Page 1

PARADISO: “PARADISO: PAne, RAcconti, DIalogo e SOlidarietà” è un progetto finanziato dal Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri italiano.

Il progetto è finalizzato alla realizzazione di percorsi di arricchimento curriculare ed approfondimento linguistico e professionale all’estero per giovani residenti in Italia e, al contempo, in Italia per giovani italiani residenti all’estero, ai sensi dell’art. 2 del D.M. 29 ottobre 2008.

Tema: il progetto si colloca nel settore del turismo e ristorazione, concentrandosi, in particolare, su un tema specifico di approfondimento curriculare: i prodotti a base di farina nella tradizione di diverse regioni dell’Adriatico (il pane, la piada, le focacce, le crescentine, i dolci...). La scelta del tema ha anche un valore allegorico: il pane è simbolo del frutto del lavoro dell’uomo e della solidarietà: nell’offerta del pane si traduce l’ospitalità e l’accoglienza. Area geografica: Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia (Italia) e Istria (Croazia). Beneficiari: giovani italiani (18-20 anni) che frequentano le scuole alberghiere dell’Istria e i corsi di ristorazione di CEFAL, Fomal e Villaggio del Fanciullo, scuole di ristorazione della rete SCF che affacciano sull’Adriatico. Tratto comune di queste realtà è l’attenzione alla qualità della preparazione professionale per la promozione dell’occupabilità dei giovani. Periodo di svolgimento: agosto 2011 - maggio 2012. Finanziamento complessivo: 50.000 €


Il partenariato TITOLARE DEL PROGETTO:

CEFAL (Consorzio Europeo per la Formazione e l’Addestramento dei Lavoratori), ente di formazione professionale accreditato dalla Regione Emilia Romagna. www.cefal.it

CEFAL è un ente privato senza scopo di lucro promosso dal Movimento Cristiano Lavoratori, la cui mission è la formazione professionale e l’accompagnamento al lavoro delle persone.

ENTI PARTNER E ORGANISMI BENEFICIARI:

Comunità degli Italiani di Rovigno - Croazia

www.ci-rovigno.hr/

Regione Istria - Croazia

www.istra-istria.hr

Fondazione Opera Madonna del Lavoro, Bologna - Italia

www.fomal.it

Villaggio del Fanciullo, Trieste - Italia

www.villaggioformazione.org

Scuola per il Turismo e la Ristorazione Antona Štifanic´a (Turisticˇko-ugostiteljska škola Antona Štifanic´a Porecˇ), Parenzo - Croazia

www.ss-astifanica-porec.skole.hr/

Scuola di Turismo, ospitalità e commercio (Škola za turizam, ugostiteljstvo i trgovinu, Pula), Pola - Croazia

www.lipapu.hr/pages/o-skoli/povijest-skole.php

Scuola di Formazione Professionale “Eugen Kumicˇic´ ” (Strukovna škola Eugena Kumicˇic´a Rovinj), Rovigno - Croazia

http://ssstrukovna-ekumicica-rovinj.skole.hr/

PARADISO: PAne, RAcconti, DIalogo e SOlidarietà

2


3

La storia Il progetto PARADISO si inserisce in un più ampio quadro di collaborazione tra la Regione Istria, CEFAL e la sua associazione nazionale SCF (Scuola Centrale Formazione). Questi enti da anni sono impegnati nella creazione di esperienze di mobilità rivolte ai giovani, credendo fermamente nel valore che esse possono avere per lo sviluppo personale e professionale delle nuove generazioni. Questa collaborazione pubblico-privata bilaterale tra Italia e Croazia ha saputo dare vita, oltre che al progetto PARADISO, ad altre iniziative che hanno dato continuità e prodotto sinergie. Citiamo, in tale contesto: • il progetto biennale TEMPUS TRE (The Road To Europe, 2007-2009), di cui CEFAL è stato coordinatore, finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma TEMPUS III e volto al capacity building dell’Università di Pola (Facoltà di Economia e Turismo); • il progetto “Key Q - Una chiave per la qualità nello sviluppo e valorizzazione consapevole delle risorse agro-alimentari delle due coste dell’Adriatico”, finanziato nell’ambito del programma di cooperazione transfrontaliera IPA Adriatico (http://keyq.azrri.hr). Key Q, incentrato sullo sviluppo del turismo sostenibile attraverso la valorizzazione dei prodotti a base di pasta fresca, formaggi e carni autoctone, oltre alle regioni italiane dell’adriatico già partner di PARADISO, estende i confini della propria azione anche alla Bosnia Herzegovina. Promosso dalla Regione Istria, insieme a Scuola Centrale Formazione e i suoi membri CEFAL e Villaggio del Fanciullo, oltre alle scuole di turismo e ristorazione di Pola, Parenzo e Rovigno, coinvolge anche quella di Mostar, insieme all’Ente del Turismo del Cantone occidentale dell’Herzegovina e alla Provincia di Padova. CEFAL, in qualità di associato SCF, partecipa al protocollo di intesa tra Scuola Centrale Formazione e la Regione Istria.


• Arricchire il curriculum dei giovani beneficiari al fine di agevolare il loro inserimento nel mercato del lavoro • Sensibilizzare i giovani sui temi dell’identità culturale, del dialogo interculturale, del confronto e della valorizzazione delle differenze come opportunità e ricchezza • Stimolare l’impegno attivo dei giovani nella promozione dei valori della solidarietà e della crescita sostenibile anche attraverso la riduzione degli sprechi • Creare legami diffusi e stabili tra i centri di formazione e le scuole coinvolte per lo scambio di operatori, studenti, know how e contenuti • Sviluppare la collaborazione tra i territori beneficiari attraverso la mobilità delle persone (giovani e operatori del sistema dell’istruzione e formazione professionale)

4 PARADISO: PAne, RAcconti, DIalogo e SOlidarietà

Gli obiettivi


5

Le attività • Kick off meeting • Preparazione dei percorsi di arricchimento e contenuti formativi • Scambio di giovani dall’Italia alla Croazia (3-11 dicembre 2011). Laboratori didattici, visite guidate, incontri con aziende e realtà produttive significative, esperienze culturali • Scambio di giovani dalla Croazia all’Italia (27 febbraio -6 marzo 2012). Laboratori didattici, visite guidate, incontri con aziende e realtà produttive significative, esperienze culturali • Disseminazione: eventi, sito web • I contenuti dei percorsi di arricchimento curriculare


Kick off meeting

Croazia – 13 settembre 2011

Conferenza stampa coi media e incontro di networking e programmazione con i partner. Hanno partecipato l’Assessore all’Istruzione della Regione Istria, il suo incaricato per il progetto in Croazia, i dirigenti scolastici e insegnanti delle scuole di Pola, Parenzo e Rovigno, i referenti di CEFAL e Villaggio del Fanciullo.

PARADISO: PAne, RAcconti, DIalogo e SOlidarietà

6

Ricerca

dal sito della Regione Istria

Inserisci parola...

{ hrvatski }

Dati generali

Amministrazione

Bollettino ufficiale

Documenti

Concorsi

{ italiano }

{ english }

Progetti

Pagina iniziale

19.09.11. u 14:07

Pola: Presentato il progetto PARADIS O Alla conferenza stampa tenutasi martedì 13 settembre 2011 nella sede della Regione Istriana a Pola, è stato presentato il programma PARADISO ("Pane Racconti Diaologo e Solidarieta'“). Il progetto è stato promosso dalla CEFAL, un'istituzione no profit per la formazione della Regione Emilia Romagna in collaborazione con la Comunità degli Italiani della Città di Rovigno e i partner associati: Regione Istriana, Fondazione Opera Madonna del Lavoro, Il Villaggio del Fanciullo, e le scuole turistico-alberghiere di Parenzo, Pola e Rovigno. Il progetto è stato presentato da Radenko Matijašić, collaboratore professionale presso l'Assessorato alla collaborazione internazionale e le integrazioni europee della Regione Istriana. Considerato che il progetto è tematicamente legato all'industria alberghiera e al turismo, precisamente ai prodotti tradizionali a base di farina nelle regioni Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia e Regione Istriana ed è rivolto ai giovani, ai lavori della conferenza hanno partecipato i rappresentan ti delle scuole turistico-alberghiere di Parenzo, Pola e Rovigno.Il tema ha un significato allegorico perché il pane rappresenta simbolicamente il lavoro e la solidarietà; offrire a qualcuno il pane è un'espressione di cordialità e accoglienza. I risultati del progetto serviranno a nuovi programmi didattici al fine creare nuovi contenuti nella zona di interessata ed è previsto lo scambio di contenuti e metodi di lavoro fra attraverso nuove tecnologie, ma partner, anche la mobilità degli stessi alunni che durante la realizzazione del progetto troveranno nel ruolo di padroni di si casa e di ospiti. Con lo slogan „ pane e lavoro, diritto e dono per tutti“ si creerà un nuovo prodotto mirato a razionalizzare l'uso del pane (la possibilità di usare il pane trasformato e non venduto sociali, riducendo così lo spreco nelle reti delle risorse). Questo prodotto sarà presentato all'incontro internazional provenienti dalle regioni coinvolte e degli alunni e anche oltre. Il progetto la cui durata prevista è

di 6 mesi, sarà finanziato da parte

del Ministero dei g

POLA NE LLA SEDE IL PROG DE LLA RE ETTO PA GION RA Gli alun DISO DELLA CEFAL E E PRESENTATO ni istria DE LLA CI ROVIGNE ni a lezi quelli SE

italiani one in It POLA – Pre nella pe sso la sede nisola is alia Racconti, della Regio triana Di ne Istriana l’addestram alogo e Solidarietà è ento dei lav ) proposto stato presentato ier i il progetto che ha ott oratori) di dal CEFA en Bologna e PARADISO L (Consor Fondazion uto l’approvazione dal (Pa zio per la Comunità de e Opera de la formazio ne, degli Ita lla Madonn l governo italiano, Scuole tur ne e hanno aderi liani di Rovigno. isti a del Lavo Al progetto, to ro grazie al fin co-alberghiere di Po la, Rovigno di Bologna, il Villag inoltre la Regione anziamento Istria gio scopo una e Pa del minister som o della Giov renzo. La realizzazi del Fanciullo di Tri na, la este e le Radenko Ma ma di 50mila euro. one del pro entù della Repubblic getto sarà a d’Italia, Regione Ist tijašec, dell’assessorat possibile che ha sta ria o nziato a tal rappresentan na, ha precisato ch alla Cooperazione e internazion e o il lavoro ale e le int , la solidarie il turismo, la ristor è dedicato egr azi . Il progra azi tà on on e e l’o i europee e il pane spitalità mma sei mesi 15 della (che in studenti de prevede l’interscamb ) sono i temi princ nove giorni ipali cui il maniera simbolica lle Scuole io degli stu pro tur denti e de i metodi di getto PARADISO seguiranno presso una struttura istico-alberghiere de lavoro. Ne le ll’Istria av i pro ridurre il nu lezioni presso istitut scolastica italiana e, ran i scolastici mero degli di convers no così modo di tra ssimi de dei giovani sco studenti ch o, altrettan tra i dator e decidono lla Regione Istriana. ti studenti rrere i di lavoro internazion Lo di abband italiani . I risultati onare la scu scopo principale ale, al qu ottenuti sar ale partecip è quell progetto. ola e promu an All’appun overe l’assu o di tamento fin eranno tutte le region no poi presentati presentato nzion nel corso ale, che si i, un nuovo di un incon e “modello” terrà tra sei gli enti e le scuole tro di razion che ha mesi

La Voce del Popolo, settembre 14 2011


7 Preparazione dei percorsi di arricchimento curriculare

Le scuole e i centri di formazione partecipanti al progetto hanno preparato un programma di arricchimento curriculare composto da: • Cenni di storia e identità culturale dei territori coinvolti nel progetto • Ricette tradizionali che utilizzano le farine • Ricette tradizionali che ri-utilizzano il pane • Lotta allo spreco e consumi responsabili • Visite di studio a contatto con realtà produttive significative rispetto al tema del progetto. I prodotti di questa fase sono: • I Vademecum sugli scambi • I patti formativi sottoscritti con i partecipanti • I programmi di mobilità degli scambi di arricchimento curriculare • Il ricettario di progetto (on-line) • Lo spazio web di scambio e condivisione on-line.


Scambio dall’Italia alla Croazia 3-11 dicembre 2011 Sabato 3 dicembre 2011

Partenza per la Croazia e arrivo nel pomeriggio a Rovigno. Domenica 4 dicembre 2011 - Rovigno

Turismo e visite culturali a Rovigno. Visita al Circolo degli italiani di Rovigno Lunedì 5 dicembre 2011 - Rovigno, Pola

Incontro alla scuola di turismo e ristorazione di Rovigno. Conferenza stampa Saluti di rappresentanti della Scuola, della Comunità degli italiani, della Regione Istria e di CEFAL. Presentazione della scuola ospite e dei centri di formazione professionale italiani da cui provengono i ragazzi che partecipano allo scambio. Presentazione degli obiettivi del progetto e del programma dettagliato delle attività. »

» Trasferimento a Pola. Visita guidata della scuola di turismo e ristorazione di Pola. Laboratorio: la tradizione istriana in materia di pasticceria e pasta fresca a base di farina. Passeggiata culturale per Pola Martedì 6 dicembre 2011 - Parenzo

Visita guidata alla scuola di turismo e ristorazione di Parenzo Laboratorio: la tradizione istriana in materia di pasta fresca a base di farina e pasticceria. Passeggiata culturale per Parenzo Mercoledì 7 dicembre 2011 - Pola

Laboratorio: la tradizione istriana in materia di pasta fresca (scuola di Turismo e ristorazione di Pola). Visita culturale della città di Pola

Giovedì 8 dicembre 2011 - Rovigno

Laboratorio organizzato dalla scuola di Rovigno presso il Panificio Marvisa: la tradizione istriana in materia di pane e prodotti di panificazione. Visita all’Hotel Lone (5 stelle) Venerdì 9 dicembre 2011 - Parenzo

Laboratorio: la tradizione istriana in materia di pasta fresca (scuola di Turismo e ristorazione di Parenzo). Visita culturale della città di Parenzo Sabato 10 dicembre 2011

Gita didattica per l’Istria: Canale di Lemme, Montona,Pisino Domenica 11 dicembre 2011

Rientro in Italia

PARADISO: PAne, RAcconti, DIalogo e SOlidarietà

8


9 Rassegna stampa

sul primo flusso di mobilitĂ dei giovani La Voce del Po 6 dicembre 20 polo 11

Glas Istre 2011 6 dicembre


pasta Laboratorio diicceria st pa e a fresc

John Leonard

PARADISO: PAne, RAcconti, DIalogo e SOlidarietà

“It takes a long time to grow an old friend.”

10


11

Labora panificatorio di zione


Scambio dalla Croazia all’Italia 27 febbraio - 6 marzo 2012 Lunedì 27 febbraio 2012 - Trieste, Bologna

Partenza per l’Italia. Visita del Centro di formazione “Villaggio del Fanciullo” (TS) e breve seminario sulla cucina triestina. Arrivo a Bologna in serata.

Venerdì 2 marzo 2012 - Bologna

Visita al Centro di formazione professionale CEFAL e incontro con staff didattico e studenti. Passeggiata culturale per Bologna

Sabato 3 marzo 2012 - Medicina (BO)

Vista alla Fiera “SAPORE” di Rimini

Laboratorio di panificazione all’agriturismo Aia Cavicchio Attività culturali a Bologna

Mercoledì 29 febbraio 2012 - Bologna

Domenica 4 marzo 2012 - Ferrara

Martedì 28 febbraio 2012 - Rimini

Laboratorio di pasta fresca al ristorante Gita culturale a Ferrara “Le Torri”. Lunedì 5 marzo 2012 - Bologna Visita culturale della città di Bologna Visita al Centro di Formazione Giovedì 1 marzo 2012 - Bologna Professionale FOMAL e incontro con Laboratorio di pasta fresca e i ragazzi, presentazione del centro e laboratorio di preparazione buffet al delle attività » ristorante “Le Torri”

» Laboratorio di preparazione del buffet per la festa di commiato al ristorante Le Torri Evento pubblico: Festa di commiato (aperitivo - cena al ristorante) e consegna ufficiale degli attestati. Martedì 6 marzo 2012 - Trieste

Partenza per la Croazia con tappa a Trieste per pranzo didattico al Centro di Formazione Professionale Villaggio del Fanciullo.

PARADISO: PAne, RAcconti, DIalogo e SOlidarietà

12


13 Rassegna stampa

Michele Salvati, direttore della rivista ‘Il Mulino’, ha presentato all’Ambasciatori sul secondo flusso di mobilità dei giovani ‘Tre pezzi facili sull’Italia’. Con lui Giovanna Movia, direttore editoriale del gruppo

Dalla Croazia in cucina con il Cefal

Il Resto del Carlino 8 marzo 2012

Il Resto del Carlino 9 marzo 2012

Nasce da un’idea del Cefal l’iniziativa che si è tenuta l’altro giorno al ristoranti Le Torri in via della Liberazione. Quindici chef croati in erba sono andati a scuola di sfoglia con farina e mattarello


Fiera Sapore di Rimini

Laboratorio di cucina PARADISO: PAne, RAcconti, DIalogo e SOlidarietĂ

14


ppo Foto di grunti italiani con stude ristorante e croati al Le Torri

Laboratorio panificazio di Agriturismone in

Al Centro di Formazione “San Ruffillo� di CE FAL


Gli eventi

La cerimonia di consegna degli attestati 5 marzo 2012 - Bologna

PARADISO: PAne, RAcconti, DIalogo e SOlidarietĂ

16


17 La preparazione del buffet dell’evento conclusivo congiunto con il progetto Key Q 10 maggio 2012 - Pola

The project is co-fun Instrument for Pre-Acded by the European Union, cession Assistance”

Buffet

Al termine del convegn o allestito un buffet preparasarà to dai ragazzi delle scuole di ristorazione dei progetti KeyQ e PARADISO

convegno

0

i: an 02 Gli u m o ini di doopa 2 i Giom vani e Eur

ra IPA Adriatie Transfrontalie dichiarazioni di Cooperazion frutti delle programma tema oglie i primi , finanziato dal no 2010 sul imento, racc za (RA) del giug dell’integrazione Il progetto KeyQ secondo anno di svolg e onale di Faen suo Italia, co, oggi nel cooperazione egno internazi conv della nel bili erazione tra esse onsa ro per la coop una nuova più agonisti resp di intenti espr lavo prot di ani: piste di dom ro di te le ““Gli uomini state presenta ificazione dei giovani, futu in cui sono per la qual dei territori” ” presenta le Herzegovina 2020 ia pa Bosn Euro e Croazia omica Giovani ed di domani: i culturale, econ ampia Europa. di distanza,”Gli uomini per la crescita ani in contesti forquesti Paesi anni A quasi due borazione tra ntro e lo scambio dei giov ppo della colla linee di svilu attraverso l’inco rea adriatica e sociale dell’a i. uttiv mativi e prod

Giovedì 2012 10 maggio ore 9.00

Circolo degli italiani Via Carrarina

1

Pola - Croazia Saluti

ovčić Istriana Ivan Jak ne e della Regio President

e ore Prima Session

9.30 -11.00

sione ore Seconda Ses

ategici dei Indirizzi str per i giovani programmi iettivi 2020 ob verso gli Graciano Prek I - Croazia Direttore AZRR

enti Gli orientamper giovani comunitari internazionale e la mobilità

ion e éen de Coordinat Eric Degimb – Comité Europ Direttore CEC o Bruxelles, Belgi

2013-2020: Giovani mobilità dei dei 28 per l’Europa

čan azionale e le Oriano Otocoop erazione intern zia

Conclusioni

Cont Olivera DelJoint Technical Project Man

ager

tic CBC

11.30-13.00

– Trieste, Italia Giovanni Zon del Fanciullo SCF – Villaggio

gidori – zioni Vegetali Giampiero Reg o Ricerche Produ Presidente Centr Italia Tebano (RA),

azion Turismo e ristor Liljana Radoš stico Scuola di

e

Dirigente scola zia di Pola - Croa

ć azion Turismo e ristor Vesna Baranaši stico Scuola di

e

Dirigente scola zia di Parenzo - Croa

i azione Turismo e ristor Ivan Sazdevsk stico Scuola di Dirigente scola zia di Rovigno - Croa

entale Cantone Occid Grgo Mikulić del Turismo del

ali a ioni internazion Elio De Anncultu ra, sport, relaz - Italia Venezia Giulia Assessore alla e Regione Friuli e comunitari

PARADISO

dera Introduce einmo

na - Croa Assessore alla ee Regione Istria integrazioni europ

ne Cooperazio le e mobilità internazionahe di sviluppo nelle politic e rial rito ter

http://keyq.azrri.hr/ KEY Q è un progetto finanziato dal Programma di Cooperazione Transfrontaliero IPA Adriat promuovere lo SVILUP ic volto a PO INTEGRATO E SOSTENIBILE dell’are a adriatica nel comparto valoriz zazion e dei prodotti tipici e delle risorse agroalimentari in termin i di: • patrimonio ambie ntale e culturale (cultura gastronomic a e valoriz zazione delle tipicità); • capitale umano (competenze, acquisizione e ricono scimento, ed occupazione); • educazione della cittadinanza ai consumi consapevoli e prodotti di qualità.

http://www.cefal.it /esperienze-e-prog etti/ progetto-paradiso / Il progetto PARADISO è un progetto finanziato dal Dipart imento delle Politiche giovanili della Presidenza del Consiglio dei Minist ri per l’arricchimen to curriculare e appro fondimento linguis tico e professionale all’este ro per giovani residenti in Italia e al contempo in Italia per giovani italiani reside nti all’estero realizz ato da CEFAL in collab orazione con scuole di ristorazione italian e (FOMAL e Villagg io del Fanciullo)e croate (Pola, Parenzo e Rovigno).

di mobilità Esperienze ste a bisogni come rispo del lavoro del mercato

dera Introduce ealjmo

Key Q

Direttore Ente – Bosnia Herzegovina dell’Herzegovina uttore Gruppo prod Bruno Legović AGROLAGUNA, Rappresentante aggio - Croazia form di olio, vino e

i el Timovskper le pubbliche Kristina FedDipa rtimento e le azionale Responsabile erazione intern relazioni, la coop Città di Pola - Croazia ee, politiche europ

con la collaborazione

di

I partner Le scuole i Centri di Formazione Professi onale coinvolti in Key Q www.azrri.hr www.scformazione.org www.villaggioformazione.org www.cefal.it www.civiform.it www.lepidorocco.com www.ss-astifanica-porec.skole. hr/ www.lipa-pu.hr/pages/o-skoli/p ovijest-skole.php ss-strukovna-ekumicica-rovinj.s kole.hr/ www.stusmo.ba www.istra-istria.hr www.provincia.pd.it www.visithercegovina.com

Buffe Pola, t al Circolo ristorarealizzato d degli Italia PARA zione partnalle scuole ni di DISO e Key er dei prog di Q etti


Il sito web di progetto https://proge ttoparadiso. wordpress.c om

PARADISO: PAne, RAcconti, DIalogo e SOlidarietĂ

18


19

I contenuti dei percorsi di arricchimento curriculare Le ricette dei laboratori didattici Pasta regionale Istriana ›› ›› ›› ›› ››

Fuži Posutice (maltagliati) Tagliatelle fatte in casa Fidelini Štracade (tagliatelle larghe) Antipasti

›› Disco di polenta sposata in velo di

formaggio con filetti di alici sott’olio Primi piatti ›› “Pljukanci” (maccheroncini) con

prosciutto crudo e pomodori ›› Gnocchi di patate Dolci ›› Torta al Vino Rosso

Pasta regionale dell’Emilia Romagna ›› ›› ›› ›› ›› ››

Tagliatelle Pappardelle Tagliolini Strichetti (farfalle) Tortellini Tortelloni

Minestra tradizionale con l’utilizzo di pane secco: ›› Passatelli Focacce e altri prodotti sostitutivi del pane: ›› Crescentine ›› Piada Dolci ›› Sfrappole di carnevale ›› Torta di pane


solidarietà e riduzione degli sprechi alimentari Ricette per il riutilizzo del pane:

dalla tradizione ai food bloggers “Il pane non si butta!” Olindo Guerrini – L’Arte di utilizzare gli avanzi della mensa (1918). Capitolo “Pane, polenta ecc.”

«Osservazioni preliminari.

Il pane, che è un accompagnamento, un indispensabile e gustoso ausiliario dei cibi, non è poi mai o quasi mai un piatto che stia a sé. Così pure accade quando lo si rimette in tavola trasformato. La polenta invece, benché sussidiaria anch’essa, conserva meglio la fisionomia anche come contorno. [...]

Pane riscaldato. Pane rosolato (Rótìes). Pane alla contadina. Pan dorato. Pane unto. Crostini. Crostini di caccia. Sandwichs. Panini ripieni. Pangrattato. Pangrattato. Minestra d’ova e pangrattato. Pancotto.Minestra di pancotto. Panata (Tritura).

Panata alla francese. Pane per zuppa. Zuppa di pane ripieno. Mariconda. Passatelli. Pallottole di pane raffermo in minestra. Klosses di pane alla tedesca. Gnocchi di pane. Crostini colle ciliege (Cucina tedesca). Pan perduto (Armer ritter).

Budino di pane burrato all’inglese. Budino di mollica di pane.

Altro budino di pane. Pane colle mele. Budino di pane colle mele. Frittelle di pane. Pane, panettone e focaccia fritti. Fette di pane alla bavarese. Sandwichs di polenta. Asticciuole di polenta e formaggio. Frittelle di polenta. Polenta e formaggio. Pasticcio toscano. Polenta pasticciata. Polenta e umido.

20 PARADISO: PAne, RAcconti, DIalogo e SOlidarietà

Gli approfondimenti sul messaggio sociale del progetto:


21 Ricette dei food bloggers sul riutilizzo del pane: http://www.scribd.com/doc/40152283/Il-Pane-Secco-Non-Si-Butta

›› MPANICATA dal blog “Provare per gustare” ›› ACQUACOTTA dal blog “Pentole di rame” ›› CANEDERLI dai blog “Pane & Miele”, “Mangia e Bevi”, “L’antro dell’alchimista”, “Desperate Houseviz”, “Chez Babs”

›› MINESTRA DI PANE Dal blog “Chi non mangia in compagnia” ›› PANCOTTO dai blog “Stegnat de polenta”, “Un pizzico di magia”, “Dolcezze infinite”, “La chiamavano Jessie Ricetta”, “InFusione”

›› CIOTOLINE, COCOTTINE, CROSTONI E CROCCHETTE DI PANE daI blog “La cucina di Silvy”, “Saporedi vaniglia”, “La terra dei violini”, “Le ricette di mamma Anatina”

›› PANE AL FORNO dal blog “uvAromatica”

›› FRITTATA DI PANE AL FORNO dal blog “Ricette facili”

›› PANE FRITTO dal blog “La casa di Betty”

›› GNOCCHI e GNOCCHETTI DI PANE dai blog “La tana della volpe”, “Le ricette dei Bubu”, “Pane & Miele”, “Il criceto goloso”, “Timo e Maggiorana”, “La cucina di Silvy”, “La cucina della socia” ›› GNOCHI DE PAN FRIULANI dal blog “La cucina di Ombraluce”

›› PANE ALL’ACQUA PAZZA dal blog “Voglio vivere così” ›› PANE COTTO dail blog “Polvere di peperoncino”, “La casa di Betty” ›› PANE IN PIZZA dal blog “La cucina di Silvy” ›› PANE RICCO dal blog “Un mondo di farina” ›› PANODA dal blog “Che gusto sa?” ›› PANZANELLA dal blog “Mangia e Bevi”


›› PAPPA AL POMODORO dai blog “Biscotti rosa e tralala”, “La Pappa al pomodoro”, “Pan di Ramerino”, “Architettando in cucina”

›› DOLCE DI PANE ALLA PIEMONTESE dal blog “Stegnat de Polenta”

›› PAPPA AL POMODORO SENZA GLUTINE dal blog “La Gaia celiaca”

›› PANE AMBIZIOSO dal blog “Chez Babs”

›› PASSATELLI DI MOLLY dal blog “Molly in cucina” ›› PIZZA E PIZZETTE DI PANE daI blog “La casa di Betty”, “Passioni e cucina”, “Voglia di cucina… Voglia di sognare” ›› PRESSKNODEL dal blog “L’antro dell’alchimista” ›› RIBOLLITA dai blog “C’era una volta ma adesso non c’è più”, “Architettando in cucina” ›› SOUFFLE DI PANE dal blog “La cucina di Ombraluce” ›› TORTE E TORTINI SALATI DI PANE daI blog “Fiordivanilla”, “Il profumo delle madeleines”, “Cuoca a domicilio”, “Ricette Facili”

›› FOCACCIA DI PANE dal blog “Zucchero e Viole” ›› PANE CON LE PERE dal blog “La Fleur Kitchen” ›› PINZA dal blog “La cucina di qb” ›› STRUDEL DI SANTA LUCIA dal blog “La chiamavano Jessie Ricetta” ›› TORTA DI PANE dai blog “Dolci a Gogo”, “Chi ha rubato le crostate?”, “La Gaia celiaca”, “La caloria solitaria”, “Io così come sono”,“Chez Babs”, “Dolc&amara”, “L’antro dell’alchimista”, “Comfort food”, “Le chicche di Chicca”, “Il bistrot di Lise e Metroicon”.“Crea & Cucina”, “Dulcis in furno”, “Fiordivanilla”

PARADISO: PAne, RAcconti, DIalogo e SOlidarietà

22


23 La proposta del Parlamento Europeo di proclamare il 2014 Anno Europeo contro gli sprechi alimentari Risoluzione del Parlamento europeo del 19 gennaio 2012 su come evitare lo spreco di alimenti: strategie per migliorare l’efficienza della catena alimentare nell’UE:

invita la Commissione a definire strumenti e azioni finalizzati a stimolare maggiormente la partecipazione di aziende agroalimentari, mercati all’ingrosso, negozi, http://www.europarl.europa.eu/sides/getDoc.do?pubRef=-// catene di distribuzione, ditte di catering pubbliche e private, ristoranti, pubbliche amministrazioni e ONG alle EP//TEXT+TA+P7-TA-2012-0014+0+DOC+XML+V0//IT pratiche contro gli sprechi; incoraggia a tal fine l’uso di internet e delle nuove tecnologie; osserva, a tale proposito, “il Parlamento Europeo […] invita la Commissione e gli Stati l’importanza di istituire una «comunità della conoscenza e membri a incoraggiare gli scambi delle migliori pratiche e dell’innovazione» (CCI) per l’alimentazione, incentrata fra a promuovere campagne di sensibilizzazione dell’opinione l’altro sulla prevenzione dello spreco alimentare pubblica sul valore delle derrate alimentari e dei prodotti […] agricoli, sulle cause e sulle conseguenze degli sprechi esorta il Consiglio e la Commissione a proclamare il 2014 alimentari e sulla maniera per ridurli, promuovendo nel «Anno europeo contro gli sprechi alimentari», quale contempo una cultura scientifica e civica improntata ai importante strumento di informazione e promozione per principi della sostenibilità e della solidarietà; invita gli Stati sensibilizzare i cittadini europei e richiamare l’attenzione membri a incoraggiare l’introduzione di corsi di educazione dei governi nazionali su questo importante tema nell’ottica alimentare, in tutti i livelli dell’istruzione, di stanziare fondi adeguati alle sfide da affrontare nel […] prossimo futuro


Sitografia sulle esperienze di lotta allo spreco alimentare Alcune esperienze in Europa: Gran Bretagna: Love Food, Hate Waste www.lovefoodhatewaste.com Food Cycle www.foodcycle.org.uk Italia: Last Minute Market www.lastminutemarket.it Fondazione Banco Alimentare Onlus www.bancoalimentare.it Buon Fine www.e-coop.it Società del Pane Quotidiano www.panequotidiano.org

Francia: Association Nationale de Développement des Epiceries Solidaires – A.N.D.E.S. www.epiceries-solidaires.org Danimarca: Stop Wasting Food www.stopspildafmad.dk Alcune esperienze nel resto del mondo: Stati Uniti: City Slicker Farms www.cityslickerfarm.org Supermarket Recycling Program Certification www.mass.gov/dep/recycle/supermkt.htm#srpc

Brasile: Mesa Brasil Buon Samaritano www.comune.torino.it/ambiente/rifiuti/raccolta_diff/buonsa- www.sesc.com.br/mesabrasil maritano.shtml Il buono che avanza www.ilbuonocheavanza.it

PARADISO: PAne, RAcconti, DIalogo e SOlidarietà

24

opu20_paradiso  

“PARADISO: PAne, RAcconti, DIalogo e SOlidarietà” è un progetto finanziato dal Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio de...