Issuu on Google+

Formaconsult Società Cooperativa Via D. Milelli, 14 - 88100 Catanzaro Tel. 0961.743791 e-mail info@formaconsult.com web: www.formaconsult.com

Anno XXXV - N. 10

Campionato Prima Divisione Girone B

Omaggio

PERIODICO DELL’ASSOCIAZIONE CATANZARO CLUB

Domenica 22 dicembre 2013

GIORNALE E NOTIZIE ON LINE SUL SITO WWW.CATANZAROCLUB79.IT

La forza di crederci! Finisce il girone di andata e finisce il 2013. Il Catanzaro, il mio ed il vostro Catanzaro sembra aver ripreso confidenza con la sua tradizione e la sua storia. Dopo la brutta stagione passata, abbiamo ricominciato a sorridere e vincere. Io personalmente in questo progetto nato con Cosentino e Ortoli ci ho sempre creduto. Da queste pagine ci siamo spesi per questa società, per questa squadra e per questo tecnico. Una squadra che lotta e combatte per questa maglia. Un tecnico silenzioso che parla con tutti e prepara la squadra alla grande. Da queste pagine abbiamo sostenuto il lavoro di Armando Ortoli. Personaggio brillante che ha portato a Catanzaro ragazzi veramente interessanti per il futuro della società. In perenne movimento. Potrebbe regalarci, con il beneplacito del Presidente Cosentino, qualche colpo importante e decisivo per le sorti del Catanzaro in questo campionato. Ora qualcuno dovrebbe fare il mea culpa pensando alle grida, alle offese ed alle inutili quanto sterili contestazioni. Non fate finta di non ricordare le chiacchiere e le continua a pag. 7

Nel giorno della festa…

VINCETE PER LORO!

In tre giorni sembra cambiato il destino del Catanzaro. Catanzaro che dopo le vittorie col Benevento ed a Pagani rafforza la sua terza posizione e

del suo simbolo: Massimo Capraro. Siamo certi che sarà una festa meravigliosa e che coinvolgerà tutto lo stadio. Con alle porte le feste natalizie e di fine

lenato, reduce nelle ultime tre gare di altrettante sconfitte. Scenderà al Ceravolo con due atleti che parteciparono alla disfatta del sei giugno (Corapi e

Uniti per un sogno sembra pronto ad attaccare le due battistrada, Frosinone seconda e Perugia solitaria prima. Una squadra poco reclamizzata quella di Brevi, una squadra che sul campo, tranne qualche inciampo, comincia a far paura. Poi la squadra può contare sul fattore pubblico. Una tifoseria entusiasta ed una curva meravigliosa, una curva unica. Curva che oggi si appresta a festeggiare il compleanno

anno siamo anche certi che la tifoseria risponderà alla grande e i numeri saranno veramente importanti. Giuseppe Cosentino merita di essere sostenuto ed aiutato. Ha evitato al Catanzaro quello che è successo a tante grandi squadre e buona ultimo l’Ascoli che rischia di sparire sotto il peso dei suoi debiti. Ma torniamo alla gara di oggi. Scenderà al Ceravolo una squadra con il dente avve-

Di Maio, se saranno della partita). Quindi gara difficile da decifrare, gara da affrontare con la massima concentrazione e determinazione. Sarebbe bellissimo girare a quota 31. E sarebbe bellissimo fare un regalo grandissimo ai ragazzi della Curva Capraro. Vincete per loro. Tanti auguri a tutti per un sereno Natale e un buon 2014. Catanzaro Club


pag. 2

Catanzaro Club

Domenica 22 dicembre 2013

2013/2014: I NUMERI I numeri dopo la sedicesima Presenze: Alessandro Orchi (3 presenze e 2 subentri); Eugenio Calvarese (5 presenze, 6 subentri); Fabio Catacchini (15 presenze); Gennaro Mallamaci (0); Loris Bacchetti (1 subentro); Michele Rigione (13 presenze); Salvatore Ferraro (14 presenze); Domenico Germinale (9 presenze e 2 subentri); Emiliano Tortolano (2 presenze, 6 subentri e 1 sostituzione); Giordano Fioretti (14 presenze e 6 sostituzioni); Riccardo Martignago (7 presenze, 7 sostituzioni e 5 subentri); Alessandro Marchi (12 presenze e 8 sostituzioni); Alessio Benedetti (13 presenze e 2 sostituzione); Andrea Russotto (13 presenze, 1 subentro e 7 sostituzioni); Francesco Uliano (4 presenze, 3 subentri e 1 sostituzione); Leandro Vitiello (11 presenze); Nicola Fiore (2 presenze e 12 subentri e 2 sostituzioni); Riccardo Casini (2 presenza e 7 subentri, 1 sostituzione); Sergio Sabatino (7 presenze e 5 sostituzioni); Tommaso Squillace (1 presenza); Giacomo Bindi (14 presenze); Loris Cannizzaro (0 presenze); Tommaso Scuffia (1 presenza). Panchine: Orchi (10); Calvarese (10); Germinale (2); Tortolano (11); Russotto (1); Uliano (10); Vitiello (1); Fiore (13); Casini (9); Sabatino (5); Squillace (2); Scuffia (14); Bacchetti (4); Martignago (7);

Marchi (1); Fioretti (1). Marcatori: Fioretti (9); Martignago (2); Marchi (1); Tortolano (1); Uliano (1); Benedetti (2); Fiore (1); Germinale (1); Russotto (2). Ammonizioni: Marchi (6); Catacchini (3); Ferraro (3); Martignago (2); Benedetti (4); Vitiello (1); Fiore (3); Rigione (2); Fioretti (1); Russotto (2); Germinale (3); Orchi (1); Casini (3). Diffidati: Ferraro (3); Benedetti (3); Catacchini (3); Casini (3); Fiore (3); Germinale (3).

Ferraro

Casini

Calvarese

Squalifiche per ammonizioni: Marchi (1); Benedetti (1). Espulsioni e squalifiche: Germinale 1 (4); Vitiello 1 (1); Ferraro 1 (1); Rigione 1 (1). Vittorie: 7; Pareggi 7; Perse 1 Reti fatte: 20; Reti subite: 10 Rigori a favore: 2 (2); Rigori contro 2 (2).

Trav. B. da Seminara, 133/I - 88100 CATANZARO Uff.: Tel. 0961.777536 FAx 0961.777253 www.dimardisinfestazione.com / info@dimardisinfestazione.com

Centro Sportivo: Traversa Cassiodoro, snc 88100 Catanzaro Campi Calcetto: Info e prenotazioni 339-1937361


Catanzaro Club

Domenica 22 dicembre 2013

pag. 3

CATANZARO VS Benevento Paganese VS CATANZARO

Le immagini delle ultime due partite CATANZARO VS Benevento

CATANZARO VS Benevento

Dopo le polemiche di Catanzaro vs Barletta, Russotto, dopo la rete, abbraccia capitan Ferraro

Russotto seminascosto, colpisce al volo realizzando la rete vincente

Paganese VS CATANZARO

In trecento a Pagani

Paganese VS CATANZARO

Il capo prepara la festa di Massimo Capraro del 22 dicembre

Paganese VS CATANZARO

Paganese VS CATANZARO

Fioretti si appresta a mettere in rete il pallone del vantaggio

La punizione capolavoro di Russotto

Lamezia Terme via Timavo Tel. 0968.441358

fantasie d始arte di Giuseppe Angotti Via Francesco Crispi, 127 - 88100 Catanzaro Tel./Fax 0961 702227 - cell. 339 8433010


pag. 4

Catanzaro Club

Domenica 22 dicembre 2013

LE PAGELLE DI CATANZARO CLUB Stagione 2013/2014 – Campionato Prima Divisione Lega Pro Girone B Quindicesima Giornata di Andata – Domenica 08 Dicembre 2013 Stadio Nicola Ceravolo ore 14,30

sto stato. Il Tecnico: Alla fine scuro in volto. Il Catanzaro non è sceso in campo. Anche per lui una giornata nera. Qualche errore di troppo. Capita…!

CATANZARO - Barletta 1 – 1

Tifoseria: Grandi feste ad inizio, durante ed a fine gara con gli amici di sempre. Parliamo di questa grande festa in un pomeriggio dove il calcio è stato il grande assente.

MARCATORI: 64’ Fioretti (CZ); 68’ Ilari (BA) Note: Giornata soleggiata. Terreno del Ceravolo in buone condizioni. Spettatori 4500 circa di cui 1822 abbonati. Presenti in Curva Mammì una settantina di tifosi barlettani. Grandi feste all’inizio e rinnovato il gemellaggio storico. Angoli:7 a 3 per il Barletta.Recupero: 1’pt;2’ st. Arbitro: Piscopo di Imperia : Alla fine senza infamia e senza lode. Ammoniti: Fiore, Casini, Germinale (Cz); Cicerelli (Ba).

Società: Vedremo se questa partita ha detto qualcosa ai responsabili del Catanzaro. Gennaio è alle porte!

Stagione 2013/2014 – Campionato Prima Divisione Lega Pro Girone B Quattordicesima Giornata di Andata – Mercoledì 11 dicembre 2013 Stadio Nicola Ceravolo ore 14,30 – Recupero del 01/ 12/ 2013 Gara rinviata per il maltempo CATANZARO - Benevento 1 - 0

(dal 31' st Fiore sv); Germinale 6,5. In Panchina ne.: Scuffia, Bacchetti, Tortolano e Fioretti. Benevento: Gori; Zanon; Signorini; Mengoni; Som; Vacca (dal 35' st Campagnacci); Agyei (dal 1' st Montiel); Espinal (dal 17' st Altinier); Buonaiuto; Evacuo; Mancosu. A disp.: Baiocco, Ferretti, De Risio, Di Deo. All. Carboni. Il Commento: Grande partita. Grande cuore e grande risposta. Dopo la sciagurata gara con il Barletta, i giallorossi di Brevi ritornano alla vittoria contro la corazzata Benevento. Un recupero che ha portato fortuna e ci ha ridato un grande Russotto che ha fatto la pace anche con la tifoseria. Ottimo anche il rientro di Rigione che ha ridato solidità al reparto difensivo. Ora ci aspetta la gara con la Paganese. Sulla carta facile come quella con il Barletta, quindi grandi insidie.

MARCATORI: 26’ pt. Russotto(CZ)

Il Tecnico: Dopo qualche errore di troppo con il Barletta, ritorna al suo modulo preferito e ritorna alla vittoria.

Note: pomeriggio di sole, terreno in ottime condizioni. Spettatori 3200 (di cui 1822 abbonati). Presenti circa cinquanta tifosi campani. Angoli 9 a 4 per il Benevento. Recupero: pt. 1'; st. 4'.

Tifoseria: Sempre grandi, in attesa del 22 dicembre giornata dedicata a Massimo Capraro, quindi tutti pronti per stare insieme ai ragazzi della curva.

Arbitro: Francesco Fiore di Barletta: Mediocre!

Società: Gennaio è alle porte!

Ammoniti: Marchi, Rigione, Martignago e Casini (Cz); Signorini e Vacca (Bn)

Stagione 2013/2014 – Campionato Prima Divisione Lega Pro Girone B Sedicesima Giornata di Andata – Domenica 15 Dicembre 2013 ore 14,30 Stadio Marcello Torre di Pagani

Mischia in area pugliese...

CATANZARO: Bindi 7; Catacchini 5,5; Orchi 5,5; Ferraro 6; Sabatino 5 (dal 1' st Calvarese 5,5); Vitiello 6; Uliano 5 (dal 1' st Casini 5,5); Fiore 5(dal 29' st Martignago 5); Germinale 5; Fioretti 6,5; Russotto 5. A disp.: Scuffia, Bacchetti, Marchi, Tortolano.

La gioia di Brevi dopo la rete di Russotto

Barletta: Liverani; Cane; Maccarone (dal 1' st Cascione); Camilleri; Di Bella; Ilari; Legras; Mantovani; D’Errico; Zigon (dal 25' st Prutsvh); Cicerelli (dal 47' st Guglielmi). A disp.: Vaccarecci, Ferreira, Branzani, Mastroberti. All. Orlandi. Il Commento: Mai così male in questa stagione. Una squadra svogliata. Dominata in tutte le parti del campo da un avversario nei bassifondi della classifica, che non ha creduto ai propri occhi nel vedere un Catanzaro in que-

Paganese - CATANZARO 1 - 3 Marcatori: 22' pt e 67' st Fioretti (Cz), 59' st Russotto (Cz), 78' st Martinovic.

CATANZARO: Bindi 6; Calvarese 6,5; Ferraro 7; Rigione 7; Catacchini 6; Marchi 6,5 (dal 41' st Uliano sv); Vitiello 7; Casini 6,5; Russotto 7 (dal 45' st Bacchetti sv); Martignago 5,5

Note: pomeriggio nuvoloso e pioggia prima della gara, campo in pessime condizioni. Spettatori 500 circa. Presenti circa trecento tifosi del Catanzaro. (Cz). Angoli: 1-1. Recupero: 3' pt; 5' st.

Arbitro: Giovani di Grosseto : Gara sufficiente. Ammoniti: Benedetti e Marchi (Cz); Tortora e Franco (PA). Espulsi: Tortora (Pa) CATANZARO: Bindi 6; Calvarese 6,5, Ferraro 7; Rigione 6,5; Catacchini 6.5; Marchi 6,5; Benedetti 6,5; Vitiello 7; Russotto 7; (dal 34' st Casini sv); Germinale 6,5; Fioretti 7,5 (dal 41' st Tortolano sv). Bindi esulta dopo la terza rete di Fioretti

A disp: Scuffia, Bacchetti, Sabatino, Fiore, Martignago. Paganese: Svedkauskas 6; Monopoli 5.5; Tortora 5; Perrotta 5.5; Giampà 6; Franco 6; Martinovic 6; Amelio 5.5; Deli 6; De Sena 6 (dal 19' st Novothny 5.5); Beretta 5.5 (dal 14' st Panariello 5.5). A disp.: Volturo, Grillo, Valle, Pugliese, Lanteri. All. Maurizi. Commento: Dopo la brutta gara con il Barletta, si temeva un calo di concentrazione anche a Pagani. Così non è stato. La squadra è scesa in campo determinata, non lasciando nulla agli avversari. Su tutti Fioretti autore di una splendida doppietta ed il ritrovato Russotto. Ma in realtà su un campo di patate non si poteva pretendere di più. Catanzaro a quota 28 e terzo in classifica. Allenatore: Continua nella sua striscia positiva. Squadra tranquilla e ben messa in campo. Bravo Oscar! Auguri per il tuo compleanno! Tifoseria: Sempre presente. Si prepara alla grande festa di domenica 22. Il compleanno di Massimo Capraro. Sarà spettacolo! Società: Brava! Ma ora bisogna tentare. Ci rivediamo a Gennaio! Per il momento un bel nove!


Catanzaro Club

Domenica 22 dicembre 2013

pag. 5

CARO PRESIDENTE!!! Caro Presidente, più tempo passa e più sto imparando ad apprezzarLa per il Suo modo di essere Presidente di un Squadra di Calcio che, se permette non è una semplice Squadra come tante altre ma è il nostro Catanzaro che, per tante volte ci ha fatto gioire e, aimè soffrire. Da quando Lei ha deciso di diventare Presidente del Catanzaro, chi come mè, ama questi gloriosi colori, ha iniziato ad intravedere la rinascita di quella speranza, mai sopita, di rivedere i Giallorossi confrontarsi con quelle squadre che una volta vedevamo dal vivo ed oggi possiamo solo ammirare in televisione. Squadre che

Il campionato che affrontiamo è certamente un campionato “tosto” con squadre che, sulla carta sembravano ben più forti della nostra, ma l’esame del campo ha fatto vedere che il Catanzaro se la gioca con tutti e, questo grazie al Suo impegno a quello di un competente D.S. e ad un allenatore che, senza i proclami del Suo predecessore ma con modestia e competenza mette bene in campo la squadra. Caro Presidente, forse il Campionato non è tosto come sembrava ed il Catanzaro può dire la sua fino alla fine, facciamo un ulteriore piccolo sforzo per dare quel qualcosa in più che possa far sognare i meravigliosi

LOC. CAMPO, 64 - SETTINGIANO CZ - TEL. 0961.722766 - CELL. 339.6800164 - 333.6391547

Contrada Barone Corace “Cavita”

spesso sono andate via dal Ceravolo sconfitte. E’ da poco iniziato questo nuovo campionato e, seppur con qualche limite strutturale, la squadra ci sta dando molte soddisfazioni. Ritengo, seppur con la Mia modesta esperienza e conoscenza del calcio, che il nostro buon Ortoli possa completare l’organico con almeno due inserimenti di qualità a centrocampo e sulla fascia sinistra dove siamo carenti di un terzino di qualità che possa supportare la spinta di Russotto su quella fascia e, produrre qualche palla goal in più per gli attaccanti che meritano certamente fiducia, in particolare in quelle partite con squadre che si chiudono in difesa.

ed unici Tifosi Giallorossi che, riempiono il Ceravolo e, forse meritano, come Lei, palcoscenici diversi. Noi saremo con Lei a fare da contorno alla passione Sua e della Sua famiglia perché forse l’anno è quello buono per sognare e far sì che i sogni di tutti possano diventare realtà. Vedrà che, il Ceravolo, ci auguriamo completo in tutti settori, sarà pieno di cuori giallorossi che sapranno ripagare la Sua passione e il suo impegno certamente non da poco e supportare il lavoro di Ortoli, dei giocatori e del Mister. Forza Catanzaro e tanti auguri di buone feste a tutti. Tony Sgromo

I numeri della prima divisione Girone B 2013/2014 PRIMA DIVISIONE GIRONE B RISULTATI XV° GIORNATA DI ANDATA DOMENICA 08 - 12 - 2013 Benevento-Ascoli Catanzaro-Barletta Frosinone-Lecce Grosseto-Viareggio Gubbio-Paganese Nocerina-L'Aquila Pontedera-Perugia Salernitana-Prato Riposa: Pisa

2-0 1-1 3-1 2-1 2-0 1-0 0-1 0-2

PRIMA DIVISIONE GIRONE B RISULTATI XVI° GIORNATA DI ANDATA DOMENICA 15 - 12 - 2013 Ascoli-Gubbio Barletta-Nocerina L'Aquila-Frosinone Lecce-Pisa Paganese-Catanzaro Perugia-Salernitana Prato-Grosseto Viareggio-Benevento Riposa: Pontedera

0-0 0-0 0-1 2-0 1-3 1-0 0-2 2-1

PRIMA DIVISIONE GIRONE B RISULTATI RECUPERI Catanzaro - Benevento 1-0 Barletta - Pontedera 2-2 Nocerina-Lecce 0-3

di Scarfone Massimiliano

Impianti Termoidraulici Forniture Edili Viale Isonzo, 394 - 88060 S. Maria di Catanzaro - Tel. e Fax

0961. 780378

PRIMA DIVISIONE GIRONE B XVII° GIORNATA DI ANDATA DOMENICA 22 - 12 - 2013

PRIMA DIVISIONE GIRONE B XVIII° GIORNATA PRIMA DI RITORNO DOMENICA 05 - 01 - 2014

9 9 8 8 7 7 6 6 6 6 2

Benevento-Prato Catanzaro-L'Aquila Frosinone-Perugia Grosseto-Barletta Gubbio-Pontedera Nocerina-Ascoli Pisa-Viareggio Salernitana-Paganese Riposa: Lecce

Pisa - Barletta Paganese - Benevento Viareggio - Catanzaro Ascoli - Frosinone Prato - L'Aquila Perugia - Nocerina Grosseto - Pontedera Lecce - Salernitana Riposa: Gubbio

1

Direttore Responsabile Francesco Rotella

graficheLucia sas

Redazione Via Panella, 4 - 88100 Catanzaro Tel. 0961 726792

Viale degli Angioini, 143/B Catanzaro Tel. 0961 752601

Autorizzazione del Tribunale di Catanzaro n. 5 del 16.11.1979

Distribuzione Consarino

CLASSIFICA MARCATORI Fioretti - Catanzaro (1 rig.) Grassi - Pontedera (6 rig.) Ciofani - Frosinone (2 rig.) Eusepi - Perugia (2 rig.) Evacuo - Benevento (2 rig.) Guazzo - Salernitana (1 rig.) Arma - Pisa (1 rig.) Arrighini - Pontedera Lanini - Prato Miccoli - Lecce Martignago, Benedetti, Russotto - Cz Marchi, Ulliano, Fiore, Tortolano, Germinale - Catanzaro

88100 Catanzaro Tel. 0961.779888 Cell. 330.646691 E-mail: borgodelsapore@live.it

Stampa


pag. 6

Catanzaro Club

Cosa va Avevamo parlato di quindici giorni di fuoco. Dalla gara casalinga con il Barletta,passando per il recupero ancora in casa con il Benevento, la trasferta di Pagani e per finire la delicatissima gara al Ceravolo contro L’Aquila di Giovanni Pagliari e di qualche personaggio del sei giugno 2010. Ebbene avevamo iniziato malissimo, un pari con gli amici barlettani. Davvero un bruttissimo Catanzaro! Una squadra ferma sulle gambe ed involuta nel gioco. La squadra pugliese nettamente superiore, con una squadra di “bambini” che avrebbe meritato certamente più di uno striminzito uno a uno. Poi al mercoledì il recupero con il Benevento. Protagonista annunciata e mai decollata. Grande partita degli uomini di Brevi e Catanzaro ritrovato con tre punti importantissimi. E veniamo alla gara del M. Torre di Pagani. Grande apprensione nell’ambiente. Si temeva un calo di concentrazione ed un’altra brutta figura. Invece sul campo (veramente impraticabile peggio del vecchio Federale di Sala) ci hanno pensato Fioretti e Russotto. Il centravanti conquistando la testa della classifica dei cannonieri (raggiunto Grassi del Pontedera che al suo attivo però vanta sei rigori) con una bellissima doppietta e Russotto che dopo la rete incredibile contro il Benevento ci regala un’altra perla del suo repertorio trasformando magistralmente una punizione dal limite. Ed ora siamo alla gara di oggi… COSA VA La squadra, un riscatto immediato. Difesa granitica solo qualche sbavatura ma senza conseguenza alcuna. Contro il duo del Benevento Evacuo/Mancosu (il fratello meno celebre dell’attaccante del Trapani) poi rinforzato

Domenica 22 dicembre 2013

... cosa non va

dall’ingresso in campo dell’ex reggino Campagnacci. Il duo Rigione/Ferraro non ha concesso proprio nulla. Una gara perfetta. A centrocampo con il rientro di Marchi e con la magnifica prestazione di Vitiello per il Benevento è stato un pomeriggio veramente magro e difficile. In avanti a riposo Fioretti ci ha pensato un ritrovato Russotto a mettere sotto la squadra sannita. Lo avevamo più volte scritto ed invocato che questo Catanzaro aveva bisogno assolutamente di Andrea Russotto e delle sue giocate. Il tecnico e lo staff, era rimasto male il tecnico milanese della prestazione dei suoi ragazzi contro il Barletta. Non si era nascosto e non aveva cercato alibi. Ai microfoni delle TV e radio locali aveva pesantemente criticato la prova dei suoi giocatori. Li aveva rimessi in riga ed aveva preteso concentrazione massima contro il Benevento e la Paganese. Al momento uno dei migliori acquisti di Armando Ortoli. Ancora numeri, continuano i buoni numeri al Ceravolo. Contro gli amici storici del Barletta in 4500. Buono anche il numero infrasettimanale con il Benevento. Di giorno lavorativo, alle 14,30 e con la Juve in Champions in TV su Sky, in 3500. Ed oggi contro L’Aquila sia la società e sia noi alla vigilia delle feste natalizie, ci aspettiamo almeno cinquemila presenza. Questo ci sembra il momento giusto per esserci, per testimoniare il proprio amore per il Catanzaro. Ricordiamo anche che la Curva si prepara a festeggiare l’icona della Curva : Massimo Capraro. Ed allora che non manchi nessuno: TUTTI AL CERAVOLO! La tifoseria, tante brutte notizie per i ragazzi della curva. Qualcuno ha subito il Daspo per gli incidenti a Messina e per il parapiglia successo al Ceravolo durante la gara con il Pontedera. Nonostante tutto i ragaz-

zi erano presenti a Pagani ed hanno incoraggiato la propria squadra del cuore. Su cinquecento spettatori stimati almeno trecento erano di fede giallorossa. Ed oggi grandi preparativi per festeggiare il compleanno di Massimo. Grandi! COSA NON VA Lo stadio, lo mettiamo ancora fra le cose che non vanno solo ed esclusivamente per scaramanzia. Ormai dovremmo essere alla fine di un tunnel che sembrava infinito e tanto ma tanto lungo. Dopo l’apertura delle buste e l’assegnazione provvisoria dell’appalto cominciamo a vedere la luce in fondo a quel tunnel. Noi continueremo a seguire la vicenda, tenendo informato il popolo giallorosso. Noi ribadiamo comunque che il manto del Ceravolo deve rimanere in erba naturale e che priorità assoluta deve essere la costruzione della nuova Curva Capraro. Giovino: anche per il campo degli allenamenti, ormai dovrebbe essere questione di giorni. Tutto è pronto per il Catanzaro. Con l’anno nuovo i giallorossi avranno la loro casa di allenamento. Che sia di buon auspicio per il risultato sul campo della nostra amata squadra. Squillace, Fiore, Martignago, Sabatino e Uliano, fra questi qualcuno dovrebbe lasciare il Catanzaro nel mercato di Gennaio 2014. Qualcuno è completamente fuori dal progetto (Squillace), qualche altro non ha reso

secondo aspettative (Martignagoche pure aveva avuto un avvio scoppiettante-,Sabatino – nonostante sia stato il più impiegato dei quattro ha deluso sulla fascia sinistra-, Uliano poco utilizzato e per finire Fiore sempre malinconicamente in panchina. Chi arriverà? Lasciamo lavorare Armando Ortoli! Aspettando Germinale, dopo aver ritrovato Russotto e le sue magie, aspettiamo ora solo Germinale. Qualche sua rete potrebbe farci fare il definitivo salto di qualità. La ricordate? Cinzia Caravigno di Potenza fu assistente di linea di Martinelli di Roma nella gara inaugurale del torneo contro il Viareggio. La gentile signora, segnalò al direttore di gara il fallo di rigore (inesistente) che costò il pari ai ragazzi di Brevi a soli cinque minuti dalla fine. To c c h i a m o ferro… e qualcosa d’altro! Speriamo non combini altri disastri!


Domenica 22 dicembre 2013

IL PUNTO Con oggi va in archivio il girone di andata del campionato 2013/2014, quello della grande riforma. Dal prossimo scompare il

Campionato di seconda divisione e resteranno solo tre gironi di Prima divisione a venti squadre. Quindi girone di andata che finisce con il Perugia che batte la Salernitana (1 a 0) e si conferma capolista a quota 31 punti. Per laurearsi campione d’inverno deve uscire imbattuta da Frosinone. Frosinone che aspira al primo posto dopo aver compiuto

l’impresa della settimana andando a vincere a L’Aquila (1 a 0). Seconda posizione a quota 29 e scontro diretto oggi al “Matusa” di Frosinone per strappare il primo posto alla squadra umbra. Segue a quota 28 sornione il Catanzaro di Brevi che dopo il mezzo passo falso casalingo con il Barletta, ritrova la vittoria nel

pag. 7

Catanzaro Club

recupero di mercoledì 11 contro il Benevento (1 a 0) e si ripete a Pagani con un perentorio tre a uno. Giallorossi che aspettano qualche regalo natalizio dal duo Cosentino/Ortoli per far volare le aquile verso la promozione diretta e beffare il duo Perugia/Frosinone. Nella sedicesima abbiamo il ritorno alla vittoria del Lecce contro il Pisa di Dino Pagliari (2 a 0) che termina la partita in otto. Dopo

Gubbio(0 a 0). Tutti dimissionari e libri in tribunale. Situazione dram-

matica. Oggi riposa il Lecce. Su tutte lo scontro fra prima e seconda: Frosinone vs Perugia. Chi vince diventa campione d’inverno. Titolo platonico ma sempre ambito. Catanzaro vs L’Aquila. Ragazzi nervi saldi e grande concentrazione. Regalateci un felice e sereno natale. Quella di Giovanni Pagliari resta una mina vagante all’interno del torneo. Poi Benevento vs Prato, Grosseto vs Barletta, e due derby

l’Aquila l’altra sorpresa arriva da Prato, che dopo aver sbancato Salerno si fa sorprendere in casa dal Grosseto di Cuccureddu(0 a 2). Il Benevento dopo la doppia sconfitta a Catanzaro nel recupero e a Viareggio (2 a 1) prima esonera il tecnico Carboni poi ci ripensa.

Fiducia a tempo? Due parole per finire sull’Ascoli pari interno con il

Pisa vs Viareggio con panchina di Dino Pagliari in bilico e altro derby a rischio Salernitana vs Paganese. Al Ceravolo grande festa. A tutti auguri di buone feste e che il 2014 sia l’anno giusto per far avverare i nostri sogni nella vita e nello sport. Catanzaro Club

dalla prima

La forza di crederci! polemiche dopo i primi due pareggi (in casa con il Viareggio ed a Prato), non fate finta di non ricordare i momenti (per la verità pochi) in cui qualcuno ben individuato a gran voce chiedeva la testa di Ortoli e Brevi. Qualcuno che sugli spalti finanche rimpiangeva un certo Ciccio Cozza. Oggi terzi in classifica a ventotto punti, tutti cercano di salvare la faccia. Cercando scuse fra le più svariate. O qualcuno se la cava dicendo che si abbiamo ventotto punti, ma il gioco latita. Ragazzi, ma avete visto le partite in TV di Perugia, Salernitana, Lecce e altre anche del girone A? Non mi sembra che squadroni attrezzati per il salto di categoria giochino meglio del Catanzaro. Ed allora tutti insieme remiamo dalla stessa parte e vedrete che questa squadra andrà molto lontano e chissà…! Auguri a tutti! “Ho sempre pensato al

Natale come ad un bel momento. Un momento gentile, caritatevole, piacevole e dedicato al perdono. L'unico momento che conosco, nel lungo anno, in cui gli uomini e le donne sembrano aprire consensualmente e liberamente i loro cuori, solitamente chiusi.” Charles Dickens. Franco Rotella

La Formaconsult Società Cooperativa informa che sono aperte le iscrizioni ai Corsi di Formazione Professionale per le seguenti qualifiche: • Estetista (percorso formativo triennale o annuale di abilitazione) • Acconciatore (percorso formativo triennale o annuale di abilitazione) • Sarto/a (percorso formativo biennale) • Aiuto cuoco (percorso formativo annuale) • Cameriere di sala (percorso formativo annuale) • Pizzaiolo (percorso formativo annuale) • Amministratore di Condominio (percorso formativo bimestrale) • Corsi sulla sicurezza, qualità, settore commerciale, ECDL – Patente Europea del Computer I corsi si svolgono in aule e laboratori attrezzati con moderne tecnologie idonei alla qualificazione prescelta. Possibilità di pagamenti mensili personalizzati. Consulenza individuale sulla scelta del percorso formativo e visita guidata delle aule / laboratori. Per maggiori informazioni e per pre-iscrizioni contattare la Formaconsult Società Cooperativa sita in Via D. Milelli, 14 a Catanzaro o telefonare al n. 0961.743791 – e-mail info@formaconsult.com web: www.formaconsult.com Possibilità di usufruire di un voucher formativo gratuito, per info telefonare al n.° 0961.743791


pag. 8

Catanzaro Club

Domenica 22 dicembre 2013

LE PROBABILI FORMAZIONI www.edizionilarondine.it CATANZARO Bindi Calvarese Catacchini Vitiello Rigione Ferraro Marchi Casini Fioretti Russotto Germinale

L’AQUILA Testa Zaffagnini Pomante Tricarico Di Maio Dallamano Gallozzi Agnello Del Pinto Ciciretti De Sousa

Vietato ai minori

Stadio NICOLA CERAVOLO CAMPIONATO PRIMA DIVISIONE GIRONE

B

Domenica 22 dicembre 2013 ORE 14,30

PANCHINA Scuffia Bacchetti Sabatino Ulliano Martignago Fiore Tortolano

PANCHINA Ursini Scrugli Abbracciante Frediani Ciotola Infantino Gizzi

Arbitro: Marco Serra di Torino

All. Brevi

All. G. Pagliari

T

F.lli Tassoni Tel.

0961 72.40.67

Via G. Schipani, 170 - 88100 Catanzaro Fax 0961 70.97.76 - Cell. 337.98.93.94 - 337.87.16.78

Schedina Totocalcio nº 94 del 22/12/2013 RISULTATI PRIMO TEMPO

Stabilimento di Marcellinara (Cz) Tel. 0961.996095/6 Strada due mari uscite Km 19-23

1ª 2ª 3ª 4ª 5ª 6ª 7ª 8ª 9ª 10ª 11ª 12ª 13ª 14ª

Atalanta Verona Roma Sampdoria Sassuolo Torino Carrarese Virtus Entella Vicenza Benevento Catanzaro Frosinone Gubbio Inter

Juventus Lazio Catania Parma Fiorentina Chievo Pro Vercelli Cremonese San Marino Prato L'Aquila Perugia Pontedera Milan

RISULTATI FINALI

COLONNA VINCENTE


Cz club n 10