Page 26

A tu per tu conl’entusiasmo e la creatività di

Per molti anni abbiamo pensato che in Svizzera fossero tutti “perfetti”… poi ho fatto una scoperta sconvolgente: anche loro la mattina vanno alla toilette.

Angelo Adorisio

Il paese elvetico rappresenta la frontiera più recente dell’espansione di Compagnia della Bellezza, grazie al progetto “Swiss Land”. Iniziativa che ha visto l’apertura di diversi saloni sull’intero territorio grazie all’impegno di una personalità riconosciuta e apprezzata come quella di Angelo Adorisio. Professionista affidabile dal curriculum di prim’ordine, Master Franchisor per il mercato svizzero, esperto di bellessere e hair stylist, ha alle spalle una vita al sevizio della bellezza femminile: in contatto con i principali marchi del settore moda e le più importanti riviste femminili, è protagonista in prima fila di sfilate e servizi fotografici. Alfiere di bellezza, punto di riferimento per tutte le donne che amano affidarsi a mani esperte e creative, certe di poter realizzare il proprio desiderio di fascino e benessere. A tal proposito abbiamo rivolto direttamente a lui alcune domande:

riescono a suscitare in me delle emozioni. Ritengo che loro cerchino semplicemente qualcuno che ami e si prenda cura, con amore e professionalità, della loro preziosissima chioma. Ritiene vi siano esigenze di bellessere diverse tra l’universo femminile svizzero e quello italiano? Mi sembra che l’universo femminile svizzero sia un po’ meno schiavo della moda-tendenza/dipendenza di quello italiano. La domanda è istintiva: cosa significa per lei essere un ambasciatore della joyà? Essere un testimone vivente degli effetti miracolosi della joyà, intesa come scelta, mi rende un suo ambasciatore. Ho scelto di credere in una Compagnia dal 1998 e mai come oggi il valore dell’unione è infinito. Il mio credo è quello quindi di portare in giro per il mondo questi valori passando per la Suisse.

Davvero suggestiva l’idea di esportare il marchio made in Italy CDB in Svizzera. Perché ha scelto proprio questo Paese? Sono i nostri vicini di casa (abitiamo a Varese) e poi è affascinante la sfida. Un paese in cui si parla Italiano, Francese, Tedesco…che dire…divertente e stimolante al tempo stesso! Per molti anni abbiamo pensato che in Svizzera fossero tutti “perfetti”…poi ho fatto una scoperta sconvolgente: anche loro la mattina vanno alla toilette. Insomma tutto il mondo è paese!

Un’ultima curiosità: cosa chiede per il futuro? Esprima un desiderio. Se rispondo la salute sono normale anch’io?

Sito Web: www.cdblandia.com

Quando è scattata la molla che lo ha portato ad iniziare la sua attività nel paese elvetico, frontiera più recente dell’espansione di CDB? Abbiamo scherzato per qualche anno: da luglio 2009 abbiamo iniziato a giocare seriamente ed è nata Swissland insieme ai nostri confratelli elvetici.

Nel paese elvetico il gruppo CDB ha inaugurato i saloni di Barbara della Valle (Bellinzona), Gianna Riga (Cadenazzo), Laura Bodenzani, Roberto Stefanizzi (Lugano) e Susy Russo (Morbo Inferiore).

La diversità culturale e di costume tra i due paesi ha costituito un ostacolo o un valore aggiunto nella promozione dei valori di bellezza, ricchezza e joyà? Ovviamente no! Gli ostacoli sono costituiti solo da false credenze e barriere che ci poniamo e che ci limitano. In realtà io credo che, se CDB in Italia è già una realtà ben consolidata, lo è e lo sarà anche in Swissland. Ha scoperto quali sono i desideri più comuni delle donne? Come interagisce con quelle che decidono di affidarsi alle sue cure? Dopo meravigliose chiacchiere si instaura un rapporto di fiducia tale che bastano poche parole affinché accada “la magia”. Le donne poi mi divertono, specie quando

26

CHair Magazine  

Il primo numero di CHair Magazine

CHair Magazine  

Il primo numero di CHair Magazine

Advertisement