Page 32

EVOLUTION

2000

DOSSIER n ELETTROUTENSILI Nel settore degli elettroutensili gli ul-

e Meccanica” fa sapere Mistral, secon-

timi anni sono stati contrassegnati dal

do cui ad apprezzare i modelli a batte-

successo dei modelli a batteria, che in

ria “è sicuramente il professionista che,

alcune applicazioni hanno ormai sosti-

a differenza dell’hobbista, ha già da

tuito quelli a filo e che sono apprezzati

tempo ha recepito il mercato della bat-

anche dai professionisti per la maggio-

teria”. “Il mercato ha recepito l’upgrade

re libertà d’azione che assicurano loro.

tecnologico degli utensili a batteria in-

L’impressione è che la transizione del

trodotti sul mercato negli ultimi anni, ma

mercato dal filo alla batteria non possa

il peso di questo segmento di mercato

ancora essere considerata compiuta. “Il

in Italia è ancora sottodimensionato, ri-

mercato è ormai maturo per recepire le

spetto a quello che ha in altri paesi in

varie piattaforme a batteria e questo in

Europa”, afferma Patrizia Mairano, Re-

tutti gli ambiti quali: Edilizia, Utensileria

tail Marketing Manager Elettroutensili

Stefano Volpin Responsabile Commerciale Valex

Le nuove frontiere dell’innovazione dopo la batteria al litio “La sicurezza è sicuramente un tema su cui c’è sempre maggiore attenzione, non solo da parte delle autorità e funzioni aziendali competenti, ma anche dei singoli utilizzatori” Patrizia Mairano, Retail Marketing Manager Elettroutensili Professionali South Europe di Bosch

“L’evoluzione della batteria ha raggiunto livelli che ad oggi sembrano difficilmente migliorabili nel breve periodo, se non per il tentativo di rendere più “slim” le batterie lavorando sulla costruzione delle celle. Il focus di tutti i costruttori è sull’ergonomia dell’utensile: riducendo dimensione e/o posizione del motore si riescono a sviluppare utensili molto più compatti e leggeri che ne migliorano la “maneggevolezza” in uso garantendo le stesse prestazioni di potenza e autonomia. Questa perlomeno è la filosofia del nostro marchio che si appresta a lanciare sul mercato la gamma “Compact” sia 18V che 12V.

“Per il brand Hikoki nella progettazione di un utensile a Batteria, l’ergonomia, la sicurezza, l’affidabilità e la sicurezza sono sempre stati prioritario rispetto al prezzo. Stiamo investendo in questo settore già dal 2005 con il lancio delle prima batterie al Litio con controllo elettronico per singola cella in fase di carica e in fase di scarica che ci ha permesso di avere batteria con cicli di vita fino a 1500 cicli di carica e scarica e nel 2008 dei Motori Brushless applicati ai Trapani Avvitatori. Abbiamo superato in questo periodo una nuova barriera, brevettando una batteria denominata MultiVolt al Litio, che ha le stesse dimensioni e peso delle normali batterie al Litio ma alta capacità e potenza. Ci ha consentito di progettare prodotti capaci di utilizzi che fino ad oggi erano realizzabili solo con un utensile a filo, come il Martello Perforatore Demolitore per edilizia a batteria DH36DMA” Roberto Ranzato, Assistant Manager Power Tools di Hikoki Power Tools Italia

Stefano Residori, Responsabile Marketing Dewalt e Accessori

“Sono importanti l’ergonomia sia per gli utensili utilizzati al lungo sia per quelli spesso utilizzati in posizioni scomode. Ma più di tutto conta sicuramente l’affidabilità, a 360°. Nessuno vuole interrompere un lavoro perché l’elettroutensile lo abbandona” Marco Iannuccelli, responsabile Acquisti di GB Trade

“La batteria è ormai consolidata ma non riteniamo che questo settore sia da considerarsi maturo. Ergonomicità, affidabilità e sicurezza passano, infatti, tramite la necessità di prestazioni sempre maggiori. Il settore che cambierà maggiormente nel prossimo futuro è, infatti, ancora la batteria. Se le batterie agli ioni di litio hanno rivoluzionato il settore, cosa capiterà quando si avranno altre tipologie di batterie ancora più performanti? Non a caso abbiamo dichiarato al mercato che per i prossimi 10 anni tutti i nuovi elettroutensili PXC saranno compatibili con le vecchie batterie ma anche che tutte le nuove batterie saranno compatibili con le macchine “vecchie”. Matteo Bendazzoli, Responsabile Marketing di Ehinell

32

“Dopo l’avvento della batteria al litio, le nuove frontiere dell’innovazione tecnologica per la categoria elettroutensile saranno affidabilità e potenza” Mistral

“La nuova frontiera nelle macchine a batteria è rappresentata da tecnologie a batteria in grado di supportare sempre maggiore potenza ed autonomia limitando il peso e l’ingombro delle stesse batterie. L’ergonomia, la sicurezza, l’affidabilità, e la leggerezza sono tutti parametri da tenere in considerazione nella stessa misura” Vjollca Hoxha Marketing Manager di Carlo Stechel & Figli

“L’innovazione di prodotto per la categoria degli elettroutensili si muoverà su più fronti: dagli aspetti ergonomici a quelli funzionali. A nostro avviso la grande scommessa si giocherà sull’aumento dell’affidabilità e durata delle batterie e, perché no, sulla possibilità di trasmettere i dati delle lavorazioni effettuate” Stefano Volpin, Responsabile Commerciale di Valex

Profile for E.T. Edizioni Tecniche SRL

Ferramenta 2000 Evolution  

Advertisement