Page 1

non è na princip essa com e le altre Per prima . cosa, è un a criceta . fidatevi, per essere una criceta, sono uno schianto.

URSULA VERNON

Carlotta C ricetoldi u

Ursula Vernon

E poi i sospiri, gli svenimenti e i principi azzurri non fanno per lei. Preferisce i duelli, le spade e le sfide matematiche!

Nella sua vita però c’è un terribile segreto: al compimento dei dodici anni, cadrà vittima di un maleficio. Il lato positivo? Fino ad allora, è una principessa invincibile. Quando Carlotta lo scopre, capisce che c’è una sola cosa da fare: approfittarne! Saluta il re e la regina e parte all’avventura in sella ad Alfredo, la sua fidata quaglia.

YEeeEH!!

Draghi da sconfiggere, fanciulle da salvare, rivali da sbaragliare… la Principessa Criceta non ha paura di nulla! Ma il suo compleanno è in arrivo...

Cover art © 2015 Ursula Vernon Cover design di Jennifer Kelly

€ 13,50

www.castoro-on-line.it

CARLOTTA L’INVINCIBILE


Ursula Vernon Principessa criceta. Carlotta l’invincibile Traduzione di Sara Marconi © 2017 Editrice Il Castoro Srl viale Andrea Doria 7, 20124 Milano www.castoro-on-line.it info@castoro-on-line.it

Pubblicato in accordo con Dial Books for Young Readers, an imprint of Penguin Young Readers Group, a division of Penguin Random House LLC. 375 Hudson Street, New York, New York 10014 Copyright © 2015 by Ursula Vernon

ISBN 978-88-6966-197-6


Ursula Vernon

A L’INVINCIBI T T O L LE CAR

Traduzione di Sara Marconi


Per Mavis, che mi ha insegnato tutto sui roditori


CAPITOLO 1

C

’era una volta, in una terra lontana lontana, una bellissima principessa che si chiamava

Carlotta Cricetoldi ed era, come avrete già capito dal nome, una criceta.

FIDATEVI: PER ESSERE UNA CRICETA, SONO UNO SCHIANTO.

1


Era coraggiosa e intelligente e sapeva fare benissimo alcune delle cose fondamentali per una principessa criceta, come giocare a dama e calcolare frazioni.

TI HO MANGIATO I SETTE OTTAVI DELLE PEDINE. TI ARRENDI?

Era un po’ meno brava a trascinarsi in giro per il palazzo con uno sguardo etereo, sospirando ogni due passi; e siccome anche questa era una cosa fondamentale per una principessa, i suoi genitori furono costretti ad assumere degli insegnanti di portamento per provare a risolvere il problema. 2


PALLIDA E MALINCONICA, PRINCIPESSA. E PROVA A NON PESTARE I PIEDI IN quel modo.

MALINCONIA VUOL DIRE TRISTEZZA. E QUANDO SONO TRISTE PESTO I PIEDI. CHE SENSO HA ESSERE TRISTe SE NON TI SENTE NESSUNO? 3


Il suo insegnante di portamento provò a farla camminare con un libro in equilibrio sulla testa per insegnarle a incedere con piÚ grazia. Dopo poco lo trovarono in biblioteca con un libro cacciato in bocca, e Carlotta finÏ in castigo per un mese. Carlotta adorava la sua quaglia da equitazione, Alfredo, e lo cavalcava in lungo e in largo per tutti i dintorni. Le quaglie da equitazione non sanno volare ma sono ottime cavalcature per criceti. Carlotta e Alfredo andavano da tutte le parti, facendo finta di uccidere mostri; i genitori di Carlotta, infatti, non si sognavano neppure lontanamente di lasciarla davvero andare in giro a uccidere draghi. Cosa che lei trovava sinceramente insopportabile. 4


MA M-A-A-A-MMA! È SOLO UN DRAGO PICCOLISSIMO!

È TROPPO PERICOLOSO, TESORO. E UCCIDERE I DRAGHI NON È DA PRINCIPESSE.

MA IO SONO UNA PRINCIPESSA! SE LO FACCIO IO È da PRINCIPESSE, NO? CHI È CHE FA QUESTE REGOLE?!

5


Nonostante non le facessero avvicinare neanche un mostro, Carlotta era abbastanza felice e molto meno fastidiosa di tante altre principesse. Eppure la sua mamma e il suo papà si sentivano spesso depressi, perché sapevano che una nuvola nera incombeva sulla loro principessa, e su tutto il regno. SONO PROPRIO DEPRESSO. ANCH’IO mamma di carlotta

papà di carlotta

6


Infatti, quando la principessa aveva soltanto dodici giorni, il mattino del suo battesimo, su di lei era stata lanciata una terribile maledizione; e nonostante tutti i loro sforzi, il re criceto e la regina criceta non avevano idea di come fare a spezzarla.

7


non è na princip essa com e le altre Per prima . cosa, è un a criceta . fidatevi, per essere una criceta, sono uno schianto.

URSULA VERNON

Carlotta C ricetoldi u

Ursula Vernon

E poi i sospiri, gli svenimenti e i principi azzurri non fanno per lei. Preferisce i duelli, le spade e le sfide matematiche!

Nella sua vita però c’è un terribile segreto: al compimento dei dodici anni, cadrà vittima di un maleficio. Il lato positivo? Fino ad allora, è una principessa invincibile. Quando Carlotta lo scopre, capisce che c’è una sola cosa da fare: approfittarne! Saluta il re e la regina e parte all’avventura in sella ad Alfredo, la sua fidata quaglia.

YEeeEH!!

Draghi da sconfiggere, fanciulle da salvare, rivali da sbaragliare… la Principessa Criceta non ha paura di nulla! Ma il suo compleanno è in arrivo...

Cover art © 2015 Ursula Vernon Cover design di Jennifer Kelly

€ 13,50

www.castoro-on-line.it

CARLOTTA L’INVINCIBILE

Principessa criceta  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you