Page 1

Lo Strillone CAMPAGNA ABBONAMENTI

LA REDAZIONE Direttore: Paolo Battaglia Vicedirettore: Francesco Baggio Segretaria: Giorgia Alessio Impaginatori: Alice Gastaldello, Mattia Brunello Disegnatrici: Sara Zilio, Martina Babassana Redazione: Nicola Angelini, Jonathan Bizzotto, Federico Pontarollo, Giacomo Alessio, Ilaria Torresan, Giovanni Fuga, Anna Meneghetti

COMPLEANNI: Menegon alberto 10 - 5 Zilio andrea 20 - 5

Campagna abbonamenti "Voce dei Giovani". Il giornale del Comune dei Giovani. Appuntamenti, temi, il 50°, le opinioni dei nostri ragazzi! Cosa aspetti!? Abbonati!Per info e abbonamenti rivolgersi a: Marco Fietta, Claudio Battaglia, Mattia Gastaldello, Beatrice Lorenzato, Andrea Cortese.Oppure scrivi a giornale@comunedeigiovani.it

SP EC Maggio N °297 IA LE Lo StrilloneSPO RT !

Chi è qust’uomo? Andate a pagina 9 Perché N. Angelini esulta con la Seconda Divisione? C’è qualcosa che non torna...

TROVA LE DIFFERENZE

Organizzato da: MINISTERO DEL GIORNALE

WWW.COMUNEDEIGIOVANI.IT

12

Lo Strillone 297

Maggio

Organizzato da: MINISTERO DEL GIORNALE WWW.COMUNEDEIGIOVANI.IT


Lo Strillone A tu per tu con... Michela Meneghetti

SOMMARIO A tu per tu con… Avviso! Il gufo Mistero Willy Wonka e gli juniores Viaggiate con noi in prima… 1995 Disko pogo Campione! Up & down

Lo Strillone

pag.2 pag.3 pag.4 pag.4 pag.5 pag.6-7 pag.8 pag.9 pag.10 pag.11

Cari lettori, abbiamo intervistato per tutti gli appassionati della pallavolo (proprio in questo periodo di massimo splendore a livello tecnico) Michela Meneghetti, grande libero della 1° divisione femminile.

Up & down UP Tobia Fietta Organizza insieme al suo staff una gran bella festa all‟insegna del divertimento e dei giovani. Volti nuovi ed entusiasti nel ministero. Bene così!

Per raggiungere questo traguardo c'è stato un anno di impegno notevole, di sacrifici?

E’ stato un anno impegnativo,siamo partite già ad agosto con questo obiettivo,tre allenamenti a settimana,pesi e preparazione atletica.Fin da subito abbiamo dovuto dimostrare impegno e costanza, per non parlare della tensione psicologica degli scontri diretti, bastava fare solo un passo falso per trovarsi fuori dalla zona promozione infatti eravamo in 4/5 squadre a giocarcela.......però alla fine l'impegno paga sempre!

Riccardo Maso Non si fa molto vedere, ma sta facendo un lavoro veramente straordinario nel Ministero della musica. Carichissimo!

L' obbiettivo raggiunto e' stato solo frutto di abilità tecniche o alle spalle c'è un bel gruppo squadra?

DOWN

Io ormai sono una delle più vecchie e questa è la mia terza promozione però credo che mai come quest'anno sia stato il gruppo a vincere, siamo una squadra giovane, e ogni elemento è molto diverso dall'altro però non ci sono mai state incomprensioni o battibecchi, il nostro obiettivo era uno solo, e l'unione che c'era in campo ci ha permesso di raggiungerlo. Che sia chiaro,quando parlo di squadra e di gruppo intendo anche i mitici Franco, Bain e Matteo: fondamentali in questo traguardo.

Jacopo Bertoncello E‟ uno dei pochi che si assentano alla Festa Privata organizzata dal ministero delle attività ricreative. Non sa cosa si è perso.

Per quanto riguarda i programmi futuri…?

Alberto Gastaldello Si autoinvita a titolo di “animato adottivo fuori età” alla cena dei Momenti Formativi del gruppo 94-95.

Per quanto riguarda i programmi futuri ora festa e divertimento ma poi…. credo che dovremmo già a inizio Agosto tirarci su le maniche e lavorare, la prima divisione è tutta un'altra cosa, ci sono atlete con molta esperienza, che sanno giocare e che non lasciano cadere niente.Quindi bisogna prepararsi bene e lavorare tanto se non vogliamo rischiare di tornare giù... Colgo l’ occasione, quindi, per fare i complimenti a tutte le ragazze della 1° divisione e a complimentarmi con i team per il lavoro svolto fino a ora… e auguro tanta fortuna per la prossima annata sportiva!!!

2

Lo Strillone 297

Maggio

Lo Strillone 297

Maggio

113


Lo Strillone

Lo Strillone

CHE GOAL!

Salve a tutti lettori de Lo Strillone! Gli Juniores hanno di recente vinto il campionato e noi abbiamo voluto stilare una Top 5 dei gol più belli di questa loro annata! 5- Ha fatto 3 gol quest’anno. Tutti in una partita. Il terzo poi una magia. Francesco Torresan riceve palla appena dopo la metà campo, avanza, vede il portiere leggermente fuori dai pali e con un morbido pallonetto da 30 metri beffa il portiere. Spettacolo. Ah, un saluto al povero portiere del Pozzetto. 4- Sembrava un brasiliano sulle ali dell’entusiasmo e della samba di Rio de Janeiro, evidentemente dopo è caduto. Paolo Bordignon (si colui che si fa male un giorno si e un giorno anche) prende palla sul vertice dell‟area, doppio passo incredibile e botta a fin di palo per uno dei più bei gol di quest‟anno.

3- Paragonato a un famoso gol di George Weah. La notte prima della partita il mister ha un‟incredibile intuizione su uno schema. Calcio d‟angolo avversario, Alberton in presa e rapido rinvio con le mani ad Angelini appostato al limite dell’area. Risultato?Gol dopo una fuga di 70 metri e Tezze sul Brenta in ginocchio.

2- sfiorato di pochissimo il titolo di miglior gol dell’anno, la superba rovesciata al limite dell’area di Giovanni Stefani contro il Tezze sul Brenta non ha eguali. Gesto atletico pauroso. Impossibile aggiungere altro.

1- E’ stata veramente dura decretare il primo posto di questa graduatoria. Ma alla fine siamo venuti a una conclusione. Dunque, per la bellezza ma soprattutto per la notevole importanza del gol, la punizione all’ultimo minuto del definitivo 2-1 di Andrea Cerantola contro il Cartigliano vince il premio di miglior gol dell’anno.

10

Lo Strillone 297

Cari amici e colleghi ministri, cari lettori de Lo Strillone. Ecco a voi la verità sullo scandalo cene del cdg. Qualcuno parla che non siano ancora state restituite tutte le sopresse e diamanti comprate con i soldi dell‟ex responsabile cene. Da anni il Consiglio direttivo del Comune dei Giovani, non viveva una simile situazione. Abbiamo portato pazienza, per troppo tempo. Abbiamo aspettato che la crisi passasse, ma purtroppo la situazione non accenna a migliorare. Cari amici e colleghi ministri, cari lettori. Mi rivolgo ancora a voi con il cuore in mano e con le lacrime nelle pupille e retina. Con questo documento ufficiale sostituiamo il responsabile cene 2012 del CDG. Diciamo basta a pizzepupu con carciofi e verde, o pizzepupu alle verdure surgelate. Basta a rinvii inutili e stancanti scuse. Basta a notti insonni per negligenze altrui e pizzepupu fredde. Basta presentarsi a casa di che ci ospita senza un dono in omaggio. Cari amici e colleghi ministri, cari lettori, PULIZIA PULIZIA PULIZIA.

In data 13-04-2012 il Consiglio direttivo delle cene del Comune dei Giovani, sospende per gravissime mancanze e irresponsabilità giuridiche il Sig. Marco Giorgio Tomba Ferronato dall'incarico di ministro delle cene. Si attua pertanto la legge Giraffa-Palazzo del 21-11-1988 in riferimento ai punti 4 – 7 – 9 -9bis\quartiermerlo Beralda. 4 -Mancato omaggio alle famiglie ospitanti. 7 -Mancate famiglie ospitanti per più consigli consecutivi. 9 -Mancate scuse accettabili per le mancate famiglie e omaggi. 9bis\quartiermerlo Berlada -Mancato aperitivo diplomatico come ministro delle cene in casa Beraldin Fabio il sabato di ogni settimana. Con la delibera mvim/2005 - legge Ceci-Buba/Toco bis. il suddetto incarico verrà gestito dal governo tecnico provvisorio: Dott. Ing. Paolo Claudio Autista Carpaman Redeilaghi Torresan, Dott.Ing. Marco Cali Fietta, Dott. Ing. Matteo Bossi Bozzetto. Il sindaco del Comune Dei Giovani e tutto il consiglio direttivo 2012.

Maggio Lo Strillone 297

Maggio

113


Lo Strillone

Lo Strillone

Lo Strillone

IL GUFO Oggi parleremo di un particolare tipo di persona presente in ogni compagnia:il gufo. Il gufo è il pessimista del gruppo, quello che per ogni nuova iniziativa riesce ad immaginare tutte le possibili cose negative che potrebbero succedere. Un esempio:" Hei gente, supermegafesta a Rosà…chi viene?" Il Gufo:"No, io nn vengo… sarà una cazzata… ci sarà musica da vecchi, non ci verrà nessuno e io butterò via una serata che avrei potuto utilizzare facendo altre robe!". Nella compagnia 94 95 maschile sembra essere

Luca Venzo mentre il Boa (Claudio Battaglia) è piu un gufo da strada:" No sta girare de qua che catemo el semaforo rosso. Gira che pi vanti ghe se un incidente. No sta corare che catemo i vigii che i me fa a multa!" mentre il caro Brenno Bonamigo è il classico gufo: hodimegliodafare. " Hei brenno vieni in centro sta sera?" " No, vecchio, non ce la faccio mica…sono stra stanco sto morendo di sonno." " Hei brenno vieni alla festa al Vinile?" " Non ce la faccio, devo studiare…seriamente domani quella di matematica mi uccide!

Mistero Ave popolo cidigino!!! Orsi polari, extra terrestri, Tarzan e qualsiasi altra forma vivente presente nella Terra! E’ la redazione che vi parla!!!! Eccoci nuovamente qui con una minestra riscaldata, come vi avevo promesso all’inizio dell’anno. Sto scrivendo quest’articolo per informarvi di un avvistamento…un avvistamento molto interessante! Luogo dell’avvistamento: Strada Cartigliana 100 (metri prima della casa di Loris Marin) Giorno: lunedì 26 marzo 2012 Ora: 19.50 circa(il lasso di tempo che fa da pausa tra la cena e l‟inizio dei Simpson serali). Persona avvistata: Maddalena Marin! In compagnia di: Mattia Bordignon! Eh si ragazzi, sono proprio loro due, Maddalena

4

Marin e Mattia Bordignon, l’aggrazziata calciatrice e il muscoloso corridore, la ministra della preghiera e il giovane allenatore. I due sono stati avvistati passeggiare assieme, stanchi morti in via Cartigliana. Entrambi hanno la passione della corsa e del calcio...ma si saranno trovati per caso lì, insieme? Oppure no? Ma secondo voi si frequentano, oppure sono solo amici?!?! Di questa storia a quanto pare nessuno sembra sapere niente...forse siamo inciampati su una nostra fantasia..FORSE...ma ancora non si sa se sono due amici come Buba e il buon Guip oppure no... Bah vi lascio alla vostra immaginazione, e mi raccomando quando la vedete bombardatela di domande sulla sua vita sentimentale, per capire se ha già qualche ragazzo per la testa e se con Mattia è solo amicizia!!! A presto!!

Lo Strillone 297

DISKO POGO Non saranno fantasiosi nell‟inventare il loro nome ufficiale ma per lo meno sanno cosa vuol dire il divertimento. Martedì 24 aprile lo staff composto da Fietta Tobia, Facchin e Minato Alberto, Marcon Stefano (Zeppola), Valdese Alessandro, Alberton Enrico, Sartori Chiara, Cortese Arianna e Lollato Silvia ha dato vita alla seconda emozionante festa dell‟annata. “Festa Privata”. Questo era il nome del Party organizzato al ristorante “Dalla Mena” a Romano d‟Ezzelino. La serata aveva come tema l‟eleganza ma il pezzo forte è stato la musica che ha animato l‟atmosfera rendendola unica. A proposito di musica, un ringraziamento speciale va ai dj supportati dalla musica offerta da Zeppola: la mitica “disco ignoranza”. Momento clou è stato quando è

partita “Disco pogo” e proprio allora anche i rocker più sfegatati come Brenno e Blondie si sono lasciati trasportare dal pogo generale. La festa è stata un successone e il duro lavoro dello staff è stato ripagato dalle numerose presenze e dal gran divertimento generale. Lo staff si augura per una possibile prossima festa di migliorarsi ancora e di far divertire tutto il bassanese.

Campione! Salve a tutti, in questo articolo vorrei riportare continuò a vincere fino a quel fatidico giorno in alla vostra memoria la giovane procui scomparve, nessuno sapeva più dov’era, messa del calcio annata ‘79 scomi suoi genitori Piero e Clarissa lo continuano parsa dai campi del S. croce lo scora cercare ancora oggi, il nonno Mefisto lo so 17 settembre: Mattia Du’camillo aspetta seduto da 3 mesi sulla sua amaca in detto Beppino Biserboea. attesa del suo ritorno come faceva sempre ogni mercoledì pari dei mesi dispari delle Beppino fin dalla scuola calcio si era stagioni tiepide. Molti affermano di averlo distinto come gran giocatore e goleavisto e re incontrato, altri che è andato a dor alla Oliver Hutton, con i suoi mogiocare altrove e che a fatto carriera: al S. vimenti alla Leo Messi nessuno poteva impedirgli Patrizio, al G. K. Ascoli, all’F. C. Piemonte addidi raggiungere la porta, neanche quando 3 anni rittura nella nazionale dell’Ecuador. fa la penultima partita di campionato si è spezzato una gamba di netto e la domenica dopo era di Purtroppo nessuno sa che fine abbia fatto realnuovo in campo a far vincere la sua squadra per mente ma tutti noi restiamo con la speranza di l’ultima volta. ritrovarlo un giorno e salutarlo da vecchi amici e tornare a divertirsi insieme con un pallone e la Quell’anno vinse il suo primo campionato e così spensieratezza che ti lasciava.

Maggio LoLoStrillone Strillone297 297

Maggio Maggio

59


Lo Strillone

Lo Strillone

Lo Strillone

1995

Salve a tutti ora vi presenteremo le fantastiche GRIGOLETTO ELENA: non suuuper ragazze della compagnia 95 femminile: fatela mai bere acqua frizzante, cocacola o qualsiasi tipo di BARATTO LAURA: se avete un compleanno bevanda che contenga anidride e non sapete che regalo fare rivolgetevi a lei, carbonica. Chi ha orecchie per sicuramente soddisferà i vostri desideri. Propo- intendere intenda. GRIGO siti per il futuro: comprarsi un orologio. Se vi è capitato di vederla ad allenamento con una maLOLLATO SILVIA: non angliettina e leggins (le ginocchiere le aveva per date mai via in bicicletta con lei puro caso) è perché ha la e se dovete proprio farlo tenetetesta fra le nuvole…… vi ad una distanza di 10 metri red loooooove. BARATminimo. Se volete scoprire una TOLA delle sue tante figure chiedete a lei o a chiunque della compagnia vi racconterà di quel fantaBRUNELLO DILETTA: da poco diciassetten- stico giorno quando il cestino della bici ne. Non è una ragazza dell‟anna le si è infilato tra i raggi.. lasciamo a molto affidabile dato che una mattina ha lascia- voi immaginare l‟accaduto. LOLLO to la alessia sola soletta in mezzo ad una strada. La poveretta se l‟è presa parecchio ahah. ProROSSI LAURA: DANI..marca positi per il futuro: organizzare più feste in piè il suo stato preferito. Non si scinaa. CESCA capisce se si voglia comprare una casa o tenerla in affitto. La CORTESE ARIANNA: lo studio la sta porragazza è molto indecisa sul da tando via dalla palestra, il moroso la vuole tutta farsi. ROSSI per sé. Ari ma che fine hai fatto?! Non chiedete le mai di TORRESAN ALESSIA: aprire una bottiglia di cocacola, ghiaino, freni in perfetta funziopotrebbe esplodere (la bottine e discesa di glia)! PEPERINA prato Santa Caterina sono gli ingredienti principali per una FIETTA ANNA: un bel giorno perfetta caduta. La povera per sbaglio si è “grattuggiata” il ragazza è quasi svenuta, ma mignolo, nessuno sa come abnulla di grave come dice il bia fatto. Un piccolo difetto: non ci vuole mai papà: “ma cossa vuto che a se svelare i suoi segretiiiii! GRATTI sia fatta??”. GAZZE

8

Lo Strillone 297

Maggio

È il 14 aprile 2012, sono le ore 16.50. La terra trema e un boato si sente nella zona di Cartigliano. Che succede? Gli Juniores con il 2-1 siglato all’ultimo minuto dalla punizione-magia di Willy Wonka Andrea Cerantola hanno vinto il campionato. Dopo due anni di quasi successo con due amari secondi posti, i nostri Juniores si aggiudicano il titolo di campioni del girone, vincendo il loro campionato con una giornata d‟anticipo battendo nello scontro diretto il Cartigliano. Un campionato vinto con 14 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte, con la miglior difesa, che registra 16 gol al passivo, e il secondo miglior attacco con 49 gol, in 18 partite totali. Una squadra in grado di rimanere imbattuta in casa per tutto l’arco del campionato e facendo registrare neanche una sconfitta nel girone di ritorno, con 8 vittorie e un solo pareggio.

Lo Strillone 297

Un campionato voluto fin dall‟inizio dalla squadra di mister Sartore, che non ha mai mollato un centimetro. Un gruppo ben affiatato e sempre sulle ali dell‟entusiasmo, della concentrazione e della voglia di riscatto per i due anni passati a guardare gli altri vincere. Ma quest’anno, nell’anno dei 50 anni del Comune dei Giovani, sono gli altri che ci guardano vincere e festeggiare. Ma non è finita qua. Ai nostri ragazzi manca ancora un ultimo e importantissimo appuntamento: la finale provinciale contro la vincitrice dell‟altro girone,l‟Eurocalcio. Ancora un ultimo sforzo per coronare e portare al termine una fantastica annata che rimarrà per sempre nella storia del calcio bassanese. È il 9 maggio 2012 e…

Maggio

5


Lo Strillone VIAGGIATE CON NOI IN PRIMA CLASSE Prima promozione anche per Diletta Brunello che è riuscita a convincere il buon papà Fabio a regalare per l‟anno prossimo la divisa nuova alla squadra. An dimenticavo fatela inca**are prima della partita, poi i risultati si vedranno in campo.

È proprio così che le ragazze dell‟ormai ex seconda divisione hanno voluto ringraziare il pubblico nella partita che matematicamente ha portato le ragazze in prima. Infatti la seconda divisione di Franco Poggesi sabato 14 aprile con una giornata d‟anticipo rispetto al campionato si è guadagna la tanto attesa promozione nella massima serie provinciale. Promozione conquistata in campo, con il sudore con la fatica con le lacrime ma soprattutto con il cuore.

Poi passiamo alla Silvia Limberto,anche per lei questo è il primo anno in prima squadra. Anima del gossip della squadra e la bionda in eccellenza. Da notare che la squadra ha un rifiuto per le bionde considerandole troppo ma troppo stupide. Altra bionda, rivale della Limbe, è l’Alessia Gheno, new entry nella società ma dopo le sue docce (meglio evitare di descriverle in particolare, non vorrei sconvolgervi) e commenti vari si è ben inserita nella squadra. Altra new entry proveniente dalla terza divisione è la Chiara Menegotto che si è rivelata fondamentale in certe partite dove tutto andava storto.

Ma vediamo la squadra più nel dettaglio: partiamo dalla più piccola ma non di certo la meno tenace, la Silvia Lollato primo anno in prima squadra e prima promozione. Una vera emozione ci ha confessato, difficile da descrivere ma che ti resta dentro, un‟emozione che ti da grandi soddisfazioni e che augura di provare a tutte le ragazze del settore giovanile.

6

Lo Strillone 297

La sostenitrice numero uno della guerra contro le bionde è la Elena Gonzato, l‟agilissimo libero che fa del cibo la sua seconda passione, dopo la pallavolo ovvio. Libero insieme alla Ele è la veterana Michela Meneghetti che quando gioca dire che ci mette l‟anima è dir poco, grandissima.

Maggio

Passiamo poi all‟Elisabetta Andriolla, impegnatissima nei preparativi del suo matrimonio e soprannominata dalla squadra Pego perché tra qualche mese sarà la signora Pegoraro. Giocatrici indispensabili per la squadra sono le due palleggiatrici: l‟onnipresente Chiara Bertapelle anche lei per un po‟ di mesi al centro del gossip della squadra e la mitica Beatrice Lorenzato che non si da mai per vinta. Grande Bea! Domi Battagia sempre disponibile, primo anno in prima squadra anche per lei e grandissime prestazioni, fortissima Domii! Beh chi può mancare ancora? Ovvio la Miriam Agnolin la perenne ritardataria, che con tutti i suoi ritardi ha collezionato una centinaia di cene, ma fino adesso non c‟è stata ombra di cibo. Infine la figura fondamentale per la squadra cioè il capitano, infatti una squadra così non può che essere capitanata da una ragazza con le cosiddette “palle” la Giulia Dal Monte centralone super bomba, una forza motrice in campo la grinta in persona insomma un capitano con la c maiuscola. Beh l‟ormai prima divisione voleva cogliere anche questa opportunità per ringraziare il presidente e tutto lo staff (Franco, Bain, Matteo Artuso, Ciro) che è sempre stato lì e ha creduto in loro dalla prima palla del primo set della prima partita.

Lo Strillone 297

Maggio

Ma soprattutto un grande ringraziamento va al pubblico che sabato 14 ha fatto vedere il meglio di se riempiendo l„enorme palestra dell„Einaudi. A proposito del pubblico le ragazze vogliono ringraziare specialmente Davide Bizzotto, Mattia Gastaldello, Alberto Lazzaro e Riccardo Beraldin che oltre a sostenere le ragazze in casa non si sono persi neanche una trasferta. Allora siamo pronti a viaggiare con queste ragazze in prima classe? Credo proprio di si, e siamo sicuri che questa squadra l’anno prossimo saprà dare il meglio di se,conquistando magari anche sta benedetta serie D. Noi ci crediamo. Cari lettori per questa promozione è tutto, complimenti alle ragazze e a risentirci alla prossima promozione, si spera il prima possibile.

7

Lo Strillone n.297  

Lo Strillone - il giornalino demenziale del Cdg

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you