Issuu on Google+


C’era una volta...


Cenerentola è, fra le favole per bambini, quella più dolce e meno violenta, dove non muore nessuno, dove non c’è sangue, né ci sono streghe, mostri, orchi. Ci sono certo i buoni e i cattivi. Anzi una sognatrice ed alcune invidiose. Cenerentola sogna, sogna ostinatamente la propria felicità ed alla fine, aiutata da una fatina riuscirà ad ottenerla. Sposerà il Principe e con lui vivrà felice e contenta. Noi abbiamo raccontato la favola senza cambiare nulla anche perché è una storia ricca di messaggi: famiglia, onestà, amore eterno. Grandi e piccini troveranno nella nostra favola tutto ciò che si aspettano, il tutto raccontato con un pizzico di ironia.


Quando un’arte nobile come quella teatrale riesce ad incontrare i più giovani questa assolve ad un compito socialmente rilevante, in considerazione del ruolo che la cultura può e deve rivestire nel percorso formativo dei nostri ragazzi. Proprio in tale ottica si muove l’idea di proporre alle scuole il musical “Cenerentola”, coprodotto dall’Amministrazione Comunale e la Polis Cultura, presieduta da Lillo Chilà in collaborazione con ‘The Sparkling Diamonds’: avvicinare le nuove generazioni all’universo teatrale significa coinvolgerle in un processo in grado di stimolare la loro creatività e proporre degli spunti di riflessione utili a realizzare, tra gli studenti, dialogo e confronto. Far conoscere questa produzione agli allievi di plessi di ogni ordine e grado della nostra Città assume, però, un significato particolare anche per il lavoro che si cela dietro la sua realizzazione. Essa, infatti, come sottolinea il regista Walter Manfrè, “rappresenta un esempio di coraggiosa imprenditorialità meridionale che deve essere seguita con amore ed orgoglio”, poiché mira alla valorizzazione delle forze artistiche del territorio che si sono dimostrate altamente qualificate e professionali. Auspico quindi a questo musical, che gli appassionati hanno potuto ammirare nel debutto avvenuto quest’estate all’interno del cartellone del Festival ‘Catona Teatro’, un rinnovato successo nella consapevolezza di quanto sia importante, soprattutto nella nostra realtà, il binomio giovani – cultura. Demetrio Arena Sindaco di Reggio Calabria


Hai indossato il vestito il piÚ bello che hai e il cavallo già vola per portarti da lui. Tutte luci è la sala, tu non vedi nessuno, una musica suona, suona solo per te.


E già il fiato ti manca, fai un inchino. C'è lui, il tuo principe azzurro. Non in sogno: è già lì. E danzare, danzare persa in quella poesia non è un sogno, è vero che tu balli con lui... con lui Se quel sogno è lui non chiedere di più. Questa non è follia ma solo magia.


...e vissero felici e contenti

Polis Cultura – Catonateatro Tel. 0965/301092 – 304054 – 301072 info@catonateatro.it Teatro Cilea (dal 24 ottobre al 19 novembre) Tel. 0965/312701


Cenerentola • Il Musical • Catona Teatro 2011