Page 17

Imp. Leonardo e le Maree_M3_Layout 1 03/02/15 16:57 Pagina 17

Prima di tutto, Leonardo decise di chiederlo a Saretta e Adele, le sue amiche dell’ombrellone accanto. Chissà, magari loro lo sapevano. In fondo erano più grandi, avevano sei mesi più di lui. “Perché il mare è innamorato della luna?” “Perché la luna è bella”, rispose Saretta. “Perché, la luna è bella?” “Certo che è bella”, rispose Adele. “Quando è notte, brilla. Le cose belle brillano”. “Ed è tonda”, aggiunse Saretta. “Tutte le cose tonde sono belle”. Leonardo ci pensò su un momento. Sì, è vero, il suo pallone era tondo, ed era una delle cose più belle che aveva. Ma anche le meduse sono tonde, e non sono affatto belle – almeno, a Leonardo non piacevano. E anche la signora Buccianti, la vicina di ombrellone di sinistra, era tonda, e lei non era bella per niente, anzi. Forse sei mesi di più non erano abbastanza per sapere queste cose. Bisognava cercare un adulto.

17

Profile for Celacanto

Leonardo e la marea  

Un parallelo tra l’attrazione delle masse in senso fisico e il legame tra due cuori innamorati. Un racconto senza peso per affrontare con la...

Leonardo e la marea  

Un parallelo tra l’attrazione delle masse in senso fisico e il legame tra due cuori innamorati. Un racconto senza peso per affrontare con la...

Advertisement