • Il negozio • L’ufficio • Il giardino DOCENTE: Dr.

Fabio Petrella, Scuola Europea di Fengshui.

CORSO DI FENGSHUI E ARREDAMENTO (8 ore): DATA CORSO: Da programmare 2017/2018 ORARIO: 9.00-1 3.00 / 1 4.00-1 8.00 NUMERO PARTECIPANTI: minimo 4 persone COSTO: 95,00 € + 25,00 € per l'iscrizione

Programma Il corso si rivolge a quanti abbiano conoscenze di base di fengshui. CRITERI DI BASE

• Lo studio della planimetria: forme e geometrie per la gestione del qi • La scelta e disposizione degli ambienti • La scelta e l'uso di colori e materiali secondo il ciclo dei 5 elementi

11


­ LE CURE ORDINARIE DEL FENGSHUI COME ELEMENTI DI ARREDO

• L'illuminazione l Pietre, piante e animali l Apparecchi elettrici ed elettronici • Suono l Profumo l Oggetti decorativi l Mobiles, cristalli, specchi l L'acqua ­ COME ARMONIZZARE PORTE, FINESTRE E SCALE SECONDO IL FENGSHUI ­ ARREDAMENTO DEGLI AMBIENTI e RISOLUZIONE DI PROBLEMI SECONDO IL FENGSHUI

• Il soggiorno • La sala da pranzo • La camera da letto • La camera dei bambini • La cucina • Il bagno • Lo studio • Cantine, soffitte, solai e mansarde • Il garage • La tavernetta DOCENTE: Dr.

Fabio Petrella, Scuola Europea di Fengshui.

Usare fiori, piante e alberi secondo il principio del FENGSHUI (8 ore): DATA CORSO: In programmazione 2017/2018 ORARIO: Sabato: 9.00-1 3.00 / 1 4.00-1 8.00 NUMERO PARTECIPANTI: minimo 4 persone COSTO: 95,00 € + 25,00 € per l'iscrizione

Il corso si rivolge a quanti desiderano acquisire una conoscenza sintetica dei metodi diagnostici e di riequilibrio degli ambienti attraverso un’applicazione particolare del Feng Shui: gli spazi verdi. Il programma è articolato in due fasi: una prima parte in cui verranno illustrati i fondamenti teorici e culturali del Feng Shui e una seconda parte in cui le conoscenze teoriche acquisite verranno applicate per l’analisi, la diagnosi e l’armonizzazione degli ambienti esterni: aree verdi, giardini, parchi

Programma INTRODUZIONE TEORICA / GENERALITÀ E PRINCIPI

• Cenni suI principi filosofici e culturali cinesi: Yin e Yang, il Tao, i quattro animali, i cinque elementi, gli otto trigrammi. • Il Fengshui: - Origini storiche - Scuola della forma - Scuola della bussola APPLICAZIONE DEL FENG SHUI NELLE AREE VERDI, GIARDINI, PARCHI

• Le informazioni necessarie • La tipologie e gi obbiettivi progettuali • Gli elementi del Feng Shui per gli spazi verdi: Paesaggio - Piante - Acqua: corsi, vasche, cascate, fontane - Forme - Orientamenti Percorsi - Arredi • Come scegliere e applicare correttamente gli elementi del Feng Shui negli spazi verdi ESERCITAZIONE

• Progettazione di uno spazio verde secondo il Feng Shui. DOCENTE: Dr.

Fabio Petrella, Scuola Europea di Fengshui.

12


CORSO DI YIJING E FENGSHUI (14 ore): DATA CORSO: Da programmare 201 7/201 8 ORARIO: Sabato: 9.00-1 3.00 / 1 4.00-1 8.00

Domenica: 9.00-1 3.00 / 1 4.00-1 6.00 NUMERO PARTECIPANTI: minimo 4 persone COSTO: 1 80,00 € + 30,00 € per l'iscrizione Il corso spiega le origini storiche e filosofiche dello Yijing (Yi ching / I king) e del Fengshui, come usare il metodo di divinazione dello Yijing, i principi del Fengshui e l'interazione tra l'uomo e il luogo in cui vive secondo il metodo dello Yijing (direzioni favorevoli/sfavorevoli)

Programma • • • • • • •

INTRODUZIONE ALLO YIJING E ALL’ANTICA CINA LE ORIGINI STORICHE E MITICHE DELLO YIJING COME USARE LO YIJING I 64 ESAGRAMMI: UNA NUOVA INTERPRETAZIONE PER IL 21 ° SECOLO PRINCIPI DI COSMOLOGIA CINESE LA SCIENZA MODERNA E L’ANTICO ORACOLO STUDIO E APPLICAZIONE DELL’ANTICA TRADIZIONE DEL FENGSHUI a. Come migliorare salute, ricchezza e relazioni con il fengshui b. Yigua Fengshui: come determinare le quattro direzioni favorevoli e sfavorevoli personali e della casa DOCENTE: Dr.

Fabio Petrella, Scuola Europea di Fengshui.

SEDE DEI CORSI:

centrOriente, Lungo Po Antonelli 1 77, Torino.

Maggiori dettagli alla pagina web: http://www.tuttocina.it/corsi/fengshui.htm

13


STAGE INTRODUTTIVI 2017 / 2018 (gratuiti, con prenotazione):

Lunedì 11 e lunedì 1 8 settembre 201 7, ore 1 8 e ore 20, lunedì 25 settembre ore 21 ,1 5, giovedì 21 settembre ore 1 9.00 c/o "La Gru Bianca", Corso Cadore 27/e (TO) Per conoscere lo yoga, per conoscere i maestri. Portare abbigliamento comodo ( la palestra è dotata di spogliatoi) un plaid ( o telo bagno o stuoino), e calze (vietate le calzature in palestra).

CORSI 2017 / 2018:

1 ° trimestre: 25/09/201 7-1 8/1 2/201 7 (1 2 lezz.) 2° trimestre: 08/01 /201 8-26/03/201 8 (1 2 lezz.) 1 5.55/1 7.1 0 - 1 7.1 5/1 8.30 3° trimestre: 09/04/201 8-1 8/06/201 8 (1 0 lezz.) 1 8.35/1 9.50 - 1 9.55/21 .1 0 1 ° trimestre: 28/09/201 7-21 /1 2/201 8 (1 2 lezz.) FASCI ORARIE GIOVEDI' 2° trimestre: 11 /01 /201 8-29/03/201 8 (1 2 lezz.) 1 7.45/1 9.00 - 1 9.05/20.20 3° trimestre: 05/04/201 8-21 /06/201 8 (1 2 lezz.) NUMERO PARTECIPANTI: max. 25 persone per fascia oraria SEDE DEL CORSO: "La Gru Bianca", Corso Cadore, 27/e ( interno cortile ),Torino. FASCIE ORARIE LUNEDI'

INSEGNANTE: Dr.

James Eruppakkattu, maestro indiano. Il Maestro Dott. James Eruppakkattu è nato nel Kerala, uno stato del sud dell'India. Laureatosi nel suo Paese in Economia e in Educazione Fisica, in seguito si è diplomato in terapie naturali a Bombay. Dopo gli studi nello Yoga Jivana Satsangha nell'Ananda Ashram di Pondicherry, ha scelto di dedicarsi alla pratica dello yoga e all'insegnamento di questa disciplina. Ha ottenuto la qualifica di insegnante di yoga presso la Kaivalyadhama Shreeman Madhava Yoga Mandira Samiti, a Lonavla. Insegna yoga in Italia dal 1 980. INSEGNANTE: Roberta Isastia Nata a Torino nel 1 955, ha conosciuto il Maestro James nel 2008 e da allora segue con assiduità le sue lezioni, i suoi seminari, i suoi stage. Ha conseguito il titolo di istruttrice di yoga nel 2011 .

COSTO DEL CORSO: • Pagamento per tutto l'anno scolastico all'iscrizione: 300,00 € + q.i. • Pagamento rateale: (solo frequenza annuale): 40,00 € acconto entro la prima lezione e 40,00 € x 8 rate Iscrizione: 30,00 € • Trimestre:1 20,00 € (Trimestre da 1 0 lezz. 1 00,00 €) + iscrizione • All'iscrizione è richiesto un impegno minimo di un trimestre.

2 lezioni a settimana: La Gru Bianca + Dojo Ken Yu Shin

• Lezione da 75' + lezione da 90': 224,00 € al trimestre / 540,00 € per tutto l'anno (30% sconto sul

corso da 75') + quota i scrizione 30,00 euro. (rateale: 1 20,00 € acconto all'iscrizione + 60,00 € x 8 rate )

2 lezioni a settimana: La Gru Bianca lun+gio/ La Gru Bianca+Manto19

• Lezione da 75' + lezione da 75': 204,00 € al trimestre / 475,00 € per tutto l'anno (30% sconto) +

quota i scrizion e 30,00 euro ( rateale: 55,00 € acconto + 60,00 € x 7 rate )

NB - Il pagamento rateale è esclusivamente con RID bancario Pagina web: http://www.tuttocina.it/corsi/yoga.htm

14


STAGE INTRODUTTIVI GRATUITI 2017 / 2018:

Giovedì, 21 Settembre 201 7 , ore 1 8.00 e ore 1 9.45, nella palestra di via Mantova 1 9 (TO) Per conoscere lo yoga, per conoscere il maestro. Portare abbigliamento comodo ( la palestra è dotata di spogliatoi) e un plaid ( o telo bagno o stuoino), e calze (vietato usare le calzature in palestra).

INIZIO CORSO 2017 / 2018: Giovedì 28 Settembre 201 7

1 ° trimestre: 28/09/201 7-21 /1 2/201 8 (1 2 lezz.) 2° trimestre: 11 /01 /201 8-29/03/201 8 (1 2 lezz.) 1 8.00/1 9.1 5* - 1 9.30/21 .00** 3° trimestre: 05/04/201 8-21 /06/201 8 (1 2 lezz.) NUMERO PARTECIPANTI: max. 20 persone SEDI DEL CORSO: Manto1 9, Via Mantova 1 9, Torino FASCIE ORARIE GIOVEDI'

INSEGNANTE: Dr.

James Eruppakkattu, maestro indiano. Il Maestro Dott. James Eruppakkattu è nato nel Kerala, uno stato del sud dell'India. Laureatosi nel suo Paese in Economia e in Educazione Fisica, in seguito si è diplomato in terapie naturali a Bombay. Dopo gli studi nello Yoga Jivana Satsangha nell'Ananda Ashram di Pondicherry, ha scelto di dedicarsi alla pratica dello yoga e all'insegnamento di questa disciplina. Ha ottenuto la qualifica di insegnante di yoga presso la Kaivalyadhama Shreeman Madhava Yoga Mandira Samiti, a Lonavla. Insegna yoga in Italia dal 1 980.

COSTO DEL CORSO: Iscrizione: 30,00 €

*lezione 75'

• Tutti e tre i trimestri: all'iscrizione: ......................... 300,00 € + q.i. • rateale: (solo frequenza annuale) ........................ 40,00 € acconto 40,00 € x 8 rate • Trimestre: .............................................................. 1 20,00 € + q.i.

** lezione 90' 340,00 € + q.i.

80,00 € acconto 40,00 € x 8 rate 1 40,00 € + q.i. All'iscrizione è richiesto un impegno minimo di un trimestre.

2 lezioni a settimana: La Gru Bianca + Manto19

• Lezione da 75' + lezione da 90' (La Gru bianca + Manto1 9 ore 1 9,30): 224 € al trimestre / 540 € per

tutto l'anno + q.i. ( rateale: 1 20 € acconto + 60 € x 8 rate ) • 2 lezioni da 75' (La Gru Bianca + Manto1 9 ore 1 8): 204 € al trimestre / 475 € per tutto l'anno + q.i. (rateale: 55 € acconto + 60 € x 8 rate ).

NB - Il pagamento rateale è esclusivamente con RID bancario Maggiori dettagli alla pagina web: http://www.tuttocina.it/corsi/yoga.htm

15


PRESENTAZIONE CORSO 2017 / 2018: 1 0 Ottobre 201 7, ore 20.20, c/o "La Gru bianca", Corso Cadore 27/e, interno cortile, Torino. E' richiesta la prenotazione (tel. 011 .898.04.06 o mail@tuttocina.it) INIZIO CORSO 2017 / 2018: 24 Ottobre 201 7 DURATA: Sino all'8 maggio 201 8, per un totale di 25 ore ORARIO: Ogni giovedì, ore 20.30/ 21 .30 NUMERO MINIMO PARTECIPANTI: 1 0 iscritti. SEDE DEL CORSO: "La Gru bianca", Corso Cadore 27/e, interno cortile, Torino. La meditazione buddhista è un rimedio universale per problemi universali. Può essere praticata liberamente da tutti, in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento. La meditazione buddhista vipassanâ è un metodo per conoscere se stessi e liberarsi dallo stress e dal disagio esistenziale. STRUTTURA DELLA LEZIONE: Sessione di meditazione. Istruzioni per la pratica. Domande e risposte e commento ulteriore. Lettura di passi scelti.

Programma

Introduzione alla meditazione buddhista. Le quattro posture della meditazione. La consapevolezza di silenzio e rumore. Il testo dell’Ānāpāsatisutta e i diversi commentari La consapevolezza del respiro, delle sensazioni, delle emozioni e dei pensieri. Lo spazio della mente: la mente felice e la mente infelice. La natura del pensiero. I Quattro Incommensurabili: amore, compassione, gioia compartecipe ed equanimità.. Il Nobile Ottuplice Sentiero e la via etica secondo il buddhismo. CONDUTTRICE: Carla

Gianotti Docente di buddhismo indo-tibetano, saggista e istruttrice di meditazione secondo l’insegnamento del maestro Mario Thānavaro, conduce da anni seminari e incontri di meditazione di consapevolezza. Sue ultime pubblicazioni: Donne di Illuminazione. Dakini e demonesse, Madri divine e Maestre di Dharma, Ubaldini, Roma 201 2; Il respiro della fiducia. Pratica di consapevolezza e visione materna, Mimesis, Milano 201 5.

COSTO DEL CORSO:

190,00 € Iscrizione: 30,00 €

Maggiori dettagli alla pagina web: http://www.tuttocina.it/corsi/med_budd.htm

14


Lezione introduttiva di Pilates (con prenotazione) Corso 2017 / 2018:

Mercoledì 20 Settembre 201 7, ore 1 8.00 e ore 1 9,00, venerdì 22 settembre ore 1 8.1 5. La lezione si terrà presso la palestra "La Gru Bianca", Corso Cadore, 27/e, Torino.

NB - E' possibile fare una lezione di prova gratuita e quindi iscriversi al corso in qualsiasi momento dell'anno. ORARIO Lezioni:

Mercoledi 1 8.00/1 9.00 Mercoledi 1 9.00/20.00 Venerdì 1 8.00/1 9.00

MERCOLEDI' 1 ° trimestre: 20/09/201 7-20/1 2/201 7 (1 3 lezz.) 2° trimestre: 1 0/01 /201 8-28/03/201 8 (1 2 lezz.) 3° trimestre: 04/04/201 8-27/06/201 8 (1 2 lezz.) VENERDI' 1 ° trimestre: 22/09/201 7-22/1 2/201 7 (1 3 lezz.) 2° trimestre: 1 2/01 /201 8-30/03/201 8 (1 2 lezz.) 3° trimestre: 06/04/201 8-22/06/201 8 (1 2 lezz.)

NUMERO PARTECIPANTI: minimo 5 persone SEDE DEL CORSO: "La Gru Bianca", Corso Cadore,

27/e ( interno cortile ),Torino.

Il Metodo Pilates (detto anche semplicemente Pilates) è un sistema di allenamento sviluppato all'inizio del 20° secolo da Joseph Pilates, che chiamò il suo metodo Contrology, con riferimento al modo in cui il metodo incoraggia l'uso della mente per controllare i muscoli. E' un programma di esercizi che si concentra sui muscoli posturali, cioè quelli che aiutano a tenere il corpo bilanciato e sono essenziali a fornire supporto alla colonna vertebrale. Il metodo è indicato anche nel campo della riabilitazione, in particolare gli esercizi fanno acquisire consapevolezza del respiro e dell'allineamento della colonna vertebrale rinforzando i muscoli del piano profondo del tronco, molto importanti per aiutare ad alleviare e prevenire mal di schiena. Con questo metodo di allenamento non si rinforzano solo gli addominali ma anche le fasce muscolari più profonde vicino alla colonna e intorno alle pelvi. Il punto cardine del metodo è la tonificazione e il rinforzo del Power House, cioè tutti i muscoli connessi al tronco: l'addome, i glutei, gli adduttori e la zona lombare. Gli esercizi che si eseguono sul tappetino (Pilates Mat Work) devono essere fluidi e perfettamente eseguiti, devono inoltre essere abbinati ad una corretta respirazione. INSEGNANTE: Daniela

Camisassi

COSTI DEL CORSO: Trimestre: 120 € + q.i. (1 volta a sett.) 205 € + q.i. (2 volte a sett.) Iscrizione:

30,00 €

1° Trimestre (13 lezioni) 130 € + q.i. (1 volta a sett.) 220 € + q.i. (2 volte a sett.) Anno: 310 € + q.i. (1 volta a sett.) 530 € + q.i. (2 volte a sett.) Pagamento rateale: (solo frequenza annuale)

50,00 € acconto e 40,00 € x 8 rate frequenza 1 volta a settimana 70,00 € acconto e 65,00 € x 8 rate frequenza 2 volte a settimana

NB - Il pagamento rateale è esclusivamente con RID bancario Maggiori dettagli alla pagina web: http://www.tuttocina.it/corsi/pilates.htm

17


dal 1990

28° anno

PRESENTAZIONE CORSI 2018 / 2018

Stile Yang 24 forme, 3 Ottobre 201 7, ore 1 9.00, con il maestro Zhou Ruidong Stile Chen 36 forme/Yang 48 forme, 4 Ottobre 201 7, ore 20.30, con il maestro Liang Jianquan Sede corsi e presentazioni: La Gru Bianca, Corso Cadore 27/e (interno cortile), Torino.

INIZIO CORSI: Martedì 1 7 Ottobre 201 7 - Orario: 1 9.00/20.1 5 Corso Stile Yang 48 forme: Mercoledì 1 8 Ottobre 201 7 - Orario: 20.30/21 .45 Corso Stile Chen 36 forme: Venerdì 20 Ottobre 201 7 - Orario: 1 9.30/20.45 Durata dei corsi: 32 lezioni (40 ore complessive). Corso Stile Yang 24 forme:

INSEGNANTE: LIANG Jianquan Liang Jianquan è nato a Canton (RPC) nel 1 959. Comincia a studiare arti marziali (nanquan) all'età di 9 anni presso la Gongfu-Wushu Associaton di Canton. A 20 anni si innamora degli stili interni, cominciando lo studio del taijiquan stile yang (avendo come maestro un figlio di Yang Chengfu) e dedicandosi dopo alcuni anni anche allo stile chen (avendo come maestro Lei Muni, allievo del famoso Chen Fake). Per parecchi anni ha praticato il taijiquan a livello agonistico; nel 1 985 gli è stato assegnato il titolo di "Istruttore Eccellente" nella città di Canton. Da molti anni è in Italia, dove insegna taijiquan a Torino per Centroriente. INSEGNANTE: ZHOU Ruidong Zhou Ruidong è stato insegnante in Cina di Educazione Fisica, attualmente è in Italia, dove insegna taijiquan a Torino per Centroriente.

COSTO: Pagamento intero ogni corso all'atto dell'iscrizione: 330,00 € + 30,00 € quota iscrizione Pagamento rateale: 360,00 € + 30,00 € q.i. (75,00 € all'iscrizione e 7 rate da 45,00 €) TERMINE DEI CORSI: Giugno 201 8 Maggiori dettagli alla pagina web: http://www.tuttocina.it/corsi/taiji.htm 18


Il Qigong è un tipo di attività fisica che si propone di recar vantaggio non tanto all’apparato locomotore, ma soprattutto ad Organi e Visceri, migliorandone la funzionalità. Tale attività è compendiata dalla meditazione, con cui, si dice, viene aperta la “Grande Porta della Conoscenza”, Zhihui de Da Men. Il Qigong porta in armonia l’organismo umano con l’ambiente esterno (Terra) favorendo il suo adattamento al mutare delle stagioni (Cielo). Gli esercizi di qigong sono fonte di una serie di piacevoli sensazioni corporee: agilità, lucidità, prontezza, serenità, equilibrio.

Wu uQ Qiin n XXii W Qigong dei 5 animali

Il celebre medico dell'antichità Hua Tuo, elaborò questa ginnastica medica, dopo aver vissuto come eremita sulle montagne osservando le abitudini di vita degli animali ed in particolare quelli della tigre, del cervo, dell'orso, della scimmia e della gru. Questo Qigong che viene praticato da più di diciassette secoli si basa su gli esercizi della salute quali il Dao Yin... Il mimetismo è la base e la chiave di questa ginnastica, nella quale non solo bisogna imitare i movimenti di ognuno dei cinque animali, ma anche esprimerne il carattere specifico. La medicina cinese stabilisce una corrispondenza tra questo QiGong e i cinque organi del corpo umano. Per esempio il movimento della Tigre dovrà esprimere l'impressionante maestosità con la durezza e l'acutezza del suo sguardo. Se il Cervo sarà placido e romantico, l'Orso sarà calmo e tranquillo e i suoi movimenti saranno pesanti e goffi. La Scimmia è agile, vivace e curiosa, la Gru è leggera, piena di grazia e dignità. 1 ) la Tigre favorisce l'essenza vitale, rinforza le ossa ed è collegata ai reni; 2) il Cervo tende i muscoli, attiva il sangue, disperde la stagnazione; dell'energia del fegato, rilassa i tendini; 3) l'Orso armonizza la milza e lo stomaco e di conseguenza migliora la funzione digestiva; 4) la Scimmia nutre il cuore e il cervello; 5) la Gru grazie ai suoi movimenti di estensione, agisce sui polmoni e accresce la capacità respiratoria. INSEGNANTE :

Nicola Sponzilli. Ha iniziato a praticare Karate all'età di sette anni e ha continuato a praticarlo per molti anni.Dopo un lungo apprendimento ha iniziato a studiare Taijiquan, Gongfu e Qigong sotto la guida di due maestri cinesi. Da qualche anno si reca regolarmente in Cina trascorrendo periodi di studio sui monti Wudang. Inoltre ha avuto numerose esperienze di corsi di meditazione: Yoga, Qigong taoista, tibetano e metodi per l'attivazione e il riequilibrio energetico. 19


Corso PRESENTAZIONE: Giovedì 5 Ottobre 201 7, ore 20.30 INIZIO CORSI: Giovedì 1 9 Ottobre 201 7, ore 20.30 Sede corsi e presentazioni: La

Gru Bianca, Corso Cadore 27/e (interno cortile), Torino. Il corso sarà suddiviso in 5 cicli da 6 lezioni ciascuno. I cicli sono indipendenti. Ogni ciclo sarà dedicato a un animale. Cervo: 1 9 ottobre 201 7 - 23 novembre 201 7 Orso: 30 novembre 201 7 - 1 8 gennaio 201 8 Scimmia: 25 gennaio 201 8 - 1 marzo 201 8 Gru: 8 marzo 201 8 - 1 2 aprile 201 8 Tigre: 26 aprile 201 8 - 30 maggio 201 8

ORARIO CORSI: ogni

giovedì 20.30 - 22.00

Calendario completo alla pagina web: http://www.tuttocina.it/corsi/qigong­cal.htm Costo:

1 ciclo (animale): € 90,00 + iscrizione € 30,00 (l'iscrizione si paga una sola volta) Tutti gli animali (5 cicli): OMAGGIO un ciclo!! 450-90=360,00 € Pagamento per intero all'iscrizione: €390,00 ( € 360,00 + € 30,00 di iscrizione) Pagamento rateale (RID bancario): €420,00 ( € 390,00 + € 30,00 di iscrizione, suddivisi in acconto iniziale all'inizio corso di € 70,00 + 7 rate mensili di € 50,00)

Seminari Per ogni animale verrà svolta una giornata il sabato più una mezza giornata di ripasso / perfezionamento la domenica. I seminari sono indipendenti. Date seminari:

Cervo: sabato 21 ottobre 201 7 + domenica 29 ottobre 201 7 Orso: sabato 1 8 novembre 201 7 + domenica 26 novembre 201 7 Scimmia: 1 7 febbraio 201 8 + domenica 25 febbraio 201 8 Gru: sabato 1 7 marzo 201 8 + domenica 25 marzo 201 8 ORARIO SEMINARI: Tigre: sabato 21 aprile 201 8 + domenica 29 aprile 201 8 sabato 1 0.00-1 3.00 / 1 4.1 5-1 7.30 Cervo: sabato 1 9 maggio 201 8 + domenica 27 maggio 201 8 domenica 1 4.30-1 7.30 Costo:

singolo seminario (animale): € 1 00,00 + iscrizione € 30,00 (l'iscrizione si paga una sola volta) Tutti i 5 seminari: OMAGGIO un seminario!! 500-1 00=400,00 € Pagamento per intero all'iscrizione: € 430,00 ( € 400 + € 30 di iscrizione) Pagamento rateale (RID bancario): € 460,00 ( € 430 + € 30 di iscrizione, suddivisi in acconto iniziale all'inizio corso di € 75,00 + 7 rate mensili di € 55,00) Maggiori dettagli alla pagina web: http://www.tuttocina.it/corsi/qigong.htm

20


STAGE INTRODUTTIVI GRATUITI CORSO 2017 / 2018:

Martedì 1 8/9/201 7 e 25/9/201 7, ore 1 7.30, c/o "La Gru Bianca", Corso Cadore, 27/e, Torino. (prenotazione obbligatoria)

CORSO 2017 / 2018:

E' sempre possibile iscriversi (*)

DURATA: Sino a metà giugno 201 8. ORARIO: 1 lezione settimanale, il martedì ore 1 7.30/1 8.30 NUMERO PARTECIPANTI: max. 20 bambini. SEDE DEL CORSO: "La Gru Bianca", Corso Cadore, 27/e (

interno cortile ),Torino.

Il Karate è un'antica arte marziale originaria dell'isola giapponese di Okinawa, dove rappresentava l’interpretazione nipponica del Kung-fu cinese, evolvendosi poi autonomamente e differenziandosi in numerosi stili (ryu). Prevede la difesa a mani nude, senza l'ausilio di armi. Oggi è praticato in versione sportiva per la competizione e in versione marziale tradizionale per la difesa personale. Lo stile Shotokan (Shotokan ryu) è caratterizzato da movimenti ampi e fluidi, basati su spostamenti veloci del corpo e su azioni dove la “tecnica” prevale sull’impiego della “forza”. Favorisce il tono muscolare e contemporaneamente l’elasticità. L’attenzione attribuita allo “stile” nel confronto con l’avversario (postura, corretta esecuzione del gesto) stimola l’autocontrollo. Nato come arte marziale di combattimento e autodifesa, con il tempo il Karate si è trasformato in filosofia di vita, in impegno per la ricerca del proprio equilibrio, per diventare forti modellando il carattere e "vincere senza combattere". E’ un allenamento armonico e disciplinato, adatto (sul piano sia fisico che psicologico) a essere appreso da bambini e adolescenti perché educa il corpo migliorando lo spirito, induce sicurezza insegnando a controllare l’aggressività. Il corso è rivolto a ragazzi da 6 a 12 anni.

Maestro Roberto Ambrosoli. Cintura nera II dan SKI-I (Shotokan Karatedo International - Italia, la "prestigiosa" federazione del maestro Masaro Miura IX dan) - cintura nera III dan JKA-I (la federazione del maestro Bortolin, filiazione italiana dell'omonima federazione giapponese). Maestro Alessandro Ambrosoli. Cintura nera I dan INSEGNANTI:

COSTO DEL CORSO: Rata unica all'iscrizione: 1 lezione/settimana: 230,00 € + quota iscr. Iscrizione:

30,00 €

Pagamento rateale (1 volta): 80,00 € all'iscrizione e 30,00 € x 7 rate Per i genitori dei ragazzi 50% di sconto sulle quote suddette (*) le quote vengono ricalcolate per iscrizioni successive a

( Esempio: iscrizione e frequenza da gennaio 201 8 1 lezione a settimana 1 60,00 € + q.i. ) settembre.

All'iscrizione è obbligatorio portare un certificato medico di idoneità all'attività sportiva non agonistica. NB - Il pagamento rateale è esclusivamente con RID bancario Pagina web: http://www.tuttocina.it/corsi/karate­per­bambini­e­ragazzi.htm

21


PRESENTAZIONE CORSI 2017 / 2018:

Giovedì 5 Ottobre 201 7, ore 20.30, c/o "La Gru Bianca", Corso Cadore, 27/e, Torino. INIZIO CORSI 2017/ 2018: 4 Novembre 201 7 , Propedeutico (1 ° anno), 1 6 Settembre 201 7 , Modulo B (2° e 3° anno) ORARIO dei weekend di tuina:

Sabato: ore 9.30/1 3.30 - 1 4.30/1 8.30 Domenica: ore 9.30/1 3.00 - 1 4.00/1 8.30 SEDE DEL CORSO: "La Gru Bianca", Corso Cadore, 27/e ( interno cortile ),Torino.

Cosa è il Tuina E’ una delle tecniche terapeutiche Cinesi che insieme alla fitoterapia, all’agopuntura e al qigong compone la materia medica tradizionale Cinese. Esso è tutt’oggi diffuso e praticato negli ospedali Cinesi, presso i quali è solitamente chiamato Anmo o Tuina. Anmo era l’antico nome utilizzato per chiamare questa tecnica millenaria: infatti il documento più antico a menzionarla era intitolato appunto "Huangdi Qibo anmo jing shi juan" (Dieci capitoli sul massaggio di Huangdi e Qibo), testo purtroppo scomparso. Solo il massaggio infantile era anticamente chiamato Tuina, per via delle tecniche più utilizzate nei trattamenti. Oggi i due nomi sono usati indistintamente negli ospedali cinesi mentre in occidente il massaggio cinese è stato diffuso con il semplice nome di Tuina, sia che si parli di quello per gli adulti che di quello per gli infanti. L’osservazione letterale del nome potrebbe ingannare, infatti il tuina (tui=spingere e na = afferrare) racchiude in se molte altre tecniche manipolatorie, come tecniche per la mobilitazione articolare per l’allungamento dei tendini ed ovviamente la digitopressione sui punti cinesi di agopuntura (dianxue). Da quest’ultima tecnica i giapponesi elaboreranno il loro moderno shiatzu, che si basa sulla pressione dei punti principali dei meridiani. Essendo il tuina una vera e propria pratica terapeutica necessita, per essere compreso, di un approfondito studio delle teorie della Medicina tradizionale Cinese (MTC), compresa la diagnosi tradizionale. Parallelamente allo studio della MTC l’aspirante Tuina Terapeuta dovrà studiare le tecniche fondamentali che compongono il bagaglio di base del massaggio tradizionale cinese, quali: tui, na , an , mo, dian, rou, gun, zhen, dou, yao, ban. Le tecniche fondamentali possono differire lievemente da scuola a scuola, in ogni caso le principali sono fondamentali per ogni ospedale o stile di massaggio. Dalle tecniche fondamentali ne derivano poi altre specifiche per i vari disturbi e quindi caratteristiche della patologia in oggetto, oppure combinazioni delle tecniche base. Le tecniche del massaggio tradizionale cinese sono veramente tante e spaziano dall’utilizzo della punta delle dita, al palmo della mano, al dorso della mano, all’avambraccio ed il gomito fino all’utilizzo dei piedi. Imparare tutte queste tecniche richiede tempo soprattutto se si vogliono applicare con precisione ed efficacia, il massaggiatore dovrà allenarsi e preparare il suo corpo ad eseguire le varie manovre con scioltezza e senza eccessivo sforzo, per questo motivo esistono vari esercizi di ginnastica specifici per l’irrobustimento dei tendini e il perfezionamento dei movimenti. Essendo una tecnica completa e guidata da una profonda teoria il Tuina può essere applicato per risolvere problemi di vario genere: può essere utilizzato come metodo tonificante o rilassante o impiegato come trattamento dei disturbi osteoarticolari, lombalgie, sciatalgie e problemi alla colonna in genere.

22


Corso triennale (567 ore)

Affiliati FISTQ - Federazione Italiana Scuole di Tuina e Qigong Al termine del corso, dietro superamento dell'esame finale, verrà rilasciato l'Attestato di Operatore Tuina FISTQ.

PROGRAMMA

1° Anno (165 ore) inizio nuovo corso: 4 Novembre 2017

Il 1 ° anno consta di 1 65 ore, così distribuite: 56 ore di Medicina Tradizionale Cinese con il medico Dr. C. Gruttad'auria e M. Superbi 64 ore pratica tuina con gli operatori tuina e docenti FISTQ M. Superbi , P. Guarrera, C.Echino, C.Comoglio, C.Serafin, A.Oggero ( tutor in formazione) 21 ore di anatomia, con il Dr. C. Gruttad'Auria

2° - 3° Anno (216 ore) inizio nuovo corso: 16 Settembre 2017

Il 2° anno consta di 21 6 ore, così distribuite: 56 h di teoria con il Dr. C. Gruttad'auria (vedi MTC 2° anno) 1 60 h di tecnica tuina e percezione corporea con gli operatori M. Superbi, C. Echino, Pierluigi P. Guarrera e tutor in formazione

Corso di Anatomia (3 giornate, 21 ore) :

3 giornate: 21 /1 , 25/2 e 11 /3 201 8 con il docente Dr. C. Gruttad'auria Orario: 9.30/1 3.00 e 1 4.00/1 7.30

La frequenza è parte integrante del corso per tutti coloro che dovranno sostenere l'esame (sono esclusi gli studenti diplomati in shiatsu cui viene riconosciuta la formazione dei precedenti studi, ma hanno l'obbligo di sostenere l'esame). Sono dispensati coloro che hanno una certificazione istituzionale, es.: infermieri professionali, fisioterapisti, laureati in scienze motorie, biologia, medicina ecc.). Esame Anatomia: 16 giugno 2018 Costo del corso: € 150,00 (IVA e dispense incluse)

COSTO DEI CORSI:

1 ° anno

2° anno

3° anno

Pagamento per intero all'iscrizione: 1430,00 € 1400,00 € 1400,00 € Pagamento rateale: 1480,00 € 1450,00 € 1450,00 € Acconto: 280,00 € 250,00 € 250,00 € le rate successive sono 8 cadauna di 1 50,00 € a partire dal mese successivo l'inizio del corso. Nei totali è inclusa l'iscrizione (50,00 €)

NB - Il pagamento rateale è esclusivamente con RID bancario Maggiori dettagli alla pagina web: http://www.tuttocina.it/corsi/tuina.htm

23


PRESENTAZIONE:

Giovedì Ottobre 201 7, ore 20,30, c/o "La Gru Bianca", Corso Cadore, 27/e, Torino. INIZIO CORSO 2017 / 2018: 1 ° anno 5 Novembre 201 7, 2° anno 28 ottobre 201 7. ORARIO: Sabato / Domenica: ore 9.30/1 3.30 e 1 4.30/1 7.30 SEDE DEL CORSO: "La

Gru Bianca", Corso Cadore, 27/e ( interno cortile ),Torino.

PROGRAMMA 1° Anno (56 ore): 1 . 05.11 .201 6 - introduzione alla mtc - sviluppo storico della mtc - teoria yin-yang: concetto di dualità, di ciclicità, di interdipendenze d'interscambio, di interpro-duzione - lo yin e lo yang nella mtc - teoria wuxing: nascita e necessità della teoria wuxing - teoria wuxing come concatenazione - approfondimento delle qualità e spiegazione - la teoria wuxing in mtc 2. 03.1 2.201 6 teoria zang-fu: concetto di organi e visceri in mtc - associazionie tra organi e visceri - funzione specifica di ogni coppia organo-viscere organi e visceri straordinari - Fattori perturbanti esterni ed interni 3. 1 4.01 .201 7 - teoria della circolazione - le sostanze vitali principali in mtc: qi, xue, jing e liquidi corporei - loro funzioni 4. 04.02.201 7 teoria dei jing-luo / meridiani (1 ^ parte): concetto di meridiano e di punto agopunturale / lo yin e lo yang nei meridiani / locazione anato-mica e caratteristiche specifiche dei singoli meridiani / punti principali e loro funzione / punti di importanza particolare e uso comune 5. 04.03.201 7 teoria dei jing-luo / meridiani (2^ parte) 6. 01 .04.201 7 Meridiani straordinari, distinti, tendino-muscolari 7. 06.05.201 7 Valutazione olistica del volto 8. 04.06.201 7 Diagnosi nella MTC - I 4 metodi diagnostici (2) - Le 8 regole diagnostiche / Esame DOCENTE: Dr.

Calogero Gruttad'auria.

COSTO DEL CORSO: Pagamento per intero all'iscrizione: 530,00 € + q.i. Pagamento rateale: 560,00 + q.i. (70,00 € acc. e 65,00 € x 8 rate) Iscrizione: 30,00 € singole giornate: 90,00 €

NB - Il pagamento rateale è esclusivamente con RID bancario Ulteriori dettagli alla pagina web: http://www.tuttocina.it/corsi/mtc.htm

24


PROGRAMMA 2° Anno (56 ore):

1 . 28.1 0.201 7 - La diagnosi della lingua. - Teoria e pratica in classe 2. 11 .11 .201 7 - Moxa - Coppette - Guasha ( con Marco Superbi) 3. 02.1 2.201 7 - La diagnosi dei polsi. - Teoria e pratica in classe 4. 1 3.01 .201 8 - Auricoloterapia 5. 03.02.201 8 - La palpazione dell’addome. Il significato diagnostico. - Teoria e pratica in classe. 6. 03.03.201 8 - Altri esami utili alla diagnostica energetica. - Come riconscere disturbi e traumi gravi 7. 07.04.201 8 - Principi di Dietetica e Fitoterapia cinese 1 8. 05.05.201 8 - Principi di Dietetica e Fitoterapia cinese 2 - Esame finale DOCENTE: Dr.

Calogero Gruttad'auria.

COSTO DEL CORSO: Pagamento per intero all'iscrizione: 530,00 € + q.i. Pagamento rateale: 560,00 + q.i. (70,00 € acc. e 65,00 € x 8 rate) Iscrizione: 30,00 € singole giornate: 90,00 €

NB - Il pagamento rateale è esclusivamente con RID bancario Ulteriori dettagli alla pagina web: http://www.tuttocina.it/corsi/mtc.htm

25


PROSSIMO CORSO 2017: 2 giornate - 11 /1 2 novembre 201 7

coppettazione Struttura del corso: e guasha Il corso è rivolto a operatori Tuina, Shiatsu, Naturopati e di discipli-

ne del benessere con conoscenza della MTC. Il corso di base è costituito da due giornate per un totale di 16 ore ORARIO:

Programma:

Sabato e Domenica 9.30/1 3.30 • 1 4.30/1 8.30 Numero partecipanti: minimo 1 0, massimo 20 persone. Sede del corso: "La Gru Bianca", Corso Cadore, 27/e (TO) Insegnante: Marco Superbi

MOXA COPPETTAZIONE 1 ) Cosa è la Moxa e come si usa. 1 ) Tipi di coppette e principali differenze 2) Tipi diversi di sigari e loro utilizzo 2) Precauzioni e controindicazioni 3) Precauzioni e controindicazioni 3) Tecniche di coppettazione 4) Tecniche di moxibustione con il sigaro. 4) Quando praticarla e quando non praticarla 5) I tempi di applicazione e le zone di applicazione. 6) Moxa su aglio e zenzero e moxa adesiva. 7) Importanti divieti nell’utilizzo. La moxibustione è una pratica terapeutica tipica della medicina cinese e fa parte delle tecniche esterne. Si applica in abbinamento al massaggio, all'agopuntura o come tecnica singola. Moxa è un termine coniato dagli inglesi e derivato dai Kanji giapponesi "Moe" e "Kusa" , che significano "bruciare" e "erba" (quindi "erba che brucia") . Il termine moxa si riferisce alla sostanza impiegata per effettuare la moxibustione, che consiste nel riscaldamento di aree cutanee, sovrastanti punti di agopuntura o percorsi energetici, al fine di ottenere una stimolazione dei punti e dei meridiani per trattare le disarmonie. La moxibustione è, comunque, una pratica della medicina cinese, ed era già menzionata sul Nei Jing. Nella Medicina tradizionale Cinese, l'utilizzo di questo metodo detto Jiu, cauterizzazione, era considerato insieme ed al pari dell'agopuntura denominata appunto zhenjiu. L'erba utilizzata è principalmente l'Aiye (in pinyin), nome botanico Folium Artemisiae Argyi, opportunamente lavorata per produrne una lana da cui ne derivano le varie forme di utilizzo, sigari, coni ecc.. "Spesso nel trattare una disarmonia può essere necessario tonificare il Qi, per questo motivo si ricorre all’uso della combustione dell’artemisia detta moxa. Questa tecnica antichissima risale allo stesso periodo dell’agopuntura le due pratiche sono infatti menzionate sull’antico testo di MTC Neijing Huangdi Sowen (Trattato di medicina interna dell’Imperatore Giallo.) La moxibustione può essere praticata infatti sugli stessi punti dove vengono inseriti gli aghi a parte alcuni ove è vietata, il concetto sul quale si fonda il trattamento è quello di riscaldare il Qi ed il sangue per favo­rirne lo scorrimento nei meridiani e nei vasi producendo la tonificazione, o la dispersione a seconda della tecnica utilizzata. Tradizionalmente la moxa era praticata facendo dei piccoli coni di artemisia sui punti da stimolare che venivano incendiati. Il metodo è indicato per tonificare il Qi e per trattare le disarmonie provocate dal vento, dal freddo e dall’umidità, ma attraverso un accurato approfondimento delle tecniche di cauterizzazione si possono eseguire innumerevoli trattamenti per quasi tutti i disturbi."

Tratto dal libro Anmo tuina. Il tocco sapiente dell'antica Cina, di Marco Superbi, Ed. CET, Torino. La coppettazione è una pratica terapeutica della Medicina cinese e fa parte delle pratiche terapeutiche esterne (come il Massaggio cinese TuiNa, e la Moxibustione). Introdotta verso il II secolo d.C., la Coppettazione è una metodica molto utilizzata per la sua potente azione disperdente e mobilizzante che si addice molto al trattamento dei disturbi da Freddo/Umidità o da Calore/Umidità e da traumi. La coppetta tradizionalemente costituita da un vasetto di vetro o ceramica o bambù del diametro di 5 cm circa che viene applicata sulla cute in precisi punti o aree per ottenere l'effetto terapeutico. Oggi sono disponibili coppette in resina trasparente, con speciali valvole per l'aspirazione dell'aria quindi non è sempre necessario ricorrere al fuoco per creare l'effetto sottovuoto. Nelle coppette tradizionali il vuoto viene ottenuto bruciando l'ossigeno all'interno della coppetta con un batufolo di cotone ed alcol, mediante una pinza lunga il batufolo indìcendiato viene inserito e rimosso dalla coppetta, che sarà appoggiata prontamente sulla zona di applicazione. Controindicazioni : In linea generale la Coppettazione viene evitata nelle persone eccessivamente asteniche, nelle malattie croniche consuntive, nelle persone con pelle troppo flaccida, su zone eritematose, su ferite recenti e su eminenze ossee troppo pronunciate. Guasha. Letteralmente "raschiare via la febbre", raschiare la malattia, permettendo alla malattia una via di fuga attraverso la pelle"); è una metodica di cura molto antica.E' considerata una forma di cura popolare diffusa ad uso domestico, come metodo preventivo o di primo soccorso. La tecnica del Gua Sha comporta ripetute pressioni sulla pelle lievemente lubrificata, utilizzando uno strumento dal bordo liscio. Comunemente un cucchiaio di ceramica tipo quelli usati per le zuppe cinesi, ma anche una moneta, ossa di animali, corno di bufalo o giada. .

COSTO DEL CORSO: Pagamento per intero all'iscrizione: 190,00 € + 30,00 €

q.i. (sconto di 30€ a chi ha frequentato corsi di MTC o Tuina in centrOriente in anni precedenti) Maggiori dettagli alla pagina web: http://www.tuttocina.it/corsi/moxa.htm

26


Valutazione olistica del volto ( secondo la medicina tradizionale cinese )

Data e orario: Domenica 6 Maggio 201 8, ore 9.30 - 1 3.00 / 1 4.00 - 1 7.30 SEDE DEL CORSO: "La

Gru Bianca", Corso Cadore, 27/e ( interno cortile ),Torino.

Nella medicina tradizionale cinese, il viso, cosi come il corpo, è un potente rivelatore di salute o malattia. Studiando le condizioni della pelle e le sue alterazioni, possiamo determinare eventuali squilibri interni corporei, così come riconoscere aree eccessivamente stressate. Poiché ogni zona del volto è il riflesso di un'area interna del corpo e di un organo, ogni disarmonia del volto verrà vista come disarmonia nel corrispondente organo o loggia e viceversa, uno scompenso (sia esso un ‘eccesso’ o un ‘deficit’) riscontrato nel corpo porterà i suoi segni sul volto (per esempio in un cambiamento nel colorito della carnagione, nella texture o nell'umidità della zona corrispondente, così come rughe, acne o rush). L’obiettivo di questo seminario è quello di introdurre i partecipanti allo studio della diagnosi del volto e di identificare i segni della wei qì, cosi come stabilire la funzionalità degli organi dalla forma, dalle dimensioni e dalle alterazioni dei lineamenti. Durante il seminario guarderemo anche ad alcuni esempi con l’obiettivo di imparare a riconoscere i segni di deficit, ristagno, infiammazione e tossicità. Il corso è rivolto a chiunque abbia già conoscenze di MTC DOCENTE: Chiara

Comoglio

COSTO DEL CORSO: Pagamento per intero all'iscrizione: 100,00 € + 30,00 € q.i.

Sconto 30,00 € per chi ha frequentato nel passato un corso di MTC o tuina presso centrOriente. Per iscrizioni pervenute entro il 30 ottobre 201 7 sconto 50% (quindi il costo finale sarà di 50,00 € + 30,00 €)

Ulteriori dettagli alla pagina web: http://www.tuttocina.it/corsi/valutazione­olistica­volto.htm

27


PRESENTAZIONE CORSO 2017 / 2018: (prenotazione obbligatoria)

Giovedì 5 Ottobre 201 7, ore 20.30, c/o "La Gru Bianca", Corso Cadore, 27/e, Torino. INIZIO NUOVO CORSO 2017 / 2018: 28 Ottobre 201 7 ORARIO: DATE WEEKEND: 28/29 Ottobre • 25/26 Novembre Sabato 9.30/1 3.00 • 1 4.00/1 7.30 1 6/1 7 Dicembre • 27/28 Gennaio • 24/25 Febbraio • Domenica 9.30/1 3.30 24/25 Marzo • 28/29 Aprile • 26/27 Maggio • 1 6/1 7 Giugno NUMERO PARTECIPANTI: min. 8 persone, max. 1 6 persone. SEDE DEL CORSO: "La Gru Bianca", Corso Cadore, 27/e ( interno cortile ),Torino.

ON ZON SU® Massaggio tradizionale cinese del piede La riflessologia plantare

Praticata fin dai tempi più antichi e conosciuta dalle diverse popolazioni che hanno abitato il nostro pianeta (nativi d’America, cinesi, indiani, egiziani, ecc.), la Riflessologia plantare è stata riscoperta e sperimentata nel nostro secolo da numerosi medici e fisioterapisti che attraverso la pratica ne hanno comprovato la validità ed efficacia permettendole di divulgarsi sempre di più in Occidente. Come in uno specchio, i nostri piedi riflettono tutte le zone del corpo, secondo corrispondenze reali e specifiche, grazie alle quali si ha la possibilità di intervenire per azione riflessa. Dall’osservazione dei nostri piedi, possiamo dunque risalire allo stato di salute della persona, nonché riequilibrare l’organismo, solo attraverso il loro trattamento manuale. La Riflessologia plantare è efficace perché considera il corpo umano non come un insieme meccanico di articolazioni, muscoli e tendini, bensì come un organismo sensibile che per mantenere la vitalità e quindi il suo perfetto stato di salute deve essere mantenuto in equilibrio tra tutte le sue parti. Riequilibrare l’insieme della persona anziché il sintomo o la malattia è il principio su cui si fonda questo metodo. Quale metodo migliore si può usare per rassicurare, rilassare, far sentire meglio chiunque se non coccolando, massaggiando e prendendosi cura dei suoi piedi? Tutto questo ha in ogni modo delle basi scientifiche, anatomiche e fisiologiche, essendo i piedi il punto d’arrivo di numerose terminazioni nervose che dalla rachide e quindi dal midollo spinale sono in collegamento diretto con tutti gli organi del corpo umano. A cosa giova

Attraverso la Riflessologia plantare si può dunque intervenire sui principali squilibri energetici dovuti a stress o tensioni di vario tipo, rilassando e/o tonificando tutto il corpo attraverso i piedi. Si interviene inoltre con estrema efficacia sul riequilibrio energetico dei vari sistemi funzionali e organici, stimolando i naturali processi omeostatici fisiologici di autoregolazione riportando risultati sorprendenti. La scuola cinese

La scuola cinese di massaggio del piede è all’origine della Riflessologia moderna ed è completa. Ha sviluppato tutta una serie di tecniche e trattamenti specifici, quali l’uso di molte mappe, che la rendono ricca di potenzialità funzionali diverse dalle scuole occidentali. Il massaggio tradizionale cinese del piede si può inserire nel filone delle tecniche asiatiche per la prevenzione e il benessere, divenendone uno dei più potenti trattamenti esterni. On Zon Su® / Il massaggio zonale tradizionale cinese del piede per la salute

L’On Zon Su® (il massaggio cinese del piede) affronta il riequilibrio della persona non solo dal punto di vista del

28


benessere, ma anche e soprattutto da quello energetico e spirituale. Partendo dalla constatazione che ogni disturbo fisico ha origine da una sofferenza o da un trauma interni, gli antichi saggi cinesi hanno realizzato una metodica pratica che riequilibra, agendo “in primis” sulla mente e, da questa, sul funzionamento energetico complessivo dell’organismo. Il corso comprende lo studio e soprattutto la pratica di diverse tecniche, tutte collegate a mappe, che ci sono state tramandate dalla tradizione taoista, ognuna delle quali tratta specifici aspetti, materiali, energetici, sottili dell’uomo. Il programma prevede lo studio e la pratica delle tecniche della scuola tradizionale cinese di massaggio del piede introdotta in Italia dal caposcuola M° Ming Wong C.Y. Saranno prese in considerazione le basi e i metodi di verifica energetica secondo la cultura filosofica tradizionale cinese. Si studieranno le varie mappe del piede, si prenderà in considerazione la preparazione psicofisica dell’operatore con studio e lavoro sulla postura e respiro dell’operatore, attraverso i principi elementari delle pratiche respiratorie di preparazione e di potenziamento energetico. STRUTTURA DEL CORSO

II corso completo è strutturato in tre moduli di un anno ciascuno.Ogni modulo (anno), è composto da otto/nove weekend (per un totale di 1 00 ore circa). Modulo 201 7/201 8: "Dallo Yin e lo Yang ai 5 elementi Ng-Han" Ogni anno, vale a dire in ogni modulo, sono trattati degli argomenti a se stanti (mappe diverse e logiche di verifica energetica e trattamento diverse). Per accedere ad un modulo non è necessario aver seguito uno degli altri moduli perché gli argomenti sono diversi da modulo a modulo. Al termine d’ogni annualità singola l’allievo è in grado di sperimentare con risultati soddisfacenti e può da subito applicare il metodo. Al termine dei tre moduli previsti, l’allievo è in grado di operare con risultati professionali di qualità.Al termine del corso, gli allievi presenti almeno all’85% delle lezioni e presenti alla verifica finale, riceveranno l’attestato di partecipazione. Chi avrà ottenuto due attestati di partecipazione relativi ai due primi moduli annuali, il terzo anno potrà ottenere – previa valutazione da parte del Responsabile dell’insegnamento – l’attestato di frequenza al corso triennale per Operatore Professionale sulla materia trattata. .

DOCENTI: Dr Ming Wong e Ing. Alessandro Conte

Il Maestro Ming Wong C.Y., medico tradizionale di Canton, studia e pratica da più di trent'anni la medicina cinese, così come le sette precedenti generazioni della sua famiglia. Insegnamenti gli sono stati impartiti fin dall'infanzia dal suo bisnonno, il medico Wong Mou Wan, famoso soprattutto per l'agopuntura e per il Tou Kung, nonché dalla sua bisnonna, medico anch'essa, nota specialmente per il Cau (Moxa) e i massaggi sui bambini questi, avevano superato i cento anni di età. Ha studiato poi con il Maestro Men Tou Ci, che era stato allievo del bisnonno. Laureatosi alla Scuola di Medicina di Canton, si è specializzato presso l'Istituto di Medicina Tradizionale di Shangai. Ha esercitato la professione in Cina e a Hong Kong, dove era membro del Consiglio Distrettuale della Sanità. In Oriente ha pubblicato diversi libri di Medicina Tradizionale, di Arti Marziali, di Tai Ki Kung come principale autore e curatore per l'Istituto di Ricerca in agopuntura di Hong Kong. Ha tenuto cicli di conferenze presso Università e Istituti in Corea, Giappone, Taiwan, Filippine e Cina. Ha viaggiato per tutta la Cina, per scoprire i più autentici medici tradizionali, presso i quali apprendere ogni specie di cura tradizionale. Inoltre, il M° Wong ha anche una conoscenza molto profonda sulla storia della filosofia arcaica taoista.

COSTO DEL CORSO: Pagamento per intero all'iscrizione: 1200,00 € + q.i. Pagamento rateale: 1250,00 € + q.i. (250,00 € acconto e 7 rate da Iscrizione: 50,00 € 1 50,00 €).

NB - Il pagamento rateale è esclusivamente con RID bancario Per maggiori dettagli sugli argomenti dei moduli consulta la pagina web: http://www.tuttocina.it/corsi/on­zon­su­riflessologia­plantare.htm

29


Il Massaggio Tradizionale Thailandese è una delle arti più antiche del mondo (oltre 2500 anni) e viene storicamente insegnato nei templi o tramandato per via orale di generazione in generazione. La scuola originaria in cui da secoli viene insegnato è quella del Tempio Po a Bangkok, il più grande della Thailandia ed il più antico della capitale, sede dell'Università di Medicina Tradizionale Thailandese. Questo tipo di massaggio, unico al mondo nel suo genere, consente di intervenire sui principali disagi che affliggono le persone: disturbi alla schiena e alla cervicale, ritenzione idrica, problemi di circolazione, gambie gonfie e affaticate, de-stressamento del corpo e della mente, rilassamento profondo della persona. Oltre a questi benefici, esso ha effetti tranquillizzanti, provoca una maggiore scioltezza nelle articolazioni, aiuta la circolazione venosa, arteriosa e linfatica, stimola l'intestino, aiuta l'eliminazione dei liquidi in eccesso, equilibra la secrezione ghiandolare, migliora la postura. Trattandosi inoltre di un massaggio sui Sen (linee/meridiani) ha notevoli effetti energetici, in quanto facilita la circolazione dell'energia all'interno del corpo. Il Massaggio Tradizionale Thailandese è così potente e profondo che, anche nei casi più difficili, presenta risultati immediati e di grande soddisfazione sia per il Cliente che per il massaggiatore. Si pratica esclusivamente da vestiti e non richiede l'uso di oli. Può essere imparato facilmente e praticato da chiunque, con le dovute attenzioni, in virtù delle sue qualità naturali e olistiche, che sono patrimonio dell'intera umanità. Presentazione corsi: 1 4 e 28 settembre 201 7, c/o Associazione italiana di massaggio e yoga thailandese tradizionale, via Passalacqua 1 0, Torino, ore 20.30. Partecipazione gratuita. E' richiesta la prenotazione. (tel. 011 .898.04.06 o inviare e-mail a mail@tuttocina.it) I prossimi corsi:

▪ Corso di Gestione delle Energie per operatori olistici - 23-24 settembre ▪ Corso introduttivo al massaggio thailandese - 1 ottobre 201 7 - GRATUITO ▪ Corso amatoriale di massaggio thailandese (in programmazione) ▪ Corso di Massaggio thailandese stile del sud Wat Po su futon a terra - dal 5 ottobre al 30 novembre 201 7 ▪ Massaggio thailandese stile del nord su sedia - dal 1 0 novembre al 1 dicembre 201 7 ▪ Massaggio thailandese del Nord con gli oli - dal 4 ottobre al 1 4 novembre 201 7 ▪ Corso di massaggio thailandese del bambino - dal 2 al 30 ottobre 201 7. ▪ Massaggio thailandese su lettino (stile del nord) (in programmazione) ▪ Massaggio thailandese Tradizionale delle Isole (in programmazione) ▪ Corso di Massaggio thailandese del piede stile del nord con riflessologia plantare - dal 1 3 ottobre al 3 novembre 201 7 ▪ Massaggio thailandese stile dell'est (in programmazione) ▪ Massaggio intuitivo (in programmazione) ▪ Massaggio del guerriero (in programmazione) PERCORSI CON DIPLOMA NAZIONALE CSEN

▪ Operatore di massaggio thai di I° Livello: dal 1 4 ottobre 201 7 ▪ Operatore di massaggio thai di II° Livello: dal 1 0 marzo 201 8

maggiori dettagli alla pagina web: http://www.tuttocina.it/corsi/massaggio_thai.htm

MASSAGGIO THAILANDESE SU SEDIA

E’ uno dei corsi brevi più utili, il massaggio thai applicato alla sedia da massaggio (che ormai è alla portata di tutti, visti i costi bassissimi delle sedie); può comunque essere praticato anche su una sedia normalissima. Infatti consente di intervenire sulle aree del collo, cervicale, testa e schiena. Il massaggiatore è agevolato in quanto opera buona parte del massaggio in piedi, usando il peso del proprio corpo. Consente di imparare un massaggio thailandese trattando il cliente dal bacino in su, braccia comprese , fatto di stretching e movimenti yoga, digitopressioni e palming molto funzionali. È perfetto anche per clienti di limitata mobilità. È rivolto sia ai professionisti sia a chi vuole imparare un massaggio molto particolare e meno complesso di quello tradizionale. DATA: dal 1 0 novembre al 1 ° dicembre 201 7, 4 incontri il venerdì orario 1 4.00-1 8.00 COSTO: € 340

30


MASSAGGIO THAILANDESE TRADIZIONALE STILE DEL SUD (WAT PO)

Il massaggio thailandese del Wat Po è il massaggio tradizionale storicamente più antico, trasmesso dalla scuola che si trovava fino a pochi anni fa, all’interno del tempio Po, tra i più antichi e grandi della Thailandia, sede dell’Università di medicina tradizionale. Si hanno tracce di questo massaggio all’interno del tempio Po fin dal 1 600 e viene insegnato da noi in Italia esattamente come veniva trasmesso nella scuola negli anni 90 (oggi esigenze diverse hanno fatto si che in Thailandia venga insegnato in una forma ridotta). È una pratica adatta a professionisti quali massaggiatori, estetiste, fisioterapisti così come a chi vuole crearsi una nuova professione o incrementare le proprie competenze con uno dei più antichi massaggi del mondo. Il corso consente di imparare un massaggio che può durare da mezz’ora fino a 2 ore e mezza circa che ovviamente può essere ridotto a blocchi di durata inferiore. E’ sia rilassante che profondo e porta tanti benefici su gambe, schiena e cervicale, infatti queste pratiche, uniche nel loro genere, consentono di intervenire sui principali disagi che affliggono le persone: disturbi alla schiena ed alla cervicale, ritenzione idrica, problemi di circolazione, gambe gonfie e affaticate, de-stressamento del corpo e della mente, rilassamento profondo della persona. Una pratica di 2500 anni di storia, un sistema tra i più completi al mondo, un vero regalo e per giunta utile sia per il massaggiatore che per i suoi clienti e nel contempo anche di grande beneficio per corpo e mente. Riteniamo che sia patrimonio dell’umanità in virtù delle sue qualità calmanti, rigeneranti, sia a livello fisico che mentale. E’ un regalo, un atto di meditazione ed un prendersi cura di se stessi e dei propri clienti come pochi al mondo. La durata del corso è di circa 30 ore. DATA: dal 5 ottobre al 30 novembre 201 7, 9 incontri il giovedì orario 1 4.00-1 8.00 COSTO: € 520 MASSAGGIO THAILANDESE DEL PIEDE stile del nord con riflessologia plantare

La riflessologia plantare thailandese è un massaggio di grande utilità e profondità, come tutti i massaggi di questo paese; si rivolge sia a professionisti sia a chiunque possa essere interessato per completare le proprie conoscenze o per uso familiare. E’ una pratica unica e semplice sia da imparare sia da praticare: sono infatti sufficienti 2 giornate di corso e un po’ di buona volontà per esercitarsi a casa. Comprende tecniche di digitopressione, palming, stretching del piede e del polpaccio, pressioni con il tipico bastoncino di legno thailandese, pressioni sui punti riflessi corrispondenti agli organi. Dona grande rilassamento, benessere fisico e mentale (spesso il ricevente si addormenta), benessere anche a chi soffre di dolori ai piedi. In 2 giornate, oltre ad un eventuale richiamo, si apprendono le tecniche occorrenti per effettuare un massaggio al piede fino ad 1 ora e mezza. Mediamente i nostri studenti che si applicano seriamente e periodicamente nella pratica, in 2 mesi recuperano l’investimento del corso. E’ uno dei corsi brevi da noi proposti che fanno parte del programma riconosciuto Csen/Coni per ottenere il diploma nazionale di Operatore di Massaggio Thailandese. DATA: dal 1 3 ottobre al 3 novembre 201 7, 4 incontri il venerdì orario 1 4.00-1 8.00 COSTO: € 340 MASSAGGIO THAILANDESE DEL BAMBINO

Imparare come fornire un tocco caldo e delicato per neonati e bambini. Questo corso è maggiormente adatto per i genitori e le bambinaie che hanno un neonato o un bambino piccolo sotto la propria cura. Questo tipo di massaggio contribuirà a stimolare il sistema muscolare e nervoso di un bambino, aiuterà a prevenire malformazioni, a contribuire allo sviluppo del neonato in corpo, mente e spirito. Calma il neonato, riducendo l’ansia e lo stress. Questa tecnica di massaggio sicuramente rafforza i legami tra voi e il vostro bambino. DATA: dal 2 ottobre al 30 ottobre 201 7, 5 incontri il lunedì orario 9.30.00-11 .30 COSTO: € 1 80

31


MASSAGGIO THAILANDESE STILE DEL DEL NORD CON OLI

Il Massaggio Thailandese con gli oli è un massaggio bellissimo da ricevere ed ai massaggiatori piace altrettanto farlo, in quanto è di grande soddisfazione. Viene fatto su lettino e porta profondo relax e rilassamento, fisico e mentale, pur mantenendo le grandi qualità terapeutiche tipiche di tutti i massaggi thailandesi tradizionali; infatti nelle manovre vengono usati pollici, dita, palmi delle mani, avambracci e gomiti. Si effettuano trazioni, torsioni, efflourage, scivolamenti, persino movimenti di stretching yoga. È una pratica unica e semplice sia da imparare sia da praticare: sono infatti sufficienti 4 o 5 giornate di corso e un po’ di buona volontà per esercitarsi a casa. Non ha particolari controindicazioni. Si rivolge a estetiste, massaggiatori operatori di SPA e centri termali così come anche a chiunque sia interessato per utilizzi professionali o meno. Il corso ha una durata di circa 30 ore ed insegna tecniche per effettuare un massaggio della durata fino ad un’ora e quarantacinque minuti o, volendo, anche due ore. Mediamente i nostri studenti che si applicano seriamente e periodicamente nella pratica, in 2 mesi recuperano l’investimento del corso. È uno dei moduli da noi proposti che fanno parte del programma riconosciuto Csen/Coni per ottenere il diploma nazionale di Operatore di Massaggio Thailandese. DATA: dal 3 ottobre al 1 4 novembre 201 7, 7 incontri il martedì orario 1 0.00-1 4.00 COSTO: € 520

DOCENTE: Umberto BERNACCI,

ufficialmente riconosciuto dalla scuola Wat Po, sede dell'Università di Medicina Tradizionale Thailandese. SEDE DEL CORSO: Associazione

di massaggio e yoga thailandese tradizionale, "Tempio di luce", Via Passalacqua 1 0, Torino. Numero partecipanti: A partire da 1 - 2 persone Informazioni: Centroriente, Lungopo Antonelli, 1 77, Torino tel. 011 8980406 corsi@tuttocina.it

maggiori dettagli alla pagina web: http://www.tuttocina.it/corsi/massaggio_thai.htm

32


SERVIZIO VIAGGI CENTRORIENTE

Viaggi personalizzati in Cina, organizzati da chi la Cina la conosce davvero. Per singoli e gruppi a partire da 2 persone. E' possibile scegliere quando partire, l'itinerario, i servizi che si desiderano: categoria alberghiera, visite guidate (mai, sempre, qualche volta), transfer ecc. Ăˆ possibile avere un contatto diretto con l'esperto per avere consigli e per disegnare il viaggio piĂš adatto alle proprie esigenze. In collaborazione con il CITS (China International Travel Service), tour operator leader in Cina. Maggiori dettagli alla pagina web: http://www.tuttocina.it/viaggi/index.htm

33

Centroriente corsi 2017 2018 prima edizione  

Tutti i nostri corsi in partenza dall'autunno 2017

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you