Page 28

Commercio estero Pagine a cura di Osec Ticino

Lotta alla contraffazione, un vantaggio concorrenziale

La contraffazione di prodotti è una pratica usuale. Anche in Svizzera, in Germania ed Austria: molte sono, infatti, le imprese toccate. E questo problema non farà che peggiorare. Questo è quanto emerge dal sondaggio pubblicato di recente dall’agenzia tedesca di comunicazione Karg und Petersen sul tema “Lotta alla contraffazione, un vantaggio concorrenziale” (“Piraterie-Bekämpfung als Wettbewerbsfaktor”). Ben 230 aziende svizzere, tedesche ed austriache hanno partecipato a questa inchiesta. Tra i risultati del sondaggio si segnalano: • il 72% delle aziende intervistate sono direttamente toccate dalla contraffazione di prodotti e marchi, indipendentemente dal settore di attività; • le principali misure di lotta alla contraffazione sono d’ordine giuridico (61%) o strettamente collegate al prodotto (58%); • la maggior parte delle aziende intervistate sanno che la contraffazione non farà che intensificarsi e che sarà necessario adottare un certo numero di misure per arginare il fenomeno. A questo scopo, è prevista l’intensificazione della comunicazione a gruppi specifici, una spiegazione e una prevenzione dei rischi mirata a questi gruppi nonché il rafforzamento della collaborazione con le associazioni di categoria e le organizzazioni economiche (lavoro lobbistico per l’adozione di una legislazione più severa, sostegno alle autorità incaricate dell’applicazione con know-how settoriale, aiuto in caso di sinistro). Risultati del sondaggio di Karg und Petersen (in tedesco): “Piraterie-Bekämpfung als Wettbewerbsfaktor: Wie stellen sich Unternehmen in Deutschland, Österreich und der Schweiz gegen Produkt- und Markenpiraterie auf?” www.karg-und-petersen.de/fileadmin/Studie_PiraterieBekaempfung_April_2010.pdf

Rapporti settoriali dell’Osec

Osec, in collaborazione con esperti e con gli Swiss Business Hubs, ha elaborato studi dedicati a tematiche e tendenze attuali in diversi paesi del mondo. Alcuni rapporti sono stati presentati nelle precedenti edizioni di Ticino Business, ve ne segnaliamo altri di seguito: Il mercato energetico in Cile nell’anno 2009 (rapporto in lingua inglese, 104 pagine, ottobre 2009, costo: CHF 170.-) Il rapporto fornisce una breve panoramica sull’intero mercato energetico cileno, compresi i settori energia elettrica, idrocarburi e energie alternative nonché le energie rinnovabili incluse centraline idroelettriche, energie eolica, solare e delle maree, biomassa, biogas e calore geotermico. Il documento comprende una lista di progetti di riferimento in corso, con aggiornamenti sull’attuale situazione. I dati delle persone di contatto sono altresì indicati. L’indice allegato elenca numerosi ulteriori progetti in fase di realizzazione e offre link interessanti ad ampie descrizioni sull’iter finanziario da parte dell’ente responsabile dello sviluppo economico del paese, la Production Development Corporation (CORFO).

28   Ticino Business

Una panoramica sul mercato delle apparecchiature farmaceutiche e mediche in Cile nell’anno 2009 (rapporto in lingua inglese, 128 pagine, ottobre 2009, costo: CHF 170.-) Il rapporto inizia con un’ampia analisi del sistema sanitario cileno, entra nel dettaglio dei sottosistemi e continua con numerose informazioni sul settore farmaceutico. Elenca i fabbricanti e i prodotti distribuiti, suddivisi per gruppi. Prosegue con una panoramica sulle misure governative inerenti all’acquisto di farmaci e con spiegazioni sui relativi programmi. Un’analisi approfondita della tecnica medica fornisce informazioni su questi segmenti di mercato. L’ultima parte contiene suggerimenti per le imprese intenzionate ad affermarsi sul mercato. Il rapporto chiude con ragguagli sulle 56 patologie principali definite dal programma statale AUGE (Acceso Universal con Garantías Explícitas). Il mercato dei dispositivi medici nel GCC (rapporto in lingua inglese, 54 pagine, marzo 2010, costo: CHF 170.-) Questo rapporto illustra lo stato attuale della sanità nei sei paesi del Gulf Cooperation Council e si focalizza soprattutto sull’industria dei dispositivi medici. Analizza i fattori decisivi per le aspettative di crescita nei prossimi anni e le opportunità d’affari che si presentano per i produttori esteri. Edilizia ecosostenibile nel Regno Unito: Focus sui prodotti del legno (rapporto in lingua inglese, 79 pagine, febbraio 2010, costo: CHF 170.-) Il rapporto “Edilizia ecosostenibile nel Regno Unito: Focus sui prodotti del legno” è stato redatto da AMA Research Ltd, un’impresa specializzata in ricerche di mercato nel settore edilizio. Fornisce fatti sull’economia britannica, analizza volume e valore del mercato del legname e illustra le opportunità d’affari per le imprese svizzere. Il rapporto è stato commissionato dallo Swiss Business Hub United Kingdom e rientra nelle misure regolarmente intraprese per sostenere le aziende svizzere intenzionate a sviluppare i loro affari all’estero. Per l’ordinazione di questi e altri rapporti settoriali, prego consultare la nostra pagina internet: www.osec.ch/internet/osec/it/home/export/publications/reports.html

Osec

Corso Elvezia 16 Casella postale 5399 - CH-6901 Lugano Tel. +41 91 911 51 35/37 Fax +41 91 911 51 39 info.lugano@osec.ch www.osec.ch

Ticino Business  

n. 05 - Giugno 2010

Ticino Business  

n. 05 - Giugno 2010

Advertisement