Page 1

Varese Crocevia Crossroads del Business of Business Speciale case history Lombardia NW Lombardia NW case histories special summary

inserto-export19x27-pag1.indd 1

11/01/2013 11:56:14


Lombardia N W - VARESE EXPORT

The key words to describe the production scene in Varese are diversification and entrepreneurship. With over 64 thousand companies operating throughout the territory, involved in a vast range of production and service industries and employing nearly 268 thousand workers, the Varese area offers a wide range of products and services. Here, in fact, a large number of prestigious international companies intermingle with a dense network of small and medium businesses and workshops: the Varese system is characterized by an average of 54 companies per square kilometre (compared to the regional average of 35 and the national average of 18), 36% of which are small businesses (with respect to the regional percentage of 32% and the nationwide percentage of 28%). This dense production network has resulted in close supply and subcontracting relationships, whereby the larger companies are able to rely on the professionalism, expertise and flexibility of the smaller businesses, thus rendering the area unique, boasting a favourable atmosphere for the establishment of new enterprises. A territory which, being suspended between modernity and tradition, has succeeded in keeping historical sectors alive (including textiles, engineering, aerospace and home appliances), while at the same time differentiating its products by taking advantage of new opportunities (in terms of fashion, new textiles and plastic materials and home automation, as well as medical, biotech and eco-friendly technologies). The following is a collection of the “case histories” for the companies operating in the production sector that appeared in the 2010 - 2012 editions of “Lombardia NordOvest”, a publication issued by the Varese Chamber of Commerce, each of which was dedicated to a particular aspect of the Varese production system. This article is not intended to represent a comprehensive collection of the various exceptional manufacturing companies found throughout the province of Varese.

2

inserto-export19x27.indd 2

11/01/2013 11:09:17


CASE HISTORIES SPECIAL SUMMARY

Diversificazione e spirito imprenditoriale sono le parole chiave per descrivere il mondo produttivo varesino. Le 64mila imprese che operano su questo territorio, occupando 268mila addetti, si distribuiscono in diversi settori del manifatturiero e del terziario offrendo una vasta gamma di prodotti e servizi. Grandi realtà di prestigio internazionale s’innestano in un fitto tessuto di aziende di medie e piccole dimensioni e di laboratori artigianali: 54 imprese ogni Kmq (35 la media lombarda e 18 quella nazionale) e il 36% di imprese artigiane (32% in Lombardia e 28% sull’intero territorio nazionale) sono i numeri che caratterizzano il Sistema Varese. Il network produttivo si è sviluppato in uno stretto legame di fornitura e subfornitura in cui le aziende più grandi possono contare sulla professionalità, specializzazione e flessibilità delle più piccole e ciò ha reso questo territorio unico, con un humus favorevole ai nuovi insediamenti. Un territorio che, sospeso tra modernità e tradizione, ha saputo mantenere vivi settori storici (tessile, metalmeccanica, aerospaziale, industria del bianco) ma anche differenziare le proprie produzioni cogliendo nuove opportunità (moda, nuovi materiali nel tessile e nella plastica, domotica, biotecnologie e medicale, tecnologie eco-friendly). Quella che segue è una rassegna delle “case history” sulle imprese manifatturiere comparse in Lombardia NordOvest, pubblicazione edita dalla Camera di Commercio, nei numeri realizzati dal 2010 al 2012, ciascuno dedicato a una caratteristica peculiare del sistema produttivo varesino. Una pubblicazione che vuole essere una sorta di assaggio, pur non essendo esaustiva, delle molte eccellenze manifatturiere che operano sul territorio provinciale.

3

inserto-export19x27.indd 3

11/01/2013 11:09:18


Lombardia N W - VARESE EXPORT

Varese Classe Creativa

The Creative Class of Varese

WHIRLPOOL via G. Borghi, 27 - Comerio www.whirlpool.it Si può progettare un frigorifero, una lavatrice o un piano cottura durante una vacanza: basta mettersi in un buon punto d’osservazione e sbirciare tra i passanti. Notare le loro abitudini, descrivere i loro movimenti mentre visitano un monumento o salgono sul tram. I giovani creativi Whirlpool lo fanno spesso: partono in gruppo per ferie di lavoro nelle capitali europee che servono a conoscere le persone, i loro gusti, i loro atteggiamenti inconsci, fonte infinita di informazioni per chi, di lavoro, progetta elettrodomestici di uso quotidiano. Questa, è solo una delle attività degli esperti del Global Consumer Design, il fiore all’occhiello dell’innovazione nella multinazionale degli elettrodomestici, diretta erede della Ignis creata a Comerio da Giovanni Borghi. Un colosso che ha portato frigorifero e piano cottura nella case di tutta Europa. E continua a farlo.

A refrigerator, a washing machine or a stove can be designed while you’re on vacation: all it takes is a good vantage point from which to watch the people go by. Just watch what they do, and take note of their movements as they visit a monument or hop on the tram. The young creative technicians at Whirlpool do this often: they depart on a work holiday in the European capitals in order to get to know the people, their tastes and their subconscious behaviour, all of which represent an endless source of information for those who develop home appliances designed for everyday use. This is just one of the activities carried out by the experts at Global Consumer Design, the flagship of innovation for this multinational manufacturer of home appliances, the direct heir of Ignis, which was established in the town of Comerio by Giovanni Borghi. The giant that has brought refrigerators and stoves to every home throughout Europe. And continues to do so.

CALZATURIFICIO STAR ARTIOLI via Oslavia, 3 - Tradate www.artioli.com Un cammino nel design lungo più di un secolo. Mettere piede da Artioli calzature, a Tradate, è un’esperienza unica. Non solo per il prestigio di un’azienda artigianale che ha fatto le scarpe a tutti i potenti del mondo. Ma anche per l’entusiasmo della famiglia che, nonostante i successi, non ha perso freschezza e voglia di raccogliere nuove sfide. Una firma che secondo i ben informati sarebbe arrivata ai piedi di Putin, Berlusconi, Sarkozy, Bush, Donald Trump, Sean Penn, George Clooney, Roberto De Niro, Michael Jackson (che prendeva due numeri diversi per contenere il piede allargato alla fine dei concerti), Elton John, Salvador Dalì, Frank Sinatra, Gary Cooper, Fred Astaire. Persino Papa Wojtyla, che prendeva tre colori, bianco, nero e il preferito bordeaux.

A century-long journey through the realm of design. Visiting Artioli calzature in Tradate is a unique experience. Not just for the prestige of an artisanal company that’s provided shoes to all the world’s most powerful individuals. But also for the enthusiasm of a family that, despite its achievements, has not lost sight of its origins and maintains its desire to face new challenges. A brand which, according to insiders, has adorned the feet of Putin, Berlusconi, Sarkozy, Bush, Donald Trump, Sean Penn, George Clooney, Robert De Niro and Michael Jackson (who wore two different sizes for use during and after his concerts), not to mention Elton John, Salvador Dali, Frank Sinatra, Gary Cooper and Fred Astaire. Even Pope John Paul II, who wore three different colours: white, black and, his personal favourite, burgundy.

KOH-I-NOOR via Meucci 10 - Tradate www.kin.it Dai primi spazzolini da denti con manico in celluloide ad un'intera gamma di prodotti di arredo bagno, partendo da Tradate la Koh-I-Noor ha conquistato il mercato mondiale unendo estetica a funzionalità nella combinazione tra materiali plastici al metallo. Nata nel 1950 come importatore esclusivo dell’omonima fabbrica cecoslovacca, nel 1995 avvia la produzione di accessori per il bagno che si distinguono per la composizione di materiali diversi secondo esigenze sia estetiche che funzionali. Il tentativo è sempre quello di associare al design semplicità d’uso e praticità di montaggio: Koh-i-noor per prima ha sviluppato una linea di accessori a muro con sistema di fissaggio ad incollo per garantire applicazioni semplici, senza forare e rovinare piastrelle, marmi e mosaici.

From the first toothbrushes with celluloid handles to an entire range of bathroom furnishings, Koh-I-Noor set out to conquer the worldwide market from the town of Tradate by combining plastic and metal materials, for a perfect blend of aesthetics and functionality. Established as the exclusive importer for the namesake factory in Czechoslovakia, in 1995 the company began manufacturing bathroom accessories characterized by the use of different materials, based on both aesthetic and functional requirements. The aim has always been to combine simplicity of use and ease of assembly with an attractive modern design: Koh-i-noor was the first to develop a line of wall-mounted accessories with a glue-based mounting system in order to ensure simple application, with no need to drill and/or ruin tiles, marble or mosaics.

4

inserto-export19x27.indd 4

11/01/2013 11:09:19


CASE HISTORIES SPECIAL SUMMARY

Varese Classe Creativa

The Creative Class of Varese MIRAGE

via Grazia Deledda 3 Venegono Inferiore Glasses are an extremely important accessory: they have to be seen, no matter what. They sit right on your face, and essentially call attention to themselves. That’s why research is of fundamental importance to this industry, and the Varese area is proud to boast a lengthy and successful tradition of eyewear production. Both past and present. Those at the company Mirage, in Venegono Inferiore, are well aware of this. In fact, the company has been actively involved in the eyewear industry since 1965, initially providing services exclusively for third parties, and for the past 25 years producing its own product lines. The Venegono facility employs specialized designers, whose professionalism is aimed at maintaining the company’s roots, while keeping constantly up to date with the market’s new developments.

Gli occhiali sono un accessorio molto particolare: perché devi esibirli per forza di cose. Stanno sul viso di una persona: si fanno notare, insomma. Ecco perché in questo settore che nel Varesotto può contare su una lunga e fortunata tradizione manifatturiera, la ricerca è fondamentale. Ieri come oggi. Ne sanno qualcosa alla Mirage di Venegono Inferiore, che dal 1965 è attiva nel settore dell’occhialeria, prima esclusivamente per conto terzi e da 25 anni anche con linee proprie. Nello stabilimento di Venegono, lavorano designer specializzati: una professionalità che punta a mantenere le radici non perdendo di vista le nuove strade del mercato.

NORLIGHT via Cellini 8 - Cassano Magnago www.norlight.it With a research and development centre in Cassano Magnano and a production facility in Gallarate, where the wiring, assembly and warehouse departments are located, Norlight designs and manufactures lighting fixtures that not only offer exceptional technical performance, but also represent ideal furnishing elements for a wide range of environments: including offices, shops, industrial buildings, artists’ workshops and hospitals, as well as sterile environments for companies involved in the food, pharmaceutical and technical/electronics sectors. The company’s products can be found at most of the major domestic and international design events (such as that which is held at the headquarters of Emirates Airlines in Dubai), as well as a wide range of other shows and venues, including the set for the Italian version of the talent show “X Factor”.

Nella sede di Cassano Magnago, dove si trova il centro di ricerca e sviluppo, e nello stabilimento di Gallarate, dove sono localizzati i reparti di cablaggio, assemblaggio e magazzino, Norlight progetta e costruisce corpi illuminanti che oltre ad offrire alte prestazioni tecniche, rappresentano elementi di arredo per gli ambienti più diversi: dagli uffici ai negozi, dalle industrie ai luoghi d'arte, fino agli ospedali e agli ambienti sterili di aziende farmaceutiche, alimentari e dei settori tecnico-elettronici. Prodotti presentati ai maggiori eventi internazionali del design, scelti per importanti location nazionali ed internazionali (ad esempio la sede della Emirates Airlines a Dubai), come anche per manifestazioni e spettacoli, ad esempio la scenografia del talent show “X Factor”.

BREBBIA PIPE via Piave 21 - Brebbia www.brebbiapipe.it It is possible to come up with innovative designs, without compromising on tradition. And perhaps it is even possible to be extremely modern and classical at the same time. Above all when you manufacture pipes: accessories which, for many of us, bring to mind the black and white photographs of our grandparents. And yet, even at the dawn of the third millennium, a number of small companies still remain, which have withstood the test of time and have managed to create a niche for themselves… in the briarwood. Brebbia Pipe, which has been producing Italian-made pipes since 1947, is a fine example of one of these companies. The company boasts a range of unique models: elongated designs with taut lines and sharp edges, all made by hand according to a centuries-old tradition, and with a hint of more modern designs to come, with significant yet subtle variations in terms of the frame and the mouthpiece.

Si può coltivare il design e non tradire la tradizione. E forse, si può essere modernissimi e nostalgici al tempo stesso. Soprattutto, quando si producono le pipe, un accessorio che rimanda immediatamente alle immagini in bianco e nero, alle foto dei nostri nonni. Eppure, anche all’alba del terzo millennio ci sono piccole imprese che resistono e riescono ancora a scavarsi... una nicchia nella radica. E' il caso di Brebbia Pipe, che produce la pipa italiana dal 1947. Qui nascono modelli unici: allungati, con linee tese, spigoli vivi, tutti fatti rigorosamente a mano, seguendo una tradizione centenaria con i suggerimenti in arrivo dal design più moderno che suggerisce piccole-grandi variazioni sul tema nella montatura e nel bocchino.

5

inserto-export19x27.indd 5

11/01/2013 11:09:20


Lombardia N W - VARESE EXPORT

Varese Classe Creativa

The Creative Class of Varese

ROSSI DI ALBIZZATE via Mazzini, 1 - Albizzate www.rossidialbizzate.it Dici design e pensi subito all’arredamento. E pensi a Rossi di Albizzate, l’azienda leader nelle sedute creata nel 1935. Una galoppata che inizia quando la sfida della famiglia Rossi era quella di fornire divani che diventassero rapidamente dei letti, nell’Italia distrutta dai bombardamenti Poi, sono cominciate le collaborazioni con i grandi architetti. E il design si è sbizzarrito: dallo stabilimento di Albizzate, sono usciti divani e poltrone molto particolari, linee arrotondate e sinuose che ancora oggi rappresentano un inconfondibile marchio di fabbrica. Le sedute made in Varese sono così arrivate in tutto il mondo: nelle case, alle terme, sulle navi da crociera, negli aeroporti internazionali, negli hotel più chic d’Europa, nei relais in Toscana, persino nelle catene di cinema in Russia.

The word design often brings home furnishings to mind, and Rossi di Albizzate, established in 1935, is one of the Italian furniture industry’s leading manufacturers of seating elements. The company's adventure began in the postwar era, when the Rossi family decided to take on the challenge of developing sofas that could quickly be transformed into beds. The company soon also began collaborating with important designers. From there, the design possibilities took flight: the company’s production facility in Albizzate soon begin producing sofas and armchairs with original designs and soft and sinuous contours which, to this day, still represent an unmistakable factory brand name. These made-in-Varese seating elements can now be found throughout the world: in private homes, in spas and wellness centres, on cruise ships, at international airports, in some of Europe's most elegant hotels, in some of the most charming villas in Tuscany, and even in some of Russia's higher-end cinema chains.

PRINCIPE PELLETTERIA via Duca d'Abruzzi, 166 - Varese www.principe.it Dal disegno a mano all'utilizzo della computer graphics, con l'abilità artigiana messa al servizio della creatività degli stilisti, da cinquant'anni Principe è un punto di riferimento del design nella pelletteria. Un settore in cui lo stile, le linee e le forme sono determinanti per il successo di un prodotto. Dopo il primo accordo di licenza mondiale negli anni Ottanta con Fila Sport, negli anni Novanta Principe diventa partner commerciale di prestigiosi nomi della moda. Oggi è un marchio affermato a livello mondiale, che ha lanciato in tutto il mondo anche “Less is more”, catena di negozi multibrand che affianca ai prodotti di pelletteria diversi accessori moda.

From handcrafted design to the use of computer graphics, and with the expert craftsmanship guaranteed by the company’s professional designers, Principe has represented a reference point in the design of leather goods for nearly 50 years. In this industry, style, contours and shapes are decisive factors in determining the product's success. After obtaining its first worldwide license agreement with Fila Sport during the 1980s, Principe went on to establish commercial partnerships with a number of prestigious names in the fashion industry during the 1990s. Today, the company has succeeded in consolidating itself on a worldwide level, and has gone on to establish the international chain of multi-brand stores known as “Less is more”, which specializes in leather goods and even offers a wide range of additional fashion accessories.

BTICINO via Borri, 231 - Varese www.bticino.it Acceso, spento. Punto. L'interruttore della corrente elettrica doveva essere funzionale e funzionante, non necessariamente bello. Ma a stravolgere questo concetto e a spalancare porte e finestre ad una ventata di novità nel settore arriva, nel secondo dopoguerra, la futura BTicino. Di acqua sotto i ponti, da allora, ne è passata tanta: l'azienda di Varese è cresciuta di pari passo con le sue innovazioni tecnologiche e di design. Pietra miliare è la serie Magic, del 1961, che trasforma l’immagine tradizionale dell’interruttore con il suo disegno rettangolare e la superficie metallizzata. Altra svolta la serie Living, con il passaggio dall’idea di interruttore a quella di sistema di distribuzione e gestione dell’impianto elettrico. Attualmente le linee innovative rigorosamente made in Italy “arredano” case e appartamenti di oltre settanta Paesi sparsi per tutto il globo.

Electrical switches were always meant to be functional devices that turn on and off, with no particular need for aesthetic appeal. But this concept was overturned by BTicino which, following the second world war, arrived on the scene and provided the industry with a range of revolutionary new products. Since then, the company has undergone various developments: thanks to its technological and design innovations, the Varese-based company continued to expand. The Magic series of 1961, in fact, represented a milestone for the company, revolutionizing the traditional image of the light switch with its rectangular design and metallic surfaces. The Living series represented yet another turning point, whereby the concept of the light switch was replaced by that of the electrical distribution and management system. The company’s innovative all-Italian designs currently “adorn” homes and apartments in over seventy countries worldwide.

6

inserto-export19x27.indd 6

11/01/2013 11:09:21


CASE HISTORIES SPECIAL SUMMARY

Varese Classe Creativa

The Creative Class of Varese

SAPORITI ITALIA via Marconi 23 - Besnate www.saporiti.com Many company’s invest heavily in design. Others, however, have it in their blood: they mould new shapes, conceive of new ideas and make use of new materials. The company Saporiti, in Besnate, falls squarely within this category. Having been founded halfway though the last century as a company dedicated entirely to the production of innovative furnishings, Saporiti went on to grow alongside the industry’s technological discoveries, to the point that it has now even begun to overtake them. The company boasts some of the most prestigious names on the international design scene, including that of famous designer Massimiliano Fuksas, who in 2000 developed his first design project: a table designed exclusively for the Besnate-based studio.

Ci sono tante aziende che investono nel design. E altre, poche, che invece il design lo hanno inciso nel proprio dna: plasmano le figure, frullano le idee, addomesticano i materiali. La Saporiti di Besnate fa parte di questa seconda categoria. Fondata a metà del secolo scorso come impresa legata prettamente alla produzione di arredi innovativi, si è evoluta di pari passo con le nuove scoperte tecnologiche, arrivando ora addirittura a precederle. L'azienda si avvale di alcune tra le più prestigiose firme del panorama creativo internazionale, come il famoso progettista Massimiliano Fuksas, che nel 2000 ha realizzato il suo primo oggetto di design, un tavolo, proprio con lo studio di Besnate.

Varese Sport Economy

Varese Sport Economy

COMEC via della Tecnica 1 - Cavaria con Premezzo www.comec-italia.it Comec Italia remains at the top of the leader board. Give them any surface, and they'll be able to “write” any symbol, letter or marking upon it. And its all thanks to pad printing, the most flexible type of printing currently available, which allows for printing to be carried out upon flat, concave and convex surfaces. One striking example is that of the golf ball, the surface of which is dotted with many small holes, which Comec is capable of perfectly printing upon as if it were to be using the most elegant fountain pen. This technology has obviously been developed for a wide range of applications, wherever the need for custom printing may arise. This vocation dates back to the year 1970, when the Baggini brothers became the first in Italy to come up with the idea of producing pad printing machinery on an industrial level.

Comec Italia è andata in buca. Date loro qualsiasi superficie e riusciranno a “scriverci” sopra qualsiasi tipo di simbolo, lettera o marchio. Merito della stampa tampografica, il tipo di stampa più flessibile esistente, che permette la decorazione di prodotti su superfici piane, concave e convesse. Un esempio eclatante è quello della pallina da golf con uno strato costellato da tanti forellini, su cui Comec riesce a scrivere come con la più elegante delle penne stilografiche. Ovviamente questa tecnologia è stata sviluppata nei più svariati ambiti, ovunque ci sia bisogno di una scritta personalizzata. Una vocazione iniziata nel 1970 dai fratelli Baggini, che sono stati i primi in Italia a pensare e realizzare macchine tampografiche a livello industriale.

7

inserto-export19x27.indd 7

11/01/2013 11:09:22


Lombardia N W - VARESE EXPORT

Varese Sport Economy

Varese Sport Economy

OMNIA PLASTICA via Certosa, 7 - Busto Arsizio www.mvagusta.it La provincia di Varese è anche la provincia delle due ruote, della velocità: e dei caschi protettivi, compendio indispensabile per la sicurezza che fa passi da gigante. In “pista”, c’è anche un’azienda di Busto Arsizio, la Omnia Plastica, nata nel 1950. Dalla sua fabbrica escono i caschi e le visiere più importanti al mondo. La visiera del casco Bell, fra le marche più famose a livello internazionale, nasce qui. E lo stesso per uno speciale trattamento anti-abrasione all’esterno e anti-appannamento all’interno, grazie a uno strato di 3,4 millimetri, per le visiere della Formula 1. Un prodotto apprezzato anche da campioni del calibro di Schumacher, Trulli e Fisichella.

Italy’s province of Varese is also known as the province of motorcycles, speed and protective helmets, an indispensable safety accessory that is making enormous headway. And the company Omnia Plastica of Busto Arsizio, established in 1950, is one of the industry’s main players. In fact, the company produces some of the world’s most well-known helmets and visors. The visor for the Bell helmet, one of the most famous brands on an international level, was developed here. The same holds true for the special external anti-abrasion and internal anti-fog treatments used for Formula 1 visors, which make use of a special 3.4 mm layer: a product which was highly appreciated by the likes of Schumacher, Trulli and Fisichella.

MV AGUSTA via G. Macchi, 144 - Varese www.mvagusta.it Nell'aprile del 1999 sul circuito di Monza venne organizzata la prima presentazione dinamica della F4 Serie Oro: la moto lasciò tutti a bocca aperta per la velocità, oltre i 280 chilometri orari, e per l'innovativa ciclistica. Basterebbe questo per sintetizzare l'anima corsaiola delle moto da strada più affascinanti al mondo: le MvAgusta. Prodotte sul lago di Varese, guardano ad un futuro ipertecnologico ma strizzano l'occhio alla storia dello sport. Per avere una conferma del prestigio di questi bolidi su due ruote basta sbirciare nei garage dei più facoltosi appassionati: dal re di Spagna Juan Carlos a Tom Cruise e Angelina Jolie.

The F4 Gold Series was first presented at the Monza circuit in April of 1999: this motorcycle left everyone speechless due to its speed (over 280 miles per hour) and its innovative chassis. And this is enough to summarize the racing spirit of the world’s most fascinating road motorcycles: the MvAgusta models. Manufactured on the shores of lake Varese, these motorcycles represent the technological future of the sport, while at the same time keeping a keen eye trained on the traditions of the past. In order to get an idea of the prestige associated with these two-wheeled racing machines, all it takes is a peek inside the garages of some of the sport’s wealthiest enthusiasts: including the King of Spain, Juan Carlos, as well as Tom Cruise and Angelina Jolie.

JAKED via Carlo Noè, 22 - Gallarate www.jaked.it Il 4 luglio evoca da oltre due secoli un'idea di indipendenza, di rinascita, di sfida. Lo sanno bene alla Jaked, nata proprio in questo giorno del 2008 con l’intento di un “disimpegno da qualsiasi forma di appiattimento, primo vero distacco dal concetto di uniformazione”, come si legge nei testi ufficiali. L'azienda di Gallarate è oggi leader nei costumi da bagno hi-tech, sponsor tecnico della Federazione Italiana Nuoto. L’aspetto performante della tecnologia è decisivo nelle sue scelte, per servire in maniera strategica gli sportivi e le loro esigenze. Oggi è un’azienda all’avanguardia per la tecnologia applicata al tessile.

For over two centuries, the 4th of July has evoked the concept of independence, rebirth and challenge. At Jaked, which was established on this date in 2008, they are well aware of this concept, which is expressed in the company’s official texts as “a disengagement from any form of uniformity and a tangible departure from the concept of standardization”. Today, this Gallarate-based company has become a leading manufacturer of high-tech swimwear and the technical sponsor of the Italian Swimming Federation. The performance aspect of the technology is a decisive factor in the company’s decision to strategically serve the needs of athletes. The company is currently on the cutting-edge thanks to the technologies that it applies to its fabrics.

8

inserto-export19x27.indd 8

11/01/2013 11:09:23


CASE HISTORIES SPECIAL SUMMARY

Varese Sport Economy

Varese Sport Economy

VIBRAM via Cristoforo Colombo, 5 - Albizzate www.vibram.it For over 70 years, the unmistakable yellow octagon bearing the word “Vibram” has been the worldwide symbol for a company that has made a significant contribution to the history of mountaineering: in fact, thanks to its vulcanised rubber soles, the company has succeeded in revolutionizing not only the sport of mountaineering itself, but others as well. The company, which was founded 70 years ago in Albizzate by a scholar of the Italian Alpine Club, Vitaliano Bramati, manufacturers soles that are perfectly suited to mixed or unstable terrain, thus significantly reducing the risk of traumatic and muscular injuries for their users. These soles have helped mountaineers conquer the peaks of Everest, as well as nearly all of the world’s other highest peaks, and are even used by sailors in races, like the America’s Cup.

Da oltre 70 anni l’inconfondibile ottagono giallo, che con la scritta “Vibram” identifica un marchio conosciuto in tutto il mondo, è il simbolo di un’azienda che ha dato un grande contributo alla storia dell’alpinismo: le sue suole di gomma vulcanizzata hanno rivoluzionato la pratica di questa e di altre discipline sportive. Oggi l’impresa fondata 70 anni fa ad Albizzate dall’accademico del Club Alpino Italiano Vitaliano Bramati produce pezzi che si adeguano perfettamente a terreni misti o instabili, proteggendo chi li utilizza dai rischi di incidenti, traumatici e muscolari. Suole che hanno aiutato gli alpinisti a conquistare l’Everest e praticamente tutte le vette più alte. Ma le anche i velisti in gare come l’America's Cup.

TRAFLEX via Marcobi, 31 - Casale Litta www.traflex.it The most ingenious solutions are developed by combining technique with passion. In this case, we're talking about Pierluigi Chierichetti’s extreme passion for horses and horse racing. In fact, it was this passion that led the company Traflex to dedicate itself entirely to sports activities. Thus, in 1967, the first flexible and secure plastic fencing made its appearance on the Varese racetrack, replacing the wooden fencing that had come to be seen as a veritable trap for jockeys and horses alike. Today, the company's products are used at some of the world's most important racetracks, and its product range has even expanded to include articles for the construction industry.

Quando la tecnica si fonde con la passione, nascono le soluzioni più geniali. In questo caso la passione, fortissima, è quella di Pierluigi Chierichetti per i cavalli e per l'ippica. Proprio da qui parte infatti una declinazione tutta sportiva dell'attività della Traflex. E’ così che nel 1967 all'ippodromo di Varese fa la sua apparizione il primo steccato in materiale plastico, flessibile e sicuro, che va a sostituire quelli in legno, vere e proprie trappole per fantini e cavalli. Ora l'azienda vede i suoi prodotti impiegati nei principali ippodromi e il ventaglio della sua offerta s'è ampliato, arrivando ad affermarsi anche nel settore dell'edilizia.

PLAYDOM via Carlo Noè, 32 - Gallarate www.playdom.it Play tennis, and feel like you're at Wimbledon. Dribble the ball on the football pitch with your friends, and imagine the rustling of the grass at San Siro Stadium. Playdom has scored big in the field of artificial turf. In fact, this Gallarate-based company’s name can be found on a large number of the sports fields and football pitches currently undergoing construction in the Lombardy region. One of the company’s most recent innovations is a special rubber-coated sand in polyurethane, ideal for both footballers and tennis players alike. Thus, two entirely different shots, like a bicycle kick and a volley, will have the same possibility of success, even if you’re not Ibrahimovic or Federer.

Giocare a tennis e sentirsi quasi a Wimbledon, dribblare sui campi di calcetto con gli amici e immaginarsi il frusciare dell'erba di San Siro. La Playdom ha fatto gol nel campo dell'erba sintetica. E' infatti quest'azienda di Gallarate che sta “firmando” buona parte dei palloni gonfiabili o dei campetti in costruzione in Lombardia. L'innovazione principale degli ultimi tempi riguarda una speciale sabbia gommata in poliuretano, dove possono trovarsi a proprio agio sia i calciatori che i tennisti. E così anche due colpi completamente diversi come una rovesciata e una volée hanno la stessa garanzia di riuscita, senza essere per forza Ibrahimovic o Federer.

9

inserto-export19x27.indd 9

11/01/2013 11:09:24


Lombardia N W - VARESE EXPORT

Varese Sport Economy

Varese Sport Economy

FLORICOLTURA GERVASINI via Aurelio Saffi, 126 - Varese www.gervasini.it Lavorare per la propria squadra del cuore è un privilegio che non capita a tutti. E se poi la squadra si chiama Inter, il fatto diventa ancora più raro. Da trent’anni capita a Pasquale Gervasini, quarta generazione di una dinastia di florovivaisti abituati ad appalti importanti. In principio furono Milanello e San Siro: ora, però, sotto i riflettori degli esperti giardinieri varesini c’è la Pinetina di Appiano Gentile. Cioè, la palestra comasca degli assi nerazzurri: 365 giorni all’anno, che nevichi o che splenda il sole, c’è la squadra della Floricoltura Gervasini pronta ad entrare in campo perché l’erbetta sia sempre verdissima, morbida, irrigata o riscaldata all’occorrenza da chilometri di fili elettrici, per accompagnare gli allenamenti dei bomber osannati da grandi e piccini.

Working for the team that you love is a privilege that not everyone gets to enjoy. And it's an even greater privilege if that team happens to be Inter Milan. Pasquale Gervasini, who represents the fourth generation in a plant nursery dynasty that has regularly obtained import contracts, has been enjoying this privilege for 30 years. The first of these contracts included Milanello and San Siro Stadium: now, however, these expert gardeners from Varese have also taken on the Pinetina in Appiano Gentile, or rather the training facility in the province of Como used by the Inter Milan football club: Rain or shine, the Floricultura Gervasini team is ready to take to the field 365 days a year in order to make sure that the turf is always green, soft, irrigated, or even electrically heated, for this beloved team’s practices.

HUSQVARNA via Nino Bixio, 8 - Biandronno www.husqvarna.com/it Con in testa una corona, avere una vocazione vincente è praticamente un obbligo. Un “peso” che all'Husqvarna ha il sapore della sfida: il marchio è strettamente legato alle attività sportive: un connubio indissolubile che dal 1959 ha portato ad ottenere ben 78 titoli mondiali. Un punto che all'headquarter di Cassinetta di Biandronno, sulle rive del lago di Varese dove la Casa dell’“H coronata” è approdata nel 1987, hanno stampato nel Dna: Husqvarna non corre solo per la competizione sportiva ma anche per la competizione di mercato, testando le moto direttamente “on the road”.

When you're wearing a crown, the pursuit of victory is a must. At Husqvarna, this “burden” is seen as a challenge: the brand is strictly linked to sports activities: an enduring bond that has led the organization to obtain 78 world titles since 1959. It’s a characteristic that’s deeply ingrained within everyone at the organization’s headquarters in Cassinetta Biandronno, on the shores of Lake Varese, where the “Crowned H” was established in 1987: Husqvarna does not only compete in races, but also competes for its share of the market, testing its motorcycles directly “on the road”.

CAT HELMETS via Caronaccio, 2 - Morazzone www.cathelmets.com Scintillano nei circuiti, sotto il sole o sotto l’acqua. Possono passare inosservati, ma sono la base della sicurezza per chi vive costantemente su di giri e ha necessità di mettere… la testa a posto. E molti di loro sono prodotti in provincia di Varese. Con il marchio Cat Helmets, noto ormai da trent’anni, alla società Guido Zocchi di Morazzone si producono caschi e componenti speciali per lo stesso settore destinati a correre in tutto il mondo, dalla Cina agli Stati Uniti. In un mese si sfornano circa 500 caschi, mentre nella componentistica i pezzi diventano milioni e sono utilizzati dalle maggiori case mondiali, anche per essere montati sui caschi di diversi campioni di Formula 1.

They gleam on the circuits, rain or shine. While they may go unnoticed, they’re represent the fundamentals of safety for those who live life in high gear and need to... keep their heads on straight. And many are produced in the province of Varese. With the Cat Helmets brand, which has been around for nearly thirty years now, the Guido Zocchi company of Morazzone manufactures helmets and special components for motorcyclists all over the world, from China to the United States. The company produces nearly 500 helmets and millions of components per month, many of which are used by the world’s leading manufacturers, even to be mounted upon the helmets of various Formula 1 champions.

10

inserto-export19x27.indd 10

11/01/2013 11:09:24


CASE HISTORIES SPECIAL SUMMARY

Varese Sport Economy

Varese Sport Economy

SLITTE SFIDA via Provinciale, 25 - Germignaga A Challenge overcome: to manufacture skis for nearly seventy years and to sell dog sled runners to the Scandinavian masters. This production miracle was achieved by Mario Fidanza, the heart of this Mesenzana-based company. Despite being located far away from the big mountains and operating within a market that’s been dominated over the years by large multinational companies, the company has boasted a number of significant achievements. Like when it made skis for King Hussein of Jordan who, in 1975, commissioned a pair of slalom skis for use in the desert sand. Once the heyday of skiing had passed, however, the company began to specialize in the production of dog-sled runners.

Una Sfida vinta: costruire sci per quasi settant'anni e vendere pattini per sled-dog (le slitte trainate dai cani) ai maestri scandinavi. Il miracolo produttivo è di Mario Fidanza, anima dell'azienda di Mesenzana. Pur lontano dalle grandi montagne e in un mercato che con gli anni è stato dominato dalle multinazionali, qualche soddisfazione se l'è tolta. Come quando ha costruito gli sci per re Hussein di Giordania che, nel 1975, ne commissionò un paio per slalomeggiare sulla sabbia del deserto. Passato il periodo d'oro degli sci, l'azienda si è specializzata in slitte e in pattini per sled-dog.

WOODART via Milano, 30 - Malnate www.woodart.it From a passion for sports to the factory: from the playing field to the challenge of production. As a former baseball player, 52-year-old Antonio Virgili currently serves as a trainer and coach, but above all has dedicated himself to designing baseball bats: while the two-to-three thousand wooden exemplars produced by the company Woodart in Malnate have already been adopted on the Italian national circuit by our own national champions, the hope is that one day they will be used in baseball’s homeland, the United States.

Dalla passione sportiva alla fabbrica: dal campo da gioco alla sfida produttiva. È lo “strike” piazzato da Antonio Virgili, 52 anni, un passato da giocatore di baseball, un presente da tecnico e allenatore. E soprattutto da inventore di mazze: i due-tremila esemplari in legno usciti dal campo base della ditta Woodart di Malnate si sono già “esibiti” nei circuiti di casa nostra fra le mani di campioni della nazionale. Ma la speranza è quella di approdare un giorno nell’Olimpo del gioco delle basi, gli Stati Uniti.

SPM via Provinciale, 26 - Brissago Valtravaglia www.spmspa.it At the last World Ski Championships, the athletes had teammates from Varese. The cushions, safety nets and, above all, the gate poles were provided entirely by Spm of Brissago Valtravaglia. It all began with an idea conceived by Giovanni Berutti, the son of the company’s founder, Giampiero. As a good skier who was tired of medicating bruises suffered from contact with the gate poles on a daily basis, Giovanni came up with an athletic/entrepreneurial idea that would change his life forever: the flex pole. A contraption that would render the gate to be overcome less of a wall, and more of a passage to be attacked vigorously, thus eliminating the fear of dangerous “frontal” collisions.

Agli ultimi Mondiali di sci, gli atleti hanno avuto dei compagni di discesa varesini. I materassi, le reti di sicurezza e soprattutto i paletti da gara sono stati forniti interamente dalla Spm di Brissago Valtravaglia. Tutto nacque da un’intuizione di Giovanni Berutti, figlio del fondatore Giampiero. Più che discreto sciatore e stufo di medicarsi quotidianamente con le contusioni da paletto, all’ennesima “tranvata” ebbe l’idea da atleta-imprenditore che cambia la vita: il paletto snodabile. Un marchingegno per cui la porta da superare non diventa più un muro, ma un passaggio da attaccare con vigore senza la paura di un impegnativo e pericoloso “frontale”.

11

inserto-export19x27.indd 11

11/01/2013 11:09:25


Lombardia N W - VARESE EXPORT

Varese Sport Economy

Varese Sport Economy

LUPO SPORT via Vetera, 1 - Malnate www.luposport.com Quanti pomeriggi trascorsi in compagnia attorno a un tavolo da biliardo, da ping-pong o a un “calcetto”. In molti casi, al centro della stanza c’era una firma: Lupo Sport. L'azienda di Malnate (una storia lunga 60 anni e oltre) ormai è depositaria di tutti i segreti per costruire un biliardo o un tennis-tavolo come si deve. Negli anni, i prodotti hanno fornito le basi per tornei e gare federali, hanno arricchito giardini e spazi di ricreazione. Alcuni sono finiti addirittura nelle splendide dimore di sceicchi arabi, che hanno voluto particolari in oro o legni di rosa.

How many afternoons have you spent in good company around a “foosball”, billiards or pingpong table? In many cases, there was a brand name at the centre of the room: Lupo Sport. This company from Malnate (boasting a lengthy history of over 60 years) now holds all the secrets to properly building billiards and ping pong tables. Over the years, the company’s products have provided the essentials for a large number of national tournaments and competitions, and have adorned numerous gardens and recreational spaces. Some have even ended up in the beautiful mansions of Arab sheikhs, who requested detailing in gold or rose wood.

Varese Scienze per la vita

Varese Sciences for Life

MANIFATTURE COTONIERE SETTENTRIONALI via Ferrini, 32 - Busto Arsizio www.manifatturecotoniere.it L’attività storica, forte di una solida tradizione familiare avviata nel 1946, è legata alla biancheria per la casa. Ma negli ultimi anni alle Manifatture Cotoniere Settentrionali, con sede a Busto Arsizio, è scattata la scintilla, ovvero impegnarsi nel tessile tecnico. Ed ecco che gli orizzonti si sono allargati e, unendo la passione artigianale alla fantasia, dallo stabilimento diretto da Francesco Ceriotti è uscita una perla: il primo prototipo di giacca per la registrazione e la trasmissione di parametri biologici personali. Insomma, un capo che unisce la qualità manifatturiera (propria di un tessuto che resta assolutamente lavabile) a capacità ingegneristiche che consentono di rilevare i parametri elettrocardiografici e respiratori della persona che indossa la maglietta.

This historical household linen business boasts a solid family tradition dating back to 1946. But in recent years, Manifatture Cotoniere Settentrionali, with headquarters in Busto Arsizio, has become involved in the sector of technical fabrics. This transformation has led the company to expand and, by combining a passion for craftsmanship with creativity, the production facility managed by Francesco Ceriotti has given life to a true gem: the first prototype of a jacket that records and transmits the individual’s personal biological parameters. In short, a garment that combines the quality manufacturing of an entirely washable fabric, with specific engineering capabilities that allow for the detection of the electrocardiographic and breathing parameters of the person wearing the shirt.

12

inserto-export19x27.indd 12

11/01/2013 11:09:26


CASE HISTORIES SPECIAL SUMMARY

Varese Scienze per la vita

Varese Sciences for Life

AGF ELECTRONICS via Mazzini, 9 - Albizzate www.agfitaly.com Agf Electronics in Albizzate has been involved in the field of energy conversion since 1971. This ISO 9001-certified company designs and manufactures all of its own products. To cite just a few examples, Agf furnished special equipment for the “Ev-K2-CNR” project that was used in the Pyramid laboratory, built at 5050 metres above sea level on the slopes of Mt. Everest, as well as for E.A.S.T. (Extreme Altitude Survival Test), within the framework of a medical and scientific research project. In the nautical sector, on the other hand, the company provided the professional inverters for some of the most important competitions, in particular to all the vessels participating in the Whitbread and the America’s Cup.

E’ dal 1971 che l'Agf Electronics di Albizzate si occupa della conversione dell'energia. Azienda certificata Iso 9001, ostruisce e progetta i propri prodotti. Solo per citare alcuni esempi, Agf ha fornito degli apparati speciali per il progetto "Ev-K2-Cnr" che sono stati utilizzati nel laboratorio Piramide, realizzato a 5050 metri di altitudine sulle pendici dell'Everest, oltre che per il progetto East, Extreme Altitude Survival Test, nell'ambito della ricerca medica e scientifica. In campo nautico ha invece garantito gli inverter professionali per alcune delle più importanti competizioni agonistiche, in particolare a tutte le barche partecipanti alla Whitbread e alla Coppa America.

NUOVA CERAMICA INDUSTRIALE via XXV aprile, 12 - Laveno Mombello www.nci-laveno.com In Laveno Mombello, during the nineteenth century, the largest ceramic factories in Europe were erected. At the time, no one would ever have dreamed that ceramics would have had such a profound influence on an entirely different sector: that of medicine. But that’s how it turned out. In fact, it appeared that porcelain would soon not only be used to produce artistic objects and artistic compositions of various types, but would also end up directly in the human body. This project, which is currently being developed at Nuova Ceramica Industriale, arose from the observation that the porcelain from the Laveno area boasts a characteristic that has been highly sought after by those operating in the field of prosthetics: or rather, the so-called “high abrasion” of the material, which determines its life span.

Nell'Ottocento a Laveno Mombello sorsero le fabbriche di ceramica più grandi d'Europa. All’epoca, nessuno si sarebbe mai sognato che la ceramica si potesse plasmare perfettamente su un settore completamente opposto, la medicina. E invece è così. Presto, infatti, la porcellana non verrà realizzata soltanto per produrre oggetti e composizioni artistiche di ogni tipo ma, forse, finirà direttamente nel corpo umano. Il progetto si sta sviluppando nella Nuova Ceramica Industriale ed è sorto dalla constatazione che la porcellana lavenese ha la caratteristica principale ricercata da chi opera nel campo delle protesi: la cosiddetta “alta abrasione” del materiale, che ne determina la durata.

ARETA INTERNATIONAL via Lepetit, 34 - Gerenzano www.aretaint.com It takes time and money to produce a pharmaceutical. And when you are working in a new field like that of biological medicinal products, the whole process becomes even more complex. These drugs are designed with cultures of cells, using recombinant DNA technology. Thanks to the intuition of Maria Luisa Nolli, the company’s founder and current CEO, Areta International has been operating in this field since 2000, out of the Insubria Bioparc in Gerenzano. A company that, in just ten years time, has succeeded in becoming a reference point in the field of biotechnologies.

Per produrre un farmaco occorrono tempo e denaro. Quando poi si opera in un campo innovativo come quello dei medicinali biologici, tutto diventa ancora più articolato e complesso. Si tratta di farmaci progettati mediante la tecnologia del Dna ricombinante e prodotti da cellule in coltura. In questo percorso si è inserita nel 1999 la Areta International, operativa dal 2000 all’interno dell’Insubria Bioparc di Gerenzano, grazie all’intuizione di Maria Luisa Nolli, fondatrice e oggi amministratore delegato della società. Una realtà che in dieci anni è diventata un punto di riferimento nel mondo delle biotecnologie.

13

inserto-export19x27.indd 13

11/01/2013 11:09:27


Lombardia N W - VARESE EXPORT

Varese Scienze per la vita

Varese Sciences for Life

PLASMORE via Deledda, 4 - Ranco www.plasmore.com Per molti gli esami del sangue sono un problema: ago, punture e il rischio di trovare un'infermiera alle prime armi che non trova mai la vena. Domani, invece, basterà una goccia e, seduti comodi sul divano, si potrà sapere tutto sui valori di globuli bianchi, rossi e di altre decine di parametri. L'idea di un mini-ambulatorio casalingo è venuta alla Plasmore, azienda di Ranco e spin-off del Centro Comunitario di Ricerca di Ispra, specializzata nella realizzazione di sensori chimico-biologici.

Blood tests are a problem for many people due to the fear of getting stuck with a needle and the risk of having a novice nurse that has trouble finding the vein. In the future, however, it will just take a single drop and, while sitting comfortably on the couch, the patient will be able to find out everything about his/her white and red blood cell count, as well as dozens of other parameters. The idea of a mini home-based clinic was conceived of by Plasmore, a company headquartered in Ranco and a spin-off of the Community Research Centre in Ispra, which specializes in the production of chemical and biological sensors.

MAZZUCCHELLI 1849 via S. e P. Mazzucchelli, 7 - Castiglione Olona www.mazzucchelli1849.it È stata brevettata con la sigla M49. Si tratta di una bioplastica ed è l’ultima scoperta della Mazzucchelli, azienda storica di Castiglione Olona, specializzata nella produzione di acetato di cellulosa, utilizzato nella fabbricazione degli occhiali. Il nuovo materiale, ricavato da fibre di legno e cotone, mantiene tutte le caratteristiche estetiche e tutti gli effetti cromatici dell’acetato, con la differenza che è riciclabile e biodegradabile al 100%. I test effettuati hanno, infatti, dimostrato che la M49 ha tempi di biodegradabilità più veloci (115 giorni) rispetto agli standard fissati dall’Unione Europea (180 giorni).

Mazzucchelli, a historical company in Castiglione Olona specializing in the production of cellulose acetate, has recently discovered a new bio-plastic material, which is used to manufacture eye glasses and has been patented under the name of M49. This new material, which is derived from wood and cotton fibres, maintains all the aesthetic characteristics and chromatic aspects of acetate, but is also 100% recyclable and biodegradable. In fact, tests have shown that M49 breaks down at a faster rate (115 days) than that which is required by the current European standards (180 days).

TESSITURA CAIELLI via Lago, 19 - Vergiate non ha sito L’ispirazione venne da uno spazzolino del tipo silver care. Guardandolo a Claudio Caielli, titolare dell’omonima Tessitura Caielli di Corgeno di Vergiate, si accese una lampadina e si domandò se quelle caratteristiche non potessero essere portate anche nel campo tessile. Fu in quel momento che iniziarono a prendere forma i fazzoletti d’argento, fiore all’occhiello tra le invenzioni di quest'azienda: un prodotto bello, lavabile, elegante, leggero, gradevole al tatto, prestigioso ma anche battericida. Un modo insomma per tentare di sconfiggere il raffreddore.

The product was inspired by a silver care toothbrush. It was by observing this toothbrush, in fact, that Claudio Caielli, owner of Tessitura Caielli in Corgeno di Vergiate, got an idea and began to wonder whether such features could be exploited in the field of textiles. It was at that time that the idea for the company’s flagship silver handkerchiefs began to take shape: an aesthetically pleasing, washable, elegant and lightweight product, that’s pleasant to the touch and even boasts anti-bacterial properties. In short, it’s a new method for trying to beat the common cold.

14

inserto-export19x27.indd 14

11/01/2013 11:09:28


CASE HISTORIES SPECIAL SUMMARY

Varese Scienze per la vita

Varese Sciences for Life

ACTYGEA via Lepetit, 34 - Gerenzano www.actygea.com This company has succeeded in implementing the two critical elements for improving the microbiological production process: the genetic modification of microbiological strains and the screening of the fermentation conditions. We’re talking about Actygea, a biotechnology company founded in 2007 that operates out of the Insubria Biopark in Gerenzano, the citadel of medical-scientific research. The company’s mission is to provide optimized micro-organisms and microbiologically-based production processes for use on an industrial and pharmacological scale. This means that the company produces both components for anticancer drugs, as well as the specific enzymes that are used, for example, as natural bleaching elements in the textile sector.

Riesce a implementare i due elementi cruciali del miglioramento dei processi produttivi con base microbiologica: la modifica genetica dei ceppi microbiologici e lo screening delle condizioni di fermentazione. Stiamo parlando di Actygea impresa biotecnologica fondata nel 2007 e attiva all’interno dell’Insubria Biopark di Gerenzano, la cittadella della ricerca per la vita. La missione è fornire microorganismi e processi produttivi a base microbiologica ottimizzati e utilizzabili a livello farmacologico e industriale. Insomma, per un verso i componenti dei farmaci antitumorali, per l’altro gli enzimi che per esempio vengono utilizzati come sbiancanti naturali nel settore tessile.

LINEA DORI via IV novembre, 133 - Solbiate Olona www.lineadori.it IThe secret was to fill a high-quality textile fibre with an extremely thin layer of pure silver. And this prized material blossomed into a solution to the problems faced by a large number of athletes. Because the results obtained by Linea Dori, a company based in Solbiate Olona, have already been verified and evaluated, and are currently being marketed under the brand name of AG+. In fact, these silver lines have revolutionized the field of sports apparel by providing remarkable antibacterial and antimicrobial properties, thus eliminating much of the foul odours associated with sweat through improved breathability and thermal functionality.

Il segreto è stato ricoprire una fibra tessile di qualità con uno strato sottilissimo di argento puro. E da quel materiale pregiato è sbocciata la soluzione ai problemi di molti sportivi. Perché il risultato ottenuto da Linea Dori, azienda con sede a Solbiate Olona, è già stato testato, apprezzato e ora commercializzato sotto il marchio AG+. D’altronde le linee d’argento hanno sbaragliato il campo in fatto di vestiario sportivo, garantendo un risultato antibatterico e antimicrobico notevole, eliminando gran parte dei cattivi odori dovuti al sudore, favorendo la traspirazione e distinguendosi per la loro termofunzionalità.

NEXT MEDICAL via dei Boderi, 21 - Varese www.nextmedical.it No more using screws to mend broken bones. That’s the way of the past. The same goes for the auto-transplantation of pieces of bone to repair fractures in the skeleton. The future lies in implants made using materials that can be absorbed by the human body. And this is the ambitious goal that NextMedical, a start-up company based in the province of Varese, has set for itself. The company’s owner, Tommaso Cherubino, who’s also in charge of the project, is a lawyer that’s making a name for himself as an entrepreneur. His new company is developing a number of innovative patents that promise to revolutionize the world of orthopaedic medicine. And, above all, to improve the health of patients.

Basta viti per assemblare le ossa fratturate. Sono il passato. Così come l’auto-trapianto di pezzi d’osso per riparare a una rottura dello scheletro. Il futuro sono le protesi realizzate con materiali riassorbibili dal corpo umano. E’ questo il progetto più ambizioso della NextMedical, una start up con un’anima tutta varesina. Il titolare che ne è a capo, Tommaso Cherubino, è un avvocato “conquistato” dall’imprenditoria. La sua neonata azienda sta sviluppando alcuni brevetti innovativi che promettono di cambiare il mondo della medicina ortopedica. E soprattutto di migliorare la salute dei malati.

15

inserto-export19x27.indd 15

11/01/2013 11:09:29


Lombardia N W - VARESE EXPORT

Varese AgriFood

Varese Agrifood Economy

ZARO CARNI via per Busto Arsizio, 201 - Lonate Pozzolo www.zarocarni.it Da quarant’anni sul mercato italiano. Tanta è l’esperienza maturata dalla Zaro Carni di Lonate Pozzolo, azienda all’avanguardia nella macellazione, lavorazione e commercializzazione di carni bovine. Il fattore chiave è senza dubbio l’alta qualità della produzione: la selezione dei fornitori, la cura posta nelle operazioni di lavorazione e il controllo igienico. E in più la formazione continua del personale e le attrezzature tecniche all’avanguardia. Grazie all’esperienza maturata, l'azienda è diventata fornitore di riferimento per diverse realtà della grande distribuzione e della ristorazione collettiva.

Forty years on the Italian market. The experience that Zaro Carni in Lonate Pozzolo has gained over the years has allowed the company to develop highly advanced processes for slaughtering, processing and marketing beef products. The key to the company’s success is the high quality of its products: the selection of the suppliers, controlled processing operations and maximum hygiene control. Not to mention the use of advanced technical equipment and continuous staff training. Thanks to its vast experience, the company has been selected as the main supplier for several large scale retail and catering companies.

CARLSBERG ITALIA via Olona, 103 - Induno Olona www.carlsberg.it Grandi stabilimenti in stile liberty immersi nel verde di un vasto parco. Questo è il volto che caratterizza oggi la Carlsberg di Induno Olona. Una vicenda che ebbe inizio nel 1876 quando l’imprenditore varesino Angelo Poretti decise di trasformare in impresa gli insegnamenti appresi dai migliori birrai di Austria, Boemia e Baviera. La storia di questo birrificio s’intreccia con quella di Carlsberg, azienda danese che in Italia commercializza decine di marchi e produce circa 1milione e 500 mila ettolitri di birra. Negli anni Settanta una prima collaborazione tra le due realtà e del 2002 il pieno controllo della società da parte di Carlsberg. Oggi Induno è uno dei pilastri produttivi del colosso danese, ancora più importante grazie all’innovativa birra che, col marchio Splugen, mette insieme diversi tipi di luppolo.

Large Art Nouveau style facilities immersed within the greenery of a large park. That’s the look of the Carlsberg establishment in Induno Olona. It’s a story that began in 1876, when an entrepreneur from the province of Varese, Angelo Poretti, made the decision to transform the knowledge he had acquired from the best brewers of Austria, Bohemia and Bavaria into a company of his own. The history of this brewery is interwoven with that of Carlsberg, a Danish company that markets dozens of brands in Italy and produces nearly 1 million 500 thousand hectolitres of beer per year. The two companies first began collaborating during the 1970s, and Carlsberg took full control of the company in 2002. Today, Induno is one of the Danish giant’s main production centres, and has been rendered even more important thanks to an innovative beer that, under the brand name of Splügen, combines different types of hops.

ROSSI D'ANGERA via Puccini, 20 - Angera www.rossidangera.it Se a Pechino qualcuno parla della cittadina sul Lago Maggiore il merito è certamente del suo marchio più conosciuto, la Rossi d’Angera. Di recente infatti la storica azienda produttrice di grappe e liquori ha aperto i suoi orizzonti guardando anche ai mercati emergenti, Cina e Russia in particolare. Un passo importante che prova quanto questa impresa sia capace di coniugare innovazione e tradizione, territorio d’origine e internazionalizzazione. La Rossi vanta un solido passato e un’esperienza unica: la sua fondazione risale al 1847 anno in cui l’imprenditore Bernardo Rossi aprì la propria distilleria. Nel 1931 Vittorio Emanuele III le assegnò il “Brevetto della Real Casa Savoia”, riconoscimento per le grappe prodotte, ancora oggi più che mai improntate alla qualità e all'attenzione verso i consumatori.

If someone mentions the town of Varese in Beijing, the merit is certainly due to the town’s best known brand, or rather Rossi d’Angera. In fact, this historical producer of spirits and liqueurs has recently expanded to a number of emerging markets, particularly those of China and Russia. An important step that will measure the company’s ability to combine innovation, tradition, and territory of origin with the process of internationalization. Rossi boasts a solid past, rife with unique experiences: its foundation dates back to 1847, the year in which entrepreneur Bernardo Rossi opened his own distillery. In 1931, Vittorio Emanuele III awarded the company the “Patent of the Royal House of Savoy” for the spirits that it produces, which today more than ever reflect the company’s tradition of quality and customer awareness.

16

inserto-export19x27.indd 16

11/01/2013 11:09:29


CASE HISTORIES SPECIAL SUMMARY

Varese AgriFood

Varese Agrifood Economy

PREALPI viale Borri, 80 - Varese www.prealpispa.it This company’s products have been some of the most faithful companions to Italian homemaker for nearly ninety years. While the company initially only manufactured Prealpi Butter, the boom of Prealpino cheese came in the 1960s, followed by that of Pizzottella in the 1980s, and a low-cholesterol version has also been recently proposed. Different forms, but with the same success. The Prealpi brand represents an excellent combination of tradition and innovation. It’s a brand name and a company with a family nature, that’s always succeeded in presenting itself in a dynamic manner: today, the company produces eight different kinds of butter. And a lowcholesterol version has also been recently proposed.

Da novant'anni sono fra i compagni più fedeli delle massaie italiane. In principio fu semplicemente il Burro Prealpi, poi arrivò il boom del formaggino Prealpino (anni '60), la Pizzottella degli anni '80 e a fine secolo toccò al Nuovo Prealpi, il burro a ridotto contenuto di colesterolo. Forme diverse, stesso successo. Prealpi è sinonimo di un buon matrimonio tra tradizione ed innovazione. Un marchio e un'azienda a carattere familiare che ha sempre avuto la capacità di proporsi in modo dinamico: oggi produce otto tipi diversi di burro. E recentemente se n'è proposta anche una versione a ridotto contenuto di colesterolo.

BIRRA ORSO VERDE via Patriarca, 2 - Busto Arsizio www.birraorsoverde.it IFounded in 2004 with a passion for craftsmanship, Birrificio Orso Verde produces over one hundred thousand litres of beer per year. Thanks to an artisanal production process, the company’s beers develop intense aromas and full-bodied flavours, all while maintaining their nutritional properties unaltered. The production facility on Via Petrarca in Busto Arsizio produces eight different kinds of beer, as well as a number of “seasonal” brews. One of the most popular brew is Nubia, the beer of the Sumerians and the Egyptians, which is inspired by English beers with toasted malt with hints of coffee and dark chocolate. It all begins with water, barley malt and select wheat from Bavarian and English malt houses, quality hops, fresh yeast and, for a few special varieties, even spices, coriander, cardamom, and sweet and bitter orange peel.

Nato nel 2004 dalla passione per l’artigianalità, il Birrificio Orso Verde produce centomila litri di birra all’anno. Grazie a un processo di lavorazione artigianale si sviluppano profumi intensi, sapori integri e gustosi e le proprietà nutrizionali rimangono inalterate. La produzione avviene nel laboratorio di via Petrarca, a Busto Arsizio, e conta otto tipi di birre, più alcune “stagionali”. Tra le più apprezzate c’è Nubia, la birra dei sumeri e degli egizi, di ispirazione inglese con malto tostato con sentori di caff è e cioccolato amaro. Tutto questo partendo da acqua, malto d’orzo e frumenti selezionati provenienti da malterie bavaresi e inglesi, luppolo di qualità, lievito fresco e, per alcuni stili particolari, anche spezie, coriandolo, cardamomo, bucce d’arancia amare e dolci.

LE GOURMET via Malpaga, 6 - Sumirago www.legourmet.it The stories of some companies begin, change and evolve alongside those of the families who founded them. One example is Le Gourmet, an entrepreneurial business that was established in 1974 in the town of Besnate by Rino Tondini, who’s dream was to open a classic delicatessen. The shop’s main activities were initially flanked by its first “modest” delivery services, until overwhelming demand transformed the catering service into the company’s core business. In 1981, the company moved to Sumirago, where Le Gourmet can still be found to this day and continues to grow. One of the business’s main characteristics is fact that they prepare everything on site. The light cooking style, without the use of sauces or gelatines, is presented in a modern setting, even including surfaces made from Plexiglas and new materials.

Ci sono realtà aziendali la cui storia nasce, cambia e si evolve, insieme a quella della famiglia che ha avviato l’attività. Un esempio è Le Gourmet, realtà imprenditoriale che inizia nel 1974 a Besnate, da un’idea di Rino Tondini che voleva aprire una classica gastronomia. All’attività in negozio si affiancarono i primi “timidi” servizi a domicilio, fino a quando la grande richiesta fece diventare il catering il core business dell’azienda. Nel 1981 il trasferimento a Sumirago, dove Le Gourmet si trova tutt’ora, continuando a crescere. Una caratteristica è quella di preparare tutto sul posto. La cucina - leggera, senza salse e gelatine - viene presentata in allestimenti moderni, che prevedono anche l’utilizzo di piani di plexiglass e nuovi materiali.

17

inserto-export19x27.indd 17

11/01/2013 11:09:30


Lombardia N W - VARESE EXPORT

Varese AgriFood

Varese Agrifood Economy

NORDEN FORMAGGI via Marconi, 1 - Osmate Nacque negli anni ‘60 per occuparsi di commercio di formaggi grana. Poi, negli ultimi 20 anni, Norden è diventato il “caseificio di Osmate”. La sua caratteristica è quella di produrre i formaggi locali, recuperandone la cultura e il gusto. Esempi sono la formaggina, la crescenza, il primo sale, le tome nostrane, la ricotta, il Cravegett (è una “tometta” di latte crudo). L’azienda è a chilometro zero: il latte trasformato, sia esso vaccino o caprino, è esclusivamente munto in provincia di Varese. Nello stesso tempo, alla tradizione locale si affianca la produzione dei cosiddetti “latticini per stranieri”, come la panna acida e il quark. Prodotti che incontrano una richiesta che cresce insieme al numero di cittadini immigrati nella nostra provincia.

The company was established in the 1960s as a retailer of parmesan and grana padano cheeses. Over the past 20 years, however, Norden has become the “dairy of Osmate”. The company is dedicated to the production of full-flavoured cheeses of he local tradition. Some examples include formaggina (a soft cow’s milk cheese), crescenza (a soft, creamy Lombard cheese), primo sale (a special pecorino cheese), local toma (a cow's milk cheese usually made in Piedmont), ricotta and Cravegett (a raw milk 'toma' cheese). The company produces everything locally: the milk used to produce the cheese products, whether cow's milk or goat’s milk, comes exclusively from the province of Varese. And at the same time, the local tradition is flanked by the production of so-called “dairy products for foreigners”, such as sour cream and quark. These products meet a demand that continues to increase alongside the number of immigrants who come to our province.

SENAPE ORCO via Bainsizza, 44 - Varese www.orco.it Gli antichi romani utilizzavano la senape per conservare frutta, verdura, mosto e vino. Orco - azienda che si trova in via Bainsizza, a Varese - ha continuato quella tradizione antichissima. Il primo passo fu compiuto dalla ditta Helvetia, che nel 1911 si mise a “distillare” un estratto olandese a base di zucchero caramellato, ottimo da aggiungere al caff è coloniale. Fu poi nel 1924 che Orco iniziò a occuparsi di senape, usando un innovativo ed esclusivo processo di produzione teso a ottenere un impasto morbido e cremoso. Queste qualità, sommate al sapore delicato, hanno reso il prodotto vincente, adatto al gusto italiano che predilige la senape meno piccante di quella inglese.

The ancient Romans used mustard to preserve fruit, vegetables, must and wine. Orco – a company located on Via Bainsizza, in Varese – continues this ancient tradition. The first step was taken by the company Helvetia, which in 1911 began “distilling” a caramelized sugar extract from Holland, which was considered an excellent addition to colonial coffee. It was in 1924 that Orco began making mustard using an innovative and exclusive production process designed to create a soft and creamy mixture. Combined with the product’s delicate flavour, these qualities resulted in a winning product that was well-suited to the tastes of Italians, who preferred mustards that were less spicy than the English varieties.

CAFFÈ “MADE IN VARESE” • La Varesina Caffè - via Vellone, 15 - Varese - www.lavaresinacaffe.com • Felmoka Caffé - via Lazzari, 24 - Malnate - www.felmoka.it La torrefazione è un settore importante per l’economia varesina e ha una storia molto lunga. Un esempio è La Varesina Caffè, prima azienda di torrefazione storica della città, nata nel 1919, poi rilevata dalla famiglia Maffina che ha voluto garantire la continuità del marchio e la qualità del prodotto. Altra realtà importante è Felmoka, fondata nel 1960 da Felice Volpe, specializzata nella creazione di miscele destinate ai bar. Caffè El Mundo interpreta da 45 anni la cultura e la passione per il caffè espresso all’italiana: creata nel 1967 e nel corso degli anni si è trasformata da azienda familiare di tipo artigianale, alla realtà strutturata e moderna dei giorni nostri grazie alla continua spinta verso lo sviluppo e l'innovazione e l'acquisizione di marchi importanti. E poi c’è La Brasiliana, che da oltre 80 anni effettua continue ricerche per approvvigionarsi caffè sempre migliori e di differenti origini. L’evoluzione del settore ha portato all’introduzione di nuove tecnologie, ma una cosa che accomuna le aziende di torrefazione varesine è la passione per il caffè lavorato con la cura di una volta.

• Caffè El Mundo - via Guzzetti, 135 - Marnate - www.elmundo.it • La Brasiliana - via Magatti, 2 - Varese - www.labrasiliana.com Coffee roasting is an important industry for the economy of the Varese area. La Varesina Caffè, the city’ first historic roasting company. It was founded in 1919 and was later taken over by the Maffina family, who wanted to ensure the continuity of the brand and the quality of the product. Another important company is Felmoka, which was founded in 1960 by Felice Volpe and went on to specialize in the production of coffee blends for cafés. There’s also Caffè El Mundo, which has been closely bound to the tradition and passion for Italian espresso coffee for over forty-five years: the company was founded in 1967, and over the years has been transformed from an artisanal family business into a well-structured and modern company. This was the result of the company’s continuous pursuit for improvement and innovation, as well as the purchase of important brand names. And then there’s La Brasiliana, a company which has been provisioning coffees of increasingly high quality and of different origins for over 80 years. The evolution of the industry has led to the introduction of new technologies, but that which unites the Varese Roasting Companies is their common passion for coffee roasted with traditional care.

18

inserto-export19x27.indd 18

11/01/2013 11:09:30


CASE HISTORIES SPECIAL SUMMARY

Varese AgriFood

Varese Agrifood Economy

DISARONNO via Archimede - Caronno Pertusella www.disaronno.com r

k

It is well-known that Disaronno, the historic brand name owned by Illva Saronno group, is the most popular Italian liqueur worldwide. In order to find out more about this liqueur’s “artistic” roots, we have to go back in time to the year 1525, when the artist Bernardino Luini, a student of Leonardo da Vinci, was commissioned to decorate the Sanctuary of Saronno. He selected a beautiful local woman to model for his painting as the Madonna. To thank him, she gave him a precious bottle filled with a fragrant, delicate amber liqueur. It is said that this was the same liqueur as that which is currently exported to more than 160 countries worldwide, serving as a symbol of Made in Italy quality for over 500 years. With its distinctive square cap and faceted Murano glass bottle, Disaronno is recognized as an icon of Italian style and sophistication.

E’ noto che Disaronno, storico marchio del gruppo Illva Saronno, è il liquore italiano più bevuto nel mondo. Per conoscerne le radici “artistiche” bisogna andare indietro nel tempo fino al 1525, quando Bernardino Luini, allievo di Leonardo da Vinci, fu incaricato di abbellire il Santuario di Saronno. Per dipingere la Madonna, scelse come modella una bellissima locandiera del luogo. Quest’ultima volle ringraziarlo donandogli un prezioso boccale pieno di un liquore ambrato, fragrante e delicato. Si narra che quel liquore fosse lo stesso che viene oggi distribuito in oltre 160 paesi e che da più di 500 anni è simbolo del Made in Italy. Con il suo distintivo tappo quadrato e la bottiglia in vetro di Murano sfaccettato, Disaronno è considerato un’icona di stile e raffinatezza.

CAMPO DEI FIORI BURRIFICIO via Battisti 80 - Daverio www.campodeifiori.it d y d

The Campo dei Fiori creamery in Daverio has been combining innovative food industry technologies with a passion for authenticity for nearly fifty years. The butter that it produces inextricably binds the company to its origins, and therefore to the local tradition as well. The company has been producing its butter since 1947 and, just like that which is made fresh on the farm, it’s best enjoyed spread on a piece of warm bread. In fact, it’s made with fresh cream and is characterized by a delicate aroma and flavour, a straw-yellow colour, a uniform texture and a dense consistency. The company’s processed cheese is a symbol of its continuous development, while its fruit juices represent its latest innovations: they are made from high quality ingredients, which are subjected to a natural process that maintains the nutritional characteristics of the fruit itself.

Il burrificio Campo dei Fiori di Daverio da cinquant’anni coniuga le nuove tecnologie alimentari con l’amore per la genuinità. Il burro rappresenta il legame con l’origine del marchio, quindi con la tradizione. Lo si produce dal 1947 e, proprio come quello fatto in fattoria, è ottimo da consumare crudo, spalmato sul pane. Si ottiene, infatti, dalla panna fresca ed è caratterizzato da aroma e gusto delicato, colore paglierino, pasta omogenea e consistenza compatta. Il formaggio fuso è il simbolo dello sviluppo. I succhi di frutta rappresentano invece l’innovazione: si ottengono da materie prime di alta qualità che passano in un processo di lavorazione naturale che non altera le caratteristiche nutrizionali della frutta.

FJORD via per Cassano Magnago, 120 - Busto Arsizio www.fjord.eu

t y r

f

r

When people talk about Busto Arsizio, they often describe it as the Manchester of Italy or as a veritable city of textiles. And yet, thanks to the late entrepreneur Francesco Pellin, Busto Arsizio has also come to be recognized as the Italian homeland of salmon. That’s right. These fish that travel upstream in Alaska and Scandinavia have found a “home” in a factory located just off Italy’s Motorway of the Lakes. While nature creates them, Fjord smokes them and sends them off to half the world’s dining tables. Including those of Italy. Today, more than forty years after its foundation, Fjord processes and prepares more than 4000 tons of raw salmon each year. In the 1990s, the company’s expansion led to the establishment of Fjord Norway in order to guarantee maximum control of the supply chain: from the fish-eggs of the fish themselves, and ultimately to the consumer's table.

Quando si parla di Busto Arsizio, si dirà che è la Manchester d'Italia o che ci si trova nella città del tessile. E invece, grazie all'imprenditore Francesco Pellin, Busto è diventata anche la patria dei salmoni. Sì, i pesci che risalgono la corrente in Alaska e in Scandinavia hanno trovato “casa” in una fabbrica situata ai margini dell'Autostrada dei Laghi. La natura li crea, la Fjord li affumica e li rispedisce sulle tavole di mezzo mondo. Italia compresa. Ora, dopo oltre quarant'anni dalla sua fondazione, Fjord processa e lavora più di 4 mila tonnellate all’anno di materia prima. L'espansione ha spinto il gruppo, negli anni Novanta, a fondare Fjord Norway, per avere il controllo completo della filiera: dalla uova del pesce al palato dei consumatori.

19

inserto-export19x27.indd 19

11/01/2013 11:09:31


Lombardia N W - VARESE EXPORT

Varese AgriFood

Varese Agrifood Economy IRCA

via degli Orsini, 5 - Gallarate www.irca.eu Il cioccolato che riveste il mitico gelato Magnum e tanti altri coni famosi arriva dalla Irca di Gallarate, azienda leader negli articoli semi-lavorati destinati all'alimentazione. Farine e preparati per altre industrie alimentari che vogliono realizzare delizie “fatte in casa”. Facile in un'azienda come la Irca, a conduzione familiare sin dalla nascita. E' dal 1919 che si dedica alla fabbricazione di una gamma particolarmente ampia di articoli (oggi 23 linee e 176 prodotti) per la panificazione e la pasticceria. L'ultimo “sfilatino” sfornato si chiama Vitasan Bread Lgi. Si tratta di preparato innovativo per la produzione di un pane particolarmente gustoso e allo stesso tempo a basso indice glicemico.

The chocolate that coats the legendary Magnum ice-cream bars and numerous other famous ice cream cones comes from Irca in Gallarate, a leading company in the field of semi-processed food products. Producing flours and blends for various food industries dedicated to creating “homemade” delights is easy for a company like Irca which, since its founding, has always been family-run. Since 1919, the company has been committed to producing a particularly wide range of products (with 23 product lines and 176 products currently available) for the baking and confectionary industries. The most recent “French loaf” to have come out of the over is known as Vitasan Bread Lgi. This innovative blend has been formulated to produce a particularly tasty bread with a low glycaemic index.

A-27 A27 via Valganna, 12 - Rancio Valcuvia www.a27.it Dalla pasticceria alla tavola. Nel Varesotto il dessert è servito dalla A-27 di Rancio Valcuvia. Qui dal 1978 il fondatore Ercole Lucchini è passato dalla produzione di gelati a quella delle delizie da cucchiaino. E così dai laboratori si creano quotidianamente 24 tipi di dolci. Dai classici come il tiramisù, il profiterole e la panna cotta, a specialità più ricercate, come la mousse al cioccolato e pere o il babà al rhum. In ogni caso il palato può star tranquillo: verrà saziato. Il risultato è un'impresa varesina che esporta in mezzo mondo sia col marchio “Bontà Divina” che con brand privati venduti nella grande distribuzione.

From the pastry shop to the table. In the Varese area, dessert is served by A-27 in Rancio Valcuvia. It was here that, in 1978, the company’s founder, Ercole Lucchini, made the switch from producing gelato, to desserts to be eaten with a spoon. Since then, the company has begun producing 24 different kinds of desserts on a daily basis. From the classics like tiramisù, profiteroles and panna cotta, to more sophisticated specialties, like chocolate mousse with pears or rum babas. Whatever your choice, your palate can rest assured that it will be satisfied. The result is a Varese-based company that exports the “Bontà Divina” brand, as well as private brands for large-scale retail trade, throughout half the world.

PREALPINA LATTE via Uberti, 9 - Varese www.lattevarese.com Il latte è il prodotto principe dell'agricoltura del Varesotto. Un “manto bianco” che ogni giorno scende sulle tavole di migliaia di amanti dei prodotti di mucca grazie alla Cooperativa Agricola Latte Varese. E proprio il Latte Varese è in testa alla produzione della Centrale situata nel capoluogo dove, dal 1933, si raccoglie il lavoro di oltre 30 soci allevatori. Dopo averlo pastorizzato e confezionato, lo si distribuisce in oltre 1.300 punti vendita: supermercati, negozi, gelaterie. Inoltre, in un'ottica glocal, presto arriverà un prodotto pensato apposta per gli immigrati che preferiscono un sapore maggiormente acido: si chiamerà latte Leben.

Milk is the Varese area’s primary agricultural product. A “white mantle” that arrives on the tables of thousands of cow's milk lovers on a daily basis thanks to the Varese Milk Agricultural Cooperative. And it is precisely Latte Varese that’s leading in production at the provincial capital’s Plant, where the work of more than 30 member farmers has been concentrated since 1933. After being pasteurized and packaged, the milk is distributed to more than 1300 sales points: including various supermarkets, shops and ice cream parlours. Moreover, from a global standpoint, a new product is in the making, which has been formulated for immigrants that prefer a more sour flavour: this will be known as Leben milk.

20

inserto-export19x27.indd 20

11/01/2013 11:09:32


CASE HISTORIES SPECIAL SUMMARY

Varese AgriFood

Varese Agrifood Economy

MERA E LONGHI via Galliani, 54 - Casale Litta www.meralonghi.it Rhubarb, sage, lemon, juniper, and bergamot orange flavoured candies. The latest arrival is the myrtle-leaf orange flavour, while myrtle is next in line. Bringing herbal remedies to a company that produces the candies most beloved by children: it is this intuition that has guided Mera&Longhi throughout its century-old tradition. Originally as a confectioner’s shop, and later as a veritable industry. And thus was born the legendary Rabarbarone: with its black paper, square shape, and unmistakable sugary flavour. It was the first in a long series of products that aren’t just candies, but almost complete desserts.

Caramelle al rabarbaro, salvia e limone, ginepro, bergamotto. L'ultima arrivata è stata quella al chinotto mentre in “dolce attesa” c'è il mirto. Portare l'erboristeria in un'azienda che produce i dolci più amati dai bambini: è questa l'intuizione che ha permesso alla Mera&Longhi di scrivere la sua storia ultra centenaria. Prima come pasticceria e laboratorio, poi come vera e propria industria. Nacque così il mitico Rabarbarone: carta nera, forma quadrata, gusto zuccherato ma intenso e inconfondibile. Fu il capostipite di una lunga serie: non solo caramelle, quasi dei dessert.

RAMA CARNI via per Cedrate, 1 - Oggiona Santo Stefano www.gepral.it Grilled meats in the summertime. Braised or stewed meats in the winter. Rama Carni in Oggiona Santo Stefano offers cuts of meat for every time of year: the company is dedicated to the procurement of beef, pork, poultry, rabbit and mutton, for both retail or large-scale trade. And it is in the field of large-scale retail trade that the company launched its greatest business innovation, since Rama Carni/Gepral is capable of managing meat departments at 360 degrees: from the hiring of the personnel to their training, in terms of both the basics as well as the more advanced aspects, like typical preparations and the local consumption methods.

D'estate le grigliate. D'inverno brasato o stufato. Tagli per ogni stagione alla Rama Carni di Oggiona Santo Stefano: l'azienda provvede alla fornitura di carni bovine, suine, avicunicole e ovine, al dettaglio oppure per la grande distribuzione. Ed è nella grande distribuzione che è stata lanciata la più grande innovazione aziendale visto che Rama Carni/Gepral si occupa a 360° della gestione dei reparti carne: dall’assunzione del personale, alla sua formazione, sia di base che sulle tipicità e sui modi di consumo locali.

FRATELLI GNOCCHI via Varese, 71 - Gallarate www.dolcignocchi.it There is a mark impressed upon the macaroons of Gallarate which, more than any other, symbolizes the artisanal production of the region. This is the furrow left on the surface by the skilled hands of the Fratelli Gnocchi confectioners, a historic pastry shop founded in 1958 by three brothers, Alfio, Giambattista and Renato. The symbols of this tradition are the hand made macaroons that require much patience at every stage of their preparation: twenty-four hours from the start. The popularity of these sweets is constantly expanding, and not only during the holidays. Their diffusion, with respect to the limits of artisanal production, is limitless: the pastry shop has even been exporting them to London and New York for years.

C’è un marchio impresso sugli amaretti di Gallarate che più di ogni altro simboleggia la lavorazione artigianale. È il solco lasciato sulla superficie dalle dita dei pasticceri della Fratelli Gnocchi, storica pasticceria nata nel 1958 da tre fratelli Alfio, Giambattista e Renato. Emblema di questa tradizione è un amaretto che è fatto con le mani in ogni passaggio e che vuole molta pazienza: ventiquattr’ore dall’inizio della lavorazione La popolarità di questo dolce è in costante crescita e non solo nei periodi festivi. La sua diffusione, nel rispetto dei limiti della produzione artigiana, è senza confini: la pasticceria lo esporta da anni anche a Londra e New York.

21

inserto-export19x27.indd 21

11/01/2013 11:09:33


Lombardia N W - VARESE EXPORT

Varese AgriFood

Varese Agrifood Economy

LO SCOIATTOLO via Franklin 1 - Lonate Ceppino www.loscoiattolo.it Ravioli buoni come quelli della nonna. E una nonna in effetti nella storia dell’azienda Lo Scoiattolo c’è. È Ebe Serri, emiliana d’origine ed esperta di pasta fatta in casa. È lei che con i marito Umberto Belletti nel 1983 ha dato vita all’azienda di Lonate Ceppino. L’impresa, specializzata nella produzione di pasta fresca liscia e ripiena, conta oggi un centinaio di dipendenti ed è diventata uno dei principali concorrenti di giganti del settore come Rana e Buitoni. Il segreto? Ricette basate su ingredienti genuini come quelli utilizzati nella tradizione. Lo Scoiattolo è il terzo marchio italiano nella produzione di pasta fresca e ravioli oltre ad essere un nome di riferimento anche sul mercato internazionale.

Ravioli as good as your grandmother’s. And there is in fact a grandmother in the history of the company Lo Scoiattolo (The Squirrel). She was Ebe Serri, originally from Emilia, an expert on homemade pasta. It was she, together with her husband Umberto Belletti, who founded this company in Lonate Ceppino in 1983. The company, which is specialized in the production of fresh plain and filled pasta, today counts nearly one hundred employees and has become one of the main competitors of industry giants like Rana and Buitoni. The secret? Recipes based on genuine ingredients, like those used traditionally. Lo Scoiattolo is Italy’s third most important brand in terms of fresh pasta and ravioli production, and has even become a major name on the European and international markets.

LINDT largo Bulgheroni, 1 - Induno Olona www.lindt.com E’ una storia saldamente legata alla provincia di Varese quella della Lindt, marchio che nel mondo è sinonimo di cioccolato ad alta qualità. Fu nel 1947 che la famiglia Bulgheroni stipulò un accordo di licenza con la famosa azienda elvetica e nel 1984 venne aperto lo stabilimento di Induno Olona. Da allora l’azienda è profondamente cambiata, ma lo spirito imprenditoriale e la passione nel produrre cioccolato sono ancora vivi e profondamente radicati nel Gruppo. La società è leader nel mercato del cioccolato di alta qualità e opera in più di cento Paesi del mondo, conta uffici commerciali in quattro continenti, due poli produttivi negli Stati Uniti e sei in Europa, fra cui quello italiano di Induno Olona.

Lindt boasts a history that’s solidly intertwined with that of the province of Varese: a world renowned brand that’s synonymous with high-quality chocolate. It was in 1947 that the Bulgheroni family signed a licensing agreement with the famous Swiss company, and the production facility in Induno Olona was inaugurated in 1984. Since then the company has undergone profound changes, but the entrepreneurial spirit and the passion for chocolatemaking are still alive and deeply rooted within the Group. The company is a leader on the market of high-quality chocolates and continues to operate in over one hundred countries worldwide. It has commercial offices on four continents, two production centres in the United States and six in Europe, including the Italian facility in Induno Olona.

IL FORNO DELLA ROTONDA via Asiago, 626 - Caronno Pertusella www.ilfornodellarotonda.it Baguette, ciabatte, focacce, panini morbidi e molti altri prodotti da forno: sono il cavallo di battaglia del Forno della Rotonda, azienda fondata con il nome di Sinpa alla fine degli anni Ottanta da Luigi Lazzaroni. Lo stabilimento ha sede a Caronno Pertusella, è specializzato nella produzione di pane precotto surgelato e altre specialità surgelate e si rivolge a mercati diversi, dalla ristorazione alla grande distribuzione, dall’Italia all’estero. L’impegno dell’imprenditore e, negli anni seguenti, gli investimenti in competenze e business messi in campo dal gruppo Barilla sono riusciti a far mettere le basi di un’attività di successo che oggi prosegue con un nuova proprietà e un nuovo management.

Baguettes, ciabatta, focaccia, soft sandwich rolls and various other types of baked goods: these are the strengths of Forno della Rotonda, a company founded under the name Sinpa at the end of the 1980s by Luigi Lazzaroni. The production facility is located in Caronno Pertusella, and is specialized in the production of pre-baked frozen breads and other frozen specialities. The company is focused upon various markets, from the restaurant industry to large-scale retail trade, both in Italy as well as abroad. The entrepreneur’s commitment and, in later years, the investments in terms of management and expertise enacted by Barilla group made it possible to lay the foundations for a successful business that today continues under new ownership and management.

22

inserto-export19x27.indd 22

11/01/2013 11:09:34


CASE HISTORIES SPECIAL SUMMARY

Varese Export

Varese Export MAGNI GYRO via Volpina - Besnate www.magnigyro.it

The company has begun to fly so high so as to become a supplier for the United States Department of Justice. Magni Gyro in Besnate was born as an idea, and succeeded in becoming a business thanks to the genius and tenacity of its founder, Vittorio Magni, the first person in Italy to take off in an autogyro. At first glance, an autogyro looks like a mix between a helicopter and a flying motorcycle. But underneath lies a unique technology that has allowed us to conquer every continent. While in the United States Gyro Planes are used for traffic control, they are also used to monitor parks in the endless grasslands of South Africa, as well as coastal areas in other parts of the world.

Vola così in alto da essere fornitrice del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti. La Magni Gyro di Besnate è un'idea diventata impresa grazie al genio e alla tenacia del suo fondatore, Vittorio Magni, il primo in Italia a far decollare un autogiro. A prima vista si tratta di un velivolo a metà fra un elicottero e una moto volante. Ma dietro vi è una tecnologia unica, che ha permesso di conquistare tutti i continenti. Se negli Usa i Gyro Planes vengono utilizzati per controllare il traffico, nelle sterminate praterie del Sud Africa si sorvegliano i parchi, altrove le zone costiere.

PRECA BRUMMEL via Galliano, 21 - Carnago www.precabrummel.com Russia: the clothing revolution is in arrival from Preca Brummel. The fur hats are no more… the children’s closets are being increasingly filled with garments from a company in the province of Varese. After having already dressed millions of children aged 0 to 16 years in Italy, this company, founded in 1951, began to focus upon the market of Moscow. And with enormous success, as was also the case in other parts of the world. It was also thanks to the Russia campaign that Preca Brummel began to take on an increasingly prominent role in the competitive field of Children’s Wear, in which it is currently recognized as the absolute leader throughout Italy.

Russia: la rivoluzione dell'abbigliamento arriva da Preca Brummel. Basta col colbacco invernale, negli armadi dei bambini ci sono sempre più capi dell'azienda varesina. Dopo aver vestito milioni piccoli 0-16 anni d'Italia, l'impresa nata nel 1951 ha puntato sul mercato moscovita. Con successo, così come avviene in altre parti del mondo. Anche grazie alla campagna di Russia, Preca Brummel occupa sempre più una posizione di primo piano nel competitivo settore del Children's Wear di cui è leader in Italia.

FONDERIA CASATI viale Belforte, 209 - Varese www.fonderiacasati.it Created in 1972 by its namesake family, the Casati Foundry is specialized in the production of components for the automotive industry. All product development, non-conformities and operational procedures are directly managed “in house” by the company, from its headquarters on Viale Belforte in Varese. The company employs sixty individuals, including 12 managers, and boasts a streamlined atmosphere of a typical family business that’s capable of quickly altering the production schedule and accelerating delivery times.

Creata nel 1972 dall’omonima famiglia, la Fonderia Casati è specializzata nella realizzazione di componenti per il mercato automotive. Lo sviluppo del prodotto, le eventuali non conformità e tutti i passaggi operativi sono gestiti “in casa”, direttamente dall’azienda che si trova a Varese, in viale Belforte. Sessanta persone, tra cui 12 “colletti bianchi”, con la snellezza tipica delle aziende a conduzione famigliare, riescono a modificare in corsa la fornitura e accelerare la tempistica.

23

inserto-export19x27.indd 23

11/01/2013 11:09:35


Lombardia N W - VARESE EXPORT

Varese Export

Varese Export

TECNIMED piazzale Cocchi, 12 - Vedano Olona www.tecnimed.it L'ultima invenzione è quella di proiettare il numero di gradi della temperatura corporea sulla fronte: tramite un mini fascio di luce impresso sulla pelle, si saprà immediatamente se si è malati, oppure no. E così anche provarsi la febbre può diventare un gioco. Continuano a evolversi i ThermoFocus e i VisioFocus, i termometri realizzati dalla Tecnimed di Vedano Olona. I primi al mondo a ideare il termometro con misurazione sulla fronte, un prodotto che nel 2003, con il problema della Sars, ha avuto una risonanza internazionale.

The company’s latest invention is a device capable of projecting the body temperature directly on the forehead: via a mini light beam projected directly upon the skin, the unit immediately indicates whether or not the patient is ill. In this manner, checking a fever becomes a sort of game. The Thermofocus and VisioFocus models, the thermometers developed by Tecnimed in Vedano Olona, are in continuous evolution. In fact, Tecnimed invented the world’s first thermometer capable of measuring the body’s temperature directly upon the forehead: a product which, with the problem of SARS in 2003, had a significant impact on an international level.

VIBAGROUP via C. Magni, 1- Tradate www.vibagroup.com Merito soprattutto del Masterbacht, un colorante per la plastica di cui è leader mondiale. Ne ha fatta di strada la Viba, azienda fondata nel febbraio del 1973 per garantire un servizio eccellente nel soddisfare le esigenze tecniche e qualitative dell’industria nazionale di trasformazione dei polimeri termoplastici. Poi, conquistato il mercato interno, si è iniziato a guardare oltreconfine e oggi la Viba produce 25.000 tonnellate di Masterbacht all’anno, di cui il 50% esportato in 75 Paesi.

The credit can mainly be attributed to the Masterbacht, a world leading colorant for plastics. Having been founded in February of 1973 with the mission of providing exceptional services aimed at satisfying the technical and qualitative requirements of the domestic thermoplastic polymer processing industry, Viba has since come a long way. Then, after having overtaken the domestic market, the company began to look beyond the national borders, and currently produces 25,000 tons of Masterbacht per year, 50% of which is exported to 75 countries worldwide.

MERLETT TECNOPLASTIC via XXV aprile, 16 - Daverio www.merlett.it E’ leader nella produzione di tubi flessibili tecnici in materiali plastici. Quelli di Mèrlett Tecnoplastic non sono semplici tubi, ma strumenti tecnologici dagli impieghi più svariati: vengono usati in industrie di tutti i tipi come condutture per veicolare liquidi o aria, sia in mandata che in aspirazione. Presente sul mercato dal 1952, l’azienda ha saputo rinnovarsi continuamente mantenendosi ai vertici del mercato grazie all’utilizzo di materiali di prima qualità (dal Pvc a Pp, Eva, Pu e gomme termoplastiche). Le esportazioni sono pari al 60% del fatturato.

The company is a leading manufacturer of flexible technical pipes in plastic materials. The products manufactured by Mèrlett Tecnoplastic, in fact, are not just simple pipes, but represent technological tools that can be employed for a wide range of uses: they’re used in industries of all types as pipes for the conveyance of liquids of air, both for delivery and suction. Having been present on the market since 1952, the company has succeeded in continuously renewing itself and maintaining its position at the top of the market through the use of high quality materials (including PVC, PP, Eva, Pu and thermoplastic rubber). The company’s exports currently amount to 60% of its turnover.

24

inserto-export19x27.indd 24

11/01/2013 11:09:35


CASE HISTORIES SPECIAL SUMMARY

Varese Export

Varese Export PAGBORN EUROPE via Fermi, 75 - Caronno Pertusella www.pagborngroup.com

Try and sell to the Chinese. “That’s impossible”. “They’d copy us immediately”. And yet it can be done. Or, at least, Pagborn Europe has succeeded in doing so. In fact, 80% of the company’s turnover is derived from exports, a large portion of which are destined for China. The company manufactures special systems for smelting and for the treatment of metal surfaces. In celebration of its 50 years on the market, this year the company has even signed a contract, again in China, for the world’s largest line for treating stainless steel coils (sheet metal would around a cylinder).

Vendere ai cinesi. “Impossibile”. “Ci copierebbero subito”. E invece si può. O, almeno, ci è riuscita la Pagborn Europe. Nell'80% di fatturato realizzato con l'export, buona parte va in Cina. Si tratta di impianti speciali per la fonderia e per il trattamento di superfici metalliche. Per festeggiare al meglio i 50 anni di attività, quest'anno si è anche firmato il contratto, sempre in Cina, per la più grande linea di trattamento dei coils (lamiere avvolte in un cilindro) di acciaio inossidabile al mondo.

CONFEZIONI DANAP via Volta, 71/A - Cardano al Campo www.dantemaria.com Specialized in nightwear and pyjamas, Confezioni Damap is located in the town of Cardano al Campo. The company was established in 1961 as a small workshop that manufactured “ghettine” for newborns and petticoats, dedicating itself to ensuring increasingly high quality standards, to the point that it went on to become a prestigious brand name. Experience, quality workmanship and attention to detail have led Damap lingerie to become so sophisticated that even Francesca Neri and Tina Turner have ordered a number of the company’s garments.

Azienda specializzata in intimo notte e pigiameria, Confezioni Damap si trova a Cardano al Campo. Fondata nel 1961 come un piccolo laboratorio artigianale che realizzava “ghettine” per neonato e sottovesti, ha puntato su standard qualitativi sempre più elevati fino a diventare un marchio prestigioso. Esperienza, vestibilità e cura dei particolari hanno portato la lingerie Damap ad essere così ricercata che persino Francesca Neri e Tina Turner ne hanno ordinato alcuni capi.

DANA PISARRA via Stelvio, 43 - Gorla Maggiore www.lineabluitalia.it International twice over. Firstly because its products are featured in the display windows of stores throughout the world. And secondly because it has made its debut upon the big screen. That’s right, because Olga Kurylenko, the star of the thriller Quantum of Solace by Marc Forster, wore silk lingerie by Dana Pisarra in one of the film’s most exciting scenes. The brand was established 40 years ago in a workshop in Gorla Maggiore, and the exclusive use of natural fibres, combined with its all-Italian style, have come to represent the foundations of its success abroad.

Internazionali due volte. La prima per essere presenti nelle vetrine dei negozi di tutto il mondo. La seconda per aver bucato il grande schermo. Sì, perché Olga Kurylenko, protagonista del thriller Quantum of Solace di Marc Forster, in una delle scene più adrenaliniche del film, veste lingerie di seta griffata Dana Pisarra. Il marchio è nato 40 anni fa in un laboratorio di Gorla Maggiore e l’utilizzo di fibre esclusivamente naturali e lo stile “made in Italy” sono la base del suo successo anche all’estero.

25

inserto-export19x27.indd 25

11/01/2013 11:09:36


Lombardia N W - VARESE EXPORT

Varese Export

Varese Export

MONTALTO NATURA via Palestro, 14 - Busto Arsizio www.montaltobio.it E’ un laboratorio artigianale di produzione di cosmetica certificata biologica nato nel 1957 a Busto Arsizio. Obiettivo di Montalto Natura: creare creme e make-up a base di ingredienti naturali, come germe di grano e polline di fiori. A breve un passo importante: il laboratorio sarà ribattezzato Bellezza Bio Montalto per sottolineare la qualità delle materie prime, tutte provenienti da filiere corte e controllate. Ed è proprio il pregio degli ingredienti, così buoni da costituire un vero e proprio cibo per la pelle, a portare i prodotti Montalto in Giappone, Francia, Spagna, Bolivia, Emirati Arabi, Hong Kong e Taiwan.

This workshop dedicated to producing certified organic cosmetics was founded in 1957 in Busto Arsizio. The goal of Montalto Natura has always been to develop creams and cosmetics based on natural ingredients, such as wheat germ and flower pollen. And the company is about to take a rather important step: the laboratory will soon be renamed Bellezza Bio Montalto in order to emphasize the quality of the raw materials, all of which come from short and closely monitored supply chains. And it is precisely the quality and skin-nourishing properties of the ingredients that have led Montalto’s products to be exported to Japan, France, Spain, Bolivia, the United Arab Emirates, Hong Kong and Taiwan.

SICES GROUP via Vittorio Veneto, 87- Lonate Ceppino www.sicesgroup.com Unione di società leader, Sices Group è presente da oltre 50 anni sul mercato internazionale nel campo della progettazione, fabbricazione, montaggio e manutenzione di apparecchiature a pressione e impianti industriali per i settori oil&gas, chimico, petrolchimico, energetico ed ecologico. Il Gruppo, che ha sede a Lonate Ceppino, ha più di mille addetti sparsi nel mondo per far fronte alle richieste di clienti e società internazionali come Eni, Saipem, Shell e Total. L’eccellenza di impianti e raffinerie in Svezia, Germania, Polonia, Libia e Italia e delle apparecchiature a pressione consegnate in America, Asia, Medio Oriente e Africa, sono il fattore chiave per il successo aziendale.

As a union of leading companies, Sices Group has been designing, manufacturing, installing and maintaining pressure equipment and industrial equipment for the oil & gas, chemical, petrochemical, energy and ecology sectors for over 50 years. The Group, which is headquartered in Lonate Ceppino, employs over one thousand workers worldwide in order to meet the demands of international clients and companies, such as Eni, Saipem, Shell and Total. The exceptional plants and refineries that the company has installed in Sweden, Germany, Poland, Italy and Libya, as well as the pressure equipment that it has furnished in the United States, Asia, the Middle East and Africa, represent the keys to its business success.

GOGLIO via dell'Industria, 7- Daverio www.goglio.it Una vocazione all'internazionalizzazione iniziata negli anni Ottanta con la prima espansione estera. Oggi la Goglio è presente con stabilimenti produttivi in Italia, Olanda, Polonia, Stati Uniti e Cina. Inoltre in vari paesi europei e nel sud est asiatico sono dislocate sedi commerciali e di assistenza con propri magazzini. Fondata nel 1850, l'azienda con sede a Daverio è oggi leader nei settori dell'imballaggio flessibile, degli accessori in plastica rigida come valvole e bocchelli, e degli impianti di confezionamento. E' sua, fra l'altro la rivoluzionaria valvola monodirezionale di degasazione che rimane ancora oggi una componente essenziale, specialmente nelle confezioni per il caff è.

The company’s vocation towards internationalization dates back to the 1980s, with its first overseas expansion. Today, Goglio boasts production facilities in Italy, the Netherlands, Poland, the United States and even China. The company even has sales offices and service centres with their own warehouses in several European countries, as well as Southeast Asia. Founded in 1850, this Daverio-based company bas gone on o become a leader in the field of flexible packaging materials, rigid plastic components (such as valves and nozzles), and packaging plants. Amongst other things, the company is recognized as the inventor of the revolutionary one-way degassing valve, which still represents an essential component to this day, above all for the packaging of coffee products.

26

inserto-export19x27.indd 26

11/01/2013 11:09:37


CASE HISTORIES SPECIAL SUMMARY

Varese Export

Varese Export SLIMPA KONE via Don Speroni, 28 - Cadrezzate www.kone.com

Specializing in the production of electrical packages for lifts, Slimpa was established in Leggiuno in 1950 following a meeting between Oreste Fasani and engineer Alfredo Spagnolo, CEO of the company Fiam (Fabbrica italiana ascensori e montacarichi – “The Italian factory of lifts and hoists). During the 1970s, the manufacturing of electronic parts took precedence over that of electromechanical equipment and, in 1977, the company began manufacturing electrical panels and microprocessors. In 1987, the company merged with Kone group, which at the time was already amongst the world’s foremost companies in the field of lifts and escalators. From there, the company never stopped growing: its activities are undergoing constant expansion in terms of its increased production volumes, as well as in terms of introducing new products.

Specializzata nella produzione di pacchetti elettrici per ascensori, Slimpa nasce a Leggiuno nel 1950 dall’incontro tra Oreste Fasani e l’ingegnere Alfredo Spagnolo, amministratore delegato della Fiam (Fabbrica italiana ascensori e montacarichi). Negli anni ‘70 la lavorazione delle parti elettroniche prende il sopravvento su quelle elettromeccaniche e, nel 1977, inizia la produzione di quadri elettrici a microprocessore. Nel 1987 la società entra a far parte del gruppo Kone, già allora tra i leader mondiali nel mercato di ascensori e scale mobili. La crescita non si è mai fermata: le attività sono in costante espansione sia per l’aumento dei volumi produttivi, che per l’inserimento di nuovi prodotti.

LA GIARDINIERA via Martin Luther King, 27 - Venegono Inferiore www.la-giardiniera.it Circumventing the economic crisis by focusing upon exports. This has been a long-standing policy for the company “La Giardiniera. And, not surprisingly, they also produce glasses: sunglasses, fashion glasses, extravagant and refined eyeglasses, even including sporty, technical and sophisticated models. This is just one of the decisions that has led the company’s turnover to surpass the sale threshold of 80%. If things are going poorly in Italy, there are certainly sales to be had in North America. If uprisings are breaking out all over the Arab world, the company sets its sights on Japan and Russia. The diversification of the markets is one of the main successes of this company from Venegono Inferiore, not to mention its comprehensive production facility, which offers services ranging from the production of the equipment and the moulds, to the completion of the finished products themselves.

Evitare la crisi decidendo di puntare sull'export. Hanno visto lungo nell'azienda La Giardiniera. E, non a caso, producono occhiali: da sole, moda, stravaganti e ricercati, fino all’occhiale sportivo, tecnico e sofisticato. Una scelta che oggi ha portato il fatturato estero all'80%. Va male in Italia? Si vende in Nord America. Nei Paesi arabi scoppiano le rivolte? Si punta al Giappone e alla Russia. La diversificazione dei mercati è uno dei successi dell'impresa di Venegono Inferiore assieme, ovviamente, a una struttura produttiva completa che va dalla realizzazione delle attrezzature e degli stampi, al prodotto finito.

MODECOR via Maggi, 4 - Cuvio www.modecor.it Cakes shaped like cars, shoes or anything else you could imagine. All it takes is a phone call to Modecor, and dessert is served. This company from Cuvio is recognized throughout Europe as the leader in decorations for confectioner’s shops, ice cream parlours, bakeries and sweets producers in general. Modecor has come a long way since 1960, when the company was established as a producer of sugar flowers, serving all of northern Italy. Today, these floral ornaments have “bloomed” in the Middle East as well, not to mention Central and South America: from chocolates to pralines, from prints to colourings, the company has something to satisfy every palate.

Torte a forma di automobile, di scarpa o di qualsiasi altra cosa. Basta alzare il telefono, chiamare la Modecor e il dessert è servito. L'azienda di Cuvio è riconosciuta in Europa come leader in decorazioni per pasticceria, gelateria, panetteria e industrie dolciarie. Ne ha fatta di strada dal 1960, quando Modecor nacque come produttrice di fiori in zucchero per il territorio del Nord Italia. Ora gli ornamenti floreali sono “sbocciati” pure nel Medio Oriente, nel Centro e nel Sud America: dal cioccolato alle praline, dalle stampe ai coloranti, ogni palato viene soddisfatto.

27

inserto-export19x27.indd 27

11/01/2013 11:09:38


Lombardia N W - VARESE EXPORT

Varese Export

Varese Export

FUMAGALLI LAMPIONI via Ca' Bassa, 29 - Varese www.fumagalli.it Nata nel 1973, Fumagalli Srl è un’azienda che si occupa del ciclo completo di produzione di lampade da esterno. Gli stabilimenti sono in via Ca’ Bassa, a Varese: è lì che i pezzi nascono come disegni ed escono “finiti”, pronti per essere combinati in migliaia di modi diversi. Nel 1978 l’apertura ai mercati esteri, in particolare al Giappone. Ma a rendere competitiva l’azienda nel mondo è stata un’intuizione di Giancarlo Fumagalli che, nel 1984, ha inventato una nuova tecnologia costruttiva. Ovvero ha dato ai lampioni un’anima in acciaio galvanizzato rivestito in resina, inattaccabile dalla corrosione, inalterabile nel colore e resistente agli urti.

Fumagalli Srl, founded in 1973, is a company that’s dedicated to the all-round production of outdoor lamps. Its production facilities are located on Via Ca’ Bassa, in Varese: that’s where the pieces begin as drawings and come out “finished”, ready to be assembled in thousands of different manners. In 1978, the company expanded its horizons to include the international markets, particularly that of Japan. But that which worked to render the company competitive on a worldwide basis was the vision of Giancarlo Fumagalli who, in 1984, invented a new design technology. That is to say that he gave his streetlights a galvanized steel core coated in resin, which was highly impact-resistant, impervious to corrosion, and extremely durable in terms of colour.

FODERAMI DRAGONI via Vaschi 10, - Gallarate www.dragoni.it La fodera non più vista esclusivamente come un semplice accessorio, ma come un fattore di distinzione e di arricchimento di un capo già di per sè pregiato. E' con questo motto che la Foderami Dragoni veste mezzo mondo: l'impresa di Gallarate, fondata nel 1929, è presente in tutta Europa (la Germania è il primo mercato), in Nord America, Russia e Asia. Merito dei tessuti per le fodere, ma anche di un campionario che propone prodotti per camiceria, abbigliamento informale e pantalone, che l'azienda ha sviluppato in parallelo dagli anni Settanta.

A liner is no longer seen as a mere accessory, but rather as an embellishment and a distinguishing factor for a garment, with a value all of its own. It is this philosophy that has allowed Foderami Dragoni to make its mark on the fashion industry worldwide: in fact, this company from Gallarate, which was founded in 1929, currently exports throughout Europe (with Germany being its largest market), as well as to North America, Russia and Asia. And the company’s success is not only due to the fabrics that it produces for linings, but also to the wide range of articles that it manufactures for shirts, casual wear and pants, which the company has been producing since the 1970s.

28

inserto-export19x27.indd 28

11/01/2013 11:09:39


CASE HISTORIES SPECIAL SUMMARY

Notes

29

inserto-export19x27.indd 29

11/01/2013 11:09:39


Lombardia N W - VARESE EXPORT

Varese nel mondo

Varese in the world

Scandina Gran Bretagna

Canada

Spagna

Stati Uniti

Messico

Repubblica Domenicana

Svizzera

Marocco

Costa Rica Venezuela Equador

Colombia Per첫 Brasile Argentina Cile Uruguay

Paesi obiettivo, paesi di interesse e iniziative di sistema

Target countries, countries of interest and system initiatives

30

inserto-export19x27-pag1.indd 30

Polo

11/01/2013 15:49:22

Tun


CASE HISTORIES SPECIAL SUMMARY

andinavia

Russia Kazakistan Lettonia Ucraina Polonia Rep. Ceca Uzbekistan Romania

zzera

Ungheria

Bulgaria

Cina

Serbia e Montenegro co

Tunisia

Corea del sud

Giappone

Hong-Kong

Egitto

India Emirati Arabi

Malesia

Vietnam

Tahilandia Singapore

Australia

Sud Africa

31

inserto-export19x27-pag1.indd 31

11/01/2013 15:49:28


Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Varese Chamber of Commerce of Varese piazza Monte Grappa, 5 - 21100 Varese Tel. +39 0332 295 313 - 111 internazionalizzazione@va.camcom.it www.va.camcom.it

inserto-export19x27.indd 32

11/01/2013 11:09:42

Crossroadsof BusinessLombardia NW case histories special summary  

Crossroads of Business Lombardia NW case histories special summary

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you