Page 1

ANNO V NUMERO 19/2016

CEI s.r.l. 20124 Milano Piazza S. Camillo De Lellis 1 flexodigital@fdp2000.it

FDP

www.fdp2000.it

2000 FLEXODIGITAL & packaging 2000

ROTOCALCO - FLEXOGRAFIA - DIGITALE & PACKAGING


Dal Progetto al Consumatore: Chi promuove l’innovazione nel packaging? Noi.

working for you.

packaging@sunchemical.com

Sun Chemical Group S.p.A. via Achille Grandi, 3-6 • 20090 Settala Fraz. Caleppio (MI) • www.sunchemical.com


16306AF

creating for tomorrow

Pinning Technology for Clean Transfer AWP

TSP

TOP

Le lastre con Pinning Technology assicurano: • • • •

Il trasferimento “pulito” d’inchiostro permette minori intervalli di pulizia del cliché e fermi macchina ridotti Riproduzione della stampa costante dall’inizio a fine produzione, con definizione nitida dei caratteri Una pressione di stampa leggerissima migliora la messa a registro e riduce il consumo delle lastre Risparmi sui costi, con una superiore efficienza complessiva della macchina da stampa (OEE) che permette un ritorno d’investimento (ROI) immediato

asahi-photoproducts.com


IL SOMMARIO

ANNO V - NUMERO 19/2016

10

22 30

26 38

34 42

44

54

50

60

52

4

pag. 8 Flexographic and packaging EVIDENCE

pag. 34 Novità tecnologiche da DuPont

pag. 10 Drupa 2016: “Touch the future”

pag. 38 Asahi: innovazione e qualità

pag. 16 GMG: una profilatura più precisa

pag. 42 Nuova stampante Primera

pag. 26 I sistemi all’avanguardia di Mimaki

pag. 44 Bobst: soluzioni innovative

pag. 30 I&C-GAMA: nuovi sistemi di controllo

pag. 54 Importanti investimenti per Sappi


Soluzioni Inkjet e Pigmentate Primera Padiglione 8a Stand D46 Prodotti Primera‘presso lo Stand Nipson.

LX2000e Stampante di etichette a colori di livello industriale

LX900e Stampante di etichette a colori foto-realistiche

LX500e Stampante di etichette e cartellini a colori

» cartucce d’inchiostro pigmentato grandi e separate

» cartucce d’inchiostro base acqua o pigmentato, grandi e separate

» cartuccia unica d‘inchiostro a tre colori base acqua

» certificata BS5609 Sezione 3 e GHS » 152 mm al secondo

» miglior qualità nella sua classe

» progettata per applicazioni di vendita al dettaglio e point-of-sale

» 114 mm al secondo

» 50,8 mm per secondo

Per maggiori informazioni visitare: digital.primera.eu


ANNO V - NUMERO 19/2016 Per abbonamenti: abbonamenti@hogaitalia.com

flexodigital@fdp2000.it

www.fdp2000.it

www.fdp2000.it

COMPAGNIA EDITORIALE ITALIANA C.E.I. Srl Compagnia Editoriale Italiana Piazza S. Camillo De Lellis 1 – Milano Tel. 0266984880 - 0266984930 Fax 0267493557 e-mail: flexodigital@fdp2000.it

FIERE DEL SETTORE 2016/2018 Upakovka/Upak Italia, Moscow 26-29 January 2016 www.upakitalia.it Drupa, Dusseldorf 31 May 10 June 2016 www.drupa.de Fach Pack, Nuremberg 27-29 September 2016 www.fachpack.de K, Dusseldorf 19-26 October 2016 www.k-online.de

Direttore Responsabile (Editor & Publisher) Sergio Galimberti Redazione (Editing) Simona Zin (redazione@fdp2000.it) Impaginazione (Desktop Publishing) Laura Longoni Stampa (Printed & Bound by) Arti Grafiche Fiorin SpA Relazioni esterne e Marketing (Advertising Manager) Concetta Patanè flexodigital@fdp2000.it Ufficio Traffico (Circulation Office) Tel. 02 66988424

Abbonamento annuo (Subscription for one year) Italia: euro 40,00 Digitale: euro 7,00 Arretrati: euro 16,00 Resto Europa + resto del mondo: euro 100,00 sul c/c postale n. 21059209

Ice Europe, Munich, 21-23 March 2017 www.ice-x.com

Ufficio abbonamenti (Subscription Office) Tel. 800454420 abbonamenti@hogaitalia.com

Labelexpo Europe, Brussels 25-28 September 2017 www.labelexpo-europe.com

Reg. al Tribunale di Milano n. 54 del 1 marzo 2013 Sped. abb. postale-45% art. 2 comma 20/B Legge 662/96 - filiale di Milano - Milano Manoscritti e foto non si restituiscono Diritti riservati, copy rivista FD&P 2000 Garanzia di riservatezza per gli abbonati L’Editore garantisce la massima riservatezza dei dati forniti dagli abbonati e la possibilità di richiederne gratuitamente la rettifica o la cancellazione scrivendo a: CEI - Responsabile Dati Piazza S. Camillo De Lellis 1 20124 Milano

Le informazioni custodite nell’archivio elettronico dell’Editore verranno utilizzate al solo scopo di inviare agli abbonati la testata e gli allegati, anche pubblicitari, di interesse pubblico (legge 675/96 tutela dati personali). Il responsabile del trattamento dei dati raccolti in banche dati di uso redazionale è il direttore responsabile a cui, presso il Servizio Cortesia, P.zza San Camillo de Lellis 1 - Tel 02 66984880 - Fax 02 6705538 ci si può rivolgere per i diritti previsti dal D.Lgs.196/03.

6

Graphispag, Barcellona 21-25 March 2017 www.graphispag.com Interpack, Dusseldorf May 2017 www.interpack.com

Converflex, Milano - Rho 15-18 May 2018 www.converflex.biz Grafitalia, Milano - Rho 15-18 May 2018 www.grafitalia.biz Ipack Ima, Milano-Rho 19-23 May 2018 www.ipack-ima.com Hispack, Barcellona 29 May-1st June 2018 www.hispack.com

Per domande, commenti, suggerimenti, idee, richieste - scrivete a:

fdp2000.it

flexodigital@


L’EDITORIALE

ANNO V - NUMERO 19/2016

Il Direttore Sergio Galimberti

Tutta la stampa All the flexographic flessografica a Drupa 2016 printing at Drupa 2016 Drupa 2016 (che si terrà dal 31 maggio al 10 giugno a Düsseldorf) è uno degli appuntamenti più attesi del settore. Con un nuovo orientamento strategico, con l’ottimizzazione della durata della fiera ad undici giorni, un nuovo look ed un ciclo accorciato a tre anni, prenderà il via la fiera leader internazionale della stampa e delle soluzioni crossmediali. Sotto il motto “touch the future“ la drupa pone l’accento sulla forza innovativa del settore ed offre una piattaforma per le tecnologie del futuro. L’attenzione è rivolta in primo luogo, ai temi salienti ed a quelli del futuro come la stampa, la produzione di imballaggi, il multichannel (multicanale), la stampa 3D, la stampa funzionale o la stampa ecosostenibile. “Saranno presenti alla fiera, Global Player internazionali ed aziende leader del mercato, così come aziende emergenti ed aziende innovative provenienti da tutto il mondo. È presente la gamma completa dell’offerta e vengono trattati i temi riguardanti la stampa e la crossmedialità. La drupa offre appunto all’intero settore, un panorama completo a 360 gradi”, ha dichiarato Dornscheidt, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Messe Düsseldorf GmbH. Il direttore

Drupa 2016 (to be held from 31 May to 10 June in Düsseldorf) is one of the most important event for the sector. With a new strategic orientation, with the optimization of the duration of the eleven-day fair, a new look and a cycle shortened to three years, he will kick off the international leading trade fair for the printing and cross-media solutions. Under the motto “Touch the future” drupa emphasizes the innovative strength of the industry and provides a platform for future technologies. The focus is primarily on the most important issues and those of the future such as printing, packaging production, the multi-channel (multichannel), 3D printing, functional printing or eco-friendly printing. “They will be present at the fair, Global Player and international market leaders, as well as emerging companies and innovative companies from all over the world. Is this the brand’s entire range, and issues relating to the printing and cross-media are treated. Drupa provides precisely the whole sector, a full 360 degrees, “said Dornscheidt, Chairman of Messe Düsseldorf GmbH’s Board of Directors. The Editor

7


Flexographic and packaging EVIDENCE YOUR JOB OUR SATISFACTION STAM ST TTA A AM MP MP PA A ATTTRICI RICI FLESSOG GRAFICHE Tipo Stack 1-2-3-4-6 Colori – Indipendenti da bobina a bobina e/o IN LINEA con estrusore o saldatrici automatiche A Tamburo ambu a centrale “Gearless” 4-6-8-10 colori A Tamburo ambu a centrale “Geared” 4-6-8-10 colori

cket Unive (Soft –handle, Patch handle,Carrier bags) BF 106-800/1100 Per la produzione di Shoppers e Sacchi bocca aperta BF 106-800 HDS Adatta alla produzione di sacchi industriali (FFS)

SALLDA LDA ATTTRICI RICI AUTOMA ATTICHE AT ICHE s.r.l. s.r.l. via IV Novembre, Novembre, 159 - 21058 Solbiate Olona (va) (va) - Italy s.r .l. 641104 - fax tel. +39s.r.l. 0331 fax +39 0331 640177 Novembre, (va) via IV No vembre,- 159 21058 Solbiate Olona (v a) - Italy e-mail: bfm@bfm.it www.bfm.it www- .bfm.it

PARTNER P ARTNER AR T OF PARTNER P A AR RTNER T OF

tel. +39 0331 641104 - ffax ax +39 0331 640177 e-mail: bfm@bfm.it - www www.bfm.it .bfm.it

macchine per etichette a bobina

8


Flexographic and packaging EVIDENCE DE ROSSI VITTORIANO È CERTIFICATA UNI EN ISO 9001

cts

Novacote takes care …

PROGETTIAMO E REALIZZIAMO LA TUA IDEA

Coim Novacote catalogue includes a complete range of Varnishes, Lacquers and Adhesives for Food Packaging. Laminating Adhesives for Flexible Packaging Coatings Laminating Adhesives and Varnishes for Graphic Arts

ib Flex

le Packaging Produ

SOLUZIONI MADE IN ITALY

Viale Dell’industria 34 20037 Paderno Dugnano (Mi) COIM S.p.A. ITALY Tel +39 02 9186043 Via Manzoni, 28/32 Fax +39 02 20019 9106872 Settimo Milanese (MI) Phone nº +39 02 335051 www.derossivittoriano.it Fax nº +39 02 3286431 www.coimgroup.com info@derossivittoriano.It

®

Dal Progetto al Consumatore: Chi promuove l’innovazione nel packaging? Noi.

Chi può avvalersi della sostenibilità per aumentare i profitti? Voi.

working

Con inchiostri e vernici Sun Chemical migliorerete la Vostra redditività. L’approccio analitico che utilizza Sun Chemical for offre you.maggiore trasparenza attraverso continue azioni di monitoraggio e reporting. Verificate come dati più aggiornati possano far crescere “più sostenibile” il Vostro profitto con il nostro Report di Sostenibilità 2013. Richiedete la Vostra copia del Report Sostenibilità 2013 sul sito www.sunchemical.com/sustainability.

working for you.

packaging@sunchemical.com Sun Chemical Group S.p.A. Via Achille Grandi, 3 - 6 20090 Settala Fraz. Caleppio (MI) www.sunchemical.com Sun Chemical Group S.p.A. via Achille Grandi, 3-6 • 20090 Settala Fraz. Caleppio (MI) • www.sunchemical.com

Senza titolo-7 1

08/04/15 12:12

9


Speciale Drupa 2016

Speciale Drupa 2016

Drupa 2016: “Touch the future” La fiera leader internazionale della stampa e delle soluzioni crossmediale prende il via il 31 maggio all'insegna del rinnovamento e della tecnologia del futuro

Con un nuovo orientamento strategico, con l’ottimizzazione della durata della fiera ad undici giorni, un nuovo look ed un ciclo accorciato a tre anni, prenderà il via la fiera leader internazionale della stampa e delle soluzioni crossmediali. Sotto il motto “touch the future“ la drupa pone l’accento sulla forza innovativa del settore ed offre

una piattaforma per le tecnologie del futuro. L’attenzione è rivolta in primo luogo, ai temi salienti ed a quelli del futuro come la stampa, la produzione di imballaggi, il multichannel (multi-canale), la stampa 3D, la stampa funzionale o la stampa ecosostenibile. “Con questo nuovo orientamento strategico, con la sua attenzione rivolta in

particolare ai temi del futuro ed a quelli salienti, siamo evidentemente sulla strada giusta. Infatti la risonanza riscossa dall’industria complementare in-ternazionale è molto alta – cosa che necessariamente non ci si aspettava, visto il difficile contesto del mercato“, dichiara Werner M. Dornscheidt, Pre-sidente del Consiglio di Amministra-

www.drupa.com

10

zione della Messe Düsseldorf GmbH. Circa 1.650 espositori provenienti da oltre 50 Paesi e presenti nei 19 padiglioni della Messe Düsseldorf, dovranno dimostrare in modo convincente la molteplicità e la forza d’innovazione del loro settore. ”Saranno presenti alla fiera, Global Player internazionali ed aziende leader del mercato,


così come aziende emergenti ed aziende innovative provenienti da tutto il mondo. È presente la gamma completa dell’offerta e vengono trattati i temi riguar-danti la stampa e la crossmedialità. La drupa offre appunto all’intero settore, un panorama completo a 360 gradi”, dichiara Dornscheidt. Come afferma Claus BolzaSchünemann, Presidente del Comitato della drupa e CEO della Koenig & Bauer AG, alla drupa 2016, Print 4.0 sarà la megatendenza: “Print 4.0 permette l’individualizzazione e la personalizza-zione della stampa digitale. Per gli imballaggi di alta qualità o per la rapi-

da crescente molteplicità di soluzioni nella stampa industriale e funzionale, questo collegamento in rete digitale che connette macchine e sistemi rap-presenta la soluzione e contemporaneamente la garanzia per l’efficienza e la competitività. Print 4.0 è la megatendenza della drupa 2016, ciò si può riconoscere chiaramente già da ora”. Valore aggiunto: Programma quadro specializzato Il programma quadro specializzato, con i suoi componenti quali drupa inno-vation park, drupa cube, le marche PEPSO (Printed Electronics Products and Solutions), 3D

fab + print ed il touchpoint packaging, costituisce un im-portante arricchimento ed offre ai diversi gruppi, target di visitatori un reale valore aggiunto. Uno dei principali temi della drupa 2016 è la produzione di imballaggi (pac-kaging production). Secondo previsioni attuali, fino al 2018, il mercato degli imballaggi crescerà fino a raggiungere 985 miliardi di US $. Una propria dimostrazione di touchpoint packaging, con circa 20 partecipanti, rispec-chia l’importanza di questo mercato. Questo forum speciale che si terrà nel padiglione 12 (Stand B53) viene concepito e realizzato in stretta collabora-zione con

l‘european packaging design association (epda), principale asso-ciazione europea di agenzie di marchi ed imballaggi. Per soddisfare meglio le particolari esigenze delle diverse industrie utilizzatrici, la touchpoint pac-kaging è stata suddivisa in quattro “future labs“– e cioè a dire in “food & be-verage“, “nonfood“, “pharma“ e “cosmetics“. Un ulteriore tema di particolare interesse della drupa 2016 è costituito dalla stampa 3D. Il potenziale di queste tecnologie integrative di produzione, in molti mercati verticali, non è da sottovalutare. “In particolare il business dei pezzi di ricambio nell’industria meccanica

www.drupa.com

11


Speciale Drupa 2016

Speciale Drupa 2016

o il design del Packaging offrono grandi opportunità agli ingegneri meccanici, agli utenti ed anche ai fornitori di servizi per la stampa“, dichiara Sabine Geldermann, Direttore della dru-pa. Il touchpoint 3D fab+print del padiglione 7A (Stand C41) rispecchia questa gamma di prodotti. Nell’ambito di questa mostra speciale verrà pre-sentato l’attuale “Stateof-the-Art-Technologie” così come le visioni ed i mi-gliori casi pratici. Fornitori di tecnologia ed utenti, espositori e visitatori, vi-sionari e professionisti avranno la possibilità di incontrarsi qui per poter dia-logare e promuovere questo interessante argomento. Un altro tema futuristico della drupa 2016, è la stampa funzionale. Esisto-no in tutto il mondo molte esempi di applicazione di questa Printed Electro-nics (stampa di componenti elettronici). Touch-Sensors (sensori tattili) sulle superfici di mobili, Bluetooth altoparlanti di carta o inchiostri conduttivi che grazie ad innovative tecnologie di stampa, oggi non sono

più fantascienza. La drupa 2016 affronta proprio questo argomento in diversi punti: 1. Sotto il marchio PEPSO parecchi espositori presenteranno in fiera il tema Printed Electronics Products e le sue soluzioni. 2. La OE-A (Organic Electronics Association) tratterà questo tema con i suoi membri nel dip (Padiglione 7.0). 3. ESMA, l’Associazione per la stampa serigrafica, stampa digitale e tecnologie per la stampa flessografica, organizza nel padiglione 6 (stand C02) e nel padiglione 3 (Stand A70) un apposito programma su questo tema. 4. Ed infine anche la VDMA (Padiglione 7A, Stand B13) offre una serie di attività nel suo “Showcase Industrial Printing“. Innovazioni che generano impulsi e Business Cases (piani economici) sulle soluzioni di stampa orientata ai processi e sulle pubblicazioni editoriali, sa-ranno al centro di drupa innovation park, in cui si presenteranno, con so-luzioni futuristiche, giovani imprenditori ed esordienti (Start-ups), ma anche

Global Player. Per i visitatori il “dip” del Padiglione 7.0 avrà lo straordinario vantaggio di poter esplorare su un’area visibile innovazioni pionieristiche, soluzioni e modelli commerciali. Presentazioni, conferenze ed interviste nella “dip energy lounge” completerà l’offerta di circa 130 espositori. La drupa cube parte con un nuovo approccio sotto il motto “Entertaining, Educating, Engaging”. Al centro di questo evento e del programma del congresso (Padiglione 6, Stand D03) troviamo la capacità di innovazione della stampa e le molteplici possibilità di applicazione dei prodotti stampati attraverso

www.drupa.com

12

le più svariate industrie e settori della vita. Come partner per l’innovazione è stato possibile guadagnare il consenso dell’impresa inter-nazionale The Medici Group con il suo fondatore e CEO Frans Johanns-son. Con il suo libro “The Medici Effect“ Johannsson ha riscosso molto successo e da allora viene preso a modello per il modo di pensare e di agi-re al di fuori dei limiti prefissati e per l’“Out-of-the-box Principle”. Oltre alle sue due presentazioni “Keynotes” del 31 maggio e 2 giugno, ci sono in pro-gramma circa 40 conferenze tenute da esperti internazionali.


Drupa 2016: “ Touch the Future” The leading international trade fair of printing and cross-media solutions kicks off May 31 in the name of renewal and of the future technology

The leading international trade fair for print and crossmedia solutions kicks off with a new strategic focus, improved scheduling over eleven days, a new look and greater frequency running every three years. Under the motto “touch the future” drupa places the industry’s innovative power centre stage and provides a platform for future technologies. The focus is especially on next-generation and highlight themes such as print, packaging production, multichannel, 3D printing, functional printing or green printing. “With this strategic reorientation and its focus on future and highlight themes we are obviously on the right track. Because the response of inter-national upstream suppliers to the industry has been very good – which was not a given in view of the difficult market environment,” explains Werner M. Dornscheidt, President & CEO at Messe Düsseldorf GmbH. To the tune of some 1,700 exhibitors from over 50 countries will give impressive proof of the versatility and innovative power of their sector from 31

May to 10 June 2016 in all 19 Düsseldorf exhibition halls. “International global players and market leaders will present themselves alongside aspiring newcomers and innovative outfits from throughout the world. The complete spectrum of print and cross-media exhibits and topics will be represented. Such a comprehensive 360° view of the entire industry is provided by no-body but drupa,” underlines Dornscheidt. The mega trend at drupa 2016 will be Print 4.0 as

Claus Bolza-Schünemann, Chairman of the drupa Committee and Chairman of the Board at Koenig & Bauer AG explains. “Print 4.0 enables individualisation and personalisation in digital printing. In the face of highquality packaging and the rapidly diversifying range of solutions in industrial and functional printing this digital networking of machines and systems offers the solution and guarantee for efficiency and competitiveness. Print 4.0 is the mega

trend at drupa 2016. This is very clear even at this early stage.” Added Value: Technical Side Events The programme of accompanying technical events – including the drupa innovation park, drupa cube, the brands PEPSO (Printed Electronics Prod-ucts and Solutions), 3D fab + print and “touchpoint packaging” – is a sub-stantial enhancement offering target visitor groups real added benefit. One of

www.drupa.com

13


Speciale Drupa 2016

Speciale Drupa 2016

the most important highlight themes at drupa 2016 is packaging production. According to current forecasts, the packaging market will grow to US $ 985 billion by 2018. A dedicated Special Show, “touchpoint packaging” comprising some 20 participating exhibitors, reflects the relevance of this market. This special forum in Hall 12 (Stand B53) has been designed and organised in close cooperation with the european packaging design association (epda), Europe’s leading association of brand and packaging agencies. To cater even better to the special needs of the various user in-dustries, “touchpoint packaging” is divided up into four “future labs” namely “food & beverage”, “non-food”, “pharma” and “cosmetics”. Another highlight theme at drupa 2016 is 3D printing. The potential of these additive manufacturing technologies for any vertical markets should not be underestimated. “The spare parts business in mechanical engineering or packaging design offer particularly great opportunities for machine produc-ers, users but also print service providers,” says Sabine Geldermann, Di-rector of drupa. The touchpoint 3D fab+print featured in Hall 7A (Stand C41) reflects this spectrum. As part of this special show the latest technical developments are presented here as well as visions and exciting examples of best-practice. Technology

suppliers & users, exhibitors & visitors, vision-aries & practitioners can all meet here for dialogue and drive this exciting subject forward. Another major future theme at drupa 2016 is functional printing. Across the globe there are many application examples for printed electronics. Touch sensors on furniture surfaces, Bluetooth loudspeakers from paper or conductive inks are no longer science fiction thanks to innovative printing technology. drupa 2016 picks up on this highlight theme not at one but several points: 1. Under the PEPSO brands various exhibitors will be represented with stands on the theme of Printed Electronics Products and Solutions. 2. The OE-A (Organic Electronics Association) covers the topic with its members at “dip” (Hall 7.0). 3. ESMA, the European for

Screenprinting, Digitial and Flexoprinting Technologies, addresses this issue with a programme in Hall 6 (Stand C02) and Hall 3 (Stand A70). 4. And finally, VDMA (Hall 7A, Stand B13) also offers a number of ac-tivities at its “Showcase Industrial Printing” feature. Impulse-generating innovations and business case studies for process-driven print and publishing solutions are centre stage at drupa innovation park, where young companies and start-ups as well as global players are presented with pioneering solutions. For visitors the socalled “dip” in Hall 7.0 has the hard-to-beat benefit of allowing them to explore trendsetting innovations, solutions and business case studies on an easy-to-manage area. Presentations, lectures and interviews at the “dip energy lounge” round off the ranges displayed by approx.

www.drupa.com

14

130 exhibitors. The drupa cube has opted for a new approach under the heading “Enter-taining, Educating, Engaging”. This event and congress programme (Hall 6, Stand D03) will centre on the innovative power of printing and the multifaceted possible applications of printed products across a multitude of in-dustries and spheres of life. The organisers succeeded in enlisting the multinational The Medici Group founded and headed by CEO Frans Johannsson as an innovation partner. With his book “The Medici Effect” Johannsson caused a tremendous stir and has been associated with thinking and acting out of the box, known since then as the “out-of-thebox principle”. In addition to two keynotes on 31 May and 2 June the agenda will feature some 40 lectures by international experts.


UV-LEDs for Printing and Labelling

Higher Power, Higher Efficiency

Hamamatsu Photonics introduce their new range of air-cooled UV-LED light sources for the printing and labelling markets. The LIGHTNINGCURE速 LC-L5G series has models that are aimed at specific printing applications which require high power, while maintaining efficiency. The key benefits of the LC-L5G range are: The ability to print on many substrates A significantly increased lifetime compared with halide lamps (20000+ hrs) Energy and footprint savings A 7x increase in UV intensity compared to our previous UV-LED units Compact and lightweight designs for easier integration

Hamamatsu Photonics Italia, Strada Della Moia 1 int. 6, 20020 Arese (MI) Phone +39 02 93581733 Fax +39 02 93581741 info@hamamatsu.it www.hamamatsu.it


DRUPA 2016

DRUPA 2016

Una profilatura GMG e HYBRID Software si apprestano a integrare GMG OpenColor e PACKZ, il software di prestampa per etichette e packaging che sarà presentato anche alla prossima edizione di Drupa. Gli utilizzatori di PACKZ beneficeranno della profilatura più precisa per qualunque conversione colore

GMG, il leader nello sviluppo e distribuzione di software high-end per la gestione del colore, annuncia che a breve offrirà la tecnologia di separazione dei colori OpenColor all’interno di PACKZ, il tool di editing e gestione dei flussi di lavoro per etichette e packaging di HYBRID Software. I

visitatori a drupa vedranno di sicuro come il premiato software di profilatura multicanale si integra senza soluzione di continuità con PACKZ. Il packaging è ben noto per il gran numero di colori di elaborazione e di colori spot nei progetti di stampa. L’integrazione con GMG OpenColor

permetterà a PACKZ di impiegare i più accurati profili colore disponibili, e di usare la conversione colore all’interno del suo editor PDF per garantire le trasformazioni più precise. Questo è particolarmente utile se si modifica il numero di inchiostri, o se lo stampatore richiede la rappresentazio-

www.gmgcolor.com

16

ne più coerente dei colori del marchio. PACKZ: strumenti di produttività per la stampa di progetti grafici PACKZ, di HYBRID Software, è l’unico editor professionale per la prestampa di etichette


più precisa e packaging che lavora interamente nell’ambiente dei PDF nativi. I file non vengono mai convertiti, normalizzati o “importati” in un formato intermedio, bensì modificati direttamente come file PDF utilizzando la libreria PDF diHYBRID, che è stata sviluppata appositamente per i rigorosi requisiti di prestampa di etichette e packaging. PACKZ contiene una serie completa di funzioni di prestampa, modifica e assicurazione della qualità, come il trapping, la gestione della separazione, la creazione e il riconoscimento di codici a barre, la creazione dinamica dei riquadri delle informazioni, lo screening basato sugli oggetti e molto altro ancora. Grazie alla sua moderna architettura a 64 bit e la compatibilità con OS-X e Windows, l’editor di PDF nativi garantisce prestazioni e usabilità ottimali. GMG OpenColor: profili di prova affidabili per la stampa di packaging L’esclusiva tecnologia brevettata OpenColor di GMG consente un’accurata simulazione di prova degli effetti di sovrastampa dei colori spot utilizzando appositi profili

17


DRUPA 2016

DRUPA 2016

multicolore. Il calcolo dei dati spettrali comprende le tecnologie di stampa, i tipi di supporto e l’ordine di stampa e i suoi risultati sono così affidabili che le iterazioni del profilo non sono necessarie. GMG OpenColor è un simulatore di stampa completo, anche se si stampa solo CMYK, in grado di dimostrare l’effetto di cambiamento dell’ordine della sequenza di colori, della densità di stampa o del substrato, calcolando immediatamente un nuovo profilo. Di conseguenza, il risultato delle condizioni mutate viene predetto in modo accurato e con la spesa minima. La memorizzazione centralizzata dei dati dei colori in GMG OpenColor e la stabilità dei colori di GMG ColorProof garantiscono risultati assolutamente accurati e qualità ripetibile. L’integrazione di GMG OpenColor con PACKZ consente di utilizzare qualsiasi profilo di prova di GMG OpenColor per creare un profilo di separazione GMG OpenColor direttamente nell’editor di PDF. Di conseguenza, è necessaria una sola serie di dati di caratterizzazione delle pe-

culiarità. Per esempio, se un grafico rilascia un lavoro a 12 colori che verrà trasformato in un lavoro con uno spazio colore ampio, la conversione in uscita verrà generata direttamente dal profilo GMG fornito. PACKZ consente di convertire i colori dell’intero file oppure oggetto per oggetto oppure i singoli colori. Il motore PACKZ esegue la conversione, ma con la tecnologia di profilatura GMG, utilizzando i dati dinamici forniti da GMG OpenColor. Se una stampante usa già GMG OpenColor per creare i dati dei colori per la profilatura, le separazioni e l’integrazione di GMG con PACKZ saranno un passo logico e semplice per assicurare colori accurati. Colore migliore “GMG è molto soddisfatta dell’integrazione dei nostri strumenti di profilatura e gestione dei colori con PACKZ di HYBRID Software. Riteniamo di essere in grado di creare i colori migliori in assoluto. Ci piace offrire ai nostri clienti il maggior numero di possibilità per applicare in modo

agevole i nostri strumenti di gestione dei colori grazie all’utilizzo di altre soluzioni prima della stampa sul supporto”, ha commentato Paul Barnes, Product Management, GMG. “Stiamo lavorando a stretto contatto con HYBRID Software per combinare la profilatura e la conversione dei colori in un’unica soluzione di packaging interconnessa. Recentemente abbiamo perfezionato il meccanismo di distribuzione dei due sistemi software e a breve inizieremo prove sul campo con alcuni clienti selezionati. Prevediamo che il lancio ufficiale del prodotto avverrà al più tardi dopo drupa. In definitiva, gli utenti otterranno risultati di gran lunga migliori. È per questo che le persone scelgono di

Profilo aziendale La GMG, produttrice e fornitrice leader nel settore delle soluzioni software di alto profilo per la gestione del colore, è stata fondata nel 1984 ed ha sede a Tubinga, Germania. Grazie ai 30 anni di esperienza nell’industria grafica, il marchio GMG è sinonimo di garanzia ogni volta che sono in gioco soluzioni di grande qualità per tutto quanto abbia a che fare con il colore. L’obiettivo della GMG è fornire soluzioni complete per la standardizzazione e la semplificazione del workflow di gestione del colore allo scopo di ottenere colori di qualità costante su ogni tipo di supporto e con qualsiasi tecnologia di stampa. Al giorno d’oggi, presso clienti operanti in ogni angolo del mondo, sono in uso oltre 11.000 sistemi. La clientela copre un’ampia gamma di settori industriali ed aree applicative comprendente agenzie pubblicitarie, laboratori di prestampa, aziende grafiche operanti nei settori dell’offset, del flexo, del packaging, del digitale e del grande formato nonché stampatori rotocalco. La GMG è rappresentata in tutto il mondo da filiali e da rivenditori autorizzati.

www.gmgcolor.com

18

implementare una gestione migliore dei colori offerta da GMG.” “Siamo lieti di collaborare con GMG Software. Il loro motore di gestione dei colori è considerato il migliore del settore e vogliamo garantire che tutti coloro che utilizzano PACKZ ottengano la massima precisione nella conversione dei colori”, ha commentato Christopher Graf, Managing Director, HYBRID Software GmbH. “Il colore è un aspetto fondamentale per qualsiasi acquirente di soluzioni di stampa per etichette e packaging e gli utenti di PACKZ a breve potranno garantire tutto questo ai propri clienti.”


A more precise profiling GMG and HYBRID Software on course to integrate GMG OpenColor and PACKZ prepress software for labels and packaging tha will be presented also during the next edition of Drupa. PACKZ users will be able to benefit from the most accurate profiling for any color conversion

GMG, the leading developer and supplier of high-end color management software solutions, announces that it is well on its way toward offering OpenColor color separation technology within HYBRID Software’s PACKZ label and packaging editor and workflow. Visitors at drupa will certainly see how the award winning multichannel profiling software fits seamlessly within PACKZ. Packaging is noted for print projects that include a large number of process and spot colors. The integration with GMG OpenColor will allow PACKZ to use the most accurate color profiles available, allowing PACKZ to use the color conversion within its PDF editor to assure the most accurate transformations. This is particularly useful if the number of ink units are changed, or if the printer wants the most consistent representation of their brand colors. PACKZ: Productivity tools for making designs print ready PACKZ, from HYBRID Software, is the only profession-

al editor for labels and packaging prepress that works entirely in the native PDF environment. Files are never converted, normalized, or “imported” into an intermediate format, but instead are edited directly as PDF files using HYBRID´s own PDF library, which was developed specifically for the demanding prepress requirements of labels and packaging.

PACKZ contains a complete set of prepress-, editing- and quality assurance-functions, such as trapping, separation handling, barcode creation and recognition, dynamic creation of info panels, object based screening and many more. With its modern 64-bit architecture, running under OS-X and Windows, the native PDF-Editor ensures maximum performance

and usability. GMG OpenColor: Reliable proof profiles for packaging printing GMG’s unique, patented OpenColor technology enables accurate proof simulation of the overprinting effects of spot colors using special multicolor profiles. The spectral data calculation includes printing technolo-

www.gmgcolor.com

19


DRUPA 2016

DRUPA 2016

gies, media types and printing order—and its results are so reliable that profile iterations are not necessary. GMG OpenColor is a complete printing press simulator—even if only CMYK is printed. It can demonstrate the effect of changing the order of the color sequence, the print density or the substrate, immediately calculating a new profile. Thus, the result of changed conditions are predicted accurately and with minimal expenditure. The centralized storage of color data in GMG OpenColor and the color stability of GMG ColorProof ensure absolutely accurate results and repeatable quality. Integrating GMG OpenColor with PACKZ, it is possible to use any GMG OpenColor proofing profile to create a GMG OpenColor separation profile directly into the PDF editor. The benefit is that only one set of accurate fingerprint characterization data is required. For example, if a print designer sends a 12-color job that will be transformed to an extended color gamut job, the output conversion will be created directly from the supplied GMG profile. PACKZ has ability to color convert the entire file—or object by object or individual colors. The PACKZ engine does the conversion, but with the GMG profiling technology, using the dynamic data provided by GMG OpenColor. If a printer is already using GMG OpenColor to create

color data for proofing, then GMG separations and the integration with PACKZ will be an easy, logical step to assure accurate color. A better color “GMG is very happy to be integrating our color management and profiling tools with HYBRID Software’s PACKZ. We believe we create better color than anyone else. We like to offer our customers as many opportunities to seamlessly apply our color management tools as they operate other premedia solutions,” comments Paul Barnes, Product Management, GMG. “We have been working closely with HYBRID Software to combine color profiling and conversion into one, interconnected packaging solution. We recently finalized the delivery mechanism between the two software systems, and will be starting field tests with select customers shortly. We expect that the official product release will occur no later than drupa. Ultimately, users will get much better results. It’s why people choose to implement better color management from GMG.” “We are very pleased to be working with GMG Software. Their color management engine is noted as the best in the industry, and we want to ensure that anyone who uses PACKZ can benefit from the most accurate color conversions,” remarks Christopher Graf, Managing Director, HYBRID Software GmbH. “Color is a criti-

cal demand of any label or packaging print buyer, and PACKZ users will soon be able to assure this to their customers.”

Company profile GMG is a leading developer and supplier of high-end color management software solutions, founded in 1984 and located in Tuebingen, Germany. With more than 30 years of experience in the graphic arts industry, the GMG brand is synonymous with a guarantee for high-quality solutions for everything to do with color. GMG’s goal is to provide complete solutions for standardizing and simplifying the color management workflow in order to achieve consistent colors on all media types and with any printing technology. Today, more than 11,000 systems are in use among customers around the globe. These span a wide range of industries and application areas including advertising agencies; prepress houses; offset, flexo, packaging, digital, wide format and gravure printers. GMG is represented by branches and authorized dealers the world over.

www.gmgcolor.com

20


DRUPA 2016

DRUPA 2016

PIU’ QUALITA’ INKJET GLOBAL GRAPHICS innalza il livello della qualità inkjet con il lancio a drupa: con quest’ultima innovazione i sistemi di stampa inkjet a singolo passaggio possono raggiungere qualità elevate ad alta velocità

I sistemi di stampa inkjet a singolo passaggio sono ora in grado di raggiungere una qualità di stampa notevolmente superiore grazie all’innovazione tecnologica che verrà illustrata da Global Graphics Software al drupa (drupa innovation parc 70B21\C20). Global Graphics Software è leader nello sviluppo di piattaforme software per la stampa digitale, tra queste Harlequin RIP®. Harlequin

22

Multi-Level Digital Screening Engine™ varia la quantità di inchiostro rilasciata dalla testina inkjet in qualsiasi punto su qualsiasi tipo di supporto, per superare quei problemi comuni, come striature e chiazze, che affliggono molti produttori di sistemi di stampa. Martin Bailey, chief technology officer di Global Graphics Software, ha dichiarato: ”Questi migliora-

menti della qualità sono il risultato del grande lavoro di ricerca svolto con i produttori di sistemi di stampa inkjet. Il nostro nuovo Harlequin Multi-Level Digital Screening Engine™ risolve i problemi dei produttori di sistemi di stampa inkjet e li aiuta a raggiungere gli obiettivi desiderati in termini di elevata qualità e alta velocità. Il nuovo motore può essere integrato nei Digital Front


End basati su Harlequin RIP, ma funziona anche con DFE di terze parti aggiungendo una versione standalone in sostituzione dello screening nativo”. Harlequin Multi-Level Digital Screening Engine™ fa parte del nuovo servizio che Global Graphics presenterà agli sviluppatori per inkjet al drupa: si tratta della misura svolta da tecnici delle stampe di prova eseguite con sistemi di stampa in scala di grigi a singolo passaggio e della successiva analisi dei risultati con il nuovo strumento di Global Graphics, Digital Print Quality Optimizer. Questo strumento calcola i modelli di ottimizzazione e le sovrapposizioni per le diverse dimensioni disponibili della goccia d’inchiostro, con la finalità di superare i problemi comuni dei sistemi di stampa inkjet ad alta velocità come striature e chiazze. Digital Print Quality Optimizer calcola la dimensione ottimale della goccia e il modello di copertura per le particolari combinazioni di sistema di stampa, testina di stampa in scala di grigi/ multilivello e substrato. Il miglioramento della qualità di stampa di fotografie e tipi d’immagini analoghi è notevole, in particolare nei punti di luce e nelle aree che presentano variazioni minime dei toni. Global Graphics misura le caratteristiche del sistema di stampa e calcola le variazioni ottimali del modello di punti. Si mitiga così l’effetto della diffusione delle gocce che si disperdono

anziché raggiungere il punto stabilito e possono spandersi e unirsi sul substrato prima di poter essere asciugate. Digital Print Quality Optimizer consente la regolazione fine di Harlequin Multi-Level Digital Screen in base alla particolare combinazione di

sistema di stampa e substrato, con attenzione particolare al controllo della sovrapposizione di gocce di dimensioni diverse che servono per realizzare i toni dal chiaro allo scuro. Global Graphics ha pubblicato un White Paper sui

problemi di qualità associati ai sistemi di stampa in scala di grigi ad alta velocità che illustra il funzionamento del nuovo Harlequin Multi-Level Digital Screening per mitigare le variabili di qualità.

www.globalgraphics.com

23


DRUPA 2016

DRUPA 2016

MORE INKJET QUALITY GLOBAL GRAPHICS RAISES THE BAR IN INKJET QUALITY WITH DRUPA LAUNCH: new innovation helps single-pass inkjet presses achieve high quality at high speed Single-pass inkjet presses can now achieve significantly better print quality, thanks to a technology breakthrough to be unveiled by Global Graphics Software at drupa (drupa innovation parc 70B21\C20). Global Graphics Software is a leading developer of software platforms for digital printing, including the Harlequin RIP®. The Harlequin Multi-Level Digital Screening Engine™ varies the amount of ink delivered from the inkjet head in any one location on any type of media to overcome common problems such as streaking and mottling that are frustrating many press manufacturers. Martin Bailey, chief technology officer at Global Graphics Software, says: ”These advances in quality follow our extensive research with inkjet press manufacturers. Our new Harlequin Multi-Level Digital Screening Engine™ compensates for the quality problems currently faced by inkjet press manufacturers and helps them to achieve their goals of high quality and high speed. This new engine can be

integrated into Digital Front Ends based on Harlequin RIPs, but will also work with third party DFEs by the addition of a standalone version to replace the native screening.” The Harlequin Multi-Level Digital Screening Engine™ is part of a new service Global Graphics will introduce to inkjet developers at drupa, that sees technicians measure test prints from single-pass greyscale presses, and process the results through Global Graphics’ new Digital Print Quality Optimizer tool. This calculates optimized pattern-

ing and overlaps for the various ink drop sizes available, to overcome common high speed inkjet press problems such as streaking and mottling. The Digital Print Quality Optimizer calculates the optimum drop sizes and screen pattern for particular combinations of press, greyscale/multi-level print heads, and substrate. This significantly improves the printed quality of photographs and similar image types, especially in highlights and areas of subtly changing tones. Global Graphics measures the printing characteristics of the

www.globalgraphics.com

24

press and calculates optimal changes in the dot patterning. These mitigate the effect of drops straying in flight from their aim points and possibly then spreading and coalescing on the substrate before they can be cured. The Digital Print Quality Optimizer allows the Harlequin Multi-Level Digital Screen to be fine-tuned for particular press/substrate combinations, with particular regard to controlling the overlap between different drop sizes as they are used to build up tones from light to dark. Global Graphics has published a White Paper that addresses the quality challenges associated with high speed greyscale presses and explains how the new Harlequin MultiLevel Digital Screening works to mitigate the quality variables.


THE

INNOVATIVE PLATE MOUNTER FOR FLEXO PRINT

La nuova

macchina montaclichĂŠ

The new

plate mounting machine

www.stconverting.com


DRUPA 2016

DRUPA 2016

Sistemi all'avanguardia Mimaki porta a Drupa 2016 l’ampio portfolio dei suoi sistemi. Una vasta gamma di stampanti UV e a solvente per avviare o far crescere il business

Mimaki, leader globale nella produzione di stampanti inkjet di grande formato e di plotter da taglio per i settori della cartellonistica/grafica, tessile/abbigliamento, imballaggio e industriale, porterà a Drupa 2016 il suo intero portfolio di stampanti a solvente e UV e plotter da taglio. In occasione della più importante fiera del settore della stampa a livello mondiale, (Düsseldorf, 31 maggio - 10 giugno-Stand A04 – Hall 09), Mimaki esporrà soluzioni per rispondere

a tutte le esigenze di mercato: dalla cartellonistica per interni ed esterni ai prodotti industriali, per l’imballaggio e promozionali. “Siamo particolarmente entusiasti di presentare a Drupa la nuova stampante UJV55-320 da 110 m2/h per una larghezza di 3,2 m” - afferma Mike Horsten, general manager marketing EMEA di Mimaki Europe. “Questo sistema è stato appena lanciato a FESPA Digital, dove ne sono state vendute 30 unità. Ci aspettiamo altrettanto interesse da parte dei visi-

tatori di Drupa. Ma le nostre proposte non finiscono certo qui. I nostri esperti saranno a disposizione di clienti e prospect per illustrare altre soluzioni in grado di garantire maggiori profitti se aggiunti alle loro piattaforme di produzione. E avremo molti bellissimi esempi applicativi realizzati con stampanti e plotter da taglio di diversi tipi. Sicuramente al nostro stand ci saranno novità e proposte interessanti per tutti gli operatori”. Altri sistemi protagonisti allo stand Mimaki: • La stampante flatbed UJF7151plus per stampa diretta su vari supporti al più elevato livello qualitativo di produzione industriale. • La stampante flatbed UJF-6042 e le stampanti UV-LED desktop di dimensioni più piccole UJF3042HG e UJF-3042FX. • Le stampanti flatbed ad alte prestazioni JFX500-2131 e JFX200-2513, e la stampante industriale roll to roll UV UJV500-160. • Le stampanti di produzione a base solvente JV150-160 e JV300-160, e le soluzioni di stampa e taglio CJV300-160 e CJV150-75. Commentando l’ampio ventaglio di propo-

www.mimakieurope.com

26

ste, Horsten aggiunge: “Siamo certi che i visitatori apprezzeranno anche il plotter da taglio CFL-605RT, ideale da utilizzare in combo con la flatbed UJF-6042 per ottenere una soluzione di stampa e taglio che consente di creare campioni e modelli di imballaggi e basse tirature di prodotti personalizzati o unici”. Un’altra proposta firmata Mimaki degna di nota è l’opzione Kebab, utilizzabile con UJF-3042HG e UJF-6042 per stampa UV diretta a 360° su oggetti cilindrici con larghezze comprese tra 30 e 330 mm e diametri compresi tra 10 e 110 mm. “Una soluzione che si conferma sempre di grande interesse per il pubblico” spiega Horsten - “Ciò che sorprende di più è la facilità con cui l’opzione Kebab consente di personalizzare prodotti promozionali per ordini a elevato valore aggiunto”. In mostra allo stand Mimaki un’ampia varietà di applicazioni che spaziano dalla cartellonistica per retail e punti vendita ai prodotti promozionali, come la stampa su penne e cover


per iPhone. In esposizione anche stampe realizzate con gli inchiostri leader di mercato Mimaki. Ai visitatori sarà offerta l’opportunità di confrontarsi con il team di esperti Mimaki per analizzare le singole esigenze produttive e identificare le soluzioni più idonee alle specifiche necessità avvalendosi degli inchiostri arancione, nero chiaro e argento disponibili per determinate stampanti. Un valore

aggiunto che amplia la gamma cromatica e permette la realizzazione di effetti metallici a costi accessibili. “La consulenza strategica dei nostri esperti è finalizzata ad affiancare i clienti in un percorso di sviluppo e crescita del loro business”- attesta Horsten – “Siamo ansiosi di accogliere i visitatori e illustrare loro come possiamo aiutarli a rendere la loro attività ancora più redditizia”.

Profilo di Bompan srl Bompan Srl, fondata nel 1996 da Massimo Bompan con sede a Tradate (VA), si propone al mercato quale importatore esclusivo per l’Italia dei prodotti firmati Mimaki, azienda globale con headquarters in Giappone leader nella produzione di soluzioni di stampa digitale e sistemi da taglio dedicati alle arti grafiche, al tessile e abbigliamento, nonché a differenti business verticali all’interno del mercato industriale. Dal 1996 ad oggi la collaborazione tra Bompan e Mimaki si è costantemente rafforzata e ha portato ad una forte sinergia volta alla crescita e alla promozione sul territorio italiano del brand Mimaki tanto nella comunicazione visiva quanto in nuove nicchie di mercato.

Profilo di Mimaki Mimaki è leader nella produzione di stampanti a getto d’inchiostro per grandi formati e macchine da taglio per i settori della cartellonistica/grafica, industriale e tessile/ abbigliamento. Sviluppa una gamma di prodotti completa per ogni gruppo: hardware, software e consumabili come inchiostri e lame per il taglio. Mimaki eccelle nell’offerta di prodotti innovativi, di alta qualità ed estremamente affidabili, sviluppati a partire dalla sua tecnologia a getto di inchiostro a base acqua, latex, solvente o a polimerizzazione UV. Per poter soddisfare l’esigenza del settore di una vasta gamma di applicazioni, Mimaki si dedica allo sviluppo di soluzioni di stampa digitali on-demand all’avanguardia tecnologica. Mimaki Engineering Co. Ltd., Hisayuki Kobayashi), Nagano (Giappone), è un’azienda quotata pubblicamente alla borsa di Tokyo Stock Exchange, Inc.

Advanced systems Mimaki brings full product portfolio to drupa 2016. A full range of solvent and UV solutions to start or grow your business Mimaki, a leading global manufacturer of wide-format inkjet printers and cutting plotters for the sign/graphics, textile/ apparel, packaging and industrial markets, will be descending on drupa 2016 with its full product portfolio of solvent

and UV printers and cutting tables. At the world’s largest printing trade show, scheduled from May 31 to June 10 in Düsseldorf, Mimaki will be exhibiting solutions that serve a wide range of market needs, from indoor and outdoor sig-

nage to industrial, packaging and promotional products. The company will be located in Hall 09, Stand A04 at the show. “We are especially excited about bringing the new 110m2/h 3.2m wide UJV55320 printer to drupa,” says

Mike Horsten, General Manager Marketing EMEA at Mimaki Europe. “This printer was just launched at FESPA Digital and at least 30 units were sold during that show. We expect drupa attendees to be equally impressed with the

www.mimakieurope.com

27


DRUPA 2016

DRUPA 2016

product. But our exhibit won’t stop there, not by a long shot. Our experts will be on hand to walk visitors through the portfolio elements that are most likely to bring them revenue when added to their production platforms. And we’ll have lots of outstanding examples of output from the various printers and cutting tables. So there will be something for everyone on Mimaki’s stand!” At its stand, Mimaki will also be showing: • UJF-7151plus flatbed printer for direct printing on various substrates at the very highest, industrial production level of quality; • UJF-6042 flatbed printer and the smaller desktop UVLED printers UJF-3042HG and UJF-3042FX; • High-performance flatbed printers JFX500-2131 and JFX200-2513, and the UJV500-160 UV roll to roll industrial printer; • Solvent-based production printers JV150-160 and JV300-160 as well as the print & cut solutions CJV300-160 and CJV150-75. Horsten adds, “We believe visitors will also find value in the CFL-605RT flatbed cutting plotter, which is ideal for use with the UJF-6042 flatbed printer for a print-and-cut solution for the creation of packaging samples and mockups as well as short runs of

personalised or one-of-a-kind products.” Another unique solution from Mimaki that will be on display is its Kebab option which can be used with the UJF-3042HG and the UJF6042 for 360-degree direct UV printing on cylindrical objects ranging from 30mm to 330mm in length and 10mm to 110mm in diameter. “This is always a show-stopper for us,” Horsten comments. “Visitors are always surprised at how easy the Kebab option makes it for printing operations to personalise or customise promotional products for a high-value-add revenue stream.” In addition, an outstanding variety of application examples will be displayed, ranging from retail and point-of-purchase signage to promotional products, such as printing on pens and iPhone covers. Visitors to the stand will also be able to see samples produced using Mimaki’s market leading inks and discuss with an expert about which inks are best suited to their specific applications, including the Orange, Light Black and Silver inks available to certain printers that extend the print gamut and affordably add metallic effects. “We encourage one-on-one

discussions with our Mimaki experts,” Horsten concludes. “The Mimaki experts really focus on the visitor’s specific needs and make strategic recommendations for business

About Mimaki Mimaki is a leading manufacturer of wide-format inkjet printers and cutting machines for the sign/graphics, industrial and textile/apparel markets. Mimaki develops the complete product range for each group; hardware, software and the associated consumable items, such as inks and cutting blades. Mimaki excels in offering innovative, high quality and high reliability products, based upon its aqueous, latex, solvent and UV-curable inkjet technology. In order to meet a wide range of applications in the market, Mimaki pursues the development of advanced on-demand digital printing solutions. Mimaki Engineering Co. Ltd., (President: Kazuaki Ikeda) Nagano (Japan), is publicly listed on the Tokyo Stock Exchange, Inc.

www.mimakieurope.com

28

growth. We look forward to welcoming the visitors to our booth and discuss how we can help them to make their business even more profitable in the future.”


DRUPA 2016

DRUPA 2016

Nuovi sistemi di controllo I&C-GAMA presenta in fiera i nuovi Sistemi di controllo qualità inchiostri VIS-G20, VIS-G30, VIS-G31 e VIS-G32 In occasione di Drupa 2016, che si terrà dal 31 maggio al 10 giugno 2016, I&C-GAMA sarà presente al Pad. 10 presso lo Stand D40 per presentare un’ampia varietà di nuove soluzioni per la Stampa ed il Converting. Oltre ai collaudati sistemi di controllo della viscosità degli inchiostri con tecnologia “vibration” VIS G26, per inchiostri a base acqua, G28 e G29, per inchiostri a base acqua ed EB, saranno presenti il G90 per il controllo della temperatura e il G50 per il controllo del pH. Inoltre, saranno introdotti i nuovi sistemi automatici di controllo della viscosità per inchiostri a base acqua, VIS G20, per adesivi e vernici, VIS G30, VIS G31 per il controllo del pH e VIS G32 per il mercato del cartone ondulato. Questi ultimi vantano, in particolare, le stesse caratteristiche innovative dei precedenti: l semplicità d’uso l compattezza l mancanza di organi meccanici soggetti ad usura l ridotta manutenzione l integrazione nel condotto per l’invio dell’inchiostro alla macchina da stampa l conformità alle norme antiesplosione l risparmio energetico l basso impatto ambientale Completeranno la serie dei sistemi di controllo il G200,

per il rilevamento del consumo degli inchiostri, il G150 e il G300 per la gestione dei dati e l’esecuzione automatica di attività. Presso lo stand I&C-GAMA sarà anche possibile visionare soluzioni per montacliché, sistemi di ispezione e soluzioni innovative per la logistica interna. Nuovo software SOFT-MON-016 per i viscosimetri VIS G26 e G29 per Flessografia e Rotocalco In occasione di Drupa, verrà presentato il nuovo software SOFT-MON-016, dall’interfaccia grafica più accattivante, che dà all’operatore l’opportunità di vedere sullo schermo tutte le informazioni relative a viscosità, temperatura e pH. Inoltre, vengono rilevati i dati di consumo di solvente o di ammine. Il nuovo software ha una memoria maggiore e archivia fino a 5000 lavori. Il software si interfaccia con il sistema di gestione del cliente, per l’invio di informazioni sul processo di stampa, e con i sistemi spettrofotometrici in linea, per la modifica automatica del valore della viscosità. VIS G20 per i settori Flessografia e Rotocalco Il nuovo sistema G20 permette il controllo della viscosità

www.gamasas.it

30

degli inchiostri a base solvente e, se necessario, apporta automaticamente dei correttivi mediante l’aggiunta di solvente per un’accurata qualità di stampa e per ottenere le massime prestazioni della macchina Flessografica o Rotocalco. Il sistema trasmette le informazioni all’operatore in tempo reale e al termine della produzione emette un rapporto di produzione. L’operatore può archiviare i parametri dei set-up e dei “job” per future ristampe. È ideale per impianti da 1 a 6 colori, con possibilità di gestione mediante tastiera digitale (touch screen 4,3’’-10’’), o tramite PC. Il VIS G20 può essere integrato con il sistema di controllo della temperatura degli inchiostri G90 per ottenere una stabilità della stessa, con valori consigliati tra i 22°-25°, e contenere la formazione di schiuma per un’ottima resa qualitativa durante il processo di stampa. Nuove soluzioni e nuovi segmenti di mercato per GAMA Il G150 è una soluzione che si interfaccia al sistema Chromalab, o spettrodensitometro in linea, installato sulla macchina da stampa, che permette la gestione dei dati colore al fine di compensarne le variazioni. Durante la stampa il sistema di controllo colore

www.iec-italy.com

invia in tempo reale i dati di densità e di LAB al Supervisore GAMA del sistema di controllo qualità inchiostri e, qualora la densità del colore o il valore LAB si siano modificati rispetto ai valori desiderati, il G150 varia automaticamente il dato di viscosità per ottenere la densità desiderata e interviene per migliorare il delta E. Il G200 è un sistema di rilevamento del consumo degli inchiostri durante il processo di stampa. I dati elaborati, relativi alla quantità utilizzata, permettono di confrontare il preventivo con i valori degli inchiostri consumati, al fine di calcolarne i costi effettivi. Il G300 è un sistema progettato per un avviamento veloce nel caso di ristampa. L’operatore, mediante un lettore di codice a barre, legge i dati riportati in un campione di stampa o sulla cartelletta cliente e automaticamente richiama dal Supervisore il “Job” archiviato. La cartella contiene tutti i dati e i parametri di viscosità dei vari colori, per un’immediata taratura dei viscosimetri. I clienti potranno inoltre verificare i nuovi aggiornamenti da noi realizzati per agevolare la funzionalità e la semplicità d’uso dei sistemi attualmente installati, in particolare il nuovo software del G26 che permette di ampliare le funzioni del sistema stesso.


New control systems GAMA presents during the exhibition new VIS-G20, VIS-G30, VIS-G31, VIS-G32 GAMA will present a wide variety of new solutions for Printing and Converting at Drupa 2016, which will take place from May 31st to June 10th 2016, Hall 10 Stand D40. GAMA will show the consolidate solutions for the viscosity control of inks with measurement “vibration” technology VIS G26, for water based inks, G29, for water and EB based inks, and G28, together with the G90 for temperature control and the G50 for the pH control. Furthermore, it will launch the new innovative systems VIS G20 for the viscosity control of water based inks, VIS G30 for adhesives and varnishes, VIS G31 for the pH control and VIS G32 for the corrugate market. These systems benefit from the same innovative features as the previous ones: l Easy to use l Compactness l Lack of mechanical parts subject to constant wear l Reduced maintenance l Integration into the conduit for sending ink to the press l Compliance with antiexplosion standards l Energy saving l Low environmental impact Other products will complete the series of innovative control systems: G200 for the detection of ink consumption, G150 and G300 for managing data

and automatic process of activities. At the stand GAMA it will be also possible to view platemounting systems, inspection systems and solutions for the logistics. New software SOFTMON-016 for viscometers VIS G26 and G29 for Flexography and Gravure During Drupa, the new software SOFT-MON-016 will be presented: its captivating graphic interface gives the operator the opportunity to see on the screen all the information related to viscosity, temperature and pH. Furthermore, it measures the data of consumed solvent or ammonia. The new software has a bigger memory and it archives up to 5000 jobs. It communicates with the managing system of the client, to send information on the printing process, and with the in line spectrophotometers, to automatically modify the viscosity value. VIS G20 for Flexographic and Gravure printing industries The new G20 system allows the control of the viscosity of solvent-based inks and, if necessary, automatically makes corrections by means of the addition of solvent for accurate print quality and to obtain the maximum performance of the Flexographic or Gravure

presses. The system communicates information to the operator in real time and issues a report at the end of the production. The operator can save set-up and “Jobs” parameters for future reprints. It is ideal for 1 to 6 colours printing presses, with the possibility of managing it by a single colour LCD keyboard or PC. The VIS G20 can be integrated with the G90 ink temperature control system to obtain a stability of temperature, with recommended values between 22°-25°, and to reduce the generation of foam for an excellent qualitative yield during the printing process. New solutions and new market segments for GAMA The G100 has been realized from the experience of GAMA in packaging. It’s an offline system that, by a spectrodensitometer linked to the Viscosity System, reads the density values of the colour scale of a printed product, and sends the detected data to the Supervisor. In case density data are not in line with the expectations, the GAMA Supervisor will set new values of viscosity, for a correct ink-solvent formula of the different colours, in order to obtain the accurate density. The G150 is a solution linked with the Chromalab, or online spectrodesitometer, installed on the printing press, that enables the

www.gamasas.it

www.iec-italy.com

management of data in order to compensate colour variations. During printing, the inspection system sends, on the fly, the density and LAB data to the ink control system GAMA Supervisor and, if the colour density or the LAB value have been modified compared to the preferred values, the G150 automatically changes the viscosity value to obtain the correct density and to improve the delta E. The G200 is the detection system of ink consumption during the printing process. The processed data, related to the quantity used, allow to compare the estimate data with the values of ink consumed, for the objective cost calculation of the printed product. The G300 is a system designed to allow a fast start-up in case of reprinting. Using a bar code reader, the operator reads the data reported in a print sample or customer folder and automatically recalls from the Supervisor the “Job” archived. The digital Job folder contains all the data and viscosity parameters of the various colours, for an immediate calibration of viscometers. Customers can also check for new updates to facilitate the functionality and ease of use of the currently installed systems, in particular the new software of the G26, that allows to amplify the functions of the system itself.

31


AZIENDE

IL NOSTRO OBIETTIVO: VALORIZZARE AL MASSIMO LA VOSTRA LINEA DI TAGLIO

La nostra Società, con circa 40 anni di esperienza nel settore delle lame e gruppi di taglio industriali, grazie alla collaborazione dei suoi dipendenti e l’esperienza del Signor Sarni ha ottenuto ottimi risultati. PRODUCIAMO: porta coltelli meccanici o sfere, grano e fascetta, porta coltelli pneumatici a forbice e pressione, porta coltelli taglio a lametta, porta

coltelli taglio a caldo, contro coltelli autobloccanti o sfere, grano e fascetta, bussole di contrasto, contro coltelli multipli, porta godroni e godronatori per carta igenica o fazzoletti, lame lineari lisce o dentate, attacchi e guide di scorrimento a coda di rondine o pattini. lL NOSTRO DOVERE: Sensibilizzare gli utilizzatori dei nostri prodotti, che investono notevoli capitali per

l’acquisto di linee di taglio, ad utilizzare ricambi, di ottima qualità, (coltelli circolari o lame, da sempre considerati solo utensili comuni) sul fatto, che è: l’unione di due prodotti (taglierina e coltelli) altamente professionali, che garantisce “una unità di taglio dalle elevate prestazioni.” COSA FACCIAMO: Ricerca, principalmente sulle materie prime e trattamenti, analisi

dei materiali da tagliare nel nostro reparto-prove Delsar. Corsi di taglio, presso gli stabilimenti dei nostri Clienti. COSA GARANTIAMO: il meglio della nostra esperienza nel taglio. Avere una buona conoscenza sull’usura, la penetrazione del coltello e la pressione di esercizio significa ottenere un miglior taglio, produzioni elevate e costi inferiori di manutenzione.

DELSAR LAME SRL VIA CILEA 68 - 20090 TREZZANO S/N (MILANO) TEL:+390248464102 - FAX:+390248464065 info@delsarlame.com - p.sarni@delsarlame.com - m.sarni@delsarlame.com - http://www.delsarlame.com

32


KBA Flexo Technology

Il futuro flexo è con noi ! Your flexo future is with us !

Coloriamo il mondo ! Con una vasta gamma di flessografiche a tamburo centrale, ad alto livello tecnologico, offriamo al mercato un’ampia scelta di configurazioni personalizzate, per soddisfare le applicazioni più svariate di tutta l’industria dell’imballaggio odierno, aggiungendo al business elevate prestazioni, insuperabile qualità di stampa ed eco sostenibilità.

We colour up the world ! With a wide range of CI flexographic printing presses of high technical profile we offer the market a diversified choice of customized machine configurations to meet the most challenging applications for the industry of modern packaging adding high performance, unrivalled print quality and eco sustainability to your business. KBA-Flexotecnica S.p.A. | info@kba-flexotecnica.com | www.kba-flexotecnica.com

Come and see us at drupa 2016 May 31 - June 10 Hall 16, Stand C47


DRUPA 2016

DRUPA 2016

Novità tecnologiche Cromia complessa, workflow semplice: DuPont Advanced Printing presenta le sue tecnologie chiave a Drupa 2016. Tra i punti in evidenza, la presentazione della nuova tecnologia per lastre flessografiche DuPont™ Cyrel® EASY

DuPont Advanced Printing (DuPont) presenta la tecnologia per lastre flessografiche DuPont™ Cyrel® EASY nonché la nuova gamma di attrezzature presso lo stand DuPont (hall 8B/C21) a Drupa 2016, che si terrà dal 31 maggio al 10 giugno a Düsseldorf, in Germania. Cyrel® EASY semplifica i processi di prestampa, poiché genera i punti digitali a testa piatta direttamente nel-

la lastra, per garantire un’uniformità e una produttività senza pari. I visitatori avranno l’opportunità di conoscere l’intera offerta di lastre Cyrel® EASY, disponibile per il processo termico e a solvente, con superficie liscia o strutturata. “Grazie alle lastre da stampa flessografica Cyrel® EASY, i clienti non dovranno più barattare la produttività con la qualità”, ha dichiarato Andy Kannur-

patti, responsabile marketing globale, area flessografica. “Che utilizzino il processo termico o a solvente, grazie a Cyrel® EASY i nostri clienti potranno soddisfare le più elevate aspettative di qualità, senza nessuna laminazione né speciali esposizioni UV nella fase di preparazione delle lastre. Cyrel® EASY è una piattaforma di nuova generazione che impiega una tecnologia innovativa che

www.dupont.com.

34

ottimizza tanto la fase di lavorazione delle lastre, quanto le operazioni di stampa”. Lanciata nel 2015, l’ultima tecnologia del marchio DuPont™ Cyrel®, leader nei sistemi per flessografia, migliora ulteriormente la qualità di stampa, offrendo la possibilità di gestire una cromia complessa con un workflow semplice. Le lastre offrono prestazioni straordinarie in stampa poiché garantiscono


una densità elevata dell’inchiostro nei tratti e nei fondi pieni, e alteluci eccellenti con dissolvenza fino a zero. Anche le operazioni di stampa vengono migliorate, in quanto le lastre consentono di ottenere il colore più rapidamente e riducono al minimo gli scarti di avviamento. Con questo nuovo prodotto DuPont si dimostra, ancora una volta, pioniere nel settore della stampa flessografica, impegnandosi costantemente a incrementare la qualità, la sostenibilità e la produttività delle soluzioni offerte. A Drupa saranno disponibili campioni di stampa, dimostrazioni, tour e relatori che mostreranno il modo in cui DuPont lavora all’interno della catena del valore nel settore della stampa degli imballaggi per far fronte alle necessità tecnologiche dei clienti e come ciò permetta a questi ultimi di ottenere i risultati desiderati, perfettamente in linea con le proprie iniziative di creazione del marchio. Altre tecnologie presentate a Drupa include-

ranno: • Processore termico DuPont™ Cyrel® FAST 2000 TD, che garantisce qualità e produttività straordinarie per formati medi, 42” x 60”; • Inchiostri digitali DuPont™ Artistri®; • Tecnologia per imballaggi DuPont® Tyvek® • Tecnologia anti-contraffazione DuPont™ Izon®.

DuPont Advanced Printing riunisce tecnologie d’avanguardia e prodotti per l’industria della stampa e per la stampa dell’imballaggio. DuPont™ Cyrel® è uno dei principali fornitori al mondo di sistemi di lavorazione delle lastre flessografiche nei formati digitale e analogico, tra cui le lastre fotopolimeriche Cyrel® EASY e le lastre e apparecchiature Cyrel® FAST. DuPont™ Izon® fornisce soluzioni anti-contraffazione e sistemi di protezione dei documenti di entità aziendali e governative. DuPont™ Artistri® offre inchiostri di alta qualità per applicazioni consumer, commerciali, a getto d’inchiostro per ufficio e per la stampa su tessuto. Fin dal 1802, DuPont (NYSE: DD) porta sul mercato globale le conoscenze scientifiche e ingegneristiche più avanzate sotto forma di prodotti, materiali e servizi

innovativi. La società ritiene che, grazie alla collaborazione con clienti, governi, ONG e leader innovativi, si possa contribuire a trovare una soluzione alle sfide globali più pressanti: garanzia di cibo sano e sufficiente ad ogni essere umano, riduzione della dipendenza dai combustibili fossili e protezione dell’ambiente.

www.dupont.com.

35


DRUPA 2016

DRUPA 2016

Technological innovations Color Complexity, Workflow Simplicity: DuPont Advanced Printing Spotlights Key Technologies at drupa 2016 . New DuPont™ Cyrel® EASY flexographic printing plate technology among the highlights DuPont Advanced Printing (DuPont) is highlighting DuPont Advanced Printing (DuPont) is highlighting DuPont™ Cyrel® EASY flexographic printing plate technology and its newest equipment offering at the DuPont

face or smooth surface. “With Cyrel® EASY flexographic printing plates, customers no longer need to trade productivity for quality,” said Andy Kannurpatti, global marketing manager, flexography. “Our customers, whether they use

booth (hall 8B/C21) during drupa 2016, May 31 – June 10 in Düsseldorf, Germany. Cyrel® EASY simplifies the prepress process by building the flat top digital dot directly into the plate, resulting in increased productivity and consistency. Visitors to the show will be able to view the complete Cyrel® EASY plate portfolio which is available for thermal and solvent-free processes with engineered sur-

solvent or thermal, are now delivering on the high expectations of quality without lamination or special UV exposure during platemaking because of Cyrel® EASY. Cyrel® EASY is a brand new platform that uses breakthrough technology that benefits platemaking as well as printing operations.” Introduced in 2015, the latest addition to the leading DuPont™ Cyrel® brand flexographic systems portfolio is

advancing flexography by delivering color complexity and workflow simplicity. The plates perform exceedingly well on press, delivering high solid ink density and excellent fadeto-zero highlights. Press operations also benefit because these plates come up to color very quickly and minimize start-up waste. This is part of an ongoing effort by DuPont to drive progress in the flexographic printing industry by improving quality, sustainability and productivity. During drupa, print samples, demonstrations, tours and featured speakers will reveal how DuPont works across the package printing industry value chain to address technology needs and help customers achieve desired results consistent with their brand-building initiatives. Additional technologies featured at the show will include: • DuPont™ Cyrel® FAST 2000 TD system, which ensures outstanding quality and productivity in a mid-size 42”x 60” format; • DuPont™ Artistri® digital inks; • DuPont® Tyvek® packaging technology; and • DuPont™ Izon® anti-coun-

www.dupont.com.

36

terfeit technology. DuPont Advanced Printing brings together leading technologies and products for the printing and package printing industries. DuPont™ Cyrel® is one of the world’s leading flexographic plate-making systems in digital and conventional formats, including the new Cyrel® EASY photopolymer plates and Cyrel® FAST plates and processing equipment. DuPont™ Izon® provides anti-counterfeit solutions and document security systems to corporate and government entities. DuPont™ Artistri® offers high-quality inks for consumer, commercial, office inkjet and textile printing applications. DuPont (NYSE: DD) has been bringing worldclass science and engineering to the global market place in the form of innovative products, materials, and services since 1802. The company believes that by collaborating with customers, governments, NGOs, and thought leaders we can help find solutions to such global challenges as providing enough healthy food for people everywhere, decreasing dependence on fossil fuels, and protecting life and the environment.


dominocommunication.it

Siamo presenti alla DRUPA Hall 10 Stand D40

DA SEMPRE PIONIERI NELL’INNOVAZIONE Da sempre I&C si occupa di trovare e proporre ai propri clienti le soluzioni tecnologiche più innovative per migliorare l’efficienza e la gestione dei processi produttivi. Perché non ci sono frontiere per chi vuole essere un passo avanti.

I&C - Via Ronchi, 39 - 20134 Milano - T +39.0226417365 - F +39.0226418707 - info@iec-italy.com - www.iec-italy.com


DRUPA 2016

DRUPA 2016

Innovazione e qualità Asahi Photoproducts proporrà una qualità senza precedenti nella stampa flessografica a drupa 2016. Combinazione di soluzioni affidabili per lastre flessografiche con opzioni innovative

Asahi Photoproducts, azienda all’avanguardia nello sviluppo di lastre foto polimeriche, è lieta di annunciare che presenterà una gamma completa di soluzioni per lastre flessografiche a drupa 2016, l’importante manifestazione prevista dal 31 maggio al 10 giugno a Düsseldorf. Asahi occuperà lo stand A60 nel padiglione 11 della fiera. Asahi Photoproducts è nota per l’esclusiva Pinning Technology for Clean Transfer, che consente una pressione di stampa leggerissima al fine di migliorare il trasferimento dell’inchiostro e ridurre il riempimento di inchiostro nell’area dei mezzitoni, limitando di conseguenza l’ingrossamento eccessivo del punto di stampa ed il numero di intervalli di pulizia dei cliché, migliorando l’efficienza della macchina da stampa (OEE, Overall Equipment Effectiveness). “Non vediamo l’ora di con-

dividere le nostre soluzioni innovative per lastre flessografiche con i visitatori di drupa”, afferma David Galton, Sales Director per Asahi Photoproducts Europe. “Poiché esporremo il nostro intero portafoglio di soluzioni per lastre flessografiche, oltre ad alcuni nuovi prodotti straordinari, invitiamo tutti gli interessati alla flessografia a venire a farci visita. Avremo inoltre l’occasione di presentare numerosi esempi di prodotti stampati in produzione, vincitori di premi, a dimostrazione della qualità che le nostre soluzioni per lastre possono assicurare alla stampa flessografica. Tutto ciò conferma il vantaggio della tecnologia flessografica nel lungo termine e il miglioramento della sua efficienza in produzione”.

Asahi offre una gamma completa di lastre flessografiche con Pinning Technology for Clean Transfer. Questa tecnologia esclusiva di Asahi è stata messa a punto appositamente per trasferire tutto l’inchiostro rimanente sul supporto di stampa, grazie al fatto che le lastre fotopolimeriche sono caratterizzate da un’energia superficiale inferiore a quella delle altre lastre presenti sul mercato. Ciò non soltan-

Affidabilità di Pinning Technology for Clean Transfer

www.asahi-photoproducts.com

38

to offre una qualità grafica eccellente, ma migliora l’efficienza della produzione complessiva a seguito della riduzione degli scarti di supporto stampato e del numero dei lavaggi della macchina da stampa. La linea di lastre di Asahi comprende: Le lastre con risciacquo ad acqua AWP™-DEF, che producono risultati migliori rispetto alle tecnologie tradizionali e sono in grado di superare addirittura le pre-


stazioni delle lastre digitali di ultima generazione per stampa flessografica. La lastra AWP™-DEF offre un livello di riproduzione grafica con un trasferimento dell’inchiostro più completo e una gamma tonale più ampia. Non sono necessarie operazioni di rimozione polimero a temperature elevate e il risultato è una lastra perfetta e dimensionalmente stabile che garantisce una messa a registro di stampa di elevata qualità uniforme senza differenze cromatiche.

AFP™–TOP, una lastra flessografica digitale di alto livello concepita principalmente per le applicazioni di stampa a banda larga, che offre allo stampatore una gamma cromatica più ampia, con tonalità morbide che si dissolvono fino a scomparire. Grazie a superbe caratteristiche di stabilità sulla macchina da stampa, è in grado di riprodurre e stampare punti piccoli con un’uniformità eccellente e fondi in combinazioni con gradazioni a zero. Offre la possibilità di fare risparmia-

re sui costi di stampa fino al 18%, pari a svariate centinaia di migliaia di euro l’anno, migliorando l’efficacia di produzione della macchina da stampa (OEE) rispetto alle lastre flessografiche digitali standard. AFP™– TSP per applicazioni di stampa su carta. Queste lastre di media durezza sono state create appositamente per applicazioni di carta e cartoncino ondulato di qualità superiore con inchiostri a base acqua. Poiché le lastre TSP sono compatibili sia con inchio-

stri a base acqua, solvente e con la maggior parte degli inchiostri UV, consentono a tutti gli stampatori di trarre vantaggio dalla Pinning Technology for Clean Transfer. Inoltre queste lastre agevolano il trasferimento omogeneo dell’inchiostro per colori pieni e linee e permettono di controllare meglio il trapping dell’inchiostro quando inchiostri di diversi colori vengono stampati l’uno sull’altro. Novità a drupa “Non ci riposiamo sugli allori ad Asahi”, aggiunge Galton. “Porteremo con noi a drupa sia nuovi prodotti che concetti innovativi”. Tra questi: Una nuova lastra flessografica digitale AFP™ DVC, progettata per creare stampe a colori vivaci e pieni per inchiostri a base di acqua e solventi in applicazioni di packaging flessibile. Il bilanciamento del colore vivace e pieno è il risultato di una soluzione polimerica esclusiva del cliché che garantisce l’equilibrio perfetto tra alte luci, colori vivaci e fondi pieni in una singola astra. Queste lastre rappresentano l’unica soluzione presente sul mercato capace di combinare le caratteristiche di stampa sopra menzionate aventi la caratteristica di Pinning Technology for Clean Transfer e beneficiare

www.asahi-photoproducts.com

39


DRUPA 2016

DRUPA 2016

di una maggiore efficienza in stampa OEE. Una nuova soluzione per lastre AWP™ DEW, che unisce le note proprietà di qualità delle lastre AWP™ DEF e una velocità di processo più elevata, ideale per le operazioni di packaging flessibile su formati di maggiori dimensioni, con una produttività di lastre superiore. Ha come caratteristica la stessa stabilità dimensionale del foto polimero DEF, necessaria per la stampa a gamma cromatica fissa, assicurando vantaggi significativi in termini di qualità e OEE. Oltre ai nuovi prodotti nello stand, Asahi desidera invi-

In generale, drupa 2016 si annuncia come una fiera entusiasmante e crediamo che i visitatori del nostro stand lo scopriranno in prima persona da Asahi”, conclude Galton. “Guardiamo con piacere alla possibilità

tare i clienti a scoprire concetti futuri di soluzioni per maniche flessografiche. Il concetto di lastra su manica ideato dall’azienda mira a fornire caratteristiche di registro eccellenti, che lo rendono il veicolo perfetto per la stampa a gamma cromatica fissa.

di dare il benvenuto ai visitatori, di conoscere meglio le loro attività e di aiutarli a individuare strategie per aumentare la qualità, la produttività e la redditività nelle loro operazioni flessografiche”.

Profilo di Asahi Photoproducts Asahi Photoproducts è una società sussidiaria di Asahi Kasei Corporation fondata nel 1971. Con ufficio centrale europeo in Belgio, Asahi Photoproducts è una delle aziende leader nello sviluppo di lastre flessografiche fotopolimeriche. Mediante la creazione di soluzioni flessografiche di alta qualità e la sua innovazione continua, l’azienda punta a creare un equilibrio tra stampa e ambiente”.

Innovation and quality Asahi Photoproducts Set to Bring Extreme Quality to Flexo Printing at drupa 2016 Blending proven flexo plate solutions with innovative new options

Asahi Photoproducts, a pioneer in flexographic photopolymer plate development, is pleased to announce that it will be bringing a full range of flexographic printing plate solutions to drupa 2016, scheduled for 31 May through 10 June in Düsseldorf. Asahi will be located in Hall 11, Stand A60, at the show. Asahi Photoproducts is known for its unique Pinning Technology for Clean Transfer, enabling kiss touch printing that delivers improved ink transfer, reduces ink

filling at the mid-tone area thus reducing dot gain, and results in fewer cleaning intervals for improved overall equipment effectiveness (OEE). “We are looking forward to sharing our innovative flexo plate solutions with drupa visitors,” says David Galton, Sales director of Asahi Photoproducts Europe. “We will be showing our full portfolio of flexo plate solutions as well as some exciting new products, so we encourage everyone interested in flexography to stop by and

see us. We will also have plenty of real-life award-winning examples that demonstrate the quality our plate solutions can bring to flexo print. All of this adds up to ensured viability of flexo technology over the long term plus more production efficiencies for flexographic operations.” Proven Pinning Technology for Clean Transfer Asahi offers a full range of flexographic plates featuring

www.asahi-photoproducts.com

40

Pinning Technology for Clean Transfer. This unique Asahi plate technology is specifically engineered to transfer all remaining ink to the print substrate due to the photopolymer plates having a lower surface energy than other plates on the market. Not only does this deliver stunning graphical quality, but it also improves overall production efficiencies due to reduced makeready waste and fewer press wash-ups. Asahi’s plate line includes: AWP™-DEF water-wash-


able plates, producing superior results compared to traditional technologies and even outperforming the latest generation of digital flexographic printing plates. The AWP™-DEF plate delivers a level of graphic reproduction with more complete ink transfer and a wider tonal range. With its solvent-free platemaking process, there is no need for high temperature processes and the result is a perfect, dimensionally stable plate that ensures high quality print registration without colour shift. AFP™–TOP, a premium digital flexo plate designed primarily for wide-web film printing applications giving the printer a broader colour gamut with soft tonal shades fading out to zero. With superb press stability characteristics, it is able to consistently reproduce and print small dots and is able to print vignettes that run to zero. It delivers an average cost savings of 18% due to improved overall equipment effectiveness (OEE) as compared to standard digital flexo plates, resulting in savings of several hundred thousand euros per year. AFP™ – TSP for paper printing applications. These medium-hard plates are tailormade for paper and higher quality corrugated board applications with water-based inks. TSP plates are compatible with water, solvent and most UV-curable inks, enabling all converters to benefit from Pinning Technology for Clean Transfer. These plates also facilitate homogeneous

ink transfer in solid and line work, and better control of ink trapping when different colour inks are printed on top of each other. New at drupa “We are not resting on our laurels at Asahi,” Galton adds. “We’ll be bringing both new products and new concepts with us to drupa.” These include: A new AFP™-DCV digital flexo plate, designed to produce Deep Colour Vibrance prints for water- and solventbased inks in flexible packaging applications. Deep Colour Vibrance is delivered by using a unique polymer solution, giving the best balance between highlight dots and deep vibrant colours within one plate. Deep Colour Vibrance plates represent the first plate solution in the market that combines vibrant colour printing with the Pinning Technology for Clean Transfer OEE features. A new AWP™-DEW plate solution, incorporating the renowned quality properties of AWP™ DEF plates with the addition of a faster plate processing speed, making this plate ideal for larger format flexible packaging operations with higher plate throughput. It has the same consistent plate dimensional stability vital for fixed colour palette printing, delivering significant quality and OEE benefits. In addition to the new products on Asahi’s booth, the company would also like to invite its cus-

tomers to see future concepts for flexographic sleeve solutions. Asahi’s plate on sleeve concept is targeted to deliver excellent register characteristics, which makes it the perfect vehicle for fixed colour palette. Overall, drupa 2016 is stacking up to be an exciting, vibrant show; and we believe visitors to our stand will see that first-hand from Asahi,” concludes Galton. “We look forward to welcoming visitors, learning more about their

businesses, and helping them find ways to improve quality, productivity and profitability in their flexographic operations.”

About Asahi Photoproducts Asahi Photoproducts is a subsidiary of the Asahi Kasei Corporation which was founded in 1971 holding its European Headquarters in Belgium, Asahi Photoproducts is one of the leading pioneers of flexographic photopolymer plate development. By creating high quality flexographic solutions and through continued innovation, the company aims at driving print forward in balance with the environment.”

www.asahi-photoproducts.com

41


PRODOTTI

PRODOTTI

Nuova stampante per Primera Technology L'azienda presenta la nuova macchina per etichette a colori LX500e Primera Technology è una delle principali aziende produttrici a livello mondiale di stampanti speciali, come la nuova LX500e, affidabile stampante a colori di etichette e cartellini. Ha una cartuccia con tre colori ad alta capacità che mantiene basso il costo di etichette. L’elevata

velocità di stampa e una taglierina a ghigliottina in stile “built-in” opzionale, consentono agli utenti di stampare e tagliare le loro etichette in modo rapido e semplice. Inoltre, LX500e ha un prezzo consigliato più basso della stampante LX400e che va a sostituire, ed è fino al

270% più veloce a parità di qualità di stampa. “Start-up e altre piccole imprese, si rendono conto rapidamente che le etichette dei loro prodotti devono sembrare professionali. Con una LX500e possono realizzare etichette di buon livello al pari dei grandi prodotti di marca nazionale”, ha detto Mark D. Strobel, vice presidente di Primera vendite e marketing. “Con una migliore qualità di stampa, una velocità due volte e mezzo superiore al modello precedente e un prezzo di € 100 in meno della LX400e, la LX500e è una scelta interessante per qualsiasi azienda che ha bisogno di produrre piccole quantità di etichette a colori, ma di qualità professionale.” Le applicazioni tipiche comprendono etichette di prodotti come il caffè, vino, prodotti da forno, pasticceria, carne, formaggi e centinaia di altre specialità alimentari e gastronomiche. LX500e accetta anche rotoli di carta autoadesiva o cartoncini non autoadesivi, che possono essere tagliati con

www.primeralabel.eu

42

la taglierina integrata opzionale, che la rende ideale per la produzione di biglietti da visita o badge per congressi e meeting. La LX500e può anche essere usata per realizzare etichette personalizzate, private label, attività marketing di prova, pre-stampa ed etichettatura sugli scaffali dei negozi. I driver di stampa sono inclusi per Windows 7/8/10, insieme con Bartender Ultralite Software e NiceLabel SE (entrambe per Windows) per creare i disegni delle etichette, aggiungere codici a barre, codici QR, immagini, loghi, etc. La maggior parte degli altri programmi di grafica diffusi per Windows possono essere utilizzati per progettare e stampare etichette. Un driver Mac è attualmente in fase di sviluppo e sarà disponibile a breve. Sono disponibili numerosi materiali di etichette certificati per la stampa inkjet, tra cui l’esclusivo poliestere bianco lucido e trasparente lucido di Primera. Etichette in carta sono disponibili in lucido, semilucido, vintage e opaco.


New printer for Primera Technology The company, presents its new LX500e Color Label Printer Primera Technology is one of the world’s leading manufacturers of specialty printers: LX500e is Primera’s newest and most affordable desktop colour label and tag printer. Its high-yield, tri-colour ink cartridge keeps cost per label low. Fast print speeds and an optional built-in guillotine-style cutter allow users to quickly and easily print and cut their short-run labels. In addition, LX500e has a lower MSRP price than the printer it replaced which was called LX400e, and is up to 270% faster on labels printed with comparable print quality. “Start-ups and other small businesses quickly realise that their labels must look professional. With an LX500e they can produce labels that look as good as, or even better, than large, national branded products,” said Mark D. Strobel, Primera’s vice president of sales and marketing. “With more than two and a half times the print speed and even better print quality than the previous model, and at € 100 less MSRP, LX500e is a compelling choice for any

business that needs to produce stunning, full-colour labels ondemand.” Typical applications include product labels for coffee, wine, bakery, confectionary, meat, cheese and hundreds of other specialty and gourmet foods. LX500e also accepts tag stock that can be cut with the optional built-in cutter, making it ideal for producing visitor, convention and meeting badges. LX500e can also be used for private labelling, test marketing, pre-press proofing and retail shelf labelling. Printer drivers are included for Windows 7/8/10, along with Bartender Ultralite Software and NiceLabel SE (both for Windows) to format label designs, add barcodes, QR codes, etc. Most other popular graphic design programs for Windows can be used to design and print labels. A Mac driver is currently under development and will be available soon. Qualified substrates include many different inkjet label materials, including Primera’s exclusive white gloss and clear gloss polyester as well as

white matte polyester. Paper labels are available in highgloss, semi-gloss, vintage and matte finishes.

www.primeralabel.eu

43


DRUPA 2016

DRUPA 2016

Soluzioni innovative Bobst sarà portabandiera dell'innovazione a Drupa BOBST, leader mondiale nella fornitura di macchinari e servizi per produttori di imballaggio ed etichette, presenterà a drupa 2016 ( soluzioni innovative che incrementeranno la produttività dei clienti, offriranno loro nuove opportunità e salvaguarderanno globalmente i loro investimenti. “Il 2016 sarà un anno memorabile per BOBST, perché festeggeremo il 125o anniversario della nascita della nostra azienda”, ha spiegato JeanPascal Bobst, CEO di BOBST. “A drupa dimostreremo chiaramente che guardiamo al futuro con lo stesso dinamismo e la stessa dedizione con cui abbiamo costruito la nostra reputazione nel settore. Il Gruppo, infatti, continua ad

ampliare l’offerta di tecnologie e servizi con l’obiettivo di migliorare costantemente le attività di supporto ad una clientela sempre più vasta e dalle applicazioni diversificate. Presenteremo innovazioni studiate per soddisfare le esigenze dei brand owner e dei loro fornitori in termini di massimizzazione dell’efficienza, riduzione del time-tomarket e ottimizzazione dei processi di stampa. Nell’ottica dell’ampliamento continuo dei servizi, lanceremo delle novità riguardanti l’intero portafoglio dei nostri prodotti”. Le principali novità BOBST a drupa 2016 La tecnologia che BOBST fornisce all’industria si basa

su un vastissimo “savoir-faire” e su un dialogo costante con clienti e proprietari di marchi, indispensabile per comprendere meglio le sfide che devono affrontare. Non è un caso, quindi, che BOBST sia sempre all’avanguardia dell’innovazione grazie all’impiego delle tecnologie più avanzate in grado di offrire soluzioni che rispondono alle esigenze del mercato, che si tratti di processi convenzionali o in ambito digitale. Tra le numerose novità che BOBST presenterà a drupa 2016 spiccano: • La nuovissima MASTERCUT 106 PER in anteprima mondiale. Questo nuovo modello sarà la fustellatrice più produttiva mai realizzata, grazie ad innovazioni che ridefi-

www.bobst.com

44

niranno gli standard di settore. • La nuova macchina per stampa a caldo MASTERFOIL 106 PR che integra il sistema FOIL UNWINDER+, una soluzione che garantisce fino al 30% di produttività in più e una riduzione anche del 50% del consumo di banda metallizzata. • Una nuova piega-incollatrice lanciata proprio in occasione di questa fiera, la nuova MASTERCUT e la nuova MASTERFOIL, tutte studiate


per garantire maggiore automazione, regolazioni più veloci, costi di esercizio inferiori e funzionamento più facile, nonché per consentire ai produttori di imballaggi di ottenere una produzione a “zero difetti”. • Una nuovissima versione della macchina per la stampa flessografica M6 UV, configurata per la produzione di scatole pieghevoli. La M6 UV si porrà come valida alternativa alla stampa offset grazie ai cambi lavoro completati in meno di un minuto con la tecnologia Digital FlexoTM, alle velocità di produzione estremamente elevate e al taglio in linea ad alta velocità. Le scatole prodotte possono essere successivamente trasformate sulle fustellatrici e piegaincollatrici BOBST di cui dispone la maggior parte dei produttori di scatole. La M6 a sette colori presenta vantaggi

che nessun’altra macchina è in grado di offrire in termini di costi dovuti all’acquisto del cartone in bobina e di semplificazione del processo produttivo grazie al sistema UV Digital FlexoTM che non richiede né acqua né solventi e che consente cambi lavoro rapidissimi. • Alternative innovative ed efficaci alla stampa offset per la produzione di scatole pieghevoli e imballaggio flessibile. Sfruttando i nuovi inchiostri UV a migrazione ridotta, nonché il livello di automazione offerto dalla tecnologia Digital FlexoTM, BOBST presenterà soluzioni in grado di offrire tempi di set-up paragonabili a quelli della tecnologia digitale ed una produttività estremamente elevata. • La tecnologia di stampa con gamma cromatica estesa (ECG), che utilizza quattro o sette colori fissi ed è destinata

a nuove macchine da stampa appositamente ottimizzate per sfruttare al massimo i notevoli miglioramenti introdotti da questa tecnologia di stampa. • Nuove macchine da stampa flessografica a tamburo centrale, stampa flessografica in linea, stampa rotocalco e stampa digitale, ma anche nuove macchine per l’accoppiamento, la spalmatura e la metallizzazione, molte delle quali dotate di tecnologie di automazione digitali per un funzionamento facile, ripetibile ed affidabile in un flusso di lavoro di stampa e trasformazione di tipo digitale. • Nuovo software per la produzione di utensili ad alte prestazioni grazie a forme di fustellatura in legno di grande precisione con filetti di taglio e gomme di espulsione a marchio BOBST. • Potenziamento dei servizi di manutenzione e assistenza of-

ferti da BOBST, ma anche una soluzione Pick&Pay di nuova generazione che aumenterà la sicurezza degli operatori e ridurrà i tempi di fermo macchina, rendendo disponibili direttamente sulla macchina ricambi di parti soggette ad usura e parti di emergenza. • Presentazioni fatte da un team di specialisti sulla rivoluzionaria macchina per la stampa digitale ad alta produttività per il cartone ondulato e sulle macchine digitali per la stampa su cartone teso, carta e film. La bussola dell’innovazione Coloro che prenoteranno online la visita allo stand BOBST a drupa 2016 riceveranno sul proprio smartphone una “bussola dell’innovazione” BOBST che consentirà loro di reperire rapidamente e facilmente sullo stand le soluzioni di loro

www.bobst.com

45


DRUPA 2016

drupa 2016

interesse indicate al momento della prenotazione. I visitatori possono registrarsi all’indirizzo www.bobst.com/leadinginnovation. Stephan März, Responsabile globale della Business Unit Services, ha affermato: “BOBST è sempre stata in prima linea in materia di innovazione. Noi vogliamo essere un partner che sostiene i propri clienti nella loro scalata al successo, offrendo servizi in grado di aiutarli a sfruttare al meglio le macchine installate, fornendo soluzioni innovative ed altamente produttive

BOBST IS LEADING INNOVATION AT DRUPA BOBST, the world’s foremost supplier of equipment and services to packaging and label manufacturers, will use drupa 2016 to showcase innovation solutions that will drive customer productivity higher, open up new capabilities and protect customers’ global investments . Jean-Pascal Bobst, CEO of BOBST, said, “2016 will be a milestone year for BOBST as we celebrate the 125th anniversary of the formation of our company. This drupa will see us clearly demonstrate that we are going forward

per produzioni tradizionali oppure introducendo nuove tecnologie dalle grandi potenzialità, come la stampa digitale. Lo stand BOBST a drupa 2016 sarà un appuntamento da non perdere per chi lavora nel settore dell’imballaggio e delle etichette”. Collaborazioni A drupa 2016 BOBST collaborerà con altre grandi aziende proiettate al futuro: Kodak che esporrà campioni di imballaggio nella propria sala VIP, Kurz che ospiterà sul suo

stand una nuovissima macchina per stampa a caldo BOBST, ed anche Marbach, Hinderer + Mühlich, Baumer hhs, Metsä, Henkel, Gebr. Knauer e i partner del progetto REVO Digital Flexo. Risultati 2015 e strategia globale 2016 BOBST ha annunciato oggi i risultati per l’anno fiscale 2015, disponibili online all’indirizzo investors.bobst.com. Nel 2015 BOBST ha visto crescere il fatturato nonostante l’ostacolo rappresentato da

Innovative solutions with the same dynamism and commitment that first won us our reputation in the industry. The Group continues to expand technologies and services to continuously improve its performance supporting our increasing customer base in their variety of applications. We will unveil innovations that will address the needs of brands and their suppliers for maximum efficiency, reduced time to market and optimized printing processes. Our Services offering will continue to expand and new customers features will be unveiled

covering the entire product portfolio” drupa 2016 highlights BOBST delivers technology to the industry that is based on its extensive in-house ‘savoir-faire’ and on continuous polling of both its customers and brand owners about the challenges facing them. As a result, BOBST leads the way in innovation, leveraging state-of-the-art technologies to deliver the solutions that the industry needs, in both the conventional and digital arenas.

www.bobst.com

46

un franco svizzero eccezionalmente forte. Per quanto riguarda la strategia per il 2016, Jean-Pascal Bobst ha spiegato: “Continueremo ad investire in prodotti innovativi, che utilizzano piattaforme comuni e un design modulare. Inoltre, consolideremo la rete di assistenza ai clienti, aumentando la nostra presenza in Cina, Asia, Medio Oriente e Africa e, infine, investiremo in servizi che vogliamo diventino il modello di riferimento per l’intero settore”.

Among the highlights that BOBST will present at drupa 2016 will be: • The world premiere of a brand new MASTERCUT 106 PER. This new model will be the most productive die-cutter ever available to the industry, thanks to a range of groundbreaking innovations that will set new standards in die-cutting. • A new MASTERFOIL 106 PR hot-foil stamping press that incorporates FOIL UNWINDER+, a system which delivers up to 30% more press produc-


tivity and a reduction of up to 50% in foil use. • A new folder-gluer to be launched at the show, along with the new MASTERCUT and new MASTERFOIL, feature increased automation, shorter set-up times, lower running costs, easier use, and will allow packaging manufacturers to realize ‘zero fault’ production. • A brand new version of the M6 UV flexo press, configured with folding carton production in mind, which will challenge offset printed carton production by offering job changeovers in under a minute thanks to Digital FlexoTM technology; high running speeds; and high-speed in-line sheeting. Cartons produced on the line can then be converted using the BOBST die-cutting and folding & gluing equipment available to most carton makers. The seven-color M6 offers what no other press in the market can – the cost benefits of purchasing board on reels, allied to the production benefits of the no-water, nosolvent, fast changeover UV Digital FlexoTM process. • Innovative and effective alternatives to offset printing for the production of folding cartons and flexible packaging. Using new low migration UV curable inks and Digital FlexoTM automation, BOBST will show solutions that offer comparable set-up times to digital, allied to the highest productivity. • Extended color gamut (ECG) printing, using four or seven fixed colors, on new ECG

optimized presses, taking full advantage of substantial developments in ECG printing technology. • New CI flexo, in-line flexo, gravure and new digital printing presses; laminators; coaters; and metallizers, many featuring digital automation technologies for easy, repeatable and reliable operation in a digital printing and converting workflow. • New tooling software for the production of high-performance die-cutting formes, using BOBST branded precision die-board wood, ejection rubber and rules. • Enhancements to BOBST maintenance and helpline services, and a new generation Pick&Pay solution which will increase operator safety and reduce machine downtime by making first emergency and wear parts available on the machine. • Presentations by a specialized team of the breakthrough high-output Digital Printing Press for corrugated board and Digital Printing Press for folding carton, paper and film. Innovation compass

Visitors who pre-register online to visit the BOBST booth at drupa 2016 will get a BOBST Innovation Compass sent to their Smartphone which will give them quick and easy guided access to those solutions on the booth they have expressed an interest in. Visitors can preregister in this way at www. bobst.com/leading-innovation Stephan März, worldwide head of the Services Business Unit, said, “At BOBST we have always been at the forefront of innovation. We aim to be a guiding partner, helping our customers succeed whether it is by providing services that help them make the most of their existing equipment, by supplying highly productive new solutions for conventional processes, or by offering disruptive new technologies such as digital print. The BOBST booth at drupa will be a ‘must see’ for anyone involved in packaging or label manufacture.” Partnerships At drupa 2016 BOBST will be working closely in partnership with other forward-thinking suppliers to the industry. These

include Kodak, who will host packaging samples and their VIP lounge, Kurz, who will host a brand new BOBST hotfoil stamping press on their stand,, Marbach, Hinderer + Mühlich, Baumer hhs, Metsä, Henkel, Gebr. Knauer, and the partners in the REVO Digital Flexo project. Results 2015 & Global strategy 2016 Today BOBST announced its detailed results for FY2015, which are available online at investors.bobst.com. BOBST recorded positive sales growth in 2015, despite the impact of the exceptionally strong Swiss franc. With regard to the strategy for 2016, Jean-Pascal Bobst said, “We will continue to invest in innovative new products that use common platforms and modular designs. We will also be also investing in our client support network, which will include an increased presence in China, Asia and MEA, as well as investing in strengthened services that we aim to make the benchmark in the industry.”

www.bobst.com

47


DRUPA 2016

DRUPA 2016

Un macchina rivoluzionaria

La serie GE360 consente una vasta gamma di soluzioni personalizzate, dalla configurazione entry-level alla più accessoriata macchina per il converting

Cartes presenterà a Drupa (Hall 10-stand C41) GEMINI 360: la serie GE360 che CARTES ha introdotto sul mercato rivoluziona il concetto fino ad ora conosciuto di macchina per il converting di etichette. La serie GE360 Series è stata sviluppata e costruita pensando alle esigenze dei clienti e consente una vasta gamma di soluzioni personalizzate, a partire da una configurazione entry-level fino alla più com-

pleta ed accessoriata macchina per il converting. Questa serie di macchine permette ai clienti di combinare, a seconda delle esigenze: unità flexo in versione rotativa o semi rotativa, unità di fustellatura semi rotativa e la ben nota unità di fustellatura LASER con sorgente semi-sigillata CO2. Cambi di lavoro veloci e con minimo spreco di materiale, set-up della profondità di fustellatura assistita via software, nuovo design

dell’unità laser con rinnovata interfaccia grafica e macchine completamente personalizzabili permettono di incontrare tutte le esigenze del converting. Cartes aspetta i visitatori aspettiamo presso il suo stand per mostrare l’ultima frontiera della tecnologia LASER abbinata alla tecnologia I.L.C. – Invisibile Laser Cutting che rende possibile la fustellatura LASER di etichette stampate con colori scuri, senza avere la forma-

www.cartes.it

48

zione del caratteristico e poco apprezzato “bordo bianco”. Grazie al sistema ILC, non vi saranno più limiti nella lavorazione di materiali provvisti di supporti (anche plastici) di pochi micron di spessore, o addirittura nella lavorazione di materiali linerless come nel mercato delle etichette IML. Oltre alla nuova serie GEMINI, sarà anche mostrata la apprezzata serie GT360 per la stampa ed il finishing di etichette autoadesive.


A revolutionary machine The GE360 series allows a wide range of customized solutions, from entry-level configuration to the most equipped machine for converting

Cartes will present at Drupa (Hall 10-stand C41) GEMINI 360: the GE360 Series is a new concept of converting machines that CARTES introduced to the label market. The GE360 Series has been engineered with customer needs in mind and includes a wide range of customized so-

lutions, starting from an entrylevel configuration up to the most complete fully equipped converting line. This series of machines allows the customers to combine as per their needs among: FLEXO unit in fullyrotary/semi-rotary version, SEMI-ROTARY die cutting unit and the wellknown CARTES

CO2 SEMISEALEDÂŽ Laser Source with NO factory refilling needed. Fast job changeover, easy die-cutting pressure setting, renovated Laser Software and Interface and fully customizable machine for any converting solution. Cartes will be waiting for its customers on its booth for showing

the last frontier of the laser converting technology with enhanced flexibility and features thanks to the I.L.C. – Invisible Laser Cutting and above all else CARTES reliability. In addition to brand-new GEMINI series, it will also be shown a press of the well-known and appreciated GT360 series for printing and embellishment.

www.cartes.it

49


DRUPA 2016

DRUPA 2016

Simec presenta SDB L’azienda propone in fiera un sistema integrato di gestione che fornisce prodotti codificati e testati sul tipo di impianto al quale sono destinati

Simec Group, azienda primaria nello scenario flessografico per la produzione di rulli e maniche Anilox incise laser, presenterà ufficialmente alla prossima Drupa quello che riteniamo modificherà radicalmente modalità di acquisto, selezione e ottimizzazione del parco Anilox. Ogni giorno, migliaia di flessografici nel mondo utilizzano rulli anilox. Le caratteristiche delle macchine flessografiche di nuova concezione richiedono prestazioni garantite e prodotti sempre più rispondenti alle caratteristiche degli impianti a cui sono destinati: partendo da questo concetto fondamentale, Simec ha sviluppato SDB. SDB è un sistema integrato di gestione che permette di fornire ai clienti Simec prodotti codificati e testati sul tipo di impianto a cui sono destinati; quindi, costruzioni del semilavorato rispondenti alle velocità e alle luci stampa, nuovi riporti ad altissima densità in grado di garantire durata e ridurre problematiche di scoring-line anche con lineature molto elevate, standardizzazione delle caratteristiche delle incisioni in grado di garantire qualità

di stampa e ripetibilità del prodotto nel tempo. Grazie ad SDB insieme possiamo conoscere le caratteristiche e i modelli delle vostre macchine, stabilire le specifiche dei rulli in base al tipo di impianto, identificare le vostre necessità di stampa e gestire personalizzazioni ad hoc, farvi accedere a diversi servizi come Auditing e Fast Delivery con il quale consegniamo in tempi brevissimi i nostri Anilox in tutto il Mondo. La conoscenza delle vostre esigenze ci permette di codificare con la massima precisione le caratteristiche tecniche dell’articolo da produrre, garantendo cosi un controllo totale del processo di produzione con la sicurezza che i pezzi lavorati rispondano sempre alle specifiche del vostro impianto. L’impegno di Simec prosegue con il servizio di DIAGNOSTICA, che vi supporta nella valutazione e rigenerazione dei vostri Anilox, permettendovi di ridurre i rifacimenti dovuti a cause diverse dal normale utilizzo, grazie a statistiche ed analisi precise.

www.simecgroup.com

50


Simec presents SDB The company proposes an integrated trade show management that provides coded and tested products on the type of system to which they are destined

On the occasion of the next Drupa Exhibition Simec Group, leading company in the flexographic scenario for the production of laser-engraved Anilox rolls and sleeves, will

officially present what we believe will change radically the way the Anilox stock is selected and managed. Every day, flexo printers all over the world utilize Anilox rollers. The char-

acteristics of the new concept flexographic machines require guaranteed performances and products expressly suited for the printing presses they are intended to. Working from this basis, Simec Group has developed SDB. SDB is a management integrated system allowing to provide codified products for Simec customers which are tested for the kind of equipment they are intended for. This means semi-finished materials suited to the specific printing speeds and widths, new high-density coatings for longer life and reduced scoring line issues even at high screen, standardization of the engraving features (cell structure, section and surface finish) for high-quality printing and repeatability over time. SDB will allow us to clearly

identify the characteristics of your machines in order to set the most correct and customized specifications based on your printing needs and our customers will have access to some additional services as AUDITING and FAST DELIVERY (we can supply Anilox all over the world in very short times). By knowing what is important for you, we can specifically codify the features of the Anilox you need and we can have total control of the manufacturing process to make sure that all Anilox produced for you perfectly meet your requirements. By means of precise analyses and statistics, our DIAGNOSTICS service will help you evaluate and therefore reduce the need for refurbishments due to causes others than normal use.

+ DATA MANAGEMENT

+ CONCEPT

=

DIAGNOSTIC

The new approach to improve the world of Anilox

www.simecgroup.com

51


DRUPA 2016

DRUPA 2016

Nuova macchina competitiva Landa inaugurerà in fiera una macchina da stampa a bobina Nanographic Printing® ultra veloce e larga un metro per packaging flessibili

Prima macchina digitale del settore per la produzione mainstream di packaging flessibile. Offre qualità calcografica, costi di stampa competitivi rispetto alla flexo e maggiore produttività Landa ha annunciato che, in occasione di Drupa 2016 (Sala 9-stand A73-1), svelerà la sua nuova macchina da stampa Landa W10 Nanographic Printing® per gli imballi flessibili. Il modello a bobina super veloce grande un metro stampa fino a 8 colori alla velocità di 200 metri al minuto su pellicole per imballo in plastica, carta, cartone e fogli di alluminio. “Dopo quattordici anni di ricerca in campo di nanotecnologie, siamo riusciti a fare passi da gigante in termini di qualità, velocità e costo di stampa per il settore del packaging flessibile. La macchina Landa W10 Nanographic Printing® produce qualità calcografica a velocità di produzione su un’ampia gamma di substrati, che includono pellicole per imballo in plastica, lamine metalliche, carta e cartone. Finalmente, esiste una soluzione in grado di soddisfare le esigenze dell’industria del packaging flessibile per quanto riguarda piccole-medie tirature economicamente vantaggiose di materiali per imballo con la più alta qualità calcografica,

oltre a offrire costi competitivi rispetto alla flexo e maggiore produttività” dichiara Benny Landa, Presidente del Gruppo Landa. ”Siamo convinti che i visitatori del nostro stand di Drupa rimarranno a bocca aperta, estasiati dalla straordinaria prestazione di questa machina, che potrà già essere ordinata in fiera.” Landa raddoppierà lo spazio espositivo del suo stand a Drupa 2016, ampliandolo a 3.000 m2, e condurrà dimostrazioni dal vivo di tutti i suoi prodotti, tra cui la pressa a bobina Landa W10. Inoltre, la società presenterà la sua lineup di macchine Nanographic Printing® a foglio, inclusa la Landa S10 per il cartone pieghevole e i materiali POP e la Landa S10P con sistema di voltura destinata alla stampa commerciale. L’azienda inaugurerà anche Nano-Metallography™, la sua tecnologia di metallizzazione più recente a rifiuti zero che dimezzerà il costo della stampa metallizzata. Landa condurrà cinque presentazioni al giorno per l’intera durata della fiera. Le prenotazioni possono essere effettuate in anticipo su www. landanano.com/drupa oppure, a seconda della disponibilità, se ne può fare richiesta anche presso i chioschi dello stand Landa (Sala 9) all’evento stesso.

Cenni su Landa Guidato da Benny Landa, il fondatore di Indigo, il Gruppo Landa è composto da quattro unità: Landa Digital Printing, le cui macchine da stampa Nanographic Printing® colmano la lacuna di questa industria in termini di redditività e offrono la versatilità del digitale con la qualità e velocità della stampa offset, permettendo di stampare materiale in piccole/medie tirature in modo economicamente vantaggioso, con il costo per pagina più basso del settore; Landa Labs, la branca innovatrice del Gruppo, attiva nel settore della nanotecnologia destinata all’uso nel campo dell’energia alternativa, dei rivestimenti industriali, della cosmetica, del packaging, della somministrazione di farmaci e in altri settori; Landa Ventures, che investe nelle tecnologie dirompenti complementari di società promettenti; e Landa Fund, che promuove l’istruzione di giovani svantaggiati. Benny Landa continua ad ampliare il proprio portfolio costituito da oltre 800 brevetti ottenuti in tutto il mondo, che forniscono una solida base di proprietà intellettuale alle aziende da lui create.

www.landanano.com

52


New competitive machine

Landa to Unveil Ultra-Fast, Meter-Wide Webfed Nanographic Printing® Press for Flexible Packaging

Industry’s first digital press for mainstream production of flexible packaging Offers gravure quality, flexocompetitive print costs and productivity Landa has announced that it will unveil its new Landa W10 Nanographic Printing® Press for flexible packaging at Drupa 2016 (Hall 9 / A731 ). The meter-wide (41 in.), high-speed web press prints up to 8 colors at 200 meters per minute (656 ft./min) on plastic packaging films, paper, carton board and aluminum foil. “Fourteen years of nanotechnology research has enabled

us to make tremendous breakthroughs in the quality, speed and cost of printing for flexible packaging. The Landa W10 Nanographic Printing® Press produces gravure quality printing - at production speeds - on a broad range of substrates from plastic packaging films to metal foils, from paper to carton. Finally, there is a solution that meets the needs of the flexible packaging industry for affordable short-to-medium run lengths of highest gravure-quality packaging materials - with flexo-competitive costs and productivity,” says Benny Landa, Chairman of the Landa Group. ”We expect visitors to our stand at Drupa to be completely blown away by the amazing performance of this press – for which we will be taking orders at Drupa.” Landa will double the size of its

Drupa 2016 stand to 3,000 m2 and will conduct live demonstrations of all of its products, including the Landa W10 web press. In addition, the Company will be showing its lineup of sheetfed Nanographic Printing® Presses, including the Landa S10 for folding carton and POP and the Landa S10P perfecting press for commercial printing. Landa will also be unveiling its newest technology, Nano-Metallography™, a zero-waste metallization process that will halve the cost of metallized printing.

About Landa Headed by Indigo founder, Benny Landa, the Landa Group is comprised of four units: Landa Digital Printing, whose Nanographic Printing® presses bridge the industry’s “Profitability Gap”, cost-effectively combining the versatility of digital with the qualities and speed of offset to produce short-to-medium runs with the lowest cost per digitallyprinted page in the industry; Landa Labs, the group’s innovation arm, which explores nanotechnology for use in alternative energy, industrial coatings, cosmetics, packaging, drug delivery and other fields; Landa Ventures, which invests in early stage companies with complementary disruptive technology; and the Landa Fund, which helps underprivileged youth pursue higher education. Benny Landa continues to add to his portfolio of over 800 patents worldwide that provide the companies he founded with a solid intellectual property base.

www.landanano.com

53


AZIENDE

AZIENDE

Importanti investimenti per Sappi L'azienda consolida le attività relative al mercato dell’auto adesivo. Un investimento per il miglioramento delle linee di prodotti e la sostenibilità dà ottimi risultati

Da diversi decenni le carte per la siliconatura Algro Sol di Sappi godono di un’eccellente reputazione in fatto di qualità. Oggi in questo segmento la carta mantiene una posizione di leadership sul mercato europeo. Attualmente Sappi sta consolidando le prestazioni e i vantaggi del suo portafolio di supporti per la siliconatura con una serie di investimenti e attività. Vengono garantite non solo una migliore risposta delle performance di produzione ma anche una capacità di fornitura a lungo termine e sostenibile per soddisfare le esigenze di un mercato in constante evoluzione. In questa strategia di Sappi ricoprono un ruolo centrale il consolidamento e

entrambi nel corso di diversi decenni, e li ha messi in pratica per lo sviluppo delle carte Algro Sol. “Continueremo a procedere in questo modo in futuro, poiché si tratta di un’importante parte del nostro business. Continuiamo a investire nel settore dei release liner per

l’espansione delle attività relative alle carte speciali e per imballaggio. La strategia fa seguito all’importante investimento fatto per la ristrutturazione della linea PM2 della cartiera di Alfeld e a una serie di progetti e attività per lo sviluppo di nuovi release liner e il miglioramento della gestione, della logistica e del servizio. Sappi sta inoltre consolidando la sua posizione di leader nel settore delle carte a base siliconata nel mercato europeo dei pro-

www.sappi.com

54

dotti adesivi sensibili alla pressione e al contempo sta espandendo la sua presenza nelle Americhe e in Asia. Competenze specifiche Le carte per la siliconatura devono avere buone proprietà per quanto riguarda sia la spalmatura del siliconesia la successiva lavorazione. Delle competenze specifiche e un elevato know-how relativo alle applicazioni sono essenziali. Sappi li ha acquisiti

www.algrosol.com/it/


sviluppare nuovi prodotti e consolidare la nostra posizione nel mercato,” ha affermato Gunnar Sieber, Manager Product Group Release Liner di Sappi. Ha poi aggiunto: “ricopriamo una

posizione di leadership in Europa e, grazie alla ristrutturazione della nostra PM2, abbiamo acquisito ulteriori quote di mercato fuori dal continente. Ci stiamo concentrando sulle Americhe e

www.sappi.com

l’Asia. Alcuni esempi degli sviluppi recenti sono le grammature più basse per Algro Sol, con 82, 85 e 98 g/m². Prodotte sulla PM2, sono ideali per applicazioni di ufficio. Si tratta di carte

che offrono volumi elevati, buona resistenza meccanica e spessore costante, e sono ottime per l’incisione sul retro. Come tutti i prodotti Algro Sol, queste nuove carte presentano ecceziona-

www.algrosol.com/it/

55


AZIENDE

AZIENDE

li proprietà di siliconatura. Offrono inoltre un consumo di silicone minimo e un’eccellente stabilità. O ttimi z z a z ione della logistica Anche l’ottimizzazione della logistica e il conseguente impatto sull’ambiente sono elementi cruciali della strategia di Sappi incentrata sul cliente. “Individuare l’opzione logistica migliore per la fornitura della nostra carta ai clienti dà ottimi risultati. Accelera la consegna e migliora la disponibilità” ha spiegato Sieber. “Insieme ai clienti, analizziamo la loro situazione attuale e sviluppiamo concetti logistici specifici. In un particolare progetto, a seguito dell’ottimizzazione del trasporto i clienti hanno potuto avvalersi di tempi di consegna più brevi e abbiamo accorciato della metà la distanza percorsa, riducendo di 112 tonnellate

Profilo di Sappi Sappi Europe è il produttore leader in Europa di carta rivestita di alta qualità utilizzata per pubblicazioni, cataloghi, libri e stampa pubblicitaria di fascia alta. La sede principale di Sappi Europe è a Bruxelles, in Belgio. Sappi Fine Paper Europe è rinomata per l’innovazione e per la qualità. Le sue carte grafiche comprendono le gamme Magno™, Quatro™, Vantage™, Royal™, Galerie™ e GalerieArt™. Algro®, Leine®, Parade®, Fusion® e atelier™ sono i marchi per soluzioni innovative di carte e cartoncini speciali. Le carte Sappi sono tutte prodotte in cartiere certificate ISO 9001, ISO 14001 e OHSAS 18001. Tutti i suoi stabilimenti che si trovano nell’Unione europea sono registrati presso EMAS. Gli stabilimenti europei di Sappi detengono certificazioni di filiera dei prodotti in linea con il Forest Stewardship Council (FSC®) e il Programma per il riconoscimento di schemi nazionali di certificazione forestale (Programme for the Endorsement of Forest Certification - PEFC™). Sappi Europe è una divisione di Sappi Limited (JSE), un’azienda globale con sede a Johannesburg, in Sudafrica. Sappi Limited conta su oltre 12.800 dipendenti e stabilimenti di produzione in sette paesi di tre continenti, uffici vendite in 50 paesi e clienti in oltre 100 paesi di tutto il mondo.

www.sappi.com

56

www.algrosol.com/it/


The company reinforces release liner business. Investment in enhanced product lines and

Significant investments for Sappi

sustainability deliver all round results

Algro Sol silicone base papers from Sappi have had an outstanding reputation for quality during the past four decades. Today, the paper enjoys a market-leading position in Europe. Sappi is now reinforcing the performance capabilities and benefits of its release liner portfolio with several investments and activities. Together with the increased production capacities, a long-term and sustainable supply is ensured to meet the demands of a dynamically changing marketplace. Central to this is Sappi’s strategy of strengthening and expanding the Packaging and Speciality Paper business. It follows a large investment in the re-

build of PM2 at Alfeld Mill and a number of subsequent projects and activities to develop new release liner products, as well as improve the quality, logistics and service. Sappi is also enhancing its leading position in silicone base papers in the European pressure sensitive adhesive market while growing its presence in the Americas and Asia. Knowledge Expertise Silicone base papers must have good properties both for siliconisation and subsequent processing. Extensive expertise and comprehensive applications knowledge are essential. Sappi has acquired both over four decades, and this expertise has been applied during the development of Algro Sol papers. “It will continue to be the case in the future as this is a large part of our business. We continue to invest in the release liner business to develop new products together with our customers and strengthen our market position in long

www.sappi.com

term”, says Gunnar Sieber, Manager Product Group Release Liner at Sappi. He continues: “We hold a leading position in Europe, and thanks to the rebuild of our PM2, we have acquired additional market shares in countries outside Europe.

The Americas and Asia are our focus.” Among the recent developments are lower grammages for Algro Sol SNC with 82, 85 and 98 g/m². Produced on the PM 2 they are ideal suitable for office applications. These papers offer high volume, good me-

www.algrosol.com/it/

57


chanical strength, consistent thickness and they are very good for reverse side scoring (crack back). Like all Algro Sol products, these new papers have outstanding siliconisation properties. They offer minimum silicone consumption and excellent hold-out. Logistical concepts Optimisation of logistics and the subsequent impact on environmental consideration is also a crucial ingredient in Sappi’s customer oriented strategy. “It pays to look at the best logistical choice for shipping our paper to our customers. It speeds up delivery and enhances availabil-

ity,” says Sieber. “Together with our customers we are analyzing their current situation and we are developing specific logistical concepts. In one particular project when we optimized transportation customers benefitted from shorter delivery times and in addition we also reduced the distance travelled by half and CO2 emissions by 112 tons yearly”, adds Sieber. AWA Conference Sponsorship Sappi’s strong position in the silicone base paper market with its Algro Sol product line was further reinforced with its sponsorship of the AWA

www.sappi.com

e Packaging Produ l b i x cts Fle

AZIENDE

AZIENDE

®

Conference Global Release Liner Industry Conference & Exhibition, April 14 and 15,

Vienna. Sappi experts were on hand to answer questions from conference attendees

www.algrosol.com/it/

Novacote takes care … Coim Novacote catalogue includes a complete range of Varnishes, Lacquers and Adhesives for Food Packaging. Laminating Adhesives for Flexible Packaging Coatings Laminating Adhesives and Varnishes for Graphic Arts

COIM S.p.A. ITALY Via Manzoni, 28/32 20019 Settimo Milanese (MI) Phone nº +39 02 335051 Fax nº +39 02 3286431 www.coimgroup.com


FIERE DI SETTORE

FIERE DI SETTORE

FachPack 2016: le buone Esiste in questa forma soltanto a Norimberga: la catena di processo del packaging con logistica e PrintPack sotto un unico tetto. La FachPack è uno dei saloni europei più importanti della filiera del confezionamento. Dal 27 al 29 settembre presenterà prodotti e servizi incentrati sugli imballaggi, la relativa tecnologia, il finissaggio e la logistica: tanto per i beni industriali quanto per quelli di consumo. Da ultimo ben 44.000 visitatori professionali hanno trovato ispirazioni e soluzioni concrete presso i 1.565 espositori La FachPack 2015 si è presentata in forma smagliante. “La forte risonanza riscontrata lo scorso anno ci ha confermato ancora una volta come la FachPack, quale incontro chiave del settore, occupi un posto fisso nel calendario degli specialisti del packaging”, riassume Heike Slotta, responsabile manifestazioni alla NürnbergMesse. Stando ai risultati di un sondaggio condotto da un istituto indipendente, più della metà del pubblico e degli espositori ha dichiarato di attendersi

che la situazione economica continui a svilupparsi positivamente. “Siamo ancora nel bel mezzo della fase di acquisizione, tuttavia il momentaneo stato delle iscrizioni e l’attuale congiuntura ci fanno guardare fiduciosi al futuro. Per gli undici padiglioni ci aspettiamo di nuovo il tutto esaurito e saremo ben felici di proporre anche quest’anno al settore la sua piattaforma di innovazioni!”. Tecnologie e idee per l’attività pratica

La FachPack vive della sua atmosfera di lavoro creativa nella quale le varie soluzioni personalizzate vengono discusse con la clientela direttamente sul posto in modo pragmatico e competente. Innovazioni nel campo dei prodotti, dei processi e dei servizi: nel 2015 gli espositori della FachPack, sia nazionali che internazionali, avevano molto da offrire. Tuttavia non sono state soltanto le aziende affermate, non importa se medie imprese o global player, a esporre le loro inno-

vazioni e le loro novità: tra i presenti c’erano anche 20 start up tedesche che hanno colto l’occasione per presentarsi al pubblico altamente qualificato e per allacciare contatti preziosi. Soddisfatte determinate condizioni, le giovani aziende innovative con sede in Germania potranno godere anche quest’anno di un incentivo del Bundesministerium für Wirtschaft und Energie – BMWi (Ministero federale dell’economia e dell’energia), che sosterrà la loro presenza in fiera assumendosi di nuovo fino al 70 percento dei costi per la partecipazione. Gli interessati possono richiedere informazioni dettagliate sullo stand collettivo sostenuto con fondi statali alla NürnbergMesse: Bettina Wild, bettina.wild@ nuernbergmesse.de, tel. +49 (0)911.86 06-81 78, oppure visitando la pagina fachpack. de/gju. Repertorio merceologico: la catena di processo del packaging sotto un unico tetto Sia che si tratti di prodotti industriali sia di beni di con-

www.fachpack.de

60


idee partono da qui sumo: non c’è praticamente settore che possa fare a meno dell’industria del packaging. La FachPack riunisce i quattro principali segmenti di mercato della catena di processo: imballaggio, tecnologie, finissaggio e logistica. Al centro del tutto si trova l’efficiente filiera tedesca del packaging, tuttavia continua ad affermarsi anche il trend verso l’internazionalizzazione. Nel 2015 ben 1.069 aziende tedesche e 496 internazionali si sono servite di questo ambito per presentare i loro prodotti e i loro servizi; circa un quinto delle stesse, in prevalenza medie imprese, lo hanno fatto addirittura in più comparti. Il segmento chiave con, da ultimo, 728 espositori è tradizionalmente costituito dai materiali per il packaging e dagli imballaggi, nonché dagli articoli complementari per gli stessi. Tecniche efficienti, così come tecnologie e processi proiettati al futuro, sono indispensabili per il settore dell’imballaggio: in questo ramo ben 558 aziende hanno presentato l’anno scorso macchine per il confezionamento, tecniche di marcatura ed etichettatu-

ra, nonché apparecchi legati alla sfera che ruota intorno al packaging. Oltre a ciò la FachPack è l’indirizzo d’eccellenza sia per la stampa e il finissaggio degli imballaggi (PrintPack), sia per gli ultimi trend nel design (2015: 255 presenze). I processi logistici efficienti e i servizi per l’industria del confezionamento integrano infine la catena di processo del packaging: nel 2015 sono stati 349 gli espositori che hanno mostrato la loro competenza in questo campo. Acquisire nuovi clienti, informare il mercato sulla propria offerta e rappresentare la propria azienda al salone: queste sono le ragioni principali che spingono gli espositori a raggiungere Norimberga, come risulta dal sondaggio di un istituto indipendente. La cosa pare andare a buon fine: lo scorso anno pressoché il 90 percento dei presenti si è dichiarato soddisfatto del successo generale della propria presenza in fiera, ben il 96 percento ha indicato di aver raggiunto i suoi principali gruppi di destinatari. Programma colla-

terale: highlight apprezzati e collaudati Elemento chiave della FachPack sono i mille trend e le innumerevoli innovazioni che vi si possono scoprire, sia agli stand sia al programma collaterale. Alla scorsa edizione circa il 90 percento degli ospiti ha valutato positivamente la proposta offerta. Anche quest’anno si riprenderanno temi cari al settore: insieme a prestigiosi partner del ramo il Forum PackBox (dove, da ultimo, hanno teso l’orecchio e partecipato alle discussioni oltre 3.800 visitatori) si dedicherà come consueto alla triade composta da innovazione, ispirazione e informazione. Anche nel 2016 il Deutscher Verpackungspreis (Premio tedesco del packaging), il più celebre concorso europeo dell’imballaggio, premierà di nuovo alla FachPack soluzioni eccellenti e innovative dall’intera catena del valore aggiunto del packaging. Una novità sarà tuttavia il fatto che la cerimonia di assegnazione avrà luogo direttamente il primo giorno di fiera. Altri highlight comprovati del programma collaterale: • Forum Wellpappe (Forum cartone ondulato) • Pavillon “Etiketten &

mehr” (Etichette & altro) • Mostra speciale “Packaging Design” • Mostra speciale “Deutscher Verpackungspreis” (Premio tedesco del packaging) • Area tematica “Verpackung in der Medizintechnik und Pharmazie” (Packaging nelle tecnologie mediche e nel farmaceutico) • Piazza mercato “Process & Materials@FachPack” • Tracking & Tracing Theatre • Area tematica “Mensch Maschine - Zukunft” (Uomo - macchina - futuro) Pubblico: specialisti del packaging pronti a investire Lo scorso anno anche l’alto numero di visitatori è stato specchio dell’atmosfera positiva che regna sul mercato: 44.022 operatori pronti a investire appartenenti all’industria e al commercio hanno colto l’occasione di vivere

www.fachpack.de

61


FIERE DI SETTORE

FIERE DI SETTORE

in prima persona l’intera filiera del packaging europea sotto un unico tetto. Le ragioni che li hanno spinti a partecipare: informazione sulle novità, cura dei contatti d’affari esistenti, scambio di esperienze e di informazioni con i colleghi del settore, orientamento generale sul mercato. Ben il 98 percento dei visitatori intervistati si è mostrato soddisfatto della proposta del salone. Oltre 10.000 ospiti internazionali hanno raggiunto Norimberga da 86 paesi, in prima linea dall’Austria, dalla Repubblica Ceca, dalla Polonia, dalla Svizzera, dai Paesi Bassi e dall’Italia. Pressoché l’88 percento degli specialisti del packaging ha dichiarato di avere voce in capitolo nelle decisioni inerenti gli acquisti e gli approvvigionamenti della propria azienda, questi i risultati del sondaggio svolto da un istituto indipendente. Un aspetto cui fa riscontro, dall’altro lato, l’opinione degli espositori: il 96 percento si è dichiarato soddisfatto della qualità del pubblico al proprio stand, tutti produttori e utilizzatori di imballaggi per i beni di consumo e industriali, nonché i rispettivi fornitori. Nel 2015 il visitatore tipo della FachPack apparteneva, in dettaglio, a comparti come quello degli alimenti e dei generi voluttuari, dell’industria della carta e della stampa, della costruzione di macchinari e di apparecchiature, della lavorazione dei materiali plastici, della logistica del packaging, del

commercio all’ingrosso e di alcune altre categorie coinvolte nel confezionamento o a esso affini. Il NürnbergMesse Group La NürnbergMesse è una delle 15 maggiori società fieristiche del mondo. Il suo portafoglio comprende circa 120 saloni e congressi nazionali e internazionali, nonché il sostegno di più o meno 40 stand collettivi di aziende nel sito di Norimberga e nel resto del globo. Alle manifestazioni del NürnbergMesse Group (organizzate in proprio, in cooperazione con vari partner o ospitate nelle sue strutture) partecipano ogni anno pressoché 30.000 espositori (internazionalità: 41%) e fino a 1,4 milioni di visitatori (internazionalità del pubblico intorno al 24%). Il NürnbergMesse Group è presente con società affiliate in Cina, Nordamerica, Brasile, Italia e India. Esso dispone inoltre di una rete di circa 50 rappresentanze attive in oltre 100 paesi.

www.fachpack.de

62


FachPack 2016: Good ideas start here You will only find it in this form in Nuremberg: the packaging processing chain including logistics and PrintPack under one roof. FachPack is one of the most important European trade fairs in the packaging industry. From 27 to 29 September it will be presenting products and services covering all aspects of packaging, technology, processing and logistics – for industry and consumer goods in equal measure. At the last event, around 44,000 trade visitors obtained inspiration and concrete solutions from the total of 1,565 exhibitors FachPack 2015 presented itself in sparkling form. “The great response last year again confirmed to us that FachPack is a firm fixture in the packaging specialists’ calendar as a central meeting place for the sector”, said Heike Slotta, Director Exhibitions, summing up the event. According to the results of a survey conducted by an independent institute, over half the exhibitors and visitors expected the positive trend to continue. “We are still in the middle of the acquisition phase, but the number of applications received so far combined with the current business trend have put us in a confident mood. We expect that the eleven exhibition halls will again be fully booked and are looking forward to offering the sector its innovation platform again this year!” Technologies and ideas for practical applications FachPack lives from its creative working atmosphere, in which individual solutions are

discussed with the customers directly at the event in a pragmatic and expert approach. Product, process or service innovations – the exhibitors at FachPack, national and international alike, have a lot to offer. But not only established companies, whether small/ medium-sized firms or global players, presented their innovations and new products. They included 20 German start-ups, who seized the opportunity to present themselves to the gathering of highly qualified trade visitors and make valuable contacts. Once again this year, subject to certain conditions, young, innovative companies from Germany will enjoy sponsorship by the Bundesministerium für Wirtschaft und Energie (BMWi, Federal Ministry for Economic Affairs and Energy) of their exhibition presentation. The participation will again be supported with up to 70 percent of the participant’s costs covered. Interested parties can obtain detailed information on the sponsored pavilion from NürnbergMesse:

Bettina Wild, bettina.wild@ nuernbergmesse.de, Tel.: +49 9 11 86 06-81 78 or at fachpack.de/gju. The specialist range: the packaging process chain under one roof Be it industrial or consumer goods – hardly a single sector can exist without the packaging industry. FachPack unites the four central market segments of the process chain: packaging, technology, processing, logistics. At the heart of this is the highly efficient German packaging industry, but the trend towards internationalization is also continuing. In 2015, 1,069 German and 496 international companies made use of this framework to present their products and services – around one fifth of the mainly small and medium-sized companies were even present in several

sectors. The core segment with 728 exhibitors at the last event is made up of packaging materials, packaging supplies and packaging ancillaries. Efficient technology along with future-orientated technologies and processes are absolutely indispensable for the packaging sector. In this area last year, 558 companies presented packaging machines, labelling and marking

www.fachpack.de

63


FIERE DI SETTORE

FIERE DI SETTORE

technology as well as appliances in the area of packaging peripherals. Above and beyond that, FachPack is the address for packaging printing and processing (PrintPack) as well as the latest design trends (2015: 255 suppliers). Efficient logistics

processes and services for the packaging industry round off the packaging process chain, at the last event 349 exhibitors showed their expertise in this field. Acquiring new customers, informing the market about your own range and representing your own company at the fair – it is for these reasons that the exhibitors come to Nuremberg in particular - according to the results of a survey conducted by an independent institute. And this seems to work: last year around 90 percent were satisfied with the overall success of their participation and

no less than 96 percent stated that they had reached their most important target groups. The support program: popular and proven highlights At the heart of FachPack is the large number of trends and innovations waiting to be discovered – and not only on the stands, but also in the support program. Around 90 percent of the guests assessed the range last year positively. And once again this year, themes and topics from the sector will be covered: in cooperation with renowned

www.fachpack.de

64

sector partners, the PackBox Forum – at the last event over 3,800 visitors listened in and held discussions here – dedicates itself in the usual way to the triple combination of innovation, inspiration and information. Outstanding and innovative solutions from the entire packaging value-added chain are recognized by the German Packaging Award, the most renowned European competition covering all aspects of packaging, to be held once again this year at FachPack. A new feature however is the award presentation held directly on the first day of the


fair. Other proven highlights in the support program include the: • Corrugated Cardboard Forum • “Labels & More” Pavilion • Packaging Design Special Show • German Packaging Award Special Show • “Packaging in Medical Technology and Pharmaceuticals” Theme Park

• “Process & Materials@ FachPack” Market Place • Tracking & Tracing Theatre • “Human Being - Machine – Future” Theme Park The trade visitors: packaging specialists willing to invest The positive mood of the market was also reflected last year by the number of visitors: 44,022 industry and trade vis-

itors, willing to invest, seized the opportunity to experience the European packaging industry under one roof. Their motivation was primarily gathering information about new products and innovations, cultivating business contacts, entering into an exchange of experiences and information with sector colleagues or obtaining a general guide to the market. And no less than 98 percent of the visitors surveyed said they were satisfied with the range of products and services. Over 10,000 international guests from 86 countries travelled to Nuremberg, in particular from Austria, the Czech Republic, Poland, Switzerland, the Netherlands and Italy. Around 88 percent of the packaging specialists stated that they had influential roles in purchasing and procurement decisions in their companies, according to the results of a survey conducted by an independent institute. This in turn was clearly evident among the exhibitors: 96 percent were satisfied with the quality of the visitors on their stand. They are all manufacturers and users of packaging for consumer and industrial goods as well as associated

suppliers and equippers. As a result, in 2015, the typical FachPack visitor came from sectors such as food and semiluxury items, the paper and print trade, machinery and appliance construction, plastics processing, packaging logistics or wholesale and several other packing sectors or areas closely associated with packaging. About the NürnbergMesse Group NürnbergMesse NürnbergMesse is one of the 15 largest exhibition companies in the world. Its portfolio covers some 120 national and international exhibitions and congresses and approx. 40 sponsored company pavilions at the Nuremberg location and worldwide. Every year, around 30,000 exhibitors (international share: 41%) and up to 1.4 million visitors (international share of trade visitors: 24%) participate in the own, partner and guest events staged by the NürnbergMesse Group, which is present with subsidiaries in China, North America, Brazil, Italy and India. The NürnbergMesse Group also has a network of about 50 representatives operating in over 100 countries.

www.fachpack.de

65


ROLLS MAKER SINCE 1960 ROLLS MAKER SINCE 1960

Leader in supply of chill and hot rolls for your extrusion foil, extrusion cast film, laminating, coating and printing plants! Leader in supply of chill and hot rolls for your extrusion foil, extrusion cast film, laminating, coating and printing plants!

THE CORE THEOFCORE YOUR YOURIT’S OUR WORK! PRINTINGOF PLANT PRINTING PLANT IT’S OUR WORK! L’ARTIGIANA s.r.l. L’ARTIGIANA

Via A. Volta, 1 - 20010 S. Giorgio su Legnano - (MI) - Italy t +39 0331.402392 - f + 39 0331.411373 - e-mail: lartigiana@lartigiana-italy.com L’ARTIGIANA s.r.l. http://catalogues.kompass.com/catalogues/it0025782


+ DATA MANAGEMENT

+ CONCEPT

DIAGNOSTIC

= The new approach to improve the world of Anilox Visit us Hall 16 - A46 Via Verga 17 - 21057 Olgiate Olona (Va) italy Tel.+39 0331 393900 - Fax +39 0331 323382

FD&P 2000  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you