Page 38

Claudia Corona.

QUANDO L’ARTE SI FA COMODA Pensieri e parole di un’artista della sedia. a cura di GIANLUCA FONTANA foto VALERIO D’URSO

Curiosa, versatile, ambiziosa. Così si autodefinisce Claudia Corona, l’artista catanese che si diverte a far rivivere vecchie sedie dipingendole. Figlia d’arte e nipote di Giovanni Grasso, il più grande attore tragico siciliano, uno dei maggiori in Italia, “Betty Boop” come la chiamano gli amici, è un vulcano di simpatia. Un’artista che nonostante premi e partecipazioni televisive nazionali, si scioglie come neve al sole se un gatto le fa le fusa o se, dopo l’aperitivo con le amiche, il menù prevede lasagne e pollo. Innamorata professionalmente di “Michael Sowa”, uno dei più grandi illustratori tedeschi ancora in vita, Claudia è specializzata in copie d’autore, ritratti, murales, trompe l’oeil, restauro murale e decorazioni su mobili e oggetti d’arredamento che spesso trova agli angoli delle strade o in quei dimenticatoi casalinghi chiamati soffitte. Le sue sedie sono in giro un po’ per tutto il mondo, e quando gli chiediamo che senso ha per lei dipingerne le sedute, ci risponde così: «Penso che fra tutti gli oggetti che si possiedono quello con cui s’interagisce di più sia proprio la sedia. Senz’ombra di dubbio la nostra compagna di vita. Stiamo più vicini a lei che alla persona che amiamo. La usiamo a lavoro, dal parrucchiere, quando mangiamo o scherziamo con gli amici al pub. Avere una propria sedia è piacevole, soprattutto se personalizzata: quindi perchè non renderla esclusiva con qualche ritocchino qua e là? Molte delle mie sedie le ho trovate tra i rifiuti. Chi le butta pensa siano vecchie e inutili, invece non è così. Anche loro hanno un’anima e se ne sai comprendere l’essenza possono continuare a vivere e renderti la vita comoda. Per me è un piacere tirarle fuori dall’immondizia, aggiustarne i piedi, rifoderarle, otturarne i buchi fatti dai tarli e dare loro una seconda possibilità, rendendole nuove e più belle di prima».

Sito Web: http://bit.ly/aCK1TP

38 38

CHair Magazine  

Il primo numero di CHair Magazine

CHair Magazine  

Il primo numero di CHair Magazine

Advertisement