Page 1

RE: design is dead Mario Piazza <46xy@46xy.it> A:100x100x100@yahoo.com Web Immagini Maps News Gmail Altro

Google|Gorgonzola|cerca| cerca: nel Web|pagine in Italiano|pagine provenienti da: Italia

Gorgonzola (formaggio) - Wikipedia - [ Translate this page ] Il gorgonzola è un formaggio prodotto in Italia dal latte intero di vacca. Il formaggio è originario della provincia di Milano; le sue zone di produzioni ... it.wikipedia.org/wiki/Gorgonzola_(formaggio) - Cached - Similar Gorgonzola - Wikipedia - [ Translate this page ] Il Gorgonzola è un tipo di formaggio · Gorgonzola è un comune della Provincia di Milano. Estratto da “http://it.wikipedia.org/wiki/Gorgonzola” ... it.wikipedia.org/wiki/Gorgonzola - Cached - Similar More results from it.wikipedia.org » Comune di Gorgonzola, MI (( Sito Web ufficiale )) - [ Translate this page ] Presenta gli organi costituzionali ei servizi presenti in città oltre ad informazioni varie, numeri utili e un archivio fotografico. Indirizzi e Recapiti - Bandi e concorsi - Demografici


Gorgonzola

RE: design is dead Mario Piazza <46xy@46xy.it> A:100x100x100@yahoo.com


Web Immagini Maps News Gmail Altro

Google|Gorgonzola |cerca| cerca: nel Web|pagine in Italiano|pagine provenienti da: Italia

Gorgonzola (formaggio) - Wikipedia - [ Translate this page ] Il gorgonzola è un formaggio prodotto in Italia dal latte intero di vacca. Il formaggio è originario della provincia di Milano; le sue zone di produzioni ... it.wikipedia.org/wiki/Gorgonzola_(formaggio) - Cached - Similar Gorgonzola - Wikipedia - [ Translate this page ] Il Gorgonzola è un tipo di formaggio · Gorgonzola è un comune della Provincia di Milano. Estratto da “http://it.wikipedia.org/wiki/Gorgonzola” ... it.wikipedia.org/wiki/Gorgonzola - Cached - Similar More results from it.wikipedia.org » Comune di Gorgonzola, MI (( Sito Web ufficiale )) - [ Translate this page ] Presenta gli organi costituzionali ei servizi presenti in città oltre ad informazioni varie, numeri utili e un archivio fotografico. Indirizzi e Recapiti - Bandi e concorsi - Demografici www.comune.gorgonzola.mi.it/ - Cached - Similar


Consorzio per la tutela del formaggio Gorgonzola - [ Translate this page ] ... Generale Agricoltura della Regione Lombardia. ©2006 Consorzio per la tutela del formaggio Gorgonzola - P.IVA 01889280036 - Ottimizzato per 1024x768. www.gorgonzola.it/ - Cached - Similar Comune di Gorgonzola (MI) - Italia: Informazioni - [ Translate this page ] Comune di Gorgonzola (Provincia di Milano, Regione Lombardia). Abitanti, notizie sulla città, alberghi, condizioni meteo, utili info, lista banche. www.comuni-italiani.it/015/108/ - Cached - Similar PRO LOCO DI GORGONZOLA - [ Translate this page ] 20064 Gorgonzola (MI). Tel. – 0295301238 Fax - 0295158911. e-mail - segreteria@prolocogorgonzola.191.it. Orari di segreteria: ... www.prolocogorgonzola.191.it/ - Cached - Similar gorgonzola - Wikizionario - [ Translate this page ] Treccani, vocabolario edizione on-line; gorgonzola (formaggio) su it.Wikipedia. Estratto da “http:// it.wiktionary.org/wiki/gorgonzola” ... it.wiktionary.org/wiki/gorgonzola - Cached - Similar Piccantine di vitello al gorgonzola « A scuola di cucina


- [ Translate this page ] Nel fondo di cottura della carne mettete il gorgonzola a pezzettini mescolato con il mascarpone, un fiocchetto di burro e il latte. ... scuoladicucina.wordpress.com/.../piccantine-divitello-al-gorgonzola/ - Cached - Similar Crackers al gorgonzola - [ Translate this page ] 30 mar 2009 ... ovvero dei crackers ai pinoli e gorgonzola. In questo caso è perfetto quello piccante, a pasta semi-dura, o in alternativa va bene anche il ... fiordifrolla.blogspot.com/2009/.../crackers-algorgonzola.html - Cached - Similar Sagra del gorgonzola | Facebook - [ Translate this page ] Sagra del gorgonzola is on FacebookSign up for Facebook to connect with Sagra ... Nel fine settimana del 19 e 20 Settembre la città di Gorgonzola dedica al ... www.facebook.com/pages/Sagra...gorgonzola/86117724450 - Cached - Similar Il formaggio Gorgonzola e il problema Listeria Monocytogenes (GOLIS) - [ Translate this page ] Un progetto di ricerca per mettere in luce le probabilità d’insorgenza della listeriosi, causata da batteri che colonizzano la crosta, e le strategie per ... www.agricoltura.regione.lombardia.it/.../tmpl_


“ Ci provo, il sogno che ho fin da bambino è quello di fare il Museo del Gorgonzola a Gorgonzola. Voi direte perché? Perché sono nato a Gorgonzola. E anche i miei genitori. E anche i miei nonni. E anche i miei bisnonni. E anche... E voi direte ma perché ci proponi questo per avere un mondo diverso? Perché nella sostanza io non so come si possa cambiare il mondo e quindi non saprei cosa proporre di davvero così utile, ma so che sarei felice di fare il Museo del Gorgonzola a Gorgonzola e penso che se ognuno di noi avesse un sogno innocuo, persino infantile come il mio, che davvero si potesse realizzare sarebbe più felice e quindi starebbe meglio nel nostro mondo. Più persone felici, più mondo felice. Forse voi volevate qualcosa di grande ed universale, ma io ho sempre avuto un po’ paura delle cose grandi grandi. Quelle poi le fanno quelli che sono grandi grandi e quelli grandi grandi spesso sono potenti potenti. E spesso vogliono poi fare cose grandissime grandissime. E quelle però penso siano pericolose, anzi assai pericolose. Non so se è una risposta utile alla vostra indagine o se vi farà fare brutta figura (nel caso stampatela bianco su bianco), ma è davvero quello che mi piacerebbe fare. Magari potete aiutarmi, se vi va?”


Make a donation to Wikipedia and give the gift of knowledge!

article|discussion|edit this page|history

Gorgonzola (MI) From Wikipedia, the free encyclopedia

Gorgonzola (Gorgonzoeula in milanese) è un comune italiano di 18.497 abitanti della provincia di Milano. Storia Le prime tracce scritte che citano l’abitato di Gorgonzola risalgono al X secolo, pare che il notaio chierico del convento di Sant’Ambrogio a Milano fosse il custode della chiesa dei Santi Gervasio e Protasio in “Gorgontiola”. Nel 453 la pieve sita ove si trova l’attuale Gorgonzola fu attaccata dagli Unni che distrussero la vicina città romana di Argentia facendo sì che il piccolo abitato, costituito in precedenza da una sola “mutatio” (stazione per il cambio dei cavalli), diventasse l’insediamento più popoloso dei territori circostanti. Nel XIII secolo fu possedimento diretto della famiglia milanese dei Della Torre prima di venire estromessi dai Visconti.


Nel 1288 Gorgonzola viene citata come una delle pievi più importanti della Diocesi di Milano e nel 1510 appare per la prima volta su un documento il nome attuale. Nel 1176 Gorgonzola aderì alla Lega Lombarda, nel 1245, nel corso degli scontri che seguirono la Pace di Costanza del 1183 e che coinvolsero gli eredi di Federico Barbarossa, durante l’assalto da parte di Federico II ai bastioni di Milano le forze lombarde dovettero ripiegare fino a Gorgonzola, vi furono degli scontri e i comandanti di entrambe le fazioni furono catturati dai loro nemici. A Gorgonzola fu custodito re Enzo, il figlio dell’imperatore nonché Vicario Imperiale per la Lombardia. Toponimo Per lungo tempo si è ritenuto che il nome Gorgonzola derivasse dal latino “Curte Argentia” che pare indicasse un insediamento nei pressi della città romana di Argentia, situata tra Milano e Bergamo oppure, secondo altre interpretazioni un luogo di cambio dei cavalli al 14esimo miglio sulla strada verso Bergamo, nel tempo il nome avrebbe subito la modifica in Curt-argentia, cortargentiola ed infine Gorgonzola. Un’ipotesi più recente è quella che vuole il nome derivare dalla dea Concordia, trasformatosi poi in Corcondiola e infine in Gorgonzola.


Trasporti Nel territorio comunale di Gorgonzola vi sono ben 3 fermate della linea M2 (verde) della metropolitana di Milano: Villa Pompea in via Mattei, Gorgonzola in piazza Europa e C.na Antonietta in via Boito. Curiosità Nel capolavoro de I promessi sposi di Alessandro Manzoni, c’è un intero capitolo che parla della città, in cui Renzo e Lucia si fermano alla Trattoria Dei Frati, storico locale di Gorgonzola chiuso da tempo. Gorgonzola è anche famosa per aver dato i natali, nonché il nome, al famoso formaggio. A Gorgonzola si arresero ai carri armati americani, il 30 aprile 1945, gli ultimi reparti di ciò che restava della 29 Divisione SS italiane. Sport La principale squadra di pallavolo è la U.S. Argentia Pallavolo che attualmente milita nel campionato di serie B2 mentre la principale squadra calcistica è la A.S. Erminio Giana militante attualmente nel campionato di Eccellenza. A Gorgonzola operano anche la Nuova Argentia Pallacanestro che da 1967 vanta una settore giovanile riconosciuto per qualità in tutta la regione e il Gruppo Podistico Gorgonzola che organizza una delle più


frequentate corse podistiche della provincia: la “GIPIGIATA” Feste e Sagre - Sagra del Gorgonzola: ogni anno a settembre - Fiera di Santa Caterina : in concomitanza con la ricorrenza di S. Caterina d’Alessandria, patrona della città, ogni anno il 25 di novembre,si festeggia. Solitamente i festeggiamenti si riferiscono all’ultima domenica di novembre.


Make a donation to Wikipedia and give the gift of knowledge!

article|discussion|edit this page|history

Gorgonzola (formaggio) From Wikipedia, the free encyclopedia

Il gorgonzola è un formaggio prodotto in Italia dal latte intero di vacca. Il formaggio è originario della provincia di Milano; le sue zone di produzioni storiche sono le province di Milano, Como, Pavia e Novara. Quest’ultima ne è diventata nell’ultimo secolo la principale produttrice. Il gorgonzola prende il nome dalla cittadina lombarda in provincia di Milano, Gorgonzola (MI), che gli ha dato i natali. Cenni storici Se ne fa risalire la nascita alla fine del X secolo nell’omonima cittadina di Gorgonzola, nei pressi di Milano. Oggi il formaggio gorgonzola è stato riconosciuto dalla Comunità Europea e registrato nella lista dei prodotti DOP con Reg. Cee n° 1107/96. La forma, del peso di 12 kg circa, riporta su entrambe le facce il marchio di origine e viene avvolta in fogli di alluminio riportanti il contrassegno caratteristico della denominazione protetta “gorgonzola”.


Zone di produzione Il gorgonzola è prodotto in Italia in due regioni del nord e precisamente nelle province di Bergamo, Brescia, Biella, Como, Cremona, Cuneo, Lecco, Lodi, Milano, Novara, Pavia, Varese, Verbania, Vercelli ed alcuni comuni della provincia di Alessandria. È un formaggio a pasta cruda di colore bianco paglierino, le cui screziature verdi sono dovute al processo di erborinatura, cioè alla formazione di muffe (Penicillium glaucum). Tipologie Ne esistono due principali tipologie: - Dolce, che si presenta quindi cremoso e morbido con sapore particolare e caratteristico leggermente piccante - Piccante, con un sapore più deciso e forte e la pasta più consistente e friabile Processo di produzione È prodotto con latte pastorizzato proveniente da stalle situate nella zona di origine con aggiunta di fermenti lattici e muffe selezionate che conferiscono le caratteristiche venature. Il processo di pastorizzazione è volto a ridurne la carica batterica e viene eseguito ad una temperatura di 72 °C per 22 secondi.


La stagionatura si protrae per almeno 2 mesi per il tipo dolce ed oltre 3 mesi per il tipo piccante. Cucina Richiede un vino rosso robusto e corposo, ma è stato abbinato anche con morbidi vini bianchi o rosati e, per il tipo piccante, anche con vini da dessert o liquorosi tipo Marsala vergine o Porto. Per l’ottimale conservazione del gorgonzola è sufficiente asportare la crosta ed avvolgere la fetta in foglio di alluminio, riponendola in una confezione salvafreschezza. Per grosse quantità invece, tagliato a fette sottili e avvolto sempre in fogli di alluminio, lo si ripone nel congelatore scongelando, volta per volta, la fetta da consumare entro breve tempo. Valori nutrizionali (valori medi per 100 gr.) -

Energia 330 Kcal/KJ 1375 Proteine 19 gr. Lipidi 26 gr. Fosforo 360 mg. Calcio 420 mg. Vitamine A, B1, B2, B6, B12, PP.


http://www.gorgonzola.com/dop.asp Le origini Il gorgonzola è un formaggio assai antico, sebbene come vari altri prodotti alimentari di vecchia tradizione sia privo di un atto di nascita ufficiale. In compenso, ne ha molti di natura ipotetico-leggendaria. Alcuni affermano che il gorgonzola sarebbe stato fatto per la prima volta, nella località omonima alle porte di Milano, nell’anno di grazia 879. Altri ancora dicono invece che la nascita ebbe luogo a Pasturo nella Valsassina, grande centro caseario da secoli, grazie alla presenza di quelle ottime grotte naturali la cui temperatura media è costante tra i 6°C ed i 12°C e consente, pertanto, la perfetta riuscita del gorgonzola, così come di vari altri formaggi. Il primo vero nome del gorgonzola fu appunto quello di “stracchino di Gorgonzola”, meglio definito poi dal suo sinonimo di “stracchino verde”. In tal contesto, è fuor di dubbio che la sua produzione avvenisse con le mungiture autunnali della transumanza di ritorno dalle malghe od alpeggi e che avesse così un ben definito parallelo con gli altri formaggi lavorati dai diversi funghi penicillii in tutto l’arco alpino. Gorgonzola, in ogni caso, rimane il centro di maggior fama, se non di maggior produzione o commercio per vari secoli.


La diffusione del gorgonzola, per quanto lenta se rapportata ai successi di altri formaggi, fu tuttavia costante almeno per quanto riguarda l’area tra Lombardia e Piemonte: tanto il Pavese quanto il Novarese si aggiungono in modo massiccio a Milano ed al Comasco nella produzione del gorgonzola. Si prefigura così, già in embrione, quello che, un secolo dopo, i decreti del 1955 e del 1977 delimiteranno come zona di produzione e di stagionatura di questo formaggio ormai assurto alla denominazione di origine tutelata. Dagli inizi del ‘900 in poi il gorgonzola assapora i suoi crescenti successi soprattutto all’estero, stabilendo un record nelle esportazioni con oltre 100 mila quintali annui di formaggio destinati a Inghilterra, Francia e Germania; mentre il primo paese predilige il gorgonzola bianco di sapore mite e leggermente piccante, francesi e tedeschi richiedono espressamente quello dalla pasta venata e dal gusto marcato, il cosiddetto gorgonzola “a due paste”. Nell’immediato dopoguerra viene messa a punto una nuova tecnica, cioè la lavorazione del gorgonzola ad “una pasta”. Gradualmente sostituisce la precedente produzione, assai empirica, sensibilmente più costosa, igienicamente e qualitativamente incostante. Questo inaspettato successo causa una corsa


all’imitazione da parte di paesi come Austria, Germania, Polonia e la stessa Francia: erborinati più o meno piccanti vengono venduti su tutte le tavole. Le caratteristiche Come si presenta Il gorgonzola è un formaggio a pasta cruda di colore bianco paglierino, le cui screziature verdi sono dovute al processo di erborinatura, cioè alla formazione di muffe. Si presenta quindi cremoso e morbido con sapore particolare e caratteristico, leggermente piccante il tipo dolce, sapore più deciso e forte il tipo piccante la cui pasta risulta più erborinata, consistente e friabile. Per godere al massimo della cremosità del gorgonzola dolce, è bene toglierlo dal frigorifero almeno mezz’ora prima di consumarlo. Entrambi sono prodotti con latte pastorizzato proveniente da stalle situate nella zona di origine con aggiunta di fermenti lattici e muffe selezionate che conferiscono le caratteristiche venature. La stagionatura si protrae per almeno 2 mesi per il tipo dolce ed oltre 3 mesi per il tipo piccante.


http://www.gorgonzola.com/pubblicazioni. asp?idnews=3 Quando il gorgonzola era anche un rimedio per la salute a cura del Dott. Mario Del Piano, Primario di Gastroenterologia Ospedale Maggiore di Novara Nel Medioevo, nelle pianure intorno a Milano, luogo di nascita del Gorgonzola, si usava somministrare questo formaggio, allora chiamato stracchino, per curare alcuni disturbi gastro-intestinali. Si diceva, inoltre, che i grandi consumatori di Gorgonzola, oltre che godere di ottima salute e di perfette funzioni intestinali, fossero estremamente longevi. Attualmente, nell´ambiente lattiero-caseario, si sussurra che gli addetti alla stagionatura, malgrado il loro lavoro nelle celle frigorifere, siano particolarmente resistenti alle malattie infettive. Leggende, fantasie o realtà? Di certo è che il Gorgonzola tuttora deve essere prodotto con latte purissimo e di alta qualità, non inquinato in alcun modo da disinfettanti, pesticidi o antibiotici, sostanze di uso comune nell´agricoltura e nell´allevamento. In caso contrario non potrebbero riprodursi le muffe ed i fermenti lattici, molto delicati e sensibili all´ambiente che li circonda e responsabili delle caratteristiche organolettiche del prodotto.


I fermenti lattici sono infatti indispensabili alla produzione di questo formaggio e sono simili sia ai bacilli contenuti nello yogurt ma ancor di più a quelli presenti nei prodotti in vendita in farmacia ed utilizzati come antidiarroici. Le muffe, responsabili delle caratteristiche venature verdastre, appartengono alla specie “Penicillum roqueforti” di cui sono da ricordare le sottospecie “glaucum” e “weidemannii”, parenti dei ben più famosi “Penicillum notatum” e “chrysogenum”, da cui viene ricavata la penicillina. Viene spontaneo a questo punto domandarsi se i fermenti lattici e le muffe ma ancor più le sostanze prodotte dal loro metabolismo non abbiano qualche influenza positiva sulla flora batterica intestinale, associata ad una certa attività batteriostatica ed antibiotica. Probabilmente i nostri antenati l´avevano capito con il buon senso e l´esperienza mentre a noi, nel 2000, spetterà il compito di dare un´evidenza scientifica a queste leggende. A distanza di alcuni secoli, il Gorgonzola ha leggermente cambiato aspetto e gusto, seguendo le esigenze dei consumatori che lo vogliono più morbido e meno verde e piccante ma ha mantenuto le sue straordinarie caratteristiche nutrizionali. Molto ricco in minerali e vitamine, contiene una


notevole quantità di proteine nobili ed una percentuale di grassi non particolarmente elevata se paragonata ad altri formaggi. L´aroma ed il gusto inconfondibili lo rendono inoltre particolarmente attraente agli ammalati disappetenti per malattie croniche e neoplastiche, anche se in trattamento chemioterapico, come dimostrato da test recentemente eseguiti dal dott. Attilio Giacosa presso l´Unità operativa di Gastroenterologia dell´Istituto Tumori di Genova. In conclusione si può affermare che il Gorgonzola è un alimento unico e straordinario per la sua storia, per le sue proprietà nutrizionali e antiossidanti, per le sue caratteristiche organolettiche e di genuinità, per la sua palatabilità e digeribilità e per le sue grandi potenzialità nella Cucina.


- [ Translate this page ] Nel fondo di cottura della carne mettete il gorgonzola a pezzettini mescolato con il mascarpone, un fiocchetto di burro e il latte. ... scuoladicucina.wordpress.com/.../piccantine-divitello-al-gorgonzola/ - Cached - Similar Crackers al gorgonzola - [ Translate this page ] 30 mar 2009 ... ovvero dei crackers ai pinoli e gorgonzola. In questo caso è perfetto quello piccante, a pasta semi-dura, o in alternativa va bene anche il ... fiordifrolla.blogspot.com/2009/.../crackers-algorgonzola.html - Cached - Similar Sagra del gorgonzola | Facebook - [ Translate this page ] Sagra del gorgonzola is on FacebookSign up for Facebook to connect with Sagra ... Nel fine settimana del 19 e 20 Settembre la città di Gorgonzola dedica al ... www.facebook.com/pages/Sagra...gorgonzola/86117724450 - Cached - Similar Il formaggio Gorgonzola e il problema Listeria Monocytogenes (GOLIS) - [ Translate this page ] Un progetto di ricerca per mettere in luce le probabilità d’insorgenza della listeriosi, causata da batteri che colonizzano la crosta, e le strategie per ... www.agricoltura.regione.lombardia.it/.../tmpl_

Gorgonzola  

gorgonzola, fomaggio, città

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you